Laringotracheite - cause, segni, sintomi e trattamento della laringotracheite negli adulti

La laringotracheite è una malattia infiammatoria con una lesione combinata della laringe e della trachea, il cui verificarsi è dovuto a un'infezione virale o batterica. L'infiammazione colpisce prima la laringe e gradualmente passa alla trachea. A questo punto compaiono i sintomi caratteristici della malattia: la voce, il dolore nella laringe, la linfoadenite regionale, ecc. Cambiano.

Nell'articolo esamineremo più in dettaglio di cosa si tratta, quali sono i primi segni e sintomi negli adulti, nonché come trattare le malattie e ripristinare rapidamente il corpo.

Cos'è la laringotracheite?

La laringotracheite è una lesione infettiva e infiammatoria della laringe e della trachea, accompagnata da segni di infezione respiratoria acuta. La laringe svolge il ruolo di un organo che conduce l'aria e forma la voce, quindi, con la laringotracheite, le corde vocali sono interessate e la voce cambia.

Il decorso della malattia si verifica su uno sfondo di funzionalità vocale compromessa, una forte tosse con secrezione espettorata purulenta, disagio e dolore nella laringe e dietro lo sterno e un aumento dei linfonodi cervicali.

La laringotracheite negli adulti differisce nettamente da quella nei bambini, e più giovane è il bambino, più pericolosa è questa malattia per lui, poiché il tratto respiratorio di una piccola persona finirà la sua formazione solo dall'età di 6-7 anni e prima di questa età sono molto vulnerabili.

  • Secondo la classificazione internazionale, la laringotracheite ICD 10 si riferisce alla laringite acuta e alla tracheite con il codice J04.
  • Nella laringotracheite acuta, si osserva contemporaneamente un'infiammazione della laringe e della trachea, secondo il codice J04.2 della malattia ICD 10.

Classificazione

A causa del verificarsi, distinguono tra laringotracheite virale, batterica e mista (virale-batterica). A seconda dei cambiamenti morfologici in atto in otorinolaringoiatria, la laringotracheite cronica è classificata in catarrale, ipertrofica e atrofica.

Nel corso del processo infiammatorio, ci sono:

Laringotracheite acuta

La forma acuta di laringotracheite, il cui trattamento deve essere effettuato alle prime manifestazioni, si verifica in parallelo con un'infezione virale respiratoria. I sintomi di una malattia incipiente includono tosse, difficoltà respiratoria e cambiamenti nella voce..

Si raccomanda al paziente di parlare il meno possibile, proteggendo i legamenti infiammati. Per evitare l'afonia (completa perdita della voce), viene mostrato per un po 'di limitare al massimo il discorso. Quanto durerà il periodo "silenzioso" dipende dallo stato dei legamenti.

Laringotracheite cronica

Laringotracheite cronica - questa forma dura per anni, a volte esacerbata, quindi calmata. Di solito, le persone con cronache (infiammazione della laringe e della trachea) non sono ben consapevoli della loro malattia, perché lei li tiene costantemente nel timore di esacerbazione, quindi cercano di prendersi la massima cura: si vestono calorosamente, non bevono champagne freddo, non si lasciano trasportare dal gelato in una giornata calda e eccetera.

Le cause

La causa della laringotracheite può essere un'infiammazione isolata della laringe - laringite, ma più spesso questa malattia è concomitante ed è causata da infezioni dei seni nasali, del tratto respiratorio.

Nel 90% dei casi, la malattia è una complicazione di SARS, influenza, adenovirus o parainfluenza. Raramente diagnosticato con varicella, morbillo, rosolia o scarlattina.

Le malattie si verificano spesso con una diminuzione dell'immunità separatamente come laringite e tracheite, ma poiché i sintomi sono spesso associati, non sono condivisi.

Il colpevole nello sviluppo della laringotracheite è un'infezione, molto spesso un virus:

Le principali cause della laringotracheite sono:

  • lesioni virali respiratorie (virus dell'influenza, parainfluenza e adenovirus sono particolarmente pericolosi),
  • lesioni batteriche (streptococco o stafilococco, tubercolare),
  • lesioni micoplasmatiche,
  • lesioni da herpes,
  • cause allergiche,
  • agenti chimici.

Il rischio di sviluppare un disturbo è maggiore nelle persone che soffrono di malattie sistemiche croniche (diabete mellito, gastrite, epatite), lesioni del sistema respiratorio, dalla sinusite all'asma bronchiale.

Sintomi di laringotracheite

I sintomi della laringotracheite di solito compaiono quando una persona si sente già male e si è diagnosticata un'infezione respiratoria acuta:

  • La temperatura corporea è aumentata, mal di testa;
  • In gola: dà fastidio, fa male, graffi, solletico;
  • È impossibile deglutire abitualmente e naturalmente, ci vuole uno sforzo.

Nel corso del corso, dalla tosse secca all'umidità, il paziente inizia a espettorare l'espettorato, che ogni giorno diventa sempre più fluido. Mentre ti riprendi, la tua voce familiare ritorna e il sudore e altre sensazioni spiacevoli scompaiono gradualmente.

I sintomi della laringotracheite cronica e acuta possono variare. La forma acuta procede con sintomi più pronunciati, ma dopo la fine della malattia scompaiono completamente.

Un grave pericolo con la laringotracheite è la stenosi laringea. Con questo fenomeno, l'accesso dell'aria ai polmoni a seguito di un grave restringimento della laringe viene completamente o sostanzialmente bloccato..

Con una forma stenosing, si osservano tre fasi di sviluppo:

  • Stenosi compensata - tosse che abbaia, mancanza di respiro, raucedine, rumore respiratorio;
  • Compensazione incompleta - gonfiaggio delle narici, i rumori si sentono a distanza;
  • Stenosi scompensata - respiro debole, sudore freddo, insonnia, attacchi di tosse, pelle pallida.

Sintomi di laringotracheite acuta

La laringotracheite acuta si manifesta sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute, iniziando acutamente o gradualmente. Sorgi:

  • brusco salto di temperatura,
  • gola infiammata,
  • dolore dietro lo sterno,
  • tosse ruvida e secca con dolore,
  • la tosse ha il carattere di gracchiare o abbaiare a causa del forte gonfiore e spasmo delle corde vocali,
  • durante la tosse, il dolore dietro lo sterno si intensifica,
  • attacchi di tosse si verificano quando si ride, si respira profondamente, si inala aria polverosa o fredda,
  • viene secreta una piccola quantità di espettorato denso e viscoso,
  • raucedine o raucedine nella voce,
  • disagio nella laringe con secchezza, bruciore.

La luminosità dei sintomi della laringotracheite si attenua in qualche modo quando la malattia diventa cronica, il paziente si sente meglio o peggio e associa il deterioramento a determinate situazioni della vita (gravidanza, mestruazioni, menopausa, raffreddore, carico vocale, ora del giorno).

Sintomi di una forma cronica

La laringotracheite cronica si manifesta con tali segni:

  • mal di testa;
  • gola infiammata;
  • riduzione delle prestazioni;
  • il paziente ha la sensazione di un nodo alla gola;
  • la voce cambia.

Se una persona rimane in silenzio per molto tempo e prima di iniziare una conversazione deve tossire - questo è un segno di laringotracheite cronica.

complicazioni

Restringere il lume della trachea e della laringe è un fenomeno pericoloso, poiché la mucosa si gonfia, i crampi muscolari, la secrezione delle ghiandole della mucosa dei bronchi e della trachea aumenta e la secrezione mucopurulenta rende difficile la respirazione. Appare una caratteristica tosse che abbaia. Se l'infiammazione passa alle corde vocali, la formazione della voce è compromessa.

