Analisi generale dell'espettorato

Espettorato: una secrezione patologica che si stacca dai polmoni e dal tratto respiratorio (trachea e bronchi). Analisi generale dell'espettorato - uno studio di laboratorio che consente di valutare la natura, le proprietà generali e le caratteristiche microscopiche dell'espettorato e dà un'idea del processo patologico negli organi respiratori.

Analisi clinica dell'espettorato.

Mg / dl (milligrammo per decilitro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi allo studio?

  • Si consiglia di utilizzare una grande quantità di liquido (acqua) 8-12 ore prima della raccolta dell'espettorato.

Panoramica dello studio

L'espettorato è un segreto patologico dei polmoni e del tratto respiratorio (bronchi, trachea, laringe), che è separato dalla tosse. Nelle persone sane, l'espettorato non si distingue. Normalmente, le ghiandole dei grandi bronchi e della trachea formano costantemente un segreto in una quantità fino a 100 ml / giorno, che viene ingerita quando escreta. La secrezione tracheobronchiale è il muco, che comprende glicoproteine, immunoglobuline, proteine ​​battericide, elementi cellulari (macrofagi, linfociti, cellule epiteliali bronchiali desquamate) e alcune altre sostanze. Questo segreto ha un effetto battericida, aiuta a rimuovere le piccole particelle inalate e purifica i bronchi. Con malattie della trachea, dei bronchi e dei polmoni, aumenta la formazione di muco, che viene espettorato sotto forma di espettorato. Anche i fumatori senza segni di malattia respiratoria espettorato.

L'analisi clinica dell'espettorato è uno studio di laboratorio che consente di valutare la natura, le proprietà generali e le caratteristiche microscopiche dell'espettorato. Sulla base di questa analisi, viene giudicato un processo infiammatorio nel sistema respiratorio e, in alcuni casi, viene fatta una diagnosi..

In uno studio clinico sull'espettorato, vengono analizzati indicatori come la quantità di espettorato, il suo colore, odore, natura, consistenza, presenza di impurità, composizione cellulare, numero di fibre, presenza di microrganismi (batteri, funghi) e parassiti.

L'espettorato non è uniforme nella composizione. Può contenere muco, pus, liquido sieroso, sangue, fibrina e la presenza simultanea di tutti questi elementi non è necessaria. Il pus forma gruppi di leucociti che si verificano nel sito del processo infiammatorio. L'essudato infiammatorio viene escreto sotto forma di liquido sieroso. Il sangue nell'espettorato appare con cambiamenti nelle pareti dei capillari polmonari o danno vascolare. La composizione e le proprietà correlate dell'espettorato dipendono dalla natura del processo patologico nel sistema respiratorio.

L'analisi microscopica consente sotto ingrandimento multiplo di considerare la presenza di vari elementi formati nell'espettorato. Se un esame microscopico non rivela la presenza di microrganismi patogeni, ciò non esclude la presenza di infezione. Pertanto, se si sospetta un'infezione batterica, si consiglia contemporaneamente di eseguire un esame batteriologico dell'espettorato con una determinazione della sensibilità dei patogeni agli antibiotici.

Il materiale per analisi viene raccolto in un contenitore monouso sterile. Il paziente deve ricordare che lo studio richiede l'espettorato escreto durante la tosse e non la saliva e il muco dal rinofaringe. Devi raccogliere l'espettorato al mattino prima di mangiare, dopo aver risciacquato accuratamente la bocca e la gola, lavarti i denti.

I risultati dell'analisi dovrebbero essere valutati dal medico in un complesso tenendo conto della clinica della malattia, dei dati dell'esame e dei risultati di altri metodi di ricerca di laboratorio e strumentali.

A cosa serve lo studio??

  • Per la diagnosi del processo patologico nei polmoni e nel tratto respiratorio;
  • valutare la natura del processo patologico negli organi respiratori;
  • per il monitoraggio dinamico del tratto respiratorio di pazienti con malattie respiratorie croniche;
  • per valutare l'efficacia della terapia.

Quando è programmato uno studio?

  • Nelle malattie dei polmoni e dei bronchi (bronchite, polmonite, asma bronchiale, broncopneumopatia cronica ostruttiva, tubercolosi, bronchiectasie, neoplasie dell'apparato respiratorio, invasione polmonare fungina o elmintica, malattie polmonari interstiziali);
  • in presenza di tosse con espettorato;
  • con un processo specificato o poco chiaro nel torace secondo l'auscultazione o l'esame a raggi X..

Cosa significano i risultati??

La quantità di espettorato in diversi processi patologici può variare da diversi millilitri a due litri al giorno.

Una piccola quantità di espettorato viene separata quando:

  • bronchite acuta,
  • polmonite,
  • congestione polmonare, all'inizio di un attacco di asma bronchiale.

Una grande quantità di espettorato può essere rilasciata quando:

  • edema polmonare,
  • processi suppurativi nei polmoni (con un ascesso, bronchiectasie, cancrena polmonare, con un processo di tubercolosi, accompagnati da rottura del tessuto).

Modificando la quantità di espettorato, a volte è possibile valutare la dinamica del processo infiammatorio.

Colore dell'espettorato

Più spesso l'espettorato è incolore..

Una tinta verde può indicare l'aggiunta di infiammazione purulenta.

Diverse tonalità di rosso indicano una mescolanza di sangue fresco, e la ruggine indica tracce di carie dei globuli rossi..

Espettorato giallo brillante si osserva con l'accumulo di un gran numero di eosinofili (ad esempio, con asma bronchiale).

L'espettorato nerastro o grigiastro contiene polvere di carbone ed è osservato con pneumoconiosi e fumatori.

L'espettorato può anche essere colorato con alcuni farmaci (ad es. Rifampicina)..

Odore

L'espettorato è generalmente inodore..

L'odore putrido si nota a seguito dell'attaccamento di infezione da putrefattivo (ad esempio, con un ascesso, cancrena polmonare, con bronchite putrefattiva, bronchiectasie, carcinoma polmonare complicato da necrosi).

Un peculiare odore "fruttato" di espettorato è caratteristico di una cisti echinococcica aperta.

