Esame del sangue per l'ormone tiroideo TSH: preparazione e interpretazione dei risultati

Qualsiasi, anche apparentemente il malfunzionamento più insignificante nel sistema ormonale porta a un deterioramento delle condizioni generali di una persona e può avere gravi conseguenze per l'intero organismo. Inoltre, lo sfondo ormonale influisce sull'aspetto e sul carattere. Tutto ciò suggerisce la necessità di un monitoraggio regolare degli ormoni. Uno degli indicatori più importanti è il contenuto dell'ormone TSH nel sangue. Perché è necessario monitorarne il livello e cosa minaccia di discostarsi dalla norma? Risponderemo a queste domande in questo articolo..

TSH - il più importante degli indicatori di analisi per gli ormoni

L'ormone stimolante la tiroide (tireotropina, TSH, TSH, ormone stimolante la tiroide) è sintetizzato nella ghiandola pituitaria anteriore e la struttura chimica appartiene alla classe delle glicoproteine ​​(proteine ​​complesse contenenti un componente di carboidrati). La tireotropina è coinvolta nella sintesi di ormoni tiroidei contenenti iodio - triiodotironina (T3) e tiroxina (T4). A loro volta, sono responsabili del lavoro del tratto gastrointestinale, dei sistemi riproduttivi, riproduttivi, cardiovascolari, nonché dei processi metabolici nel corpo e dello stato emotivo di una persona. Esiste una relazione inversa tra TSH, T3 e T4: se il livello di TSH aumenta, la concentrazione degli ormoni tiroidei diminuisce e viceversa.

La sintesi di tireotropina, oltre agli ormoni tiroidei, è regolata da cellule ipotalamiche che producono ormoni: tiroliberina e tireostatina. Il primo stimola il rilascio di TSH nel sangue e il secondo blocca la secrezione di TSH. L'intensità del rilascio dell'ormone stimolante la tiroide dipende dall'ora del giorno. Quindi, alle 2–4 del mattino, il suo livello è al suo apice, diminuisce leggermente di 6–8 al mattino e raggiunge il suo valore minimo alle 17-18. La violazione del ritmo della secrezione si verifica se una persona è sveglia di notte. La quantità di TSH cambia anche durante la gravidanza e al raggiungimento della vecchiaia.

Il livello di TSH viene determinato analizzando il sangue del paziente. Nei laboratori, per determinare questo ormone vengono utilizzati vari reagenti, ma i limiti della norma per la ricerca in ogni modo sono gli stessi: 0,4–4 mU / l. Questo è un indicatore comune per gli adulti di entrambi i sessi. La sua fluttuazione può causare l'ora del giorno, la dieta, i farmaci, varie malattie. Nella diagnosi di patologie, insieme a un esame del sangue per il TSH, sono prescritti anche i seguenti studi: determinazione di T3 e T4 totali e liberi, anticorpi contro la dis-ossidasi, analisi per calcitonina.

Indicazioni ai fini dello studio

Lo specialista prescrive un esame del sangue per TSH principalmente per la diagnosi delle malattie della tiroide. Il medico può prescrivere un rinvio se si sospetta le seguenti patologie:

  • ghiandola tiroidea allargata - gozzo;
  • infertilità;
  • Aritmia cardiaca;
  • stati depressivi persistenti;
  • ritardato sviluppo sessuale e mentale in un bambino;
  • impotenza, riduzione della libido;
  • grave perdita di capelli, alopecia.

Ma l'elenco non finisce qui. Un'analisi per TSH può essere prescritta se il paziente ha: insonnia, affaticamento, perdita di peso, edema, tremori, irregolarità mestruali. Almeno due volte l'anno le persone che soffrono di ipotiroidismo di varie forme (cronico, congenito) donano il sangue. Viene inoltre effettuata un'analisi per valutare l'efficacia del trattamento ormonale..

Preparazione per l'analisi del TSH

Per garantire che i risultati di un esame del sangue per il TSH siano affidabili, ai medici viene chiesto di aderire ad alcune raccomandazioni. Un paio di giorni prima che il biomateriale venga sottoposto ad analisi, è necessario escludere l'uso di alcol, fumo di tabacco e qualsiasi sovraccarico fisico ed emotivo. È necessario rifiutare cibi piccanti e grassi. Se possibile, interrompere l'assunzione di farmaci, in particolare gli ormoni. Questo dovrebbe essere consultato con il medico. I seguenti principi attivi nella composizione dei medicinali distorcono i risultati del test: acido acetilsalicilico, dopamina, ioduro di potassio, litio, prednisolone.

Come va lo studio?

Il sangue per l'analisi del contenuto di TSH viene prelevato da una vena, è preferibile donarlo al mattino - dalle 8 alle 10 ore. Al mattino, prima di fare il test, è consigliabile non mangiare nulla, è consentito bere solo acqua naturale. Il prelievo di sangue deve essere effettuato quando il paziente è a riposo e non ha stress. Pertanto, è meglio sedersi nella sala d'attesa 10-15 minuti prima della procedura e calmarsi, riprendere fiato.

Il prelievo di sangue viene eseguito come segue: lo specialista stringe il laccio emostatico sopra il gomito. Quindi pulisce la curva del gomito con un batuffolo di cotone imbevuto di una soluzione alcolica. Se la vena è scarsamente visibile, viene chiesto al paziente di lavorare con un pennello per comprimere e aprire il pugno. Quindi viene prelevato un sangue con un ago speciale e un batuffolo di cotone imbevuto di una soluzione alcolica viene nuovamente applicato al sito di iniezione. Il biomateriale prelevato viene raccolto in una provetta e quindi restituito al laboratorio. Molti metodi danno il risultato esatto, tra questi: saggio immunologico chemiluminescente su microparticelle. Con il suo aiuto, è possibile determinare anche basse concentrazioni dell'ormone TSH - fino a 0,002 mU / l.

Decodifica dei risultati di un esame del sangue per TSH

Il tasso di ormone stimolante la tiroide nel sangue

Abbiamo già menzionato sopra che la concentrazione di TSH nel sangue varia da 0,4 a 4 mU / l. È lo stesso per uomini e donne adulti. Gli indicatori variano tra i bambini di età diverse. Ciò è dovuto al fatto che nei primi mesi di vita del bambino, la sua ghiandola tiroidea sta appena iniziando a formarsi e l'ormone viene prodotto man mano che cresce. Il livello oscilla quando un bambino cresce fino a quando non si forma finalmente la sua "ghiandola tiroidea".

Considera gli standard di TSH per i bambini di varie età:

  • neonati: da 1,1 a 17,0 mU / l;
  • 2,5-14 mesi: da 0,4 a 7,0 mU / l;
  • 14 mesi - 5 anni: da 0,4 a 6,0 mU / l;
  • 5-14 anni: da 0,4 a 5,0 mU / l;
  • oltre 14 anni: da 0,4 a 4,0 mU / l.

