Ormone luteinizzante: norma e deviazioni da esso

La ghiandola pituitaria secerne tre tipi di ormoni sessuali: ormone follicolo-stimolante (FSH), ormone luteinizzante (LH), prolattina. In questo articolo esamineremo cos'è l'ormone luteinizzante, quanto dovrebbe essere nel corpo e come funziona l'ormone LH..

Ormone LH

L'ormone luteinizzante garantisce il corretto funzionamento delle ghiandole sessuali, nonché la produzione di ormoni sessuali: femmina (progesterone) e maschio (testosterone). La ghiandola pituitaria produce questo ormone nelle donne e negli uomini..

Se una donna ha un alto livello di LH nel sangue, questo è un segno di ovulazione. Nelle donne, questo ormone viene secreto in quantità maggiore circa il 12-16 ° giorno dopo l'inizio delle mestruazioni (fase luteale del ciclo).

Negli uomini, la sua concentrazione è costante. Negli uomini, questo ormone aumenta il livello di testosterone, che è responsabile della maturazione degli spermatozoi..

I test di ovulazione si basano su un semplice principio: misurano la quantità di ormone nelle urine. Quando il livello dell'ormone luteinizzante aumenta, significa che stai per iniziare o hai già iniziato l'ovulazione. Se stai pianificando un bambino, questo è il momento giusto per concepire.

Ormone luteinizzante: normale nelle donne

Dopo la pubertà negli uomini sani, l'ormone LH viene mantenuto a un livello costante, la norma nelle donne fluttua durante l'intero ciclo. Se l'ormone luteinizzante è secreto nel corpo in quantità sufficienti, la sua norma dovrebbe essere la seguente:

  • fase follicolare del ciclo (dal 1 ° giorno delle mestruazioni al 12-14 °) - 2-14 mU / l;
  • fase di ovulazione del ciclo (dal 12 ° al 16 ° giorno) - 24-150 mU / l;
  • fase luteale del ciclo (dal 15-16 ° giorno all'inizio del successivo periodo mestruale) - 2-17 mU / l.

La norma per gli uomini è compresa tra 0,5 e 10 mU / l.

Ricorda, passando un'analisi: la norma nelle donne può fluttuare non solo in diversi giorni del ciclo, ma anche in diversi periodi della vita.

Ormone LH: la norma nelle donne in diversi periodi della vita

Il livello ormonale nelle donne dopo la menopausa è compreso tra 14,2 e 52,3 mU / l.

I dati sopra riportati sono approssimativi, possono variare a seconda delle caratteristiche del corpo. Anche se la tua analisi mostra che l'ormone luteinizzante è elevato, solo un medico può effettuare la decrittazione corretta..

Il medico può prescrivere un'analisi se:

  • mancanza di mestruazioni;
  • magri e brevi periodi (meno di tre giorni);
  • infertilità
  • aborti spontanei;
  • ritardo della crescita;
  • sviluppo sessuale ritardato o prematuro;
  • sanguinamento uterino;
  • endometriosi;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • determinare il periodo di ovulazione;
  • studi di fecondazione in vitro (FIV);
  • monitorare l'efficacia della terapia ormonale;
  • irsutismo (crescita eccessiva dei capelli nelle donne su mento, petto, schiena, stomaco);
  • sindrome delle ovaie policistiche.

Per valutare correttamente i risultati dell'analisi di LH, le donne devono prelevare il sangue dal 3 ° all'8 ° o dal 19 ° al 21 ° giorno del ciclo.

Poiché gli uomini non hanno fluttuazioni di questo ormone, il prelievo di sangue può essere effettuato in qualsiasi giorno. Un'analisi deve essere eseguita a stomaco vuoto.

Quando LH è elevato?

Se una donna ha livelli ormonali elevati, ciò significa che l'ovulazione avverrà entro le successive 12-24 ore. Il livello di LH è alto per un altro giorno dopo l'ovulazione.

Durante l'ovulazione, il livello dell'ormone luteinizzante è il più alto - la sua quantità aumenta di dieci volte.

Oltre al periodo di ovulazione, il livello dell'ormone può essere aumentato con:

  • sindrome delle ovaie policistiche;
  • sindrome da esaurimento ovarico;
  • insufficienza renale;
  • tumori ipofisari;
  • endometriosi;
  • funzione insufficiente delle gonadi;
  • intenso allenamento sportivo;
  • digiuno;
  • fatica.

L'ormone luteinizzante è aumentato anche negli uomini di età compresa tra 60 e 65 anni..

Quando abbassato LH

L'analisi può mostrare non solo livelli elevati, ma anche di livelli ridotti di LH.

PH basso - cause:

  • obesità;
  • deficit di fase luteale;
  • fumatori;
  • assunzione di farmaci;
  • operazioni;
  • mancanza di mestruazioni;
  • sindrome delle ovaie policistiche;
  • Sindromi di Sheehan e Danny-Morphan;
  • Malattia di Simmonds;
  • fatica;
  • crescita stentata (nanismo);
  • disturbi dell'attività della ghiandola pituitaria e dell'ipotalamo (ipogonadismo ipogonadotropico);
  • un aumento della prolattina dell'ormone del sangue (iperprolattinemia);
  • cessazione delle mestruazioni dopo l'istituzione del ciclo (amenorrea ipotalamica secondaria);
  • gravidanza.

LH basso è la norma nelle donne durante la gravidanza. Quando una donna ha un bambino, la concentrazione di FSH e ormone luteinizzante si abbassa nel suo corpo - la prolattina viene prodotta in quantità piuttosto elevate in questo momento.

Se un uomo ha bassi livelli di questo ormone nel sangue, questo potrebbe essere il motivo della mancanza di sperma. In questo caso, anche l'infertilità maschile è possibile..

Carenza di fase luteale

Se la funzione ovarica è compromessa, il medico può diagnosticare NLF - fallimento della fase luteale. Ciò è espresso dalla funzione indebolita del corpo luteo: il progesterone viene prodotto in quantità insufficiente. A causa della ridotta quantità di progesterone, l'utero non ha il tempo di prepararsi per la gravidanza e l'embrione non può attaccarsi saldamente all'endometrio - il rivestimento interno dell'utero.

Puoi scoprire che hai la NLF dal grafico della temperatura basale: se passano meno di 10 giorni dall'ovulazione all'inizio del prossimo periodo mestruale, consulta un medico. Per confermare la diagnosi di NLF, è necessario eseguire un esame del sangue. Nella seconda metà del ciclo, quando inizia la fase luteale, il progesterone verrà abbassato.

L'insufficienza della fase del corpo luteo può essere la causa di infertilità e aborti spontanei nelle prime fasi (2 ° - 4 ° mese di gravidanza).

Test dell'ormone luteinizzante (LH e FSH)

Effetti LH

La norma di LH nelle donne:

• Stimola la crescita e la maturazione del follicolo nell'ovaio;

• Promuove la nascita e lo sviluppo del corpo luteo;

• Pertanto, l'LH nelle donne regola la formazione e l'ingresso di estrogeni e progesterone nel flusso sanguigno.

L'ormone LH negli uomini stimola il lavoro delle cellule di Leydig che si trovano nei testicoli. Queste cellule sono responsabili della formazione del testosterone, l'ormone più importante per il normale sviluppo del corpo maschile e della funzione sessuale.

