Tracheobronchite negli adulti

Tracheobronchite negli adulti: sintomi e metodi di trattamento a casa
Le malattie infiammatorie della trachea (tracheite) e dell'albero bronchiale (bronchite) sono spesso strettamente interconnesse, unendosi a un concetto generale - tracheobronchite. Questa è una malattia in cui il processo infiammatorio copre la trachea e i bronchi con i loro rami più piccoli (bronchioli).

La tracheobronchite si sviluppa di solito dal tratto respiratorio superiore, diffondendosi rapidamente verso il basso, coprendo gli organi della mucosa e il sistema bronchiale. Questa malattia può manifestarsi sia in forma acuta che cronica..

Cos'è?

La tracheobronchite è un'infiammazione combinata della trachea, dei bronchi e dei bronchioli che si sviluppa dopo un'infezione respiratoria, si diffonde rapidamente al tratto respiratorio inferiore e spesso termina con bronchite o polmonite.

Cause di tracheobronchite

Il principale fattore eziologico nello sviluppo dell'infiammazione è l'attivazione della flora virale o batterica. Di norma, ciò è dovuto a una violazione dello stato normale delle funzioni protettive del corpo e delle mucose sotto l'influenza di fattori provocatori.

Le cause più comuni della malattia:

  1. Bere bevande fredde e molti cibi freddi.
  2. Lesione della mucosa tracheale.
  3. Ipotermia.
  4. Fumare e bere.
  5. Malattie infettive croniche (sinusite, tonsillite, faringite).

Nella maggior parte dei casi, il disturbo appare a causa dell'interazione di due fattori, ad esempio l'ipotermia dovuta all'intossicazione. I fumatori sono una categoria separata. La mucosa si infiamma a causa del trauma costante del fumo e delle sostanze nocive emesse dalla sigaretta. Questo tipo di malattia richiede un trattamento lungo e complesso, spesso ricorrente.

Classificazione

Esistono diverse forme di malattia:

  1. Tracheobronchite acuta. Questa è un'infiammazione diffusa del tratto respiratorio superiore, in particolare della mucosa della gola. Nella maggior parte dei casi, la causa della tracheobronchite acuta sono batteri e virus: streptococchi, stafilococchi, pneumococchi. La malattia può anche svilupparsi in una persona dopo grave ipotermia, uso eccessivo di nicotina e alcool, deformazioni significative del torace e della cavità nasale.
  2. Tracheobronchite cronica Spesso si sviluppa nei fumatori, così come nelle persone che lavorano in ambienti polverosi. Spesso osservato nelle malattie croniche del naso e dei seni paranasali, congestione delle vie respiratorie causata da malattie del cuore, reni. Nella tracheite cronica si notano alterazioni iper o atrofiche della mucosa della trachea. La tracheite ipertrofica cronica è caratterizzata da una tosse con espettorato sieroso-purulento, facilmente separabile. Il sintomo principale della tracheite atrofica cronica è una tosse secca lancinante parossistica, accompagnata da dolore toracico, più grave al mattino e alla sera. Il decorso della malattia nella maggior parte dei casi è lungo con miglioramenti ed esacerbazioni. Di norma, la tracheite cronica è combinata con la bronchite cronica.
  3. Una forma prolungata di tracheobronchite. Parlano dello sviluppo di questa patologia se i sintomi della malattia non scompaiono per un mese.
  4. Tracheobronchite infettiva e allergica. In questo caso, la forma allergica della patologia inizia a progredire sullo sfondo del contagioso.
  5. Tracheobronchite allergica. Questa forma progredisce a causa della penetrazione di vari allergeni nel corpo umano. La sua peculiarità sta nel fatto che le condizioni del paziente non peggiorano, ma c'è una manifestazione violenta dei sintomi: una voce rauca, un forte prurito, tosse. La tracheobronchite allergica è più soggetta alle persone che vivono in aree sfavorevoli dove ci sono molte sostanze tossiche nell'atmosfera..

Sintomi

La tracheite acuta è spesso una conseguenza di un'infezione delle vie aeree. Nella fase iniziale compaiono congestione nasale, naso che cola, mal di gola, dolore durante la deglutizione, cambio di voce.

In generale, la tracheobronchite acuta si manifesta con i seguenti sintomi:

  • Grave tosse secca,
  • Duro, rumoroso, sibilante,
  • Il dolore toracico peggiora durante la tosse,
  • L'assegnazione dell'espettorato mucopurulento;
  • Difficile fare un respiro profondo ed espirare completamente,
  • disfonia,
  • rauca,
  • Sudorazione eccessiva,
  • Bocca asciutta,
  • Respirazione frequente,
  • Febbre,
  • Mal di gola,
  • Colore delle labbra bluastro,
  • Debolezza e scarse prestazioni,
  • Dolore al cuore.

La tracheobronchite cronica si verifica nei pazienti più facilmente e con calma. Sintomi di patologia:

  • wheezing,
  • Dolore al torace e bruciore che dura più di tre mesi,
  • Disturbi del sonno,
  • Tosse prolungata, persistente, parossistica,
  • La comparsa di espettorato sieroso-purulento al mattino,
  • Dispnea,
  • Atrofia o ipertrofia della mucosa tracheale,
  • L'aspetto di una voce "rauca" e lo sviluppo della laringite.

La forma allergica presenta i seguenti sintomi:

  • rinite;
  • dolore dietro lo sterno, nella gola;
  • cheratite;
  • il benessere generale non soffre;
  • congiuntivite;
  • non si osserva un aumento della temperatura corporea;
  • attacchi di tosse improvvisi con un decorso prolungato, provocando spesso il vomito al suo apice.

Dopo un certo tempo dopo la manifestazione di una tosse secca con tracheobronchite, si osserva la sua trasformazione in tosse umida, con la comparsa di espettorato. In futuro, è molto importante prescrivere un trattamento tempestivo e competente, poiché è questo fattore che diventa fondamentale nel garantire il recupero tempestivo e completo del paziente.

Diagnostica

La tracheobronchite nei bambini e negli adulti richiede una terapia complessa, prima della quale è necessaria una diagnosi dettagliata. Di solito, il medico ascolta i polmoni per rilevare il respiro sibilante, quindi esamina il paziente, prescrive una radiografia per escludere la polmonite. Vengono spesso eseguiti test sull'espettorato batterico..

Se si sospetta una tracheobronchite allergica nei bambini e negli adulti, è necessario un consulto allergologo per identificare un allergene.

Come viene trattata la tracheobronchite??

Negli adulti, il trattamento della bronchite, la tracheite deve essere necessariamente completo. Se la tracheobronchite è causata da virus o un'infezione batterica, è sicuramente prescritta.

Terapia antivirale o antibatterica. Tali farmaci sono ampiamente usati nel trattamento della tracheobronchite:

Farmaci espettoranti e antitosse (mucolitici) che facilitano l'eliminazione dell'espettorato:

Medicinali Dr. IOM, Eucabalum è ampiamente usato sotto forma di sciroppi e unguenti.

Con un trattamento tempestivo, la malattia scompare dopo diverse settimane con un ripristino completo delle aree interessate. Se compaiono complicanze, viene prescritto un trattamento con antibiotici o farmaci antinfiammatori non steroidei. Più comunemente usati sono doxiciclina, meticillina, ossacillina e penicillina. Questi farmaci coprono uniformemente la superficie dei bronchi con la loro azione.

Procedure fitoterapiche

Le inalazioni di vapore basate su cariche medicinali o decotti di erbe sono molto popolari per il trattamento della tracheobronchite. Particolarmente efficaci sono:

  • successione;
  • achillea;
  • mirtillo rosso;
  • fiori di verbasco;
  • mirtillo;
  • origano;
  • madre e matrigna;
  • Iperico
  • foglie di piantaggine;

L'uso di intonaci di senape o impacchi di senape sono uno dei metodi più popolari ed efficaci per combattere la malattia. Tuttavia, si consiglia di consultare un medico prima di eseguire tutte queste procedure..

Trattamento della tracheobronchite con rimedi popolari

Per il trattamento della tracheobronchite, viene spesso utilizzata la medicina tradizionale. Oltre alle erbe, vengono preparati preparati a base di prodotti naturali..

