Cosa mostra un esame del sangue per l'insulina

Molte persone credono erroneamente che il test dell'insulina dovrebbe essere fatto solo per i pazienti con diabete. Uno studio così elementare ti consente di identificare i primi segni di molte malattie gravi e di prendere le opportune misure terapeutiche. Prima viene iniziato il trattamento, maggiore è la probabilità di un pieno recupero o prevenzione delle complicanze.

Funzionalità di analisi

L'insulina è un ormone di origine proteica che è coinvolto nella distribuzione e nel trasporto di nutrienti a tutte le cellule del corpo. Normalizza i carboidrati nel sangue.

A causa di disturbi autoimmuni, c'è un cambiamento nella produzione di insulina e il suo contenuto nel sangue diminuisce o aumenta. Ciò porta allo sviluppo di gravi malattie. Spesso, la loro comparsa e rapida progressione possono essere prevenute se il trattamento viene avviato in tempo. Per rilevare tempestivamente il diabete e altre malattie endocrine, i medici raccomandano un esame del sangue regolare per l'insulina.

Tale studio consente di determinare la presenza di diabete, il suo tipo o altre malattie. Con una riduzione della sintesi di insulina al 20%, il diabete di tipo 1 inizia a svilupparsi. Il secondo tipo di malattia viene diagnosticato quando, a causa di un metabolismo disturbato, le cellule non assumono insulina, prodotta dal pancreas in quantità sufficiente.

indicazioni

Si raccomanda un test dell'insulina nei seguenti casi..

  • Un forte aumento del peso corporeo mantenendo una dieta e uno stile di vita abituale.
  • Perdita di peso senza motivo apparente (raro).
  • Debolezza generale, affaticamento.
  • Lenta guarigione delle ferite della pelle.
  • Storia familiare di diabete.
  • La presenza di malattie croniche: ipertensione arteriosa, aterosclerosi, IHD.

L'analisi può essere effettuata presso qualsiasi istituto medico. Non è necessario attendere un esame pianificato, la procedura è disponibile se si hanno i primi sintomi allarmanti o come misura preventiva..

Si consiglia di eseguire regolarmente un esame del sangue per le persone del gruppo ad alto rischio: coloro che fumano, abusano di alcol, mangiano in modo errato o sono soggetti a stress sistematico.

I seguenti sintomi sono anche indicazioni per il test:

  • cardiopalmus,
  • aumento della sudorazione,
  • fame e sete costanti,
  • asciugandosi dalla bocca,
  • attacchi di nausea, svenimento.

Formazione

Per condurre correttamente un test dell'insulina, è importante una preparazione adeguata. Il risultato esatto sarà ottenuto quando si esamina a stomaco vuoto. Alcuni alimenti, in particolare quelli contenenti carboidrati, possono aumentare la concentrazione di insulina nel sangue. Al mattino non puoi né mangiare né bere. Almeno 12 ore prima della procedura programmata, si consiglia di astenersi dal cibo, durante il giorno - dai cibi fritti grassi. Se l'analisi è programmata in un secondo momento, è consentita l'acqua potabile.

Non dovresti condurre uno studio dopo aver assunto alcol, sovraeccitazione fisica o emotiva. L'analisi deve essere presa almeno una settimana dopo il completamento di farmaci ormonali, contraccettivi orali o ACTH. Se il farmaco non può essere annullato, la sua composizione deve essere considerata durante l'analisi.

Analisi

Il sangue viene prelevato da una vena mediante puntura. Un laccio emostatico è posizionato sul braccio. Per garantire un buon flusso sanguigno, potrebbe essere necessario assumere una posizione orizzontale per 20-30 minuti. Il sangue viene posto in una scatola di plastica, quindi in un bagno di ghiaccio. Dopo 15 minuti, il materiale viene fissato in un apparato centrifugo. Il plasma o il siero separati in tappi di plastica vengono congelati alla temperatura di –200... –700 о С. 1 ml di materiale viene inviato al laboratorio per la ricerca. Di solito, un esame a stomaco vuoto è sufficiente per un esame di routine dei livelli di insulina..

Se si sospetta una malattia, si consiglia di eseguire un test di tolleranza al glucosio. Al paziente vengono somministrati 50-75 ml di glucosio, quindi dopo 2 ore viene prelevato il sangue. A volte questi 2 tipi di studi sono prescritti il ​​giorno 1.

In alcuni casi, la rianalisi è necessaria per confermare i risultati ottenuti in precedenza. Quando gli ematomi si formano al posto del prelievo di sangue, prescrivo impacchi caldi.

decrittazione

La trascrizione dell'analisi mostra il livello di insulina nel sangue. Se c'è una deviazione dalla norma, viene effettuata una determinazione delle possibili cause utilizzando una diagnosi più accurata.

Norma

Contenuto di insulina consentito:

  • per adulti - da 1,9 a 25 μI / ml, per bambini - 2-20 μI / ml.
  • per gli anziani di età superiore ai 60 anni - 6–36 μMU / ml. Per le donne in gravidanza, la norma è di 6–27 μMU / ml.

negli adolescenti durante la pubertà, aumenta anche la concentrazione di insulina nel sangue. Questi indicatori possono variare in base all'alimentazione, ai livelli ormonali e allo stile di vita.

Basso livello

Possibili cause di bassi livelli di insulina:

  • diabete di tipo 1,
  • deficit dell'ormone ipofisario (ipopituitarismo),
  • esercizio fisico eccessivo.

Alto livello

Possibili cause di elevati livelli di insulina:

  • diabete di tipo 2,
  • insulinoma,
  • danno al fegato,
  • acromegalia,
  • neoplasie nel pancreas,
  • distrofia miotica,
  • obesità,
  • intolleranza ereditaria al fruttosio e al galattosio.

Diagnosticato in una fase avanzata dello sviluppo, il diabete di tipo 2 a volte progredisce in una forma insulino-dipendente.

Un esame del sangue per l'insulina aiuta a rilevare tempestivamente il diabete e altre gravi malattie nella fase iniziale del loro sviluppo. Le fluttuazioni dei livelli di insulina indicano non solo la presenza di patologia, ma anche il suo tipo. Un intervento tempestivo ti consentirà di prescrivere una terapia efficace, prevenire complicazioni e migliorare la qualità della vita.

