Il progesterone è la norma. La norma del progesterone nel sangue delle donne

Dall'inizio delle mestruazioni alla menopausa

Le ghiandole genitali femminili - ovaie - sono il sito della formazione e secrezione di ormoni sessuali femminili (estrogeni e progesterone), responsabili dello sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie, della crescita e della maturazione dei genitali femminili, stimolano la crescita e la maturazione dello scheletro, contribuiscono alla deposizione di grasso sottocutaneo, caratteristica del corpo femminile, controllare il ciclo mestruale.

Progesterone. È secreto dal corpus luteum, dalla corteccia surrenale e dai testicoli, dove viene utilizzato come precursore per la biosintesi di corticosteroidi e androgeni. Nel siero, il progesterone si lega alla transcortina, che è nota per legare i glucocorticoidi. Secondo alcuni studi, la capacità del progesterone di legarsi alla transcortina è persino superiore ai corticosteroidi. Va notato che i corticosteroidi sintetici, come il desametasone, non si legano affatto alla transcortina. Nel fegato, il progesterone si lega all'acido glucuronico, i coniugati vengono escreti nelle urine..

Donne adulte:
Norma progesterone per uso contraccettivo (contraccettivo orale): 1,08 -3,00 nmol / L
Fase follicolare: 0,00-3,60 nmol / L
Fase ovulatoria: 1,52-5,46 nmol / L
Fase luteale: 3,02-66,80 nmol / L
Postmenopausa: 0,00 -3,18 nmol / L
Il progesterone è la norma. Gravidanza:
1 trimestre: 29.60-105.60 nmol / L
2 trimestre: 93.80-159.00 nmol / l
3 trimestre: 264.60-508.80 nmol / L

Se il progesterone è elevato, per il medico questo risultato degli esami del sangue suggerisce:

  • gravidanza
  • sanguinamento uterino disfunzionale
  • irregolarità mestruali (amenorrea)
  • anomalie nello sviluppo della placenta
  • cisti del corpo luteo
  • insufficienza renale
  • deviazioni nella formazione di ormoni nelle ghiandole surrenali

Livelli elevati di progesterone possono essere una conseguenza dell'assunzione di determinati farmaci..

La carenza di progesterone può essere un sintomo delle seguenti anomalie nel corpo di una donna:

  • mancanza di ovulazione
  • insufficiente funzione del corpo luteo o della placenta
  • minaccia di aborto a causa di uno squilibrio ormonale
  • ritardo della crescita intrauterina
  • vera gestazione
  • malattie infiammatorie croniche della zona genitale femminile
  • sanguinamento uterino
  • irregolarità mestruali (amenorrea).

Il basso progesterone può essere una conseguenza dell'assunzione di determinati farmaci. Progesterone: la norma nelle donne. Le unità in cui i laboratori misurano il livello dell'ormone sono ng / ml o nmol / l.

Il progesterone, un antagonista degli estrogeni, limita il loro effetto proliferativo nell'endometrio, miometrio ed epitelio della vagina, provocando la stimolazione della secrezione da parte delle ghiandole endometriali della secrezione contenente glicogeno, riducendo lo stroma dello strato sottomucoso, ad es. provoca cambiamenti endometriali caratteristici necessari per l'impianto di un uovo fecondato. Il progesterone riduce il tono dei muscoli uterini, provoca il loro rilassamento, ha un effetto pirogeno. Un aumento del suo contenuto nel sangue coincide con un aumento della temperatura basale del corpo, che è un indicatore di ovulazione. Inoltre, il progesterone provoca proliferazione e sviluppo delle ghiandole mammarie e durante la gravidanza contribuisce all'inibizione del processo di ovulazione. Ha un piccolo effetto catabolico, con un uso prolungato contribuisce alla comparsa di acne, oligomenorrea, trattiene sodio, cloruro e acqua nel corpo.

La norma del progesterone nelle donne. progesterone nelle donne.

Norma progesterone (nmol / L) quando si assume il controllo delle nascite (contraccezione orale.): 1,08 -3,00
Fase follicolare: 0,00-3,60
Fase ovulatoria: 1,52-5,46
Fase luteale: 3,02-66,80
Postmenopausa: 0,00 -3,18
Il progesterone è la norma. Gravidanza:
1 trimestre: 29.60-105.60
2 trimestre: 93.80-159.00
3 trimestre: 264.60-508.80

La norma del progesterone nelle donne per età e giorni del ciclo

I conteggi di progesterone variano; sono influenzati da cambiamenti legati all'età, terapia ormonale, trimestre di gravidanza. Lo stato delle ovaie e delle ghiandole surrenali, dove viene prodotto, conta. Quando trasporta un embrione, questo ormone regola la contrazione delle pareti uterine, prevenendo l'aborto e la nascita prematura. Analizzeremo cos'è il progesterone, la norma nelle donne, il ruolo nel corpo, come evidenziato da un cambiamento nel suo livello.

A cosa serve il progesterone?

Il progesterone è un ormone che significa "gestazione". Quale numero di funzioni fa il progesterone nel corpo di una donna:

  1. Durante la fecondazione uterina, il progesterone cambia struttura - per l'attaccamento di un uovo.
  2. La cessazione delle mestruazioni durante il periodo di gravidanza.
  3. Migliora l'utero, le ghiandole mammarie, l'allattamento.
  4. Regola le emozioni della futura madre. Anche lo sviluppo dell'istinto materno è continuamente associato a questo ormone..
  5. Normalizza lo zucchero, il metabolismo dei grassi, i minerali nel corpo.
  6. Previene la formazione di cisti, coaguli di sangue.

Quando è necessario il controllo del livello

In quali casi è necessario fare un test per il progesterone:

  • periodi irregolari;
  • disfunzione endocrina;
  • per la diagnosi di tumori;
  • la minaccia di aborto spontaneo o una gravidanza congelata;
  • sanguinamento nel periodo postmestruale;
  • infertilità;
  • con la fase luteale del ciclo, il suo corso rapido;
  • gravi sintomi della menopausa.

Non tentare di decrittografare le analisi da soli. Fidati del medico: sceglierà il programma di trattamento appropriato per le donne.

Preparazione allo studio

L'ormone viene somministrato come prescritto dal medico curante in un determinato giorno del ciclo:

  1. Per un ciclo di 28 giorni - per 20-23 giorni. In questo caso, il tasso di progesterone nel giorno 21 del ciclo è il più alto nel corpo..
  2. Con una durata di 32-35 giorni, vale la pena visitare un laboratorio per 28-29 giorni.
  3. Le donne in gravidanza possono passare in qualsiasi giorno. Questo vale anche per le donne che vivono in menopausa.

Con un ciclo irregolare, è necessario eseguire un test di ovulazione per determinare il giorno desiderato. In questo caso, lo studio viene eseguito 6-7 giorni dopo.

Come passare un'analisi

Per un paio di giorni prima del prelievo di sangue, non mangiare cibi grassi. Escludere l'alcool, astenersi dalle relazioni intime e assumere farmaci 24 ore prima della consegna del biomateriale. Un esame del sangue viene eseguito a stomaco vuoto dalle 8 alle 10 del mattino (al mattino, la concentrazione dell'ormone steroideo raggiunge un picco nelle donne). Prima di donare il sangue, un'ora prima del test, non fumare, astenersi da tè, caffè e altri stimolanti. Può bere acqua.

Prima di assumere il biomateriale, l'infermiera ti chiederà dell'ultima mestruazione, dell'assunzione di farmaci ormonali, della durata del ciclo - la norma in questo caso può differire. Molto spesso, nel sangue delle donne il 21 ° giorno del ciclo, l'ormone è più concentrato - questo è il fornitore di assistenza sanitaria che dovrebbe anche chiarire.

