La norma dell'estradiolo nelle donne o come essere bella

L'estradiolo (E2) è un ormone prodotto dalle ovaie e dalla corteccia surrenale, nonché da un sito fetale durante la gravidanza. Il ruolo principale dell'estradiolo è quello di mantenere la stabilità delle funzioni mestruali e sessuali. Poiché la norma dell'estradiolo nelle donne è una variabile variabile, in questo argomento vogliamo dire in dettaglio quale tipo di ormone è considerato normale e cosa lo influenza.

Estradiolo: i compiti principali nel corpo femminile

L'estradiolo è estremamente necessario per le donne per il normale funzionamento del sistema riproduttivo e dell'intero corpo. Ad esempio, l'estradiolo contribuisce all'attivazione della funzione contrattile del miocardio, al rafforzamento delle pareti vascolari e alla riduzione del colesterolo nel sangue.

Inoltre, questo ormone aumenta il tono delle fibre muscolari lisce della parete intestinale e della vescica, migliorando il funzionamento di questi organi.

Oltre ai muscoli lisci, l'estradiolo influenza positivamente l'attività dei muscoli scheletrici, contribuendo alla loro regolare contrazione e rilassamento. Pertanto, la resistenza e la resistenza agli stress del corpo umano aumentano e il corpo diventa elastico.

Oltre al buon umore, l'estradiolo aiuta le donne a essere belle e sexy. Ciò è dovuto al fatto che questo ormone consente la comparsa di caratteristiche sessuali secondarie, come seno rotondo, fianchi ripidi, vita sottile, pelle liscia, voce morbida, ecc. Anche l'estradiolo è significativo nella formazione della libido..

Nel corso di numerosi studi medici, è stato dimostrato che l'estradiolo aiuta a mantenere in forma la forma del corpo e il peso corporeo. Ad esempio, nelle donne in età menopausale, a causa di una diminuzione del livello di estradiolo nel sangue, spesso c'è un problema di sovrappeso e fragilità ossea.

Un ruolo importante è svolto dall'estradiolo nel creare condizioni favorevoli alla fecondazione, allentando l'endometrio, in modo che l'impianto di zigote abbia successo.

Estradiolo e ciclo mestruale: relazione

L'estradiolo viene sintetizzato ed escreto nel sangue durante l'intero ciclo mensile, solo in quantità diverse. La sua sintesi si verifica nelle ovaie, sostanza corticale delle ghiandole surrenali e del tessuto adiposo, durante la gravidanza - nel luogo fetale.

Durante la fase follicolare del ciclo mensile, l'estradiolo viene prodotto in quantità minima, sotto l'influenza degli ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti. Prima della fase ovulatoria, la quantità dell'ormone aumenta tre volte, dopo di che diminuisce, raggiungendo un livello minimo prima delle mestruazioni.

L'estradiolo può essere convertito in estrone ed estriolo durante il ciclo mensile.

Inoltre, il livello di estradiolo nelle donne cambia ogni ora del giorno. La maggior quantità di ormone viene sintetizzata tra le 15 e le 18 ore del giorno e la più piccola - tra le 24 e le 2 ore della notte.

Fattori che influenzano i livelli di estradiolo

Ancora una volta, voglio dire che le norme dell'ormone estradiolo nelle donne possono cambiare se esposte a vari fattori, vale a dire:

  • fase del ciclo mestruale;
  • età;
  • gravidanza;
  • cambiamento climatico;
  • fluttuazione del peso corporeo;
  • fattori ambientali dannosi
  • shock psico-emotivo;
  • cattive abitudini (abuso di alcool, fumo);
  • prendere farmaci.

Ognuno di questi fatti, di norma, provoca una fluttuazione del livello di estradiolo nel sangue entro la norma consentita.

Esame del sangue di estradiolo

In un esame del sangue, il livello di questo ormone viene solitamente visualizzato in picogrammi per millilitro (pc / ml), ma anche questo indicatore può essere espresso in picomole per litro (pmol / l).

Un esame del sangue per l'estradiolo è prescritto dagli specialisti in casi come:

  • insufficienza ormonale nel corpo, a seguito della quale il ciclo mensile è stato interrotto;
  • mancanza di ovulazione;
  • infertilità;
  • violazione delle gonadi;
  • sanguinamento uterino periodico non associato al ciclo mestruale;
  • manifestazioni gravi di sindrome premestruale;
  • fallimento della ghiandola pituitaria;
  • ovaio policistico;
  • fragilità del tessuto osseo;
  • neoplasie delle ovaie;
  • neoplasie surrenali;
  • preparazione della fecondazione in vitro.

Affinché il risultato di un esame del sangue per l'estradiolo sia il più obiettivo, in preparazione allo studio, è necessario rispettare le seguenti raccomandazioni:

  • Si sconsiglia di trasferire 2-3 giorni prima dello studio;
  • 24 ore prima del prelievo di sangue per limitare lo stress fisico e mentale;
  • escludere il sesso in 24 ore;
  • 24 ore prima del prelievo di sangue è vietato fumare e bere alcolici;
  • se sta assumendo farmaci, informi il medico che ha ordinato lo studio. In questo caso, può essere considerata la questione della sospensione temporanea dei farmaci, poiché possono distorcere i risultati dello studio sull'estradiolo;
  • l'ultimo pasto dovrebbe essere entro e non oltre 12 ore prima del prelievo di sangue. L'analisi viene eseguita rigorosamente a stomaco vuoto..

Il tempo ottimale per il prelievo di sangue per lo studio è di 8-11 ore al mattino. Il sangue viene prelevato da una vena cubitale in una quantità di 5-10 ml.

Aspettare un risultato del test del sangue per l'estradiolo può richiedere da tre a sette giorni. In casi di emergenza, il risultato può essere pronto cinque ore dopo il prelievo di sangue.

Estradiolo: la norma nelle donne

Tabella delle norme di estradiolo nelle donne per età.

Età della donnaIl tasso di estradiolo, pg / ml
dalla nascita a 1 anno0
da 2 a 3 annida 0 a 22
da 4 a 6 anni22
da 7 a 12-14 annidalle 22 alle 30
dai 12-14 ai 55 annida 57 a 480
oltre 55 annidalle 18 alle 85

Oltre all'età, l'estradiolo nel sangue è influenzato dalle fasi del ciclo mestruale e dalla gravidanza.

Le norme di estradiolo per le fasi del ciclo mestruale sono le seguenti.

  1. Fase follicolare - da 68 a 1265 pmol / L.
  2. Fase ovulatoria - da 130 a 1657 pmol / l.
  3. La fase del corpo luteo va da 90 a 860 pmol / L.

Con la menopausa, la quantità di estradiolo nel sangue è ridotta ed è in media di 50 pz / ml.

La norma dell'estradiolo durante la gravidanza dipende dal trimestre, vale a dire:

  • nel primo - da 210 a 6300 pz / ml;
  • nel secondo, da 800 a 19000 pz / ml;
  • nel terzo - da 11.800 a 37.000 pc / ml.

Estradiolo e testosterone: rapporto

Nel valutare i risultati di uno studio sul pannello ormonale sessuale, gli esperti valutano non solo i valori assoluti dell'indicatore estradiolo, ma anche il suo rapporto con altri ormoni (prolattina, progesterone, testosterone).

Il più significativo nella valutazione della salute delle donne è il rapporto tra estradiolo e testosterone, che dovrebbe essere normalmente di 10: 1, ma anche un coefficiente accettabile di 7: 1. Cioè, il risultato di ormoni in cui il livello di estradiolo è 7-10 volte superiore rispetto al testosterone indica la normale attività del corpo femminile.

Nei casi in cui il livello di estradiolo è solo cinque volte o meno superiore al testosterone, questa condizione è chiamata iperandrogenemia in medicina.

I sintomi di iperandrogenemia possono includere i seguenti:

  • irregolarità mestruali;
  • acne
  • aumento di peso irragionevole;
  • cambia il timbro vocale da alto a basso.

