Alefa.ru

Se hai testato i tuoi livelli di vitamina D, è importante capire cosa significano i risultati e quali azioni potresti dover intraprendere. Un esame del sangue che misura la vitamina D si chiama 25 (OH) D.

Un esame del sangue ti mostrerà se stai ricevendo troppo poco, troppo o la giusta quantità di vitamina D. Questo ti aiuterà a decidere se assumere più o meno integratori alimentari o esporre la pelle al sole più a lungo..

Quando ottieni i risultati dell'analisi, vedrai un numero in unità di ng / ml, ad esempio 50 ng / ml. In altri paesi del mondo, i risultati di un esame del sangue per la vitamina D sono indicati in unità di nmol / l.

Per convertire un risultato del test misurato in ng / ml in un risultato misurato in nmol / l, moltiplicare il numero di ng / ml per 2,5.
Ad esempio, 20 ng / ml equivalgono a 50 nmol / L (20 x 2,5).

Per convertire il risultato dell'analisi misurato in nmol / L nel risultato misurato in ng / ml, dividere il numero di nmol / L per 2,5.
Ad esempio, 50 nmol / L è uguale a 20 ng / ml (50 ÷ 2,5).

Di seguito è una guida rapida: cosa significano i diversi livelli e cosa possono significare per la tua salute e quali misure adottare.

Si noti che tutte le persone sono diverse e non tutte raggiungono lo stesso livello dopo aver aggiunto lo stesso importo. Le tabelle seguenti mostrano, in media, quale regime posologico può aumentare i livelli ematici, ma è possibile considerare la quantità raccomandata come una prognosi piuttosto che una garanzia. Ecco perché è meglio controllare il livello almeno due volte all'anno per sapere se è necessario aumentare o diminuire la dose..

Il mio livello è tra 0-10 ng / ml

Hai una grave carenza di vitamina D secondo tutti gli standard, incluso l'Istituto di medicina statunitense, la Società di endocrinologi e il Consiglio sulla vitamina D.

Con i livelli di vitamina D in questo intervallo, la tua salute è a rischio. Potresti avere bassi livelli di calcio nel sangue, che possono portare a ossa molli. Con livelli molto bassi di vitamina D, potresti anche avere meno forza muscolare e rendere difficile lo spostamento..

Se si desidera aumentare il livello del sangue prendendo 10 ng / ml come inizio, è possibile adottare le seguenti misure (in base a un peso corporeo medio di 68 kg / 150 libbre):

Per raggiungere questo livello...Importo del supplemento al giorno...
20 ng / ml1000 UI
30 ng / ml2200 UI
40 ng / ml3600 UI
50 ng / ml5300 UI
60 ng / ml7400 UI
70 ng / ml10100 UI

Il mio livello è tra 10-20 ng / ml

Secondo gli standard della Society of Endocrinologists e del Consiglio sulla vitamina D, sei ancora carente di vitamina D. Secondo l'Istituto di medicina, hai una leggera carenza di vitamina D.

Con un livello di vitamina D in questo intervallo, sei ad alto rischio di sviluppare l'osteoporosi e le tue ossa potrebbero soffrire. Potresti avere un alto livello di ormone paratiroideo - l'ormone paratiroideo. L'ormone paratiroideo controlla il livello di calcio e fosforo nel corpo e una grande quantità influisce sulle ossa..

Se si desidera aumentare il livello del sangue assumendo 15 ng / ml come inizio, è possibile adottare le seguenti misure (in base a un peso corporeo medio di 68 kg / 150 libbre):

Per raggiungere questo livello...Importo del supplemento al giorno...
20 ng / ml500 UI
30 ng / ml1700 UI
40 ng / ml3200 UI
50 ng / ml4900 UI
60 ng / ml7000 UI
70 ng / ml9700 UI

Il mio livello è tra 20-30 ng / ml

Secondo il Consiglio sulla vitamina D, sei carente di vitamina D. Secondo la Società degli endocrinologi, sei carente. Secondo gli standard dell'Institute of Medicine, hai abbastanza vitamina D. Se hai la pelle chiara, un aspetto europeo, molto probabilmente avrai livelli di vitamina D in questo intervallo..

Con i livelli di vitamina D in questo intervallo, hai meno probabilità di avere problemi di salute rispetto a quando i livelli di vitamina D sono inferiori. Tuttavia, il tuo corpo può ancora produrre troppo ormone paratiroideo. Gli studi dimostrano che livelli superiori a 30 ng / ml hanno maggiori probabilità di prevenire problemi ossei come le fratture..

Se si desidera aumentare il livello del sangue a partire da 25 ng / ml, è possibile adottare le seguenti misure (in base a un peso corporeo medio di 68 kg / 150 libbre):

Per raggiungere questo livello...Importo del supplemento al giorno...
30 ng / ml600 UI
40 ng / ml2000 UI
50 ng / ml3700 UI
60 ng / ml5800 UI
70 ng / ml8600 UI

Il mio livello è tra 30-40 ng / ml

Secondo il Consiglio sulla vitamina D, non hai ancora abbastanza vitamina D, anche se il tuo livello è migliore della maggior parte delle persone. Secondo gli standard della Society of Endocrinologists e dell'Institute of Medicine, si ottiene abbastanza vitamina D.

La cosa buona è che con i livelli di vitamina D in questo intervallo, il tuo corpo assorbe bene il calcio e dovresti avere un livello normale di ormone paratiroideo. Ciò significa ossa forti e sane. Alcuni studi hanno dimostrato che i livelli di vitamina D in questo intervallo riducono il rischio di sviluppare il cancro e migliorano il sistema immunitario che combatte le infezioni..

Se si desidera aumentare il livello del sangue a partire da 35 ng / ml, è possibile adottare le seguenti misure (in base a un peso corporeo medio di 68 kg / 150 libbre):

Per raggiungere questo livello...Importo del supplemento al giorno...
40 ng / ml800 UI
50 ng / ml2500 UI
60 ng / ml4600 UI
70 ng / ml7300 UI

Il mio livello è tra 40-50 ng / ml

La maggior parte degli standard, incluso il Consiglio sulla vitamina D, la Società degli endocrinologi e l'Istituto di medicina, ottengono abbastanza vitamina D!
Se passassi un anno intero a esporre il tuo corpo completamente nudo al sole all'equatore, allora avresti questo livello di vitamina D.

A questo livello, la vitamina D funziona bene controllando i livelli di ormone paratiroideo e calcio nel corpo..

Alcuni studi dimostrano che questo livello di vitamina D è associato a un ridotto rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro e migliorare la salute del cuore e la circolazione sanguigna. Gli studi dimostrano anche che questo livello di vitamina D aiuta a rafforzare il sistema immunitario per combattere le infezioni..

Se si desidera aumentare il livello del sangue a partire da 45 ng / ml, è possibile adottare le seguenti misure (in base a un peso corporeo medio di 68 kg / 150 libbre):

Per raggiungere questo livello...Importo del supplemento al giorno...
50 ng / ml900 UI
60 ng / ml3000 UI
70 ng / ml5700 UI

Il mio livello è tra 50-60 ng / ml

Ottieni abbastanza vitamina D secondo gli standard stabiliti dal Consiglio per la vitamina D e dalla Society of Endocrinologists. Tuttavia, l'Istituto di medicina ritiene che non vi siano prove sufficienti del fatto che un livello superiore a 50 ng / ml sia vantaggioso..

Alcuni ricercatori di vitamina D ritengono che sia meglio puntare a questi livelli, anche se sono necessarie ulteriori ricerche per essere sicuri..