Sono previsti indicatori speciali per le donne in gravidanza: 0,3-3,5 mU / l. La norma è un po 'minimizzata. Ciò è dovuto al fatto che il feto non ha il suo sistema endocrino e la madre dà parte dei suoi ormoni allo sviluppo intrauterino del bambino.

Ma ci sono altri motivi per cui i livelli di TSH nel corpo aumentano o diminuiscono. Diamo un'occhiata a queste situazioni..

Livello ormonale aumentato

Un aumento della concentrazione di TSH nel sangue indica che la ghiandola tiroidea sintetizza una quantità insufficiente di ormoni contenenti iodio. Ciò si verifica per i seguenti motivi:

  • ipotiroidismo;
  • tumore ipofisario;
  • Tiroidite di Hashimoto;
  • insufficienza surrenalica;
  • malattia mentale;
  • avvelenamento da piombo;
  • l'uso della morfina;
  • terapia ormonale;
  • emodialisi.

Inoltre, la causa di un aumento del TSH potrebbe essere l'assunzione di alcuni farmaci, l'attività fisica, il sovraccarico emotivo, le conseguenze delle operazioni chirurgiche, ad esempio la rimozione della cistifellea.

Livello ormonale abbassato

Se un TSH alto nel sangue indica una ridotta attività della tiroide, un basso, al contrario, indica una maggiore attività. Quando gli indicatori di tre ormoni vengono abbassati: TSH, T3 e T4, si sospetta l'ipotiroidismo. In caso di sintesi insufficiente di TSH con T3 e T4 elevati, viene diagnosticato l'ipertiroidismo. Se T3 e T4 sono normali e il TSH è ridotto, ciò indica una violazione della ghiandola pituitaria, gozzo tossico, presenza di un disturbo mentale.

Con TSH ridotto, si osservano spesso le seguenti informazioni:

  • gozzo tossico diffuso (70–80% di tutti i casi di ipertiroidismo);
  • lesione ipofisaria;
  • adenoma tireotossico (morbo di Plummer);
  • infertilità;
  • diminuzione della libido, impotenza;
  • depressione;
  • ipertiroidismo delle donne in gravidanza;
  • malattia mentale;
  • cachessia (estremo esaurimento).

L'ipertiroidismo è più comune nelle donne che negli uomini. Ciò è dovuto alle fluttuazioni ormonali che si verificano durante le mestruazioni, durante la gravidanza, durante la menopausa. Gli esperti raccomandano alle donne di visitare regolarmente un endocrinologo e di eseguire un'ecografia della ghiandola tiroidea. Fino a 30 anni - una volta ogni tre anni, da 30 a 45 anni - una volta ogni due anni, dopo 45 anni - una volta all'anno. In assenza di sintomi allarmanti, si consiglia agli uomini di visitare un endocrinologo ogni 3-5 anni..

Il costo di un esame del sangue per TSH

Il prezzo di un esame del sangue per TSH dipende dal livello delle attrezzature tecniche del laboratorio e dai reagenti utilizzati in esso per lo studio del biomateriale, nonché dalla regione in cui si trova.

Quindi, a Nižnij Novgorod, verrà effettuata una valutazione di laboratorio della tireotropina per 300-350 rubli. I laboratori medici Samara offrono un'analisi per una media di 320 rubli. A Ekaterinburg, il livello di ormone stimolante la tiroide verrà analizzato per 250-290 rubli. I laboratori diagnostici di Ufa effettueranno uno studio per 260-300 rubli. I prezzi possono variare in modo significativo all'interno della stessa città. Ad esempio, nelle cliniche di Mosca viene eseguito un esame del sangue per TSH per 350-500 rubli. Il costo dipende dal metodo di ricerca, dalla posizione territoriale della clinica, dalla velocità di preparazione del risultato..

Qualunque sia il risultato di un esame del sangue per TSH, non devi farti prendere dal panico, perché le deviazioni non sono sempre associate a gravi patologie. Solo uno specialista può decrittografare e commentare il risultato, nonché diagnosticare la malattia.

Si prega di notare che, se necessario, donare il sangue per la nuova analisi presso lo stesso istituto medico della prima volta. E devi farlo allo stesso tempo. Altrimenti, si corre il rischio di ottenere risultati di test distorti. Se si è sottoposti a terapia ormonale, è necessario controllare il livello di TSH 2 mesi dopo l'inizio.

Aumento dell'ormone stimolante la tiroide

Trattamento per aumento del TSH

Con un aumento della concentrazione dell'ormone TSH nel sangue, prima di tutto, è necessario sottoporsi a uno studio dello stato e del funzionamento della ghiandola tiroidea. Dopotutto, è una persistente diminuzione dell'attività funzionale di questo corpo che può portare ad un aumento del TSH. Tuttavia, in medicina ci sono casi in cui il TSH elevato è stato notato per ragioni legate alla rottura dell'ipofisi o dell'ipotalamo. Pertanto, in questo caso, sarebbe saggio sottoporsi a una visita medica completa.

Anche se i risultati degli esami del sangue hanno determinato un aumento dell'ormone tiroideo-tropico, non è necessario essere troppo turbati e ancor più panico. Infatti, se il TSH non è aumentato così tanto, molto probabilmente il trattamento del paziente si limiterà a prescrivergli una dieta speciale, rifiutando di assumere determinate formulazioni medicinali e riducendo il livello e la frequenza dell'attività fisica.

Se l'ormone è aumentato solo leggermente, molto probabilmente, ciò non porterà a un significativo deterioramento del benessere. L'inizio del trattamento della ghiandola tiroidea nelle primissime fasi dello sviluppo della malattia previene l'effetto dannoso della malattia sulla salute generale. Nella maggior parte dei casi, nella fase iniziale della malattia, il livello ormonale può essere normalizzato naturalmente, senza ricorrere all'assunzione di molti farmaci.

Tuttavia, se l'ormone TSH è troppo alto, ciò indica che il livello degli ormoni T4 e T3 è notevolmente sottovalutato nel corpo del paziente, il che di per sé può causare gravi danni alla salute. In questo caso, al paziente verrà diagnosticato un ipotiroidismo e verrà prescritto il trattamento più efficace nel suo caso. Il processo di trattamento per questo disturbo può variare in qualche modo a seconda di ciò che provoca l'aumento dell'ormone in ciascun caso. Quando l'aumento dell'ormone supera già abbastanza le norme consentite, al paziente possono essere prescritti preparati ormonali che normalizzano la concentrazione di ormoni TSH, T_3 e T_4 nel sangue. I preparati e il loro dosaggio devono essere selezionati da un endocrinologo professionista. L'automedicazione spesso porta solo alla progressione della malattia e all'esacerbazione delle manifestazioni di sintomi dolorosi.