Test dell'insulina

Un esame del sangue ormonale - un test dell'insulina - viene eseguito come indicato da un medico - un endocrinologo. Le principali indicazioni: diagnosi di diabete mellito, sospetto tumore del pancreas (responsabile della produzione dell'ormone), sospetto di un malfunzionamento dei processi metabolici, monitoraggio dell'efficacia del trattamento. Lo studio viene condotto contemporaneamente alla determinazione del glucosio.

L'importanza dell'analisi è che l'insulina svolge un ruolo importante nella conversione e nell'assorbimento dei nutrienti. Questo ormone mantiene la necessaria concentrazione di glucosio, attiva e inibisce le reazioni chimiche. Pertanto, una mancanza o un eccesso di insulina comporta complicazioni nel lavoro di tutti i sistemi interni del corpo umano. La patologia tempestiva rilevata evita problemi di salute e conseguenze pericolose.

Preparazione e consegna dei test

Per la ricerca, viene utilizzato il sangue (siero) prelevato da una vena. Se il paziente sta assumendo farmaci (incluso il controllo delle nascite), interrompere l'assunzione o assumere il materiale prima di assumere il medicinale. Non è consigliabile eseguire un test dell'insulina dopo l'esercizio fisico e l'assunzione di alcool. Se sono stati condotti studi come fluorografia, radiografia, ecografia, la donazione di sangue deve essere posticipata al giorno successivo. Il medico istruisce il paziente su come prepararsi correttamente e spiega lo scopo dello studio. La preparazione consiste nelle seguenti regole:

  • Un test dell'insulina deve essere eseguito a stomaco vuoto, al mattino dalle 8 alle 10 ore (dopo essersi svegliati la mattina non fanno colazione, bevono solo acqua naturale, non gassata).
  • Due giorni prima di visitare il laboratorio, seguire una dieta magra - i cibi grassi sono esclusi dalla dieta.
  • Entro 24 ore, lo stress e lo stress emotivo sono evitati..
  • 12 ore prima dell'analisi escludere l'assunzione di alimenti con un alto contenuto di zucchero e carboidrati semplici (pasticceria, miele, marmellata, marmellate, muffin dolci). Non lavarti nemmeno i denti e la gomma da masticare.
  • Per 3-4 ore astenersi dal fumare..

Dopo la donazione di sangue, il paziente può passare immediatamente alla sua dieta abituale e continuare a prendere le medicine.

La violazione delle regole di preparazione può influire sull'affidabilità del risultato, con conseguenti complicazioni e ritardi nel trattamento. La mancata osservanza di una dieta (assunzione di carboidrati, cibi grassi) può mostrare livelli elevati di insulina nel sangue. L'etanolo contenuto nell'alcool rallenta i processi metabolici nel corpo, riduce i livelli di glucosio - c'è il rischio di non rilevare il diabete in tempo. Durante il fumo, un gran numero di ormoni che sopprimono le sostanze tossiche vengono prodotti nel corpo umano. La composizione del sangue cambia, la sua viscosità aumenta, il che distorce i risultati dello studio.

Decifrare i risultati

Per risultati ottimali, diversi studi sono prescritti a intervalli uguali. Al paziente viene data una bevanda con glucosio e dopo 2 ore vengono controllati gli indicatori. Ciò consente di tenere traccia delle dinamiche della malattia e ottenere dati in modo ottimale corretti nei disturbi metabolici. Solo un medico specialista dirige la riconsegna e interpreta un esame del sangue. L'elenco dei risultati di solito indica indicatori di norma per l'età del paziente, come si può vedere dalla tabella.

Tabella di esempio dei risultati dell'analisi

Come fanno i test dell'insulina?

L'insulina è un ormone prodotto da speciali (cellule beta) del pancreas ed è coinvolto nel mantenimento dei normali livelli di zucchero nel sangue (l'insulina ne riduce il contenuto). Le cellule beta si trovano nelle isole di Langerhans, la cui massa è in totale meno di un centesimo della massa dell'intero pancreas. Se per qualche motivo il pancreas smette di produrre insulina, la persona rompe il metabolismo dei grassi e sviluppa il diabete.

Quando viene prescritto un test dell'insulina??

Un test di insulina aiuterà a determinare se c'è un problema con la sintesi di insulina. Molto spesso, questa analisi è prescritta per i pazienti con sospetto diabete, nonché per le donne in gravidanza, al fine di determinare se la gravidanza è normale.

Viene eseguito un esame del sangue per insulina:

  • con la frequente comparsa di sintomi di ipoglicemia (aumento del polso, sudorazione eccessiva, fame inestinguibile, vertigini, ecc.);
  • con diabete per determinare il suo tipo;
  • con diabete di tipo 2, al fine di determinare se il paziente necessita di iniezioni di insulina;
  • con problemi al pancreas al fine di monitorare la funzione delle cellule beta;
  • con sospetta immunità del corpo del paziente all'insulina;
  • quando si diagnostica un tumore nel pancreas;
  • dopo un'operazione per rimuovere un tumore pancreatico da controllare in connessione con la possibile insorgenza di recidiva o con rimozione incompleta del tumore.

Analisi

Per condurre un test dell'insulina, il sangue venoso viene prelevato dal paziente. Affinché un esame del sangue per l'insulina sia affidabile, è necessario escludere l'assunzione di tutti i farmaci il giorno prima dell'analisi (se il paziente è costretto a prendere qualsiasi medicinale regolarmente, questo dovrebbe essere discusso con il medico). I risultati dell'analisi possono essere inaffidabili quando si usano corticosteroidi, contraccettivi orali e altre sostanze che aumentano la glicemia.

Prima di sottoporsi al test dell'insulina, una persona dovrebbe smettere di mangiare 12 ore prima del test. Il giorno prima dell'analisi dell'insulina, è necessario escludere cibi fritti o grassi e alcool dalla dieta. È inoltre necessario astenersi dal fumare già 3 ore prima del prelievo di sangue. Non è consigliabile eseguire un test dell'insulina immediatamente dopo un esame fluorografico o radiografico, ultrasuoni, fisioterapia o esame rettale.

Per questa analisi, sono sufficienti 3-5 ml di sangue. Nel determinare il livello di insulina nel sangue, gli operatori di laboratorio utilizzano speciali sistemi di test.

Cosa dice l'analisi?