Le conseguenze includono la transizione del processo infiammatorio nel tratto respiratorio inferiore, che porta a bronchite o polmonite.

La laringotracheite negli adulti deve essere trattata solo sotto la stretta supervisione di un medico, poiché la malattia in questione è pericolosa a causa di complicanze.

Diagnostica

Se compaiono i sintomi di cui sopra, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza o andare in un istituto medico da solo. La diagnosi può essere stabilita già durante un esame personale, nonché sulla base dei sintomi caratteristici della patologia che compaiono in un adulto o in un bambino.

Durante la diagnosi e l'esame della mucosa laringea, l'otorinolaringoiatra determina la forma della patologia:

  • catarrale: manifestata da gonfiore e arrossamento delle corde vocali e della mucosa tracheale;
  • atrofico - caratteristica dei fumatori e delle persone la cui professione spesso li mette in contatto con la polvere. La mucosa diventa sottile e secca;
  • iperplastico - caratterizzato dall'aspetto delle aree di crescita della mucosa, che porta a insufficienza respiratoria e cambiamenti della voce.

Vengono eseguiti test di laboratorio:

  • analisi del sangue generale,
  • analisi generale delle urine,
  • esame batteriologico dell'espettorato,
  • se tecnicamente fattibile - test sierologici per i virus delle infezioni respiratorie.

Trattamento della laringotracheite negli adulti

Nella maggior parte dei casi, la terapia per laringotracheite viene eseguita in regime ambulatoriale. I casi di falsa groppa possono richiedere il ricovero in ospedale.

L'obiettivo principale della terapia è eliminare l'agente patogeno e ridurre l'edema. A tal fine, vengono prescritti farmaci antimicrobici e antibatterici, nonché agenti antivirali..

Primo soccorso

Il primo soccorso per un paziente con laringotracheite è il seguente:

  • è necessario assumere qualsiasi farmaco allergico (suprastin, diazolina, difenidramina, loratadina) in doppio dosaggio e un antispasmodico (no-spa, papaverina), nonché eventuali rimedi per la febbre (paracetamolo, ibuprofene, aspirina).
  • Inoltre, ventilare la stanza e umidificare l'aria. Per fare questo, è sufficiente mettere una casseruola nella stanza con acqua calda o un decotto caldo di erbe (camomilla, raccolta del seno).

farmaci

La laringotracheite deve essere trattata in una forma semplice con l'aiuto di farmaci volti ad eliminare il suo agente patogeno..

  1. Con infiammazione di natura virale, al paziente vengono mostrati farmaci antivirali e farmaci che stimolano il sistema immunitario. Ad esempio, Arbidol, Ingavirin, Interferon e così via..
  2. Con l'infiammazione batterica, vengono prescritti antibiotici: Sumamed, Azithromycin
  3. Gli antistaminici (Suprastin, Diazolin, Zodak, Cetirizine) sono prescritti se la laringotracheite è causata da allergie stagionali, nonché con un forte gonfiore della laringe per ridurla.
  4. farmaci antipiretici come Nurofen o Paracetamol. Hanno anche effetti antinfiammatori e analgesici;
  5. gocce nasali con effetto vasocostrittore (Lazorina, Nazivina).
  6. Farmaci antitosse o espettoranti. Con la tosse secca non produttiva, vengono prescritti farmaci antitosse (Codelac, Stoptussin) e quando l'espettorato è separato, espettorante (ACC, Mukaltin, Ambrobene, ecc.).

Per il trattamento di una malattia cronica vengono utilizzati agenti immunomodulanti (ad esempio Broncho-munal, Immunal, Likopid), nonché carbocesteina, vitamina C e altri complessi multivitaminici. Inoltre, il paziente viene indirizzato a procedure fisioterapiche, ovvero elettroforesi farmacologica, UHF, induttotermia e massaggio.

Inalazione con laringotracheite

Il trattamento della laringotracheite include necessariamente l'inalazione con un nebulizzatore o un inalatore di vapore. Le inalazioni aiutano i farmaci a entrare nella trachea, portando alla loro massima concentrazione nel fuoco dell'infiammazione..

Alle procedure è vietato l'uso dei dispositivi se:

  • la temperatura è salita oltre 38 ° C;
  • sangue dal naso periodicamente aperto;
  • il paziente soffre di gravi malattie cardiovascolari, un certo tipo di aritmia;
  • asma bronchiale esacerbato;
  • respirazione compromessa;
  • il bambino ha meno di 12 mesi;
  • laringotracheite grave;
  • c'è ipersensibilità agli ingredienti dei farmaci.

Il nebulizzatore è pieno di medicinali per farmacia, il cui uso è consentito dalle istruzioni per il dispositivo. Per le procedure possono essere applicati:

  • Lazolvan, Ambrobene. I mezzi ammorbidiscono la tosse, diluiscono l'espettorato. Il farmaco è combinato con soluzione salina in un rapporto di 1: 1. Il medico prescrive la dose, data l'età del paziente.
  • È possibile effettuare inalazioni utilizzando un nebulizzatore con una semplice soluzione salina o acqua minerale alcalina: ammorbidiscono la gola, aiutano il muco a liquefarsi ed espettorare. Di solito, il recupero con il giusto approccio alla terapia avviene in 5-10 giorni.

La corretta procedura prevede i seguenti requisiti generali per inalazione con un nebulizzatore:

  1. tra qualsiasi attività fisica e la procedura dovrebbe passare almeno mezz'ora;
  2. l'inalazione viene eseguita due ore dopo un pasto o mezz'ora prima di un pasto;
  3. indipendentemente dal farmaco utilizzato, si consiglia di eseguire la procedura 2-3 volte al giorno, la durata di ciascuno di essi dovrebbe essere di 5-10 minuti;
  4. nonostante il fatto che quando si utilizza un nebulizzatore, è impossibile ottenere ustioni laringee per inalazione, è necessario inalare il farmaco in piccole porzioni al fine di evitare spasmi.

Le inalazioni con infiammazione della faringe e della trachea sono un metodo di trattamento ausiliario, ma efficace. La cosa principale è seguire le raccomandazioni del medico e non auto-medicare.

Procedure fisioterapiche

Le procedure fisioterapiche sono indicate per i pazienti con laringotracheite:

  • elettroforesi di ioduro di potassio, cloruro di calcio, ialuronidasi nella regione della laringe;
  • trattamento laser;
  • fonoforesi endolaryngial;
  • terapia a microonde.

Laringotracheite malata ha bisogno di:

  • bere molto liquido caldo;
  • fornire umidità dell'aria;
  • mantieni la calma per le corde vocali, parla il meno possibile;
  • bere latte caldo in piccole porzioni;
  • gargarismi con erbe medicinali;
  • applicare impacchi, cerotti di senape;
  • l'effetto del trattamento desiderato può essere ottenuto usando i pediluvi.

Chirurgia

È stato dimostrato in alcuni casi di laringotracheite ipertrofica cronica, quando la terapia farmacologica non dà l'effetto desiderato e c'è il rischio di malignità.

L'intervento chirurgico può consistere nella rimozione delle cisti, nell'eliminazione del prolasso ventricolare, nell'asportazione del tessuto in eccesso della laringe e delle corde vocali. Le operazioni vengono eseguite con il metodo endoscopico utilizzando la tecnica microchirurgica.