Puoi rimuovere i sintomi della tracheobronchite nei seguenti modi:

  1. Il ravanello nero è ampiamente noto, da cui viene mescolato il succo, mescolato con miele.
  2. Una miscela calda di miele e latte dà buoni risultati quando allevia l'infiammazione. Questo strumento ha un morbido effetto avvolgente. A volte una miscela viene utilizzata con burro fuso.
  3. Una miscela di miele e succo ottenuta da foglie di aloe in proporzioni uguali aiuta a purificare i bronchi.
  4. I prodotti a base di grassi animali e vegetali sono popolari. Più spesso, i guaritori tradizionali usano grassi di tasso e grassi di maiale mescolati con miele e altri ingredienti naturali..
  5. Le proprietà naturali dello zenzero alleviano l'infiammazione, hanno un effetto antimicrobico ed espettorante. Elimina i primi sintomi di un raffreddore, cura le malattie respiratorie. I decotti, il tè medicinale con l'aggiunta di erbe, limone e miele sono fatti dallo zenzero.

La tracheite acuta può essere alleviata inalando i fitoncidi del succo d'aglio. L'aglio tritato viene messo in una ciotola e inalato da 3 a 5 minuti due volte al giorno per una settimana.

Prevenzione

La tracheobronchite si presenta spesso come una complicazione di altre malattie respiratorie provocate dal virus. Per prevenire lo sviluppo della tracheobronchite, è necessario:

  • Non raffreddare eccessivamente quando compaiono i sintomi della malattia;
  • mangiare frutta e verdura fresca per ricostituire l'apporto di vitamine naturali;
  • iniziare il trattamento delle infezioni respiratorie acute e delle infezioni virali respiratorie acute nel tempo;
  • non tollerare la malattia alle gambe;
  • bere tè, acqua calda con succo di limone e miele per facilitare l'espettorazione quando si tossisce e non danneggiare i bronchi.

Tracheite acuta

Coautore, editore ed esperto medico - Maksimov Alexander Alekseevich.

Data ultimo aggiornamento: 22/10/2019.

Una trachea è un tubo di cartilagine cavo tra la laringe e i bronchi. Come altre parti del tratto respiratorio, è rivestito con mucose dall'interno. Grazie ad essa, la trachea non solo conduce l'aria, ma purifica, riscalda e inoltre la idrata.

L'infiammazione della mucosa della trachea si chiama tracheite. Questa malattia può essere acuta e cronica. L'aspetto acuto è più comune. Il picco di incidenza si verifica nella stagione fredda, a causa della prevalenza di infezioni virali durante questo periodo e condizioni meteorologiche avverse..

La tracheite si verifica raramente in isolamento. Di solito è combinato con rinite acuta, cioè naso che cola, faringite (infiammazione della faringe), laringite (infiammazione della laringe) o bronchite. Ciò significa che il trattamento deve essere completo e un medico deve pianificarlo. Solo uno specialista sarà in grado di fare un quadro reale della malattia e scegliere il regime di trattamento ottimale tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente.

Sintomi di tracheite acuta

La tracheite acuta si manifesta principalmente con attacchi di tosse: secco, doloroso, piuttosto maleducato e ossessivo. Si intensifica di notte e al mattino, che è associato all'accumulo di espettorato nel tratto respiratorio. Altri fattori possono scatenare un attacco di tosse con tracheite: risate, urla, respiri profondi, temperatura dell'aria contrastante, aromi acuti e fumo.

All'inizio, l'espettorato quasi non si forma o rimane così viscoso da lasciare con grande difficoltà. Pertanto, all'inizio della malattia, la tosse è secca, nosad, non porta sollievo. Con lo sviluppo della tracheite e con il coinvolgimento nel processo infiammatorio dei bronchi, aumenta la produzione di espettorato, liquefa. In questo caso, la tosse diventa umida, più produttiva e non così estenuante, i suoi attacchi si ripetono meno spesso. Il benessere del paziente migliora in modo significativo.

Oltre alla tosse, nella tracheite acuta si osservano spesso altri sintomi:

  • dolore, sensazione di dolore e bruciore dietro lo sterno, particolarmente espresso dopo il successivo attacco di tosse;
  • cambiamento nella frequenza e profondità del respiro;
  • temperatura corporea elevata (di solito fino a 38 ° C), che è tipica principalmente per la tracheite infettiva e complicata;
  • mal di testa;
  • debolezza generale, affaticamento, debolezza e altri segni di intossicazione generale.

Il processo infiammatorio con tracheite si diffonde spesso alle sezioni vicine del sistema respiratorio, poiché non esiste un chiaro confine tra loro, la mucosa passa senza problemi da una sezione del tratto respiratorio a un'altra. L'espettorato che gocciola o vomita quando si tossisce stimola l'irritazione dei tessuti e la diffusione del patogeno.

Quando coinvolto nell'infiammazione dei bronchi, si sviluppa la tracheobronchite. Ciò è accompagnato da un deterioramento delle condizioni del paziente: la sua temperatura corporea aumenta, gli attacchi di tosse diventano più frequenti, il dolore toracico diventa più forte, può apparire mancanza di respiro.

Se la tracheite è accompagnata da laringite, è necessario essere preparati per raucedine o anche temporanea perdita della voce. E con l'edema di accompagnamento dello spazio sublombare della laringe (che si trova approssimativamente sotto le corde vocali), possono svilupparsi insufficienza respiratoria acuta con difficoltà respiratorie e una sensazione di paura.

Perché si verifica la tracheite acuta?

Infezione

Lo sviluppo della malattia è spesso causato da infezioni virali - influenza e altri virus che colpiscono il tratto respiratorio e il sistema respiratorio. I batteri possono anche agire come agenti causali: pneumo-, strepto-, stafilococchi e altri. Spesso c'è una cosiddetta infezione mista, quando l'infiammazione è causata da diversi agenti patogeni contemporaneamente. Inoltre, molto spesso un'infezione batterica è secondaria, complica il decorso delle infezioni virali respiratorie acute.

Fattori non trasmissibili

La tracheite acuta in un adulto può essere di natura non infettiva, sebbene ciò sia meno comune.

  • Lesioni meccaniche. La tracheite traumatica è possibile se corpi estranei entrano nel tratto respiratorio, ad esempio, a seguito di un esame endoscopico insufficientemente accurato del sistema bronchiale e dell'intubazione tracheale durante l'anestesia chirurgica.
  • Effetti termici - inalazione di aria calda fredda o (meno spesso) molto secca. In questo caso, il punto chiave nello sviluppo dell'infiammazione non è l'irritazione delle pareti tracheali, ma il vasospasmo che sorge in esse. Ciò porta a un'interruzione del funzionamento delle ghiandole nelle pareti della trachea e una diminuzione della funzione protettiva della sua mucosa.
  • Ustioni chimiche che si verificano quando si respirano fumi da prodotti alcalini o acidi. Può trattarsi di prodotti chimici domestici aggressivi, rifiuti industriali, prodotti di pittura e vernice, prodotti petroliferi, reagenti chimici. Tale tracheite è particolarmente difficile.
  • Irritazione della mucosa delle vie respiratorie con aria contaminata, polverosa o eccessivamente secca. Di particolare importanza è il fumo di tabacco, anche con il fumo passivo.
  • Una reazione allergica in risposta all'ingestione di allergeni singolarmente significativi. In questo caso, la tracheite è di solito combinata con laringite, bronchite ostruttiva (completa violazione della pervietà dei bronchi) o anche con edema polmonare.

A volte la tracheite diventa una malattia professionale, cioè il suo aspetto è associato a fattori dannosi sul posto di lavoro. Pertanto, sono a rischio i lavoratori in negozi, fattorie, raffinerie di prodotti chimici e petroliferi, nonché minatori e operai della pietra.

Ciò che contribuisce allo sviluppo della tracheite?

La tracheite non si sviluppa in tutte le persone che hanno la SARS, hanno contatto con sostanze irritanti o si sono congelate. Il rischio di danno tracheale aumenta con fattori predisponenti.

