Disfunzione surrenalica: sintomi e trattamento della patologia congenita in bambini e adulti

Una delle malattie congenite più gravi è la sindrome adrenogenitale, che è una conseguenza della disfunzione congenita della corteccia surrenale (VCD). Questa grave condizione patologica è condizionatamente suddivisa in diverse forme cliniche, che sono caratterizzate da cambiamenti individuali nel corpo umano, nonché da manifestazioni e conseguenze cliniche.

Questa condizione patologica è caratterizzata da una variante autosomica recessiva dell'eredità. La sindrome adrenogenitale si manifesta con uguale frequenza sia nei pazienti maschi che nelle femmine. Molte malattie, del gruppo VDKN, possono essere facilmente diagnosticate anche dal momento in cui nasce un bambino. La sindrome adrenogenitale si riferisce a quelle malattie che richiedono una diagnosi tempestiva e un trattamento tempestivo, senza i quali una persona è ad alto rischio di gravi complicanze.

Le cause

Uno dei motivi più probabili per la formazione della disfunzione corticale surrenalica congenita è un malfunzionamento genetico, che si traduce in una mancanza di un enzima specifico coinvolto nella produzione di ormoni steroidei che si formano nelle ghiandole surrenali. Di norma, stiamo parlando di carenza genica, la cui posizione è la regione del braccio corto del cromosoma 6.

Una causa meno comune di questa condizione è una carenza dell'enzima 3-beta-ol-deidrogenasi o 11-beta-idrossilasi.

patogenesi

Se diciamo che questo è VDKN, allora possiamo dire che questa condizione è direttamente correlata a una diminuzione del livello di cortisolo nel siero del sangue sotto l'influenza degli enzimi di cui sopra. Sullo sfondo di una diminuzione del cortisolo sierico, si osserva un aumento della secrezione di ormoni adrenogenitali, che provoca cambiamenti iperplastici nella corteccia surrenale. Il risultato di questo processo è una maggiore produzione di androgeni. Sullo sfondo di complessi processi biochimici che si formano durante la sindrome adrenogenitale, si osserva una cascata di reazioni sequenziali:

  1. Produzione di cortisolo inadeguata.
  2. Aumento compensativo dell'ormone adrenocorticotropo.
  3. Diminuzione dei livelli di aldosterone nel corpo.
  4. Concentrazioni aumentate di sostanze biologicamente attive come androgeni, 17-idrossiprogesterone e progesterone.

Classificazione

Per comodità di diagnosi, nella pratica medica, la sindrome adrenogenitale è classificata condizionalmente in diverse forme principali, tra cui:

  1. Forma di sale. Questo tipo di malattia è il più comune. Molto spesso, la sindrome adrenogenitale salata viene diagnosticata nel periodo neonatale, nonché nei bambini di età inferiore a 1 anno. Questa condizione è caratterizzata da una violazione dell'equilibrio ormonale e insufficienza funzionale della corteccia surrenale. Al momento dell'esame di tali bambini, viene rilevata una diminuzione dell'aldosterone al minimo. L'ormone aldosterone fornisce un equilibrio di acqua ed elettroliti nel corpo umano, quindi la sua mancanza porta a disturbi funzionali del sistema cardiovascolare, nonché all'instabilità della pressione sanguigna.
  2. Forma virile. Questa condizione si riferisce al decorso classico della sindrome adrenogenitale. In questa situazione, non si osserva insufficienza surrenalica. Le modifiche riguardano solo l'area dei genitali esterni. Le manifestazioni cliniche della forma virile della sindrome adrenogenitale si fanno sentire fin dal momento della nascita. Non ci sono altri cambiamenti negli organi e nei sistemi..
  3. Forma post-pubertà. Questa forma di sindrome adrenogenitale appartiene alla forma non classica di VCD e, di norma, viene diagnosticata più spesso nelle donne con maggiore attività sessuale. Le cause più probabili di questa condizione comprendono non solo le mutazioni genetiche, ma anche i tumori della parte corticale delle ghiandole surrenali. La forma post-pubertà della sindrome adrenogenitale è una delle potenziali cause di infertilità.

Sintomi

Il quadro clinico della sindrome adrenogenitale include un elenco di manifestazioni generali e particolari caratteristiche di questa condizione in pazienti di sesso femminile e maschile. Come manifestazioni comuni di questa condizione patologica, ci sono:

  1. Anche durante l'infanzia, i pazienti, indipendentemente dal sesso, sono caratterizzati da un'alta crescita e un aumento del peso corporeo. Inoltre, c'è un graduale cambiamento nei dati esterni. Raggiungendo l'età adulta, tali pazienti hanno un fisico astenico e una bassa statura..
  2. Si verifica un'anomalia in un paziente maschio, in cui si osservano grandi dimensioni del pene e piccole dimensioni dei testicoli. Nelle pazienti di sesso femminile, questa condizione è accompagnata da un aumento del clitoride e da una crescita dei capelli di tipo maschile..
  3. La rapida crescita durante l'infanzia porta a deformare i cambiamenti nelle strutture del sistema muscolo-scheletrico.
  4. Tali pazienti sono caratterizzati da instabilità psico-emotiva..
  5. Sulla superficie della pelle ci sono aree di eccessiva pigmentazione.

Nei pazienti maschi, questa condizione patologica può essere accompagnata da una serie di tali sintomi:

  1. Si osserva un'eccessiva crescita di peli nelle orecchie.
  2. C'è un aumento significativo delle dimensioni del pene.
  3. Si osserva un'eccessiva pigmentazione della regione perianale e dello scroto..
  4. Ci sono episodi di erezione durante l'infanzia.
  5. L'acne si forma sulla pelle della parte anteriore.

