Compresse Eutirox: istruzioni per l'uso, analoghi, recensioni, prezzo

Il sito fornisce informazioni di riferimento a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È richiesta la consultazione di uno specialista!

Il farmaco Eutiroks

Eutirox è un farmaco ormonale sintetico simile alla tiroxina dell'ormone tiroideo. Il principio attivo del farmaco è la levotiroxina sodica. Nel corpo umano, Eutirox influenza il metabolismo, la crescita e lo sviluppo dei tessuti. È usato per compensare la carenza di ormone tiroideo..

Piccole dosi di Eutirox accelerano la sintesi di grassi e proteine. Le dosi medie del farmaco migliorano lo sviluppo e la crescita dei tessuti e il loro bisogno di ossigeno; aumentare il metabolismo (grassi, proteine ​​e carboidrati); stimolare il sistema nervoso centrale e cardiovascolare. Grandi dosi di Eutirox inibiscono il funzionamento delle ghiandole endocrine (ipofisi e ipotalamo).

L'effetto terapeutico si verifica dopo 7-12 giorni dall'assunzione del medicinale. Se il paziente ha abbassato i livelli dell'ormone tiroideo, l'effetto del farmaco si verifica più rapidamente (dopo 3-5 giorni di trattamento). Nel trattamento del gozzo diffuso, l'effetto terapeutico si osserva solo dopo un ciclo di 3-5 mesi.

Il metabolismo di eutirox viene escreto dal corpo con la bile attraverso l'intestino e l'urina. Dopo l'interruzione del trattamento, il farmaco ha effetto per un massimo di 2 settimane..

Moduli di rilascio

Eutirox è disponibile in compresse contenenti 25, 50, 75.100, 125 e 150 μg di levotiroxina sodica (il principale principio attivo).

Le compresse sono confezionate in 25 pezzi per blister, 50 e 100 compresse per confezione.

Istruzioni per l'uso Eutiroks

Indicazioni per l'uso

  • Ipotiroidismo (una condizione che si sviluppa con una carenza di ormoni tiroidei) è primaria o secondaria; il farmaco è prescritto per la sostituzione.
  • Gozzo eutiroideo (ghiandola tiroidea ingrossata con mancanza di ormoni tiroidei); il farmaco viene utilizzato per colmare la carenza ormonale.
  • Gozzo tossico diffuso (Eutirox è usato per ottenere uno stato eutiroideo, cioè una condizione in cui non c'è disfunzione tiroidea).
  • Terapia sostitutiva dopo un intervento chirurgico sulla ghiandola tiroidea (incluso per il cancro).
  • Trattamento con farmaci tireostatici (blocco della funzione tiroidea).
  • Rimozione parziale o completa della ghiandola tiroidea (prescritta per la prevenzione della ricaduta).
  • Tiroidite autoimmune (una malattia cronica causata dall'azione sulla ghiandola tiroidea di anticorpi prodotti nel corpo del paziente); il farmaco viene utilizzato come parte della terapia complessa.
  • Malattia di Bazedova (o gozzo tossico), gozzo misto; Eutirox è usato in trattamenti complessi.
  • Cretinismo (deficit congenito degli ormoni tiroidei, una malattia con ritardo nello sviluppo mentale e fisico); un farmaco è prescritto con uno scopo di sostituzione.
  • Test di soppressione della tiroide (Eutirox viene utilizzato come strumento diagnostico).

Controindicazioni

  • Insufficienza ipofisaria non trattata;
  • deficit dell'ormone corticale surrenale non trattato;
  • tireotossicosi non trattata (produzione eccessiva di ormoni tiroidei);
  • infarto miocardico acuto;
  • miocardite acuta (infiammazione del muscolo cardiaco);
  • pancardite acuta (infiammazione di tutte le membrane del cuore);
  • intolleranza individuale a uno qualsiasi dei componenti del farmaco.

Eutirox deve essere usato con cautela nelle malattie coronariche (aterosclerosi, precedente infarto del miocardio, angina pectoris), aritmie cardiache, ipertensione, diabete mellito, sindrome da malassorbimento (malassorbimento di nutrienti).

Si deve inoltre esercitare cautela nel lungo decorso di grave ipotiroidismo, in assenza di un trattamento adeguato in pazienti con insufficienza surrenalica, nel trattamento dei tireostatici (farmaci che sopprimono la funzione tiroidea). In tutti questi casi, è necessario un attento aggiustamento della dose..

Effetti collaterali

Con una maggiore sensibilità a uno o più componenti del farmaco, possono verificarsi reazioni allergiche.

Eutirox non provoca altri effetti collaterali con la giusta selezione della dose..

Se il dosaggio non è corretto (sottovalutato), può verificarsi ipotiroidismo: ridotta capacità di lavorare, lentezza, gonfiore del viso e gonfiore, aumento di peso, costipazione, perdita di memoria, sonnolenza.

Con un dosaggio sopravvalutato, compaiono sintomi di tireotossicosi: dolore cardiaco, aritmia, palpitazioni, ansia, disturbi del sonno, tremore nel corpo, diminuzione dell'appetito, diarrea, vomito, perdita di peso, sudorazione eccessiva, crampi, irregolarità mestruali.

Se tali sintomi compaiono durante il trattamento, consultare nuovamente un medico.

Trattamento Eutirox

Come prendere Eutirox?
La dose giornaliera deve essere assunta a stomaco vuoto, 30 minuti prima di colazione. La compressa deve essere deglutita intera, senza masticare e lavata con 100 ml di acqua.

Dosaggio di Eutirox
La dose giornaliera di Eutirox è selezionata rigorosamente individualmente, a seconda dello scopo dell'appuntamento, della natura della malattia, della patologia concomitante, dell'età del paziente.

Ai pazienti con gozzo eutiroideo viene prescritta una dose terapeutica giornaliera da 75 a 200 mcg; la dose profilattica dopo l'intervento chirurgico è anche 75-200 mcg al giorno.

Per i pazienti che soffrono di tireotossicosi, la dose giornaliera di Eutirox è prescritta come parte di un trattamento completo individuale (da 50 a 100 μg). La durata del corso di trattamento è selezionata in ciascun caso individualmente.

Dopo l'intervento chirurgico per il cancro alla tiroide, vengono prescritti da 50 a 300 mcg di Eutirox al giorno per prevenire la ricaduta.

Schema di dosaggio del farmaco per il test di soppressione della tiroide:
1. Il paziente inizia ogni giorno Eutiroks un mese prima del test.
2. 4 e 3 settimane prima del giorno del test, Eutirox è prescritto in una dose giornaliera di 75 mcg.
3. 2 settimane e una settimana prima del test - la dose giornaliera è prescritta da 150 a 200 mcg.
4. Dosi per il trattamento dell'ipotiroidismo, vedere di seguito (nella sezione "Eutiroks con ipotiroidismo").

Overdose di Eutirox
Poiché Eutirox è identico all'ormone tiroideo naturale, con dosi eccessive del farmaco, compaiono sintomi caratteristici della tireotossicosi.

I segni di un sovradosaggio sono: manifestazioni del sistema cardiovascolare (aumento della frequenza cardiaca, disturbi del ritmo cardiaco, dolore cardiaco), riduzione dell'appetito, vomito, diarrea, perdita di peso, disturbi del sonno, irregolarità mestruali, arti tremanti, crampi, grave sudorazione, ansia.

