Progesterone: normale nelle donne, sintomi con progesterone aumentato o ridotto, cause di deviazioni

Il progesterone è un ormone femminile unico, senza il quale è impossibile una vita piena, la concezione e il portamento di successo di un bambino, nonché l'alimentazione del latte materno.

Perché il corpo ha bisogno del progesterone??

Tutti gli ormoni sessuali svolgono molte funzioni diverse. Il progesterone viene sintetizzato nelle ovaie, nella corteccia surrenale, nel corpo luteo e, durante la gravidanza, nella placenta. Uno dei suoi compiti principali è la regolazione del ciclo mestruale, o meglio, l'alternanza di ovulazione e mestruazioni.

Ciclo mestruale normale classico

Il tempo di ciclo medio è di 25-33 giorni, alternando le fasi principali:

  • fase follicolare (proliferativa), in cui il più grande follicolo dominante matura nell'ovaio
  • l'ovulazione, quando questo follicolo si rompe e l'uovo si spegne
  • fase luteale (secretoria), quando l'endometrio si prepara al rigetto e alla fine esce sotto forma di mestruazioni
  • mestruazioni (si verifica dopo un calo di progesterone ed estrogeni)

È questa sequenza che fornisce a una donna le mestruazioni regolari, aggiornando l'endometrio e ti consente di rimanere incinta. L'intero ciclo è controllato con l'aiuto di ormoni cerebrali, ovaie e altri organi collegati in un unico sistema.

Le principali funzioni del progesterone

  • Preparazione dell'endometrio per l'impianto
  • La formazione di muco cervicale
  • Rilassamento dei muscoli dell'utero e del tratto genitale
  • Stimolazione della crescita del seno, preparazione per la produzione di latte
  • Effetti antiestrogenici

La quantità di ormone durante e fuori dalla gravidanza

La cosa principale che devi sapere sulla quantità di progesterone è che è in continua evoluzione. I cambiamenti si verificano durante il ciclo mestruale nelle donne non gravide, a seconda del termine nelle donne incinte e anche durante il giorno. Pertanto, non è possibile misurare accuratamente il livello di questa sostanza importante. Tuttavia, ci sono alcune norme sul progesterone nelle donne, adottate in tutto il mondo..

1-14 giorni MC0,31-2,23 nmol / L (o fino all'ovulazione)
Ovulazione0,5-9,41 nmol / l
14-28 giorni MC7.0 - 56.6 nmol / L (o dall'ovulazione alle mestruazioni)
Nelle donne in postmenopausa (menopausa)meno di 0,6 nmol / l
Nel 1o trimestre di gravidanza8.9 - 468.4 nmol / L
Nel 2o trimestre71,5 - 303,1 nmol / L
Nel 3 ° trimestre88,7 - 771,5 nmol / L

Quando il progesterone aumenta?

In alcuni casi, la quantità di ormone supera la norma per questa fase del ciclo mestruale. Le ragioni di ciò sono sia una variante della norma, sia un segno di patologia.

  • Gravidanza (normale)
  • VCD (disfunzione congenita della corteccia surrenale)
  • Tumori ovarici
  • Bolla alla deriva
  • Assunzione di farmaci progesterone (Utrozhestan, Iprozhin)

Il ruolo dell'ormone nell'inizio e nel mantenimento della gravidanza

La gravidanza è considerata una condizione "dominante nel progesterone", cioè la concentrazione di questo ormone nel sangue supera significativamente il livello di estrogeni, almeno fino al periodo di 34-36 settimane.

Il progesterone fornisce la preparazione dell'endometrio per l'attaccamento dell'uovo fetale e successivamente riduce la "reattività" dell'utero, cioè non gli consente di contrarsi spontaneamente sotto l'influenza degli estrogeni. Di conseguenza, un embrione saldamente attaccato cresce e si sviluppa fino al parto. Inoltre, esistono prove delle proprietà immunomodulanti di questa sostanza, ovvero l'ormone protegge indirettamente il feto dall'attacco dell'immunità materna.

Quando una donna nella posizione di progesterone è elevata, nelle prime fasi può comparire un sintomo di digestione compromessa. Molto spesso si verifica costipazione. Questo è un fenomeno normale associato a un cambiamento nel funzionamento dell'intestino sotto l'influenza ormonale. Con un peggioramento del benessere, i microclysters consentiti per le donne in gravidanza o l'assunzione di lattulosio (Dufalac, ecc.) Di solito aiutano. Dopo la nascita del bambino, la digestione torna alla normalità..

Disfunzione congenita della corteccia surrenale

VCD o sindrome adrenogenitale è una malattia ereditaria in cui la sintesi degli ormoni sessuali nelle ghiandole surrenali è compromessa. La maggior parte dei casi di malattia è associata a una mutazione del gene P450c21; questa condizione è ereditata da entrambi i genitori.

A causa del cattivo funzionamento degli enzimi, alcuni ormoni surrenali non sono sufficientemente sintetizzati (cortisolo, aldosterone), mentre altri sono prodotti in eccesso (ACTH e ormoni sessuali).

Esistono diverse forme di malattia che variano in gravità ed età dei primi sintomi:

  • salatura
  • semplice virile
  • non classici

Le prime due forme vengono spesso rilevate immediatamente dopo la nascita. Con disfunzione virile, le ragazze hanno pseudohermaphroditism. Questo è un cambiamento nella forma e nelle dimensioni del clitoride, che a volte porta anche a un'errata determinazione del sesso in ospedale. Inoltre, tutti gli organi genitali interni (utero, ovaie) hanno una struttura normale. Tutti i pazienti hanno bisogno di cure, senza le quali si sviluppa l'amenorrea primaria, ovvero quando viene raggiunta la pubertà, le mestruazioni non arrivano.

La forma salina della malattia è ancora più grave. La violazione del bilancio elettrolitico viene aggiunta allo pseudohermaphroditism - il vomito si verifica dai primi giorni di vita, il corpo perde sale, si verifica la disidratazione. Senza un'adeguata terapia ormonale, il bambino può morire rapidamente..

Le donne con un terzo tipo di malattia - una forma non classica - di solito crescono e si sviluppano abbastanza normalmente. Sono spesso portati da un ginecologo o endocrinologo dalle condizioni della pelle (acne), aumento della crescita dei capelli, mestruazioni rare e tentativi vani di rimanere incinta.

Diagnosi: il principale segno di laboratorio della malattia, inclusa la forma non classica (nVDCN), è un aumento del livello di progesterone 17OH. La norma nelle donne non supera i 5 nmol / l. Se questo valore supera 15 nmol / L nel 3-4 ° giorno del ciclo, la diagnosi può essere fatta con un alto grado di probabilità. A valori intermedi, sono spesso richiesti ulteriori test con sinattene, quando dopo la sua somministrazione il 17OH-progesterone non deve superare i 30 nmol / l.

Non dobbiamo dimenticare che il progesterone 17OH può aumentare leggermente nella seconda fase del ciclo mestruale (dopo l'ovulazione) e durante la gravidanza. Pertanto, la definizione di questa sostanza nelle donne in posizione non ha senso.

Il trattamento di nVDKN viene effettuato solo con gravi difetti estetici (acne grave, ad esempio) e con infertilità. Contraccettivi orali e corticosteroidi sono comunemente usati. Più della metà delle donne con una forma non classica concepisce, sopporta e partorisce con successo bambini senza alcuna terapia.

Con una mutazione comprovata, è necessario verificare la presenza di una violazione simile da parte del partner. Dopotutto, se un difetto genetico si ripete in entrambi i genitori, il bambino può ereditare, inclusa la forma grave della malattia: il sale.

Bolla alla deriva

Sfortunatamente, il livello ormonale aumenta non solo durante la normale gravidanza, ma anche in condizioni gravi: deriva cistica. Ciò accade se l'ovulo viene fecondato da due spermatozoi o quando il materiale materno originale è difettoso. In questo caso, il tessuto corionico viene attivamente "mangiato" nell'utero, cresce, secerne l'hCG. Di conseguenza, tutti gli ormoni della gravidanza aumentano molte volte. Questa malattia è di solito facilmente diagnosticata dagli ultrasuoni e dal livello di gonadotropina corionica umana. La chemioterapia è stata utilizzata con successo per il trattamento, poiché esiste il rischio di degenerazione della deriva in un tumore maligno.

progesterone

Il supporto ormonale è spesso prescritto per trattare determinate condizioni o preparare la fecondazione in vitro. Questa potrebbe essere l'introduzione di farmaci progesterone o hCG. In entrambi i casi, il livello dell'ormone nel plasma sanguigno aumenta, quindi solo un medico può interpretarlo..