La forma post-pubertà di questa condizione patologica è accompagnata da un elenco di tali manifestazioni cliniche:

  1. Inizio tardivo delle mestruazioni.
  2. Le piccole dimensioni delle ghiandole mammarie, che sono piccole pieghe della pelle con capezzoli sottosviluppati.
  3. Tipo di corpo maschile caratterizzato da bacino stretto e spalle relativamente larghe.
  4. Dilatazione dei pori della pelle del viso e produzione eccessiva di secrezione di sebo.
  5. Crescita eccessiva di peli maschili.
  6. Un ciclo mestruale irregolare e scarso, nonché una tendenza all'oligomenorrea.

La forma virile della sindrome adrenogenitale è accompagnata da una serie di tali segni clinici:

  1. Crescita eccessiva dei peli sotto le ascelle e lo scroto.
  2. Nelle donne, la forma e le dimensioni delle labbra ricordano lo scroto.
  3. Significativo aumento delle dimensioni del clitoride, nonché estensione dell'uretra.

Nel periodo neonatale, l'aspetto dei genitali rende difficile determinare il sesso del bambino, poiché i genitali esterni delle neonate hanno segni maschili.

Con lo sviluppo della forma salina di questa condizione patologica, il quadro clinico include il seguente complesso di sintomi:

  1. Un neonato sta ingrassando molto lentamente.
  2. Dalla nascita del bambino, non ha appetito, si osserva intenso vomito ripetuto, i muscoli della parete addominale anteriore sono tesi, così come gli episodi di rigurgito dopo ogni poppata.
  3. Si sviluppa disidratazione, in cui vi è una rapida perdita di sodio e un aumento del potassio nella circolazione sistemica.

Entro pochi giorni dal momento della nascita, i bambini con forma di sale della sindrome adrenogenitale smettono di mangiare, diventano letargici, sviluppano uno stato collasso, irto di shock cardiogeno o morte. Con la diagnosi tempestiva della sindrome adrenogenitale e la fornitura dell'assistenza necessaria, ci sono tutte le possibilità di normalizzare le condizioni generali del bambino.

Diagnostica

Nella fase iniziale della diagnosi della sindrome adrenogenitale congenita, l'analisi dei reclami formulati dal paziente è di grande importanza. Inoltre, lo specialista medico esegue un esame generale del paziente, valuta le condizioni del sistema muscoloscheletrico, della pelle e delle mucose. Particolare attenzione è rivolta alla crescita e al fisico del paziente. Inoltre, viene valutato il grado e la natura della crescita dei capelli. La diagnosi di laboratorio di una forma congenita di sindrome adrenogenitale include tali opzioni di esame:

  1. Un esame del sangue clinico generale, nonché un esame del sangue biochimico, compresa una valutazione del livello di elettroliti. Particolare attenzione è rivolta ad elementi come sodio, cloruro e potassio..
  2. Valutazione di laboratorio di testosterone, estrogeni e ormoni prodotti dalla parte corticale delle ghiandole surrenali. Un metodo diagnostico informativo è una valutazione di laboratorio del livello di 17-idrossiprogesterone. Se lo studio viene eseguito da una donna, il prelievo di sangue per lo studio viene effettuato solo nella fase follicolare del ciclo mestruale. Il risultato dello studio può essere considerato negativo se gli indicatori del 17-idrossiprogesterone sono inferiori a 200 ng / dl. Se la concentrazione di questa sostanza supera la cifra di 500 ng / dl, la diagnosi clinica è confermata. Ci sono anche situazioni in cui il livello di 17-idrossiprogesterone è superiore a 200 e inferiore a 500 ng / dl. In questo caso, ai pazienti viene prescritto un test aggiuntivo con l'ormone adrenocorticotropo. Se i risultati del test sono superiori a 1000 ng / dl, viene confermata la diagnosi di sindrome adrenogenitale congenita.
  3. Esame clinico generale delle urine.

Il metodo più informativo di diagnosi strumentale nei casi di sospetta sindrome adrenogenitale è la tecnica ad ultrasuoni. Se una donna è sospettata di questa sindrome, viene eseguito un esame ecografico dell'utero e delle sue appendici. Nei pazienti maschi, l'esame scrotale è obbligatorio. Indipendentemente dal genere, ai pazienti viene assegnato un esame ecografico degli organi dello spazio retroperitoneale, che consente di valutare le condizioni dei reni e delle ghiandole surrenali.

Con un contenuto informativo insufficiente della tecnica degli ultrasuoni, ai pazienti viene prescritta la risonanza magnetica del cervello, che consente di identificare i cambiamenti focali simili a tumori, nonché i cambiamenti ipertrofici nella ghiandola pituitaria.

Diagnosi differenziale

Oltre alle misure diagnostiche generali, ai pazienti con sospetta forma congenita di sindrome adrenogenitale viene raccomandata la diagnosi differenziale, che aiuta a escludere altre patologie con un quadro clinico simile. Queste patologie includono:

  1. Insufficienza surrenalica funzionale. Una differenza caratteristica è che le manifestazioni di insufficienza surrenalica si fanno sentire solo dopo l'esposizione a un fattore provocatorio.
  2. Ermafroditismo. Molto spesso, manifestazioni esterne di ermafroditismo si verificano in combinazione con cambiamenti patologici negli organi genitali interni.
  3. Stenosi pilorica. Questa condizione ha molto in comune con la forma salina della sindrome adrenogenitale congenita..
  4. Androgeni che producono tumori surrenali. Di norma, questa condizione viene diagnosticata molto raramente nel periodo neonatale e nell'infanzia. Le manifestazioni cliniche del tumore si fanno sentire in età adulta.