Il mio livello è tra 60-80 ng / ml

Ottieni abbastanza vitamina D secondo gli standard stabiliti dal Consiglio per la vitamina D e dalla Society of Endocrinologists. Tuttavia, l'Istituto di medicina ritiene che non vi siano prove sufficienti del fatto che un livello superiore a 50 ng / ml sia vantaggioso..
I consigli sulla vitamina D considerano questa gamma "normale".

Attualmente non ci sono ricerche sufficienti per scoprire se ci sono benefici da un livello così elevato di vitamina D, invece di livelli tra 40 ng / ml e 60 ng / ml. Proprio come non esiste alcun pericolo noto per mantenere i livelli di vitamina D in questo intervallo di 60-80 ng / ml.

Molti medici stranieri che praticano, con un approccio realistico, raccomandano ai loro clienti una funzione tiroidea e una funzione del sistema immunitario ottimali: lottare per questo intervallo da 60 a 80 ng / ml.

Il mio livello è compreso tra 80 e 100 ng / ml

Sei ancora nei limiti normali, secondo i laboratori e la Società degli endocrinologi. Tuttavia, l'Istituto di medicina ritiene che non vi siano prove sufficienti del fatto che un livello superiore a 50 ng / ml sia vantaggioso..

Questi livelli sono superiori a quelli che puoi raggiungere semplicemente esponendo la pelle al sole. In altre parole, non puoi raggiungere questi livelli senza assumere integratori..

Attualmente, non ci sono abbastanza ricerche per capire se ci sono benefici da livelli così elevati. Tuttavia, non esiste alcun pericolo noto nel mantenere livelli in questo intervallo di 80-100 ng / ml.

Il mio livello è tra 100-150 ng / ml

Sebbene questi livelli non siano tossici e di solito non dannosi, sono considerati troppo alti. Non sono note prove dei benefici dei livelli di vitamina D superiori a 100 ng / ml. Uno studio condotto da un team di scienziati nello Utah ha scoperto che livelli superiori a 100 ng / ml sono associati a un lieve aumento del rischio di sviluppare fibrillazione atriale.

È necessario adottare misure per abbassare il livello al di sotto di 100 ng / ml se non si è sotto controllo medico. Per ridurre i livelli, interrompere l'assunzione del supplemento. Dopo tre mesi, controlla il livello di vitamina D e regola la quantità di integratore che stai assumendo non appena l'analisi mostra che il tuo livello è sceso nell'intervallo normale..

Il mio livello è superiore a 150 ng / ml

Hai un livello tossico di vitamina D che può essere dannoso per la salute. È necessario adottare misure per abbassare il livello al di sotto di 100 ng / ml se non si è sotto controllo medico..

Per ridurre i livelli, interrompere l'assunzione del supplemento. Dopo tre mesi, controlla il livello di vitamina D e regola la quantità di integratore che stai assumendo non appena l'analisi mostra che il tuo livello è sceso nell'intervallo normale..

E un'ultima cosa

Se hai sintomi durante l'assunzione di vitamina D, potrebbe non essere perché stai consumando troppa vitamina D, ma perché non stai assumendo abbastanza magnesio e altri "nutrienti correlati" della vitamina D. Ci sono altri nutrienti, che è necessario consumare in quantità sufficienti affinché la vitamina D possa svolgere il proprio lavoro, ad esempio zinco, vitamine C, A e K2, boro e magnesio.

Vitamina D, 25-idrossi (calciferolo)

Il 25-idrossicalciferolo è un prodotto intermedio della conversione della vitamina D, dal cui livello nel sangue è possibile giudicare la saturazione del corpo con calciferolo e identificare una carenza o un eccesso di vitamina D.

Vitamina D, 25-idrossivitamina D, 25-idrossicalciferolo.

Vitamina D, 25-idrossi, 25-idrossicalciferolo, 25-OH-D, metabolita del colecalciferolo, metabolita della vitamina D3, calcidiolo (25-idrossi-vitamina D), calcifidiolo (25-idrossi-vitamina D), 25 (OH) D.

Saggio immunologico elettrochemiluminescente (ECLIA).

  • 3,0-167 ng / ml (analizzatore Access 2, Beckman Coulter);
  • 4,4-210 ng / ml (analizzatore UniCel DxI 800, Beckman Coulter).

Ng / ml (nanogrammi per millilitro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi allo studio?

  1. Non mangiare per 2-3 ore prima del test, puoi bere acqua liscia pulita.
  2. Non fumare per 30 minuti prima dello studio..

Panoramica dello studio

La vitamina D è una sostanza liposolubile necessaria per mantenere i livelli ematici di calcio, fosforo e magnesio. Nella sua azione, è un ormone e un fattore anti-rachitico. Esistono diverse forme di vitamina D rilevabili nel sangue: 25-idrossivitamina D [25 (OH) D] e 1,25-diidrossivitamina D [1,25 (OH) (2) D]. La 25-idrossivitamina D è la principale forma inattiva dell'ormone nel sangue, un precursore dell'ormone attivo 1,25-diidrossivitamina D. La 25-idrossivitamina D viene solitamente utilizzata per determinare la quantità di vitamina D a causa della sua alta concentrazione e lunga emivita.

Esistono due tipi di vitamina D per origine: endogena (colecalciferolo), che si forma nella pelle sotto l'influenza della luce solare, ed esogena (ergocalciferolo), che entra nel corpo con il cibo. Fonti alimentari di vitamina D: pesce azzurro (ad es. Salmone, sgombro), olio di pesce. Fondamentalmente, la vitamina D è il prodotto della conversione del 7-deidrocholesterol, che si forma nella pelle sotto l'influenza delle radiazioni ultraviolette con una lunghezza d'onda di 290-315 nm. La sintesi di vitamina D dipende dalla durata dell'esposizione e dall'intensità delle radiazioni. Non si verifica un eccesso di calciferolo, poiché esistono meccanismi di difesa fotosensibili che metabolizzano l'eccesso di vitamina D in tachisterolo e lumisterolo. Nel fegato, la vitamina D viene convertita in 25-idrossicalciferolo, che è il principale indicatore di laboratorio del livello di vitamina D nel corpo. Nel sangue, questa forma di vitamina viene trasportata in combinazione con proteine. Nei reni, il 25-OH-D viene convertito nella forma biologicamente attiva della vitamina D - 1,25-diidrossicalciferiferolo (1,25-OH (2) -D), che stimola l'assorbimento del calcio nell'intestino e il riassorbimento del calcio e del fosforo nei reni.

Con una carenza di vitamina D, il livello di calcio è compensato dalla sua mobilizzazione dal tessuto osseo, che può portare a osteomalacia, rachitismo nei bambini e osteoporosi negli adulti. Secondo alcuni studi, la carenza di vitamina D è anche associata a malattie autoimmuni, carcinoma prostatico, carcinoma mammario, tumore del colon, ipertensione, malattie cardiache, sclerosi multipla, diabete di tipo 1. Il rischio di sviluppare carenza di vitamina D è elevato nelle persone con malassorbimento di nutrienti nell'intestino (ad esempio, con morbo di Crohn, insufficienza pancreatica esocrina, fibrosi cistica, celiachia, condizioni dopo resezione dello stomaco e dell'intestino), malattie del fegato e sindrome nefrosica. Anche le persone anziane, le persone alle latitudini settentrionali e le persone che evitano la luce solare soffrono di carenza di vitamina D. Pertanto, ai bambini e agli adulti a rischio di carenza di vitamina D vengono spesso prescritti farmaci con ergo- o colecalciferolo.