Quando i livelli ormonali diminuiscono?

  • La minaccia dell'aborto
  • Galattorrea-amenorrea (assenza di mestruazioni)
  • Insufficienza del ciclo di 2 fasi
  • Menopausa

La minaccia dell'aborto

Le avversità nello sviluppo del feto influenzano immediatamente lo sfondo ormonale della donna. Con la minaccia di aborto spontaneo, la placenta inizia a peggiorare, produce meno progesterone e altri ormoni. La gravidanza congelata e l'inizio della nascita pretermine possono anche essere accompagnati da un cambiamento nei livelli ormonali. Ma non esistono criteri chiari per distinguere tra norma e patologia. Pertanto, la misurazione del progesterone durante la gravidanza, quando si sospetta una minaccia di aborto spontaneo, non è pratica. Esistono metodi più accurati e affidabili (ultrasuoni, livello di hCG, CTG).

Galattorrea-amenorrea

La combinazione dei due sintomi principali - l'interruzione delle mestruazioni e il rilascio di latte dal torace - di solito indica uno stato di iperprolattinemia. Questa condizione si sviluppa con tumori e lesioni della ghiandola pituitaria, che porta ad un aumento della prolattina e una diminuzione degli ormoni sessuali delle ovaie. L'analisi e la risonanza magnetica del cervello consentono di confermare la diagnosi e prescrivere un trattamento (bromocriptina).

Carenza luteale (seconda) fase

Nonostante la durata variabile del ciclo nelle donne, la sua seconda fase dura normalmente 14 giorni. Esattamente quanto il corpo luteo vive dopo l'ovulazione. Si forma nel sito di un follicolo rotto, sintetizza attivamente il progesterone fino a quando non scompare o passa nel corpo luteo della gravidanza. A volte la fase luteale dura meno di 14 giorni, il che porta ad un accorciamento del ciclo e, possibilmente, a problemi con il parto.

La causa più comune di questa disfunzione è un disturbo metabolico. Pertanto, oltre alla sterilità, viene diagnosticato un aumento della ghiandola tiroidea (con ipotiroidismo) o il rilascio di latte dal seno (con iperprolattinemia). Queste sindromi causano disturbi ormonali, che abbassano i livelli di progesterone nel sangue..

Il problema principale con NLF è la rapida insorgenza delle mestruazioni. Cioè, anche se l'ovulo è fecondato, l'uovo fetale non ha il tempo di attaccarsi all'utero, poiché viene respinto insieme all'endometrio. Finora, gli scienziati non sono giunti alla conclusione finale di quanto la seconda fase inferiore riduca la percentuale di concezione riuscita. Ma se sospetti un NLF, il livello di progesterone viene controllato insieme al resto degli ormoni..

La diagnosi può essere respinta se il periodo dall'ovulazione alle mestruazioni dura più di 11-14 giorni. Se si sospetta la NLF, oltre al trattamento della malattia di base (tiroide, ghiandola pituitaria), può essere prescritto progesterone farmacologico per l'inizio e la gestazione della gravidanza.

Menopausa

All'età di 45-55 anni, si verificano enormi cambiamenti nel corpo di una donna. Le ovaie sono di dimensioni ridotte, perdono sensibilità agli ormoni. Di conseguenza, i livelli di estrogeni e progesterone sono ridotti. Ciò porta a un cambiamento di umore, vampate di calore, diminuzione della libido, tendenza a fratture e sviluppo di aterosclerosi. Il sintomo principale della menopausa è la cessazione delle mestruazioni. Questo fenomeno legato all'età è normale, ma se inizia troppo presto o è accompagnato da un grave deterioramento della salute, quindi in assenza di rischi oncologici, il medico può prescrivere una terapia ormonale sostitutiva con estrogeni.

Come fare un test ormonale?

Nonostante l'enorme ruolo del progesterone nel corpo, l'analisi su di esso non è ancora molto istruttiva. Il problema principale sono le fluttuazioni quotidiane e le differenze individuali nel livello di questo ormone.

Va ricordato che non ci sono segni precisi di un aumento del livello di questo ormone. E se il progesterone viene abbassato, non ci sono nemmeno sintomi. Non sono i numeri nella forma del test che contano, ma i segni specifici della malattia di base.

Se il medico curante ha comunque prescritto un'analisi del livello di progesterone nel sangue, quindi per un risultato affidabile, è necessario osservare le regole:

  • In assenza di altre indicazioni, l'analisi viene eseguita il 22 ° giorno del ciclo mestruale
  • È meglio prendere le misure al mattino, a stomaco vuoto (è consentita l'acqua potabile)
  • Se non è possibile donare sangue al mattino, prima dell'analisi è consigliabile astenersi dal mangiare 6 ore e alla vigilia non mangiare cibi grassi

Per l'analisi su questo ormone, ci sono indicazioni molto chiare:

  • studio del profilo ormonale prima della fecondazione in vitro
  • assenza di gravidanza durante l'anno con sospetto fallimento della fase luteale
  • 3 o più aborti spontanei con sospetta carenza di progesterone

Attualmente, determinare i livelli di progesterone il più delle volte non ha senso, quindi questa analisi dovrebbe essere utilizzata solo secondo le indicazioni e quando raccomandato da uno specialista.

FAQ

All'età gestazionale di 9 settimane, ho notato un avvistamento, in un giorno tutto si è fermato. Su ultrasuoni, tutto è normale. Il ginecologo dice che devi fare un'analisi per il progesterone e, con scarsi risultati, dovresti iniziare a usare Utrozhestan nelle candele. Questa analisi è davvero necessaria??

Individuare lo spotting in questo momento può essere per vari motivi. Se in effetti c'era una minaccia di interruzione, specialmente con un normale quadro ecografico, allora l'analisi non è necessaria. Utrozhestan è prescritto in casi molto limitati, più spesso con aborto spontaneo. La metà delle donne con la minaccia di aborto spontaneo ha una gravidanza, mentre il progesterone non svolge alcun ruolo.

Sono incinta di 6 settimane. Ieri e oggi ho notato una diminuzione della temperatura basale. Questo potrebbe indicare una minaccia di aborto spontaneo (dopo tutto, il livello di progesterone è diminuito, molto probabilmente)? Quali misure dovrebbero essere prese?

La misurazione della temperatura basale nella medicina moderna non ha alcun valore diagnostico, così come il livello di progesterone durante la gravidanza. La minaccia di interruzione si manifesta con sintomi clinici: sanguinamento e dolore addominale. In caso di dubbio, è necessaria un'ecografia. La maggior parte degli aborti spontanei in una data così precoce non sono in alcun modo associati allo stato ormonale, ma si verificano a causa di disfunzioni genetiche nell'embrione.

Ho 28 anni. Stiamo programmando la prima gravidanza. Devo prendere un profilo ormonale? Nel nostro laboratorio include ormoni sessuali, TSH, LH, FSH e molti altri che devono essere controllati per 21 giorni del ciclo.

Non è necessario eseguire test ormonali durante la pianificazione (a meno che non ci siano indicazioni speciali e molto strette per questo). L'unica cosa che devi guardare è il livello di TSH..

Progesterone ormonale nelle donne

Pubblicato: 28 ottobre 2019

L'ormone progesterone è il principale regolatore di tutte le funzioni del sistema riproduttivo femminile..

La determinazione degli indicatori quantitativi del contenuto di questo composto biologicamente attivo nel sangue non solo chiarirà la diagnosi, ma elaborerà anche un piano di trattamento ottimale.

Quando viene prescritto un test al progesterone?

Un esame del sangue per determinare i livelli di progesterone è prescritto dal medico curante nei seguenti casi:

  • irregolarità mestruali, compresa la diagnosi differenziale di vari tipi di amenorrea.
  • identificazione delle cause dell'infertilità.
  • sanguinamento uterino disfunzionale.
  • valutazione della placenta nella seconda metà della gravidanza.
  • durante la gravidanza.

In alcuni casi, è inoltre richiesta la determinazione quantitativa del contenuto di gonadotropina corionica (hCG)..

Inoltre, in presenza di tali disturbi, deve essere eseguito un esame del sangue per progesterone per le donne in età fertile:

  • una forte diminuzione della quantità di sangue mestruale rilasciata o una completa cessazione delle mestruazioni entro sei mesi;
  • una significativa riduzione dell'efficienza, che porta a un deterioramento della qualità della vita;
  • debolezza oggettiva generale senza ragioni oggettive;
  • prolungata diminuzione del background psicoemotivo;
  • dolori di diversa natura o sensazione di disagio nell'addome inferiore e / o nella regione lombare, nelle ghiandole mammarie;
  • scarico di sangue al di fuori del ciclo mestruale.