La natura dell'espettorato

L'espettorato mucoso si osserva con infiammazione catarrale delle vie aeree, ad esempio, sullo sfondo di bronchite acuta e cronica, tracheite.

L'espettorato sieroso è determinato con edema polmonare a causa del rilascio di plasma nel lume degli alveoli.

L'espettorato mucopurulento è osservato con bronchite, polmonite, bronchiectasie, tubercolosi.

L'espettorato purulento è possibile con bronchite purulenta, ascesso, actinomicosi polmonare, cancrena.

Espettorato sanguinante viene rilasciato durante infarto polmonare, neoplasie, traumi polmonari, actinomicosi e altri fattori emorragici nel sistema respiratorio.

La consistenza dell'espettorato dipende dalla quantità di muco e dagli elementi formati e può essere liquida, densa o viscosa..

L'epitelio piatto in una quantità di oltre 25 cellule indica la contaminazione del materiale con la saliva.

Cellule di un epitelio ciliato cilindrico - gabbie della membrana mucosa della laringe, della trachea e dei bronchi; si trovano in bronchite, tracheite, asma bronchiale, neoplasie maligne.

I macrofagi alveolari in una maggiore quantità di espettorato vengono rilevati nei processi cronici e nella fase di risoluzione dei processi acuti nel sistema broncopolmonare.

I globuli bianchi in gran numero sono rilevati con grave infiammazione, come parte dell'espettorato mucopurulento e purulento.

Gli eosinofili si trovano nell'asma bronchiale, polmonite eosinofila, infezioni da elminti dei polmoni, infarto polmonare.

Globuli rossi. Il rilevamento di singoli globuli rossi nell'espettorato non ha valore diagnostico. Se c'è sangue fresco nell'espettorato, vengono rilevati globuli rossi invariati..

Le cellule con segni di atipia sono presenti nelle neoplasie maligne.

Le fibre elastiche compaiono durante la rottura del tessuto polmonare, che è accompagnata dalla distruzione dello strato epiteliale e dal rilascio di fibre elastiche; si trovano nella tubercolosi, nell'ascesso, nell'echinococcosi, nelle neoplasie polmonari.

Le fibre di corallo sono rilevate nelle malattie croniche (ad esempio, con tubercolosi cavernosa).

Le fibre elastiche calcificate sono fibre elastiche impregnate di sali di calcio. La loro rilevazione nell'espettorato è caratteristica della tubercolosi..

Le spirali di Kurshman si formano con lo stato spastico dei bronchi e la presenza di muco in esse; caratteristica di asma bronchiale, bronchite, tumori polmonari.

Charcot - I cristalli di Leida sono prodotti di decadimento degli eosinofili. Caratteristico per asma bronchiale, infiltrati eosinofili nei polmoni, colpo di fortuna polmonare.

Il micelio dei funghi appare con infezioni fungine del sistema broncopolmonare (ad esempio, con aspergillosi polmonare).

Altra flora. Il rilevamento di batteri (cocchi, bacilli), soprattutto in grandi quantità, indica la presenza di un'infezione batterica.

  • Se l'espettorato è difficile da separare, possono essere prescritti espettoranti, bevanda calda abbondante, inalazione con soluzione salina prima di eseguire il test.
  • L'interpretazione dei risultati dell'analisi deve essere effettuata dal medico curante tenendo conto dei dati clinici e di altri esami di laboratorio e strumentali.

Chi prescrive lo studio?

Pneumologo, terapista, pediatra, medico generico, reumatologo, specialista in tubercolosi, allergologo, specialista in malattie infettive, micologo clinico, oncologo, parassitologo.

Letteratura

  • Studi di laboratorio e strumentali in diagnostica: Libro di consultazione / Per. dall'inglese V. Yu. Khalatova; sotto. ed. V.N. Titova. - M.: GEOTAR-MED, 2004. - S. 960.
  • Nazarenko G.I., Kishkun A. Valutazione clinica dei risultati di laboratorio. - M.: Medicina, 2000. - S. 84-87.
  • Roitberg G.E., Strutinsky A.V. Malattie interne. Sistema respiratorio. M.: Binom, 2005.-- S. 464.
  • Kincaid-Smith P., Larkins R., Whelan G. Problemi nella medicina clinica. - Sydney: MacLennan e Petty, 1990, 105-108.

Come eseguire un test dell'espettorato per la tubercolosi: regole per la raccolta e l'interpretazione dei risultati

L'analisi dell'espettorato è un ulteriore metodo di esame per le malattie dell'apparato respiratorio. Di particolare importanza è la procedura per sospetta tubercolosi. In questo caso, per stabilire una diagnosi, è necessario condurre una raccolta tripla e uno studio dell'espettorato per la presenza di tubercolosi da micobatterio.

Scopo di

È importante distinguere tra un'analisi clinica dell'espettorato e il suo studio per la presenza di tubercolosi da micobatterio (CMC, CD).

Nel primo caso vengono valutate le caratteristiche generali della secrezione bronchiale: macroscopico (colore, olfatto, consistenza, carattere, quantità) e parametri microscopici, presenza di inclusioni specifiche (spirali di Curshman, tappi di Dietrich, convoluzioni fibrinose).

L'analisi dell'espettorato per CD (batteri Koch) è un metodo diagnostico volto a identificare la tubercolosi del micobatterio nella secrezione dal tratto respiratorio.

Questo studio è utilizzato per:

  • diagnosi di tubercolosi polmonare;
  • determinazione della forma della malattia (con o senza escrezione batterica);
  • osservazione dinamica durante il trattamento;
  • controllo della cura.

Il contenuto informativo dell'analisi dipende dal metodo di indagine. Con la batterioscopia diretta, è possibile non solo identificare l'agente patogeno, ma anche determinarne la concentrazione approssimativa. Tuttavia, lo studio sarà efficace solo con un numero sufficiente di micobatteri vitali.

Quando si conduce uno studio culturale (semina), è possibile rilevare anche una quantità esigua di microrganismi. È anche possibile studiare i CD in dettaglio e determinare la loro sensibilità ai farmaci.

Preparazione del paziente

L'aspetto più importante dell'esame per la presenza di tubercolosi da micobatterio è la corretta preparazione del paziente alla raccolta dell'espettorato:

  1. Alla vigilia dello studio, si consiglia di assumere più liquidi.
  2. Se l'espettorato è difficile da scaricare, devono essere prescritti farmaci espettoranti..
  3. Prima della procedura stessa, è importante prendersi cura dell'igiene orale.
  4. È necessario lavarsi i denti e sciacquarsi la bocca con acqua bollita.

La raccolta dell'espettorato viene effettuata al mattino a stomaco vuoto. Il paziente si trova in una stanza appositamente attrezzata. Per raccogliere le secrezioni, il laboratorio emette uno speciale contenitore sterile. Mostra i dati del paziente e il numero personale del campione. Anche la direzione della ricerca è piena..

Il contenitore viene conservato in un'unità di refrigerazione fino alla consegna al laboratorio..

Regole di raccolta

La procedura viene eseguita in presenza di un operatore sanitario. In assenza di controllo, è difficile per il paziente raccogliere correttamente l'espettorato per l'analisi sui micobatteri. Senza osservazione, il soggetto può anche trascurare gli standard sanitari..

Non dimenticare che durante la tosse aumenta il rischio di infezione di persone non autorizzate. Pertanto, nel processo di raccolta dell'espettorato su un CD, è necessario osservare le norme e gli standard sanitari e igienici e anche seguire chiaramente l'algoritmo.

Il paziente, coprendosi la bocca con un tovagliolo, fa tre respiri profondi. Dopo questo, su espirazione, è necessario tossire catarro. Il contenitore per la raccolta del materiale deve trovarsi vicino al labbro inferiore. Successivamente, devi sputare l'espettorato nel contenitore, mentre non puoi toccarne i bordi. Al termine della procedura, il coperchio del contenitore si chiude ermeticamente. Il bordo esterno del contenitore viene trattato con una soluzione disinfettante..

Dopo tutte le manipolazioni, il contenitore con il campione viene posto in frigorifero o in una scatola speciale in cui viene trasportato in laboratorio.

È importante ricordare che lo scarico patologico del tratto respiratorio, e non la saliva, è oggetto di ricerca. Pertanto, se il paziente non ha la tosse, sarà corretto superare un test espettorato per la tubercolosi dopo una serie di misure. Vengono utilizzati aerosol irritanti, che provocano la separazione delle secrezioni bronchiali. In assenza di effetto, vengono esaminati i lavaggi dello stomaco e dei bronchi..

Metodi di coltura di micobatteri

Lo studio dell'espettorato per la presenza di tubercolosi da micobatterio (CD) viene eseguito utilizzando:

  • microscopia diretta;
  • batterioscopia luminescente;
  • inoculazione culturale;
  • metodo biologico (ha perso rilevanza);
  • SE UNA;
  • PCR;
  • BACTEC MGIT.

Il metodo diagnostico batterioscopico (microscopia diretta) consiste nello studio dell'espettorato dopo la sua colorazione secondo Ziehl-Nielsen. In uno striscio, i micobatteri sono visualizzati come bastoncini rossastri..

I vantaggi del metodo includono la velocità e la semplicità della procedura. Tuttavia, il contenuto delle informazioni è basso. Per migliorare la qualità dell'esame, vengono utilizzate tecniche di arricchimento dei materiali (flottazione, sedimentazione) e tintura luminescente.

La batterioscopia luminescente utilizza la proprietà di varie luminescenze di oggetti nello spettro ultravioletto. Di conseguenza, gli MTB vengono visualizzati sotto forma di bastoncini dorati su uno sfondo scuro. Secondo i ricercatori, il contenuto informativo della batterioscopia in questa forma di realizzazione è aumentato del 30%.

Il metodo di galleggiamento consente di rilevare i micobatteri anche con il loro basso contenuto. Una sospensione acquosa di idrocarburi leggeri viene aggiunta all'espettorato appena raccolto. Quindi il tubo viene agitato, dopo di che la soluzione viene lasciata per un po 'di tempo per stabilizzarsi. Successivamente, sulla superficie della soluzione si forma un anello di galleggiamento, che contiene un gran numero di micobatteri. Questo materiale viene utilizzato per fare sbavature..

Durante la sedimentazione, la precipitazione dei micobatteri si verifica a seguito dell'aggiunta di cloroformio, seguita dalla centrifugazione. Uno striscio viene preparato dal precipitato ottenuto, che viene colorato ed esaminato al microscopio..

Il metodo batteriologico (culturale) si basa sulla coltivazione di colonie dell'agente patogeno in un mezzo nutritivo. Il vantaggio di questo studio dell'espettorato sui micobatteri resistenti agli acidi (CMC) è l'elevata sensibilità del metodo. Per il rilevamento sono necessarie da 20 a 100 cellule vitali in 1 ml. È anche possibile studiare in dettaglio il patogeno: determinarne il tipo e la resistenza ai farmaci. Gli svantaggi del metodo includono la durata dell'esame e il suo costo elevato.

L'espettorato può anche essere esaminato mediante PCR (reazione a catena della polimerasi). In questo caso, il materiale biologico cerca e verifica il DNA dell'agente patogeno.

Quando si effettuano i test ELISA (dosaggio immunosoassorbente enzimatico), gli antigeni e gli anticorpi vengono rilevati in materiale biologico. Lo svantaggio di questo metodo è la bassa specificità a causa dell'elevato numero di reazioni incrociate.

Oltre ai metodi classici, vengono utilizzati in pratica i sistemi di monitoraggio microbiologico (BACTEC MGIT). Tuttavia, a causa dei costi elevati, la ricerca viene raramente condotta..

L'uso di altri metodi di ricerca sull'espettorato è attualmente limitato..

Interpretazione dei risultati

La durata dell'analisi dipende dal metodo diagnostico. La semina dell'espettorato sui terreni di coltura viene effettuata entro 3 mesi. Le prime colonie possono apparire a 3-6 settimane. Alcuni tipi di micobatteri potrebbero non crescere per 90 giorni. In assenza della crescita di BC nei terreni di coltura, il risultato è considerato negativo.

La decifrazione dell'analisi batterioscopica dell'espettorato viene eseguita entro un giorno. La presenza di CD nello striscio indica una forma progressiva di tubercolosi. L'assenza di KUM nell'espettorato indica l'assenza di una malattia o una quantità insufficiente dell'agente patogeno. Pertanto, un risultato microscopico negativo non esclude la presenza di tubercolosi.

Il problema con questi metodi di esame è un'ampia proporzione di risultati falsi positivi che richiedono un ulteriore perfezionamento..

Valore della ricerca

Il valore informativo dello studio è diverso per ciascuno dei metodi. I metodi diagnostici rapidi (ELISA, PCR) hanno tempi di consegna brevi e alta sensibilità. Tuttavia, a causa della mancanza di specificità, un numero significativo di risultati sono falsi positivi. La loro quota nelle persone con malattie non tubercolari raggiunge il 14%.

I dati ELISA errati sono spiegati da antigeni simili di CD e micobatteri non patogeni. Il problema dei risultati inaffidabili della PCR è spiegato dalla contaminazione (miscelazione) dei campioni di microflora durante la raccolta e il trasporto. Secondo alcuni autori, la percentuale di conclusioni errate può arrivare fino al 50%.

Con la microscopia dell'espettorato o l'inoculazione su CD, i risultati falsi positivi sono estremamente rari. Ciò è spesso dovuto a un'interpretazione errata dei dati..

Video utile

Un video dettagliato sulla diagnosi di laboratorio dell'espettorato nella tubercolosi:

Espettorato su KUB, analisi del sangue generale

e) Carcinoma periferico del lobo superiore (S1-2) del polmone sinistro nella fase di decadimento. Esame dell'espettorato per CUB, cellule tumorali e consultazione oncologo

7. Formulare una diagnosi di tubercolosi secondo la classificazione clinica:

Paziente J., 23 anni. Una storia di tubercolosi è negata. Si ammalò circa un mese fa, quando apparve la debolezza e successivamente aumentò, tosse con una piccola quantità di espettorato mucopurulento, sudorazione di notte, temperatura - 37-39 0 С. Nei polmoni ci sono rantoli secchi e singoli umidi. I fuochi multipli, di piccole e medie dimensioni sono definiti sulla radiografia panoramica del torace in modo diffuso in tutti i campi, dalle cime alle cupole del diaframma. Nelle sezioni superiori sono presenti focolai di natura drenante, contro i quali sono visibili le aree di rarefazione del tessuto polmonare, sospette di decadimento. Sui tomogrammi dei polmoni nei lobi superiori, sono visibili singole piccole cavità su entrambi i lati. Le radici dei polmoni sono ridotte, bloccate dai fuochi. I seni sono liberi. Batteri resistenti agli acidi (KUB) trovati in due saggi di espettorato.

Diagnosi clinica della tubercolosi?

a) Tubercolosi polmonare miliare, CD+

b) Tubercolosi polmonare infiltrativa nella fase di decadimento e semina, CD+

c) Tubercolosi polmonare disseminata in fase di infiltrazione, CD+

d) Tubercolosi polmonare disseminata nella fase di infiltrazione e decadimento, CD+

e) Tubercolosi polmonare fibroso-cavernosa nella fase di infiltrazione e inseminazione, CD+

8. Formulare la diagnosi di tubercolosi secondo la classificazione clinica (Ordine AZ RK n. 466 del 03.08.2007):

Paziente Z., 45 anni. Soffre di tubercolosi per 10 anni. Fu trattato in modo irregolare, intermittente e ripetutamente violò il regime. Abusa di alcol. Si lamenta di tosse con espettorato mucopurulento, mancanza di respiro quando si cammina, emottisi è rara. Nei polmoni sopra le sezioni superiori a destra sono presenti alcuni rantoli umidi. Sulla radiografia del torace, il polmone destro è ridotto di volume a causa del lobo superiore, in cui è definita una cavità di forma irregolare, 2 x 4,5 cm di dimensione, con pareti fibrose. Nel tessuto polmonare circostante: grave fibrosi e focolai multipli di natura fusa. Nelle parti inferiori dei polmoni destro e sinistro ci sono più focolai di semina broncogena, in luoghi - di carattere confluente. La radice destra è spostata verso l'alto, la sinistra è strutturale. Gli organi mediastinici sono spostati a destra. Batteri resistenti agli acidi (KUB) trovati in tre saggi di espettorato.

Diagnosi clinica della tubercolosi?

a) tubercolosi infiltrativa del lobo superiore del polmone destro nella fase di decadimento e

b) Tubercolosi cavernosa del lobo superiore del polmone destro, CD+

c) tubercolosi polmonare fibroso-cavernosa, CD+

d) tubercolosi fibroso-cavernosa del lobo superiore del polmone destro nella fase di infiltrazione e

inseminazione, aC+

e) tubercolosi cirrotica del lobo superiore del polmone destro, CD+

9. Formulare una diagnosi di tubercolosi secondo la classificazione clinica:

Paziente I., 50 anni. Si ammalò di tubercolosi 15 anni fa. Lunga e ripetutamente trattata in strutture TB. Abusa di alcol. Si lamenta di tosse con espettorato mucopurulento, mancanza di respiro quando si cammina, emottisi è rara. Nei polmoni sopra le sezioni superiori a destra, sullo sfondo della respirazione bronchiale, ci sono alcuni rantoli umidi. Sulla radiografia del torace, il polmone destro è ridotto di volume a causa del lobo superiore, in cui viene determinata una vasta area di cirrosi omogenea, aree di cirrosi focale e aree multiple di cambiamenti bollosi-distrofici. La cavità di decadimento non è chiaramente visibile. Nelle parti inferiori dei polmoni destro e sinistro sono presenti singoli focolai di semina broncogena. La radice destra è spostata verso l'alto, la sinistra è strutturale. Gli organi mediastinici sono spostati a destra. Gli spazi intercostali sono ristretti. Batteri resistenti agli acidi (KUB) trovati in tre saggi di espettorato.