Trattamento

La base per il trattamento completo di una forma congenita della sindrome adrenogenitale è la terapia farmacologica. I farmaci scelti per il trattamento di questa malattia sono i glucocorticosteroidi come il desametasone e il prednisolone. Rispetto al prednisolone, il desametasone è caratterizzato da un minor numero di reazioni avverse, quindi questo farmaco è più spesso usato nel trattamento della sindrome adrenogenitale nei bambini. Il calcolo del dosaggio di un farmaco glucocorticosteroide viene effettuato tenendo conto degli indicatori di 17-idrossiprogesterone.

Di norma, il dosaggio giornaliero del farmaco è suddiviso in diverse dosi, mentre si consiglia di consumare la maggior parte del farmaco la sera, che è associato alla sintesi ormonale accelerata. Se il paziente ha sviluppato una forma di sindrome adrenogenitale che forma il sale, quindi oltre ai glucocorticosteroidi, gli viene prescritto il farmaco Fludrocortisone. Per normalizzare lo stato funzionale delle ovaie nelle donne, ai pazienti viene prescritta una terapia con contraccettivi orali combinati, che inibiscono l'effetto degli androgeni. Se questa condizione è stata diagnosticata in una donna durante il periodo di gravidanza, quindi per prevenire l'aborto, viene prescritto Dufaston, il che crea condizioni favorevoli per sopportare il feto. Il farmaco Utrozhestan, prescritto alle donne in gravidanza fino a 32 settimane di gestazione, aiuta a salvare la gravidanza sullo sfondo della sindrome adrenogenitale.

Nella pratica medica, non esistono metodi per il trattamento chirurgico della sindrome adrenogenitale. Le tecniche chirurgiche possono essere utilizzate solo per correggere l'aspetto dei genitali esterni.

Prevenzione

Nella moderna pratica medica, non esistono misure separate per prevenire una forma congenita di sindrome adrenogenitale. Al fine di prevenire la formazione intrauterina di questa sindrome, anche nella fase di pianificazione del bambino, i futuri genitori devono ottenere la consulenza di un genetista specializzato che valuterà i possibili rischi. Se la famiglia ha precedentemente notato casi di insorgenza della sindrome adrenogenitale, una donna incinta deve eseguire il cariotipo fetale.

complicazioni

Le probabili complicanze di questa condizione patologica dipendono direttamente dalla sua forma. Se il bambino ha sviluppato una forma di sindrome adrenogenitale che forma il sale, allora questa condizione è una minaccia non solo per la salute, ma anche per la vita del bambino. I pazienti con una diagnosi simile aumentano significativamente il rischio di infertilità.

Se stiamo parlando della sindrome adrenogenitale in una donna incinta, allora ha un aumentato rischio di interruzione spontanea della gestazione. Solo una diagnosi tempestiva e un trattamento completo aiutano a salvare la gravidanza. Inoltre, i pazienti con una diagnosi simile hanno spesso disturbi psico-emotivi, inclusi stati depressivi. Tali pazienti hanno spesso tendenze suicide..

Disfunzione congenita della corteccia surrenale (VCD)

VDKN (disfunzione congenita della corteccia surrenale) non è una malattia, ma un intero gruppo di malattie ereditarie. Una malattia associata a ridotta sintesi degli ormoni della corteccia surrenale si chiama VCD. Ciao caro lettore. Sei nel blog "Gli ormoni sono OK!". Mi chiamo Dilyara Lebedev, sono l'autore di questo blog. Leggi di me sulla pagina Informazioni sull'autore per conoscermi meglio..

Il VCD è ereditato in modo autosomico recessivo, cioè la malattia si manifesta con la stessa frequenza sia nei ragazzi che nelle ragazze. Sindrome adrenogenitale, iperplasia corticale surrenalica - tutti questi sono sinonimi di VCD.

Nella sintesi degli ormoni della corteccia surrenale (corticosteroidi), che includono cortisolo, aldosterone e androgeni, sono coinvolti numerosi enzimi. Un difetto genetico in ognuno di essi porta a qualche forma di questa malattia. Pertanto, ci sono molte diverse forme di iperplasia congenita, la maggior parte di esse non è compatibile con la vita. Pertanto, i neonati con queste forme muoiono poco dopo la nascita.

Nel 90% dei casi, l'iperplasia congenita della corteccia surrenale è causata da un difetto dell'enzima 21-idrossilasi (P450c21). Le restanti forme sono rare.

Questo articolo si concentrerà su questa particolare forma di disfunzione congenita della corteccia surrenale. Puoi leggere altre forme nell'articolo "Forme rare di iperplasia surrenalica congenita".

VCD causato da un difetto della 21-idrossilasi

Nelle persone di diverse nazionalità, la prevalenza di questa forma di disfunzione della corteccia surrenale congenita varia notevolmente. Nei rappresentanti della razza bianca, si verifica una carenza di 21-idrossilasi in circa 1: 14.000 neonati. Questa cifra è significativamente più alta tra gli ebrei ashkenaziti - fino al 19% dei neonati. Tra gli eschimesi d'Alasca, -1 per 282 neonati.

Come si sviluppa VDKN??

A causa del disturbo genetico dell'enzima, c'è una diminuzione della sintesi del solo cortisolo e dell'aldosterone, che causa insufficienza surrenalica. Una diminuzione degli ormoni della corteccia surrenale porta ad un aumento dell'ACTH (l'ormone ipofisario che regola la ghiandola surrenale). L'ACTH, a sua volta, provoca iperplasia surrenalica e aumento della sintesi di androgeni.