Di cosa è responsabile il progesterone

Il progesterone nelle donne influenza principalmente i processi fisiologici che preparano i tessuti degli organi genitali interni per la fecondazione, nonché la creazione di condizioni ottimali per il normale sviluppo del feto.

Per questo, sotto l'influenza di un ormone nel corpo in gravidanza, si verificano numerosi cambiamenti:

  • prepara l'endometrio uterino per l'impianto di un uovo fecondato e dopo il suo impianto contribuisce alla conservazione della gravidanza
  • la forza delle contrazioni delle fibre muscolari lisce dell'utero diminuisce;
  • aumento della densità del muco nel canale cervicale;

L'ormone inizia a essere prodotto rapidamente immediatamente dopo l'inizio dell'ovulazione. Se non si è verificata la fecondazione, il progesterone verrà prodotto prima dell'inizio delle mestruazioni..

In caso di gravidanza, la sostanza biologicamente attiva si forma prima nel corpo luteo dell'ovaio, quindi la placenta assume la funzione di sintetizzare questo ormone.

Progesterone aumentato

Il progesterone sarà aumentato con lo sviluppo di una serie di condizioni patologiche. Un tale segno clinico si nota nelle seguenti malattie:

  • sanguinamento uterino disfunzionale;
  • alcuni tipi di amenorrea secondaria;
  • disfunzione del complesso feto-placentare;
  • maturazione ritardata della placenta;

Le malattie di altri organi e sistemi possono anche portare ad un aumento del progesterone nel sangue. Le cause più comuni di un aumento del contenuto di questo ormone includono una crescita congenita delle cellule del tessuto surrenale (iperplasia), malattie degli organi del sistema urinario e del fegato.

Di grande importanza a livello dell'ormone è l'assunzione sistematica di alcuni farmaci. L'effetto indesiderato più comune sotto forma di aumento dei livelli di progesterone si osserva nel trattamento con farmaci antifungini e contenenti ormoni, nonché i farmaci utilizzati nel trattamento dell'epilessia.

Progesterone basso

Se il livello di progesterone è basso, possiamo parlare delle seguenti malattie e condizioni patologiche:

  • ridotta attività funzionale delle ghiandole genitali femminili;
  • varie malattie infettive dell'area genitale femminile;
  • processi infiammatori nelle tube di Falloppio e nelle ovaie;
  • sanguinamento uterino disfunzionale anovulatorio (diminuzione della secrezione di progesterone nella seconda fase del ciclo mestruale);
  • varie forme di amenorrea primaria e secondaria;
  • insufficienza placentare;
  • nelle prime fasi della gestazione, la mancanza di progesterone indica una crescente minaccia di aborto;
  • sorpasso di gravidanza.

Inoltre, si nota anche una diminuzione dei livelli ormonali nel sangue delle donne in gravidanza a rischio di ritardo nello sviluppo del feto nell'utero.

In assenza di malattie, si notano valori quantitativi ridotti del contenuto di questa sostanza biologicamente attiva nel corpo sullo sfondo di un sovraccarico fisico o nervoso prolungato, nonché quando si fuma e si beve alcolici.

Uno dei motivi della diminuzione del progesterone è anche l'uso a lungo termine di ormoni, inclusi il controllo delle nascite, i farmaci.

La norma del progesterone nelle donne

La norma degli indicatori quantitativi del contenuto di progesterone nel corpo dipende dall'età, dalla fase del ciclo ovarico-mestruale; gravidanza.

Nelle donne in età fertile, entro un mese, gli indicatori hanno in media i seguenti significati:

Fase del ciclo mensileContenuto di progesterone (nmol / L)
Il periodo dal primo giorno delle mestruazioni all'ovulazione0,18 - 2, 85
Ovulazione0,38 - 38
Il periodo dall'ovulazione al primo giorno delle mestruazioni successive5.8 - 76

Come si può vedere dalla tabella, durante il ciclo di un mese, gli indicatori quantitativi del contenuto ormonale nelle donne fluttuano significativamente. Se durante lo studio i valori praticamente non cambiano, il medico diagnostica l'assenza di ovulazione.

Un aumento del progesterone in assenza di malattie genitali femminili indica una gravidanza.

Durante l'attesa di un bambino, la norma sul contenuto ormonale dipende dal trimestre. Quindi, nei primi tre mesi di gravidanza, il livello di progesterone nel sangue dovrebbe essere almeno 35 e non più di 141 nmol / L. Nel periodo del secondo trimestre, gli indicatori dovrebbero essere nell'intervallo compreso tra 80 e 264 nmol / L e negli ultimi tre mesi i valori normali sono compresi tra 186 e 680 nmol / L.

Se una donna è incinta non di un bambino, ma di gemelli, triple, ecc., I valori del progesterone saranno superiori al limite superiore della norma.

Tabella delle norme degli indicatori di progesterone per età

A diverse età, l'attività ormonale delle gonadi nelle donne ha le sue differenze.

Quindi, nel periodo fertile, la quantità di progesterone dipende dalla fase del ciclo mestruale. Nell'infanzia e nell'adolescenza, la quantità normale dell'ormone è nei seguenti intervalli:

Periodo di etàProgesterone ematico (nmol / L)
Età da bambini prima della pubertà0,52 - 0,99
Gli anni dell'adolescenza1.95 - 3.7
Il periodo dopo la menopausaInferiore a 0.6

Per ottenere risultati affidabili prima della consegna di materiale biologico per la ricerca, è necessaria una semplice preparazione preliminare:

  • tre giorni prima dell'analisi, in accordo con il medico competente, sono esclusi i farmaci steroidi, antifungini e antiepilettici, nonché i farmaci che colpiscono la tiroide;
  • lo stress fisico e psico-emotivo dovrebbe essere ridotto al minimo al giorno;
  • 3 ore prima del prelievo di sangue, smettere di fumare.

È meglio donare il sangue a stomaco vuoto o, in casi estremi, devono passare almeno 3 ore tra l'assunzione di materiale e l'ultimo pasto.

Se il medico non ha fornito altre istruzioni specifiche, l'esame dovrebbe durare da 19 a 23 giorni dal primo giorno dell'ultima mestruazione.

Progesterone basso e alto nelle donne: sintomi e trattamento

Sfortunatamente, nei nostri tempi difficili, quasi un terzo di tutte le donne che pianificano una gravidanza spesso scopre durante gli esami del sangue che il progesterone è ridotto. Prima degli esami del sangue, è difficile rilevare il progesterone basso. Spesso, questa condizione si verifica senza segni esterni luminosi. Puoi provare a determinare in modo indipendente l'ormone abbassato, ma è meglio fare un esame del sangue ormonale.

Il progesterone elevato, così come il suo livello basso, viene rilevato molto spesso. Nella maggior parte dei casi, ciò accade quando si pianifica una gravidanza o si scoprono i motivi della mancanza di concepimento. Spesso ciò è dovuto allo stile di vita del paziente, ma ci sono altri motivi (malattie) che richiedono un trattamento tempestivo.

A volte il progesterone basso (aka progestinico o progestinico) può manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • temperatura basale troppo bassa nella seconda fase del ciclo mestruale;
  • prima dell'inizio delle mestruazioni, può apparire una scarica con sangue. Tale daub può essere percepito come uno spostamento nel ciclo delle mestruazioni. Tuttavia, dopo alcuni giorni inizia la vera mestruazione;
  • concezione a lungo termine, anche dopo sei mesi di tentativi attivi di rimanere incinta senza l'uso di contraccettivi;
  • ciclo irregolare delle mestruazioni. Uno spostamento costante nella data di inizio del periodo.

È possibile determinare con precisione se il progesterone è ridotto o no, è possibile solo in laboratorio quando si esegue un esame del sangue ormonale. Si raccomanda inoltre di eseguire un'ecografia di controllo immediatamente dopo l'ovulazione.

Progesterone e gravidanza

L'equilibrio ormonale nella pianificazione dovrebbe essere perfetto. Questo vale non solo per questo periodo importante, ma in generale gli ormoni dovrebbero essere adatti a tutti.

Per capire perché il progesterone è così importante per la pianificazione della gravidanza, è necessario capire a che punto è necessario il progesterone nel ciclo mestruale..