Tuttavia, l'abuso di farmaci con vitamina D ha effetti negativi. Il suo eccesso è tossico, può causare nausea, vomito, crescita e sviluppo stentati, danni ai reni, alterazione del metabolismo del calcio e funzionamento del sistema immunitario. A questo proposito, è importante controllare il livello di vitamina D nel sangue, una diagnosi tempestiva della sua carenza o eccesso.

A cosa serve lo studio??

  • Per la diagnosi di carenza o eccesso di vitamina D..
  • Per identificare le cause del metabolismo del calcio alterato, patologia ossea.
  • Per monitorare l'efficacia del trattamento con vitamina D e l'aggiustamento della dose.

Quando è programmato uno studio?

  • Per sintomi di carenza di vitamina D, come flessione ossea nei bambini (rachitismo) e debolezza, rammollimento e ossa fragili negli adulti (osteomalacia).
  • Nella complessa diagnosi del metabolismo del calcio.
  • Con un basso livello di calcio nel sangue e un cambiamento nel livello dell'ormone paratiroideo.
  • Prima di iniziare il trattamento per l'osteoporosi (alcuni moderni farmaci per l'osteoporosi contengono la dose raccomandata di vitamina D).
  • Con sindrome da malassorbimento (sullo sfondo di fibrosi cistica, morbo di Crohn, celiachia).
  • Durante il trattamento con preparati contenenti vitamina D.

Cosa significano i risultati??

Valori di riferimento: 30 - 100 ng / ml.

Ragioni per il livello ridotto di 25-idrossivitamina D:

  • mancanza di luce solare;
  • assunzione insufficiente di vitamina D con il cibo;
  • malassorbimento di vitamina D dall'intestino con sindrome da malassorbimento;
  • sindrome nefrosica (a causa della maggiore perdita di liquidi e proteine);
  • malattia del fegato (una violazione di una delle fasi del metabolismo della vitamina D);
  • assunzione di alcuni farmaci (ad es. fenitoina, che influenza la capacità del fegato di produrre 25-idrossivitamina D).

Livelli elevati di 25-idrossivitamina D:

  • uso eccessivo di preparati contenenti vitamina D.

Cosa può influenzare il risultato?

  • Farmaci che abbassano i livelli ematici di 25-idrossicalciferolo: fenitoina, fenobarbital, rifampicina, anticoagulanti orali.
  • Gravidanza.
  • Alte concentrazioni di vitamina D e calcio possono causare calcificazione e danni agli organi, in particolare ai reni e ai vasi sanguigni.
  • I livelli di vitamina D, calcio, fosforo e ormone paratiroideo sono strettamente correlati. Quindi, con un eccesso di vitamina D e calcio, la sintesi dell'ormone paratiroideo diminuisce.
  • Durante la gravidanza, il metabolismo della vitamina D è controllato dalla prolattina e dall'ormone della crescita..

Chi prescrive lo studio?

Pediatra, terapista, ortopedico, traumatologo, reumatologo, endocrinologo.

Fai un esame del sangue per la vitamina D: sii sicuro della tua salute!

Un'analisi della vitamina D consente di determinare il livello di vitamina "solare" nel corpo. Una sostanza che è sintetizzata dall'azione del sole sulla pelle svolge un ruolo importante nell'assorbimento del calcio, una sostanza essenziale per la formazione ossea, il normale funzionamento del sistema endocrino e immunitario. Il livello di vitamina, la sua carenza o sovrabbondanza sono indicatori di una serie di malattie, un esame del sangue consente di identificarle e iniziare un trattamento tempestivo.

Norma di vitamina D

La vitamina D è un gruppo di sostanze bioattive, tra cui colecalciferolo D3, ergocalciferolo D2, indispensabili per il normale funzionamento del corpo. La sostanza è coinvolta nei processi metabolici, migliora la difesa immunitaria, controlla il livello ormonale, influenza la formazione e il funzionamento del sistema muscolo-scheletrico, previene le patologie del motore, del sistema endocrino, cardiovascolare, le malattie della pelle e lo sviluppo di tumori maligni.

Come si chiama il nome dell'analisi della vitamina D? Questo test di laboratorio può essere indicato come vitamina D 25-OH, 25 (OH) D, 25-OH vitamina D.

Norma e deviazioni

Il contenuto vitaminico nel corpo, garantendo il chiaro funzionamento di molti sistemi e organi, è considerato la norma con un indicatore di almeno 30 ng / ml, in alcuni casi = 75-125 ng / ml. Nel sangue di donne e uomini, questo valore è lo stesso. Una quantità sufficiente di vitamine del gruppo D fornisce al corpo una forte immunità, previene il cancro, la patologia del sistema muscolo-scheletrico. Le persone con un normale contenuto di vitamina nel sangue raramente hanno raffreddori e infezioni virali, non hanno disturbi del tessuto osseo e cartilagineo, hanno un background emotivo positivo stabile, sono energiche e attive. Un eccesso o carenza di vitamine del gruppo D si manifesta con alcuni sintomi, segnala l'insorgenza e lo sviluppo di una serie di malattie.

  • Diminuzione dell'appetito;
  • Irritabilità aumentata;
  • Affaticabilità rapida;
  • Il bambino può sperimentare disturbi del sonno (intermittenti), pianto.

Si manifesta una maggiore concentrazione di vitamina nel corpo:

  • Anoressia;
  • Eccessiva formazione di urina (poliuria);
  • Osteoporosi (fragilità ossea);
  • Attacchi di nausea e vomito;
  • Debolezza muscolare, dolore;
  • ipercalcemia.

Fabbisogno giornaliero

È abbastanza difficile ottenere la quantità di vitamina D necessaria per il corretto funzionamento degli organi e dei sistemi umani. La sostanza viene sintetizzata dal contatto con le aree esposte del corpo (braccia, schiena, gambe) alla luce solare diretta. Basta 10 minuti di esposizione diretta alla luce sulla pelle senza l'uso di creme con protezione UV.

Tuttavia, il sole ha un effetto negativo sulla pelle non protetta, poiché provoca lesioni cancerose, pertanto i prodotti protetti dai raggi UV devono essere applicati entro e non oltre alcuni minuti al sole aperto. Allo stesso tempo, la produzione di vitamina D è significativamente ridotta..

Affinché la concentrazione della sostanza soddisfi la norma, è necessario aderire a una dieta equilibrata e nutriente, in alcuni casi, utilizzare integratori biologici con vitamina D.

La quantità di vitamina può essere diversa ed è determinata da una serie di fattori: sesso (per i grandi atleti di sesso maschile, il livello richiesto può essere più elevato), stato di salute, fattore fisiologico (gravidanza, allattamento al seno), età (nei pazienti anziani, nella maggior parte dei casi, è necessaria una quantità maggiore vitamina), la presenza di malattie croniche. Gli indicatori quantitativi medi della sostanza, che sono la norma del consumo giornaliero, sono determinati per singoli gruppi di individui:

  1. Neonati: dalla nascita a un anno - 10 mcg al giorno;
  2. Per bambini e scolari: da 1 anno a 8 anni = 15 mcg al giorno;
  3. Adolescenti, uomini e donne adulti: da 9 anni a 70 = 15 mcg al giorno;
  4. Anziani oltre i 70 = 20 mcg al giorno;
  5. Donne incinte e donne che allattano = 15 mcg al giorno.

Decodifica di un esame del sangue per la vitamina D3

Perché fare un test della vitamina D nel sangue? Questo studio è necessario per valutare il grado di concentrazione di una sostanza nel corpo, per determinare un eccesso o una carenza di vitamina (ipo o ipervitaminosi D). Cosa mostra questa analisi? Un esame del sangue consente di prevenire correttamente varie malattie e patologie, regolare il trattamento per una malattia già in atto.