Il livello di insulina è direttamente correlato al livello di glucosio nel sangue: non appena il glucosio entra nel sangue (quando si mangia), il pancreas inizia a sintetizzare l'ormone insulina. Questo ormone, a sua volta, innesca i meccanismi di consegna del glucosio alle cellule del corpo (sotto l'influenza dell'insulina, il glucosio viene convertito in glicogeno o consumato dall'organismo per formare acidi grassi se ce ne sono troppi). Di conseguenza, il livello di glucosio nel sangue diminuisce, quindi diminuisce anche il livello di insulina. In alcune condizioni patologiche e gravi malattie, questa connessione viene distrutta..

L'aumento del contenuto di insulina nel corpo provoca sintomi di ipoglicemia, poiché questo ormone inibisce la sintesi di glucosio da proteine ​​e grassi. Livelli elevati di insulina possono verificarsi con:

  • tumore del pancreas;
  • insulinoma;
  • pancreatite cronica;
  • diabete mellito di tipo 2;
  • assunzione di farmaci ipoglicemizzanti;
  • obesità;
  • acromegalia.

Se l'insulina non viene prodotta abbastanza, il livello di zucchero nel sangue aumenta in modo significativo e allo stesso tempo le cellule avvertono una mancanza di glucosio. Un'assoluta carenza di questo ormone nel sangue si osserva nel diabete mellito di tipo 1, quando l'insulina cessa completamente di essere prodotta dalle cellule pancreatiche. Con una perdita di sensibilità all'insulina, inizia il diabete del secondo tipo. Con lo sviluppo del diabete in una fase precoce, un esame del sangue per l'insulina aiuta a diagnosticare una malattia in via di sviluppo: in questo caso viene rilevata una ridotta quantità di insulina nel sangue.

Normalmente, il contenuto di insulina nel sangue per le persone sane con peso corporeo normale può essere compreso tra 2 e 23 μU / ml (per diversi laboratori, i valori di riferimento sono diversi, poiché dipendono dalla tecnologia di test). Tuttavia, poiché l'intervallo è molto ampio, ottenere valori di insulina non significa che non ci siano problemi di salute.

Insulina

L'insulina è un ormone secreto da una parte del pancreas che regola il metabolismo dei carboidrati, oltre a mantenere il livello necessario di glucosio nel sangue e a partecipare al metabolismo dei lipidi. La concentrazione di insulina nel sangue dipende direttamente dalla concentrazione di glucosio. Normalmente, con un aumento del glucosio, aumenta anche il livello di insulina, sebbene in condizioni patologiche questa relazione sia interrotta.

Un test per i livelli di insulina viene eseguito durante la diagnosi di condizioni ipoglicemizzanti, se vi è il sospetto di insulina, durante la risoluzione di domande sulla necessità di insulina nei pazienti con diabete. Inoltre, l'analisi viene spesso utilizzata in un complesso di studi su pazienti con sindrome metabolica e su pazienti con sindrome dell'ovaio policistico. Spesso questa analisi viene utilizzata per diagnosticare i tumori del pancreas, per rilevare la resistenza all'insulina, con un basso contenuto di glucosio nel sangue. Viene anche utilizzato per il monitoraggio dopo la rimozione di insulinomi, per valutare l'efficacia e per prevedere la possibilità di una ricaduta.

Per condurre uno studio, il sangue viene prelevato da una vena. Il sangue viene donato al mattino a stomaco vuoto, almeno 8-12 ore dopo aver mangiato. Il giorno prima dell'analisi, si raccomanda di escludere cibi grassi e dolci, alcool dalla dieta e limitare l'attività fisica.

Il risultato è quantificato. Indica valori identificati e di riferimento. Un sintomo allarmante è un aumento del livello di insulina, che può indicare acromegalia, intolleranza al fruttosio o glucosio-galattosio, insulinoma, obesità e insulino-resistenza, che possono svilupparsi sia in presenza di pancreatite cronica che di carcinoma del pancreas.

Il regolatore del metabolismo dei lipidi e dei carboidrati nel corpo umano è l'insulina. Questo ormone secerne il pancreas dopo ogni pasto, causando un aumento del glucosio. L'insulina è responsabile del trasporto del glucosio attraverso la membrana delle cellule muscolari e del tessuto adiposo. Queste cellule sono sature di glucosio solo con l'aiuto dell'insulina, quindi sono chiamate insulino-dipendenti. Questo ormone determina anche se il glucosio entra o meno nelle cellule del fegato. L'insulina è l'unico ormone ipoglicemico; abbassa il livello di glucosio nel sangue a causa del suo trasporto ai tessuti..

La sua secrezione è aumentata da farmaci sulfa, glucagone, adrenalina, ormoni tiroidei, ormone della crescita, aminoacidi, glucocorticoidi. Le fenotiazine, i farmaci diuretici e i β-bloccanti riducono il rilascio di questo ormone..

I medici distinguono la carenza assoluta di insulina nel corpo: appare a causa della patologia dello sviluppo delle cellule pancreatiche, nonché della relativa carenza di insulina, è associata a una violazione dell'azione dell'insulina sul tessuto del corpo. Queste 2 patologie sono anche conosciute come diabete di tipo 1 e di tipo 2..

Un'analisi dei livelli di insulina deve essere effettuata insieme a uno studio dei livelli di glucosio, quindi devono essere confrontati 2 indicatori. Livelli elevati di insulina e bassi livelli di glucosio indicano insulina. Livelli elevati di insulina sono caratteristici del diabete insulino-resistente, nei pazienti sensibili all'insulina, nel diabete è inferiore alla norma.

Perché donare sangue per insulina?

I medici prescrivono un test di laboratorio simile per:

  • affrontare il bisogno vitale di un paziente con diabete di insulina;
  • diagnosticare la condizione dei pazienti con sindrome dell'ovaio policistico;
  • diagnosi di crescita dell'insulinoma;
  • studi sulla condizione di pazienti con sindrome metabolica;
  • determinare le cause della glicemia bassa;
  • prevedere la possibilità di una ricaduta di insulinomi;
  • rilevare l'immunità all'insulina;
  • diagnosi di tumori del pancreas.

Preparazione allo studio

Per ottenere risultati accurati dei test, è necessario:

  • donare sangue da una vena al mattino a stomaco vuoto;
  • 15-20 minuti prima di prelevare il materiale biologico, vale la pena riposare in modo che il polso si avvicini ai valori normali;
  • evitare l'alcool e il fumo di sigaretta.

24 ore prima del test, è necessario consultare il proprio medico sull'assunzione di farmaci che influenzano il livello della sostanza e distorcere i risultati dello studio..