La prognosi della laringotracheite è favorevole, tuttavia, nelle persone la cui professione è associata al canto o alle lunghe conversazioni, la laringotracheite può interrompere la formazione della voce e causare il prof. inadeguatezza.

Come trattare i rimedi popolari

  1. Zenzero, miele e limone. Una medicina gustosa e salutare che può essere assunta durante la stagione fredda per la prevenzione. Lo zenzero deve essere grattugiato, il limone tritato con la buccia e quindi aggiungere il miele naturale. Prendi 1-2 cucchiai al giorno, possono essere aggiunti al tè caldo.
  2. Puoi usare le cipolle sotto forma di un decotto. Per gli adulti, devi tritare una cipolla e macinarla con due cucchiai di zucchero, quindi versare acqua (250 ml). Far bollire fino a una massa spessa e prendere un cucchiaino ogni ora durante il giorno.
  3. Per fare i gargarismi, usa una miscela di foglie di eucalipto e fiori di camomilla in un cucchiaio, versa acqua bollente e insisti in un thermos per due ore.
  4. Il succo di patate dà un buon effetto: grattugiare le patate e spremere il succo (puoi usare uno spremiagrumi), aggiungilo all'acqua di risciacquo calda.
  5. Combina radice di liquirizia e frutti di finocchio, foglie schiacciate di farfara e marshmallow in proporzioni uguali. Versare un cucchiaino di raccolta con acqua bollente - 300 ml, lasciarlo raffreddare. Dopo l'infusione, il brodo risultante deve essere bevuto 4 volte al giorno, 70 ml.

Prevenzione

Le misure preventive diventano efficaci nella fase di recupero, così come nel periodo precedente alla malattia:

  • Utilizzare le vitamine come base per misure preventive;
  • Eseguire esercizi fisici e respiratori;
  • Temperare;
  • Evitare l'ipotermia;
  • In tempo per curare eventuali malattie infettive del corpo;
  • Consultare periodicamente un medico.

In media, a condizione che venga effettuato un trattamento completo e completo della laringotracheite, la malattia termina con il paziente che guarisce completamente in circa 10-14 giorni.

laringotracheite

La laringotracheite è chiamata processo infiammatorio con segni tipici di un'infezione respiratoria acuta che colpisce la laringe e la trachea..

La patogenesi della malattia è dovuta a un'infezione batterica o virale. Con una terapia prematura o un'immunità debole, l'infiammazione copre gradualmente il tratto respiratorio inferiore, sviluppandosi in polmonite, bronchite, bronchiolite.

La laringotracheite adulta provoca tosse intensa e insufficienza respiratoria. Nell'infanzia, l'infiammazione tracheale può portare al blocco e al soffocamento delle vie aeree (falsa groppa).

Cos'è?

La laringotracheite è una malattia infiammatoria con una lesione combinata della laringe e della trachea, il cui verificarsi è dovuto a un'infezione virale o batterica. Il quadro clinico della laringotracheite è caratterizzato da funzionalità vocale compromessa, tosse con espettorato mucopurulento, disagio e dolore nella laringe e dietro lo sterno, linfoadenite regionale.

Meccanismo di sviluppo

La trachea svolge la funzione di un tubo conduttore dell'aria e con l'infiammazione, può verificarsi edema nell'area della sua mucosa. Ciò porta alla formazione di contenuti difficili da staccare che irritano i recettori e interrompono la massa d'aria.

La laringe, oltre alla funzione di conduzione dell'aria, svolge anche il ruolo di elemento di formazione della voce. A causa delle corde vocali. I flussi d'aria e le vibrazioni dei legamenti creano un suono specifico udito dall'orecchio.

Con l'infiammazione, le corde vocali sono danneggiate e gonfie e l'area della fibra peri-legamentosa inizia ad accumulare liquido e stringe l'area della laringe.

Può verificarsi una complicazione: falsa groppa (edema con compressione delle vie aeree e soffocamento).

Le cause

La laringite nella maggior parte dei casi si verifica su uno sfondo di infezione, virale o batterica. I bambini si ammalano più spesso degli adulti. In essi, la laringotracheite può verificarsi dopo adenoidi, rosolia, scarlattina..

Le malattie si verificano spesso con una diminuzione dell'immunità separatamente come laringite e tracheite, ma poiché i sintomi sono spesso associati, non sono condivisi.

Tra le cause della laringotracheite si distinguono le seguenti malattie e condizioni:

  1. Infezione da adenovirus. Questa malattia è una forma di infezione virale respiratoria acuta. Tutti i sintomi corrispondono a infezioni virali respiratorie acute, ma nei bambini piccoli l'infezione da adenovirus è molto difficile. Se non trattata, la malattia può portare a gravi complicazioni. Nei bambini di età inferiore ai 3 anni con febbre grave, possono verificarsi convulsioni, compaiono disturbi delle feci, si sviluppa congiuntivite..
  2. SARS. L'infezione virale con un trattamento tempestivo procede senza complicazioni. Ma con un'immunità indebolita o la presenza di malattie croniche, un'infezione virale può essere complicata da un'infezione batterica, che porta a laringotracheite, bronchite, polmonite e altre spiacevoli conseguenze.
  3. parainfluenza Una forma di infezione virale respiratoria acuta, in cui è interessato il tratto respiratorio superiore. Prima di tutto, l'infezione colpisce la laringe, quindi, sullo sfondo di questa malattia, si verificano laringite e laringotracheite. Molto spesso la parainfluenza si verifica nei bambini in età prescolare.
  4. Rosolia. Questa è una malattia virale infettiva che è accompagnata da un'eruzione cutanea rosso vivo e si trova spesso nei bambini. La malattia di solito procede facilmente, ma nelle persone con polmonite da immunodeficienza, possono verificarsi otite media, laringotracheite, artrite.
  5. Varicella. La varicella, che spesso i bambini ottengono, può portare a laringotracheite. L'agente causale è il virus dell'herpes. Macchie rosse pruriginose compaiono nel paziente in tutto il corpo. Le complicazioni compaiono raramente e principalmente con una ridotta immunità..

Gastrite, epatite, diabete mellito, polipi nasali, disturbi nervosi, malattie del sistema cardiovascolare portano anche alla laringotracheite..

Oltre ai motivi, ci sono anche fattori provocatori che, con una ridotta immunità, possono portare a laringotracheite: ipotermia, fumo, pianto forte, canto, inalazione di polvere o fumo di sigaretta (fumo passivo).

Classificazione

Una breve conoscenza della classificazione di questo processo infiammatorio, che si basa sulla causa di occorrenza, decorso e morfologia, aiuterà a comprendere i nomi della laringotracheite, le loro forme e tipologie..

Pertanto, la laringotracheite è divisa in fattori eziologici e questo gruppo è costituito da:

  • Malattie infiammatorie della laringe e della trachea, che devono il loro sviluppo agli agenti causali delle infezioni virali;
  • Laringotracheite derivante dalla penetrazione e dall'attività non ostacolata di microrganismi di origine batterica sulle pareti della laringe e della trachea;
  • Infezioni batteriche-virali (miste) che hanno scelto la laringe e la trachea come l'habitat migliore per se stesse.

Le caratteristiche del decorso del processo infettivo e infiammatorio localizzato nel tratto respiratorio superiore lo dividono in due forme:

  1. Laringotracheite acuta, la sua durata è breve (come è fortunato - da 7-10 giorni a tre settimane), cioè: si è ammalato, tossito, ha perso la voce per un po ', guarito - tutto è andato;
  2. Laringotracheite cronica - questa forma dura per anni, a volte esacerbata, quindi calmata. Di solito, le persone con cronache (infiammazione della laringe e della trachea) non sono ben consapevoli della loro malattia, perché lei li tiene costantemente nel timore di esacerbazione, quindi cercano di prendersi la massima cura: si vestono calorosamente, non bevono champagne freddo, non si lasciano trasportare dal gelato in una giornata calda e eccetera.