Se compaiono sintomi di sovradosaggio, il medico può ridurre la dose giornaliera di Eutirox o addirittura annullare il farmaco per un po '(a seconda della gravità delle manifestazioni di sovradosaggio). La ripresa del trattamento deve iniziare con dosi più basse..

Annulla Eutirox
Eutirox è un farmaco che dovrebbe essere usato e cancellato solo come indicato da un medico. Dopo l'interruzione del trattamento con il farmaco, il suo effetto dura per altri 7-12 giorni. Se annullare il farmaco contemporaneamente o ridurre gradualmente la dose - solo il medico decide.

Eutirox per i bambini

Eutirox durante la gravidanza e l'allattamento

Se una donna ha ricevuto Eutirox prima della gravidanza per curare l'ipotiroidismo, è necessario continuare a prendere il farmaco durante la gravidanza e l'allattamento.

Tuttavia, la dose di Eutirox deve essere rivista da un medico e aumentata. Ciò è dovuto al fatto che durante la gravidanza aumenta il livello di globulina (una delle frazioni di proteine ​​del plasma sanguigno) che lega la tiroxina.

La quantità di farmaco che passa nel latte materno è trascurabile (anche quando si assumono alte dosi del farmaco); non può causare disturbi nel corpo del bambino.

Eutirox con ipotiroidismo

La dose giornaliera iniziale di Eutirox per l'ipotiroidismo per le donne sotto i 55 anni è di 75-100 mcg e, per gli uomini della stessa categoria di età, 100-150 mcg. La dose è selezionata in base a 1,6-1,8 mcg / kg di peso corporeo.

Per i pazienti dopo i 55 anni di età o con patologia cardiovascolare concomitante, la dose giornaliera iniziale è di 12,5-25 μg (sulla base di 0,9 μg / kg di peso corporeo).

Nell'obesità grave, la dose viene calcolata al "peso ideale", ad es. peso normale per una data altezza.

La dose iniziale viene gradualmente aumentata di 12,5-25 μg / die ad intervalli di 2 mesi fino ad ottenere un livello normale di ormone stimolante la tiroide nel sangue. Nel caso di dinamiche negative da malattie cardiovascolari, è necessaria la correzione del trattamento della patologia cardiologica.

Nell'ipotiroidismo gravemente prolungato, la dose giornaliera iniziale è di 12,5 mcg. La dose deve essere aumentata, tenendo conto del livello di ormone stimolante la tiroide nel sangue, di 12,5 mcg con un intervallo di 2 mesi.

L'eutirox con ipotiroidismo è di solito assunto per tutta la vita..
Maggiori informazioni sull'ipotiroidismo

Eutirox dopo la rimozione della ghiandola tiroidea

Nel caso di rimozione di parte della ghiandola tiroidea o della sua completa rimozione, la dose giornaliera è generalmente di 150-300 mcg. In tali casi, i pazienti assumono la terapia sostitutiva Eutyrox per tutta la vita..

Eutirox dimagrante

L'eutirox a piccole dosi accelera la sintesi di proteine, a dosi medie stimola il metabolismo di carboidrati, proteine ​​e grassi. Questo effetto del farmaco sul metabolismo porta ad una riduzione del peso corporeo. Ma nessuna delle istruzioni indica che Eutirox è prescritto per la perdita di peso.

L'autosomministrazione di Eutirox per la perdita di peso può portare a gravi conseguenze. L'assunzione di un farmaco ormonale che non è controllato da un medico può causare un malfunzionamento in altre ghiandole della secrezione interna e non solo nella ghiandola tiroidea.

Uno stato di ipotiroidismo prolungato porta ad un'accelerazione del metabolismo e ad un aumento dell'appetito. In questo caso, invece della perdita di peso prevista, è possibile aumentare il peso corporeo. Con un dosaggio errato, possono verificarsi diverse reazioni avverse dal sistema nervoso, dalle ossa e dai sistemi cardiovascolari.

Eutirox, come qualsiasi altro farmaco ormonale, deve essere usato secondo le indicazioni rigorose e sotto la supervisione di un medico. Prendilo per la perdita di peso non è raccomandato!
Maggiori informazioni sulla perdita di peso

Interazione farmacologica Eutirox

  • Eutirox può aumentare l'effetto degli anticoagulanti indiretti (farmaci che riducono la coagulazione del sangue), quindi il medico deve aggiustare la dose di anticoagulante.
  • Il farmaco può anche migliorare l'effetto di alcuni antidepressivi, quindi i medici devono dire quali farmaci stai assumendo regolarmente..
  • Eutirox può ridurre l'efficacia dell'insulina e delle compresse antidiabetiche.
  • I glicosidi cardiaci con uso simultaneo con Eutirox riducono la loro efficacia.
  • Colestipolo, colestiramina, idrossido di alluminio inibiscono l'assorbimento di Eutirox nell'intestino, riducendo in tal modo la concentrazione del farmaco nel plasma sanguigno. Per questo motivo, Eutirox deve essere assunto 4-5 ore prima rispetto ai suddetti farmaci.
  • Il livello di levotiroxina non legata alle proteine ​​aumenta con la contemporanea somministrazione di alte dosi di dicumarolo, clofibrato, fenitoina, furosemide, salicilati.
  • I farmaci contenenti estrogeni (ormoni sessuali femminili) possono aumentare il livello di globulina legante la tiroxina, quindi potrebbe essere necessario aumentare la dose di Eutirox quando usato contemporaneamente.
  • Un aumento della dose del farmaco può anche essere necessario durante l'utilizzo con Rifampicina, Carbamazepina, Fenobarbital, perché questi farmaci aumentano il tasso di escrezione di levotiroxina dal corpo.
  • Gli ormoni anabolizzanti, il tamoxifene e l'asparaginasi possono influenzare l'attività della levotiroxina..
  • Il trattamento concomitante con eutirox e somatotropina può portare a una chiusura accelerata della zona di crescita pineale nelle ossa.

Analoghi Eutirox

Eutirox o tiroxina?

Nonostante sia l'Eutirox che la tiroxina abbiano lo stesso principio attivo - levotiroxina, ciascuno di questi farmaci ha ancora le sue caratteristiche. Gli eccipienti che ne fanno parte sono diversi.

C'è una differenza nell'azione dei farmaci: l'effetto terapeutico della tiroxina è già in 3-5 giorni, ed Eutiroks - dopo 1-2 settimane, ma la cura per il gozzo o una diminuzione delle sue manifestazioni si verificano dopo un ciclo di 3-6 mesi di trattamento con tiroxina ed eutirox.

Eutirox, se usato correttamente, non ha reazioni avverse. La tiroxina, in rari casi, può portare a reazioni avverse come aumento dell'appetito e aumento di peso; in rari casi, dermatite allergica; compromissione della funzionalità renale; la perdita di capelli. Effetti indesiderati possono verificarsi anche con lievi variazioni nel dosaggio della tiroxina.

In un bambino con convulsioni convulsive o che soffrono di epilessia, l'uso della tiroxina può peggiorare. Nel trattamento di Eutirox, non è stato osservato alcun tale deterioramento..

