È possibile eseguire test per le ragazze durante le mestruazioni? Fattori mestruali che influenzano i test.

Tutti sanno che gli ormoni svolgono un ruolo importante, ma non tutti sanno quale funzione svolgono queste sostanze nel corpo. A volte ci fanno provare sentimenti ed emozioni inspiegabili, a volte commettono persino azioni avventate. L'estrogeno e il progesterone sono responsabili di tutte le fluttuazioni del nostro umore e del nostro benessere. La cosa principale è notare in tempo se qualcosa è andato storto in questo complicato meccanismo. La domanda è particolarmente acuta nelle donne sugli ormoni durante le mestruazioni e durante l'ovulazione.

Le funzioni degli ormoni nel corpo femminile

Sostanze speciali che regolano il funzionamento di tutti i sistemi: questi sono ormoni. Forniscono il corretto metabolismo biochimico, partecipano alla crescita dei tessuti e allo sviluppo degli organi e supportano anche la funzione riproduttiva. Le sostanze sono prodotte dalla ghiandola endocrina e le violazioni nel loro lavoro possono portare a conseguenze imprevedibili..

Gli ormoni sessuali femminili sono prodotti dalle ovaie e influenzano i cambiamenti nell'aspetto, in particolare lo sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie, nonché normalizzano il ciclo delle secrezioni mensili e preparano il corpo al parto.

estrogeni

La sostanza è formata da molti dei suoi precursori: testosterone, androsterone e diidrotestosterone. Il processo di transizione è controllato da un enzima speciale. A volte, a causa di un difetto patologico o ereditario, si sviluppa una sindrome nel corpo femminile, in cui vi sono più ormoni maschili del necessario.

Gli estrogeni sono responsabili dei seguenti processi:

  • la formazione di ghiandole mammarie, il corretto sviluppo dell'utero e delle ovaie nella prima metà della pubertà, la produzione di ormone luteinizzante, l'ovulazione e l'arrivo delle mestruazioni nella seconda;
  • crescita follicolare e supporto del ciclo mestruale nelle donne anziane.

Un calo del livello di questa sostanza, specialmente nel periodo della menopausa, è caratterizzato da una diminuzione del desiderio sessuale, depressione, sbalzi d'umore e altri disturbi.

progesterone

Questo è un ormone importante del gruppo di steroidi, che ha un effetto significativo sul corpo. È sintetizzato da due organi: il corpo luteo, che, a causa della formazione di nuovi vasi, porta la mucosa uterina a uno stato di prontezza alla fecondazione e le ghiandole surrenali. La placenta formata durante la gravidanza si riferisce anche alla sintesi dell'ormone..

Le funzioni principali includono quanto segue:

  1. Sistema riproduttivo: prepara l'utero al concepimento, aiuta il corpo a non rifiutare l'embrione. Nel periodo postpartum, a causa di una diminuzione della sua sintesi, una donna ha latte per nutrire il suo bambino.
  2. Ormonale: partecipa alla formazione di ormoni corticosteroidi e sessuali.
  3. Pelle: una diminuzione del livello della sua sintesi influisce sull'elasticità del tegumento, che contribuisce alla comparsa delle rughe.
  4. Sistema nervoso: la sua produzione è importante per la formazione di neurosteroidi, che influenzano l'attività cerebrale.

In presenza di un alto livello di progesterone, compaiono acne, crescita eccessiva dei capelli e rapido aumento di peso, aumento della fatica, problemi con il ciclo mestruale.

L'ormone follicolo-stimolante viene prodotto nella ghiandola pituitaria anteriore e viene rilasciato impulsivamente nel sangue della donna. Un salto è di 15 minuti e l'intervallo può durare fino a quattro ore. È un ormone gonadotropina che influenza la conversione dei testosteroni in estrogeni, nonché la crescita e la maturazione dei follicoli.

Normalmente, il livello di questa sostanza aumenta prima che si verifichi l'ovulazione. È un tale salto che provoca il rilascio dell'uovo. La violazione del normale funzionamento della produzione di una sostanza può portare a gravi problemi nel sistema riproduttivo del corpo.

A volte un forte salto indica lo sviluppo di una cisti endometrioide o patologia renale. Allo stesso tempo, può verificarsi una diminuzione del livello con obesità, uso frequente di diete affamate o indicare avvelenamento da piombo tossico.

Come tutti gli ormoni precedenti, anche il luteinizzante è coinvolto nel lavoro della funzione riproduttiva. Con i suoi alti valori nel sangue, si verifica l'ovulazione. La concentrazione della sostanza dipende dall'età e varia a seconda della fase del ciclo mestruale.

Quando il follicolo matura e l'ormone luteinizzante viene rilasciato, l'uovo viene rilasciato e i suoi resti si trasformano nel corpo luteo, che produce progesterone per preparare l'endometrio alla fecondazione. L'escrezione di LH è controllata dall'ipotalamo..

Come cambia il livello degli ormoni durante le mestruazioni

In genere, il ciclo mestruale dura 27-34 giorni e l'escrezione di sangue dura da 3 a 7 giorni. La quantità approssimativa di sanguinamento è di 35 ml. Tutto questo è un indicatore della norma e una deviazione nella direzione di aumento o irregolarità indica patologia.

Le mestruazioni a tutti gli effetti si verificano a causa dell'interazione dell'ipofisi, delle ovaie e dell'ipotalamo. L'intero ciclo è diviso in quattro fasi, ognuna delle quali ha il suo scopo, estensione e concentrazione della sostanza nel sangue. Ad esempio, nella fase di ovulazione, la quantità di estradiolo non deve superare 35-420 ng / l, e in menopausa - 5-50 ng / l.

Fase follicolare

Lo scopo di questo periodo è garantire la formazione di almeno un follicolo maturo e il rilascio dell'uovo. Con la quantità richiesta di FSH nelle cellule mature, si verifica il trasferimento di sostanze agli ormoni luteinizzanti. La durata del processo varia da 7 a 20 giorni e dipende dalle caratteristiche individuali del corpo femminile.

L'inizio della fase è caratterizzato dalla fine dello spotting. In questo momento, c'è una produzione intensiva di sostanze che hanno l'effetto necessario sulle ovaie. Il principale è l'FSH, che provoca la crescita attiva di un piccolo numero di follicoli. Le appendici sono impegnate nel loro lavoro: sintetizzano gli estrogeni. L'intero processo dura circa 14 giorni e di solito termina nel momento in cui si è verificato il rilascio di sostanze che sopprimono l'attività dell'ormone follicolo-stimolante nel sangue. Segue la fase successiva.

Stadio di ovulazione

La fase inizia nel momento in cui l'LH è al suo apice - nel mezzo del ciclo. Questa sostanza chimica non solo promuove il rilascio di un uovo maturo dal follicolo, ma influenza anche le mucose della cervice, creando un ambiente favorevole per il passaggio delle cellule germinali maschili.

Il gamete finito sale nella tuba di Falloppio e continua a spostarsi lentamente nell'utero - questa è l'ovulazione. È lì che avviene la fecondazione. Successivamente, lo zigote si attacca alla parete dell'organo.

A volte capita che l'ovulazione sia assente. Questo può accadere per i seguenti motivi:

  • disturbi del sistema di afflusso di sangue al cervello;
  • grave stress;
  • sovrappeso o sottopeso;
  • la presenza di processi infiammatori, lesioni o malattie croniche degli organi pelvici;
  • menopausa precoce;
  • disturbi endocrini;
  • assunzione incontrollata di contraccettivi ormonali.

Poiché il concepimento si verifica durante il periodo di ovulazione, in sua assenza una donna non può rimanere incinta.

Fase luteale

È la fase finale del ciclo mensile, che dura circa 15 giorni. L'LH cessa di essere prodotto e ciò contribuisce al fatto che il muco uterino diventa una barriera al movimento degli spermatozoi.

Sotto l'influenza del progesterone, il corpo luteo entra in uno stato attivo. L'endometrio uterino viene preparato per l'attaccamento di un uovo fecondato. Se il concepimento non si è verificato, allora iniziano le mestruazioni. L'LH normale è 1,1-8,9 UI / ml.

Perché è necessario il test ormonale?

La determinazione del livello di sostanze consente di identificare quei disturbi che sono stati innescati da uno squilibrio ormonale. La patologia è primaria (quando viene interrotto il lavoro delle gonadi) e secondaria (vengono identificati i problemi nel funzionamento dell'ipotalamo o della ghiandola pituitaria). È necessario inviare un esame del sangue per gli ormoni per raggiungere i seguenti obiettivi:

  • curare l'infertilità;
  • determinare il periodo del ciclo mestruale o della menopausa;
  • identificare le malattie genitali;
  • controllare il processo della pubertà;
  • monitorare l'efficacia della terapia ormonale;
  • riconoscere tempestivamente le malattie ipofisarie;
  • capire le cause delle irregolarità mestruali.

Di norma, gli esami del sangue sono prescritti quando ci sono lamentele di fallimenti del ciclo, in presenza di scarico abbondante o, al contrario, scarso, in caso di aborti involontari e per il pieno portamento del feto.

Esami del sangue non raccomandati per le mestruazioni

Poiché la composizione chimica del plasma cambia durante le mestruazioni, i ginecologi non raccomandano di condurre:

  1. Analisi del sangue generale. L'inizio dei giorni critici colpisce i globuli rossi: aumentano, il che può indicare la presenza di processi infiammatori e influire sulla diagnosi corretta.
  2. Marker per oncologia. Il risultato potrebbe essere falso positivo..
  3. Diagnostica PCR. Il metodo si basa sul rilevamento di una particolare molecola di DNA tra molti altri.
  4. Analisi per infezioni a trasmissione sessuale.
  5. Test allergici, poiché potrebbe esserci un risultato inaffidabile.
  6. Test del glucosio.
  7. Ricerca immunologica.

Va ricordato che a volte passare un'analisi può mettere a dura prova i sistemi corporei e portare a un deterioramento.

Cosa si consiglia di fare durante le mestruazioni

Durante le mestruazioni, i test mostreranno risultati affidabili per identificare il livello dei seguenti ormoni:

  • luteinizzante;
  • testosterone;
  • prolattina;
  • follicolo-stimolante;
  • cortisolo;
  • tireotropi;
  • estradiolo.

Vale la pena prestare particolare attenzione al fatto che lo studio sull'LH dovrebbe essere condotto su 3-5 giorni del ciclo e sulla determinazione del livello di testosterone - su 8-10. Si consiglia di prendere l'analisi del progesterone nei giorni 21-22.

Alla vigilia dell'esame, in assenza di istruzioni specifiche da parte del medico curante, è necessario rifiutare di assumere qualsiasi farmaco che possa influenzare i risultati o distorcerli. Si raccomanda di rispettare le regole generali di preparazione: per condurre un esame a stomaco vuoto, non bere bevande contenenti alcol un giorno prima del test.

Qual è la prova della non conformità?

La deviazione da valori accettabili indica che si verificano processi patologici nel corpo. Ad esempio, se il livello dell'ormone follicolo-stimolante differisce dai valori normali, ciò indica lo sviluppo delle seguenti malattie:

  • processi tumorali nel cervello;
  • disfunzione delle ovaie;
  • alcolismo;
  • obesità;
  • anoressia;
  • nanismo;
  • iperprolattinemia;
  • endometriosi.

Se i risultati sono al di sotto del normale, l'analisi deve essere ripetuta, poiché il rilascio di questo ormone può essere impulsivo e una singola deviazione è considerata inaffidabile.

Le violazioni nella produzione di estrogeni responsabili del normale corso della gravidanza possono essere un segno di:

  • fibromi o fibromi;
  • cancro ovarico;
  • malattia surrenalica;
  • l'inizio del periodo postmenopausale;
  • ipogonadismo;
  • cirrosi.

Conclusione

I normali livelli ormonali diventano la base della salute e della longevità attiva. Se compaiono sintomi spiacevoli, è necessario eseguire test per determinare il livello di ormoni sessuali femminili. In caso di deviazioni dalla norma, si consiglia di sottoporsi a trattamenti prescritti da uno specialista.