Nella nostra clinica, gli esami del sangue di laboratorio vengono eseguiti su apparecchiature di alta precisione: garantiamo un'elevata precisione dei risultati dei test e la loro consegna puntuale ai clienti.

REGOLE GENERALI PER LA PREPARAZIONE DELL'ANALISI DEL SANGUE

Per la maggior parte degli studi, si consiglia di donare il sangue al mattino a stomaco vuoto, questo è particolarmente importante se viene eseguito il monitoraggio dinamico di un determinato indicatore. Mangiare può influenzare direttamente sia la concentrazione dei parametri studiati sia le proprietà fisiche del campione (aumento della torbidità - lipemia - dopo aver mangiato cibi grassi). Se necessario, puoi donare il sangue durante il giorno dopo 2-4 ore di digiuno. Si consiglia di bere 1-2 bicchieri di acqua naturale poco prima di prendere il sangue, questo aiuterà a raccogliere la quantità di sangue necessaria per lo studio, ridurre la viscosità del sangue e ridurre la probabilità di formazione di coaguli nella provetta. È necessario escludere la tensione fisica ed emotiva, fumando 30 minuti prima dello studio. Il sangue per la ricerca viene prelevato da una vena.

Insulina

L'insulina è un ormone secreto dalla parte endocrina del pancreas. Regola il metabolismo dei carboidrati, mantenendo la glicemia al livello richiesto e partecipa anche al metabolismo dei grassi (lipidi).

Ormone pancreatico, regolatore del metabolismo dei carboidrati.

Intervallo di definizione: 0,2 - 1000 μU / ml.

Mked / ml (microunità per millilitro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi allo studio?

  • Non mangiare per 12 ore prima dello studio.
  • Escludere completamente l'uso di farmaci il giorno prima dello studio (come concordato con il medico).
  • Non fumare per 3 ore prima dello studio.

Panoramica dello studio

L'insulina è sintetizzata nelle cellule beta del pancreas endocrino. La sua concentrazione nel sangue dipende direttamente dalla concentrazione di glucosio: dopo aver mangiato, una grande quantità di glucosio entra nel sangue, in risposta a ciò, il pancreas secerne insulina, che innesca il movimento del glucosio dal sangue alle cellule dei tessuti e degli organi. L'insulina regola anche i processi biochimici nel fegato: se c'è molto glucosio, il fegato inizia a immagazzinarlo sotto forma di glicogeno (polimero del glucosio) o usarlo per la sintesi di acidi grassi. Quando la sintesi di insulina è compromessa e viene prodotta meno del necessario, il glucosio non può entrare nelle cellule del corpo e si sviluppa l'ipoglicemia. Le cellule iniziano a mancare nel substrato principale di cui hanno bisogno per la produzione di energia: il glucosio. Se questa condizione è cronica, il metabolismo è compromesso e le patologie dei reni, del sistema cardiovascolare e nervoso iniziano a svilupparsi, la vista soffre. Una malattia in cui manca la produzione di insulina è chiamata diabete mellito. È di diversi tipi. In particolare, il primo tipo si sviluppa quando il pancreas non produce abbastanza insulina; il secondo tipo è associato a una perdita di sensibilità delle cellule agli effetti dell'insulina su di esse. Il secondo tipo è il più comune. Per il trattamento del diabete nelle fasi iniziali, di solito usano una dieta e farmaci speciali che aumentano la produzione di insulina da parte del pancreas o stimolano le cellule del corpo a consumare glucosio aumentando la loro sensibilità a questo ormone. Se il pancreas smette completamente di produrre insulina, è necessaria la sua somministrazione con iniezioni. Una maggiore concentrazione di insulina nel sangue si chiama iperinsulinemia. Allo stesso tempo, il contenuto di glucosio nel sangue diminuisce drasticamente, il che può portare a un coma ipoglicemico e persino alla morte, poiché il lavoro del cervello dipende direttamente dalla concentrazione di glucosio. Pertanto, è molto importante controllare il livello di zucchero durante la somministrazione parenterale di preparati di insulina e altri farmaci usati per trattare il diabete. Un aumento del livello di insulina nel sangue è anche causato da un tumore che lo secerne in grandi quantità - insulinoma. Con esso, la concentrazione di insulina nel sangue può aumentare decine di volte in breve tempo. Malattie associate allo sviluppo del diabete mellito: sindrome metabolica, patologia della ghiandola surrenale e dell'ipofisi, sindrome dell'ovaio policistico.

A cosa serve lo studio??

  • Per la diagnosi di insulina (tumori del pancreas) e per scoprire le cause dell'ipoglicemia acuta o cronica (insieme a un test del glucosio e al peptide C).
  • Monitorare l'insulina endogena sintetizzata dalle cellule beta.
  • Per rilevare la resistenza all'insulina.
  • Per scoprire quando i pazienti con diabete di tipo 2 devono iniziare a prendere insulina o farmaci ipoglicemizzanti.

Quando è programmato uno studio?

  • Con glicemia bassa e / o con sintomi di ipoglicemia: sudorazione, palpitazioni, fame regolare, coscienza offuscata, visione offuscata, vertigini, debolezza, attacchi di cuore.
  • Se necessario, scopri se l'insulinoma è stato rimosso con successo e anche in tempo per diagnosticare possibili ricadute.
  • Quando si monitorano i risultati del trapianto di cellule di isole (determinando la capacità dei trapianti di produrre insulina).

Cosa significano i risultati??

Valori di riferimento: 2,6 - 24,9 μU / ml.

Cause di elevati livelli di insulina:

  • acromegalia,
  • Itsenko - Sindrome di Cushing,
  • intolleranza al fruttosio o al glucosio e al galattosio,
  • insulinoma,
  • obesità,
  • insulino-resistenza, come nella pancreatite cronica (compresa la fibrosi cistica) e nel carcinoma del pancreas.

Cosa può influenzare il risultato?

L'uso di farmaci come corticosteroidi, levodopa, contraccettivi orali, contribuisce ad un aumento della concentrazione di glucosio.