La laringotracheite è anche suddivisa in base alle caratteristiche morfologiche:

  • Il processo catarrale provoca cambiamenti nella mucosa, diventa rosso, si infiltra e si ispessisce. Le corde vocali si gonfiano, i capillari nell'area dell'infiammazione si espandono, la loro permeabilità aumenta, che alla fine si trasforma in piccole emorragie. Nei bambini, abbastanza spesso si osserva un'infiammazione del tessuto linfoadenoide situata nella parte inferiore dei ventricoli laringei.
  • La variante atrofica della malattia infiammatoria della laringe e della trachea è una sostituzione dello strato epiteliale normale (ciliare cilindrico) della mucosa con un epitelio piatto multistrato insolito per questo tessuto. Inoltre, si verificano processi irreversibili nello strato sottomucoso: gli elementi del tessuto connettivo sclerosizzano, le corde vocali diventano più sottili e i muscoli della gola si atrofizzano. A causa dell'atrofia, le ghiandole mucose cessano di funzionare, la loro secrezione naturale si asciuga, a causa della quale le pareti della trachea e della laringe sono coperte di croste secche, che influenzano la respirazione e il benessere del paziente.
  • La variante ipertrofica della laringotracheite: cellule epiteliali, elementi del tessuto connettivo e ghiandole che si trovano lì crescono, i muscoli di questa zona si addensano, inoltre, questi ispessimenti possono mostrare una crescita diffusa o una dispersione da parte dei noduli. I noduli preferiscono di più la laringe delle persone la cui professione comporta un carico vocale eccessivo (insegnanti, artisti, ecc.), Quindi (noduli) sono chiamati "cantare". L'iperplasia della mucosa minaccia la formazione di prolasso del ventricolo, ulcere, cisti della laringe, nonché lo sviluppo del processo oncologico, non escludendo la forma maligna.

Va notato che la laringotracheite cronica negli adulti, appesantita da cattive abitudini (fumo, alcol), nonché l'età (menopausa), l'immunodeficienza o la debolezza a freddo e acuto, sia che si tratti di vento o cibo, possono portare spiacevoli sorprese sotto forma di polmonite prolungata, benigna e tumori maligni. Ad esempio, la forma ipertrofica di questa malattia è attribuita a processi precancerosi che, senza trattamento, si trasformano in cancro laringeo.

Sintomi di laringotracheite

I sintomi della laringotracheite di solito compaiono quando una persona si sente già male e si è diagnosticata un'infezione respiratoria acuta:

  • La temperatura corporea è aumentata, mal di testa;
  • In gola: dà fastidio, fa male, graffi, solletico;
  • È impossibile deglutire abitualmente e naturalmente, ci vuole uno sforzo.

Nel corso del corso, dalla tosse secca all'umidità, il paziente inizia a espettorare l'espettorato, che ogni giorno diventa sempre più fluido. Mentre ti riprendi, la tua voce familiare ritorna e il sudore e altre sensazioni spiacevoli scompaiono gradualmente.

I sintomi della laringotracheite cronica e acuta possono variare. La forma acuta procede con sintomi più pronunciati, ma dopo la fine della malattia scompaiono completamente.

Un grave pericolo con la laringotracheite è la stenosi laringea. Con questo fenomeno, l'accesso dell'aria ai polmoni a seguito di un grave restringimento della laringe viene completamente o sostanzialmente bloccato..

Con una forma stenosing, si osservano tre fasi di sviluppo:

  • Stenosi compensata - tosse che abbaia, mancanza di respiro, raucedine, rumore respiratorio;
  • Compensazione incompleta - gonfiaggio delle narici, i rumori si sentono a distanza;
  • Stenosi scompensata - respiro debole, sudore freddo, insonnia, attacchi di tosse, pelle pallida.

Sintomi di laringotracheite acuta

La laringotracheite acuta si manifesta sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute, iniziando acutamente o gradualmente. Sorgi:

  • attacchi di tosse si verificano quando si ride, si respira profondamente, si inala aria polverosa o fredda,
  • viene secreta una piccola quantità di espettorato denso e viscoso,
  • raucedine o raucedine nella voce,
  • brusco salto di temperatura,
  • gola infiammata,
  • dolore dietro lo sterno,
  • tosse ruvida e secca con dolore,
  • la tosse ha il carattere di gracchiare o abbaiare a causa del forte gonfiore e spasmo delle corde vocali,
  • durante la tosse, il dolore dietro lo sterno si intensifica,
  • disagio nella laringe con secchezza, masticazione.

Man mano che il processo si sviluppa, la tosse diventa umida, meno dolorosa, con una grande quantità di espettorato mucopurulento.

I linfonodi cervicali possono reagire: diventano dolorosi e ingrossati. Quando si ascoltano i polmoni, si notano respiro affannoso e rantoli secchi nella proiezione della trachea.

Sintomi di una forma cronica

La laringotracheite cronica si verifica gradualmente, i principali sintomi:

  • disturbi della voce, da lieve disfonia e raucedine, fino a una completa assenza di voce - afonia,
  • attacchi di tosse provocati da risate, freddo o respirazione profonda,
  • dolore nella laringe e dietro lo sterno,
  • può verificarsi affaticamento (con canto o conversazione prolungati).

Esacerbazioni della laringotracheite cronica possono verificarsi con cambiamenti ormonali nelle donne, con ipotermia, dopo stress, dopo pesanti carichi sui legamenti - con urla, canto con angoscia.

Nella laringotracheite cronica, la tosse è generalmente costante, con una piccola separazione dell'espettorato, e sullo sfondo delle esacerbazioni, gli attacchi di tosse diventano più frequenti e l'espettorato diventa più grande. Sullo sfondo della tosse, nell'area della trachea e della laringe può esserci una sensazione di prurito e secchezza.

effetti

La diffusione del processo infettivo dalla trachea alle parti inferiori del sistema respiratorio porta alla comparsa di tracheobronchite e polmonite. Nella laringotracheite cronica, può verificarsi una polmonite prolungata. Nei bambini è possibile la comparsa di bronchiolite. Lo sviluppo di complicanze broncopolmonari sullo sfondo della laringotracheite è caratterizzato da un aumento della temperatura corporea e da maggiori segni di intossicazione. La tosse diventa permanente. I rantoli secchi secchi e umidi focali sono auscultati nei polmoni. È possibile l'attenuazione locale del suono delle percussioni..

L'accumulo di espettorato nel lume della laringe e lo spasmo acuto riflesso dei muscoli laringei nei bambini piccoli con conseguente laginotracheite acuta possono portare a un attacco di falsa groppa. L'ostruzione grave della groppa accompagnatoria può causare asfissia, che è fatale per il paziente.

La costante irritazione della mucosa della laringe e della trachea durante la tosse e come conseguenza dell'infiammazione cronica nella laringotracheite cronica può provocare la comparsa di un tumore benigno della laringe o della trachea. Inoltre, la laringotracheite cronica, in particolare la sua forma ipertrofica, si riferisce a condizioni precancerose, poiché può portare a una trasformazione maligna delle cellule mucose con lo sviluppo del cancro laringeo.