Prima di tutto, si tratta di eventuali malattie di fondo del tratto respiratorio superiore, accompagnate da una violazione della respirazione nasale. Un naso che cola di qualsiasi natura, sinusite, una pronunciata curvatura del setto nasale porta al fatto che una persona inizia a respirare attraverso la bocca. Di conseguenza, l'aria insufficientemente riscaldata e inumidita entra nella laringe e nella trachea, che irrita la mucosa e aumenta il rischio di infiammazione durante l'infezione.

I fattori predisponenti comprendono le malattie cardiache, accompagnate da insufficienza cardiaca cronica con congestione nella circolazione polmonare. Il conseguente gonfiore della mucosa porta a una riduzione della sua funzione barriera.

Mancanza di vitamine e sostanze nutritive, diminuzione dell'immunità, eccesso di tossine nel corpo: tutto ciò aumenta anche il rischio di infiammazione tracheale in risposta all'introduzione dell'agente patogeno o dell'ipotermia.

Trattamento della tracheite acuta

È necessario trattare la tracheite acuta sotto la supervisione di uno specialista. In alcuni casi, è necessario un ulteriore esame per chiarire la causa e la natura della malattia..

I compiti principali sono:

  • impatto sulla causa della malattia. Ciò include fermare una reazione allergica, eliminare l'infezione, rimuovere un corpo estraneo, evitare gli effetti di fattori provocatori;
  • sollievo della tosse, conversione della tosse secca in umido;
  • una diminuzione della gravità dell'infiammazione;
  • eliminazione dello sfondo e condizioni aggravanti della tracheite: mancanza di vitamine, esaurimento, immunità indebolita;
  • una diminuzione della gravità dell'intossicazione e (se necessario) una diminuzione della temperatura corporea. È importante ricordare che la febbre è un meccanismo naturale per combattere le infezioni. Pertanto, non abusare di farmaci antipiretici. Possono migliorare il benessere, ma non influenzano il decorso della malattia..

Le forme semplici di tracheite possono essere trattate in regime ambulatoriale. Ma i casi gravi della malattia possono richiedere il ricovero in ospedale. Particolare attenzione è rivolta al trattamento dei pazienti indeboliti e anziani, soprattutto se per motivi di salute non sono in grado di muoversi autonomamente, poiché la tracheite in essi è facilmente convertita in tracheobronchite e persino polmonite.

Il trattamento viene effettuato in modo completo, utilizzando farmaci e metodi non farmacologici. Non interrompere la terapia dopo il miglioramento, è necessario rispettare le date di dosaggio raccomandate per i farmaci.

Trattamento farmacologico della tracheite

Il regime di trattamento farmacologico per la tracheite acuta si basa sulla natura della malattia e sulla gravità dei sintomi del paziente.

Impatto sulla causa

Se l'uno o l'altro virus è diventato l'agente causale, vengono generalmente utilizzati agenti antivirali e immunostimolanti (ad esempio farmaci a base di echinacea). Con una tracheite gravemente colante e prolungata di natura batterica, il medico può introdurre antibiotici nel regime di trattamento. Se la malattia procede senza complicazioni, di solito è possibile farcela senza questi fondi. Ma la decisione sulla razionalità e la durata della terapia antibiotica dovrebbe essere presa solo da un medico.

In alcuni casi, con tracheite, viene eseguito l'esame batteriologico dell'espettorato prima di iniziare il trattamento con agenti antimicrobici. Viene seminato su terreni nutritivi per determinare il tipo di agente patogeno e la sua sensibilità ai principali gruppi di farmaci. Questo ti aiuterà a scegliere l'antibiotico più adatto..

Pulizia della tosse e delle vie aeree

Nel trattamento della tracheite acuta, è necessario prestare molta attenzione, ovviamente, alla tosse, il sintomo principale della malattia. Con una tosse secca e debilitante non produttiva, vengono utilizzati farmaci che sopprimono il riflesso della tosse. Tale misura è necessaria nei primi giorni della tracheite..

Nella fase successiva della malattia, l'obiettivo principale del trattamento è quello di eliminare il tratto respiratorio dall'espettorato risultante. Per fare questo, è necessario facilitare il suo scarico con l'aiuto di farmaci mucolitici ed espettoranti. Ma allo stesso tempo con i farmaci antitosse non possono essere utilizzati. È anche inaccettabile sopprimere una tosse umida. Ciò è irto di ristagno di espettorato e transizione dell'infiammazione alle parti inferiori del sistema respiratorio, fino allo sviluppo della broncopolmonite.

Terapia di mantenimento

Le erbe possono essere utili per alleviare i sintomi della tracheite. Con la tracheite, possono essere utilizzati sotto forma di decotti e infusi. Ma un metodo di trattamento più conveniente e affidabile è l'uso di prodotti a base di erbe pronti con una composizione accuratamente selezionata ed equilibrata. Ad esempio, lo sciroppo per la tosse Doctor MOM ®, che contiene estratti di liquirizia di liquirizia, elemampane brushworm, adasoda basica, belladonna indiana e altre piante medicinali, può essere incluso nel complesso regime di trattamento per la tracheite: 10 piante medicinali in totale. È adatto sia per adulti che per bambini di età superiore ai 3 anni. Questo strumento aiuta a fluidificare l'espettorato e aiuta a rimuoverlo dal tratto respiratorio e allevia anche l'infiammazione..

Per gli adulti, ci sono anche losanghe per la tosse vegetale Doctor MOM ® a base di estratti di liquirizia, zenzero e emblica medicinale. Ammorbidiscono anche la tosse, hanno un effetto antinfiammatorio ed espettorante. Tali losanghe possono essere utilizzate come ausilio nel trattamento della tracheite. Aiutano a far fronte agli attacchi di tosse e facilitano il decorso della malattia..

Misure non farmacologiche

Per ridurre la gravità del processo infiammatorio, vengono prescritte procedure fisioterapiche. Ma il riscaldamento può iniziare solo se non c'è la febbre.

Suggerimenti generali su come aiutare il tuo corpo a far fronte alla malattia

Per qualsiasi malattia del tratto respiratorio, inclusa la tracheite, vale la pena seguire alcune semplici regole.

  • Bevi un liquido più caldo: bevande alla frutta e acqua minerale riscaldata senza gas, decotti di rosa canina, lamponi e fiori di tiglio. Ciò contribuirà non solo ad alleviare l'intossicazione, ma aiuterà anche a diluire l'espettorato..
  • Mangia cibi ricchi di calorie e ricchi di vitamine. Durante la malattia, il corpo ha bisogno di sostanze nutritive per ripristinare i tessuti e mantenere il sistema immunitario.
  • Smetti di fumare e chiedi ai familiari di fumare solo fuori casa.
  • Elimina i fattori irritanti: fumo, polvere, odori pungenti. Durante il periodo di malattia, si consiglia di non utilizzare prodotti chimici domestici, di interrompere temporaneamente l'uso di profumi e acqua di toletta.
  • Ventilare la stanza e mantenere un livello sufficiente di umidità al suo interno. L'aria secca irrita la mucosa delle vie respiratorie e provoca attacchi di tosse..

Quando il trattamento viene avviato in modo tempestivo, la tracheite viene risolta entro 10-14 giorni, senza lasciare alcuna conseguenza e senza limitare la disabilità successiva.

Tracheite, bronchite è una tracheobronchite, sintomi e trattamento

Tracheite - Malattia ORL, che è caratterizzata da infiammazione della trachea e della sua mucosa. Con la bronchite, le mucose delle pareti dei bronchi e altre parti dell'albero bronchiale, più in profondità, si infiammano. Tracheobronchite o tracheite - malattie in cui si infiammano le mucose dei bronchi, dei bronchioli o della trachea. Inizia il suo sviluppo dal tratto respiratorio superiore e si diffonde più in basso, catturando i bronchi. La malattia ha una forma acuta, cronica e allergica..

Tracheobronchite acuta

L'infiammazione acuta diffusa della mucosa della trachea e dei bronchi può verificarsi per molti motivi:

  • infezione batterica o virale;
  • esposizione a stimoli esterni (lavorare in lavori pericolosi, vivere in condizioni avverse);
  • fumatori;
  • raffreddori.