Ciclo mestruale in breve

In totale ci sono quattro fasi del ciclo mestruale, tutte devono procedere in modo tempestivo e senza fallimenti:

  1. La fase mestruale del ciclo è accompagnata da sanguinamento. Le allocazioni sono causate dal rifiuto dello strato funzionale dell'utero. Questo è un “aggiornamento” regolare dello strato su cui l'embrione dovrebbe “atterrare” lasciando la tuba di Falloppio.
  2. Fase follicolare. Durante questo periodo, la maturazione delle uova si verifica nei follicoli ovarici.
  3. Fase ovulatoria. Questo è l'inizio dell'ovulazione. È all'inizio di questa fase che l'uovo maturo lascia il follicolo che scoppia e inizia a muoversi attraverso la tuba di Falloppio per incontrare gli spermatozoi. Questa fase del ciclo è più adatta al concepimento, quindi è così importante seguirne l'inizio quando si pianifica una gravidanza.
  4. Fase luteale. La fase finale dell'intero ciclo mestruale. A questo punto, una ghiandola ormonale temporanea (corpus luteum) inizia a formarsi sul sito del follicolo svuotato. Questa ghiandola produce l'ormone progesterone. Senza quale gravidanza non arriverà. Meno progesterone è anche prodotto dalla corteccia surrenale..

In un corpo sano di una donna, tutto è coordinato e coordinato. Dopo il rilascio dell'uovo, gli ormoni FSH, estradiolo e LH dovrebbero iniziare a diminuire. È a questo punto dell'ormone che il progesterone dovrebbe iniziare a crescere. Questa crescita è rapida. Questo ormone supporta la gravidanza e non si verificherà senza di esso..

Il progesterone è uno degli ormoni più importanti nella pianificazione della gravidanza e dovrebbe essere normale..

Ciò che è esattamente necessario?

Il progesterone è molto importante per il buon funzionamento di tutto il corpo, specialmente durante la pianificazione della gravidanza. Senza la giusta quantità di questo ormone steroideo essenziale, la gravidanza non si verificherà..

Ecco le principali funzioni del progesterone:

  • promuove la maturazione dell'endometrio dell'utero al necessario splendore e spessore;
  • partecipa alla formazione della rete vascolare per garantire lo sviluppo dell'embrione dopo essersi attaccato alla parete dell'utero;
  • previene l'aborto sopprimendo le contrazioni del miometrio;
  • responsabile della regolazione della conta piastrinica e della glicemia;
  • regola il processo di formazione della placenta.
Il progesterone è uno degli ormoni più importanti responsabili della preparazione di una donna per concepire e sopportare un feto..

Progesterone normale per il concepimento

È necessario determinare il livello di progesterone nel 21-23 ° giorno del ciclo. Ciò determinerà se il paziente ha avuto l'ovulazione e come procede..

Questa tabella mostra le norme del progesterone (valori di riferimento) per le diverse fasi del ciclo, compresi i trimestri di gravidanza.

L'analisi deve essere eseguita più volte per tenere traccia degli indicatori ormonali in dinamica (a volte due volte in un ciclo). Inoltre, è molto importante eseguire correttamente il test del progesterone. In effetti, ad esempio, stress, fumo, forte sforzo fisico, l'assunzione di determinati additivi e farmaci possono distorcere il risultato..

Le malattie endocrine possono influenzare il risultato di un esame del sangue per progesterone.

Quando viene prescritto un test di progesterone

Determinare i livelli di progesterone è importante non solo quando si pianifica una gravidanza.

Quando vengono prescritti test per progesterone:

  1. Con fecondazione in vitro, durante la stimolazione.
  2. Se ci sono sintomi di una gravidanza extrauterina.
  3. Vi è il rischio di aborto spontaneo.
  4. Durante l'introduzione del progesterone durante la gravidanza.
  5. Con una gravidanza rischiosa con una probabilità di interruzione. Il controllo del progesterone in questo caso consente di monitorare la crescita fetale e lo stato della placenta.
  6. Durante sanguinamento uterino in una non incinta.

Progesterone basso

Se il progesterone viene abbassato, ciò può indicare la presenza dei seguenti disturbi:

  • La presenza di malattie infettive.
  • Il processo infiammatorio che influenza la produzione di progesterone.
  • Sindrome premestruale.
  • Bassa attività funzionale delle ovaie.
  • Ipotermosi e altre malattie della tiroide.
  • Dieta e nutrizione improprie.
  • Sovraccarico di allenamento.
  • Tumore ipofisario.
  • Conseguenza di grave stress.

La riduzione del progesterone può essere una conseguenza dell'assunzione irragionevole di contraccettivi ormonali.

Ciclo Anogolatorio

Con basso progesterone inferiore a 35 nmol / L, si verifica un ciclo anovulatorio. In questo caso, è necessario eseguire un'ecografia di controllo. Una ecografia dovrebbe verificare se l'ovulo ha lasciato l'ovaio. Inoltre, con gli ultrasuoni, si può scoprire che l'endometrio è troppo sottile e (o) il corpo luteo è assente.

Durante il ciclo anovulatorio, l'uovo non lascia il follicolo e, di conseguenza, non c'è ovulazione. Nessuna ovulazione, nessun concepimento e gravidanza.

Gli effetti del progesterone basso

Con basso progesterone, il ciclo mestruale subisce un malfunzionamento permanente. Può verificarsi sanguinamento uterino simile alle mestruazioni. Anche una conseguenza della riduzione del progesterone è l'infertilità e altre malattie che la portano (ovaie policistiche, endometriosi, fibromi uterini e iperplasia endometriale).

Posso rimanere incinta con progesterone basso??

Sì, in alcuni casi, la gravidanza si verifica con progesterone basso. Ma nessuno può garantire una continuazione sicura della gravidanza. Pertanto, quando si pianifica una gravidanza, si consiglia di sottoporsi a un esame e assicurarsi di superare un'analisi per il progesterone. Dopotutto, dipende molto da lui.

In questo video, una ragazza meravigliosa parla in dettaglio di come il progesterone influenza il concepimento:

Progesterone alto

Il progesterone dovrebbe essere normale, ma se è al di sopra del normale, anche questo ha conseguenze negative. È molto difficile determinare dalle sensazioni che l'ormone è elevato. Tuttavia, se presti attenzione ai frequenti casi di flatulenza, costipazione, sbalzi d'umore, dolore alle ghiandole mammarie.

Inoltre, una riduzione innaturale del desiderio sessuale, un deterioramento delle condizioni di capelli e unghie, un forte aumento di peso, bassa pressione sanguigna, comparsa di acne (su zigomi, avambracci, schiena) e affaticamento (affaticamento cronico) possono anche indicare un aumento del progesterone.

In condizioni normali (durante la gravidanza), il progesterone deve crescere. Questa crescita avviene spasmodicamente. Più lungo è il periodo di gestazione, maggiore è il progesterone. Dopo la formazione della placenta, alla fine del primo trimestre, assume le funzioni del corpo luteo per produrre progesterone. Tuttavia, se si registra un aumento dell'ormone al momento della preparazione per la gravidanza, ciò può indicare uno squilibrio ormonale e, di conseguenza, ciò può portare a difficoltà nel concepimento e persino alla sterilità.

Ragioni per il progesterone alto:

  • cisti del corpo luteo;
  • violazione della produzione di progesterone da parte delle ghiandole surrenali;
  • menopausa;
  • fallimento del ciclo mestruale;
  • assunzione di determinati farmaci e integratori alimentari;
  • diete debilitanti e disturbi alimentari;
  • vita senza sport;
  • forme rare di tumori ovarici;
  • iperplasia surrenalica ereditaria.

Il progesterone al di sopra del normale può anche portare allo sviluppo del ciclo anovulatorio. Inoltre, una conseguenza dell'aumento dell'ormone può essere la disfunzione renale. Anche il cuore e i vasi sanguigni sono a rischio.

Come bilanciare il progesterone

È molto importante, specialmente quando si pianifica una gravidanza, che l'intero background ormonale sia in ordine. La normalizzazione di un ormone da molti non può essere limitata. Dopotutto, se un ormone viene prodotto troppo, o viceversa, non è abbastanza, ciò influisce sulla quantità di produzione di tutti gli altri ormoni. Cioè, la normalizzazione del progesterone dovrebbe essere affrontata in modo completo, normalizzando l'intero background ormonale. Pertanto, è importante determinare la causa esatta dello squilibrio nei livelli ormonali..

Ad esempio, quando si identificano malattie infettive o processi infiammatori che influenzano lo sfondo ormonale, viene prescritto un trattamento antibiotico. La terapia immunomodulante non sarà superflua..

