Qual è la fase follicolare nelle donne?

Pubblicato: 28 aprile 2020

È facile capire questo problema se si esamina il corso del ciclo mestruale in modo più dettagliato..

La fase follicolare è un periodo di tempo che inizia il primo giorno delle mestruazioni. Di solito dura 14 giorni, in rari casi, dura fino a 21 giorni (a seconda della durata del ciclo mestruale). La fase follicolare ha preso il nome perché uno o più follicoli si formano durante questo periodo..

Il processo di formazione follicolare è simile al seguente:

  1. I primi 5-7 giorni, crescono diversi follicoli, di solito 5-6.
  2. Quindi continua la crescita di uno (raramente due) follicoli, che sono chiamati dominanti, i follicoli rimanenti subiscono uno sviluppo inverso.
  3. Al momento dell'ovulazione, la sua dimensione raggiunge i 21-23 mm, che è chiaramente visibile dagli ultrasuoni.

Contemporaneamente allo sviluppo del follicolo, si verifica un ispessimento graduale della mucosa uterina, l'endometrio. Ciò è necessario affinché l'ovulo fecondato possa legarsi in modo affidabile alle pareti dell'utero. Se il concepimento non si verifica, all'inizio del prossimo ciclo mestruale, l'endometrio viene respinto e inizia le mestruazioni.

Il tasso di ormone follicolo-stimolante (FSH) nella fase follicolare

Uno degli ormoni più importanti della fase follicolare è l'ormone follicolo-stimolante. È necessario per la crescita e lo sviluppo dell'uovo.

Se è necessario condurre uno studio sul contenuto di FSH nel sangue, si consiglia di effettuare un'analisi il 2-5 ° giorno dall'inizio delle mestruazioni.

Nella fase follicolare, la norma dell'ormone follicolo-stimolante è 1,1-9,9 U / ml.

Le deviazioni dalla norma possono essere causate da vari motivi:

  • tumori ovarici;
  • interruzione della ghiandola pituitaria;
  • chirurgia sulle ovaie;
  • malattie del sistema endocrino;
  • malattia metabolica;
  • fumatori;
  • malnutrizione ecc.

Se la concentrazione ormonale si discosta dalla norma, una donna può riscontrare malfunzionamenti nel ciclo mestruale.

La norma dell'ormone luteinizzante nella fase follicolare

L'analisi per l'ormone luteinizzante viene solitamente eseguita contemporaneamente a FSH. LH regola la secrezione di progesterone e la formazione del corpo luteo. Raggiungere un livello critico di LH porta all'ovulazione e stimola la sintesi di progesterone a supporto della gravidanza.

La concentrazione dell'ormone cambia durante il ciclo mestruale e nella fase follicolare non supera le 15 unità / ml.

Le deviazioni dei valori di LH dalla norma possono indicare una violazione delle ovaie, disturbi endocrini e anche una conseguenza dell'assunzione di una serie di farmaci. In questo caso, la durata del ciclo mestruale può variare..

Norma di estradiolo nella fase follicolare

L'estradiolo viene prodotto nelle ovaie, nella placenta e nell'area netta della corteccia surrenale sotto l'influenza dell'ormone follicolo-stimolante (FSH), dell'ormone luteinizzante (LH) e della prolattina. Questo ormone femminile è coinvolto in molti processi del corpo, in particolare è responsabile della formazione delle caratteristiche sessuali negli adolescenti. L'estradiolo è anche coinvolto nella formazione del follicolo, prepara l'endometrio per il fissaggio dell'ovulo fecondato (contribuisce alla sua crescita).

Molto spesso, viene eseguito un test di estradiolo nella fase follicolare per determinare la prontezza del corpo per la gravidanza.

La norma dell'estradiolo nella fase follicolare è di 68-1269 pg / ml. La concentrazione ormonale continua ad aumentare nella fase ovulatoria e diminuisce gradualmente nella zona luteale.

Norma della prolattina nella fase follicolare

La prolattina è un ormone che risponde all'allattamento nelle donne. In una concentrazione maggiore o minore, è sempre presente nel corpo femminile. Durante i giorni critici, cioè con l'inizio della fase follicolare, i livelli di prolattina diminuiscono. Può aumentare durante questo periodo sullo sfondo dell'ipertensione o dello stress.

La secrezione quotidiana di prolattina è di natura pulsante. Durante il sonno, il suo livello aumenta. Dopo essersi svegliati, la concentrazione di prolattina diminuisce drasticamente, raggiungendo un minimo nelle ultime ore del mattino. Nel pomeriggio, il livello ormonale aumenta. In assenza di stress, le fluttuazioni giornaliere del livello rientrano nei valori normali.

La norma della prolattina è considerata 109 - 557 mU / l. La concentrazione dell'ormone varia anche con l'età della donna. Nel periodo fertile, il contenuto di prolattina è più elevato rispetto alle donne prima della menopausa.

Deviazioni significative dalla norma indicano tumori e altre gravi malattie.

I cambiamenti nei livelli di estradiolo possono essere associati a compromissione del funzionamento delle ovaie e degli organi endocrini. Le deviazioni dell'estradiolo dalla norma possono essere accompagnate da irregolarità mestruali.

La norma della prolattina nelle donne per età

Tempo di lettura: min.

Sicuramente sono gli ormoni a rendere una donna quella che è. Non c'è da stupirsi che ci sia un detto: "Cammina l'ormone". È molto importante monitorare lo sfondo ormonale, perché da esso dipende la piena salute di una donna.

Tipi di ormoni

I principali ormoni femminili includono:

  1. estradiolo.
  2. Ormone luteinizzante (LH).
  3. Follicolo-stimolante (FSH).
  4. progesterone.
  5. La prolattina.
  6. Ormone stimolante la tiroide (TSH).
Nome di ServizioPrezzo
Consultazione iniziale con un ginecologo2 300 sfregamenti.
Esperto ginecologico ad ultrasuoni3 080 sfregamenti.
Presa di un'impronta di striscio (raschiatura) per esame citologico500 sfregamenti.
"Potenziale riproduttivo" complesso Valutazione ormonale della riserva follicolare delle ovaie (AMG.FSH, LH, estradiolo)1 900 rub.
Determinazione della riserva testicolare, test con stimolazione dell'FSH con il costo del farmaco5 000 sfregamenti.
FSH650 sfregamenti.
FSH (CITO)950 sfregamenti.
FSH (espresso)650 sfregamenti.

Le norme degli ormoni nelle donne sono le seguenti:

  • Estradiolo - 50-488 pg / ml;
  • LH in diversi giorni del ciclo ha significati diversi. Di norma, è necessario effettuare un'analisi il 3 ° -8 ° giorno del ciclo mestruale. Nella fase ovulatoria, la norma è 19,61-114,93 mU / l. La fase follicolare è caratterizzata da tali indicatori: 1,84-26,97 mU / l. Per la fase secretoria, altre norme: 0,61-15,91 mU / l.
  • FSH ha anche diversi indicatori in diversi periodi del ciclo. Nella fase ovulatoria: 2,67-15,67 mU / L. Nel follicolare - 2,45-9,47 mU / l. Nella fase di secrezione: 1,01-6,4 mU / l.
  • Anche le indicazioni del progesterone variano a seconda del giorno del ciclo. Fase ovulatoria: 0,48-9,41 nmol / l. Follicolare: 0,32-2,23 nmol / L. Segreteria: 6,99-56,63 nmol / l.
  • Il TSH determina il funzionamento della ghiandola tiroidea. La norma dell'ormone TSH nelle donne: 1-4 mU / l.

Durante la gravidanza, lo sfondo ormonale di una donna cambia, ci saranno già altre norme. Ad esempio, la prolattina viene significativamente sopravvalutata durante la gravidanza e l'allattamento..

Qual è la prolattina nelle donne

La prolattina nelle donne è il principale ormone femminile. Questo ormone è prodotto nella ghiandola pituitaria del cervello. Di cui è responsabile l'ormone prolattina nelle donne: per la funzione riproduttiva, regola l'ovulazione e il ciclo mestruale, è responsabile della maturazione del colostro, la sua trasformazione in latte materno, fornisce processi metabolici nel liquido amniotico durante la gravidanza, nelle adolescenti, la prolattina influenza la crescita del seno.