ValoreLivello del plasma, ng / ml
Carenza (bassa sostanza)Inferiore a 10
Consumo inadeguato10-30
Norma30 a 100
Eccesso nel corpoSuperiore a 150

Grave carenza di vitamina D3

Come controllare la carenza di vitamina nel corpo? Nella maggior parte dei casi, lo stadio iniziale di una pronunciata mancanza di sostanza è caratterizzato da disturbi del sonno (intermittente, insonnia), riduzione dell'appetito e compromissione della vista. In alcuni casi, si verificano condizioni convulsive. Nelle donne, come gli uomini, la qualità della pelle, dei capelli, delle unghie e dei denti diminuisce.

In futuro, questa sintomatologia potrebbe essere aggravata da malattie del cuore e dei vasi sanguigni, aumento della fragilità delle ossa e rischio di fratture frequenti. La carenza di vitamina D nei bambini si manifesta con rachitismo (curvatura delle estremità dovuta all'ammorbidimento del tessuto osseo), crescita lenta.

Che cosa significa una mancanza di vitamina 25 d d? Una mancanza di sostanza nel corpo è direttamente correlata allo sviluppo di una serie di malattie:

  1. Patologie autoimmuni: lupus eritematoso, artrite reumatoide, sclerosi multipla;
  2. L'osteoporosi, caratterizzata da una diminuzione della densità ossea, sullo sfondo di una mancanza di vitamina D. Vi è una maggiore fragilità delle ossa, una tendenza a deformarsi, aumenta il rischio di fratture patologiche;
  3. Formazioni benigne delle ghiandole paratiroidi. Una diminuzione della vitamina D porta all'attivazione delle ghiandole, che iniziano a produrre intensivamente l'ormone, a seguito della quale si osserva la crescita del tessuto ghiandolare e la formazione di adenomi;
  4. Neoplasie maligne. Il normale contenuto della sostanza nel corpo impedisce la degenerazione delle cellule in cellule tumorali, la vitamina D è coinvolta nella loro autodistruzione, impedisce lo sviluppo di tumori e il processo di metastasi. La sua mancanza favorisce la degenerazione cellulare e la formazione di tumori maligni.

Manifestazioni di concentrazione eccessiva

Bambiniadulti
  • Diminuzione dell'appetito;
  • Aumento della sete;
  • Minzione frequente;
  • Aumento della sudorazione;
  • Letargia, affaticamento;
  • Violazioni nel funzionamento del fegato, del cuore, della milza;
  • Ritardato sviluppo mentale e fisico
  • Fluttuazioni degli indicatori di peso (riduzione dello stato di anoressia - aumento di peso rapido);
  • Disturbi del sonno (insonnia);
  • Disturbi digestivi (diarrea);
  • Variazione del colore della pelle (tegumento della pelle "diventa blu");
  • Minzione rapida;
  • Attacchi di nausea e vomito;
  • Lo sviluppo dell'urolitiasi;
  • Patologia dei reni;
  • Depositi di sale;
  • Aumento della pressione intracranica;
  • Diminuzione della vista, cataratta;
  • Un'alta concentrazione di vitamina D può indicare lo sviluppo del cancro: la sostanza si accumula nel sangue durante il cancro alle ossa, a causa della sua distruzione

Come donare il sangue per la vitamina D

Un medico di riferimento può prescrivere un esame del sangue per d 25-OH se c'è il sospetto di una patologia provocata da una mancanza o un eccesso di vitamina D. Puoi anche andare in una clinica privata dove sarai sottoposto a test a pagamento.

Se si assumono medicinali, complessi vitaminici, è necessario informare il medico o gli specialisti di un centro medico a pagamento se si supera il test a pagamento. L'assunzione di determinati farmaci può comportare risultati errati..

Nella maggior parte dei casi, un test doh25 è pronto entro 1-2 giorni. Dopo aver ricevuto il risultato, l'analisi deve essere mostrata all'endocrinologo. Lo specialista decifrerà gli indicatori, prescriverà un trattamento adeguato o un esame aggiuntivo.

Analisi delle urine per la vitamina D

Spesso, la concentrazione di vitamina D è determinata dall'analisi delle urine, per la quale usano il test di Sulkovich - un metodo efficace e di alta qualità. L'analisi è assegnata come determinazione preliminare del livello di una sostanza nel corpo. Inoltre, per valutare l'adeguatezza della prescrizione di una dose terapeutica di vitamina D al fine di evitare una quantità insufficiente o un sovradosaggio.

Importante! L'analisi di Sulkovich viene raccolta a stomaco vuoto, per un campione è necessaria una porzione di urina mattutina. La sera prima, devi astenersi da cibi grassi, salati e piccanti, puoi solo bere acqua.

L'essenza del metodo

Il principio di analisi è una valutazione visiva del grado di torbidità ottenuto miscelando urina e reagente di Sulkovich. I sali di calcio, interagendo con il reagente, formano un precipitato o torbidità (analisi delle urine secondo Sulkovich). Il livello di torbidità delle urine è visivamente caratterizzato da "-" (completa assenza di sedimenti) a "+++" (urine molto torbide).

Spiegazione degli indicatori

  • Norm: da "+" a "++";
  • Carenza di vitamina D: "-"
  • Sovralimentazione: “+++”, “++++”.

I risultati più accurati possono essere ottenuti durante la raccolta di esami del sangue e delle urine per la vitamina D..

Uno studio sul sangue o sulle urine umani per il contenuto di determinate sostanze consente di valutare le condizioni del corpo. Il superamento del livello richiesto o la mancanza di vitamine porta all'interruzione della formazione di organi e sistemi durante l'infanzia, allo sviluppo di patologie in età adulta. L'analisi della vitamina D aiuta a prevenire varie malattie, a determinare una terapia efficace per le malattie esistenti.

Autore: Irina Krasnoselskaya

Tutti i materiali sul sito web Priroda-Znaet.ru sono presentati solo a scopo informativo. Prima di usare qualsiasi mezzo, la consultazione con un medico è OBBLIGATORIA!

Olga Koroleva

Pubblicato: 05-05-2018

Aggiornato: 08-11-2019

Olga sul nostro sito è responsabile della selezione degli autori e della qualità dei materiali pubblicati.

Esame del sangue per vitamina D

Cos'è la vitamina D, le sue funzioni

Metabolismo della vitamina D.

La vitamina D è un intero gruppo di composti biologicamente attivi necessari per mantenere l'equilibrio di calcio e fosforo nel corpo. Esistono due forme principali di vitamina D: D2, che proviene dal cibo e viene assorbito nell'intestino superiore e D3, che viene prodotto dal corpo da solo sotto l'influenza della luce solare sulla pelle.

In totale, gli scienziati hanno classificato 6 diversi principi attivi in ​​cui la vitamina D viene trasformata dopo la produzione o l'ingresso nel corpo. Alcune di queste sostanze prevalgono nel fegato, dove possono accumularsi "in riserva" fino a tempi difficili, e alcune sono nei reni, dove subiscono trasformazioni finali prima di essere escrete dal corpo. La sostanza intermedia 25 (OH) D si è rivelata la più adatta per il rilevamento in laboratorio di una carenza o eccesso di vitamina D, poiché predomina nel sangue di una persona, che proviene principalmente dal fegato.

Vitamina D - un partecipante a molti processi nel corpo

Le funzioni della vitamina D nel corpo non si limitano alla partecipazione all'assorbimento di calcio e fosforo, nonché alla prevenzione del rachitismo nei bambini, come si pensava in precedenza. Secondo i dati moderni, la vitamina D è responsabile di una serie di effetti biologici sul corpo:

  • Stimolazione della crescita e della maturazione ossea durante l'età adulta;
  • Mantenere un livello di calcio nel sangue a un livello costante;
  • Prevenzione dello sviluppo dell'osteoporosi: una malattia associata all'esaurimento del tessuto osseo, alla sua fragilità;
  • Rafforzare i processi di autorigenerazione dell'apparato osteoarticolare - assume la massima importanza dopo lesioni, fratture e anche durante uno sforzo fisico intenso;
  • La partecipazione alla sintesi di ormoni - aumenta principalmente la sintesi di testosterone;
  • Un effetto stimolante sul sistema nervoso - è con la carenza di vitamina D che un certo numero di scienziati associa il verificarsi di depressioni stagionali.

La norma della vitamina D negli uomini e nelle donne

Se l'analisi ha determinato il livello di 25 (OH) D, le norme per entrambi i sessi sono 30 - 100 ng / ml, poiché questa sostanza predomina nel sangue. Nel determinare la vitamina D2 la norma è 0,8 - 7,0 ng / ml, per D3 l'intervallo di valori normale è compreso tra 2,2 e 42,5 ng / ml.

Indicazioni per l'analisi

Rigidità articolare - indicazione per analisi

Le indicazioni per l'analisi possono servire come sintomi spiacevoli che compaiono, che non escludono una carenza o un eccesso di vitamina D, così come le malattie esistenti:

  1. Dolore muscolare, non associato all'attività fisica;
  2. Debolezza muscolare, pronunciata riduzione del volume muscolare;
  3. Dolore alle gambe, affaticamento quando si cammina;
  4. Sensazioni spiacevoli nella zona pelvica, parti inferiori della colonna vertebrale;
  5. Sensazione di rigidità delle articolazioni durante il movimento;
  6. Diagnosi di osteocondrosi o osteoporosi (sia durante le esacerbazioni, sia per monitorare l'efficacia del trattamento);
  7. Periodo di recupero dopo fratture o operazioni ossee;
  8. Preparazione per la gravidanza, nonché 2-3 trimestre di gestazione (per controllare la normale formazione del tessuto osseo nel feto);
  9. Malattie endocrinologiche esistenti (ipotiroidismo, mancanza di produzione di testosterone negli uomini);
  10. Predisposizione alla depressione nel periodo autunno-inverno.

Preparazione all'analisi

La preparazione per lo studio non è difficile

L'analisi viene eseguita al mattino a stomaco vuoto o 5-6 ore dopo l'ultimo pasto. L'accuratezza dei risultati può essere influenzata negativamente dall'assunzione di vitamina D sotto forma di complessi vitaminici o farmaci, quindi è meglio prendere i fondi necessari immediatamente dopo la donazione di sangue e non fino a questo punto.

Decifrare i risultati

La carenza di calcio porta all'osteoporosi

Quando si determina il livello di 25 (OH) D (sinonimi: 25-idrossicalciferolo, 25-OH vitamina D) nel sangue, sono possibili i seguenti risultati:

  • Un livello inferiore a 10 ng / ml - il più delle volte indica la presenza di malattie del tessuto osseo (rachitismo, osteomalacia, osteoporosi, osteocondrosi e altri);
  • Il livello da 10 a 20 ng / ml - indica una mancanza di vitamina D, che può portare a una cattiva alimentazione, mancanza di luce solare necessaria per la salute e una serie di condizioni dolorose (epatite, cirrosi epatica, pancreatite, celiachia, malattie gastrointestinali tratto);
  • Da 20 a 30 ng / ml - questo è un livello ridotto di vitamina D nel corpo, che nella maggior parte dei casi può essere regolato da una corretta alimentazione e un aumento della durata delle passeggiate durante il giorno.
  • Da 30 a 100 ng / ml - il livello ottimale di vitamina D, tipico per le persone sane.
  • Livelli da 150 ng / ml e superiori sono un effetto avverso di un eccesso di vitamina D (intossicazione). Può essere causato sia da un sovradosaggio di farmaci, sia da un'eccessiva esposizione al sole, scottature solari..

Prevenzione delle deviazioni nei livelli di vitamina D.

La tua dieta dovrebbe includere cibi ricchi di vitamina D.

La prevenzione della carenza di vitamina D consiste nel consumo regolare di cibi ricchi di essi:

  • Pesce grasso
  • Fegato di merluzzo;
  • Frattaglie di animali (in particolare fegato di manzo e maiale);
  • Uova
  • Latte e prodotti lattiero-caseari;
  • Burro.

La prevenzione di livelli eccessivamente alti di vitamina D consiste nell'uso di complessi multivitaminici e preparati di calcio con vitamina D in stretta conformità con le raccomandazioni del medico per prevenire il sovradosaggio.

Vitamina D nel sangue

6 minuti, pubblicato da Lyubov Dobretsova 1099

Il corpo inizia a produrre vitamina D se esposto ai raggi ultravioletti sulla pelle. La carenza di calciferolo può essere compensata regolando la dieta e assumendo preparati multivitaminici.

Oggi, un esame del sangue per la vitamina D non è una procedura obbligatoria e viene eseguito solo se sono disponibili determinate indicazioni. Molto spesso, viene prescritto uno studio per confermare una carenza o un eccesso di calciferolo, che può causare lo sviluppo di varie patologie.

Qual è il nome del test della vitamina D?

Il termine vitamina D si riferisce a un gruppo di componenti che il corpo produce sotto l'influenza delle radiazioni ultraviolette. Inoltre, queste sostanze possono entrare nel corpo insieme a determinati alimenti e droghe..

La trasformazione dei componenti viene eseguita direttamente nel fegato. L'organo li converte in un composto chiamato 25 idrocalciferolo, quindi nelle cliniche e nei laboratori un esame del sangue per la vitamina D viene generalmente indicato come un'analisi di 25 OH vitamina D.

Norma di vitamina D

I medici avvertono che nelle donne e negli uomini la concentrazione di vitamina D è diversa. Inoltre, la norma di questo indicatore differisce non solo in base al sesso, ma anche in base all'età. Le caratteristiche fisiologiche e lo stato emotivo possono influenzare il contenuto di calciferolo..

La norma generalmente accettata della vitamina D nel sangue delle donne:

  • bambino fino a 1 anno di età - 15-18 ng / ml;
  • bambini da 1 a 3 anni - 17-20 ng / ml;
  • ragazze da 3 a 15 anni - 19-40 ng / ml;
  • dai 15 anni in su - 20-50 ng / ml.

Se una donna è incinta, aumenta il contenuto di vitamina D. Quando si trasporta un bambino, il valore dovrebbe essere di almeno 30 ng / ml, altrimenti il ​​bambino non riceverà calcio, che può provocare varie malattie e deviazioni. Va tenuto presente che l'assunzione di calciferolo nel feto dipende direttamente dalla sua concentrazione nel corpo della donna incinta.

Norma negli uomini

Per il corpo maschile, anche la vitamina D svolge un ruolo cruciale. Questo componente influenza la concentrazione di calcio nel sangue, sopprime anche l'ormone femminile estrogeno, un eccesso del quale può causare disturbi ormonali. Idealmente, negli uomini, la concentrazione di calciferolo dovrebbe variare da 30 a 100 ng / ml. Per quanto riguarda la dose giornaliera, per i rappresentanti del sesso più forte da 10 a 60 anni, dovrebbe essere di 10 mcg.