Inoltre, si distingue una condizione come l'ipoandrogenemia, quando il livello di estradiolo è molto più alto del testosterone (12 volte o più). Ipoadrogenemia è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • la gravità delle manifestazioni della sindrome premestruale;
  • periodi pesanti;
  • irritabilità;
  • la comparsa di spotting nel mezzo del ciclo.

Estradiolo durante la gravidanza

Ancora una volta, notiamo che il livello di estradiolo durante la gravidanza è superiore a quello delle donne non in gravidanza.

Nelle prime fasi della gravidanza, la quantità di estradiolo nel sangue della gestante è normale, ma aumenta gradualmente nel processo di aumento dell'utero.

Il tasso più alto di questo ormone si osserva nel terzo trimestre di gravidanza. 5-6 giorni dopo la nascita, i livelli di estradiolo ritornano gradualmente alla normalità..

Il ruolo dell'estradiolo durante la gravidanza è che contribuisce al normale sviluppo del feto e previene l'aborto o la nascita prematura. Questo ormone rafforza anche le pareti dei vasi del canale del parto per evitare rotture durante il parto..

Estradiolo con menopausa

La menopausa nelle donne si verifica all'età di 45-55 anni, sebbene accada prima.

Con la menopausa nelle donne, la funzione riproduttiva si attenua e si osserva una diminuzione dei livelli di estrogeni, in particolare l'estradiolo, che si manifesta con violazioni della sfera sessuale e il funzionamento di tutti i sistemi del corpo.

Tra i segni della menopausa, i più comuni sono come:

  • irregolarità mestruali con conseguente cessazione delle mestruazioni;
  • maree;
  • incontinenza urinaria;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • mucosa vaginale secca;
  • labilità emotiva;
  • fragilità ossea.

Inoltre, con la menopausa, la comparsa di ipertensione, lesioni aterosclerotiche dei vasi sanguigni e altre malattie del sistema cardiovascolare.

Quando si valuta il risultato di un esame del sangue per l'estradiolo in una donna in menopausa, lo specialista tiene conto dei seguenti fattori:

  • quanti anni ha la donna;
  • qual è la durata della menopausa;
  • la presenza di disturbi della salute;
  • la presenza di malattie dei sistemi cardiovascolare, nervoso, digestivo, endocrino e altri.

Con la menopausa, tutte le donne hanno bassi livelli di estradiolo nel sangue.

Cause, sintomi e trattamento dell'estradiolo basso

La causa più comune di abbassare i livelli di estradiolo sono i farmaci, inclusi il controllo delle nascite ormonale orale e i farmaci chemioterapici. Molto spesso, una simile reazione avversa si nota nei seguenti farmaci:

  • desametasone;
  • pravastatina;
  • Mifepreston;
  • Cimetedin;
  • Danazole;
  • nafarelin.

Inoltre, una diminuzione della quantità di estradiolo nel sangue può essere causata da una dieta ricca di carboidrati o priva di grassi, dal vegetarismo, dall'abuso di alcool e dalla menopausa. Tra le malattie che molto spesso portano a una diminuzione di questo indicatore, è necessario distinguere le ovaie policistiche e le malattie infiammatorie croniche del sistema riproduttivo.

I sintomi di basso estradiolo nel sangue sono i seguenti:

  • acne sulla pelle del viso;
  • pelle secca;
  • costante sensazione di stanchezza;
  • sensazione di freddo negli arti superiori e inferiori;
  • rigonfiamento
  • calvizie;
  • la comparsa di peli sul viso, sul torace, sull'addome e sui glutei;
  • fallimento del ciclo mestruale;
  • ciclo anovulatorio;
  • infertilità;
  • tendenza alla diarrea;
  • tenerezza al seno;
  • insonnia o sonnolenza;
  • irritabilità;
  • diminuzione del desiderio sessuale.

La diagnosi e il trattamento della carenza di estradiolo nelle donne viene eseguita da un ginecologo insieme a un endocrinologo.

Il trattamento dell'estradiolo basso nel sangue delle donne in età fertile consiste nella terapia ormonale sostitutiva. In questo caso, Estrofem, Proginova, Estradiol ed Estraderm TTS hanno un'alta efficienza 25.

Oltre alla terapia farmacologica, gli esperti raccomandano una dieta con una predominanza di cibi proteici e attivano la tua vita sessuale.

Cause, sintomi e trattamento dell'estradiolo elevato

Durante la gravidanza si osserva estradiolo sopra il normale. Ma anche alti tassi di questo ormone possono essere una conseguenza di varie malattie, vale a dire:

  • neoplasie benigne e maligne delle ovaie;
  • ovaio policistico;
  • ipertiroidismo;
  • obesità;
  • insufficienza epatica;
  • alcolismo cronico;
  • neoplasie delle ghiandole mammarie.

Inoltre, livelli elevati di estradiolo sono spesso osservati come effetto collaterale di alcuni farmaci, inclusi contraccettivi ormonali orali, anticonvulsivanti e fungicidi..

Puoi sospettare un aumento dell'estradiolo nel sangue dai seguenti segni:

  • periodi troppo brevi o lunghi;
  • periodi dolorosi;
  • acne;
  • aumento della sensibilità e della tenerezza delle ghiandole mammarie;
  • disturbi del sonno;
  • mal di testa;
  • la perdita di capelli;
  • labilità emotiva;
  • disfunzione intestinale.

Il trattamento è principalmente finalizzato all'eliminazione della causa, ma se questo non è estradiolo normalizzato, vengono prescritti farmaci ormonali. È anche importante normalizzare il regime del giorno, rilassarti, proteggerti dallo stress e mangiare bene.

Estradiolo, E2

L'estradiolo si riferisce agli ormoni estrogeni e il corpo ha bisogno della normale formazione e funzionamento del sistema riproduttivo. Determinare il livello di questo ormone fa parte della preparazione del background ormonale negli uomini e nelle donne.

Questa analisi è spesso prescritta per le donne, perché consente di valutare la funzione delle ovaie, diagnosticare la pubertà precoce delle ragazze, chiarire le cause dell'amenorrea e anche monitorare lo sviluppo del follicolo nell'ovaio prima di utilizzare tecnologie di riproduzione assistita. Inoltre, numerosi sintomi sono considerati indicazioni per la nomina di studi, in particolare dolore pelvico nelle donne, irregolarità mestruali e sanguinamento vaginale di natura anormale, infertilità, sviluppo troppo precoce o, al contrario, tardivo degli organi genitali. Un'analisi può anche essere prescritta quando ci sono sintomi della menopausa, problemi con il concepimento. Per gli uomini, viene prescritto un test per determinare i livelli di estradiolo in presenza di sintomi di femminilizzazione, in particolare ginecomastia.

Per analisi, il sangue viene prelevato da una vena. È necessario prenderlo al mattino a stomaco vuoto. Il giorno prima dello studio, non puoi bere alcolici, devi anche limitare l'attività fisica e non fumare per almeno un'ora.

Il risultato dell'analisi ha un'espressione quantitativa. Fornisce indicatori del livello rilevato di estradiolo, nonché indicatori della norma. Sono diversi per uomini e donne, anche per le donne i valori di riferimento dipendono dalla fase del ciclo..

Nelle ovaie, ghiandole surrenali, placenta, le donne producono l'ormone steroideo estrogeno estradiolo. È necessario per il normale funzionamento del sistema riproduttivo femminile, anche in minima parte è presente nel corpo negli uomini.

Il livello normale dell'ormone estradiolo è responsabile della presenza di ovulazione, del corso della gravidanza senza il rischio di aborto spontaneo, nonché dello stato sano delle ossa e della concentrazione ottimale di colesterolo nel sangue.

Come evidenziato da un esame del sangue per l'estradiolo?

La donazione di sangue per questo test di laboratorio consente di:

  • diagnosticare la pubertà prematura nelle ragazze e la ginecomastia nei ragazzi;
  • determinare le cause dell'assenza del ciclo mestruale;
  • controllare la maturazione follicolare durante la fecondazione in vitro.

Un test per E2 è raccomandato anche per gli uomini in presenza di sintomi di femminilizzazione. Quanto costa questa procedura, puoi scoprire dai nostri dipendenti il ​​numero di telefono indicato sul sito Web.

Il prelievo di sangue da una vena viene eseguito a stomaco vuoto al mattino. Prima dell'analisi, non è consigliabile fumare, bere alcolici e ormoni. Nella nostra clinica, tutte le manipolazioni mediche vengono eseguite in modo rapido e indolore: non sentirai nulla e il costo dello studio sarà adatto a tutti.

REGOLE GENERALI PER LA PREPARAZIONE DELL'ANALISI DEL SANGUE

Per la maggior parte degli studi, si consiglia di donare il sangue al mattino a stomaco vuoto, questo è particolarmente importante se viene eseguito il monitoraggio dinamico di un determinato indicatore. Mangiare può influenzare direttamente sia la concentrazione dei parametri studiati sia le proprietà fisiche del campione (aumento della torbidità - lipemia - dopo aver mangiato cibi grassi). Se necessario, puoi donare il sangue durante il giorno dopo 2-4 ore di digiuno. Si consiglia di bere 1-2 bicchieri di acqua naturale poco prima di prendere il sangue, questo aiuterà a raccogliere la quantità di sangue necessaria per lo studio, ridurre la viscosità del sangue e ridurre la probabilità di formazione di coaguli nella provetta. È necessario escludere la tensione fisica ed emotiva, fumando 30 minuti prima dello studio. Il sangue per la ricerca viene prelevato da una vena.

Si consiglia di donare sangue al mattino, 3-4 ore dopo il risveglio. Per le donne in età riproduttiva con un ciclo mestruale conservato (28 giorni), gli studi vengono effettuati il ​​3-5 ° giorno del ciclo, a meno che il medico non abbia prescritto diversamente.

Estradiolo - la norma per età nella tabella per donne, uomini, cause di deviazioni

Oggi parleremo dell'ormone estradiolo; scoprirai qual è la norma in donne, uomini e bambini, come fare i test e molto altro. Gli ormoni sessuali femminili (estrogeni) appartengono alla classe delle più importanti sostanze biologicamente attive responsabili dello sviluppo di caratteristiche sessuali femminili secondarie.

La produzione di estrogeni nelle donne viene effettuata dai tessuti delle ovaie e delle ghiandole surrenali. Negli uomini, gli estrogeni sono prodotti in piccole quantità dai tessuti dei testicoli e dalle ghiandole surrenali..

L'ormone estradiolo: cos'è nelle donne?

L'estradiolo è l'ormone sessuale femminile più importante () della classe di steroidi, responsabile della pubertà, che regola i processi riproduttivi nel corpo femminile, normalizza il colesterolo nel sangue, regola la coagulazione del sangue, ecc..

La produzione di estradiolo può essere effettuata nei tessuti follicolari delle ovaie, nei tessuti del corpo luteo, nelle ghiandole surrenali, nella placenta (durante la gravidanza), nel tessuto adiposo, ecc..

La maggior parte dell'ormone viene prodotta dal corpo luteo e durante la gravidanza dai tessuti della placenta.

L'estradiolo nelle donne è il GPL leader. In combinazione con i gestageni (progestinici), questo ormone è coinvolto nella regolazione dei cicli mestruali, nello sviluppo sessuale e nel mantenimento del normale corso della gravidanza e del parto.

Indicazioni per l'analisi dell'estradiolo

L'analisi per l'estradiolo è indicata se il paziente ha:

  • dolore pelvico;
  • irregolarità mestruali;
  • emorragie interciclo;
  • infertilità
  • pubertà precoce o tardiva;
  • gravi sintomi della menopausa (vampate di calore, grave irritabilità, sudorazione profusa, ecc.);
  • acne;
  • vaginosi batterica ricorrente;
  • i fenomeni di irsutismo;
  • l'osteoporosi;
  • secchezza nella vagina;
  • indolenzimento del rapporto sessuale;
  • assottigliamento della mucosa vaginale;
  • lesioni vascolari aterosclerotiche;
  • diminuzione della libido;
  • sindrome premestruale grave, ecc..

L'estradiolo durante la gravidanza nelle prime fasi è determinato per valutare il funzionamento dei complessi fetoplacental.

Inoltre, secondo le indicazioni, viene determinato il livello di progesterone. Non esiste un chiaro rapporto tra progesterone ed estradiolo nelle analisi. Tuttavia, per ottenere informazioni più complete sullo stato ormonale del paziente, è necessario eseguire entrambi gli studi..

Tabella delle norme di estradiolo nelle donne per età

Norma estradiolo durante la gravidanza

Nel 1 ° trimestre, gli indicatori ormonali in pg / ml vanno da 215 a 4300, nel secondo - da ottocento a 5760 e nel terzo - da 1810 a 13900.

Un basso estradiolo durante la gravidanza può indicare un alto rischio di sviluppare insufficienza placentare e aborto spontaneo.

Ragioni per il cambiamento di indicatori

Cause di elevati livelli di estradiolo:

  • persistenza follicolare (iperestrogenia);
  • cisti ovariche di origine endometrioide;
  • tumori ovarici che secernono ormoni;
  • tumori ovarici di natura secernente estrogeni;
  • cirrosi epatica;
  • ricevimenti di un mezzo come preparati di steroidi anabolizzanti, carbamazepina ®, cimetidina ®, clomifene ®, ketoconazolo ®, mifepristone ®, nafarelin ®, fenitoina ®, tamoxifene ®, troleandomicina ®, acido valproico ®;
  • estrogeni (contraccettivi orali).

Per ridurre i risultati dei livelli di estrogeni:

  • intensa attività fisica;
  • diete povere di carboidrati;
  • forte perdita di peso corporeo;
  • vegetarianismo;
  • patologie genetiche accompagnate da iperandrogenismo;
  • femminilizzazione testicolare;
  • ipogonadismo;
  • iperprolattinemia;
  • nanismo ipofisario;
  • fallimento nelle fasi luteali;
  • sindromi virili;
  • processi infiammatori cronici nel sistema riproduttivo;
  • la minaccia di aborto spontaneo a causa di fattori endocrini;
  • prostatite cronica negli uomini;
  • trattamento con aminoglutetimide, buzerelin, farmaci chemioterapici, cimetidina ®, ciproterone ®, danazol ®, desametasone ®, epostane ®, megestrol ®, mifepristone ® (per aborti), moclobemide ®, nafarelin ®, nandrolone ®, pravastatide.

Trattamento

Tutta la prescrizione e il successivo trattamento dei disturbi ormonali devono essere eseguiti esclusivamente da uno specialista.

Importante: l'autosomministrazione di farmaci ormonali è severamente vietata.

Nei casi in cui l'insufficienza ormonale nelle donne è associata a stress, carenze vitaminiche, cattiva alimentazione, ecc., L'uso di sedativi, preparati a base di erbe con fitoestrogeni (erbe come origano, liquirizia, menta, ecc. Sono indicati a basso livello). ormoni), un'alimentazione equilibrata e adeguata, un regime completo di sonno e riposo, l'assunzione di preparati di acido folico, Omega-3 ® (olio di pesce, olio di semi di lino, ecc.), nonché complessi multivitaminici (A, E, B, ecc..).

Come eseguire un test di estradiolo?

Il prelievo di sangue viene effettuato solo a stomaco vuoto. Prima dello studio, si consiglia di astenersi dal rapporto sessuale, dallo sforzo fisico espresso e dal consumo di alcol per due giorni. Non fumare prima dell'analisi.

Al mattino puoi bere un po 'd'acqua non gassata.

Quando, in quale giorno del ciclo fare un test di estradiolo?

I livelli di estradiolo dipendono dal ciclo mestruale. Durante le fasi follicolari, c'è un aumento della sintesi ormonale proporzionale alla crescita dei follicoli ovarici. In questa fase, a causa di un aumento dei livelli di estradiolo, i livelli di ormone follicolo-stimolante diminuiscono..

Verso la fine di questa fase, sullo sfondo di un massimo aumento dei livelli di estradiolo, si verifica un aumento della secrezione dell'ormone follicolo-stimolante e dell'ormone luteinizzante, che porta la donna ad ovulare.

Dopo la fase ovulatoria, si osserva una diminuzione del livello dell'ormone e quindi, sullo sfondo della formazione del corpo luteo, il livello di etradiolo aumenta di nuovo.

Di norma, si raccomanda di determinare il livello di estradiolo nelle donne (analisi per l'ormone indicato) il sesto-settimo giorno del ciclo.

La norma dell'ormone estradiolo nelle donne al 3 ° giorno del ciclo può essere determinata secondo la raccomandazione speciale del medico.

Negli uomini, i livelli di estradiolo sono determinati quando compaiono segni di femminilizzazione..

A cosa serve l'estradiolo??

L'estradiolo è considerato il principale ormone della bellezza femminile. Con una quantità sufficiente di esso nel corpo femminile, esiste una distribuzione uniforme del tessuto adiposo sui fianchi e sul torace, la formazione di una vita sottile, mantenendo l'elasticità e la fermezza della pelle e prevenendo la formazione di rughe, assicurando una sana lucentezza e densità dei capelli, aumentando il tono della voce, ecc..

Inoltre, le principali funzioni dell'estradiolo nelle donne sono:

  • regolazione dei processi di sviluppo sessuale (formazione di caratteristiche sessuali secondarie);
  • regolazione dei cicli mestruali;
  • prevenzione del danno vascolare aterosclerotico, normalizzazione del metabolismo lipidico, riduzione del colesterolo, mantenimento dell'elasticità vascolare, ecc.;
  • normalizzazione della coagulazione del sangue;
  • stimolazione dei processi metabolici;
  • regolazione del sistema nervoso centrale;
  • aumento del metabolismo dell'ossigeno nei tessuti;
  • aumento di Ca nelle ossa, ecc..

Negli uomini, questo ormone è anche coinvolto nella produzione di spermatozoi..

Va sottolineato che poiché normalmente nel corpo maschile questo ormone viene prodotto in piccole quantità, gli uomini hanno maggiori probabilità rispetto alle donne di sviluppare patologie cardiovascolari.

Nelle donne, le lesioni vascolari aterosclerotiche in giovane età sono estremamente rare a causa di un alto livello di estrogeni. Sullo sfondo dello sviluppo della menopausa, c'è una diminuzione del livello di estrogeni nel sangue, a seguito del quale aumenta la frequenza di sviluppo delle lesioni aterosclerotiche dei vasi sanguigni, dell'angina pectoris, ecc. Sullo sfondo di bassi livelli di estrogeni, si verifica spesso l'osteoporosi..

L'estrogeno e l'estradiolo sono la stessa cosa?

Estrogeni è un termine collettivo che indica una sottoclasse di ormoni sessuali femminili (PGH) di tipo steroideo, prodotti principalmente dai tessuti follicolari delle ovaie. Cioè, l'estrogeno e l'estradiolo non sono affatto uguali.

Ma l'ormone estradiolo nelle donne è incluso in questo gruppo di ormoni ed è l'estrogeno più attivo. Inoltre, ormoni come estrone ed estriolo sono classificati come estrogeni naturali..

A questo proposito, l'analisi dell'estradiolo nelle donne comporta la determinazione precisa del livello di estrogeni nel corpo di una donna.

Quando eseguire i test di estradiolo

Norma di estradiolo:
12,5-166,0 pg / ml - fase follicolare
85,8-498,0 pg / ml - fase ovulatoria
43,8-211,0 pg / ml - fase luteale

Che cos'è l'estradiolo?

L'estradiolo è l'estrogeno più attivo degli ormoni sessuali femminili. L'analogo iniziale di questo ormone era considerato il testosterone, che si trova nel corpo maschile. Le cellule che sintetizzano l'estradiolo nelle femmine si trovano nelle ghiandole surrenali, nelle ovaie e quando una donna è incinta, si trovano anche nella placenta. Nella prima fase del ciclo, le gonadotropine aumentano la sintesi di estradiolo a causa delle cellule del follicolo ovarico. La massima concentrazione di estradiolo è l'ovulazione. Alla fine dell'ovulazione, i livelli di estradiolo diminuiscono.

Ragioni per donare il sangue per i test

Il sangue per l'estradiolo in una buona metà della popolazione è uno dei test più importanti in ginecologia, endocrinologia e riproduttologia. Questa analisi è necessaria per determinare la causa di una serie di malattie di una donna, ad esempio: infertilità, irregolarità mestruali e sanguinamento uterino.

Diverse deviazioni dalla norma sono le "chiamate di sveglia". Se dai una risposta positiva alla presenza di almeno uno dei seguenti sintomi, devi fare un'analisi del contenuto di estradiolo nel sangue:

  • mastopatia;
  • Infertilità;
  • Ciclo mestruale irregolare;
  • ICP;
  • L'osteoporosi;
  • Rischio di aborto spontaneo
  • Menopausa precoce
  • Sanguinamento uterino
  • Pubertà prematura
  • Ritardato sviluppo sessuale
  • Amenorrea
  • Ritardato sviluppo sessuale
  • anovulazione

Negli uomini, le principali indicazioni che indicano la necessità di un esame del sangue per l'estradiolo sono: infertilità, osteoporosi, sospetto tumore surrenalico e testicolare, segni di femminilizzazione nel corpo maschile, ginecomastia.

Un corpo femminile che non è in stato di gravidanza produce estradiolo ciclicamente, la donazione di sangue all'ormone dovrebbe avvenire il giorno corrispondente del ciclo, ad esempio 6-7 giorni, se il ciclo è di 28 giorni. Se il ciclo è più lungo o si hanno ritardi, il medico determinerà il giorno del test. Per risultati più affidabili, due giorni prima dell'analisi, si consiglia di smettere di fumare, prendere bevande alcoliche, mangiare cibi grassi, praticare attivamente sport e fare sesso.

Per un'analisi, al mattino riceverai sangue venoso a stomaco vuoto. Ciò significa che 12 ore prima dell'analisi, non puoi mangiare.

Inoltre, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci e solo dopo 10-15 giorni è possibile effettuare un'analisi, poiché l'assunzione di farmaci può influenzare il risultato, quindi una consultazione preliminare con uno specialista sarebbe l'opzione migliore.

Se hai una malattia infettiva, non è consigliabile eseguire un'analisi, poiché esiste la possibilità di risultati distorti. Se non riesci a rinunciare ai farmaci, consulta il tuo medico..

Non è consigliabile effettuare un'analisi al termine di un esame rettale, radiografia, procedure fisioterapiche. Se sono già stati prescritti, è meglio essere esaminati contemporaneamente nella stessa clinica, con un esame del sangue inizialmente eseguito, quindi altri studi.

Risultati dell'analisi

Poiché il livello di estradiolo non è un valore costante, durante la decodifica dei risultati, viene preso in considerazione il primo giorno dell'ultima mestruazione, che viene fissato quando i pazienti devono essere testati. Il livello dell'ormone sarà il più basso - all'inizio e nel mezzo del ciclo, il massimo - 24 ore prima dell'ovulazione.

Detto questo, il livello sale un paio di giorni prima che l'uovo lasci le ovaie, dopo uno o due giorni diminuisce rapidamente, quindi sale di nuovo e raggiunge valori elevati il ​​9 ° giorno, dopodiché si abbassa bruscamente. In postmenopausa, è normalizzato, come nel maschio.

Inoltre, il livello ormonale è instabile tutto il giorno - il livello più alto si osserva dalle 15 alle 18 ore e il minimo - dopo la mezzanotte.

È possibile ottenere il risultato dell'analisi in un giorno. Alcuni laboratori elaborano i risultati per tre ore. Altri usano picogrammi (pg) come unità di misura, mentre altri usano picomoli (pmol) di sostanza per millilitro o litro di plasma.

Se il livello ormonale è in uno stato normale, negli uomini questa cifra sarà 7,63-42,6 pg / ml, nei bambini - un massimo di 31 pg / ml. Il genere femminile, a seconda della fase del ciclo, avrà i seguenti indicatori (in ogni laboratorio, i risultati possono essere regolati, possono differire dai seguenti indicatori, quindi concentrarsi sulla conclusione del medico che interpreta correttamente i risultati):

Bambini (M):fino a 20,0 pg / ml
Bambini (F):6.0-27.0 pg / ml
Uomini7.63-42.6 7.63-42.6
Fase follicolare12,5-166,0 pg / ml
Fase ovulatoria85,8-498,0 pg / ml
Fase luteale43,8-211,0 pg / ml
Post menopausafino a 54,7 pg / ml
Gravidanza: io trimestre215,0-4300,0 pg / ml
Gravidanza: II trimestre800,0-5760,0 pg / ml
Gravidanza: III trimestre:1810,0-13900,0 pg / ml

Quando il corpo di una donna non produce la necessaria norma di estradiolo, il follicolo smette di svilupparsi normalmente. Di conseguenza, l'ovulazione potrebbe essere assente. Dopo questo, è molto probabile che il tuo ciclo mestruale venga violato e sia anche possibile l'infertilità: e anche se la fecondazione ha successo, l'uovo non si fisserà sulla parete dell'utero con una mancanza di questo ormone. In questo caso, una conclusione indipendente della gravidanza si verifica in una fase precoce. Tutti i suddetti fenomeni porteranno a depressione e apatia..

Spesso l'estradiolo aumenta con l'eccesso di peso, poiché il grasso viene prodotto dagli estrogeni. Quando l'insufficienza ormonale nel corpo è superiore al normale, può verificarsi sanguinamento o questo può indicare un segnale di malfunzionamento della ghiandola tiroidea, un tumore nelle ghiandole mammarie, ghiandole surrenali, cirrosi.

Succede che l'uso di droghe porta ad un aumento del livello dell'ormone, specialmente se si tratta di farmaci antifungini, anticonvulsivanti, steroidi anabolizzanti, contraccettivi ormonali. Quindi dovresti interrompere l'assunzione di questi farmaci o sostituirli con analoghi.

Sappiamo tutti che le persone categoriche non possono auto-medicare. Pertanto, se avverti sintomi sospetti, consulta un medico e, se necessario, ti rimanderà a un esame del sangue per determinare l'estradiolo.

L'ormone estradiolo è un valore fisiologico negli uomini e nelle donne, la concentrazione nel sangue (normale, bassa, alta). Test di estradiolo

Il sito fornisce informazioni di riferimento a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È richiesta la consultazione di uno specialista!

Estradiolo - concetto (che cos'è), caratteristica generale, fluttuazioni cicliche della concentrazione

L'estradiolo è un ormone sessuale femminile della famiglia degli estrogeni. Oltre all'estradiolo, altre due strutture bioorganiche, estrone ed estriolo, sono riferite agli ormoni estrogeni. Tuttavia, è a causa dell'estradiolo che si realizzano gli effetti fisiologici di base degli ormoni estrogeni. Questo ormone si riferisce in genere femminile, poiché è prodotto nel corpo delle donne in quantità relativamente grandi e attua numerosi effetti fisiologici. Tuttavia, nel corpo degli uomini viene anche prodotto l'estradiolo, ma in piccole quantità e svolge funzioni ausiliarie anziché di base. L'estrone e l'estriolo non hanno un valore e effetti così pronunciati sul corpo della donna.

L'estradiolo viene normalmente prodotto nelle ovaie e, più precisamente, nella membrana di un follicolo in maturazione (vescicola di Graaf), all'interno del quale cresce l'uovo. Sono i follicoli ovarici che possiedono la maggior parte dell'estradiolo prodotto nel corpo di una donna. Piccole quantità di estradiolo sono anche sintetizzate nelle ghiandole surrenali e nel tessuto adiposo. Tuttavia, se una donna è in sovrappeso, la quantità di estradiolo sintetizzata negli adipociti (cellule del tessuto adiposo) può essere molto significativa. Durante la gravidanza, l'estradiolo è sintetizzato dalla placenta. Negli uomini, l'estradiolo è prodotto solo dalle ghiandole surrenali, quindi la sua quantità totale è bassa.

L'estradiolo viene sintetizzato da una molecola di colesterolo sotto l'influenza dell'enzima aromatasi attaccando i radicali a posizioni specifiche. Ecco perché una donna ha bisogno di colesterolo per produrre una normale quantità di estradiolo. A questo proposito, appare evidente il pericolo del rigoroso vegetarianismo, nonché delle diete prive di colesterolo, in cui il corpo della donna non riceve la quantità necessaria di colesterolo, a seguito della quale non viene sintetizzata la normale quantità di estradiolo, che a sua volta provoca numerosi disturbi, come, ad esempio, irregolarità mestruali, mancanza di desiderio sessuale, infertilità, ecc. Negli esperimenti condotti dagli scienziati nazisti nei detenuti nei campi di concentramento durante la seconda guerra mondiale, è stato dimostrato che la carenza di colesterolo è molto più pericolosa per il corpo umano rispetto al suo eccesso. E poiché il colesterolo si trova solo negli alimenti di origine animale (burro, carne grassa, strutto, panna acida, ecc.), Non dovresti abbandonare completamente il loro uso. Mangiare una quantità ragionevole di carne di maiale e burro grassi non è solo utile, ma è anche necessario per il normale funzionamento del sistema di produzione degli ormoni sessuali nel corpo di una donna e di un uomo.

In breve, la sintesi di estradiolo è la seguente: una molecola di colesterolo viene convertita in testosterone, una parte della quale a sua volta si combina con acetil-CoA, con conseguente formazione di progesterone. Inoltre, l'estradiolo si forma dalle riserve disponibili di progesterone e testosterone nella membrana di un follicolo ovarico in crescita. Allo stesso tempo, durante la prima fase del ciclo mestruale, quasi tutto il progesterone viene convertito in estradiolo, che garantisce la crescita e la maturazione dell'uovo. Quindi, dopo l'ovulazione, le ovaie iniziano a produrre una grande quantità di progesterone, che non ha il tempo di trasformarsi in estradiolo. A causa del tasso relativamente basso di conversione del progesterone in estradiolo, è il progesterone che prevale su tutti gli altri ormoni nelle donne nella seconda fase del ciclo mestruale, che provoca gli effetti corrispondenti. La produzione di estradiolo è controllata dall'ormone follicolo-stimolante (FSH), dall'ormone luteinizzante (LH) e dalla prolattina e durante la gravidanza la gonadotropina corionica (hCG). Negli uomini, l'estradiolo si forma dal testosterone nelle ghiandole surrenali, nei testicoli e nel tessuto adiposo..

Dopo la sintesi, l'estradiolo entra nel flusso sanguigno, dove si lega rapidamente alle proteine ​​plasmatiche. La maggior parte dell'estradiolo (circa il 98%) circola nel sangue proprio nella forma associata alle proteine. Le proteine ​​con cui interagisce l'estradiolo sono chiamate globuline leganti gli ormoni sessuali (SHBG).

La concentrazione di estradiolo nel sangue non è costante, fluttua. Inoltre, il livello di estradiolo nelle donne varia non solo durante il ciclo mestruale, ma anche durante il giorno. Negli uomini, ci sono solo fluttuazioni quotidiane nella concentrazione di estradiolo nel sangue. Ciò è dovuto al fatto che il rilascio di ormoni tropici (FSH e LH) da parte della ghiandola pituitaria si verifica durante le ore rigorosamente definite - questo è tra 15-00 e 18-00 durante il giorno e anche di notte nell'intervallo da 00-00 a 02-00. Di conseguenza, questi ormoni tropicali (FSH e LH) esercitano anche i loro effetti regolatori, incluso il lancio e l'attivazione della sintesi di estradiolo, a determinate ore - poco dopo il rilascio nella circolazione sistemica, cioè la sera e la mattina. È con questo che l'obbligo è di fare i test per l'estradiolo al mattino, in modo ottimale da 7-00 a 8-00 e un massimo di 10-00.

Inoltre, nelle donne c'è una certa messa in scena nella secrezione di LH e FSH, a seconda della fase del ciclo mestruale. Quindi, proprio all'inizio del ciclo mestruale (fase follicolare), il livello di estradiolo nel sangue è basso, poiché il disponibile è stato esaurito durante le mestruazioni. Durante questo periodo, la ghiandola pituitaria secerne una grande quantità di FSH, che stimola la crescita e lo sviluppo del follicolo. Di conseguenza, l'estradiolo inizia a essere prodotto nella membrana del follicolo e secreto nella circolazione sistemica. Pertanto, la concentrazione di estradiolo durante la prima fase del ciclo mestruale sta gradualmente aumentando. Il tasso di crescita massimo della concentrazione di estradiolo si osserva da 3 a 5 giorni prima dell'inizio dell'ovulazione. In questo caso, la massima concentrazione di estradiolo nel sangue di una donna viene osservata 1 - 1,5 (24-36 ore) giorni prima dell'inizio dell'ovulazione (il rilascio dell'ovulo del loro follicolo). La quantità di picco di estradiolo dal meccanismo di feedback negativo invia un segnale alla ghiandola pituitaria - la struttura del cervello, che passa alla produzione di LH, riducendo la secrezione di FSH. Non appena nel sangue appare più LH di FSH in una donna che ovula, l'uovo lascia l'ovaio e la membrana follicolare esplode.

Durante l'ovulazione, la concentrazione di estradiolo diminuisce drasticamente, poiché la membrana del follicolo, in cui è stato prodotto l'ormone, è strappata e il corpo luteo non si è ancora formato al suo posto. Questa bassa concentrazione di estradiolo si osserva entro 48 ore (2 giorni) dopo l'ovulazione. Quindi, al posto del follicolo, si forma un corpo giallo, che assume la funzione di produrre estradiolo, a seguito del quale la concentrazione di questo ormone inizia ad aumentare di nuovo nel sangue. La concentrazione di estradiolo aumenta fino al nono giorno dopo l'ovulazione, cioè durante la maggior parte della seconda metà del ciclo mestruale. Quindi, a partire dal decimo giorno dopo l'ovulazione e fino all'inizio delle mestruazioni, quando si verifica l'atresia (morte) del corpo luteo, la concentrazione di estradiolo nel sangue delle donne inizia a diminuire di nuovo. Nel prossimo ciclo mestruale, tutto si ripete di nuovo.

Le fluttuazioni sopra descritte della concentrazione di estradiolo nel sangue, a seconda del ciclo mestruale, sono tipiche solo per le donne adulte, mature e sane. Nelle ragazze prima della pubertà, la quantità di estradiolo è bassa, lo stesso che nei ragazzi, perché non hanno una maturazione mensile delle uova. Nella pubertà, il livello di estradiolo nel loro corpo inizia ad aumentare, raggiungendo gradualmente il livello delle donne adulte e da quel momento in poi le ragazze iniziano ad avere le mestruazioni.

Durante la gravidanza, l'estradiolo viene continuamente prodotto dalla placenta e non si osservano fluttuazioni nella sua concentrazione. Al contrario, durante la gravidanza, la concentrazione di estradiolo aumenta gradualmente e costantemente, raggiungendo un massimo di diversi giorni prima del parto. Dopo il parto per quattro giorni, una marcata riduzione della concentrazione di estradiolo e il suo ritorno ai valori normali "non in gravidanza".

Con l'estinzione della funzione mestruale nelle donne (menopausa), si verifica una graduale diminuzione della concentrazione di estradiolo. Durante la menopausa, la concentrazione di estradiolo nelle donne è esattamente la stessa degli uomini.

Le funzioni dell'estradiolo: di cosa è responsabile l'ormone?

L'estradiolo è considerato uno dei principali ormoni sessuali femminili, poiché le sue funzioni fisiologiche, nonché gli effetti sono molto estesi. Quindi, l'ormone può colpire molti organi e tessuti del corpo, chiamati organi bersaglio. Per l'estradiolo, gli organi bersaglio sono i seguenti:

  • Utero;
  • Vagina;
  • Vulva (area di entrata nella vagina);
  • Ghiandole del latte.

L'ormone, che agisce su tutti i genitali delle donne, stimola la loro crescita e sviluppo durante l'infanzia e la pubertà. Cioè, l'estradiolo colpisce tutti gli organi e tessuti legati alla sfera riproduttiva. Sotto l'influenza dell'ormone, vi è crescita e cambiamenti ciclici nei tessuti degli organi genitali, nonché la formazione di caratteristiche sessuali secondarie (ad esempio, la crescita delle ghiandole mammarie nelle donne, la crescita dei peli sul pube e sotto le braccia, ecc.).

Nelle donne adulte, l'estradiolo stimola il corso della prima fase del ciclo mestruale e provoca anche la crescita e la proliferazione dell'endometrio, che è quindi preparato per il possibile impianto di un uovo fetale, cioè per la gravidanza. È un graduale aumento della concentrazione di estradiolo nella prima fase del ciclo mestruale che porta la ghiandola pituitaria a passare alla sintesi di LH, che a sua volta provoca l'ovulazione. Pertanto, possiamo affermare che l'estradiolo è molto importante per l'insorgenza normale dell'ovulazione e, quindi, per il concepimento di un bambino. L'estradiolo è anche necessario per un normale ciclo mestruale..

Inoltre, è sotto l'influenza dell'estradiolo che le donne producono lubrificazione nella vagina, che è necessaria per i rapporti normali. Pertanto, l'ormone è vitale per la vita sessuale di una donna. Con carenza di estradiolo nelle donne, si notano secchezza vaginale e una marcata diminuzione del desiderio sessuale, che rende quasi impossibile il contatto sessuale.

Inoltre, gli estrogeni promuovono la crescita ossea, quindi dopo l'inizio delle mestruazioni, le ragazze crescono molto rapidamente in lunghezza, superando i ragazzi della stessa età.

Le seguenti funzioni ed effetti principali dell'estradiolo nelle ragazze possono essere condizionatamente distinti:

  • Durante la pubertà (pubertà), all'incirca tra gli 11 e i 15 anni, l'estradiolo fornisce un aumento delle dimensioni dell'utero e la transizione dell'organo verso uno stato adulto. Sotto l'influenza dell'ormone nelle cellule dell'utero, il metabolismo aumenta, cresce attivamente, c'è un'abbondante germinazione dei vasi sanguigni (vascolarizzazione) e arricchimento dei tessuti con acqua.
  • Nel periodo della pubertà tra 11 e 15 anni, l'estradiolo fornisce un aumento attivo del numero di cellule della vagina, delle labbra, del clitoride e della vulva, che si trasformano in organi funzionalmente pieni di una donna adulta. Nella vagina, l'epitelio cubico è sostituito da un epitelio multistrato, che è resistente alle infezioni e incline allo stiramento, che è necessario per il normale decorso del rapporto sessuale e del parto in futuro.
  • Durante la pubertà, l'estradiolo inizia la proliferazione di stroma e tessuto adiposo delle ghiandole mammarie, che porta alla crescita e alla formazione del seno nelle ragazze. Nello stesso periodo si formano i condotti per il latte.
  • Nelle tube di Falloppio, l'estradiolo provoca un aumento del numero di cellule epiteliali ciliare, nonché la loro attività, necessaria per il movimento delle uova nell'utero.
  • L'estradiolo migliora la crescita ossea, il che porta a uno "stiramento" forte e rapido delle ragazze durante la pubertà. È a causa della produzione attiva di estradiolo che le ragazze superano i ragazzi durante la pubertà.
  • Una bassa concentrazione di estradiolo migliora i processi di espansione ossea, che porta a una tendenza all'osteoporosi delle donne in menopausa.
  • Gli estrogeni sono responsabili della deposizione di grasso sull'addome, sui fianchi e sui glutei, che porta alla formazione di una caratteristica figura femminile e arrotondata. In linea di principio, sono gli estrogeni che portano alla formazione di una figura femminile.
  • L'estradiolo determina le caratteristiche psico-emotive delle donne.
  • L'estradiolo provoca ritenzione idrica e di sodio nei tessuti, che è la causa dell'edema fisiologico delle donne in gravidanza.

Negli uomini e nelle donne, l'estradiolo migliora la coagulazione del sangue e ha un effetto anti-aterosclerotico, riducendo la concentrazione di colesterolo, trigliceridi (TG) e lipoproteine ​​a bassa densità (LDL). A causa della concentrazione relativamente elevata di estradiolo nel sangue delle donne in età riproduttiva, raramente sviluppano aterosclerosi e malattia coronarica.

Negli uomini, l'estradiolo svolge un ruolo importante nella formazione di spermatozoi normali di alta qualità, ovvero l'ormone è necessario per il concepimento della prole. Tuttavia, per gli uomini, il ruolo e le funzioni dell'estradiolo non sono così importanti come per le donne.

Estradiolo durante la gravidanza

Il contenuto di estradiolo nel sangue durante la gravidanza è in costante aumento, poiché questo ormone viene prodotto dalla placenta in grandi quantità. L'estradiolo in combinazione con progesterone è un ormone necessario per mantenere la gravidanza, il normale funzionamento del complesso fetoplacentare, nonché il metabolismo intensivo nei tessuti dell'utero e la crescita ossea dell'embrione. L'estradiolo fornisce la crescita e l'estensione del tessuto uterino in base alle esigenze del feto. L'ormone migliora anche la circolazione sanguigna nei vasi uterini e placentare, che è anche necessario per soddisfare le esigenze fetali di nutrienti e ossigeno..

In combinazione con progesterone, l'estradiolo fornisce la condizione più favorevole per i vasi dell'utero e della placenta per la gravidanza. L'estradiolo migliora il metabolismo in tutti i tessuti del corpo, il che fornisce maggiori esigenze durante la gravidanza. Poiché con il progredire della gravidanza, aumenta solo la necessità di metabolismo e flusso sanguigno in una donna, la placenta produce sempre più estradiolo. Questo spiega il costante aumento della concentrazione dell'ormone nel corso della gravidanza. Pertanto, per una donna incinta, un alto contenuto di questo ormone nel sangue non è pericoloso, al contrario, un basso livello dell'ormone può causare insufficienza fetoplacentare, ritardare lo sviluppo del feto o aborto spontaneo.

Inoltre, sotto l'influenza dell'estradiolo, il sodio e l'acqua vengono trattenuti nei tessuti, il che a sua volta provoca una diminuzione del colesterolo e migliora anche la coagulazione del sangue. È la ritenzione di sodio e acqua che determina l'edema fisiologico delle donne in gravidanza, che sono particolarmente evidenti nell'ultimo trimestre. È necessario un aumento della coagulazione del sangue durante la gravidanza in modo che la donna non si esaurisca per sanguinamento durante la gestazione e non perda troppo sangue durante il parto.

Estradiolo dopo il trasferimento dell'embrione nell'utero durante la fecondazione in vitro

Dopo il trasferimento dell'embrione nell'utero durante la fecondazione in vitro, non è necessario monitorare il livello di estradiolo, poiché la sua concentrazione è soggetta a fluttuazioni significative e non riflette alcun parametro dello stato oggettivo delle uova fetali piantate nella cavità uterina. Pertanto, i riproduttologi in molte cliniche non prescrivono alle donne un test di estradiolo dopo il trasferimento dell'embrione nella cavità uterina.

Ha senso eseguire un test di estradiolo solo il giorno del trasferimento per determinare se eventuali preparazioni di estrogeni (ad esempio Proginova, Divigel, Klimara, Menarest, Octodiol, ecc.) Sono necessarie per il supporto medico dell'impianto dell'embrione.

Se a una donna sono stati prescritti preparati a base di estrogeni prima del trasferimento dell'embrione per stimolare la crescita dell'endometrio o come farmaci dopo il reimpianto di uova fetali, determinare il livello di estradiolo è tanto più informativo, poiché sarà elevato a causa del flusso costante dall'esterno.

Tuttavia, alcuni riproduttologi prescrivono test di estradiolo per le donne il 1o, 3o, 5o o 7o giorno dopo il trasferimento dell'embrione. Di solito, in base al livello degli ormoni, i medici possono concludere sulla vitalità, stabilità e livello di funzionamento del corpo luteo. E sulla base dei risultati delle analisi, viene presa una decisione sulla necessità di supporto farmacologico o sulla correzione dei dosaggi dei farmaci assunti.

Poiché non esistono ricette universali nel campo della riproduttologia, si raccomanda alle donne di eseguire tutti gli appuntamenti del medico che esegue la procedura di fecondazione in vitro. Di conseguenza, se il medico prescrive test per l'estradiolo, dovrebbero essere presi, poiché i loro risultati sono necessari affinché il medico possa prendere una decisione.

Secondo gli standard internazionali di gestione della fecondazione in vitro, si raccomanda di assumere l'estradiolo durante la stimolazione ovarica. In questo caso, il livello di estradiolo è considerato normale al ritmo di 280 pg / ml per un follicolo di 15 mm. Cioè, se una donna ha 10 follicoli, al momento della somministrazione di CG il livello di estradiolo non dovrebbe essere inferiore a 280 * 10 = 2800 pg / ml. Se dopo sette giorni questo livello di estradiolo diminuisce drasticamente, allora ciò sarà un'indicazione per l'assunzione di farmaci estrogeni dal giorno in cui i follicoli vengono forati.

Test estradiolo - determinazione e indicazione per la consegna

Indicazioni per il test di estradiolo in donne in età fertile

Indicazioni per il test di estradiolo nelle ragazze durante la pubertà

Indicazioni per il test di estradiolo nelle donne durante la menopausa

Indicazioni per il test di estradiolo negli uomini

Test di estradiolo: come prepararlo e passarlo correttamente?

Regole generali per la preparazione per l'analisi

Il giorno prima del test, è necessario abbandonare qualsiasi attività fisica (ad esempio, allenamento sportivo, lavoro fisico, ecc.). Per 1 o 2 giorni prima del test, è necessario non consumare bevande alcoliche, è anche consigliabile smettere di fumare. Se non è possibile fumare entro 1-2 giorni, è necessario astenersi dal fumare per almeno un'ora prima di superare il test. È anche necessario astenersi da qualsiasi esperienza nervosa e stress psicologico il giorno dell'analisi. Un'analisi deve essere eseguita a stomaco vuoto e il prelievo di sangue deve essere effettuato al mattino, fino a un massimo di 10-00 ore.

Il giorno del test, non è possibile assumere preparati a base di estrogeni (ad esempio, eventuali contraccettivi orali combinati, nonché prodotti per la terapia ormonale sostitutiva, come Dermestril, Divigel, Klimara, Menrest, Octodiol, Proginova, Estraderm, Estrimax, Estrozhel, Estrofem, ecc.) E o ipofisi ormoni. Se il trattamento con questi farmaci non può essere interrotto, è necessario assumere la pillola dopo aver superato l'analisi e indicare questo fatto sulla forma di rinvio al laboratorio.

Estradiolo: che giorno prendere il ciclo?

Gli uomini possono fare il test in qualsiasi giorno, perché non hanno fluttuazioni dei livelli ormonali associati al ciclo mestruale. Le donne in età riproduttiva e le ragazze adolescenti che hanno già iniziato le mestruazioni devono assumere l'estradiolo dal 6 ° al 7 ° giorno del ciclo. Se il ginecologo ha indicato altre date per la donazione di sangue per l'estradiolo, allora devono essere osservate, perché il medico sa a cosa serve l'analisi. E se lo passi altre volte, allora l'interpretazione e, di conseguenza, il trattamento sarà sbagliato.

Le donne in menopausa e gli uomini possono assumere estradiolo in qualsiasi giorno. Le donne in premenopausa devono anche assumere l'estradiolo dal 6 ° al 7 ° giorno del ciclo, ma lo fanno più volte, poiché il livello dell'ormone è soggetto a forti fluttuazioni ed è impossibile trarre la conclusione corretta dal risultato di un test. In questo caso, l'analisi deve essere eseguita nello stesso laboratorio.

Estradiolo: il prezzo dell'analisi in vari laboratori

A seconda di quale laboratorio, con l'aiuto di quali metodi e reagenti e anche con quale velocità viene eseguita un'analisi per la concentrazione di estradiolo nel sangue, il suo costo può variare in modo significativo. Quindi, nei laboratori delle istituzioni mediche statali, un test di estradiolo costa circa 300 rubli. In questo caso, il risultato dell'analisi sarà noto in non meno di cinque giorni. A seconda del carico di laboratorio, il risultato verrà emesso in 3-7 giorni.

Nei laboratori medici privati, il costo di un test di estradiolo varia da 400 a 500 rubli. E il risultato anche in base al carico e al sistema di gestione adottato verrà rilasciato dopo un minimo di 5 ore e un massimo di 5 giorni.

Cosa influenza il risultato del test per estradiolo?

Il risultato di un test di estradiolo può essere errato se una persona segue una dieta priva di proteine, è carente di vitamina B, sta assumendo grandi dosi di antibiotici o sta subendo la distruzione del fegato.

Inoltre, il livello di estradiolo può aumentare o, al contrario, diminuire quando si assumono determinati farmaci, che devono essere presi in considerazione nel processo di interpretazione dei risultati.
Quindi, i seguenti farmaci aumentano il livello di estradiolo nel sangue:

  • Qualsiasi steroide anabolizzante (ad esempio, Amigluracil, Methandrostenolone, Nerobol, Dianabol, Retabolil, ecc.);
  • carbamazepina;
  • Cimetidina (se assunta in dosi superiori a 2,4 mg al giorno per un mese o più);
  • Clomifene (in menopausa nelle donne);
  • ketoconazolo;
  • mifepristone;
  • nafarelin;
  • fenitoina;
  • Tamoxifen;
  • Troleandromycin;
  • Acido valproico;
  • Contraccettivi orali combinati.

I seguenti farmaci riducono il livello di estradiolo nel sangue:
  • Aminoglutetimide;
  • Farmaci chemioterapici per il trattamento di tumori maligni (ad esempio Hydrea, Fluorouracil, ecc.);
  • Cimetidina (a dosi inferiori a 2,4 mg al giorno per brevi periodi di tempo - meno di 30 giorni);
  • Cyproterone;
  • Danazole;
  • desametasone;
  • Epostane;
  • megestrolo;
  • mifepristone;
  • moclobemide;
  • nafarelin;
  • Nandrolone;
  • octreotide;
  • pravastatina;
  • Mini-bevande (contraccettivi orali a base di progestinici).

L'estradiolo è la norma

Le normali concentrazioni di estradiolo negli uomini e nelle donne sono diverse. Inoltre, nelle diverse fasi del ciclo mestruale e del periodo riproduttivo, le norme di estradiolo differiscono anche nelle donne.

L'estradiolo è la norma nelle donne e nelle ragazze adolescenti in varie fasi del ciclo mestruale. Nella prima metà del ciclo mestruale (fase follicolare), la normale concentrazione di estradiolo nel sangue delle donne va da 12,5 a 350,0 pg / ml. Durante l'ovulazione, il normale contenuto di estradiolo è compreso tra 85,8 e 750,0 pg / ml e nella seconda metà del ciclo mestruale (fase luteale), tra 30 e 450 pg / ml.

La norma è per ragazze e ragazzi di età inferiore a 11 anni. La norma dell'estradiolo nei ragazzi di età inferiore a 11 anni è inferiore a 20 pg / ml e nelle ragazze varia da 6,7 ​​a 27 pg / ml.

La norma nelle donne in menopausa è inferiore a 54 pg / ml. Inoltre, è ideale un livello di estrogeni inferiore a 20 pg / ml e le concentrazioni fino a 54 pg / ml sono considerate normali.

La norma di estradiolo negli uomini di qualsiasi età dopo la pubertà (di età superiore agli 11 anni) va da 10 a 50 pg / ml.

L'estradiolo durante la gravidanza è la norma nei trimestri. Nel primo trimestre di gravidanza (dalla 1a alla 12a settimana di gestazione, compreso), il normale contenuto di estradiolo nel sangue è di 215 - 6300 pg / ml. Nel secondo trimestre di gravidanza (dalla 13a alla 26a settimana di gestazione, compreso), la norma di estradiolo nel sangue è di 800 - 18900 mg / ml, e nel terzo trimestre (dalla 27a alla 40a settimana di gestazione) - 11810 - 37100 pg / ml.

La norma di estradiolo per settimane di gravidanza è la seguente:

  • 3-6 settimane - 0 - 3,5 nmol / l;
  • 7 - 8 settimane - 3,5 - 12,5 nmol / l;
  • 9-10 settimane - 12.5-27.0 nmol / L;
  • 11-12 settimane - 27,0 - 39,5 nmol / l;
  • 13-14 settimane - 39,5 - 43,5 nmol / l;
  • 15-16 settimane - 43,5 - 63,5 nmol / l;
  • 17-18 settimane - 63,5 - 92,0 nmol / l;
  • 19-20 settimane - 92,0 - 95,0 nmol / L;
  • 21-22 settimane - 96.0-115.0 nmol / L;
  • 23-24 settimane - 115,0-121,0 nmol / L;
  • 25-26 settimane - 121,0 - 171,0 nmol / L;
  • 27-28 settimane - 171,0 - 225,0 nmol / L;
  • 29-30 settimane - 225,5-235,5 nmol / L;
  • 31-32 settimane - 235,5 - 246,5 nmol / l;
  • 33 - 34 settimane - 246,5 - 253,0 nmol / L;
  • 35-36 settimane - 253,0 - 287,0 nmol / L;
  • 37-38 settimane - 287,0 - 320,0 nmol / l;
  • 39 - 40 settimane - 300,0 - 305,0 nmol / L.

In ogni particolare laboratorio, a seconda di quali reagenti e kit specifici vengono utilizzati per determinare la concentrazione di estradiolo, le sue norme possono differire da quelle sopra indicate. Pertanto, per la corretta interpretazione dei risultati, chiedere sempre le norme del laboratorio in cui viene presentata l'analisi.

Unità di concentrazione di estradiolo e formule di conversione. Tutti gli standard sono indicati in pg / ml, tuttavia, oltre a questa unità di misura, ng / le pmol / l vengono utilizzati per indicare le concentrazioni di estradiolo. L'unità pg / ml è ng / l. E la conversione di ng / l in pmol / le viceversa viene effettuata secondo le seguenti formule:

  • pmol / l * 0,273 = ng / l;
  • ng / l * 3.67 = pmol / l.

L'estradiolo è elevato, come potrebbe indicare

Aumento dell'estradiolo negli uomini

Aumento dell'estradiolo nelle donne

Estradiolo ridotto - come potrebbe indicare

Riduzione o aumento dei livelli di estradiolo - linee guida di trattamento

Poiché un livello ridotto o aumentato di estradiolo non è una malattia indipendente, ma riflette solo altre patologie, i risultati dell'analisi stessa non devono essere trattati.

Se è stato identificato un livello aumentato o ridotto di estradiolo in un uomo o una donna, allora dovrebbe essere fatto un esame completo per identificare le cause di questa deviazione dalla norma. Solo dopo che è stata identificata una malattia che ha causato un livello ridotto o aumentato di estradiolo, è possibile iniziare il trattamento. Inoltre, il trattamento dovrebbe essere completo, mirato principalmente ad eliminare la malattia di base, che è la causa delle deviazioni dai normali livelli di estradiolo. Poiché le cause dei livelli anormali di estradiolo nel sangue sono molto variabili, i principi della terapia e gli approcci terapeutici non sono meno diversi. In ogni caso, è necessario sviluppare un trattamento completo individuale, a cui il paziente aderirà. Non cercare di correggere il livello degli ormoni da solo, poiché questo è irto di deterioramento e aggravamento della malattia.

Estradiolo: ruolo nel corpo, regole di ammissione - video

Estradiolo valerato: indicazioni, effetti - video

Autore: Nasedkina A.K. Specialista in ricerca biomedica.