Diagnostica

Quando la laringoscopia in un paziente ha rivelato cambiamenti nella laringe, manifestati in arrossamento, gonfiore per tutta la sua lunghezza.

Le corde vocali sono ispessite, sulla loro superficie c'è muco viscoso che scorre nella fessura respiratoria. A causa dell'accumulo di secrezioni viscose, la chiusura delle corde vocali è disturbata.

La laringoscopia consente di stabilire la presenza di ascessi con contenuto purulento, cambiamenti nella cartilagine nella laringe. I cambiamenti sono di natura bilaterale. Contrassegno vascolare marcato sulle corde vocali, disidratazione della mucosa.

Con l'infiammazione purulenta nella laringe, è indicato uno studio dell'esofago usando un esofagoscopio per escludere l'effetto irritante sulla mucosa laringea quando si gettano cibo e residui acidi dallo stomaco.

Per chiarire la diagnosi mediante tomografia computerizzata, radiografia, esame istologico, endofibrolaringotracheoscopia.

Primo soccorso

Un paziente con laringotracheite ha bisogno di pronto soccorso:

  • se c'è un'alta temperatura corporea (sopra i 38 ° C), allora è necessario assumere un agente antipiretico (paracetamolo, aspirina);
  • è necessario bere una doppia dose di un farmaco antistaminico antistaminico (diazolina, laratadina);
  • devi bere una compressa di alcuni antispasmodici (Papaverina, No-shpa);
  • dovrebbe ventilare la stanza, umidificare l'aria.

Trattamento

È impossibile dare una risposta inequivocabile alla domanda su come trattare la laringotrocheite. Il trattamento dipende dalla forma della malattia, dalla prevalenza del processo patologico, dall'eziologia della malattia e dal decorso clinico. Se al paziente viene diagnosticata una laringotracheite, il trattamento deve essere iniziato immediatamente, al fine di evitare complicazioni.

Nella maggior parte dei casi, il trattamento viene effettuato in regime ambulatoriale e solo i bambini con sospetta falsa groppa vengono ricoverati in ospedale.

La terapia per la laringotrocheite comprende:

  • modalità vocale: il paziente deve essere silenzioso o parlare in un sussurro silenzioso, poiché con un sussurro formato, il carico sull'apparato vocale è da 2 a 3 volte superiore rispetto al discorso colloquiale;
  • dieta ad eccezione di cibi freddi, caldi, piccanti e salati, bevande alcoliche;
  • inalazione di olio alcalino (respirazione attraverso un inalatore con olio di pesca, acqua minerale);
  • antistaminici (tavigil, zirtec, telfast, claritina, larotadina).

Il trattamento ha diverse direzioni: terapia antibiotica con farmaci ad ampio spettro, uso di farmaci antivirali, terapia sintomatica (espettorante, farmaci antiallergici e antipiretici). Le procedure fisioterapiche sono abbastanza efficaci, come: UHF, inalazione, massaggio, elettroforesi, ecc..

Il trattamento della forma cronica della malattia presenta alcune differenze. È consuetudine attribuire maggiore importanza alla fisioterapia. Oltre alle misure di cui sopra, al paziente viene mostrata una terapia di rafforzamento e immunostimolazione generale (vitamine, complessi minerali, immunosoppressori, ecc.).

In casi complicati di laringotracheite ipertrofica cronica, è possibile un intervento chirurgico. Tale intervento consente di asportare neoplasie e tessuto in eccesso della laringe, nonché di eliminare il prolasso ventricolare.

Procedure fisioterapiche

Il trattamento completo della laringotracheite include il passaggio di procedure fisioterapiche. La loro azione è volta a ridurre l'infiammazione, il gonfiore, l'eliminazione della tosse, l'intossicazione del corpo. Nella fase acuta della patologia, è possibile prescrivere:

  • Terapia UHF mirata all'area della proiezione della laringe. L'esposizione a un campo elettrico ad alta frequenza attiva l'immunità locale, rimuove gli effetti residui della malattia e previene il rischio di ricaduta.
  • Inductothermia. Il trattamento termico aumenta il metabolismo nel sito di esposizione, migliora la circolazione sanguigna. Aiuta ad alleviare il dolore, l'infiammazione..
  • Terapia laser Efficace per laringotracheite senza stenosi. Migliora il trattamento farmacologico, allevia il dolore, rimuove la tosse, il disagio nell'orofaringe.

Inalazione

Per alleviare le condizioni del paziente e accelerare il suo recupero, i medici prescrivono inalazioni per laringotracheite. La procedura è efficace sia per gli adulti che per i piccoli pazienti. L'inalazione è una terapia per vie respiratorie topica che viene somministrata per inalazione di vapore o farmaci nebulizzati. Le procedure sono fredde (aerosol) e calde (vapore). L'inalazione viene effettuata utilizzando un nebulizzatore o un inalatore.

Nel trattamento della laringotracheite, i medici raccomandano l'uso di un nebulizzatore. Il dispositivo converte un medicinale liquido in un aerosol. A differenza di un inalatore di vapore, quando si utilizza un nebulizzatore, il farmaco viene erogato in una dose rigorosamente misurata e immediatamente al tessuto interessato. Il trattamento viene effettuato con farmaci come Lazolvan, ACC, Ambroxol, Ambrobene. Diluiscono e rimuovono l'espettorato viscoso, ammorbidiscono le mucose dei bronchi, della trachea e della laringe.

Le medicine sono diluite con soluzione salina (NaCl 9%) in un rapporto di 1: 1. L'uso di oli essenziali e medicinali sulle erbe in un nebulizzatore è severamente proibito.

  • passare un'ora o un'ora prima di mangiare;
  • quindi per 20 minuti è vietato parlare, fumare, bere;
  • la soluzione preparata deve essere riscaldata a temperatura ambiente prima dell'uso;
  • Conservare la soluzione è consentita non più di un giorno;
  • durante la procedura, l'inalazione deve essere eseguita con la bocca, l'espirazione con il naso;
  • se è presente infiammazione purulenta nella laringe o in altre parti dell'apparato respiratorio, è vietata l'inalazione.

Rimedi popolari

Metodi alternativi di trattamento dei sintomi della laringotracheite completano i farmaci. Per sbarazzarsi dell'infiammazione della laringe e della trachea, si raccomandano le seguenti ricette:

  • L'erba di iperico (3 cucchiai) produce un bicchiere di acqua bollente. Dopo aver insistito per 2 ore, bere un sorso della miscela 30 minuti prima di mangiare;
  • Prepara erbe di farfara, origano, ledum, piantaggine. Dopo aver miscelato in proporzioni uguali, aggiungere gli ingredienti in un bicchiere di acqua fredda. Quindi far bollire per circa 15 minuti. Dopo il raffreddamento, prendi 1 cucchiaino 5-6 volte al giorno;
  • Brodo di aglio - prendi una testa d'aglio, passa attraverso un tritacarne. Aggiungi pappa in 300 ml di latte. Raffreddare dopo l'ebollizione. Prendi un cucchiaino 6 volte al giorno;
  • Gargarismi quotidiani con un decotto di noccioli di albicocca. Per preparare il prodotto, è necessario macinare i chicchi in polvere. Aggiungi al tè o al latte caldo. Bere 5 volte al giorno;
  • I decotti di camomilla, salvia, calendula, fiori di quercia hanno proprietà curative. Le medicine hanno un effetto antinfiammatorio, analgesico e decongestionante.