Diagnosi clinica della tubercolosi?

a) tubercolosi infiltrativa del lobo superiore del polmone destro nella fase di decadimento e

b) Tubercolosi cavernosa del lobo superiore del polmone destro, CD+

c) Tubercolosi fibroso-cavernosa del lobo superiore del polmone destro nella fase di inseminazione, CD+

d) tubercolosi cirrotica del lobo superiore del polmone destro, CD+

e) cirrosi post-tubercolare del lobo superiore del polmone destro

10. Formulare la diagnosi di tubercolosi secondo la classificazione clinica (Ordine del Ministero della Salute della Repubblica del Kazakistan n. 466 del 03. 08. 2007):

Paziente I., 50 anni. Si ammalò di tubercolosi 15 anni fa. Lunga e ripetutamente trattata in strutture TB. Abusa di alcol. Si lamenta di tosse con espettorato mucopurulento, mancanza di respiro quando si cammina, emottisi è rara. Nei polmoni sopra le sezioni superiori a destra, sullo sfondo della respirazione bronchiale, ci sono alcuni rantoli umidi. Sulla radiografia del torace, il polmone destro è ridotto di volume a causa del lobo superiore, in cui viene determinata una vasta area di cirrosi omogenea, aree di cirrosi focale e aree multiple di cambiamenti bollosi-distrofici. La cavità di decadimento non è chiaramente visibile. Il polmone sinistro è enfisematoso. La radice destra è spostata verso l'alto, la sinistra è strutturale. Gli organi mediastinici sono spostati a destra. Gli spazi intercostali sono ristretti. In una delle tre analisi dell'espettorato sono stati trovati singoli batteri resistenti agli acidi (KUB).

Diagnosi clinica della tubercolosi?

a) Tubercolosi infiltrativa del lobo superiore del polmone destro nella fase di decadimento, CD+

b) Tubercolosi cavernosa del lobo superiore del polmone destro, CD+

c) Tubercolosi fibroso-cavernosa del lobo superiore del polmone destro, CD+

d) tubercolosi cirrotica del lobo superiore del polmone destro, CD+

e) cirrosi post-tubercolare del lobo superiore del polmone destro

11. Formulare la diagnosi clinica: (Ordine del Ministero della Salute della Repubblica del Kazakistan n. 466 del 03. 08. 2007):

Paziente K., 50 anni. Si ammalò di tubercolosi 15 anni fa. Lunga e ripetutamente trattata in strutture TB. 10 anni fa rimosso dal registro per il recupero. Attualmente osservato a rischio in clinica. Nei prossimi anni, lo stato di salute è soddisfacente, funziona, sebbene sia preoccupato per la mancanza di respiro durante lo sforzo fisico e la camminata veloce, periodicamente - tosse con espettorato mucoso. Si è girato una settimana fa con lamentele per aumento della tosse, produzione di espettorato mucopurulento, febbre fino a 37-38 gradi. Nei polmoni sopra le sezioni superiori a destra, sullo sfondo della respirazione bronchiale, ci sono alcuni rantoli umidi. Sulla radiografia del torace, il polmone destro è ridotto di volume a causa del lobo superiore, in cui viene determinata una vasta area di cirrosi omogenea, aree di cirrosi focale e aree multiple di cambiamenti bollosi-distrofici. La cavità di decadimento non è chiaramente visibile. Il polmone sinistro è enfisematoso. La radice destra è spostata verso l'alto, la sinistra è strutturale. Gli organi mediastinici sono spostati a destra. Gli spazi intercostali sono ristretti. In cinque analisi dell'espettorato, non sono stati trovati batteri resistenti agli acidi (KUB). Quando si confronta questa radiografia con le radiografie di cinque anni fa, non vi sono dinamiche di processo.

a) Tubercolosi infiltrativa del lobo superiore del polmone destro, CD-

b) Tubercolosi cavernosa del lobo superiore del polmone destro, CD-

c) Tubercolosi fibroso-cavernosa del lobo superiore del polmone destro, CD-

d) tubercolosi cirrotica del lobo superiore del polmone destro, CD-

e) cirrosi post-tubercolare del lobo superiore del polmone destro. Bronchite cronica purulenta in

Fasi di esacerbazione.

12. Definire la categoria terapeutica e il gruppo dell'osservazione di follow-up (Ordine del Ministero della Salute della Repubblica del Kazakistan n. 466 del 03. 08. 2007):

Paziente L., 25 anni, rilasciato dalla prigione. In precedenza, non avevo la tubercolosi. Diagnosi: tubercolosi infiltrativa del lobo superiore del polmone destro, BK-, complicata da pleurite essudativa del lato destro limitata. Il processo polmonare occupa il primo e parzialmente secondo segmento polmonare, con un'area della lesione inferiore a 10 cm 2. Il limite superiore del versamento pleurico corrisponde alla nervatura a V..

Categoria terapeutica e gruppo di osservazione del dispensario:

Analisi dell'espettorato. Come assumere KUM, VK, BK, tubercolosi, polmonite, cos'è, decodifica

L'espettorato è uno scarico di vario tipo (viscoso, arido, liquido), formato sulla mucosa dell'epitelio del tratto respiratorio. Il suo aspetto è associato a cause patologiche. Al fine di identificare la malattia che ha innescato la comparsa di secrezioni, nonché di determinare il metodo di trattamento e valutare la dinamica del decorso della malattia, l'analisi dell'espettorato.

Indicazioni per lo studio

L'analisi dell'espettorato deve essere presa per studiare le caratteristiche qualitative, fisiche, quantitative, batteriologiche e citologiche delle secrezioni. Il biomateriale mucoso viene regolarmente prodotto sulla mucosa dell'epitelio del tratto respiratorio, ma viene prodotto in un piccolo volume e non provoca disagio all'uomo, al contrario, ha funzioni protettive.

Con lo sviluppo di una malattia, la quantità di muco secreto diminuisce e le sostanze patogene (microbi, globuli bianchi, globuli rossi e altri) compaiono nella composizione.

Le indicazioni per lo studio dell'espettorato sono:

  • tosse prolungata con produzione di espettorato;
  • espettorato durante la tosse con impurità;
  • ipertermia prolungata;
  • per confermare la diagnosi quando si rilevano blackout su fotografie a raggi X;
  • monitorare il decorso della malattia e l'efficacia della terapia farmacologica.

Un'analisi dell'espettorato dovrebbe essere presa per quasi ogni patologia, accompagnata dalla secrezione di secrezioni mucose durante la tosse. Tuttavia, le infezioni virali stagionali non richiedono tale diagnosi a causa della mancanza di necessità..

Ma con le seguenti malattie, questo metodo di ricerca è uno dei più importanti in una misura diagnostica completa:

  • tubercolosi;
  • neoplasie maligne;
  • asma bronchiale;
  • ascesso o cancrena;
  • bronchite cronica;
  • pneumoconiosi.

Esistono diversi metodi per lo studio del biomateriale delle mucose. L'analisi generale mostra lo stadio della malattia, la natura del decorso e la localizzazione del focus. Se si sospettano processi patologici più complessi, viene prescritta un'analisi per CD (Bacillus Koch), VK (batteri specifici della tubercolosi), CMC (micobatteri resistenti agli acidi), MBT (mycobacterium tuberculosis).

Test aggiuntivi consentono di identificare il tipo di agente patogeno e scegliere il farmaco antibatterico appropriato per sopprimere ed eliminare i suoi effetti patogeni.

Per i pazienti con diagnosi di carcinoma polmonare, polmonite prolungata, tubercolosi, bronchite cronica, la raccolta di espettorato è parte integrante del trattamento. Anche dopo il recupero, per valutare lo stato di salute, tali persone sono tenute a sottoporsi a regolari esami, poiché tali malattie tendono a riposare temporaneamente..

L'appuntamento per l'analisi è prescritto da un medico o pneumologo della tubercolosi. In alcuni casi, quando si applica in ospedale con domande generali, è possibile ottenere un rinvio dal proprio medico locale. Di norma, la raccolta dell'espettorato viene eseguita in un dispensario di tubercolosi, ma un'analisi generale dell'espettorato può anche essere eseguita in un laboratorio in una clinica cittadina.

Formazione

L'analisi dell'espettorato deve essere eseguita correttamente, osservando tutte le istruzioni degli assistenti di laboratorio e dei medici. Questo è un processo responsabile che richiede un'attenta preparazione. Se le prescrizioni mediche vengono ignorate, nel biomateriale possono apparire ulteriori impurità che, come risultato dello studio, interferiranno e confonderanno l'assistente di laboratorio, il che a sua volta porta a una diagnosi inaffidabile.

Raccomandazioni per la raccolta di biomateriale per analisi generali di polmonite e VK:

    Preparazione del contenitore per biomateriale. Può essere acquistato in qualsiasi farmacia. È un contenitore sterile con collo largo e coperchio. Per l'espettorato è sufficiente un piccolo contenitore da 5 ml.

Memo: come eseguire un test di espettorato

  • L'espettorato viene somministrato al mattino a stomaco vuoto. Durante il riposo notturno, una quantità sufficiente di biomateriale si accumula nella mucosa dell'epitelio. In alcuni casi, l'espettorato può essere assunto in qualsiasi momento della giornata..
  • Prima di superare il test, è necessario risciacquare a fondo la cavità orale, mentre non si consiglia di lavarsi i denti. Questa procedura viene eseguita 2 ore prima della raccolta dell'espettorato..
  • Per raccogliere il muco, è necessario eseguire semplici manipolazioni. Fai un respiro massimo, trattieni il respiro, quindi espira facilmente. Questo dovrebbe essere ripetuto tre volte, dopo di che espirerà bruscamente e spingendo l'aria dai polmoni a tossire. Con tale espirazione, l'espettorato dovrebbe spostarsi, quindi, nell'ultima espirazione, la bocca viene chiusa con una garza e il contenitore viene tenuto vicino al labbro inferiore. Il biomateriale che è apparso sputa nel contenitore, dopo di che viene chiuso ermeticamente con un coperchio. Quando una piccola quantità di espettorato lascia, la procedura viene ripetuta. Il volume richiesto di biomateriale per lo studio è di 5 ml.
  • Se, quando si attuano le raccomandazioni di cui sopra, sorgono difficoltà con la produzione di espettorato, è necessario mentire dalla propria parte o sporgersi in avanti. Per una migliore espettorazione, i medici raccomandano di effettuare un'inalazione di vapore idratante prima della recinzione o di aggiungere un espettorante all'inalatore.

    Prima della procedura, durante il giorno precedente, è necessario eseguire le seguenti azioni:

    • bere molta acqua calda;
    • assumere droghe espettoranti;
    • sciacquare la bocca e la gola con una soluzione di furacilina;
    • lavarsi i denti accuratamente la sera.

    A volte la saliva entra nel contenitore insieme all'espettorato, nel qual caso l'analisi viene ripetuta o viene prescritto un metodo di ricerca più affidabile broncoscopia, in cui il biomateriale viene ottenuto dal catetere direttamente dal tratto respiratorio.

    Una tosse prolungata con scarico dell'espettorato per 3 settimane o più è considerata un'occasione per fare un'analisi per la tubercolosi (CD), KUM. Questo è un problema serio, pertanto, un test dell'espettorato viene eseguito solo in ospedale sotto la supervisione di medici..

    Il biomateriale viene utilizzato per questo studio in tre fasi:

    1. Il primo. Al mattino a stomaco vuoto.
    2. Secondo. 4 ore dopo la prima recinzione in una struttura medica.
    3. Terzo. Il giorno successivo. Controllo dell'espettorato.

    Se il paziente è in gravi condizioni, che non può visitare il laboratorio da solo, un assistente di laboratorio e un'infermiera con gli strumenti necessari vengono inviati a casa sua.

    Le regole per prepararsi all'analisi in un istituto medico sono identiche a quelle per prepararsi all'analisi generale.

    Effettuare

    L'analisi dell'espettorato dovrebbe essere presa per rilevare agenti patogeni e bacillo tubercolare.

    Viene eseguito in diversi modi:

    • analisi generale;
    • microscopia luminescente;
    • metodo batteriologico (culturale);
    • studio batterioscopico del biomateriale.

    Analisi generale dell'espettorato

    Questo è il metodo più semplice ed efficace per valutare le caratteristiche quantitative e qualitative del biomateriale.

    Il suo obiettivo:

    • identificazione del processo patogeno nel sistema respiratorio;
    • valutazione della natura della malattia;
    • monitorare il decorso della patologia cronica;
    • analisi dell'efficacia del trattamento prescritto.

    Con questo metodo, vengono presi in considerazione i seguenti fattori:

    L'analisi generale consente di ottenere un'immagine immediatamente dopo il suo studio. Questo metodo è stato usato per molti decenni e fornisce informazioni affidabili sulle malattie. È possibile ottenere dati più approfonditi conducendo una serie di altre analisi..

    Esame batterioscopico

    Questo metodo è anche chiamato colorazione Ziehl-Nielsen. Questo è uno dei principali metodi di ricerca per sospettare lo sviluppo della tubercolosi. Con il suo aiuto, vengono rivelati i KUM, indicando la presenza di una grave patologia.

    La diagnosi di espettorato viene eseguita secondo il seguente algoritmo:

    • trattamento del biomateriale con carbol fuchsin;
    • decolorazione dell'espettorato con una soluzione di acido cloridrico al 3% o una soluzione di acido solforico al 5%;
    • successiva colorazione del materiale con soluzione di blu di metilene allo 0,25%.

    Dopo le manipolazioni, il biomateriale risultante viene valutato utilizzando un sistema di immersione. La presenza di KUM è indicata dalla comparsa di rosso e blu nell'area degli organismi patogeni.

    La visualizzazione del risultato viene eseguita come standard in 100 campi visivi. Se KUM non viene rilevato, la visualizzazione viene eseguita in 200 campi visivi.

    L'analisi è gratuita, l'efficienza è alta. L'unico inconveniente del metodo è la sua bassa sensibilità..

    Metodo batteriologico (culturale)

    L'espettorato viene seminato su un mezzo nutritivo. Bastano poche cellule vitali per rilevare il bacillo della tubercolosi.

    L'analisi utilizza i seguenti tipi di terreni di coltura:

    • liquido semisintetico e sintetico;
    • semi-liquido a base di agar;
    • denso a base di uova.

    Viene determinato l'agente causale primario della tubercolosi, nonché la sensibilità dell'organismo patogeno alle forme di dosaggio antibatteriche. Questo è un metodo eccellente, che consente in ogni caso di scegliere la medicina più efficace..

    Il lato negativo del metodo è la sua durata. Il tasso di crescita dell'ufficio è determinato da 21 a 90 giorni, ma con l'uso della moderna tecnologia informatica, questo periodo è diminuito a 3-4 giorni.

    Microscopia a fluorescenza

    Questo metodo è più efficace del 30% rispetto all'esame batterioscopico. I fluorocromi organici sono usati come materiale colorante. Usando un dispositivo fluorescente alla luce ultravioletta, iniziano a diventare blu o viola. La presenza di KUM, BK, VK indica un colore dorato su uno sfondo scuro.

    Quando si utilizza la microscopia luminescente, viene rilevata non solo la presenza di microrganismi patogeni, ma anche le loro caratteristiche quantitative. Ciò consente di valutare il pericolo epidemico per gli altri e lo stadio della malattia.

    Decifrare i risultati

    Dopo aver espettorato, la decrittazione dell'analisi viene eseguita dal medico curante. Ma le deviazioni nei risultati possono essere comprese in modo indipendente..

    La norma per le caratteristiche dell'espettorato è considerata:

    • mancanza di aroma sgradevole;
    • il colore è grigiastro o più vicino al bianco;
    • mancanza di grumi e consistenza granulare (la struttura del biomateriale è uniforme e trasparente);
    • mancanza di impurità di pus, cellule del sangue e altri componenti patogeni.

    La presenza di eventuali deviazioni indica lo sviluppo di un processo patologico nei polmoni o nei bronchi. Ogni gruppo di malattie dell'apparato respiratorio ha il suo quadro clinico. Fattori specifici identificati dall'analisi indicano questo..

    Analisi generale

    Un'analisi generale dell'espettorato fornisce informazioni su molti fattori. Un cambiamento nelle caratteristiche quantitative o qualitative indica la presenza di malattie e processi infettivi nel sistema respiratorio.

    Indicatori dell'espettorato, valutati da un'analisi generale:

    Deviazione

    IndiceNorma
    quantitàNella norma quotidiana, l'espettorato è assegnato da 10 a 100 ml. Non notiamo nemmeno questa caratteristica del corpo, poiché la maggior parte del muco viene ingerito da noi insieme alla saliva.Il decorso della bronchite o di altre malattie respiratorie è accompagnato dal rilascio di fino a 200 ml di muco al giorno.

    Un eccessivo aumento della quantità di espettorato prodotta indica un accumulo di sangue o pus nelle vie respiratorie. In futuro, l'espettorato esce attraverso l'apparato respiratorio in modo naturale. Le malattie gravi sono accompagnate dal rilascio di fino a 1,5 litri di espettorato al giorno. Questo è un ascesso, una cancrena o una bronchiectasia..

    CarattereNormalmente, il muco ha una consistenza trasparente uniforme.Nelle malattie broncopolmonari, il muco può essere:

    1. Mucose. Con asma bronchiale, tracheite, bronchite cronica.
    2. Mucosa purulenta La comparsa di un'ombra putrida indica un'infezione batterica. Può essere un ascesso o una cancrena del polmone, una polmonite di origine batterica, una tubercolosi.
    3. Purulento. Il motivo è simile alla comparsa del muco mucopurulento, ma la differenza sta nel maggior contenuto di impurità del pus.
    4. Sanguinosa. Indica la presenza di globuli rossi o volume del sangue. Parla di danno vascolare. La causa può essere cancro al polmone, tubercolosi, traumi meccanici, actinomicosi, infarto polmonare.
    ColoreIn condizioni normali, il muco è grigiastro, biancastro o trasparente.
    1. Con un carattere mucopurulento, l'espettorato diventa giallo con la presenza di impurità purulente.
    2. Con un carattere purulento, l'espettorato diventa marrone, verde o giallo scuro.
    3. Se espettorato con impurità di sangue il suo colore acquisisce tonalità rossastre. Se c'è un colore arrugginito, questo indica una modifica dei globuli rossi. Con danno vascolare, appare un colore rosso o rosa.
    OdoreL'espettorato nel 75% dei casi non emette odori.La comparsa di un odore indica la presenza di impurità purulente. Ciò può accadere quando muore il tessuto cellulare. Quando la cisti si rompe, un odore fruttato appare sul polmone.
    stratificazioneQuando si tossisce, lo scarico delle mucose è omogeneo.La stratificazione del biomateriale può essere vista solo al microscopio. La comparsa di questo fattore è facilitata da un ascesso o cancrena del tessuto polmonare. Con un ascesso, si osservano 2 strati (putrefattivi e sierosi). Con la cancrena appare un terzo strato aggiuntivo (schiumoso). L'aspetto del terzo strato è dovuto alla presenza nelle cellule di microrganismi vitali secreti dalle bolle di gas.

    Oltre a questi indicatori, la presenza di un processo patologico è indicata da tali dati:

    1. Globuli bianchi. Un aumento del numero di globuli bianchi è notato in qualsiasi processo infiammatorio. Qui, la loro quantità in relazione alla norma è importante..
    2. Eosinofili. Trovato nei leucociti, normalmente costituisce dal 50 al 90% del loro volume. Un aumento del loro numero indica la presenza di processi allergici, asma di lesioni bronchiali, elmintiche, infiltrati eosinofili.
    3. Neutrofili. Se vengono rilevati più di 25 neutrofili nel campo visivo, si sviluppa un processo infettivo..
    4. Epitelio piatto. Più di 25 epitelio nel campo visivo ci sono impurità nell'espettorato.
    5. Fibre elastiche Se vengono rilevati, viene diagnosticata la polmonite con un ascesso..
    6. Spirali di Kurshman. Indicare la sindrome broncospastica, indica l'asma bronchiale.

    La diagnosi di deviazioni nella composizione quantitativa e qualitativa del biomateriale consente al pneumologo di valutare la gravità delle lesioni patologiche del tessuto polmonare e determinare la causa principale.

    Microscopia a fluorescenza

    Con l'aiuto di un apparato luminescente, viene rilevata non solo la presenza di KUM, ma anche la loro composizione quantitativa.

    L'interpretazione dei risultati diagnostici viene eseguita secondo un algoritmo speciale.

    Risultato diagnosticoIl numero di campi visiviInterpretazione
    CMC non identificata300"-"
    Identificato 1-9 KUM100"+"
    Rivelato 10-99 KUM100"+"
    Identificato 1-10 KUMcinquanta"++"
    Identificato più di 10 KUMventi"+++"

    Grazie a questa tecnica, vengono anche rivelati:

    1. Macrofagi alveolari. Prova della presenza di processi cronici.
    2. Macrofagi grassi. Identificato con ascesso, cancrena, actinomicosi, echinococcosi polmonare.
    3. Eosinofili. L'alto contenuto dell'indicatore si osserva nell'asma bronchiale, infarto, infiammazione eosinofila, lesione elmintica del tessuto polmonare.
    4. Cellule di epitelio ciliato. Identificato con asma, tracheite, bronchite e neoplasie.

    Metodo batteriologico (culturale)

    Grazie alla medicina moderna, sono stati sviluppati metodi di ricerca altamente sensibili e altamente informativi, uno dei quali è batteriologico (culturale).

    Gli studi indicano la patogenicità del patogeno, che è stata trovata durante la semina dell'espettorato e la sua sensibilità ai farmaci antibatterici. Mezzo nutriente usato. Identificare l'ufficio di un numero sufficientemente piccolo di cellule patologiche vitali.

    Per valutare il tasso di crescita dell'ufficio richiederà da 21 a 90 giorni.

    Interpretazione dei risultati della crescita dell'Ufficio:

    Tasso di crescitaRisultato
    Da 1 a 20 colonie"+", Scarsa allocazione di cellule patologiche
    21 a 100 colonie"++", assegnazione moderata dell'Ufficio
    Da 100 e oltre colonie"+++", l'abbondante crescita dell'Ufficio

    La sensibilità dell'ufficio alla forma di dosaggio è determinata dal metodo di concentrazione assoluta. Questo metodo consente di selezionare individualmente una terapia antibiotica di alta qualità, che migliora in modo significativo l'effetto medico..

    Esame batterioscopico

    Il metodo consiste nel colorare il biomateriale secondo Ziehl-Nielsen. Se i micobatteri della tubercolosi vengono rilevati nel campo visivo, su uno sfondo scuro possono essere rilevati da un colore giallo dorato. Quando si identifica KUM, la loro composizione quantitativa è un indicatore importante. Ciò consente di determinare la minaccia epidemica e la gravità della malattia..

    Utilizzando il metodo Ziehl-Nielsen, esiste la seguente interpretazione dei risultati diagnostici:

    Risultato diagnosticoIl numero di campi visiviInterpretazione
    CMC non identificata300"-"
    Identificato 1-9 KUM100"+"
    Rivelato 10-99 KUM100"+"
    Identificato 1-10 KUMcinquanta"++"
    Identificato più di 10 KUMventi"+++"

    Oltre alla CMC, la batterioscopia può anche identificare altri microrganismi patogeni che valutano la malattia e il suo stadio:

    1. Pneumococchi, pneumobatteri di Friedlander, stafilococchi, streptococchi, diplococchi di Frenkel. La loro presenza significa lo sviluppo di polmonite.
    2. Bacchetta a forma di fuso in congiunzione con la tecnologia degli spiriti di Vincent. Indicano cancrena o ascesso polmonare..
    3. Druze actinomycetes. Rilevato con actinomicosi.
    4. L'influenza appare con influenza.

    Se vengono rilevati funghi simili a lieviti, viene prescritta un'ulteriore cultura dell'espettorato per determinarne il tipo.

    La decifrazione dei risultati dell'analisi dell'espettorato può essere effettuata dal medico curante (pneumologo). Solo lui farà una diagnosi accurata o la riconsegna diretta dell'espettorato per ottenere informazioni più ampie..