Indicazioni per l'analisi

Un'analisi per determinare il livello di vitamina D è prescritta solo in determinate situazioni. Di solito, viene prescritto un rinvio a uno studio se il medico sospetta una carenza di questo componente nel paziente o se la persona si lamenta di determinati sintomi. Se la concentrazione di calciferolo nel siero del sangue viene ridotta, il paziente può riscontrare tali violazioni:

  • mancanza di appetito;
  • frequente disagio e dolore nella zona pelvica;
  • fatica costante e scarso rendimento;
  • lussazioni frequenti e fratture ossee;
  • mialgia (un disturbo accompagnato dalla comparsa di dolore muscolare acuto o acuto);
  • insonnia.

Se la quantità di calciferolo nel corpo aumenta, i sintomi differiranno:

  • frequente dolore muscolare;
  • violazione del tratto gastrointestinale, difficoltà digestive;
  • aumento della produzione di urina;
  • perdita di peso fino allo sviluppo di anoressia;
  • eruzioni cutanee, arrossamenti, prurito della pelle;
  • dolore e dolore agli occhi.

Se la maggior parte di questi sintomi è presente, è necessario prendere immediatamente un appuntamento con il medico ed eseguire i test appropriati. Periodicamente, un'analisi per determinare il livello di vitamina D è necessaria per le persone che soffrono delle seguenti patologie:

  • forma cronica di pancreatite;
  • gastrite cronica;
  • Morbo di Crohn;
  • ipocalcemia;
  • distrofia renale;
  • iperparatiroidismo;
  • osteoporosi (se viene prescritta un'integrazione di calcio);
  • rachitismo (soprattutto se la malattia è accompagnata da una diminuzione del tono muscolare).

Le seguenti categorie di cittadini sono raccomandate per monitorare il contenuto di vitamina D:

  • le persone anziane di età superiore ai 60 anni;
  • le persone che sono naturalmente pelle scura e scura;
  • pazienti obesi;
  • pazienti a cui viene prescritto l'uso a lungo termine di corticosteroidi o anticonvulsivanti.

Ragioni per l'aumento

Se durante l'analisi si è riscontrato che l'indicatore della vitamina D è significativamente più alto del normale, la causa potrebbe essere:

  • assunzione prolungata o incontrollata di complessi multivitaminici e agenti contenenti calcio o D.3;
  • abuso di abbronzatura (in particolare dalle 11 alle 16);
  • consumo eccessivo di prodotti contenenti questo componente.

Per identificare il motivo per cui la concentrazione della sostanza è aumentata, è necessario visitare un medico. A volte uno specialista può determinare la fonte del disturbo, a partire dalle informazioni ottenute durante la raccolta dell'anamnesi. Va tenuto presente che l'aumento del calciferolo non è sempre il risultato di malnutrizione o abuso di abbronzatura. Un aumento del componente può essere dovuto alla presenza di malattie gravi, come linfoma e sarcoidosi..

Cause della mancanza di vitamina D.

La mancanza di questo composto può anche causare vari problemi di salute. Se l'analisi ha dimostrato che il corpo ha pochissima vitamina D, è necessario procedere presto al trattamento. Se il livello di vitamina D in una donna o in un uomo è ridotto, la violazione è probabilmente causata dai seguenti motivi:

  • rara esposizione al sole;
  • compromissione della funzionalità renale o epatica;
  • la presenza di peso in eccesso;
  • mancanza di tocoferolo nel corpo;
  • nutrizione squilibrata.

Inoltre, un'assunzione prolungata di determinati farmaci può provocare una carenza di componenti. È possibile stabilire la causa esatta della violazione solo dopo aver superato l'analisi. Nella maggior parte dei casi, per normalizzare l'equilibrio, è sufficiente includere nella dieta cibi ricchi di vitamina D..

Preparazione all'analisi

Quando emette un referral per l'analisi, il medico deve dire al paziente perché assumere e come prepararsi allo studio. Le regole di preparazione sono identiche sia per i pazienti adulti che per i bambini. Per prepararsi adeguatamente all'analisi, è necessario attenersi a tali raccomandazioni:

  • il biomateriale viene assunto solo a stomaco vuoto, pertanto è vietato mangiare prima della procedura. L'unica cosa consentita è bere acqua;
  • la raccolta del sangue viene effettuata entro e non oltre le 8 del mattino. Ciò è dovuto al fatto che la concentrazione del componente è influenzata da fattori fisici e psicologici;
  • alla vigilia del test è vietato bere caffè e tè;
  • una settimana prima dell'analisi è vietato consumare bevande alcoliche;
  • 3-4 giorni prima della donazione di sangue, gli esperti consigliano di abbandonare il consumo di pesce e cibi grassi;
  • è vietato fumare prima della procedura;
  • se il paziente assume farmaci su base continuativa, è indispensabile informarne il medico curante.

Se si ignorano le raccomandazioni di cui sopra, l'analisi potrebbe mostrare un risultato inaffidabile, a causa del quale il quadro clinico sarà sfocato.

Procedura

Per identificare un indicatore che rifletta la concentrazione del componente nel corpo, aiuta l'analisi con il nome 25 OH. Può essere di 2 tipi: finalizzato alla determinazione del colecalciferolo (D3) o ergocalciferolo (D2) Indipendentemente dalla forma, l'analisi viene eseguita in modo identico.

Il medico prepara uno speciale sistema di aspirazione, che consente di prendere in sicurezza il fluido. Successivamente, il sangue viene prelevato da una vena. Successivamente, il laboratorio decodifica i risultati. L'analisi richiede in genere fino a 2 giorni.

Trascorso questo tempo, i risultati vengono inviati al paziente per posta. Inoltre, un modulo con il risultato può essere ottenuto a portata di mano. A Mosca e in altre grandi città, tale analisi può essere effettuata in qualsiasi laboratorio privato. A seconda del tipo di centro, il prezzo del servizio varia da 1200 a 2500 rubli.

Conclusione

Per ottenere informazioni più accurate, i medici raccomandano di donare non solo sangue, ma anche urina per il contenuto di vitamina D. Insieme, entrambi questi studi aiuteranno a identificare il quadro clinico generale e valutare lo stato di salute umana. È importante ricordare che sia l'eccesso che la mancanza di questo componente portano a una ridotta formazione di organi e sistemi nei bambini e provocano anche lo sviluppo di patologie negli adulti.

Quello che non sapevi sulla vitamina D

Cosa sappiamo della vitamina D? La sintesi richiede la luce solare, è contenuta nei pesci ed è necessaria per la prevenzione del rachitismo. Qui finisce la conoscenza della maggior parte dei genitori. È necessario correggere questa omissione, poiché la vitamina D può essere discussa all'infinito..

Perché è necessario?

Tradizionalmente si ritiene che sia per la prevenzione del rachitismo. Ovviamente! La vitamina D regola il metabolismo del calcio e del fosfato, ma sempre più informazioni stanno emergendo sui suoi effetti sull'immunità..

Con bassi livelli di vitamina D, la protezione dalle infezioni è ridotta e aumenta il rischio di sviluppare malattie autoimmuni..

Questi stessi bassi livelli influenzano il sistema cardiovascolare, il sistema endocrino e le malattie della pelle. Separatamente, vale la pena menzionare l'effetto antitumorale dell'uso della vitamina D, che è ora attivamente studiato dagli scienziati..

Ciò che è considerato normale?

Se hai notato, allora hai notato che stiamo parlando dell'effetto di bassi livelli di vitamina D. Questo pone la domanda: quale livello può essere considerato normale?