Quale dovrebbe essere normale

Nonostante il risultato ottenuto, solo il medico può decifrare correttamente l'analisi. Nel periodo postmenopausale, i livelli ormonali raggiungono 0,64 nmol / L. I risultati dell'analisi sono presentati nella tabella "Norme sul progesterone nelle donne prima della menopausa e nelle donne non gravide":

PeriodoIl periodo dalla prima mestruazione alla menopausa (valori di riferimento in nmol / l)Quando si assumono ormoni (nmol / L)
Follicolare0.310,35-3,6
Ovulazione0,48-9,411,55-5,45
luteale6,99-56,633,05-66,8

Se nei risultati dello studio l'intervallo di valori è indicato in ng / ml, è possibile convertire in nmol / l moltiplicando il numero risultante per 3,18.

Metriche del ciclo giornaliero

Considera come cambia il tasso di progesterone nei giorni del ciclo:

Nel periodo follicolare, l'uovo matura da 2-3 giorni prima dell'ovulazione. Il progesterone è prodotto in questo momento dalle ghiandole surrenali. Il giorno 13-19, l'uovo lascia il follicolo, da cui rimane una ghiandola temporanea - il corpus luteum. Produce un ormone steroideo durante il periodo del concepimento. Dopo l'ovulazione, si verifica la fase luteale, che dura fino alle mestruazioni.

Il ventesimo giorno è considerato il più efficace per l'analisi. Il progesterone nelle donne inizia a essere prodotto attivamente il 21 ° giorno del ciclo. Il 22 ° giorno del ciclo, la concentrazione dell'ormone raggiunge un massimo, perché questo periodo è considerato definibile per la gravidanza. In questo momento, si forma uno strato nell'utero per prendere l'uovo. Se la fecondazione non si è verificata, viene rifiutata ed esce sotto forma di mestruazioni. Quindi il livello ormonale a 1-5 giorni durante le mestruazioni scende a 0,3 nmol / l.

In alcuni esami, il valore determinante del progesterone deve essere monitorato in dinamica. Oltre alla prima consegna dell'ormone nei giorni 22-23, i risultati vengono ripetuti nei giorni 24-25.

Per età

Il livello di progesterone per età varia durante la vita di una donna, a partire dal periodo dell'adolescenza. Dopo le prime mestruazioni, si osserva una forte diminuzione, quindi inizia ad adattarsi alle fasi del ciclo.

Dopo 40 anni, il livello ormonale diminuisce, la funzione ovarica diminuisce, diventa più difficile per una donna rimanere incinta. A 45-55 anni, prima della menopausa, si verifica uno squilibrio ormonale. Oltre al progesterone, il livello ottimale di estrogeni è ridotto. Ciò porta a malfunzionamenti del ciclo mestruale; aumenta la probabilità di sviluppare neoplasie. Insieme agli organi riproduttivi, il sistema nervoso inizia a soffrire. Le donne prima della menopausa sono più inclini a frequenti sbalzi d'umore, depressione.

Infine, l'ormone steroideo diminuisce durante la menopausa a 0,64 nmol / L. L'uovo cessa di maturare, l'ovulazione e le mestruazioni cessano. Dopo la cessazione delle mestruazioni, si verifica la menopausa (menopausa). Durante questo periodo, una donna può avvertire sintomi come:

  • fluttuazioni della temperatura corporea;
  • aumento della sudorazione;
  • sonno disturbato, concentrazione, memoria;
  • sbalzi d'umore.

A causa della cessazione della produzione dell'ormone progesterone nelle donne, aumenta il rischio di cancro del sistema riproduttivo. Pertanto, il medico curante può prescrivere farmaci che stimolano la produzione di ormoni per regolare il sistema riproduttivo..

Durante la gravidanza

Il tasso più alto dell'ormone femminile progesterone si osserva durante la gravidanza. L'aumento dell'ormone inizia nelle prime fasi. La tabella mostra le norme del livello di progesterone per le donne in gravidanza:

TrimestreContenuto di ormone progesterone (nmol / L)
Il primo8,9-468,5
Secondo71, 4-303.3
Terzo88,6-771,4

Pochi giorni prima della comparsa del bambino, il livello ormonale scende in modo che i muscoli uterini inizino a contrarsi, causando così contrazioni. Dopo la nascita, inizia a essere prodotto il latte. La quantità di progesterone in questo momento rimane abbastanza alta per l'allattamento.

In caso di gravidanza, il reimpianto di embrioni (IVF) è regolato dal punto di vista medico con normali livelli di progesterone. Una donna del sedicesimo giorno del ciclo mestruale inizia a prendere l'ormone sotto forma di compresse e continua a berlo per tutto il primo trimestre. Questo preparerà l'utero per l'adozione dell'uovo. Già il 3 ° giorno di assunzione di progesterone, puoi piantare un embrione.

Se il suo valore è troppo basso, la procedura viene rinviata alla volta successiva..

Quando un uovo viene prelevato dalle pareti dell'utero, il progesterone viene controllato ogni 2 giorni. Se la procedura ha esito positivo, il livello dell'ormone dovrebbe aumentare. La sua ricezione può essere annullata nella seconda fase della gravidanza. In futuro, la placenta sarà responsabile della sua produzione.

deviazioni

Osserva la tua salute per i seguenti sintomi:

  • sovrappeso;
  • crescita incontrollata dei peli sul corpo;
  • sbalzi d'umore, pressione sanguigna;
  • acne
  • prolungata assenza di mestruazioni;
  • affaticamento, stati depressivi.

Se trovi condizioni simili in te stesso, i risultati dell'analisi dovrebbero mostrare un aumento del progesterone.

Cosa può segnalare una mancanza di norma ormonale:

  • sindrome premestruale dolorosa prolungata, mestruazioni gravi;
  • sanguinamento uterino;
  • aumento della sudorazione, formazione di gas;
  • tenerezza al seno;
  • aumento di peso, edema;
  • tensione nervosa, crampi, disturbi del sonno;
  • malnutrizione;
  • vertigini, nausea, affaticamento, depressione.

Un cambiamento nei livelli di ormone steroideo durante la gravidanza può essere accompagnato da secrezione marrone, tirando dolore nella parte bassa della schiena e nella parte inferiore dell'addome.

Ragioni per deviazioni

Ragioni che mostrano un basso progesterone nel sangue:

  • disturbi della ghiandola tiroidea, ghiandole surrenali;
  • infiammazione ovarica;
  • funzione debole del corpo luteo;
  • miomi;
  • iperplasia.

Bassi livelli ormonali durante la gravidanza possono causare aborto spontaneo.

L'aumento dei risultati del progesterone può indicare i seguenti rischi:

  • neoplasie nel corpo luteo;
  • amenorrea;
  • deriva cistica;
  • tumori nelle ovaie;
  • disfunzione surrenalica.

Un aumento del progesterone in gravidanza e l'assunzione di farmaci contenenti questo ormone è considerato normale..

Come normalizzare il livello

Con cambiamenti nei livelli ormonali che non richiedono trattamento farmacologico e chirurgia:

  1. Dormi almeno 8 ore al giorno. Non esagerare.
  2. Controlla il peso corporeo. Fai sport. Moderato o smettere di fumare e alcol a lungo termine.
  3. Stabilire una dieta. Più frutta e verdura. Mangiare noci, avocado, olive aiuta nella produzione di progesterone.
  4. Bevi molta acqua, limita l'assunzione di caffè e tè forte.
  5. Visita il tuo ginecologo ogni sei mesi.
  6. Impara a mantenere la stabilità emotiva. Sbarazzarsi o limitare i fastidiosi fattori in giro.