La tracheobronchite acuta si manifesta con segni caratteristici:

  • compaiono debolezza e riduzione delle prestazioni;
  • tosse e respiro sibilante;
  • mancanza di respiro e dolore toracico;
  • la temperatura corporea aumenta.

La tracheobronchite acuta nel periodo autunno-inverno è esacerbata. Se non tratti la tracheobronchite acuta, la malattia si trasformerà in una forma cronica.

Tracheobronchite cronica

Si sviluppa principalmente nei fumatori. Hanno una tosse, accompagnata da scarico di espettorato, respiro sibilante, respiro corto e debolezza. Di solito hanno un tale stato al mattino, subito dopo il risveglio.

La bronchite cronica procede con gli stessi sintomi, ma in questo caso il processo infiammatorio afferra i bronchi e le condizioni del paziente peggiorano. Con la bronchite e la tracheite, la tosse è di diversa natura e intensità, l'espettorato viene allocato in modo scarso o in quantità abbondante e differisce anche in odore, consistenza e colore..

Tracheobronchite allergica

Questi sono cambiamenti allergici che si verificano nell'albero tracheobronchiale. Questa condizione si verifica con una maggiore sensibilità del corpo umano. La patologia si manifesta quando sono presenti varie infezioni nel corpo umano: tracheite cronica e laringite. Nella tracheobronchite allergica, il processo di infiammazione appare dagli effetti di stafilococchi e pneumococchi. È determinato dai sintomi:

  • una sensazione di bruciore appare nel petto e il dolore si manifesta dietro l'area del torace;
  • tosse al torace, accompagnata da secrezioni mucose di espettorato;
  • l'immunità umana viene gradualmente ridotta;
  • la persona non ha appetito, appaiono apatia e pigrizia;
  • la temperatura corporea aumenta in modo significativo.

Cause di tracheobronchite

Ci sono molte ragioni e il medico deve identificarne una che ha portato all'insorgenza della malattia. Molto spesso, i seguenti motivi sono osservati dai medici:

  • il corpo umano era colpito dal freddo;
  • il paziente ha consumato molto alcol;
  • fumo regolare di un gran numero di sigarette;
  • con danno agli organi del torace e della regione nasale;
  • quando ingerito virus e batteri;
  • la malattia può accompagnare le infezioni virali.

Sintomi di tracheobronchite

Il sintomo principale della tracheobronchite acuta è la tosse: alla prima manifestazione, diventa crudo, secco, per il paziente è spiacevole e doloroso. Durante gli sforzi di tosse, il dolore appare nel diaframma, la temperatura corporea può salire a 38 ° e oltre. Durante la malattia appare debolezza, respiro corto, sudorazione. Il paziente è costantemente attratto a prendere una posizione verticale, perché è più facile respirare, inspirare ed espirare.

Dopo una tosse secca con tracheobronchite, appare umido e l'espettorato inizia a fluire via. Per prescrivere un trattamento, il medico diagnostica:

  1. Esame del paziente: ascoltare il torace e toccarlo.
  2. Esame a raggi X dei polmoni.
  3. Studi sull'espettorato, per escludere forme pericolose di malattie: asma bronchiale, tubercolosi, carcinoma polmonare.

Trattamento di tracheobronchite

Come trattare la tracheobronchite? Prima di tutto, un fumatore dovrebbe smettere di fumare e le persone che vivono in zone fredde devono vestirsi più caldi - questa può essere la soluzione al problema per il trattamento.

Il corso del trattamento è prescritto dopo i test diagnostici. In tali casi, gli impacchi riscaldanti vengono utilizzati per ripristinare la funzione di drenaggio dei bronchi. Al fine di alleviare la tosse, di solito Libexin è prescritto per il trattamento. Oltre a questo, c'è Mukaltin (può essere sostituito con la Bromexina), se l'effetto dei farmaci è debole, verrà prescritto un trattamento aggiuntivo con i farmaci. Per la distrazione, si consiglia di mettere cerotti o banche di senape - questo è un metodo molto efficace per trattare la tracheite e la bronchite..

Farmaci antinfiammatori non steroidei o antibiotici sono prescritti per complicanze: penicillina, meticillina, oxacillina, doxociclina. Non dimenticare la prevenzione della tracheobronchite acuta:

  1. Una corretta alimentazione, che dovrebbe includere vitamine e minerali.
  2. Smetti di bere e fumare.
  3. Lavare sempre con acqua e ventilare la stanza più spesso..
  4. Indossa il tempo.
  5. Escludere il contatto con i pazienti.
  6. Stare all'aria aperta più spesso, camminare di più, passare il tempo attivamente nei fine settimana.

Seguendo le misure preventive, puoi evitare la tracheite e la bronchite. Ma se ti ammali ancora, con misure preventive, il recupero arriverà più velocemente.

Se hai la tosse secca, inizia immediatamente a usare farmaci antitosse. Il dosaggio e la durata del trattamento saranno determinati dal medico al momento della diagnosi. Devi seguire un corso in modo che la tosse sia completamente fermata.

Quando la tracheobronchite, la mucosa deve essere inumidita ulteriormente con bevande calde: tè con lamponi o latte con miele, prendere inalazioni di vapore. In caso di infezione virale, iniziare immediatamente il trattamento con i farmaci prescritti dal medico. Si consiglia di utilizzare immunomodulatori per una settimana insieme a questi farmaci..

Bronchotracheitis

Malattia del sistema respiratorio, infiammazione della mucosa dei bronchi e trachea. Può verificarsi in forma acuta e cronica. Si manifesta dopo l'ingestione di aria fredda o contaminata. L'edema tracheale inizia, la mucosa si irrita, il muco si accumula e inizia a emergere, in alcuni casi sono possibili emorragie minori.

Sintomi

Il più comune è la tosse secca, che si manifesta di notte e al mattino. Se ridi, fai un respiro profondo o fai esercizio fisico, inizia un attacco di tosse secca. Dopo un tale attacco, il dolore si verifica nella gola e nel petto, la respirazione accelera e diventa irregolare. Un attacco di tosse convulsiva grave può causare una piccola quantità di espettorato. Se hai una condizione comorbosa, la tua voce potrebbe essere rauca. La temperatura corporea aumenta, specialmente verso la sera.

L'espettorato all'inizio della malattia diventa mucoso e viscoso, il terzo giorno si trasforma in purulento, diventa più grande ed è più facile da separare, la tosse si indebolisce. Complicazioni pericolose come la broncopolmonite possono verificarsi dopo la broncotracheite..

Le cause

La broncotracheite è una malattia o complicazione separata dopo bronchite, laringite, rinite, faringite. La broncotracheite acuta si manifesta con infezioni del sistema respiratorio e si sviluppa anche quando l'aria contaminata dal freddo entra nel corpo. La broncotracheite cronica si verifica nelle persone che abusano di fumo e alcol.

Le malattie concomitanti (sistema respiratorio o cardiovascolare) possono essere cause di broncotracheite. Le cause della malattia aiuteranno a identificare l'espettorato preso per l'analisi..

Trattamento con rimedi popolari

Viene eseguito in combinazione con i farmaci prescritti dal medico. Puoi trattare la tracheite con rimedi popolari nei seguenti modi:

  • Prendi il succo di foglie di aloe e miele in proporzioni uguali e mescola - questo ti aiuterà a pulire i bronchi.
  • Per alleviare l'infiammazione, usa il latte con il miele, puoi farlo con il burro.
  • Lo zenzero ha un effetto antimicrobico, espettorante e antinfiammatorio, allevia i sintomi di un raffreddore. Il tè è fatto con l'aggiunta di miele e limone..
  • Succo di ravanello nero mescolato con miele.

Le malattie infettive possono essere evitate se si monitora la propria salute e si conduce uno stile di vita sano. Segui le misure preventive e la malattia ti aggirerà.

tracheobronchite

Una malattia come la tracheobronchite è familiare a gran parte della popolazione del nostro paese. Inizia solo il periodo di bassa stagione o epidemia, immediatamente il numero di visite ai medici con gli stessi sintomi aumenta più volte.

