Laringe e faringe. Anatomia, struttura, funzioni, malattie

Le malattie della laringe e della faringe sono considerate patologie abbastanza comuni, poiché l'anatomia di questi organi è piuttosto complicata.

Qual è la gola, la laringe e la faringe

La laringe (laringe) è un tubo di respirazione che è coinvolto nel condurre la formazione di aria e gas. La laringe è costituita da cartilagine, interconnessa da legamenti e articolazioni, il cui movimento viene effettuato utilizzando i muscoli. All'interno, la laringe è rivestita con epitelio ciliato.

La faringe (faringe) è un canale che collega la cavità orale, l'esofago e il tratto respiratorio. Il nome familiare gola non è anatomico, poiché combina la laringe e la faringe in un unico concetto.

La laringe e la faringe (la loro anatomia è rappresentata da strutture complesse che includono i vasi e i plessi nervosi) differiscono per struttura anatomica, localizzazione e funzioni.

Faringe umana e anatomia della laringe

In conformità con lo scopo funzionale degli organi, dovrebbero essere considerati separatamente.

Faringe

Si riferisce al sistema digestivo. Questo è un organo spaiato, che nella sua struttura rappresenta un imbuto. La faringe si trova tra la cavità orale e l'esofago. Posizionato anatomicamente dalla base del cranio alle vertebre cervicali VI e VII. Di fronte alla faringe c'è la laringe, la cavità nasale e la cavità orale.

Attaccato all'osso occipitale dall'alto. La parte superiore della faringe è chiamata l'arco della faringe..

In base alla posizione della faringe, si distinguono 3 parti di esso:

  • Rinofaringe (parte anteriore). Si trova a livello del coro, con cui la cavità nasale termina nella parte posteriore. Questa parte della faringe è rivestita da una membrana mucosa, che si ispessisce vicino all'arco, formando una tonsilla faringea. Sul lato è l'apertura faringea del tubo uditivo, che è limitata al rullo tubolare. Sopra di esso, si trovano le tonsille posteriori.
  • L'orofaringe (parte centrale). Situato anatomicamente nella faringe. Collega l'area della cortina palatina e l'ingresso della laringe. In questa zona vi è una tonsilla palatina accoppiata, che si trova tra gli archi palatino-linguali e palatino-faringei nella fossa amigdala. È formato dal compressore faringeo e dalla fascia superiore. Quindi, all'ingresso della faringe c'è un accumulo di formazioni linfoidi (tonsille), che insieme formano un accumulo linfoide (anello di Pirogov). Questi includono tonsille linguali, faringee, palatine e trombe..
  • Laringofaringe (parte inferiore). La parte inferiore della faringe si trova dietro la laringe, dall'epiglottide al bordo inferiore della cartilagine cricoide. Questa è la sezione più stretta della faringe..

Laringe e faringe. Anatomia

La parete della faringe è rappresentata da diversi strati:

  • Strato di melma.
  • sottomucosa.
  • Fascia basilare faringea.
  • Muscoli della gola (dilatatori longitudinali e costrittori circolari).

Laringe

Posizionato anatomicamente nella parte anteriore del collo, a livello delle vertebre cervicali VI e VI. La laringe è attaccata all'osso ioide dall'alto, attaccata alla trachea dal basso e la parte posteriore della faringe si trova dietro. La parte anteriore è coperta di muscoli..

La laringe è costituita da tessuto cartilagineo, che è rappresentato da cartilagine accoppiata e non accoppiata:

  • Epiglottide. È una grande cartilagine che copre l'ingresso della laringe, impedendo al cibo di entrare nel tratto respiratorio.
  • Cartilagine tiroidea. È costituito da due placche, una delle quali è fissata all'osso ioide. La laringe è attaccata ad esso con l'aiuto dei legamenti.
  • Cartilagine cricoide.
  • Cartilagine squamosa.

La struttura interna della laringe viene espansa dall'alto, gradualmente si assottiglia nella parte centrale e quindi si espande di nuovo verso il basso. La parte superiore è chiamata vestibolo della laringe e termina con le pieghe vestibolari..

Sotto sono le corde vocali, il bordo libero della piega è chiamato la corda vocale. Tra questi legamenti c'è la glottide. La parte inferiore è chiamata sotto lo spazio della voce, che sotto termina con la trachea.

Le funzioni della faringe e della laringe di una persona

La laringe e la faringe (l'anatomia di queste formazioni è diversa) consentono di svolgere una serie di importanti funzioni nel corpo umano.

La funzione della faringe è digestiva e respiratoria. Esegue queste 2 funzioni, poiché nella faringe c'è un incrocio delle vie respiratorie e digestive.

La funzione respiratoria è lo scambio d'aria (conduzione dell'aria dal naso o dalla bocca alla laringe). L'apparato digerente consiste nel promuovere il cibo che si sposta dalla cavità orale all'esofago.

La laringe svolge le seguenti funzioni:

  • Respirazione.
  • protettivo.
  • Educazione vocale.

La funzione respiratoria è quella di condurre l'aria nel tratto respiratorio inferiore (bronchi e polmoni).

La funzione protettiva è restringere la glottide quando esposta a fattori avversi. Ad esempio, quando si inala aria inquinata, la glottide si restringe, impedendo così l'ingresso di sostanze nocive nei polmoni. E anche la funzione protettiva è impedire alle particelle di cibo o altri oggetti di entrare nel sistema respiratorio con l'aiuto dell'epiglottide.

Un'altra manifestazione della funzione protettiva della laringe è l'insorgenza di un riflesso della tosse. È dovuto al rischio che corpi estranei penetrino nei polmoni..

E anche con l'aiuto della laringe si forma un suono. Questa è una funzione generatrice di voci. Sotto l'influenza dell'aria, le corde vocali vibrano, per questo motivo, la formazione di suoni.

Malattie della gola e della laringe

Questi organi sono altamente sensibili alle malattie. Questa predisposizione è associata alla presenza di formazioni anatomiche nella laringe e nella faringe. Quali sono i più sensibili alle patologie.

Le patologie più comuni della faringe e della laringe:

  • Malattie infettive e infiammatorie (faringite, laringite, tonsillite).
  • Neoplasie maligne (carcinoma laringeo).
  • Neoplasie benigne.
  • Oggetti estranei nella laringe.
  • lesioni.
  • Patologia delle corde vocali.
  • Difterite

Le patologie infettive e infiammatorie occupano un posto speciale nelle malattie della faringe. Possono essere sia insorgere indipendentemente, sia una manifestazione di una complicazione di qualsiasi malattia virale o batterica. Le principali caratteristiche di questo gruppo:

PatologiaCaratteristica
FaringiteÈ la patologia più comune. È accompagnato da dolore durante la deglutizione, il solletico, la tosse secca. Il paziente lamenta difficoltà a deglutire. All'ispezione visiva, la faringe è iperemica in superficie, si osservano follicoli ipertrofici. È possibile osservare un aumento della temperatura corporea..

Nel decorso cronico della malattia, i sintomi possono essere lievi. Vari virus e batteri possono causare faringite. Il trattamento dipende dalla causa. Con la faringite virale, viene utilizzato un trattamento sintomatico, che consiste nel risciacquo e nell'irrigazione della faringe, nell'uso di antidolorifici o losanghe. Con la faringite batterica vengono utilizzati antibiotici.

TonsilliteLa tonsillite acuta e cronica è una malattia comune. È un'infiammazione delle tonsille. Allo stesso tempo, si osserva il loro aumento e iperemia. E c'è anche un forte mal di gola, un aumento dei linfonodi sottomandibolari, grave salivazione, irradiazione del dolore nel condotto uditivo. Il paziente si lamenta della febbre, principalmente ai valori febbrili.

