Aumento dell'eritropoietina: cosa fare

L'eritropoietina è un ormone sintetizzato nei reni. Stimola la formazione di globuli rossi nel midollo osseo..

Epostim, epoetin, recormon, regolatore dell'eritropoiesi.

mIU / ml (millilitro internazionale per millilitro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi allo studio?

  • Non mangiare per 8 ore prima del test (puoi bere acqua naturale pulita).
  • Interrompere l'assunzione di farmaci il giorno prima della donazione di sangue (come concordato con il medico).
  • Elimina lo stress fisico ed emotivo 30 minuti prima dello studio..
  • Non fumare per 30 minuti prima dello studio..

Panoramica dello studio

L'eritropoietina è un ormone prodotto principalmente nei reni. Viene rilasciato nel flusso sanguigno in risposta alla carenza di ossigeno (ipossia). L'eritropoietina entra nel midollo osseo, dove inizia a stimolare la conversione delle cellule staminali in globuli rossi. I globuli rossi contengono emoglobina, una proteina in grado di trasportare ossigeno dai polmoni agli organi e ai tessuti. La durata normale dei globuli rossi è di circa 120 giorni, hanno le stesse dimensioni e forma.

Il corpo cerca di mantenere approssimativamente lo stesso numero di globuli rossi circolanti. Se l'equilibrio tra la formazione e la distruzione dei globuli rossi è disturbato, si sviluppa l'anemia. Se nel midollo osseo si formano troppi globuli rossi o se ne perdono troppi a causa della perdita di sangue o della distruzione (emolisi) causata da dimensioni, forma, funzione dei globuli rossi o altri motivi anormali, la quantità di ossigeno trasferita agli organi diminuisce. In risposta a ciò, l'eritropoietina viene prodotta dal rene, che viene quindi trasportato nel midollo osseo dal sangue, dove stimola la formazione di globuli rossi..

La produzione di globuli rossi è influenzata dal lavoro del midollo osseo, dall'uso di una quantità sufficiente di ferro, dalla vitamina B12 e acido folico con il cibo, così come la formazione di eritropoietina e la capacità del midollo osseo di rispondere alle quantità appropriate di questo ormone.

La produzione di eritropoietina dipende dalla gravità della carenza di ossigeno e dalla capacità dei reni di produrre ormoni. È attivo nel sangue per un breve periodo e quindi viene escreto nelle urine. Man mano che la conta dei globuli rossi aumenta dopo carenza, i reni iniziano a produrre meno eritropoietina. Tuttavia, se sono danneggiati e / o non possono produrre abbastanza eritropoietina o se il midollo osseo non risponde adeguatamente a eritropoietina sufficiente, può svilupparsi anemia.

Con la formazione di tumori benigni o maligni dei reni (o di altri organi), viene prodotta una quantità eccessiva di eritropoietina, che provoca troppi globuli rossi - si sviluppa la policitemia. Ciò porta ad un aumento del volume del sangue circolante, un aumento della sua viscosità e della pressione sanguigna..

A cosa serve lo studio??

  • Per distinguere tra diversi tipi di anemia e scoprire quanto il livello di eritropoietina corrisponde alla gravità dell'anemia. La necessità di questo studio, di regola, è dovuta ad alcune deviazioni nell'analisi del sangue generale, che include la determinazione del numero di globuli rossi, emoglobina, ematocrito, reticolociti. I risultati di tale analisi consentono di confermare la diagnosi di anemia, di determinare il grado di gravità e la causa che l'ha causata..
  • Per scoprire se l'anemia è causata dalla mancanza di eritropoietina o se questa carenza aggrava l'anemia esistente di diversa origine.
  • Valutare la capacità dei reni di produrre quantità sufficienti di eritropoietina in pazienti con insufficienza renale cronica.
  • Per determinare se la policitemia è causata da un'eccessiva produzione di eritropoietina.

Quando è programmato uno studio?

  • Quando l'anemia di un paziente non è dovuta a carenza di ferro, vitamina B12 o acido folico, emolisi o perdita di sangue.
  • Quando i globuli rossi, l'emoglobina e l'ematocrito sono ridotti ei reticolociti sono normali o inferiori.
  • Se necessario, distinguere tra le cause dell'anemia: inibizione della funzione del midollo osseo e mancanza di eritropoietina.
  • Quando determinare in che modo l'insufficienza renale cronica influisce sui livelli di eritropoietina.
  • Se necessario, verificare che la policitemia non sia causata da un'eccessiva produzione di eritropoietina.

Cosa significano i risultati??

Per gli uomini: 3,5 - 17,6 mIU / ml.

Per le donne: 3,7 - 19,4 mIU / ml.

Se il livello di eritropoietina del paziente aumenta e allo stesso tempo si riduce il numero di globuli rossi, soffre di anemia, molto probabilmente causata dall'inibizione della funzione del midollo osseo. Se, con l'anemia, il livello di questo ormone è ridotto o normale, ovviamente i reni non producono abbastanza di questo ormone.

È molto probabile che un aumento del numero di globuli rossi e dell'eritropoietina indichi la produzione di una quantità eccessiva di eritropoietina (da parte dei reni o di altri organi). Se il numero di globuli rossi è aumentato e l'eritropoietina è normale o ridotta, è probabile che la policitemia non sia associata alla produzione di eritropoietina.

Cause di aumento dei livelli di eritropoietina

L'aumento consentito dell'eritropoietina si nota nelle seguenti situazioni:

  • anemia da carenza di ferro,
  • anemia emoglobinica molto bassa (compresi aplastica ed emolitica),
  • sindrome mielodisplastica e altre malattie oncologiche del midollo osseo, con conseguente inibizione della sua funzione,
  • effetti della chemioterapia,
  • un aumento dei globuli rossi causato dalla carenza di ossigeno (ad esempio, con malattie polmonari o ad alta quota),
  • gravidanza.

Livelli inadeguatamente elevati di eritropoietina possono essere causati da:

  • cisti renale,
  • reazione di rigetto del trapianto renale,
  • adenocarcinoma renale - un tumore maligno,
  • feocromocitoma - un tumore benigno, manifestato da aumenti di picco periodici della pressione sanguigna,
  • tumore cerebellare,
  • malattia policistica renale,
  • tumori di altri organi (ovaie, testicoli, seno, ecc.).

Cause di eritropoietina ridotta

Una diminuzione accettabile dell'eritropoietina si verifica quando:

  • artrite reumatoide,
  • mieloma multiplo.

Cause di livelli eccessivamente bassi di eritropoietina:

  • policitemia primaria - produzione eccessiva di globuli rossi causata dalla crescita del tessuto del midollo osseo,
  • Trapianto di midollo osseo di 3-4 settimane,
  • fallimento renale cronico.

Cosa può influenzare il risultato?

  • Prima di tutto, devi ricordare che il livello di eritropoietina è massimo al mattino. La gravidanza, l'assunzione di steroidi anabolizzanti (stimolano la funzione tiroidea) e la somministrazione di farmaci eritropoietinici aumentano questo indicatore..
  • Le trasfusioni di sangue, l'enalapril e l'aumento della viscosità del plasma sanguigno abbassano il livello di questo ormone..
  • Se l'anemia è causata da carenza di vitamina B.12 o ferro, quindi può persistere nonostante le normali quantità di eritropoietina prodotta.
  • L'eritropoietina sintetizzata artificialmente è usata per trattare l'anemia nei pazienti con insufficienza renale cronica, nonché nei pazienti con inibizione della funzione del midollo osseo..

Chi prescrive lo studio?

Medico generico, terapista, ematologo, nefrologo, chirurgo.

Sottoscrizione alla Newsletter

Lascia la tua e-mail e ricevi notizie, nonché offerte esclusive dal laboratorio KDLmed

L'eritropoietina è la norma (tabella). L'eritropoietina è aumentata o diminuita - cosa significa

L'eritropoietina (un altro nome - citochina) è un ormone che appartiene alle glicoproteine ​​e stimola la sintesi di globuli rossi, globuli rossi, che sono noti per trasportare ossigeno e ioni ferro nel corpo. In un adulto, l'eritropoietina è sintetizzata dalle cellule del fegato e dei reni: circa il 90% nei glomeruli renali e solo il 10% sono nel fegato.

In caso di ipossia si osserva una maggiore produzione di eritropoietina in uno stato sano. Pertanto, il corpo risponde alla carenza di ossigeno, all'esposizione prolungata alle condizioni di alta quota o ad emorragie estese e grandi perdite di sangue. In altre parole, meno ossigeno è presente nel sangue, più attivamente inizia a produrre eritropoietina. L'attività dell'ormone dura per un breve periodo, fino a quando viene ripristinata la quantità necessaria di globuli rossi e ossigeno, e quindi l'eritropoietina viene espulsa dal corpo dai reni. Ma l'ormone inizia a essere attivamente sintetizzato nel caso di malattie neoplastiche neoplastiche o stenosi dell'arteria renale, mentre nell'insufficienza renale la sua produzione diminuisce.

Se l'eritropoietina viene prodotta in quantità insufficiente, la produzione di emoglobina di una persona diminuisce e si sviluppa l'anemia..

Il testosterone dell'ormone sessuale maschile migliora la produzione di eritropoietina, quindi sono presenti più globuli rossi negli uomini che nelle donne. Inoltre, l'ormone sessuale femminile estrogeno inibisce la produzione di eritropoietina.

La norma dell'eritropoietina nel sangue. Decodifica del risultato (tabella)

Viene prescritto un test dell'eritropoietina se è necessario fare una diagnosi differenziata di vari tipi di anemia, specialmente se ci sono anomalie nell'analisi del sangue generale. Un esame del sangue per l'eritropoietina consente di trovare la causa dell'anemia e determinare la gravità del processo. Soprattutto nei casi in cui l'origine dell'anemia non è chiara

Inoltre, viene eseguita un'analisi per l'eritropoietina se è necessario valutare le condizioni dei reni e il modo in cui affrontano con successo la produzione di questo ormone.

La policitemia è un'eccessiva concentrazione di globuli rossi per unità di volume di sangue. È anche necessario uno studio sull'eritropoietina al fine di scoprire se questa patologia è collegata precisamente alla produzione eccessiva di eritropoietina. La policitemia può essere primaria e secondaria. La policitemia primaria è una malattia maligna e non è in alcun modo associata alla produzione di questo ormone, inoltre, di solito la concentrazione di eritropoietina nel sangue di una persona con policitemia primaria diventa persino più bassa del normale.

La policitemia secondaria è una conseguenza diretta dell'eccessiva produzione di eritropoietina causata dalla carenza di ossigeno nelle cellule dovuta allo sviluppo di varie malattie.

Quando si diagnostica un paziente con insufficienza renale cronica, al fine di capire se questa malattia influisce sulla sintesi dell'eritropoietina, viene anche prescritto un test per il livello di questo ormone.

Il sangue viene prelevato da una vena al mattino a stomaco vuoto. Fu in quel momento che il livello di eritropoietina era normalmente massimo.

La norma dell'eritropoietina nel sangue della gente comune e delle donne in gravidanza:

Se l'eritropoietina è elevata, cosa significa?

Un leggero eccesso del livello di eritropoietina nel sangue del paziente può essere causato dalle seguenti malattie o patologie:

  • anemia da carenza di ferro,
  • anemia dovuta a una diminuzione dell'emoglobina nel sangue, in particolare anemia emolitica,
  • malattie polmonari che causano una mancanza di ossigeno nel corpo,
  • dopo la chemioterapia,
  • inibizione della funzione del midollo osseo a causa del cancro,
  • carenza di ossigeno, ad esempio, a causa della prolungata esposizione agli altopiani.

Si osserva un aumento significativo della concentrazione di eritropoietina nel sangue a seguito delle seguenti malattie:

  • cisti renale,
  • malattia policistica renale,
  • tumore maligno nei reni - adenocarcinoma,
  • tumori maligni di altri organi, ad esempio testicoli negli uomini o ghiandole mammarie nelle donne,
  • tumore cerebellare,
  • feocromocitoma,
  • rifiuto di un rene trapiantato in un paziente.

Un aumento dell'eritropoietina durante la gravidanza è assolutamente normale. Non dovrebbe causare ansia. L'assunzione di alcuni farmaci porta anche ad un aumento della concentrazione dell'ormone: quelli contenenti eritropoietina e steroidi anabolizzanti.

Se l'eritropoietina viene abbassata, cosa significa?

Le seguenti malattie possono portare a una diminuzione dei livelli di eritropoietina:

  • artrite reumatoide,
  • mieloma multiplo,
  • policitemia primaria,
  • fallimento renale cronico,
  • anemia causata da processi infiammatori o oncologici cronici nel corpo.

Il tasso di eritropoietina nel sangue può diminuire dopo il trapianto di midollo osseo o dopo una trasfusione di sangue. L'assunzione di farmaci a base di enalapril può portare a un risultato simile..

Eritropoietina, sangue

L'eritropoietina è un ormone che stimola la formazione dei globuli rossi (globuli rossi nel sangue, i principali "portatori" di ossigeno e ferro nei tessuti corporei). In età adulta, fino al 90% è sintetizzato dai reni, il 10% - dalle cellule del fegato. Nel feto, la formazione di eritropoietina si verifica esclusivamente nel fegato. La sintesi di eritropoietina è regolata da diversi ormoni (ACTH, estrogeni).

Il principale meccanismo fisiologico per aumentare la produzione di eritropoietina nel sangue è la risposta all'ipossia (carenza di ossigeno), dovuta all'altitudine (in montagna), al sanguinamento e all'anemia. La concentrazione di eritropoietina aumenta anche durante la gravidanza.

La determinazione dell'eritropoietina nel sangue è importante per la diagnosi differenziale della policitemia primaria e secondaria (un aumento del numero di tutti i tipi di cellule del sangue). La policitemia secondaria è una conseguenza di un aumento dell'eritropoietina dovuta a diverse cause di ipossia: vita negli altopiani, malattie polmonari ostruttive croniche, apnea notturna, emoglobinopatie con maggiore affinità dell'emoglobina per l'ossigeno, ipossia renale dovuta alla stenosi dell'arteria renale. La policitemia primaria (vera) è una malattia del sangue maligna, la proliferazione delle cellule del sangue in cui non è associata ad un aumento della concentrazione di eritropoietina. La concentrazione di eritropoietina nella policitemia primaria diminuisce.

Inoltre, la concentrazione di eritropoietina aumenta con anemia aplastica e sideropenica, broncopneumopatia cronica ostruttiva, cardiopatie congenite, tumori che producono eritropoietina dei reni e ghiandole surrenali. Una diminuzione dei livelli ormonali si verifica nell'insufficienza renale cronica, nell'emodialisi, nelle malattie autoimmuni, nell'artrite reumatoide e nelle malattie oncologiche..

Il livello di eritropoietina è anche influenzato dall'assunzione di alcuni gruppi di farmaci. Quindi, gli steroidi anabolizzanti aumentano il contenuto di EPO, diminuiscono - l'amfotericina B.

L'eritropoietina negli sport professionistici è utilizzata illegalmente come doping. L'introduzione di EPO porta ad un aumento della formazione dei globuli rossi nel midollo osseo rosso, aumenta la concentrazione di ossigeno nei tessuti, il corpo diventa più resistente all'attività fisica prolungata.

Metodo

Il metodo per determinare la concentrazione di eritropoietina nel sangue è l'immunochemiluminescenza, una delle varietà del saggio di immunoassorbimento enzimatico (ELISA).

Il saggio di immunoassorbimento enzimatico (ELISA) determina la presenza nel sangue di vari composti a basso peso molecolare, macromolecole, virus, batteri. Si basa sulla reazione tra la sostanza desiderata (anticorpo) e una sostanza specifica (antigene) che può legarsi solo all'anticorpo desiderato. Un enzima (reagente marcato) viene utilizzato per identificare il complesso antigene-anticorpo risultante. La quantità di anticorpi è giudicata dall'intensità del colore dei complessi.

Valori di riferimento - Normale
(Eritropoietina, sangue)

Le informazioni relative ai valori di riferimento degli indicatori, nonché la composizione degli indicatori inclusi nell'analisi, possono variare leggermente a seconda del laboratorio.!

Normalmente, il livello di eritropoietina varia da 4,3 a 29 mU / ml.

Eritropoietina ricombinante. Eritropoietina umana ricombinante

L'eritropoietina è un elemento importante nel corpo. Questo ormone svolge molte funzioni importanti. Quindi, è coinvolto nella produzione di globuli rossi nel sangue e nel mantenimento del loro lavoro, questo processo è chiamato eritropoiesi. La sintesi dell'ormone in un adulto avviene direttamente nei reni, nei neonati nel fegato. Un corpo sano produce un volume quasi identico di globuli rossi su base continuativa, quindi il minimo cambiamento nella loro concentrazione può danneggiare il paziente. Eritropoietina di cosa si tratta?

Il valore dell'ormone eritropoietina

La parte principale dell'eritropoietina si forma nei reni con insufficiente apporto di ossigeno. Meno del 10% dell'ormone steroideo è sintetizzato dalle cellule del fegato. La sua funzione è quella di aumentare il numero di globuli rossi - globuli rossi.

Il luogo di azione è il midollo osseo, in esso le cellule del sangue con la stessa forma e dimensione, cioè quelle piene, sono formate da cellule progenitrici (staminali). I globuli rossi nel corpo sono necessari per il trasferimento di ossigeno e ferro ai tessuti. Vivono per circa 4 mesi, quindi collassano nella milza.

Nelle persone sane, c'è un numero quasi costante di queste cellule nel sangue. Se il midollo osseo forma piccoli globuli, collassano rapidamente o si perdono a causa di sanguinamento, quindi si verifica l'anemia. L'apporto di ossigeno agli organi interni e al cervello, necessario per le reazioni biologiche, è compromesso, l'ipossia progredisce.

Per normalizzare la composizione del sangue del rene, l'eritropoietina viene prodotta in risposta, viene trasferita nel midollo osseo e inizia il processo di produzione di nuove cellule.

L'ormone stesso nel sangue non circola a lungo, quindi viene escreto nelle urine. In caso di violazione della formazione dello steroide, può entrare nel letto vascolare in eccesso. Tale stimolazione delle forze del midollo osseo per produrre globuli rossi più del necessario, la policitemia si verifica con la coagulazione del sangue, un aumento del suo volume e della pressione sanguigna. Una bassa sintesi di eritropoietina porta a una grave anemia - aplastica.

Raccomandiamo di leggere l'articolo sull'ormone dopamina. Da esso imparerai cosa sono un ormone e un neurotrasmettitore, le principali funzioni dell'ormone e le proprietà della dopamina come neurotrasmettitore. E qui c'è di più sull'ormone melatonina.

Controindicazioni

I medici non raccomandano l'uso dell'eritropoietina ricombinante (le istruzioni lo avvertono) in presenza delle seguenti patologie:

  • tromboembolismo;
  • ipersensibilità al farmaco;
  • l'incapacità di condurre una terapia anticoagulante efficace;
  • un ictus cerebrale o un infarto del miocardio;
  • angina pectoris instabile;
  • ipertensione arteriosa incontrollata;
  • il periodo di gravidanza e allattamento;
  • ipertensione arteriosa refrattaria.

Quando viene prescritta un'analisi per l'esame

Le indicazioni per uno studio del livello di eritropoietina possono essere i seguenti sintomi:

  • mal di testa, vertigini;
  • attacchi di emicrania;
  • prurito della pelle;
  • arrossamento della pelle del viso;
  • visione ridotta;
  • pesantezza nell'ipocondrio sinistro, palpazione di una milza ingrossata da un medico all'esame;
  • trombosi vascolare e loro complicanze: tromboembolia, ictus, infarto;
  • epistassi.

Tali segni danno motivo di sospettare la policitemia a causa dell'elevato contenuto di eritropoietina nel sangue. È necessaria anche un'analisi se l'anemia viene rilevata in un esame del sangue clinico generale nei casi in cui vi sia una violazione dei reni, un tumore in essi o delle ghiandole surrenali, il midollo osseo non è escluso. Le manifestazioni cliniche della bassa produzione di ormoni sono:

  • grave debolezza;
  • affaticabilità rapida;
  • difficoltà a respirare con poca attività fisica o a riposo;
  • pallore della pelle e delle mucose.

Poiché negli sportivi vengono utilizzati farmaci a base di eritropoietina per aumentare la riserva di ossigeno nel sangue, il test per questo steroide è incluso nel controllo antidoping prima della competizione.

Il basso significato diagnostico di determinazione dell'ormone si verifica durante la gravidanza, recenti trasfusioni di sangue o globuli rossi, l'uso di steroidi anabolizzanti o analoghi degli ormoni tiroidei. In tali casi, l'analisi non viene eseguita. Inoltre, non ha senso studiare sullo sfondo del trattamento con eritropoietina.

Effetto collaterale

Sei stato assegnato all'eritropoietina umana ricombinante? Le istruzioni per l'uso non escludono lo sviluppo di effetti collaterali. It:

  • mialgia;
  • vertigini;
  • ipertermia;
  • sonnolenza;
  • vomito
  • mal di testa;
  • diarrea;
  • artralgia;
  • ipertensione;
  • dolore al petto;
  • trombocitosi;
  • tachicardia;
  • crisi ipertensiva;
  • spasmi
  • hepatosis;
  • aumento dei livelli di AST, ALT nel sangue;
  • aplasia del germe eritrocitario;
  • eczema;
  • angioedema;
  • eruzione cutanea e prurito;
  • astenia;
  • orticaria, iperemia e bruciore nel sito di iniezione;
  • iperkaliemia
  • una diminuzione della concentrazione di proteina ferritina nel plasma sanguigno;
  • iperfosfatemia.

Le prestazioni sono OK

Il livello fisiologico dell'ormone varia da 4,5 a 29 mIU in 1 ml di siero di sangue. Alla sua normale concentrazione, una diminuzione dei globuli rossi nel sangue è associata a patologia del midollo osseo. Lo stesso motivo: l'inibizione dell'ematopoiesi avviene con un aumento della frequenza. Nei pazienti, lo steroide può essere prodotto in quantità sufficienti, ma il midollo osseo perde la sua capacità di rispondere ad esso..

Se sia i globuli rossi che l'eritropoietina sono elevati, l'eccesso è associato a un'eccessiva funzionalità renale o epatica.

Anomalie dell'ormone renale

I cambiamenti nel contenuto dell'ormone steroideo possono causare varie patologie, quindi, di solito, quando viene rilevata un'anomalia, ai pazienti viene raccomandato un esame aggiuntivo per fare una diagnosi.

Promossa

Il motivo principale dell'aumento dell'ormone è l'anemia. Può causare una violazione della formazione dei globuli rossi (aplastica), carenza di ferro, acido folico, vitamina B12, malattie genetiche (anemia falciforme), anomalie nello sviluppo del midollo osseo con difetti nella sintesi dei globuli rossi. Un eccesso di steroidi nel sangue si trova anche in tali malattie:

  • restringimento congenito o acquisito dell'arteria dei reni;
  • policistico;
  • calcoli nella pelvi renale;
  • carenza di ossigeno durante il ristagno di sangue nelle vene, difetti cardiaci, malattie croniche dei bronchi e dei polmoni;
  • neoplasie in grado di sintesi di eritropoietina - un tumore di reni, seno, sangue, ghiandole surrenali.


Stenosi dell'arteria renale
Altre ragioni includono:

  • l'uso del farmaco per migliorare le prestazioni sportive;
  • chemioterapia eseguita;
  • vivere in un clima elevato;
  • gravidanza (aumenta sotto l'influenza della prolattina).

abbassato

Di solito si verifica un basso livello di ormoni in caso di compromissione della funzionalità renale con sviluppo di insufficienza cronica. Il tessuto renale perde la sua capacità di rispondere a una diminuzione dell'emoglobina e dell'ossigeno nel sangue, si formano le cellule del sangue, ma la loro durata è più breve, hanno una struttura difettosa e più spesso si rompono rispetto al normale.

L'esecuzione di procedure di purificazione del sangue mediante emodialisi non elimina questo problema; la normalizzazione della composizione del sangue può verificarsi solo dopo un trapianto di rene riuscito.

Il secondo gruppo di fattori che riducono la produzione di steroidi è associato alla crescita del midollo osseo con vera policitemia. Questa malattia è una leucemia cronica che richiede un trattamento antitumorale..

Indicazioni per l'uso

I professionisti devono spesso affrontare l'anemia da carenza di eritropoietina (EDA). Questo gruppo include le seguenti patologie:

  • anemia nelle neoplasie maligne;
  • anemia precoce di neonati prematuri (fino a 34 settimane di gravidanza) con un peso corporeo compreso tra 750 e 1500 g;
  • anemia nefrogenica;
  • anemia nelle malattie croniche (epatite C, artrite reumatoide, infezione da HIV, malattie del canale digestivo).

Una caratteristica distintiva delle anemie di cui sopra è che non vengono trattate con preparati di ferro. Fino a poco tempo fa, l'unico metodo efficace di terapia era la trasfusione di sangue. A causa del fatto che questo tipo di terapia ha un numero enorme di effetti collaterali e un alto rischio di trasmissione attraverso il sangue di agenti patogeni di una serie di pericolose malattie infettive (HIV, virus dell'epatite, ecc.), Questo metodo non è praticamente utilizzato nella medicina moderna. L'eritropoietina umana ricombinante aiuta a migliorare la qualità della vita dei pazienti con diagnosi di anemia da carenza di eritropoietina. La biosintesi e l'implementazione di EPO umano ricombinante hanno inaugurato una nuova era nel trattamento dell'anemia eritropoietina-dipendente.

Il ruolo dell'eritropoietina

Un analogo dell'ormone naturale è ottenuto dall'ingegneria genetica. Il farmaco è disponibile con i nomi: Recormon, Binocrit, Epobiocrin, Eprex. Somministrato per via endovenosa o sottocutanea.

Negli sport

Sotto l'influenza dell'eritropoietina, aumenta la quantità di ossigeno per unità di volume di sangue. Ciò porta a una migliore tolleranza di intenso sforzo fisico, aumentando l'efficienza del cuore e dei polmoni. In condizioni fisiologiche, questo effetto può essere ottenuto durante l'allenamento in condizioni di alta quota. In questo caso, la ridotta pressione parziale del gas nell'aria inalata avvia la formazione dell'ormone naturale.

Quando si utilizza il farmaco, agisce come una droga e consente di ottenere risultati elevati con l'esercizio aerobico: corsa, sci, ciclismo, nuoto.

Poiché non tutti gli atleti preferiscono un percorso più lungo di stimolazione naturale delle forze di riserva del corpo, i culturisti hanno iniziato a usare l'eritropoietina (insieme a insulina, ormone della crescita) come alternativa agli steroidi anabolizzanti.

Il fascino speciale dell'eritropoietina è l'assenza di controindicazioni, ad eccezione dell'ipertensione grave. Gli effetti collaterali non danno il suo uso terapeutico in caso di produzione insufficiente. Se, sullo sfondo di un livello normale, viene somministrato anche l'ormone, allora ci sono tali conseguenze:

  • aumenti della viscosità del sangue;
  • aumento del rischio di disturbi del sistema circolatorio e microcircolazione;
  • si verifica la trombosi;
  • è possibile l'ostruzione fatale dell'arteria polmonare;
  • mal di testa;
  • la necessità di ferro aumenta drasticamente e quando viene ingerita si accumula nel fegato, portando a cambiamenti cirrotici.

In medicina

Le principali indicazioni per l'uso del farmaco sono l'anemia nelle malattie oncologiche e l'insufficienza renale cronica. Può essere prescritto in tali condizioni patologiche:

  • alterata circolazione sanguigna nei reni con restringimento delle arterie, aterosclerosi;
  • idronefrosi (idropisia dei reni);
  • carenza di ossigeno nei tessuti per insufficienza cardiaca, malattie polmonari, difetti cardiaci;
  • emoglobinopatie (la formazione di forme difettose di emoglobina).

Raccomandiamo di leggere l'articolo sulla sindrome di Addison. Da esso imparerai a conoscere le cause della malattia di Addison, i sintomi in donne, uomini, bambini, diagnosi e analisi generali, nonché il trattamento della malattia di bronzo. Ed ecco di più sulla sindrome di Nelson.

L'eritropoietina è sintetizzata principalmente nei reni. Il suo ruolo è quello di stimolare il midollo osseo a formare globuli rossi. Il principale attivatore della produzione di ormoni è la carenza di ossigeno. Viene prescritto un test del livello ematico per sospetta anemia o policitemia, nonché per gli atleti con controllo antidoping.

Nonostante la sicurezza dell'uso in dosi terapeutiche, l'uso incontrollato può causare complicazioni, alcune delle quali possono essere fatali.

Funzioni principali

L'ormone eritropoietina stimola la produzione di globuli rossi. Un aumento della produzione di questo principio attivo si verifica nei seguenti casi:

  • Perdita di sangue.
  • Diminuzione del contenuto di ossigeno nell'aria inalata.
  • Situazioni stressanti.

Questo ormone svolge un'altra funzione. Previene l'eccessiva distruzione dei globuli rossi in condizioni normali. Di conseguenza, vivono circa 120 giorni grazie all'eritropoietina. Inoltre, questo principio attivo fornisce la stimolazione del rilascio di ulteriori globuli rossi dal loro deposito..

Inoltre, i medici hanno stabilito un certo effetto positivo di questo ormone sul processo di produzione di piastrine..

Video utile

Guarda il video sulla struttura e la fisiologia dei reni:

  • La melatonina è un ormone del sonno, della giovinezza, della lunga vita...
    Si ritiene che la melatonina sia un ormone del sonno, della giovinezza, della lunga vita. Le sue proprietà resistono alle cellule tumorali, riducono l'effetto negativo sui vasi sanguigni. La produzione della ghiandola pineale è importante per il normale funzionamento del corpo. Una carenza è altrettanto pericolosa di un eccesso. Leggi di più
  • Ormone della dopamina: funzioni responsabili delle donne...

Si ritiene che la dopamina sia un ormone del piacere, della gioia. In generale, è così, ma le sue funzioni sono molto più estese, perché è ancora un neurotrasmettitore. Di cosa è responsabile l'ormone nelle donne e negli uomini? Perché aggiornato e abbassato? Leggi di più

Sindrome di Nelson: sintomi, con una mancanza di...

La sindrome di Nelson, piuttosto pericolosa, non è così facile da rilevare nella fase iniziale della crescita del tumore. I sintomi dipendono anche dalle dimensioni, ma il sintomo principale all'inizio è un cambiamento nel colore della pelle in marrone-viola. Con una mancanza di quale ormone si forma? Leggi di più

Morbo di Addison: le principali cause nelle donne, nei bambini...

La complessa malattia di Addison (bronzo) presenta sintomi così diffusi che solo una diagnosi dettagliata con un medico esperto ti aiuterà a trovare la diagnosi. Le ragioni per donne e bambini sono diverse, le analisi potrebbero non dare un quadro. Il trattamento consiste nella somministrazione permanente di farmaci. La malattia di Addison Birmer è una malattia completamente diversa causata dalla carenza di vitamina B12. Leggi di più

Ipotiroidismo: sintomi e trattamento in donne e uomini...

È abbastanza difficile rilevare l'ipotiroidismo, solo un medico esperto determinerà i sintomi e il trattamento. È subclinico, periferico, spesso nascosto fino a un certo punto. Ad esempio, nelle donne può essere rilevato dopo il parto, negli uomini dopo un intervento chirurgico, un trauma. Leggi di più

Preparazione e conduzione dello studio

Questa analisi non si applica ai test diagnostici obbligatori. È prescritto dagli specialisti quando si sospetta una mancanza di questo ormone. Il riferimento a tale studio può essere fornito da un terapista, un nefrologo o un chirurgo. Spesso, gli ematologi raccomandano la procedura.

Per ottenere risultati accurati, è necessario prepararsi adeguatamente per la manipolazione. Per fare ciò, si consiglia di rispettare le seguenti regole:

  1. Per un giorno, escludi l'uso di farmaci - questo punto deve certamente essere concordato con uno specialista;
  2. La cena dovrebbe essere alla vigilia - è importante che siano trascorse almeno 8 ore prima del prelievo di sangue;
  3. Il giorno della procedura, devi cercare di rimanere il più calmo possibile;
  4. È vietato fare esercizi il giorno della procedura;
  5. Non è consigliabile eseguire altri metodi diagnostici prima del prelievo di sangue;
  6. Non fumare per un'ora prima del test..

Per determinare il contenuto dell'elemento ormonale, viene eseguito uno studio immunochemiluminescent. Sangue venoso necessario per completare la procedura..

03-013 Eritropoietina

La norma dell'eritropoietina nel sangue. Tabella dei risultati di decodifica

Viene prescritto un test dell'eritropoietina se è necessario fare una diagnosi differenziata di vari tipi di anemia, specialmente se ci sono anomalie nell'analisi del sangue generale. Un esame del sangue per l'eritropoietina consente di trovare la causa dell'anemia e determinare la gravità del processo. Soprattutto nei casi in cui l'origine dell'anemia non è chiara

Inoltre, viene eseguita un'analisi per l'eritropoietina se è necessario valutare le condizioni dei reni e il modo in cui affrontano con successo la produzione di questo ormone.

La policitemia è un'eccessiva concentrazione di globuli rossi per unità di volume di sangue. È anche necessario uno studio sull'eritropoietina al fine di scoprire se questa patologia è collegata precisamente alla produzione eccessiva di eritropoietina. La policitemia può essere primaria e secondaria. La policitemia primaria è una malattia maligna e non è in alcun modo associata alla produzione di questo ormone, inoltre, di solito la concentrazione di eritropoietina nel sangue di una persona con policitemia primaria diventa persino più bassa del normale.

La policitemia secondaria è una conseguenza diretta dell'eccessiva produzione di eritropoietina causata dalla carenza di ossigeno nelle cellule dovuta allo sviluppo di varie malattie.

Quando si diagnostica un paziente con insufficienza renale cronica, al fine di capire se questa malattia influisce sulla sintesi dell'eritropoietina, viene anche prescritto un test per il livello di questo ormone.

Il sangue viene prelevato da una vena al mattino a stomaco vuoto. Fu in quel momento che il livello di eritropoietina era normalmente massimo.

La norma dell'eritropoietina nel sangue della gente comune e delle donne in gravidanza:

Eritropoietina negli sport

L'eritropoietina è stata ampiamente utilizzata negli sport. I suoi analoghi sintetici sono usati per dare ai muscoli la capacità di fare un duro lavoro a lungo. I farmaci che influenzano così il corpo dell'atleta sono chiamati doping..

Un atleta che prende il doping a base di eritropoietina è in grado per lungo tempo, senza sentirsi stanco, di correre, andare in bicicletta o pagaia. In altre parole, tale doping ha trovato applicazione in quegli sport in cui è necessario uno sforzo lungo e uniforme. Ma per gli atleti dei pesi massimi, non è molto adatto.

Sono stati segnalati diversi casi fatali, proprio tra i ciclisti, dopo i quali i farmaci con eritropoietina sono stati ufficialmente riconosciuti come pericolosi doping e gli è stato proibito di usarli. Tutti gli atleti che hanno riscontrato eritropoietina sono stati squalificati per il resto della loro vita.

Il doping con l'eritropoietina è molto difficile da determinare dal test del sangue o delle urine di un atleta. Pertanto, dal 1990, i laboratori antidoping hanno sviluppato metodi per rilevare un farmaco proibito nei campioni degli atleti. Poiché l'ormone sintetico, nella sua composizione e azione, è identico a quello naturale, inoltre, la sua presenza nel sangue è spiegata dalla situazione stressante causata dalla competizione, è estremamente difficile rilevarlo.

Pertanto, è stato deciso di misurare non la quantità di ormone nel sangue degli atleti, ma il livello di ossigeno ed emoglobina. Sebbene questo metodo di misurazione sia abbastanza soggettivo, perché qualcuno prima dell'inizio era calmo, e alla vigilia riposava, e qualcuno si allenava a lungo ed era molto nervoso.

Nonostante i controversi metodi per determinare il doping nel sangue di un atleta, la conclusione in relazione all'uso del farmaco con l'eritropoietina può essere resa semplice - l'effetto di esso può essere fatale.

Ma c'è un'altra opinione che è nata alla luce dei recenti eventi legati agli sport di livello mondiale, vale a dire le Olimpiadi. La cosa principale per i funzionari sportivi non è identificare l'atleta che usa il doping, ma rimuovere dal campo di gara gli atleti con la politica sbagliata dal loro punto di vista. E poche persone in questa situazione sono interessate all'effetto che il farmaco crea su una persona.

Sopra e sotto il normale

La concentrazione di eritropoietina nel sangue di una donna sana varia da 8 a 30 UI / L, negli uomini questi indicatori vanno da 5,6 a 28,9 UI / L. Le deviazioni dalla norma rendono il medico diffidente e nominano un ulteriore esame per determinare la causa.

Ad esempio, se si aumenta il livello di eritropoietina e si riduce il numero di globuli rossi (questo nonostante il fatto che l'ormone contribuisca alla loro produzione), ciò indica lo sviluppo di anemia (anemia), che ha provocato l'inibizione della funzione del midollo osseo. Se, durante l'anemia, i test hanno mostrato una quantità ridotta dell'ormone, ciò indica che i reni sintetizzano la sua produzione meno del normale.

Oltre a confrontare queste analisi, gli ormoni e l'ambiente hanno un effetto sull'aumento o sulla riduzione dell'eritropoietina. Ad esempio, un'alta concentrazione di estrogeni nel sangue riduce la produzione di eritropoietina, mentre aumentano gli ormoni tiroidei, la somatropina, il testosterone, le prostaglandine, i glucocorticoidi. L'eritropoietina aumenta a causa del fumo, della bassa pressione parziale dell'aria, rimane negli altopiani.

Una ridotta quantità di eritropoietina indica problemi renali, principalmente insufficienza renale cronica (pertanto, le persone con questa malattia soffrono di anemia). Parla anche della malattia policitemia. Questo è il nome di un tumore maligno, caratterizzato dalla proliferazione di tutti gli elementi cellulari del midollo osseo.

  • perdita di sangue;
  • varie forme di anemia;
  • aplasia pura del midollo osseo rosso - il midollo osseo produce globuli bianchi e piastrine entro limiti normali, i globuli rossi sono al di sotto dei limiti accettabili;
  • lo stadio iniziale della sindrome mielodisplastica - una malattia caratterizzata da cambiamenti displastici nel midollo osseo, combinata con una mancanza di uno o più tipi di cellule del sangue, può svilupparsi in leucemia acuta;
  • leucemia.

Un altro motivo per l'alto contenuto di ormoni è la malattia renale, che produce eritropoietina. Prima di tutto, il numero della sostanza aumenta con alterazione dell'apporto di sangue ai reni a causa di shock, urolitiasi, malattia renale policistica, restringimento dell'arteria renale.

Alcuni disturbi che provocano un aumento dell'eritropoietina causano una diminuzione della saturazione di ossigeno nel sangue. Questi sono difetti cardiaci, insufficienza cardiaca congestizia e varie malattie polmonari. Tra questi ci sono la bronchite cronica, la pneumoconiosi (malattie polmonari incurabili provocate dall'inalazione prolungata di polvere industriale), la malattia polmonare ostruttiva cronica, caratterizzata da limitazione del flusso d'aria nelle vie respiratorie.

Un aumento dell'eritropoietina nel sangue può anche indicare la presenza di una formazione benigna o maligna. Può essere un tumore maligno del sistema nervoso centrale, noto come emangioblastoma. La concentrazione dell'ormone aumenta anche con tumori renali e feocromocitoma (un tumore nella parte della corteccia surrenale che è responsabile della noradrenalina).

Cause di aumento e diminuzione dell'eritropoietina nel sangue

La norma dell'eritropoietina nel sangue di un uomo sano è di 5,6-28,9 UI / L, e per una donna gli indicatori sono: 8-30 UI / L. Nel caso in cui l'ormone di una persona sia sopravvalutato, ma allo stesso tempo il numero di globuli rossi sia ridotto, ciò indica che il paziente ha l'anemia, che è causata dall'inibizione della funzione del midollo osseo. Se in caso di anemia il livello di questo ormone in questione è abbassato o è normale, ciò significa che i reni producono eritropoietina in una piccola quantità.

Le cause della sopravvalutazione dell'eritropoietina ormonale possono essere l'anemia sideropenica o con bassa emoglobina. Ciò include anche le malattie oncologiche, le conseguenze della chemioterapia. La carenza di ossigeno può anche portare a una riduzione dei globuli rossi. Compresa la gravidanza. Se l'eritropoietina è fortemente sopravvalutata, ciò può principalmente parlare della formazione di cisti renali, malattia renale policistica. Ci può essere anche un tumore cerebellare, un tumore benigno o maligno. Nel caso di una deviazione dalla norma dell'eritropoietina nel sangue e della sua diminuzione, si verifica il mieloma, l'artrite reumatoide. Se l'ormone è sottovalutato in modo inadeguato, le ragioni possono essere il trapianto di midollo osseo, l'insufficienza renale o la policitemia primaria.

Per essere testato per l'eritropoietina, è necessario conoscere quanto segue, che può influenzare il livello di questo ormone nel sangue. Prima di tutto, l'eritropoietina è il valore massimo al mattino. Pertanto, è necessario effettuare un'analisi dopo 2-3 ore dopo il risveglio. Anche la gravidanza può aumentare questo valore. Tuttavia, trasfusioni di sangue ed enalapril possono influenzare i livelli più bassi..

Potresti anche essere interessato a materiale sull'emorragia subcongiuntivale..

È importante notare che l'ipossia, così come l'anemia, può portare ad un aumento dell'eritropoietina. Se le cause dell'anemia non sono in alcun modo correlate alla malattia renale, ciò può causare un aumento dell'eritropoietina di un fattore 1000.

Se il paziente non ha reni, nel sangue viene determinato un basso livello di eritropoietina. In molti pazienti che soffrono di insufficienza renale, l'ematocrito normale o l'anemia, ma scarsamente espressi, è del tutto possibile. Molti casi si verificano contemporaneamente ai reni cistici. Possono verificarsi insieme a qualsiasi malattia virale. L'eritropoietina è ridotta in casi come infezioni croniche, oncologia e malattie autoimmuni.

Trattamento efficace

L'analogo dell'eritropoietina è prodotto da molte aziende farmaceutiche in cinque forme: alfa, beta, omega, ritardante, theta. Alfa e beta sono farmaci precedenti, l'ormone theta è considerato il più efficace: è il meno allergenico e ha la migliore purificazione. L'eritropoietina omega differisce più di altri analoghi dall'ormone umano, quindi, quando si controlla il doping, è più facile rilevarlo.

I preparati che contengono eritropoietina sono prodotti da varie aziende, quindi sono piuttosto diversi tra loro. Per questo motivo, quando si passa da un farmaco all'altro, è necessario studiare le istruzioni per l'uso. Se usi l'eritropoietina ricombinante secondo le istruzioni e le prescrizioni di un medico, puoi ottenere buoni risultati nel trattamento di molti disturbi, tra cui:

  • fallimento renale cronico;
  • tumore maligno;
  • AIDS;
  • trapianto di tessuti e organi;
  • donazione automatica: il processo di donazione e conservazione del sangue del paziente prima di un'operazione pianificata, durante la quale è possibile la perdita di sangue;
  • periodo pre e postpartum senza donazione automatica;
  • varie forme di anemia;
  • in caso di rifiuto della trasfusione di sangue donato.

Quando si usano preparazioni di eritropoietina, è necessario tenere conto del fatto che anche la più piccola parte dell'ormone ha un enorme effetto sul corpo, poiché influisce sui cambiamenti nel tasso di sintesi di questa sostanza. Prima di utilizzare l'eritropoietina alfa, beta e altri farmaci, è necessario non solo seguire attentamente le istruzioni del medico, ma anche studiare attentamente le istruzioni per l'uso.

L'istruzione prevede la somministrazione sottocutanea ed endovenosa di alfa eritropoietina.
Lo scopo del farmaco è quello di raggiungere un livello di volume delle cellule del sangue nel sangue dal 30 al 35% e l'emoglobina da 110 a 120 g / l (non superiore). Il sangue per il controllo deve essere donato durante la terapia con alfa eritropoietina una volta alla settimana.

Se è necessario aumentare la dose, l'istruzione consente di farlo non più di una volta ogni mezzo mese, con ogni disturbo c'è una dose massima a settimana, che non è consigliabile superare. Nella fase finale del trattamento, la dose viene gradualmente ridotta. Quando si utilizza il dosaggio di alfa eritropoietina indicato nelle istruzioni, si deve tenere presente che l'uso di altri farmaci può includere una norma d'uso.

Se i test hanno dimostrato che l'eritropoietina è aumentata di oltre 20 g / l entro quattro settimane, la dose di eritropoietina alfa deve essere ridotta secondo le istruzioni

Se il paziente ha ipertensione, malattie cardiovascolari e disturbi associati a una ridotta circolazione cerebrale a causa di danni ai vasi cerebrali del cervello, l'analogo dell'eritropoietina deve essere prescritto con cautela

Quando si utilizza l'alfa eritropoietina, è necessario essere preparati al fatto che due mesi dopo il livello di emoglobina è normale, l'analisi può mostrare una mancanza di ferro, acido folico, vitamina B12. Questo è facilmente corretto con un complesso vitaminico-minerale..

Eritropoietina nel sangue
- Questo è il cosiddetto stimolatore ormonale della formazione dei globuli rossi nel corpo umano. L'eritropoietina viene studiata solo nei casi di diagnosi di anemia, nonché nella diagnosi differenziale della policitemia secondaria o primaria. La policitemia è una malattia benigna del sistema ematopoietico, che è associata ad un aumento dei globuli rossi.

L'ormone stesso eritropoietina, chiamato anche citochina, si forma principalmente nei reni e nel fegato.
. Il 90% di eritropoietina viene creato in un adulto nelle cellule dei capillari glomerulari renali. Circa il 10% di questo ormone si forma in un organo come il fegato. Uno stimolo per aumentare il numero di cellule che formano un ormone è considerato nient'altro che ipossia. Si manifesta con sanguinamento in una persona completamente sana. Gli scienziati hanno anche notato una forte concentrazione di eritropoietina durante la gravidanza o coloro che hanno tumori renali. Al contrario, si manifesta una diminuzione dell'ormone a causa di insufficienza renale e durante l'emodialisi. Allo stesso tempo, può svilupparsi anemia e l'emoglobina può diminuire bruscamente..

Come viene eseguito un test antidoping sull'eritropoietina negli sport

Il metodo di test è stato sviluppato e implementato nel 2000 per le Olimpiadi estive di Sydney (Australia).

Il test si basava su un esame del sangue e delle urine: prima veniva eseguito un esame del sangue, quindi un'analisi delle urine per confermare il risultato.

Ai Giochi olimpici in Australia, nessun atleta è stato condannato per l'uso dell'eritropoietina con questo test.

Successivamente è stato dimostrato che l'analisi delle urine è sufficiente per stabilire il fatto dell'eritropoietina da parte di un atleta, ma oggi molte federazioni sportive analizzano entrambe. E questa non è una riassicurazione senza significato, poiché alcuni nuovi agenti che stimolano l'eritropoiesi (produzione di globuli rossi) possono essere rilevati solo nel sangue 1.

Consigliato: Diuretici nel bodybuilding: tipi e meccanismi di azione

istruzioni speciali

L'uso inadeguato del farmaco da parte di persone sane (ad esempio il doping) può causare un forte aumento dell'ematocrito, accompagnato da complicazioni potenzialmente letali da CCC.

A causa del possibile sviluppo di reazioni anafilattoidi, la prima dose del farmaco deve essere somministrata sotto la supervisione di un medico.

L'ematocrito deve essere periodicamente monitorato fino a raggiungere un valore del 30-35% (Hb 100-120 g / l). In futuro, questi indicatori dovrebbero essere determinati settimanalmente.

A causa dell'aumento dell'ematocrito, è spesso necessario aumentare la dose di eparina durante l'emodialisi. Con inadeguata eparinizzazione, sono possibili il blocco del sistema di dialisi, la trombosi dello shunt, specialmente nei pazienti con tendenza all'ipotensione o con complicanze della fistola artero-venosa (aneurisma, stenosi, ecc.). In tali pazienti, si raccomanda una revisione precoce dello shunt e una profilassi tempestiva della trombosi (ad esempio ASA)..

Prima di iniziare il trattamento con il farmaco, è necessario escludere una carenza di cianocobalamina e acido folico, perché riducono l'efficacia del farmaco.

Un forte aumento della concentrazione di alluminio dovuto al trattamento dell'insufficienza renale può indebolire l'efficacia del farmaco.

La decisione di utilizzare il farmaco in pazienti con nefrosclerosi che non sono in dialisi deve essere presa individualmente, perché in tali pazienti non è escluso un deterioramento più rapido della funzionalità renale.

Durante il trattamento, si raccomanda di monitorare periodicamente la concentrazione di K + e fosfati nel siero del sangue. Se si verifica iperkaliemia, è necessario interrompere temporaneamente il farmaco fino a quando la concentrazione di K non viene normalizzata.+.

Si raccomanda di controllare la pressione sanguigna, incluso tra le sessioni di dialisi, con un rapido aumento dell'ematocrito e nei pazienti oncologici, specialmente all'inizio del trattamento. Un aumento della pressione arteriosa può essere fermato dai farmaci, in assenza di effetto, è necessaria una pausa temporanea nel trattamento. Con lo sviluppo della crisi ipertensiva, vengono prese misure urgenti.

Nei pazienti oncologici e nei pazienti che si preparano alla successiva autotrasfusione e ricevono il farmaco, è stata osservata una frequenza più elevata di complicanze tromboemboliche, sebbene non sia stata stabilita una chiara relazione causale con il farmaco.

Nelle prime 8 settimane di terapia è necessario un conteggio settimanale delle cellule del sangue (specialmente piastrine). Con un aumento del numero di piastrine di oltre 150 mila / μl rispetto al valore iniziale, il trattamento deve essere interrotto.

Se il farmaco viene prescritto prima del prelievo di sangue di donatore autologo, è necessario attenersi alle raccomandazioni sulla procedura di donazione: il sangue può essere prelevato solo in pazienti con ematocrito del 33% o più (o Hb di almeno 110 g / l)

Prestare particolare attenzione nei pazienti con peso corporeo inferiore a 50 kg. Il volume di sangue prelevato contemporaneamente, non deve superare il 12% del volume di sangue stimato del paziente

Nella maggior parte dei casi, contemporaneamente ad un aumento dell'ematocrito, la concentrazione di ferritina nel siero del sangue diminuisce. Pertanto, si raccomanda a tutti i pazienti con anemia di origine renale e con una concentrazione sierica di ferritina inferiore a 100 μg / lo saturazione della transferrina inferiore al 20% di assumere preparazioni di ferro in una dose di 200-300 mg / die. I pazienti con malattie oncologiche ed ematologiche sono trattati con farmaci Fe secondo gli stessi principi; in questo caso, i pazienti con mieloma, linfomi non Hodgkin o leucemia linfatica cronica con saturazione della transferrina inferiore al 25% possono essere somministrati 100 mg Fe alla settimana iv. La terapia orale con preparati di Fe alla dose di 2 mg / die deve essere prescritta ai bambini prematuri il più presto possibile (al più tardi - il 14 ° giorno di vita). La dose di Fe viene corretta in base alla concentrazione di ferritina sierica. Se rimane persistentemente al di sotto di 100 μg / ml o ci sono altri segni di carenza di Fe, la dose di preparati Fe deve essere aumentata a 5-10 mg / die e la terapia deve essere eseguita fino a quando i segni di carenza di Fe non vengono interrotti.

Nei pazienti che si preparano per la donazione di sangue per la successiva autotrasfusione, nonché per le indicazioni di una carenza temporanea di Fe, la terapia orale con preparazioni di Fe alla dose di 300 mg / die deve essere iniziata contemporaneamente alla terapia con eritropoieti e continuata fino a quando i normali livelli di ferritina sono normalizzati. Se, nonostante la terapia sostitutiva orale con preparati di Fe, si sviluppano segni di carenza di Fe (concentrazione di ferritina pari o inferiore a 20 μg / L o saturazione della transferrina inferiore al 20%), è necessario considerare la somministrazione endovenosa aggiuntiva di preparati Fe.

Dovrebbe essere preso in considerazione nei pazienti con forme gravi di fenilchetonuria che alcune forme di dosaggio del farmaco contengono fenilalanina come sostanza ausiliaria

Applicazione sportiva

Attualmente, questo ormone non può essere utilizzato da atleti professionisti. Nel 1990, il Comitato olimpico internazionale proibiva l'uso dell'eritropoietina: questo tipo di doping è stato ampiamente utilizzato dai ciclisti fino a questo momento. Dal 1987 al 1990, in tali atleti sono stati rilevati numerosi decessi in relazione a un sovradosaggio di eritropoietina ricombinante.

Sfortunatamente, né queste tragedie, né i divieti del CIO hanno interrotto l'uso di questo farmaco per scopi non medici. Uno degli scandali di più alto profilo degli ultimi anni è la squalifica permanente nel 2012 del leggendario ciclista americano Lance Armstrong, che ha usato l'eritropoietina nello sport per molti anni.

Attualmente, ci sono diversi metodi che stimolano indirettamente la produzione di eritropoietina da parte del corpo dell'atleta stesso. Un esempio è l'inalazione di xeno. Tali tecniche sono anche vietate per l'uso da parte degli atleti..

Le ragioni del cambiamento di concentrazione

In quantità aggiuntive, l'eritropoietina si forma nella patologia dei seguenti organi e sistemi:

  • Malattie del sistema sanguigno.
  • Nefropatia.
  • Malattie polmonari.

Un livello aumentato di questo principio attivo è spesso osservato in pazienti con tumori renali che producono ormoni, nonché con feocromocitoma ed emangioblastoma. Un altro fatto che porta ad un aumento del livello di eritropoietina nel sangue è l'uso di questo ormone come droga..

Una diminuzione patologica della concentrazione di questo composto biochimico attivo può essere formata a seguito dello sviluppo della seguente patologia:

  • Malattie accompagnate dallo sviluppo di insufficienza renale cronica o acuta.
  • Vera policitemia.

Di conseguenza, determinare il livello di questo ormone in un esame del sangue è una misura estremamente importante.

Malattie del sistema sanguigno

Le malattie di questo gruppo molto spesso causano un aumento della concentrazione di eritropoietina. I principali sono:

  • anemia di varie eziologie;
  • stadi iniziali della sindrome mielodisplastica;
  • leucemia;
  • aplasia del midollo osseo rosso.

Tutte queste malattie, in un modo o nell'altro, portano a una diminuzione del livello dei globuli rossi nel sangue. L'aumento della produzione di eritropoietina in questo caso è la risposta a questa situazione..

Nefropatia

Questo gruppo di disturbi include quanto segue:

  • stenosi dell'arteria renale;
  • malattia policistica renale;
  • malattia urolitiasi;
  • condizioni di shock accompagnate da una diminuzione dell'afflusso di sangue ai reni.

Il motivo principale per aumentare la produzione di eritropoietina in caso di malattia renale è una diminuzione del flusso sanguigno in questo organo. Allo stesso tempo, i recettori che controllano la concentrazione di globuli rossi nel sangue erroneamente lo valutano come ridotto, e in risposta a ciò stimolano un aumento della produzione di un ormone progettato per correggere la situazione.

Problemi respiratori

Stiamo parlando delle seguenti malattie:

  • broncopneumopatia cronica ostruttiva;
  • Bronchite cronica;
  • silicosi;
  • pneumoconiosi.

Ognuna di queste malattie aiuta a ridurre la saturazione di ossigeno nel sangue. Di conseguenza, si sviluppa l'ipossia, che diventa il fattore iniziale del fatto che il corpo inizia a produrre intensamente eritropoietina.

I principali disturbi qui sono quelli che portano a una diminuzione della concentrazione di ossigeno nel sangue. Ciò può essere dovuto alla miscelazione del sangue arterioso e venoso, come nel caso di alcune malformazioni del cuore, e al verificarsi di insufficienza cardiaca congestizia, che si forma più spesso nei pazienti correlati all'età..

Informazioni sulle malattie accompagnate da una diminuzione della concentrazione dell'ormone

Molto spesso, si verifica una diminuzione del livello di produzione di questo principio attivo a causa della compromissione della funzionalità renale. Questo si osserva nell'insufficienza renale cronica o acuta. Ciò può essere osservato con infarto renale, malattie infettive di questo organo, avvelenamento con determinate sostanze (arsenico, mercurio e altri), diabete mellito, amiloidosi, glomerulonefrite e altre malattie.

Inoltre, l'eritropoietina non viene praticamente prodotta in presenza della vera policitemia. Questa malattia è accompagnata da un significativo aumento della produzione di tutte le cellule del sangue. Allo stesso tempo, il numero di globuli rossi aumenta indipendentemente dalla concentrazione dell'ormone che stimola la loro maturazione.

Correzione dell'eritropoietina

Per normalizzare l'equilibrio ormonale, prima di tutto, è necessario stabilire le cause della sua violazione. Dopo la rimozione della cisti renale o l'eliminazione di un'infezione virale, dopo un po 'l'indicatore ormonale si normalizza.

Per intensificare questo processo, ci sono medicine speciali. Forniscono una rapida produzione di eritropoietina..

Ci sono anche farmaci che sono analoghi sintetici della sostanza. Sono prescritti a persone che soffrono di anemia o hanno malattie renali croniche. Tutti i medicinali sono selezionati dal medico. Questo deve essere fatto dopo aver eseguito i test necessari e altre procedure diagnostiche..

Le indicazioni chiave per l'uso di analoghi sintetici dell'elemento ormonale includono quanto segue:

  • Insufficienza renale cronica
  • Riabilitazione di una persona dopo la chemioterapia;
  • Identificazione di una formazione benigna sui reni o sulle ghiandole surrenali;
  • Il periodo di recupero dopo la rimozione del tumore;
  • Diversi tipi di anemia;
  • Prevenzione prima dell'intervento chirurgico o possibile perdita di sangue;
  • La nascita di un bambino con mancanza di peso o la nascita di un bambino prematuramente.

Vale la pena considerare che tali farmaci hanno molti effetti collaterali. Se viene violata la durata dell'uso o del dosaggio, possono causare effetti pericolosi sulla salute..

Prima di iniziare il trattamento, è necessario acquisire familiarità con le principali controindicazioni all'uso della sostanza. Questi includono i seguenti:

  1. Eccessiva sensibilità a determinati ingredienti del medicinale;
  2. Ipertensione arteriosa complicata;
  3. Ipertensione non controllata;
  4. tromboembolismo;
  5. Gravidanza;
  6. Allattamento;
  7. Difficoltà nel condurre una terapia anticoagulante efficace.

Il dosaggio e la durata della terapia devono essere selezionati individualmente. Lo specialista tiene conto del tipo di anemia, delle condizioni del paziente e delle caratteristiche del disturbo. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa.

Nella fase iniziale della terapia, il dosaggio deve essere un massimo di 50-150 UI per 1 kg di peso corporeo. Inoltre, il volume della sostanza viene selezionato tenendo conto della categoria di età.

Puoi inserire un farmaco ormonale al massimo tre volte a settimana. In caso di sovradosaggio, le reazioni avverse sono amplificate. Dopo un corso di tre settimane, le condizioni del paziente migliorano notevolmente.

Se si supera il dosaggio, esiste il rischio di conseguenze pericolose per la salute. Questi includono i seguenti:

  • Sonnolenza aumentata;
  • Vertigini
  • spasmi
  • Dolore al petto;
  • artralgia;
  • Tachicardia;
  • Eruzioni cutanee e prurito;
  • Eczema;
  • Orticaria;
  • Astenia;
  • Violazione delle feci;
  • vomito.

Quando si utilizza il farmaco per aumentare il sangue del donatore, non è raccomandato per i pazienti con storia di ictus o infarto.

Esistono analoghi efficaci dell'eritropoietina ricombinante. Nella loro composizione non c'è sostanza ormonale nella sua forma pura. Il componente attivo di tali farmaci è l'epoetina beta. Questo elemento è chiamato glicoproteina ricombinante. Contiene 150 aminoacidi. Per questo motivo, è possibile formare globuli rossi da determinate cellule..

Poiché la composizione del farmaco ricorda un ormone naturale, viene somministrato per via endovenosa o sottocutanea. La velocità di raggiungimento del risultato non è inferiore a una sostanza naturale. Grazie a questo, è possibile non solo aumentare i parametri dei globuli rossi, ma anche aumentare l'emoglobina.

Un ulteriore vantaggio dell'epoetina beta è la presenza di ferro nella composizione. Questa sostanza è la base per la sintesi dei globuli rossi. Ecco perché i farmaci con il contenuto di questo elemento vengono utilizzati attivamente non solo nella pratica medica, ma anche nello sport. L'effetto si ottiene letteralmente un quarto d'ora dopo l'iniezione.

Vepox, hypercrit, epogen sono riferiti a sostanze efficaci di questa categoria. Non meno efficaci sono epovitan, aranesp, epostim, ecc. Per scegliere un farmaco efficace, dovresti assolutamente consultare uno specialista.