Trattamento a basso progesterone

Per normalizzare l'ormone ai suoi valori bassi, possono essere prescritti i seguenti farmaci per il trattamento della carenza di progesterone: Duphaston, Utrozhestan o Iprozhin. Particolarmente responsabile dovrebbe essere il dosaggio di questi farmaci. È selezionato in base alle caratteristiche individuali del paziente in base all'esame.

Trattamento ad alto progesterone

L'aumento dell'ormone deve essere riportato alla normalità usando i seguenti preparati ormonali: Janine, Yarina e Diane-35. Questi sono contraccettivi orali ormonali..

Vengono inoltre utilizzati i seguenti farmaci:

Dieta

La dieta con aumento del progesterone è particolarmente importante. Quando si tratta da un eccesso di ormone, è necessario escludere dalla dieta piatti molto grassi, zuccheri, legumi e prodotti a base di carne.

In questo video, un famoso medico parla di come la nutrizione influenza i livelli di progesterone:

Etnoscienza

Le ricette popolari per il trattamento dell'alto progesterone si riducono a prendere decotti da utero, chiodi di garofano, cenere di montagna e pennello rosso.

Gravidanza del progesterone

Vale soprattutto la pena prestare attenzione al fatto che se una donna rimane incinta durante l'assunzione di farmaci ormonali per aumentare il progesterone, non dovrebbe rifiutarsi di continuare a prendere questi farmaci in ogni caso senza il permesso di un medico. Una decisione indipendente di interrompere l'assunzione di tali ormoni può portare a una forte riduzione del progesterone, che a sua volta può avere conseguenze molto tristi.

L'utero può iniziare a contrarsi, può formarsi un ematoma, apparirà una vera minaccia di aborto spontaneo.

Il corso di assunzione di farmaci ormonali con progesterone dura fino alla 14-16a settimana. In situazioni speciali, il corso del trattamento può essere prolungato fino a metà gravidanza. Il ritiro di farmaci con progesterone avviene gradualmente. La dose deve essere ridotta entro 2-6 settimane.

La riduzione del dosaggio deve essere monitorata dal ginecologo presente.

Dicci nei commenti se hai sentito una diminuzione o un aumento del progesterone. Ci sono state sensazioni insolite? Cosa ha mostrato l'analisi alla fine? Come ti prepari per la gravidanza? Grazie della visita. Speriamo che l'articolo si sia rivelato utile. Se hai ancora domande, i nostri specialisti sono pronti a rispondere. Sii in buona salute e incinta!

Progesterone: di cosa si tratta e in che modo l'ormone colpisce il corpo

Il progesterone è un ormone steroideo femminile, il principale progestinico del corpo, prodotto dalle ovaie e dalle ghiandole surrenali e durante la gravidanza dalla placenta. I suoi principali effetti fisici e metabolici sono associati al sistema riproduttivo. In una piccola quantità, l'ormone viene prodotto dalle cellule di Leydig nei testicoli e nella corteccia surrenale negli uomini.

La biosintesi del progesterone si verifica principalmente nel corpo luteo, che si forma dopo l'ovulazione in un follicolo postovulatorio distrutto, stimolato dagli ormoni ipofisari (luteinizzante e follicolo-stimolante).

Nell'ovaio sotto l'influenza dell'ormone follicolo-stimolante, si forma uno dei follicoli e inizia a svilupparsi. Inoltre, sotto l'influenza della ghiandola pituitaria, viene secreto l'ormone luteinizzante, che provoca l'ovulazione. Ciò porta alla distruzione del follicolo e alla sua trasformazione nel corpo luteo, un tessuto endocrino temporaneo che funziona per un certo periodo. Quindi il corpo luteo subisce luteolisi, cessa la sua attività e regredisce. La concentrazione dell'ormone femminile progesterone con l'inizio della regressione diminuisce, lo strato funzionale dell'endometrio viene rifiutato e le mestruazioni iniziano.

Sia lo sviluppo che la regressione del corpo luteo influenzano il livello dell'ormone nel sangue. Durante il periodo della fase follicolare, la sua quantità è minima e varia da 0,3 a 0,9 ng / ml. Si osserva un aumento della concentrazione prima dell'ovulazione e il livello massimo si nota una settimana dopo l'inizio.

Durante la fase luteale, i livelli di progesterone aumentano da 15 a 30 ng / ml. Se non si verifica una gravidanza, si ripete il ciclo dalla fase follicolare al ripristino dello strato funzionale dell'endometrio. Dopo il concepimento, il corpo luteo non regredisce e continua a secernere l'ormone.

Se si riscontrano anomalie, si consiglia di chiedere il parere di un endocrinologo, un ginecologo o un ostetrico-ginecologo.

La biosintesi del progesterone durante la gravidanza è stimolata dalla gonadotropina corionica umana, che previene la luteolisi e supporta l'attività secretoria del corpo luteo. Quando la stimolazione luteotropica diventa superflua, la placenta inizia a sintetizzare l'ormone progesterone. Con la sua crescita, aumenta la quantità di progesterone circolante, con ogni settimana di gravidanza la sua produzione continua ad aumentare e raggiunge il livello di 150 ng / ml entro il terzo trimestre.

Di cosa è responsabile l'ormone progesterone nelle donne?

Poiché la funzione principale del progesterone è quella di preparare il corpo di una donna alla gravidanza e al parto, a volte viene chiamato l'ormone della gravidanza. L'influenza del progesterone sul corpo della donna durante questo periodo è significativa, svolge una serie di funzioni legate allo sviluppo dell'embrione:

  • trasferisce l'endometrio allo stadio secretorio per preparare l'utero per l'impianto di un uovo fecondato;
  • stabilizza l'endometrio gonfio, non permettendo che venga respinto durante la gravidanza;
  • colpisce l'epitelio vaginale e ispessisce il muco cervicale, il che lo rende impermeabile a batteri, spermatozoi e altri agenti estranei che possono entrare nella cavità uterina dalla vagina;
  • riduce la risposta immunitaria del corpo durante l'impianto in modo che il corpo non rifiuti l'embrione;
  • riduce la contrattilità dei muscoli lisci dell'utero, riduce la sensibilità del miometrio agli stimolanti fisiologici della contrazione, che evita l'aborto spontaneo;
  • inibisce l'allattamento durante la gravidanza; una forte diminuzione della concentrazione dell'ormone dopo il parto è uno dei segnali per iniziare il processo di produzione del latte;
  • promuove la crescita uterina;
  • protegge dalla nascita pretermine rafforzando i muscoli della cervice
  • trattiene il fluido nel corpo;
  • promuove il rilassamento dei muscoli uterini, prepara i legamenti pelvici al rilassamento durante il parto per garantire l'estensione delle ossa pelviche, per garantire il passaggio del feto attraverso il canale del parto;
  • influenza il metabolismo - aumenta la produzione di aldosterone e la produzione di cortisolo da parte delle ghiandole surrenali, riduce la sensibilità all'insulina e la concentrazione dell'ormone della crescita, favorisce l'accumulo di grasso nel corpo, crea le condizioni più favorevoli per l'accumulo di glicogeno nel fegato.

I prodotti di decomposizione dell'ormone progesterone influenzano il sistema nervoso e il sonno e hanno anche effetti analgesici e calmanti.

Progesterone aumentato

Se il livello dell'ormone si discosta dalla norma, soprattutto per molto tempo, possono verificarsi gravi disturbi nel corpo.

Un aumento della concentrazione di progesterone interferisce con il normale metabolismo del glucosio. In risposta al suo ingresso nel sangue dopo aver mangiato, aumenta la produzione di insulina, che è accompagnata da un aumento dell'appetito, un aumento di peso intenso e il rischio di sviluppare il diabete.

Sullo sfondo di una maggiore concentrazione dell'ormone, la sintesi del cortisolo viene interrotta e la produzione dell'ormone della crescita diminuisce. Lo squilibrio ormonale, tra le altre cose, si manifesta con sintomi di affaticamento cronico.

In caso di violazione del rapporto tra progesterone ed estradiolo, si osserva un'eccessiva degradazione delle proteine ​​muscolari e la distruzione del tessuto muscolare. Per questo motivo, durante la menopausa nelle donne, la forza muscolare diminuisce..

Accompagnando un aumento dei livelli ormonali, l'eccessivo rilassamento di tendini e legamenti aumenta il rischio di lesioni. Il rilassamento dei muscoli lisci del tratto gastrointestinale porta a un più lento avanzamento del cibo e disturbi dispeptici sotto forma di aumento della formazione di gas e fermentazione nell'intestino.

Durante la gravidanza, il progesterone sopprime la risposta immunitaria, evitando il rigetto dell'ovulo fecondato da parte dell'organismo. L'ormone in eccesso durante questo periodo porta alla soppressione del sistema immunitario (manifestata dalla suscettibilità alle malattie infettive).

Poiché l'ormone favorisce la ritenzione di liquidi nel corpo, il suo eccesso può aumentare la permeabilità delle vene periferiche e rendere le loro pareti eccessivamente estensibili. Ciò porta alla transizione della parte liquida del sangue dai vasi ai tessuti, a causa della quale appare l'edema.

Il progesterone stimola la produzione di sebo, quindi, quando il suo livello è elevato, compaiono disturbi dermatologici, il più delle volte - acne.

I seguenti sintomi possono indicare una concentrazione in eccesso dell'ormone:

  • disturbi digestivi;
  • esacerbazione dell'herpes;
  • raffreddori frequenti;
  • reazioni allergiche;
  • tromboflebite, tromboembolia;
  • rigonfiamento
  • aumento significativo del peso corporeo;
  • Sindrome dell'affaticamento cronico;
  • mal di testa;
  • seborrea oleosa, infiammazione dei dotti delle ghiandole sebacee;
  • tenerezza e ingorgo delle ghiandole mammarie;
  • sanguinamento intermestruale;
  • diplopia, lesioni vascolari della retina;
  • immunodeficienza;
  • differenze di pressione sanguigna;
  • colecistite calcarea.

Sullo sfondo di una maggiore concentrazione dell'ormone, la sintesi del cortisolo viene interrotta e la produzione dell'ormone della crescita diminuisce. Lo squilibrio ormonale, tra le altre cose, si manifesta con sintomi di affaticamento cronico.

Le cause di livelli elevati di progesterone possono includere:

  • insufficienza renale;
  • malattie accompagnate da sanguinamento uterino;
  • amenorrea;
  • disfunzione della corteccia surrenale;
  • insufficienza placentare;
  • cisti del corpo luteo;
  • neoplasie degli organi del sistema riproduttivo e ghiandole surrenali;
  • terapia antiestrogenica.

Progesterone basso

Sullo sfondo della diminuzione del progesterone, sono possibili il deterioramento del trofismo tissutale, la fusione delle fibre connettive endometriali e lo sviluppo di spasmo arterioso.

I sintomi che indicano che il livello ormonale è basso sono:

  • violazione della termoregolazione;
  • la perdita di capelli;
  • sonnolenza o insonnia;
  • letargia, debolezza, aumento della fatica;
  • sbalzi d'umore improvvisi, pianto, irritabilità;
  • mal di testa;
  • mestruazioni dolorose, irregolarità mestruali.

Le ragioni della diminuzione della concentrazione dell'ormone possono essere:

  • insufficienza renale;
  • disturbi endocrini;
  • patologie oncologiche;
  • complicanze dell'aborto;
  • sanguinamento uterino disfunzionale;
  • sanguinamento mestruale pesante;
  • attività fisica e stress eccessivi;
  • patologie infiammatorie croniche degli organi genitali femminili;
  • magrezza patologica;
  • insufficienza del corpo luteo;
  • vero sorpasso in gravidanza;
  • terapia con contraccettivi orali, antibatterici o antidolorifici, farmaci contenenti estrogeni o aumento dei livelli di prolattina.

Test del progesterone

Per determinare il livello dell'ormone, viene eseguita un'analisi. I suoi risultati consentono di determinare l'insorgenza dell'ovulazione e, durante la gravidanza, di valutarne il decorso.

Poiché i fattori fisiologici possono influenzare la concentrazione ormonale, la donazione di sangue deve essere effettuata dopo un'adeguata preparazione per l'analisi. Alcuni giorni prima del prelievo di sangue, si consiglia di smettere di bere alcolici e fumare, evitare lo stress emotivo e limitare l'attività fisica. Le donne non in gravidanza donano il sangue il 21-23 ° giorno del ciclo, le donne in gravidanza - in qualsiasi giorno.

Se si riscontrano anomalie, si consiglia di chiedere il parere di un endocrinologo, un ginecologo o un ostetrico-ginecologo. Al fine di evitare gravi conseguenze, è importante identificare la causa della deviazione il prima possibile e iniziare una terapia appropriata.

Ruolo nel corpo femminile e maschile dell'ormone progesterone

Il progesterone è un ormone steroideo che appartiene ai genitali femminili, sebbene sia presente anche nel sangue degli uomini. Gli effetti comuni del progesterone includono:

  • attivazione respiratoria;
  • diminuzione degli aminoacidi nel sangue;
  • aumento della temperatura corporea;
  • un ostacolo alla riduzione del glucosio con insulina;
  • rimozione di sali fosforici e di calcio;
  • effetto diuretico;
  • miglioramento della memoria visiva;
  • effetto analgesico e calmante;
  • soppressione dell'immunità;
  • effetto anticonvulsivante;
  • rafforzamento osseo;
  • protezione delle guaine mieliniche delle cellule nervose dalla distruzione;
  • mantenere il livello richiesto di formazione dell'ormone tiroideo;
  • un ostacolo all'invecchiamento precoce della pelle;
  • miglioramento del sonno.

Negli uomini, la quantità di steroidi prodotta dalla corteccia surrenale e dai testicoli è trascurabile. Sono state trovate le seguenti proprietà dell'ormone:

  • da esso si formano androgeni e cortisolo;
  • impedisce la conversione del testosterone in diidrotestosterone, che stimola la crescita del tessuto prostatico;
  • protegge dagli estrogeni (formazione di grasso, ingrossamento del seno, ritenzione di liquidi, impotenza).

Nelle donne, l'effetto principale del progesterone è l'effetto sull'inizio della gravidanza, la preparazione degli organi di una donna per il parto. A tal fine, l'ormone:

  • inibisce la crescita dello strato interno dell'utero;
  • facilita il processo di ovulazione, rottura del follicolo;
  • prepara la cavità uterina per il fissaggio dell'ovulo;
  • rilassa i muscoli dell'utero, contrasta un aborto spontaneo;
  • riduce la risposta del miometrio (strato muscolare uterino) all'ossitocina e all'estradiolo;
  • contribuisce all'indebolimento degli estrogeni;
  • protegge l'utero dalle infezioni durante la gravidanza;
  • assicura l'allattamento dei dotti mammari delle ghiandole mammarie.

Il corpo giallo dell'ovaio è responsabile della formazione dell'ormone. Comincia a essere prodotto durante una probabile concezione. Se non si verifica la fecondazione, il livello di progesterone diminuisce.

Se si è verificata una gravidanza, il corpo luteo continua la sintesi attiva e la secrezione dell'ormone e, dopo la formazione dei pazienti, diventa l'organo principale che produce questo steroide prima del parto. Con una mancanza di progesterone, la gravidanza non si verifica o viene interrotta nelle prime fasi.

La parte principale delle indicazioni per lo studio del progesterone nel sangue si verifica durante la gravidanza:

  • disegnando dolori nell'addome inferiore, crampi, indolenzimento nella regione lombare;
  • problemi sanguinanti;
  • sospetto attaccamento di un uovo fetale al di fuori della cavità uterina;
  • rischio di aborto spontaneo;
  • valutazione della formazione della placenta e dello sviluppo fetale;
  • monitoraggio della gestazione nelle donne con aborti spontanei in passato, malattie del sistema endocrino, infezioni, disturbi autoimmuni;
  • valutazione del risultato dell'uso del progesterone in caso di sua insufficienza;
  • rivelando il vero rimprovero.

Per le donne al di fuori del periodo di gestazione, lo studio è utilizzato per:

  • determinazione dell'equilibrio ormonale, funzione mestruale, insorgenza dell'ovulazione;
  • insufficienza della seconda fase (luteale);
  • infertilità
  • ridotta funzione ovarica;
  • identificare la causa del sanguinamento uterino o della mancanza di mestruazioni;
  • valutazione dell'effetto della stimolazione dell'ovulazione;
  • monitorare il decorso dei processi tumorali nella ghiandola mammaria;
  • pianificazione della gravidanza.

Preparazione per la diagnosi:

  • non mangiare, tè dolce, caffè, succhi 10 ore prima dell'esame;
  • dopo aver consultato il medico in 2 giorni, interrompere l'assunzione di farmaci ormonali, anticonvulsivanti, una serie di citostatici, farmaci antifungini a base di ketoconazolo;
  • alcol, stress fisico e sovraccarico emotivo sono proibiti al giorno.

Per le donne, è importante escludere l'infiammazione genitale prima di un esame del sangue, poiché quando viene esacerbato si possono ottenere risultati inaffidabili. Se le mestruazioni sono regolari e il ciclo dura da 25 a 30 giorni, l'analisi è prescritta il giorno 22 e con una scarica pesante - il 5 ° e il 20 ° giorno. Se le mestruazioni sono rare, è necessaria la raccomandazione di un singolo medico, di solito da 16 a 30 giorni.

Norma negli indicatori per uomini:

Progesterone nelle donne: livelli normali, elevati, abbassati dell'ormone, di cui è responsabile, preparati al progesterone

Il ruolo del progesterone nel corpo di una donna è grande - è da lui che dipende il concepimento e il portamento di un bambino. Dal momento dell'ovulazione, la produzione di questo ormone inizia ad aumentare, grazie ad essa le pareti dell'utero si allentano, il numero di contrazioni diminuisce in modo che l'uovo possa attaccarsi. È necessaria un'ulteriore produzione dell'ormone da parte del corpo luteo per svolgere altre funzioni, non meno importanti:

  • effetto sull'endometrio, che supporta l'embrione;
  • impedisce l'insorgenza delle mestruazioni;
  • stimola lo sviluppo delle strutture mammarie che produrranno latte;
  • influenza lo stato psico-emotivo di una donna, sviluppa il cosiddetto istinto materno.

Oltre a un ruolo importante nella funzione riproduttiva femminile, il progesterone influisce sul corpo nel suo insieme:

  • impedisce la formazione di cisti fibrose;
  • riduce la viscosità del sangue;
  • controlla il livello di zucchero;
  • coinvolto nel metabolismo dei grassi.

A cosa serve il progesterone?

Il progesterone è un ormone che significa "gestazione". Quale numero di funzioni fa il progesterone nel corpo di una donna:

  1. Durante la fecondazione uterina, il progesterone cambia struttura - per l'attaccamento di un uovo.
  2. La cessazione delle mestruazioni durante il periodo di gravidanza.
  3. Migliora l'utero, le ghiandole mammarie, l'allattamento.
  4. Regola le emozioni della futura madre. Anche lo sviluppo dell'istinto materno è continuamente associato a questo ormone..
  5. Normalizza lo zucchero, il metabolismo dei grassi, i minerali nel corpo.
  6. Previene la formazione di cisti, coaguli di sangue.

Di cosa è responsabile?


Ostetrici e ginecologi definiscono il progesterone "il principale ormone della gravidanza", ma è ingenuo presumere che le sue funzioni siano limitate su questo. È secreto dalle ghiandole surrenali, dalle ovaie e dal corpo luteo, che si forma immediatamente dopo una rottura del follicolo..
Una normale concentrazione di progesterone è necessaria per stimolare e attivare determinati processi biologici:

  1. Rottura della "bolla del graaf" (follicolo) e insorgenza dell'ovulazione.
  2. La formazione e il successivo ridimensionamento del corpo luteo.
  3. Rinforzo endometriale, necessario per preparare il corpo alla gravidanza.
  4. Protezione cervicale mediante secrezione di muco viscoso nel canale cervicale.
  5. Allargamento uterino per inibizione della sua funzione contrattile.
  6. Soppressione delle mestruazioni / allattamento durante la gestazione.
  7. Trasformazione della ghiandola mammaria, alveoli per il successivo periodo di allattamento, come evidenziato da una forte diminuzione del progesterone dopo il parto.
  8. Inibizione delle risposte immunitarie materne per impiantare un feto senza rigetto.
  9. Nutrizione degli embrioni fino a 2 trimestri di gravidanza (formazione di placenta).
  10. Stabilizzazione del sistema nervoso durante il periodo di gravidanza.

Si scopre che senza una normale concentrazione non è possibile né la fecondazione né l'ulteriore sviluppo dell'embrione. Il suo ruolo nel corpo è inestimabile e non ancora completamente compreso, poiché gli scienziati avanzano nuove ipotesi riguardo al suo effetto sul corpo e persino al comportamento quotidiano.

Importante! Oltre alla funzione riproduttiva, il progesterone stimola lo sviluppo sessuale, attiva la crescita delle ghiandole mammarie, mantiene una condizione della pelle sana, aumenta la pressione sanguigna e regola la sfera emotiva.

Quando è necessario il controllo del livello

In quali casi è necessario fare un test per il progesterone:

  • periodi irregolari;
  • disfunzione endocrina;
  • per la diagnosi di tumori;
  • la minaccia di aborto spontaneo o una gravidanza congelata;
  • sanguinamento nel periodo postmestruale;
  • infertilità;
  • con la fase luteale del ciclo, il suo corso rapido;
  • gravi sintomi della menopausa.

Non tentare di decrittografare le analisi da soli. Fidati del medico: sceglierà il programma di trattamento appropriato per le donne.

Preparazione allo studio

L'ormone viene somministrato come prescritto dal medico curante in un determinato giorno del ciclo:

Informazioni importanti: norma Beta-hCG per settimane di gravidanza precoce

  1. Per un ciclo di 28 giorni - per 20-23 giorni. In questo caso, il tasso di progesterone nel giorno 21 del ciclo è il più alto nel corpo..
  2. Con una durata di 32-35 giorni, vale la pena visitare un laboratorio per 28-29 giorni.
  3. Le donne in gravidanza possono passare in qualsiasi giorno. Questo vale anche per le donne che vivono in menopausa.

Con un ciclo irregolare, è necessario eseguire un test di ovulazione per determinare il giorno desiderato. In questo caso, lo studio viene eseguito 6-7 giorni dopo.

Come passare un'analisi

Per un paio di giorni prima del prelievo di sangue, non mangiare cibi grassi. Escludere l'alcool, astenersi dalle relazioni intime e assumere farmaci 24 ore prima della consegna del biomateriale. Un esame del sangue viene eseguito a stomaco vuoto dalle 8 alle 10 del mattino (al mattino, la concentrazione dell'ormone steroideo raggiunge un picco nelle donne). Prima di donare il sangue, un'ora prima del test, non fumare, astenersi da tè, caffè e altri stimolanti. Può bere acqua.

Prima di assumere il biomateriale, l'infermiera ti chiederà dell'ultima mestruazione, dell'assunzione di farmaci ormonali, della durata del ciclo - la norma in questo caso può differire. Molto spesso, nel sangue delle donne il 21 ° giorno del ciclo, l'ormone è più concentrato - questo è il fornitore di assistenza sanitaria che dovrebbe anche chiarire.

Trattamento

Il regime di trattamento viene selezionato individualmente, il ginecologo o l'endocrinologo si basa principalmente sui risultati delle analisi. Il trattamento per aumentare il progesterone 17-OH si basa spesso sull'uso di contraccettivi orali contenenti una combinazione specifica di ormoni..

I rappresentanti di questi fondi sono:

Ogni farmaco ha alcuni effetti collaterali e controindicazioni. Pertanto, l'uso di medicinali senza consulenza medica è impossibile.

L'inibitore del progesterone Epostan è prescritto per correggere lo sfondo ormonale un po 'meno spesso, è meno efficace.

Inoltre, vengono prescritti farmaci ormonali per trattare questa condizione. Non possono essere assunti da donne in gravidanza, il desametasone è spesso prescritto con progesterone 17-OH elevato. Il metilprednisolone ha anche un buon effetto sull'abbassamento.

Quale dovrebbe essere normale

Nonostante il risultato ottenuto, solo il medico può decifrare correttamente l'analisi. Nel periodo postmenopausale, i livelli ormonali raggiungono 0,64 nmol / L. I risultati dell'analisi sono presentati nella tabella "Norme sul progesterone nelle donne prima della menopausa e nelle donne non gravide":

PeriodoIl periodo dalla prima mestruazione alla menopausa (valori di riferimento in nmol / l)Quando si assumono ormoni (nmol / L)
Follicolare0.310,35-3,6
Ovulazione0,48-9,411,55-5,45
luteale6,99-56,633,05-66,8

Se nei risultati dello studio l'intervallo di valori è indicato in ng / ml, è possibile convertire in nmol / l moltiplicando il numero risultante per 3,18.

Metriche del ciclo giornaliero

Considera come cambia il tasso di progesterone nei giorni del ciclo:

Nel periodo follicolare, l'uovo matura da 2-3 giorni prima dell'ovulazione. Il progesterone è prodotto in questo momento dalle ghiandole surrenali. Il giorno 13-19, l'uovo lascia il follicolo, da cui rimane una ghiandola temporanea - il corpus luteum. Produce un ormone steroideo durante il periodo del concepimento. Dopo l'ovulazione, si verifica la fase luteale, che dura fino alle mestruazioni.

Il ventesimo giorno è considerato il più efficace per l'analisi. Il progesterone nelle donne inizia a essere prodotto attivamente il 21 ° giorno del ciclo. Il 22 ° giorno del ciclo, la concentrazione dell'ormone raggiunge un massimo, perché questo periodo è considerato definibile per la gravidanza. In questo momento, si forma uno strato nell'utero per prendere l'uovo. Se la fecondazione non si è verificata, viene rifiutata ed esce sotto forma di mestruazioni. Quindi il livello ormonale a 1-5 giorni durante le mestruazioni scende a 0,3 nmol / l.

Informazioni importanti: come dimostrato da un esame del sangue per gli anticorpi anti-hCG IgM e IgG

In alcuni esami, il valore determinante del progesterone deve essere monitorato in dinamica. Oltre alla prima consegna dell'ormone nei giorni 22-23, i risultati vengono ripetuti nei giorni 24-25.

Per età

Il livello di progesterone per età varia durante la vita di una donna, a partire dal periodo dell'adolescenza. Dopo le prime mestruazioni, si osserva una forte diminuzione, quindi inizia ad adattarsi alle fasi del ciclo.

Dopo 40 anni, il livello ormonale diminuisce, la funzione ovarica diminuisce, diventa più difficile per una donna rimanere incinta. A 45-55 anni, prima della menopausa, si verifica uno squilibrio ormonale. Oltre al progesterone, il livello ottimale di estrogeni è ridotto. Ciò porta a malfunzionamenti del ciclo mestruale; aumenta la probabilità di sviluppare neoplasie. Insieme agli organi riproduttivi, il sistema nervoso inizia a soffrire. Le donne prima della menopausa sono più inclini a frequenti sbalzi d'umore, depressione.

Infine, l'ormone steroideo diminuisce durante la menopausa a 0,64 nmol / L. L'uovo cessa di maturare, l'ovulazione e le mestruazioni cessano. Dopo la cessazione delle mestruazioni, si verifica la menopausa (menopausa). Durante questo periodo, una donna può avvertire sintomi come:

  • fluttuazioni della temperatura corporea;
  • aumento della sudorazione;
  • sonno disturbato, concentrazione, memoria;
  • sbalzi d'umore.

A causa della cessazione della produzione dell'ormone progesterone nelle donne, aumenta il rischio di cancro del sistema riproduttivo. Pertanto, il medico curante può prescrivere farmaci che stimolano la produzione di ormoni per regolare il sistema riproduttivo..

Qual è il ruolo del progesterone nel corpo femminile?

Il progesterone nelle donne svolge molti compiti, tra cui i seguenti:

  • preparazione degli organi del sistema riproduttivo nelle donne per la gravidanza;
  • assicurare il normale corso della gravidanza e del parto;
  • garantendo un impianto coerente di un ovulo fecondato da uno sperma nell'endometrio uterino.
  • fermare il rigetto dello strato deciduo dell'utero, prevenendo così la comparsa delle mestruazioni;
  • adattamento del sistema nervoso durante la gravidanza, il parto e l'allattamento;
  • mantenere uno stato rilassato dell'utero durante il parto per prevenire l'aborto o la nascita prematura;
  • aumento della secrezione di sebo;
  • la conversione dei lipidi in energia;
  • partecipazione allo sviluppo dell'apparato ghiandolare della ghiandola mammaria;
  • preparazione della ghiandola mammaria per l'allattamento;
  • ridurre il rischio di cisti fibrose nelle ghiandole mammarie;
  • partecipazione al mantenimento dei normali livelli di glucosio nel sangue;
  • regola lo zucchero nel sangue;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • fornire libido;
  • assicurare la formazione dell'istinto materno, ecc..

Durante la gravidanza

Il tasso più alto dell'ormone femminile progesterone si osserva durante la gravidanza. L'aumento dell'ormone inizia nelle prime fasi. La tabella mostra le norme del livello di progesterone per le donne in gravidanza:

TrimestreContenuto di ormone progesterone (nmol / L)
Il primo8,9-468,5
Secondo71, 4-303.3
Terzo88,6-771,4

Pochi giorni prima della comparsa del bambino, il livello ormonale scende in modo che i muscoli uterini inizino a contrarsi, causando così contrazioni. Dopo la nascita, inizia a essere prodotto il latte. La quantità di progesterone in questo momento rimane abbastanza alta per l'allattamento.
In caso di gravidanza, il reimpianto di embrioni (IVF) è regolato dal punto di vista medico con normali livelli di progesterone. Una donna del sedicesimo giorno del ciclo mestruale inizia a prendere l'ormone sotto forma di compresse e continua a berlo per tutto il primo trimestre. Questo preparerà l'utero per l'adozione dell'uovo. Già il 3 ° giorno di assunzione di progesterone, puoi piantare un embrione.

Se il suo valore è troppo basso, la procedura viene rinviata alla volta successiva..

Quando un uovo viene prelevato dalle pareti dell'utero, il progesterone viene controllato ogni 2 giorni. Se la procedura ha esito positivo, il livello dell'ormone dovrebbe aumentare. La sua ricezione può essere annullata nella seconda fase della gravidanza. In futuro, la placenta sarà responsabile della sua produzione.

deviazioni

Osserva la tua salute per i seguenti sintomi:

  • sovrappeso;
  • crescita incontrollata dei peli sul corpo;
  • sbalzi d'umore, pressione sanguigna;
  • acne
  • prolungata assenza di mestruazioni;
  • affaticamento, stati depressivi.

Se trovi condizioni simili in te stesso, i risultati dell'analisi dovrebbero mostrare un aumento del progesterone.

Cosa può segnalare una mancanza di norma ormonale:

  • sindrome premestruale dolorosa prolungata, mestruazioni gravi;
  • sanguinamento uterino;
  • aumento della sudorazione, formazione di gas;
  • tenerezza al seno;
  • aumento di peso, edema;
  • tensione nervosa, crampi, disturbi del sonno;
  • malnutrizione;
  • vertigini, nausea, affaticamento, depressione.

Informazioni importanti: come controllare il lavoro delle ghiandole surrenali nelle donne e quali ormoni dovrebbero essere testati

Un cambiamento nei livelli di ormone steroideo durante la gravidanza può essere accompagnato da secrezione marrone, tirando dolore nella parte bassa della schiena e nella parte inferiore dell'addome.

Ragioni per deviazioni

Ragioni che mostrano un basso progesterone nel sangue:

  • disturbi della ghiandola tiroidea, ghiandole surrenali;
  • infiammazione ovarica;
  • funzione debole del corpo luteo;
  • miomi;
  • iperplasia.

Bassi livelli ormonali durante la gravidanza possono causare aborto spontaneo.

L'aumento dei risultati del progesterone può indicare i seguenti rischi:

  • neoplasie nel corpo luteo;
  • amenorrea;
  • deriva cistica;
  • tumori nelle ovaie;
  • disfunzione surrenalica.

Un aumento del progesterone in gravidanza e l'assunzione di farmaci contenenti questo ormone è considerato normale..

Cosa è influenzato dalla diminuzione e dall'aumento dei livelli di progesterone nelle donne

La mancanza di livelli ormonali colpisce principalmente il sistema riproduttivo di una donna.

Se il tasso di progesterone nella fase luteale è ridotto, l'ovulo fecondato non può attaccarsi alle pareti dell'utero, muore ed esce naturalmente insieme all'endometrio - questa è la mestruazione.

Se la quantità dell'ormone viene ridotta nel primo trimestre di gravidanza, si verifica un aborto spontaneo, poiché l'utero viene intensamente ridotto e l'endometrio non è abbastanza preparato da contenere l'uovo amniotico. Ma se il problema è solo nel progesterone, viene risolto con farmaci speciali prescritti dal ginecologo.

Il livello ormonale diminuisce a causa della presenza dei seguenti problemi nel corpo:

  • stadio cronico dell'infiammazione ovarica;
  • mancanza di ovulazione;
  • ciclo mensile irregolare;
  • disfunzione del corpo luteo;
  • malattia surrenalica.

Se la quantità di progesterone è ridotta, ciò influisce sul livello di estrogeni: aumenta e, di conseguenza, una donna osserva:

  • sudorazione
  • disturbi del sonno;
  • aumento di peso;
  • rigonfiamento;
  • spasmi.


Crampi muscolari
La norma degli estrogeni dovrebbe essere compresa tra 11 e 191 pg / ml. Nelle donne in menopausa - da 5 a 90 pg / ml.

Un aumento del livello di progesterone nel corpo può essere causato dai seguenti motivi: