Tonsillite cronica: conseguenze e complicanze della malattia

La tonsillite cronica è un disturbo che colpisce il tratto respiratorio superiore. Con un trattamento inadeguato della malattia, può portare a gravi complicazioni che colpiscono i sistemi e gli organi del corpo..

La malattia è caratterizzata da infiammazione delle tonsille, che agisce come difensori del corpo.

La forma cronica della malattia è una conseguenza della tonsillite acuta, che è causata da:

  • stafilococco,
  • streptococco,
  • Enterococcus.

Cause e sintomi di tonsillite cronica

Se la terapia farmacologica è stata prescritta in modo errato o il paziente non ha aderito alle regole per l'assunzione di farmaci, appare la tonsillite cronica.

Esistono due tipi di tonsillite cronica:

Nel primo caso, la funzione protettiva delle ghiandole funziona e l'infezione non può diffondersi ulteriormente attraverso il corpo.

Con la forma decompressa di tonsillite, oltre all'insorgenza dei sintomi di tonsillite cronica, compaiono molte altre malattie.

Si distinguono i seguenti sintomi della malattia:

  • Odore peculiare della cavità orale. Le tonsille diventano larghe e larghe. Il cibo si blocca in loro e marcisce lì. Inoltre, le ghiandole secernono il pus, che una persona ingoia, che disturba lo stomaco e porta ad alitosi.
  • Dolore alla lingua durante la deglutizione. Il sintomo appare con tonsille ingrandite. Nella tonsillite cronica, i linfonodi vicini sono talvolta infiammati, il che porta ad un aumento del disagio nella lingua.
  • Gola infiammata. I pazienti lamentano solletico e mal di gola.
  • Ulcere nella cavità orale. A volte con una esacerbazione della malattia sulle ghiandole, piccole ulcere (follicoli) e ulcere nella forma della gola, che si mescolano alla bocca. Spesso tali ulcere si trovano sulle guance, sulla lingua, ecc..
  • Vertigini e mal di testa.
  • Temperatura corporea costante da 37 a 37,5 gradi con un costante aumento di sera.
  • Fatica e debolezza generale. È difficile per una persona svolgere normali attività, ci sono attacchi di debolezza.

Complicazioni locali e generali

Tutte le complicazioni che insorgono con questa malattia, è consuetudine distinguere in locale (paratonsillare) e generale (metatonsillare).

Le complicazioni locali sono:

  1. linfoadenite regionale,
  2. paratonsillite con ascessi peritonsillari periodici,
  3. esacerbazione della forma parenchimale di tonsillite,
  4. ascessi intratonsillari e multipli,
  5. trasformazione del tessuto parenchimale in cicatriziale, con perdita delle funzioni locali e generali da parte delle tonsille.

Il processo paratonsillare è chiamato infiammazione acuta della fibra peri-amidalin. La causa di questa complicazione è la diffusione dell'infezione dalle tonsille. Con un ascesso paratonsillare, compaiono dolori crescenti nella lingua e nella gola, nonché:

  • debolezza,
  • emicrania,
  • febbre,
  • linfonodi ingrossati,
  • formazione di pus.

Nella tonsillite cronica, appare una sepsi tonsillare acuta, che si verifica a seguito di una spremitura impropria di tappi caseosi dalle ghiandole o di una violazione delle funzioni protettive a causa di danni tossici alle membrane cellulari e al sito di infezione, dai vasi linfatici e dai plessi tonsillari venosi.

La croniosepsis, con tonsillite cronica si verifica a causa della disfunzione delle tonsille a causa degli effetti infettivi cronici e degli effetti allergici dell'infezione focale, che si trova nelle tonsille.

Queste condizioni possono causare lesioni tossiche-allergiche di sistemi e organi a distanze significative dal fuoco dell'infezione. Queste sono le seguenti complicazioni:

  1. endocardite settica,
  2. reumatismo,
  3. poliartrite infettiva non specifica,
  4. nefrite,
  5. pielite,
  6. colecistite.

Le principali malattie sotto l'influenza della tonsillite cronica

La medicina moderna identifica le principali malattie che si verificano più spesso sullo sfondo della tonsillite cronica:

Le malattie del collagene sono il risultato di tonsillite cronica. In questo caso, una persona malata sviluppa una lesione sistemica dei vasi sanguigni e dei tessuti connettivi.

Spesso una complicazione della tonsillite cronica è:

  • reumatismi di articolazioni e cuore,
  • sclerodermia,
  • poliartrite,
  • lupus eritematoso.

Le osservazioni degli scienziati mostrano che nelle persone con psoriasi si registra spesso un'infiammazione delle tonsille. Sullo sfondo della tonsillite cronica, possono anche svilupparsi:

  1. neurodermatite,
  2. acne vulgaris,
  3. dermatite atopica,
  4. eritema nodoso.

In alcuni casi, a causa dell'infiammazione cronica delle tonsille, si verifica una compromissione della vista. In questo caso, l'apparato accomodante degli occhi può essere indebolito, si sviluppano la miopia e la malattia di Behcet, che si manifesta negli occhi, nella lingua e nella superficie interna delle labbra.

La tonsillite cronica può causare complicanze polmonari. Le patologie delle tonsille portano a malattie non specifiche, ad esempio, la polmonite cronica peggiora o si sviluppa la peribronchite endogena.

Gli studi dimostrano che la tonsillite cronica può portare a complicanze nel fegato e nel sistema biliare. Se una persona malata ha già avuto anomalie nel fegato, la condizione peggiorerà. Ad esempio, alcune forme di epatite possono diventare croniche..

Gli effetti della tonsillite cronica a volte influenzano il sistema nervoso. I primi segni sono mal di testa, così come la sindrome di Meniere, cioè una perdita di orientamento nello spazio, un ronzio nelle orecchie.

Inoltre, una persona può sviluppare la sindrome di Raynaud, che comprende i seguenti sintomi:

  • intorpidimento,
  • ondata di freddo,
  • dolore alle mani.

Una persona diventa debole, stanca e non può fare a lungo anche leggere forme di attività fisica.

Le malattie delle tonsille causano problemi al sistema endocrino. Di norma, le conseguenze sono disturbi nella ghiandola tiroidea. Nel tempo, ciò porta allo sviluppo di malattie pericolose..

A volte una persona malata aumenta notevolmente il peso in eccesso o, al contrario, perde peso. Ci sono anche tali complicazioni nel benessere di una persona:

  1. appetito alterato,
  2. sete costante,
  3. forte sudorazione,
  4. insufficienza mestruale nelle donne,
  5. ridotta potenza negli uomini,
  6. sviluppo o peggioramento del diabete.

La tonsillite cronica può avere un effetto dannoso sul sistema riproduttivo femminile. Studi scientifici riportano che esiste una relazione diretta tra tonsillite e cambiamenti ormonali. Di conseguenza, compaiono adenomatosi, endometriosi o fibromi uterini.

Spesso con tonsillite cronica, una donna incinta sviluppa varie patologie, poiché questo disturbo aiuta a ridurre le capacità adattative del corpo ed è un fattore chiave per la comparsa di tossicosi.

In molti casi, esiste una minaccia di aborto spontaneo e parto prematuro. Potrebbero esserci anche deviazioni come scarico prematuro di liquido amniotico e travaglio debole.

La tonsillite cronica spesso aggrava il decorso della schizofrenia. Di conseguenza, appare l'autointossicazione e la malattia diventa maligna.