Con una soluzione medica al problema, il medico può prescrivere iniezioni. Quando si effettuano iniezioni intramuscolari, non dimenticare la preparazione adeguata per l'introduzione del progesterone nella pelle. La fiala contenente l'ormone deve essere alla stessa temperatura del corpo.

Le iniezioni di progesterone non mettono prima del parto, durante l'allattamento, i pazienti con epilessia e carcinoma mammario. Nel punto in cui è stata somministrata l'iniezione, possono comparire allergie e lividi. Limitare meglio l'esclusione dell'alcol durante il trattamento con iniezioni di progesterone.

Come compresse, i medici prescrivono Dufaston - un analogo sintetico del progesterone. È prescritto alle seguenti indicazioni:

  • trattamento del sanguinamento uterino, infertilità;
  • mantenimento del progesterone per evitare la minaccia di aborto spontaneo;
  • sollievo del periodo prima delle mestruazioni;
  • regolazione del ciclo mestruale.

Duphaston normalizza i livelli ormonali prima della gravidanza. Le compresse devono essere iniziate bevendo il giorno dopo l'ovulazione e - prima dell'inizio delle mestruazioni. Se le mestruazioni non sono andate e il test ha mostrato una gravidanza, il farmaco non dovrebbe essere annullato, perché i livelli di progesterone desiderati possono diminuire drasticamente.

Quali altri farmaci supportano i livelli di progesterone:

  1. Utrozhestan - per aumentare l'ormone a bassi tassi; disponibile sotto forma di candele o capsule.
  2. Crinon-gel - per il trattamento completo dell'infertilità. Si applica per via intravaginale.

Il trattamento con questi farmaci è proibito con:

  • neoplasie nel sistema riproduttivo;
  • emorragia
  • malattie del fegato;
  • tendenza alla trombosi.

La scelta del farmaco dipende dalle indicazioni, dall'età del paziente e dal livello di ormoni. All'appuntamento: utilizzare lo schema. Annulla il farmaco gradualmente, riducendo la dose. In caso di domande, consultare il proprio medico per un consiglio..

Il progesterone ormonale nelle donne: cos'è, un livello normale

Il progesterone è un ormone responsabile della fecondazione, del normale funzionamento del sistema genito-urinario e della gravidanza.

Il tasso di progesterone dipende dall'età, dalla fase del ciclo mestruale e dal trimestre di gravidanza.

Conclusione

  • il progesterone è prodotto dalla placenta e dalle ovaie;
  • la norma ormonale varia a seconda dei diversi periodi della vita di una donna;
  • l'esame richiede poca preparazione;
  • l'analisi consente di identificare le malattie ginecologiche;
  • con un aumento della quantità di ormone, il trattamento è diretto alla causa del cambiamento patologico;
  • la carenza di progesterone è compensata dall'uso di droghe - progestinici;
  • il medico dovrebbe valutare i risultati.

Cos'è il progesterone e dove viene prodotto

Il progesterone è prodotto principalmente dalle ovaie e dalla placenta, in piccola parte dalle ghiandole surrenali. È responsabile della frequenza del ciclo mestruale e della capacità di una donna di avere un figlio.

Qual è il ciclo mestruale

La comparsa delle mestruazioni indica la pubertà e la capacità della donna di svolgere la funzione di procreazione. Il ciclo secondo la fisiologia può durare da 25 a 33 giorni. Si divide nelle seguenti fasi:

  • mestruale: è caratterizzato dal processo di rigetto dello strato interno dell'endometrio, che dura da 1 a 5-7 giorni;
  • follicolare (6-14 giorni) - si osserva la maturazione di 5-7 follicoli;
  • ovulazione, rappresenta 13-15 giorni del ciclo, l'uovo viene rilasciato;
  • luteale - dall'ovulazione alla data della prossima mestruazione.

Qual è il ruolo del progesterone nel corpo femminile

Il progesterone è responsabile di:

  • disponibilità alla fecondazione;
  • la comparsa delle mestruazioni;
  • preparare il sistema nervoso della donna per il parto, il parto e l'allattamento;
  • stimolazione della produzione di sebo;
  • trasformazione dei lipidi in energia;
  • la formazione dello strato ghiandolare della ghiandola mammaria;
  • mantenere il glucosio è normale;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • processo di lattazione;
  • libido.

Norma del progesterone nelle donne

L'ormone non è a livello costante, la sua quantità dipende dall'influenza di molti fattori. Tuttavia, nella pratica medica, valori considerati normali.

Livelli di progesterone nelle donne in gravidanza

Fase del ciclonmol / l
Follicolare0,3 - 0,22
ovulatoria0, 5 - 9.5
luteale7 - 56.6

È necessario concentrarsi sul fatto che il livello dell'ormone può essere diverso in una donna, se si passa l'analisi in diversi laboratori. Questa funzione è spiegata dal fatto che è possibile utilizzare vari reagenti e apparecchiature..

Livelli di progesterone nelle donne in gravidanza

Settimana di gravidanzaNorma
1 - 139-468
14 - 2671,5-303
27 - 4088,7-771,5

Se i risultati sono leggermente diversi, non preoccuparti. Il medico deve occuparsi della decrittazione dell'analisi, tiene conto delle peculiarità del corpo della donna e sono anche possibili farmaci.

Metriche del ciclo giornaliero

Giorni ciclonmol / l
1-50,32-2,23
6-80,37-4,41
9-130,41-4,81
14-150,48-9,41
16-180,51-9,67
19-286,99-56,93

Per età

Nelle donne in età riproduttiva, l'indicatore varia da 0,3 a 56,6 nmol / L. Con la comparsa della menopausa, questo valore diminuirà. Un normale indicatore per la menopausa è il valore di 0,64 nmol / l.

Test di progesterone su come preparare e quando assumere

È giustificato assegnare analisi alle donne con:

  • problemi con il concepimento;
  • sanguinamento uterino, soprattutto quando non è stabilita la causa del loro aspetto;
  • squilibrio ormonale;
  • la minaccia dell'aborto;
  • sospetta presenza di una neoplasia delle ovaie o delle ghiandole surrenali;
  • l'uso di progestinici e la presenza di reazioni avverse ad essi;
  • la necessità di determinare lo stato della placenta.

L'analisi non richiede una preparazione speciale, è meglio prenderla il 21 ° giorno del ciclo, a stomaco vuoto.

  • 2 ore prima dello studio non fumare;
  • un giorno prima della donazione di sangue, rifiuta piatti piccanti e grassi, così come tè e caffè;
  • rinviare i farmaci se non è possibile informare il medico.

Progesterone sopra la norma, quali sono le cause

Un aumento dei livelli di progesterone può essere innescato da:

  • violazione del funzionamento degli organi del sistema endocrino di una donna;
  • tumore ovarico;
  • neoplasia maligna dell'utero;
  • cessazione delle mestruazioni.

Durante la gravidanza, ciò è dovuto a:

  • processi patologici associati a ridotta fertilizzazione dell'uovo;
  • lenta maturazione della placenta;
  • insufficienza fetoplacentare;
  • gravidanza multipla.

Carenza di progesterone quali sono le cause

Le cause della carenza di ormoni sono:

  • compromissione del funzionamento della corteccia surrenale;
  • fase luteale accorciata;
  • malattie degli organi genitali in una forma cronica del corso;
  • l'uso di farmaci che aiutano a ridurre il progesterone;
  • inosservanza delle regole della buona alimentazione;
  • soggiorno di una donna a dieta;
  • fibromi uterini;
  • endometriosi.