Il medico, in base agli indicatori di salute individuali del paziente, seleziona sia il farmaco che la dose. In nessun caso è necessario modificare indipendentemente il farmaco o la dose prescritta, perché i farmaci ormonali hanno un potente effetto sul corpo e sul suo background ormonale.

Non è consigliabile alternare l'assunzione di farmaci, come questo può distorcere i risultati del trattamento.
Ulteriori informazioni sulla tiroxina

Recensioni sul farmaco

Parte delle recensioni dei pazienti che assumono Eutirox indica la presenza di effetti collaterali del farmaco. Molto spesso indicano tali effetti indesiderati come aumento di peso, perdita di capelli, intorpidimento degli arti. Sebbene tutte queste manifestazioni si verifichino con una dose erroneamente selezionata (sottovalutata) del farmaco.

Ci sono anche recensioni positive sull'efficacia del farmaco e l'assenza di effetti collaterali..

In una delle recensioni, il paziente mette in guardia dall'auto-cancellazione di Eutirox. Ha smesso di assumere il farmaco senza la conoscenza di un medico e, di conseguenza, è stata ricoverata in ospedale in condizioni molto gravi.

Cosa scegliere: Eutirox o L-tiroxina?

Succede che la farmacia non abbia la medicina raccomandata dal medico e il farmacista offre un analogo. La domanda su cosa scegliere per il trattamento della malattia della tiroide - Eutirox o L-tiroxina - può confondere un paziente a cui viene prescritta una terapia ormonale sostitutiva.

La domanda su cosa scegliere per il trattamento della malattia della tiroide - Eutirox o L-tiroxina - può confondere un paziente a cui viene prescritta una terapia ormonale sostitutiva.

Caratteristiche di Eutirox

Il farmaco della società farmaceutica Merck (Germania) contiene l'unico principio attivo (levotiroxina sodica).

La levotiroxina sodica è un isomero sintetico della tiroxina (il principale ormone tiroideo). Nel fegato e nei reni di una persona, si combina con lo iodio e la formazione di una nuova sostanza: la triiodotironina (T3). Questo ormone influisce sul normale sviluppo dei tessuti e del metabolismo, migliora il metabolismo di grassi, carboidrati e proteine. La sua azione include la garanzia dell'attività del cuore e delle cellule del sistema nervoso centrale. La sostanza sostituisce la tiroxina naturale prodotta dalla ghiandola tiroidea, con la sua funzione insufficiente (ipotiroidismo).

Il farmaco viene assunto al mattino 30-40 minuti prima di un pasto. Se assunto a stomaco vuoto, il medicinale viene assorbito dall'80%. Il 20% del farmaco viene escreto attraverso il tratto digestivo.

Il farmaco è prescritto per le seguenti condizioni:

  • gozzo eutiroideo;
  • gozzo tossico diffuso nella fase dello stato eutiroideo (dopo il trattamento con farmaci appropriati);
  • ipotiroidismo, incluso congenito;
  • eliminazione degli effetti dell'ipotiroidismo (mixedema, cretinismo);
  • dopo resezione della ghiandola tiroidea (terapia sostitutiva);
  • dopo un intervento chirurgico per oncologia tiroidea (terapia soppressiva contro la ricorrenza del cancro);
  • quando si esegue un test di soppressione della tiroide (diagnosi della malattia della tiroide).

Eutirox è controindicato se il paziente ha:

  • tireotossicosi;
  • insufficiente funzione pituitaria;
  • insufficienza surrenalica;
  • ipersensibilità alla levotiroxina sodica;
  • stadio acuto di infarto, pancreatite, miocardite.

Il farmaco richiede un uso attento, se esiste una storia di malattia coronarica. Il trattamento viene effettuato sotto la stretta supervisione di un medico con ipertensione arteriosa e diabete, una forma avanzata di ipotiroidismo. In questi casi, è richiesta la selezione individuale e l'adeguamento del dosaggio del farmaco..

Quando si inizia il trattamento con Eutirox nel diabete mellito, si raccomandano frequenti misurazioni della glicemia. Con la terapia con il suo uso, il bisogno di insulina del paziente può aumentare.

L'uso combinato di Eutirox e glicosidi cardiaci riduce l'effetto dell'uso di quest'ultimo. Nelle malattie della tiroide accompagnate da patologie cardiovascolari, questa interazione dei farmaci deve essere presa in considerazione.

Quando si inizia il trattamento con Eutirox per il diabete, si raccomanda di effettuare misurazioni frequenti di zucchero nel sangue.

La terapia con estrogeni promuove il legame della levotiroxina e la sua rimozione inutile dal corpo. Quando si esegue il trattamento congiunto delle malattie della tiroide e delle patologie ginecologiche, è richiesto un aumento del dosaggio di Eutirox.

Il medicinale è prodotto in dosi di 25, 50, 75, 88, 100, 112.125, 137 e 150 mcg. Le compresse sono confezionate in blister da 25 pezzi. In una scatola di cartone con le istruzioni per l'uso contiene 2 o 4 confezioni. La durata è di 3 anni..

Caratterizzazione di L-tiroxina

La L-tiroxina è prodotta dalla società Berlin-Chemie (Germania). È costituito da levotiroxina sodica (il principale ingrediente attivo) e dai componenti ausiliari che formano la compressa.

Il farmaco appartiene ai farmaci tiroidei ed è prescritto per il trattamento di condizioni associate a deficit ormonale nell'ipotiroidismo. Le indicazioni per la sua nomina sono:

  • ipotiroidismo di diversa origine (ipofunzione, terapia con iodio radioattivo, condizioni postoperatorie, ecc.);
  • conseguenze dell'ipotiroidismo;
  • prevenzione della ricaduta dopo la rimozione del gozzo;
  • gozzo eutiroideo;
  • condizione postoperatoria per la rimozione di tumori maligni della tiroide (terapia soppressiva).

L-tiroxina si riferisce ai farmaci tiroidei ed è prescritta per il trattamento di condizioni associate a deficit ormonale nell'ipotiroidismo.

Le restrizioni d'uso sono associate all'ipersensibilità, una storia di malattia coronarica (aterosclerosi, infarto, angina pectoris). L'assunzione del medicinale viene eseguita sotto stretto controllo e con ipertensione o ipertensione, diabete mellito e ipotiroidismo prolungato.

La ricezione viene effettuata al mattino, a stomaco vuoto e almeno 30 minuti prima dei pasti. La dose giornaliera è stabilita dal medico ed è regolata per un breve periodo sulla base di analisi e tecniche cliniche per l'esame e il monitoraggio delle condizioni del paziente. Non puoi prendere il farmaco da solo. Con un gozzo multinodale, viene eseguito un test prima di iniziare la terapia.

Il farmaco viene prodotto in 2 dosaggi:

  • 50 mcg - piatto, blu, con una linea di demarcazione;
  • 100 mcg - piatto con tacca, giallo o verdastro.

Le compresse sono confezionate in blister trasparenti da 25 pezzi. e in confezioni da 2-4 di tali pacchetti. Il periodo di validità è di 2 anni per un dosaggio di 50 mcg e 3 anni per 100 mcg.

Le somiglianze delle composizioni

I preparati sono analoghi strutturali l'uno dell'altro: contengono lo stesso principio attivo (levotiroxina sodica). Ciò fornisce un effetto simile di entrambi i farmaci e la manifestazione di sintomi di sovradosaggio:

  • tachicardia e aritmie;
  • sudorazione;
  • diarrea
  • arti tremanti.