Per valutare il livello di vitamina D, è necessario eseguire un esame del sangue biochimico e vedere la concentrazione di calcidiolo (25 (OH) D) - il precursore della forma attiva di vitamina D.
L'indicatore normale di calcidiolo, adottato nel nostro paese, è almeno 30 ng / ml (75 nmol / l).

Come la vitamina D entra nel corpo?

Fin dall'infanzia, sappiamo che la vitamina D viene prodotta sotto l'influenza delle radiazioni ultraviolette..

Sfortunatamente, i raggi del sole non possono fornire il fabbisogno giornaliero di questo gruppo di sostanze biologicamente attive..

In primo luogo, la produzione di vitamina è possibile solo se esposta allo spettro B della radiazione ultravioletta, che non penetra nel vetro, nei vestiti e in un agente abbronzante.

In secondo luogo, i minimi ostacoli sotto forma di polvere, smog, nuvole riducono la sintesi di vitamina.

In terzo luogo, più scura è la pelle, peggio viene prodotta la vitamina D nella pelle, si ritiene che dopo il 37 ° parallelo nord e sud, il "percorso solare" perda significativamente la sua efficacia e che il 37 ° parallelo a nord sia, per un minuto, il confine tra Corea del Nord e del Sud, e nel sud - un terzo del Sud America.

Nel frattempo, le cose non vanno meglio all'equatore, poiché essere al sole senza protezione in queste aree è semplicemente pericoloso per molto tempo. Ecco perché il problema della carenza di vitamina D è più acuto in India e in Africa..

Quindi dove trovare?

Diverse opzioni: puoi dal cibo, ma puoi assumere integratori. Nei paesi occidentali, il problema è stato risolto dall'arricchimento dei prodotti, poiché non è redditizio mangiare cibi con un contenuto naturalmente elevato di vitamina D (principalmente pesce e alcune frattaglie).

In Russia, i cibi non sono arricchiti, la dieta classica non compensa la domanda e non puoi contare sul sole: una via d'uscita è prendere integratori.

Oggi ci sono molti preparati a base di vitamina D per tutti i gusti..

La maggior parte dei preparati (di solito integratori alimentari) sono fatti di lanolina (lana di pecora), una parte più piccola è prodotta con prodotti di origine animale (pesce di mare) e una parte molto piccola sotto forma di una forma a bassa attività di vitamina D viene sintetizzata usando i funghi (per la gioia dei vegetariani).

Quanto da prendere?

La Russia ha sviluppato le sue raccomandazioni per i bambini, adattate per il nostro paese.

Importante: per evitare confusione, le vitamine sono generalmente dosate in unità internazionali (UI). Ricorda che diversi produttori di gocce, compresse, capsule possono avere diverse concentrazioni di vitamina D..

Per i bambini a tempo pieno da 1 mese a 1 anno, ai fini della prevenzione, si raccomandano preparati di vitamina D alla dose di 1000 UI al giorno, indipendentemente dal tipo di alimentazione e dalla stagione.

Allo stesso scopo, ai bambini da 1 anno a 3 anni vengono raccomandati preparati di vitamina D alla dose di 1500 UI al giorno.

Da 3 a 18 anni, si raccomandano preparati di vitamina D alla dose di 1000 UI al giorno.

È possibile l'ipervitaminosi?

La tossicità si verifica quando la concentrazione di calcidiolo nel siero è superiore a 200 ng / ml, ma è necessario essere vigili a un livello di 100 ng / ml.

Come sospettare l'ipervitaminosi in un bambino? L'ipervitaminosi si manifesta con vomito, disidratazione, dolore addominale, perdita di coscienza.

Quanta vitamina D dovrebbe essere assunta per lo sviluppo dell'ipervitaminosi? Questo è influenzato da molti fattori, ma quasi sempre sono decine di migliaia di ME per molto tempo, di solito diversi mesi.

Come evitare l'ipervitaminosi?

Le dosi devono essere determinate dal medico, quando si prescrivono dosi terapeutiche, è obbligatorio controllare il livello di calcio nelle urine quotidiane. Il test di Sulkovich, precedentemente utilizzato attivamente, non è informativo e non deve essere utilizzato per il monitoraggio.

Durante la stesura del testo, è stato utilizzato il programma nazionale "Carenza di vitamina D nei bambini e negli adolescenti della Federazione Russa: approcci moderni alla correzione", 2018..

Esame del sangue per la vitamina D totale (D2 + D3) - revisione

Chi, come e quando fare un esame del sangue per la vitamina D? Valutazione del risultato. Cosa fare se l'analisi non è normale?

Nei paesi sviluppati, non appena nasce un bambino, prendono immediatamente un'analisi della vitamina D dal sangue cordonale - questo è così importante! E qui, come sempre, il salvataggio delle persone che stanno annegando è il lavoro delle stesse persone che stanno annegando... Nei policlinici, questa analisi non viene eseguita, ei medici policlinici non hanno fretta di raccomandare di contattare i laboratori a pagamento - i pazienti sono indignati dai prezzi, sospettano che il medico abbia dei contraccolpi da questo. E la maggior parte di loro non sospetta nemmeno di vivere costantemente con carenza cronica di vitamina D..

Molti credono che se in estate andavano al mare / cottage / fuori città e prendessero il sole lì al sole, allora questo è abbastanza. Altri si appoggiano al pesce o addirittura prendono l'olio di pesce. E sono molto sorpresi quando scoprono che il livello di vitamina D nel sangue è molto basso..

PERCHÉ FARE UN'ANALISI SANGUE PER LA VITAMINA D?

I recettori della vitamina D si trovano nelle cellule di tutti gli organi e sistemi..

Il normale livello di vitamina D è estremamente importante per TUTTO il corpo - e per le ossa, per il cuore / i vasi sanguigni e per il sistema immunitario e per la protezione contro il cancro e per la salute / bellezza di capelli, pelle e unghie. Con carenza di vitamina D, aumenta il rischio di sviluppare nevrosi, disturbi del sonno e diabete. Il calcio senza vitamina D non viene assorbito né nei bambini né negli adulti..

Quando nella mia città c'è stata l'opportunità di fare un esame del sangue per la vitamina D, ho pianificato di esaminare me stesso e mio marito e sono andato in un laboratorio a pagamento. Non è necessario il rinvio a tale laboratorio, per i tuoi soldi - qualsiasi capriccio! Alla reception ti potrebbe essere chiesto quale medico ti ha inviato, rispondi con calma che tu stesso hai deciso di essere esaminato.

A proposito, nella rete di laboratori che ho contattato, si raccomanda che, almeno una volta all'anno, come test, assolutamente tutti, sia bambini che adulti, eseguano un esame del sangue per la vitamina D. Ed è giusto!

COME EFFETTUARE UN'ANALISI SANGUE PER LA VITAMINA D?

A stomaco vuoto al mattino, come quasi tutti i test. Puoi bere un sorso d'acqua, non di più, e lavarti i denti. Non fumare mezz'ora prima dell'analisi..

Si consiglia di cenare non troppo tardi prima di coricarsi, ma 2-3 ore prima di coricarsi, in modo che non ci sia nulla da mangiare prima dell'analisi 12 ore.

Se sta assumendo vitamina D, l'ultima dose deve essere di 24 ore o più prima dell'analisi. Se, per esempio, ieri mattina, dopo colazione, hai preso una capsula di vitamina D alle otto del mattino, allora questa mattina a stomaco vuoto alle otto del mattino (o più tardi) donare con calma il sangue per l'analisi.