Qual è la norma della prolattina nelle donne? I livelli di prolattina variano con il giorno del ciclo mestruale. I seguenti valori sono considerati la norma dell'ormone prolattina nelle donne:

Tabella: Prolattina, la norma nelle donne

Fase del cicloIndicatori, ng / ml
nella fase follicolare4,5 - 33
nella fase ovulatoria6.3 - 49
in fase luteale4.9 - 40

I livelli di prolattina nelle donne possono aumentare o diminuire. Le ragioni dell'aumento della prolattina nelle donne possono essere le seguenti: gravidanza, allattamento, prima delle mestruazioni, durante situazioni stressanti, sforzo fisico, esercizio fisico, con forte dolore, fame, sesso, stimolazione e irritazione dei capezzoli, anche solo durante il sonno. Un aumento a breve termine del livello dell'ormone può essere osservato dopo studi ginecologici, ecografia della ghiandola mammaria, prelievo di sangue per analisi e altre procedure mediche. Le cause di un aumento patologico del livello dell'ormone possono essere la presenza di tumori maligni e benigni, lupus eritematoso, ipotiroidismo, pituitaria, abuso di alcol e droghe, disfunzione tiroidea, insufficienza renale ed epatica, PCOS.

I sintomi di aumento della prolattina nelle donne possono manifestarsi in violazione del ciclo mestruale, ovulazione, ingrossamento e ingorgo delle ghiandole mammarie, diminuzione del desiderio sessuale, scarico dai capezzoli del latte, non associato all'allattamento al seno.

Una ridotta concentrazione di prolattina nel corpo è considerata un'opzione normale per bambini, uomini e donne non in gravidanza. Ridurre la quantità di prolattina nel sangue, di norma, non richiede un trattamento speciale. Tuttavia, per escludere le malattie ipofisarie, è ancora necessario sottoporsi a una visita medica.

Come normalizzare la prolattina nelle donne

Per normalizzare la prolattina, viene solitamente utilizzata la terapia ormonale. Il principale farmaco per il trattamento di questa malattia è la bromkriptina, sopprime la secrezione di prolattina, attiva i meccanismi naturali della sua soppressione nel corpo. Se la prolattina è leggermente alterata e non è ancora necessaria una terapia farmacologica, puoi provare a regolare il livello ormonale usando la dieta o metodi alternativi.

Un esame del sangue per la prolattina nelle donne. Come passare?

Per determinare la concentrazione dell'ormone: il paziente viene inviato per un esame del sangue. Per chiarire le cause dello squilibrio ormonale, vengono prescritti non solo laboratori, ma anche tipi di diagnostica hardware. Il più informativo è caratterizzato da MRI, CT. Questi metodi di imaging con radiazioni complesse ci consentono di identificare tumori e lesioni infettive del cervello, per valutarne l'afflusso di sangue.

Preparare una donna per un esame del sangue per la prolattina.

Per determinare il livello di prolattina nel corpo, una donna dovrà sottoporsi a un esame del sangue. Almeno un giorno prima dell'analisi, dovresti abbandonare l'intimità, visitare saune, bagni, escludere l'uso di alcol anche a dosi minime. Non è consigliabile mangiare la mattina prima. La risposta dello studio sarà distorta se, poco prima di prendere il sangue, una donna fosse stressata.

In quale giorno del ciclo rinuncia alla prolattina nelle donne? Si raccomanda che lo studio richieda 5-8 giorni dall'inizio delle mestruazioni. È molto importante seguire le regole di cui sopra per superare un esame del sangue per la prolattina nelle donne. Altrimenti, i risultati di un esame del sangue saranno inaffidabili, il che comporterà la consegna di altri esami..

Deviazioni sullo sfondo ormonale di una donna

Quando gli ormoni sono al di sopra del normale, segnala un problema nel sistema riproduttivo..

L'FSH può naturalmente crescere dopo quarant'anni. È lui che segna l'inizio della menopausa. L'indicatore potrebbe essere al di sopra del normale dopo la radiografia. Alcuni farmaci possono anche aumentare l'FSH nel sangue..

Durante la menopausa, aumenta anche il livello di LH. Se è troppo caro in una ragazza, questo può indicare la menopausa precoce o l'ovaio policistico.

La norma dell'ormone TSH nelle donne può essere esercitata sul lato maggiore in caso di insufficiente funzionalità tiroidea, con alcuni tumori.

progesterone

Con un indicatore sopravvalutato, è necessario controllare una donna per il corionepitelio ovarico. È anche possibile l'iperplasia ovarica congenita..

La prolattina

Con un indicatore sopravvalutato, il medico può sospettare insufficienza renale, ipotiroidismo, cirrosi epatica, tumore ipofisario, deviazioni nell'ipotalamo. Durante la gravidanza e l'allattamento, aumentano anche i livelli di prolattina..

estradiolo

Un ormone sopravvalutato può indicare cirrosi epatica, tumore ovarico, tireotossicosi. L'uso contraccettivo e la gravidanza possono anche sopravvalutare.

Gli ormoni al di sopra della norma possono essere anche con tumori, insufficienza renale. In ogni caso, è necessario determinare la causa, che sopravvaluta gli ormoni femminili.

Tariffe basse

Quando gli ormoni sono al di sotto del normale, allora questo può parlare di diverse malattie.

Questo indicatore può essere al di sotto del normale in caso di tireotossicosi, nel trattamento della ghiandola tiroidea, con una diminuzione delle funzioni della ghiandola pituitaria..

estradiolo

L'insufficienza di un tale ormone segnala infertilità, insufficienza delle funzioni ovariche. I contraccettivi possono anche influenzare i livelli ormonali nelle donne..

Il livello è sottovalutato con una diminuzione delle funzioni dell'ipotalamo, con anoressia nervosa.

Il livello diminuisce durante la gravidanza. Inoltre, un basso livello di FSH indica una diminuzione della funzione dell'ipofisi e dell'ipotalamo.

progesterone

Il progesterone basso suggerisce che non c'è ovulazione. Nelle prime fasi può segnalare un aborto spontaneo.

La prolattina

Un livello basso indica apoplessia ipofisaria. Inoltre, questo indicatore diminuisce notevolmente quando il feto viene posposto durante la gravidanza. Alcuni farmaci, come la morfina, abbassano i livelli di prolattina..

Il livello degli ormoni dipende non solo dal giorno del ciclo mestruale, ma anche da ciò che è stato mangiato. Pertanto, è così importante non mangiare dalle otto di sera prima di superare alcuni test. La maggior parte degli indicatori è importante assumere nel 5-7 ° giorno delle mestruazioni, quindi i risultati saranno i più affidabili.

Conclusione

Lo sfondo ormonale è molto importante per il normale funzionamento. Sia la salute riproduttiva della donna che il benessere generale dipendono da lui. Gli indicatori sopravvalutati non indicano sempre problemi riproduttivi; spesso possono essere un segnale per un tumore. Pertanto, è così importante tenere sotto controllo la salute delle donne! Durante la gravidanza, le norme degli indicatori cambiano leggermente, dovrebbero essere monitorate dal medico curante al fine di evitare problemi durante il parto. Prima di fare i test, è indispensabile prepararsi adeguatamente in modo da non dover prendere il panico e riprendere in seguito. Va ricordato che per risultati diversi dalla norma, è necessario consultare un medico.

Prolattina: la norma nelle donne

Tempo di lettura: min.

La norma dell'ormone prolattina nelle donne

La sintesi di prolattina è controllata dal sistema neuroendocrino. Il sistema nervoso centrale e periferico è coinvolto in questo processo..

L'ormone tiroideo (TSH) e gli ormoni tiroidei possono sia stimolare che inibire la formazione e il rilascio di prolattina.

Prolattina ematica normale nelle donne: criteri di valutazione legati all'età

La norma della prolattina nelle donne per età (norma nelle non gravide) tabella n. 1

EtàLa norma della prolattina nelle donne in mMe / lLa norma della prolattina nelle donne in ng / l
neonati1700 - 2000 mIu / l77 - 90 ng / ml
Fino a 1 annoFino a 630 mIU / lFino a 30 ng / ml
1 anno - 10 anni40 - 400 mIU / L2 - 20 ng / ml
11 anni - 16 anni80-800 mIU / L4 - 40 ng / ml
16 alla menopausa40 - 600 mIU / l2 - 27 ng / l
Menopausa25 - 400 mIU / L1 - 20 ng / l

Ormone della prolattina normale nelle donne durante la tabella di gravidanza n. 2

mMe / lng / l
Norma nel 1 ° trimestre600 - 20003.2 - 43
Norma nel 2 ° trimestre2000 - 600013 - 166
La norma della prolattina nelle donne nel 3 ° trimestre di gravidanza4000 - 1000026 - 318

Dopo il parto, la norma sulla prolattina nelle donne è la tabella n. 3

mMe / lng / l
Donne che allattano40 - 6002 - 30
Infermieristica nei primi 6 mesi2500120
Infermieristica 7-12 mesi1000 - 120048-57
Infermieristica dopo 12 mesi600 - 100030-48

La norma dell'ormone nel corpo di una donna dipende non solo dall'età. Esistono anche norme per le fasi del ciclo ovarico-mestruale (CMC).