Quando si cura la ghiandola tiroidea, è necessario ricordare che gli ormoni T3 e T4 semplicemente non possono venire con il cibo. In natura, non esiste un analogo vegetale di questi ormoni. Questo fatto suggerisce che abbassare il TSH con rimedi popolari o assumere integratori alimentari è una perdita di tempo.

Per eseguire il corretto ripristino della funzione tiroidea, è necessario innanzitutto capire quale tipo di squilibrio nel corpo ha portato a questa violazione.

Non dovresti permettere a te stesso di sviluppare un atteggiamento irresponsabile nei confronti della tua salute, cercando di far fronte a disturbi ormonali senza fornire assistenza medica professionale. Sebbene l'ipotiroidismo stesso non sia una malattia mortale, il suo sviluppo può provocare la comparsa di gravi malattie come il diabete mellito, il riempimento aterosclerotico dei vasi sanguigni e delle arterie, l'aumento persistente del peso, l'aumento persistente della pressione sanguigna e altre malattie potenzialmente letali. Pertanto, per qualsiasi significativo deterioramento della ghiandola tiroidea, è necessario occuparsi immediatamente di una visita medica completa e della nomina di un esame endocrinologico professionale.

Aggiornato: 2019-07-10 01:08:13

  • L'impotenza (impotenza sessuale) è l'incapacità di un uomo di completare un rapporto sessuale completo. Questa malattia può manifestare una violazione dell'erezione,
  • I vermi sono vermi parassiti, divisi in gruppi di tondi, tenie e fluke, che causano vari
  • L'emicrania è un forte mal di testa a causa di una serie di motivi. Le emicranie possono causare cadute di pressione atmosferica, sovraccarico
  • La cellulite non è un difetto della pelle, come spesso si pensa erroneamente. Questa è una malattia di un organismo squilibrato. Sintomi: effetto buccia d'arancia
  • La teoria della fame subiva periodicamente prosperità attiva e cadde in disgrazia. Questo modello è naturale. Generalmente,
  • Il momento attuale del massaggio sul corpo è l'irritazione meccanica causata ai tessuti da speciali tecniche di carezza, sfregamento, impastamento, bashing,

TSH cos'è e quali sono le norme

TSH è l'abbreviazione utilizzata quando si esegue un esame del sangue per gli ormoni tiroidei. L'ormone stimolante la tiroide (tireotropina) è sintetizzato nella ghiandola pituitaria. Perché viene prescritto un test TSH per sospetta malattia tiroidea? È semplice: l'ormone stimolante la tiroide regola il livello di T3 (decodifica - triiodotironina) e T4 (nome completo - tiroxina), sintetizzato nella ghiandola tiroidea.

Se questi principi attivi non vengono prodotti abbastanza, ad esempio con ipotiroidismo, la ghiandola pituitaria aumenta la produzione di TSH. La tireotropina aumenta la ghiandola tiroidea per la sintesi ormonale attiva. Se il livello di T3 e T4 nel sangue è sopravvalutato (tireotossicosi, gozzo diffuso), la ghiandola pituitaria, inibendo la sintesi di TSH, "rimuove" il fattore stimolante la tiroide.

Una chiara relazione - aumento della tireotropina, riduzione di T3 -T4 e viceversa - è fissata solo in assenza di patologia della ghiandola pituitaria e dell'ipotalamo. Queste due ghiandole situate nel cervello fungono da "controller" principali della ghiandola tiroidea..

Il livello di tireotropina è massimo nei neonati (1.1-17.0) e diminuisce gradualmente a 14 anni. Da questa età, nelle donne, il TSH normale varia tra 0,4-4,0 mU / L. Il valore della tireotropina, anche in una donna in buona salute, cambia durante il giorno, quindi si consiglia di fare un test ormonale al mattino, a stomaco vuoto. Il giorno prima della donazione, si raccomanda di abbandonare cibi grassi, alcool e persino complessi vitaminici. Se il paziente riceve una terapia ormonale sostitutiva, di solito il corso viene interrotto per 2 settimane. prima di eseguire il test come indicato dal medico.

Importante! Una donna può fare un'analisi per TSH in qualsiasi giorno del ciclo mestruale. La fase del ciclo mestruale non influisce sul livello di tireotropina. Il TSH leggermente aumentato della tiroide, instabile nel tempo, non è considerato una patologia

Questa condizione può verificarsi dopo un intenso sforzo fisico o è provocata dall'uso di farmaci anticonvulsivanti. Tuttavia, un singolo caso di deviazione non è accompagnato da disturbi organici della ghiandola tiroidea. L'aumento temporaneo del TSH non è accompagnato da anomalie registrate sugli ultrasuoni

TSH leggermente elevato della tiroide, variabile nel tempo, non è considerato una patologia. Questa condizione può verificarsi dopo un intenso sforzo fisico o è provocata dall'uso di farmaci anticonvulsivanti. Tuttavia, un singolo caso di deviazione non è accompagnato da disturbi organici della ghiandola tiroidea. L'aumento temporaneo del TSH non è accompagnato da anomalie registrate sugli ultrasuoni.

Caratteristiche di analisi

Alla vigilia della procedura, non è necessario morire di fame o limitare qualsiasi attività, ma è importante mantenere la calma e limitare le situazioni stressanti. E, sebbene questo studio non richieda preparazioni speciali, alcuni farmaci possono influenzarne i risultati, quindi il medico dovrebbe essere consapevole dei farmaci che sta assumendo.

È particolarmente importante informare sull'assunzione di sostanze radioattive o sull'esposizione ai raggi X nelle ultime due settimane: ciò fornirà risultati più accurati dell'analisi, che possono riflettere le malattie acute o croniche esistenti, quindi, valutando gli indicatori, il medico dovrebbe tenere conto della presenza di patologie.

Il sangue viene raccolto usando una lancetta speciale - per questo, viene fatta una piccola puntura sulla pelle del dito. Per uno studio completo, alcuni sono sufficienti: gocce di biomateriale: il sangue viene posto in appositi contenitori e inviato per l'analisi.

È importante notare che un esame del sangue per il TSH rifletterà pienamente tutti i processi interni della dinamica del sistema endocrino. Persone diverse possono avere risultati di test diversi.

Allo stesso tempo, i limiti dei valori normali potrebbero non coincidere tra i diversi laboratori, poiché alcuni di essi utilizzano reagenti diversi per misurare o esaminare diversi numeri di campioni. Parla con il tuo medico del significato di risultati specifici del test..