Giada, endocardite e reumatismi

La nefrite tonsilllogenica presenta segni di albuminuria costante e appare con un ascesso peritonsillare. È noto che la nefrite acuta si verifica nella metà dei casi dopo esacerbazione della tonsillite cronica.

La glomerulonefrite focale di tipo tonsillogenico appare nel 75-80% dei casi. Il focus sulle tonsille stimola l'ematuria e l'albuminuria fino a quando questo focus non viene distrutto.

L'ipertensione arteriosa e l'esacerbazione della nefrite contribuiscono all'esacerbazione della tonsillite cronica. A volte la comparsa di complicanze renali è promossa da un effetto meccanico sulle tonsille palatine per eliminare i tappi dalle lacune, così come la comparsa di disturbi adenovirus e ipotermia generale.

È noto che nella maggior parte dei pazienti con reumatismi, l'insorgenza o la ricaduta della malattia è preceduta da:

Gli scienziati attribuiscono il reumatismo al fatto che l'infezione da streptococco è nelle tonsille di una persona. Si stima che il reumatismo tonsillogeno rappresenti un terzo dei casi di reumatismo..

Nella maggior parte dei casi, si osservano condizioni reumatoidi da tre a quattro settimane dopo mal di gola o esacerbazione della tonsillite cronica. Non è sempre possibile stabilire in modo affidabile una relazione tra il precedente processo tonsillogenico e la reazione reumatoide.

Con la malattia, può verificarsi la sindrome tonsillare, che è una complicazione del cuore. Questa è la distrofia miocardica tonsillogenica, che si verifica durante l'intossicazione con sostanze rilasciate nel sangue con una forma cronica di tonsillite o frequente tonsillite..

Spesso le conseguenze della forma cronica di tonsillite si manifestano nella comparsa di respiro corto e palpitazioni cardiache con uno sforzo minore e talvolta a riposo. Una persona malata sente un malfunzionamento nel cuore. Le manifestazioni oggettive della sindrome tonsillare non sono permanenti.

Oltre alle complicazioni elencate, si possono osservare gli effetti più diversi della tonsillite cronica, la loro specificità dipende dalla durata della malattia e dal livello di immunità umana.

Se una persona avverte le prime manifestazioni di tonsillite, è importante consultare immediatamente un medico in modo che il disturbo non diventi cronico e non comporti complicazioni. complicazioni di tonsillite e tonsillite cronica saranno discusse nel video in questo articolo.

Qual è la tonsillite pericolosa - conseguenze e complicanze

L'infiammazione del tessuto linfoide non passa mai senza una traccia per una persona, l'infezione provoca patologia da vari organi e sistema. Scopriamo se è necessario trattare e quali sono le conseguenze dell'ignorare la tonsillite cronica?

Prima di tutto, l'infiammazione delle tonsille colpisce il sistema immunitario, le difese diminuiscono, le gocce di supporto, che è un prerequisito per lo sviluppo di varie malattie sistemiche.

Tipi di conseguenze ↑

  • cambiamenti dermatologici;
  • disturbi cardiovascolari;
  • disturbi endocrini, altro.

I più sensibili alle complicanze della tonsillite cronica sono i bambini piccoli con disturbi concomitanti del corpo. La tonsillite cronica colpisce gravemente un corpo indebolito, gli echi compaiono sotto forma di cambiamenti locali o patologie generali.

Complicazioni sorgono sullo sfondo di tonsillite acuta non trattata o trattata irrazionalmente. La tonsillite banale raramente provoca prontezza e quindi, sotto l'influenza di fattori avversi, si ripete, progredisce, provoca gravi conseguenze.

Tutte le complicazioni possono essere divise in due grandi gruppi.

Il primo gruppo di complicazioni purulente è grave, accompagnato da insufficienza multiorgano e la mortalità in questo caso raggiunge il 40%. Questa malattia richiede un trattamento antibiotico e farmaci correttamente selezionati possono salvare il paziente e prevenire molte conseguenze di uno scarso trattamento della tonsillite cronica..

Conseguenze non purulente ↑

Tra gli effetti non purulenti della tonsillite cronica si possono identificare:

  • febbre reumatica acuta - a causa di infiammazione del tessuto connettivo, localizzata principalmente negli organi del sistema cardiovascolare, cervello, articolazioni, sulla pelle;
  • colecistite: una malattia della colecisti e del tratto biliare;
  • scarlattina - un'infezione che può verificarsi sullo sfondo di una generale riduzione dell'immunità, accompagnata da intossicazione, eruzione cutanea, tonsillite;
  • sindrome da streptococco - si manifesta come malessere generale, febbre, grave intossicazione, spesso termina fatalmente;
  • glomerulonefrite da streptococco - una malattia renale immuninfiammatoria;
  • vasculite;
  • danno all'apparato digerente;
  • infertilità.

I processi purulenti, a loro volta, si verificano spesso lungo la linfa, possono esserci polmonite, necrotizzazione dei tessuti, mastoidite, meningite e molte altre patologie sistemiche.

Molto spesso, l'infiammazione delle tonsille si manifesta con cambiamenti della pelle. Questa è neurodermite, varie eruzioni cutanee. La neurodermite in questo caso si svilupperà progressivamente, si diffonderà in tutte le aree della pelle, recidiva, spesso complicata da piodermite. Una caratteristica delle manifestazioni cutanee è che il trattamento non dà alcun risultato..

La patologia porta anche a una visione alterata e influisce anche sul tratto respiratorio. Provoca lo sviluppo di polmonite, che è associata all'ingresso della microflora patologica lungo il sistema respiratorio.

Disturbi mentali ↑

È noto che la forma cronica della patologia aggrava le malattie neurologiche e mentali. Quindi, il disturbo da schizofrenia è aggravato, diventa incontrollato.

Ma le persone mentalmente sane possono osservare un deterioramento dei loro processi mentali, un mal di testa provoca grave irritabilità, l'interruzione del sistema autonomo porta a letargia, apatia e ridotta attenzione.

Disturbi endocrini ↑

L'accumulo di infezione nelle tonsille può influenzare l'organo più importante del sistema endocrino - la ghiandola tiroidea, mentre la capacità funzionale del pancreas si indebolisce, il che può portare al diabete mellito (il livello di secrezione dell'enzima responsabile della distruzione dell'insulina diminuisce).

Una patologia particolarmente grave colpisce la capacità riproduttiva nelle donne che in tenera età hanno sofferto la pubertà durante la pubertà.

I sintomi della perdita della funzione riproduttiva degli organi sono sanguinamento uterino, il ciclo mestruale è disturbato. L'endometriosi, il mioma e l'adenoma uterino possono verificarsi in un contesto di cambiamenti nei livelli ormonali.

Le donne in gravidanza sono ancora più a rischio, c'è la probabilità di sviluppare una gravidanza patologica, poiché la capacità adattativa del corpo diminuisce, si sviluppa la tossicosi. Esiste una minaccia di aborto precoce, gravidanza ectopica, parto prematuro.

Avendo considerato tutti i tipi di rischi del processo infiammatorio nelle tonsille, non c'è dubbio che questa è davvero una malattia grave e seria che colpisce tutto il corpo.

Tonsillite cronica: conseguenze e complicanze della malattia

La tonsillite cronica è un disturbo che colpisce il tratto respiratorio superiore. Con un trattamento inadeguato della malattia, può portare a gravi complicazioni che colpiscono i sistemi e gli organi del corpo..

La malattia è caratterizzata da infiammazione delle tonsille, che agisce come difensori del corpo.

La forma cronica della malattia è una conseguenza della tonsillite acuta, che è causata da:

  • stafilococco,
  • streptococco,
  • Enterococcus.