Poiché la 21-idrossilasi non è coinvolta nella sintesi di androgeni, non vi è alcun blocco sulla sintesi di questi ormoni e la loro sintesi è potenziata dall'ACTH. Come risultato di un aumento del livello di androgeni, si sviluppa iperandrogenismo, che provoca cambiamenti nei genitali e crescita dei capelli in luoghi indesiderati. Pertanto, in precedenza questa malattia era chiamata sindrome adrenogenitale. Ti consiglio di leggere l'articolo "L'irsutismo è sempre una patologia nelle donne?", Con il quale puoi valutare il grado di irsutismo e scoprire la natura approssimativa dell'aumento della peluria.

La gravità dei sintomi può essere diversa. Dipende dal grado di difetto dell'enzima 21-idrossilasi. A seconda della gravità del difetto, si distinguono 3 varianti di VCD.

  1. Forma di sale.
  2. Semplice forma virile.
  3. Forma non classica (post-pubertà).

Informazioni su ciascun modulo più in dettaglio.

Forma di sale

Con un blocco completo dell'enzima 21-idrossilasi, si sviluppa una forma di VCD che forma il sale. Con questa forma, la sintesi di glucocorticoidi e mineralcorticoidi viene interrotta, i cui rappresentanti principali sono rispettivamente il cortisolo e l'aldosterone.

Con una diminuzione del livello di aldosterone, si perdono sodio e acqua, quindi questa forma viene chiamata. Rappresenta circa il 75% di tutti i casi di iperplasia congenita associata a un difetto della 21-idrossilasi. Pertanto, la forma di sale è la forma più comune di questa malattia..

Nella clinica della forma salina di VCD, si distinguono 2 sindromi:

  1. Insufficienza surrenalica
  2. Androgeno in eccesso

Lo sviluppo della disfunzione congenita della corteccia surrenale inizia anche nello sviluppo fetale. Le manifestazioni di questa malattia sono evidenti alla nascita.

Nelle ragazze, si manifesta come segue:

In una ragazza appena nata, il cosiddetto ermafroditismo femminile è già rilevato, poiché nello sviluppo del feto è presente un eccesso di androgeni.

L'ermafroditismo femminile è quando il genotipo è femmina e i genitali si formano in base al tipo maschile.

In una ragazza con VCD, l'ermafroditismo può manifestarsi in diversi modi: da un semplice allargamento del clitoride alla fusione delle labbra con la formazione di uno pseudomonas e un clitoride a forma di pene con un'apertura uretrale. La struttura degli organi genitali interni (vagina, utero e ovaie) con disfunzione surrenale è sempre normale.

Nei ragazzi, si manifesta come segue:

Nei ragazzi, si osserva un aumento delle dimensioni del pene e iperpigmentazione dello scroto (scroto di colore scuro).

Se il trattamento non viene avviato, la malattia progredisce rapidamente. Le zone di crescita ossea si chiudono rapidamente e i pazienti rimangono stentati. Nelle ragazze, sotto l'influenza di un eccesso di androgeni, le mestruazioni non appariranno.

L'insufficienza surrenalica si sviluppa a causa di una diminuzione della sintesi di cortisolo e aldosterone. I sintomi di insufficienza iniziano a manifestarsi già dopo 2-3 settimane di vita di un bambino.

In un neonato, l'insufficienza surrenalica si manifesta con suzione letargica, vomito, disidratazione, ridotta mobilità come un sintomo importante - un aumento dell'iperpigmentazione (oscuramento della pelle). Puoi leggere di più sulle manifestazioni di insufficienza surrenalica nell'articolo "Insufficienza surrenalica".

Semplice forma virile

Con moderata attività conservata dell'enzima 21-idrossilasi, non si sviluppa insufficienza surrenalica. Ma rimane lo stesso eccesso pronunciato di androgeni, che provoca cambiamenti negli organi genitali esterni, come nella forma del sale.

Forma non classica (post-pubertà)

Quando il difetto genetico dell'enzima è insignificante, la diminuzione del cortisolo e dell'aldosterone è moderata. Pertanto, l'ACTH viene leggermente aumentato, il che, a sua volta, non aumenta significativamente la sintesi di androgeni.

Pertanto, con la forma non classica di VCD, l'insufficienza surrenalica non si sviluppa e non ci sono violazioni nella struttura degli organi genitali esterni alla nascita.

La patologia viene rilevata quando una donna inizia a essere esaminata per infertilità e irregolarità mestruali - nel 50% dei casi, per irsutismo (aumento della crescita dei capelli) - nell'82% dei casi, per acne (acne) - nel 25% dei casi.

Ma a volte qualsiasi manifestazione clinica o ridotta funzione riproduttiva può essere completamente assente, cioè c'è un difetto genetico, ma non è così pronunciato da non causare problemi di salute significativi.

Diagnosi della disfunzione congenita della corteccia surrenale

Come risultato del blocco della sintesi di cortisolo e aldosterone, aumenta la sintesi non solo degli androgeni, ma anche dei loro precursori, perché un aumento del livello di ACTH (l'ormone ipofisario che influenza il lavoro delle ghiandole surrenali) fornisce ancora una maggiore stimolazione della corteccia surrenale.

Il marcatore principale di VCD causato da un difetto della 21-idrossilasi è il precursore del cortisolo, 17-idrossiprogesterone (17-OHPg). La norma di 17-OHPg nel sangue è fino a 6 nmol / l.

Se il livello di 17-OHPg è superiore a 30 nmol / L, ciò conferma la presenza di una carenza dell'enzima 21-idrossilasi. Nei pazienti con forme classiche di VDH, il livello di 17-OHPg è maggiore di 45 nmol / L.