Per eliminare le conseguenze di un sovradosaggio, è possibile annullare il farmaco, la nomina di agenti di disintossicazione o beta-bloccanti. Dopo la scomparsa dei segni, la terapia viene continuata a un dosaggio ridotto.

L'effetto terapeutico inizia già 3-5 giorni. Nel trattamento del gozzo, la ghiandola tiroidea diminuisce di volume con un lungo ciclo di somministrazione (3-6 mesi).

Qual è la differenza tra Eutirox e L-tiroxina??

La principale differenza nella composizione sono i componenti ausiliari. Quando si prescrive Eutirox, si deve notare che nelle compresse sono presenti lattosio monoidrato, amido di mais e una sostanza proteica (gelatina). Questi componenti possono causare allergie nelle persone con ipersensibilità allo zucchero del latte o alle proteine..

Le compresse di L-tiroxina contengono calcio idrogeno fosfato, destrina e gliceridi. Il farmaco ha effetti collaterali sotto forma di aumento dell'appetito, tachicardia e danni ai reni con un uso prolungato.

Cosa è meglio prendere?

Quando si comunica con i pazienti, ci sono voci secondo cui un farmaco aiuta meglio di un altro. Ma l'efficacia del farmaco è influenzata dalla qualità delle materie prime e dalle condizioni di conservazione. A causa di una tale differenza e tolleranza personale del farmaco, la gente giudica quale medicina è migliore.

I farmaci originali prodotti dai produttori tedeschi sono più efficaci della L-tiroxina prodotta in Russia. La ragione di ciò può anche essere la qualità delle materie prime e il mancato rispetto della tecnologia di produzione. La popolarità della L-tiroxina è dovuta al basso prezzo rispetto all'analogo.

La scelta del farmaco, il suo dosaggio e la durata del ciclo di trattamento rimangono sempre con il medico. L'endocrinologo presente può sostituire Eutirox con il suo analogo se l'efficacia del farmaco inizialmente selezionato è ridotta.

Quando si assume un farmaco per la tiroide, è necessario seguire le regole:

  • non combinare entrambi i farmaci;
  • non prenderli alternativamente;
  • se viene prescritto un rimedio, ma non è in farmacia, è necessario consultare un medico.

La popolarità della L-tiroxina è dovuta al basso prezzo rispetto all'analogo.

Durante la gravidanza

La carenza di ormoni tiroidei durante la gravidanza influisce negativamente sulla formazione del sistema nervoso del nascituro. La conseguenza innata di ciò è il cretinismo. Pertanto, in precedenza, alle donne con ipotiroidismo identificate durante la gestazione veniva raccomandato di interrompere la gravidanza. Ma la comparsa di sostituti dell'ormone sintetico sotto forma di L-tiroxina o Eutirox ha eliminato questo problema..

Molto spesso, le donne con deficit della funzione tiroidea soffrono di dismenorrea e la possibilità di rimanere incinta con loro è fortemente ridotta a causa della ridotta produzione di progesterone ed estrogeni. Se l'ipotiroidismo viene rilevato prima della gravidanza, la terapia non deve essere interrotta. La mancanza di ormoni può causare aborto spontaneo, parto morto o parto prematuro.

Va tenuto presente che il bisogno del corpo di terapia ormonale sostitutiva è in aumento. Dopo essere rimasta incinta durante il trattamento per l'ipotiroidismo, il paziente deve informare il suo endocrinologo di questo evento. È vietato aumentare autonomamente il dosaggio dei farmaci. Non è possibile combinare farmaci antitiroidei con l'assunzione di Eutiroks o suo analogo. Il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un endocrinologo e di un ginecologo al fine di rilevare in tempo le condizioni pericolose per il feto.

L-tiroxina può essere sostituita da Eutirox?

È possibile sostituire la L-tiroxina con un analogo. Tutte le raccomandazioni sulla sostituzione di un farmaco con un altro sono fornite solo dal medico curante. Determina anche il corretto dosaggio di un nuovo farmaco, osservando le condizioni del paziente dopo l'inizio della sua somministrazione.

Tutte le raccomandazioni sulla sostituzione di un farmaco con un altro sono fornite solo dal medico curante.

Come passare da Eutirox a L-tiroxina?

Si ritiene che Eutiroks agisca leggermente più debole della sua controparte. Pertanto, nelle recensioni dei pazienti è possibile trovare la menzione di un cambiamento nel dosaggio (su raccomandazione di un medico). Quando si tenta di sostituire il farmaco da soli, questo non è raccomandato. Se non è possibile acquistare lo stesso rimedio per continuare il corso, procedere con il mantenimento della dose prescritta.

La composizione di entrambi i farmaci è lo stesso principio attivo. Il suo contenuto è indicato sulla confezione: 25 mcg, 88 mcg o un'altra quantità. Sulla base dell'etichettatura, viene calcolato anche il numero di compresse per 1 dose. Quando si visita un endocrinologo, è necessario informarlo che Eutirox da lui nominato è stato sostituito da un analogo. Quando si cambia il farmaco, saranno richiesti il ​​controllo del contenuto di TSH e l'eventuale aggiustamento della dose.

Recensioni dei medici

Antonina Ivanovna, Rostov sul Don

Ho sentito che le ragazze prendono pillole dimagranti ormonali. In questo modo è severamente vietato: la somministrazione artificiale di dosi eccessive di tiroxina nel tempo porterà a tireotossicosi o allo sviluppo di ipertiroidismo. L'uso di droghe è necessario solo per il trattamento della carenza di ormone tiroideo. Il trattamento viene effettuato sotto la supervisione di un endocrinologo.

Sergey Gennadevich, Smolensk

Entrambi i farmaci hanno lo stesso effetto. Tutte le lamentele dei pazienti che alcuni di loro aiutano peggio non si basano su nulla. Questi sono i sentimenti e le emozioni personali di una persona che agisce secondo il consiglio degli amici. Ma la L-tiroxina russa è leggermente più economica degli originali tedeschi, quindi, con fondi limitati, è possibile sostituire Eutiroks con un analogo economico.

Eutirox - trattamento delle malattie della tiroide

L'eutirox è un farmaco ormonale, il cui principio attivo è la levotiroxina sodica, che si riferisce ai farmaci tiroidei. Eutirox è sintetizzato sotto forma di compresse. Le compresse hanno una forma piatta, su un lato - incisione EM + dose del farmaco.

Il principale effetto terapeutico del farmaco è quello di colmare la mancanza di ormoni secreti dalla ghiandola tiroidea. La tiroxina è il principale ormone della ghiandola; dopo l'assorbimento nel sangue, si trasforma in ormone attivo - triiodotironina. La sintesi della tiroxina viene effettuata dalle cellule della ghiandola sotto il controllo diretto dell'ormone stimolante la tiroide.

