L'ormone ossitocina, le sue funzioni nel corpo e il suo uso in medicina

Ogni persona conosce sentimenti come affetto, amore, fiducia, felicità, ma pochi sospettano che l'ormone ossitocina sia responsabile della loro manifestazione..

Dove viene prodotto

Alla base del cervello c'è una formazione chiamata ipotalamo. È nelle sue cellule che si verifica la produzione di ossitocina. Quindi questa sostanza attraverso i vasi portale entra nella ghiandola pituitaria posteriore, dove viene depositata e rilasciata nel sangue, se necessario.

Nel sangue, la concentrazione dell'ormone di solito aumenta la sera.

Ossitocina ormonale: funzioni

L'ormone ha un effetto su molti sistemi del corpo umano, principalmente su quanto segue:

Effetto sull'allattamento al seno

Durante l'allattamento, l'ormone provoca la contrazione delle cellule mioepiteliali che circondano i dotti della ghiandola mammaria, che stimola il passaggio del latte nei dotti subareolari e la sua secrezione dal capezzolo.

Effetto sulle contrazioni uterine

Aiuta ad aumentare il tono del miometrio, aumenta la sua contrattilità. Colpisce le contrazioni della cervice durante il parto. Un aumento della concentrazione di ossitocina nel sangue della madre durante l'allattamento provoca dolorose contrazioni uterine nel primo periodo postpartum, contribuendo alla rapida involuzione dell'utero.

L'effetto sul sistema digestivo

Aumenta il tono dei muscoli lisci degli organi cavi del tratto gastrointestinale, grazie al quale viene migliorata la loro peristalsi.

Effetto sul sistema urinario

Riduce leggermente la diuresi. Con un livello elevato nel sangue, una persona può sviluppare iponatriemia.

Impatto sul comportamento sessuale

Durante l'orgasmo, nella linfa e nel sangue di uomini e donne, aumenta la concentrazione di ossitocina. Sulla base di questo fatto, gli esperti hanno ipotizzato che questo ormone influisca sull'eccitazione sessuale.

Effetti sul sistema cardiovascolare

Nella fase di sviluppo embrionale del feto svolge un ruolo nel processo di differenziazione dei cardiomiociti.

Effetto sul sistema endocrino

In alcune circostanze, può inibire la sintesi di adrenocorticotropina e cortisolo, agire come antagonista della vasopressina.

Effetto sul sistema muscolare

Quando iniettato, aumenta la velocità dei processi rigenerativi nei vecchi muscoli. Attualmente è considerato dai medici uno strumento efficace nel trattamento dell'atrofia muscolare legata all'età..

Influenza sulla sfera psico-emotiva

Gli specialisti chiamano l'ossitocina un ormone dell'attaccamento. Ciò è dovuto al suo effetto su alcune aree del cervello che controllano il comportamento psico-emotivo. Sotto l'influenza dell'ormone, la sensazione di ansia e paura diminuisce, aumenta la fiducia nel partner e si forma la relazione tra la madre e il suo bambino appena nato

Di cosa è responsabile l'ormone ossitocina? I risultati di alcuni studi clinici hanno rivelato le sue altre funzioni, che possono consentire l'uso di questo ormone e la terapia di una serie di malattie:

  1. Anoressia. Qualche anno fa sulla rivista scientifica Psychoneuroendocrinology è stato pubblicato un articolo del professor Janet Treasure. In esso, l'autore ha parlato della sua esperienza con l'ossitocina nel trattamento dell'anoressia in diverse ragazze di età inferiore ai 20 anni. Come mostrato dai risultati, la persistente avversione al cibo nei pazienti è scomparsa dopo 15 giorni dall'inizio del trattamento e dopo due mesi non hanno mostrato segni di anoressia.
  2. Autismo. Nel 2003 e nel 2007 sono stati condotti due studi clinici indipendenti. I loro risultati hanno mostrato che l'uso inalato dell'ormone migliora la gravità delle emozioni nei pazienti con autismo, aiutando con l'adattamento sociale.
  3. Alcolismo. Gli scienziati australiani hanno scoperto che l'iniezione di alte dosi di ossitocina rende i ratti immuni all'alcol. Ulteriori studi sono in corso per studiare questo meccanismo..

Uso medico

Nella pratica medica, l'ossitocina viene utilizzata per la somministrazione endovenosa o intramuscolare. Il farmaco è disponibile in fiale, ognuna delle quali contiene 1,0 ml (5 PEZZI) di ossitocina.

effetto farmacologico

  1. Aumenta la permeabilità delle membrane cellulari per gli ioni calcio, aumentando così il tono del miometrio, causando contrazioni simili alle contrazioni del lavoro naturale.
  2. Migliora la separazione del latte materno a causa della contrazione delle cellule mioepiteliali.
  3. Rilassa i muscoli lisci dei vasi sanguigni, migliora il flusso sanguigno nei vasi cerebrali, coronarici e renali. In questo caso, il livello della pressione sanguigna di solito rimane invariato. Tuttavia, con la somministrazione endovenosa di una soluzione concentrata, può temporaneamente diminuire, il che è accompagnato da un aumento della gittata cardiaca e della frequenza cardiaca.
  4. Quando somministrato per via endovenosa influisce quasi istantaneamente sul tono dei muscoli dell'utero. L'azione dura circa un'ora. Con la somministrazione intramuscolare, l'azione inizia in 5-7 minuti e dura fino a tre ore.

indicazioni

Le indicazioni per la nomina dell'ossitocina sono:

  • induzione del travaglio durante lunghi periodi di gestazione se è necessaria l'interruzione precoce della gravidanza a causa di scarico prematuro di liquido amniotico, conflitto di Rhesus, gestosi, morte fetale del feto;
  • agitazione durante la gravidanza posticipata (oltre 42 settimane);
  • trattamento della debolezza del lavoro primaria o secondaria;
  • trattamento e prevenzione del sanguinamento uterino ipotonico dopo l'aborto, taglio cesareo, parto naturale;
  • ritardata involuzione uterina postpartum;
  • aborto incompleto o fallito.

Controindicazioni

Il farmaco è controindicato nei seguenti casi:

  • intolleranza individuale;
  • l'impossibilità del parto vaginale (bacino stretto, posizione laterale del feto, placenta previa);
  • gravi gradi di gestosi;
  • sepsi ostetrica;
  • ipertensione arteriosa;
  • insufficienza cardiaca o renale;
  • eccessiva distensione uterina.

Le controindicazioni relative includono:

  • la presenza di una cicatrice sull'utero;
  • nascita prematura;
  • gravidanza multipla;
  • ipertonicità uterina;
  • carcinoma cervicale.

L'ossitocina è in grado di penetrare nel latte materno, quindi, quando viene prescritta alle donne che allattano, si raccomanda di interrompere l'allattamento durante il trattamento.

Dosaggio e amministrazione

Il farmaco viene somministrato per via intramuscolare o endovenosa. La dose è selezionata dal medico per ciascun paziente individualmente..

Per iniziare il travaglio e stimolarne l'attività, l'ossitocina viene somministrata per via endovenosa. Una donna in travaglio è attentamente monitorata (monitoraggio della frequenza cardiaca del feto, contrazioni uterine). Quando compaiono i primi segni di sofferenza fetale o iperattività uterina, l'infusione viene immediatamente interrotta e il paziente può respirare con ossigeno inumidito.

Per il trattamento e la prevenzione del sanguinamento uterino ipotonico, il farmaco viene prescritto sia come infusione endovenosa a goccia che per via intramuscolare.

Effetto collaterale

L'introduzione dell'ossitocina può essere accompagnata dallo sviluppo di una serie di effetti collaterali:

  • dal sistema riproduttivo - spasmo uterino, rottura uterina;
  • dal sistema di coagulazione - ipoprotrombinemia, afibrinogenemia, trombocitopenia;
  • da parte del sistema cardiovascolare - ipertensione arteriosa o ipotensione, extrasistole ventricolare, shock;
  • dal tratto gastrointestinale - nausea, vomito;
  • da parte del bilancio idrico-salino - grave iperidratazione (con infusione prolungata di grandi dosi del farmaco), convulsioni, coma;
  • dal sistema immunitario - reazioni allergiche, broncospasmo;
  • dal feto - emorragie nella retina, aritmie cardiache (extrasistole ventricolare, tachicardia, bradicardia), asfissia.

istruzioni speciali

Prima di prescrivere l'ossitocina, il medico confronta l'effetto positivo del trattamento con la possibilità di sviluppare effetti collaterali (molto insignificanti). Il farmaco non deve essere prescritto alle donne in travaglio fino all'inserimento della testa fetale nella cavità pelvica.

Una condizione importante per la terapia con ossitocina è che dovrebbe essere eseguita solo in ospedale sotto la stretta supervisione di un medico esperto con il monitoraggio obbligatorio dei seguenti parametri:

  • frequenza e forza delle contrazioni scheletriche;
  • frequenza e ritmo delle contrazioni cardiache fetali;
  • pressione sanguigna della donna.

Quando si prescrive l'ossitocina, è necessario tenere conto della possibilità dello sviluppo di afibrinogenemia nel paziente, un aumento della perdita di sangue.

video

Ti offriamo la visione di un video sull'argomento dell'articolo.

Ossitocina

Prezzi nelle farmacie online:

L'ossitocina - uno stimolante del travaglio, un analogo polipeptidico dell'ormone dell'ipofisi posteriore, che aumenta l'attività contrattile del miometrio, stimola la secrezione del latte materno.

Forma e composizione del rilascio

L'ossitocina è disponibile nelle seguenti forme di dosaggio:

  • Soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare (1 ml ciascuno in un'ampolla: in un blister da 10 fiale, in un pacco di cartone 1 pacco; in un pacco da 5 fiale, in un pacco di cartone 2 pacchi);
  • Soluzione iniettabile (1 ml ciascuno in una fiala, in un pacchetto di plastica di contorno di 10 fiale, in un pacchetto di cartone 1 pacchetto);
  • Soluzione iniettabile e applicazione topica (1 ml ciascuno in una fiala di vetro neutro: in una scatola di cartone 10 fiale con uno scarificatore in fiala; in un blister da 5 fiale, in un fascio di cartone da 1 o 2 pacchi e uno scarificatore in fiala; in un blister da 10 fiale, in confezione da 1 pacchetto di cartone con uno scarificatore di fiale; se ci sono fiale con una tacca e un punto o con un anello di rottura, uno scarificatore di fiale non è incluso).

Composizione di 1 ml di soluzione:

  • Componente attivo: ossitocina sintetica - 5 UI;
  • Sostanze aggiuntive: acido acetico, clorobutanolo emiidrato (clorobutanolo idrato), acqua per preparazioni iniettabili.

Indicazioni per l'uso

  • Stimolazione e stimolazione del travaglio (quando indicato per parto precoce a causa di conflitto Rh, gestosi, morte fetale; debolezza primaria e secondaria del travaglio; scarico prematuro di liquido amniotico; gravidanza prolungata; gestione del travaglio con presentazione pelvica);
  • Trattamento / prevenzione del sanguinamento uterino ipotonico dopo l'aborto (incluso un intervento chirurgico per una lunga gestazione), nel periodo postpartum e per accelerare l'involuzione postpartum dell'utero; con taglio cesareo per migliorare la contrattilità dell'utero (dopo la rimozione della placenta);
  • Ipolattazione postpartum.

Inoltre, il farmaco viene utilizzato per trattare la sindrome premestruale, accompagnata da un aumento del peso corporeo, gonfiore.

Controindicazioni

  • Fallimento renale cronico;
  • Ipertensione arteriosa;
  • Bacino stretto (clinico e anatomico);
  • Posizione trasversale e obliqua del feto;
  • Presentazione facciale del feto;
  • L'utero dopo la nascita ripetuta;
  • La presenza di cicatrici postoperatorie sull'utero;
  • Eccessiva distensione uterina;
  • Minaccia rottura uterina;
  • Placenta previa parziale;
  • Carcinoma cervicale invasivo;
  • Sepsi uterina;
  • Ipertonicità uterina (osservata prima del parto);
  • Compressione fetale.

Dosaggio e amministrazione

L'ossitocina viene somministrata per via intramuscolare, endovenosa (gocciolare e fluire lentamente), per via sottocutanea, nella parte vaginale della cervice o della parete uterina, per via intranasale (instillazione nei passaggi nasali con una pipetta).

Con l'iniezione intramuscolare, una singola dose viene impostata individualmente a seconda del quadro clinico e può essere 0,4-2 ml (2-10 UI), con infusione endovenosa (per flusso o goccia) - 1-2 ml di soluzione (5-10 UI).

Per iniziare il travaglio, vengono prescritte iniezioni intramuscolari in una dose di 0,1-0,4 ml (0,5-2 UI), se necessario, la soluzione viene somministrata ogni 30-60 minuti.

Prima della flebo endovenosa per l'induzione del travaglio, 2 ml di farmaco (10 UI) vengono diluiti in 1000 ml di soluzione isotonica di destrosio (5%). L'infusione inizia con una frequenza di 5-8 gocce al minuto, quindi, a seconda della natura del travaglio, la frequenza viene gradualmente aumentata, ma non superiore a 40 gocce al minuto. Con lo sviluppo di contrazioni uterine eccessive, una diminuzione della velocità di infusione del farmaco porta a una rapida diminuzione dell'attività del miometrio. Durante l'introduzione, è necessario monitorare costantemente la frequenza delle contrazioni uterine e la frequenza cardiaca fetale.

In caso di aborto spontaneo (aborto in movimento), 2 ml di ossitocina (10 UI) disciolti in 500 ml di una soluzione isotonica di destrosio (glucosio) vengono iniettati per via endovenosa ad una velocità di 20-40 gocce al minuto..

Per il trattamento del sanguinamento uterino ipotonico, le iniezioni intramuscolari vengono prescritte 2-3 volte al giorno alla dose di 1-1,6 ml (5-8 UI) per 3 giorni. È anche possibile effettuare un'infusione a goccia per infusione di 2-8 ml del farmaco (10-40 UI), sciolta in 100 ml di sangue donato. Al fine di prevenire l'ipotensione uterina, 0,6-1 ml di una soluzione (3-5 UI) vengono iniettati per via intramuscolare ogni giorno per 2-3 giorni 2-3 volte al giorno. Immediatamente dopo la separazione della placenta, è consentita un'iniezione intramuscolare di 2 ml (10 UI)..

Per stimolare l'allattamento nel periodo postpartum, vengono iniettati 0,1 ml di una soluzione (0,5 UI) per via intramuscolare o intranasale 5 minuti prima dell'alimentazione e vengono iniettati per via intramuscolare 0,4 ml (2 UI) per migliorare la separazione del latte per prevenire la mastite..

Alla nascita, la presentazione pelvica prescrive 0,4-1 ml (2-5 UI) per via intramuscolare.

Per taglio cesareo, l'ossitocina viene iniettata nella parete uterina (dopo la rimozione della placenta) alla dose di 0,6-1 ml (3-5 UI).

Effetti collaterali

Le seguenti reazioni avverse possono verificarsi durante il trattamento con il farmaco: diminuzione della pressione sanguigna, aritmia / bradicardia (nella madre e nel feto), aumento della pressione sanguigna e sanguinamento subaracnoideo, shock, broncospasmo, vomito, nausea, ittero neonatale, ritenzione idrica, reazioni allergiche, diminuzione dei livelli contenuto di fibrinogeno fetale.

I segni di un sovradosaggio includono: tetano uterino, emorragia postpartum, intossicazione da acqua, rottura uterina, ipossia, ipoperfusione utero-placentare, ipercapnia, convulsioni; feto - asfissia, compressione, lesioni alla nascita, bradicardia.

Con questi sintomi, l'uso del farmaco viene annullato, l'assunzione di liquidi viene ridotta, viene eseguita la diuresi forzata, viene somministrata una soluzione ipertonica di cloruro di sodio e barbiturici (con estrema cautela) per normalizzare l'equilibrio elettrolitico.

istruzioni speciali

L'ossitocina deve essere utilizzata esclusivamente sotto controllo medico in ambito ospedaliero. Durante il trattamento, è necessario monitorare le condizioni generali del paziente, gli indicatori della pressione sanguigna, l'attività contrattile dell'utero, nonché le condizioni del feto.

Interazione farmacologica

Con la combinazione di ossitocina con altri farmaci, sono possibili le seguenti reazioni:

  • Ammine simpaticomimetiche: il loro effetto pressore è potenziato;
  • Inibitori delle monoamino ossidasi: la minaccia di aumento della pressione sanguigna è esacerbata;
  • Ciclopropano e alotano: aumenta il rischio di ipotensione arteriosa.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare a una temperatura compresa tra 8 e 20 ° C in un luogo protetto dalla luce e fuori dalla portata dei bambini..

Periodo di validità - 2 anni..

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Iniezioni di ossitocina

L'ossitocina è un farmaco che ha un effetto stimolante sui muscoli lisci dell'utero. Sotto la sua influenza, aumentano il tono e l'attività contrattile del miometrio e la concentrazione di calcio nelle cellule. Lo strumento provoca la contrazione delle cellule mioepiteliali, che sono adiacenti agli alveoli delle ghiandole mammarie, contribuendo così alla lattazione.

L'effetto dell'ossitocina sui muscoli lisci delle pareti vascolari aumenta il lume dei vasi sanguigni e il flusso sanguigno nei vasi del cervello, dei vasi coronarici e dei reni. Inoltre, sullo sfondo dell'uso dell'ossitocina, si nota un effetto antidiuretico leggermente pronunciato.

In questo articolo, considereremo perché i medici prescrivono il farmaco ossitocina, comprese le istruzioni per l'uso, analoghi e prezzi di questo farmaco nelle farmacie. Se hai già usato l'ossitocina, lascia un feedback nei commenti..

Composizione e forma di rilascio

  1. Soluzione iniettabile (1 ml in fiale, 10 fiale in confezioni di plastica per contorni, 1 confezione in una confezione di cartone);
  2. Soluzione iniettabile e applicazione topica (1 ml in fiale di vetro: 10 fiale in confezioni di plastica per contorni, 1 o 2 confezioni in una confezione di cartone; 5 fiale in confezioni di plastica per contorni, 2 confezioni in una confezione di cartone);
  3. Soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare (1 ml in fiale: 5 o 10 fiale in confezioni di cartone; 5 fiale in confezioni di contorno di plastica, 1 o 2 confezioni in una confezione di cartone; 10 fiale in confezioni da blister, 1 confezione in una confezione cartone).

Gruppo clinico e farmacologico: un farmaco che aumenta il tono e l'attività contrattile del miometrio.

A cosa serve l'ossitocina??

Esistono diverse indicazioni principali in cui lo specialista prescrive l'uso dell'ormone sintetico ai suoi pazienti. Considereremo in dettaglio a cosa serve il farmaco:

  1. Stimolare la debolezza primaria e secondaria del lavoro;
  2. Per chiamare una nascita precoce in connessione con la morte del feto;
  3. Per la prevenzione e il trattamento del sanguinamento uterino;
  4. Aumentare le contrazioni uterine con taglio cesareo;
  5. Per eliminare il dolore della sindrome premestruale.

L'effetto dell'ossitocina non è mostrato a tutti i pazienti, uno specialista dovrebbe considerare controindicazioni quando prescrive il farmaco. Se per qualche motivo il paziente non è stato avvertito di ciò, allora tutte le principali controindicazioni possono essere facilmente trovate nelle istruzioni allegate, che sono assolutamente in ogni scatola.

Ossitocina: che cos'è?

L'ossitocina è un agente ormonale sintetico che interagisce con i recettori specifici dell'ossitocina dello strato muscolare uterino. Nella tarda gravidanza, la risposta del corpo all'azione dell'ossitocina aumenta in modo significativo e raggiunge il massimo entro la fine.

L'ossitocina, secondo le istruzioni, stimola l'attività lavorativa aumentando la permeabilità delle membrane cellulari per il calcio, nonché aumentando il suo numero all'interno delle cellule, provocando un aumento dell'eccitabilità della membrana.

L'effetto dell'ossitocina per un breve periodo di tempo compromette l'afflusso di sangue all'utero, causando contrazioni simili al normale lavoro spontaneo. Inoltre, l'uso dell'ossitocina stimola la produzione di latte materno e porta a una riduzione delle cellule mioepiteliali negli alveoli mammari.

Istruzioni per l'uso

Un'iniezione intramuscolare del farmaco è generalmente preferita. Se la somministrazione intramuscolare non dà un risultato o è necessario un effetto immediato, ricorrere alla somministrazione endovenosa di ossitocina, che deve essere eseguita lentamente.

  • L'ossitocina è prescritta per via intramuscolare o endovenosa alla dose di 1-3 ME. Con un taglio cesareo, 5 ME viene iniettato nei muscoli dell'utero. Le indicazioni ginecologiche sono prescritte per via sottocutanea o intramuscolare alla dose di 5-10 ME.

Prima di somministrare ossitocina, la siringa, se conservata in alcool, deve essere sciacquata in acqua distillata.

Controindicazioni

Ipersensibilità, angoscia fetale, placenta previa parziale, parto prematuro, discrepanza tra le dimensioni della testa del feto e del bacino della madre, condizioni con una predisposizione alla rottura uterina, eccessiva distensione uterina, utero dopo parto ripetuto, casi di sepsi uterina, carcinoma invasivo della cervice, aumento della pressione sanguigna, insufficienza renale.

Effetti collaterali

Deve essere chiaro che il farmaco può causare una serie di effetti collaterali sia nelle donne in travaglio durante l'interruzione della gravidanza che nel feto. L'impatto viene effettuato a livello di diversi sistemi. Tali problemi sorgono estremamente raramente, ma se si presentano, allora tutti gli sforzi devono essere fatti prontamente per garantirne l'eliminazione.

Considera gli effetti negativi nelle donne durante il parto, che corrispondono all'uso del farmaco:

  1. Dal lato del cuore e dei vasi sanguigni: se il farmaco viene somministrato troppo rapidamente, possono verificarsi emorragia subaracnoidea e bradicardia. Inoltre, la rapida somministrazione del farmaco può portare al fatto che il paziente può aumentare la pressione sanguigna o viceversa, può diminuire, inizia la tachicardia riflessa.
  2. Sistema riproduttivo: tetania, spasmo, ipertensione uterina, rottura uterina.
  3. Apparato digerente: sintomi dispeptici.
  4. Sistema immunitario: allergia, anafilassi.
  5. Metabolismo dell'acqua-elettrolita: con la somministrazione endovenosa prolungata, è possibile una grave iperidratazione, talvolta accompagnata da convulsioni e coma.

Un feto o un neonato di ossitocina possono manifestare manifestazioni di ittero e può verificarsi un'emorragia retinica. In casi estremamente rari, possono iniziare tachicardia, bradicardia sinusale, aritmia, danni al cervello e al sistema nervoso centrale. Per evitare che ciò accada, tutto dovrebbe essere controllato molto bene da un medico che può intervenire prontamente ai primi cambiamenti.

Gravidanza e allattamento

Nel primo trimestre di gravidanza, l'ossitocina viene utilizzata solo per aborti spontanei o indotti. Numerosi dati sull'uso dell'ossitocina, la sua struttura chimica e le proprietà farmacologiche indicano che, secondo le raccomandazioni, la probabilità dell'influenza dell'ossitocina sull'aumento della frequenza di formazione di malformazioni fetali è piccola.

In piccole quantità, escreto nel latte materno. Quando si utilizza il farmaco per fermare l'emorragia uterina, l'allattamento al seno può essere iniziato solo alla fine del ciclo di trattamento con l'ossitocina.

istruzioni speciali

Effettuare il trattamento con ossitocina solo sotto la supervisione di un medico in un ospedale sotto il controllo dell'attività contrattile dell'utero, delle condizioni fetali, della pressione sanguigna e delle condizioni generali di una donna.

Analoghi

Oxytocin-Vial, Oxytocin-Ferein, Oxytocin-Grindeks, Oxytocin-Richter, Oxytocin-MEZ, Pitocin, Sintocinon.

Attenzione: l'uso di analoghi deve essere concordato con il medico curante.

Il prezzo medio di ossitocina nelle farmacie (Mosca) 60 rubli.

Termini e condizioni di conservazione

Tenere fuori dalla portata dei bambini. Conservare in un luogo buio a una temperatura compresa tra 2 e 15 ° C. Data di scadenza - 3 anni.

Ossitocina: negli uomini e nelle donne, l'azione in cui viene prodotto l'ormone della felicità, istruzioni per l'uso del farmaco ossitocina

Ossitocina nel corpo. Foto: drlobuznov.usluga.me

L'ossitocina è un neuropeptide e un ormone responsabili delle connessioni sociali a livello istintivo. In una serie di studi, gli scienziati hanno scoperto che l'ossitocina viene rilasciata durante contatti positivi, come:

  • abbraccio;
  • rapporti sessuali;
  • allattare un bambino.

Gli scienziati hanno dimostrato che l'ormone sopprime anche i sentimenti di paura e blocca il panico. L'aumento del contenuto dell'ormone aiuta a prendere rapidamente decisioni in situazioni critiche e dà fiducia nelle proprie azioni..

Fatto interessante! L'ossitocina aumenta l'altruismo e influenza la generosità. In un esperimento di Paul Zack del 2007, è stato rivelato che in assenza di xenofobia, le persone con una maggiore quantità di ormone mostrano generosità. I partecipanti all'esperimento erano più disposti ad aiutare i rifugiati nel bisogno.

Perché l'ossitocina è chiamata "l'ormone della felicità"

  • Empiricamente, gli scienziati hanno scoperto che i livelli ormonali aumentano durante l'orgasmo negli uomini e nelle donne. Numerosi studi hanno dimostrato la relazione della manifestazione umana di fiducia, piacere ed eccitazione con la produzione di ossitocina.
  • L'ormone partecipa alla formazione di atteggiamenti nei confronti delle persone, ha fiducia, influenza la percezione reciproca della madre e del bambino nel periodo postpartum, genera attrazione per il sesso opposto e incoraggia i contatti tattili.
  • La concentrazione dell'ormone aumenta le capacità intuitive e aiuta a percepire meglio l'atteggiamento degli altri e provoca anche un sentimento di fiducia nei parenti e ansia per loro.

Storia della scoperta dell'ossitocina

Il talentuoso scienziato Vincent du Vigno amava lo studio degli ormoni. Durante la seconda guerra mondiale, lo studio del lobo posteriore dell'ipofisi si interruppe fino al 1947. Durante questo periodo, ha pubblicato il lavoro di Craig, Moore e Stein, che ha aiutato Vincent in ulteriori ricerche. Applicando queste informazioni, lo scienziato è riuscito a isolare la struttura dell'ossitocina. Nel 1955, questa scoperta ricevette il premio Nobel..

Vincent du Vigneaud. Foto: news.weill.cornell.edu

Fatto interessante! Studi sperimentali condotti da scienziati dell'Ohio hanno dimostrato che l'aumento dell'ossitocina nel corpo ha un effetto benefico sulla guarigione delle ferite e accelera la guarigione..

Dove e come viene prodotta l'ossitocina?

L'ossitocina dell'ormone peptidico viene prodotta nella regione del diencefalo, che influenza la connessione neuroendocrina e l'omeostasi del corpo. Questa zona è chiamata ipotalamo. In questa parte degli ormoni cerebrali sono prodotti dalla ghiandola pituitaria e si forma l'interazione dei sistemi nervoso ed endocrino. L'ormone viene immagazzinato nella ghiandola pituitaria e viene consegnato al sangue secondo necessità. Il trasporto di ossitocina nel sangue avviene durante un periodo di eccitazione emotiva.

Azione di ossitocina

Gli ormoni della felicità sono endorfina, ossitocina, dopamina e serotonina. Sono prodotti durante piacevoli momenti della vita. La quantità di ormoni nel corpo nella giusta quantità crea una sensazione di gioia, conforto, fiducia in se stessi, leggerezza e impavidità.

L'ossitocina è secreta dalle terminazioni nervose neurosecretorie nella ghiandola pituitaria e stimola l'attività cerebrale associata a comportamento sociale, paura ed eccitazione. La sostanza fornisce un senso di sicurezza generato dalla fiducia..

L'effetto dell'ossitocina su altri ormoni

L'interazione dell'ossitocina con altri ormoni, nonché l'effetto reciproco, consente l'uso della terapia sostitutiva dell'armonia.

Ossitocina e testosterone

L'eccesso di ossitocina influenza una diminuzione dei livelli di testosterone. Ciò porta a uno squilibrio nel comportamento sociale e interferisce con il pensiero sano di una persona. Il testosterone è responsabile della prudenza e della limitazione nell'azione. Una diminuzione dei livelli ormonali nel mezzo di un aumento dell'ossitocina porta a suggestionabilità e ossessione. Esempi di questo squilibrio sono i fanatici e i settari. L'effetto opposto si verifica con una ridotta ossitocina e un aumento del testosterone. Una persona può comportarsi in modo aggressivo, con segni di sociopatia e squilibrio mentale.

Ossitocina ed estradiolo

La produzione di ormoni steroidei estrogeni in combinazione con l'azione del testosterone stimola un aumento dell'ossitocina nell'ipotalamo del cervello.

Ossitocina e cortisolo

Il cortisolo è un ormone steroideo che viene rilasciato sotto l'influenza dello stress. Una diminuzione dei livelli ormonali dipende da un aumento dell'ossitocina. Abbracci, momenti positivi e altri fattori che aumentano i livelli di ossitocina aiuteranno a far fronte allo stress..

La formula strutturale del cortisolo. Foto: Calvero, wikipedia.org

Di cosa è responsabile l'ossitocina?

L'effetto dell'ormone sulla funzione sessuale

L'ossitocina è un ormone dell'amore che influenza l'elasticità dei muscoli e aiuta a fornire lo sperma all'uovo. Ciò provoca un miglioramento della funzione riproduttiva. Uno stato di eccitazione emotiva e sentimenti di cura e amore aumentano la produzione di materia.

Desiderio sessuale

Gli scienziati hanno determinato il livello di ossitocina nel sangue di una donna prima dell'inizio dell'eccitazione e nel processo di stimolazione dei genitali, sono state confermate le ipotesi degli scienziati sull'effetto della sostanza sul desiderio sessuale. Gli ormoni che hanno origine nella testa umana controllano il bisogno sessuale. Sono prodotti da esplosioni emotive e stimolano l'attività sessuale. Negli uomini, si osserva un rilascio significativo dell'ormone con un'erezione. Ciò ha un effetto benefico sul contatto emotivo durante l'intimità..

Diminuzione della minzione

Gli studi hanno dimostrato che in alcuni animali l'ormone ossitocina stimola la produzione di sodio da parte dei reni, il che porta a una diminuzione delle urine. Ciò è dovuto alla somiglianza della sostanza con la vasopressina (ormone peptidico antidiuretico). Gli ormoni speciali aiutano a ridurre la minzione.

Modello di arginina-vasopressina. Foto: Fvasconcellos, wikipedia.org

Effetto sul cuore

L'ossitocina, prodotta in una situazione stressante, aiuta a guarire i microtraumi del cuore. Ciò è dovuto alla presenza di speciali recettori nel muscolo cardiaco che sono sensibili all'ormone.

Ormone della fiducia

La sostanza aiuta a rafforzare l'unione familiare e le relazioni con i propri cari. La produzione di ossitocina aiuta a ridurre l'ansia e la paura. Questi fattori portano alla fiducia..

Effetto sulla suscettibilità all'alcol

Scienziati australiani hanno condotto studi che hanno dimostrato che un aumento delle dosi dell'ormone ossitocina ha un effetto negativo sulla suscettibilità delle bevande alcoliche. Gli esperti suggeriscono che il metodo per aumentare la sostanza nel corpo aiuterà nel trattamento della dipendenza da alcol.

Adattamento nella società

Una quantità sufficiente di ossitocina aiuta una persona ad adattarsi più facilmente in una nuova società. Ciò è dovuto alla maggiore fiducia e ad un atteggiamento amichevole..

Rafforzare la memoria emotiva

Una delle funzioni dell'ormone è associata alla memorizzazione di ricordi di momenti piacevoli e allo stato di eccitazione emotiva. Grazie all'azione della sostanza, una persona prova le stesse emozioni quando ricorda eventi passati..

Effetto sui vecchi muscoli

Il rilascio di ossitocina stimola il rinnovamento delle cellule nel sistema muscolare. Ringiovanisce il corpo e mantiene la salute.

Funzioni di protezione

L'ormone ossitocina aumenta le capacità intuitive, che aiuta a concentrarsi e ad assumere una posizione difensiva in modo tempestivo.

La formula strutturale dell'ossitocina è C43H66N12O12S2. Foto: Edgar181, wikipedia.org

Ossitocina e relazioni

Il dibattito su "Quali ormoni influenza le relazioni" si riduce al fatto che l'ossitocina ha un effetto significativo sul comportamento delle persone. La violazione della produzione di sostanze porta all'indifferenza e all'apatia. Questo può scatenare la frustrazione familiare..

Un aumento del contenuto ormonale provoca frequenti contatti tattili e cura dei propri cari. Questo comportamento porterà sicuramente al rafforzamento del matrimonio.

Bambini privati ​​dell'amore e delle cure dei genitori:

  • mostrare distacco e isolamento;
  • adattarsi peggio nella società;
  • mostra furtività e tendenza a ingannare.

L'ossitocina è un ormone dell'abbraccio. La frequente manifestazione di amore e abbracci sinceri contribuiscono al rilascio di materia dalla ghiandola pituitaria e aumentano l'adattabilità del bambino nella società.

Ormone contro autismo

Il trattamento dell'autismo con l'ossitocina ha mostrato risultati positivi negli adulti e nei bambini. Vi sono miglioramenti nel campo delle manifestazioni emotive e della soppressione del comportamento autistico. L'effetto dell'ossitocina su una persona con autismo non è stato studiato a fondo, quindi è difficile valutare i possibili rischi.

Ossitocina nelle donne

Nel periodo di allattamento nelle donne, l'ormone ossitocina stimola la contrazione delle cellule mioepiteliali. Questo aiuta la produzione dell'ormone prolattina, che è responsabile dell'allattamento. La sostanza passa dal latte al corpo del bambino e stimola la produzione di neuropeptidi nella ghiandola pituitaria del bambino. Questo dà al neonato un senso di sicurezza..

Fatto interessante! Studi condotti da scienziati americani nel 2014 hanno dimostrato che l'ossitocina influenza la prontezza alla riproduzione. Un'alta concentrazione dell'ormone aumenta la capacità di raggiungere l'orgasmo e aumenta le possibilità di gravidanza.

Stimolazione delle contrazioni uterine con l'ossitocina. L'aumento del contenuto ormonale nel corpo di una donna stimola i muscoli lisci dell'utero e porta alla contrazione. Durante le prime settimane di alimentazione di un bambino, il rilascio di ossitocina può causare dolore durante le contrazioni uterine. Questo aiuta a guarire il luogo in cui la placenta è attaccata all'utero..

Ossitocina alla nascita

Nel processo del parto, viene secreto un ormone, che contribuisce alla comparsa di contrazioni. Le contrazioni uterine, sotto l'influenza di una sostanza, aiutano il bambino a nascere. L'effetto pronunciato della sostanza si osserva nelle donne in gravidanza e in un bambino che allatta. L'ormone ossitocina è responsabile durante il travaglio per i seguenti fattori:

  • contrazioni dell'utero ed espulsione del feto;
  • attività lavorativa.

Ossitocina dopo il parto

  • tono normale dell'utero;
  • rimuovere lochia;
  • la produzione di latte materno;
  • umore emotivo;
  • affetto della mamma per il bambino.

Inoltre, l'ossitocina è un ormone dell'attaccamento che svolge un ruolo importante nella vita delle donne ed è responsabile dei seguenti aspetti:

  • sentimento di tranquillità e conforto;
  • Sensualità durante il rapporto sessuale;
  • partnership di fiducia;
  • assistenza alla prole;
  • relazioni sociali con il sesso opposto;
  • connessioni sociali.

Che cos'è il riflesso dell'ossitocina? Foto: dp3.ru, wikipedia.org

Ossitocina negli uomini

Qual è l'ormone ossitocina negli uomini responsabili di:

  • Aumento della libido e rilascio di testosterone.
  • La percezione di donne e bambini.
  • Lotta contro le cellule tumorali della prostata.
  • Erezione ed escrezione di semi.
  • Percezione emotiva di un partner durante il rapporto.
  • Elimina lo stress.
  • Riduce la valutazione critica degli altri.

Negli sport, l'ossitocina viene utilizzata per sopprimere il cortisolo, che porta alla crescita muscolare e per ripristinare il tessuto muscolare dopo un carico significativo.

Cause e conseguenze della carenza di ossitocina

  • Violazione della sintesi di ossitocina nell'ipotalamo.
  • Scarico ipofisario basso.
  • L'azione del progesterone secreta durante il concepimento per mantenere la gravidanza.
  • Menopausa.
  • Situazioni stressanti.
  • Disturbi della tiroide.
  • Autismo.
  • morbo di Parkinson.
  • AIDS e infezione da HIV.
  • L'effetto dei narcotici.
  • Infezioni cerebrali.

Le conseguenze possono essere nervosismo, alienazione, isolamento, depressione.

Cause e conseguenze di livelli elevati di ossitocina

Con un eccesso di ormone, si osservano le seguenti deviazioni:

  • il metabolismo del sodio è disturbato e la minzione è ridotta;
  • la minaccia di aborto spontaneo o parto prematuro in donne in gravidanza;
  • negli uomini, il testosterone è soppresso;
  • memoria alterata e percezione delle informazioni;
  • la suggestività aumenta.

La causa dell'eccesso di ossitocina può essere:

  • gravidanza e allattamento;
  • lavoro di squadra che porta soddisfazione;
  • un gran numero di amici con i quali una persona ha una relazione di fiducia;
  • relazioni armoniose nella famiglia, affetto dei coniugi l'uno per l'altro e per i figli;
  • stile di vita e dieta sani;
  • sesso regolare
  • fare sport.

Come aumentare l'ossitocina

  • È possibile stimolare la produzione dell'ormone attraverso contatti tattili con i propri cari. Il suo livello aumenta con una stretta di mano, abbracci, un senso di sostegno morale e fiducia reciproca.
  • La sostanza viene prodotta attivamente durante il rapporto sessuale, il massaggio, la stimolazione genitale e l'orgasmo..
  • La comunicazione con gli animali aumenta la produzione di ossitocina.

Cosa includere nella dieta:

Per aumentare il livello dell'ormone nel sangue, i nutrizionisti raccomandano di aggiungere i seguenti prodotti alla dieta:

Istruzioni per l'uso dell'ossitocina

Indicazioni ossitocina

L'ossitocina sotto forma di soluzione iniettabile viene utilizzata in ostetricia e ginecologia. Il farmaco viene prescritto per attivare e stimolare il parto in caso di emergenza:

  • debolezza primaria e secondaria;
  • stimolazione del controllo delle nascite prematuro secondo le indicazioni;
  • la necessità di escludere il sanguinamento a causa di ipotensione uterina;
  • mancanza di latte dopo il parto;
  • dolore durante la sindrome premestruale (sindrome premestruale), con gonfiore e aumento di peso.

Ossitocina. Foto: promedic.com.ua

Come viene usata l'ossitocina, quanto costa

Il farmaco viene iniettato in una vena, nel tessuto muscolare, per via sottocutanea, nella parete o nella parte vaginale della cervice, oltre che per via intranasale. Una dose varia tra 0,4-2 ml. Se necessario, ripetere ogni mezz'ora o ora.

Con l'introduzione del farmaco in una vena, il risultato viene osservato dopo 0,5-1 minuti. Quando iniettato, tessuto muscolare e sotto la pelle dopo 1-2 minuti. La somministrazione intranasale fornisce l'azione dell'ossitocina in pochi minuti.

Effetti collaterali dell'ossitocina

  • Bradicardia in una donna in travaglio e un bambino.
  • Cambiamento di pressione sanguigna.
  • Shock.
  • Emorragia subaracnoidea.
  • Variazione della frequenza cardiaca nelle donne in travaglio e bambino.
  • Spasmo del broncodilatatore.
  • Nausea e vomito.
  • Ritardo di ritenzione idrica.
  • Ittero neonatale.
  • La diminuzione della composizione del fibriogen in un bambino.
  • Sintomi allergici.

Controindicazioni Ossitocina

  • Ipersensibilità al farmaco.
  • Bacino eccessivamente stretto.
  • Posizione fetale inappropriata.
  • Nascita prematura.
  • Rottura uterina.
  • La presenza di cicatrici postoperatorie sull'utero.
  • Placenta previa incompleta.
  • Sepsi uterina.
  • Carcinoma cervicale invasivo.
  • Ipertonicità uterina esterna.
  • Spremere il feto.
  • Ipertensione arteriosa.
  • Fallimento renale cronico.

L'uso del farmaco ossitocina è consentito solo dopo aver consultato un medico, tenendo conto del dosaggio raccomandato.

Indicazioni per la consegna di ossitocina

Le iniezioni di ossitocina durante il parto vengono utilizzate nei seguenti casi:

  • quando si ignora il feto, esiste il rischio di intossicazione e invecchiamento della placenta;
  • quando il lavoro non iniziò e le acque erano già partite;
  • cessazione delle contrazioni;
  • peso fetale eccessivamente basso o alto;
  • la presenza di patologie croniche nella madre;
  • gravidanza multipla.

L'ossitocina penetra nei tessuti lisci dell'utero e stimola le contrazioni. Questo metodo per aumentare l'attività lavorativa viene utilizzato in ostetricia con indicazioni appropriate..

Perché l'ossitocina viene somministrata durante il parto:

  • Viene somministrata un'iniezione di ormoni per stimolare artificialmente il travaglio. La quantità di ossitocina iniettata viene calcolata in modo tale da imitare il tasso naturale di dilatazione cervicale.
  • L'ossitocina viene utilizzata per il taglio cesareo, introducendolo nel tessuto muscolare dell'utero per curare la cicatrice.
  • L'ossitocina dopo il parto è prescritta per escludere il sanguinamento uterino dopo il parto.
  • Dopo iniezioni di ossitocina, c'è anche un'abbondante formazione di latte e un miglioramento del rapporto tra madre e bambino.

Compresse di ossitocina non rilasciate.

Fiale di ossitocina. Foto: poslerodov.pro

Ossitocina per l'aborto

I medici affermano che l'ormone non dà sempre l'effetto desiderato. Le complicazioni sorgono sotto forma di rimozione parziale del feto e della membrana amniotica. I vantaggi del farmaco includono accessibilità e naturalezza. L'ossitocina è venduta solo su prescrizione medica..

Conclusione

L'ormone ossitocina viene prodotta durante determinati stimoli, come:

  • lavoro di squadra;
  • stretta di mano;
  • abbraccio;
  • altri contatti tattili;
  • fiducia.

Per scoprire il livello di ossitocina nel corpo, è necessario prelevare il sangue per l'analisi. L'analisi ormonale mostrerà la presenza e il contenuto della sostanza. L'ossitocina è necessaria per migliorare l'adattamento sociale. Monitorare i livelli ormonali nel sangue ti aiuta a sentirti felice..

Ossitocina: un ormone della fiducia e tenero affetto

Ognuno di noi ha persone strette con cui abbiamo avuto o abbiamo rapporti affettuosi, amore e fiducia: amato marito, tenera moglie, amici fedeli, genitori premurosi. Sfortunatamente, spesso accade che dietro il trambusto della vita quotidiana, le persone sembrano dimenticare queste relazioni: al mattino erano piene di tenerezza per i propri cari, e durante il giorno non le ricordano, rimanendo coinvolte non solo in nuovi affari, ma anche in nuove relazioni e talvolta connessioni con lato. Fortunatamente, abbiamo l'ormone ossitocina, l'ormone dell'amore e del tenero affetto, che in particolare è responsabile della freschezza dei nostri sentimenti e della memoria delle relazioni.

Per molto tempo in medicina, l'ormone ossitocina è stata utilizzata per stimolare il travaglio ed è stata associata solo ai processi meccanici del parto. È questo ormone che provoca contrazioni uterine e quindi dà il comando "start!" il processo di nascita e stimola anche la ghiandola mammaria a rilasciare il latte. Successivamente, si è scoperto che questo ormone è anche responsabile delle caratteristiche comportamentali della madre - è grazie al rilascio di ossitocina che una donna è pronta a tutto per il bene del suo bambino. Poco dopo, gli scienziati hanno notato che la stessa cosa accade nel corpo degli uomini che erano presenti alla nascita dei loro figli: il rilascio di ossitocina negli uomini provoca sentimenti paterni per i loro figli.

Oggi si sa molto di più sull'ossitocina. Cosa è venuto fuori?

L'ossitocina aumenta la sensazione di "siamo cari" accanto alle persone a noi vicine. L'aumento dei livelli di ossitocina nel sangue fa sì che una persona si senta soddisfatta, riduca paure e ansie, fiducia e calma insieme a un partner (Meyer, Dixie (2007). "Inibitori selettivi del reuptake della serotonina e loro effetti sulla soddisfazione delle relazioni." The Family Journal 15 ( 4): 392–397 DOI: 10.1177 / 1066480707305470): una persona che è stata percepita come una persona vicina. Sottolineiamo: non con un partner fisicamente vicino, ma con una persona mentalmente vicina.

Negli esperimenti, quando l'ossitocina è stata iniettata spruzzando il naso, i soggetti credevano più facilmente di essere stati raccontati da persone vicine, mentre la percezione delle parole da "solo estranei" non è cambiata. Inoltre, esperimenti successivi hanno dimostrato che l'ossitocina aumenta l'ostilità verso gli estranei, rafforza i pregiudizi culturali e razziali.

A livello fisiologico, l'ossitocina innesca un meccanismo di attaccamento: è l'ossitocina che lega una madre o un padre al suo bambino, lega una donna al suo partner sessuale e un uomo crea un'atmosfera romantica, attaccamento sessuale e prontezza essere vero. In particolare, l'ossitocina costringe i coniugi / gli amanti a stare lontano dalle donne attraenti.

Dal livello di ossitocina nel sangue, si può tranquillamente parlare della propensione di una persona alla fedeltà e alla volontà di attaccarsi in relazioni strette. In uno studio durante un matrimonio regolare in Inghilterra, i campioni di sangue sono stati prelevati dagli sposi e dai loro parenti prima che la coppia facesse voto di matrimonio. Si è scoperto che la sposa ha avuto il più grande rilascio di ossitocina e sua madre era al secondo posto. Il terzo - il padre dello sposo, e solo allora lo sposo stesso e gli ospiti.

Lo ha detto a una conferenza a Mosca lo scienziato americano Paul ZAK, direttore del Center for Neuroeconomic Research della Clermont University of Postgraduate Education.

È curioso che l'ossitocina tratti bene l'autismo: sia i bambini che gli adulti con autismo, dopo il trattamento con l'ossitocina, non solo diventano più emotivi, ma comprendono anche meglio e riconoscono le emozioni di altre persone (Jacob S, Brune CW, Carter CS, Leventhal BL, Lord C, Cook EH (aprile 2007). "Associazione del gene del recettore dell'ossitocina (OXTR) in bambini e adolescenti caucasici con autismo." Neuroscience Letters 417 (1): 6–9. DOI: 10.1016 / j.neulet.2007.02. 001. PMID 17383819).

Si è scoperto che l'ossitocina riduce l'ansia, migliora lo stato dei sistemi nervoso e cardiaco, quindi le persone con alti livelli di ossitocina vivono una vita più sana e più lunga. E se aggiungiamo qui che l'ossitocina stimola la produzione di endorfine, ormoni della felicità, allora sembra che questo sia un ormone molto importante per tutti noi!

E cosa fare? Come aumentare il livello di ossitocina nel sangue?

Nelle interazioni sociali quotidiane, un aumento del livello di ossitocina tra le persone si verifica con qualsiasi tocco amichevole: stringere le mani, toccare una mano su un pennello o una spalla, acquisire, fare un massaggio o semplicemente accarezzare. Puoi semplicemente prendere un cane - nei suoi rapporti, l'ossitocina viene generata allo stesso modo. Il cibo è di una certa importanza: banane e avocado saranno dalla tua parte.

Più importante e interessante è che, si scopre, l'ossitocina viene prodotta durante qualsiasi azione collettiva, in cui le persone sentono una certa comunanza tra loro: tra i soldati durante una marcia, alle feste durante i balli, in chiesa a una preghiera comune, durante gli sport di gruppo o le articolazioni cantando. Tutte e tre le componenti sono importanti qui: interazione collettiva oggettiva, un senso interno di comunità e la luminosità emotiva di ciò che sta accadendo.

Più luminose sono le emozioni e più stretta è l'interazione, più ossitocina. Le esplosioni più forti di ossitocina si verificano durante il sesso vivido e sperimentando un orgasmo, sia nelle donne che negli uomini.

Se è importante che i tuoi figli siano amati da te, guarda in modo diverso alla nascita e all'alimentazione del bambino. Le iniezioni di ossitocina più forti in esse si verificano durante il parto e durante ogni allattamento. La presenza di papà durante il parto innesca anche la produzione di ossitocina nel suo sangue e rafforza l'attaccamento a moglie e figli.

È chiaro che il più efficace è somministrare direttamente l'ossitocina: gocciolare l'ossitocina nel naso o spruzzare nel naso. Tuttavia, questa non è certo la migliore ricetta e non solo perché darà solo un effetto a breve termine. Sì, la molecola di ossitocina stessa non vive a lungo, scomparendo dopo tre minuti.

È più importante prendersi cura di un tale stile di vita in modo che l'ossitocina sia prodotta naturalmente in te. Vale a dire, qui il più semplice ed efficace è coltivare l'abitudine di pensare bene alle persone e di mostrare attenzione alle persone, specialmente alle persone vicine.

Abbracci, baci, passeggiate per mano, lunghe conversazioni e sguardo negli occhi - tutte queste cose, così comprensibili e vicine alle persone amorevoli, da un punto di vista fisiologico contribuiscono all'iniezione di ossitocina nel sangue e quindi rafforzano ancora di più il tuo rapporto.

Ricordiamo: un effetto positivo sorgerà solo nella direzione di relazioni strette e se queste relazioni sono buone. Se sei sposato (sposato), ma la relazione tra te è problematica, molto probabilmente le lunghe conversazioni non ti aiuteranno. UN.

E ricorda la cosa principale: mentre gli ormoni influenzano il nostro comportamento, noi influenziamo i nostri ormoni con il nostro comportamento. Sì, l'ossitocina ci aiuta a trattare le persone con cura, con fiducia e amore, ma se vogliamo avere più ossitocina, dobbiamo iniziare in modo che noi stessi iniziamo a trattare le persone con cura, con fiducia e amore.

Ossitocina: istruzioni per l'uso

Descrizione

Soluzione trasparente incolore con un odore caratteristico

Struttura

Una fiala (1 ml) contiene 5 UI di ossitocina.

Eccipienti: clorobutanolo emiidrato, acqua per preparazioni iniettabili, soluzione 1 M di acido acetico.

Ormoni dell'ipofisi posteriore e loro analoghi. Ossitocina e suoi analoghi.

Codice PBX НО1ВВО2.

Uso prenatale:

Induzione del travaglio per motivi medici, ad esempio in caso di gravidanza posticipata, rottura prematura delle membrane, ipertensione causata dalla gravidanza (preeclampsia)

Stimolazione del lavoro durante la debolezza primaria e secondaria del lavoro

Nelle prime fasi della gravidanza come terapia adiuvante per aborti incompleti, inevitabili o falliti.

Utilizzare nel periodo postpartum:

Durante il taglio cesareo, solo dopo l'estrazione fetale

Prevenzione e trattamento dell'atonia postpartum dell'utero e sanguinamento.

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti

Contrazioni ipertensive dell'utero, ostruzione meccanica del canale del parto, angoscia fetale.

Qualsiasi condizione a seconda del feto o della madre in cui il parto spontaneo non è raccomandato e / o il parto attraverso il canale del parto naturale è controindicato: ad esempio:

Bacino clinicamente stretto

malposizione

Presentazione della placenta o dei vasi sanguigni

Presentazione del cavo

Allungamento eccessivo o minaccia di rottura uterina, ad esempio, con gravidanza multipla

Grande parità di nascita

Se c'è una cicatrice postoperatoria sull'utero, inclusa una cicatrice postoperatoria dopo l'intervento chirurgico, un taglio cesareo.

L'ossitocina non deve essere usata a lungo in pazienti con resistenza uterina all'ossitocina, preeclampsia grave o grave malattia cardiovascolare..

L'ossitocina non può essere somministrata entro 6 ore dalla somministrazione di prostaglandine vaginali (vedere la sezione "Interazione con altri farmaci e altre forme di interazione").

Dosaggio e amministrazione

Induzione e stimolazione del lavoro:

L'ossitocina non deve essere somministrata entro 6 ore dall'uso delle prostaglandine vaginali. Il farmaco viene somministrato per infusione per flebo endovenosa, preferibilmente utilizzando una pompa per infusione (lineomat). Per l'infusione a goccia, si consiglia di sciogliere 5 UI di ossitocina in 500 ml di soluzione fisiologica (ad esempio, cloruro di sodio allo 0,9%). Per i pazienti per i quali è controindicata l'infusione di cloruro di sodio, una soluzione di destrosio al 5% può essere utilizzata come solvente (vedere la sezione "Precauzioni"). Per garantire una miscelazione uniforme prima dell'uso, il contenitore con la soluzione deve essere capovolto più volte.

La velocità di infusione iniziale dovrebbe essere 1-4 milliunits / min (2-8 gocce / min). La velocità può essere gradualmente aumentata di non più di 1-2 milli unità / min con un intervallo di almeno 20 minuti, fino a raggiungere l'attività contrattile corrispondente al parto normale. Con una gravidanza a termine, tali contrazioni possono essere raggiunte con una velocità di infusione inferiore a 10 milliunit / min (20 gocce / min), la velocità massima raccomandata è di 20 milliunit / min (40 gocce / min). Nei casi in cui può essere richiesta una velocità di infusione più elevata, ad esempio durante la morte del feto o durante l'induzione del travaglio all'inizio della gravidanza, quando l'utero è meno sensibile all'ossitocina, si consiglia di utilizzare una soluzione più concentrata di ossitocina, ad esempio 10 UI 500 ml.

Quando si utilizza una pompa per infusione che consente di immettere volumi più piccoli rispetto a un contagocce, la concentrazione necessaria per ottenere la dose desiderata di ossitocina deve essere calcolata in base alle specifiche della pompa. Durante l'infusione, la frequenza, la forza e la durata delle contrazioni della donna uterina durante il travaglio e la frequenza cardiaca del feto devono essere attentamente monitorate

Dopo aver raggiunto un livello sufficiente di attività uterina (3-4 riduzioni ogni 10 minuti), la velocità di infusione può essere ridotta. In caso di iperstimolazione dell'utero e / o sofferenza fetale, l'infusione deve essere immediatamente interrotta.

Se dopo l'infusione di ossitocina in una dose di 5 UI in un paziente con una gravidanza a termine o a un termine vicino al termine, non è possibile raggiungere un travaglio regolare, si raccomanda di interrompere il tentativo di indurre il travaglio. Il tentativo può essere ripetuto il giorno successivo, iniziando nuovamente con una velocità di infusione di 1-4 milliunit / min (vedere la sezione "Controindicazioni").

Aborto incompleto, inevitabile, fallito

L'infusione endovenosa di 5 UI (5 UI di ossitocina, diluita in soluzione elettrolitica fisiologica, viene somministrata per infusione per flebo endovenosa per 5 minuti o, preferibilmente, utilizzando una pompa per infusione con una velocità regolabile), se necessario, successivamente l'infusione viene effettuata a una velocità di 20-40 milli / min.

L'infusione endovenosa di 5 UI (5 UI di ossitocina, diluita in soluzione salina, viene somministrata per infusione flebo endovenosa o, preferibilmente, utilizzando una pompa per infusione, per 5 minuti) immediatamente dopo aver rimosso il bambino.

Prevenzione dell'emorragia uterina postpartum

La dose abituale è di 5 UI per infusione endovenosa (5 UI di ossitocina, diluita in soluzione elettrolitica fisiologica, viene somministrata per infusione endovenosa a goccia o, preferibilmente, utilizzando una pompa per infusione, per 5 minuti) dopo la separazione della placenta. Le donne che hanno ricevuto ossitocina per induzione o stimolazione del travaglio devono continuare l'infusione ad un ritmo aumentato durante la terza fase del travaglio e nelle successive ore successive.

Trattamento del sanguinamento uterino postpartum

L'infusione endovenosa di 5 UI (5 UI di ossitocina diluita in soluzione elettrolitica fisiologica viene somministrata mediante infusione flebo endovenosa o, preferibilmente, utilizzando una pompa per infusione, per 5 minuti), quindi nei casi più gravi, l'infusione di una soluzione contenente 5-20 UI di ossitocina in 500 ml di solvente elettrolitico, alla velocità necessaria per controllare l'atonia uterina.

Via di somministrazione - infusione endovenosa.

Non sono stati condotti studi su pazienti con insufficienza renale..

Non sono stati condotti studi su pazienti con insufficienza epatica..

Non sono stati condotti studi sull'uso del farmaco nella popolazione pediatrica..

Non sono stati condotti studi sull'uso del farmaco per persone di età pari o superiore a 65 anni.

Misure precauzionali

L'ossitocina deve essere somministrata esclusivamente mediante flebo per via endovenosa. Non utilizzare il farmaco per via endovenosa in un bolo, poiché ciò può causare ipotensione acuta a breve termine, accompagnata da iperemia e tachicardia riflessa.

L'induzione del travaglio con l'ossitocina deve essere effettuata esclusivamente per rigorosi motivi medici. L'introduzione dell'ossitocina viene effettuata solo in ospedale e con controllo medico qualificato.

L'ossitocina deve essere usata con cautela nei pazienti con una storia di ischemia miocardica dovuta a una storia di malattie cardiovascolari (ad es. Cardiomiopatia ipertrofica, malattia delle valvole cardiache e / o malattia coronarica, incluso lo spasmo dell'arteria coronarica), per evitare fluttuazioni significative della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca Abbreviazioni.

L'ossitocina deve essere prescritta con cautela ai pazienti con "sindrome dell'intervallo QT lungo" o ai sintomi ad essa associati, nonché ai pazienti che usano farmaci che estendono l'intervallo QT (vedere la sezione "Interazione con altri farmaci");

L'uso dell'ossitocina per l'induzione e la stimolazione del travaglio:

- Disturbo fetale e morte fetale: la somministrazione di ossitocina in dosi eccessive porta all'iperstimolazione uterina, che può causare angoscia, asfissia e morte fetale, nonché ipertonicità, tetania e rottura uterina. Pertanto, è necessario monitorare attentamente la frequenza cardiaca fetale, nonché la frequenza, la forza e la durata delle contrazioni uterine al fine di regolare il dosaggio del farmaco in base alla reazione individuale.

- È richiesta particolare cautela in presenza di bacino clinicamente stretto, debolezza del travaglio secondaria, grado lieve o moderato di ipertensione causato da gravidanza o malattie cardiache, nonché se usato in pazienti di età superiore ai 35 anni o con una storia di taglio cesareo nel segmento inferiore dell'utero.

- Coagulazione intravascolare disseminata (DIC):

In rari casi di stimolazione farmacologica del travaglio, l'uso di farmaci uterotonici, inclusa l'ossitocina, aumenta il rischio di DIC. Questo rischio è associato all'induzione farmacologica in generale e non a nessun farmaco specifico. Questo rischio aumenta, in particolare, se una donna ha ulteriori fattori di rischio per lo sviluppo di DIC, come età superiore ai 35 anni, complicanze durante la gravidanza e un'età gestazionale superiore a 40 settimane. In questa categoria di donne, l'ossitocina o qualsiasi altro farmaco alternativo deve essere usato con cautela e il medico deve diffidare del DIC.

- Morte fetale

In caso di morte fetale e / o presenza di meconio nel liquido amniotico, il travaglio dovrebbe essere evitato, in quanto ciò può portare a embolia del liquido amniotico.

Poiché l'ossitocina ha una piccola attività antidiuretica, la sua somministrazione endovenosa a lungo termine ad alte dosi in combinazione con grandi volumi di liquidi, ad esempio, con inevitabile e fallito aborto, emorragia postpartum, può portare a intossicazione da acqua associata a iponatriemia. L'effetto antidiuretico dell'ossitocina sullo sfondo dell'idratazione endovenosa può portare a una sovrasaturazione con la forma fluida ed emodinamica dell'edema polmonare acuto senza iponatriemia. Al fine di evitare queste rare complicazioni, è necessario osservare le seguenti precauzioni: per un uso prolungato di alte dosi di ossitocina, è necessario utilizzare soluzioni di elettroliti (anziché destrosio) come solvente, per limitare il volume del fluido iniettato (somministrazione di ossitocina a una concentrazione più elevata di quella raccomandata per l'induzione e la stimolazione del travaglio), limitare l'assunzione di liquidi per via orale, controllare l'equilibrio idrico, con uno squilibrio, determinare il livello di elettroliti nel siero del sangue.

Si deve usare cautela nei pazienti con grave insufficienza renale a causa della possibile ritenzione idrica e accumulo di ossitocina (vedere la sezione "Farmacocinetica").

Interazione con altri farmaci

L'uso congiunto non è raccomandato:

Prostaglandine e loro analoghi

Le prostaglandine e i loro analoghi contribuiscono alla riduzione del miometrio, pertanto l'ossitocina può potenziare l'effetto di questi farmaci sull'utero e viceversa (vedere la sezione "Controindicazioni").

Farmaci che prolungano il QT

L'ossitocina deve essere considerata un agente potenzialmente aritmogeno, in particolare nei pazienti con altri fattori di rischio per lo sviluppo della fibrillazione atriale, ad esempio,

l'uso di farmaci che prolungano l'intervallo QT o una storia di sindrome QT allungata nell'anamnesi (vedere la sezione "Precauzioni").

Gli anestetici per inalazione (ad esempio ciclopropano, alotano, sevoflurano, desflurano) hanno un effetto rilassante sull'utero e portano ad una notevole diminuzione del suo tono, riducendo così l'effetto uterotonico dell'ossitocina. Il loro uso simultaneo con l'ossitocina può portare a disturbi del ritmo cardiaco..

L'ossitocina può aumentare gli effetti vasopressori di vasocostrittori e simpaticomimetici, compresi quelli riscontrati negli anestetici locali.

Se usata durante o dopo l'anestesia caudale, l'ossitocina può potenziare l'effetto pressore dei vasocostrittori simpaticomimeticamente.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Non sono stati condotti studi sulla funzione riproduttiva negli animali che usano l'ossitocina. Una vasta esperienza nell'uso dell'ossitocina, la sua struttura chimica e le proprietà farmacologiche indicano che quando si utilizza il farmaco secondo le indicazioni, è improbabile il rischio di sviluppare anomalie fetali.

In piccole quantità, l'ossitocina si trova nel latte materno. Tuttavia, è improbabile che abbia un effetto avverso sul neonato, poiché quando entra nel tratto digestivo, l'ossitocina viene rapidamente inattivata.

La capacità di influenzare la velocità di reazione quando si guida o si lavora con altri meccanismi

L'ossitocina può indurre contrazioni uterine, quindi quando si utilizza il farmaco, non si devono guidare veicoli o lavorare con meccanismi. Le donne con contrazioni uterine non devono guidare automobili o usare macchinari.

Effetto collaterale

Data l'ampia variabilità della sensibilità dell'utero all'ossitocina, in alcuni casi, l'introduzione del farmaco a piccole dosi può portare allo spasmo uterino. La somministrazione endovenosa di dosi eccessivamente elevate di ossitocina per indurre e stimolare il travaglio può causare angoscia, asfissia, morte fetale, oltre a ipertonicità, tetania, danni ai tessuti molli e rottura uterina.

Una rapida iniezione in bolo endovenoso di ossitocina in dosi di diverse UI può portare a ipertensione acuta a breve termine, accompagnata da iperemia e tachicardia riflessa (vedere la sezione "Precauzioni"), prolungamento dell'intervallo QT. I rapidi cambiamenti emodinamici possono causare ischemia miocardica, specialmente in pazienti con una storia di malattie cardiovascolari.

In rari casi, l'induzione farmacologica del travaglio, inclusa l'ossitocina, aumenta il rischio di sviluppare la coagulazione intravascolare postnatale disseminata (vedere "Precauzioni").

L'intossicazione da acqua associata all'iponatriemia materna e fetale si verifica con l'uso prolungato di alte dosi di ossitocina contemporaneamente a grandi volumi di liquido che non contengono elettroliti (vedere la sezione "Precauzioni").

L'effetto antidiuretico dell'ossitocina sullo sfondo della somministrazione endovenosa di liquidi può portare all'iperidratazione e alla forma emodinamica di edema polmonare acuto senza iponatriemia (vedere la sezione "Precauzioni").

I sintomi di intossicazione da acqua includono:

1. Mal di testa, mancanza di appetito, nausea, vomito, dolore addominale.

2. Letargia, sonnolenza, perdita di coscienza, crampi.

3. Bassa concentrazione di elettroliti nel sangue.

Le reazioni avverse (tabelle 1 e 2) sono classificate in base alla frequenza, a partire da molto frequenti, utilizzando i seguenti criteri per la valutazione della frequenza: molto spesso (> 1/10); spesso> 1/00, 1/1000, 1/10000,

Overdose

Dose letale non stabilita. L'ossitocina è inattivata dagli enzimi proteolitici del tratto digestivo. Pertanto, non viene assorbito dall'intestino e probabilmente non ha effetti tossici se assunto per via orale.

I sintomi e le conseguenze di un sovradosaggio sono indicati nelle sezioni Precauzioni ed Effetti collaterali..

Durante l'uso di preparati di ossitocina, sono stati riportati iperstimolazione uterina, distacco di placenta, embolia del liquido amniotico.

Trattamento: se ci sono segni di sovradosaggio, interrompere immediatamente l'infusione di ossitocina e prescrivere ossigeno alla madre. In caso di intossicazione da acqua, è necessario limitare il flusso di liquido nel corpo, stimolare la diuresi, correggere lo squilibrio elettrolitico e interrompere la respirazione libera da un coma usando metodi di routine usati nella cura dei pazienti in stato di incoscienza.

Il farmaco può essere diluito in soluzione iniettabile di cloruro di sodio allo 0,9%, soluzione di glucosio al 5%, soluzioni di lattato di sodio. La soluzione finita è fisicamente e chimicamente stabile per 8 ore dopo la preparazione. Da un punto di vista microbiologico, il farmaco deve essere usato immediatamente. Non somministrare nello stesso contenitore con altri medicinali.

Condizioni di archiviazione

In un luogo buio a una temperatura compresa tra 8 ° C e 15 ° C.

Tenere fuori dalla portata dei bambini..

Data di scadenza

2 anni. Non utilizzare dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Termini di vacanza in farmacia

Dispensato su prescrizione medica.

Confezione

1 ml di vampula.

5 fiale del farmaco vengono inserite in un rivestimento da un film di polivinilcloruro.

In una confezione di cartone vengono inseriti 2 inserti da una pellicola di PVC insieme a un volantino e un coltello per l'apertura di fiale.

SOAO “Ferein”, Repubblica di Bielorussia, Minsk, per. S. Kovalevskaya, 52a, tel. 213-16-37, tel / fax +375 17 222-92-18.