Se il livello di 17-OHPg ha un valore limite (6-30 nmol / L), si consiglia di condurre un test di 24 ore con Sinacten (ACTH).

Un test viene eseguito come segue. Dopo aver determinato il livello basale di 17-OHPg, 1 mg di sinattene-deposito viene iniettato nel muscolo, seguito da una ripetizione di 17-OHPg dopo 24 ore. Se il livello di 17-OHPg non supera i 30 nmol / l, questa diagnosi può essere esclusa.

Ma recentemente, ci sono stati alcuni problemi con il test a causa della mancanza di droga, quindi tutti i pazienti con risultati dubbi si sottopongono a uno studio genetico per la presenza di mutazioni nel gene CYP21.

Oltre all'aumento del 17-OHPg, un aumento degli androgeni: deidroepiandrostenedione solfato (DEA-C) e androstenedione.

E per la forma che forma il sale, è caratteristico un aumento dell'attività della renina plasmatica, che riflette la carenza di aldosterone. Inoltre, con le forme classiche, il livello di ACTH sarà aumentato..

Se questa è una malattia congenita, come può essere rilevata nei neonati? Per questo, nel nostro paese, così come nei paesi sviluppati, viene eseguita la selezione neonatale. Consiste nel prelevare campioni di sangue dal tallone del neonato nei giorni 4-5 e determinare il marcatore principale di questa patologia, cioè 17-OHPg, come nel caso del rilevamento di ipotiroidismo congenito, fenilchetonuria e altre malattie congenite.

Trattamento VCD

Prima di tutto, voglio dire che il trattamento di questa patologia consiste nel prendere farmaci per la vita, perché il difetto negli enzimi è genetico e non c'è modo di influenzarlo.

Con la forma di sale e la semplice forma virile, al fine di trattare l'insufficienza surrenalica, ai bambini viene prescritto l'idrocortisone in compresse in una dose giornaliera di 15-20 mg per metro quadrato di superficie corporea o prednisolone - 5 mg per metro quadrato di superficie corporea. Le dosi sono divise in modo tale da essere assunte 1/3 al mattino e 2/3 alla notte per massimizzare la soppressione dell'ACTH.

Inoltre, quando si aggiunge la forma salina, fludrocortisone (mineralcorticoide) alla dose di 50-200 mg / die.

Quando il genotipo di una donna viene diagnosticato in ritardo e i genitali sono già sviluppati dal tipo maschile, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per la chirurgia plastica dei genitali esterni.

La rimozione dei peli superflui viene eseguita con vari metodi di depilazione..

La forma non classica viene trattata quando ci sono manifestazioni cliniche pronunciate sotto forma di difetti cosmetici (aumento della crescita dei capelli o dell'acne), nonché con una diminuzione della funzione riproduttiva.

Con questa forma, vengono prescritti 0,25-0,5 mg di desametasone o 2,5-5 mg di prednisolone durante la notte per sopprimere la produzione di ACTH da parte della ghiandola pituitaria. Inoltre, l'acne e l'irsutismo rispondono bene al trattamento nelle donne con antiandrogeni, come il ciproterone, che fa parte dei contraccettivi orali, ad esempio Diane 35.

Negli uomini, la forma non classica di deficit di 21-idrossilasi non necessita di trattamento.

previsione

La prognosi dipende completamente dalla tempestività della diagnosi, che impedisce gravi violazioni della struttura degli organi genitali esterni nelle ragazze. Anche l'adeguatezza della terapia è importante, cioè se la dose dei farmaci è insufficiente o ci sono segni di sovradosaggio, per la maggior parte i pazienti rimangono stentati e le donne hanno la mascolinizzazione della figura.

Tutto ciò porta a una violazione dell'adattamento psicosociale. Ma con un trattamento adeguato, anche nelle donne con forma di sale, sono possibili la gravidanza normale e la gravidanza.

Con calore e cura, l'endocrinologo Dilara Lebedeva

Disfunzione congenita della corteccia surrenale

Una delle patologie genetiche più comuni è la disfunzione congenita della corteccia surrenale. Questo termine unisce un intero gruppo di malattie. La causa dello sviluppo della malattia è la produzione impropria di enzimi che formano il materiale da costruzione per gli ormoni. La malattia è accompagnata da disturbi nello sviluppo dei genitali e iperandrogenismo.

Il lavoro degli organi accoppiati della secrezione interna è strettamente correlato al funzionamento dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria. L'ormone adrenocorticotropo o ACTH è sintetizzato nella ghiandola pituitaria e influenza il funzionamento del sistema endocrino. Lo scopo principale di ACTH è la sintesi di glucocorticoidi, che stimolano le cellule e le ghiandole. In caso di un fallimento nel corpo, viene prodotto un eccesso di alcuni ormoni e altri non sono sufficienti.

Il VCD viene trasmesso e manifestato a condizione che entrambi i genitori siano portatori del gene mutante lungo una via autosomica recessiva. Il tasso di incidenza è lo stesso per ragazzi e ragazze..

Il meccanismo di sviluppo della disfunzione congenita

Le ghiandole endocrine accoppiate hanno due strati: cerebrale e corticale. La corteccia è composta da tre strati, ognuno dei quali sintetizza gli ormoni steroidei di un determinato gruppo. In totale, ci sono tre tipi di ormoni glucocorticoidi, tutti prodotti dal colesterolo:

  1. Aldosterone: viene prodotto nella zona glomerulare, aumenta la quantità di sodio nei reni, rimuove l'eccesso di potassio e cloruro. Regola la circolazione sanguigna e la pressione sanguigna. Segnala ai reni quali sostanze dovrebbero essere prodotte nel corpo e con quale velocità saranno escrete.
  2. Cortisolo o glucocorticoide - formato nella zona del fascio, distrugge le proteine. Responsabile del metabolismo del glucosio.
  3. Androgeni ed estrogeni - ormoni sessuali, sono sintetizzati nella parte interna della corteccia della zona della maglia.

Perché il colesterolo diventi un ormone, deve combinarsi con un certo enzima. Se un certo enzima non è sufficiente, un altro enzima viene miscelato con colesterolo. Di conseguenza, gli androgeni da soli possono essere prodotti al posto dell'aldosterone e del cortisolo e il loro numero viene superato più volte. Di conseguenza, i processi metabolici nel corpo vengono interrotti:

  • Una mancanza di glucocorticoidi porta a malfunzionamenti nella formazione di glucosio. Si avverte debolezza generale, riduzione della capacità lavorativa, esaurimento, aumento della fatica.
  • Carenza di aldosterone: il sodio viene escreto durante la minzione, il contenuto di potassio aumenta. Insieme al sodio, il fluido viene eliminato dal corpo, con conseguente riduzione della pressione. Il tono vascolare diminuisce, c'è una mancanza di catecolamine.
  • La mancanza di ormoni sessuali porta a una diminuzione della gravità delle caratteristiche sessuali secondarie, nelle ragazze il clitoride può assomigliare al pene e le labbra diventano come uno scroto. I ragazzi possono nascere con falsi attributi femminili. Nei bambini dall'età di due anni, i peli pubici iniziano a crescere. A molti pazienti viene diagnosticata l'infertilità..
  • Tratto gastrointestinale errato - la produzione di acido cloridrico e tripsina è ridotta. Il paziente non può mangiare, dopo ogni pasto si sente nausea, l'appetito diminuisce.
  • L'insufficienza renale colpisce il sistema nervoso centrale.
  • Inizia una maggiore produzione di corticotropina, che contribuisce all'iperpigmentazione sulla pelle e sulle mucose.
  • Il paziente si sente depresso, i complessi possono svilupparsi con l'età, un senso di inferiorità.

Sintomi di disfunzione surrenalica congenita

Le manifestazioni della malattia sono evidenti fin dai primi giorni di vita di un bambino. Ma se il paziente inizia il trattamento e non perde il farmaco, sarà in grado di sbarazzarsi della maggior parte dei sintomi caratteristici. Varie manifestazioni possono indicare una malattia:

  • Dopo un sonno completo di otto ore, non c'è sensazione di vivacità: una persona rimane stanca, è difficile per lui concentrarsi.
  • Improvviso cambiamento di zucchero nel sangue.
  • Debolezza durante il giorno - ogni movimento è difficile, il paziente non tollera l'attività fisica, è difficile per lui parlare ed esprimere i suoi pensieri.
  • Nessun appetito, il cibo è scarsamente assorbito, una quantità sufficiente di acido cloridrico non viene secreta nello stomaco.
  • Perdita di peso: poiché il cibo non viene quasi assorbito, una persona diventa debole e disidratata.
  • Bassa pressione sanguigna fino a un svenimento.
  • Con le singole forme di VCD o ipertensione, il paziente può avere la pressione alta.
  • Aumento della pigmentazione: prima di tutto appare in aree aperte del corpo dove entra la radiazione ultravioletta. Macchie di pigmento si formano anche su capezzoli, genitali e parti del corpo sfregando contro i vestiti..
  • Nei bambini con VDKN, il peso delle ghiandole endocrine accoppiate è 5-10 volte superiore al normale.
  • Eccessivi peli pubici e ascelle.
  • Le ragazze nascono con falsi genitali del sesso opposto, androgenizzazione può essere diagnosticata anche nei ragazzi. È possibile che il clitoride cresca nelle donne, l'utero non raggiunga le dimensioni normali, così come il torace. Pene troppo grande nei ragazzi.

Diagnostica in ospedale

Test per la disfunzione congenita della corteccia delle ghiandole endocrine - le ghiandole surrenali possono essere eseguite sia dopo che prima della nascita del bambino. Poiché la malattia a volte non appare immediatamente, i test vengono eseguiti immediatamente dopo il rilevamento dei sintomi. Se sia il padre che la madre della famiglia soffrivano di VCD, è consigliabile sottoporsi a un esame prima della gravidanza. Il medico può determinare in anticipo quanto è alta la probabilità di avere un bambino malato.

Per la ricerca prendere tessuti o liquido amniotico. Nell'adolescenza sono sufficienti un esame del sangue e un esame medico. Se il bambino nasce con genitali esterni virilizzati, è semplicemente necessario un esame. Questo è l'unico modo per prescrivere il trattamento in modo tempestivo ed evitare complicazioni..

Ora ci sono nuovi modi per prevedere i possibili rischi. È in corso un'analisi genetica a livello molecolare. È importante effettuare regolarmente un'analisi per il progesterone 17OH, che è il precursore ormonale del cortisolo. Con deviazioni dal contenuto normale, si può giudicare la presenza di varie patologie del sistema endocrino. Un aumento dell'ormone può essere dovuto alla comparsa di tumori. In ogni caso, secondo la dinamica del contenuto di 17OH-progesterone, il medico sarà in grado di rilevare sintomi allarmanti o assicurarsi che la condizione sia stabile.