L'eutirox è un isomero della tiroxina, cioè ha la stessa composizione e peso molecolare rispetto alla tiroxina, ma differisce nella disposizione degli atomi nello spazio, in particolare l'eutirox è un isomero levorotatorio. Il medicinale funziona anche come ormone tiroideo-tiroxina, che è sintetizzato dal corpo stesso. Nel fegato, così come nei reni, l'eutirox viene parzialmente trasformato in un altro ormone, la triiodotironina (T3). Successivamente, T3 entra nelle cellule, causando vari effetti. Eutirox provoca effetti dose-dipendenti. Quindi, a piccole dosi, l'eutirox provoca effetti anabolici su vari scambi corporei. A un dosaggio medio, il farmaco accelera la crescita cellulare, aumenta la necessità di fornire ossigeno ai tessuti, inoltre stimola i processi metabolici, che si manifesta con un aumento del funzionamento del cuore e dei processi nervosi. Se le dosi sono molto elevate, si verifica un blocco nella produzione di altre sostanze (ormone dell'ipotalamo a rilascio di tireotropina, TSH della ghiandola pituitaria).

Il principale effetto terapeutico inizia a manifestarsi in una settimana e mezza dopo l'ingresso di eutirox nel corpo. Quando interrompe il trattamento con il medicinale, l'effetto rimane anche per lo stesso tempo. Nel trattamento del gozzo diffuso, una diminuzione del suo volume si verifica solo dopo sei mesi.

Rispetto ad altri farmaci, l'eutirox che entra nel tratto gastrointestinale superiore viene assorbito nel sangue solo nell'intestino tenue. Va ricordato che il farmaco deve essere assunto prima dei pasti, poiché il cibo riduce l'assorbimento del farmaco. Dopo essere entrato nel corpo dopo circa sei ore, la concentrazione del farmaco diventa massima nel sangue. L'eutirox, entrando nel sangue, si lega alle proteine. Eutirox è disattivato nel fegato, nel cervello, nei muscoli e nei reni usando vari sistemi enzimatici. Il farmaco viene escreto con l'aiuto dei reni e dell'intestino.

Le principali malattie in cui uno specialista prescrive l'eutirox sono:

- ipotiroidismo - una condizione in cui vi è una prolungata mancanza di ormoni tiroidei a causa di una diminuzione del suo lavoro

- gozzo eutiroideo - crescita eccessiva della ghiandola tiroidea,

- dopo l'intervento chirurgico, in particolare, la rimozione della ghiandola tiroidea, è anche necessario reintegrare costantemente il livello dell'ormone nel sangue,

- con neoplasie della ghiandola, quando la ghiandola tiroidea non funziona correttamente,

- gozzo tossico diffuso nello stato corretto, quando il paziente ha uno stato eutiroideo dopo aver assunto farmaci antitiroidei.

Dato l'effetto del farmaco sui principali processi metabolici, è molto importante ricordare che il farmaco non deve essere assunto nelle seguenti condizioni:

La tireotossicosi non trattata o ipertiroidismo è una condizione in cui vi è una maggiore produzione di ormoni tiroidei. L'uso di eutirox in questo caso aggraverà solo le condizioni del paziente.

Con insufficienza ipofisaria non corretta, anche l'eutirox è controindicato. Un ormone stimolante la tiroide si forma nella ghiandola pituitaria, che è responsabile della sintesi di T3 e tiroxina. Con varie malattie della ghiandola pituitaria, la sintesi di molti ormoni è disturbata, quindi, quando si prescrive l'eutirox, è necessario sapere qual è la causa dei disturbi e solo dopo che la loro correzione prescrive.

Le malattie delle ghiandole surrenali, che possono causare il fallimento del loro lavoro, sono anche una controindicazione alla nomina di eutirox. Quando le ghiandole surrenali non funzionano correttamente, gli ormoni vengono interrotti, il che ha un effetto negativo sul cuore e sui vasi sanguigni, causando vari disturbi del ritmo. Quando si prende l'eutirox, l'effetto aumenta, il che può portare a gravi complicazioni.

Inoltre, il farmaco è controindicato nelle donne in gravidanza che assumono farmaci antitiroidei..

Inoltre, con estrema cautela, dovresti assumere il farmaco nelle seguenti condizioni:

- per varie malattie cardiache

- infarto del miocardio, in quanto può aggravare la condizione a causa del suo effetto sul cuore e sui vasi sanguigni,

- miocardite - processi infiammatori nel cuore

- pancreatite, con infiammazione di tutte le membrane del muscolo cardiaco.

Inoltre, il farmaco è controindicato in caso di ipersensibilità ai suoi vari componenti. Con grande cura, l'eutirox deve essere assunto per malattie come l'ischemia miocardica, con ipertensione, anomalie cardiache e diabete.

Una caratteristica dell'assunzione di eutirox durante la gravidanza in diversi periodi è un aumento del dosaggio, che il medico deve regolare in base ai risultati dei test. La dose è generalmente aumentata a causa del fatto che nelle donne in gravidanza aumenta il livello di globulina legante la tiroxina.

Con l'allattamento, se una donna prende la dose raccomandata di eutirox, non si verificherà ipertiroidismo o soppressione della sintesi di TSH nel bambino. Inoltre, non si osservano effetti teratogeni o fetotossici a dosi terapeutiche. Tuttavia, se il dosaggio è troppo alto, il feto può avere un effetto negativo. Se il dosaggio di eutirox è corretto, non sono stati rilevati effetti collaterali. Ci sono stati diversi casi di allergie ai farmaci..

L'uso di eutirox richiede una dose correttamente selezionata di altri farmaci assunti, poiché influenza la loro concentrazione nel sangue. Quindi, provoca un effetto potenziato degli antidepressivi. Eutirox riduce l'efficacia dei glicosidi cardiaci, quindi qualsiasi specialista dovrebbe sapere che il paziente sta assumendo levotiroxina. Inoltre, la levotiroxina riduce l'efficacia dei farmaci ipoglicemizzanti..

In ogni caso, quando si assume levotiroxina, è necessario un monitoraggio costante del livello degli ormoni tiroidei. Inoltre, quando si assumono altri farmaci, è necessario monitorare la loro concentrazione nel plasma sanguigno o la loro efficacia. Quindi la levotiroxina migliora l'azione dei fluidificanti del sangue, che può aumentare il sanguinamento da varie fonti (stomaco, cervello e altri).

Il ricevimento di contraccettivi contenenti estrogeni o in donne in postmenopausa richiede un aggiustamento della dose di eutirox.

Il dosaggio del medicinale viene selezionato individualmente in base alla malattia, allo stadio del processo, alla presentazione clinica, all'età e al peso del paziente. Il farmaco deve essere assunto per via orale mezz'ora prima dei pasti.

Se l'ipotiroidismo si verifica a lungo, di solito il farmaco viene somministrato in base ai dosaggi minimi. Successivamente, il dosaggio del farmaco viene aumentato ogni settimana, determinando al contempo la concentrazione dell'ormone stimolante la tiroide e altri parametri metabolici. Con l'ipotiroidismo diagnosticato, l'eutirox è necessario per durare una vita con un monitoraggio costante della concentrazione di ormoni nel sangue. In altre condizioni, la durata della terapia è determinata dal medico.

Se la dose viene selezionata in modo errato, può verificarsi un sovradosaggio del farmaco. In questo caso, c'è un aumento significativo del tasso metabolico di varie sostanze nel corpo. In questo caso, possono verificarsi interruzioni nel lavoro del cuore, compaiono dolori muscolari e mal di testa, la temperatura aumenta, può verificarsi vomito.