I livelli di TSH devono essere mantenuti entro l'intervallo normale. Se l'ormone stimolante la tiroide è superiore al normale, non si può prevedere il corretto funzionamento della maggior parte dei sistemi corporei. Il suo eccesso non influenzerà solo molti processi corporei, ma porterà anche a complicazioni.

Un esame del sangue generale per l'ormone TSH è uno dei migliori test di screening per la diagnosi di eventuali disturbi della tiroide. Grazie ai risultati della procedura, il medico sarà in grado di leggere correttamente gli indicatori dello stato del sistema endocrino e valutare l'attività funzionale della ghiandola pituitaria.

Il test del TSH è una parte importante della diagnosi e del trattamento di qualsiasi disturbo della tiroide. Oltre a indicazioni di base come un allargamento della ghiandola tiroidea, il controllo sul trattamento dell'ipertiroidismo o ipotiroidismo precedentemente diagnosticato, è possibile ordinare un'analisi per i neonati: il suo scopo è quello di controllare le malattie endocrine congenite

Standard accettati

Le caratteristiche della misurazione del TSH sono che il suo livello è in costante cambiamento nel corso della giornata e dipende in gran parte dall'età, dal sesso e da altri indicatori. Le norme sulla produzione di ormoni nelle donne in gravidanza sono molto diverse: per consentire al corpo di tollerare un bambino, la quantità di tireotropina è piccola rispetto ad altre donne.

I livelli ormonali più elevati si osservano alle due o quattro del mattino, alle sei del mattino il livello di TSH è leggermente ridotto, il minimo è dalle cinque alle sette di sera. Pertanto, i medici preferiscono prelevare il sangue per l'analisi dalle otto alle dieci del mattino, quando il livello di tireotropina ha valori più o meno medi.

Il livello di TSH nelle donne è considerato normale se varia da 0,3 a 4,2 μMU / ml, per gli uomini i suoi indicatori sono leggermente più alti e vanno da 0,4 a 4,9 μMU / ml. Per i bambini, le norme sono molto più elevate e nei primi due mesi e mezzo vanno da 0,7 a 11 μMU / ml, quindi diminuiscono gradualmente.

Particolare attenzione alla quantità di TSH nel sangue dovrebbe essere prestata alle donne in gravidanza, o in programma di concepire. Secondo le recensioni, spesso il motivo che non consente di rimanere incinta è un livello di TSH troppo elevato: è auspicabile che la quantità di tireotropina sia nell'intervallo di 2 μIU / ml

Se l'ormone stimolante la tiroide è elevato e si è verificato un concepimento, c'è un alto rischio di aborto spontaneo, quindi è molto importante essere sotto la supervisione di un medico durante questo periodo. Durante la gravidanza, questi standard differiscono significativamente da quelli delle donne non gravide:

Durante la gravidanza, questi standard differiscono significativamente da quelli delle donne non gravide:

  • 1 trimestre - 0,1-0,4 μIU / ml;
  • 2 trimestre - 0,3-2,8 μIU / ml;
  • 3 trimestre - 0,4-3,5 mEME / ml.

Se il TSH è elevato durante la gravidanza, ciò significa che gli ormoni contenenti iodio non vengono prodotti in quantità sufficienti nel corpo della madre e se il problema non viene affrontato immediatamente, questo è irto di gravi conseguenze per la vita del bambino.

Una delle malattie pericolose in questo caso è l'assenza della ghiandola tiroidea o le sue dimensioni troppo piccole, con conseguente ipotiroidismo, e se stiamo parlando del corpo di un bambino in via di sviluppo, c'è un grande ritardo nella crescita e nello sviluppo del cretinismo.

Dopo aver stabilito il disturbo e prescritto la terapia appropriata, le misure di controllo sono necessarie per qualche tempo e talvolta per tutta la vita (dopo la rimozione della ghiandola tiroidea, ipotiroidismo primario). Il sangue in questo caso viene donato contemporaneamente e gli indicatori devono essere compresi nell'intervallo 0,3-3 μMU / ml. Controllando il decorso della malattia in questo modo, il medico può regolare la somministrazione di farmaci e, se la situazione lo consente, annullarli nel tempo.

Ridotti livelli ormonali stimolanti della tiroide

Un livello ridotto può indicare tumori alla tiroide, meningite, encefalite. Il risultato di una diminuzione del TSH per una persona sono problemi di sonno, debolezza e diminuzione del tono di tutto il corpo, palpitazioni cardiache, emicrania.

Una donna dopo i trenta dovrebbe essere sottoposta a test annuale per TSH. Se viene rilevato uno squilibrio ormonale, è necessario controllare ancora più spesso, almeno una volta ogni sei mesi.

È necessario monitorare con particolare attenzione l'importanza degli indicatori ormonali per le donne in gravidanza, le donne che stanno pianificando di diventare madri, nonché per tutti coloro che hanno una tendenza ereditaria a sopravvalutare o, al contrario, a sottovalutare i risultati.

Inoltre, l'ormone stimolante la tiroide è contenuto in una concentrazione che supera il valore di 4 μMU / ml, è necessario condurre una terapia di combinazione, incluso l'ormone tiroideo, nonché potassio e iodio.

Inoltre, con un aumento del TSH, si raccomanda di seguire una dieta che aiuti a ripristinare il necessario equilibrio della sostanza, oltre a introdurre sostanze benefiche nel corpo: manganese, selenio e cobalto - che contribuiscono all'assorbimento di iodio da parte del corpo. Con una corretta alimentazione, c'è un miglioramento in tutti i processi metabolici del corpo. Cattivi risultati possono essere il risultato di uno stile di vita improprio, sovraccarico eccessivo, stress, e non anche eruzioni cutanee e preoccupazioni.

Esistono molti rimedi popolari che sono presumibilmente progettati per aiutare a ripristinare l'equilibrio ormonale. Ma dovresti ricordare che solo la medicina tradizionale può aiutarti a ripristinare l'equilibrio ormonale. Una donna dovrebbe comprendere la gravità del problema e, di fronte alle violazioni del livello dell'ormone stimolante la tiroide, è necessario contattare la clinica per un aiuto professionale, diagnosi di possibili patologie e il loro trattamento tempestivo. In determinate fasi della vita, il valore di TSH può variare in modo significativo, quindi, per decifrare i valori degli indicatori ottenuti, è meglio consultare uno specialista

Anche il laboratorio stesso, in cui viene donato il sangue, è importante, cerca di non cambiarlo per la durata del trattamento e crea una recinzione nello stesso

Caratteristiche del TTG

Un livello di TSH alto o basso si riferisce a sintomi di laboratorio che indicano problemi nel sistema di controllo della tiroide della ghiandola pituitaria. Le malattie della tiroide sono considerate cambiamenti patologici primari e la comparsa di problemi nel suo controllo della ghiandola pituitaria è secondaria. Se i risultati del medico sono solo il livello di TSH, sia esso basso o elevato, allora non può fare la diagnosi corretta, poiché vari fattori possono influenzare le sue prestazioni. Ecco perché lo specialista prescrive un esame completo, che include la determinazione non solo del TSH, ma anche di T3 e T4.