Livello di prolattina per giorno del ciclo

La norma ormonale nel corpo di una donna varia a seconda del giorno della CMC..

  • La norma della prolattina nelle donne nella fase follicolare. Durante la fase follicolare 4 - 27 ng / ml o 40 - 600 mMu / l
  • All'inizio del ciclo, la prolattina è contenuta in quantità minime nel sangue. Nelle donne, la norma per 3 giorni è 40 - 250 mIU / lo 4 - 12 ng / ml. È da questo giorno fino al 5 ° giorno che viene prelevato sangue per lo studio della prolattina. Ciò è dovuto al fatto che oggigiorno la minor influenza è esercitata dagli ormoni sessuali.
  • Durante il rilascio di un uovo, 6,5 - 50 ng / ml o 136 - 1000 mMe / l
  • Durante la fase luteale, da 5 a 41 ng / ml o da 100 a 820 mIu / l

In menopausa, i livelli di prolattina sono leggermente inferiori alle conoscenze fisiologiche in età riproduttiva..

Quando si pianifica una gravidanza, indicatori anormali di questo ormone possono portare alla formazione di infertilità.

Vale la pena ricordare che la prolattina è divisa in diverse frazioni:

  • La piccola prolattina (prolattina monomerica) è una frazione attiva della prolattina che si lega ai recettori. Questa è la prolattina più biologicamente attiva..
  • Prolattina grande - molte volte meno attiva che piccola.
  • Prolattina grande-grande: una prolattina ancora meno attiva.
  • Prolattina glicosilata: non ha alcuna attività e non si lega ai recettori.

Nel caso in cui la prolattina sia elevata nelle donne, i sintomi sono possibili:

Violazioni dell'area genitale femminile:

  • Amenorrea, oligomenorrea;
  • Infertilità a causa dell'assenza di ovulazione o accorciamento della fase luteale del ciclo mestruale;
  • galattorrea.
  • La galattorrea di primo grado si distingue - le gocce di latte vengono rilasciate con una forte pressione;
  • II grado - con leggera pressione - getto;
  • III grado - assegnazione spontanea di latte;
  • Frigidità, anorgasmia, secchezza vaginale;
  • Irsutismo, acne.

Violazioni dell'area genitale maschile:

  • Diminuzione o mancanza di desiderio e potenza sessuale.
  • Semplificazione delle caratteristiche sessuali secondarie.
  • Ginecomastia.
  • Oligospermia, di conseguenza, infertilità.
  • Osteoporosi con predominanza del riassorbimento osseo.
  • Peso in eccesso.
  • Depressione, disturbi del sonno.
  • Sindrome astenica.
  • Dolore non localizzato dietro lo sterno di un personaggio tirante.

Con la genesi organica dell'iperprolattinemia (presenza di micro- o macro-prolattinomi ipofisari), si incontrano spesso sintomi neurologici: piramidale, cerebellare-vestibolare, disturbi oculomotori, ipertensione oftalmica, meno comunemente epilettici, chiasmali, extrapiramidali e sensibili che potrebbero non.

Quando la prolattina è al di sotto del normale nelle donne, sono possibili i sintomi di un disturbo genitale femminile:

  • La lamentela più comune è la cefalalgia, senza un luogo specifico di dolore. Frequenti crisi autonomiche compaiono con una sensazione di febbre, un forte salto di pressione, dolore dietro lo sterno, una sensazione di soffocamento, paura, dolore all'addome e agli arti, febbre, spesso con svenimento. Insieme a questo, possono apparire violazioni della sfera psicoemotiva. Tutti questi sintomi possono essere esacerbati dallo stress cronico..

I livelli ridotti di prolattina nella maggior parte dei casi sono accompagnati da violazioni dell'area genitale femminile:

  • Amenorrea, oligomenorrea;
  • Infertilità a causa dell'assenza di ovulazione o accorciamento della fase luteale del ciclo mestruale;
  • Frigidità, anorgasmia, secchezza vaginale;
  • Irsutismo, acne.

Violazioni dell'area genitale maschile:

  • Diminuzione o mancanza di desiderio e potenza sessuale.
  • Semplificazione delle caratteristiche sessuali secondarie.
  • Ginecomastia.
  • Oligospermia, di conseguenza, infertilità.
  • Osteoporosi con predominanza del riassorbimento osseo.
  • Peso in eccesso.
  • Depressione, disturbi del sonno.
  • Sindrome astenica.
  • Dolore non localizzato dietro lo sterno di un personaggio tirante.

Cause di riduzione della prolattina

Sindrome di Sheehan (necrosi postpartum della ghiandola pituitaria) - si verifica a seguito di un aumento della ghiandola pituitaria durante il parto, senza un aumento del suo afflusso di sangue, in caso di massiccia perdita di sangue alla nascita, la nutrizione della ghiandola pituitaria è insufficiente ed è necrotica. È questa condizione che può portare a uno stato in cui la prolattina viene rilasciata al di sotto della norma nelle donne.

  • Posticipata gravidanza.
  • Tumori che comprimono la ghiandola pituitaria.
  • PTS - sindrome.
  • Neuroinfezioni trasferite.
  • Lesioni cerebrali traumatiche (operazioni, lesioni craniocerebrali chiuse e aperte).
  • Trattamento interventistico.
  • farmaci.

Ricorda, prima di donare il sangue per il livello di prolattina, è necessaria la preparazione:

  • Non mangiare almeno 8 ore prima del prelievo di sangue (solo acqua da bevande).
  • Non intraprendere attività sessuale 24 ore prima di prendere il sangue.
  • Non bere alcolici per 3 giorni.
  • Non fumare in 3 ore.
  • Informare un medico sui farmaci.
  • Escludere l'attività fisica e lo stress 24 ore prima dell'analisi (se si è eseguito per l'analisi, quindi sedersi in silenzio per 15-20 minuti).
  • Se è necessario inviare nuovamente, portarlo nello stesso laboratorio.

Le ragioni per superare la norma della prolattina nelle donne possono essere fisiologiche (gravidanza) o patologiche (la prolattina al di sopra della norma può essere il risultato di un funzionamento compromesso a livello di varie ghiandole endocrine).

Prolattina alta nelle cause delle donne

La prolattina (nota anche come mammotropina, ormone luteotropico, ormone lattotropico) è uno degli ormoni nel corpo femminile che viene prodotto nelle cellule della ghiandola pituitaria. La norma della prolattina nelle donne può essere diversa.

Cercheremo di capire qual è la ragione per l'alta prolattina se non sei una madre incinta o in allattamento.

Prima del matrimonio, gli sposi discutono del problema che non avranno figli subito e, sempre più spesso con le domande sulla pianificazione familiare, le ragazze si rivolgono al ginecologo.

Per trovare un contraccettivo adatto, è necessario sottoporsi a test ormonali. Tuttavia, i risultati possono inaspettatamente diventare motivo di preoccupazione. Se uno degli ormoni - la prolattina - ha tassi molto alti.

È stato scoperto che la prolattina nelle donne durante la gravidanza può variare da 30 a 385 ng / ml. Tuttavia, è possibile osservare indicatori diversi da quelli indicati che non sono inclusi nell'ambito di applicazione dei dati di misurazione..

Alti livelli di prolattina sono stati osservati nelle donne al 3 ° mese di gravidanza. Tuttavia, se non hai mai vissuto una vita sessuale, quindi, la gravidanza è esclusa. Con l'alta prolattina, solo i preservativi possono essere raccomandati come contraccettivi.

La prolattina è più alta del normale nelle donne con:

  • gravidanza
  • in malattie come il prolattinoma (interruzione della ghiandola pituitaria), ipotiroidismo (mancanza di ormoni tiroidei);
  • malattie che provocano cambiamenti ormonali.