Se ci sono segni di sovradosaggio, è necessario ridurre il dosaggio del farmaco o interrompere il trattamento. Con dosi elevate significative del farmaco, è necessaria la plasmaferesi.

Un'altra caratteristica durante l'assunzione di eutirox è la sua capacità di sviluppare psicosi. Pertanto, nei pazienti predisposti, è necessario il monitoraggio del livello di ormoni nel sangue, nonché l'osservazione dinamica di un medico.

Pertanto, il farmaco eutirox è lo strumento più efficace per il trattamento di varie condizioni patologiche della ghiandola tiroidea..

Eutirox

Gruppo clinico e farmacologico

Sostanza attiva

Forma di rilascio, composizione e confezione

Le compresse sono bianche, rotonde, piatte su entrambi i lati, con una smussatura; su entrambi i lati del tablet c'è un rischio di divisione, su un lato del tablet è inciso "EM + dosaggio".

1 etichetta.
levotiroxina sodica25 mcg
-"-50 mcg
-"-75 mcg
-"-88 mcg
-"-100 mcg
-"-112 mcg
-"-125 mcg
-"-137 mcg
-"-150 mcg

Eccipienti: amido di mais - 25 mg, gelatina - 5 mg, croscarmellosa sodica - 3,5 mg, magnesio stearato - 0,5 mg, lattosio monoidrato - 65,975 mg / 65,95 mg / 65,925 mg / 65,912 mg / 65,9 mg / 65,888 mg / 65,875 mg / 65,875 mg / 65,863 mg / 65,85 mg.

25 pezzi - blister (2) - confezioni di cartone.
25 pezzi - blister (4) - confezioni di cartone.

effetto farmacologico

La levotiroxina sodica è un isomero levorotatorio sintetico della tiroxina, nella sua azione è identica alla tiroxina, che è sintetizzata dalla ghiandola tiroidea umana. Dopo la parziale conversione in triiodotironina (nel fegato e nei reni) e la transizione verso le cellule del corpo, influenza lo sviluppo e la crescita dei tessuti e il metabolismo. A piccole dosi, ha un effetto anabolico sul metabolismo delle proteine ​​e dei grassi. A dosi medie, stimola la crescita e lo sviluppo, aumenta la richiesta di ossigeno nei tessuti, stimola il metabolismo di proteine, grassi e carboidrati e aumenta l'attività funzionale del sistema cardiovascolare e del sistema nervoso centrale. A grandi dosi, inibisce la produzione dell'ormone di rilascio della tireotropina dell'ipotalamo e dell'ormone stimolante la tiroide (TSH) della ghiandola pituitaria.

L'effetto terapeutico si osserva dopo 7-12 giorni, durante lo stesso tempo l'effetto persiste dopo l'interruzione del farmaco. L'effetto clinico dell'ipotiroidismo si manifesta in 3-5 giorni. Il gozzo diffuso diminuisce o scompare entro 3-6 mesi.

farmacocinetica

Se assunto per via orale, la levotiroxina sodica viene assorbita principalmente nella parte superiore dell'intestino tenue. Assorbito fino all'80% della dose assunta. Mangiare riduce l'assorbimento di levotiroxina sodica.

La Cmax nel siero viene raggiunta circa 5-6 ore dopo l'ingestione.

Dopo l'assorbimento, con il 99% del farmaco si lega alle proteine ​​sieriche (globulina legante la tiroxina, prealbumina e albumina leganti la tiroxina). La monodeiodinazione di circa l'80% di levotiroxina si verifica in vari tessuti per formare triiodotironina (T 3) e prodotti inattivi.

Gli ormoni tiroidei sono metabolizzati principalmente nel fegato, nei reni, nel cervello e nei muscoli. Una piccola quantità del farmaco è soggetta a deaminazione e decarbossilazione, nonché alla coniugazione con acidi solforici e glucuronici (nel fegato). La stima V d è di 10-12 litri. La clearance metabolica è di circa 1,2 l di plasma sanguigno al giorno.

T 1/2 del farmaco è di 6-7 giorni. Con la tireotossicosi, la T 1/2 si accorcia a 3-4 giorni e con l'ipotiroidismo si allunga fino a 9-10 giorni. I metaboliti vengono escreti dai reni e attraverso l'intestino.

indicazioni

  • ipotiroidismo;
  • gozzo eutiroideo;
  • come terapia sostitutiva e per la prevenzione della ricorrenza del gozzo dopo interventi chirurgici sulla ghiandola tiroidea;
  • come terapia soppressiva e sostitutiva per neoplasie maligne della ghiandola tiroidea, principalmente dopo il trattamento chirurgico;
  • gozzo tossico diffuso: dopo aver raggiunto lo stato eutiroideo con farmaci antitiroidei (sotto forma di combinazione o monoterapia);
  • come strumento diagnostico per il test di soppressione della tiroide.

Controindicazioni

  • ipersensibilità alla levotiroxina sodica e / o ad uno qualsiasi degli eccipienti;
  • tireotossicosi non trattata;
  • insufficienza ipofisaria non trattata;
  • insufficienza surrenalica non trattata;
  • usare durante la gravidanza in combinazione con farmaci antitiroidei.

Il trattamento non deve essere iniziato in presenza di infarto miocardico acuto, miocardite acuta, pancreatite acuta.

Il farmaco contiene lattosio, pertanto il suo uso non è raccomandato per i pazienti con rare malattie ereditarie associate a intolleranza al galattosio, deficit di lattasi o sindrome da malassorbimento di glucosio-galattosio.

Con cautela, il farmaco deve essere prescritto per le malattie del sistema cardiovascolare: malattia coronarica (aterosclerosi, angina pectoris, infarto del miocardio nella storia), ipertensione arteriosa, aritmia; nel diabete mellito, ipotiroidismo grave esistente a lungo termine, sindrome da malassorbimento (può essere necessario un aggiustamento della dose), in pazienti con predisposizione a reazioni psicotiche.

Dosaggio

La dose giornaliera viene determinata individualmente in base alle indicazioni, alle condizioni cliniche del paziente e ai dati degli esami di laboratorio.

La dose giornaliera di Eutirox viene assunta per via orale al mattino a stomaco vuoto, almeno 30 minuti prima di un pasto, bevendo una compressa con una piccola quantità di liquido (mezzo bicchiere d'acqua) e non masticando.

Quando si esegue una terapia sostitutiva per l'ipotiroidismo in pazienti di età inferiore ai 55 anni in assenza di malattie cardiovascolari, Eutirox viene prescritto in una dose giornaliera di 1,6-1,8 μg / kg di peso corporeo; in pazienti di età superiore a 55 anni o con malattie cardiovascolari - 0,9 mcg / kg di peso corporeo.