Inoltre, l'inizio della menopausa è associato a una diminuzione dei livelli ormonali..

Nelle donne in gravidanza, la concentrazione di progesterone può diminuire con:

  • accelerare il processo di riassorbimento del corpo luteo;
  • insufficienza placentare;
  • esposizione prolungata a situazioni stressanti;
  • sorpasso di gravidanza.

Cosa fare se il livello di progesterone nel sangue cambia

Il ginecologo dovrebbe occuparsi della determinazione della causa della deviazione dalla norma e della nomina del trattamento. Con la sovrapproduzione dell'ormone, la terapia sarà diretta verso l'eliminazione del fattore provocante.

Con una carenza di progesterone, l'uso di farmaci come Utrozhestan, Dufaston è considerato giustificato. Il dosaggio è selezionato individualmente per ogni donna. È controindicato prescrivere progestinici con:

  • neoplasie delle ghiandole mammarie;
  • funzionalità epatica compromessa;
  • metrologia.

Con particolare attenzione, i progestinici sono usati per le donne che soffrono di diabete mellito, insufficienza renale, convulsioni epilettiche..

In parallelo con l'assunzione di farmaci, si raccomanda:

  • evitare l'esposizione a situazioni stressanti;
  • Non sovraccaricarti fisicamente;
  • seguire le regole della buona alimentazione;
  • trascorrere più tempo all'aperto.

Recensioni

Nina, Vladivostok:

“Mi sono imbattuto in un test sul progesterone quando io e mio marito non abbiamo potuto concepire un bambino, una donna familiare mi ha consigliato di superarlo. Il risultato ha indicato una diminuzione del livello di questo ormone e un aumento dei livelli di estradiolo. Il ginecologo si concentrò sul fatto che questa era la causa del nostro problema. Attualmente sto subendo un trattamento e spero che molto presto il mio background ormonale si normalizzi e saremo in grado di provare la gioia della paternità ”.

Tatyana, San Pietroburgo:

“Ho consegnato l'analisi per il progesterone a scopo preventivo, poiché sono molto attento alla mia salute, perché questa è la ricchezza più importante di una donna. È stato rilevato un aumento del livello di questo ormone, quando sono andato dal medico, mi è stata diagnosticata una cisti ovarica. Grazie alla visita tempestiva dal medico, sono riuscito rapidamente a liberarmi del problema "..

Un esame del sangue per progesterone: indicazioni, preparazione, norme e decodifica. Cosa influenza il livello di progesterone nel sangue?

Il sito fornisce informazioni di riferimento a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È richiesta la consultazione di uno specialista!

Un test di progesterone è un test di laboratorio fatto per determinare la concentrazione dell'ormone sessuale progesterone nel sangue. L'analisi viene utilizzata per diagnosticare e identificare le cause delle violazioni delle funzioni sessuali e mestruali nelle donne, vale a dire principalmente per le irregolarità mestruali, sanguinamento uterino, infertilità, cisti ovariche funzionali e per valutare il funzionamento del corpo luteo.

Test del progesterone - che cos'è (che mostra)?

Per capire cosa costituisce un test sul progesterone, è necessario conoscere le caratteristiche generali e le funzioni del progesterone stesso, eseguite da esso nel corpo umano.

Quindi, il progesterone stesso è un ormone sessuale femminile che è coinvolto nel normale corso del ciclo mestruale e della gravidanza. Cioè, questo ormone è necessario per i normali cicli mensili regolari e per garantire il corso della gravidanza in modo che non ci siano aborti spontanei o una gravidanza congelata.

Il progesterone normale nel corpo femminile viene prodotto in quantità diseguale nelle diverse fasi del ciclo mestruale e da vari organi. Quindi, nella prima fase del ciclo mestruale, che si chiama follicolare e dura dal primo giorno delle mestruazioni all'ovulazione, il livello di progesterone nel sangue della donna è basso, poiché durante questo periodo viene prodotto solo nelle ghiandole surrenali in quantità molto limitata. E nella fase follicolare, il progesterone non è necessario, poiché durante questo periodo è necessario stimolare la crescita e la maturazione dell'uovo nel follicolo ovarico e non preparare gli organi per una possibile gravidanza.

Nella fase follicolare nelle ovaie, il follicolo ("vescicola") cresce e matura, in cui si trova l'uovo futuro. Dopo che il follicolo cresce e l'uovo in esso matura, questa "bolla" si rompe, cioè si verifica l'ovulazione. Come risultato dell'ovulazione, l'uovo entra nella cavità addominale, da dove entra nella tuba di Falloppio e si sposta lungo l'utero. E al posto del follicolo che esplode, si forma un corpo giallo, che inizia a produrre attivamente progesterone durante l'intera seconda metà del ciclo mestruale (fase luteale), preparando l'intero corpo della donna per una possibile gravidanza.

Pertanto, si scopre che nella prima fase follicolare del ciclo mestruale, il livello di progesterone nel sangue è basso, poiché è prodotto solo dalle ghiandole surrenali. Inoltre, circa 10 ore prima dell'ovulazione (nel momento in cui l'uovo lascia il follicolo scoppiato), il livello di progesterone nel sangue aumenta bruscamente e rimane tale per tutto il periodo di ovulazione, che dura circa 12-36 ore. Dopo che l'uovo lascia il follicolo, al suo posto si forma il corpo luteo, il livello di progesterone nel sangue aumenta ancora di più e rimane tale per tutta la seconda fase del ciclo mestruale (luteale), cioè fino all'inizio delle mestruazioni. Se la gravidanza si verifica nel ciclo, quindi le mestruazioni non si verificano e il livello di progesterone continua a crescere gradualmente, poiché questo ormone è necessario per la conservazione e il normale sviluppo del feto. Durante la gravidanza, il livello di progesterone aumenta fino alla 37-38a settimana e fino alla 16-17a settimana viene prodotto dal corpo luteo dell'ovaio, che si è formato sul sito del follicolo che scoppia, e dalla 17-18a settimana - la sintesi dell'ormone viene effettuata dalla placenta.

Riassumendo quanto sopra, è ovvio che il livello di progesterone nel sangue di una donna non incinta è basso nella prima metà del ciclo mestruale, aumenta bruscamente dal momento dell'ovulazione, aumenta nella seconda metà del ciclo e raggiunge i suoi valori massimi circa 6-8 giorni dopo l'ovulazione, dopo di che scende leggermente, ma rimane alto fino all'ultimo giorno prima delle mestruazioni successive. Nel corpo di una donna incinta di circa 7-8 settimane, il livello di progesterone raddoppia rispetto ai valori della seconda metà del ciclo mestruale e quindi aumenta costantemente e gradualmente fino alla 37-38a settimana, cioè fino al periodo prenatale.

Pertanto, è ovvio che l'effetto biologico del progesterone è quello di fornire le condizioni per l'inizio della gravidanza e la sua ulteriore conservazione.

Infatti, nella seconda metà del ciclo mestruale (fase luteale), che continua dall'ovulazione al successivo periodo mestruale, sotto l'influenza del progesterone, l'endometrio (mucosa) dell'utero è preparato per l'introduzione di un uovo fetale in caso di gravidanza. Quindi, sotto l'influenza del progesterone, i vasi sanguigni dell'endometrio si piegano, il flusso sanguigno verso l'utero aumenta e i nutrienti si accumulano nelle cellule della mucosa. Tali cambiamenti sono necessari per il successivo attaccamento e sviluppo dell'ovulo. Se si verifica una gravidanza, è il progesterone che lo "preserva", in quanto riduce l'attività contrattile dell'utero e impedisce che "strappi" l'uovo fetale.

Inoltre, il progesterone stimola la produzione di una secrezione speciale da parte della mucosa delle tube di Falloppio, che fornisce nutrimento per l'ovulo che si sposta verso l'utero.

Alla luce di quanto precede, è chiaro che il livello di progesterone, determinato nella seconda metà del ciclo mestruale, mostra come funziona il corpo luteo dell'ovaio e se esiste una minaccia teorica per l'interruzione di una possibile gravidanza. Nella seconda metà della gravidanza (dalla 17-18a settimana), il livello di progesterone nel sangue della donna mostra quanto bene funziona la placenta e se esiste una minaccia di parto prematuro o morte fetale.

Quando si supera il test del progesterone nella prima metà del ciclo mestruale, il medico sarà in grado di determinare la presenza e rivelare l'attività ormonale della cisti ovarica funzionale (follicolare o corpus luteum).

Inoltre, il livello di progesterone nel sangue delle donne non gravide, determinato nella prima e nella seconda fase del ciclo, consente di identificare le cause di sanguinamento uterino, infertilità e irregolarità mestruali.

Pertanto, il livello di progesterone nel sangue di una donna mostra se i suoi cicli mestruali scorrono correttamente nel suo corpo e quanto può essere sicura una possibile gravidanza..

Test per il progesterone 17-OH

Il progesterone 17-OH (17-alfa-idrossiprogesterone) è un ormone steroideo che è uno degli intermedi nella sintesi del cortisolo nelle ghiandole surrenali. Nonostante la somiglianza con il progesterone, il progesterone 17-OH ha un'origine e una funzione diverse, e quindi le analisi per il contenuto di queste sostanze nel sangue riflettono i disturbi nel funzionamento di vari organi.

Quindi, il progesterone 17-OH viene sintetizzato nelle ghiandole surrenali, e quindi la determinazione del suo livello riflette la patologia di questo particolare organo. Il livello di progesterone 17-OH è al di fuori dell'intervallo normale nelle persone che soffrono di insufficienza surrenalica, morbo di Addison, malattie della tiroide, ecc. Inoltre, la produzione da parte delle ghiandole surrenali di una quantità anormale di progesterone 17-OH influenza negativamente il funzionamento delle ovaie, e quindi le donne con una patologia iniziale delle ghiandole surrenali hanno un ciclo mestruale irregolare, mancanza di ovulazione, infertilità, irsutismo (eccessiva crescita dei capelli nelle donne).

Ecco perché la determinazione del livello di progesterone 17-OH viene utilizzata in un esame completo di donne con infertilità o disfunzione mestruale al fine di determinare la causa primaria di tali disturbi.

Test per i quali esiste il progesterone e quando assumerli?

Attualmente, nella diagnosi di laboratorio di vari disturbi endocrini, vengono determinati i livelli ematici di progesterone e progesterone 17-OH. Nonostante nomi simili e persino quasi identici, questi sono diversi ormoni prodotti da vari organi che svolgono funzioni diverse e quindi riflettono la patologia dei diversi organi endocrini. Quindi, il progesterone è prodotto principalmente dal corpo luteo delle ovaie nelle donne non in gravidanza e dalla placenta nelle donne in gravidanza, e quindi riflette il lavoro di questi organi. E il progesterone 17-OH è prodotto dalle ghiandole surrenali e riflette il loro funzionamento..

Ma poiché sia ​​il progesterone che il progesterone 17-OH influenzano il normale funzionamento dei genitali (ovaie, utero, ecc.), Una carenza o un eccesso di uno qualsiasi di questi ormoni porta all'interruzione delle funzioni mestruali, sessuali e riproduttive nelle donne. Di conseguenza, è giustificata un'analisi per entrambi questi ormoni in caso di irregolarità mestruali, infertilità, sanguinamento e difficoltà nei rapporti sessuali. Nonostante uno spettro simile di patologie in cui sono indicati i test per progesterone e progesterone 17-OH, questi ormoni si arrendono ancora in diverse situazioni. Considera in quali casi devi solo assumere il progesterone e quando - il progesterone 17-OH.

Se una donna di normale corporatura normale, la cui pubertà si è verificata in orari normali e non ci sono segni di un eccesso di androgeni (acne, eccessiva crescita dei capelli, ecc.), Sanguinamento uterino, amenorrea (mancanza di mestruazioni), periodici malfunzionamenti del ciclo mestruale, problemi cronici resistenti ai farmaci processi infiammatori negli organi pelvici, aborti spontanei o gravidanze perse (2 o più), quindi dovrebbe essere testata per il progesterone, poiché i problemi della zona genitale sono molto probabilmente dovuti a una carenza o eccesso di questo ormone, cioè malfunzionamenti nelle ovaie. Con questi sintomi, molto probabilmente, la donna ha o cisti / cisti ovariche o non c'è ovulazione.

Se una donna soffre di un ciclo mestruale irregolare, infertilità, sanguinamento periodico, difficoltà nei rapporti sessuali e allo stesso tempo ha avuto la pubertà precoce, ci sono acne, peli corporei eccessivi, diminuzione della libido, una deposizione specifica di grasso su qualsiasi parte del corpo e altri segni di malfunzionamento ghiandole surrenali, quindi dovrebbe sottoporsi a un esame del sangue per il progesterone 17-OH, poiché i problemi di salute sono molto probabilmente dovuti a una patologia inizialmente surrenalica. Ma poiché le ghiandole surrenali influenzano il lavoro di tutti gli organi e sistemi, comprese le ovaie, con patologia surrenalica, i sintomi compaiono da parte degli organi genitali. Tuttavia, in tali situazioni, il disturbo delle funzioni sessuali, mestruali e riproduttive è secondario, è causato da patologie non degli stessi organi riproduttivi (utero, ovaie, tube di Falloppio, ecc.), Ma di una malattia della ghiandola surrenale, che altera il normale funzionamento degli organi genitali. Pertanto, è ovvio che con una violazione delle funzioni sessuali, mestruali e riproduttive, che sono combinate con segni di disfunzione della ghiandola surrenale (crescita eccessiva dei capelli, bassa libido, acne, obesità con deposizione irregolare di grasso in una o più parti del corpo, vomito, letargia, bassa attività motoria, ecc.), è necessario effettuare un'analisi per la concentrazione di progesterone 17-OH nel sangue al fine di identificare la natura e la gravità della disfunzione surrenalica.

Le donne che soffrono di infertilità devono sottoporsi a entrambi i test - per progesterone e progesterone 17-OH al fine di identificare quali organi hanno menomazioni funzionali che possono portare all'impossibilità del concepimento.

Durante la gravidanza, si consiglia alle donne di sottoporsi a un test di progesterone in caso di sospetto di insufficiente funzionalità della placenta, rischio di aborto spontaneo, ritardo della crescita intrauterina o interruzione della gravidanza. In altri casi, quando la gravidanza procede normalmente, in passato non c'erano due o più gravidanze perse, aborti abituali, ecc., Non è necessario sottoporsi a un test di progesterone per controllare.

Test di progesterone in gravidanza

Durante la gravidanza, viene fornito un test di progesterone secondo le indicazioni e non come parte di un esame di routine di routine, prescritto e approvato dai protocolli del Ministero della Salute della Russia.

Fino a 16-17 settimane di gravidanza, incluso, viene eseguito un test di progesterone per valutare il funzionamento del corpo luteo, che sintetizza l'ormone in questi momenti e quindi garantisce il normale sviluppo della gravidanza. Se il corpo luteo sintetizza una quantità insufficiente di progesterone, allora con un'alta probabilità ci sarà una perdita di gravidanza a causa di aborto spontaneo o sbiadimento (mancata gravidanza). Di conseguenza, nelle prime fasi fino alla 16-17 settimana inclusa, viene eseguito un test del progesterone se esiste un rischio di aborto spontaneo o se una donna ha avuto diverse perdite di gravidanza (aborto spontaneo, sbiadimento, aborto spontaneo). In tali casi, se viene rilevata una carenza di progesterone, il medico prescrive la somministrazione di farmaci contenenti questo ormone (Dufaston, Utrozhestan), fino alla 16-17a settimana.

Dalla 17-18a settimana di gravidanza e prima del parto, molto spesso viene prescritto un test di progesterone nei casi in cui vi è il sospetto di insufficienza placentare, la minaccia di parto prematuro o un ritardo nello sviluppo fetale secondo altri esami. Dopotutto, dalla 17-18 a settimana, la sintesi del progesterone viene effettuata proprio dalla placenta e non dal corpo luteo delle ovaie, che ormai muore e cessa la sua attività. Quindi, se dalla 17-18a settimana fino alla nascita, la placenta produce progesterone insufficiente, questo indica insufficienza placentare e può portare a un ritardo nello sviluppo fetale e nella nascita prematura.

Va ricordato che quando una donna incinta prova il progesterone per i motivi sopra indicati, è necessario valutare non solo il suo livello in base alla settimana di gestazione, ma anche il suo aumento per un periodo di tempo. Ciò significa che in due donne diverse, il livello di progesterone nel sangue alla stessa età gestazionale può essere abbastanza diverso, ma allo stesso tempo entrambi andranno bene. Tali variazioni nei livelli ormonali sono dovute alle caratteristiche individuali del corpo. Pertanto, ostetrici-ginecologi esperti raccomandano di eseguire un test di progesterone durante la gravidanza due volte con un intervallo da 10 a 14 giorni. Se allo stesso tempo, secondo i risultati di due test, un aumento dei livelli di progesterone insieme all'età gestazionale sarà chiaramente visibile, allora tutto è in ordine (anche nel caso in cui i livelli ormonali stessi saranno al limite inferiore della norma o leggermente al di sotto della norma). Ma se il livello di progesterone non aumenta con l'età gestazionale o la sua concentrazione è significativamente inferiore al normale, allora questo è un allarme, poiché questa situazione riflette la minaccia di interruzione, insufficienza placentare o ritardo della crescita intrauterina.

Inoltre, alla 40-42a settimana di gravidanza, è possibile eseguire un test sul progesterone per determinare se la gravidanza è ritardata o, semplicemente a causa delle caratteristiche individuali, l'età gestazionale è leggermente più lunga della media. Considera questo aspetto in modo più dettagliato per evitare ambiguità e ambiguità..

Quindi, una gravidanza normale in una donna può durare 280 - 320 giorni. Ma per la maggior parte delle donne, la gravidanza dura 280 giorni, cioè esattamente 40 settimane, ed è per questo che medici e scienziati prendono da 40 a 42 settimane come un normale indicatore di gravidanza. Tuttavia, non dimenticare un fatto come una gravidanza normale della durata di 320 giorni, cioè 45 - 46 settimane. Una gravidanza così lunga si chiama prolungata..

Considerando il fatto che una gravidanza perfettamente normale può durare dalle 40 alle 46 settimane, sorge la domanda su come distinguere dopo la 42a settimana di gestazione se c'è un prolungamento di una gravidanza o una gravidanza prolungata normale. In tali casi, viene eseguito un esame del sangue per il progesterone, che viene eseguito per periodi di 40 o più settimane per distinguere una gravidanza prolungata da un sovraccarico. Se il livello di progesterone nel sangue risulta essere inferiore al normale per il terzo trimestre a 41,5 o più settimane di gravidanza, questo indica un allungamento eccessivo e, in questo caso, il parto deve essere eseguito urgentemente per ridurre al minimo le conseguenze negative dell'eccessivo allungamento per il feto. Se durante la gravidanza 41,5 settimane o più, il livello di progesterone nel sangue rientra nell'intervallo normale per il terzo trimestre, ciò indica una gravidanza prolungata e non un ritardo, e in questo caso non è possibile eseguire un parto artificiale di emergenza (attraverso il travaglio o il taglio cesareo ) e attendere altre 2-3 settimane per l'inizio naturale del travaglio.

Normalmente, la concentrazione di progesterone nel sangue delle donne in gravidanza è la seguente, a seconda dell'età gestazionale:

  • Il primo trimestre di gravidanza (1 - 13 settimane incluse) - 9 - 468 nmol / l;
  • Il secondo trimestre di gravidanza (14-26 settimane incluse) - 71,5 - 303 nmol / l;
  • Terzo trimestre di gravidanza (27 settimane - prima del parto) - 88 - 772 nmol / l.

Le norme di cui sopra sono solo indicative, non sono le stesse per tutti i laboratori, poiché sono determinate in base al metodo e alla serie di reagenti utilizzati in un particolare servizio diagnostico. Questo è il motivo per cui, al fine di valutare se il livello di progesterone in una donna particolare è normale, è necessario prendere le norme per il metodo utilizzato e l'insieme di reagenti nel laboratorio in cui è stato eseguito il test. Altrimenti, il confronto delle norme di un metodo con le letture determinate da un altro metodo non funzionerà, tranne che in vano delusioni e preoccupazioni.

Indicazioni per l'analisi del progesterone

Preparazione del test di progesterone

Un'analisi del progesterone deve essere eseguita esclusivamente a stomaco vuoto dopo un periodo di digiuno notturno durante il sonno. Ciò significa che è ottimale che il periodo della fame duri 8-14 ore, durante le quali puoi solo bere acqua. Al mattino, il giorno del test, non è consentito bere succhi di frutta, tè con zucchero, composte e altre bevande contenenti componenti di frutta o zucchero. Consentito di bere solo acqua naturale senza gas.

Se un test di progesterone non può essere eseguito al mattino a stomaco vuoto dopo un periodo di digiuno notturno, ciò può essere fatto in casi eccezionali nel pomeriggio o alla sera. Ma in questo caso, è necessario che dopo l'ultimo pasto siano trascorse almeno 6 ore e che sia necessario mangiare cibi dietetici e piatti contenenti una piccola quantità di grassi.

Tuttavia, va ricordato che il momento migliore per donare il sangue per un test del progesterone è dalle 8 alle 10 alle 10 del mattino, poiché è durante queste ore che viene determinata la massima concentrazione di questo ormone durante il giorno. Ad altre ore, i livelli di progesterone sono più bassi di 8-00 a 10-00 al mattino, sebbene entro limiti normali. Pertanto, è teoricamente possibile donare sangue in qualsiasi momento, ma in questo caso la concentrazione di progesterone può essere leggermente al di sotto del normale, sebbene sia effettivamente al limite inferiore della norma. E una tale situazione porterà ad un ingiustificato risultato falso dello studio..

Immediatamente prima di superare il test per il progesterone, si consiglia di riposare nei locali della clinica o del laboratorio per 15-30 minuti e durante questo periodo calmarsi e venire di buon umore.

12-24 ore prima del prelievo di sangue per il test del progesterone, il fumo, il consumo di alcolici deve essere abbandonato, lo stress fisico e psico-emotivo (incluso l'allenamento sportivo) dovrebbe essere escluso. Se una persona non riesce a smettere di fumare entro 12-24 ore, il fumo deve essere interrotto per almeno 1-2 ore immediatamente prima del prelievo di sangue.

2 o 3 giorni prima del prelievo di sangue, eventuali farmaci devono essere esclusi dall'analisi in modo da non influire sull'accuratezza della determinazione delle concentrazioni di progesterone. Tuttavia, se per qualche motivo non puoi rifiutare di assumere il medicinale, allora il laboratorio e il medico curante devono essere informati su quali farmaci vengono presi e in quali dosaggi.

La preparazione per superare il test del progesterone nei bambini di età superiore ai 5 anni è la stessa degli adulti, vale a dire come sopra descritto. Ma per i bambini di età inferiore ai 5 anni, la preparazione per il test è che per mezz'ora prima di donare il sangue non dovrebbero mangiare, ma dovrebbero essere bevuti in piccole porzioni con acqua naturale pulita. Per queste mezz'ora, il bambino dovrebbe bere 150-200 ml di acqua (un bicchiere).

Quali farmaci influenzano i livelli di progesterone nel sangue

Quindi, i seguenti farmaci possono aumentare il livello di progesterone nel sangue:

  • Clomifene (c'è un aumento dei livelli di progesterone al di sopra del normale nella seconda fase del ciclo mestruale);
  • corticotropina;
  • ketoconazolo;
  • mifepristone;
  • Progesterone e suoi analoghi sintetici (iniezione di una soluzione oleosa di progesterone, Duphaston, Utrozhestan, ecc.);
  • Tamoxifen;
  • Acido valproico.

Abbassare il livello di progesterone nel sangue può causare i seguenti farmaci:

  • ampicillina
  • goserelin;
  • Danazole;
  • dinoprost;
  • carbamazepina;
  • Leupromide;
  • tromethamine;
  • Contraccettivi orali;
  • pravastatina;
  • Prostanglandin F2;
  • fenitoina;
  • Cyproterone;
  • Epostane;
  • estriolo;
  • Etinilestradiolo.

Come eseguire un test sul progesterone?

A che ora prendere l'analisi?

Innanzitutto, devi sapere che per l'analisi sul progesterone, il sangue viene prelevato da una vena rigorosamente a stomaco vuoto (almeno dopo 6 ore di astinenza dal cibo, ma meglio di 12-14 ore di digiuno). In secondo luogo, il momento migliore per somministrare il sangue per l'analisi è il periodo dalle 8 alle 10 alle 10 del mattino, poiché è durante queste ore che viene determinata la massima concentrazione di progesterone nel flusso sanguigno durante il giorno. Cioè, in un'altra ora del giorno, la concentrazione di progesterone nel sangue è più bassa che nel periodo dalle 8 alle 10 alle 10 del mattino, ma comunque entro limiti normali. Ma le norme della concentrazione dell'ormone nel sangue sono determinate precisamente per il periodo del livello massimo dell'ormone.

Ecco perché, al fine di sapere esattamente se la concentrazione di progesterone è normale o meno, è meglio donare sangue dalle 8-00 alle 10-00 al mattino. Dopotutto, se il progesterone si trova al limite inferiore del normale, durante la donazione di sangue ad altre ore potrebbe rivelarsi inferiore al normale e questo causerà diagnosi errate e tentativi di trattamento infruttuosi.

In quale giorno del ciclo ho un test di progesterone?

Oltre al tempo della donazione di sangue per l'analisi, il secondo fattore importante, la cui osservanza è necessaria per ottenere il risultato corretto e corretto, è il giorno del ciclo mestruale, in cui dovrebbe essere determinata la concentrazione di progesterone. Esistono due opzioni per quanto riguarda il giorno del ciclo in cui eseguire il test: o sono 6-8 giorni dopo l'ovulazione (circa 19-23 giorni del ciclo mestruale) o sono 1-3 giorni del ciclo (durante le mestruazioni).

Quindi, se c'è il sospetto di una neoplasia dell'ovaio (cisti, tumore) o patologia delle ghiandole surrenali, allora dovrebbe essere eseguito un test del progesterone il 1 ° - 3 ° giorno del ciclo mestruale, cioè il 1 ° - 3 ° giorno della successiva mestruazione. Se durante questo periodo il livello di progesterone è aumentato, questo indica spesso una cisti ovarica funzionale (follicolare o corpo luteo). Meno spesso, un alto livello di progesterone nel sangue nella prima metà del ciclo indica un tumore ovarico attivo ormonale (cistoma). E ancora meno spesso, il progesterone alto in 1-3 giorni del ciclo riflette i disturbi della ghiandola surrenale. Ma in questo caso c'è una carenza o un eccesso di altri ormoni e segni di patologia endocrina (crescita eccessiva dei capelli, obesità, acne, ecc.).

Se è necessario valutare il funzionamento del corpo luteo, identificare il fallimento della fase luteale, rivelare le cause di sanguinamento uterino disfunzionale o irregolarità mestruali, il test del progesterone verrà eseguito dopo 6-8 giorni dall'ovulazione! È molto importante "catturare" l'ovulazione, notare questa data ed eseguire un test di progesterone il giorno 6-8. Puoi "catturare" l'ovulazione con vari metodi - eseguendo un'ecografia nei giorni in cui dovrebbe avvenire approssimativamente, misurando la temperatura basale nel retto al mattino o semplicemente usando un test di ovulazione (il principio di utilizzo è lo stesso di un test di gravidanza), venduto in farmacia.

! È importante sapere che l'indicazione standard secondo cui un test di progesterone può essere eseguito nei giorni 19-23 del ciclo è corretta solo per il ciclo mestruale di 28 giorni. In effetti, per un ciclo di 28 giorni, il periodo 6 - 8 giorni dopo l'ovulazione cade su 19 - 23 giorni. E per cicli mestruali di diversa durata (25, 30, 35 giorni, ecc.), Il periodo di consegna per 19-23 giorni non è corretto, poiché non si verifica dopo 6-8 giorni dall'ovulazione. Per ottenere il risultato corretto, il test deve essere eseguito 6-8 giorni dopo l'ovulazione. Ecco perché, al fine di valutare il livello di progesterone al momento giusto ed evitare diagnosi errate, è necessario "catturare" l'ovulazione e fare un'analisi dopo 6-8 giorni dalla sua insorgenza.

Le donne in gravidanza possono assumere il progesterone ogni volta che ne hanno bisogno.

Standard di analisi del progesterone

Prima di fornire un numero specifico di livelli normali di progesterone per uomini e donne di età diverse, considerare cosa si intende per norma e perché differiscono in diversi laboratori.

Quindi, la norma per un indicatore particolare (in questo caso, il progesterone) sono i confini dei valori che può assumere in una popolazione di persone perfettamente sane che vivono in una determinata area e appartenenti allo stesso tipo razziale. Tali limiti di valori normali per qualsiasi indicatore di laboratorio sono determinati esaminando volontari sani. Ma queste norme identificate sono valide solo se nella successiva analisi saranno eseguite esattamente allo stesso modo e usando un set di reagenti completamente identici. Cioè, è ovvio che per ogni set di reagenti diversi e il metodo per determinare lo stesso indicatore, è necessario identificare le norme.

E dato che ogni laboratorio utilizza diversi set di reagenti e metodi per determinare la concentrazione di progesterone, diventa ovvio che avranno standard completamente diversi, a volte molto diversi tra loro. Ciò non significa che in un laboratorio gli standard non siano corretti, ma l'altro, al contrario, è corretto. Significa solo che i laboratori usano diversi set di reagenti e metodi per determinare il progesterone nel sangue. E quindi, se l'analisi è stata effettuata in un particolare laboratorio, quindi per decifrare i risultati, è necessario prendere le norme di questa particolare istituzione e quelle attualmente in vigore. Infatti, dopo sei mesi, lo stesso laboratorio può iniziare a utilizzare un metodo o una serie di reagenti diversi per determinare il progesterone, e quindi le sue norme cambieranno. Pertanto, gli standard per la valutazione dei risultati devono essere presi ogni volta che viene presentata un'analisi..

Nella tabella seguente, presentiamo due varianti delle norme sul progesterone per i metodi più comuni e comunemente usati di determinazione e set di reagenti. Inoltre, le prime norme per un set comune di reagenti saranno scritte dopo i due punti o il trattino, e le seconde norme per un altro metodo di determinazione di uso frequente saranno indicate tra parentesi accanto alla prima.

UominiDonne
Ragazzi da 1 a 10 anni:
Meno di 1,1 nmol / L (o 0,2 - 1,7 nmol / L)
Ragazze da 1 a 10 anni:
Meno di 1,1 nmol / L (o 0,2 - 1,7 nmol / L)
Ragazzi 1-18 anni:
Tanner I, II stadi della pubertà - meno di 1,1 nmol / L (o 0,3 - 1,0 nmol / L)
Tanner fase III pubertà - meno di 1,1 nmol / L (o 0,3 - 1,5 nmol / L)
Tanner stadio IV pubertà - meno di 3,5 nmol / L (o 0,56 - 7,8 nmol / L)
Tanner stage V puberty - 0.7 - 2.6 nmol / L (o 0.7 - 2.6 nmol / L)
Ragazze da 1 a 18 anni:
Tanner fase I pubertà - meno di 1,1 nmol / L (o 0,3 - 1,0 nmol / L)
II stadio della pubertà secondo Tanner - meno di 1,8 nmol / l (0,3 - 1,7 nmol / l)
III stadio della pubertà secondo Tanner - 0,3 - 14,4 nmol / L (o 0,3 - 14,3 nmol / L)
Tanner stadio IV pubertà - 0,3 - 41,6 nmol / L (o 0,5-15,0 nmol / L)
Tanner fase V pubertà - 0,3-30,4 nmol / L (o 0,3-30,2 nmol / L)
Uomini adulti di età superiore ai 18 anni:
0,3 - 2,2 nmol / L (o 0,4 - 3,1 nmol / L)
Donne adulte non gravide di età superiore ai 18 anni e prima della menopausa:
La fase follicolare (prima) del ciclo mestruale è 0,3 - 2,2 nmol / L (o 0,5 - 2,2 nmol / L)
Periodo di ovulazione (a metà ciclo) - 0,5 - 9,4 nmol / L (o 3,7 - 7,1 nmol / L)
Fase (seconda) luteale del ciclo mestruale - 7,0 - 56,6 nmol / L (o 6,4 - 79,5 nmol / L)
Donne adulte durante la menopausa:
Meno di 0,6 nmol / L (o 0,06 - 1,3 nmol / L)
Donne incinte:
Primo trimestre (1-13 settimane) - 9 - 468 nmol / L (o 32,6 - 139,9 nmol / L)
Secondo trimestre (14-26 settimane) - 17,5 - 303,1 nmol / L (o 62,0 - 262,4 nmol / L)
Terzo trimestre (27 settimane prima della consegna) - 88,7 - 771,5 nmol / L (o 206,7 - 782,2 nmol / L)

In alcuni laboratori, il risultato dell'analisi per il progesterone non è dato in nmol / l, ma in ng / ml, cioè in altre unità di misura. Per convertire le unità di misura l'una nell'altra, è necessario utilizzare le seguenti formule:

  • nmol / l * 0,314 = ng / ml;
  • ng / ml * 3.18 = nmol / L

Decifrare il test del progesterone

Considera cosa può indicare un aumento o una diminuzione dei livelli di progesterone nel sangue.

Quindi, un aumento della concentrazione di progesterone nel sangue di donne e uomini non in gravidanza è caratteristico delle seguenti condizioni:

  • Sanguinamento uterino disfunzionale con una seconda fase estesa del ciclo mestruale;
  • Amenorrea secondaria (mancanza di mestruazioni);
  • Neoplasie ovariche (cisti, cistomi);
  • Insufficienza renale (a causa della quale il progesterone viene lentamente escreto dal corpo e si accumula nel sangue);
  • Tumore surrenalico o iperplasia
  • Tumore testicolare negli uomini;
  • Assunzione di farmaci che aumentano il livello dell'ormone nel sangue.

Si osserva un aumento della concentrazione di progesterone nel sangue delle donne in gravidanza nelle seguenti condizioni:
  • Deriva della bolla;
  • Maturazione rallentata della placenta;
  • Compromissione del funzionamento del complesso feto-placentare.

Una diminuzione della concentrazione di progesterone nelle donne non in gravidanza è caratteristica delle seguenti condizioni:

  • Persistenza del follicolo (iperestrogenia - aumento dei livelli di ormoni estrogeni);
  • Mancanza di ovulazione;
  • Carenza di fase luteale o bassa attività funzionale del corpo luteo;
  • Sanguinamento uterino disfunzionale in assenza di ovulazione;
  • Amenorrea primaria o secondaria (mancanza di mestruazioni);
  • Processi infiammatori cronici negli organi genitali interni;
  • Ipogonadismo primario o secondario;
  • Assunzione di farmaci che abbassano il livello dell'ormone nel sangue.

Una diminuzione della concentrazione di progesterone nelle donne in gravidanza è caratteristica delle seguenti condizioni:

  • Aborto minacciato;
  • Insufficienza placentare;
  • Ritardo della crescita intrauterina;
  • Vero sorpasso in gravidanza (per periodi di 41,5 settimane o più).

Dove ottenere i test sul progesterone?

I test di progesterone possono essere effettuati in laboratori privati ​​su base commerciale. Tali laboratori privati ​​sono disponibili in tutte le principali città e filiali per il prelievo di sangue nelle piccole città. Il prelievo di sangue per analisi in laboratori privati ​​viene effettuato in qualsiasi momento su richiesta del cliente, ma, ovviamente, durante l'orario di lavoro.

Inoltre, un test di progesterone può essere effettuato anche presso strutture sanitarie pubbliche che dispongono di laboratori che eseguono tale test. Di norma, si tratta di laboratori di grandi istituti di ricerca (istituti di ricerca), ospedali regionali o urbani, cliniche diagnostiche, ecc. Nelle istituzioni pubbliche, un medico può inviare un'analisi gratuitamente in ordine di priorità. Ma se una donna vuole fare dei test fuori turno o su sua richiesta senza un rinvio da parte di un medico, allora in un istituto statale questo può anche essere fatto solo su base commerciale (a pagamento).

Iscriviti per l'analisi

Per fissare un appuntamento con un medico o la diagnostica, devi solo chiamare un singolo numero di telefono
+7 495 488-20-52 a Mosca

+7 812 416-38-96 a San Pietroburgo

L'operatore ti ascolterà e reindirizzerà la chiamata alla clinica desiderata o accetterà un ordine per la registrazione allo specialista di cui hai bisogno..

Test del progesterone - prezzo

Il costo dell'analisi del progesterone in vari laboratori, sia privati ​​che pubblici, varia da 400 a 1000 rubli.

Progesterone e durata del ciclo - Video

Autore: Nasedkina A.K. Specialista in ricerca biomedica.