TSH normale durante la gravidanza nei trimestri

L'ormone stimolante la tiroide è di grande importanza per il normale funzionamento del corpo femminile, poiché può influire sul funzionamento del sistema riproduttivo. Particolare attenzione è rivolta al livello di TSH durante la gravidanza: il pieno sviluppo del feto e il successo del portamento del bambino dipendono in gran parte da questa sostanza.

Funzioni TTG

TSH (tireotropina, tireotropina, ormone stimolante la tiroide) - una sostanza prodotta dalla ghiandola pituitaria. Appartiene al numero di ormoni endocrini e regola la funzione della ghiandola tiroidea, stimolando la produzione di triiodotironina (T3) e tiroxina (T4).

Il TSH è responsabile di molti processi biologici nel corpo femminile, colpisce i sistemi cardiovascolare, nervoso, digestivo, immunitario e riproduttivo.

Nel corpo di una donna incinta, l'ormone stimolante la tiroide è fondamentale per la crescita del feto, la posa dei suoi sistemi vitali e il normale corso della gestazione in qualsiasi momento.

Indicatori di norme

Un esame del sangue per TSH è raccomandato per tutte le future mamme. È meglio farlo dopo 6-8 settimane. Tale studio consentirà di valutare obiettivamente la ghiandola tiroidea e rilevare anomalie nel sistema endocrino già in una fase iniziale. Se una donna ha avuto problemi con la produzione dell'ormone stimolante la tiroide prima del concepimento, dovrebbe essere sottoposta a test per TSH più volte durante l'intero periodo di gestazione.

Va tenuto presente che gli indicatori di tireotropina nel sangue durante la gravidanza differiscono dalle norme TSH nelle donne non in gravidanza. La concentrazione dell'ormone stimolante la tiroide nel sangue durante il periodo di gestazione dovrebbe essere compresa tra 0,2 e 3,5 μMU / ml.

Nel primo trimestre, si verifica una naturale riduzione della produzione di TSH, nel 2 ° e 3 ° trimestre aumenta la quantità di sostanza nel corpo della donna incinta, ma in assenza di patologie endocrine non supera il limite superiore della norma. Dopo la nascita, i livelli di tireotropina raggiungono gradualmente 0,4-4 μIU / ml.

Tavolo trimestrale

Per la comodità di valutare i risultati dello studio sul TSH, la gestante può utilizzare la tabella in cui sono presentati i valori esatti dell'ormone per settimana (trimestre):

Età gestazionaletireotropina
1-13 settimana (I trimestre)0,2-0,4 μMU / ml
14-26 settimana (II trimestre)0,3-2,8 μIU / ml
27-40 settimana (III trimestre)0.4-3.5 μMU / ml

È importante considerare che quando si trasportano 2 o più bambini nelle fasi iniziali, la concentrazione di TSH può essere inferiore a 0,2 μIU / ml e nelle fasi successive può aumentare in modo significativo. Questa è una caratteristica della gravidanza multipla e non è considerata una patologia, ma richiede ancora un attento monitoraggio da parte degli specialisti..

Deviazioni dalla norma

  • Una maggiore concentrazione di tireotropina può essere un segno di ipertiroidismo e patologie concomitanti (tiroidite, tumori ipofisari), nella tarda gravidanza - una manifestazione di grave gestosi.
  • La diminuzione del TSH durante la gravidanza è un sintomo di ipotiroidismo, eutiroidismo, tireotossicosi.

Leggi di più sulle cause di un aumento dell'ormone TSH durante la gravidanza leggi qui.

Se, secondo i risultati di uno studio di laboratorio, vengono rilevate deviazioni del livello ormonale dalla norma, la donna incinta deve donare sangue a T3 e T4 per chiarire la diagnosi. Si raccomanda inoltre di ri-diagnosticare l'ormone TSH al fine di escludere l'errore dei risultati, poiché i livelli di ormone stimolante la tiroide durante la gravidanza possono essere influenzati da molti fattori diversi (stress, superlavoro, cattiva alimentazione, assunzione di farmaci contenenti iodio).

Effetto sul bambino

Se il livello di TSH della futura madre è alterato, ciò indica una violazione della ghiandola tiroidea, che può portare alle seguenti conseguenze:

  • aborto spontaneo;
  • gravidanza congelata;
  • nascita prematura;
  • gravi malformazioni del bambino.

Le deviazioni nella produzione di tireotropina peggiorano il benessere della donna stessa, provocando lo sviluppo di varie malattie endocrine e interferendo con il pieno portamento del bambino.

In che modo il TSH influenza il concepimento

Quando pianifica un concepimento, una donna deve sottoporsi a un esame per TSH. Si raccomanda in particolare di donare il sangue per l'ormone stimolante la tiroide a coloro che hanno problemi con l'inizio della gravidanza, poiché l'infertilità è spesso causata da violazioni nella produzione di questa sostanza.

Se una donna prevede di rimanere incinta, deve monitorare attentamente il livello di TSH in modo che il concepimento abbia successo e il processo di gravidanza di un bambino procede senza complicazioni.

L'analisi per il TSH durante la gravidanza è la norma nei trimestri, le cause e le conseguenze di livelli bassi e alti

Test TSH durante la gravidanza

Un'analisi degli ormoni è importante per passare correttamente per ottenere indicatori affidabili. Molte donne usano solo la semplice regola "Tutti gli esami del sangue sono a stomaco vuoto"

Tuttavia, questo è esattamente ciò che consente loro di essere curati per una malattia completamente diversa..

La procedura per preparare l'analisi:

Per 3 giorni, è necessario abbandonare l'uso di bevande alcoliche, il fumo e qualsiasi sforzo fisico. Ma questo vale solo per le donne che sono in fase di pianificazione della gravidanza, poiché è improbabile che la futura mamma abbia tali abitudini.
Il prelievo di sangue viene eseguito solo al mattino e a stomaco vuoto

Non puoi nemmeno bere tè, acqua e lavarti i denti.
Per vedere come cambia il livello dell'ormone, è importante prelevare un campione di sangue per l'analisi contemporaneamente, minuto al minuto.

Raccomandazioni dell'endocrinologo

Per scoprire la vera causa delle deviazioni nel livello dell'ormone stimolante la tiroide rispetto ai valori normali di 3,5, è necessario consultare un endocrinologo. Dopo aver effettuato un esame del sangue per TSH, il medico basato su di esso emetterà un rinvio per ultrasuoni della ghiandola tiroidea e condurrà un esame aggiuntivo.

Se il TSH supera la norma durante la gravidanza, alle donne viene prescritto il farmaco Levotiroxina, che include un analogo artificiale dell'ormone T4. Questo farmaco consente di ridurre la produzione di tireotropina, riportandola alla normalità.

Se, nel 2 ° e 3 ° trimestre, si osserva una diminuzione del livello di tireotropina, vengono prescritti farmaci che sopprimono la produzione di ormoni da parte della ghiandola tiroidea. Altre misure possono anche essere prese per mantenere gli ormoni allo standard..

In alcuni casi, alle donne in gravidanza può essere mostrato un intervento chirurgico, che consente alla gravidanza di mantenere ed eliminare le conseguenze della tireotossicosi congenita nel bambino.

Va notato che un test per il contenuto di TSH può essere prescritto alle donne nel caso per scoprire quanto glucosio viene assorbito nel loro corpo. Questa analisi rivela il diabete gestazionale. Questa malattia, di regola, passa da sola dopo il parto. Tuttavia, durante la gravidanza, tali donne dovrebbero essere sotto la costante supervisione di un endocrinologo.

Ormoni normalizzanti del metabolismo

È molto importante per una donna in grado di mangiare bene, mangiare bene, consumare tutte le vitamine e i minerali. Ma questo non ha assolutamente senso se il metabolismo è basso e tutto il necessario non viene assorbito e non digerito

Quando il sistema digestivo è debole e la ghiandola tiroidea smette di produrre importanti ormoni, questo è ciò che accade. Per assicurarti che tutto sia in ordine, puoi condurre un test: dovrebbe esserci una norma TSH durante la gravidanza.

Tale esame viene effettuato per le donne molto prima del concepimento al fine di scoprire se ci sono anomalie nella ghiandola tiroidea. Se vengono identificati problemi, devono essere guariti. Ovviamente, non influenzeranno in alcun modo il fatto del concepimento - non impediranno al bambino di nascere nel corpo della madre. Ma durante la sua crescita e sviluppo, possono sorgere grossi problemi e ritardi nello sviluppo.

Allo stesso tempo, il problema si presenta spesso durante la gravidanza. La ghiandola tiroidea può essere piuttosto debole, un sistema endocrino non preparato non sarà in grado di prendersi cura di due esseri viventi contemporaneamente, quindi un test per TSH mostrerà una grave deviazione.

Cos'è?

Il TTG è un ormone speciale chiamato ormone stimolante la tiroide. È prodotto dalla ghiandola pituitaria anteriore per stabilizzare la ghiandola tiroidea. È lei che crea l'ormone della crescita, noto anche come T4. L'azione si svolge in base al principio di integrazione: se la ghiandola tiroidea non produce abbastanza T4, la ghiandola pituitaria produce un po 'più di TTG, in modo che, a sua volta, stabilizza l'azione della ghiandola tiroidea. Allo stesso modo, al contrario, se m4 è troppo, non è necessaria la stimolazione, la quantità di tireotropina diminuisce drasticamente come non necessaria. Il loro numero è inversamente proporzionale l'uno all'altro..

Questi due ormoni sono estremamente importanti nel corpo. Colpiscono:

  • Apparato digerente
  • Sistema cardiovascolare
  • Sistema riproduttivo

Allo stesso tempo, grazie a loro, sostanze come proteine, carboidrati e grassi vengono assorbite nel sangue. Sia la carenza che l'eccesso saranno dannosi per la madre e il bambino.

Impatto e conseguenze

Dal momento che questo ormone da solo non è molto importante - non colpisce il corpo, ma solo la ghiandola tiroidea, il suo livello deve davvero essere conosciuto. Come già accennato, è inversamente proporzionale al numero di m4. Più TTG, meno T4 e viceversa. Allo stesso tempo, è difficile calcolare direttamente il livello dell'ormone della crescita nel corpo: un test del genere è complesso e non abbastanza accurato. Pertanto, il controllo del TTG è molto più semplice ed efficiente..

Nelle prime settimane di gravidanza, questi ormoni hanno un forte effetto sul feto: sotto la loro influenza, si sviluppa il suo sistema endocrino personale, si forma la ghiandola tiroidea. A causa della mancanza di T4, può verificarsi un ritardo dello sviluppo o possono formarsi patologie indesiderate. In ogni caso, per il bambino, non c'è pericolo di deviazione dalla norma..

Norma

L'indicatore abituale del livello di ttg è 0,4-4,0 mU / l. In una donna, prima della gravidanza, oscilla intorno a 2-3 mU / L. Tuttavia, dopo il concepimento, un altro organismo apparirà in una donna, il che cambia completamente il quadro..

Il fatto è che alla decima settimana il bambino ha la sua ghiandola tiroidea, ma il TTG non è ancora formato. Ma per stabilizzare il livello di ormoni in esso è necessario. Poiché la placenta non supera il TTG, la quantità necessaria di T4 dalla madre va al bambino. Pertanto, a metà del 1 ° trimestre, l'ormone della crescita nel corpo di una donna aumenta bruscamente, mentre il TSH cala in modo significativo.

Da qualche parte nella 20a settimana, il bambino inizia a rilasciare il proprio TSH, quindi gli ormoni tiroidei cessano di fluire dalla donna al bambino. Quindi il livello di t4 diminuisce: non è più necessario fornirne due e il TTG inizia a crescere gradualmente. Pertanto, maggiore è l'età gestazionale, maggiore è il numero che il test dovrebbe mostrare. Entro il parto, il risultato dovrebbe essere stabilizzato e uguale al solito, come prima del concepimento.

Tuttavia, non aver paura di un indicatore basso se vedi un piccolo numero sul risultato. Il risultato è influenzato da diversi fattori. Ad esempio, con gravidanze multiple, il livello di TSH è molto più basso rispetto a una singola gravidanza. Allo stesso tempo, diversi laboratori conducono test diversi: differiscono in un sistema di test sensibile. Il livello normale è sempre indicato sul risultato in una nota. Se non sei sicuro di avere un buon indicatore o meno, consulta un medico: decifrerà tutto per te.

Basso tasso di

Se il test ha mostrato un basso livello di TSH, significa che hai troppi ormoni prodotti dalla ghiandola tiroidea. Questa malattia si chiama ipotiroidismo - è molto pericolosa per il bambino, poiché può causare la stessa malattia nel feto. Può essere rilevato senza test speciali per TTG, ci sono alcuni segni per questo:

Battito cardiaco troppo forte

Fecondazione ovarica e livelli di tireotropina

È realistico rimanere incinta con TSH alto?

Un aumento dei valori di TSH indica non solo malattie della ghiandola pituitaria e della tiroide. Il suo livello aumenta temporaneamente dopo:

  • grave stress;
  • microinfarto asintomatico;
  • livido traumatico del torace.

Fluttua nelle malattie croniche dei reni o del fegato, alcune malattie mentali. Disturbi del sonno prolungati possono anche essere responsabili di disturbi del ritmo normale della secrezione di tireotropina.

Se l'aumento del livello di TSH non è riuscito a influenzare il pieno sviluppo dell'uovo e la sua ovulazione, allora l'inizio della gravidanza è del tutto possibile.

Immediatamente dopo l'inizio della divisione dell'ovulo fecondato, la gonadotropina corionica (hCG) inizia a secernere, il che fa funzionare la ghiandola tiroidea in una modalità avanzata - 1,5 o 2 volte più del normale. Di conseguenza, la sintesi nettamente aumentata di T3 e T4 abbassa molto rapidamente il livello di TSH.

Prevenire l'insorgenza della gravidanza non è un indicatore del TSH, ma malattie che inibiscono la funzione fertile e causano infertilità:

  • ipotiroidismo manifesto - TSH alto + T4 basso;
  • iperprolattinemia: aumento dei livelli di prolattina (un altro ormone ipofisario).

La forma subclinica di ipotiroidismo (aumento del TSH, T3 e T4 normale) non è un ostacolo alla gravidanza.

Tuttavia, va ricordato che anche in assenza di malattie, un TSH elevato prolungato porterà a bassi T3 e T4, che influenzeranno negativamente i processi metabolici e la funzione ovarica: la maturazione dei follicoli con gli ovuli è compromessa e lo sviluppo del corpo luteo è inibito, creando così problemi con il concepimento.

Come dovrebbe essere il TSH durante la gravidanza

Come accennato in precedenza, in ogni trimestre i suoi indicatori di attività ormonale.

In 1 trimestre

Nel primo trimestre, il livello consentito è molto inferiore allo standard - 0,1 - 2,5 mU / l. Se la futura mamma ha più di un figlio, il valore dell'ormone tende a zero. E come abbiamo detto, questo è abbastanza normale, non c'è nulla da temere. Un aumento degli indicatori dovrebbe iniziare entro la fine del 1o trimestre, durante il periodo in cui la ghiandola tiroidea si sviluppa nell'embrione.

Durante le prime dieci settimane di sviluppo, il bambino riceve dalla madre l'ormone tiotropico. E se aveva il loro deficit o eccesso prima del concepimento, allora è possibile una violazione nel processo di formazione di tutti gli organi e sistemi del bambino.

Nel 2o trimestre

Nel secondo trimestre, la ghiandola tiroidea fetale è inclusa nel lavoro. La donna inizia la crescita graduale del tiotropio, che continua per tutta la gravidanza.

Nonostante il fatto che entro la 15-16 settimana il bambino sviluppi il proprio ormone, per il suo sviluppo è necessario il lavoro a tutti gli effetti della ghiandola tiroidea della madre. Il tasso sale da 0,2 a 3,0 mEL / L. Inoltre, il livello dell'ormone T4 sta crescendo..

Nel 3 ° trimestre

Entro il terzo trimestre, la norma continua a salire a 0,3 - 3,0 mU / L e T4 torna alla normalità. A questo punto, il bambino diventa indipendente nel procurarsi gli ormoni. Entro la fine della gravidanza, lo sfondo ormonale della madre ritorna all'originale, come era prima del concepimento.

Trattamento per TSH alto e basso

Molte donne in gravidanza non si concentrano in particolare su tali patologie, ritenendo che siano semplicemente ormoni che tornano alla loro normale modalità durante il parto. Si auto-curano, assumono altri ormoni o vitamine, ma loro stessi non capiscono che fanno del male a se stessi e al loro bambino non ancora nato.

La diagnosi viene fatta solo da uno specialista dopo un esame del sangue per gli ormoni. Nessun esame iniziale fornirà indicatori precisi per la diagnosi.

È importante ricordare che tutti gli ormoni della madre vanno al bambino e solo la madre decide con quali vizi può nascere, automedicazione

Se in precedenza non c'erano farmaci che supportano il normale stato del background ormonale, ora ora appaiono in grandi quantità ogni anno. La medicina moderna ha a lungo sviluppato farmaci che possono aumentare o diminuire il livello di TSH nel sangue..

  1. Con un aumento del TSH, l'ipertiroidismo inizia a svilupparsi. Come terapia terapeutica, viene prescritto un farmaco speciale: tiroxina (ormone sintetico T4). Il dosaggio può essere selezionato solo da un medico, tenendo conto delle caratteristiche di età della donna, della presenza di gravidanza e di altre malattie concomitanti. La tiroxina deve essere assunta continuamente, controllando regolarmente il livello dell'ormone nel sangue.
  2. Se l'ormone TSH durante la gravidanza diminuisce, la donna ha ipotiroidismo. Per eliminare i sintomi della malattia, alle donne vengono prescritti farmaci che hanno una forma speciale.

Il regime di trattamento è prescritto solo da un medico individualmente per ciascun paziente.

Spesso con ipertiroidismo, viene prescritto un farmaco come Eutirox. Questo è un ormone sintetico T4. Il medico prescrive il dosaggio appropriato del farmaco. Tuttavia, si dovrebbe aderire a tale regola come un graduale aumento della dose. Molti esperti prescrivono la dose sbagliata per i pazienti. In questi casi, il processo di abbassamento del livello si sviluppa molto rapidamente, ma ciò comporta lo sviluppo di altre malattie, come la tachicardia, l'aritmia. Il cuore inizia a funzionare in modo rapido e può verificarsi un fallimento del ritmo a causa di un lavoro insolito. Con qualsiasi sforzo fisico, una donna può sentire mancanza di respiro costante, tremore delle mani e dei piedi, sonno scarso e un battito cardiaco frequente anche durante il sonno. In tali casi, è necessario rifiutare temporaneamente di assumere il farmaco e chiedere aiuto a un medico. Lo specialista selezionerà il dosaggio corretto e prescriverà il trattamento secondo il nuovo schema. Non aver paura di parlare dei tuoi segni preoccupanti. Dopotutto, l'intero corso di un trattamento efficace e rapido dipende da questo.

Ogni donna dovrebbe monitorare la sua salute. Non perché sta aspettando un bambino, i piani, ma perché è una madre ora o in futuro. La sua salute influenza direttamente il corretto sviluppo del bambino.

Lo sfondo ormonale è facilmente malfunzionante anche dalla minima eccitazione, un'ondata di emozioni al lavoro, una giornata difficile, ed è più facile monitorare le sue condizioni e regolare le deviazioni tempestive degli indicatori dalla norma piuttosto che essere trattato per malattie più gravi.

Inoltre, il livello di TSH non può mai essere normalizzato per un tempo costante. Solo sostenendo costantemente con farmaci speciali o prendendo vitamina puoi ottenere il normale funzionamento di un corpo sano.

Cosa indica un TSH basso durante la gravidanza

Durante la gravidanza, anche un basso TSH è normale, specialmente nelle prime fasi, ma può anche indicare un aumento della funzione tiroidea - tireotossicosi. Meno comune è una diminuzione dello sfondo di malattie dell'ipofisi e dell'ipotalamo con lesioni, infiammazione, tumori cerebrali, disturbi vascolari.

Sintomi di una diminuzione dei livelli ormonali

Una diminuzione del livello dell'ormone stimolante la tiroide della ghiandola pituitaria si manifesta con sintomi solo con una maggiore funzione tiroidea. Produce eccesso di tiroxina in eccesso. Quando il suo livello aumenta, le donne si lamentano di:

  • un leggero aumento del peso corporeo con lo sviluppo della gravidanza;
  • sudorazione
  • intolleranza al calore e soffocamento;
  • appetito aumentato;
  • stringere la mano;
  • palpitazioni forti e frequenti, pulsazioni alla testa, al collo, allo stomaco;
  • nausea, vomito, diarrea;
  • aumento della temperatura corporea senza segni di infezione.

Le donne in gravidanza diventano molto impressionabili e in lacrime, il sonno è disturbato. Forse occhi sporgenti, lacrimazione, dolore quando si guarda una fonte di luce, doppi contorni di oggetti.

Il ruolo del TSH nel corpo nelle donne in gravidanza

L'ormone si forma nella ghiandola pituitaria e regola la ghiandola tiroidea. Ha il più importante in tutto il sistema metabolico.

Una tireotropina aiuta altri importanti ormoni a funzionare: triiodotironina (T3) e tiroxina (T4). Grazie al lavoro coordinato di questi tre, l'equilibrio energetico rimane normale, le proteine ​​e la vitamina A sono sintetizzate, la funzione motoria intestinale e l'attività vitale del sistema nervoso centrale sono regolate. Gli ormoni attivi preservano la vista, l'udito, il cuore e i vasi sanguigni.

Tutti sono strettamente correlati tra loro: il tirotropio aiuta la produzione di T3 e T4, ma se il loro livello viene superato, sono in grado di sopprimerlo. Quando questi elementi non sono prodotti abbastanza nel corpo, la ghiandola tiroidea inizia a crescere.

Di conseguenza, l'indicatore cambia durante la gravidanza. All'inizio, quando il feto non può ancora creare nulla da solo, li prende in prestito da sua madre. Il feto si sviluppa e ha la sua ghiandola tiroidea e il TSH della donna incinta viene ripristinato. Si scopre che gli indicatori variano per nove mesi. Ma con deviazioni significative dai valori iniziali, c'è un rischio per il normale sviluppo del bambino.

Manifestazioni sintomatiche di TSH elevato

Se gli indicatori TSH sono 2,5 volte più alti della norma e più, questo è particolarmente pericoloso nelle prime 12 settimane.

Manifestazioni e sintomi:

  • lentezza delle reazioni;
  • letargia;
  • distrazione;
  • irritabilità;
  • tensione al collo;
  • diminuzione dell'appetito fino alla sua completa assenza;
  • i sintomi di nausea persistente si combinano con un costante aumento di peso;
  • costipazione persistente;
  • la temperatura è inferiore al normale;
  • i sintomi dei cambiamenti della pelle sono anche evidenti: è secco e pallido;
  • i capelli cadono;
  • unghie fragili;
  • sul corpo e sul viso una tendenza al gonfiore;
  • la comparsa al mattino di affaticamento e affaticamento;
  • sonnolenza diurna e insonnia di notte.

Molti sintomi possono assomigliare alla tossicosi precoce, quindi è meglio scoprire le cause della condizione dal medico. Ma più spesso, i sintomi non attirano l'attenzione, perché nella CSI l'incidente di Chernobyl sta ancora suonando e si nota una carenza cronica di iodio.

Un TSH elevato non dovrebbe causare panico, perché non è difficile risolverlo in modo conservativo. Ma un TSH elevato indica l'insorgenza di gozzo o tiroidite. La decisione sui test viene presa dal medico. Se la tiroidectomia è stata eseguita prima del concepimento, gli ormoni vengono assunti durante la gravidanza.

Quali condizioni può avere una tiroide?

  1. Euteriosi: il lavoro della ghiandola è normale.
  2. Tireotossicosi: non si nota solo una diminuzione del TSH, ma anche un eccesso di ormoni tiroidei e avvelenamento da parte loro. Questa è la malattia di bazedova.
  3. Ipertiroidismo - ormoni in eccesso senza intossicazione.
  4. Ipotermosi: mancanza di T3 e T4 durante la gravidanza.

Il ruolo dell'ormone e il pericolo del suo eccesso

L'ormone stimolante la tiroide è una sostanza sintetizzata nella struttura del cervello chiamata ghiandola pituitaria. Il principale e unico compito di questo composto biologicamente attivo è controllare il livello degli ormoni prodotti dalla ghiandola tiroidea.

La ghiandola tiroidea fornisce al corpo umano due sostanze principali: T3 e T4. Entrambi questi composti influenzano molti processi, che vanno dal metabolismo al lavoro di tutti gli organi e sistemi..

Il livello di TSH dipende principalmente dal fatto che T4 sia normale, poiché è su questo composto che è diretto il suo effetto principale. T4 agisce anche come un proormone, cioè una sostanza con bassa attività biologica. Solo dopo essere entrato nel sangue si trasforma in T3, che è un'attività decine di volte superiore a T4.

Se una donna è rimasta incinta, un TSH molto elevato può portare a un decorso anomalo e influire sul bambino. Prima di tutto, la psiche del bambino e il suo sviluppo mentale sono sotto attacco..

Nel primo trimestre, un alto livello di tireotropina è particolarmente pericoloso. Ciò è dovuto al fatto che il feto non ha ancora la propria ghiandola tiroidea, è costretto a percepire tutti gli ormoni provenienti dal flusso sanguigno della madre. Anche durante questo periodo, esiste una formazione attiva di organi e sistemi vitali su cui un eccesso di TSH può influire negativamente.

Una diminuzione della funzione tiroidea nelle donne con un salto simultaneo nei livelli di TSH può indicare una serie di patologie che possono comportare l'interruzione della gravidanza. Questi includono:

  • preeclampsia (un altro nome - gestosi grave);
  • emodialisi;
  • funzionamento insufficiente delle ghiandole surrenali;
  • malattie tumorali;
  • disturbi mentali ecc.

Le conseguenze per il bambino nel caso di ignorare il TSH elevato possono essere le seguenti:

  • sviluppo di ipotiroidismo congenito;
  • lo sviluppo dell'ipertiroidismo congenito;
  • ritardo mentale;
  • lo sviluppo di malattie mentali, ecc..

Quando donare il sangue per il TSH

Come puoi vedere, l'ormone stimolante la tiroide ha uno degli effetti chiave nel portare un bambino sano. È meglio fare test per il suo contenuto quando si pianifica il concepimento. La norma è considerata un indicatore da 0,4 a 4,0 mU / l. Se vengono rilevate deviazioni, è necessario capirle bene.

Inoltre testare la presenza di anticorpi contro la TPO. Un aumento del loro livello indica spesso che è possibile attivare qualsiasi malattia durante la gravidanza. Ma non fatevi prendere dal panico se i risultati non coincidono con i tassi normali. Le moderne apparecchiature mediche e uno specialista competente aiuteranno a riportare il tuo equilibrio ormonale alla normalità e forniranno condizioni favorevoli per lo sviluppo del feto.

Nelle donne in gravidanza, il livello di TSH è determinato a 6, 7, 8, 9 settimane, con l'obiettivo di una diagnosi precoce della disfunzione tiroidea. Se i risultati sono normali, è necessario eseguire i seguenti test nel secondo e terzo trimestre (alla settimana 20 o successiva). Se qualcosa non va, il medico ti controllerà più spesso..

Qual è il livello

Le norme TSH sono prescritte con precisione, poiché gli ormoni tiroidei sono indispensabili. Sono coinvolti nel metabolismo (metabolismo) nel corpo di una ragazza.

Il loro ruolo nel fornire funzioni mentali, mantenere il sistema riproduttivo e il tratto gastrico è stato dimostrato. Colpiscono il lavoro del cuore e dei vasi sanguigni.

Le norme T4 e T3 sono regolate da TTG. Questo controllo viene effettuato sulla base del feedback. Con un contenuto insufficiente di queste sostanze, il cervello invia segnali al corpo e il TSH ne produce di più.

Sotto la sua influenza, T3, T4 sono prodotti diligentemente. Quando il loro contenuto è tornato alla normalità, iniziano a sopprimere la produzione di TSH.

Ma in alcune condizioni, questo modello è cambiato. Durante la gravidanza, aumenta l'intero sfondo ormonale del corpo.

L'opzione norma è la normale regolazione della concentrazione ormonale. Ma ci sono varie condizioni patologiche in cui una tale interdipendenza è fortemente violata. Si sviluppano i seguenti disturbi:

  • ipertiroidismo - livelli patologicamente elevati nel corpo di T4 e T3;
  • ipotiroidismo: bassa concentrazione di ormoni tiroidei;
  • tireotossicosi: l'analisi mostra una formazione eccessivamente attiva degli ormoni T4 e T3, che avvelena il corpo.

Il normale contenuto di ormoni nella ghiandola (T4, T3), il suo pieno lavoro sono chiamati eutiroidismo. Tutti devono controllare la propria salute.

Gli ormoni durante la gravidanza assicurano il suo corso normale. Se lo sfondo ormonale è disturbato, sono possibili minacce della sua interruzione.

Un episodio di una violazione della concentrazione di sostanze non indica la presenza di un disturbo. Per confermare la patologia, vengono prescritti test ripetuti, un test aggiuntivo e altri esami.

Come è la regolamentazione delle sostanze

Il controllo dell'omeostasi ormonale viene realizzato utilizzando i recettori del TSH. Queste sono strutture speciali che rispondono all'ormone e stimolano il livello di T3, T4, che dovrebbe essere..

Tali recettori sono responsabili degli ormoni della ghiandola, quindi si trovano direttamente in esso.

Nel secondo trimestre, la regolazione immunitaria spesso fallisce. Quando il sistema immunitario non funziona correttamente, vengono prodotti anticorpi contro recettori simili. L'ormone stimolante la tiroide perde il suo potere sugli ormoni della ghiandola.

Esistono 3 tipi di anticorpi:

  1. Strutture che incidono direttamente sull'attività del TSH. La stimolazione della tiroide è bloccata. Le sue cellule non rispondono al TSH, a causa della quale il metabolismo è disturbato, la concentrazione inizia a diminuire, si osserva un effetto negativo sul concepimento.
  2. Anticorpi che bloccano il funzionamento dei recettori e imitano l'effetto dell'ormone sull'organo. Ciò provoca pseudostimolazione della ghiandola. Nel corpo, la produzione di T3 e T4 aumenta in modo incontrollato, il che influisce negativamente sul concepimento. Accadono in tutti e tre i periodi della gravidanza.
  3. Anticorpi che si legano strettamente ai recettori e impediscono all'ormone di influenzarli. Tali elementi si trovano nel terzo mese di gravidanza.

Qual è il pericolo di anticorpi per un bambino? Il primo trimestre è il periodo più importante di tutta la gravidanza. Durante esso, la nucleazione di tutti gli organi e sistemi.

La violazione dello sfondo ormonale materno provoca un fallimento del segnalibro del corpo fetale. In gravidanza, gli effetti di un attacco di anticorpi possono essere imprevedibili..

Gli anticorpi attraversano facilmente la placenta, influenzando negativamente lo sviluppo fetale. Quale risultato? Ha una lesione fetale della ghiandola tiroidea..

Il terzo trimestre è considerato il più sfavorevole, quando una carenza di ormoni d'organo provoca un ritardo nello sviluppo neuropsichico.

Pertanto, a tutte le donne in gravidanza (in presenza di patologia della ghiandola) vengono prescritti test per anticorpi diretti contro i recettori. Ciò consente di identificare il rischio di lesioni ghiandolari in un bambino.

Possibili cause delle fluttuazioni del TSH

Gli ormoni hanno una grande influenza sul corso dell'intera gravidanza e sullo sviluppo del bambino, quindi vale la pena considerare attentamente i cambiamenti nel TSH, sia la sua carenza che il suo eccesso. Queste violazioni possono causare conseguenze irreparabili: aborto spontaneo, distacco di placenta, malformazioni e compromissione della crescita fetale, parto prematuro.

Sappiamo già che nel primo trimestre l'indicatore tireotropico è ridotto. Tuttavia, un endocrinologo esperto dovrebbe aiutarti a capire se questo autunno è associato a processi fisiologici o patologici. Quest'ultimo può indicare una malattia grave..

Ragioni per aumentare i livelli ormonali

Durante il periodo di gestazione, il livello di tireotropina è controllato dall'ipotalamo, che produce una sostanza biologicamente attiva che agisce sulla ghiandola pituitaria e aumenta il livello di TSH. Tutti gli elementi del sistema ipotalamo-ipofisi-tiroide sono strettamente interconnessi.

Molto spesso, l'ipotalamo inizia a produrre attivamente TRH, agendo sulla ghiandola pituitaria, nel caso in cui una donna abbia una ghiandola tiroidea indebolita. Pertanto, il corpo cerca di far funzionare correttamente il corpo e di produrre abbastanza ormoni necessari per la donna stessa e l'intero corso della sua gravidanza..

Durante la gravidanza, è consentito un leggero aumento del TSH ed è considerato la norma solo per la prima volta, poiché il corpo femminile non ha ancora avuto il tempo di adattarsi a un nuovo stato per se stesso. Nel primo trimestre, si può anche osservare una diminuzione del livello di TSH, che è anche considerata una variante della norma a causa del lavoro dei meccanismi adattativi.

Il livello ormonale ritorna alla sua norma biologica più vicino alla fine della gravidanza e talvolta solo dopo il parto.

Le donne dovrebbero preoccuparsi se, secondo l'analisi, la norma viene superata più volte. Le piccole deviazioni su o giù sono fisiologiche.

Implicazioni per mamma e feto

Quando il TSH è al di sotto del normale, questo è accompagnato da conseguenze negative per il feto e la donna incinta:

  • tossicosi precoce con vomito indomito;
  • gravidanza grave;
  • rischio di aborto precoce, parto prematuro, interruzione dello sviluppo fetale, parto morto;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • insufficienza cardiaca - palpitazioni, respiro corto, gonfiore, ingrossamento del fegato;
  • distacco della placenta;
  • emorragia postpartum.

L'eccesso di ormoni tiroidei inibisce la formazione della placenta. La malnutrizione del feto provoca spesso anomalie nel suo sviluppo, alcune delle quali non sono compatibili con la vita. I bambini possono nascere con basso peso corporeo, maggiore irritabilità, ritardo nello sviluppo fisico e mentale.

TSH durante la gravidanza: indicatori di norma, sintomi di deviazione e prevenzione

Funzioni TTG

Il livello dell'ormone stimolante la tiroide nel corpo dipende completamente dal funzionamento della ghiandola tiroidea e di altri organi. Funzioni di tireotropina:

  • supporta il metabolismo di grassi, proteine ​​e carboidrati;
  • stimola la crescita e lo sviluppo del corpo;
  • supporta il tratto digestivo;
  • influenza la funzione riproduttiva;
  • determina la chiarezza della visione e dell'udito;
  • colpisce il lavoro del cuore e dei vasi sanguigni.

Inoltre, l'umore di una persona dipende dal livello di TSH e un cambiamento nella sua concentrazione si riflette nello stato mentale di una persona (nevrosi o depressione). Inoltre, la tireotropina è coinvolta nella sintesi del retinolo. Con un cambiamento nel livello dell'ormone stimolante la tiroide durante la gestazione, si formano gravi complicanze. Il TSH è necessario per stimolare il corpo luteo dopo la fecondazione, motivo per cui la gravidanza continua a svilupparsi nelle prime fasi. Inoltre, la tirotropina fornisce agli ormoni tiroidei (tiroxina, triiodotironina) al feto nelle prime 14 settimane, a causa delle quali la ghiandola tiroidea viene posta nell'embrione. Senza l'ormone stimolante la tiroide, è impossibile la deposizione e l'ulteriore sviluppo di organi nel feto, specialmente nel cervello.

Sotto l'influenza del TSH, la ghiandola tiroidea produce i propri ormoni: T4 (tiroxina) e T3 (triiodotironina). Con una concentrazione insufficiente di ormone stimolante la tiroide nel corpo, aumenta la sintesi di T3 e T4, che porta alla crescita della ghiandola tiroidea e si chiama tireotossicosi o ipertiroidismo (gozzo colloquiale). Un aumento del livello di ormoni tiroidei a sua volta inibisce la produzione di TSH, il che aggrava la situazione. Un'alta concentrazione di TSH è causata da una carenza di ormoni tiroidei (di solito con un'assunzione insufficiente di iodio dal cibo) e provoca ipotiroidismo.

Qual è il TSH, qual è il ruolo di questo ormone nel corpo femminile?

La tirotropina è un ormone tropicale secreto dalla ghiandola pituitaria anteriore. Nella sua struttura appartiene alle glicoproteine. Il sistema ipofisario produce molti altri ormoni importanti per la sfera riproduttiva: follitropina, lutropina, hCG. Nella struttura, queste sostanze hanno molto in comune con l'ormone stimolante la tiroide. Hanno la stessa subunità α, ma differiscono l'una dall'altra per le subunità β. È questa particella che è responsabile del legame di ciascun ormone a recettori specifici.

Quale ruolo gioca il TSH nel corpo umano? La funzione principale dell'ormone è di attivare la produzione di triiodotironina (T3) e tiroxina (T4) agendo sulle cellule epiteliali della tiroide. Inoltre, la tireotropina promuove la sintesi di proteine, acidi nucleici, fosfolipidi.

La ghiandola tiroidea svolge un ruolo cruciale nel funzionamento del corpo umano e in particolare del corpo di una donna incinta. La salute fisica e mentale della donna, il corso della gestazione, lo sviluppo dell'embrione e del feto dipendono dalle sue condizioni.

  • effetto sui processi metabolici;
  • controllo sullo sviluppo di tutti gli organi e tessuti di una persona;
  • stimolare la produzione di vitamine;
  • effetto sulla differenziazione delle cellule del corpo;
  • compattazione della mucosa della parete uterina;
  • aumento della frequenza cardiaca.

Durante la gravidanza, gli ormoni tiroidei (T3, T4, PTH) svolgono le seguenti funzioni:

  • stimolare il corpo luteo, che produce progesterone - questo è necessario per preservare la vita dell'embrione nel primo trimestre;
  • aiutare la formazione di cellule cerebrali fetali;
  • influenza lo sviluppo fetale dell'embrione.

Il monitoraggio della produzione di TSH viene effettuato sulla base del feedback. Un aumento della concentrazione di tiroxina nel sangue provoca una diminuzione della secrezione di tireotropina e viceversa.

La secrezione dell'ormone stimolante la tiroide si verifica nelle onde. La massima concentrazione nel sangue si osserva alle 2-4 del mattino. Quindi diminuisce gradualmente e raggiunge un minimo di 17-19 ore.

Indicazioni per la determinazione del TSH

Il livello di ormone stimolante la tiroide nel periodo gestazionale è determinato in presenza delle seguenti indicazioni:

  • gravidanza dopo infertilità prolungata;
  • mancate gravidanze e aborti spontanei in passato;
  • storia familiare gravata di malattia della tiroide;
  • malattie della tiroide identificate prima del concepimento;
  • la comparsa di sintomi di malfunzionamento della ghiandola durante la gravidanza;
  • vivere in aree con carenza di iodio.

Sintomi di anormalità

Qualsiasi processo nel corpo associato a una deviazione dal normale valore digitale di un indicatore si manifesta come sintomi caratteristici di esso. La stessa cosa con gli ormoni tiroidei.

I sintomi possono essere suddivisi condizionatamente in:

  • Con ipotiroidismo - il TSH è abbassato.
  • Con ipertiroidismo - aumento del TSH.

Preparazione per la donazione di sangue al TSH

Il periodo ottimale per la donazione di sangue per l'ormone stimolante la tiroide è di 6-8 settimane di gestazione. Se una donna ha avuto problemi con la ghiandola tiroidea prima della gravidanza, è necessario determinare la concentrazione di tireotropina durante il suo periodo di pianificazione, quindi ripetere l'analisi immediatamente dopo il concepimento e condurre un monitoraggio mensile dei livelli di TSH durante la gravidanza.

In preparazione per la donazione di sangue per l'ormone stimolante la tiroide, una donna dovrebbe smettere di fumare e bere alcolici il giorno dopo, 2 ore prima della procedura di astenersi dal mangiare, aderire a una certa dieta alla vigilia (rifiuto di cibi pesanti, consumare frutta e verdura) ed escludere stress fisico e mentale. Il prelievo di sangue su TSH viene eseguito al mattino a stomaco vuoto, prima della procedura è consentito bere acqua senza gas.

Se il TSH è basso, ma T4 è normale

La situazione con la sintesi di ormoni è la seguente: se la ghiandola tiroidea non produce abbastanza ormone della crescita T4, la ghiandola pituitaria, per bilanciare la situazione, inizia a sintetizzare più tireotropina. Se l'ormone T4 si forma in grandi quantità, rispettivamente, la concentrazione di tireotropina diminuisce.

Nel corpo di una donna incinta, la situazione in cui il livello di T4 è normale e il livello di TSH è ridotto, preliminare indica quanto segue:

  • La patologia in via di sviluppo di Graves-Bazedov;
  • Assunzione di determinati farmaci.

La cosa principale con tali indicatori di analisi non è disperare, ma iniziare la terapia in modo tempestivo. Per evitare che risultati diagnostici indesiderati possano prenderti di sorpresa, fai un esame completo durante la pianificazione della gravidanza.

Norme dell'ormone stimolante la tiroide

La concentrazione di tireotropina durante il periodo di gestazione è di 0,1 - 3,5 mIU / l, ma il suo livello varia leggermente in base ai trimestri:

  • 0-14 settimane - TSH entro 0.1-0.4;
  • 15-28 settimane - il livello di tireotropina è 0,3 - 2,8;
  • 29 - 40 settimane - Concentrazione di TSH nell'intervallo 0,4 - 3,5.

Perché il contenuto dell'ormone stimolante la tiroide cambia in diversi periodi gestazionali:

  • Nelle prime fasi, la ghiandola tiroidea inizia a ricevere intensamente sangue, il che stimola la sua attività. Sprona anche la ghiandola tiroidea e l'hCG prodotto, di conseguenza, il volume dell'organo aumenta del 50%. Ciò porta ad un aumento della produzione di T3 e T4 e al principio del feedback di una diminuzione della sintesi di TSH da parte dell'ipofisi. Pertanto, una leggera diminuzione della concentrazione di tireotropina nel primo trimestre non è considerata una patologia, soprattutto con più di un feto (a causa dell'elevato livello di hCG, la tireotropina diminuisce quasi a zero).
  • Dopo 10 settimane di gestazione, il livello di hCG diminuisce e di 13 settimane la sua concentrazione diminuisce da 2 a 3 volte. Di conseguenza, la sintesi di TSH aumenta e la produzione di T3 e T4 diminuisce e tutti gli indicatori tornano alla normalità.
  • Con il progredire della gravidanza, la concentrazione di estrogeni aumenta a causa delle ghiandole surrenali del feto che li producono. Il livello di hCG continua a scendere, che si manifesta con una diminuzione degli ormoni tiroidei e, di conseguenza, con un aumento della secrezione di TSH da parte dell'ipofisi, ma gli indicatori rimangono all'interno dell'intervallo normale.
  • A partire dal secondo trimestre, anche la produzione di TSH rimane leggermente aumentata, ma va oltre i limiti superiori della norma.

Norme di TSH nelle donne

EtàTTG (miele / l)
14-25 anni0.6 - 4.5
25-50 anni0,4-4,0
La norma ormonale per le donne in gravidanza0,2 - 4
  • L'ormone TSH nel sangue delle donne che pianificano una gravidanza non deve superare 2,5 mU / l.

Bassa produzione di TTG

A bassi valori di ormone stimolante la tiroide nelle prime 14 settimane di gestazione, aumenta il contenuto di ormoni tiroidei, che è pericoloso per lo sviluppo di tireotossicosi in una donna incinta. Clinicamente, l'ipertiroidismo si manifesta con tachicardia, aumento della pressione sanguigna, dolore alla testa, aumento della temperatura corporea e appetito. Una donna sente una costante sensazione di fame, irritabile, eccitabile ed emotivamente instabile, si lamenta di tremare agli arti. Inoltre, la futura mamma è preoccupata per l'insonnia e i disturbi intestinali (diarrea, seguita da costipazione), gola secca e dolore durante la deglutizione, palmi umidi e intolleranza al calore. L'esame obiettivo rivela: ispessimento del collo nella ghiandola tiroidea (gozzo), occhi sporgenti, mancanza di battito di ciglia, perdita di peso.

Fattori che causano una diminuzione del TSH:

  • aderenza a una dieta rigorosa, fino al rifiuto di mangiare;
  • stress, patologia del sistema nervoso (nevrosi, depressione);
  • Sindrome di Sheehan (necrosi ipofisaria nel periodo postpartum o post-aborto);
  • un aumento della concentrazione di ormoni tiroidei (trattamento incontrollato con farmaci TK e T4);
  • ipertiroidismo (gozzo tossico diffuso);
  • tumori della tiroide;
  • gravidanza multipla;
  • malfunzionamento della ghiandola pituitaria.

Maggiore sintesi di TSH

La disfunzione della ghiandola tiroidea e una diminuzione della produzione dei suoi ormoni si verificano con una carenza di composti di iodio nel corpo. Di conseguenza, la produzione di tireotropina da parte della ghiandola pituitaria è migliorata e aumenta la concentrazione dell'ormone nel sangue. Per prevenire questa condizione, per tutte le donne che pianificano una gravidanza e le donne incinte, i medici raccomandano di assumere preparati di iodio (iodio-attività o iodomarina). Poiché nel primo trimestre l'embrione trascorre gli ormoni tiroidei della madre, quindi con la loro concentrazione inizialmente insufficiente, la condizione peggiora solo. Clinicamente, un aumento della concentrazione di tireotropina e ipotiroidismo si manifesta con un deterioramento del benessere, debolezza e affaticamento, sonnolenza, bassa temperatura, bradicardia, gonfiore, disturbi della memoria e incapacità di concentrazione, costipazione, letargia, alterazione del nervosismo e riduzione dell'appetito. L'esame fisico rivela eccesso di peso, pallore e secchezza della pelle e delle mucose, gonfiore generale, unghie e capelli fragili, aumento della perdita di capelli, ipotensione, perdita dell'udito e raucedine dovuta al gonfiore delle mucose del naso, dell'orecchio medio e delle corde vocali.

Fattori che contribuiscono alla crescita del TSH:

  • tumori dell'ipofisi, ghiandole surrenali, ovaie;
  • malattie generali con un decorso grave;
  • disordini mentali;
  • grave danno renale;
  • resistenza agli ormoni tiroidei;
  • avvelenamento da piombo;
  • rimozione della cistifellea;
  • gestosi grave;
  • prendendo glucocorticoidi, preparati di iodio, antipsicotici.

Qual è il pericolo di carenza ed eccesso di TSH durante la gravidanza?

Con una diminuzione della concentrazione di tireotropina e un aumento del livello degli ormoni tiroidei, il paziente sviluppa la tireotossicosi, che durante il periodo gestazionale provoca l'insorgenza di:

  • aborto spontaneo;
  • mancata gravidanza;
  • distacco prematuro della placenta;
  • anomalie del feto;
  • grave tossicosi precoce (vomito indomabile);
  • ipertensione arteriosa;
  • preeclampsia a 16-18 settimane;
  • insufficienza cardiovascolare;
  • nascita prematura;
  • sanguinamento nei periodi postpartum e postpartum;
  • malnutrizione fetale;
  • disturbi psicoemotivi in ​​un bambino (iperattività, alta eccitabilità).

Un aumento della produzione di ormoni stimolanti la tiroide è accompagnato da una diminuzione della produzione di ferro di triiodotironina e tiroxina, che porta all'ipotiroidismo e alle seguenti complicanze della gravidanza:

  • violazione della formazione del sistema nervoso centrale, che è ulteriormente irto di disturbi mentali e carenza mentale nel bambino;
  • idropisia delle donne in gravidanza;
  • Tiroidite di Hashimoto (infiammazione autoimmune della ghiandola);
  • neoplasia della ghiandola pituitaria - tireotropinoma;
  • lo sviluppo di insufficienza renale acuta;
  • infiammazione della colecisti (capacità motorie deboli);
  • tendenza allo svenimento (ipotensione, bradicardia);
  • anemia senza l'effetto del trattamento con preparati di ferro;
  • spasmi.

Correzione del livello di TSH durante la gravidanza

Se sospetti lo sviluppo dell'ipertiroidismo o dell'ipotiroidismo, l'ostetrico-ginecologo che osserva la donna incinta la manderà per consultazione all'endocrinologo. L'endocrinologo, a sua volta, prescriverà un esame:

  • Ultrasuoni della tiroide (dimensioni, volume, presenza di nodi, infiammazione o tumore);
  • donazione di sangue per TSH, T3, T4;
  • rilevazione di anticorpi anti-tioossidossasi;
  • tomografia computerizzata del cervello (con sospetto tumore dell'ipofisi o morte del suo tessuto).

Dopo aver determinato la causa di un aumento o una diminuzione del TSH, viene prescritto un farmaco:

  • una maggiore concentrazione di TSH e una diminuzione degli ormoni tiroidei richiede una terapia sostitutiva con levotiroxina (L-tiroxina, eutirox) e la nomina di farmaci contenenti iodio;
  • una diminuzione dei livelli di TSH e un aumento della concentrazione degli ormoni tiroidei richiede un trattamento con tireostatici (metimazolo, tiamisolo).

È anche importante cambiare la nutrizione della futura mamma. In caso di ipotiroidismo, includere nella dieta cibi ricchi di iodio (bastardi marini, pesce, cavolo marino, sale iodato) e limitare l'assunzione di carboidrati semplici (dolci, focacce) e prodotti lattiero-caseari. Con la tireotossicosi, rimuovere gli alimenti contenenti iodio dalla dieta e aumentare l'assunzione di proteine, grassi e carboidrati, verdure fresche e frutta. Evita anche il consumo di prodotti che hanno un effetto stimolante sul cervello (tè e caffè forti, condimenti e spezie, cioccolato).

TSH durante la gravidanza: quale medico prescrive l'esame?

Un ginecologo che conduce una gravidanza può dirigere per l'esame della funzionalità di vari organi e sistemi. Sarà particolarmente attento alla salute della futura madre, che in precedenza aveva avuto problemi con portamento e concepimento, nonché deviazioni nella ghiandola tiroidea.

Attenzione! Alcuni ginecologi hanno anche una seconda specializzazione: un endocrinologo, quindi prescrivono esami e interpretano i risultati da soli. Ma anche tali dottori di profilo più ampio possono inviare una donna incinta per un ulteriore esame, consultazione e un endocrinologo. Secondo i risultati degli esami e in presenza di anomalie del TSH durante la gravidanza, viene prescritto un trattamento adeguato.

Dopo aver ricevuto un rinvio a un endocrinologo, non è necessario posticipare l'esame. Il medico valuta le condizioni della futura madre non solo in base ai risultati del TSH. Può inoltre palpare l'organo stesso - la ghiandola tiroidea, determinare o escludere la presenza di gozzo e anche prescrivere un esame aggiuntivo - ultrasuoni.

Se vengono ancora rilevate anomalie del TSH durante la gravidanza, il medico decide sulla nomina della terapia sostitutiva o di un altro trattamento appropriato. Non rifiutare di assumere farmaci. Altrimenti, sono possibili gravi deviazioni nello sviluppo del feto, c'è il pericolo per il processo della gravidanza stessa.

Tuttavia, prima di prescrivere un metodo di trattamento, il medico potrebbe aver bisogno di ulteriori risultati della ricerca..

Ormone stimolante la tiroide (TSH)

Sinonimi: TSH, tireotropina, tireotropina, tireotropina, ormone stimolante la tiroide, TSH

La ghiandola tiroidea è una ghiandola endocrina in forma simile a una farfalla, che si trova in basso davanti al collo. La ghiandola tiroidea funziona producendo ormoni che vengono secreti nel flusso sanguigno e quindi trasferiti in ogni cellula del corpo. Questi ormoni aiutano l'organismo a utilizzare l'energia, a mantenere il calore e a mantenere il funzionamento del cervello, del cuore, dei muscoli e di altri organi nell'ordine corretto..

Cos'è il TTG?

L'ormone stimolante la tiroide (TSH) è prodotto dalla ghiandola pituitaria (o meglio, dalla sua ghiandola pituitaria anteriore - l'adenoipofisi), che si trova alla base del cervello. Il TSH controlla la ghiandola tiroidea, in particolare la produzione dei principali ormoni: tiroxina (T4) e triiodotironina (T3). Esiste una relazione inversa tra la concentrazione di TSH e la concentrazione di T4 nel sangue. Se la ghiandola tiroidea produce troppo poco T4, il livello di TSH nel sangue aumenterà. Al contrario, se la quantità di T4 è troppo alta, il livello di TSH diminuirà.

Tuttavia, se la ghiandola pituitaria non funziona correttamente, non produce abbastanza TSH. In questo caso, anche se la ghiandola tiroidea è sana, non riceve abbastanza TSH e quindi produce troppo poca T4. Fortunatamente, questo disturbo è piuttosto raro..

L'analisi del TSH viene eseguita per sospetta malattia tiroidea (tiroidite autoimmune cronica, gozzo tossico diffuso, ipotiroidismo postoperatorio, gozzo nodulare) o adenoipofisi. Nel caso di malattie dell'adenoipofisi, si può osservare un aumento isolato dell'ormone stimolante la tiroide a livelli normali di ormoni tiroidei.

Il TSH è uno degli ormoni a risposta più rapida, motivo per cui viene utilizzato per lo screening della disfunzione tiroidea..

Norma TTG

Il TSH può essere misurato in mIU / L (milli unità internazionali per 1 litro), MED / L (lo stesso di mME / L, solo invece di unità internazionali, unità di azione, UNIT), μME / ml (unità micro-internazionali per millilitro), mU / L (milliunits per litro). Fattore di conversione: μMU / ml = mIU / L = mU / L = mU / L.

Norma e anomalie dell'omone stimolante la tiroide (TSH)
negli adulti, secondo l'American Thyroid Association (ATA) (mIU / L)

Secondo uno studio del 2013, l'intervallo di riferimento del TSH aumenta con l'età, mentre diminuisce la T4 libera. All'età di 60-79 anni, il livello normale di TSH è 0,4-5,8 mIU / L, a partire da 80 anni - 0,4-6,7 mIU / L. L'uso delle norme TSH che tengono conto dell'età, specialmente nelle persone di età superiore ai 70 anni, aiuta a evitare la diagnosi errata di ipotiroidismo subclinico e trattamenti non necessari.

Un normale livello di TSH indica il normale funzionamento della tiroide, ma non può escludere la presenza di malattie infiammatorie della tiroide (per questo, analisi di AT-TPO, ultrasuoni della tiroide).

Quando si decodifica l'analisi su TSH, è necessario fare affidamento sull'intervallo di riferimento del laboratorio in cui è stata eseguita l'analisi.

Norma TSH durante la gravidanza

L'ormone tiroideo è essenziale per il normale sviluppo del cervello del bambino durante la gravidanza. Durante il primo trimestre, il bambino riceve gli ormoni tiroidei dalla madre. Nel secondo trimestre di gravidanza, la ghiandola tiroidea in via di sviluppo del bambino inizia a produrre autonomamente ormoni..

Con una quantità insufficiente di ormoni tiroidei nella madre, il bambino può nascere con un livello di QI inferiore rispetto al normale funzionamento della ghiandola tiroidea, ma il bambino non ha un rischio maggiore di difetti alla nascita.

Durante la gravidanza, c'è una riduzione sia del limite inferiore dei valori normali (diminuisce di circa 0,1-0,2 mIU / L) sia del limite superiore (diminuisce di circa 0,5-1,0 mIU / L) rispetto alle normali norme al di fuori della gravidanza.

Nel primo trimestre di gravidanza, c'è una diminuzione del livello di TSH nel sangue a causa della crescente gonadotropina corionica (hCG). L'ormone hCG provoca un aumento dei livelli dell'ormone tiroideo, sopprimendo così il TSH. Quindi gradualmente il livello TSH ritorna al solito livello. Poiché la concentrazione di hCG durante la gravidanza multipla è più elevata, il livello di TSH diminuisce più che durante la gravidanza con un bambino.

Norma TSH nei bambini

Secondo lo studio, che ha misurato il livello di TSH nei bambini dalla nascita ai 18 anni, il livello dell'ormone stimolante la tiroide varia in modo abbastanza significativo a seconda dell'età del bambino.

Per i neonati a termine, l'intervallo dei valori di TSH normali è piuttosto ampio e può essere 0,7-16 mIU / L. A poco a poco, il livello di TSH inizia a diminuire e entro l'anno è di circa 0,4-8,8 mIU / l, da 1 anno a 6 anni - 0,4-6,5 mIU / l, da 7 a 14 anni - 0,4-5 mIU / L Il livello di TSH nel sangue diminuisce gradualmente, avvicinandosi ai valori degli adulti, mentre la tiroxina libera (T4 libera) rimarrà abbastanza stabile in questo momento.

TSH aumentato (ipotiroidismo)

L'ipotiroidismo è una delle più comuni malattie della tiroide. Con l'ipotiroidismo, la ghiandola tiroidea non produce abbastanza ormoni, il che porta a un rallentamento del metabolismo. L'ipotiroidismo può svilupparsi a qualsiasi età, ma il rischio del suo sviluppo aumenta con l'età..

Una compromissione della funzionalità tiroidea può causare una serie di problemi di salute, come malattie cardiache, obesità, infertilità, dolori articolari.

C'è uno studio che studia la prevalenza della disfunzione tiroidea e della depressione nelle persone con obesità centrale (addominale). I partecipanti allo studio con obesità centrale avevano una prevalenza maggiore di ipotiroidismo e depressione rispetto ai soggetti di controllo senza obesità. T4 e TSH liberi sono importanti per il controllo del peso. La depressione si correla positivamente con l'obesità.

Ipotiroidismo subclinico

L'ipotiroidismo subclinico è una condizione in cui il livello dell'ormone stimolante la tiroide (TSH) è superiore al normale, mentre i livelli di tiroxina (T4) e triiodotironina (T3) rimangono all'interno dei valori di riferimento. L'ipotiroidismo subclinico è generalmente asintomatico, quindi la diagnosi viene fatta dai risultati di un esame del sangue quando il livello di TSH supera 4,0 mIU / L. Secondo gli studi, l'insorgenza di sintomi e complicanze è più comune nei pazienti il ​​cui livello di TSH supera i 10,0 mIU / L. Pertanto, si raccomanda di iniziare la terapia sostitutiva a un livello di TSH superiore a 10,0 mIU / L. Sono necessarie ulteriori ricerche per scoprire come l'ipotiroidismo subclinico influisce sulla salute e se è necessario trattarlo. Nel frattempo, con valori di TSH inferiori a 10,0 mIU / L, dovrebbe essere presa in considerazione l'introduzione della terapia sostitutiva in caso di sintomi comuni, anticorpi contro la tiroide, lipidi elevati e altri fattori di rischio, nonché in presenza di gozzo, gravidanza, disfunzione ovarica e infertilità. Cioè, con l'ipotiroidismo subclinico, il trattamento non è necessario, la decisione sulla nomina del trattamento viene presa su base individuale.

Sintomi di ipotiroidismo

Ipotiroidismo non provoca sintomi unici. Può svilupparsi lentamente per diversi anni, a seguito dei quali i sintomi possono essere meno evidenti o ignorati. Più basso è il livello degli ormoni tiroidei, più gravi saranno i sintomi: l'ipotiroidismo subclinico può causare sintomi lievi o non verificarsi affatto, mentre l'ipotiroidismo grave di solito provoca sintomi gravi.

I principali sintomi dell'ipotiroidismo:

  • debolezza, affaticamento, sonnolenza
  • ipersensibilità al freddo
  • pelle secca, capelli fragili e unghie
  • perdita di appetito
  • aumento di peso e difficoltà di perdita di peso
  • compromissione della memoria
  • depressione, irritabilità
  • mestruazioni irregolari
  • crampi muscolari e dolori articolari
  • ingrandimento della tiroide (gozzo)

Poiché i sintomi non si verificano sempre, è necessario eseguire un esame del sangue per gli ormoni tiroidei per confermare la diagnosi..

Ipotiroidismo nei bambini

L'ipotiroidismo nei bambini può essere congenito o può svilupparsi in seguito (ipotiroidismo acquisito). In generale, nei bambini e negli adolescenti, i sintomi sono gli stessi degli adulti. Inoltre, altri sintomi importanti possono comparire nei bambini:

  • crescita lenta
  • sviluppo sessuale ritardato
  • sviluppo ritardato di denti permanenti
  • scarso sviluppo mentale

In molti bambini, l'ipotiroidismo subclinico scompare da solo senza trattamento e la funzione tiroidea torna alla normalità..

Cause di ipotiroidismo

L'ipotiroidismo può essere causato da una serie di fattori:

  • Una malattia autoimmune nota come tiroidite di Hashimoto è la causa più comune. I disturbi autoimmuni si verificano quando il sistema immunitario produce anticorpi che attaccano le proprie cellule. In questo caso, gli anticorpi influenzano la capacità della ghiandola tiroidea di produrre ormoni..
  • La chirurgia tiroidea riduce o interrompe la produzione di ormoni.
  • Risposta eccessiva al trattamento dell'ipertiroidismo. A volte la correzione dell'ipertiroidismo può portare a una riduzione troppo forte della produzione di ormoni tiroidei, che porta a ipotiroidismo permanente..
  • Numerosi farmaci possono contribuire all'ipotiroidismo. Uno di questi farmaci è il litio, che viene utilizzato per trattare alcuni disturbi mentali..

Meno comunemente, l'ipotiroidismo può verificarsi a causa dei seguenti fattori:

  • Malattia congenita. Alcuni bambini nascono con o senza un difetto alla tiroide..
  • Disturbo ipofisario Una causa relativamente rara è l'incapacità della ghiandola pituitaria di produrre abbastanza TSH (di solito a causa di un tumore ipofisario benigno).
  • Gravidanza. In alcune donne, l'ipotiroidismo si sviluppa durante o dopo la gravidanza (ipotiroidismo postpartum) a causa della produzione di anticorpi per la propria ghiandola tiroidea. Se non trattato, l'ipotiroidismo aumenta il rischio di aborto spontaneo, parto prematuro e preeclampsia (gestosi).
  • Grave carenza di iodio.

Trattamento di ipotiroidismo

Il trattamento dell'ipotiroidismo deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico. Non esiste una cura in grado di curare l'ipotiroidismo. Il trattamento consiste nel riempire la carenza di ormoni tiroidei nel corpo con farmaci regolari..

Erbe cinesi, selenio, integratori alimentari con iodio, alghe e altri prodotti erboristici con un alto contenuto di iodio non possono curare l'ipotiroidismo. Quando la ghiandola tiroidea non funziona correttamente, l'assunzione di iodio extra non lo aiuterà a funzionare meglio. Troppo iodio nel corpo può peggiorare sia l'ipotiroidismo che l'ipertiroidismo. L'assunzione di questi farmaci e la mancanza di un trattamento adeguato possono influire negativamente sulla salute..

TSH basso (ipertiroidismo, tireotossicosi)

L'ipertiroidismo è una condizione caratterizzata da un'eccessiva produzione di ormoni tiroidei (T4) e triiodotironina (T3) da parte della ghiandola tiroidea. La tireotossicosi è una condizione in cui si nota un eccesso di ormoni tiroidei nel corpo, indipendentemente dalla loro origine. Cioè, la tireotossicosi è un concetto più ampio che include ipertiroidismo.

Con l'ipertiroidismo, è necessario controllare la quantità di ormoni tiroidei nel corpo, perché alla fine si sviluppa spesso l'ipotiroidismo nel trattamento dell'ipertiroidismo. Ma con l'ipotiroidismo, la carenza di ormoni è facilmente compensata dall'assunzione di farmaci, mentre l'ipertiroidismo senza trattamento provoca gravi problemi di salute..

Ipertiroidismo subclinico

Nell'ipertiroidismo subclinico, la ghiandola tiroidea produce una quantità normale degli ormoni T4 e T3, ma allo stesso tempo il livello dell'ormone stimolante la tiroide (TSH) è inferiore al normale. La necessità di trattare l'ipertiroidismo subclinico rimane in dubbio e viene affrontata individualmente. Con ipertiroidismo subclinico, un basso livello di TSH nel sangue ritorna indipendentemente ai valori normali in quasi il 50% delle persone. Si raccomanda il monitoraggio regolare dei livelli di TSH nel sangue e il trattamento, se necessario..

Sintomi di ipertiroidismo (tireotossicosi)

Con la tireotossicosi, il metabolismo è accelerato. Più ormoni T3 e T4 nel sangue, più veloce è il metabolismo. I sintomi vengono spesso scambiati per stress o altri problemi di salute:

  • nervosismo, irritabilità
  • perdita di peso
  • cardiopalmus
  • stringere la mano
  • irregolarità mestruali
  • stanchezza, debolezza
  • aumento della sudorazione
  • sedia frequente
  • la perdita di capelli

Cause di ipertiroidismo

La causa più comune di ipertiroidismo è la malattia di Graves (morbo di Bazedov, gozzo tossico diffuso). Questa è una malattia autoimmune in cui le cellule del corpo attaccano la ghiandola tiroidea, a seguito della quale aumenta e produce troppi ormoni. La malattia di Graves si manifesta più spesso nelle giovani donne ed è ereditaria.

L'ipertiroidismo può anche essere causato da noduli tiroidei, che producono una maggiore quantità di ormoni..

Altre cause di ipertiroidismo:

  • La tiroidite è un'infiammazione della ghiandola tiroidea a causa della quale troppi ormoni vengono rilasciati nel sangue. Nel tempo, la tiroidite porta all'ipotiroidismo..
  • Un aumento dell'assunzione di iodio può portare all'iperattività della tiroide. L'uso regolare di alcuni farmaci (come l'amiodarone), così come gli integratori alimentari ad alto contenuto di iodio possono contribuire a questo..
  • Un sovradosaggio di ormoni tiroidei nel trattamento dell'ipotiroidismo.

Ipertiroidismo nei bambini

L'ipertiroidismo è meno comune nei bambini che negli adulti. Spesso è difficile per i genitori distinguere i sintomi dell'ipertiroidismo da altri problemi fisici ed emotivi. Ai bambini viene spesso diagnosticata l'ADHD o l'ADHD. Questa diagnosi può essere esclusa solo da un esame del sangue che mostra un alto livello di ormoni tiroidei e un basso livello di ormone stimolante la tiroide (TSH).

In generale, nei bambini e negli adolescenti, i sintomi sono gli stessi degli adulti. Potrebbe inoltre verificarsi una riduzione delle prestazioni scolastiche, una ridotta capacità di concentrazione, scarsa memoria, stanchezza, difficoltà ad addormentarsi e / o scarso sonno.

Trattamento ipertiroidismo

L'obiettivo del trattamento è riportare i livelli di ormone tiroideo a valori normali, prevenire problemi di salute che possono essere causati dall'ipertiroidismo e sbarazzarsi di sintomi spiacevoli. La scelta del trattamento dipende dall'età, dalla causa dell'ipertiroidismo, dalla gravità dell'ipertiroidismo, dalla salute generale e da altre malattie che possono influenzare il trattamento. Esistono diversi modi per trattare l'ipertiroidismo:

  • Prescrizione di farmaci che sopprimono l'attività della tiroide.
  • Terapia con iodio radioattivo. Il trattamento consiste nel prendere una capsula con iodio radioattivo. Lo iodio radioattivo entra nel flusso sanguigno e viene assorbito dalla ghiandola tiroidea, che porta alla distruzione delle sue cellule. Spesso l'ipotiroidismo si sviluppa dopo il trattamento. Questo metodo è stato usato per oltre 60 anni ed è un trattamento sicuro ed efficace..
  • Chirurgia. Tutta o parte della ghiandola tiroidea viene rimossa. Nella maggior parte dei casi, si sviluppa ipotiroidismo..