Lo stadio iniziale della terapia sostitutiva per l'ipotiroidismo
Pazienti senza malattie cardiovascolari di età inferiore a 55 anni-Dose iniziale: donne - 75-100 mcg / giorno, uomini - 100-150 mcg / giorno
Pazienti con malattie cardiovascolari o di età superiore ai 55 anni-Dose iniziale: - 25 mcg / giorno
-Aumenta 25 mcg con un intervallo di 2 mesi per normalizzare il TSH nel sangue
-Se compaiono o peggiorano i sintomi del sistema cardiovascolare, correggere il trattamento delle malattie cardiovascolari
Dosi raccomandate di tiroxina per il trattamento dell'ipotiroidismo congenito
EtàDose giornaliera
levotiroxina sodica
(Mcg)
Dose
levotiroxina sodica
nel conteggio
per peso corporeo
(mcg / kg)
0-6 mesi25-5010-15
6-12 mesi50-756-8
1-5 anni75-1005-6
6-12 anni100-1504-5
> 12 anni100-200
indicazioniDosaggio raccomandato
(Eutirox mcg / giorno)
Trattamento gozzo eutiroideo75-200
Prevenzione della ricaduta dopo
trattamento chirurgico del gozzo eutiroideo
75-200
Nel trattamento della tireotossicosi50-100
Terapia soppressiva del cancro alla tiroide150-300
Test di soppressione della tiroideDietro a
4
settimane
prima del test
Dietro a
3
settimane
prima del test
Dietro a
2
settimane
prima del test
Dietro a
1
una settimana
prima del test
7575150-200150-200

Per neonati e bambini fino a 3 anni, la dose giornaliera di Eutirox viene somministrata in una dose 30 minuti prima della prima poppata. La compressa viene sciolta in acqua fino a una sospensione sottile immediatamente prima di assumere il farmaco.

Nei pazienti con grave ipotiroidismo di lunga data, il trattamento deve essere iniziato con estrema cautela, con piccole dosi - 12,5 mcg / die. La dose viene aumentata a una dose di mantenimento per intervalli di tempo più lunghi - di 12,5 mcg / die ogni 2 settimane e il livello di TSH nel sangue viene determinato più spesso.

Con l'ipotiroidismo, l'Eutirox viene assunto, di regola, per tutta la vita. Con la tireotossicosi, Eutirox viene utilizzato nella terapia complessa con farmaci antitiroidei dopo aver raggiunto lo stato eutiroideo. In tutti i casi, la durata del trattamento con il farmaco è determinata dal medico.

Per un dosaggio accurato, utilizzare il dosaggio più adatto di Eutirox.

Effetti collaterali

Con l'uso corretto del farmaco Eutiroks sotto la supervisione di un medico, non si osservano effetti collaterali.

Sono state riportate reazioni allergiche sotto forma di angioedema.

Overdose

Con un sovradosaggio del farmaco, si osserva un aumento significativo del tasso metabolico. In caso di sovradosaggio possono verificarsi segni clinici di ipertiroidismo, se viene superata la soglia di tolleranza individuale per levotiroxina sodica o se la dose del farmaco aumenta troppo rapidamente dall'inizio della terapia.

Sintomi caratteristici dell'ipertiroidismo: aritmie cardiache, tachicardia, palpitazioni, angina pectoris, mal di testa, debolezza muscolare e contrazioni muscolari, iperemia (specialmente del viso), febbre, vomito, irregolarità mestruali, ipertensione endocranica benigna, tremore, ansia, insonnia perdita di peso, diarrea.

A seconda della gravità dei sintomi, il medico può raccomandare una diminuzione della dose giornaliera del farmaco, un'interruzione del trattamento per diversi giorni, la nomina di beta-bloccanti. Quando si assumono dosi estremamente elevate, è possibile prescrivere la plasmaferesi. Dopo la scomparsa degli effetti collaterali, il trattamento deve essere iniziato con cautela con una dose più bassa..

Un sovradosaggio di levotiroxina sodica può portare a sintomi di psicosi acuta, specialmente in pazienti con una predisposizione a disturbi psicotici..

Sono stati riportati casi di arresto cardiaco improvviso in pazienti che hanno assunto dosi eccessivamente elevate di levotiroxina sodica per molti anni. Nei pazienti predisposti, sono stati osservati casi individuali di convulsioni quando è stata superata la soglia di tolleranza individuale.

Interazione farmacologica

L'uso di antidepressivi triciclici con levotiroxina sodica può portare ad una maggiore azione degli antidepressivi.

La levotiroxina sodica riduce l'effetto dei glicosidi cardiaci.

Con l'uso simultaneo di colestiramina e colestipolo (resine a scambio ionico), nonché idrossido di alluminio, riducono la concentrazione plasmatica di levotiroxina sodica a causa dell'inibizione del suo assorbimento nell'intestino. A questo proposito, la levotiroxina sodica deve essere utilizzata 4-5 ore prima di assumere questi farmaci.

Con l'uso simultaneo di steroidi anabolizzanti, è possibile l'asparaginasi, il tamoxifene, l'interazione farmacocinetica a livello del legame con le proteine ​​plasmatiche.

Gli inibitori della proteasi (ad es. Ritonavir, indinavir, lopinavir) possono influenzare l'efficacia della levotiroxina sodica. Si raccomanda un attento monitoraggio delle concentrazioni di ormoni tiroidei. Se necessario, aggiustare la dose di levotiroxina sodica.

La fenitoina può influire sull'efficacia della levotiroxina sodica a causa dello spostamento della levotiroxina sodica dalle proteine ​​plasmatiche, che può portare ad un aumento della concentrazione di T4 e T3 liberi. La fenitoina, d'altro canto, aumenta il tasso metabolico della levotiroxina sodica nel fegato. Si raccomanda un attento monitoraggio delle concentrazioni di ormoni tiroidei..

La levotiroxina sodica può aiutare a ridurre l'efficacia dei farmaci ipoglicemizzanti. Pertanto, è necessario un frequente monitoraggio della concentrazione di glucosio nel sangue dal momento dell'inizio della terapia sostitutiva con l'ormone tiroideo. Se necessario, la dose del farmaco ipoglicemico deve essere adattata..

La levotiroxina sodica può aumentare l'effetto degli anticoagulanti (derivati ​​cumarinici) spostandoli dalle loro proteine ​​plasmatiche, il che può aumentare il rischio di sanguinamento, ad esempio emorragia nel sistema nervoso centrale o sanguinamento gastrointestinale, specialmente nei pazienti anziani. Pertanto, è necessario un regolare monitoraggio dei parametri della coagulazione sia all'inizio che durante la terapia di associazione con i farmaci indicati. Se necessario, la dose di anticoagulante deve essere aggiustata..

Alte dosi di salicilati, dicumarolo, furosemide (250 mg), clofibrato e altri farmaci possono spostare la levotiroxina sodica dalla proteina plasmatica, portando ad un aumento della concentrazione della frazione T4 libera.

Orlistat: durante l'assunzione di orlistat e levotiroxina sodica, può svilupparsi ipotiroidismo e / o il controllo dell'ipotiroidismo può diminuire. La ragione potrebbe essere una riduzione dell'assorbimento di sali di iodio e / o di levotiroxina sodica.

Sevelamer può ridurre l'assorbimento della levotiroxina sodica. Gli inibitori della tirosina chinasi (ad es. Imatinib, sunitinib) possono ridurre l'efficacia della levotiroxina sodica. Pertanto, all'inizio o alla fine del corso della terapia concomitante con questi farmaci, si raccomanda il monitoraggio dei cambiamenti nella funzione tiroidea nei pazienti. Se necessario, aggiustare la dose di levotiroxina sodica.