  • ormoni tiroidei bassi - ipotiroidismo nel periodo postoperatorio;
  • la produzione di ormoni tiroidei è al di sotto del normale durante la terapia con iodio radioattivo o a causa di danni autoimmuni alla ghiandola;
  • periodo di recupero dopo tiroidite subacuta;
  • trattamento con alcuni farmaci - estrogeni, amiodarone, cerucal, eglonil.
  • adenoma ipofisario, che secerne attivamente TSH;
  • patologia genetica che porta a una violazione della sensibilità dell'ipofisi agli ormoni tiroidei;
  • immunità corporea a T3 e T4.

Gli indicatori di TSH al di sotto delle statistiche normali vengono rilevati meno spesso. Può essere abbassato con un'attività tiroidea bassa e aumentata. E nelle donne in gravidanza, a volte un TSH basso può essere un'opzione normale..

Gli indicatori possono essere al di sotto del normale:

  • con tireotossicosi, che si sviluppa con varie malattie della tiroide, caratterizzata da una maggiore secrezione di ormoni;
  • con lo sviluppo di ipotiroidismo secondario;
  • con lo sviluppo di un paziente con sindrome di patologia eutiroidea.

Ogni caso clinico caratterizzato da una determinazione degli indicatori TSH al di sopra e al di sotto della norma deve essere studiato tenendo conto delle caratteristiche individuali, uno studio approfondito dei dati ottenuti dall'esame e confrontandoli con i reclami e i sintomi identificati durante un esame obiettivo del paziente.

Cause e sintomi di deviazioni

Un tumore nella ghiandola pituitaria, l'uso di alcuni tipi di farmaci, l'infiammazione della ghiandola tiroidea, lo stress cronico, il fumo e le diete sono solo alcuni dei fattori che influenzano il livello di ormone stimolante la tiroide

È importante conoscere i segni di insufficienza ormonale al fine di contattare l'endocrinologo in tempo. In caso di violazione del livello di TSH, come prescritto dal medico, è necessario ripetere l'analisi dopo 10-14 giorni, assicurarsi di controllare che le regole per la preparazione dello studio siano rispettate

Aumento della tireotropina

Con un eccesso di TSH, la produzione di tiroxina e triiodotironina diminuisce. La carenza di ormone tiroideo influenza le condizioni generali, le prestazioni, la fertilità, la potenza, la pressione e altri indicatori.

  • polso debole, sviluppo di aritmia;
  • gonfiore vicino agli occhi;
  • ridotta capacità di lavorare, letargia, debolezza muscolare, mancanza di energia;
  • flatulenza angoscia, diarrea;
  • gli indicatori di pressione sanguigna sono al di sotto del normale;
  • si attenua una reazione negativa all'esposizione al freddo;
  • esfoliare, rompere le unghie;
  • il ciclo mestruale è disturbato.
  • ridotta funzionalità delle cellule tiroidee;
  • eccessivo zelo durante l'allenamento, eccessivo sforzo;
  • uso prolungato di diuretici, articoli anticonvulsivanti;
  • tumori ipofisari;
  • esposizione a fattori di produzione dannosi per un lungo periodo;
  • disturbi psicosomatici;
  • il paziente ha recentemente subito un intervento chirurgico in varie parti del corpo, in cui i medici hanno utilizzato l'anestesia generale.

Bassi livelli ormonali

Sullo sfondo dell'insufficiente secrezione di TSH, il livello degli ormoni T4 e T3 aumenta. L'aumento della secrezione dei regolatori della tiroide porta a tireotossicosi, frequenza cardiaca ridotta, aggressività non motivata, disturbi nervosi, problemi con l'attività sessuale e la funzione riproduttiva.

Ormone della stimolazione della tiroide abbassato: manifestazioni:

  • insonnia, irritabilità;
  • tachicardia, battito cardiaco irregolare;
  • perdita di capelli focale;
  • reazione negativa al calore;
  • è difficile controllare il livello di irritazione, compaiono scoppi di rabbia;
  • disturbi delle feci;
  • aumento della sudorazione durante il sonno notturno;
  • diminuzione della libido, impotenza;
  • l'appetito incontrollato è combinato con una forte perdita di peso corporeo;
  • compaiono problemi con il concepimento;
  • mestruazioni irregolari.
  • mania per diete alla moda, carenza di grassi, proteine, carboidrati, vitamine, acidi organici;
  • alcolismo, fumo, tossicodipendenza;
  • sviluppo della sindrome eutiroidea;
  • fame;
  • disfunzione della ghiandola pituitaria;
  • tireotossicosi;
  • stress cronico;
  • gozzo nodulare diffuso della ghiandola tiroidea;
  • Malattia di Plummer;
  • mancanza di riposo e sonno.

Cosa fare se l'ormone è al di sopra del normale

Se il medico afferma un aumento dell'ormone stimolante la tiroide, la situazione è grave. In nessun caso dovresti provare a riportare lo sfondo ormonale alla normalità da solo.

Non puoi usare ricette o medicine che hanno aiutato un vicino o un amico: lo stato del corpo, così come il livello degli ormoni, è diverso per tutti, il trattamento per ogni paziente è selezionato individualmente.

Anche i dosaggi di farmaci non possono essere ridotti o aumentati a piacimento, solo un endocrinologo fa questo, facendo riferimento alle analisi.

Prima di tutto, in presenza di una grande quantità dell'ormone TSH, è necessario eliminare la causa che aumenta gli ormoni:

  • infiammazione autoimmune;
  • infezione
  • tumore ipofisario benigno o maligno;
  • qualsiasi altro fattore che influisce negativamente sulla funzione tiroidea.

Ultrasuoni, risonanza magnetica o biopsia mostrano che esiste un tumore benigno dell'ipofisi o della ghiandola tiroidea, che è piccolo, viene eliminato con farmaci o agenti minimamente invasivi.

Se entro un periodo di 6 mesi l'approccio conservativo fallisce, sarà necessario un intervento chirurgico. Inoltre, le operazioni vengono eseguite con un'alta probabilità di malignità della neoplasia o con il cancro già diagnosticato..

Con un leggero eccesso dell'ormone TSH, puoi fare con i farmaci contenenti iodio.