La norma della prolattina aumenta se, con studi ripetuti, viene rilevato un indicatore di 200 ng / ml.

Che tipo di ormone è la prolattina, in che modo influisce sul corpo femminile, è davvero pericoloso aumentarne il livello - leggi sotto nell'articolo.

In che modo la prolattina influisce sulla salute di una donna?

La prolattina è un ormone che viene prodotto nella ghiandola pituitaria anteriore (la ghiandola pituitaria fa parte del cervello). La prolattina è di grande importanza per il corpo femminile, poiché influenza la funzione riproduttiva. Controlla la formazione del progesterone sostenendo il corpo luteo (questa è una ghiandola temporanea di secrezione interna nel corpo di una donna, che si forma dopo l'ovulazione per produrre l'ormone femminile - progesterone). La prolattina promuove il processo di impianto di un uovo fecondato, poiché aumenta il numero di recettori sensibili al progesterone. Tuttavia, il ruolo della prolattina nella regolazione della funzione ovarica non è ancora del tutto chiaro. È noto che la prolattina influisce sull'allattamento nelle madri che allattano. Inoltre, questo ormone ha effetti anabolici e metabolici, cioè influenza il metabolismo, accelera la sintesi proteica. Va notato il tipico effetto immunoregolatore. Inoltre, la prolattina può influenzare le risposte comportamentali. Inibisce la funzione della ghiandola tiroidea, interrompendo il feedback tra tiroxina e ormone stimolante la tiroide (TSH), mentre i livelli di TSH possono essere elevati.

Quanto sopra indica l'importanza di un normale livello di prolattina nel corpo femminile.

Perché un aumento del livello di prolattina in una donna è un motivo per stare attenti?

Se la produzione di prolattina è superiore al normale, possiamo parlare di iperprolattinemia. Nelle donne con iperprolattinemia, un ciclo mestruale può essere disturbato sotto forma di allungamento, fino a una completa assenza di flusso mestruale per diversi mesi e forse anche anni (amenorrea). Le donne con elevati livelli di prolattina possono presentare infertilità primaria e secondaria, a volte si osserva una perdita di sangue uterino disfunzionale. In alcuni casi, tali donne sono in sovrappeso o obese, alcuni pazienti sono preoccupati per il mal di testa, l'instabilità emotiva. I medici con particolare attenzione hanno bisogno di donne con mastopatia, galattorrea (escrezione dalle ghiandole mammarie), mioma.

Quale esame è richiesto in questi casi??

I livelli di prolattina sono determinati il ​​3-4 ° o il 5 ° giorno del ciclo mestruale. Poiché i livelli di prolattina influenzano direttamente la labilità emotiva (si osserva anche una relazione inversa), quando si passa un'analisi, una donna dovrebbe cercare di mantenere la calma. Inoltre, il giorno prima dello studio, è necessario escludere il sesso e gli effetti termici. Se necessario, specialmente nelle donne emotivamente instabili, i livelli di prolattina devono essere determinati due volte e anche tre volte (a giorni alterni). L'ambito completo della ricerca comprende:
● imaging a risonanza magnetica (MRI) del cervello, ghiandola pituitaria;
● studio dello stato funzionale della ghiandola tiroidea - determinazione del livello di TSH, SVT4, SVT3;
● nelle donne in sovrappeso, determinano il livello di colesterolo, lipoproteine ​​ad alta densità, lipidi a bassa densità, trigliceridi, glicemia a digiuno e 2 ore dopo aver mangiato 75 g di glucosio (test di tolleranza al glucosio);
● se viene rilevata una patologia su una risonanza magnetica del cervello, è necessario un esame oculistico (campo visivo, fondo oculare).

Quali sono le opzioni di trattamento??

Con l'iperprolattinemia, vengono prescritti farmaci correlati agli agonisti della dopamina.

Le dosi e la durata dell'uso dei farmaci sono individuali, il trattamento viene effettuato sotto regolare monitoraggio dei livelli di prolattina. Se viene rilevato un microadenoma ipofisario (prolattinoma), è necessaria una risonanza magnetica ipofisaria ogni 6 mesi. In presenza di prolattina, è obbligatoria l'osservazione da parte di un endocrinologo. La questione dell'assunzione di droghe viene decisa individualmente. Con una diminuzione della funzione tiroidea, vengono prescritti farmaci per la tiroide.

Qual è la prognosi del recupero?

In ogni caso, i tempi del trattamento sono determinati individualmente. Con la normalizzazione persistente dei livelli di prolattina, è necessaria una graduale sospensione dei farmaci (riduzione sistematica della dose fino al completo ritiro). Nel caso dei microadenomi, è necessaria una risonanza magnetica regolare del cervello. Potrebbe essere necessaria la consultazione del neurochirurgo..

Molti medici moderni osservano che i valori della prolattina nelle donne durante la gravidanza non svolgono alcun ruolo e la loro diagnosi, in linea di principio, non ha senso. Ciò è dovuto al fatto che la norma della prolattina nelle donne in gravidanza sarà sempre diversa a causa dell'identità personale di ciascun organismo, compresi tutti i tipi di cambiamenti ormonali.

La norma della prolattina oggi non è un indicatore statico, che è lo stesso per tutte le donne. Abbiamo già notato sopra la presenza di diverse isoforme dell'ormone, ma questo non è l'unico motivo per cui la norma dell'ormone prolattina nelle donne è un indicatore variabile. È anche importante che diversi centri diagnostici di laboratorio utilizzino metodi di ricerca diversi e che i loro valori di riferimento siano determinati per reagenti diversi. Inoltre, diverse unità usano livelli di prolattina in diversi laboratori..

Nonostante quanto sopra, è possibile determinare i limiti approssimativi della norma per tutte le donne. Si noti che la norma dei livelli di prolattina nelle donne in buona salute e non in gravidanza prevede un limite inferiore di 4,1-4,5 ng / ml e un limite superiore di 24-34 ng / ml.

Frequenza del ciclo della prolattina

Le norme della prolattina per i giorni del ciclo differiscono, a seconda del tipo di fase:

  • La norma della prolattina nella fase follicolare è di 4,1-30 ng / ml.
  • La norma nella fase ovulatoria (livello di prolattina per il concepimento) è di 6,5-50 ng / ml. Questo valore ci consente di concludere che questi indicatori sono la norma della prolattina per il concepimento.
  • La norma della prolattina nella fase luteale è 5-41 ng / ml.

Qual è l'ormone prolattina? Prolattina normale nel sangue

Per il normale funzionamento del corpo umano, sono necessari gli ormoni. Mantengono l'equilibrio interno, sono responsabili del corretto funzionamento del sistema riproduttivo. La prolattina è un ormone proteico che ha proprietà lattogeniche (stimola la formazione del latte nelle donne in gravidanza). In altri casi, la sua concentrazione diminuisce ai valori minimi. L'isolamento della prolattina viene effettuato dalla ghiandola pituitaria. Per scoprire cos'è la prolattina, quali sono le sue normali concentrazioni, consultare un endocrinologo.

Il ruolo della prolattina nel corpo

L'ormone prolattina svolge molte funzioni nel corpo di una donna, con l'aiuto delle quali sono supportate la salute riproduttiva e il periodo gestazionale (gravidanza). Di cosa è responsabile la prolattina:

  • la posa e lo sviluppo delle ghiandole mammarie nelle ragazze adolescenti;
  • trasformazione delle ghiandole mammarie durante il periodo di gestazione e il periodo postpartum (diventano più grandi, i dotti si espandono e si allungano, i lobuli costituiti da lattociti - si formano cellule che secernono latte);
  • la formazione di colostro o latte secondo il principio di feedback, ovvero dopo che il bambino ha succhiato il latte materno, la prolattina stimola l'accumulo di nuovi condotti di riempimento durante l'assenza di alimentazione;
  • l'effetto sulla ghiandola pituitaria per ridurre la produzione di FSH (ormone follicolo-stimolante), LH (ormone luteinizzante), che aiutano a iniziare una nuova gravidanza (diminuisce la loro concentrazione, diminuisce il desiderio sessuale-libido, questo impedisce il rilascio e la fecondazione di un nuovo uovo per la gravidanza successiva);
  • aiuta a produrre progesterone (responsabile della fecondazione dell'uovo);
  • effetto analgesico durante il parto e l'allattamento;
  • formazione del sistema polmonare, bilancio idroelettrolitico del feto nell'utero.

Indicazioni per esami del sangue per prolattina

È necessario un esame del sangue per la prolattina nei seguenti casi:

  • un cambiamento nel ciclo mestruale (amenorrea - l'assenza di mestruazioni, della durata di diversi mesi, senza l'inizio della gestazione);
  • ingrossamento del seno, produzione di latte che avviene al di fuori della gravidanza o del periodo postpartum;
  • incapacità di rimanere incinta;
  • sintomi neurologici che sono caratteristici dello sviluppo di una neoplasia ipofisaria (vertigini, mal di testa, oscuramento degli occhi, visione offuscata, perdita di coscienza).

Il sangue viene prelevato da una vena, la concentrazione dell'ormone viene determinata su un analizzatore semiautomatico. Se si discosta dalla norma, è necessario passare una nuova analisi e chiedere il parere di uno specialista.

In quale giorno del ciclo ho un esame del sangue per la prolattina

Le sostanze responsabili della salute delle donne aumentano e diminuiscono periodicamente. Pertanto, i medici prescrivono test per un certo periodo.

Il test viene eseguito da 5 a 8 giorni dopo le mestruazioni. È necessario consegnarlo al mattino.

Se il test è una donna che ha appena completato l'allattamento, viene eseguito un esame del sangue 8-10 giorni dopo l'ultima applicazione al seno del bambino. Durante questo periodo, la quantità di prolattina nel sangue si stabilizza.

Poiché gli ormoni sessuali sono interconnessi, si consiglia di controllare il progesterone (il giorno 21), l'FSH (il giorno 3 del ciclo).

Norma di prolattina di sangue

Tabella delle norme sulla prolattina nelle donne in gravidanza

Trimestre di gravidanzaLa quantità di prolattina, ng / ml
Il primoFino a 44
Secondo15-170
Terzo20-120

Il picco di concentrazione di prolattina durante il secondo trimestre è osservato a causa dello sviluppo attivo del feto. L'ormone è coinvolto nella formazione del suo tessuto polmonare. Entro il terzo trimestre, la concentrazione diminuisce leggermente, ma continua a rimanere ad un livello elevato, poiché la sostanza è necessaria per la preparazione delle ghiandole mammarie per il periodo della gravidanza.

Dopo la nascita e fino al completamento dell'allattamento al seno, la quantità di ormone è di 3-45 ng / ml. Il valore cambia costantemente perché la prolattina viene escreta secondo necessità per la formazione del latte materno.

Tabella dei tassi di prolattina a seconda della fase del ciclo

Fase del cicloLa quantità di PRL, ng / ml
Mestruale4,2-35,3
ovulatoria6,1-50,2
Follicolare4,7-48,3

La concentrazione di una sostanza può variare di diverse unità, questo non è un segno di patologia. Pertanto, in questi casi, non preoccuparti. Per il concepimento, è richiesta la norma della prolattina mostrata nella tabella. Per scoprire con più precisione qual è la norma della prolattina nelle donne, consultare un medico. Quando si pianifica una gravidanza, utilizzare questi indicatori.

Negli uomini, la concentrazione della sostanza è molto più bassa. Ne hanno bisogno per mantenere il metabolismo minerale, migliorare gli effetti del testosterone e la formazione della motilità degli spermatozoi.

La norma della prolattina negli uomini è più bassa, in un corpo sano è di 2,3-18 ng / ml.

Potrebbero esserci lievi fluttuazioni che non indicano patologia, questo è normale.

La concentrazione di prolattina nei ragazzi e nelle ragazze cambia durante la pubertà. Nelle ragazze, iniziano a formarsi le caratteristiche sessuali secondarie, quindi hanno bisogno di più prolattina. Nei ragazzi, l'ormone svolge meno funzioni. Pertanto, quando si studia la tabella della relazione della prolattina negli uomini, a seconda dell'età, viene rivelata una tendenza alla sua diminuzione.

La prolattina è la norma nelle donne e negli uomini per età

Per le donne, l'indicatore dipende dall'età e dal giorno del ciclo. La prolattina nei bambini dopo la nascita e prima dell'adolescenza nelle ragazze e nei ragazzi è approssimativamente la stessa. Dopo l'inizio della pubertà, l'indicatore cambia.

Tabella della norma della prolattina nel sangue per età e sesso.

Anni di etàIl numero di ragazze (donne), ng / mlIl numero di ragazzi (uomini), ng / ml
Fino a 1 anno,7-135,5-130
1-34,2-77,83,5-75
3-66,8-58,35-50,3
6-101,5-56,81,2-53,1
10-125-57,54-56,5
12-176,5-75,82-20,3
17-2010,5-98,32,3-18
20-3015-110,32,3-18
30-503,5-24,32,3-18
Menopausa2,5-14,5

Cause di aumento della prolattina nel sangue

L'iperprolattinemia è una condizione del corpo in cui aumenta il livello di prolattina nel sangue. Ci sono cause fisiologiche e patologiche del cambiamento. Sintomi del primo passaggio dopo il ritiro del fattore causante, il secondo si verifica a causa di malattia.

Si osservano cambiamenti fisiologici nella prolattina a seconda di vari fattori. Al mattino si formano alte dosi di prolattina, la sera diventa meno. Nelle donne, i livelli di prolattina variano a seconda della fase del ciclo mestruale. Durante l'attività fisica o il rapporto sessuale, la concentrazione di prolattina aumenta.

Le seguenti cause fisiologiche sono caratteristiche di aumenti eccessivi dell'ormone prolattina:

  • attività fisica quotidiana attiva sul corpo;
  • stress, sconvolgimento emotivo;
  • cattive abitudini (alcol, nicotina);
  • la prima ora dopo il rapporto sessuale;
  • dieta a basso contenuto calorico, fame, nel processo di queste condizioni, vengono consumate le proteine ​​e la riserva di grasso del corpo, che provoca un aumento della prolattina e di altri ormoni peptidici;
  • dieta ricca di proteine;
  • periodo gestazionale, allattamento.

L'iperprolattinemia patologica è causata da una malattia primaria (alterata attività della ghiandola pituitaria) e secondaria (una conseguenza di una malattia sistemica).

I disturbi primari del sistema ipotalamo-ipofisario comprendono:

  • sviluppo di un tumore benigno o maligno dell'ipotalamo o della ghiandola pituitaria;
  • disturbi circolatori patologici della ghiandola pituitaria;
  • la formazione di cisti (la formazione di una cavità piena di liquido);
  • complicazioni dopo operazioni cerebrali.

Le malattie sistemiche che cambiano il background ormonale includono:

  • tubercolosi polmonare;
  • danno al sistema linfatico (sarcoidosi);
  • malattie del fegato (epatite, cirrosi);
  • malattia renale (nefrite, insufficienza);
  • lo sviluppo di molte cisti sulle ovaie;
  • ferite, colpi al petto;
  • infiammazione delle ovaie nelle donne e della prostata negli uomini;
  • neoplasie maligne che colpiscono lo sfondo ormonale;
  • lesioni tiroidee (traumi, tumori, ipotiroidismo).

Lo sfondo ormonale di una persona è influenzato da molti farmaci. Antidepressivi, farmaci che abbassano la pressione sanguigna, ormoni (compresi i contraccettivi), antidolorifici narcotici portano ad un aumento della prolattina. Soprattutto spesso compaiono violazioni con automedicazione, selezione impropria del dosaggio del farmaco.

Per scoprire i motivi per cui la prolattina aumenta nelle donne, consultare un medico di medicina generale o endocrinologo.

Modi per ridurre i livelli di prolattina nel sangue

La terapia per l'iperprolattinemia patologica (aumento della prolattina nel sangue) dipende dalla condizione che ha causato il disturbo.

Il medico prescrive il trattamento per l'aumento della prolattina, se il sistema riproduttivo, l'attività della ghiandola pituitaria sono disturbati, si verifica un aumento incontrollato del peso corporeo. La terapia dipende dalla causa del fallimento del corpo..

Se un aumento eccessivo della concentrazione ormonale ha causato un tumore ipofisario benigno, vengono prescritti agonisti della dopamina. Questo aiuta a ridurre la sintesi di sostanze ormonali, a ridurre l'istruzione. Dopo che lo sfondo ormonale è tornato alla normalità, il paziente dona sangue ogni pochi mesi per controllare il livello di prolattina, poiché l'adenoma può ripresentarsi.

Se il paziente ha ipotiroidismo (una diminuzione della produzione di ormoni tiroidei), viene eseguita una terapia sostitutiva per normalizzare la condizione. La L-tiroxina viene solitamente utilizzata per questi scopi..

Se una persona ha una lesione del tessuto renale, la sua infiammazione e la mancanza di funzioni, vengono utilizzati i glucocorticoidi.

In caso di rilevazione di un tumore maligno, vengono prescritte radioterapia e chirurgia. Quest'ultimo viene eseguito dopo una risonanza magnetica cerebrale, il medico determina se è possibile rimuovere la neoplasia senza danni al corpo, senza influire sui tessuti sani e senza danneggiare i vasi. Alta efficacia comprovata della terapia dopo l'intervento chirurgico.

Quali sintomi indicano un cambiamento nei livelli di prolattina

I sintomi e le conseguenze di un cambiamento nella concentrazione dell'ormone prolattina dipendono dal fatto che sia ridotta o aumentata.

Se la concentrazione dell'ormone aumenta, si osservano i seguenti sintomi:

  • cambiamenti mestruali (fallimento del ciclo, diminuzione del flusso sanguigno);
  • scarico dal seno (che ricorda il latte), non correlato alla gravidanza;
  • disfunzione sessuale (diminuzione del desiderio sessuale, riduzione della secrezione vaginale);
  • il tessuto adiposo cresce, questo porta ad un aumento incontrollato del peso corporeo;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • il metabolismo del sale d'acqua viene interrotto, ciò porta all'osteoporosi, all'aumentata fragilità delle ossa;
  • cambiamenti emotivi di fondo (c'è depressione, un forte cambiamento di umore, un senso di ansia).

Segni di un ridotto livello di prolattina:

  • diminuzione dell'allattamento o completa assenza di latte dopo il parto;
  • infertilità o aborti persistenti;
  • irregolarità mestruali;
  • gonfiore delle estremità;
  • capelli eccessivi.

Conclusione

Se compaiono sintomi di cambiamenti nello sfondo ormonale, dovresti consultare immediatamente un medico. Nelle prime fasi, la correzione viene eseguita rapidamente e indolore per il corpo. L'automedicazione porterà a un deterioramento delle condizioni del paziente, conseguenze irreversibili. Pertanto, l'auto-somministrazione e la selezione di farmaci sono esclusi.

Ricercatore presso il Laboratorio per la prevenzione dei disturbi della salute riproduttiva dell'Istituto di medicina del lavoro intitolato a N.F. Izmerov.

Qual è la ragione per l'aumento della prolattina nelle donne?

La ghiandola pituitaria anteriore è il sito principale della produzione di prolattina. Questa ghiandola appartiene all'intrasecretoria. Sotto l'influenza del fattore di rilascio o della dopamina, la sua produzione è stimolata.

Lo sviluppo avviene in modo continuo, ma si osserva un'alta concentrazione al mattino e principalmente nella fase follicolare del ciclo mestruale.

Inoltre, è stata osservata una leggera produzione di prolattina al di fuori delle ghiandole della secrezione interna. In piccola parte, è secreto dal tessuto ghiandolare della ghiandola mammaria, dalla placenta e dal tessuto ovarico..

Il ruolo della prolattina nella vita di una donna

Nel corpo di una donna, la prolattina svolge un ruolo piuttosto importante, specialmente nel periodo riproduttivo:

  • Man mano che il corpo della ragazza cresce, contribuisce alla formazione di ghiandole mammarie, il loro volume aumenta a causa della proliferazione delle cellule ghiandolari.
  • Con l'inizio delle mestruazioni, durante la gravidanza, nonché dal momento della nascita, si verifica un processo attivo di formazione del sistema duttale delle ghiandole mammarie. Ciò è necessario per l'attuazione del processo di allattamento al seno. Se durante questo periodo di vita di una donna c'era una produzione insufficiente di prolattina, ma il seno potrebbe non formarsi correttamente.
  • La prolattina è anche responsabile della produzione e della secrezione del latte materno, più spesso questo processo inizia anche con il rilascio di colostro. Con una mancanza di prolattina, una donna potrebbe non svolgere la funzione di allattamento al seno e con un eccesso al di fuori dello stato di gravidanza e dopo il parto, si può notare una scarica di latte dal seno.

Norme di prolattina nelle donne

La norma del contenuto di prolattina nel sangue è abbastanza variabile, dipende dal giorno del ciclo mestruale, dall'ora del giorno e anche dallo stato fisiologico (possibile gravidanza):

  • Quindi nella fase follicolare, il valore è compreso tra 4,5 e 33 ng / ml.
  • Nella fase ovulatoria del ciclo, il valore può essere compreso tra 6,0 e 50 n / ml.
  • Nella prolattina luteale raggiunge un valore di 5,0-40 ng / ml.

Tipi di prolattinemia

A causa dell'aumento della prolattina, si possono distinguere due gruppi di fattori:

  • Prolattinemia fisiologica. Non richiede un trattamento farmacologico ed è facilmente eliminabile ad eccezione di un fattore provocante.
  • Patologico. Associato a produzione compromessa a causa di malattie del sistema prevalentemente endocrino.

Ragioni per l'aumento della prolattina

Tutti i fattori che portano allo sviluppo della prolattinemia possono essere divisi in due gruppi principali:

  • Il primo è fisiologico, che si verifica normalmente quando esposto a qualsiasi fattore. Questi includono:
    • Aumento dell'attività fisica, a causa della quale la prolattina può essere in alte concentrazioni per due giorni.
    • Forti influenze emotive. Questa è una lunga tensione nervosa, la morte di persone care, situazioni associate a catastrofi naturali, ecc..
    • Sindrome del dolore a lungo termine.
    • Fumare o bere alcolici in dosi altissime.
    • Recenti contatti sessuali, soprattutto con un orgasmo.
    • Diete che consumano quantità bassissime di carboidrati e proteine, e viceversa, troppa assunzione di proteine.
  • Patologico. Associato alla presenza di formazioni che producono prolattina.

Diagnostica

Attualmente, l'identificazione dell'iperprolattinemia non causa difficoltà a donne e medici. Ciò è dovuto al fatto che non ci sono così tanti posti per la produzione principale dell'ormone, quindi esaminandoli si valuterà l'abilità funzionale.

Metodi diagnostici:

  • Il metodo principale, veloce e allo stesso tempo abbastanza accurato per rilevare la prolattinemia è un esame del sangue. Questo metodo di laboratorio è diventato molto diffuso e può essere eseguito a piacere in qualsiasi laboratorio clinico privato. Il costo è in media di 250-350 rubli. Per determinare il livello di prolattina, il paziente deve donare il sangue dalla vena ulnare. Viene eseguita un'analisi a stomaco vuoto, un prerequisito è anche l'implementazione del metodo 2-3 ore dopo il risveglio. Uno spostamento da questi criteri temporali può dare un valore impreciso..
  • Se vengono rilevate anomalie della prolattina, sono necessari metodi aggiuntivi, come i raggi X del cranio, nonché la tomografia computerizzata. Ti consente di identificare la presenza di cambiamenti nella ghiandola pituitaria anteriore, che può causare una deviazione del valore. In alcuni casi, un esame radiografico del cranio non consentirà di ottenere informazioni dettagliate, poiché può rivelare solo cambiamenti ossei in forma e dimensioni.
  • Se il tumore non ha raggiunto una grande dimensione e non ha portato alla sua deformazione, dovrebbero essere applicati metodi più accurati e altamente sensibili. Questi attualmente includono la tomografia computerizzata. È questo metodo che rivela le dimensioni e la struttura del tessuto cerebrale, compresa la ghiandola pituitaria.
  • Con gravi manifestazioni cliniche di compromissione del funzionamento delle strutture cerebrali, è necessario controllare lo stato dei campi visivi, poiché è il tumore ipofisario che può comprimere i nervi ottici.

Preparazione all'analisi

Al fine di ottenere i dati più accurati e informativi sul livello di prolattina nel sangue, è necessario seguire diverse regole richieste per eseguire i test:

  • L'analisi iniziale dovrebbe essere rigorosamente a stomaco vuoto, entro 2-3 ore dal momento del risveglio.
  • Il giorno prima del test, la vita sessuale, l'attività fisica e le situazioni stressanti dovrebbero essere escluse.

Sintomi

Tutte le manifestazioni di aumento della prolattina possono essere divise in due gruppi:

  • Il primo sono i sintomi associati a danni agli organi del sistema riproduttivo e delle ghiandole mammarie. Tra i sintomi di danno al sistema riproduttivo, va notato:
    • Irregolarità mestruali. Una donna nota una tendenza a ritardi, allungamento del ciclo, comparsa di secrezioni più magre di sangue mestruale, ecc..
    • L'assenza di ovulazione è anche una delle manifestazioni patologiche, è caratterizzata dall'impossibilità della gravidanza, ecc..
    • Inoltre, un'altra importante manifestazione di aumento della prolattina nel sangue è la secrezione di secrezioni dalle ghiandole mammarie, il volume può essere diverso e dipende in gran parte dal livello dell'ormone.
  • Il secondo gruppo sono i sintomi che caratterizzano tutti gli altri sistemi del corpo. Il secondo gruppo dovrebbe includere sintomi come:
    • Disturbo generale, debolezza,
    • Il fenomeno dell'instabilità nervosa,
    • Ipersensibilità a situazioni stressanti,
    • Disturbi del sonno,
    • Variazione del peso corporeo,
    • Insufficienza visiva che progredisce gradualmente.

Il pericolo di iperprolattinemia?

Tutte le donne a cui sono stati diagnosticati livelli elevati di prolattina devono ricordare che questa condizione richiede un trattamento obbligatorio anche se la funzione riproduttiva è completata e la donna non pianifica una gravidanza..

  1. Nelle prime fasi del rilevamento, livelli elevati di prolattina sono facilmente suscettibili di correzione medica. Ma man mano che la patologia progredisce, il trattamento potrebbe non dare l'effetto desiderato..
  2. Inoltre, se esiste una massa volumetrica nel cervello che provoca una maggiore secrezione di prolattina, può portare allo sviluppo non solo di una minaccia di perdita della vista, ma anche di un possibile esito fatale.
  3. Con una funzione riproduttiva non realizzata, alti livelli di prolattina portano a gravi cambiamenti nel funzionamento e nella struttura degli organi genitali, comprese le ghiandole genitali. In futuro, questa condizione porta allo sviluppo dell'infertilità.

Prolattina e gravidanza

Attualmente, questi concetti rimangono inseparabili, ciò è dovuto al fatto che la produzione di prolattina dipende dal livello di estrogeni e, sotto la loro influenza, può aumentare e diminuire..

La gravidanza è una condizione fisiologica speciale che provoca un grave cambiamento nel background ormonale e la produzione distintiva di ormoni rispetto allo stato normale. La produzione di prolattina inizia ad aumentare dal momento del concepimento. Raggiunto un certo livello, rallenta e viene mantenuto ai precedenti valori stabili..

Nel corpo di una donna, la prolattina colpisce:

  • Prima di tutto, sullo sviluppo finale e la differenziazione delle ghiandole mammarie. I dotti lattici raggiungono la maturità morfofunzionale, così come il tessuto ghiandolare. Durante questo periodo, una donna può avvertire non solo un aumento delle sue dimensioni, ma anche un leggero disagio, oltre al dolore.
  • Nelle fasi successive, inizia a comparire una secrezione nasale dal capezzolo, simile al colostro..
  • E dopo la nascita del bambino, la prolattina provoca la piena attività funzionale del tessuto e il ferro funziona a pieno regime..
  • La prolattina aiuta a ridurre il dolore. Ciò è particolarmente importante per una donna durante il travaglio e il travaglio, nonché durante la fase di recupero nel periodo postpartum..
  • Oltre al corpo della madre, anche il feto è interessato. Una delle funzioni principali è quella di partecipare alla differenziazione e alla maturazione del tessuto polmonare. Grazie al suo effetto, è in corso la produzione di tensioattivo, una sostanza che assicura l'espansione degli alveoli dopo l'inalazione. Con una mancanza di prolattina, può verificarsi una sindrome da distress respiratorio, che porta a gravi complicazioni e persino alla morte del neonato.

Posso rimanere incinta con un aumento della prolattina?

Molte donne nella fase di pianificazione della gravidanza o dell'infertilità sono spaventate dalla conclusione su un aumento dei livelli di prolattina nel corpo..

E questo non è casuale, perché secondo il meccanismo di feedback, la prolattina influisce sulla produzione di progesterone.

Quest'ultimo, a sua volta, è coinvolto nello sviluppo dell'endometrio e promuove l'attaccamento dell'uovo fetale alla cavità uterina.

Ecco perché con un aumento del livello di prolattina, si verifica una diminuzione del livello di progesterone e quindi la maturazione inferiore dell'endometrio e una violazione del processo di impianto.

Inoltre, il ciclo mestruale può anche essere disturbato, diventa irregolare e appare una tendenza ai ritardi. Questa, a sua volta, è spesso la causa dell'anovulazione, cioè mancanza di maturazione delle uova, senza la quale il processo di fecondazione è impossibile.

Abbassamento della prolattina

Ragioni per il declino

La questione della riduzione dei livelli di prolattina non è meno rilevante, e ciò è in gran parte dovuto al fatto che questa condizione può essere pericolosa per una donna. In molti modi, le informazioni sulla storia, le malattie passate, ecc., Saranno in grado di risolvere il motivo della diminuzione dei livelli di prolattina..

Tra i motivi principali dovrebbero essere evidenziati:

  • L'effetto dell'irradiazione sulla ghiandola, che provoca la morte delle sue cellule.
  • Assunzione di alcuni tipi di farmaci. La dose frontale dell'ipofisi è sensibile ai tessuti di molte sostanze. Quindi, tra i mezzi più elementari, si distinguono chemioterapici e ormonali. Un gran numero di donne si trova ad affrontare il problema della riduzione della prolattina dopo un uso prolungato di contraccettivi orali.
  • Una forte riduzione del peso corporeo, con conseguente rapida diminuzione delle riserve nutritive e dell'esaurimento delle ghiandole.
  • La presenza di gravi malattie. Possono essere malattie infettive come la tubercolosi extrapolmonare, la sifilide, ecc. Tra le somatiche, le lesioni si distinguono per cirrosi epatica, insufficienza renale con sviluppo di intossicazione, in base al quale si verifica la morte cellulare tossica.
  • Processi tumorali associati alla distruzione del tessuto ghiandolare da parte delle cellule tumorali o alla rapida crescita dell'educazione con lo sviluppo della compressione dei tessuti e il flusso sanguigno alterato.
  • Lo sviluppo dell'emorragia nel tessuto della ghiandola pituitaria. Questa è la cosiddetta sindrome di Sheehan che appare dopo la nascita di un bambino.

Sintomi

Con una diminuzione del livello di prolattina nel sangue, si può notare la comparsa dei seguenti sintomi, tra i quali si dovrebbe notare:

  • Aumento non motivato del peso corporeo, che può apparire gradualmente o in modo molto netto.
  • La comparsa di secrezione dai capezzoli nelle ghiandole mammarie.
  • Clinica di ritardo o mancanza di mestruazioni. Molto spesso, la manifestazione di irregolarità mestruali cambia in proporzione a una diminuzione dell'ormone nel flusso sanguigno. Quindi, nella fase iniziale, possono verificarsi solo fallimenti ciclici una tantum o intermittenti, che alla fine terminano con le mestruazioni, mentre successivamente il livello diminuisce così tanto che una donna può affrontare il problema dell'amenorrea.
  • Cambiamenti nella struttura della pelle, tendenza a sviluppare l'acne.
  • Sulla pelle, la crescita di peli superflui è migliorata.
  • Violazione della stabilità emotiva, nonché comparsa di paure, sovraccarico, ecc..
  • Problemi associati al processo di concepimento in assenza di problemi associati alla fecondazione compromessa.
  • Con una ridotta prolattina durante la gravidanza, può svilupparsi una minaccia e aborti spontanei.

Trattamento per la prolattina elevata

Attualmente, sono stati sviluppati diversi metodi nel trattamento della prolattina elevata nel sangue. La scelta del metodo dipenderà dalla presunta causa che ha portato allo sviluppo di questa condizione, nonché dallo stato del sistema riproduttivo e dai piani per un'ulteriore procreazione.

