Suggerimenti per una corretta donazione di sangue per gli ormoni tiroidei

La ghiandola tiroidea è un organo vitale che assicura il normale funzionamento del corpo. Per evitare problemi o identificarli, è necessario essere regolarmente esaminati da un medico. Pertanto, in questo articolo parleremo di come donare sangue agli ormoni tiroidei.

La ghiandola tiroidea produce sostanze ormonali iodate: triiodotironina (T3, perché contiene 3 atomi di iodio) e tiroxina (T4 - 4 atomi). Si ritiene che la tiroxina funga da riserva per la produzione di triiodotironina. Agisce anche in un'affiliazione correlata e, a differenza degli ormoni attivi liberi, viene trasportato insieme alle proteine ​​attraverso i tessuti e gli organi..

Cause di test errati

I medici raccomandano di fare degli esami al mattino, nelle prime due ore dopo il risveglio. Assicurati di digiunare perché il cibo influisce sull'accuratezza della testimonianza.

Il benessere influisce sul livello degli ormoni nel sangue. Alla vigilia della giornata di test programmata, non è possibile esporre il corpo a stress, esaurimenti nervosi, malattie infettive. Insieme alle emozioni negative, una sovrabbondanza di quelle positive è anche in grado di distorcere il risultato. Ad esempio, l'eccitazione sessuale, che vale anche la pena astenersi..

La radiografia ha un effetto significativo sull'esito dei test di donazione di sangue sugli ormoni tiroidei. Pertanto, il giorno del prelievo di sangue, così come il giorno prima, tali procedure non sono raccomandate per il paziente.

Le medicine, anche le vitamine innocue, possono distorcere i risultati della ricerca. Si raccomanda di astenersi dall'assumere farmaci che bloccano l'infiammazione, il concepimento, i fluidificanti del sangue, i farmaci per il cuore. Si consiglia di smettere di prenderli anche una settimana prima dell'inizio previsto del sondaggio.

Per non ripetere nuovamente l'analisi, non è possibile fumare per alcune ore prima della procedura di assunzione di sangue per gli ormoni tiroidei.

I risultati sono distorti a causa di una procedura impropria. Ma questo non è il problema del paziente, tuttavia, dovrà essere ripetuto.

Tiroxina totale e senza T4

In un altro modo, l'ormone tiroxina viene chiamata tetraiodotironina perché È composto da 4 atomi di iodio. È il principale ormone della ghiandola endocrina e rappresenta circa il 90% di tutti gli ormoni sintetizzati dall'organo endocrino. La tiroxina può essere definita il precursore della triiodotironina, da cui viene sintetizzata la T3..

Una grande percentuale di tiroxina, che è interconnessa con le proteine, viaggia attraverso il flusso sanguigno. La quota gratuita di questo ormone è del 3-5% e determina l'effetto biologico.

Le funzioni più importanti di T4:

  • aumento del metabolismo;
  • aumento dell'assorbimento di ossigeno da parte di un gran numero di tessuti, ad eccezione del cervello, della milza, dei testicoli;
  • inducendo le prestazioni della vitamina A nel fegato;
  • aumentare il tasso di metabolismo delle proteine;
  • una diminuzione del grado di centralizzazione nel sistema circolatorio di trigliceridi e colesterolo;
  • escrezione di calcio con l'urina;
  • normalizzazione del battito cardiaco;
  • inibizione del rilascio di TSH.

La più grande centralizzazione della tiroxina totale nel flusso sanguigno si verifica al mattino, quindi dalle 8:00 alle 11:00. Un aumento dell'ormone T4 totale è stato registrato in autunno, inverno e durante la gravidanza dopo 30 settimane. Tuttavia, il livello T4 di free cade al contrario. Le persone di età superiore a 40 anni soffrono di una mancanza di T4 nel flusso sanguigno.

Prerequisiti obbligatori per la donazione di sangue per l'ormone tiroideo:

  • la presenza di gozzo;
  • contenuto ormonale mancante o stimolante la tiroide;
  • aumento o riduzione della funzionalità della ghiandola endocrina.

Il processo preparatorio per la donazione di sangue agli ormoni tiroidei

Non avendo raccomandazioni dall'endocrinologo, aderire a tali regole. È necessario interrompere l'assunzione di medicinali contenenti iodio una settimana prima del giorno stabilito dell'esame. Un mese prima della procedura, dovrai abbandonare la terapia ormonale.

Togli gli esercizi fisici qualche giorno prima del cambiamento e prima di entrare in ufficio la soluzione migliore sarebbe quella di stare seduto in pace per almeno mezz'ora. La procedura deve essere eseguita al mattino a stomaco vuoto. Per affidabilità, il risultato del test viene preso solo a stomaco vuoto.

Norma e anomalia

Il coefficiente normale di un esame del sangue per T4 comune nelle donne è un indicatore da 71 a 140 nmol / L. Negli uomini, questo indicatore varia da 60 a 130 nmol / l.

Un alto T4 nel sangue indica una possibile tireotossicosi e può essere un sintomo di sindrome nefrosica, eventuali disturbi del fegato, tireotropinoma, mieloma, obesità, porfiria e HIV. Inoltre, il livello di T4 può aumentare con l'uso di alcuni farmaci: farmaci radiopachi e contenenti iodio, antiaritmici, levotiroxina, contraccettivi ormonali, insulina.

Un contenuto di tiroxina patologicamente ridotto può essere causato da qualsiasi tipo di ipotiroidismo, da una serie di malattie che contengono questo sintomo e da alcuni farmaci: farmaci antifungini e antitubercolari, farmaci antitiroidei, corticosteroidi, co-trimoxazolo.

Il livello di T4 libero nelle persone mature può variare al confine di 10-20 nmol / L. Durante le malattie non tiroidee, il livello di tiroxina libera rimane naturale, anche se la concentrazione totale di T4 è piuttosto elevata.

Bassi livelli di tiroxina libera durante l'infanzia possono causare sviluppo mentale o fisico. Negli adulti vengono rilevati ipotiroidismo primario, AIT, tireotropinoma, cachessia. Inoltre, può verificarsi un basso livello di centralizzazione della T4 libera con una mancanza di iodio nella dieta quotidiana o dopo la rimozione della ghiandola tiroidea.

Un aumento della T4 libera è stato osservato nei pazienti con tireotossicosi.

Forme di triiodotironina

La parte principale di questo ormone è sintetizzata dai tessuti del corpo, così come dalla tiroxina, e solo 1/10 del T3 si forma usando le cellule dell'organo endocrino. La triiodotironina è molto più attiva rispetto al suo predecessore, la tiroxina, che gli consente di ottenere una maggiore efficacia dell'ormone tiroideo.

Funzioni svolte

Il carico funzionale dell'ormone T3 è identico alla tiroxina. L'unica differenza è che la triiodotironina aumenta la produzione di energia e aumenta l'escrezione di calcio nelle urine. Inoltre, è questo ormone che è responsabile della normalizzazione dei processi di sviluppo del cervello nei bambini, aumenta l'eccitabilità del sistema nervoso e ha un effetto positivo sul metabolismo..

Parte dell'ormone triiodotironina viaggia attraverso il sangue insieme alle proteine, l'altra non si trova in uno stato legato, muovendosi liberamente lungo il tessuto connettivo fluido. Molto spesso, il livello della parte libera di T3 è soggetto a ricerca, ma in singoli casi viene analizzato T3.

A differenza delle donne, il contenuto di T3 nel flusso sanguigno degli uomini è molto più elevato. Inoltre, il livello dell'ormone è determinato dall'età del paziente, iniziando a diminuire quando raggiunge i 65 anni. I livelli di triiodotironina possono essere abbassati durante la gravidanza e normalizzati dopo il parto. Inoltre, la sua centralizzazione nei tessuti può essere stagionale: in autunno, in inverno - il livello è alto e in estate - basso.

Questo ormone viene esaminato per determinare le patologie della ghiandola endocrina nel paziente e per testare la tossicosi T3..

Prepararsi alla donazione di sangue al T3

Tutti i requisiti sono identici alla preparazione del test di tiroxina. Il sangue viene prelevato rigidamente a stomaco vuoto, dopo una pausa di mezz'ora. Alcuni giorni prima del giorno stabilito, si consiglia di seguire una dieta semplice: rimuovere l'uso di cibi piccanti e grassi, nonché di alcol. Non si deve donare sangue agli ormoni tiroidei dopo aver subito la fisioterapia.

Livelli bassi e alti di triiodotironina sono osservati in posizioni anomale identiche alla tiroxina.

Ormone TSH stimolante la tiroide

Quando si osserva un basso livello di tiroxina e triiodotironina, l'ormone stimolante la tiroide inizia a essere prodotto nella ghiandola pituitaria. Ha il tropismo: il desiderio di cellule di organo endocrino, dove, interagendo con i recettori, attiva la produzione aumentata di tirociti (T4 e T3).

Con un'adeguata reazione della ghiandola tiroidea a tutti i processi che si verificano nel corpo umano - il TSH sarà a un livello fisiologico naturale. Se il livello ormonale è anormalmente elevato o basso, vengono diagnosticati gli stadi iniziali dell'ipofunzione o dell'ipofunzione della tiroide. Pertanto, l'esame rivela una deviazione patologica nell'ormone TSH, che si riferisce già al segno della malattia.

Prerequisiti per la nomina di un esame del sangue per gli ormoni tiroidei

  • la presenza di ipotiroidismo latente;
  • monitoraggio regolare dopo ipofunzione tiroidea trattata - ogni 6-12 mesi;
  • monitoraggio gozzo tossico diffuso ogni mese per due anni;
  • gozzo, con diversa natura di occorrenza;
  • sviluppo mentale e sessuale tardivo nei bambini;
  • Aritmia cardiaca;
  • abbassamento della temperatura corporea per motivi poco chiari;
  • capelli anormali che strisciano fuori;
  • stato depressivo frequente;
  • disturbi mestruali;
  • infertilità;
  • bassa libido negli uomini e nelle donne;
  • alta prolattina nel sangue.

Processo preparatorio per un esame del sangue per TSH

Il sangue per questo ormone viene somministrato al mattino a stomaco vuoto. Se il medico ha prescritto una donazione di sangue regolare per l'ormone TSH, è meglio assicurarsi che sia allo stesso tempo. il livello di concentrazione varia nel tempo. Elimina i prodotti del tabacco, l'alcol, l'attività fisica, i disturbi mentali ed emotivi almeno un giorno prima del prelievo di sangue.

Il livello normale di tireotropina negli adulti è determinato da 0,4 a 4,0 mU / l.

Un alto livello di concentrazione di TSH si osserva nelle seguenti malattie:

  • thyrotropinoma;
  • adenoma ipofisario;
  • Sensibilità del tessuto "opaca" agli ormoni prodotti dalla ghiandola tiroidea;
  • varie forme di ipotiroidismo;
  • insufficienza surrenalica;
  • alcune forme di tiroidite;
  • ipertensione e proteine ​​nelle urine nelle donne in posizione;
  • abuso di attività fisica;
  • contatto con sostanze tossiche;
  • emodialisi;
  • uso di droghe: radiopaco, antiaritmico, antipsicotico, anticonvulsivanti, beta-bloccanti, furosemide, prednisolone, Merkazolil.

Un basso livello di concentrazione di TSH può essere osservato nelle seguenti malattie:

  • DTZ;
  • ipertiroidismo nelle donne in gravidanza;
  • sindrome di Sheehan;
  • lesione ipofisaria;
  • fatica;
  • assunzione insufficiente di nutrienti;
  • uso di anabolizzanti, steroidi, glucocorticoidi, agonisti beta-adrenergici, ormoni tiroidei, somatostatina.

Anticorpi antimicrosomici (AMS)

La concentrazione nel sangue di ormoni di questo tipo è determinata usando IHLA - immunodosaggio chemiluminescente ed è normalmente 1: 100.

Un aumento anormale di AMS indica un funzionamento improprio del sistema immunitario, che porterà alla rottura della ghiandola tiroidea, in particolare all'insorgenza della malattia di Hashimoto e della DTZ. Inoltre, un'alta concentrazione di AMS indica la possibile presenza di tiroidite o infiltrazioni di organi, cancro, processi infiammatori nelle articolazioni, diabete mellito.

L'analisi per AMS non è ragionevole, pertanto, questo esame è prescritto per qualsiasi sospetto di patologia tiroidea.

Un po 'di calcitonina

Questo ormone è peptide e il livello di concentrazione è determinato con due metodi:

  1. Saggio immunoenzimatico. Il valore normale nei maschi è 0,66–32 pg / mg, nelle donne 0,07–12,9 pg / ml.
  2. Chemiluminescente. Il valore normale nei maschi è di 2,45 pmol / l, nelle donne di 1,45 pmol / l.

Si osserva un'aumentata concentrazione di tireocalcitonina:

  • nelle donne in gravidanza;
  • nelle persone con insufficienza renale cronica;
  • con tumori maligni e benigni nei polmoni, nei reni e nel fegato;
  • in presenza di pancreatite acuta, cirrosi alcolica;

Se il bambino ha una bassa concentrazione di calcitonina per lungo tempo, ciò provoca la comparsa di tireotossicosi, cretinismo, osteoporosi.

Tiroide anticorpi perossidasi (AT-TPO) tiroide

La perossidasi tiroidea stimola la produzione di iodio, che si inserisce nel processo di iodificazione della tireoglobulina. Gli anticorpi dell'enzima interferiscono con la mobilità, riducendo la produzione degli ormoni tiroidei T3 e T4.

Il livello di concentrazione di anticorpi nel sangue è determinato esclusivamente da IHLA. Il valore medio di questo livello non dovrebbe essere 34,0 UI / ml. Tuttavia, questi anticorpi possono solo segnalare malfunzionamenti del sistema immunitario. Un aumento del livello di concentrazione di ATPO viene rilevato negli individui con tiroidite di Hashimoto, che è il 90% dei casi, nelle persone con malattia di Graves - 80% e negli individui con patologie tiroidee non autoimmuni - 15-20%.

Se lo studio ha mostrato una completa assenza di ATPO tiroideo, mostra che l'infiammazione endocrina ha un'origine autoimmune.

Anticorpi verso i recettori del TSH (ATrTTG)

Gli anticorpi autoimmuni ai recettori ormonali stimolanti la tiroide nella ghiandola endocrina aumentano la funzione tiroidea bloccando il TSH e inibendone l'azione. Per determinare il grado di concentrazione degli anticorpi, viene utilizzato un test immunochimico con rilevazione elettrochimiluminescente..

Il valore normale medio non dovrebbe essere indicazioni per il prelievo di sangue per il contenuto di ATrTTG

L'indicazione per uno studio sulla concentrazione di ATrTTG è il trattamento pianificato di gozzo tossico diffuso, nonché al completamento della terapia di mantenimento.

Se il risultato dello studio ha rivelato un numero patologicamente invariato o in aumento di anticorpi contro il TSH, esiste la possibilità di ricorrenza di tireotossicosi. Con un maggiore contenuto di anticorpi nelle donne con gozzo tossico diffuso nelle ultime fasi della gravidanza, c'è un alto rischio di ipertiroidismo in un bambino. Se il decorso della malattia endocrina non è favorevole, il livello di concentrazione dell'anticorpo varia da 10 a 15 UI / L. Se il livello "rompe" il segno di 46 UI / l - molto probabilmente, non ci sarà una remissione a lungo termine della malattia.

Anticorpi anti-tireoglobulina (ATTG)

ATTG è un anticorpo verso una proteina iodata da cui vengono sintetizzati gli ormoni tiroidei. Questi anticorpi aiutano a diagnosticare le malattie autoimmuni della ghiandola endocrina nelle aree con carenza di iodio..

Indicazioni ai fini dell'analisi:

  1. La malattia di Hashimoto;
  2. atrofia del tessuto della ghiandola endocrina;
  3. tiroidite tossica;
  4. determinare la probabilità di recidiva e metastasi del cancro.

Il valore non patologico di ATTG è inferiore a 115,0 UI / ml. Livelli aumentati di ATTG indicano ipotiroidismo idiopatico, sindrome di Down e carcinoma tiroideo ricorrente dopo l'intervento chirurgico.

Per ridurre la concentrazione di anticorpi, viene prescritta una terapia speciale. Ci sono casi in cui il sangue dei pazienti con tiroidite autoimmune contiene costantemente anticorpi determinati in diversi anni.

Se durante la gravidanza, le donne hanno un livello aumentato di ATTG, questo aumenta il rischio di malattie autoimmuni della tiroide nel bambino dopo la nascita.

Thyroglobulin (TG)

La tireoglobulina è un tipo di fonte proteica, sulla base della quale vengono riprodotti gli ormoni tiroidei, la glicoproteina, che fa parte del colloide del follicolo endocrino. La determinazione del TG deve essere effettuata in combinazione con anticorpi contro TG per eliminare risultati falsi e negativi.

Un esame del sangue per il livello di TG viene eseguito prima o 14 giorni dopo una biopsia della puntura della tiroide e uno studio con radioisotopi. Le letture normali di tireoglobulina vanno da 3,5 a 77,0 ng / ml. Un alto livello dell'ormone indica patologie come:

  • malattia oncologica con presenza di metastasi;
  • adenoma tiroideo;
  • processo infiammatorio subacuto della ghiandola tiroidea;
  • gozzo endemico e tossico.

La bassa tireoglobulina nel sangue è il risultato dell'iperfunzione dell'organo endocrino, che è sorto a causa dell'abuso eccessivo di farmaci ormonali.

Raccomandazioni dietetiche prima dello studio

La concentrazione di ormoni tiroidei nel sangue può dipendere da molti fattori. Un ruolo importante nella testimonianza è giocato dall'alimentazione alla vigilia di uno studio sulla raccolta di sangue per gli ormoni tiroidei. Per l'affidabilità degli indicatori a seguito dell'analisi, gli endocrinologi raccomandano di astenersi da cibi fritti, grassi, pesanti, piccanti e qualsiasi alimento dannoso per almeno una settimana. Lo stesso, non grasso, leggero, non in ritardo, dovrebbe essere la cena alla vigilia della data dell'esame designato. Al mattino, prima di donare il sangue, è vietato mangiare qualsiasi cibo! Vale anche la pena abbandonare sigarette, alcolici e medicinali, in particolare quelli contenenti iodio. La mancata osservanza di queste regole può portare a false testimonianze e, a loro volta, a ripetere lo studio.

Se vuoi donare sangue per la determinazione di ATTG, ATPO e calcitonina, non puoi negarti un pasto. Allo stesso modo, la colazione è consentita per i bambini e deve avere acqua bollita pulita..

Tali studi possono essere condotti nei laboratori di alcuni ospedali, centri diagnostici speciali. Se trovi difficile scegliere un posto per la donazione di sangue per gli ormoni tiroidei, puoi ottenere questa e altre informazioni ad un appuntamento con un endocrinologo.

Tipi di test per gli ormoni tiroidei

L'analisi della ghiandola tiroidea per gli ormoni è necessaria per determinare lo stato dell'organo endocrino più importante che regola tutti i processi metabolici. Malattie della tiroide sono osservate in quasi ogni secondo abitante del nostro pianeta, il che non sorprende, perché la situazione ecologica nelle città lascia molto a desiderare e il mantenimento di uno stile di vita malsano da parte di molte persone moderne contribuisce anche alla nascita di patologie. A questo proposito, spesso sorge la domanda: cosa prendere gli ormoni tiroidei?

Gli effetti sulla salute degli ormoni tiroidei

L'equilibrio ormonale della ghiandola tiroidea è una base specifica che garantisce il pieno funzionamento del corpo. Quando si verifica uno squilibrio, tutte le funzioni interne falliscono, comprese altre sostanze. Esternamente, la connessione di questa ghiandola con organi e sistemi è invisibile, ma è abbastanza importante, poiché la qualità della vita umana dipende da essa.

L'aumento degli ormoni tiroidei causa una condizione quando il paziente ha la tireotossicosi. Questa condizione è accompagnata da nervosismo, irritabilità, mal di testa, iperidrosi, mani tremanti e febbre. Con un'elevata quantità di tireotropina, sorgono problemi con il cuore, i nervi e il ritmo del polso è disturbato. Nella maggior parte dei casi, l'analisi mostrerà la presenza di un'alta concentrazione di triiodotironina e tiroxina nel corpo e una diminuzione delle sostanze tireotropiche.

Una diminuzione della funzione della produzione ormonale è irta di insorgenza di freddo, attacchi di affaticamento cronico, letargia, mancanza di sonno, depressione, gonfiore del collo, delle palpebre e del corpo. Il corpo, per così dire, rallenta il lavoro di tutti i sistemi interni, portandoli a uno stato "logoro". L'inizio dell'ipotiroidismo può essere indicato da:

  • riduzione delle prestazioni;
  • violazione della potenza;
  • lunga assenza di gravidanza;
  • disfunzione mestruale.

Importante! A causa del fatto che i problemi con gli ormoni tiroidei inibiscono il processo della gravidanza, lo studio dello sfondo ormonale della ghiandola tiroidea nelle donne che intendono diventare madri è obbligatorio.

Gli ormoni tiroidei hanno un impatto significativo sullo sviluppo anatomico e funzionale dei bambini, in quanto sono responsabili del corretto funzionamento del cervello, dei sistemi nervosi periferici e cardiovascolari. Se si sospetta una diminuzione della funzione tiroidea, è importante eseguire un'analisi che determini lo sfondo ormonale e studiare TPO - anticorpi contro la perossidasi tiroidea, poiché agisce come un fattore specifico nella valutazione dello stato di questo organo.

È importante controllare gli ormoni tiroidei in modo tempestivo, perché la loro normale concentrazione aiuta a creare una buona salute. Sono responsabili del completamento dei processi metabolici nel corpo, che non consente lo sviluppo di deviazioni in quest'area. L'analisi della norma degli ormoni tiroidei viene presa di diversi tipi, inoltre, non solo direttamente dalla ghiandola, ma anche dalla ghiandola pituitaria, poiché il loro contenuto è interconnesso. Il rapporto ormonale contribuisce a una più facile definizione della malattia che influisce sul funzionamento del corpo..

Interessante! Regolamentazioni rigorose per la condotta tempestiva della ricerca sugli ormoni tiroidei aiutano a rilevare precocemente l'insorgenza di disturbi.

Tipi e caratteristiche dei test dell'ormone tiroideo

Quindi, quali sono i test per gli ormoni tiroidei? I principali includono ricerche su:

  • TSH o tireotropina - nonostante sia prodotto nella ghiandola pituitaria, svolge un ruolo cruciale nell'attività della ghiandola. Sotto il suo controllo, la sintesi di T3 e T4. Un TSH elevato può indicare ipotiroidismo, ipofisi, polmoni o tumori al seno. Il suo basso livello è spesso un indicatore dell'ipertiroidismo, che è causato da lesioni o tumori della ghiandola pituitaria, nonché da una probabile malattia di Basedov;
  • TK (triiodotironina) - il suo alto grado è un segno evidente di tireotossicosi, nonché carenza di iodio. Inoltre, mostra la presenza di malattie come l'epatite e l'AIDS;
  • T4 (tiroxina): con un'alta concentrazione di questa sostanza, si possono osservare ipertiroidismo, epatite, cirrosi epatica, tiroidite e neoplasie maligne nella tiroide;
  • TG (tireoglobulina) - è contenuto nel corpo in una quantità minima. La sua diminuzione può essere causata da un sovradosaggio di alcuni farmaci, mentre se viene superata la norma degli ormoni tiroidei di questo tipo, questo può essere un segnale della presenza di cancro, gozzo multinodale o diffuso e tiroidite.

A seconda della situazione, il medico può anche nominare tali test per gli ormoni tiroidei:

  • AT TPO (anticorpi contro la troperossidasi) - un eccesso di queste sostanze nel sangue è un indicatore di una predisposizione genetica all'ipotiroidismo, che, insieme a un aumento del livello di TSH, indica una probabile manifestazione di questa patologia in futuro;
  • AT TG (anticorpi anti-tireoglobulina) - un alto contenuto può indicare una serie di malattie - Malattia di Graves, tiroidite e molte altre;
  • la calcitonina è uno dei principali marker tumorali. Aiuta a rilevare la presenza di tumori e metastasi nella ghiandola tiroidea..

Per una diagnosi più accurata, prendere sangue per gli ormoni tiroidei e condurre il suo studio è spesso insufficiente. Pertanto, i medici nominano anche un'ecografia di questo corpo.

I test per il controllo degli ormoni tiroidei sono generalmente prescritti da un medico quando il paziente ha già alcuni problemi di salute. Ma non sarà superfluo prenderli per la prevenzione o in presenza di uno di questi segni:

  • un significativo aumento o diminuzione del peso corporeo in un breve periodo di tempo;
  • violazione del ciclo delle mestruazioni;
  • diminuzione della potenza e della crescita delle ghiandole mammarie negli uomini;
  • disturbi nel lavoro del tratto digestivo;
  • problemi nel sistema cardiovascolare;
  • sensazione di stanchezza costante;
  • il verificarsi di un danno alla memoria;
  • la comparsa di gonfiore delle gambe e delle palpebre;
  • caduta dei capelli - fino alla completa calvizie;
  • un brusco cambio di voce che diventa rauco;
  • si osservano frequenti sbalzi d'umore, irritabilità e pianto;
  • raffreddori persistenti a causa dell'immunità indebolita;
  • peggioramento delle condizioni di pelle, capelli e unghie;
  • si osservano bruschi salti della temperatura corporea;
  • sudorazione eccessiva;
  • tremore agli arti.

Importante! In caso di gravi malfunzionamenti nel sistema endocrino dei pazienti, si osservano esoftalmo o occhi sporgenti e si verifica un allargamento della ghiandola tiroidea, che è evidente anche a occhio nudo.

Ora sai che tipo di test eseguono i tuoi ormoni tiroidei. Ma, per condurre tali studi, è necessario prepararsi. Prima di tutto, va ricordato che qualsiasi esame del sangue viene eseguito a stomaco vuoto, cioè l'ultimo pasto dovrebbe essere entro e non oltre 10 - 12 ore prima della recinzione. Inoltre, alla vigilia della donazione di sangue per la ricerca, è necessario non esporsi a forti sforzi fisici e situazioni stressanti.

Test dell'ormone tiroideo

Gli ormoni tiroidei sono tra le bio-sostanze altamente attive dal numero nel corpo umano. Si formano in due punti: la ghiandola tiroidea e la ghiandola pituitaria. La minima violazione del loro lavoro può portare a conseguenze disastrose per la salute. Per ripristinare il corretto funzionamento della ghiandola tiroidea, è necessario, prima di tutto, eseguire immediatamente i test per gli ormoni.

Indicazioni per la nomina di un esame del sangue ormonale

Perché donare sangue agli ormoni tiroidei? Nel corpo umano, importanti ormoni come la tiroxina, la tireotropina e la triiodotironina vengono prodotti attraverso il lavoro della ghiandola tiroidea. Un aumento o una diminuzione della loro quantità nel sangue indica la presenza di alcuni malfunzionamenti nella ghiandola. Tuttavia, prima di dare un rinvio per i test, il medico deve assicurarsi che ci siano buone ragioni per questo. L'indicazione può essere:

  • Infertilità.
  • Impotenza o riduzione dell'azionamento.
  • Rilevazione di ipo o ipertiroidismo.
  • Esame del gozzo diffuso.
  • Ritardo nello sviluppo intellettuale nei bambini.
  • Ritardata pubertà negli adolescenti.
  • Gozzo.
  • Alopecia o calvizie.
  • aritmia.
  • L'assenza o il fallimento del ciclo mestruale nelle donne.

Quali test per gli ormoni tiroidei

Quando si prescrive un esame del sangue, è necessario sapere quali ormoni specifici verranno studiati. Ciò contribuirà a ottenere informazioni complete per determinare la diagnosi esatta e farà risparmiare denaro riducendo il numero di test alla giusta quantità. Quindi, se il sangue viene donato per un'analisi iniziale (se il paziente ha problemi di salute), uno studio di ormoni come:

  • TTG.
  • T4 gratuito.
  • Anticorpi per perossidasi tiroidea.
  • T3 gratuito.

Se il sangue viene donato se si sospetta una malattia della tireotossicosi, vengono testati gli stessi ormoni come durante l'analisi iniziale più anticorpi contro i recettori del TSH. Nei casi in cui il medico abbia prescritto un trattamento per l'ipotiroidismo con tiroxina, l'esame del paziente include un esame del sangue per solo due ormoni tiroidei: TSH e T4 libero.

Decifrare i test dell'ormone tiroideo

Il modulo di invio dell'analisi contiene la seguente notazione:

  • T4 free è un ormone responsabile del normale metabolismo delle proteine. Se si aumenta la T4, l'assorbimento di ossigeno si intensificherà e il metabolismo accelererà. Con l'aiuto di questa sostanza, vengono diagnosticate malattie come gozzo tossico, ipotiroidismo, ecc..
  • La T3 libera stimola i processi metabolici dei tessuti del corpo e il loro assorbimento di ossigeno.
  • Il TSH è prodotto dalla ghiandola pituitaria ed è importante per stimolare l'insorgenza e la secrezione di T3 e T4 liberi. Grazie a questo indicatore, vengono determinati l'ipertiroidismo e l'ipotiroidismo.
  • Gli anticorpi contro la tiroglobulina sono il rapporto tra gli anticorpi e la quantità di proteine ​​nella tiroide. Le proteine ​​servono come materiale da costruzione nella formazione di TSH e ormoni tiroidei.

Quando la ghiandola tiroidea diventa più attiva, questi ormoni iniziano a essere prodotti in quantità maggiori. Il risultato può essere lo sviluppo dell'ipertiroidismo - un metabolismo accelerato, che è accompagnato da palpitazioni cardiache, sudorazione, tremori, rapida perdita di peso. Tali sintomi non sono rari nei pazienti con gozzo diffuso di natura tossica, con tiroidite o tumori della tiroide che producono ormoni. Grazie ad analisi tempestive in una fase precoce, è possibile diagnosticare una malattia autoimmune.

Tasso ormonale

Perché il corpo umano funzioni normalmente, ci deve essere una quantità sufficiente di ormoni nel sangue. Determinare chiaramente il loro livello è possibile solo attraverso la consegna della linfa. Il risultato più accurato si basa sul test radioimmunologico condotto. Tuttavia, a causa delle difficoltà nell'uso degli isotopi radioattivi, un numero maggiore di laboratori utilizza il test immunoenzimatico o ELISA per la ricerca. Le norme approssimative degli ormoni sono i seguenti indicatori:

  • T3 - da 2,6 a 5,7 pmol / l.
  • T4 - dalle 9.0 alle 22.0 pmol / l.
  • TTG - da 0,4 a 4,0 mU / l.
  • AT-TG - da 0 a 18 U / ml.
  • AT-TPO - oltre 5,6 U / ml.

Deviazioni dalla norma ormonale

I possibili scarsi risultati del test dell'ormone tiroideo sono chiamati anomalie. Tali casi includono una diminuzione del funzionamento della ghiandola (ipotiroidismo), che si manifesta a causa di una carenza di iodio o altre sostanze importanti nel corpo del paziente. Le cause meno frequenti di questa disfunzione comprendono la carenza di secrezione di TSH o l'uso di determinati farmaci, ad esempio Cordarone. In giovane età, l'ipotiroidismo provoca crescita stentata o sviluppo mentale, negli adulti è accompagnato da mixedema.

Test di ormone tiroideo in gravidanza

Gli ormoni tiroidei hanno un grave effetto sul corpo umano. Regolano il metabolismo, la maturazione di organi e tessuti, predeterminandone l'attività funzionale. Durante la crescita intrauterina, gli ormoni sono importanti per il normale sviluppo di sistemi e organi come il sistema nervoso, riproduttivo, cardiovascolare, apparato vestibolare e altri. Nei primi 3 anni di vita del bambino, il funzionamento stabile della ghiandola tiroidea della madre è molto importante per la formazione del cervello e, successivamente, per il mantenimento e lo sviluppo dell'intelligenza.

Durante il periodo di gravidanza, è estremamente importante per una donna monitorare attentamente il suo background ormonale e il funzionamento del sistema endocrino. Questo deve essere fatto almeno fino alla decima settimana di gravidanza. Come fare un test dell'ormone tiroideo durante la gravidanza? Prima di tutto, è necessario 2-4 giorni prima di contattare il laboratorio per escludere qualsiasi attività fisica. Il sangue di TSH viene prelevato a stomaco vuoto al mattino. Se i medici vogliono monitorare i cambiamenti nel livello ormonale, l'analisi viene eseguita più volte alla stessa ora del giorno.

Come prepararsi per il test ormonale

Per ottenere un risultato affidabile e accurato, dovresti iniziare a prepararti per i test per gli ormoni tiroidei in anticipo. Secondo le regole, almeno un mese prima del prelievo di sangue, è necessario interrompere l'assunzione di qualsiasi farmaco contenente ormoni. Se un paziente assume medicinali contenenti iodio, vale la pena parlarne al medico curante e smettere di prenderli qualche giorno prima della donazione di sangue. Si noti che la linfa dell'ormone viene assunta esclusivamente al mattino presto a stomaco vuoto (dopo cena dovrebbero passare almeno 10 ore).

Lo stress può influenzare i risultati dello studio, quindi quando pianifichi un viaggio in clinica, assicurati un benessere psico-emotivo, fisico: mantieni la calma, evita l'ipotermia o il surriscaldamento. Una settimana prima della donazione di sangue, elimina completamente qualsiasi tipo di attività fisica. Se stai sottoponendo a un test iniziale dei livelli ormonali, tra 2 settimane, rinuncia a qualsiasi farmaco che colpisca la ghiandola tiroidea. Si raccomanda di rifiutare di assumere corticosteroidi, aspirina, contraccettivi orali, tranquillanti.

In che giorno del ciclo le donne vengono testate

Il ciclo mestruale femminile non influenza in alcun modo il livello di TSH o altri ormoni tiroidei, quindi non importa in quale giorno decidi di andare in clinica. La donazione di sangue per gli ormoni (calcitonina, TSH, anticorpi, T3, T4) è consentita a uomini e donne in qualsiasi giorno. Quanta analisi viene fatta? A seconda dei metodi di ricerca utilizzati dalla clinica, il risultato sarà pronto entro 2-7 giorni..

Il digiuno o no

"Vale la pena mangiare prima di fare un'analisi degli ormoni tiroidei?" - Questa domanda viene spesso posta dai pazienti. In alcune cliniche, l'analisi su T4, TSH, T3 e calcitonina viene eseguita a stomaco vuoto e non. Inoltre, la donazione di sangue può essere effettuata in tali istituti non solo al mattino, ma anche in qualsiasi altro momento della giornata. Utilizzando le più moderne attrezzature, i medici privati ​​possono determinare il livello esatto di ormoni, indipendentemente dalle loro fluttuazioni durante il giorno. Tuttavia, nella maggior parte delle cliniche pagate e negli ospedali statali, il sangue viene prelevato esclusivamente a stomaco vuoto dalle 8 alle 10 del mattino.

Costo stimato delle analisi

Per ogni paziente che deve donare sangue per determinare il livello ormonale, il prezzo è il fattore più importante nella scelta di una clinica. Tuttavia, un altro aspetto importante che influenza la scelta sarà la qualità del metodo di laboratorio e la professionalità dei medici. È meglio evitare sia le cliniche molto economiche sia quelle troppo costose, perché nella prima non garantiscono un'elevata accuratezza della ricerca e, in secondo luogo, il prezzo proibitivamente elevato spesso non corrisponde al livello di qualità. Il costo medio di condurre ricerche nelle cliniche russe è il seguente:

  • T4, T3, TTG liberi e generali - circa 300 rubli ciascuno.
  • Thyroglobulin - 450-550 rubli.
  • Anticorpi contro TG e TPO - 400-450 rubli ciascuno.
  • Calcitonina - circa 750 rubli.
  • Anticorpi per i recettori TTG - 900-1100 rubli.

Esame del sangue per gli ormoni tiroidei

La ghiandola tiroidea è il più piccolo organo dell'uomo, ma allo stesso tempo è lei che è incaricata di un numero enorme di funzioni. È responsabile dei processi metabolici che si verificano nel corpo umano, corregge il lavoro del muscolo cardiaco, i suoi ormoni sono coinvolti nel processo di costruzione e sviluppo del tessuto osseo, ecc. E i test per gli ormoni tiroidei sono prescritti abbastanza spesso, poiché un tale studio consente di effettuare la diagnosi corretta.

Il malfunzionamento della ghiandola tiroidea nella fase iniziale dello sviluppo ha sintomi molto simili alle malattie del cuore e del sistema nervoso. Il medico suggerisce di eseguire test dopo aver esaminato i pazienti e confrontato i reclami oggettivi.

Tipi di ormoni tiroidei

Quali ormoni sono prodotti dalla ghiandola tiroidea? Solo due: triiodotironina (T3) e tiroxina (T4). Ma questi sono i principali ormoni che mostrano come funziona. Oltre a questi, l'analisi finale contiene anche altri indicatori che forniscono informazioni importanti. Questi sono AT a TPO, AT-TG e TTG.

Triiodotironina (T3)

Solo le cellule T nella ghiandola sono responsabili della produzione di T3. Lo scopo principale di T3 è controllare i processi redox. Inoltre, il suo "dovere" è controllare il metabolismo.

Tiroxina (T4)

Prodotto anche da cellule del tessuto ghiandolare. Le funzioni sono quasi uguali a quelle del T3, ma ci sono piccole aggiunte. In particolare, la tiroxina è coinvolta nel metabolismo delle proteine.

In generale, la tiroxina è dieci volte più attiva della triiodotironina, ma sono questi ormoni che sono progettati per mantenere un sano equilibrio di ormoni. Con una maggiore funzione ghiandolare, si osserva una maggiore produzione di questi tipi di ormoni. In questo caso, una persona ha segni di ipertiroidismo.

Con una diminuzione della produzione di T3 e T4, si forma una malattia come l'ipotiroidismo. Diagnosi di patologia nella carenza cronica di iodio.

Anticorpi anti-tiroidroxidasi (da AT a TPO)

Questi sono anticorpi autoimmuni speciali per l'enzima che sono prodotti dalle cellule tiroidee. È costantemente impegnata nella produzione di questo enzima, poiché senza di essa la sintesi di T3 e T4 è impossibile. E con il normale funzionamento dell'organo, nulla impedisce questo. Ma con le patologie autoimmuni umane accompagnate da una violazione della difesa immunitaria, l'enzima inizia a manifestarsi in modo aggressivo in relazione ai tessuti del corpo. In questo caso, viene diagnosticata la produzione di anticorpi..

Anticorpi anti-tireoglobulina (AT-TG)

Un altro anticorpo, ma rispondono alla tireoglobulina. L'indicatore è anche molto importante e indica una tiroidite autoimmune esistente o un gozzo tossico diffuso..

Ormone stimolante la tiroide (TSH)

La ghiandola pituitaria produce ormoni, ma è lui che è responsabile del corretto funzionamento della ghiandola e del mantenimento dell'equilibrio ormonale ottimale nel corpo umano.

Nelle persone sane, quando la ghiandola tiroidea è troppo attiva, si osserva una diminuzione della quantità di TSH. Cosa risponde con la sintesi ormonale lenta.

Se il ferro non funziona a piena forza, gli indicatori TSH iniziano a superare gli standard consentiti. Norma medica accettata:

  • TTG: 0,40... 4,00 mU / l.
  • T3: 2,60.... 5,70 pmol / L.
  • T4: 9.00... 22.00 pmol / L.
  • AT-TG: 0... 18,00 U / ml.
  • AT-TPO: nodulo nella ghiandola tiroidea

  1. Il motivo principale per l'esecuzione di un esame del sangue è il rilevamento della palpazione del collo e un aumento delle dimensioni della ghiandola, nonché di vari nodi.
  2. Un altro motivo per l'analisi del sangue è la comparsa di sintomi caratteristici di iperteriosi o ipotiroidismo. Anche se esternamente non si notavano segni di danno alla ghiandola. Nel primo caso, una persona si lamenta di sudorazione eccessiva, tremore non motivato degli arti e disturbi del ritmo cardiaco. Potrebbe anche avere esoftalmo. L'ipotiroidismo è caratterizzato da una forte serie di eccesso di peso, linguaggio lento, una diminuzione del numero di battiti cardiaci al minuto.

Un'analisi può anche essere assegnata:

  • con aumento del nervosismo e dell'irritabilità;
  • con problemi di sonno;
  • con violazioni del ciclo mensile;
  • per problemi di natura intima.

Preparazione per donazione di sangue per analisi

Donare il sangue per l'analisi dopo la preparazione preliminare, altrimenti i risultati potrebbero essere errati.

  • Se ricevi regolarmente farmaci che colpiscono la ghiandola (ormoni di origine artificiale o tireostatici), devi donare il sangue sullo sfondo di un prelievo mensile. Se è impossibile soddisfare questa condizione, è necessario avvertire il medico curante su questo.
  • Se assumi quotidianamente complessi vitaminici contenenti iodio o bevi un singolo farmaco, in particolare iodiodio o ioduro di potassio, prima di donare il sangue per l'analisi, devi rifiutarti di prenderlo circa 3... 5 giorni prima di visitare il laboratorio.
  • Prima di donare il sangue, è necessario rifiutare di assumere bevande contenenti alcol e cibi troppo grassi durante il giorno.
  • Il sangue deve essere donato solo a stomaco vuoto.
  • Non fumare il giorno della consegna.
  • Se si prevede di sottoporsi a un esame radiografico utilizzando il contrasto, prima è necessario eseguire un'analisi per gli ormoni tiroidei. E dopo, vai alla procedura dei raggi X. Altrimenti, i risultati non saranno corretti..

Decifrare il risultato

La decrittazione aiuta a capire quali anomalie esistono nella ghiandola.

Ormone stimolante la tiroide (TSH)

Non è un ormone prodotto dalla ghiandola tiroidea, ma il TSH è responsabile del suo corretto funzionamento. Norma TSH a seconda dell'età:

  • neonato - 1.120....17.050 miele / l;
  • fino a 12 mesi - 0,660....8,30 miele / l;
  • 2... 5 anni - 0,480... 0,550 miele / l;
  • 5... 12 anni - 0.470.... 5.890 miele / l;
  • 12... 16 anni - 0.470.....5.010 miele / l;
  • adulti - 0,470... 4,150 miele / l.

La quantità massima di TSH viene prodotta tra le 2... 3 del mattino. Il minimo giornaliero è tra le 17... le 18. È possibile osservare un livello aumentato di TSH:

  • con adenoma ipofisario;
  • dopo la procedura di emodialisi;
  • con avvelenamento da piombo;
  • con funzione della ghiandola surrenale impropria;
  • con ipofunzione della ghiandola tiroidea;
  • tiroidite Hashimoto;
  • con schizofrenia;
  • preeclampsia grave;
  • eccessivo sforzo fisico;
  • quando si assumono determinati farmaci.

La riduzione del TTG è possibile:

  • con ipertiroidismo delle donne in gravidanza;
  • gozzo tossico ed endemico;
  • con necrosi ipofisaria;
  • soggetto a una dieta rigorosa (a digiuno);
  • durante lo stress grave;
  • dopo trauma cranico accompagnato da danno alla ghiandola pituitaria.

Triiodotironina (T3)

È caratterizzato da fluttuazioni stagionali. Il massimo cade in autunno e in inverno e le cifre minime mostrano il sangue in estate. Norm T3 per età:

  • 1... 10 anni - 1.790....480 nmol / l;
  • 10... 18 anni - 1.230... 3.230 nmol / l;
  • 18....45 - 1.060... 3.140 nmol / l;
  • di età superiore ai 45 anni - 0,620... 2,790 nmol / l.
  • dopo la purificazione del sangue artificiale;
  • con mieloma, accompagnato da alti tassi di immunoglobulina G;
  • con peso in eccesso;
  • con glomerulonefrite diagnosticata;
  • disfunzione della ghiandola postpartum;
  • tiroidite in forma acuta e subacuta;
  • coriocarcinoma;
  • con gozzo tossico diffuso;
  • con patologie epatiche croniche;
  • con infezione da HIV;
  • durante l'assunzione di contraccezione orale;
  • con porfiria.

La riduzione degli indicatori TK è possibile:

  • soggetto a una dieta povera di proteine;
  • con insufficienza surrenalica;
  • con ipotiroidismo;
  • durante il periodo di recupero;
  • quando si assumono farmaci anti-tiroidei.

Tiroxina (T4)

Il picco di contenuto dell'ormone nel sangue si verifica al momento di 8.... 12 ore. La quantità minima nel suo sangue è contenuta di notte, dalle 11 alle 3 del mattino. Nelle donne, la norma T4 è più alta che negli uomini. Norm T4: 9.00... 22,0 pmol / L.

Le deviazioni di T4 dal lato maggiore possono essere il risultato di:

  • mieloma;
  • peso in eccesso;
  • Infezione da HIV
  • disfunzione postpartum della ghiandola tiroidea;
  • tiroidite che si presenta in un formato subacuto e acuto;
  • malattia del fegato;
  • gozzo diffuso tossico;
  • prendendo ormoni tiroidei artificiali;
  • porfiria.

La riduzione degli indicatori è caratteristica:

  • con la sindrome di Sheehan;
  • con gozzo endemico, sia congenito che acquisito;
  • con tiroidite che si presenta in una forma autoimmune;
  • con infiammazione dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria;
  • quando si assumono determinati farmaci.

Thyroglobulin (TG)

L'indicazione principale per l'analisi di questo particolare ormone è il sospetto della presenza di cancro alla tiroide, nonché il controllo con la terapia già prescritta.

Un aumento del TG indica la presenza di un tumore della ghiandola, accompagnato da un'alta attività funzionale. Le tariffe ridotte possono essere:

  • con tireotossicosi;
  • con tiroidite;
  • con un adenoma tiroideo benigno esistente.

anticorpi

Se un'analisi degli ormoni tiroidei ha mostrato la presenza di anticorpi, ciò indica un processo autoimmune di passaggio. La difesa immunitaria si attiva in relazione alle strutture del proprio corpo. Vengono rilevati anticorpi contro la tireoglobulina e la troperossidasi:

  • con malattia di Graves;
  • con sindrome di Down, Turner;
  • tiroidite di Crivena (procede in forma subacuta);
  • in caso di malfunzionamento della ghiandola tiroidea dopo la nascita di un bambino;
  • con tiroidite Hashimoto;
  • con ipotiroidismo di natura idiopatica;
  • tiroidite autoimmune.

Con queste malattie, la norma accettata può aumentare di mille o più volte, che può essere definita un indicatore indiretto del processo autoimmune in corso.

Decrittazione: le malattie più comuni

Per fare una diagnosi, il medico confronta tutti gli indicatori disponibili. Di seguito è riportato un elenco delle patologie tiroidee più comuni..

Ipertiroidismo

  • T3 - supera la norma;
  • T4 - supera la norma;
  • TTG - al di sotto del normale;
  • AT-TG e AT a TPO - la norma.

Ipotiroidismo primario

  • T3, T4 - spesso abbassato (la norma è relativamente rara);
  • TSH - aumentato;
  • AT-TG, AT a TPO - la norma.

Ipotiroidismo secondario

  • T3, T4, TTG - sotto lo standard;
  • AT-TG, AT a TPO - la norma.

Tiroidite autoimmune e tiroidite subacuta

  • T3, T4, TSH - gli indicatori sono possibili sia per l'iper- che per l'ipotiroidismo;
  • AT-TG, AT a TPO - troppo caro.

Ormoni tiroidei in gravidanza: decrittazione

Durante la gravidanza, la ghiandola tiroidea aumenta leggermente di dimensioni e inizia a lavorare più intensamente. Durante la gravidanza, la nomina di un esame del sangue per gli ormoni tiroidei viene prescritta in modo selettivo. Molto spesso, la necessità di un esame sorge nelle donne che hanno avuto problemi con il lavoro del corpo prima della gravidanza. L'analisi è anche necessaria se la futura mamma sperimenta una debolezza inspiegabile, soffre di perdita di capelli, ha difficoltà a dormire, ecc..

Abbastanza spesso, è questa condizione che può provocare il parto prematuro. Una donna sviluppa gestosi nella seconda metà della gravidanza.

In presenza di ipotiroidismo (riduzione della produzione di ormoni) durante la gravidanza, si presentano i seguenti rischi:

  • aborto spontaneo precoce;
  • morte fetale in utero;
  • malformazioni in un bambino;
  • ritardo mentale.

Per rilevare le deviazioni, viene prescritto un esame del sangue per i seguenti ormoni:

  • Ormone stimolante la tiroide (TSH). La norma durante la gravidanza è 0,40... 2,0 mU / l.
  • Senza tiroxina (T4). La norma durante il periodo di gravidanza è di 8... 21 pmol / l.
  • Triiodotironina (T3). La norma durante la gravidanza è 2,60... 5,70 pmol / l.

La reazione agli anticorpi è prescritta solo in alcuni casi. La preparazione per la donazione di sangue avviene secondo gli standard generalmente accettati.

Il sangue per gli ormoni tiroidei può essere donato sia a una clinica normale che a un laboratorio privato a pagamento. I risultati della decodifica dipendono dall'apparecchiatura su cui viene condotto lo studio. E in modo che non ci siano disaccordi troppo significativi, i test ripetuti vengono passati nello stesso posto.

Esame del sangue per gli ormoni tiroidei

Le disfunzioni del sistema endocrino sono spesso accompagnate da cattiva salute, malessere, insonnia, mancanza di energia. Con questi sintomi, i medici prescrivono esami del sangue per gli ormoni tiroidei ai pazienti..

Indicazioni per

È necessario studiare le condizioni degli ormoni del paziente se ha:

  • sintomi di ipotiroidismo (aumento di peso in assenza di appetito, edema, pelle secca, bradicardia);
  • disfunzione erettile negli uomini;
  • infertilità maschile e femminile;
  • amenorrea (mancanza di un ciclo mestruale nelle donne durante la pubertà);
  • patologia del sistema cardiovascolare;
  • alopecia (calvizie del cuoio capelluto);
  • distrofia muscolare;
  • ritardo mentale e sessuale nei bambini;
  • formazione di tumore nella parte anteriore del collo e difficoltà a deglutire;
  • aumento di peso o eccessiva perdita di peso;
  • disturbo del sistema nervoso, pianto, depressione, sbalzi d'umore rapidi;
  • riduzione dell'immunità.

Questa analisi viene eseguita anche per monitorare i livelli ormonali durante la terapia sostitutiva..

Obiettivi del sondaggio

La ricerca condotta rivela i seguenti indicatori principali:

  1. Ormone stimolante la tiroide (TSH). Si forma nella ghiandola pituitaria anteriore e stimola l'attività della ghiandola endocrina. Le deviazioni parlano della malattia.
  2. Senza triiodotironina (T3) - Ormone della tiroide. Contribuisce al metabolismo energetico, regola l'attività dei sistemi cardiovascolare e nervoso.
  3. Tiroxina libera (T4) - è coinvolto nei processi metabolici.
  4. Anticorpi anti-tireoglobulina (AT-TG). Le malattie autoimmuni sono rilevate da questo indicatore..
  5. Anticorpi per perossidasi tiroidea o anticorpi microsomiali. Il superamento della sua concentrazione è un segnale sullo sviluppo di una malattia autoimmune.
  6. La calcitonina è un marker tumorale per la diagnosi precoce di malignità midollare. Partecipa alla regolazione del metabolismo del fosforo-calcio.

Fase di preparazione

La preparazione del paziente per la donazione di sangue influisce sull'affidabilità dei risultati dello studio. Passare correttamente un esame del sangue per gli ormoni tiroidei consentirà l'implementazione di raccomandazioni elementari:

  1. Mangiare non influisce sui livelli ormonali, quindi puoi fare colazione o donare sangue a stomaco vuoto.
  2. Durante i test di controllo durante la terapia ormonale sostitutiva, i farmaci non devono essere interrotti.
  3. Gli ormoni nel corpo fluttuano durante il giorno, ma leggermente, e non influenzano l'affidabilità degli studi. Dona il sangue in un momento opportuno per il paziente.
  4. Durante il periodo di una donna, lo sfondo ormonale non cambia. L'assunzione di materiale per gli ormoni può essere effettuata in qualsiasi giorno, indipendentemente dal sesso.

Presentazione dell'analisi

Prima di eseguire manipolazioni sull'assunzione di materiale, è necessario mantenere la calma. Gli ormoni endocrini sono sensibili allo stato emotivo del paziente. Il sangue viene prelevato da una vena. Il tempo di procedura ottimale va dalle 8 alle 12 ore. Lo studio degli ormoni nel siero del sangue.

Il costo per determinare gli ormoni nelle cliniche di Mosca varia da 700 rubli e oltre. Il prelievo di sangue per la ricerca è incluso nel costo del servizio. Quando si sceglie un laboratorio di prova, è possibile chiedere quali analizzatori analizzano i campioni..

La determinazione del TSH su un dispositivo immunochemiluminescent di 3a generazione ha un errore di ± 0,01 μMU / L. A titolo di confronto, l'errore di uno studio analogo condotto con il test immunoenzimatico (ELISA) è di ± 0,5 μMU / L.

Quando si sceglie la preferenza "prezzo o qualità" dovrebbe essere data a quest'ultima, sebbene l'analisi costerà di più.

Puoi controllare gli ormoni presso le istituzioni municipali e le cliniche commerciali. Quando sei impegnato al lavoro o in caso di emergenza, puoi fissare un appuntamento con strutture mediche private. In questo caso, non è necessaria alcuna direzione; i campioni vengono prelevati quel giorno. Opzionalmente, il protocollo di analisi può essere ottenuto via e-mail o per telefono..

Studi ripetuti devono essere effettuati in un laboratorio. Ciò eviterà errori da diverse apparecchiature, sostanze chimiche, metodo e scala di calibrazione, nonché le qualifiche degli specialisti di laboratorio.

Decifrare i risultati

Solo l'endocrinologo può decifrare i dati ottenuti correttamente e prescrivere un trattamento adeguato. La velocità degli ormoni tiroidei dipende dall'analizzatore su cui sono stati elaborati i campioni. La tabella n. 1 mostra i valori di riferimento degli ormoni quando testati su un dispositivo immunochemiluminescent.

Tabella numero 1 Ghiandola tiroidea.

Ormone stimolante la tiroide - TSH

Da 0,4 a 4 μIU / ml

nell'intervallo tra 2,6 e 5,7 pmol / l

dalle 21 alle 22 pmol / l

nell'intervallo 0-18 U / ml

negli uomini, da 0 a 2,46 pmol / l;

Tabella numero 2 I principali indicatori della ricerca ormonale in varie patologie.

ipertiroidismo o tireotossicosi esplicita

inferiore a 0,4 a 0,1

tireotossicosi subclinica di 1 grado

ridotto (inferiore a 0,1)

tireotossicosi subclinica 2 gradi

Tiroidite autoimmune di Hashimoto, gozzo diffuso (malattia di bazedova)

Un aumento del TSH indica una diminuzione della produzione tiroidea della tiroide (ipotiroidismo).

Se il livello di tiroxina non si discosta dalla norma con un aumento dell'ormone stimolante la tiroide, il paziente ha una disfunzione della tiroide latente. È accompagnato dai seguenti sintomi:

  • affaticamento eccessivo;
  • sonnolenza
  • violazione della struttura delle unghie;
  • perdita di capelli migliorata;
  • freddo.

In questa situazione, l'endocrinologo prescrive un trattamento sostitutivo con tiroxina. Questo è un analogo di T4. L'uso di ormoni non è raccomandato se il paziente ha l'ipotiroidismo per la prima volta e non ci sono sintomi della malattia.

La deviazione dell'ormone stimolante la tiroide al di sotto del normale è un quadro tipico dell'aumento della formazione di ormoni tiroidei. La tireotossicosi esplicita è osservata con deviazioni di T3 e T4 TSH più basso e normale.

Se gli indicatori dell'ormone stimolante la tiroide sono meno del normale e gli ormoni senza deviazioni dalla norma, il paziente presenta un tipico caso di tireotossicosi subclinica (assenza di sintomi della malattia). Inoltre, se il contenuto di TSH varia dal limite inferiore della norma a 0,1 μMU / ml, questa è una malattia di 1 ° grado. In patologia di secondo grado, questo indicatore è inferiore a 0,1 μIU / ml.

Tutte le forme di ipertiroidismo richiedono un trattamento specialistico. A volte i risultati della ricerca contengono il seguente quadro: a un livello normale di TSH, la concentrazione di tiroxina T4 meno del normale. Questo è tipico dell'infiammazione autoimmune della ghiandola (tiroidite) nelle prime fasi della malattia e del trattamento iniziale della malattia di base (gozzo tossico diffuso).

Decifrare i risultati dell'analisi degli ormoni nel sangue di una donna incinta ha una serie di caratteristiche che un endocrinologo dovrebbe prendere in considerazione. Il suo background ormonale in questo momento sta subendo importanti cambiamenti. La placenta promuove la produzione di gonadotropina corionica (hCG). La sua azione è simile al TTG. Di conseguenza, l'ormone stimolante la tiroide nella gestante diminuisce e questa è la norma fisiologica.

L'indicatore principale che è importante considerare in questa condizione è la tiroxina libera. La gestazione normale si verifica quando il TSH è inferiore al normale e l'ormone T.4 senza deviazioni. In caso di un leggero eccesso dell'ultimo ormone, non c'è motivo di preoccuparsi. La quantità di T4, T3 più che una norma indica, di regola, una carenza di ormoni nel sangue. Questa potrebbe essere una minaccia di aborto spontaneo..

In una donna in posizione durante la gestazione, una prolungata diminuzione della tiroxina è irta di una diminuzione dello sviluppo intellettuale del nascituro. La nomina della terapia ormonale sostitutiva elimina questo problema. Lo screening neonatale include un test TSH. Queste misure contribuiscono alla diagnosi precoce delle patologie e al trattamento tempestivo..