Con l'ipotiroidismo (TSH superiore a 7 mIU / ml) è necessaria la terapia ormonale sostitutiva. Inizialmente, viene prescritta la dose minima del farmaco, quindi aumenta gradualmente per normalizzare i livelli di T3, T4 e tireotropina.

Dopo il ripristino della norma, è necessario sottoporsi a esami periodici da parte del medico curante.

IndiceNorm *
TTG0,4 - 4 mIU / L
T4 nel complesso5,5 - 11 ng / ml
T3 generale0,9 - 1,8 ng / ml
Senza T40,8 - 1,8 pg / ml
Senza T33,5 - 8,0 pg / ml
tireoglobulinaCon aterosi (dopo tiroidectomia)
normale
con carenza di iodio
AT-TPO
AT-TG
AT-TTG-
-/ + 4 - 9 unità / l
+ > 9 unità / l
* i laboratori che utilizzano diversi metodi di ricerca possono variare indicatori

Livelli elevati di ormoni TSH possono indicare gravi problemi nel corpo. Nella maggior parte dei casi, inizialmente l'aumento dell'ormone non può essere riconosciuto, i pazienti riportano solo malessere o affaticamento, che sono attribuiti a duro lavoro o tempo.

È necessario ascoltare i segnali del proprio corpo, in modo che per qualsiasi deviazione dalla norma, chiedere aiuto agli specialisti.

Solo grazie all'esame tempestivo e alla consegna dei test possiamo ottenere un trattamento efficace.

Ragioni per abbassare e aumentare la tireotropina

Un aumento o un aumento dei livelli di TSH potrebbe essere la causa della presenza di altre malattie oltre a ipo e ipertiroidismo? La risposta sarà inequivocabile - ovviamente. I malfunzionamenti della ghiandola tiroidea sono le malattie più comuni, che sono indicate da uno scarso risultato dell'ormone stimolante la tiroide. Tuttavia, un aumento del TSH è il primo segno di patologie non meno gravi:

  • Tumori maligni nel cervello;
  • Fallimenti nel sistema nervoso centrale;
  • Violazioni delle ghiandole surrenali;
  • Tiroidite di Hashimoto;
  • Sindrome da resistenza dell'ormone tiroideo;
  • Grave patologia nella tarda gravidanza - gestosi.

In alcuni casi, i risultati dei test con un aumento del livello di TSH nel plasma sanguigno indicano una non conformità con le raccomandazioni prima di donare il sangue. È possibile che il paziente, per ignoranza, abbia usato droghe o, alla vigilia dell'analisi, fosse molto nervoso. Per quanto riguarda le donne, ci sono spesso casi in cui l'analisi viene data nelle prime fasi della gravidanza, di cui la donna semplicemente non lo sapeva in quel momento, e gli indicatori della norma per questo periodo sono completamente diversi

Pertanto, prima di eseguire un esame del sangue è così importante visitare un medico - endocrinologo e il risultato finale deve essere valutato esclusivamente da uno specialista

La tirotropina in alcuni casi può diminuire, ciò è dovuto ai seguenti motivi:

  1. La presenza di malattie mentali;
  2. Stress sistematico, depressione;
  3. Fallimenti nella ghiandola pituitaria;
  4. Farmaci non controllati;
  5. Sindrome di Sheehan;
  6. Neoplasie sulla ghiandola tiroidea;
  7. Sindrome di Graves;
  8. Gozzo diffuso.

Una riduzione dell'ormone stimolante la tiroide si verifica spesso a causa del dosaggio errato prescritto della terapia ormonale sostitutiva. Questo fenomeno si chiama ipertiroidismo farmacologico, viene trattato con una graduale riduzione e un'ulteriore selezione del dosaggio di L-tiroxina. Una diminuzione del TSH si verifica spesso con un sovradosaggio di farmaci che contengono ormoni tiroidei.

Con anoressia, lesioni cerebrali chiuse, cancro alla tiroide, i livelli plasmatici di TSH scendono a livelli critici.

Preparazione per il test

Sapendo cos'è il TSH, è molto importante prepararsi adeguatamente per fare i test per il TSH. Poiché così tanti fattori influenzano il background ormonale nel corpo umano, se le raccomandazioni non vengono seguite, sarà impossibile capire cosa dice il risultato dello studio.

I risultati dell'analisi sono decifrati sulla base del fatto che il paziente prima del prelievo di sangue il giorno precedente ha seguito alcune raccomandazioni. Come passare correttamente l'analisi, informa il medico, dandogli un rinvio. In caso contrario, è possibile ottenere informazioni su come donare correttamente il sangue per l'analisi del TSH da un'infermiera che preleva il materiale.

Prima di tutto, il consumo di cibo influisce sull'indicatore dell'ormone nel sangue e, quindi, quando si stanno preparando a fare i test per gli ormoni, si dovrebbe rifiutare di mangiare almeno 12 ore in anticipo. Inoltre, affinché il test mostri correttamente il TSH, 5 giorni prima rifiutano i prodotti che influenzano negativamente il sistema ormonale e quindi escludono cibi grassi, alcool, limonate e fast food. In caso contrario, i valori che mostrano il risultato dell'analisi TSH non corrisponderanno al quadro reale e sarà necessario ripetere l'analisi per TSH.

Per gli amanti delle sigarette, la questione di quanto tempo non si può fumare prima di donare sangue all'ormone TSH è rilevante. Idealmente, ovviamente, rinunciare alla cattiva abitudine pochi giorni prima che il materiale venga preso, ma se ciò non è possibile, 4 ore prima della procedura, che sarà spesa senza una sigaretta, è sufficiente.

Al termine dell'analisi, non vi sono restrizioni sul liquido, a meno che, ovviamente, una persona non beva solo acqua pulita e non gassata. Puoi berlo in qualsiasi volume e anche immediatamente prima di fare un esame del sangue. Nel caso in cui il desiderio di mangiare prima della procedura sia irresistibile, è consentito bere una tazza di tè verde caldo e debole. In tale quantità, non cambierà il quadro del sangue, ma eliminerà la spiacevole sensazione di fame. Questa bevanda, ma già prodotta in modo forte, è consigliata dopo il prelievo di sangue nel caso in cui dopo si senta debole e vertigini.

Quando una persona si sta preparando per l'analisi, per il periodo di 5 giorni prima di lui, è necessario rifiutare le medicine, se possibile, poiché possono interrompere il quadro, il che significa l'affidabilità dei risultati e, di conseguenza, l'erroneità di ulteriori trattamenti. Se non riesci a rifiutare i farmaci, c'è ancora un modo per passare correttamente l'analisi del TSH. In una tale situazione, le regole per passare un'analisi biochimica stabiliscono la necessità di informare il medico che sta prendendo il sangue, quali fondi e in quale volume sono stati presi e quanto tempo prima dell'analisi, il che significa che il risultato sarà determinato tenendo conto del possibile errore secondo una tabella speciale. Molto spesso questo vale per gli adulti che assumono farmaci salvavita..

Di particolare nota è la presa di materiale per l'analisi nelle donne. Spesso sono interessati alla domanda su come donare il sangue durante il ciclo mestruale. Questa condizione non influisce sul TSH, che consente l'analisi.

Un'analisi viene eseguita al mattino, quando il livello ormonale non è ancora alterato dall'attività fisica e dallo stress, dalle 8.00 alle 12.00. Il sangue viene prelevato da una vena. Dopo la procedura, puoi mangiare immediatamente.

Sapendo come passare correttamente l'analisi, è possibile ottenere il risultato più accurato, che fornirà al medico tutti i dati necessari per la terapia competente.

Come viene decrittografata la risposta dell'analisi

Solo un endocrinologo qualificato può interpretare i risultati dello studio! È lui che effettuerà una valutazione competente dei dati del test finale, che può indicare la normale attività del sistema endocrino o indicare gravi violazioni della loro funzione.

Il paziente non dovrebbe capire da solo, il che mostra il risultato del test - molto spesso questi tentativi portano a conclusioni errate e ansia inutile. Se è stato eseguito un esame del sangue per gli ormoni in conformità con tutte le regole e i suoi risultati contengono un cambiamento nei parametri normali, questa è la prova della presenza di processi patologici nel corpo del paziente.

Si osserva un aumento della concentrazione di TSH nel sangue:

  • con la tiroidite autoimmune di Hashimoto - una patologia che è caratterizzata da un "attacco" del sistema immunitario ai tessuti del corpo;
  • resistenza generalizzata o ipofisaria agli ormoni tiroidei;
  • rimozione della cistifellea;
  • processi tumorali;
  • adenoma ipofisario;
  • insufficiente funzione della ghiandola surrenale;
  • avvelenamento del corpo con metalli pesanti;
  • purificazione del sangue extrarenale nell'insufficienza renale - emodialisi;
  • prendendo iodio, antipsicotici, prednisolone, beta-bloccanti;
  • infiammazione virale della tiroide;
  • ipotiroidismo primario - un disturbo congenito nella sintesi degli ormoni tiroidei;
  • preeclampsia;
  • gravi patologie somatiche;
  • malattia mentale.

Una diminuzione del livello di TSH è caratteristica di:

  • stati di aumento dello stress emotivo;
  • restrizione alimentare;
  • gozzo nodulare tossico;
  • grave impoverimento del corpo;
  • necrosi ipofisaria postpartum: morte delle sue cellule a causa di parto complicato;
  • uso incontrollato di farmaci ormonali, anticonvulsivanti e antiipertensivi;
  • formazione di tumore nella ghiandola tiroidea;
  • ipertiroidismo fisiologico durante la gravidanza;
  • ipofunzione ipofisaria.

In conclusione delle informazioni di cui sopra, vorrei richiamare ancora una volta l'attenzione dei lettori sul fatto che per qualsiasi deterioramento del benessere, dovresti cercare un aiuto medico qualificato - questo eviterà molte gravi conseguenze! Le fasi iniziali dei disturbi ormonali possono essere facilmente corrette grazie ai metodi della medicina tradizionale, alla semplice terapia farmacologica e alla buona alimentazione. Le forme lanciate di squilibrio ormonale sono molto più difficili da trattare!

Trascrizione di un esame del sangue per TSH, T3, T4

La ghiandola tiroidea influenza direttamente o indirettamente il funzionamento di tutti gli organi e sistemi del corpo. Pertanto, le sue patologie portano molto rapidamente alla comparsa di molte malattie. Un esame del sangue per gli ormoni tiroidei consente al medico di valutare il funzionamento della ghiandola tiroidea umana. Molto spesso, viene prescritto un esame del sangue per TSH, T3, T4.

Esame del sangue di TSH

L'ormone tiroideo stimolante (TSH) è il principale regolatore della funzione tiroidea. È prodotto da una piccola ghiandola (ghiandola pituitaria), che si trova sulla superficie inferiore del cervello. La funzione principale dell'ormone stimolante la tiroide è di mantenere una concentrazione costante di ormoni tiroidei triiodotironina (T3) e tiroxina (T4). Gli ormoni tiroidei sono responsabili della regolazione dei processi di formazione di energia nel corpo. Abbassando i livelli ematici, l'ipotalamo produce un ormone che stimola la sintesi di TSH da parte dell'ipofisi.

Le violazioni della ghiandola pituitaria causano una diminuzione o un aumento del livello dell'ormone stimolante la tiroide nel sangue. Nel caso di un aumento del suo contenuto, T3 e T4 in quantità anormali vengono rilasciati nel sangue, contribuendo allo sviluppo dell'ipertiroidismo. Con un basso contenuto di ormone stimolante la tiroide nel sangue, la produzione di ormoni tiroidei diminuisce, il che porta alla comparsa di ipotiroidismo.

Disturbi della produzione di TSH possono verificarsi a seguito di una malattia ipotalamica, in cui inizia a secernere una quantità ridotta o aumentata di regolatore della secrezione di TSH dalla ghiandola pituitaria (tiroliberina).

Indicazioni per l'analisi

Ci sono indicazioni per la nomina di un esame del sangue per TSH:

  • valutazione della ghiandola tiroidea;
  • diagnosticare l'infertilità femminile, monitorandone la terapia;
  • monitoraggio del trattamento delle patologie tiroidee;
  • diagnosi di disfunzione tiroidea nei neonati;
  • ingrandimento della tiroide;
  • sintomi di ipotiroidismo e ipertiroidismo;

norme

Le norme di TSH negli esami del sangue dipendono dall'età della persona. Diamo i valori di questo indicatore, μme / l:

  • bambini di età inferiore a due settimane - 0,7-11;
  • bambini sotto le dieci settimane - 0,6-10;
  • fino a 2 anni - 0,5–7;
  • 2-5 anni - 0,4-6;
  • bambini di età inferiore a 14 anni - 0,4-5;
  • oltre 14 anni - 0,3–4.

Tariffe aumentate

Secondo la decodifica di un esame del sangue per TSH, si verifica un aumento di questo indicatore con tali malattie e condizioni:

  • ipotiroidismo primario o secondario;
  • Tiroidite di Hashimoto;
  • tumori ipofisari - adenoma basofilo, tireotropinoma;
  • sindrome di produzione non regolamentata di TSH;
  • insufficienza surrenalica;
  • tumori polmonari che secernono la tireotropina;
  • la preeclampsia è una grave forma di nefropatia nelle donne in gravidanza;
  • malattia mentale;
  • avvelenamento da piombo;
  • prendendo alcuni farmaci, ad esempio Atenololo, Fenitoina, Metroprololo, Morfina, Prednisolone, Rifampicina, Metoclopramide.