Regime di trattamento

Il compito principale è ridurre la produzione di corticosteroidi e compensare la carenza di glucocorticoidi. Una malattia genetica non può essere completamente eliminata, ma i sintomi possono essere ridotti. Per questo, il paziente dovrebbe assumere farmaci ormonali che riducono la produzione di androgeni. Normalizzare la produzione di ormoni sessuali e liberarsi dell'infertilità aiuta i farmaci della classe dei glucocorticoidi, come il prednisolone. Sono prescritti alti dosaggi per ridurre rapidamente l'iperfunzione androgena.

Il desametasone è un glucocorticosteroide sintetico. È un analogo degli ormoni dello strato corticale. Il meccanismo di esposizione è vicino al prednisone. Ha effetti antinfiammatori e sedativi, penetra nel sistema nervoso centrale. Incluso nell'elenco dei farmaci vitali. Ritarda il sodio e l'acqua nel corpo, favorisce il rilascio di potassio. Lava il calcio dal tessuto osseo, abbassa la mineralizzazione del tessuto articolare. L'assunzione di glucocorticoidi promuove la femminilizzazione nelle ragazze. Nei pazienti inizia il ciclo mestruale. La spermatogenesi appare nei ragazzi, inizia il normale sviluppo dei genitali.

Con uno sviluppo della malattia in via di sviluppo del sale, l'idrocortisone viene prescritto insieme al fludrocortisone. Il dosaggio è selezionato individualmente. I farmaci ormonali contro la disfunzione ereditaria congenita della corteccia surrenale sono prescritti solo da un endocrinologo qualificato. Il trattamento deve essere effettuato per tutta la vita, senza interruzione. L'interruzione temporanea del corso è dannosa per la salute: si verificano recidive, possono formarsi tumori nelle ghiandole surrenali.

Poiché nella maggior parte dei casi i genitali hanno una struttura irregolare, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. Se il clitoride e le labbra si sono formati con patologie, possono essere corretti con la chirurgia plastica. Ma deve essere effettuato in tenera età. Inoltre, consultare un chirurgo nelle fasi più gravi quando è richiesta la rimozione del tumore o dell'intero organo.

Cause e sequenza della malattia

Al cuore della disfunzione congenita o dell'iperplasia corticale c'è una violazione dei composti proteici di trasporto. Gli ormoni sono necessari non solo per la crescita, ma anche per il normale funzionamento del corpo. Questa patologia è caratterizzata da una violazione della sintesi del cortisolo. Una conseguenza della patologia congenita è un eccesso del livello prodotto dall'adenoipofisi dell'ormone responsabile del normale funzionamento del sistema endocrino. Come risultato del gene recessivo, può essere interessato solo un enzima..

Lo sviluppo dei sintomi della malattia dipende dallo stadio di sviluppo dell'embrione nel momento in cui gli androgeni iniziano ad agire su di esso. A questo punto, si forma il sesso del bambino, si sviluppano i genitali. Alla nascita, i genitali hanno spesso una struttura irregolare nei bambini con VCD. A volte non è nemmeno possibile senza un esame speciale per determinare correttamente il genere del neonato.

Forme di manifestazione di una malattia genetica

La disfunzione congenita della corteccia surrenale può essere causata da una carenza di uno dei seguenti enzimi:

  1. 21-idrossilasi: un pericolo è una varietà di disturbi in cui l'enzima è completamente bloccato. In questo caso, si sviluppa una sindrome saltting. Quando si rifiuta il trattamento in un ospedale, i bambini muoiono prima di raggiungere l'età di uno..
  2. 3 - ol-deidrogenasi - è piuttosto raro, è difficile da tollerare dall'organismo. Nelle fasi iniziali della produzione di aldosterone e cortisolo, si osservano violazioni. Si nota la sindrome da perdita di sale. Nelle donne, la virilizzazione è debole.
  3. 11-idrossilasi: c'è un ritardo nel cloruro e nel sodio. Nei bambini, i genitali si formano in modo errato, la pressione è generalmente aumentata. Sintomi che ricordano una forma virile, ma con manifestazioni di ipertensione arteriosa.
  4. 17 - idrossilasi - problemi con la sintesi di ormoni sessuali - estrogeni e androgeni. Viene rilevata ipertensione, mancanza di potassio, alcalosi. Nei bambini, mentre si sviluppano, i genitali non si sviluppano completamente.
  5. 18-idrossilasi - una mancanza di aldosterone porta a gravi forme di sindrome da sale in disfunzione congenita della corteccia delle ghiandole endocrine - le ghiandole surrenali. Alta mortalità tra i neonati.
  6. 20, 22-desmolasi: aldosterone, androgeni e cortisolo non sono sintetizzati. C'è una perdita di sali minerali. Questa forma provoca spesso la morte in giovane età. Nelle bambine, i genitali si formano senza anomalie e i ragazzi nascono con genitali femminizzati. Allo stesso tempo, i maschi non sono ermafroditi. Organi esterni femminili - falso.

Oltre alle manifestazioni elencate di patologia, ci sono molte altre forme rare. Ce ne sono solo due: uno con convulsioni ipoglicemizzanti e l'altro con frequenti febbri da etiocholanolone.

La forma ipertensiva di disfunzione congenita della corteccia delle ghiandole endocrine - le ghiandole surrenali è causata da una carenza di 11-idrossilasi. Questa sottospecie ha conseguenze rare e pericolose. L'ipertensione in questo caso non viene trattata con i farmaci ipertesi classici. Ciò può causare insufficienza renale o compromissione della circolazione cerebrale..