A causa dell'espulsione pulsata di FSH e LH nel sangue da parte delle cellule pituitarie, l'ormone può fluttuare in diversi momenti della giornata e in diverse ore, rimanendo entro i limiti normali nelle persone sane.

Norma LH e prove

Nel sangue di uomini e adolescenti di età inferiore ai 20 anni, l'ormone è inferiore a 5,3 mU / ml. La norma di LH negli uomini di età superiore a 20 anni va da 1,14 a 8,75 mU / ml.

Il tasso di LH nelle donne varia a seconda della fase del ciclo mestruale. Quindi l'LH è un ormone che nelle donne prima della menopausa e nelle ragazze sopra i 14 anni va da 0,61 a 56,6.

Il livello più alto di ormone luteinizzante è nel mezzo del ciclo mestruale. È il suo aumento che favorisce l'ovulazione con la formazione del corpo luteo, che a sua volta inizia a secernere attivamente il progesterone. Nella fase follicolare del ciclo, l'ormone va da 1,68 a 15 mU / ml, nella fase ovulatoria 21,9 - 56,6 mU / ml, la fase luteale del ciclo mestruale è 0,6 - 16,3 mU / ml. Nelle ragazze dai 10 ai 14 anni, l'ormone è inferiore a 15,26 mU / ml. Nelle ragazze e nei ragazzi di età inferiore ai 10 anni, l'LH è inferiore a 1,0 mU / ml. L'LH nelle donne in postmenopausa è nell'intervallo di valori elevati - da 14 a 52,3 mU / ml.

Rapporto LH e FSH

Questo indicatore ti consente di fare un'impressione dell'equilibrio ormonale nel corpo. Il rapporto tra LH e FSH è normale nelle donne durante l'anno dopo l'inizio della prima mestruazione è 1 - 1,5. Prima dell'inizio del menarca nelle ragazze, questo rapporto è 1. Tra LH e FSH, il rapporto nelle donne due anni dopo l'inizio delle mestruazioni prima dell'inizio della menopausa rimane entro 1,5 -2.

Quando uno degli ormoni - FSH e LH è aumentato o diminuito, il loro rapporto normale cambia.

Preparazione per analisi del sangue per l'ormone LH

La norma di LH può essere distorta se trascuriamo le semplici regole di preparazione per l'analisi. I risultati di un esame del sangue per FSH e LH non possono essere considerati affidabili se alla vigilia hai avuto uno sforzo fisico grave, il fumo immediatamente prima della donazione di sangue, un eccesso di cibo grave.

Pertanto, una semplice preparazione per l'analisi sugli ormoni ipofisari di FSH e LH deve soddisfare diverse condizioni:

• Esclusione di allenamento sportivo e carichi gravi 3 giorni prima dell'analisi;

• Si consiglia di smettere di fumare almeno un'ora prima dell'analisi del sangue;

• 3a 15-20 minuti prima della donazione di sangue, è preferibile calmarsi e rilassarsi;

• È meglio condurre uno studio nel 6-7 ° giorno del ciclo mestruale;

• Il sangue deve essere prelevato a stomaco vuoto al mattino. 8-10 ore prima dell'analisi, non puoi mangiare cibo - puoi solo bere acqua;

• Prima di analizzare l'ormone LH, si consiglia alle donne di indicare la data dell'ultima mestruazione o l'età gestazionale.

Se lo studio viene eseguito per determinare il ciclo di ovulazione, se è irregolare, il sangue viene prelevato per analisi ogni giorno tra 8 e 18 giorni prima dell'inizio previsto delle mestruazioni.

Ormone luteinizzante: ragioni dell'aumento

LH può essere aumentato nelle seguenti condizioni:

• Tumori dell'ipofisi: non solo l'LH è elevato, ma anche l'ormone follicolo-stimolante. Alti livelli di FSH e LH indicano spesso la presenza di adenoma ipofisario gonadotropico;

• Sindrome da esaurimento ovarico;

• LH è elevato con malattie genetiche e anomalie cromosomiche, ad esempio con la sindrome di Shereshevsky-Turner;

• Fallimento renale cronico;

• Atrofia post-infiammatoria delle ghiandole genitali negli uomini, più spesso a causa di parotite, gonorrea trasferite, meno spesso - a causa della brucellosi;

• L'aumento dell'LH può essere dovuto alla fame, alla mancanza di nutrienti;

• Allenamento sportivo intensivo, attività fisica elevata regolare;

• L'uso di alcuni farmaci, tra cui bromocriptina, ketoconazolo, naloxone, fenitoina, tamoxifene, spironolattone.

Cause di riduzione dell'LH in donne e uomini

Il livello di LH diminuisce nei seguenti casi:

• Malattie dell'ipotalamo con scomparsa delle mestruazioni;

• Malattie della ghiandola pituitaria, che possono avere origini diverse:

- nanismo ipofisario - insufficienza della funzione ipofisaria, che si manifesta con il nanismo;

- La sindrome di Sheehan, che causa anche un deterioramento della capacità secretoria della ghiandola pituitaria;

- Malattia di Simmonds - cachessia ipofisaria o fallimento dopo lesioni, tumori ipofisari, emorragie postpartum.

• Sindrome dell'ovaio policistico (in particolare le sue forme atipiche);

• Insufficienza della fase luteale del ciclo mestruale;

• A seguito di interventi chirurgici;

• L'uso di farmaci a base di steroidi anabolizzanti, carbamazepina e anticonvulsivanti, contraccettivi orali e farmaci a base di estrogeni e progesterone, danazolo, dopamina, fenitoina, ecc..

Dove sottoporsi al test per LH

Se si sospetta un'interruzione endocrina, vengono determinate tutte le norme degli ormoni ipofisari (livelli di LH e FSH, loro rapporto, prolattina), nonché il livello degli ormoni steroidei sessuali, ecc. In LAB4U è possibile effettuare un'estesa analisi ormonale, uno studio del livello di uno o due ormoni nel sangue. Questi dati, grazie all'accuratezza e all'alta qualità dello studio, possono essere un punto chiave nella diagnosi precoce dei problemi di salute e nel controllo del trattamento.

Stato ormonale femminile (LH, FSH, Prolattina, Testosterone, Estradiolo, DHEA solfato), sangue

Stato ormonale (femmina) - uno studio del livello di ormoni nel sangue, che nelle donne è raccomandato per irregolarità mestruali, infertilità, irsutismo (capelli di tipo maschile), sovrappeso, acne (acne) e contraccettivi orali. I principali indicatori che possono essere utilizzati per giudicare lo stato ormonale di una donna sono l'ormone luteinizzante (LH), l'ormone follicolo-stimolante (FSH), la prolattina, il testosterone, l'estradiolo e il deidroepiandrosterone solfato (DHEA-solfato).

LH (ormone luteinizzante) - un ormone che si forma nella ghiandola pituitaria (ghiandola endocrina situata alla base del cervello).

Nelle donne, l'LH è coinvolto nel processo di ovulazione e nella produzione di ormoni sessuali femminili nelle ovaie. I livelli di LH rimangono bassi fino alla metà del ciclo mestruale (periodo di ovulazione), quando la sua concentrazione aumenta più volte. L'ovulazione avviene entro 24 ore dal raggiungimento della massima concentrazione di LH. Durante la menopausa si osserva anche un aumento significativo dell'LH (2-10 volte rispetto all'età fertile).

L'FSH (ormone follicolo-stimolante) è un ormone prodotto dalla ghiandola pituitaria. Nel corpo femminile, l'FSH partecipa alla maturazione delle cellule germinali nelle ovaie e migliora il rilascio di ormoni sessuali femminili (estrogeni). La massima concentrazione di FSH si osserva a metà del ciclo mestruale, durante l'ovulazione e durante la menopausa. Determinare il livello di FSH nel sangue durante la disfunzione ovarica consente di determinare la causa dell'insufficienza ormonale. Una bassa concentrazione di FSH nel sangue indica una disfunzione dell'ipotalamo o della ghiandola pituitaria. Una maggiore concentrazione di FSH nel sangue indica una patologia delle ovaie.

La prolattina è un ormone prodotto dalla ghiandola pituitaria. Responsabile del normale sviluppo e della funzione delle ghiandole mammarie, fornisce il processo di lattazione. Nel sangue di uomini e donne non in gravidanza, questo ormone è presente in piccole quantità. La sua concentrazione aumenta significativamente durante la gravidanza e nel periodo postpartum fino alla fine dell'allattamento. Un altro motivo per l'aumento della concentrazione di prolattina nel sangue è un tumore ipofisario che produce prolattina - prolattinoma. Questo è più spesso un tumore benigno, che nella maggior parte dei casi si verifica nelle donne. Se non trattata, la prolattina può crescere, causando mal di testa e visione offuscata. Inoltre, un tumore troppo cresciuto influisce sulla produzione di altri ormoni, che può portare alla sterilità..

Il testosterone è il principale ormone sessuale maschile. Responsabile della funzione sessuale e della formazione di caratteristiche sessuali secondarie negli uomini. Nel corpo femminile, questo ormone è prodotto dalle ghiandole surrenali e in piccole quantità dalle ovaie. Normalmente, nelle donne, la concentrazione di questo ormone è molto bassa. Un aumento della concentrazione di testosterone può causare la comparsa di caratteristiche sessuali secondarie nelle donne (irsutismo (capelli di tipo maschile), ingrossamento della voce, ingrossamento del clitoride, acne (acne), aumento della massa muscolare). Inoltre, l'aumento dei livelli di testosterone nelle donne può causare irregolarità mestruali e infertilità. Altre cause di aumento del testosterone nel sangue sono tumori ovarici o surrenali che producono questo ormone, così come la sindrome dell'ovaio policistico (un aumento delle dimensioni dell'ovaio e la formazione di un gran numero di cisti in essi).

L'estradiolo è un ormone sessuale femminile prodotto nelle donne nelle ovaie, nella placenta e nella corteccia surrenale. Prende parte alla corretta formazione e funzionamento del sistema riproduttivo femminile, è responsabile dello sviluppo di tratti riproduttivi femminili secondari ed è coinvolto nella regolazione del ciclo mestruale. Un aumento dell'estradiolo si verifica a metà del ciclo mestruale, durante l'ovulazione (allo stesso tempo, aumenta il contenuto di FSH e LH). Il normale contenuto di estradiolo nel sangue fornisce l'ovulazione, la fecondazione dell'uovo e il corso della gravidanza.

Il deidroepiandrosterone solfato (DEA-SO4, DEA-S, DEA-S, DHEA-S, DHEA-S, DEA-solfato, DHEA-solfato) è un ormone sessuale maschile (androgeno) prodotto dalla corteccia surrenale. È presente nel sangue sia negli uomini che nelle donne. Partecipa allo sviluppo di caratteristiche sessuali maschili secondarie durante la pubertà. È un androgeno debole, ma nel processo di metabolismo (trasformazioni) nel corpo viene convertito in androgeni più forti - testosterone e androstenedione, il cui contenuto eccessivo può causare irsutismo (crescita dei capelli di tipo maschile) e virilizzazione (la comparsa di caratteristiche sessuali maschili secondarie).

La determinazione del deidroepiandrosterone viene utilizzata per identificare la fonte dell'aumento della produzione di androgeni nelle donne. Poiché la produzione di DEA-SO4 non si verifica nelle ovaie, un aumento del livello di questo ormone indica un aumento della produzione di androgeni da parte delle ghiandole surrenali e malattie correlate (tumori delle ghiandole surrenali che producono androgeni, iperplasia surrenalica, ecc.)

L'analisi determina la concentrazione di ormoni LH, FSH, prolattina, testosterone, estradiolo, solfato di DHEA nel sangue.

Metodo

I principali metodi utilizzati per determinare la concentrazione di ormoni nel sangue sono IHLA (analisi immunochemiluminescent) ed ELISA (test immunoenzimatico).

Il metodo IHLA (analisi immunochemiluminescent) è uno dei metodi diagnostici di laboratorio più avanzati. Il metodo si basa su una reazione immunologica in cui, nella fase finale dell'identificazione della sostanza desiderata, vengono aggiunti fosfori - sostanze che brillano nell'ultravioletto. Il livello di luminosità è proporzionale alla quantità di sostanza rilevata e viene misurato su dispositivi speciali: luminometri.

ELISA (dosaggio di immunosorbenti enzimatico) consente di rilevare la sostanza desiderata, aggiungendo un reagente marcato (coniugato) che, specificamente legato solo a questa sostanza, macchia. L'intensità del colore è proporzionale alla quantità di sostanza da determinare..

Valori di riferimento - Normale
(Stato ormonale femminile (LH, FSH, Prolattina, Testosterone, Estradiolo, DHEA solfato), sangue)

Le informazioni relative ai valori di riferimento degli indicatori, nonché la composizione degli indicatori inclusi nell'analisi, possono variare leggermente a seconda del laboratorio.!

Norma:

Fase del cicloValori di riferimento
Periodo pre-riproduttivo0,01 - 6,0 mIU / ml
Mestruale (giorno 1-6)1,9 - 12,5 mIU / ml
Folliculina (proliferativa) (3-14 ° giorno)1,9 - 12,5 mIU / ml
Ovulatoria (13-15 ° giorno)8.7 - 76.3 mIU / ml
Luteale (giorno 15 - l'inizio delle mestruazioni)0,5 - 16,9 mIU / ml
Gravidanza0,01 - 1,5 mIU / ml
Post menopausa15,9 - 54 mIU / ml

Ormone follicolo-stimolante (FSH):

Fase del cicloValori Norm
Mestruale (giorno 1-6)2,5 - 10,2 mIU / ml
Folliculina (proliferativa) (3-14 ° giorno)2,5 - 10,2 mIU / ml
Ovulatoria (13-15 ° giorno)3,4 - 33,4 mIU / ml
Luteale (giorno 15 - l'inizio delle mestruazioni)1,5 - 9,1 mIU / ml
Gravidanza0 - 0,3 mIU / ml
Premenopause23 - 116,3 mIU / ml
Post menopausa23 - 116,3 mIU / ml
Fase del cicloValori Norm
Mestruale (giorno 1-6)59 - 619 μMU / ml
Folliculina (proliferativa) (3-14 ° giorno)59 - 619 μMU / ml
Ovulatoria (13-15 ° giorno)59 - 619 μMU / ml
Luteal (15 ° giorno - l'inizio delle mestruazioni.)59 - 619 μMU / ml
Premenopause59 - 619 μMU / ml
Post menopausa38 - 430 μMU / ml
Gravidanza205,5 - 4420 μMU / ml
EtàValori Norm
Meno di 2 anni0 - 39,8 nmol / L
2-4 anni0 - 1,6 nmol / l
4-6 anni0-2 nmol / l
6-8 anni0 - 0,9 nmol / L
8-10 anni0 - 0,8 nmol / L
10-12 anni0 - 2,4 nmol / l
12-14 anni0 - 2,1 nmol / L
14-16 anni0 - 3 nmol / l
16-18 anni0 - 4,1 nmol / l
18-20 anni0 - 4,1 nmol / l
20-30 anni0 - 2,3 nmol / l
30-40 anni0 - 2,7 nmol / l
40-50 anni0 - 2,5 nmol / l
50-60 anni0 - 2,1 nmol / L
60-70 anni0 - 2,8 nmol / L
Più di 70 anni0 - 1,8 nmol / L
Fase del cicloValori Norm
Mestruale (giorno 1-6)19,5 - 144,2 pg / ml
Folliculina - proliferativa (3-14 ° giorno)19,5 - 144,2 pg / ml
Ovulatoria (13-15 ° giorno)63,9 - 356,7 pg / ml
Luteale (giorno 15 - l'inizio delle mestruazioni)55,8 - 214,2 pg / ml
Post menopausa0 - 32,2 pg / ml

DHEA - solfato: 35 - 430 mcg / dl

indicazioni

  • Irregolarità mestruali
  • Infertilità
  • Screening prima di prescrivere contraccettivi ormonali
  • Sovrappeso nelle donne

Aumenta i valori (positivo)

Un aumento del livello degli ormoni studiati si osserva nelle seguenti malattie e condizioni:

Ormone luteinizzante (LH):

  • Disfunzione ipofisaria
  • Diminuzione della funzione ovarica
  • Amenorrea (mancanza di mestruazioni)
  • Sindrome delle ovaie policistiche
  • Quando si assumono farmaci (clomifene, spironolattone)

Ormone follicolo-stimolante (FSH):

  • Menopausa
  • Diminuzione della funzione genitale
  • Alcuni tumori (in particolare i polmoni)
  • Iperfunzione ipofisaria
  • Endometriosi
  • Quando si assumono farmaci (clomifene, levodopa)
  • tumori ipofisari
  • Irregolarità mestruali, infertilità
  • Insufficienza tiroidea
  • Insufficienza renale
  • Lesione, chirurgia
  • Herpes zoster
  • Ipoglicemia postinsulinica (riduzione della concentrazione di zucchero dopo somministrazione di insulina)
  • Quando si assumono farmaci (fenotiazina, clorpromazina, aloperidolo, estrogeni, contraccettivi orali, alfa metildopa, farmaci istamina, arginina, oppiacei (morfina, eroina), antidepressivi (imizina))
  • Lo stress derivante da traumi, malattie o paura dell'analisi può portare a un leggero aumento dei livelli di prolattina.
  • Sindrome dell'ovaio policistico (degenerazione del tessuto ovarico in più cisti)
  • Luteoma - un tumore ovarico ormonalmente attivo che produce testosterone
  • Tumori della corteccia surrenale
  • Arrenoblastoma (un tumore dell'ovaio femminile, caratterizzato dalla presenza in esso dei componenti strutturali del testicolo maschile)
  • Irsutismo (capelli di tipo maschile)
  • Assunzione di farmaci (barbiturici, clomifene, estrogeni, gonadotropina, contraccettivi orali, bromocryptone)
  • La prima pubertà
  • Tumori delle ovaie o ghiandole surrenali
  • Ipertiroidismo
  • L'uso di farmaci come lucocorticosteroidi, ampicillina, farmaci contenenti estrogeni, fenotiazine, tetracicline
  • Cirrosi epatica
  • Tumore della corteccia surrenale
  • Pubertà prematura
  • Iperplasia surrenalica

Diminuzione (negativa)

Si osserva una diminuzione del livello degli ormoni studiati nelle seguenti malattie e condizioni:

Ormone luteinizzante (LH):

  • Disfunzione ipofisaria.
  • Atrofia dei testicoli negli uomini dopo l'infiammazione dei testicoli a seguito di precedenti infezioni (parotite, gonorrea, brucellosi)
  • Aumento della secrezione di prolattina pituitaria
  • Anoressia nervosa (rifiuto intenzionale del cibo)
  • Ritardo nella crescita e pubertà
  • Durante l'assunzione di droghe (digossina, megestrolo, fenotiazina, progesterone, estrogeni)

Ormone follicolo-stimolante (FSH):

  • Diminuzione della funzione pituitaria
  • Nanismo
  • Emocromatosi (una malattia ereditaria in cui lo scambio di ferro nel corpo è compromesso)
  • Sindrome delle ovaie policistiche
  • Anoressia e fame
  • Quando si assumono farmaci contenenti estrogeni, progesterone
  • Rimozione chirurgica ipofisaria
  • Terapia a raggi x
  • Trattamento con bromocriptina
  • tiroxina
  • Sindrome di Shereshevsky-Turner (una malattia cromosomica caratterizzata da deviazioni di sviluppo fisico, arresto della crescita e immaturità sessuale)
  • Ipopituitarismo (una malattia in cui vi è una diminuzione o completa cessazione della produzione di ormoni da parte dell'ipofisi)
  • Ipogonadismo (riduzione della funzione ovarica a causa del loro sviluppo congenito o danno durante il periodo neonatale)
  • Anoressia nervosa (rifiuto intenzionale del cibo)
  • Sindrome delle ovaie policistiche
  • Post menopausa
  • Ritardo alla pubertà
  • Disfunzione surrenalica
  • ipopituitarismo

Esame del sangue LH. Qual è la norma nelle donne?

Il tasso di ormone luteinizzante nelle donne è determinato dalla fase del ciclo mestruale e dall'età. Il principio attivo influenza la maturazione delle uova e la preparazione dell'endometrio (lo strato interno dell'utero) per la gravidanza. Nelle donne in età riproduttiva, la quantità di LH è la seguente:

  • fase follicolare - 2,4-12,6 mIU / ml;
  • ovulazione - 14,0-95,6 mIU / ml;
  • fase luteale - 1,0-11,4 mIU / ml;
  • assunzione di contraccezione ormonale - 8,0 mIU / ml.

Norme sugli ormoni per età

La concentrazione di luteotropina dipende dall'età:

  1. Nelle ragazze, prima della pubertà, viene fissata una piccola quantità della sostanza. Ciò è dovuto al fatto che la follicologenesi è assente.
  2. A 13-15 anni, iniziano le mestruazioni, si verificano cambiamenti ormonali legati all'età. La quantità di LH aumenta in modo significativo.
  3. Con l'inizio della menopausa, la concentrazione del principio attivo dovrebbe corrispondere a determinati indicatori. La deviazione dalla norma indica la presenza di patologie.
Età / PeriodoConcentrazione in mIU / ml
fino a 3 anni0,1-0,9
3-110,1-6,2
≈11-16
(pubertà)
0,3-21
Donne:
fase follicolare2,4-12,6
fase ovulatoria14,0-95,6
fase luteale1,0-11,4
Premenopause
fase follicolare1-18
fase ovulatoria20-105
fase luteale0,4-20
Menopausa7-58
Post menopausa15-62

* Analizzatore e sistema di test: Cobas 6000, Roche Diagnostics. I valori di riferimento possono variare in base al laboratorio e alla tecnologia.

Nella prima fase del ciclo, la lutropina inizia ad attivarsi. L'equilibrio tra LH e FSH è un indicatore della salute riproduttiva. Questo è un fattore determinante per la secrezione di estrogeni. Durante l'ovulazione, c'è un forte aumento della concentrazione dell'ormone nel sangue.

Le percentuali più elevate si osservano il giorno prima della rottura della vescicola follicolare e durante il giorno successivo al rilascio dell'uovo.Il contenuto dell'ormone luteinizzante varia a seconda della fase del ciclo uterino. Il 3 ° giorno, inizia il processo attivo di formazione del follicolo, quindi i valori medi sono fissi in LH. Il 5 - quasi non cambiano. Un aumento della quantità di sostanza è possibile con la rottura prematura del follicolo. Questo fenomeno è causato sia da fattori fisiologici che patologici.

Indicazioni per l'analisi

Le deviazioni dalla norma dell'ormone luteinizzante sono un segnale allarmante. Per le ragazze e le donne, viene prescritta un'analisi nei seguenti casi:

  • pubertà prematura (o suo ritardo);
  • mancanza di mestruazioni (amenorrea);
  • fallimento del ciclo uterino;
  • determinazione della fase del ciclo, inizio dell'ovulazione;
  • problemi con il concepimento;
  • auto-aborti;
  • infertilità;
  • sanguinamento uterino episodico o cronico;
  • valutazione dell'efficacia del trattamento dell'infertilità femminile;
  • gravidanza;
  • preparazione per la fecondazione in vitro;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • crescita eccessiva dei peli sul corpo.

Se un esame del sangue per LH mostra un aumento del contenuto ormonale, ciò è dovuto alle seguenti condizioni:

  • endometriosi (proliferazione della mucosa interna dell'utero);
  • malattie della ghiandola pituitaria;
  • ovaio policistico;
  • esaurimento prematuro delle gonadi;
  • violazione dei processi metabolici;
  • patologie dei reni;
  • menopausa.

Un alto livello di LH durante la menopausa è fisiologicamente giustificato: con la cessazione della funzione fertile, la secrezione di estrogeni diminuisce. Quindi il corpo sta cercando di far fronte allo squilibrio ormonale. La bassa concentrazione di luteotropina in questo periodo ha un valore anormale, le cui conseguenze pericolose sono tumori ormone-dipendenti dell'utero, del seno.

Gravidanza, bassa emoglobina sono le cause di una diminuzione della concentrazione di luteotropina. Durante il periodo di gestazione, la quantità di prolattina, gli estrogeni aumentano, quindi diminuiscono LH e FSH. Nel caso di un aumento anormale della lutropina, è possibile un aborto spontaneo, il rischio di anomalie fetali è elevato. Il PH ridotto è stato risolto nelle seguenti condizioni:

  • fatica
  • fame;
  • obesità;
  • sovraccarico fisico;
  • fumo, abuso di alcool;
  • l'uso di contraccettivi ormonali che sopprimono l'ovulazione;
  • operazioni eseguite sugli organi del sistema riproduttivo;
  • lesioni cerebrali;
  • malattie endocrine;
  • patologie genetiche.

L'insufficienza della fase luteale (NLF) è una diagnosi fatta da un medico in caso di disfunzione delle gonadi di una donna. A causa dell'attività indebolita del corpo luteo (ghiandola temporanea di secrezione interna), viene prodotta una quantità insufficiente di progesterone.

Per questo motivo, l'utero non è pronto per la gravidanza, perché un uovo fecondato non può attaccarsi al suo strato mucoso interno..

Stabilire il fallimento della fase luteale è possibile attraverso l'osservazione di sé. Passano meno di 10 giorni dall'ovulazione (la sua insorgenza è determinata dalla temperatura basale o da un test speciale) fino alle mestruazioni successive. Per confermare la diagnosi, donano il sangue per LH: nella seconda fase del ciclo viene registrata una bassa concentrazione dell'ormone. La NLF è la causa dell'infertilità, dell'aborto spontaneo a 2-4 mesi di gravidanza.

Come donare il sangue per i test?

Il prelievo di sangue per determinare l'ormone LH nelle donne viene effettuato in uno dei periodi:

  • il 3 ° -8 ° giorno del ciclo;
  • il 12-14 (durante l'ovulazione);
  • il 19-21.

Non vengono attuate misure preparatorie speciali. Per l'affidabilità di un esame del sangue per gli ormoni, è necessario seguire alcune raccomandazioni:

  • 48 ore per interrompere la terapia con steroidi e ormoni tiroidei;
  • escludere shock emotivi e sovraccarichi fisici al giorno;
  • 12 ore prima dell'analisi, smettere di mangiare;
  • escludere dalla dieta fritti, grassi, piccanti;
  • 3 ore prima del prelievo di sangue, smettere di fumare;
  • il tempo ottimale per il superamento dell'analisi è dalle 8 alle 9 del mattino;
  • ci dovrebbe essere una pausa di almeno 7 giorni tra la diagnostica del radioisotopo e l'analisi ormonale.

Per stabilire la funzionalità del sistema riproduttivo, è indicativo un esame del sangue per determinare la concentrazione dell'ormone luteinizzante. In alcuni casi, le deviazioni dai valori di riferimento possono essere associate a fattori fisiologici e non sono pericolose..

Numerose malattie sono associate a una diminuzione e ad un aumento del livello di LH. Il medico, nel decifrare i risultati di uno studio di laboratorio, tiene conto della fase del ciclo, dell'età del paziente e dell'anamnesi.

Ormone luteinizzante, LH

L'ormone luteinizzante stimola la secrezione di ormoni sessuali sia negli uomini che nelle donne, pertanto è necessario uno studio del suo livello quando si traccia un profilo ormonale, determinando la possibilità di concepimento di un bambino, ecc..

In generale, questo studio viene utilizzato nella diagnosi di infertilità, nonché per valutare lo stato funzionale del sistema riproduttivo. L'indicazione per l'analisi del livello dell'ormone luteinizzante è considerata irsutismo (eccessiva crescita dei capelli nelle donne, che si verifica nel tipo maschile), diminuzione della potenza o della libido, infertilità femminile e maschile. Inoltre, l'analisi può essere effettuata con sintomi come sanguinamento uterino disfunzionale, aborto spontaneo, sindrome dell'ovaio policistico. Nell'infanzia, l'analisi è spesso associata allo sviluppo sessuale prematuro o, al contrario, al suo ritardo, nonché al ritardo della crescita. Un altro scopo dell'analisi è monitorare l'efficacia della terapia ormonale.

Per analisi, un campione di sangue viene prelevato da una vena. Il sangue viene donato al mattino a stomaco vuoto, non prima di 2-4 ore dopo aver mangiato. Inoltre, pochi giorni prima di effettuare l'analisi, è necessario abbandonare cibi grassi, alcol, alto sforzo fisico.

I risultati dell'analisi sono quantificati. Indicano i valori e gli indicatori rivelati della norma, che differiscono tra uomini e donne. Nelle donne, i valori di riferimento dipendono anche dalla fase del ciclo. Entrambi i livelli bassi e alti di ormone luteinizzante indicano violazioni del sistema riproduttivo.

L'ormone luteinizzante (LH) è responsabile del rilascio di progesterone ed estrogeni negli uomini e nelle donne. Il normale corso del ciclo mestruale e la gravidanza nelle donne, il tasso di pubertà negli adolescenti e la presenza di problemi negli uomini e nelle donne con un background ormonale comune dipendono dal livello di ormone luteinizzato nel sangue..

Un aumento del livello dell'ormone luteinizzante nelle donne può essere associato a sindrome dell'ovaio policistico, amenorrea, ipofisi ipofisaria, menopausa e pubertà precoce. Una diminuzione della concentrazione dell'ormone luteina è una conseguenza dell'anovulazione, dell'ipopituitarismo, della carenza di ormoni gonadotropici associati a iposmia e anosmia.

Esame del sangue per LH: le regole di preparazione per lo studio

L'ormone luteinizzante è normalmente responsabile della normale fecondazione dell'uovo. L'analisi del livello dell'ormone LH è necessaria quando:

  • valutazione profilattica delle condizioni generali degli organi del sistema riproduttivo nella fase luteale;
  • trattamento dell'infertilità cronica femminile e maschile;
  • terapia ormonale che stimola l'insorgenza dell'ovulazione.

In preparazione all'analisi della luteina, è necessario astenersi dall'assumere farmaci ormonali, bere alcolici e fumare sigarette. È possibile ottenere informazioni più dettagliate sulla donazione di sangue per l'ormone LH e il prezzo dal nostro personale della clinica.

REGOLE GENERALI PER LA PREPARAZIONE DELL'ANALISI DEL SANGUE

Per la maggior parte degli studi, si consiglia di donare il sangue al mattino a stomaco vuoto, questo è particolarmente importante se viene eseguito il monitoraggio dinamico di un determinato indicatore. Mangiare può influenzare direttamente sia la concentrazione dei parametri studiati sia le proprietà fisiche del campione (aumento della torbidità - lipemia - dopo aver mangiato cibi grassi). Se necessario, puoi donare il sangue durante il giorno dopo 2-4 ore di digiuno. Si consiglia di bere 1-2 bicchieri di acqua naturale poco prima di prendere il sangue, questo aiuterà a raccogliere la quantità di sangue necessaria per lo studio, ridurre la viscosità del sangue e ridurre la probabilità di formazione di coaguli nella provetta. È necessario escludere la tensione fisica ed emotiva, fumando 30 minuti prima dello studio. Il sangue per la ricerca viene prelevato da una vena.

Si consiglia di donare sangue al mattino, 3-4 ore dopo il risveglio. Per le donne in età riproduttiva con un ciclo mestruale conservato (28 giorni), gli studi vengono effettuati il ​​3-5 ° giorno del ciclo, a meno che il medico non abbia prescritto diversamente.

Analisi LG
(analisi per l'ormone luteinizzante)

Test ormonali

descrizione generale

L'ormone luteinizzante (LH) è un ormone prodotto dalla ghiandola pituitaria sia nelle donne che negli uomini. È responsabile del corretto funzionamento delle ghiandole sessuali e anche della produzione di ormoni sessuali - femmina (progesterone) e maschio (testosterone). Nelle donne, questo ormone viene secreto in quantità maggiore circa il 12-16 ° giorno dopo l'inizio delle mestruazioni (fase luteale del ciclo). Questo periodo è il momento più adatto per il concepimento. Negli uomini, la concentrazione di questo ormone è costante, aumenta il livello di testosterone, che favorisce la maturazione degli spermatozoi.

Il medico prescrive un'analisi per il PH in caso di:

  • mancanza di mestruazioni;
  • magri e brevi periodi (meno di 3 giorni);
  • infertilità
  • aborti spontanei;
  • ritardo della crescita;
  • sviluppo sessuale ritardato o prematuro;
  • sanguinamento uterino;
  • endometriosi;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • determinare il periodo di ovulazione;
  • studi di fecondazione in vitro (FIV);
  • monitorare l'efficacia della terapia ormonale;
  • irsutismo;
  • sindrome delle ovaie policistiche

Per valutare correttamente il risultato dell'analisi di LH, le donne devono prelevare sangue dal 3 ° all'8 ° o dal 19 ° al 21 ° giorno del ciclo. Gli uomini possono prendere il sangue ogni giorno.

LH aumentato con:

  • ovulazione in una donna (quasi dieci volte) e entro un giorno dall'ovulazione;
  • sindrome delle ovaie policistiche;
  • sindrome da esaurimento ovarico;
  • insufficienza renale;
  • tumori ipofisari;
  • endometriosi;
  • funzione insufficiente delle gonadi;
  • intenso allenamento sportivo;
  • digiuno;
  • fatica
  • negli uomini di età compresa tra 60 e 65 anni.

LH è diminuito quando:

  • obesità;
  • deficit di fase luteale;
  • fumatori;
  • assunzione di farmaci;
  • interventi chirurgici;
  • mancanza di mestruazioni;
  • sindrome delle ovaie policistiche;
  • Sindromi di Sheehan e Danny-Marfan;
  • Malattia di Simmonds;
  • fatica
  • crescita stentata;
  • violazione dell'attività della ghiandola pituitaria e dell'ipotalamo;
  • un aumento della prolattina ormonale nel sangue;
  • cessazione delle mestruazioni dopo l'istituzione del ciclo (amenorrea ipotalamica secondaria);
  • gravidanza (che è la norma);
  • infertilità maschile.

norme

La norma nelle donne fluttua durante il ciclo. Se l'ormone luteinizzante è secreto nel corpo in quantità sufficienti, la sua norma dovrebbe essere la seguente:

  • fase follicolare del ciclo (dal 1 ° giorno delle mestruazioni al 12-14 °) - 2-14 mU / l;
  • fase di ovulazione del ciclo (dal 12 ° al 16 ° giorno) - 24-150 mU / l;
  • fase luteale del ciclo (dal 15-16 ° giorno all'inizio del successivo periodo mestruale) - 2-17 mU / l.

Il livello ormonale nelle donne in postmenopausa è compreso tra 14,2 e 52,3 mU / l. Pertanto, la norma nelle donne può fluttuare non solo in diversi giorni del ciclo, ma anche in diversi periodi della vita.

Dopo la pubertà negli uomini sani, il livello ormonale è compreso tra 0,5 e 10 mU / l.

Malattie in cui il medico può prescrivere un'analisi per il PH

Adenoma ipofisario

LH aumentato con tumore ipofisario.

Endometriosi

LH aumentato con endometriosi.

Anoressia nervosa

LH aumentato durante il digiuno.

Fallimento renale cronico

LH aumentato nell'insufficienza renale.

Obesità

LH ridotto in obesità.

Insufficienza renale acuta

LH aumentato nell'insufficienza renale.

Sindrome delle ovaie policistiche

LH aumentato nella sindrome dell'ovaio policistico.

Un esame del sangue per LH - le norme e le deviazioni nella decodifica di un esame del sangue per l'ormone luteinizzante

La sostanza specificata appartiene al numero di ormoni gonadotropici, il cui ruolo principale è la regolazione delle ghiandole sessuali. Negli uomini, l'LH aumenta la permeabilità dei tubuli seminiferi per le cellule di testosterone. Senza lutropina, lo sperma non può svilupparsi.

Per quanto riguarda le donne, questo ormone è direttamente coinvolto nella formazione del corpo luteo ed è responsabile dei processi di ovulazione.

A chi è stato prescritto uno studio del livello dell'ormone LH nel sangue - tutte le indicazioni per l'analisi

Il tipo di diagnosi in esame è necessario per verificare la qualità dell'ipotalamo e delle gonadi.

Tale analisi può essere prescritta nei seguenti casi:

  • L'impossibilità del concepimento in assenza dell'uso di contraccettivi e della normale vita sessuale per 6 mesi. I test consentiranno di stabilire la causa di questo fenomeno..
  • Disturbi della pubertà: con sviluppo sessuale troppo precoce o tardivo.
  • Controllo sulle manipolazioni legate alla stimolazione dell'ovulazione. Questo è vero per le donne che non ovulano a metà del ciclo. Inoltre, questa analisi è prescritta per determinare la data esatta dell'ovulazione.
  • Individuazione patologica dall'utero di una natura poco chiara.
  • Durante la menopausa.
  • Eccessiva pelosità di alcune parti del corpo nelle donne.
  • L'intervallo tra le mestruazioni è di 40 giorni o più.
  • Cisti delle ovaie destra e sinistra.
  • Endometriosi.
  • Diminuzione del desiderio sessuale negli uomini e nelle donne, nonché potenza negli uomini.
  • Se vi è il sospetto di disturbi della spermatogenesi (una piccola quantità o una completa assenza di spermatozoi nel liquido seminale).

È inoltre necessario condurre studi di laboratorio sul livello di ormone follicolo-stimolante, testosterone, progesterone, prolattina; nonché diagnostica strumentale e clinica.

Norme dell'ormone luteinizzante nel sangue - tabella delle norme

Normalmente, l'indicatore in questione dipenderà dal genere, dall'età e da alcuni altri indicatori.

Un'interpretazione dettagliata dei risultati di un esame del sangue per l'ormone LH è riportata nella tabella:

EtàLa norma di LH nelle donne, ME / lLa norma di LH negli uomini, IU / l
Primi 12 mesi di vita0,2-1,80,2-6,3
Tra 1 e 5 anni0,7-1,90,8-1
Dai 6 ai 10 anni0,7-2,10,7-1,03
11-13 anni0,3-9,80,7-5,3
La fase follicolare, a partire dal primo giorno delle mestruazioni, e fino alla metà del ciclo (12-14 ° giorno)2,1-13-
Fase ovulatoria, il cui periodo approssimativo è compreso tra 12 e 16 giorni del ciclo14-96-
Fase luteale: dal giorno 16 fino all'inizio della prossima mestruazione1-11-

Con l'inizio della menopausa, il livello di ormone luteinizzante nel sangue può variare tra 7,7-59 UI / L. Questo è considerato normale..

Nella parte maschile della popolazione, dopo aver attraversato un traguardo di 20 anni, questo indicatore può variare tra 1-9 UI / l.

Le ragioni dell'aumento del contenuto dell'ormone LH nel sangue sono le condizioni e le patologie che causano un aumento dell'ormone luteinizzante nel sangue

Un aumento della quantità dell'ormone nel sistema circolatorio può indicare quanto segue:

  • La reazione della ghiandola pituitaria all'incapacità delle ovaie di produrre abbastanza ormoni sessuali. Questa condizione si chiama sindrome dell'ovaio esausto..
  • Endometriosi.
  • Neoplasia patologica benigna nella ghiandola pituitaria. Le cellule di un tale tumore in una modalità avanzata sintetizzano gli ormoni, che vengono visualizzati sul loro numero.
  • La presenza di cisti su entrambe le ovaie.
  • Sindrome da femminilizzazione testicolare. È una malattia maschile provocata da una debole sensibilità dei tessuti o dalla sua totale assenza agli ormoni maschili.
  • Eccessiva magrezza causata da frequenti carestie, nonché una quantità insufficiente di proteine, oligoelementi nella dieta.
  • Grave malfunzionamento dei reni, in cui l'ormone in questione cessa di essere escreto nelle urine.
  • Atrofia dei testicoli, che può essere il risultato della loro lesione o di una certa malattia.
  • Iperplasia surrenalica, che è congenita.
  • Anomalie cromosomiche che sono anomalie congenite.

Un aumento dei livelli di LH può derivare dalle seguenti condizioni:

  1. Sport intensivi.
  2. Stare regolarmente in situazioni stressanti.
  3. Lesione delle gonadi durante l'intervento chirurgico, dopo la radioterapia, ecc..
  4. Assunzione di alcuni farmaci ormonali: Mestranolo, Bombesina, Fenitoina, Naloxone, Nilutamide, Spironolattone, ecc..

Cause dell'ormone luteinizzante del sangue basso - Cosa può interessare?

La carenza di questo ormone è spesso combinata con la carenza di ormone follicolo-stimolante..

Diversi fattori possono influenzare questa condizione:

  • L'assenza di mestruazioni, che è causata da errori nel funzionamento della ghiandola pituitaria.
  • Infarto ipofisario durante sanguinamento durante il travaglio. Al momento del parto, questa ghiandola aumenta di dimensioni, ma viene fornita di sangue nei volumi precedenti. Durante il parto, se si verifica un sanguinamento uterino abbondante, si verifica un forte calo della pressione sanguigna, che porta alla morte del tessuto pituitario. Di conseguenza, la produzione di luteinizzante, così come alcuni altri ormoni, diminuisce.
  • Processi tumorali nelle gonadi.
  • La diminuzione del volume e dei parametri degli organi riproduttivi femminili, che è associata a errori nella ghiandola pituitaria.
  • Ritardo nella pubertà, crescita.
  • La malattia di Kalman.
  • Forma atipica della sindrome dell'ovaio policistico.
  • fumo.
  • Sovrappeso.
  • Gravidanza.
  • Abuso di alcool.
  • Disturbi autoimmuni, tra cui diabete.
  • Ricezione di farmaci antiepilettici, analoghi del testosterone, estrogeni, alcuni altri farmaci ormonali.

Preparazione per lo studio e la procedura per la donazione di sangue all'ormone LH - un promemoria per i pazienti

Questo tipo di diagnosi di laboratorio prevede la raccolta di un campione di sangue venoso una settimana dopo la fine delle mestruazioni.

L'analisi specificata viene consegnata a stomaco vuoto, al mattino (8.00-10.00).

Per determinare la data dell'ovulazione, il test in questione viene eseguito ogni giorno dagli 8 ai 18 giorni del ciclo.

Prima di eseguire il test, il paziente deve informare il medico dei seguenti punti:

  1. Assunzione di alcuni farmaci che influenzano lo sfondo ormonale.
  2. Fumare marijuana di recente. La sostanza specificata può ridurre la quantità di ormoni luteinizzanti.
  3. Studi medici in cui sono stati utilizzati indicatori radioattivi.

La preparazione per questo esame comprende le seguenti attività:

  • Rifiuto di esercitare o qualsiasi altra attività fisica - 3 giorni prima della manipolazione.
  • Astinenza dall'uso di bevande alcoliche, riduzione al minimo delle situazioni stressanti - un giorno prima del test.
  • Non fumare - 3 ore prima del prelievo di sangue.

L'ultimo pasto è consentito almeno 8 ore prima della procedura.

Ormone LH: ruolo nel corpo femminile, norma e deviazione

I rappresentanti della bella metà dell'umanità, a causa delle caratteristiche fisiologiche, devono fare vari test. Molto spesso devi controllare il livello degli ormoni, poiché hanno un grande effetto sul corpo femminile. Il test ormonale viene solitamente eseguito dopo aver stabilito il ciclo mestruale. Ciò che è responsabile dell'ormone nel corpo femminile, con l'abbreviazione solo in due lettere - LH, considereremo più dettagliatamente nell'articolo.

Cos'è LH: di cosa è responsabile

L'ormone luteinizzante o LH è anche chiamato luteotropina in medicina e in latino significa giallo. Per capire di cosa si tratta e di cosa è responsabile nel corpo femminile, è necessario considerarlo in modo più dettagliato.

Questo ormone è prodotto dalla ghiandola pituitaria e si applica anche agli ormoni sessuali. La sua produzione avviene a causa di cellule gonadotropiche. In combinazione con un altro ormone, l'FSH (follicolo-stimolante) fornisce un normale sistema riproduttivo nel corpo femminile.

È principalmente un elemento proteico complesso costituito da aminoacidi. I medici lo chiamano l'ormone giallo..

Vale la pena notare che l'ormone LH è prodotto anche negli uomini ed è responsabile della sua riproduzione nella stessa misura..

Di tutti gli omoni sessuali nel corpo di una donna, solo LH è l'unico che cambia durante l'intero ciclo mestruale, mentre nel corpo maschile i suoi parametri non cambiano.

Senza questo ormone, il concepimento semplicemente non si verificherebbe. Se i suoi indicatori sono più bassi o più alti del normale, ciò può influire principalmente sulla riproduzione. Quindi di cosa è responsabile LH in una donna?

Contribuisce al lavoro coordinato di tutto il corpo femminile. Prima di tutto, è responsabile della crescita e dello sviluppo del follicolo, il corpus luteum. Quindi aiuta a stimolare l'ovulazione, è la sua normale concentrazione nel corpo che aiuta una donna a rimanere incinta

Ed è uno dei primi nell'esame, nelle analisi prescritte, quando una donna visita la clinica con tali motivi:

  • Incapacità di concepire.
  • Fallimenti delle mestruazioni.
  • Tumori ovarici.
  • Rischio di aborto spontaneo.

Donando sangue a LH, una donna dovrebbe prendere in considerazione il periodo del ciclo. I più favorevoli per lo studio sono i periodi 3 - 8 o 19 - 21 giorni del ciclo mestruale.

Tasso di LH nelle donne: prima fase del ciclo, ovulazione

Come già notato, questa sostanza è prodotta dalla ghiandola pituitaria situata nella corteccia cerebrale. La probabilità di concepimento dipende da quanto è nel corpo di una donna.

Nella prima fase del ciclo mestruale, come notano i medici, il quinto giorno viene effettuato il prelievo di sangue più produttivo. Durante questo periodo, la sua norma, in una donna in età riproduttiva, dovrebbe essere - da 3, 3 a 4, 66 MED // ml.

Leggi anche sull'argomento

Se durante questo periodo è stata rilevata una deviazione significativa dalla norma, ciò può indicare qualsiasi patologia o malfunzionamento nel corpo femminile.

Durante l'ovulazione dell'uovo (12-14 giorni del ciclo), l'ormone nella sua norma è al massimo dei valori. Durante questo periodo, varia da 18,2 a 52,9 MED // ml. Molto spesso ai medici viene prescritto di eseguire test proprio durante questo periodo, poiché il suo contenuto ci consente di concludere che lo sviluppo sessuale della donna è normale.

Tasso di LH nelle donne: seconda fase, menopausa

Successivamente, è passata la fase di ovulazione, inizia la fase luteale (20-24 giorni). Durante questo periodo, l'ormone viene anche controllato per la concentrazione nel corpo. Durante questo periodo, dovrebbe essere normale da 1,54 a 2,57 MED // ml.

Ma in questa fase, di norma, l'ormone viene controllato raramente, un'eccezione può essere il fatto quando una donna non ricorda quando è iniziato il suo ciclo mestruale.

La menopausa o la menopausa nelle donne, una fase speciale della vita. Durante questo periodo, l'ormone LH viene esaminato al fine di identificare possibili malattie patologiche. Nonostante la cessazione delle mestruazioni, l'ormone ha anche le sue norme specifiche, la sua concentrazione è in tali intervalli: da 29,7 a 43,9 MMU // ml. Durante la menopausa, per diagnosticare completamente il corpo, viene anche studiato l'ormone estradiolo..

Quindi, per non confonderci in quale periodo e quale norma dovrebbe essere nelle donne, faremo un tavolo:

Fase (giorni del ciclo)Il valore quantitativo di MMU / ml.
La prima fase (fino a 14 giorni)3.3 - 4.66.
Ovulazione (12-14 giorni)18.2 - 52.9.
La seconda fase (20-24 giorni)1,54 - 2,57
Climax29.7 - 43.9.

Deviazioni dalla norma: conseguenze

I livelli normali dell'ormone nel sangue indicano una buona condizione del corpo. Ma purtroppo, negli ultimi anni, i casi di deviazione dalla norma in una direzione o nell'altra non sono rari. Questo indica già chiaramente una malattia nel corpo femminile. Un aumento del livello dell'ormone nel sangue indica chiaramente tali patologie:

  • Sindrome delle ovaie policistiche.
  • Patologia nello sviluppo delle ghiandole mammarie.
  • Violazione della regola di assunzione di farmaci ormonali.
  • L'inizio della menopausa.
  • Tumori nella corteccia cerebrale.
  • Diete estenuanti.
  • Insufficienza renale.

Una diminuzione del livello dell'ormone LH può anche essere la causa di alcune anomalie nel corpo e può causare danni alla fisiologia femminile:

  • Sovrappeso (obesità).
  • Nanismo ipofisario.
  • Terapia steroidea.
  • Uso contraccettivo.
  • iperprolattinemia.
  • Amenoria.

LH è un ormone importante nello sviluppo femminile; promuove la fertilità. La sua funzione non è solo quella di supportare il lavoro dell'utero e delle ovaie, ma anche il lavoro più importante è il normale sviluppo e funzionamento della salute riproduttiva di una donna.

Naturalmente, per chiarire la diagnosi, viene prescritto un intero complesso di test per diagnosticare correttamente la malattia. E dopo di ciò, viene eseguita solo la terapia. Bene, se tutto è solo un farmaco, in questo caso vengono prescritti vari farmaci ormonali.