Nei bambini, questa condizione è particolarmente pericolosa, perché a causa delle tonsille allargate, le vie respiratorie possono ostruirsi e soffocare.

La tonsillite acuta è anche chiamata tonsillite. Esistono diversi tipi di questa patologia:

  • Tonsillite follicolare.
  • Angina lacunare.
  • Tonsillite purulenta.

L'angina è causata principalmente dalla flora batterica. Pertanto, gli antibiotici sono usati per trattare la tonsillite, così come il trattamento sintomatico.

DifteriteUn'altra malattia pericolosa che colpisce l'orofaringe. Al momento, è una patologia piuttosto rara a causa dell'immunizzazione dei bambini. Durante lo sviluppo di questa patologia, può svilupparsi una vera groppa di difterite, che è caratterizzata dalla formazione di più film di difterite nella laringe e nella trachea. A differenza della falsa groppa, si sviluppa gradualmente. Se non trattato, porta all'asfissia..
Mononucleosi infettivaCon lo sviluppo di questa patologia, si verificano danni alle adenoidi e alle tonsille. La causa dello sviluppo della malattia è il virus dell'herpes di tipo 4 (virus di Epstein-Barr). I sintomi sono difficoltà nella respirazione nasale, mal di gola e febbre. Questa malattia è spesso confusa con un'angina batterica. Il trattamento dipende dalla gravità della malattia. Nei casi lievi, viene utilizzato un trattamento sintomatico, che consiste nel ridurre l'intossicazione del corpo, riducendo il dolore alla gola.

Neoplasie benigne e maligne possono anche essere localizzate nella gola. I loro sintomi dipendono dalla posizione del tumore e dal suo grado di prevalenza..

Così come le malattie della gola possono essere attribuite al suo danno chimico o meccanico. Ad esempio, lesioni, lesioni o ustioni. Tali condizioni richiedono cure mediche urgenti..

Le malattie laringee comprendono laringite, epiglottite, disfonia, varie ulcere, neoplasie maligne e benigne.

La laringe e la faringe sono molto sensibili alle malattie infiammatorie nei bambini, poiché l'anatomia dei bambini è molto diversa da quella di un adulto. Ciò è dovuto alle vie aeree più strette nei bambini di età inferiore ai 5 anni. Molto spesso, tra tutte le malattie della laringe, si verifica la laringite. È un'infiammazione della laringe dovuta a un'infezione virale o batterica.

Spesso, la laringite si verifica con infezioni virali respiratorie acute, influenza e morbillo. Particolarmente pericolosa per i bambini è la laringotracheite o la falsa groppa, poiché la glottide nei bambini è corta e stretta e con l'infiammazione si restringe ancora di più.

Si verifica la stenosi della glottide. Ciò porta allo sviluppo del soffocamento nei bambini. Il sintomo principale della laringite o della falsa groppa è un cambiamento nella voce, diventa rauco e silenzioso. E c'è anche una tosse "che abbaia". Con lo sviluppo della falsa groppa, si osserva difficoltà nella respirazione.

L'epiglottite è un'infiammazione dell'epiglottide. È una patologia pericolosa che colpisce più spesso i bambini. La causa è di solito un'infezione da bacillo emofilo..

I sintomi sono edema cartilagineo ad avanzamento rapido. Di conseguenza, si verifica la salivazione, difficoltà a deglutire e respirare. L'infiammazione può portare all'asfissia. La condizione principale non è quella di ispezionare l'epiglottide fino a quando non viene supportato il sistema respiratorio..

La disfonia si riferisce anche alle malattie della laringe. Rappresenta una mancanza di voce. Si verifica principalmente tra cantanti professionisti, emittenti e docenti. Si verifica a causa di un sovraccarico delle corde vocali o della loro infiammazione.

Si verifica anche la paralisi delle corde vocali. Questa malattia è causata da un danno ai nervi che innervano le corde vocali. Si sviluppa una lesione unilaterale o bilaterale.

Le ragioni per lo sviluppo di tale patologia sono tumori cerebrali, lesioni al collo, malattie batteriche e virali, neuroinfezioni, tumori della tiroide e lesioni durante l'intervento chirurgico.

Molto spesso, si verifica una paralisi di una sola corda vocale. Ma in alcuni casi si sviluppa una lesione bilaterale. Questa è una condizione pericolosa che richiede cure mediche urgenti, poiché esiste il rischio di sviluppare asfissia..

I tumori spesso colpiscono anche la laringe. Possono essere maligni e benigni. Il cancro alla laringe si verifica spesso. È accompagnato da insorgenza di dolore, sensazione di un corpo estraneo alla gola, problemi con l'ingestione di cibo e acqua, nonché un aumento della temperatura corporea la sera.

Particolare attenzione oncologica dovrebbe essere usata nelle persone che fumano a lungo, così come in coloro che lavorano in condizioni di esposizione a sostanze nocive..

I tumori benigni sono abbastanza comuni. Questi includono emangioma, fibroma, condroma, mixoma, papilloma.

Indicazioni per l'appuntamento

Le indicazioni per la diagnosi sono sintomi fastidiosi:

  • Cambiamento o mancanza di voce.
  • Sindrome del dolore.
  • Difficoltà a deglutire.
  • Fiato corto.
  • Sensazione di gola estranea.
  • Febbre.
  • La comparsa di ulcere sulla mucosa. Non guariscono per molto tempo.
  • Respirazione nasale laboriosa.
  • Tosse secca senza patologia del tessuto polmonare.
  • Scariche dal tratto respiratorio con una miscela di sangue o pus.
  • Linfonodi ingrossati.
  • Respiro persistente.
  • Guarnizione al collo.
  • Tinnito senza patologia del canale uditivo.
  • Rumoroso, respiro sibilante (stridore).

Metodi di ricerca

Per diagnosticare le malattie della faringe e della laringe, è attualmente in corso una serie di studi diversi. Questi includono tomografia computerizzata, laringoscopia, radiografia, risonanza magnetica ed ultrasuoni.

laringoscopia

La laringoscopia è un metodo per esaminare la laringe per diagnosticare le malattie. Esistono laringoscopie dirette e indirette. Il metodo diretto viene eseguito utilizzando uno specchio e un'illuminazione speciali. Indirettamente, vengono eseguiti utilizzando un laringoscopio. Questo metodo viene utilizzato in anestesia generale..

La laringoscopia viene eseguita da un medico qualificato - otorinolaringoiatra.

Durante la laringoscopia, è possibile identificare tali malattie gravi:

  • Laringite.
  • Epiglottite (durante la laringoscopia indiretta, in condizioni in cui è possibile il supporto respiratorio).
  • tumori.
  • lesioni.
  • La presenza di oggetti estranei.

raggi X

La laringe e la faringe, la cui anatomia è rappresentata principalmente dalla cartilagine, sono più sensibili ai metodi di ricerca radiologica. Di solito, una radiografia viene utilizzata in caso di dubbi sulla diagnosi corretta. Questo studio è prescritto principalmente per laringite, difterite e stenosi della laringe, nonché per sospette neoplasie maligne.

La radiografia viene eseguita in due proiezioni. Per un'immagine più accurata, utilizzare il metodo del contrasto.

Durante la procedura puoi vedere:

  • Cambiamenti nella struttura della cartilagine.
  • Patologia dell'osso ioide.
  • La presenza di corpi estranei.
  • Stenosi (restringimento).
  • Formazioni tumorali.

L'esame a raggi X può servire come metodo aggiuntivo per la diagnosi di malattie ed è combinato con laringoscopia, ultrasuoni e, se si sospetta un tumore, una biopsia.

Utilizzando la tomografia computerizzata, è possibile esaminare ogni strato della regione anatomica. È un metodo diagnostico più accurato rispetto, ad esempio, ai raggi X. Può essere usato con un mezzo di contrasto; è necessario per il rilevamento di neoplasie maligne e per il monitoraggio del trattamento.

identifica:

  • Cambiamenti di cartilagine.
  • Patologia delle corde vocali.
  • tumori.
  • cisti.
  • polipi.
  • Anomalie della struttura.
  • Metastasi da cancro.

Laringe e faringe, la cui anatomia contribuisce allo sviluppo di malattie infiammatorie rilevate dalla risonanza magnetica. Usando questa tecnica, puoi considerare i tessuti molli del corpo.

È il metodo diagnostico più accurato. Controindicazioni per questo sono l'infanzia (in casi estremi, la risonanza magnetica viene eseguita per i bambini in anestesia generale), la gravidanza, la claustrofobia, la presenza di elementi d'acciaio nel corpo e un pacemaker.

Utilizzando la risonanza magnetica, è possibile diagnosticare:

  • Malattie infiammatorie della laringe e della faringe.
  • neoplasie.
  • Linfoadenite (linfonodi ingrossati).
  • Patologie delle corde vocali.
  • Stenosi.
  • La presenza di un corpo estraneo nella laringe.

L'ecografia è uno dei metodi diagnostici aggiuntivi..

Usandolo, puoi identificare:

  • tumori.
  • Anomalie della struttura.
  • Linfonodi ingrossati.
  • Malattie infiammatorie.

Una ecografia viene eseguita utilizzando l'apparato e un sensore sensibile. Il medico durante la procedura può valutare le condizioni delle strutture anatomiche, vedere le neoplasie. Il vantaggio degli ultrasuoni è la velocità di diagnosi e l'assenza di controindicazioni.

Per la diagnosi delle malattie, è importante comprendere le caratteristiche dell'anatomia della laringe e della faringe. Ciò contribuirà a orientare e prescrivere i test diagnostici necessari e il trattamento adeguato..

Qual è la faringe e l'orofaringe di una persona: struttura, funzioni

La natura ha organizzato il corpo umano in un modo molto interessante. La sua anatomia è di profondo interesse. Tutti gli organi al suo interno sono interconnessi, il loro lavoro è armonioso e ricorda un orologio. Ma se uno degli organi si ammala, l'intero sistema soffre immediatamente. La faringe è responsabile delle due funzioni più importanti nel corpo umano, respiratorio e digestivo. Attraverso questo organo, l'aria che respiriamo entra nei polmoni. La funzione digestiva si esprime in atti di suzione e deglutizione..

Oltre alle funzioni respiratorie e digestive, la faringe fornisce protezione e formazione della voce. Le tonsille si trovano in esso, che, fungendo da filtro, non consente ai microrganismi patogeni di penetrare ulteriormente nel corpo, che può causare varie malattie. Anche sulla mucosa della faringe sono le ciglia che, quando irritate, formano una tosse. Con l'aiuto di una tosse, il corpo si libera di corpi estranei, agenti patogeni, sostanze nocive.

La funzione di formazione della voce non è vitale per una persona. Ma è la faringe che prende parte attiva alla corretta formazione dei suoni. Nel pronunciare i suoni, il palato molle e la lingua si muovono, chiudendo o aprendo il rinofaringe. Questo crea il timbro e il tono necessari. La formazione della voce diretta dipende dallo stato anatomico e funzionale dell'apparato neuromuscolare faringeo.

Struttura della faringe

La gola umana fa parte del tratto digestivo. Si trova tra la cavità orale e l'esofago e allo stesso tempo fa parte del tratto respiratorio, perché collega la cavità nasale con la laringe. La lunghezza della faringe in media in un adulto varia da 11 a 16. La faringe inizia alla base del cranio. La sua desinenza è al livello della 6-7ª vertebra, passando nell'esofago. La parte posteriore della faringe passa i lunghi muscoli del collo e si trovano le vertebre cervicali. Dall'esterno, la faringe è coperta dalla fascia buccale-faringea. Tra esso e la foglia parietale si trova lo spazio cellulare faringeo.

Su entrambi i lati della faringe, nello spazio faringeo accoppiato passa l'arteria carotidea e la vena giugulare. Ai lati adiacenti alle arterie carotidi comuni e ai poli superiori della tiroide. L'anatomia della faringe nei bambini e negli adulti è abbastanza diversa. Quindi, nei neonati, la lunghezza di questo organo è di circa tre centimetri e termina a livello della 3-4 ° vertebra cervicale. E solo dall'adolescenza, il bordo inferiore della faringe inizia a raggiungere il livello della 6-7 ° vertebra cervicale. Nei bambini, l'apertura faringea del tubo uditivo ha la forma di un vuoto. Prende una forma ovale con l'età. A causa di questa struttura anatomica, i bambini sono più sensibili a varie malattie e i processi infiammatori interrompono la normale respirazione.

La gola umana è composta da tre sezioni:

  • epifaringe,
  • mesofaringe,
  • hypopharynx.

Epifanrix è la parte nasale, chiamata anche rinofaringe, che comunica attraverso il coro con la cavità nasale. Il mesofaringe è la parte orale, chiamata anche orofaringe, che comunica con la cavità orale attraverso la faringe. Ma l'ipofaringe è la parte laringea della faringe, che è anche chiamata laringofaringe, che comunica con l'ingresso dell'esofago e della laringe. Questa parte della faringe ha origine intorno alla 4 ° vertebra e termina vicino all'esofago. Nelle vicinanze si trova la ghiandola tiroidea. Sulle pareti laterali della faringe sono presenti aperture a forma di imbuto dei tubi uditivi, che assicurano l'equalizzazione della pressione atmosferica nella cavità timpanica dell'orecchio.

La struttura dell'orofaringe

Mesofaringe - la parte centrale della faringe, ha una transizione graduale dal rinofaringe. L'orofaringe è, infatti, la sua continuazione. Nell'orofaringe di una persona si trovano:

  • cielo soffice dell'uomo,
  • archi palatine,
  • retro della lingua.

La parte posteriore della lingua separa l'orofaringe dalla cavità orale. Il palato molle o la volta della faringe è responsabile della funzione più importante del corpo. Il palato molle fornisce un processo di deglutizione, bloccando le vie respiratorie. Inoltre, un cielo morbido ti consente di formare correttamente i suoni. L'orofaringe impedisce al cibo di entrare nel rinofaringe, che è molto importante per la normale respirazione.

Faringe

La parete della gola richiede un'attenzione speciale. L'anatomia della parete faringea è la seguente:

  • strato muscolare,
  • membrana mucosa,
  • membrana fibrosa.

Lo strato muscolare spinge un grumo di cibo all'esofago attraverso le contrazioni muscolari. I muscoli si trovano in due direzioni: trasversale e longitudinale. La mucosa ha una struttura diversa. Dipende da dove si trova la mucosa..

Malattie faringee

La faringe è uno degli organi umani più importanti, che cambia con l'età, responsabile di diverse funzioni corporee necessarie per una normale vita sana. Questa parte del corpo, come le altre, non è evitata da varie malattie che, nonostante la complessa struttura anatomica della faringe, non sono così tante.

Le malattie comuni della faringe sono:

  • Adenoidi. Un aumento delle adenoidi si verifica sullo sfondo di frequenti raffreddori, e non è tanto una malattia della faringe quanto la sua anomalia. Se durante l'infanzia una persona prende spesso un raffreddore, allora c'è una proliferazione patologica del tessuto linfoide nella regione della tonsilla faringea, che richiede un consiglio medico immediato e un trattamento adeguato. Secondo le osservazioni, molto spesso tali cambiamenti si verificano nei bambini dai 2 ai 10 anni e con l'età di 18 anni, la minaccia di proliferazione del tessuto linfoide diminuisce drasticamente. Il trattamento prematuro o la sua assenza è irto di complicazioni sotto forma di una vasta gamma di malattie dalla ghiandola tiroidea al cuore.
  • Laringite, faringite, tonsillite. Queste malattie sono complicazioni causate da batteri e virus. Qualsiasi parte della faringe può essere infettata. Il trattamento prematuro o la sua assenza possono anche causare complicazioni alla ghiandola tiroidea e al sistema cardiovascolare.
  • Ascesso faringeo. Un ascesso faringeo è un'infiammazione purulenta della fibra e dei linfonodi nella regione faringea. La terapia dipende dalle cause della malattia. Una delle principali cause di questa malattia nei bambini è la presenza di infezione nel rinofaringe. Qualsiasi malattia può dare un impulso, ad esempio influenza, tonsillite, sinusite, SARS, otite media. Negli adulti - lesioni della faringe, ad esempio, con cibo solido.
  • Candidosi. La candidosi faringea è un tipo di mughetto, che è una malattia fungina. Neonati e bambini piccoli sono molto inclini a tale malattia. Se un adulto soffre di questa malattia, ciò indica una completa interruzione del funzionamento del suo sistema immunitario.
  • Anomalie di sviluppo. L'origine delle anomalie nello sviluppo della faringe nell'uomo non è stata completamente studiata, gli scienziati hanno molti problemi irrisolti su questo argomento. Il fatto che una persona abbia questo corpo formato in modo errato diventa noto immediatamente dopo il parto. Il trattamento è chirurgico e viene mostrato, di regola, nei primi anni di vita.

Se una persona viene superata da un disturbo, è necessario dimenticare l'automedicazione e andare a un appuntamento con un medico. Qualsiasi diagnosi dovrebbe essere effettuata da uno specialista con un'istruzione medica superiore e dovrebbe anche trattare il paziente.

6. La struttura della faringe

6. La struttura della faringe

La faringe collega la bocca e l'esofago.

La faringe fa parte del sistema respiratorio, conducendo aria dalla cavità nasale alla laringe e viceversa. La faringe comunica con la cavità nasale attraverso i choanas e con la cavità orale attraverso la faringe. La struttura della faringe assomiglia a un imbuto con una lunghezza media di 13 cm, appiattito nella direzione antero-posteriore. Tra la parete faringea posteriore e la colonna cervicale c'è un piccolo spazio (retropharyngeum spatium), riempito con tessuto connettivo allentato, in cui si trovano i linfonodi faringei.

La faringe ha un apparato di trattenimento complesso: nella parte superiore è attaccato alla base del cranio, sui lati - alle ossa temporali, dietro - all'osso occipitale. A livello delle vertebre cervicali IV-VI, la faringe passa nell'esofago. I nervi e i vasi più importanti del collo passano dal lato laterale della faringe: vena giugulare interna, arteria carotidea, nervo vago.

La faringe ha quattro pareti: l'arco superiore o faringeo (faringe faringeo), è la parte della base del cranio, anteriore, che è praticamente assente, poiché i fori anatomici della faringe (l'ingresso della laringe della choana, della faringe) si trovano su di essa, oltre che posteriore e laterale.

In accordo con gli organi situati davanti alla faringe, si distinguono tre parti: il rinofaringe (pars nasalis pharyngis), l'orofaringe (pars oralis pharyngis) e la laringe (pars laringea faringe).

Il rinofaringe si riferisce solo al tratto respiratorio, l'orofaringe - alle vie respiratorie e digestive, alla laringexaringe - solo al tratto digestivo. Il rinofaringe è costantemente a bocca aperta. Durante l'atto di deglutizione, il rinofaringe è separato dall'orofaringe dalla cortina palatina, l'epiglottide chiude l'ingresso della laringe, a causa di ciò, il grumo di cibo passa solo nell'esofago.

La laringofaringe è delimitata sopra dall'epiglottide, ai lati da pieghe palatine scavate, dal basso dalle cartilagini scifoidi della laringe. Nella laringe, c'è una leggera sporgenza nella gola: una tasca a forma di pera (recessus piriformis).

Sulla superficie interna del bordo della transizione dalla parete faringea superiore a quella inferiore, c'è una leggera elevazione: un accumulo di tessuto linfoide, o tonsilla palatina (tonsilla pharyngealis) o adenoide. Ha il massimo sviluppo durante l'infanzia. Sulle pareti laterali della faringe è presente un'apertura faringea a forma di imbuto del tubo uditivo (ostium pharyngeum tubae auditivae), attraverso la quale il tubo uditivo collega la cavità faringea con la cavità dell'orecchio medio. L'apertura faringea è limitata da una piccola elevazione - il rullo tubolare (torus tubarius), nello spessore del quale vi è un accumulo di tessuto linfoide - la tonsilla tubarica (tonsilla tubaria). L'accumulo di tonsille nel tratto digestivo superiore svolge un ruolo protettivo. Esistono sei di queste tonsille: linguale, faringea e tubolare accoppiato e tonsille palatine. Queste tonsille si trovano sotto forma di un anello chiamato anello linfoide Pirogov-Waldeyer.

Questo testo è una scheda tecnica..

Anatomia della faringe umana

Faringe
Faringe (faringe) - situata nella testa e nel collo, fa parte del sistema digestivo e respiratorio, è un tubo a forma di imbuto lungo 12-15 cm, sospeso alla base del cranio. È attaccato a livello delle vertebre cervicali VI-VII all'osso sfenoidale che passa nell'esofago.
La faringe è il luogo in cui le vie respiratorie e digestive si intersecano: tra la parete posteriore della faringe e la placca della fascia cervicale c'è uno spazio faringeo riempito di tessuto connettivo allentato in cui giacciono i linfonodi faringei.

La parte nasale è la parte superiore della faringe e si applica solo al tratto respiratorio. Sulla parete laterale del rinofaringe è presente un'apertura faringea del tubo uditivo con un diametro di 3-4 mm, che collega la cavità faringea con la cavità dell'orecchio medio. Inoltre, ci sono accumuli di tessuto linfoide sotto forma di tonsille faringee e tubulari.
La bocca si estende dal palato all'ingresso della laringe. Di fronte, ha un messaggio con l'istmo della faringe; nella parte posteriore corrisponde alla III vertebra cervicale.
La laringe è la parte inferiore della faringe e passa nell'esofago. Sulla parete frontale di questa parte è presente un foro che conduce alla laringe. È delimitato in alto dall'epiglottide, dai lati da pieghe palatine scavate, in basso dalle cartilagini aritenoidi della laringe. Le tonsille faringee e tubulari, così come il palato e le tonsille linguali, formano l'anello linfoepiteliale (anello di Pirogov-Waldeyer). Queste tonsille svolgono un'importante funzione protettiva nello smaltimento dei microbi che entrano costantemente nel corpo dall'ambiente esterno..
I muscoli della gola sono divisi in ascensori e compressori. Il primo gruppo di muscoli comprende lo stilofaringeo e il tubofaringeo. Nel secondo - tre compressori (costrittori): superiore, centrale e inferiore. Quando il nodulo di cibo passa attraverso la faringe, i muscoli longitudinali lo sollevano e i compressori della faringe, che si contraggono successivamente dall'alto verso il basso, spostano il cibo nell'esofago. A livello di VI - VII delle vertebre cervicali, la faringe passa nell'esofago e quindi il cibo dalla faringe entra nello stomaco.

Esofago
L'esofago (esofago) è un tubo cilindrico lungo 25-30 cm che collega la faringe allo stomaco. Inizia a livello della VI vertebra cervicale e si distinguono tre parti dell'esofago: cervicale, toracico e addominale.
La parte cervicale si trova tra la trachea e la colonna vertebrale a livello della VI cervicale e fino alle II vertebre toraciche. Il nervo laringeo di ritorno e l'arteria carotide comune passano lungo i lati della parte cervicale dell'esofago.
La parte toracica dell'esofago si trova prima nella parte superiore e poi nel mediastino posteriore.
La parte addominale dell'esofago lunga 1-3 cm si collega alla sezione cardiaca dello stomaco.

La parete dell'esofago è costituita da mucosa, sottomucosa, muscolo e avventizia. La mucosa è rivestita con epitelio squamoso stratificato. La sottomucosa è ben sviluppata, il che consente alla mucosa di accumularsi nelle pieghe longitudinali. Nella mucosa e nella sottomucosa, ci sono ghiandole che si aprono con i loro dotti nel lume dell'esofago. La membrana muscolare è formata dagli strati circolari esterni longitudinali e interni. Il rivestimento di avventizia copre solo le parti cervicale e toracica dell'esofago e la parte addominale è coperta da un foglio viscerale del peritoneo. L'avventizia consente all'esofago di cambiare la dimensione del diametro trasversale quando passa il grumo di cibo.

La parete dell'esofago è costituita da mucosa, sottomucosa, muscolo e avventizia. La mucosa è rivestita con epitelio squamoso stratificato. La sottomucosa è ben sviluppata, il che consente alla mucosa di accumularsi nelle pieghe longitudinali. Nella mucosa e nella sottomucosa, ci sono ghiandole che si aprono con i loro dotti nel lume dell'esofago. La membrana muscolare è formata dagli strati circolari esterni longitudinali e interni. Il rivestimento di avventizia copre solo le parti cervicale e toracica dell'esofago e la parte addominale è coperta da un foglio viscerale del peritoneo. L'avventizia consente all'esofago di cambiare la dimensione del diametro trasversale quando passa il grumo di cibo.

La struttura del rinofaringe, dell'orofaringe e della laringe di una persona con foto

La gola è limitata dall'osso ioide sopra e dalla clavicola sotto. Anche le arterie vitali, le vene e i tronchi nervosi attraversano questa zona..

La stessa gola è una combinazione di faringe e laringe. La trachea è la loro continuazione. La funzione principale della faringe è di spingere il cibo nell'esofago e spostare l'aria nella trachea. E nella laringe contiene gli elementi di base che sono responsabili della formazione della voce.

Puoi vedere più chiaramente in cosa consistono la gola e la laringe di una persona, puoi nella foto.

Struttura umana

La parte superiore della faringe è suddivisa in modo condizionale nelle seguenti suddivisioni:

  • superiore;
  • intermedio;
  • inferiore.

Per comodità, anatomisti e otorinolaringoiatri isolano gli organi dell'orofaringe, del rinofaringe e in realtà della faringe.

Anatomia del rinofaringe

È collegato ai passaggi nasali attraverso piccole aperture ovali: il coro. La struttura del rinofaringe è tale che la parete superiore è in contatto con l'osso sfenoide e l'occipitale. La parte posteriore del rinofaringe confina con le vertebre del collo (1 e 2). Ci sono buchi nelle tube uditive laterali (Eustachio). L'orecchio medio si collega al rinofaringe attraverso i tubi uditivi.

I muscoli rinofaringe sono rappresentati da piccoli fasci ramificati. Nella mucosa nasale ci sono ghiandole e cellule di calice, che sono responsabili della produzione di muco e dell'idratazione dell'aria inalata. La struttura determina anche che ci sono molte navi che contribuiscono al riscaldamento dell'aria fredda. Ci sono recettori olfattivi nella mucosa.


La struttura della tromba di Eustachio in adulti e bambini.

L'anatomia del rinofaringe nei neonati è diversa da quella negli adulti. In un neonato, questo organo non è completamente formato. I seni crescono rapidamente e diventano ovali familiari all'età di 2 anni. Tutti i dipartimenti sono preservati, ma l'implementazione di alcune funzioni non è possibile in questo momento. I muscoli del rinofaringe nei bambini sono meno sviluppati.

orofaringe

L'orofaringe si trova a livello delle 3 e 4 vertebre del collo, limitato solo da due pareti: laterale e posteriore. È organizzato in modo che sia in questo posto che si intersecano i sistemi respiratorio e digestivo. Il palato molle dalla cavità orale è recintato dalla radice della lingua e dagli archi del palato molle. Una speciale piega mucosa funge da "otturatore" che isola il rinofaringe durante la deglutizione e la parola..

La faringe sulle sue superfici (superiore e laterale) ha tonsille. Questo accumulo di tessuto linfoide si chiama faringeo e tonsille tubulari. Di seguito è riportato uno schema di faringe sezionale che aiuterà a immaginare meglio come appare.

Quali malattie possono verificarsi nel rinofaringe

Quando compaiono sintomi di malattie del rinofaringe, è necessario contattare l'otorinolaringoiatra. Il medico comprende i minimi dettagli che possono aiutare il paziente.

Quando esaminati nell'uomo, possono essere identificate le seguenti malattie:

  • laringite;
  • angina;
  • faringite;
  • paratonsillitis;
  • infiammazione adenoidea.

Con la laringite, il paziente inizia l'infiammazione della mucosa faringea. Un'infezione batterica può innescare lo sviluppo di mal di gola acuto. Un segno di faringite è l'infiammazione della gola.

Sinus del cranio facciale

La struttura del cranio è tale che nella parte anteriore ci sono seni (cavità speciali piene d'aria). La mucosa nella struttura differisce poco dalla cavità mucosa, ma è più sottile. L'esame istologico non rivela tessuto cavernoso, mentre la cavità nasale ne contiene uno. In una persona comune, i seni sono riempiti di aria. allocare:

  • mascellare (mascellare);
  • frontale;
  • seni etmoidi (seni etmoidi);
  • seni sfenoidali.

Alla nascita, non si formano tutti i seni paranasali. All'età di 12 mesi si stanno formando gli ultimi seni - i seni frontali. I seni mascellari sono i più grandi. Questi sono seni accoppiati. Si trovano nella mascella superiore. Il loro dispositivo è tale che comunicano con i passaggi nasali uscendo sotto il passaggio inferiore.

Ci sono seni nell'osso frontale, la cui posizione ha determinato il loro nome. I seni frontali comunicano con i passaggi nasali attraverso il canale nasolabiale. Sono accoppiati. I seni dell'osso etmoide sono rappresentati da cellule separate da placche ossee. Fasci e nervi vascolari passano attraverso queste cellule. Tali seni - 2. Dietro il concha superiore, c'è un seno sfenoidale. Si chiama anche il nucleo. Si apre in una rientranza a cuneo. Non è un bagno turco. La tabella mostra le funzioni svolte dai seni paranasali..

FunzioneDescrizione
RespirazioneAria inalata riscaldante, purificante e idratante.
OlfattivoL'epitelio con i recettori olfattivi è anche nei seni paranasali, il che consente di distinguere gli odori.
protettivoRitenzione di polvere, recettori speciali situati qui, rispondono a un allergene e provocano un riflesso di starnuti, proteggendo così il corpo.
RisonanteI seni partecipano alla formazione della voce, rendendola individuale.

Faringe

La faringe (faringe) è una struttura a forma di cono, capovolta. Si trova dietro la cavità orale e si abbassa al collo. Il cono è più largo nella parte superiore. Si trova vicino alla base del cranio, che gli dà più forza. La parte inferiore si combina con la laringe. Uno strato di tessuto che copre la faringe dall'esterno è rappresentato da una continuazione di uno strato di tessuto orale che giace all'esterno. Ha molte ghiandole che producono muco, che è coinvolto nell'idratazione della gola quando si mangia e si parla.

funzioni


La funzione del rinofaringe è il flusso d'aria dall'ambiente ai polmoni..
La struttura del rinofaringe determina le sue funzioni:

  1. La funzione principale del rinofaringe è quella di condurre l'aria dall'ambiente ai polmoni..
  2. Esegue la funzione olfattiva. Forma un segnale sull'arrivo di un odore nel naso, sulla formazione di un impulso e sul suo passaggio al cervello grazie ai recettori che sono localizzati qui.
  3. Svolge una funzione protettiva grazie alle caratteristiche strutturali della mucosa. La presenza di muco, peli e una ricca rete circolatoria aiuta a purificare e riscaldare l'aria, proteggendo il tratto respiratorio inferiore. Le tonsille svolgono un ruolo importante nella protezione del corpo da batteri e virus patogeni..
  4. Implementa anche una funzione di risonatore. I seni e le corde vocali, localizzati nella gola, creano un suono con un timbro diverso, che rende ogni individuo speciale.
  5. Mantenimento della pressione nel cranio. Collegando l'orecchio all'ambiente esterno, il rinofaringe consente di mantenere la pressione necessaria.

Conoscenza della laringe

Nella struttura della gola, c'è un altro frammento componente importante: la laringe.

Questo organo occupa spazio a livello della 4a, 5a e 6a vertebra della colonna cervicale. L'osso ioide si trova sopra la laringe e un gruppo di muscoli ipoidi si forma di fronte. Le aree laterali si appoggiano alla ghiandola tiroidea. L'area situata dietro porta un frammento laringeo della faringe.

Le cartilagini formano lo scheletro di quest'area, collegandosi tra loro attraverso legamenti, gruppi muscolari e articolazioni. Tra loro sono accoppiati e non accoppiati.

  • coppia scifoide;
  • coppia a forma di corno;
  • coppia a cuneo.
  • cricoid;
  • epiglottide;
  • tiroide.

Nel sistema muscolare della laringe si distinguono tre gruppi principali di formazioni muscolari. Tra questi ci sono tessuti responsabili della riduzione del lume della glottide, tessuti progettati per espandere le corde vocali e tessuti che sollecitano le corde vocali.

Possibili malattie

È sensibile a varie malattie dovute alla localizzazione e alle sue funzioni. Tutte le malattie possono essere divise in gruppi:

  • infiammatorio;
  • allergico
  • oncologica;
  • lesioni.
MalattieSintomiFattori predisponenti
infiammatorio1. Peggioramento generale, malessere, debolezza, febbre.1. Sottoraffreddamento.
2. Mal di gola.2. Immunità ridotta.
3. Arrossamento della gola, allargamento delle tonsille.3. Contatti con persone malate.
4. Mal di gola.4. Essere in una grande folla di persone nella stagione di maggiore incidenza.
5. Congestione nasale.
Allergico1. Prurito.1. Contatto con un allergene.
2. Rossore.2. Eredità gravata.
3. Scarico nasale.3. La presenza di reazioni allergiche nella storia.
4. Mal di gola.4. stagione di fioritura.
5. Strappo.
oncologica1. La presenza di neoplasia.1. Eredità gravata.
2. Mancanza di respiro.2 fumatori.
3. Difficoltà a deglutire.3. Contatto con una sorgente di radiazioni gamma (lavoro in una sala radiologica, ecc.).
4. Una forte perdita di peso di oltre 7-10 kg al mese.
5. Malessere generale, debolezza, tonsille gonfie, linfonodi.
6. Temperatura intorno a 37 ° C per più di 2 settimane.
Lesione1. Un forte dolore.1. Storia di infortunio.
2. Sanguinamento.
3. Crepitio osseo.
4. Gonfiore della zona interessata.
5. Arrossamento dell'area interessata.

Anatomia della cartilagine

Quando si studia la struttura della laringe, è necessario prestare particolare attenzione alla cartilagine presente.

Sono presentati nel modulo:

  1. Cartilagine cricoide. Questa è una piastra larga a forma di anello, che copre la parte posteriore, anteriore e laterale. Sui lati e bordi della cartilagine ha aree articolari per il collegamento con la tiroide e le cartilagini aritenoidi.
  2. Cartilagine tiroidea, composta da 2 piastre, che sono fuse nella parte anteriore ad angolo. Quando si studia la struttura della laringe in un bambino, si può vedere che queste placche convergono arrotondate. Questo accade nelle donne, ma negli uomini di solito si forma una sporgenza angolare..
  3. Cartilagine falciforme. Hanno la forma di piramidi, alla base delle quali ci sono 2 processi. Il primo - la parte anteriore è il posto per allacciare le corde vocali e sul secondo - la cartilagine laterale è attaccata ai muscoli.
  4. Cartilagine a forma di corno che si trova sulla punta dell'aritenoide.
  5. Cartilagine di epiglottide Ha una forma a foglia. Convesso: la superficie concava è rivestita da una membrana mucosa e viene rivolta verso la laringe. La parte inferiore della cartilagine entra nella cavità laringea. La parte frontale è rivolta verso la lingua.

Trattamento e prevenzione


Il medico prende un appuntamento a seconda della nosologia. Se questa è una malattia infiammatoria, il trattamento è simile al seguente:

  • per ridurre la temperatura, "Aspirina", "Paracetamolo";
  • antisettici: "Septefril", "Septolete";
  • gargarismi: "Chlorphilipt", soda con iodio;
  • gocce nel naso ("Galazolin", "Aquamaris");
  • se necessario, antibiotici;
  • probiotici (Linex).

Il raffreddamento eccessivo è controindicato. Vale la pena mantenere il sistema immunitario in tono e nelle stagioni "pericolose" (autunno, primavera), arrivare minimamente in una grande folla di persone. Se questa è una malattia allergica, dovresti assumere i seguenti farmaci:

  • antiallergico ("citrino", "laratodina");
  • gocce nel naso ("Galazolin").

La prevenzione è assumere farmaci antiallergici durante la stagione di fioritura, evitare il contatto con allergeni..

Se questa è oncologia, l'automedicazione è controindicata ed è necessaria una consultazione urgente di un oncologo. Solo lui prescriverà la terapia corretta e determinerà la prognosi della malattia. La prevenzione del cancro è la cessazione del fumo, uno stile di vita sano, la massima prevenzione dello stress.

La ferita viene trattata in questo modo:

  • freddo sulla parte lesa del corpo;
  • anestesia;
  • con sanguinamento - tamponamento, i farmaci smettono di sanguinare (terapia emostatica, trasfusione di sostituti del sangue);
  • ulteriore assistenza sarà fornita solo in ospedale.

Diagnostica

Uno specialista esperto dovrebbe diagnosticare le malattie rinofaringee. Sono comunemente usati tre metodi diagnostici:

  • Ispezione visuale Sulla base di questo, di solito viene fatta una diagnosi iniziale..
  • Ricerche di laboratorio Le analisi sono necessarie quando è necessario stabilire con certezza l'agente causale della malattia, nonché scoprire quali farmaci curare il paziente.
  • Esame endoscopico. Usato in caso di sospetto di neoplasie nel rinofaringe. L'esame può essere integrato da una biopsia.

Metodi popolari

L'infiammazione del rinofaringe, il cui trattamento prevede sempre una terapia complessa, può essere curata a casa con l'aiuto di medicina alternativa. Il trattamento con rimedi popolari suggerisce che i suddetti farmaci possono essere integrati con farmaci preparati secondo le prescrizioni della medicina alternativa, ma non dovrebbero essere completamente sostituiti da loro.

Quindi, per uso interno, un'infusione di erbe come:

Principio del dispositivo

La gola è un organo molto complesso responsabile della respirazione, del parlare e della promozione del cibo..

In breve, la sua struttura si basa, come abbiamo detto prima, sulla faringe (faringe) e sulla laringe (laringe). Poiché questo organo è un canale conduttore, è molto importante che tutti i suoi muscoli funzionino in modo regolare e corretto. L'incoerenza nelle loro attività porterà al fatto che il cibo può entrare nel sistema respiratorio e creare una situazione pericolosa, persino portare a morte.

La struttura della gola in un bambino è la stessa degli adulti. Ma i bambini hanno cavità e tubi più stretti. Di conseguenza, ogni malattia in cui si verifica il gonfiore di questi tessuti può essere estremamente pericolosa. È auspicabile che una persona conosca la struttura di un tale organo, poiché ciò può essere utile in caso di cure per lui e durante il trattamento. Nella faringe, il rinofaringe e l'orofaringe sono secreti..

Metodi popolari

L'infiammazione del rinofaringe è una malattia molto comune, motivo per cui non c'è nulla di sorprendente nell'esistenza di molti metodi di medicina tradizionale per combattere tale malattia. Nonostante i suoi numerosi benefici, il trattamento alternativo della rinofaringite può essere meno efficace della terapia farmacologica. Per questo motivo, prima di essere curato da solo, è necessario consultare un otorinolaringoiatra.

  • Elecampane. È necessario macinare 2 cucchiai di radici della pianta e versare 250 ml di acqua bollente. La miscela viene versata in un comodo contenitore e posta a fuoco lento. Dopo l'ebollizione, è necessario bollire il medicinale per 10 minuti, quindi insistere per diverse ore. Questo strumento deve essere assunto 1 cucchiaio grande prima dei pasti, fino a 4 volte al giorno.
  • Foglie di piantaggine. Si consiglia di utilizzare se la rinofaringite è accompagnata da attacchi regolari di tosse. Devi mescolare un bicchiere di acqua bollente e 1 cucchiaio di piante schiacciate. Il liquido deve essere infuso in un luogo caldo per diverse ore, quindi filtrare. Dovrebbe essere preso 4-5 volte al giorno, prima dei pasti, 1 cucchiaio.
  • Soluzione di soda. È usato per gargarismi, fornendo allo stesso tempo un effetto antibatterico e analgesico. In acqua bollita calda, aggiungi 0,5 cucchiai di sale e soda. Il liquido risultante viene accuratamente mescolato e quindi gargarizzato con esso. Puoi ripetere la procedura ogni ora..
  • Soluzione di calendula. Una piccola quantità di succo di questa pianta deve essere diluita in acqua calda. Successivamente, il fluido deve essere aspirato con il naso e sputato attraverso la cavità orale. La ripetizione regolare di questa procedura allevia un grave edema e ti consente di respirare normalmente attraverso il naso. Ripeti raccomandato almeno 3 volte al giorno.
  • Infuso di pino. Per cucinare vengono utilizzate le gemme di pino. Per preparare la medicina, è necessario mescolare 1 cucchiaio di gemme di pino e versare un bicchiere di acqua bollente. Il prodotto risultante è meglio infuso in un thermos. Successivamente, il medicinale viene assunto a piccoli sorsi durante il giorno per eliminare la sensazione di secchezza e sudorazione.

In generale, il trattamento dell'infiammazione del rinofaringe con metodi alternativi è un metodo alternativo di terapia, che può essere utilizzato in combinazione per una maggiore efficacia..

La rinofaringite o l'infiammazione del rinofaringe è un disturbo comune che può essere causato da molte cause e fattori. Il successo del trattamento della malattia dipende direttamente dalla corretta identificazione delle cause del suo sviluppo, nonché dai metodi terapeutici scelti..

Come viene esaminato l'orofaringe??

Come dovrebbe essere esaminata la faringe? L'ispezione della bocca della faringe viene eseguita utilizzando una spatola speciale, devono esercitare una leggera pressione sulla lingua, perché è spesso in una posizione curva o elevata, il che impedisce al medico di condurre un esame. Ma presta attenzione al fatto che l'orofaringe dovrebbe essere ispezionata secondo determinate regole. A quali regole deve conformarsi l'ispezione della parte orale della faringe??

Quindi, l'orofaringe dovrebbe essere esaminata in conformità con tali regole:

  1. quando si esamina l'orofaringe, è severamente vietato sporgere la lingua dalla bocca;
  2. una spatola speciale può essere applicata solo sui 2/3 anteriori della lingua;
  3. la lingua deve essere premuta gradualmente, con movimenti regolari, senza strattonare la lingua con una spatola, per premere sia la parte inferiore che quella anteriore;
  4. l'esame deve essere effettuato con la respirazione uniforme del paziente.

In alcuni casi, la parte posteriore della lingua deve essere premuta con grande sforzo, questo è particolarmente necessario quando non è molto malleabile. Se l'orofaringe viene esaminato senza osservare le regole di cui sopra, può provocare il vomito e ciò influirà sulla qualità dell'esame. Come viene esaminata la parte orale della faringe? Affinché il medico non copra la revisione con la mano, deve spostare contemporaneamente la parte posteriore della lingua sul lato sinistro, cioè sull'angolo sinistro della bocca, con l'estremità esterna della speciale spatola. Ma questo non è necessario se il medico usa una spatola leggermente curva a forma di ginocchio, perché in questo caso la sua mano non interferirà con il medico. Se l'orofaringe viene esaminata correttamente, con l'aiuto di una spatola medica non curva, la sua estremità esterna sarà diretta verso il lato sinistro e leggermente sollevata. La parte orale viene esaminata per valutare organi come gli archi e le tonsille palatine, la mucosa, la parte posteriore della lingua e la parete posteriore dell'orofaringe. Le dimensioni normali delle tonsille non dovrebbero coprire gli archi posteriori. Se necessario, la parte superiore delle tonsille viene premuta con una seconda spatola medica, che deve essere tenuta nella mano destra. È con l'aiuto di una seconda spatola medica che il pus può essere spremuto, che può accumularsi negli script. Per esaminare la parte coperta della tonsilla, il medico deve tirare leggermente l'ultimo arco con un uncino smussato e la testa del paziente deve essere leggermente ruotata nella direzione opposta. A volte, a determinate condizioni, il medico esamina la parte inferiore dell'orofaringe, la quarta tonsilla e la superficie della lingua nell'epiglottide.

La gola è un organo umano che appartiene al tratto respiratorio superiore.

Controindicazioni

Con mal di gola e naso, dovrai monitorare attentamente la tua dieta. È necessario comporlo in modo tale da includere prodotti con un gran numero di vitamine e altri componenti benefici.

Pertanto, dalla tua dieta dovrai escludere tali alimenti:

  • piatti troppo caldi e freddi;
  • cibi acidi e piccanti;
  • piatti duri e grassi.

Inoltre, gli esperti consigliano di abbandonare completamente l'uso di bevande gassate e alcol. Inoltre, sarà necessario escludere temporaneamente spezie e condimenti dalla dieta, che, a contatto con la mucosa, provoca irritazione. Si consiglia inoltre di rifiutare il cibo zuccherato, poiché lo zucchero peggiora il sistema immunitario e ne rallenta il recupero dalle malattie..

Le persone con rinofaringite dovrebbero mangiare più farina d'avena, poiché è ricca di fibre e proteine. Quando prepari questo piatto, puoi aggiungere del miele con la banana per rendere il porridge più soddisfacente. Utile anche la zuppa di brodo di pollo. Il consumo regolare di un tale piatto non solo arricchirà il corpo con componenti utili, ma ridurrà anche il mal di gola.

Terapia tradizionale

Nella maggior parte dei casi, il metodo di trattamento è la terapia, ovvero l'uso di medicinali speciali. La terapia competente consente per un breve periodo di tempo di alleviare il paziente dei sintomi espressi della malattia, influenzare la salute generale, prevenire le complicanze.

Metodi di terapia farmacologica:

  1. Antibiotici. Sono usati per le malattie infettive accompagnate da infiammazione del rinofaringe. Una delle opzioni più efficaci è l'assunzione di farmaci a base di amoxicillina. Questi includono Amoxicillina, Amoxil, Amoxiclav. L'uso di antibiotici dovrebbe essere fatto solo con il permesso del medico curante, che è associato a molte controindicazioni e possibili effetti collaterali.
  2. Agenti antivirali. Hanno lo scopo di inibire i microrganismi virali che colpiscono la mucosa del rinofaringe. Dovrebbero anche essere prescritti esclusivamente da un medico a causa delle peculiarità della loro azione. Raramente prescritto durante il trattamento, poiché i batteri hanno maggiori probabilità di essere patogeni rispetto ai virus.
  3. Antistaminici. Utilizzato per eliminare la causa delle allergie. Con lo sviluppo di una reazione allergica, viene rilasciata l'istamina, che provoca una risposta immunitaria inadeguata e i sintomi associati. L'uso di farmaci di questo gruppo consente di normalizzare la concentrazione di istamina e quindi eliminare le allergie come causa della rinofaringite.
  4. . Per questi scopi, viene utilizzata una varietà di spray e compresse per succhiare. I loro principi attivi eliminano temporaneamente i principali sintomi della malattia: mal di gola. Gli spray nasali possono anche essere utilizzati, ma il loro obiettivo è ridurre il gonfiore e migliorare il processo respiratorio..
  5. Farmaci antipiretici. Sullo sfondo di una grave infiammazione del rinofaringe, la temperatura corporea spesso aumenta. Può essere particolarmente elevato in presenza di malattie concomitanti. Vari farmaci possono essere usati per ridurre, in particolare, sulla base del paracetamolo, che ha il minor numero di controindicazioni ed effetti collaterali..
  6. Terapia riparativa. È prescritto per rafforzare il corpo, migliorare le proprietà immunitarie del corpo, responsabile della protezione contro i microrganismi patogeni. Per questi scopi, vengono utilizzati vari complessi vitaminici, vengono prescritte diete speciali. Esiste anche un gruppo separato di immunostimolanti, il più efficace per le lesioni virali..

Tattiche terapeutiche

Poiché la malattia è accompagnata da sintomi di due malattie, il trattamento è complesso. È necessario eliminare la fonte provocatoria della malattia. Il trattamento dovrebbe iniziare con la rimozione del muco dalla cavità nasale. Le medicine topiche sono prescritte:

  1. I preparati nasali sono prescritti per eliminare il muco. Le gocce, restringendo i vasi sanguigni, non devono essere utilizzate per più di 5 giorni.
  2. Risciacquare il naso più volte al giorno.
  3. Gargarismi per ridurre il dolore durante la deglutizione.
  4. Pillole assorbibili della gola.
  5. È necessario fare fisioterapia.
  6. Vitamine.
  7. Se la febbre dura più di 6-9 giorni, devono essere prescritti antibiotici..

Nel periodo acuto della malattia, si consiglia il riposo a letto..

È necessario consumare il più fluido possibile. Gli alimenti taglienti e freddi devono essere eliminati..

Trattamento dell'infiammazione del rinofaringe a casa:

  1. Raccolta delle erbe La camomilla, la salvia, la calendula e l'origano sono presi in quantità uguali. 1 cucchiaio. l la raccolta viene versata 200 gr. acqua calda e infuso per 10-20 minuti. Bere 3 volte al giorno per 0,5 cucchiai..
  2. Salvia con latte 2 cucchiaini le erbe vengono prodotte in 1 cucchiaio. latte. Per non scottarsi, il brodo viene bevuto caldo, 4 cucchiai. l tre volte al giorno.
  3. Succo di barbabietola Strizzalo e gocciola 2-4 gocce nel naso, ripeti la procedura ogni 3-4 ore.
  4. Radice di elecampane. 2 cucchiai. l infuso di radice tritata 1 cucchiaio. acqua bollente e lasciare bollire a fuoco per 5-7 minuti, quindi insistere per 4 ore. Bevi 1 cucchiaio. l prima dei pasti, 3 volte al giorno.
  5. Per pulire il naso, è necessario instillare 5-6 gocce di succo di Kalanchoe appena spremuto.
  6. In caso di infiammazione del rinofaringe, le inalazioni aiuteranno bene: con patate bollite, erbe medicinali, oli aromatici.
  7. Risciacquo con calendula. In 0,5 l di acqua calda aggiungere un po 'di sale e 1 cucchiaino. tinture di calendula. Sciacquare il naso al mattino e prima di coricarsi.
  8. Gocce per naso con ledum. In 100 gr. olio vegetale viene versato 2 cucchiaini. Ledum. La miscela viene infusa per circa 3 settimane al buio, è necessario agitare la miscela ogni giorno. Gocciolare nel naso 1 goccia 3 volte al giorno per una settimana.
  9. Germogli di pino dal mal di gola. 2 cucchiaini i reni si addormentano in un thermos, versano acqua bollente e vengono incubati per almeno 3 ore. Prendi 2-3 sorsi quando fai il solletico alla gola.
  10. Per sciacquare la gola 1 cucchiaio. l semi di lino e radice di marshmallow vengono versati 200 gr. acqua calda, insistere per 20 minuti. Il brodo filtrato dovrebbe essere gargarismi tre volte al giorno.
  11. Infuso di psillio per la tosse. 2 cucchiaini l'erba secca viene versata 1 cucchiaio. acqua bollita e insistere per 2 ore. Prendi 1 cucchiaio. l 3 volte al giorno prima dei pasti.

Composto nasofaringeo

Nella struttura della gola e della laringe, le strutture che le formano, ad esempio il rinofaringe e l'orofaringe, menzionate sopra, sono isolate. Considerane uno.

Il rinofaringe è la parte della faringe che occupa una posizione superiore. Sotto è limitato da un cielo soffice, che nel processo di deglutizione inizia a muoversi. Quindi, copre il rinofaringe. Ciò è necessario per proteggerlo dall'ingestione di particelle di cibo nel tratto respiratorio. Nella parete superiore del rinofaringe ci sono adenoidi - ammassi di tessuto situati dietro la sua parete. Questo organo ha anche un tunnel che collega la gola all'orecchio medio. Questa formazione è chiamata la tromba di Eustachio..

La struttura della laringe

La laringe è la parte inferiore della faringe, che si trova dietro la laringe sulla vertebra 4-5 e corre fin dall'inizio nella laringe fino all'ingresso del sistema esofago. La sua parte anteriore forma la radice della lingua, lì puoi trovare la tonsilla linguale. Il cibo che entra nella bocca si trasforma in un nodulo, entra nella laringofaringe, nell'esofago e quindi solo nell'autorità finale - lo stomaco.

La base della parete della laringe è la membrana fibrosa, che aderisce alle ossa del cranio ed è coperta da una membrana mucosa dall'alto e dall'esterno, dai muscoli. L'epitelio con le ciglia è il rivestimento del rinofaringe e multistrato e piatto - orofaringe, laringe. Grazie alla membrana muscolare, il cibo si sposta lungo l'esofago. Due direzioni nella copertura muscolare sono trasversali e longitudinali. Ingoiando cibo, il muscolo longitudinale solleva la faringe e il muscolo trasversale viene spinto in un grumo con il cibo.

L'anatomia della faringe è tale che ogni divisione svolge il proprio compito. A causa della struttura ideale della faringe nel suo sistema di interazione tra dipartimenti, fornisce a una persona tali proprietà:

  • presa d'aria attraverso la cavità nasale;
  • fornisce cibo dalla cavità orale allo stomaco;
  • generatore vocale;
  • protezione da batteri e polvere.