La tracheobronchite è un processo infiammatorio nella trachea, nei bronchi e nei bronchioli, che è caratterizzato da un rapido danno alle mucose con un aumento della temperatura corporea (nella maggior parte dei casi).

Cause di tracheobronchite

Il gruppo a rischio più grande comprende persone che non rispettano il regime di riposo, alimentazione, stress costante e sbalzi d'umore. Anche con un leggero indebolimento del sistema immunitario, il virus penetra nel corpo umano, diffondendosi rapidamente nei tessuti mucosi del tratto respiratorio.

Tra le cause della tracheobronchite sono chiamate malattie infettive croniche (tonsillite, faringite, sinusite, ecc.). Per evitare i primi segni di malessere, si raccomanda di evitare l'ipotermia e il superlavoro, soprattutto nel periodo invernale-primaverile, quando il corpo è indebolito dalla carenza vitaminica e dalla mancanza di sole. Tali cattive abitudini come il consumo eccessivo di alcol e il fumo hanno un effetto particolarmente negativo sull'uomo..

Un'altra causa di infezione da tracheobronchite è il contatto con persone infette che portano loro stessi la malattia..

Eppure, molto spesso, le cause della tracheobronchite sono polmonite acuta, infezioni virali respiratorie acute, tifo, tosse convulsa e altre malattie..

Tipi e sintomi di tracheobronchite

Ad oggi, la medicina conosce tre varietà di questa malattia: tracheobronchite cronica, allergica e acuta. Ogni specie si distingue per le sue caratteristiche, manifestazioni e trattamento..

1. La tracheobronchite acuta è un'infiammazione diffusa dei tessuti mucosi del sistema respiratorio superiore. Gli agenti causali della malattia sono batteri e virus (streptococchi, stafilococchi e pneumococchi).

Sintomi di tracheobronchite acuta:

  • Tosse secca grave;
  • Mancanza di respiro con movimenti di diversa intensità;
  • Rigidità del respiro e sgradevole raucedine durante l'inalazione-espirazione;
  • Dolore acuto negli scomparti inferiori del torace, che si verifica con tensione muscolare e tosse forte;
  • Possibile produzione di espettorato;
  • Una febbre che dura diversi giorni.

La tracheobronchite acuta richiede un trattamento immediato, poiché questa malattia comporta gravi complicazioni e diventa anche cronica.

2. La tracheobronchite allergica colpisce più spesso le persone che vivono in aree svantaggiate per l'ambiente.

Ad esempio, i rifiuti industriali nell'aria, combattono le sostanze tossiche, i farmaci (ioduro di potassio e bromuro) portano allo sviluppo di malattie del tratto respiratorio superiore, tra cui la tracheobronchite occupa un posto di rilievo.

Tra i sintomi della tracheobronchite allergica si distinguono i seguenti:

  • Malessere generale, accompagnato da letargia, debolezza, apatia, sonnolenza, mancanza di appetito;
  • Bruciore al petto;
  • Tosse secca, in cui a volte può essere rilasciata una piccola quantità di muco;
  • Un leggero aumento della temperatura corporea;
  • Possibile insorgenza di polmonite focale.

Il trattamento più efficace per la tracheobronchite è in aree ecologicamente pulite, soprattutto nelle località di cura.

3. La tracheobronchite cronica è tollerata da una persona un po 'più facile di quella allergica o acuta. Tuttavia, è con questa varietà che le persone più spesso cercano prematuramente un aiuto medico o applicano un trattamento non qualificato per la tracheobronchite.

I pazienti lamentano esacerbazione prolungata di tosse, produzione di espettorato, dolore toracico doloroso, che dura in media più di tre mesi all'anno.

Il pericolo di tracheobronchite nei bambini

I bambini piccoli sono i più vulnerabili a tutti i tipi di malattie, quindi i genitori dovrebbero prestare maggiore attenzione alle misure preventive, specialmente durante il periodo epidemiologico.

L'ARVI è considerata l'infezione virale più comune, la cui complicazione più comune è la tracheobronchite nei bambini..

Inoltre, le cause dei sintomi della malattia includono rachitismo, malnutrizione, congestione dei vasi polmonari, indebolimento delle principali funzioni delle tonsille.

Per determinare la presenza di tracheobronchite nei bambini, è importante prestare attenzione a tali manifestazioni:

  • Attacchi di tosse secca, soprattutto di notte;
  • Raucedine nei polmoni;
  • Malessere generale;
  • Breve aumento della temperatura.

Il pericolo di tracheobronchite acuta nell'infanzia è che può causare polmonite, disturbi del sistema cardiovascolare e nervoso.

Trattamento della tracheobronchite: indicazioni e raccomandazioni generali

Quando si verificano i primi segni di tracheobronchite, i medici consigliano di non tollerare la malattia alle gambe, ma passano immediatamente al riposo a letto. Una coperta calda, un tè caldo e una completa tranquillità salveranno la forza del corpo indirizzandoli a superare i principali virus. Soggiornare in luoghi pubblici, anche con il bel tempo, può causare deterioramento, insorgenza di effetti collaterali e persino la trasformazione della tracheobronchite acuta o allergica in una forma cronica.

Molti pazienti con tracheobronchite non si precipitano da uno specialista qualificato per la diagnosi, ma si automedicano a casa. Tali azioni fanno più male, perché vengono spesso prese medicine e pasticche antitosse, il che è completamente proibito.

Una visita dal medico aiuterà a stabilire la causa della malattia, da cui dipenderà l'elenco dei farmaci necessari per il trattamento della tracheobronchite. È estremamente indesiderabile sperimentare antibiotici a casa e solo un medico può prescrivere questo o quel medicinale.

Il trattamento completo della tracheobronchite consiste nella terapia eziologica finalizzata all'eliminazione del patogeno (farmaci antivirali e antibatterici), nonché nel trattamento sintomatico (mucolitici, espettoranti e farmaci antipiretici). Non appena le manifestazioni acute della malattia si attenuano, viene prescritta la fisioterapia.

Con la tracheobronchite allergica, vengono prescritti anche antistaminici.

Medicina tradizionale e tracheobronchite

I rimedi popolari possono essere tranquillamente utilizzati quando si verificano i primi sintomi di tracheobronchite e come aggiunta al trattamento principale. Le seguenti ricette aiuteranno a sbarazzarsi di una malattia pericolosa e spiacevole, soggetta a riposo a letto e una corretta alimentazione:

1. Mescolare le foglie di menta fresca o secca con fiori di sambuco e 10 grammi di piantaggine, quindi versare acqua calda (2 tazze) e lasciar fermentare per circa 2 ore. Quindi filtrare attraverso un setaccio e bere in piccole porzioni tre volte al giorno prima dei pasti..

2. Questa infusione aiuta a rimuovere l'espettorato dai polmoni: versa le foglie di ortica e farfara con acqua bollente e lascia fermentare per un'ora. Quindi filtrare e assumere anche prima dei pasti.

Affinché la malattia lasci completamente il corpo, dovrebbe essere trattata in modo completo e fino alla fine, altrimenti la tracheobronchite può diventare cronica.

Trattamento della tracheobronchite con farmaci, terapia non farmacologica e rimedi popolari

Tracheobronchite - infiammazione della mucosa della trachea, dei bronchi e dei bronchioli. In altre parole, quando si combinano malattie come la tracheite e la bronchite, si ottiene una cosa: la tracheobronchite.

Si verifica in caso di infezioni virali respiratorie acute non trattate, più precisamente, è la loro complicazione.

La diagnosi di tracheobronchite è un evento comune nel periodo autunno-inverno..

varietà

  1. acuto
  2. protratta
  3. cronico
  4. Allergico

Consideriamo più in dettaglio ogni tipo.

La tracheobronchite acuta si verifica in caso di infezioni virali acute o batteri (streptococchi, stafilococchi, pneumococchi). L'infezione si diffonde dal tratto respiratorio superiore infiammato. La durata della malattia è di 8-10 giorni. Per tutto questo tempo il paziente è contagioso. La tosse può durare 2-3 settimane. Se il trattamento non viene avviato in modo tempestivo, la malattia può assumere una forma cronica o prolungata..

Una tracheobronchite prolungata è considerata una malattia i cui sintomi non scompaiono per 1-3 mesi. Di solito questa forma prende una malattia che non è stata curata o è stato effettuato un trattamento sbagliato. Dopo una terapia adeguatamente selezionata e seguendo tutte le raccomandazioni, la malattia scomparirà completamente in 1 mese. I medici prescrivono terapia antibatterica e farmaci per rafforzare l'immunità.

La tracheobronchite cronica dura più di tre mesi. Di solito si verifica in combinazione con altre patologie croniche degli organi ENT..

Molto spesso questo tipo si chiama "bronchite del fumatore". In totale, si possono distinguere 2 cause:

  • esposizione al fumo di tabacco
  • lavorare in una stanza polverosa o in un'atmosfera gassata (ad esempio, i minatori spesso si ammalano)

La tracheobronchite allergica si verifica quando gli allergeni entrano nel sistema respiratorio. Spesso il paziente si sente bene, nonostante la presenza di sintomi come una voce rauca, prurito, tosse. Una forte tosse può provocare vomito, con mal di gola e dietro lo sterno. Questa forma della malattia di solito colpisce le persone che vivono in aree con un'alta concentrazione di sostanze tossiche nell'aria..

Sintomi della malattia

Ogni forma di malattia ha le sue caratteristiche..

Sintomi della forma acuta:

  • grave tosse prima di vomitare
  • raucedine
  • espettorazione
  • bocca asciutta
  • difficoltà a respirare profondamente ed espirare completamente
  • disfonia (disturbo della voce)
  • aumento della temperatura
  • respiro affannoso
  • dolore dietro lo sterno
  • colore delle labbra bluastro

È importante iniziare il trattamento della tracheobronchite in modo tempestivo al fine di evitare il trabocco della malattia in una forma cronica e prevenire la complicanza più pericolosa: la polmonite.

Sintomi di una forma cronica:

  • attacchi di tosse secca
  • dolore al petto peggio durante la tosse
  • secrezione purulenta

Sintomi di una forma allergica:

  • improvvisi attacchi di tosse secca
  • mancanza di appetito
  • dolore sternale
  • apatia
  • febbre bassa

Questa forma è facile da distinguere per l'insorgenza improvvisa dei sintomi, nonché per la loro altrettanto improvvisa cessazione. Quando l'allergene viene eliminato, tutti i sintomi scompaiono immediatamente.

La tracheobronchite è contagiosa

Quindi, indipendentemente dalla forma della malattia, l'infezione viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria o dalla famiglia di contatto. Il periodo di incubazione dura da 2 giorni a 4 settimane. Molto spesso, i sintomi compaiono il terzo giorno.

Se l'infiammazione è causata da un virus o da un batterio, il paziente è pericoloso per gli altri. Quanti giorni è contagiosa la tracheobronchite solo un medico può dire, dopo aver determinato la causa della malattia.

Diagnostica

Prima di tutto, il medico ascolta i polmoni con uno stetoscopio. Se si sente respiro sibilante, allora una radiografia è obbligatoria per escludere la polmonite. In alcuni casi, una radiografia potrebbe non mostrare sempre l'immagine reale, quindi è necessario condurre un esame per la risonanza magnetica.

Assicurati di fare un'analisi dell'espettorato per determinare i batteri. Se sai quale batterio ha causato l'infezione, puoi scegliere la medicina giusta e quindi rendere il trattamento più efficace.

In caso di tracheobronchite allergica, è necessario un consulto allergologo per determinare l'allergene.

Come trattare una malattia

Il trattamento della malattia dipende interamente dalla sua forma e dai suoi sintomi..
Il paziente deve osservare il riposo a letto e bere molti liquidi.
Il trattamento della malattia ha tre direzioni: farmaco, non farmaco e trattamento con la medicina tradizionale.

La terapia combinata dovrebbe raggiungere tali obiettivi:

  1. rendere la respirazione più facile
  2. alleviare l'infiammazione
  3. migliorare lo scarico dell'espettorato
  4. migliorare il drenaggio delle vie aeree

Nella forma acuta della malattia, è necessario determinare quale tipo di tracheobronchite è (virale o batterica) e solo allora prescrivere un trattamento.

In caso di compresse virali, antivirali, vengono prescritti alcolici e riposo a letto..

La tracheobronchite batterica viene trattata con terapia antibatterica. Prescrivere antibiotici ad ampio spettro, tenendo conto della sensibilità del patogeno isolato.

Indipendentemente dall'agente causale dell'infezione, è necessaria una terapia sintomatica, vale a dire farmaci espettoranti e mucolitici: Erespal, Ambroxol, Lazolvan, Bromhexine o altri.

Con un aumento della temperatura corporea, vengono utilizzati farmaci antipiretici: paracetamolo, ibuprofene.
I fumatori che hanno una forma cronica della malattia devono smettere di fumare.

Per il trattamento della tracheobronchite allergica, vengono prescritti antistaminici: Suprastin, Eden, Tsetrin.

I multivitaminici sono inoltre necessari per rafforzare l'immunità generale..

Terapia non farmacologica

Con la normalizzazione della temperatura corporea, iniziano le procedure fisiche: massaggio, inalazione, esercizi di fisioterapia.

La procedura più efficace è l'inalazione. Possono essere eseguiti da adulti, donne in gravidanza e bambini. Piccole particelle di droghe penetrano in profondità nei bronchi, agendo favorevolmente su di esse. L'inalazione con tracheobronchite può essere effettuata sia con cloruro di sodio, sia con farmaci come Decasan, Berodual.

Punti salienti del massaggio:

  • Il massaggio viene effettuato alla fine della forma acuta della malattia
  • Il paziente giace a pancia in giù, un rullo (cuscino, asciugamano attorcigliato) viene posizionato sotto la caviglia, le mani lungo il corpo
  • Prima fai un massaggio alla schiena e poi un torace
  • Il massaggio viene effettuato con l'applicazione di olio o crema
  • Tecniche di base del massaggio classico: carezza, spremitura, sfregamento, impastamento, vibrazione
  • Durata del massaggio alla schiena - 10-15 minuti
  • Per massaggiare il torace, il paziente giace sulla schiena, il rullo viene posizionato sotto le fosse poplitee
  • Usa gli stessi metodi del massaggio classico.
  • Durata del massaggio toracico - 7-10 minuti.

Esistono esercizi di fisioterapia per la bronchite. Esercizi speciali contribuiscono alla rapida rimozione dell'espettorato. Ad esempio, è necessario inclinare la parte superiore del corpo verso il basso e tossire bene.

Ricette di medicina tradizionale

È possibile trattare la tracheobronchite con metodi di medicina tradizionale, ma solo se vengono eseguiti in tandem con i farmaci.

Usa ampiamente vari decotti e infusi. Possono essere presi per via orale o usati per fare i gargarismi o per inalare.

  1. Il miele e il succo di aloe si combinano 1: 1 e sono presi per rimuovere l'espettorato dai bronchi
  2. Il tè allo zenzero è un potente agente antimicrobico.
  3. Il tasso o grasso d'oca lubrifica il torace per adulti e bambini
  4. Le infusioni di fiori di menta, piantaggine e sambuco vengono prese 3 volte al giorno
  5. Il brodo di tiglio è un espettorante efficace
  6. Gargarismi con erbe o soda è un prerequisito per il trattamento della tracheobronchite

È possibile curare la tracheobronchite rapidamente e senza complicazioni se si assumono farmaci, si esegue l'inalazione con un nebulizzatore, si fa il massaggio, si esercita in terapia fisica e si applicano anche metodi di medicina domestica.

Prevenzione

La prevenzione della tracheobronchite non è diversa dalla prevenzione delle infezioni virali respiratorie acute:

  • rafforzare l'immunità
  • dieta bilanciata
  • uno stile di vita sano
  • tempra
  • passeggiate regolari all'aria aperta
  • pulizia e aerazione frequenti
  • mancanza di contatto con i pazienti

Tracheobronchite e tosse nei bambini e negli adulti: le principali cause, sintomi, diagnosi e trattamento adeguato

La tracheobronchite è un processo di infiammazione della trachea e dei bronchi. In molti casi, le cause dello sviluppo della patologia sono vari batteri, virus, che si attivano nel corpo quando la difesa immunitaria è indebolita. La tosse secca o umida con tracheobronchite è uno dei principali segni di un processo infiammatorio.