  • Attualmente, l'insulina ottenuta a seguito della sintesi biochimica viene utilizzata come iniezione, il che la rende più simile per struttura e proprietà all'insulina endogena (prodotta nel corpo).
  • Gli anticorpi anti-insulina possono influenzare i risultati dello studio, quindi se sono presenti nel sangue, si raccomanda di utilizzare metodi alternativi per determinare la concentrazione di insulina (analisi per il peptide C).
  • C-peptide sierico
  • C-peptide nelle urine quotidiane
  • Test di tolleranza al glucosio
  • Glucosio plasmatico
  • Glucosio urinario
  • fruttosamina

Test dell'insulina: cosa mostra la trascrizione

Cosa mostra un test dell'insulina? Scopriamolo. Perché una persona che non è malata di qualcosa dovrebbe controllare il contenuto di un componente come l'insulina nel sangue? Il fatto è che ciò consente di rilevare tempestivamente i primi segni di gravi patologie che possono compromettere in modo significativo la qualità della vita di una persona. Un test periodico di insulina consente di rilevare i guasti in tempo per prescrivere il trattamento necessario.

Insulina

L'insulina è un ormone proteico ed è estremamente importante. Questo ormone fornisce il processo di trasporto dei nutrienti alle cellule del corpo. Grazie all'insulina nel corpo umano, è possibile mantenere un equilibrio ottimale di carboidrati. Questo ormone è prodotto con il metodo ciclico, il suo livello nel sangue aumenta sempre dopo aver mangiato cibo. Ulteriori informazioni sull'analisi dell'insulina e l'interpretazione dei risultati saranno discusse di seguito..

A cosa serve?

L'insulina è una sostanza che ha una natura proteica ed è prodotta da speciali enzimi pancreatici. La produzione di questo componente dipende direttamente dalla quantità di glucosio nel sangue. Il principale uso clinico del test dell'insulina è di identificare e controllare l'efficacia del trattamento del diabete..

È noto che il diabete è una malattia grave in cui cessa l'ingresso normale di glucosio nei tessuti del corpo. Nei pazienti con diabete, il corpo non può usare il glucosio come fonte di energia, che provoca una serie di gravi disturbi nel funzionamento di sistemi diversi.

Inoltre, un esame del sangue per l'insulina consente di stabilire non solo lo sviluppo del diabete, ma anche il suo tipo. Quindi, nel caso in cui le cellule della ghiandola non producano l'ormone nella quantità necessaria per una persona, si forma una malattia del primo tipo. Un tipo di diabete insulino-dipendente si sviluppa quando nel corpo viene prodotta meno del venti percento della quantità richiesta di questo ormone. In alcuni pazienti, il contenuto di insulina non cambia e il suo livello può essere leggermente aumentato, ma allo stesso tempo le cellule del tessuto sono immuni da questo elemento. Di conseguenza, si sviluppa il diabete di tipo 2..

Un test dell'insulina aiuterà a identificare la malattia in modo tempestivo..

Pertanto, il diabete è una malattia estremamente grave e le seguenti complicanze possono svilupparsi sullo sfondo:

  • Malattia coronarica.
  • Il verificarsi di retinopatia, a volte per completare la cecità.
  • polineuropatia.
  • Insufficienza renale.
  • Patologie trofiche fino allo sviluppo della cancrena e così via.

Dato che le conseguenze del diabete sono estremamente gravi, viene prestata particolare attenzione alla diagnosi precoce di questa malattia. Pertanto, se si stabilisce in tempo che il livello di insulina è aumentato proprio a causa del diabete, allora le misure elementari sotto forma di una dieta speciale e l'educazione fisica aiuteranno a far fronte alla malattia. Come risultato dell'uso dei metodi di cui sopra, si può ottenere la normalizzazione del peso corporeo e ripristinare il metabolismo dei carboidrati senza l'uso di droghe.

Indicazioni per il test dell'insulina

Di norma, prescrivono un'analisi per il contenuto di insulina nel sangue come parte di un esame diagnostico al fine di rilevare il diabete e, inoltre, se vi sono sospetti di una serie di altre malattie endocrine.

Le persone che controllano attentamente la propria salute possono notare essi stessi sintomi evidenti. In questo caso, è necessario consultare un medico in modo che nomina un esame per il contenuto di insulina. I seguenti sintomi dovrebbero avvisare la persona in questo caso:

  • Cambiamenti drammatici del peso corporeo in qualsiasi direzione sullo sfondo del mantenimento della dieta abituale, insieme al livello di attività fisica.
  • La comparsa di una sensazione di debolezza e affaticamento.
  • Le ferite guariscono troppo lentamente durante i danni alla pelle.

Come viene testato l'insulina?

Modi di realizzazione

Esistono due modi per condurre questa analisi:

  • La prima tecnica si chiama "test della fame", in cui un paziente viene campionato a stomaco vuoto. Inoltre, dovrebbero trascorrere almeno otto ore dal momento dell'ultimo pasto prima dell'analisi. Per questo motivo, questa tecnica è prescritta per la mattina..
  • Test di tolleranza al glucosio. Durante questo test, al paziente viene inizialmente somministrato da bere 75 millilitri di glucosio, dopo di che deve donare il sangue dopo due ore.

Al fine di ottenere risultati di ricerca più accurati in alcune situazioni, si ritiene opportuno combinare entrambi i test. Per questo, il paziente invia due volte materiale biologico per l'analisi: a stomaco vuoto al mattino, e quindi dopo il primo test, una persona beve una soluzione di glucosio, quindi viene prelevato un altro campione di sangue dopo il tempo necessario.

L'esecuzione di un test combinato consente di ottenere un'immagine dettagliata al fine di effettuare la diagnosi più accurata. Tuttavia, per gli studi profilattici è di solito sufficiente eseguire solo un "test della fame".

Come eseguire un test dell'insulina?

Formazione

Affinché il risultato del test sia corretto, è necessario preparare adeguatamente la donazione di sangue per un campione. Pertanto, la preparazione competente comporta una serie di azioni seguenti:

  • Il materiale biologico dovrebbe essere preso rigorosamente a stomaco vuoto. Cioè, è vietato mangiare o bere otto ore prima della donazione di sangue.
  • È necessaria un'analisi prima dell'inizio di un ciclo di terapia o dopo almeno una settimana dal completamento. Nel caso in cui sia impossibile interrompere il corso del trattamento, è consigliabile discutere questo problema con il medico, poiché la maggior parte dei farmaci può influenzare il risultato.
  • Un giorno prima dell'analisi programmata, dovresti limitare completamente te stesso all'uso di cibi grassi, oltre ad eliminare l'alcool con un serio sforzo fisico.
  • Nel caso in cui sia stato prescritto un esame completo, si consiglia di eseguire un esame del sangue prima di sottoporsi a un esame ecografico o alla radiografia.

Il tasso di analisi per l'insulina è presentato di seguito..

decrittazione

Nel caso in cui il prelievo di sangue venga eseguito a stomaco vuoto, la norma del contenuto di insulina dovrebbe essere compresa tra 1,9 e 23 micrometri per millilitro di sangue. Queste cifre sono vere per gli adulti. Per i bambini, la norma sarà leggermente inferiore e, di regola, accade da 2 a 20 micrometri per millilitro di sangue. Nelle donne durante la gravidanza, la norma del contenuto di insulina è un valore compreso tra 6 e 27.

Di cosa parlano gli indicatori bassi??

La decodifica dell'analisi dell'insulina deve essere eseguita da un professionista qualificato..

In situazioni in cui la norma del contenuto di questo ormone è ridotta, parlano dello sviluppo del diabete di tipo 1. I primi segni clinici che segnalano una carenza ormonale sono i seguenti sintomi:

  • Sviluppo di palpitazioni cardiache.
  • Una sensazione infinita di fame.
  • Sensazione di secchezza in bocca, insieme a una costante sensazione di sete.
  • Sudorazione.
  • Irritabilità frequente.

Una diminuzione dei livelli ormonali in diverse situazioni riporta ipopituitarismo, una condizione in cui una violazione delle ghiandole endocrine.

Livello elevato

Nel caso in cui il livello di insulina sia aumentato, ciò non indica sempre una malattia. Ad esempio, come menzionato sopra, un livello leggermente elevato di questo ormone è la norma durante la gravidanza..

Ma anche il contenuto di insulina aumenta nella fase iniziale dello sviluppo del diabete non insulino-dipendente, che è uno dei principali segni diagnostici. Inoltre, questo ormone aumenta con l'insulinoma, cioè in presenza di un tumore del pancreas e della sindrome di Itsenko-Cushing, nonché con acromegalia. Accade spesso che si osservi un aumento del suo valore sullo sfondo dell'obesità e delle malattie del fegato.

Finalmente

Pertanto, condurre un esame del sangue per determinare la quantità di insulina è un test diagnostico estremamente importante. Nel caso in cui la sua norma sia troppo bassa, ciò può indicare la formazione di diabete insulino-dipendente. Con l'inizio del diabete di tipo 2, così come una serie di altre condizioni patologiche, i livelli di insulina, al contrario, aumentano. Va tenuto presente che un'interpretazione competente dei risultati del sondaggio può essere effettuata solo da uno specialista. E nel caso in cui una persona sospetti di avere il diabete, è necessario sottoporsi immediatamente a una visita medica. Le persone spesso chiedono che tipo di test dell'insulina prendere? Abbiamo risposto a questa domanda..

Esame del sangue per insulina: regole di consegna, decodifica e norma

La quantità di insulina nel sangue cambia costantemente durante il giorno in risposta al flusso di glucosio nei vasi. In alcune malattie, un equilibrio complesso è disturbato, la sintesi dell'ormone inizia a differire dalle norme fisiologiche. Un esame del sangue per l'insulina consente di identificare questa deviazione nel tempo.

In alcuni casi, ad esempio, con la sindrome metabolica, la diagnosi tempestiva è particolarmente importante, poiché il paziente ha l'opportunità di curare i disturbi incipiente e prevenire il diabete. Questa analisi consente di valutare l'attività del pancreas, è parte integrante di una serie di studi per determinare la causa dell'ipoglicemia. Nel diabete mellito, la quantità di insulina a digiuno nel sangue viene utilizzata per calcolare l'indice di insulino-resistenza..

Ragioni per l'assegnazione dell'analisi

È importante saperlo! Una novità consigliata dagli endocrinologi per il monitoraggio continuo del diabete! È necessario solo ogni giorno. Leggi di più >>

L'insulina è l'ormone principale nel complesso sistema di regolazione del metabolismo dei carboidrati. È prodotto nel pancreas con l'aiuto di cellule di un tipo speciale: le cellule beta, si trovano nelle isole di Langerhans. L'insulina viene rilasciata nel sangue con un aumento della concentrazione di glucosio in esso. Stimola la transizione del glucosio nel tessuto, a causa della quale il suo livello nel sangue diminuisce e dopo un po 'il livello dell'ormone diminuisce. Per valutare la produzione di insulina, il sangue viene prelevato a stomaco vuoto, dopo un periodo di fame di una certa durata. In questo caso, la sua quantità nelle persone sane si adatta sempre alla norma e qualsiasi deviazione è un segno di disturbi nel metabolismo dei carboidrati.

Il diabete e i picchi di pressione saranno un ricordo del passato

Il diabete è la causa di quasi l'80% di tutti gli ictus e amputazioni. 7 persone su 10 muoiono a causa di ostruzioni delle arterie del cuore o del cervello. In quasi tutti i casi, la ragione di questa terribile fine è la stessa: glicemia alta.

Lo zucchero può e deve essere abbattuto; Ma questo non cura la malattia stessa, ma aiuta solo a combattere le indagini e non la causa della malattia.

L'unico medicinale ufficialmente raccomandato per il diabete e utilizzato dagli endocrinologi nel loro lavoro è il cerotto per il diabete di Ji Dao.

L'efficacia del farmaco, calcolata secondo il metodo standard (il numero di pazienti che hanno recuperato il numero totale di pazienti nel gruppo di 100 persone che sono state sottoposte a trattamento) è stata:

  • Normalizzazione dello zucchero - 95%
  • Eliminazione della trombosi venosa - 70%
  • Eliminazione di un forte battito cardiaco - 90%
  • Alleviare la pressione alta - 92%
  • Rigore durante il giorno, sonno migliorato di notte - 97%

I produttori di Ji Dao non sono un'organizzazione commerciale e sono finanziati dallo stato. Pertanto, ora ogni residente ha l'opportunità di ricevere il farmaco con uno sconto del 50%.

Un'analisi eseguita a stomaco vuoto in vari laboratori può essere chiamata insulina immunoreattiva, insulina basale, IRI. Assegnalo nei seguenti casi:

  • aumento o perdita di peso che non può essere spiegato dalle abitudini alimentari;
  • ipoglicemia nelle persone che non ricevono cure per il diabete. Sono espressi in una sensazione di fame grave, arti tremanti, sonnolenza;
  • se il paziente ha diversi segni tipici di prediabete: obesità con un indice di massa corporea> 30, aterosclerosi, ischemia cardiaca, ovaio policistico;
  • in casi dubbi, chiarire il tipo di diabete mellito o selezionare il regime terapeutico preferito.

Cosa mostra il test dell'insulina

Un test dell'insulina consente di:

  1. Identificare i tumori, che includono cellule che possono produrre insulina. In questo caso, l'ormone viene rilasciato nel sangue in modo imprevedibile, in grandi quantità. L'analisi viene utilizzata non solo per rilevare una neoplasia, ma anche per valutare il successo del suo trattamento chirurgico, per controllare possibili ricadute.
  2. Valutare la suscettibilità dei tessuti all'insulino - insulino-resistenza. In questo caso, è necessario eseguire contemporaneamente un test del glucosio. La resistenza all'insulina è caratteristica del diabete di tipo 2 e dei disturbi che la precedono: prediabete e sindrome metabolica.
  3. In caso di diabete di tipo 2 a lungo termine, l'analisi mostra la quantità di ormone prodotta dal pancreas e se il paziente avrà abbastanza compresse ipolipemizzanti o iniezioni di insulina. L'analisi viene eseguita anche dopo il trattamento di condizioni iperglicemiche acute, quando un paziente con diabete viene trasferito dalla somministrazione di insulina al trattamento convenzionale..

Con il diabete di tipo 1, questa analisi non viene utilizzata. All'inizio della malattia, gli anticorpi generati interferiranno con la corretta interpretazione dei suoi risultati; dopo l'inizio della terapia, i preparati di insulina che sono simili nella struttura al proprio ormone. La migliore alternativa in questo caso è l'analisi del peptide C. Questa sostanza viene sintetizzata contemporaneamente all'insulina. Gli anticorpi non rispondono ad esso e i preparati di insulina C-peptide non contengono.

Con distrofia muscolare, sindrome di Itsenko-Cushing, compromissione della funzionalità della ghiandola pituitaria, malattie del fegato, è necessario monitorare costantemente le prestazioni di tutti gli organi, pertanto i pazienti, insieme ad altri studi, devono essere regolarmente testati per l'insulina.

Come fare un'analisi

La quantità di insulina nel sangue dipende non solo dal livello di glucosio, ma anche da una serie di altri fattori: attività fisica, droghe e persino lo stato emotivo di una persona. Affinché i risultati dell'analisi siano affidabili, è necessario prestare particolare attenzione alla preparazione:

  1. Per 2 giorni, escludi cibi eccessivamente grassi. Non è necessario rifiutare il cibo con una normale quantità di grasso.
  2. Per un giorno, rimuovi tutti i carichi eccessivi, non solo fisici, ma anche psicologici. Lo stress alla vigilia dell'analisi - un motivo per posticipare la donazione di sangue.
  3. Un giorno non beve alcool ed energia, non cambia la solita dieta. Interrompere temporaneamente tutti i medicinali se ciò non causa danni alla salute. Se la cancellazione non è possibile, informare il tecnico di laboratorio..
  4. 12 ore per non mangiare. Al momento è consentita solo acqua non zuccherata senza gas..
  5. 3 ore non fumare.
  6. 15 minuti prima del prelievo di sangue per sedersi tranquillamente o sdraiarsi su un divano.

Il momento migliore per fare il test è l'8-11 di mattina. Il sangue viene prelevato da una vena. Per facilitare questa procedura per i bambini piccoli, mezz'ora prima dell'inizio devono bere un bicchiere d'acqua.

Medicinali che influenzano i livelli di insulina:

AumentareRidurre
Tutti i medicinali contenenti glucosio, fruttosio, saccarosio.Diuretici: furosemide, tiazidi.
Ormoni: contraccettivi orali, danazolo, glucagone, ormone della crescita, colecistochinina, prednisone e altri.Ormoni: tireocalcitonina.
Farmaci ipoglicemizzanti prescritti per il diabete: acetoesamide, clorpropamide, tolbutamide.Farmaci ipoglicemizzanti: metformina.
Salbutamolfenobarbital
Gluconato di calcioBeta-bloccanti

Decodifica e norme

Come risultato dell'analisi, la quantità di insulina nel sangue è espressa in diverse unità: mkU / ml, mU / l, pmol / l. Trasferirli l'uno nell'altro è semplice: 1 mU / l = 1 μU / ml = 0,138 pmol / l.

Standard approssimativi:

Gruppo di popolazioneNorma
μU / ml, miele / lpmol / l
Bambini2,7-10,419,6-75,4
Adulti sotto i 60 anni con un BMI di 302,7-24,919,6-180
Adulti dopo 60 anni6,0-36,043,5-261

I valori normali di insulina dipendono dalla tecnologia dell'analisi, quindi in diversi laboratori possono variare. Al ricevimento del risultato, è necessario concentrarsi sui dati di riferimento forniti dal laboratorio e non su norme approssimative.

Insulina al di sopra o al di sotto del normale

La carenza di insulina porta alla fame delle cellule e ad un aumento della concentrazione di glucosio nel sangue. Il risultato può essere leggermente inferiore al normale con malattie dell'ipofisi e dell'ipotalamo, con stress e esaurimento nervoso, con attività fisica prolungata in combinazione con una mancanza di carboidrati, con malattie infettive e immediatamente dopo di loro.

Una significativa riduzione dell'insulina indica l'insorgenza del diabete mellito di tipo 1 o un deterioramento della funzione pancreatica nei pazienti con diabete di tipo 2. Anche la pancreatite acuta e la necrosi pancreatica possono essere la causa..

L'insulina elevata nel sangue indica i seguenti disturbi:

  • Diabete mellito non insulino-dipendente. Con il progredire della malattia, i livelli di insulina diminuiranno e la glicemia aumenterà.
  • L'insulinoma è un tumore in grado di produrre e secernere l'insulina stessa. Allo stesso tempo, non vi è alcuna connessione tra l'assunzione di zucchero e la sintesi di insulina, quindi l'ipoglicemia è un segno obbligatorio di insulinoma.
  • Forte resistenza all'insulina. Questa è una condizione in cui la capacità del corpo di riconoscere l'insulina è indebolita. Per questo motivo, lo zucchero non lascia il flusso sanguigno e il pancreas è costretto a migliorare la sintesi dell'ormone. La resistenza all'insulina è un segno di disturbi metabolici, inclusi 2 tipi di diabete. È strettamente associato all'obesità: cresce man mano che aumenta di peso corporeo e l'eccesso di insulina, a sua volta, aiuta a posporre nuovo grasso.
  • Malattie associate alla produzione eccessiva di ormoni antagonisti dell'insulina: sindrome di Itsenko-Cushing o acromegalia. Con l'acromegalia, l'adenoipofisi produce una quantità eccessiva di ormone della crescita. La sindrome di Itsenko-Cushing è accompagnata da una maggiore produzione di ormoni della corteccia surrenale. Questi ormoni indeboliscono l'azione dell'insulina, quindi la sua sintesi è migliorata.
  • Disturbi metabolici ereditari di galattosio e fruttosio.

La falsa sopravvalutazione dei livelli di insulina si verifica con una preparazione impropria per l'analisi e la somministrazione di determinati farmaci.

Il costo dell'analisi in vari laboratori varia da 400 a 600 rubli. La raccolta del sangue viene pagata separatamente; il suo prezzo è di 150 rubli. Lo studio inizia immediatamente, quindi il giorno lavorativo successivo puoi ottenere i suoi risultati.

Maggiori informazioni sull'argomento:

Assicurati di imparare! Pensi che le pillole e l'insulina siano l'unico modo per tenere sotto controllo lo zucchero? Non vero! Puoi verificarlo tu stesso iniziando a usarlo. leggi di più >>

>> Esame del sangue per lo zucchero - perché, come prendere e decifrare i risultati.

Insulina

Informazioni sullo studio

L'insulina regola il metabolismo dei carboidrati, mantenendo la glicemia ai livelli richiesti e partecipa anche al metabolismo dei grassi (lipidi).

La concentrazione di insulina nel sangue dipende direttamente dalla concentrazione di glucosio: dopo aver mangiato, una grande quantità di glucosio entra nel sangue, in risposta a ciò, il pancreas secerne insulina, che innesca il movimento del glucosio dal sangue alle cellule dei tessuti e degli organi. L'insulina regola anche i processi biochimici nel fegato: se c'è molto glucosio, il fegato lo immagazzina sotto forma di glicogeno (polimero del glucosio) o lo usa per la sintesi di acidi grassi. Quando la sintesi di insulina è compromessa e la sua concentrazione è ridotta, il glucosio non può entrare nelle cellule del corpo e si sviluppa l'ipoglicemia. Le cellule mancano di glucosio, il substrato principale per la produzione di energia. Se questa condizione è cronica, il metabolismo viene interrotto e iniziano a svilupparsi patologie dei reni, del sistema cardiovascolare e nervoso, la vista soffre.

Il diabete mellito è una malattia in cui manca la produzione di insulina. Il diabete è di primo e secondo tipo. Il primo tipo si sviluppa con insufficiente produzione di insulina da parte del pancreas, il secondo tipo (il più comune) - con una perdita di sensibilità delle cellule agli effetti dell'insulina su di esse.

Nelle fasi iniziali, il diabete viene trattato con una dieta speciale e farmaci che aumentano la produzione di insulina da parte del pancreas o stimolano le cellule del corpo a consumare glucosio aumentando la loro sensibilità a questo ormone. Quando il pancreas smette di produrre insulina, deve essere iniettato.

Una maggiore concentrazione di insulina nel sangue si chiama iperinsulinemia. Allo stesso tempo, il livello di glucosio nel sangue diminuisce drasticamente, il che può portare a un coma ipoglicemico e persino alla morte, poiché il lavoro del cervello dipende dalla concentrazione di glucosio. Un aumento del livello di insulina nel sangue può anche essere dovuto alla presenza di un tumore che lo secerne in grandi quantità, insulinoma. In questo caso, la concentrazione di insulina nel sangue può aumentare dozzine di volte in breve tempo. Malattie associate allo sviluppo del diabete mellito: sindrome metabolica, patologia della ghiandola surrenale e dell'ipofisi, sindrome dell'ovaio policistico.

Istruzioni speciali: il sangue deve essere preso rigorosamente al mattino.

NORME GENERALI PER LA PREPARAZIONE ALLA RICERCA:

1. Per la maggior parte degli studi, si raccomanda di donare il sangue al mattino, dalle 8 alle 11 ore, a stomaco vuoto (devono trascorrere almeno 8 ore tra l'ultimo pasto e il prelievo di sangue, l'acqua può essere bevuta come al solito), alla vigilia dello studio, una cena leggera con restrizione assunzione di cibi grassi. Per i test per le infezioni e gli studi di emergenza, è consentito donare sangue 4-6 ore dopo l'ultimo pasto.

2. ATTENZIONE! Regole speciali di preparazione per una serie di test: rigorosamente a stomaco vuoto, dopo 12-14 ore di digiuno, il sangue deve essere donato per gastrina-17, profilo lipidico (colesterolo totale, colesterolo HDL, colesterolo LDL, colesterolo-VLDLP, trigliceridi, lipoproteine ​​(a), apolipoproteina A1, apolipoproteina B); il test di tolleranza al glucosio viene eseguito al mattino a stomaco vuoto dopo 12-16 ore di digiuno.

3. Alla vigilia dello studio (entro 24 ore) per escludere alcol, intensa attività fisica, assunzione di farmaci (come concordato con il medico).

4. Per 1-2 ore prima della donazione di sangue, astenersi dal fumare, non bere succo di frutta, tè, caffè, è possibile bere acqua naturale. Escludere lo stress fisico (corsa, salire le scale), l'eccitazione emotiva. 15 minuti prima della donazione di sangue, si consiglia di rilassarsi, calmarsi.

5. Non donare sangue per ricerche di laboratorio immediatamente dopo le procedure di fisioterapia, esame strumentale, esami radiografici ed ecografici, massaggi e altre procedure mediche.

6. Quando si monitorano i parametri di laboratorio in dinamica, si raccomanda di condurre studi ripetuti nelle stesse condizioni - nello stesso laboratorio, donare il sangue alla stessa ora del giorno, ecc..

7. Il sangue per la ricerca deve essere donato prima di assumere farmaci o non prima di 10-14 giorni dopo la loro cancellazione. Per valutare il controllo dell'efficacia del trattamento con qualsiasi farmaco, è necessario condurre uno studio 7-14 giorni dopo l'ultima dose.

Se stai assumendo farmaci, assicurati di informare il tuo medico.

Indicazioni ai fini dello studio

Preparazione allo studio

Non mangiare entro 12 ore, ma non più di 14 ore prima dell'analisi.
Escludere completamente l'uso di droghe il giorno prima della donazione di sangue (come concordato con il medico).
Non fumare per 3 ore prima dello studio.