Il mio risultato è arrivato dopo 3 giorni per e-mail e il 4 ° giorno poteva essere ritirato in laboratorio stampato:

Il mio risultato era al di sotto del normale, il che, tuttavia, era prevedibile. Le condizioni di vita in città non ti consentono di ottenerlo naturalmente, dal sole. Ho costantemente preso (e lo sto prendendo ora) un complesso vitaminico-minerale, che include 700 UI di vitamina D3, ma questo non è abbastanza. Gli standard che consigliano di assumere 400 UI di vitamina D3 al giorno sono obsoleti. Le dosi per raggiungere livelli ottimali sono molto più alte..

Quindi, secondo i risultati dell'analisi, avevo 24 livelli di vitamina D (mio marito ne aveva 25, che in realtà è la stessa cosa). È molto brutto o solo un piccolo fallimento?

VALUTAZIONE DEI RISULTATI DELL'ANALISI SULLA VITAMINA D.

Se guardi la colonna a destra sulla stampa del risultato, puoi vedere le norme e confrontarle con i tuoi numeri. Alcuni credono che sia sufficiente confrontare la tua analisi con le norme - e puoi capire tutto senza un medico. Ma non è così semplice!

Il laboratorio indica che la norma è 30-100 ng / ml.

Il limite inferiore della norma è 30 ng / ml. Questo significa che il mio livello di 24 ng / ml è solo una leggera diminuzione? Oppure, se hai un livello, ad esempio, 31 - è tutto normale? Niente di simile!

Il limite inferiore della norma viene calcolato in base allo stato del sistema scheletrico. I livelli di vitamina D 30 proteggono i bambini dal rachitismo e gli adulti dalla fragilità e dalle fratture ossee. Ma non abbiamo solo bisogno di ossa sane?

Il livello che protegge il sistema cardiovascolare ed è necessario per proteggere dai tumori del colon, della prostata, del seno e delle ovaie è di almeno 40 ng / ml.

E il livello necessario per il buon funzionamento del sistema immunitario è superiore a 50. (Fonte)

Il livello ottimale di vitamina D è 50-100 ng / ml (secondo gli standard della US Endocrine Society).

In questo contesto, il mio 24 ng / ml sembrava deprimente.

COSA FARE.

Poi è stato l'inizio dell'estate e ho deciso di camminare un po 'di più con il cane, scegliendo luoghi soleggiati dove poter camminare in pantaloncini corti e canottiera senza spalline, in modo che la pelle ricevesse la massima luce UV.

Il risultato - a fine estate, livello 41, 29 ng / ml:

Naturalmente è aumentato, ma non raggiunge l'ottimale (sopra i 50) (la zona climatica sbagliata) e non lo raggiunge, l'estate è finita e il livello di vitamina senza rifornimento inizierà a diminuire. Sì, e un tale aumento "naturale" ha i suoi gravi effetti collaterali..

I risultati dei test ti aiutano a capire se il tuo livello di vitamina D è normale e, in caso contrario, sono misure sufficienti per aumentarlo.

Ho aumentato la dose giornaliera di vitamina D. Oltre al mio complesso multivitaminico, che aveva 700 UI, ho preso capsule di vitamina D da 2000 UI, per un totale di 2700 UI.

Dopo un mese, i risultati delle analisi - 43.01:

Solo 2 unità al mese, un leggero aumento, quasi nulla. E sono passato a 5000 UI al giorno. Analisi un anno dopo in autunno - 43. Pertanto, ho deciso di assumere capsule da 10.000 UI di vitamina D in inverno e il resto del tempo per 5000 UI al giorno.

La dose ottimale di vit.D per gli adulti è di circa 4000-8000 UI / giorno

Ma dipende ancora dal tipo di vitamina D che stai assumendo e da quanto il tuo corpo lo assorbe (più è vecchio, più lentamente viene assorbito, negli anziani l'assorbimento è 4 volte inferiore rispetto ai giovani). E senza analisi, non puoi scoprirlo.

Un caso dalla mia pratica (uno, per esempio, ma ce ne sono molti). La madre di un bambino di 6 anni gli ha dato 1 goccia (500 UI) di vitamina D in inverno e in primavera, e ha deciso di fermarlo in estate, poiché credeva che avrebbero camminato molto e ottenuto la vitamina dal sole. Per tutto questo tempo, il livello di vitamina D nel sangue non è stato determinato. A settembre è stato eseguito un esame del sangue per la vitamina D - 16 ng / ml. Questo è un tasso molto basso.!

Ma subito dopo l'estate, la vitamina D è più alta che in altri periodi dell'anno. Cosa succederà allora in inverno?

QUANDO EFFETTUARE L'ANALISI.

Per la prima volta - non appena scopri che esiste una simile analisi, ma non l'hai ancora fatto. Idealmente, in ospedale (esame del sangue del cordone ombelicale), provvedere affinché il bambino esegua tale analisi subito dopo la nascita.

Se il livello di vitamina D è ottimale (cioè tra 50 e 100), è necessario controllarlo una volta all'anno, a febbraio-marzo, quando il suo contenuto di sangue è il più basso. Se al di sotto della norma, dopo che il medico prescrive la vitamina D e la prendi per un mese. Quindi saprai se la dose prescritta è sufficiente per te o se deve essere cambiata.

Come è cambiata la tua salute durante l'assunzione di vitamina D??

Sono sempre stato molto difficile sopportare il passaggio dall'autunno all'inverno e dall'inverno alla primavera. Il periodo di adattamento è durato circa 2 mesi, per tutto questo tempo ho dormito molto, eppure era molto difficile svegliarmi al mattino, stanco durante il giorno, e anche i miei capelli cadevano, le mie unghie erano sfaldate, la mia pelle era di colore pallido. Aumentò un po 'di peso per l'inverno. Ora mi ci vogliono circa 2 settimane per adattarmi, e questo periodo è più facile, in inverno non ingrasso. Pelle, capelli, unghie in ottime condizioni.

A suo marito nel tardo autunno, c'era qualcosa come una lieve depressione stagionale, preoccupata per letargia, sonnolenza, umore debole, calo delle prestazioni. Prende la vitamina D quotidianamente e costantemente, come me - a 5000 UI, e nei mesi invernali e marzo - a 10.000 UI. E questa condizione in offseason non lo disturba.

Raccomando questa analisi? necessario!

È fatto con vari metodi. Se si esegue un'analisi per la vitamina D2 + D3 utilizzando il metodo HPLC

HPLC - cromatografia liquida ad alte prestazioni

poi costerà circa 1700 UAH / 5000 rubli. Non tutti possono permetterselo. E non tutti i laboratori effettuano tale analisi. Pertanto, la valutazione è di 4 stelle su cinque.

Pertanto, viene spesso prescritta un'analisi, che è più conveniente:

- esame del sangue per 25 (OH) D3

È fatto con il metodo IFA - risulta ad un prezzo di circa 380 UAH / 1500 rubli.

Questo metodo fornisce un errore (sopravvaluta di 0,1 - 4,5 ng / ml). Cioè, l'analisi mostra, ad esempio, 44 ​​ng / ml e in realtà hai 43,9 o 40. La differenza è piccola e non importa.

È possibile aumentare i livelli di vitamina D mentre ci si rilassa in mare? L'olio di pesce è una fonte di vitamina D o no? Leggi qui.

Quale vitamina D scegliere di prendere dentro? Come ho cercato di aumentare i miei livelli di vitamina D con il sole. Feedback qui.

TUTTE le mie recensioni sono qui. Entra, sarò felice, fai domande nei commenti, risponderò sicuramente!