Cause e sintomi di tonsillite cronica

Se la terapia farmacologica è stata prescritta in modo errato o il paziente non ha aderito alle regole per l'assunzione di farmaci, appare la tonsillite cronica.

Esistono due tipi di tonsillite cronica:

Con la forma decompressa di tonsillite, oltre all'insorgenza dei sintomi di tonsillite cronica, compaiono molte altre malattie.

Si distinguono i seguenti sintomi della malattia:

  • Odore peculiare della cavità orale. Le tonsille diventano larghe e larghe. Il cibo si blocca in loro e marcisce lì. Inoltre, le ghiandole secernono il pus, che una persona ingoia, che disturba lo stomaco e porta ad alitosi.
  • Dolore alla lingua durante la deglutizione. Il sintomo appare con tonsille ingrandite. Nella tonsillite cronica, i linfonodi vicini sono talvolta infiammati, il che porta ad un aumento del disagio nella lingua.
  • Gola infiammata. I pazienti lamentano solletico e mal di gola.
  • Ulcere nella cavità orale. A volte con una esacerbazione della malattia sulle ghiandole, piccole ulcere (follicoli) e ulcere nella forma della gola, che si mescolano alla bocca. Spesso tali ulcere si trovano sulle guance, sulla lingua, ecc..
  • Vertigini e mal di testa.
  • Temperatura corporea costante da 37 a 37,5 gradi con un costante aumento di sera.
  • Fatica e debolezza generale. È difficile per una persona svolgere normali attività, ci sono attacchi di debolezza.

Complicazioni locali e generali

Tutte le complicazioni che insorgono con questa malattia, è consuetudine distinguere in locale (paratonsillare) e generale (metatonsillare).

Le complicazioni locali sono:

  1. linfoadenite regionale,
  2. paratonsillite con ascessi peritonsillari periodici,
  3. esacerbazione della forma parenchimale di tonsillite,
  4. ascessi intratonsillari e multipli,
  5. trasformazione del tessuto parenchimale in cicatriziale, con perdita delle funzioni locali e generali da parte delle tonsille.

Il processo paratonsillare è chiamato infiammazione acuta della fibra peri-amidalin. La causa di questa complicazione è la diffusione dell'infezione dalle tonsille. Con un ascesso paratonsillare, compaiono dolori crescenti nella lingua e nella gola, nonché:

  • debolezza,
  • emicrania,
  • febbre,
  • linfonodi ingrossati,
  • formazione di pus.

La croniosepsis, con tonsillite cronica si verifica a causa della disfunzione delle tonsille a causa degli effetti infettivi cronici e degli effetti allergici dell'infezione focale, che si trova nelle tonsille.

Queste condizioni possono causare lesioni tossiche-allergiche di sistemi e organi a distanze significative dal fuoco dell'infezione. Queste sono le seguenti complicazioni:

  1. endocardite settica,
  2. reumatismo,
  3. poliartrite infettiva non specifica,
  4. nefrite,
  5. pielite,
  6. colecistite.

Le principali malattie sotto l'influenza della tonsillite cronica

La medicina moderna identifica le principali malattie che si verificano più spesso sullo sfondo della tonsillite cronica:

Le malattie del collagene sono il risultato di tonsillite cronica. In questo caso, una persona malata sviluppa una lesione sistemica dei vasi sanguigni e dei tessuti connettivi.

Spesso una complicazione della tonsillite cronica è:

  • reumatismi di articolazioni e cuore,
  • sclerodermia,
  • poliartrite,
  • lupus eritematoso.

Le osservazioni degli scienziati mostrano che nelle persone con psoriasi si registra spesso un'infiammazione delle tonsille. Sullo sfondo della tonsillite cronica, possono anche svilupparsi:

  1. neurodermatite,
  2. acne vulgaris,
  3. dermatite atopica,
  4. eritema nodoso.

La tonsillite cronica può causare complicanze polmonari. Le patologie delle tonsille portano a malattie non specifiche, ad esempio, la polmonite cronica peggiora o si sviluppa la peribronchite endogena.

Gli studi dimostrano che la tonsillite cronica può portare a complicanze nel fegato e nel sistema biliare. Se una persona malata ha già avuto anomalie nel fegato, la condizione peggiorerà. Ad esempio, alcune forme di epatite possono diventare croniche..

Gli effetti della tonsillite cronica a volte influenzano il sistema nervoso. I primi segni sono mal di testa, così come la sindrome di Meniere, cioè una perdita di orientamento nello spazio, un ronzio nelle orecchie.

Inoltre, una persona può sviluppare la sindrome di Raynaud, che comprende i seguenti sintomi:

  • intorpidimento,
  • ondata di freddo,
  • dolore alle mani.

Le malattie delle tonsille causano problemi al sistema endocrino. Di norma, le conseguenze sono disturbi nella ghiandola tiroidea. Nel tempo, ciò porta allo sviluppo di malattie pericolose..

A volte una persona malata aumenta notevolmente il peso in eccesso o, al contrario, perde peso. Ci sono anche tali complicazioni nel benessere di una persona:

  1. appetito alterato,
  2. sete costante,
  3. forte sudorazione,
  4. insufficienza mestruale nelle donne,
  5. ridotta potenza negli uomini,
  6. sviluppo o peggioramento del diabete.

La tonsillite cronica può avere un effetto dannoso sul sistema riproduttivo femminile. Studi scientifici riportano che esiste una relazione diretta tra tonsillite e cambiamenti ormonali. Di conseguenza, compaiono adenomatosi, endometriosi o fibromi uterini.

Leggi di più: Come siamo trattati per l'infiammazione dell'orecchio medio

Spesso con tonsillite cronica, una donna incinta sviluppa varie patologie, poiché questo disturbo aiuta a ridurre le capacità adattative del corpo ed è un fattore chiave per la comparsa di tossicosi.

In molti casi, esiste una minaccia di aborto spontaneo e parto prematuro. Potrebbero esserci anche deviazioni come scarico prematuro di liquido amniotico e travaglio debole.

La tonsillite cronica spesso aggrava il decorso della schizofrenia. Di conseguenza, appare l'autointossicazione e la malattia diventa maligna.

Giada, endocardite e reumatismi

La glomerulonefrite focale di tipo tonsillogenico appare nel 75-80% dei casi. Il focus sulle tonsille stimola l'ematuria e l'albuminuria fino a quando questo focus non viene distrutto.

L'ipertensione arteriosa e l'esacerbazione della nefrite contribuiscono all'esacerbazione della tonsillite cronica. A volte la comparsa di complicanze renali è promossa da un effetto meccanico sulle tonsille palatine per eliminare i tappi dalle lacune, così come la comparsa di disturbi adenovirus e ipotermia generale.

È noto che nella maggior parte dei pazienti con reumatismi, l'insorgenza o la ricaduta della malattia è preceduta da:

Gli scienziati attribuiscono il reumatismo al fatto che l'infezione da streptococco è nelle tonsille di una persona. Si stima che il reumatismo tonsillogeno rappresenti un terzo dei casi di reumatismo..

Nella maggior parte dei casi, si osservano condizioni reumatoidi da tre a quattro settimane dopo mal di gola o esacerbazione della tonsillite cronica. Non è sempre possibile stabilire in modo affidabile una relazione tra il precedente processo tonsillogenico e la reazione reumatoide.

Con la malattia, può verificarsi la sindrome tonsillare, che è una complicazione del cuore. Questa è la distrofia miocardica tonsillogenica, che si verifica durante l'intossicazione con sostanze rilasciate nel sangue con una forma cronica di tonsillite o frequente tonsillite..

Spesso le conseguenze della forma cronica di tonsillite si manifestano nella comparsa di respiro corto e palpitazioni cardiache con uno sforzo minore e talvolta a riposo. Una persona malata sente un malfunzionamento nel cuore. Le manifestazioni oggettive della sindrome tonsillare non sono permanenti.

Oltre alle complicazioni elencate, si possono osservare gli effetti più diversi della tonsillite cronica, la loro specificità dipende dalla durata della malattia e dal livello di immunità umana.

Se una persona avverte le prime manifestazioni di tonsillite, è importante consultare immediatamente un medico in modo che il disturbo non diventi cronico e non comporti complicazioni. complicazioni di tonsillite e tonsillite cronica saranno discusse nel video in questo articolo.

Qual è la tonsillite pericolosa

La tonsillite è un'infiammazione cronica delle tonsille (tonsille).

Il mal di gola disturba regolarmente quasi tutti. Le cause più comuni sono faringite, laringite o tonsillite. Ogni malattia è sgradevole a modo suo e ha le sue conseguenze, ma la tonsillite cronica ha le complicazioni più gravi..

La tonsillite è un'infiammazione cronica delle tonsille palatine (tonsille). La forma acuta si chiama "mal di gola" e può essere di diversi tipi. Nella sua vita, una persona potrebbe non essere mai stata ammalata con questa malattia, o potrebbe incontrarla una volta. Ma abbastanza spesso, dopo la prima infiammazione, la malattia assume una forma cronica.

  • La tonsillite cronica appare in:
  • ● iperemia costante (arrossamento) delle ghiandole e della faringe,
  • ● premendo mal di gola,
  • ● a causa delle tonsille gonfie, è difficile per una persona deglutire e la sua voce diventa nasale (nel naso),
  • ● molto spesso il pus si accumula nei fori delle tonsille palatine, causando l'alitosi.

Con lamentele di mal di gola, è necessario consultare un terapeuta o un medico ORL, ma nella maggior parte dei casi, anche uno specialista in malattie infettive accompagnerà il trattamento. Non dovresti ignorare questo sintomo, poiché le complicazioni sviluppate possono ridurre significativamente la qualità della vita..

La costante presenza di infezione nel corpo provoca una serie di gravi complicazioni.

Da un lato, le tossine avvelenano il corpo, causando febbre, debolezza e affaticamento costanti, sonnolenza e letargia, riduzione dell'immunità e così via. Inoltre, l'infezione si diffonde a tutti gli organi e provoca infiammazione in essi..

Il più sensibile alla tonsillite è il cuore (infiammazione del cuore - può svilupparsi miocardite) e i reni (pielonefrite). C'è anche la possibilità di sviluppare reumatismi, neuroinfezione, malattie di altri organi ENT, pelle.

L'infiammazione delle tonsille palatine può svilupparsi in paratonsillite, vari ascessi, mediastinite, sepsi tonsilogenica.

E, infine, la tonsillite cronica può provocare un fallimento autoimmune, a seguito del quale si può sviluppare una o l'altra malattia autoimmune (principalmente reumatismi).

Come la maggior parte delle malattie croniche, la tonsillite non può essere curata con il metodo conservativo, ma l'infezione può essere soppressa. Tale trattamento consiste nel gargarismi regolari con vari farmaci e tinture a base di erbe..

Di tanto in tanto (di solito durante un'esacerbazione), viene prescritto un ciclo di antibiotici. Pertanto, puoi ottenere un lungo periodo di remissione, ma devi essere molto sensibile al tuo corpo per rilevare una complicazione in tempo utile per un altro organo..

Se il trattamento conservativo non aiuta, puoi avvicinarti radicalmente alla soluzione del problema: rimuovere le tonsille (tonsillectomia). C'è un mito secondo cui la rimozione delle tonsille provoca una diminuzione dell'immunità ed è meglio camminare con almeno alcuni, ma non rimuoverlo mai. In realtà, questa opinione è errata.

Ad un certo punto, il danno delle ghiandole infiammate supera il beneficio da esse (e oltre alle tonsille palatine, il tubo, la faringe e il linguale rimangono nel corpo). Spesso il tessuto linfatico viene completamente sostituito da un connettivo e la ghiandola generalmente smette di svolgere la sua funzione. In questo caso, la tonsillectomia è l'unica soluzione..

In ogni caso, la decisione sul metodo di trattamento viene presa dal medico (otorinolaringoiatra, terapista o specialista in malattie infettive) dopo uno studio completo delle condizioni del paziente.

Quali sono le complicanze della tonsillite?

La tonsillite acuta e cronica può causare gravi complicazioni se non sono completamente guarite. Un processo particolarmente cronico è pericoloso, è incline a causare gravi complicazioni.

Molti non prendono sul serio questa malattia, perché mentre la malattia è compensata, non provoca loro molto disagio. Ma questa opinione è errata.

Cosa causa lo sviluppo della tonsillite

Nella tonsillite cronica, si verifica la formazione di infiammazione batterica cronica nelle tonsille..

Le tonsille palatali appartengono agli organi immunitari e insieme ad altre quattro tonsille formano l'anello linfoide Pirogov nella gola.

Le tonsille palatali sono parte integrante del sistema immunitario, quindi hanno una funzione protettiva nel corpo umano.

I batteri, i virus entrano nella mucosa delle tonsille e in essi si sviluppa una risposta immunitaria. I patogeni patogeni muoiono a causa della formazione della risposta immunitaria.

Ma con una diminuzione dell'immunità del generale o locale, non viene prodotta una risposta immunitaria qualitativa. C'è un accumulo di batteri nei tessuti delle tonsille e, di conseguenza, si sviluppa un'infiammazione costante.

In presenza di immunodeficienza locale, potrebbero esserci ulcere nella lingua. Inoltre, l'herpes labiale non guarisce a lungo, nemmeno durante il trattamento.

Nelle fasi iniziali, le tonsille continuano a far fronte alla carica batterica, la funzione protettiva è ancora preservata.

In futuro, con un aumento dell'infiammazione, la funzione protettiva dell'organo viene persa. Ma anche a seguito dell'attività vitale di batteri, vengono prodotte esotossine ed endotossine.

A causa dell'accumulo di tossine, si sviluppa un danno a tutto l'organismo, molti sistemi soffrono.

La fase di scompenso inizia e si sviluppano complicazioni. Il processo più pericoloso dopo il passaggio a una forma scompensata.

È importante sapere: quale rimedio scegliere per la tonsillite

Tali fattori possono contribuire allo sviluppo della malattia:

  • condizioni di immunodeficienza;
  • raffreddamento del corpo;
  • malattie infiammatorie del rinofaringe, cavità orale;
  • mal di gola non trattato;
  • cattive abitudini;
  • mancanza di esercizio fisico regolare;
  • ipovitaminosi.

Molto spesso con tonsillite cronica, c'è un'indicazione della malattia dell'angina, ma è anche possibile sviluppare la malattia senza tonsillite acuta.

Al fine di evitare le conseguenze della tonsillite cronica, è necessario adottare misure terapeutiche in tempo.

Sintomi della malattia e insorgenza di complicanze

La tonsillite cronica si sviluppa lentamente, gradualmente. Pertanto, una persona malata non sente immediatamente i segni della malattia.

Con una malattia compensata, una persona si lamenta dei cambiamenti locali nella gola. Senza complicazioni.

Prima di tutto, appare il dolore alla gola, ma il dolore è intermittente. Mal di gola non grave.

All'aumentare del processo infiammatorio, il dolore cresce e diventa costante.Il paziente si sente secco e solleticato quando deglutisce in gola.

Le tonsille con tonsillite cronica compensata potrebbero non essere ingrandite, ma ci sono tappi su di esse (contenenti germi, epitelio desquamato).

Se si preme sulla tonsilla, il pus cremoso potrebbe risaltare.Se l'infiammazione si diffonde agli organi vicini, possono apparire ulcere sulla lingua..

Una lamentela comune è la presenza di un odore putrido..

Con un ulteriore aumento della tonsillite, si verifica la scompenso. Tutti i sintomi locali sono uniti da sintomi comuni..

Ciò è dovuto alla maggiore intossicazione del corpo con tossine batteriche. Il paziente si preoccupa non solo di mal di gola, ma anche di mal di testa.

Il mal di testa è un segno diretto di intossicazione e più grave è il mal di testa, maggiore è il grado di intossicazione del corpo..

Come risultato della diffusione della malattia attraverso il sistema linfatico, c'è un aumento dei linfonodi.

[Le esacerbazioni della tonsillite cronica si manifestano con segni di mal di gola]. Ma con la malattia compensata, le esacerbazioni sono fino a due volte l'anno e con la malattia scompensata, più di tre.

È importante sapere: trattamento della tonsillite con rimedi popolari

È con scompenso che si verificano più spesso complicanze della tonsillite, a meno che ovviamente non manchi la terapia necessaria.

Come risultato di un'infiammazione costante, si verifica gonfiore del rinofaringe, può verificarsi insufficienza respiratoria.

Tutte le complicanze sono divise in locali e generali Le manifestazioni locali sono lesioni degli organi vicini..

Può manifestare [segni di faringite], stomatite (ulcere sulla lingua, gengive), [bronchite]. Nella lingua, a seguito di una violazione dell'immunità, la candidosi può esserlo.

La candidosi si manifesta con la presenza di un rivestimento bianco sulla lingua, quando la placca viene rimossa, le ulcere compaiono sulla lingua. Le complicanze locali includono [ascessi paratonsillari e intratonsillari].

L'ascesso paratonsillare si verifica con l'infiammazione della fibra vicino alla tonsilla e l'ascesso intratonsillare si sviluppa nello spessore del tessuto linfoide della tonsilla

Se un ascesso non viene aperto in tempo, il processo può diffondersi a tutto il collo - sorgerà il flemmone del collo.

Con tonsillite cronica scompensata di lunga durata, si verifica la degenerazione cicatriziale del tessuto tonsillare..

  • Di conseguenza, perdono la loro capacità funzionale, questo periodo è il più pericoloso.
  • Le conseguenze più comuni della tonsillite cronica si verificano dai seguenti organi:
  • Dal lato del cuore, potrebbe esserci lo sviluppo di endocardite (infiammazione del rivestimento interno del cuore), miocardite (muscolo cardiaco), pericardite (infiammazione del rivestimento esterno del cuore), formazione di difetti valvolari.

Dal lato dei reni si sviluppa una lesione dell'apparato glomerulare: glomerulonefrite. Nell'analisi delle urine, ci sono segni di infiammazione e perdita di proteine ​​nelle urine..

La malattia può portare allo sviluppo di insufficienza renale cronica..

Sviluppa spesso lesioni sistemiche - collagenosi. Sono caratterizzati da danno articolare (artrite), reumatismi, lupus eritematoso sistemico, sclerodermia, dermatomiosite.

Importante da sapere: come trattare la tonsillite streptococcica

Con un lungo processo, il paziente sviluppa disturbi immunoallergici, che spesso portano a dermatosi.

È anche una specie di fattore scatenante per la psoriasi. Molti pazienti con psoriasi hanno indicazioni che i segni della malattia sono comparsi dopo la tonsillite..

A volte rimuovono anche le tonsille per eliminare l'attività del processo dopo il debutto della psoriasi.

  1. A causa della diffusione dell'agente infettivo nel tratto gastrointestinale, gastrite, lesioni ulcerative del tratto gastrointestinale (ulcere sulla lingua, stomaco e duodeno), si sviluppa la colite.
  2. Con la diffusione di un agente infettivo attraverso il tratto respiratorio, si sviluppa la bronchite e persino la polmonite.
  3. La tonsillite cronica prolungata può portare allo sviluppo di immunodeficienza generale.
  4. Al fine di prevenire tutte le sue conseguenze, è necessario iniziare la terapia della tonsillite in modo tempestivo e ottenere una cura completa.
  5. La terapia della tonsillite cronica viene eseguita con metodi conservativi e chirurgici..

Con esacerbazioni di tonsillite, il trattamento antibatterico viene necessariamente eseguito, tenendo conto dell'agente patogeno.

Per prevenire complicazioni dopo la malattia, i primi giorni richiedono una stretta aderenza al riposo a letto..

L'attivazione precoce del paziente durante l'esacerbazione contribuisce alla diffusione dell'agente infettivo in tutti gli organi e sistemi.

Durante la terapia, le tonsille vengono lavate con antisettici con la rimozione della placca, gli ingorghi. Dopo il lavaggio, vengono trattati con antisettici..

Vengono anche applicati effetti fisioterapici: UV, ultrasuoni, magnete.

Ricorrono alla chirurgia solo in casi estremi:

  • sviluppo di complicanze;
  • esacerbazioni frequenti;
  • insufficienza respiratoria.

Se la terapia viene avviata in modo tempestivo, le complicazioni possono essere evitate, ma per questo tutti i trattamenti devono essere eseguiti rigorosamente sotto la supervisione di uno specialista.

10 fatti sui pericoli della tonsillite cronica

La tonsillite cronica di solito si sviluppa a causa di un mal di gola passato e malattie infettive come il morbillo, la difterite, la scarlattina. Nella tonsillite cronica, malattie correlate della pelle, reni e non solo.

Il tema della tonsillite cronica attira l'attenzione di molti. La gravità di questa malattia è che può essere accompagnata da una serie di problemi con organi e sistemi del corpo umano. Offriamo una selezione di dieci fatti interessanti e onesti sulla tonsillite cronica, che probabilmente non sospettavi nemmeno. Prendi nota!

Qual è il pericolo di tonsillite cronica

Tonsillite cronica e perdita di capelli

In medicina, la perdita di capelli focale progressiva si chiama alopecia. Il meccanismo di questa malattia è il seguente: il corpo inizia a percepire i propri follicoli piliferi come corpi estranei, a seguito dei quali i capelli iniziano a cadere intensamente.

  • Iscriviti al nostro account in INSTAGRAM!
  • Una delle cause dell'alopecia è la presenza nel corpo di un focus di infiammazione cronica, inclusa la tonsillite cronica.

Tonsillite cronica e malattie della pelle

L'infiammazione cronica delle tonsille crea i prerequisiti per la comparsa di varie malattie della pelle, come: dermatosi, psoriasi, neurodermite, acne, che si manifestano più spesso durante un'esacerbazione della malattia.

Tonsillite cronica e sudorazione

L'aumento della sudorazione è un compagno frequente di tonsillite cronica. Molto spesso, questo sintomo si manifesta di notte, ma si verifica anche di giorno. Dopo un ciclo di trattamento della tonsillite cronica, l'eccessiva sudorazione scompare.

Tonsillite cronica e malattie cardiache

Il processo infiammatorio cronico nelle tonsille palatine è un catalizzatore per le malattie del sistema cardiovascolare. In assenza di un trattamento adeguato nella storia del paziente, possono comparire le seguenti diagnosi: aritmia, miocardite, endocardite.

Tonsillite cronica e tessuto connettivo

Hai notato che c'erano problemi con le articolazioni? Nessuna meraviglia, la tonsillite cronica può innescare lo sviluppo di reumatismi, sclerodermia, lupus eritematoso sistemico.

Tonsillite cronica e reni

La tonsillite cronica può "colpire" il sistema urinario, causando pielonefrite o glomerulonefrite.

Iscriviti al nostro canale Yandex Zen!

Tonsillite cronica e malattie del tratto gastrointestinale

Molto spesso, in un paziente con tonsillite cronica, malattie gastrointestinali come gastrite, colite, ulcere, ecc..

Tonsillite cronica e sistema endocrino

Con l'infiammazione delle ghiandole, la ghiandola tiroidea viene colpita. L'insufficienza ormonale porta a obesità, diabete, riduzione della funzione riproduttiva negli uomini, ecc..

Tonsillite cronica e sistema nervoso

Le conseguenze dell'infiammazione cronica delle tonsille possono influenzare negativamente il sistema nervoso: il mal di testa diventa più frequente, vertigini, acufeni, gonfiore al mattino, debolezza, affaticamento e affaticamento sono comuni - questo è un tipico ritratto di una persona malata.

Iscriviti al nostro canale VIBER!

Tonsillite cronica e gravidanza

Su questo argomento, voglio attirare in particolare la tua attenzione. La connessione tra tonsillite cronica e problemi di gravidanza è stata stabilita per lungo tempo. La tonsillite durante la gravidanza minaccia di aborto nelle fasi iniziali, parto prematuro, infezione del feto.

Se la futura mamma ha una storia di tonsillite cronica, prima di pianificare una gravidanza deve sottoporsi a un ciclo di trattamento della sua malattia in modo che nulla rovini questo meraviglioso periodo della vita di ogni donna..

Fai una domanda sull'argomento dell'articolo qui.

Post scriptum E ricorda, basta cambiare il nostro consumo - insieme cambiamo il mondo! © econet

Qual è la tonsillite pericolosa

Chi non ha rimosso le tonsille, almeno una volta nella vita ha riscontrato tonsillite (tonsillite acuta), questa affermazione è difficile da contestare. Varie malattie della gola sono in attesa ad ogni passo, a volte non sono così pericolose sia a causa delle loro complicanze, sia nel caso di una diagnosi di tonsillite.

Lo sviluppo della malattia ↑

Proteggono da microbi e batteri dannosi dall'entrare nel corpo dell'organismo, piccole formazioni linfoidi situate ai lati della parete posteriore della faringe e sono chiamate tonsille o, come si dice, tonsille.

In forma, assomigliano a una noce di mandorla, come dice il loro nome, la superficie è collinosa, friabile con rientranze chiamate lacune.

Queste stesse depressioni o canalicoli trattengono i microbi, ma con processi infiammatori che si verificano spesso, perdono la loro funzione protettiva e diventano il centro dell'infezione.

La frequente comparsa di tonsillite porta alla forma cronica di tonsillite, quando il tessuto linfoide delle ghiandole diventa più denso e si formano cicatrici su di esso, si sovrappongono alle lacune, il che contribuisce alla formazione di tappi purulenti in esse.

Gli avanzi di cibo si accumulano nelle lacune, l'epitelio morto dalla mucosa delle tonsille, i batteri e i microrganismi e i loro prodotti di scarto, tutto questo ristagna a causa del fatto che le lacune sono coperte di cicatrici e invece di lasciarle si trasforma in pus.

Il pus accumulato negli spazi vuoti diventa un mezzo eccellente per la riproduzione di batteri che, insieme a tutte le sostanze tossiche, viaggiano per viaggiare attraverso il sangue e, di conseguenza, in tutto il corpo portando alla sua intossicazione..

Rischio segreto ↑

Perché la tonsillite è pericolosa? Una domanda che richiede uno studio attento, poiché con un approccio sbagliato nel trattamento della tonsillite o addirittura ignorandolo, può causare molte conseguenze spiacevoli, anche pericolose.

La prima cosa che succede è che la tonsillite assume una forma cronica, se l'angina viene ripetuta più di tre volte all'anno, si riferisce a questa forma. Ma la tonsillite cronica senza un intervento chirurgico tempestivo o un possibile trattamento conservativo può portare alle seguenti patologie purulente:

  • un forte allargamento dei linfonodi nel collo (linfoadenite); Infiammazione della membrana cerebrale
  • ascessi multipli, ascessi dovuti all'accumulo di una grande quantità di pus nei tessuti delle tonsille;
  • meningite, una malattia molto pericolosa che consiste nell'infiammazione del rivestimento del cervello;
  • sepsi o in altre parole, avvelenamento del sangue che si verifica a causa dell'ingresso di sostanze tossiche formate a seguito dell'attività vitale dei microrganismi;
  • polmonite; polmonite;
  • miosite streptococcica, infezione purulenta dei muscoli dello scheletro;
  • endocardite infettiva - infiammazione del tessuto interno del rivestimento del cuore;
  • fascite necrotizzante - un processo infiammatorio purulento nei tessuti molli;

Le conseguenze della tonsillite, non di natura purulenta:

  • scarlattina (nei bambini);
  • glomerulonefrite - una patologia immuninfiammatoria dei reni;
  • febbre reumatica;
  • malattie della cistifellea, dei suoi dotti, sotto forma di colecistite cronica;
  • infiammazione delle pareti dei vasi sanguigni (vasculite), una malattia grave e pericolosa;
  • può causare infiammazione dell'appendice.

Oltre all'elenco dei motivi per cui la tonsillite è pericolosa, si possono distinguere vari disturbi nel funzionamento della ghiandola tiroidea, dei reni, del cuore, del fegato e del tratto gastrointestinale. Ad esempio, la nefrite renale si verifica nella metà dei pazienti dopo una tonsillite purulenta.

Inoltre, il reumatismo, la sua relazione con la diagnosi di tonsillite è stata a lungo studiata, più spesso si sviluppa da tre a quattro settimane dopo la malattia.

Successivamente, il 90% di tutte le malattie cardiovascolari si verifica a causa di reumatismi e quindi emerge un'intera catena di varie patologie che abbraccia l'intero corpo umano.

Prevenzione ↑

È importante prendere il complesso vitaminico, soprattutto in un momento in cui non ci sono abbastanza frutta e verdura fresca, il che significa che non c'è posto per disegnarli.

Indurimento, un ottimo modo per migliorare l'immunità, ricorda solo che devi farlo gradualmente. Un brusco calo di temperatura minaccia il raffreddamento eccessivo!

Uno stile di vita sano. Per l'attuazione di questa regola, tutto il corpo dirà solo “grazie”, una corretta alimentazione, il rifiuto di sigarette e alcol e una moderata attività fisica, non solo rafforzerà la tua immunità, ma ti condurranno anche in un'eccellente forma fisica.

Le patologie sopra descritte hanno principalmente lo scopo di avvertire di possibili conseguenze, ma in nessun caso non ti spaventare! La tonsillite è solo un fattore in grado di influenzare lo sviluppo della formazione di una delle possibili patologie, ma in nessun caso significa che apparirà sicuramente. Se ascolti le raccomandazioni dell'otorinolaringoiatra, presta attenzione alla tua salute e non ignori il processo di trattamento, siamo certi che non dovrai affrontare nessuna di queste spiacevoli e talvolta conseguenze molto gravi.

Lettura consigliata

Complicanze dopo mal di gola negli adulti

Alcune persone trascurano la propria salute, preferendo sopportare malattie pericolose alle gambe. Una di queste malattie è la tonsillite acuta..

Con un trattamento improprio, non osservando il regime raccomandato e l'assunzione di farmaci, si sviluppano gravi complicazioni dell'angina nei pazienti adulti.

Al fine di prevenire conseguenze, si raccomanda di trattare la patologia in tempo e aderire a misure preventive.

Pericolo di mal di gola

L'angina è un processo infiammatorio che si verifica a causa dei microrganismi patogeni che entrano nella cavità orale. Gli agenti causali della tonsillite sono streptococchi e stafilococchi.

Sono batteri opportunisti che sono sempre presenti nel corpo umano senza danni.

Ma quando si verificano fattori negativi, i microbi vengono attivati ​​e stimolano la formazione di un processo infiammatorio.

Puoi avere la tonsillite da goccioline trasportate dall'aria quando parli con una persona recentemente malata o infetta. I portatori della malattia sono oggetti personali e articoli per la casa.

I sintomi di mal di gola sono i segni:

  1. Alta temperatura corporea, raggiungendo i segni massimi di 40 gradi;
  2. Si manifesta dolori alle estremità, debolezza, stimolando la perdita della capacità di lavorare;
  3. Rossore della parte posteriore della gola, gonfiore delle tonsille;
  4. C'è un aumento dei linfonodi, che possono essere facilmente palpati con un leggero tocco;
  5. Sensazioni dolorose si verificano durante la deglutizione non solo del cibo, ma anche di qualsiasi liquido;
  6. I follicoli pieni di pus appaiono sulle tonsille;
  7. Il bambino corregge dolori fastidi all'orecchio, perdita di appetito e aumento della salivazione.

A volte i sintomi non compaiono o non disturbano il paziente. A causa di questo sviluppo della situazione, il paziente trascura il trattamento. Ma le complicazioni manifestate dopo l'angina influenzano negativamente la condizione umana.

Cause di complicanze

Con un aumento del numero di batteri patogeni che cadono nella cavità orale, si depositano sulle tonsille palatine e sulla parete posteriore della laringe, incontrano la difesa immunitaria. La reazione del corpo è la produzione di anticorpi specifici progettati per combattere gli antigeni dei batteri patogeni.

Ma negli streptococchi e negli stafilococchi, gli antigeni sono molto simili alle cellule di tali organi interni come cuore, polmoni, articolazioni o fegato. Per questo motivo, l'immunità interna non può sempre riconoscerli. Pertanto, gli anticorpi prodotti non vengono sintetizzati nella quantità richiesta, corrispondente alla gravità dell'angina.

Se il sistema immunitario non è in grado di riconoscere antigeni estranei, la tonsillite scorre nelle conseguenze e nelle complicazioni del corpo negli adulti. Le cause di questa condizione sono situazioni:

  1. Rifiuto di droghe;
  2. Il processo di guarigione viene effettuato solo con l'uso della medicina tradizionale;
  3. Il trattamento viene effettuato con farmaci antibatterici, ma nel dosaggio sbagliato;
  4. Il paziente non aderisce al decorso degli antibiotici o successivamente inizia un effetto terapeutico;
  5. Diminuzione della resistenza dovuta a una funzione protettiva indebolita di tipo generale;
  6. Lo sviluppo della forma acuta di angina sullo sfondo delle infezioni presenti nel corpo e procedendo per un lungo periodo di tempo.

Il più delle volte trascurato è il trattamento di un uomo. L'assenza di trattamento per un lungo periodo provoca il trabocco della fase acuta della malattia nella tonsillite cronica. Gli organi interni di una persona rispondono individualmente ai processi in corso, le complicazioni possono manifestarsi come problemi più gravi.

Varietà di complicanze della tonsillite

Le complicazioni dopo un mal di gola possono iniziare a svilupparsi in pochi giorni o venire alla luce in un numero indefinito di mesi. L'angina ha la capacità di essere riflessa da varie patologie sul cuore, nei reni, nel cervello, nelle articolazioni, nonché su qualsiasi organo interno del paziente. Le complicanze possono provocare un'infezione del sistema circolatorio, che porta alla sepsi..

Le complicazioni che sono sorte sono distribuite in diverse forme. Le specie dipendono dall'organo che è stato secondariamente colpito e dalla gravità del processo patologico. Per questo motivo, le categorie di complicanze si distinguono:

  1. Conseguenze locali: sono localizzate su un organo interno del paziente o in un'area del corpo, senza catturare un vasto territorio;
  2. Sistemico: tali complicanze dopo l'angina negli adulti portano al fatto che la malattia provoca un'altra patologia, in alcune situazioni più gravi dell'angina, che ha causato queste conseguenze.

Ogni tipo di conseguenza può portare a gravi malattie. Pertanto, si consiglia di familiarizzare con quali possibili complicazioni possono essere dopo il mal di gola.

Complicazioni locali

Il tipo locale di conseguenze che si verificano dopo il flusso di tonsillite purulenta sono localizzate dall'infiammazione agli organi interni vicini situati vicino alla laringe. Le seguenti complicanze sono rivelate dopo un'angina negli adulti:

  1. Ascesso paratonsillare acuto - si sviluppa a causa del flusso di tonsillite nello stadio cronico. Durante il decorso della malattia, le tonsille sono coperte da una capsula.

Accanto a loro c'è la fascia - un film costituito da tessuto connettivo. Copre i muscoli della faringe. Nell'intervallo tra la capsula formata e la fascia, si trova la fibra, il cui processo infiammatorio provoca un ascesso paratonsillare.

La patologia si verifica in un momento in cui sembra che la tonsillite sia quasi finita. Il principale segno di infiammazione è il disagio doloroso su un lato della laringe. La temperatura ricomincia a salire, c'è una debolezza generale.

Problemi a dormire. Il dolore ai muscoli del collo è fisso, il paziente non può girare la testa nella giusta direzione. Si sviluppa uno stato spasmodico dei nervi da masticare, quindi il paziente non è in grado di aprire la bocca.

Dopo alcuni giorni, l'ascesso formato in questo momento viene aperto. Le condizioni del paziente migliorano, ma se il trattamento non viene avviato in tempo, la situazione, al contrario, può peggiorare.

  1. Otite: ha la proprietà non solo di svilupparsi dopo la malattia, ma anche di procedere in parallelo con essa. Questo processo è dovuto al fatto che i batteri patogeni della laringe vengono trasformati in modo sicuro nella tromba di Eustachio, iniziando a provocare un processo patologico nell'orecchio medio.
  2. Il processo infiammatorio dei linfonodi situati nella zona sottomandibolare - si manifesta in qualsiasi forma di tonsillite acuta. Spesso l'infezione si diffonde nella regione cervicale e nell'area sotto la clavicola.

Le conseguenze delle complicanze della tonsillite cronica

Il mal di gola spesso causa complicazioni. Le complicanze della tonsillite cronica sono comuni e locali. Nelle forme croniche della malattia, le tonsille perdono la loro capacità di proteggere il corpo dalla penetrazione di microrganismi patogeni in esso, causando lo sviluppo di processi infiammatori. Le stesse ghiandole colpite diventano una fonte di infezione.

Complicazioni locali

Le conseguenze di natura locale includono:

  • paratonsillite, a volte accompagnata da un ascesso;
  • tonsillite parenchimale acuta;
  • lymphangin;
  • ascessi;
  • tessuto tonsillare degenerato in struttura cicatriziale, perdita di funzioni immunitarie da parte delle tonsille.

Complicanze comuni

Tra le conseguenze generali ci sono:

  1. Sepsi tonsillare acuta di corrente causata dalla rimozione imprecisa di calcoli purulenti dalle tasche delle tonsille o da alterate funzioni protettive perse durante lo sviluppo del danno cellulare infettivo. Ghiandole infette, plessi venosi di tonsille e linfonodi causano danni alle strutture cellulari..
  2. Chroniosepsis, che si verifica quando le funzioni di barriera sono interrotte. La difesa immunitaria viene distrutta da infiammazioni di natura infettiva e allergica, che si infiammano nelle tasche delle ghiandole.
  3. Le conseguenze di cui sopra della tonsillite cronica portano all'infezione di organi e tessuti significativamente rimossi dall'orofaringe. Provocano lo sviluppo di endocardite settica, malattie reumatoidi, poliartrite infettiva atipica, nefrite, pielite, colecistite e altre patologie.

Nella tonsillite cronica, le complicanze che coinvolgono la tiroide sono piuttosto pericolose. È stata trovata una relazione patologica tra tonsillite e malattie di questo organo. Sullo sfondo della tonsillite, l'ipertiroidismo spesso scorre. Grave mal di gola provoca danni alla maggior parte delle ghiandole endocrine.

Nella fase iniziale, la malattia si sviluppa sotto forma di una patologia autoimmune locale. Inoltre, ha una duplice natura: contagiosa e allergica. Nel processo di decadimento dei meccanismi protettivi del corpo e insorgenza di manifestazioni tossico-allergiche, la malattia degenera in una patologia sistemica.

Nel suo ulteriore sviluppo, vengono disegnati organi che esercitavano una resistenza testarda ai microrganismi dannosi nelle fasi iniziali della tonsillite. Quindi, quando le forze protettive vengono oppresse, gli organi coinvolti durante il processo infiammatorio si trasformano in un centro di infezione.

Alla fine, il circolo vizioso si chiude. Un pericoloso sistema patogeno inizia a funzionare nel corpo. Esiste e progredisce secondo specifiche leggi, causando la distruzione del corpo. Il trattamento aiuta a sopprimere e sradicare un'infezione dilagante.

Nefrite

Con la nefrite, che è causata dalla tonsillite e dal suo ascesso di accompagnamento, il paziente soffre di proteinuria (presenza di proteine ​​nelle urine). Nefrite acutamente scorrevole appare nella metà dei casi dopo la tonsillite. La glomerulonefrite locale si forma nel 70-80% dei pazienti.

I disturbi della tonsilla accompagnano la proteinuria fino alla completa distruzione dell'infezione nel corpo. Il mal di gola esacerbato porta a gravi forme di nefrite e ipertensione.

Le patologie dei reni sono complicate a causa di:

  • danni meccanici alle lacune derivanti dalla loro purificazione da tappi purulenti;
  • disturbi adenovirali;
  • ipotermia.

Una tonsillectomia aiuta a curare i reni colpiti. Ma la rimozione delle tonsille deve essere eseguita prima che si formino trasformazioni irreversibili nel tessuto renale..

reumatismo

La relazione con l'insorgenza di malattie reumatoidi con tonsillite è stata identificata per lungo tempo. È assolutamente noto che in molti pazienti i disturbi reumatici compaiono dopo tonsillite cronica, faringite, rinite, scarlattina.

Alcuni medici sono convinti che il reumatismo provoca una reazione allergica agli streptococchi che popolano le tonsille. Circa 1/3 delle infezioni reumatiche causano reumatismi tonsillogenici..

I sintomi del reumatismo vengono rilevati a 21-30 giorni dopo l'inizio dell'angina. Inoltre, il paziente potrebbe non avere linfonodi cervicali ingrossati. Ma l'eccesso tonsillogenico è ancora interconnesso con patologie reumatiche. È il loro costante predecessore.

I veri disturbi reumatici sono malattie sistemiche che colpiscono le strutture del tessuto connettivo. Si verificano solo nei tessuti connettivi periarticolari.

Se le complicanze sono causate da tonsillite cronica, l'artrite reumatoide procede, attirando strutture tissutali di ossa e cartilagine, legamenti articolari nel processo infiammatorio. Il risultato è l'anchilosi articolare.

Malattie cardiache

Il reumatismo provoca lo sviluppo di malattie cardiache (90% dei casi). Poiché le stesse patologie reumatoidi sono le conseguenze della tonsillite cronica, l'infiammazione purulenta delle tonsille è considerata la loro causa principale. Sono le ghiandole colpite che provocano lo sviluppo di endocardite allergica infettiva e miocardite.

Se al paziente viene somministrato un elettrocardiogramma quando si verifica un processo infiammatorio nelle tonsille o immediatamente dopo la sua attenuazione, vengono rilevati sintomi patologici.

Una stretta relazione tra il muscolo cardiaco e le tonsille è stata stabilita conducendo studi speciali. Gli animali sono stati iniettati con trementina nelle tonsille ed è stato prelevato un elettrocardiogramma. Sono stati osservati cambiamenti chiari sul cardiogramma.

Nel trattamento delle zampe con trementina, non sono stati osservati cambiamenti simili.

La sindrome tonsillare è la complicazione più comune che colpisce il cuore con tonsillite. Spesso i pazienti sviluppano alterazioni distrofiche tonsillogeniche nel miocardio. Sono provocati dall'intossicazione del sangue, che è infetto da sostanze allergeniche prodotte nel corso della tonsillite..

I pazienti sono tormentati da mancanza di respiro, palpitazioni, interruzioni nel lavoro del muscolo cardiaco. Questi sintomi non sono persistenti. Svaniscono, poi si infiammano con rinnovato vigore.

I pazienti con ansia rilascia tachicardia. Il medico sente soffi sistolici nella parte superiore del muscolo cardiaco derivanti dal rigurgito mitralico. Il cardiogramma riflette disturbi della conduzione, extrasistole, cambiamenti nell'onda T..

A volte i difetti patologici non vengono registrati sull'elettrocardiogramma, anche se il paziente avverte disagio dietro lo sterno. La sindrome tonsillare in alcuni casi può causare miocardite tonsillogenica. In questo caso, le complicanze della tonsillite interrompono il funzionamento del cuore, causando sintomi caratteristici del processo infiammatorio.

Malattie della pelle

La tonsillite provoca dermatosi. La psoriasi si verifica spesso con tonsillite. Nel trattamento della psoriasi, cercano di eliminare i sintomi caratteristici dell'angina. La neurodermite scorre spesso contemporaneamente alla tonsillite. Si ripresenta costantemente, aggravato dalla piodermite. La malattia non scompare fino a quando non eliminano l'infezione delle tonsille.

Patologia epatica

Con le ghiandole infiammate, si sviluppa una malattia epatica tossica infettiva. Le patologie organiche esistenti sono aggravate. Il decorso dell'epatite A è complicato e prolungato. Si verifica la malattia della cistifellea.

Malattie polmonari

L'infiammazione della tonsilla porta a malattie respiratorie. La bronchite e la polmonite sono aggravate, gravi e prolungate. L'inibizione dell'infezione nella fase iniziale riduce di 2 volte l'insorgenza di malattie polmonari.

Malattie gravi e potenzialmente letali non si sviluppano se la tonsillite cronica viene adeguatamente trattata nelle fasi iniziali. Non si fermano a metà strada, portano il trattamento al pieno recupero e aderiscono alla prevenzione.