Cos'è la tracheobronchite

La tracheobronchite combina malattie come la tracheite e la bronchite. La patologia può manifestarsi in forma acuta e cronica ed è caratterizzata da un danno alla trachea, ai bronchi e ai bronchioli. La malattia si sviluppa a causa della penetrazione di agenti patogeni infettivi nel corpo, esposizione ad allergeni o fattori chimici e fisici..

L'intensità dei sintomi dipende dalla forma della patologia. In un decorso acuto, si nota per la prima volta una tosse secca e grave, accompagnata da dolore nella zona del torace. Dopo alcuni giorni si bagna, l'espettorato viene separato, che può essere miscelato con il pus. La forma cronica è caratterizzata da periodi alterati di deterioramento e una diminuzione delle manifestazioni della malattia.

Agenti causativi della malattia

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto-takoe-traheobronhit.jpg "alt =" cos'è la tracheobronchite "larghezza = "630" height = "397" srcset = " data-srcset = "https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto-takoe-traheobronhit.jpg 630w, https: // mykashel.ru / wp-content / uploads / 2019/03 / chto-takoe-traheobronhit-300x189.jpg 300w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto-takoe-traheobronhit-24x15. jpg 24w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto-takoe-traheobronhit-36x23.jpg 36w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/ chto-takoe-traheobronhit-48x30.jpg 48w "dimensioni =" (larghezza massima: 630px) 100vw, 630px "/>

In molti casi, vari batteri contribuiscono allo sviluppo del processo patologico. Questi includono streptococchi, Klebsiella, micoplasmi, moraxella, hemophilus bacillus, pseudomonas.

La malattia può manifestarsi sullo sfondo di un'allergia respiratoria che si sviluppa al contatto con allergeni. Ad esempio polvere, peli di animali.

Inoltre, la tracheobronchite è spesso il risultato di danni al corpo causati da infezioni virali come adenovirus, influenza, rinovirus.

Modi di infezione

Esistono diversi modi di infezione da patologia:

  1. Airborne. Puoi essere infettato direttamente da una persona malata. L'agente causale dell'infezione viene escreto parlando, tossendo, starnutendo. La probabilità di infezione aumenta durante l'epidemia, se una persona fa parte di una grande squadra per la maggior parte del tempo.
  2. Polveroso. Le particelle di polvere che contengono un agente infettivo entrano nel corpo..

Le cause

I batteri e i virus, che sono i principali fattori eziologici della patologia, vengono attivati ​​a causa dell'immunità indebolita. Le difese dell'organismo si riducono nelle persone esposte a stress costante, abuso di fumo, bevande carenti di alcol.

I seguenti fattori contribuiscono allo sviluppo della malattia:

  • condizioni climatiche avverse;
  • ipotermia;
  • superlavoro;
  • la presenza di infezioni virali;
  • la presenza di carie cronica, tonsillite, sinusite;
  • contatto con gas tossici;
  • allergia respiratoria;
  • ventilazione meccanica prolungata.

Tipi di tracheobronchite

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/kak-vyglyadit-vospalenie-pri-traheobronhite.jpg "alt =" like infiammazione con tracheobronchite "larghezza =" 630 "altezza =" 397 "srcset =" "data-srcset =" https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/kak-vyglyadit-vospalenie-pri- traheobronhite.jpg 630w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/kak-vyglyadit-vospalenie-pri-traheobronhite-300x189.jpg 300w, https://mykashel.ru/wp-content/ uploads / 2019/03 / kak-vyglyadit-vospalenie-pri-traheobronhite-24x15.jpg 24w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/kak-vyglyadit-vospalenie-pri-traheobronhite-36x23.jpg 36w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/kak-vyglyadit-vospalenie-pri-traheobronhite-48x30.jpg 48w "dimensioni =" (larghezza massima: 630px) 100vw, 630px "/>

Esistono diversi tipi di patologie che differiscono l'una dall'altra per durata, grado di intensità delle manifestazioni.

Tracheobronchite acuta

Questa forma di tracheobronchite si sviluppa in molti casi come una complicazione dell'infezione virale acuta..

Nella fase iniziale, i sintomi includono i seguenti fenomeni:

  • irritazione della mucosa nasale, accompagnata dal rilascio di una secrezione trasparente o viscosa;
  • dolore durante la deglutizione;
  • congestione nasale;
  • rinofaringe secca;
  • gola infiammata.

La diffusione del virus nel tratto respiratorio inferiore porta alla comparsa di una tosse secca e grave, dolore al petto. Dopo 2-3 giorni, la tosse diventa umida, l'espettorato viene rilasciato. Una persona sperimenta debolezza generale, la temperatura è mantenuta nell'intervallo 37-38 ° С.

In assenza del trattamento necessario, la malattia può entrare in una fase cronica..

Tracheobronchite cronica

Il tipo cronico di patologia ha un decorso ricorrente. Il periodo di esacerbazione è caratterizzato da gravi manifestazioni della malattia..

Questi includono:

  • sensazione di debolezza;
  • sudorazione eccessiva;
  • tosse, raucedine;
  • mancanza di respiro in uno stato calmo e durante lo sforzo;
  • febbre bassa.

Nella fase di esacerbazione, la tosse può produrre espettorato di varie consistenze.

Durante la remissione, i sintomi sono lievi. Il paziente ha mancanza di respiro durante lo sforzo fisico, moderato dolore al petto, tosse residua.

Questa forma è spesso osservata nelle persone che fumano, vivono o lavorano in condizioni polverose, la concentrazione di sostanze nocive nell'aria..

La conseguenza della forma cronica è spesso una malattia polmonare ostruttiva..

Separare le forme eziologiche

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/traheobronhit-allergicheskoj-formy.jpg "alt =" larghezza della tracheobronchite allergica " = "630" height = "397" srcset = " data-srcset = "https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/traheobronhit-allergicheskoj-formy.jpg 630w, https: // mykashel.ru / wp-content / uploads / 2019/03 / traheobronhit-allergicheskoj-formy-300x189.jpg 300w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/traheobronhit-allergicheskoj-formy-24x15. jpg 24w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/traheobronhit-allergicheskoj-formy-36x23.jpg 36w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/ traheobronhit-allergicheskoj-formy-48x30.jpg 48w "dimensioni =" (larghezza massima: 630px) 100vw, 630px "/>

Una forma allergica di tracheobronchite si verifica a seguito del contatto con allergeni..

I sintomi tipici sono:

  • tosse secca con secrezioni mucose moderate;
  • sensazione di bruciore, dolore al petto;
  • infiammazione della mucosa nasale;
  • prurito della pelle;
  • congestione nasale;
  • lacrimazione degli occhi.

Si distingue un tipo di patologia allergica infettiva, che si sviluppa a causa dell'attivazione di microrganismi patogeni nel corpo. L'allergia appare come una risposta immunitaria alla loro riproduzione..

Esiste anche una tracheobronchite da intubazione, che in alcuni casi si verifica dopo l'estubazione della trachea. I pazienti sono disturbati da una forte tosse parossistica con espettorato moderato, dolore toracico, sensazione di un corpo estraneo nella trachea, condizione subfebrilare.

Diagnostica

Lo stadio iniziale della malattia è caratterizzato da una tosse secca, che è accompagnata da dolore al petto. In questa fase, è consigliabile consultare un medico e interrompere la progressione della malattia.

Per fare una diagnosi, devi contattare un pneumologo e un allergologo, o prima un terapeuta che ti farà riferimento a questi specialisti. Come parte della diagnosi, il medico raccoglie un'anamnesi, che tiene conto della presenza di infezioni, del contatto con vari allergeni, della natura dei sintomi. Vengono anche toccati e auscultati..

Per confermare la diagnosi, vengono prescritti i seguenti esami:

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/sdelaem-rengtgen-pri-traheobronhite.jpg "alt =" facciamo una radiografia a tracheobronchitis "width =" 630 "height =" 397 "srcset =" "data-srcset =" https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/sdelaem-rengtgen-pri-traheobronhite.jpg 630w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/sdelaem-rengtgen-pri-traheobronhite-300x189.jpg 300w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/sdelaem -rengtgen-pri-traheobronhite-24x15.jpg 24w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/sdelaem-rengtgen-pri-traheobronhite-36x23.jpg 36w, https://mykashel.ru /wp-content/uploads/2019/03/sdelaem-rengtgen-pri-traheobronhite-48x30.jpg 48w "dimensioni =" (larghezza massima: 630px) 100vw, 630px "/>

  1. Esame radiografico. Permette di escludere o confermare la presenza di infiltrati nei polmoni. Nel decorso acuto della malattia, questa procedura non è informativa, ma nella forma cronica aiuta a rilevare un'impronta caratteristica sul modello polmonare..
  2. Tracheobronchoscopy. L'esame con un endoscopio consente di identificare il processo di infiammazione nel tratto respiratorio inferiore. Durante la procedura si possono osservare gonfiore, arrossamento e ulcerazione della mucosa, presenza di pus, depositi fibrosi.
  3. Coltura batteriologica dell'espettorato. È usato per determinare l'agente patogeno eziologico.
  4. Analisi microscopica dell'espettorato per cellule atipiche. Lo studio elimina il cancro, la tubercolosi, l'asma bronchiale.
  5. Test cutanei per allergeni. È usato per confermare una forma allergica di patologia..

Trattamento della tracheobronchite

La terapia della patologia viene eseguita in modo completo. Con forme aggravate di tracheobronchite, il trattamento viene effettuato nel reparto di pneumologia.

Al paziente viene prescritto:

  1. Farmaci anti-tosse. Questi includono Codeina, Libexin, Prenoxidiazine.
  2. Farmaci mucolitici ed espettoranti. Puoi evidenziare Ambroxol, Mukaltin.
  3. Inalazione alcalina per scarico dell'espettorato.

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto-prinimat-pri-traheobronhite.jpg "alt =" cosa accettare quando tracheobronchitis "width =" 630 "height =" 397 "srcset =" "data-srcset =" https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto-prinimat-pri-traheobronhite.jpg 630w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto-prinimat-pri-traheobronhite-300x189.jpg 300w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto -prinimat-pri-traheobronhite-24x15.jpg 24w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto-prinimat-pri-traheobronhite-36x23.jpg 36w, https://mykashel.ru /wp-content/uploads/2019/03/chto-prinimat-pri-traheobronhite-48x30.jpg 48w "dimensioni =" (larghezza massima: 630px) 100vw, 630px "/>

Con un decorso lieve della malattia, nella maggior parte dei casi la terapia viene eseguita a casa. Per migliorare la funzione di drenaggio dei bronchi, vengono utilizzati intonaci di senape, riscaldando pomate e impacchi.

Al paziente vengono prescritti farmaci antibatterici, antivirali o antiallergici secondo l'eziologia della malattia. Il medico seleziona i farmaci e il dosaggio per ciascun paziente individualmente.

Vengono utilizzati metodi di fisioterapia come elettroforesi, haloterapia, terapia laser, esercizi di respirazione..

Terapia antibatterica o antivirale

Dopo la diagnosi e la determinazione del fattore eziologico della patologia, vengono prescritti farmaci appropriati:

  1. Antivirale. Utilizzato se l'agente causale è un virus. I mezzi includono Kagocel, Anaferon, Arbidol.
  2. Antibatterico. Vengono utilizzati antibiotici locali e sistemici dal gruppo di penicilline, fluorochinoloni. Questi includono Ampicillin, Amoxicillin, Avelox, Norfloxacin.

Vengono prescritti complessi vitaminici e farmaci che rafforzano il sistema immunitario. Indipendentemente dalla causa della malattia, gli sciroppi per la tosse vengono utilizzati per la tracheobronchite, che aiuta a eliminare l'espettorato, ridurre l'irritazione e l'infiammazione.

Terapia sintomatica

La terapia sintomatica ha lo scopo di fermare manifestazioni spiacevoli di patologia.

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/mozhet-prigoditsya-pri-zhare-i-kashle.jpg "alt = "può tornare utile in caso di febbre e tosse" width = "630" height = "397" srcset = " data-srcset = "https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/mozhet-prigoditsya-pri -zhare-i-kashle.jpg 630w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/mozhet-prigoditsya-pri-zhare-i-kashle-300x189.jpg 300w, https: // mykashel.ru / wp-content / uploads / 2019/03 / mozhet-prigoditsya-pri-zhare-i-kashle-24x15.jpg 24w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/mozhet- prigoditsya-pri-zhare-i-kashle-36x23.jpg 36w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/mozhet-prigoditsya-pri-zhare-i-kashle-48x30.jpg 48w " dimensioni = "(larghezza massima: 630px) 100vw, 630px" />

Vengono utilizzati i seguenti strumenti:

  1. Anti allergico. Aiuta ad eliminare i segni di una reazione allergica.
  2. Farmaci con effetto antipiretico e antinfiammatorio. Ad esempio, ibuprofene, paracetamolo. Aiuta a ridurre la febbre, alleviare l'infiammazione e il dolore.
  3. Espettorante. La tracheobronchite generalmente non si verifica senza tosse. Poiché la tosse è secca nella fase iniziale, l'assunzione di tali farmaci aiuta a fluidificare ed eliminare l'espettorato.

Terapia non farmacologica

La terapia non farmacologica è considerata un adiuvante efficace nel trattamento della patologia..

Le procedure includono:

  1. Fisioterapia. Ti permette di ridurre il gonfiore, eliminare l'infiammazione. Nelle forme gravi della malattia, viene utilizzata l'ossigenoterapia..
  2. Massaggio benessere. Aiuta ad eliminare l'espettorato.
  3. Inalazione. Stimolare lo scarico dell'espettorato. Erbe efficaci per inalazione sono origano, ledum.
  4. Esercizi di respirazione. Un corso prolungato di patologia respiratoria provoca tensione muscolare e diaframma. Gli esercizi di respirazione aiutano ad eliminare questi sintomi, a eliminare i bronchi, a facilitare la respirazione.
  5. Esercizi di fisioterapia. Le attività contribuiscono alla tosse e alla respirazione..

Le procedure non vengono eseguite se il paziente ha la febbre.

Trattamento della tracheobronchite nei bambini

Quando i sintomi della malattia compaiono in un bambino, è necessario escludere una visita a scuola o all'asilo, fornirgli riposo a letto. Il trattamento è quasi lo stesso degli adulti.

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto-nam-eshhyo-pomozhet.jpg "alt =" di cos'altro abbiamo bisogno help "width =" 630 "height =" 397 "srcset =" "data-srcset =" https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto-nam-eshhyo-pomozhet.jpg 630w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto-nam-eshhyo-pomozhet-300x189.jpg 300w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto -nam-eshhyo-pomozhet-24x15.jpg 24w, https://mykashel.ru/wp-content/uploads/2019/03/chto-nam-eshhyo-pomozhet-36x23.jpg 36w, https://mykashel.ru /wp-content/uploads/2019/03/chto-nam-eshhyo-pomozhet-48x30.jpg 48w "dimensioni =" (larghezza massima: 630px) 100vw, 630px "/>

Dopo aver determinato la causa della patologia, vengono prescritti i seguenti farmaci:

  • antivirale o antibatterico;
  • medicine espettoranti, sciroppi per la tosse;
  • infusi e inalazioni di erbe.

Dopo il sollievo dei sintomi acuti, sono indicate le procedure fisioterapiche..

Prevenzione

Come misura preventiva, è necessario trattare i raffreddori in tempo. Durante le epidemie, è desiderabile limitare il contatto con i pazienti. Per rafforzare il sistema immunitario, è importante abbandonare l'abuso di alcol, il fumo e una corretta alimentazione. La dieta dovrebbe includere frutta e verdura fresca. Si consiglia di trascorrere più tempo all'aria aperta, per ventilare regolarmente i locali. Poiché una tosse con tracheobronchite può essere causata da una reazione allergica, è necessario escludere il contatto con sostanze che provocano allergie.