Medicinali contenenti alluminio, ferro e sali di calcio: i farmaci contenenti alluminio (antiacidi, sucralfato) sono descritti in letteratura come potenzialmente riducenti l'efficacia della levotiroxina sodica. Pertanto, si raccomanda di assumere levotiroxina sodica almeno 2 ore prima dell'uso di farmaci contenenti alluminio. Questa raccomandazione riguarda l'uso di farmaci contenenti ferro e sali di calcio.

La somatropina con uso simultaneo di levotiroxina sodica può accelerare la chiusura delle zone di crescita epifisaria.

Propiltiouracile, corticosteroidi, beta-simpatici, agenti di contrasto contenenti iodio, amiodarone inibiscono la conversione periferica di T4 in T3. A causa dell'elevato contenuto di iodio, l'uso di amiodarone può essere accompagnato dallo sviluppo di ipertiroidismo e ipotiroidismo. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al gozzo nodulare con il possibile sviluppo di un'autonomia funzionale non riconosciuta..

Sertralina, clorochina / proguanile riducono l'efficacia della levotiroxina sodica e aumentano il TSH sierico.

I medicinali che promuovono l'induzione degli enzimi epatici (ad es. Barbiturici, carbamazepina) possono favorire la clearance epatica della levotiroxina sodica.

Nelle donne che usano contraccettivi contenenti estrogeni o nelle donne in postmenopausa in terapia ormonale sostitutiva, la necessità di levotiroxina sodica può aumentare.

L'uso di alimenti contenenti contente può aiutare a ridurre l'assorbimento nell'intestino di levotiroxina sodica. Pertanto, può essere necessario un aggiustamento della dose, specialmente all'inizio o dopo la cessazione dell'uso di prodotti contenenti soia.

istruzioni speciali

Gli ormoni tiroidei non devono essere prescritti per la perdita di peso. Nei pazienti con eutiroidismo, il trattamento con levotiroxina non porta alla perdita di peso. Alte dosi di levotiroxina sodica possono causare reazioni avverse gravi e potenzialmente letali, in particolare in combinazione con determinate sostanze per la perdita di peso, in particolare con le ammine simpaticomimetiche.

Prima di iniziare la terapia sostitutiva con ormone tiroideo o prima di eseguire un test di soppressione tiroidea, è necessario escludere o trattare le seguenti malattie o condizioni patologiche: insufficienza coronarica acuta, angina pectoris, aterosclerosi, ipertensione arteriosa, insufficienza ipofisaria o insufficienza surrenalica. Inoltre, prima di iniziare la terapia con l'ormone tiroideo, l'autonomia funzionale tiroidea deve essere esclusa o trattata.

Nei pazienti a rischio di sviluppare disturbi psicotici, si raccomanda di iniziare la terapia con una bassa dose di levotiroxina sodica, seguita dal suo lento aumento all'inizio della terapia. Si raccomanda il monitoraggio del paziente. Se vengono rilevati segni di disturbi psicotici, la dose di levotiroxina sodica assunta deve essere regolata..

È necessario escludere la possibilità che si verifichi anche ipertiroidismo indotto da farmaci anche minori in pazienti con insufficienza coronarica, insufficienza cardiaca o tachiaritmie. Pertanto, in questi casi è necessario un monitoraggio regolare della concentrazione degli ormoni tiroidei..

Prima della terapia sostitutiva con l'ormone tiroideo, è necessario determinare l'eziologia dell'ipotiroidismo secondario. Se necessario, iniziare la terapia sostitutiva per compensare l'insufficienza surrenalica.

Se si sospetta lo sviluppo dell'autonomia funzionale della ghiandola tiroidea prima di iniziare la terapia, si consiglia di eseguire un test TRG o una scintigrafia soppressiva.

Nelle donne in postmenopausa con ipotiroidismo e aumento del rischio di osteoporosi, è necessario escludere la presenza di concentrazioni sieriche di levotiroxina in eccesso rispetto a quelle fisiologiche. In questo caso, si raccomanda un attento monitoraggio della funzione tiroidea..

L'uso di levotiroxina sodica non è raccomandato in presenza di disturbi metabolici accompagnati da ipertiroidismo. Un'eccezione è l'uso concomitante durante il trattamento dell'ipertiroidismo con farmaci antitiroidei..

Dal momento dell'inizio della terapia con levotiroxina sodica, nel caso di una transizione da un farmaco all'altro, si raccomanda di regolare la dose in base alla risposta clinica del paziente alla terapia e ai risultati dell'esame di laboratorio.

Con l'uso simultaneo di orlistat e levotiroxina sodica, l'ipotiroidismo può svilupparsi e / o il controllo dell'ipotiroidismo può diminuire. I pazienti che assumono levotiroxina sodica devono consultare un medico prima di usare orlistat, come potrebbe essere necessario assumere orlistat e levotiroxina sodica in diversi momenti della giornata e modificare la dose di levotiroxina sodica. Si raccomanda un ulteriore monitoraggio della funzione tiroidea..

Impatto sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi

Non sono stati condotti studi sull'effetto del farmaco sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi. Tuttavia, da allora la levotiroxina sodica è identica all'ormone tiroideo naturale, non si prevedono effetti sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi.

Gravidanza e allattamento

Durante la gravidanza e in particolare durante l'allattamento, il trattamento con ormoni tiroidei deve essere eseguito in sequenza. Durante la gravidanza, può essere necessario un aumento della dose del farmaco. Perché un aumento della concentrazione plasmatica di TSH può essere osservato già dalla quarta settimana di gravidanza, le donne in gravidanza in terapia con levotiroxina sodica devono determinare la concentrazione plasmatica di TSH durante ogni trimestre per assicurarsi che rientri nell'intervallo raccomandato per questo trimestre di gravidanza. Un aumento della concentrazione di TSH nel plasma deve essere regolato aumentando la dose di levotiroxina sodica. Poiché la concentrazione di TSH nel periodo postpartum è simile ai suoi valori prima della gravidanza, immediatamente dopo la nascita, la donna deve essere trasferita alla dose di levotiroxina sodica, che ha ricevuto prima della gravidanza. Dopo 6-8 settimane dalla nascita, deve essere determinata la concentrazione di TSH nel plasma sanguigno.

Durante la gravidanza, è necessario astenersi dal condurre test diagnostici per sopprimere la funzione tiroidea, perché l'uso di sostanze radioattive nelle donne in gravidanza è controindicato.

Non ci sono dati sulla presenza di effetti teratogeni e fetotossici nell'uomo durante l'assunzione di levotiroxina sodica nelle dosi terapeutiche raccomandate. Dosi eccessivamente elevate del farmaco durante la gravidanza possono influire negativamente sullo sviluppo del feto e postnatale..

L'uso durante la gravidanza del farmaco in combinazione con farmaci antitiroidei è controindicato, perché l'assunzione di levotiroxina sodica può richiedere un aumento delle dosi di farmaci antitiroidei. Poiché i farmaci antitiroidei, a differenza della levotiroxina sodica, possono attraversare la placenta, il feto può sviluppare ipotiroidismo.

Periodo di allattamento al seno

La levotiroxina sodica passa nel latte materno durante il periodo dell'allattamento. Tuttavia, quando si utilizza levotiroxina sodica nelle dosi terapeutiche raccomandate, la concentrazione di ormoni tiroidei nel latte materno non raggiunge un livello che può causare ipertiroidismo e sopprimere la secrezione di TSH in un bambino.