Prevenzione

Poiché la laringotracheite si verifica più spesso a causa di un'infezione virale o batterica, la prevenzione di questa malattia è la stessa delle infezioni virali respiratorie acute. Il trattamento tempestivo delle malattie croniche ridurrà la probabilità di sviluppare laringotracheite.

previsione

La laringotracheite acuta, non accompagnata da complicanze, ha una prognosi favorevole. Per le persone professionalmente associate al linguaggio, al canto, la prognosi è aggravata da una possibile inadeguatezza professionale.

Laringite, faringite e tracheite - caratteristiche del trattamento

[Laringite e tracheite] sono malattie del tratto respiratorio superiore. Molto spesso, queste malattie si accompagnano a vicenda, vanno "di pari passo". La ragione di questa "amicizia" è la seguente.

La [laringite] è un'infiammazione della mucosa della laringe e [la tracheite] è un'infiammazione della mucosa della trachea. Molto spesso, queste malattie si verificano per lo stesso motivo..

E poiché la laringe e la trachea sono interconnesse, l'infiammazione di un organo porta logicamente all'infiammazione dell'altro.

A volte [faringite] è anche adiacente alla loro squadra - infiammazione della parete faringea posteriore e della lingua palatina. Quali sono le cause di laringite, tracheite e faringite?

Cause comuni di laringite, tracheite, faringite

Affinché le malattie possano essere "lanciate", è sufficiente uno dei motivi elencati di seguito.

  1. Infezione virale. Se parliamo della natura infettiva delle malattie, il 90% dei casi è precisamente un'infezione virale (influenza, parainfluenza, infezione da adenovirus, ecc.).
  2. Infezione batterica. I batteri (stafilococchi, streptococchi, ecc.) Causano molte meno malattie..
  3. Inalazione di aria fredda. Con l'inizio dell'offseason, questo motivo provoca spesso malattie del tratto respiratorio superiore.
  4. Inalazione di aria inquinata (polvere, fumi di scarico, emissioni industriali, ecc.)
  5. Allergeni. In alcuni casi, se il paziente è allergico a un componente presente nell'aria (polline, sostanze chimiche, peli di animali, ecc.), Possono svilupparsi malattie.
  6. Lesioni meccaniche dell'apparato respiratorio.
  7. Cattive abitudini, in particolare il fumo.

La laringite, la tracheite, la faringite hanno anche i loro motivi "individuali":

    • laringite: un forte carico sulle corde vocali;
    • tracheite: patologia cardiaca o polmonare, nonché malattie del tratto gastrointestinale (bruciore di stomaco);
    • faringite: carie, sinusite, talvolta ereditarietà.

Il meccanismo di sviluppo della malattia è il seguente.

Uno stimolo esterno entra in uno degli organi e inizia ad agire sulla mucosa della faringe, della laringe o della trachea.

Appare il gonfiore della mucosa faringea, diventa rosso e si sviluppa la faringite.

Se la mucosa della laringe è irritata e si verifica un gonfiore delle corde vocali, stiamo parlando di laringite.

L'infiammazione della mucosa della trachea provoca lo sviluppo di tracheite. Sebbene le cause di laringite, tracheite, faringite siano simili, i sintomi di queste malattie variano.

Sintomi di laringite

      1. Raucedine della voce. Le corde vocali si gonfiano e la voce diventa rauca o scompare del tutto.
      2. Tosse secca e abbaiante che si intensifica con un respiro profondo.
      3. Rawness e mal di gola, sensazione della presenza di un corpo estraneo nella laringe.
      4. Temperatura.
      5. Mal di testa.

Sintomi di tracheite

      1. Tosse secca e difficile, soprattutto di notte e al mattino.
      2. Dolore dietro lo sterno.
      3. Espettorato duro.
      4. Febbre.
      5. Debolezza generale.

Sintomi di faringite

      1. Arrossamento della parete faringea posteriore, lingua palatina.
      2. Affaticamento e mal di gola durante la deglutizione.
      3. Tosse secca.
      4. Aumento della temperatura.
      5. Linfonodi ingrossati e teneri nel sottomandibolare e occipitale.

Perché le malattie sono pericolose?

La faringite in sé è innocua. Tuttavia, se il trattamento non viene eseguito correttamente, può svilupparsi in gravi complicanze, soprattutto se si verifica la faringite streptococcica.

In questo caso, le complicanze possono essere purulente e non purulente.

      • Purulento: un ascesso può formarsi intorno alle tonsille (ascesso peritonsillare) o nello spazio faringeo (ascesso faringeo).
      • Non purulento: gravi complicazioni nel lavoro dei reni (glomerulonefrite post-streptococcica) o reumatismi.
      • Transizione della faringite a una forma cronica (faringite granulare).

La laringite è irta dei seguenti pericoli.

      • Soffocamento. Come già descritto sopra, con questa malattia, le corde vocali si gonfiano, causando una voce rauca. A volte il gonfiore dei legamenti può essere così forte che è difficile far entrare aria nei polmoni. Particolarmente pericolosa è la laringite per bambini fino a 2-3 anni, perché il passaggio della laringe è ancora piccolo e diventa difficile per il bambino respirare.
      • Transizione della malattia in una forma cronica, contro la quale possono svilupparsi malattie molto più pericolose (fibromi, cisti, polipi, cancro della laringe).
      • Il trattamento inadeguato della laringite è irto della comparsa di varie complicanze: flemmone del collo, ascesso polmonare, sepsi.

Anche la tracheite è particolarmente innocua, ma ciò non significa che il paziente debba ignorare il trattamento. Perché porta minacce segrete.

      • La tracheite può acquisire una forma recidivante quando si verifica più volte all'anno e quindi svilupparsi in una forma cronica.
      • L'infiammazione della trachea può anche influenzare il tratto respiratorio inferiore. E questo è già: bronchite, polmonite, enfisema e persino asma bronchiale.

Quindi, il trattamento di laringite, faringite e tracheite è semplicemente necessario!

Terapia per tre malattie

Il trattamento di queste malattie ha lo scopo di eliminare le cause della loro insorgenza, nonché di sopprimere i sintomi delle malattie.

Eliminazione delle cause delle malattie del tratto respiratorio superiore

      1. È necessario separarsi da una cattiva abitudine: il fumo.
      2. Respirare aria pulita.
      3. Elimina gli allergeni che causano la malattia
      4. La lotta contro l'infezione virale. I seguenti farmaci sono usati per questo: Groprinosin, Amizon, Isoprinosine, ecc. Tali farmaci come Cytovir 3, Kagocel hanno anche proprietà immunomodulanti, ad es. rafforzano ancora l'immunità del paziente, contribuendo a un recupero più rapido.
      5. Infezione batterica, sebbene molto meno probabile che causi laringite, tracheite e faringite, ma comporta una minaccia molto più grave. Pertanto, il trattamento in questo caso comporta vari antibiotici, altrimenti un'infezione batterica darà necessariamente gravi complicazioni.

Molti pazienti, sapendo quali effetti collaterali hanno gli antibiotici sul corpo, provano a smettere di prenderli il più presto possibile e anche ai primi segni di recupero li mettono da parte.

Tuttavia, è molto importante bere gli antibiotici per intero, anche se il sollievo arriva entro un paio di giorni. C'è una spiegazione logica per questo:

      • Gli antibiotici hanno il massimo effetto solo dopo aver raggiunto la concentrazione necessaria nel corpo;
      • Gli antibiotici non uccidono all'istante agenti nocivi;
      • Se smetti di usare antibiotici prima della fine del corso di terapia, i batteri svilupperanno resistenza a loro e con la malattia successiva, questi antibiotici saranno semplicemente inutili.

Quindi, quando gli antibiotici devono ancora essere utilizzati nel trattamento, considereremo quali farmaci vengono utilizzati più spesso e con successo:

      • la faringite è trattata con amoxicillina, clindomicina, lincomicina, eritromicina;
      • con laringite, vengono prescritti antibiotici di vari gruppi: amoxicillina, augmentina, ceftoxima, azitromicina.
      • Si ritiene che il trattamento della tracheite sia più efficace con gli antibiotici di tipo penicillina: Flemoxin solutab, Amoxiclav, Augmentin.

Vale anche la pena notare che quando si trattano tutte e tre le malattie, gli antibiotici topici danno un buon risultato, ad esempio Bioparox sotto forma di inalazioni.

Tutti gli antibiotici e i loro dosaggi devono essere prescritti solo da un ENT qualificato!

Cosa è prescritto per trattare i sintomi

Laringite, tracheite e faringite hanno un sintomo comune: la tosse. In tutti e tre i casi, la tosse è secca, l'espettorato è difficile da separare.

Pertanto, vengono prescritti espettoranti: Ambroxol, Lazolvan, Herbion. Con una tosse forte e difficile, vengono prescritti farmaci antitosse, che di solito vengono assunti di notte: Sinecode, Broncholitin, ecc..

Il trattamento della tosse con inalazione tramite un nebulizzatore è molto efficace..

A tal fine vengono utilizzati i seguenti medicinali: clorofillio, Lazolvan, ACC, soluzioni alcaline.

Mal di gola e mal di gola sono trattati con antisettici locali e antimicrobici: ingalipt, esorali, strepsils, Lugol, Travisil, ecc..

Con la natura allergica della malattia, oltre all'eliminazione dell'allergene, vengono prescritti antistaminici: Suprastin, Cetrin, ecc. A temperatura corporea elevata, vengono prescritti farmaci antipiretici: paracetomolo, ibuprofene, ecc..

Importante! Il trattamento, i farmaci e i loro dosaggi sono prescritti solo da un medico!

Per una pronta guarigione, il trattamento principale può essere integrato con successo con il trattamento con rimedi popolari, oltre a rafforzare l'immunità..

Per fare questo, devi condurre uno stile di vita sano, abbandonare le cattive abitudini, seguire le diete, mangiare frutta e verdura fresca, passare molto tempo all'aria aperta.

E poi ogni malattia si ritirerà. Segui i nostri consigli e sii sano!

L'infiammazione della trachea e della gola superiore fa male - il trattamento

La trachea, o gola respiratoria, è una sezione del tratto respiratorio situata tra i polmoni e la faringe, ha una lunghezza media di 15 cm, è costituita da semianelli cartilaginei e la parete posteriore è adiacente all'esofago. Dall'interno, la mucosa, la cui infiammazione si chiama tracheite, copre la trachea..

Definizione della malattia

Il processo infiammatorio può verificarsi in forma acuta e cronica e, a seconda di ciò, si distinguono i tipi di tracheite:

  • Acuto: con il giusto trattamento, l'infiammazione della gola respiratoria risponde bene al trattamento, procede senza complicazioni e scompare completamente entro 3 settimane;
  • La tracheite cronica, di norma, è il risultato di un trattamento errato dell'infiammazione acuta. Di conseguenza, il trattamento è ritardato a lungo (a volte per tutta la vita), con periodi alternati di remissione ed esacerbazione.

Nella tracheite cronica nella gola respiratoria, si verificano profondi cambiamenti in due direzioni:

  • Ipertrofico: la mucosa diventa più spessa, viene prodotto più muco e espettorato, si verifica la vasodilatazione;
  • Atrofico: lo strato di muco sulle pareti della trachea diventa più sottile, la superficie acquisisce un aspetto liscio e lucido, si formano costantemente croste secche, a causa delle quali il paziente sviluppa attacchi di tosse dolorosi.

Molto raramente, la malattia si manifesta in modo isolato. Nella maggior parte dei casi, la tracheite si verifica in combinazione con altre malattie del tratto respiratorio: rinofaringotracheite, laringotracheite, tracheobronchite.

Le cause

La posizione vicina della trachea al tratto respiratorio superiore la rende molto vulnerabile alle infezioni virali e batteriche che si sviluppano negli organi ENT. Spesso l'infezione, penetrata nella faringe, nelle tonsille o nella cavità nasale, senza una risposta tempestiva, si diffonde attraverso il tratto respiratorio e colpisce la trachea. Molte persone hanno familiarità con la condizione quando inizia una dolorosa tosse secca dopo mal di gola e tosse.

Il verificarsi di tracheite può provocare una serie di seguenti fattori:

  • Inalazione: aria molto calda o troppo fredda, vapori contenenti sostanze chimiche che irritano la mucosa, aria gassata o polverosa;
  • Abuso di alcol e tabacco;
  • Viene diagnosticata la presenza di malattie allergiche, quindi la tracheite allergica;
  • La presenza di patologie polmonari, cardiache, renali.
  • Disturbi del sistema immunitario gravi.

Molto spesso, la tracheite si verifica a causa di raffreddori del tratto respiratorio superiore nel periodo autunno-inverno e durante le epidemie.

Sintomi

Il segno principale del processo infiammatorio nella trachea è una tosse parossistica secca, peggiore di notte e al mattino. Un segno caratteristico della tracheite è il dolore dietro lo sterno che si verifica dopo un attacco. Inoltre, il paziente presenta i seguenti sintomi:

  • Respirazione superficiale, paura di provocare un attacco;
  • La tosse può verificarsi con pianto, risate, urla - qualsiasi azione con un respiro profondo;
  • La temperatura corporea è elevata, con lo sviluppo della malattia, può ancora aumentare;
  • L'espettorato, inizialmente scarso e viscoso, diventa abbondante e mucopurulento per 3-4 giorni;
  • I linfonodi vengono ingranditi, si osservano debolezza e sonnolenza..

Se il processo respiratorio inferiore è coinvolto nel processo, l'intensità dei sintomi aumenta: la temperatura aumenta, gli attacchi di tosse diventano più frequenti, la respirazione intensa e il respiro sibilante nei polmoni compaiono.

Il processo infiammatorio nel sistema respiratorio si sviluppa molto rapidamente e, al fine di prevenire complicazioni, particolarmente pericolose negli anziani e nell'infanzia, ai primi segni di tracheite, è necessario consultare un medico.

Possibili complicazioni

Con un trattamento tempestivo e corretto, la tracheite è completamente guarita. Ignorare i sintomi, soprattutto per molto tempo, può causare una serie di gravi condizioni patologiche:

  • Lo sviluppo del processo infiammatorio da una forma acuta a una cronica, che richiede molti sforzi per curare completamente;
  • La bronchite o la polmonite sono il risultato del tempo perso, che viene trattato solo in ospedale. I pazienti con immunità indebolita sono particolarmente sensibili;
  • Falso groppa nei bambini, derivante dalle caratteristiche della struttura anatomica. L'edema che si diffonde alla laringe può causare un attacco d'asma, in cui dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza;
  • L'asma bronchiale si verifica a causa della presenza prolungata di tracheite allergica..

Con la transizione dell'infiammazione ai bronchi e ai polmoni, le condizioni del paziente peggiorano drasticamente: la temperatura aumenta, si osservano tutti i segni di intossicazione, si sentono rantoli secchi nei polmoni, il dolore può verificarsi non solo quando si tossisce, ma anche quando si respira.

Se i sintomi della tracheite diventano più intensi, ogni ora di ritardo, specialmente per i pazienti debilitati, può essere determinante nel cambiare le condizioni in peggio. Pertanto, un aumento dei segni della malattia richiede una chiamata medica immediata o un'ambulanza.

Trattamento

Per elaborare il regime di trattamento corretto e per diagnosticare malattie concomitanti, sono prescritti studi:

  • Un esame del sangue generale, in grado di rilevare cambiamenti nella composizione che sono di natura infiammatoria;
  • La laringotracheoscopia può indicare la natura ipertrofica o atrofica dei cambiamenti nella trachea, rilevare la presenza di emorragie petecchiali;
  • Tamponi dalla cavità orale e dal naso che aiutano a determinare la natura dell'agente patogeno e, se necessario, selezionare il farmaco appropriato;
  • Se si sospetta la natura allergica della malattia, vengono eseguiti i test allergici necessari e una consultazione allergologica;
  • Se necessario, viene prescritta una consultazione con uno specialista della tubercolosi (diagnosi di tubercolosi) o un pneumologo (broncopolmonare).

Oltre al trattamento farmacologico, vengono eseguite una serie di procedure fisioterapiche:

  • Inalazioni ad ultrasuoni, attraverso le quali la medicina entra nella trachea sotto forma di piccole gocce;
  • La terapia UHF sul torace aiuta a riscaldare il corpo a un livello profondo, fornendo allo stesso tempo un effetto antinfiammatorio e alleviando il broncospasmo;
  • L'induttotermia normalizza la quantità di muco prodotto, allevia l'infiammazione e il dolore toracico;
  • L'elettroforesi che utilizza cloruro di calcio e ioduro di sodio viene effettuata per migliorare l'effetto espettorante..

Terapia farmacologica

A seconda della causa della malattia (allergica, infettiva) e della natura dell'agente patogeno (virale, batterico), possono essere prescritti farmaci:

  • Antibiotici per tracheite: Augmentin, Amoxiclav, Flemoxin, Suprax, Fortum, Zinnat, Cefixim, Azithromycin. La scelta del farmaco viene presa tenendo conto della sensibilità dei batteri ad esso;
  • Antivirale: Arbidol, Isoprinosine, Viferon, Grippferon, Amiksin, Remantadin, Aflubin. Utilizzato solo se viene stabilita la natura virale dell'infezione. La massima efficienza nell'uso si ottiene quando si usano farmaci dal primo giorno della malattia;
  • Antistaminici: Fenkarol, Lratadin, Suprastin, Tavegil, Peritol, Zaditen, Claritin, Zirtek, Ketotifen. Nominato in caso di natura allergica della tosse; Parallelamente alla somministrazione di farmaci, gli sforzi sono diretti ad eliminare il contatto con l'allergene;
  • Mucolitici ed espettoranti: Mukaltin, Broncholitin, Pertussin, Gedelix, Ambroxol, Lazolvan, Ascoril, Bromhexine. Assegnato per assottigliare e alleviare lo scarico dell'espettorato;
  • Sintomatico: antipiretico (Panadol, Paracetamol, Ibufen), antidolorifici (Analgin, Ketanov), mal di gola (Grammidin, Strepsils, Hexoral).

Parallelamente al trattamento della tracheite, il trattamento delle malattie che l'hanno provocata: rinite, tonsillite, sinusite, ecc..

Nel trattamento della tracheite a casa, è necessario prestare particolare attenzione alle misure generali: bere abbondantemente con bevande contenenti vitamina e mantenere un'alta umidità nella stanza del paziente. La stanza deve essere regolarmente ventilata e pulita a umido. In assenza di un umidificatore d'aria, un panno umido e stoviglie con una grande superficie di evaporazione riempita con acqua vengono posizionati nella stanza.

Rimedi popolari

Il trattamento ambulatoriale può essere integrato con l'uso di farmaci da prescrizione popolare, in aggiunta alla terapia farmacologica:

  • 250 ml di latte vengono fatti bollire per 15 minuti. avendo precedentemente messo in esso 1 cucchiaio. l saggio. Quindi filtrare, aggiungere 1 cucchiaio. l miele e bevande 1 cucchiaio. tre volte al giorno;
  • Prendi 1 cucchiaio. l radice di marshmallow secca tritata, bollita per 15 minuti, filtrare e assumere 50 ml prima dei pasti tre volte al giorno;
  • Germogli di pino, origano, radice di elecampane vengono preparati allo stesso modo, con queste infusioni che fanno i gargarismi;
  • Fai inalazioni con decotti di erbe (camomilla, calendula, erba di San Giovanni) 2-3 volte al giorno, per 15-20 minuti, è possibile aggiungere alcune gocce di qualsiasi olio essenziale (pino, abete, eucalipto);
  • In assenza di temperatura, gli intonaci di senape vengono posizionati sulla trachea;
  • Fai un impacco sul petto di due purè di patate con l'aggiunta di olio vegetale;
  • Strofina la zona del torace con una miscela di 10 ml di miele con 3 gocce di olio essenziale;
  • Bevi tre volte al giorno il succo di ravanello nero con miele in un rapporto di 1: 1;
  • Gli oli essenziali di timo leniscono la tosse con la tracheite. Cuscino imbottito di erba secca e posto nella testa;
  • Utilizzare per il risciacquo delle infusioni alla gola di bucce di cipolle, lamponi, eucalipto;
  • Macina 5-6 spicchi d'aglio, fai bollire in un bicchiere di latte e bevi 1 cucchiaino. più volte al giorno.

L'uso di rimedi popolari, nonché di farmaci, dovrebbe essere concordato con il medico curante. In questo caso, devono essere indicati il ​​dosaggio e la durata della somministrazione.

Prevenzione

La trachea è alla giunzione del tratto respiratorio superiore e inferiore e questo determina la dipendenza del verificarsi di tracheite da infezioni respiratorie acute e infezioni virali respiratorie acute. Pertanto, per prevenire la malattia, è innanzitutto necessario evitare raffreddori e infezioni virali del tratto respiratorio.

Adenotomia endoscopica nei bambini: questo articolo ti dirà tutto sull'operazione.

Tra le misure necessarie per la prevenzione della tracheite precisamente si possono attribuire:

  • Mantenimento del livello di umidità nei locali residenziali, pulizia a umido e ventilazione;
  • Passeggiate regolari all'aria aperta ed escursioni fuori città;
  • Evitare l'ipotermia, sia locale che generale;
  • Indurimento graduale ed educazione fisica;
  • Rifiuto di cattive abitudini;
  • Rafforzare l'immunità con immunostimolanti naturali e complessi vitaminici.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle persone con una predisposizione alle malattie del tratto respiratorio superiore. I primi sintomi della tracheite dovrebbero essere l'occasione per contattare un pneumologo o un otorinolaringoiatra.

video

risultati

La tracheite, come qualsiasi malattia, richiede una certa attenzione. È importante non dimenticare che la diagnosi tempestiva e le misure adottate possono salvarti da molti momenti spiacevoli. Sebbene l'infiammazione della trachea non si applichi a malattie gravi, ignorare i sintomi non passa inosservato. Come con qualsiasi processo in esecuzione, le conseguenze possono essere imprevedibili..

Nel frattempo, per evitare la comparsa di tracheite è abbastanza semplice: è necessario solo trattare i raffreddori più comuni che sono comparsi o non permetterli affatto. E quindi l'infezione non raggiungerà la trachea, il che significa che l'infiammazione non avrà una sola possibilità.