Include il trattamento, l'uso di farmaci, l'uso di metodi chirurgici, nonché i cambiamenti dello stile di vita e l'inclusione di metodi alternativi di terapia..

Trattamento farmacologico

Tra i componenti della terapia farmacologica vengono utilizzati farmaci volti a ridurre la prolattina nel sangue.

Questi sono farmaci del gruppo di agonisti della dopamina, che sono anche chiamati dopaminomimetici. Questa sostanza è un neuroormone ad alta attività biologica che regola la prolattina non solo nel sangue, ma anche nelle cellule responsabili della loro produzione..

Quella dopamina è il principale ingrediente attivo di molti farmaci.

Poiché la prolattina si riferisce attualmente agli ormoni dello stress, pertanto, nell'uso di metodi non farmacologici nel trattamento di questa condizione patologica, l'effetto degli effetti stressanti sull'organismo dovrebbe essere limitato:

  • Per limitare il loro effetto sul corpo, si consiglia di includere l'aromaterapia con un effetto rilassante nel tuo stile di vita.
  • Assicurati di normalizzare il sonno, nonché l'attività fisica e aumentare il tempo di riposo.
  • Elimina gli effetti delle cattive abitudini.
  • Con l'aumento della tensione nervosa, si consiglia di includere la ginnastica e il massaggio nel proprio regime.

bromocriptina

Il principale farmaco utilizzato nel trattamento della prolattina elevata è la bromkriptina. È un farmaco che aiuta a ridurre la secrezione di prolattina agendo per aumentare la produzione di dopamina.

Un farmaco simile può essere usato per tumori ormonali attivi. Il corso della terapia può essere piuttosto lungo e durare per diversi anni..

La bromocriptina ha un gran numero di effetti collaterali, come:

  • mal di testa,
  • perdita di conoscenza,
  • vomito ecc.

Questo è il motivo per cui diversi analoghi che rappresentano una nuova generazione di fondi sono attualmente assegnati. Hanno effetti collaterali minori o più gravi..

Tra questi ci sono fondi:

  • Lizurid,
  • Tergurid,
  • quinagolide,
  • Dostinex. L'ultimo farmaco viene attualmente utilizzato sempre di più e questo è dovuto al fatto che appartiene all'ultima generazione e quindi il rischio di effetti collaterali è basso.

A causa di queste sostanze, si nota non solo una riduzione in laboratorio del contenuto di prolattina, ma anche una diminuzione della gravità dei sintomi clinici.

Chirurgia

Questo è un altro metodo di trattamento della prolattina elevata. Viene usato se il trattamento farmacologico è inefficace e quindi i principali problemi associati alle irregolarità mestruali continuano.

Quando applicato:

  • Con continua crescita della formazione del tumore durante la terapia.
  • Se si riscontra che l'intolleranza al farmaco tratta una prolattina aumentata.
  • Durante la crescita continua dell'educazione durante la gravidanza.
  • Inoltre, l'unico modo più rapido per eliminare sintomi come visione alterata o sintomi di compressione delle strutture cerebrali è rimuovere una procedura chirurgica volumetrica..
  • Una condizione associata allo sviluppo dell'apoplessia tumorale.

Il trattamento chirurgico è controindicato in:

  • La presenza di un processo infiammatorio in una delle aree attraverso le quali viene eseguito l'accesso chirurgico.
  • Nelle gravi malattie somatiche che interferiscono con l'anestesia, nonché una grave condizione del paziente, che crea una minaccia per la vita.

Questo metodo di trattamento della prolattina elevata è abbastanza efficace, ma in alcuni casi è possibile la ricomparsa delle cellule tumorali. Già durante il primo giorno, il livello di prolattina diminuisce ai valori normali.

In alcuni casi, in particolare con la possibilità di recidive ripetute, si raccomanda che l'insorgenza dell'esposizione alle radiazioni nella formazione dei tessuti sia istantanea.

Dieta

Se il paziente rivela iperprolattinemia, la base della terapia viene lasciata dai metodi terapeutici, quindi l'inclusione di una dieta nel processo di trattamento è di natura secondaria. Non elimina completamente la condizione patologica, ma può solo ridurre leggermente la gravità delle manifestazioni.

L'esatta selezione di una dieta nel trattamento dell'iperprolattinemia non è stata sviluppata, ma i medici hanno determinato che alcuni prodotti possono contribuire alla crescita continua della prolattina nel corpo:

  • Grande importanza viene data all'uso delle proteine ​​negli alimenti, non dovrebbe essere completamente escluso con un aumento della prolattina, ma significativamente limitato. Questi prodotti includono vari tipi di carne, uova di gallina e di quaglia, alcuni tipi di formaggio, piatti a base di fagioli, quasi tutti i tipi di pesce e prodotti a base di cagliata.
  • Oltre a limitare la quantità di prodotti proteici, sono richiesti acido folico e varie vitamine. Per fare questo, è sufficiente includere nella dieta prodotti contenenti spinaci, insalata, broccoli e cavoletti di Bruxelles.
  • Inoltre, varie verdure e frutta verdi che contribuiscono a migliorare la condizione.
  • Si consiglia di mangiare più noci e semi..

Rimedi popolari per il trattamento della prolattina elevata

Alcune donne, dopo aver ricevuto informazioni sulla necessità di utilizzare farmaci per il trattamento della prolattina elevata, sono molto preoccupate..

Nella maggior parte dei casi, sono spaventati dal pensiero di utilizzare questo gruppo di farmaci. Ed è per questo che molti decidono di sostituire i farmaci con metodi alternativi.

Se l'aumento dei livelli di prolattina può essere associato alla presenza di un fattore psicologico provocatorio, una situazione stressante e un sovraccarico fisico, sarà sufficiente usare rimedi a base di erbe con un effetto calmante:

  • Può essere motherwort, valeriana, melissa, coni di luppolo, ecc. Puoi usarli come tisane o un decotto fino a quando la situazione non migliora..
  • Inoltre, come mezzo per aiutare a ridurre la prolattina, puoi usare la tintura del Prutnyak comune. Per questo, una sostanza secca, in una massa di 40 grammi, viene miscelata con 250 ml di alcool etilico purificato. La miscela risultante viene versata in un piatto di vetro scuro e pulita in un luogo fresco, protetto dalla luce solare. La durata dell'infusione è in media di 2 settimane. Dopo di che la miscela viene filtrata e la soluzione risultante sarà pronta per l'uso. Utilizzare Pustyrnyak 15 ml al giorno, principalmente prima dei pasti. Il corso della terapia può essere piuttosto lungo e in media un anno. Le dinamiche positive possono essere osservate non prima di sei mesi dopo l'uso della tintura.
  • Una pianta comune come il kelp aiuterà anche a ridurre il livello di prolattina aumentata, la usano 5 grammi una volta, per 2-3 settimane.
  • Il brodo di salvia riduce anche i livelli di prolattina. Per preparare la soluzione, è sufficiente acquistare sacchetti pronti in farmacia e versare uno di questi sacchetti in acqua calda, quindi utilizzarlo fino a due volte al giorno.
  • Il decotto di elecampane influisce anche sulla prolattina, poiché questo 15 grammi di erba secca viene miscelato con 200 ml di acqua e la miscela risultante viene portata a ebollizione. Usalo in un volume di 100 ml, dividendolo in quattro dosi.

La terapia alternativa viene eseguita solo sotto la supervisione del medico curante con lo studio obbligatorio del livello dell'ormone.

Prevenzione

Al fine di evitare lo sviluppo di livelli elevati di prolattina, è necessario seguire diverse regole di base, che vengono utilizzate principalmente per eliminare i fattori provocatori.

Tra loro:

  • Mantenere uno stile di vita sano, monitorare una corretta alimentazione, compresa l'attività fisica.
  • Eliminare le cattive abitudini dalla dieta.
  • Eliminazione del possibile impatto di situazioni stressanti e stress emotivo.
  • Visita regolarmente uno specialista, in particolare un ginecologo, per monitorare le condizioni del sistema riproduttivo.
  • Se vengono identificate le condizioni patologiche, trattale in modo tempestivo..
  • Sono queste regole che impediranno lo sviluppo di complicanze e la possibile comparsa di segni di aumento della prolattina nel sangue.

Sulla base di tutto quanto sopra, dovresti visitare regolarmente specialisti e non auto-medicare.

Recensioni

Recensioni delle donne sull'aumento della prolattina: