Analisi PSA di cosa si tratta?

Tra gli uomini di età pari o superiore a 40 anni, l'IPB e il carcinoma prostatico sono leggermente meno comuni della prostatite. Queste malattie sono pericolose per la vita e difficili da trattare, quindi è utile se vengono rilevate in una fase precoce..

Uno dei metodi di diagnosi precoce è il rilevamento del marker tumorale del PSA nel sangue. Nell'articolo parleremo di cosa sia un'analisi del PSA, ne daremo la decodifica e gli indicatori sono normali tenendo conto dell'età dell'uomo esaminato. Le informazioni sono destinate a una vasta gamma di lettori..

Cos'è il PSA e qual è l'essenza dell'analisi?

I marcatori di oncologia in oncologia significano vari composti specifici che compaiono nel corpo in risposta allo sviluppo delle cellule tumorali. Si trovano nel sangue, meno spesso - nelle urine di una persona malata e possono indicare una condizione precancerosa o l'insorgenza di oncologia. Una di queste sostanze è l'antigene specifico della prostata specifico per il PSA (PSA)..

Il PSA è un enzima sintetizzato da cellule prostatiche sane o cancerose. In assenza di patologia, l'eccesso di PSA viene escreto insieme alla secrezione della prostata durante l'eiaculazione e solo una piccola quantità di antigene entra nel sangue di un uomo. Con lo sviluppo del cancro o dell'adenoma prostatico, aumenta il contenuto di PSA nel sangue del paziente, che viene rilevato nel siero del sangue donato per l'esame da una persona.

Il monitoraggio dei livelli di PSA negli uomini di età superiore ai 40 anni consente di iniziare il trattamento in tempo, prevenendo metastasi e danni agli organi e ai tessuti adiacenti alla prostata. Tale metodo di screening è stato ampiamente utilizzato per 20 anni, durante i quali gli oncologi sono riusciti a ridurre il tasso di mortalità per cancro alla prostata del 25% a causa dell'inizio tempestivo delle misure terapeutiche.

Tipi di PSA e loro valore diagnostico

Il PSA può essere di tre tipi, che dipendono dalla struttura e dalla presenza di determinate molecole. Quindi, nell'oncologia moderna distinguere:

  • Marcatore tumorale libero da PSA;
  • associato con un inibitore della proteinasi;
  • associato a un inibitore dell'endopeptidasi.

Quest'ultimo aumenta con le malattie infiammatorie e non viene rilevato negli esami di laboratorio del siero del sangue, quindi i primi due tipi sono di valore diagnostico. La loro combinazione è indicata con il termine "PSA ematico totale".

Schema: marcatori psa generali e gratuiti

Durante l'esame del materiale, gli assistenti di laboratorio controllano innanzitutto il livello di PSA totale. Se si scopre che l'indicatore è al di sopra della norma per una certa età, questo serve come segnale per rilevare la quantità di marker tumorale libero e inibitore della proteinasi associato. Solo dopo questo può esserci un motivo per sospettare un carcinoma prostatico o un adenoma prostatico in un paziente.

Quando viene assegnata un'analisi PSA?

Si ritiene che l'uso di esami del sangue per il PSA possa rilevare il cancro in una fase precoce, riducendo così la probabilità di morte, ma la probabilità di un errore diagnostico non è esclusa, specialmente quando si tratta di un giovane paziente. Pertanto, i medici definiscono l'età ottimale per condurre tali studi a partire da 45 anni. Se l'uomo è molto più giovane, possono essere inviati per la donazione di sangue PSA nei seguenti reclami e situazioni:

  • se il padre o il nonno del paziente aveva un cancro alla prostata;
  • con malattie urologiche croniche;
  • con lamentele di minzione frequente, soprattutto di notte;
  • con disturbi della minzione (flusso lento o intermittente di urina);
  • difficoltà a urinare, sentirsi pieno della vescica.

Gli ultimi tre tipi di sintomi non sono caratteristici e possono indicare sia prostatite acuta o adenoma che carcinoma prostatico. È per chiarire la diagnosi che viene prescritto un esame del sangue per un antigene prostatico specifico.

È inoltre necessario un esame del sangue per l'antigene per monitorare lo stato di salute in alcune attività legate alla lotta contro le patologie prostatiche:

  • rimozione di un tumore canceroso;
  • attacco cardiaco nei tessuti della prostata;
  • terapia del cancro agli organi.

Se il medico ti invia un esame del sangue per il PSA, significa che ha sospettato un cancro alla prostata. Tuttavia, non c'è ancora motivo di preoccuparsi. Determinare il livello di PSA nel sangue non è un metodo autosufficiente ed è possibile che con un esame completo le paure non vengano confermate.

Come prepararsi per l'analisi

In medicina, l'accuratezza di varie misure diagnostiche dipende dalla cura con cui il paziente si è preparato per l'esame e i test descritti non fanno eccezione. Numerose sostanze e fattori possono distorcere gli indicatori, il che porterà a una diagnosi errata e a un trattamento errato..

Se ti è stato richiesto un esame del sangue per determinare i livelli di PSA totali e gratuiti, segui queste linee guida:

  1. Due giorni prima della data stabilita, escludere l'intimità. Ogni eiaculazione aumenta il livello di PSA nel sangue.
  2. Quattro giorni prima della data, escludere dalla dieta cibi piccanti, fritti e grassi, non bere alcolici.
  3. Evita gli sforzi da tre a tre prima di esplorare, specialmente per andare in bicicletta e andare in bicicletta..

Con un approccio competente all'esecuzione dei test, il medico deve interrompere il massaggio prostatico in 3 giorni, non eseguire TRUS della prostata. Un esame del sangue per il PSA è consentito non prima di sei mesi dopo la resezione transuretrale della prostata.

Come prepararsi per i test del PSA

Non ci sono altri standard per prepararsi alla resa. Tuttavia, se stai assumendo farmaci, in particolare per quanto riguarda la composizione del sangue, dovresti avvertire il tuo medico di questo. Potrebbe essere necessario sospendere il corso.

Come fare un esame del sangue per il PSA?

Il sangue viene somministrato a stomaco vuoto, quindi è meglio non mangiare nulla il giorno in cui viene assegnato il recinto. In caso di sete grave, puoi bere, ma solo acqua normale (non minerale). È buono se l'uomo non fuma al mattino, se ciò è impossibile - almeno l'ultima ora prima di entrare in ufficio.

Non preoccuparti di come donare il sangue: l'infermiera farà tutto senza la partecipazione del paziente. Da parte sua, devi solo calmarti, non preoccuparti ed entrare in ufficio. Il sangue viene prelevato da una vena dell'articolazione del gomito in una quantità non superiore a 10 ml. Una siringa convenzionale viene utilizzata per prelevare il materiale, quindi le manipolazioni sono indolori.

Un esame del sangue viene eseguito utilizzando un ELISA, quindi non richiede più di un giorno. Di norma, il giorno successivo il medico riceve un foglio con i risultati e procede alla decrittografia dei dati.

Potrebbe essere interessante:

Interpretazione precisa dei risultati

Non vi è consenso tra i medici sul livello normale dell'antigene del PSA nel sangue di una persona sana. In alcune fonti viene menzionato un valore di 4 ng / ml, in altri la norma è 2,5 ng / ml. questa contraddizione ha portato al fatto che un uomo viene inviato per una biopsia prostatica solo nei casi in cui il livello di PSA supera il livello di 10 ng / ml. Ciò è dovuto al fatto che un'eccessiva lesione d'organo non è desiderabile e una soglia così elevata consente di dichiarare con più sicurezza i processi del cancro nella prostata..

I tassi di PSA negli uomini dipendono dall'età, quindi, per decifrare i risultati, fare affidamento sulla nostra tabella.

Antigene prostatico specifico ed esame del sangue per il PSA nella vita di un uomo

Pubblicato da Content il 12/07/2014 Aggiornato il 17/10/2018

Il contenuto di questo articolo:

() È un segreto prodotto dalla ghiandola prostatica negli uomini, che sta per antigene prostatico specifico. Misurato in nanogrammi di PSA totale in un millilitro di siero di sangue.

Cosa serve?

Il PSA è usato per diluire l'eiaculato. La maggior parte dell'antigene prostatico specifico entra nel liquido seminale e solo una piccola parte di esso entra nel flusso sanguigno. In medicina, un'analisi per il PSA totale e gratuito è prescritta per la diagnosi precoce del cancro alla prostata negli uomini. Se si verifica un aumento della concentrazione di antigene nel sangue o cambia il rapporto PSA libero / totale, ciò può indicare una violazione della barriera tra vasi e cellule prostatiche o un aumento della sua produzione da parte di cellule sane e trasformate, e questo fenomeno si verifica con diverse malattie.

Nel siero del sangue, l'antigene esiste in diverse forme:

  • Antigene legato - racchiuso in un legame chimico con altre sostanze;
  • Antigene libero - è in uno stato libero.

Se riassumiamo i valori degli antigeni di cui sopra, la cifra risultante rifletterà il valore dell'antigene totale.

Che cosa significa l'aumento del PSA?

Le fluttuazioni nel risultato dell'analisi sulla determinazione dell'antigene prostatico dall'indicatore “normale” non indicano sempre lo sviluppo di un carcinoma prostatico.

  • Il processo infiammatorio localizzato nella ghiandola;
  • Ritenzione urinaria prolungata;
  • Ischemia prostatica;
  • Infarto della prostata;
  • Accettazione di determinati farmaci;
  • Variazione legata all'età del livello di antigene;
  • Tumore benigno (adenoma);
  • Decorso cronico della prostatite;
  • Esacerbazione della prostatite;
  • Cancro alla prostata

Come è l'analisi e la preparazione

Per determinare il livello di PSA, viene eseguito un esame del sangue venoso. È meglio fare un esame del sangue a stomaco vuoto e astenersi dalle seguenti azioni:

  • Nei 2 giorni precedenti, è meglio abbandonare l'attività sessuale. L'eiaculazione può modificare sia il PSA totale sia il PSA libero nel sangue.
  • Un esame del sangue viene eseguito dagli uomini non prima di 72 ore dopo il corso del massaggio prostatico.
  • L'ecografia transrettale deve essere eseguita non prima di 1 settimana prima di effettuare un'analisi del PSA..
  • Dopo una biopsia prostatica, attendere 1,5–2 mesi, quindi eseguire un esame del sangue per l'antigene totale e libero.
  • Anche la resezione transuretrale della prostata deve essere eseguita non prima di un mese prima dell'analisi programmata..
  • Mezz'ora prima del prelievo di sangue, è necessario escludere un sovraccarico (emotivo e fisico).
  • La preparazione include anche il rifiuto di cibi ricchi di grassi il giorno prima del presunto esame del sangue.
  • Smetti di fumare mezz'ora prima del campionamento.

Se è ancora necessaria una diagnosi prima del tempo specificato, la decodifica dell'analisi del sangue dovrebbe tenere conto della possibile influenza dei fattori sopra indicati.

La preparazione per il test dovrebbe includere anche il rifiuto di un lungo giro in bicicletta, la cistoscopia o il cateterismo per diverse settimane prima del giorno previsto del prelievo di sangue.

A chi viene mostrato un esame del sangue

Negli uomini di età superiore ai 40 anni, il rischio di malattie della prostata, inclusi tumori maligni, aumenta notevolmente. È dopo questa età che gli uomini prelevano sangue ogni anno per determinare il livello di PSA e separatamente gli indicatori di PSA "totale" e "libero".

Quali sono le indicazioni di uno studio precedente?

Se i parenti stretti (uomini) avevano casi di carcinoma prostatico maligno, allora forse il medico prescriverà un esame del sangue in età precoce. I seguenti sintomi possono servire come segnale per determinare il livello di antigene prostatico specifico:

  • Minzione frequente;
  • Svuotamento incompleto della vescica;
  • Il verificarsi di dolore nel perineo;
  • Minzione frequente di notte;
  • Erezione indebolente;
  • Diminuzione del desiderio sessuale

Risultato della ricerca

L'interpretazione dei risultati è effettuata dal medico che ha prescritto l'analisi..

Dai 40 ai 49 anni, la norma rientra nel valore di 2,5 unità.
Dai 50 ai 59 anni, la norma rientra nel valore di 3,5 unità.
Dai 60 ai 69 anni, la norma rientra nel valore di 4,5 unità.
Dopo aver raggiunto i 70 anni, la norma arriva fino a 6,5 ​​unità.

Se il valore dell'antigene totale supera il valore di 10 unità, viene eseguita un'analisi aggiuntiva sul rapporto tra PSA libero / totale. Se questo rapporto è inferiore al 15%, vengono effettuati altri studi di perfezionamento..

Ricerca aggiuntiva

Con una garanzia del 100%, solo una biopsia può diagnosticare la presenza o l'assenza di cellule tumorali. La procedura per il prelievo di cellule viene eseguita sotto il controllo di un dispositivo ad ultrasuoni o di un dito.

Diagnosi dell'efficacia del trattamento

L'analisi del PSA consente di determinare l'efficacia del trattamento prescritto per il cancro alla prostata e di prevedere la stabilità dei risultati. Il controllo viene effettuato secondo i seguenti criteri:

  • Dopo una prostatectomia (su un tumore localizzato), il PSA nel sangue diminuisce a 0,2 unità o meno;
  • Una riduzione più lenta del livello di antigene si verifica dopo l'esposizione alle radiazioni. Se dopo un corso di procedure il livello di PSA scende ad un valore di 1 unità, si può prevedere un lungo periodo di remissione (fino a 5 anni);
  • Se dopo l'esposizione alle radiazioni c'è stato un salto in un antigene specifico, allora possiamo parlare dell'imminente ricaduta della malattia;
  • Se il livello di PSA è superiore a 50 unità, allora possiamo assumere lo sviluppo di metastasi e un aumento di questo indicatore a 100 unità o superiore può indicare la diffusione di metastasi ad organi distanti.

E cosa alla fine

La condotta tempestiva dello studio contribuisce a una prima determinazione dell'inizio della crescita delle cellule tumorali nella ghiandola prostatica, che accelererà il processo di guarigione. Inoltre, il trattamento può essere effettuato con metodi più delicati per il corpo umano..

Un ruolo importante prima della raccolta di materiale per la ricerca è la preparazione di un uomo. Seguire alcune semplici regole eliminerà l'influenza di molti fattori sui risultati dell'analisi, aumentando così l'accuratezza della diagnosi.

Non si deve emettere l'allarme quando viene aumentato il livello di PSA nell'analisi del sangue - un aumento di questo indicatore indica l'effetto di fattori interni ed esterni sulla ghiandola prostatica, a seguito della quale l'antigene è entrato nel flusso sanguigno. Opzionalmente, la causa di questo processo sarà un tumore canceroso. Per una diagnosi accurata, il medico prescriverà altri tipi di studi che confuteranno o confermeranno la diagnosi..

Trascrizione dei risultati del PSA con marker tumorali (tabella)

Il marcatore tumorale PSA è una glicoproteina che viene prodotta con moderazione nei tessuti sani della ghiandola prostatica e viene attivamente escreta in presenza di tumori maligni. L'analisi per l'antigene prostatico specifico viene eseguita solo per gli uomini (le donne non hanno prostata, pertanto l'analisi è inutile per loro). Oltre all'oncologia, il livello di PSA cambia con prostatite cronica e adenoma - una tabella comparativa viene utilizzata per una differenziazione accurata (la norma varia a seconda dell'età del paziente).

Perché viene prescritta l'analisi?

L'antigene prostatico specifico viene prodotto nella ghiandola prostatica e si accumula nel seme e nel sangue. Il PSA può essere di due tipi: specifico (associato all'alfa-1-chimotripsina) e libero (non associato alle proteine). La somma dei due parametri del marker tumorale è chiamata indicatore comune. È importante che i diagnostici conoscano tutti i valori di PSA, poiché una deviazione dalla norma di ciascuno di essi mostra la presenza di diverse patologie tumorali e non cancerose..

È importante capire che identificare il livello del marker tumorale non è l'unica ragione per fare una diagnosi accurata. Non si tratta di una procedura diagnostica, ma di screening, i cui scopi sono:

  • Determinazione della probabilità di cancro, prostatite o adenoma prostatico.
  • Prendere una decisione sulla specifica di procedure come una biopsia.
  • Valutazione della qualità del trattamento per un paziente con carcinoma prostatico.

I medici inviano per l'analisi del PSA in presenza di lamentele in un uomo caratteristico delle malattie della prostata (dolore addominale e inguine combinato con difficoltà a urinare, disfunzione erettile). Un'indicazione obbligatoria per lo studio è il rilevamento della palpazione rettale o dell'ecografia delle aree allargate della ghiandola.

L'analisi per il PSA è inclusa nel programma di visita medica gratuita (esami medici senza problemi di salute) per pazienti di età superiore ai 50 anni - tale studio preventivo ti permetterà di identificare in tempo il decorso asintomatico delle malattie della prostata. A un aumentato rischio di oncologia, i medici raccomandano che gli uomini donino sangue ai marker tumorali una volta all'anno. Il cancro è minacciato da persone con malattie croniche a lungo termine del sistema genito-urinario, con una storia familiare sfavorevole (ci sono parenti diretti che hanno il cancro), che lavorano in industrie pericolose o vivono in un'area ad alta radiazione.

Chiedi a un urologo!

Preparazione per la consegna

L'analisi richiede una preparazione preliminare per evitare false interpretazioni. Ad esempio, immediatamente dopo un esame digitale della ghiandola, ultrasuoni transrettali o massaggio prostatico, si osserva un leggero aumento del PSA, quindi il prelievo di sangue viene eseguito non prima di un giorno dopo le procedure di cui sopra. Altre regole:

  • Il cambiamento nel numero di marker tumorali si verifica dopo una biopsia della prostata, quindi l'analisi viene eseguita prima di effettuare il biosample o 20 giorni dopo.
  • È necessaria una pausa di una settimana dopo la cistoscopia e il posizionamento del catetere nell'uretra.
  • Durante le malattie infettive acute (in particolare il sistema genito-urinario) donare il sangue ai marker tumorali.
  • Due giorni prima dell'analisi, è necessario astenersi da bagni, saune, ciclismo, sesso e masturbazione.

Il PSA non si arrende durante l'assunzione di determinati farmaci. Un falso indicatore di un marker oncologico sarà nelle persone sottoposte a antibiotici, antimetaboliti citostatici, ormoni antitumorali, antagonisti del testosterone. Dopo aver completato la terapia con i farmaci elencati, è necessario fare una pausa di 2 settimane e solo dopo fare un'analisi.

Il giorno prima del prelievo di sangue per la ricerca, lo sforzo fisico pesante e lo stress dovrebbero essere evitati. Vale la pena ricordare che un leggero cambiamento è possibile durante il digiuno, che dura più di 2 giorni, quindi il giorno prima dell'analisi dovresti mangiare bene, ma solo cibi non grassi e non piccanti. Per 2 giorni, astenersi completamente dal fumo, dall'alcool e dall'assunzione di prodotti contenenti caffeina. È meglio fare l'analisi al mattino a stomaco vuoto (10 ore prima della procedura puoi bere solo acqua naturale).

Come è la procedura

Per determinare il livello di antigene prostatico, donano sangue venoso dalla mano (viene praticata una puntura sulla parte posteriore del gomito). Il volume richiesto del materiale richiesto è di 3-5 ml. Durante la procedura, il paziente è seduto. La raccolta viene effettuata secondo lo schema:

  • Il sito di puntura è trattato con alcool..
  • Viene eseguito un massaggio alle mani per assicurare il flusso sanguigno alla vena, un laccio emostatico è fissato sopra il gomito.
  • La pelle è forata. Dopo una venipuntura, il sangue viene raccolto con una siringa in una provetta vuota (la procedura richiede 5-10 secondi).
  • Il sito di puntura viene pulito con un batuffolo di cotone con alcool, premuto per diversi minuti con un tampone per fermare l'emorragia.

Il materiale raccolto in laboratorio viene fatto passare attraverso una piastra di membrana con reagenti per la colorazione (metodo immunocromatico). In assenza di PSA, le zone di colore non vengono visualizzate. Il marker tumorale presente nel campione interagisce con il coniugato e presenta macchie marroni o viola.

Risultati della ricerca: trascrizione

I valori del PSA totale sono suddivisi in tre categorie: normale (escluso il rischio di patologia), ambiguo (richiede ripetute donazioni di sangue dopo 2-3 settimane) e negativo (con un'alta probabilità di prostatite, adenoma o cancro). La norma negli uomini è determinata dall'età:

Antigene prostatico specifico comune (PSA comune)

Il totale dell'antigene prostatico specifico è la quantità nel sangue di frazioni della sostanza che fa parte della secrezione della prostata, proteasi serina, disponibile per la determinazione. L'antigene prostatico specifico è un marker di laboratorio delle condizioni del tessuto prostatico.

Antigene prostatico specifico comune, marker di carcinoma prostatico.

Sinonimi inglese

Totale antigene prostatico specifico, totale PSA.

Intervallo di rilevamento: 0,003 - 5000 ng / ml.

Ng / ml (nanogrammi per millilitro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi allo studio?

  • Escludere cibi grassi dalla dieta 24 ore prima dello studio.
  • Elimina lo stress fisico ed emotivo per 30 minuti prima dell'esame.
  • Non fumare per 30 minuti prima dello studio..
  • Dopo il massaggio prostatico, devono trascorrere almeno 10 giorni prima dell'esame..

Panoramica dello studio

L'antigene prostatico specifico (PSA) è una sostanza proteica, un enzima correlato alle proteasi seriniche. Questo è uno dei prodotti della sintesi prostatica..

La ghiandola prostatica è costituita da tessuto muscolare e un gran numero (circa 50) di piccole ghiandole. Il tessuto muscolare è progettato per promuovere il fluido che la prostata produce nei dotti interni verso l'uretra. Inoltre, intense contrazioni dei muscoli della prostata forniscono il processo di eiaculazione durante il rapporto sessuale.

Le ghiandole prostatiche secernono la secrezione della prostata, che ha diverse funzioni: fa parte del liquido seminale e funge da componente importante del mezzo nutritivo per lo sperma. Questa è una composizione complessa di sostanze biologicamente attive che assicurano l'attività vitale delle cellule germinali maschili. Una piccola parte della secrezione entra nel flusso sanguigno e svolge una complessa funzione ormonale: assicura il normale funzionamento dei testicoli, della vescica, regola il desiderio sessuale, influenza la circolazione sanguigna, i processi nervosi e lo stato mentale.

Uno dei componenti della secrezione prostatica è il PSA. Per la sua struttura chimica, è una glicoproteina - un composto di proteine ​​e carboidrati, per le sue proprietà biochimiche - un enzima che svolge la funzione di scissione di grandi molecole proteiche in frammenti più piccoli. Grazie a questa capacità, diluisce il liquido seminale. Insieme alla parte della secrezione della ghiandola prostatica che entra nella circolazione sistemica, una piccola porzione dell'antigene prostatico specifico prodotto dalla prostata penetra lì. La funzione dell'antigene prostatico specifico nel corpo è sconosciuta e nella diagnosi di laboratorio viene utilizzata per rilevare malattie della ghiandola prostatica. Alcune delle sue frazioni hanno proprietà antigeniche, che consente di identificarle utilizzando metodi di laboratorio immunochimici. La combinazione di queste proprietà e definito il nome di questa sostanza come "antigene prostatico specifico".

Nel siero, il PSA esiste in diverse forme. Due di questi sono disponibili per la determinazione con metodi immunochimici:

1) antigene prostatico specifico associato - è in legame chimico con un altro composto che blocca la sua funzione enzimatica (alfa-1-antichymotrypsin),

2) antigene prostatico specifico libero - si trova in uno stato libero (non legato).

In totale, riflettono il livello di antigene prostatico specifico totale..

Piccole fluttuazioni del valore totale del PSA sono strettamente correlate sia ai cambiamenti nel funzionamento della ghiandola prostatica, che non sono patologie, sia a varie malattie della prostata. Quindi, ad esempio, le differenze individuali nella massa della prostata influenzano il livello di PSA: una grande prostata produce, rispettivamente, più PSA. Inoltre, l'età dei pazienti è importante: la quantità di PSA aumenta gradualmente nel corso della vita. Anche gli effetti meccanici sulla ghiandola prostatica, come il massaggio o il ciclismo, possono causare un aumento di questo indicatore. L'eiaculazione ha lo stesso effetto..

Il PSA totale aumenta moderatamente con ipertrofia (adenoma) della prostata, malattie infiammatorie acute e croniche della prostata (prostatite), infezioni del tratto urinario, ma il principale valore diagnostico di questa analisi è la rilevazione tempestiva del carcinoma prostatico.

Il cancro alla prostata è uno dei tumori più comuni negli uomini. Questa malattia è particolarmente comune negli uomini di età superiore ai 50 anni. In Russia, in quasi il 70% dei pazienti, viene rilevato solo al 3-4 ° stadio. Nel frattempo, con l'individuazione tempestiva del cancro alla prostata, l'efficacia del suo trattamento è molto elevata. Ma, sfortunatamente, nelle prime fasi, questa malattia è asintomatica. A questo proposito, con una prima visita a un oncologo, nel 70% dei pazienti, il tumore si diffonde già nei tessuti circostanti o negli organi distanti. Ecco perché è così importante per gli uomini sottoporsi periodicamente ai test del PSA. I metodi classici per rilevare il carcinoma prostatico - palpazione della prostata attraverso la parete rettale in combinazione con gli ultrasuoni - hanno una sensibilità limitata e spesso non consentono di rilevare il tumore in tempo, mentre un test del PSA consente di diagnosticare anche forme asintomatiche precoci della malattia.

Un aumento dei livelli di PSA all'inizio della malattia si verifica a causa della ridotta funzionalità delle cellule della prostata e dell'aumentata permeabilità dei vasi sanguigni, che stimola il rilascio di sostanze specifiche dalle cellule della prostata nell'ambiente extracellulare. Le stesse cellule tumorali sintetizzano l'antigene specifico della prostata in quantità inferiori rispetto ai tessuti normali. Pertanto, questo test è altamente specifico per il tessuto prostatico, ma non per i tumori prostatici. Tuttavia, con un aumento della massa totale delle cellule tumorali, aumenta anche la loro quota nella produzione di antigene prostatico specifico, esercitando una crescente influenza sui risultati delle analisi di laboratorio.

Maggiore è il livello di PSA nel sangue, più con sicurezza possiamo parlare della presenza di un processo maligno nella ghiandola prostatica. Tuttavia, se il PSA complessivo è leggermente aumentato, l'affidabilità della diagnosi è dubbia, poiché lo stesso risultato può essere ottenuto con altre malattie della prostata, come l'ipertrofia benigna o la prostatite.

La sensibilità dell'indicatore PSA aumenta in modo significativo mentre si analizza la frazione totale e libera di questa sostanza nel sangue e si determina il rapporto dei risultati. La percentuale di PSA libero nel siero nel carcinoma della prostata è significativamente inferiore rispetto al suo livello in qualsiasi processo benigno. Per questo motivo, è possibile una distinzione più accurata tra malattie benigne e maligne della prostata con un aumento minimo del PSA totale..

La diagnosi precoce del carcinoma prostatico viene effettuata anche attraverso esami preventivi annuali. L'eccessivo aumento del PSA nel corso dell'anno indica un aumento del rischio di sviluppare la malattia.

L'analisi del PSA totale viene anche utilizzata nel trattamento del carcinoma della prostata. Questo indicatore viene utilizzato per giudicare il successo della terapia: una significativa riduzione dei livelli di PSA indica un risultato positivo delle misure terapeutiche. Questa analisi è molto importante per il rilevamento tempestivo della recidiva della malattia dopo il trattamento chirurgico.

A cosa serve lo studio??

  • Per la diagnosi precoce di adenoma e malattie infiammatorie della ghiandola prostatica.
  • Per la diagnosi di ischemia o infarto della prostata.
  • Per la diagnosi precoce del carcinoma prostatico.
  • Per la diagnosi differenziale del carcinoma prostatico e delle sue malattie benigne, nonché dei processi infettivi e infiammatori del tratto urinario.
  • Valutare l'efficacia della terapia farmacologica per il cancro alla prostata.
  • Per monitorare i risultati del trattamento chirurgico del carcinoma della prostata.
  • Per la diagnosi tempestiva della recidiva del cancro alla prostata dopo il trattamento chirurgico.
  • Come parte di un esame preventivo per la diagnosi precoce di malattie benigne e cancro alla prostata.

Quando è programmato uno studio?

  • Con sintomi di malattia alla prostata.
  • All'esame per confermare o escludere un tumore maligno della ghiandola prostatica.
  • Quando si monitora l'efficacia della terapia farmacologica per il cancro alla prostata.
  • Quando si monitorano le condizioni del paziente dopo l'intervento chirurgico per rimuovere il cancro alla prostata (al fine di identificare precocemente una possibile ricaduta della malattia).
  • Con un esame preventivo della ghiandola prostatica.

Cosa significano i risultati??

Valori di riferimento: 0 - 4 ng / ml.

La quantità di PSA totale può aumentare moderatamente in determinate condizioni non associate alla malattia della prostata, nonché in una serie di condizioni patologiche. Il grado di aumento del suo livello è direttamente proporzionale alla gravità della malattia della prostata. Un basso PSA totale indica un basso rischio di malattia della prostata o di successo del trattamento..

Ragioni per aumentare il livello di PSA totale:

  • aumento relativo della massa prostatica,
  • massaggio prostatico / ciclismo / eiaculazione meno di 24 ore prima dell'esame,
  • infezione / infiammazione del tratto urinario,
  • adenoma prostatico,
  • prostatite,
  • ischemia / infarto della prostata,
  • cancro alla prostata.

Ragioni per il basso livello di PSA totale:

  • basso rischio di sviluppare patologie prostatiche,
  • trattamento efficace della malattia della prostata.
  • Un risultato negativo del test non esclude la presenza di patologie prostatiche.
  • Diversi laboratori possono utilizzare i loro metodi di analisi, quindi i risultati non sono sempre gli stessi. A questo proposito, si raccomanda di eseguire test ripetuti nello stesso laboratorio in cui è stato condotto lo studio iniziale..

Chi prescrive lo studio?

Medico generico, terapista, urologo, oncologo, chirurgo.

Letteratura

  1. Andriole GL, Crawford ED, Grubb RL et al. La mortalità deriva da uno studio randomizzato di screening del carcinoma della prostata. N Engl J Med 2009; 360: 1310–9.
  2. Schroder FH, Hugosson J, Roobol MJ ​​et al. Screening e mortalità per carcinoma della prostata in uno studio europeo randomizzato. N Engl J Med 2009; 360: 1320–8.
  3. Osterling JE, Jacobsen SJ, Chute CG et al. Antigene sierico specifico della prostata in una popolazione di uomini sani basata sulla comunità: istituzione di intervalli di riferimento specifici per età. JAMA 1993; 270: 860-4.
  4. Carter HB, Pearson JD, Metter EJ et al. Valutazione longitudinale dei livelli di antigene prostatico specifici negli uomini con e senza patologia prostatica. JAMA 1992; 267: 2215–20.
  5. Beduschi MC, Osterling JE. Percentuale di antigene prostatico libero specifico: la prossima frontiera del test antigene prostatico specifico. Urologia 1998; 51 (Appendice 5A): 98-109.
  6. Modi P, Helfand BT, McVary KT. Le modifiche e gli interventi chirurgici per l'iperplasia prostatica benigna sono potenziali fattori di confondimento dell'antigene prostatico specifico. Curr Urol Rep 2010; 11: 224–7.
  7. Gleason DF. Classificazione istologica e stadiazione del carcinoma prostatico. In: Patologia urologica: la prostata. Filadelfia, Lea e Febiger 1977, pag. 171-8.
  8. Oesterling JE. Utilizzo del PSA per eliminare test diagnostici non necessari: significative implicazioni economiche a livello mondiale. Urology 1995; 46 (Appendice 3A): 26–33.
  9. Mitchell DM, Swindell R, Elliott T, Wylie JP, Taylor CM, Logue JP. Analisi dell'impianto di semi permanente rimbalzante specifico per prostata I (125) per carcinoma prostatico localizzato. Radiother Oncol 2008; 88: 102–7.

Marcatore tumorale PSA: norma, decodifica

Al giorno d'oggi, i casi di cancro alla prostata sono diventati più frequenti. Se in precedenza questa malattia era nota principalmente negli uomini anziani, ora si osserva anche una patologia pericolosa nei giovani pazienti. Un esame del sangue per il marcatore tumorale PSA è uno dei primi metodi diagnostici per il cancro alla prostata. Questa analisi rivela le fasi iniziali del tumore. Come viene condotto questo test? E come decifrarne i risultati? Considereremo questi problemi nell'articolo..

Cos'è?

Il marcatore tumorale del PSA (antigene prostatico specifico) è una proteina prodotta dalle cellule prostatiche. Questa sostanza diluisce la secrezione delle ghiandole seminali e viene secreta insieme all'eiaculato..

Con i cambiamenti patologici nella prostata, le cellule d'organo iniziano a produrre PSA in quantità maggiori. Il livello di proteine ​​aumenta anche con un'azione meccanica sulla ghiandola prostatica, ad esempio durante le procedure diagnostiche o il massaggio degli organi.

Frazione totale e gratuita

In medicina, è consuetudine isolare un marcatore tumorale PSA libero e comune. Qual è la differenza? Nel plasma sanguigno possono essere rilevati 2 tipi di antigene prostatico specifico:

  • associato a proteine ​​del siero del sangue (tripsine e globuline);
  • non correlato alle proteine ​​del sangue (gratuito).

Un PSA comune è la somma degli antigeni associati e non associati. Per la diagnostica, l'indicatore della frazione totale e di quella libera sono importanti.

Indicazioni per l'analisi

Un esame del sangue per un marker PSA è più comunemente prescritto dagli urologi per rilevare tumori maligni nella ghiandola prostatica. Tuttavia, il carcinoma prostatico non è l'unica indicazione per un test marker tumorale specifico. Questo studio deve essere fatto se si sospettano le seguenti malattie:

  • prostatite;
  • adenoma prostatico;
  • cancro alla prostata.

Inoltre, l'analisi è prescritta agli uomini dopo la fine del ciclo di trattamento delle malattie della prostata. Ciò consente di controllare la dinamica della patologia e l'efficacia della terapia.

Al fine di prevenire i tumori maligni, si raccomanda uno studio sull'antigene prostatico per tutti gli uomini dopo 45 anni. I pazienti di mezza età e anziani sono a rischio di patologie tumorali. L'uso dell'analisi del marker tumorale del PSA può determinare la tendenza di un uomo a sviluppare il cancro alla prostata.

Preparazione allo studio

Affinché un esame del sangue con PSA dia risultati affidabili, è necessario preparare in anticipo lo studio. Prima di prelevare un campione, è necessario osservare le seguenti raccomandazioni dei medici:

  1. Circa 3-4 giorni prima dell'analisi, è necessario smettere di mangiare cibi grassi.
  2. Alcuni giorni prima di prendere il sangue, è necessario astenersi dall'alcol. Non puoi nemmeno bere alcol leggero. Questa regola è molto importante. L'etanolo può causare un falso aumento del PSA.
  3. Prima dell'esame, devi rifiutare di visitare la palestra e qualsiasi attività fisica. In particolare, non è consigliabile andare in bicicletta alla vigilia dello studio, questo porta alla stimolazione della prostata e all'aumento della produzione di marker tumorali.
  4. Nessun alimento dovrebbe essere consumato 8 ore prima del test. Puoi solo bere acqua pulita.
  5. 2 giorni prima dello studio, è necessario astenersi dal rapporto sessuale.
  6. 24 ore prima dell'analisi, si dovrebbe escludere qualsiasi effetto sulla prostata: massaggio, procedure diagnostiche, palpazione. Tali manipolazioni aumentano la circolazione sanguigna nella ghiandola e portano a un falso aumento del PSA.
  7. Il giorno prima dell'analisi, dovresti abbandonare l'uso di dolci e zucchero.

Inoltre, 7 giorni prima dell'analisi, è necessario interrompere l'assunzione del medicinale. Se ciò non è possibile, è necessario informare il medico su tutti i farmaci assunti.

Come viene condotto il test?

Il sangue viene prelevato da una vena per essere esaminato. Un test del PSA viene eseguito al mattino a stomaco vuoto. Biomateriale inviato al laboratorio.

I seguenti metodi vengono utilizzati per determinare l'antigene prostatico specifico:

  • dosaggio immunoenzimatico;
  • immunoluminescenti;
  • radio immune.

Il siero del sangue viene elaborato in una centrifuga e quindi i parametri di analisi vengono calcolati utilizzando un fotometro.

Norma

Le norme sui marker tumorali del PSA dipendono dall'età dell'uomo. Più la persona è anziana, maggiore è il contenuto di antigene nel suo sangue. La tabella seguente mostra i valori accettabili del PSA totale per pazienti di diverse categorie di età:

EtàTasso di PSA in ng / ml
fino a 45 anni0-2,4
50-623,4-3,9
63-70non più di 4.4
dai 70 anni in sunon superiore a 6.4

Se il PSA totale è ridotto, questa è considerata un'opzione normale e non è un segno di alcuna malattia..

Viene anche determinato l'indicatore della frazione libera dell'antigene prostatico. La sua concentrazione può variare da 0,04 a 0,5 ng / L. Tali valori sono la norma del marker tumorale PSA negli uomini. La decodifica dell'analisi indica anche la percentuale tra le frazioni libere e totali in percentuale. Con questo indicatore, puoi giudicare la prognosi della malattia.

Ragioni per l'aumento

Un aumento del PSA può indicare le seguenti patologie:

  • prostatite;
  • iperplasia (adenoma) della prostata;
  • tumori maligni della ghiandola prostatica;
  • ischemia o infarto della prostata.

Un eccesso significativo di valori di riferimento di PSA è stato osservato nel carcinoma prostatico. In presenza di tumori maligni, sono possibili i seguenti risultati dell'analisi:

  1. 4-10 ng / ml. In questo caso, il medico sospetta solo il cancro nel paziente. Sono necessari ulteriori studi per confermare o negare la diagnosi..
  2. 10-20 ng / ml. Questo indicatore indica un'alta probabilità di cancro..
  3. Più di 40 ng / ml. PSA molto elevato è spesso osservato nel carcinoma prostatico metastatico. Come ulteriore diagnosi, al paziente viene prescritta una biopsia prostatica.

PSA gratuito

È importante determinare non solo un PSA generale ma anche gratuito. Se il tasso di proteine ​​non legate è superiore al normale, questo indica spesso tumori benigni della prostata..

Come già accennato, con il cancro alla prostata c'è un alto livello di PSA totale. Nel cancro, aumenta il contenuto di proteine ​​di tripsina con cui si lega l'antigene. Tuttavia, nei pazienti con carcinoma prostatico, la concentrazione di PSA libero è significativamente ridotta..

Il rapporto tra antigene totale e libero

Nella decodifica dell'analisi sul marker tumorale, deve essere indicato il rapporto tra la frazione totale e quella libera in percentuale. Per calcolarlo, è necessario dividere il valore del PSA libero per un indicatore del PSA totale, quindi moltiplicarlo per 100. Questo rapporto aiuta i medici a prevedere l'esito della malattia:

  1. Se il rapporto è compreso tra il 15 e il 100%, ciò indica una previsione positiva.
  2. Un indicatore inferiore al 15% indica un possibile esito avverso del cancro.

Risultati falsi

Ci sono casi in cui negli uomini sani la concentrazione di PSA nel sangue supera significativamente la norma consentita. Il marker del cancro alla prostata può essere elevato nei seguenti casi:

  • in violazione delle regole di preparazione allo studio (l'uso di cibi grassi, alcol, rapporti sessuali poco prima dell'analisi);
  • quando si assumono complessi vitaminici con acido ascorbico;
  • durante la chemioterapia;
  • con l'uso di inibitori della 5-alfa reduttasi (ad esempio, Finasteride);
  • dopo l'esposizione alla prostata durante le procedure diagnostiche o il massaggio degli organi;
  • dopo una biopsia prostatica.

In caso di violazione delle regole per la preparazione del test, i medici raccomandano di escludere i farmaci e ripetere l'analisi.

Oncomarker CA 242

Ci sono casi in cui si verificano patologie prostatiche sullo sfondo della pancreatite cronica. Con l'infiammazione nel pancreas, si formano tossine che influenzano negativamente lo stato degli organi dell'area genitale maschile. Pertanto, insieme a un test del PSA, viene spesso prescritto un esame del sangue per CA 242. Questa proteina appartiene anche ai marker tumorali. Il suo aumento si nota nelle malattie del pancreas.

I valori di riferimento del marcatore CA 242 nel sangue sono compresi tra 0 e 3 UI / ml. Il suo aumento può indicare le seguenti patologie:

  • Fino a 10 UI - pancreatite acuta e cronica;
  • 20-30 UI - iperplasia pancreatica benigna;
  • più di 30 UI - carcinoma pancreatico.

Se il paziente supera i normali marker tumorali CA 242 e PSA, ciò indica l'origine pancreatica delle malattie della prostata. È importante ricordare che molte patologie del pancreas possono manifestarsi senza sintomi gravi. L'analisi del marker tumorale consente di identificare tali malattie nella fase iniziale.

Se il PSA è elevato

Cosa fare se un uomo supera il marker tumorale del PSA al di sopra del normale? L'interpretazione e la decodifica dei risultati del test possono essere eseguite solo da un urologo. Gli esperti non effettuano la diagnosi finale di un solo test per l'antigene prostatico. Se gli indicatori si discostano dalla norma, al paziente vengono prescritti i seguenti esami aggiuntivi:

  1. Analisi del sangue generale. Un aumento del numero di leucociti e del livello di VES indica patologie infiammatorie.
  2. Biopsia prostatica. Con un ago sottile, il medico prende un pezzo di tessuto ghiandolare per l'esame. Ciò consente di determinare il tipo di neoplasia..
  3. Risonanza magnetica o TC della prostata. Questo studio aiuta a determinare l'entità e l'estensione della diffusione del tumore..

Solo sulla base dei dati di un esame completo un medico può effettuare una diagnosi accurata e prescrivere il trattamento necessario.

Il cancro alla prostata nelle fasi iniziali viene trattato con farmaci ormonali. In molti casi, questo aiuta a fermare la crescita del tumore. In casi avanzati, il tumore viene rimosso chirurgicamente e viene prescritto un ciclo di chemioterapia..

Oggi esiste un nuovo metodo di trattamento dei tumori della prostata: la viroterapia. Virus speciali vengono introdotti nel corpo del paziente. Non danneggiano la salute umana, ma allo stesso tempo distruggono le cellule tumorali. Inoltre, i farmaci con virus attivano l'immunità per combattere il tumore..

Spesso gli uomini sono interessati alla domanda: "Come ridurre il PSA?" È importante ricordare che non esistono farmaci speciali che riducono la produzione di questa proteina. È necessario occuparsi del trattamento della malattia di base. Solo dopo aver seguito un ciclo di terapia farmacologica o rimozione chirurgica del tumore il livello di PSA si normalizza.