VCD causato da un difetto della 21-idrossilasi

La forma più comune di disfunzione congenita della corteccia delle ghiandole endocrine - la ghiandola surrenale, si verifica nel 90% dei pazienti. A causa della mancanza di 21-idrossilasi, i processi metabolici sono disturbati. Si forma una carenza di glucocorticoidi: aldosterone e cortisolo. Di conseguenza, viene attivata la produzione di ACTH che provoca iperplasia. Viene prodotta una quantità eccessiva di androgeni: ormoni maschili, il cui eccesso è pericoloso non solo per le donne, ma anche per gli uomini.

Esistono diverse varianti di questa patologia. VDKN appare in quattro forme principali:

  • La salatura - la più grave, provoca una carenza di mineralcorticoidi e glucocorticoidi nel corpo. I genitali esterni hanno una struttura anormale.
  • Viril semplice: si verifica con una carenza enzimatica moderata. C'è un eccesso di androgeni che causa una formazione anormale dei genitali, segni maschili e crescita dei capelli nelle ragazze.
  • Deficit di 21-idrossilasi non classico o postuberale. Non ci sono segni di ermafroditismo nei bambini. La produzione di androgeni aumenta leggermente. Solo il 20-50% delle pazienti di sesso femminile ha manifestazioni di sindrome androgenitale. Spesso si sviluppa infertilità, una completa assenza di mestruazioni o malfunzionamento del ciclo mestruale.

Il più comune è la forma virile. Inoltre spesso si osserva la salatura. La malattia inizia a svilupparsi mentre il bambino è ancora nell'utero. I sintomi compaiono subito dopo la nascita. Ci sono eccezioni, in alcuni casi, la patologia viene diagnosticata quando il bambino cresce..

Aiuto in condizioni acute

L'insufficienza surrenalica acuta nei neonati è una condizione pericolosa nella patologia congenita - disfunzione corticale surrenalica. Può essere fatale se le misure non vengono prese in tempo. Il contenuto di minerali e glucocorticoidi diminuisce rapidamente. La perdita di H20 sta aumentando rapidamente. Si manifesta il collasso del sistema cardiovascolare. I sentimenti di insufficienza gastrointestinale sono forti, il cuore può fermarsi.

Ci possono essere molte cause di errore, ad esempio:

  1. Lesioni alla nascita o soffocamento nei neonati.
  2. Crisi: un improvviso aumento della malattia
  3. Un'ampia varietà di virus e infezioni in caso di mancanza di produzione di ormoni.
  4. Emorragia in gravi processi infiammatori.
  5. Rimozione chirurgica della ghiandola surrenale nella malattia di Cushing.
  6. Grandi fratture, ustioni, ferite sanguinanti.

Quando si osserva un fallimento acuto, non c'è abbastanza tempo per la diagnosi. È necessaria assistenza medica immediata. La vita del paziente dipende dalla velocità delle operazioni. Manifestazioni di insufficienza surrenalica acuta:

  • Una riduzione progressiva della pressione sanguigna a 30 mm. Hg. st.
  • Tachicardia, seguita da bradicardia.
  • Disturbi digestivi, vomito e feci molli.
  • Iniezione sanguinante.
  • Debolezza muscolare, crampi, svenimenti.

Aiuto di emergenza in situazioni difficili:

  • Il plasma viene somministrato per via endovenosa. Iniettare anche una soluzione di glucosio attraverso un contagocce e cloruro di sodio. È vietato l'uso di compresse di potassio. Effettuare contemporaneamente la terapia ormonale sostitutiva con idrocortisone.
  • Il primo dosaggio del farmaco deve essere suddiviso come segue: inserire metà dell'endovenoso, un'altra parte per via intramuscolare per creare una riserva di ormoni.
  • Il resto del farmaco viene somministrato in dosi uguali ogni 3-4 ore.
  • In caso di insufficienza vascolare che è difficile da fermare, è necessario introdurre acetato di deossicorticosterone.
  • Se la pressione sanguigna è molto bassa, la dopamina deve essere somministrata per via endovenosa..
  • Per convulsioni in combinazione con bassi livelli di zucchero nel sangue, somministrare soluzione di glucosio per via endovenosa.

Dieta per pazienti con VCD

Non è solo la terapia farmacologica che aiuta a ottimizzare il funzionamento delle ghiandole endocrine. Utilizzando una dieta, è possibile rimuovere o ridurre le manifestazioni di sintomi spiacevoli. Devono essere seguite le seguenti raccomandazioni:

  • Poiché il corpo produce ormoni dal colesterolo, è necessario assicurarsi che il suo livello non diminuisca. Contiene colesterolo nel ghi e nel pollame.
  • Si raccomandano fegato brasato e carne magra..
  • I semi di zucca aiuteranno a colmare la carenza di nutrienti.
  • È importante che il menu contenga sempre verdure fresche.
  • Si consiglia di rifiutare lo zucchero e i suoi sostituti, i prodotti farinacei contenenti cereali senza glutine.
  • Cerca di non bere tè e caffè..
  • Il sale, preferibilmente il sale marino, contribuirà ad aumentare i livelli di aldosterone..
  • Mangia pasti proteici per evitare le gocce di cortisolo a metà giornata.

Si consiglia di assumere cibi ipercalorici al mattino. Il caricamento dello stomaco prima di coricarsi è dannoso. L'esercizio eccessivo è controindicato per le persone con disfunzione della ghiandola endocrina - ghiandole surrenali.

Le ghiandole surrenali sono le ghiandole del sistema endocrino. Giocano un ruolo importante nella regolazione dei processi all'interno del corpo. Se una persona scopre di soffrire di una patologia congenita - disfunzione della corteccia surrenale, deve essere registrata con un endocrinologo. Senza un trattamento tempestivo, la malattia può portare non solo a complicazioni, ma anche alla morte. I bambini devono essere esaminati almeno due volte all'anno.