Prestazioni ridotte

Una diminuzione al di sotto della norma TSH in un esame del sangue indica la possibilità di sviluppare le seguenti malattie:

  • gozzo tossico diffuso;
  • Morbo di Plummer (adenoma tireotossico);
  • Tireotossicosi indipendente dal TSH;
  • tiroidite autoimmune con segni di tireotossicosi;
  • ipertiroidismo delle donne in gravidanza;
  • cachessia - estremo esaurimento del corpo;
  • malattia mentale.

Durante la gravidanza

Durante la gravidanza, un esame del sangue con TSH può mostrare alcune anomalie. Quindi, prima della 12a settimana di gravidanza, la norma TSH è 0,35–2,5 μMU / ml, fino a 42 settimane - 0,35–3 μMU / ml. Una diminuzione del livello di questo indicatore si verifica con una singola gravidanza nel 20-30% delle donne, con una gravidanza multipla - nel 100% delle donne in gravidanza. Lievi deviazioni dalla norma del TSH nel sangue durante la gravidanza non rappresentano una minaccia per la salute di donne e bambini. Ma un aumento o una diminuzione significativa della concentrazione di questo ormone aumenta il rischio di patologie in gravidanza.

Spesso, è impossibile scoprire la causa esatta della disregolazione della tiroide solo determinando il livello di TSH nel sangue. Per questo, il livello degli ormoni triiodotironina (T3) e tiroxina (T4) viene solitamente determinato in aggiunta.

Un esame del sangue per TSH (ormone stimolante la tiroide). Segni di ormone crescente e decrescente, età normale, metodologia per la determinazione. Come prepararsi per il test?

L'ormone stimolante la tiroide (TSH o tireotropina) è un ormone secreto dalla ghiandola pituitaria anteriore, la ghiandola situata sulla superficie inferiore del cervello. La funzione principale del TSH è la regolazione della ghiandola tiroidea, i cui ormoni controllano il lavoro di tutti i processi metabolici nel corpo. Sotto l'influenza della tireotropina, la concentrazione di ormoni tiroidei - tiroxina (T4) e triiodotironina (T3) aumenta o diminuisce.

L'ormone stimolante la tiroide comprende due componenti: α e β. La catena α è la stessa di quella degli ormoni gonadotropici che regolano il funzionamento delle gonadi: corionica (hCG), follicolo-stimolante (FSH), luteinizzante (LH). Il componente β interessa solo il tessuto tiroideo. Il TSH si lega alle cellule tiroidee, causandone la crescita attiva (ipertrofia) e la riproduzione. La seconda funzione della tireotropina è quella di aumentare la sintesi di T3 e T4.

L'ormone stimolante la tiroide regola la produzione di ormoni tiroidei attraverso il feedback. Con una diminuzione di T3 e T4, la ghiandola pituitaria rilascia più TSH per stimolare la tiroide. Al contrario, ad alte concentrazioni di T3 e T4, la ghiandola pituitaria riduce la sintesi di TSH. Questo meccanismo consente di mantenere una concentrazione costante di ormoni tiroidei e un metabolismo stabile. Se la relazione tra ipotalamo, ipofisi e ghiandola tiroidea è disturbata, l'ordine nel lavoro di queste ghiandole endocrine è disturbato e le situazioni sono possibili quando a livelli elevati di T3 e T4 la tireotropina continua a crescere.

Per l'ormone stimolante la tiroide, il ritmo giornaliero della secrezione è caratteristico. Il picco di concentrazione di TSH si verifica alle 2-4 del mattino. A poco a poco, la quantità dell'ormone diminuisce e il livello più basso è fissato a 18 ore. Se la routine quotidiana non è corretta o quando si lavora sul turno di notte, la sintesi di TSH viene interrotta.

Il materiale per determinare il TSH è il sangue venoso. Il livello dell'ormone è determinato nel siero del sangue con il metodo immunochimico. Il tempo di attesa per il risultato dell'analisi è di 1 giorno.

Il ruolo di TSH nel corpo di una donna

Effetto tiroideo

La tirotropina regola l'attività ormonale della ghiandola tiroidea e la divisione delle sue cellule. Un alto livello di ormoni tiroidei nel sangue provoca l'ipotalamo a produrre tirostina. Questa sostanza rende la ghiandola pituitaria
ridurre la sintesi di TSH. La tiroide sensibile alla tiroide riduce anche la produzione di T3 e T4.
Con una diminuzione di T3 e T4, l'ipotalamo produce la tiroliberina, che induce la ghiandola pituitaria a produrre più TSH. Un aumento dei livelli di tireotropina stimola la ghiandola tiroidea - aumento della sintesi ormonale, dimensioni e numero di tiroidi (cellule tiroidee).

1. Si verifica una carenza persistente di TSH:

  • con malattie dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria. Causa ipotiroidismo secondario, accompagnato da un rallentamento in tutti i processi metabolici..
  • con tireotossicosi. In questo caso, il deficit di TSH è una reazione ipofisaria ad alte concentrazioni di T3 e T4.
2. TSH in eccesso cronico
  • con un tumore ipofisario e altre patologie, provoca un diffuso allargamento della ghiandola tiroidea, la formazione di gozzo nodulare e sintomi di ipertiroidismo (tireotossicosi).
  • con una diminuzione della funzione tiroidea - un tentativo da parte del sistema endocrino di stimolare la produzione di T3 e T4.
I segni di questi cambiamenti saranno descritti di seguito..

mestruazione

Il TSH determina il livello degli ormoni tiroidei, nonché la sintesi di ormoni gonadotropici e sessuali che influenzano direttamente la salute ginecologica della donna e il suo ciclo mestruale.

1. Nel deficit cronico di TSH associato alla patologia dell'ipofisi e dell'ipotalamo, si sviluppa ipotiroidismo secondario. Bassi livelli di T3 e T4 causano una diminuzione della globulina legante il testosterone-estrogeno (TESG). Questa sostanza lega il testosterone, rendendolo inattivo. Una diminuzione del TESG porta ad un aumento della concentrazione di testosterone nel corpo femminile. Tra gli estrogeni, l'estriolo, che è una frazione meno attiva rispetto all'estradiolo, viene per primo. Gli ormoni gonadotropici reagiscono male ad esso, il che comporta una serie di disturbi. Le loro manifestazioni:

  • l'allungamento del ciclo mestruale è associato a crescita lenta e maturazione del follicolo nell'ovaio;
  • scarso scarico durante le mestruazioni è spiegato da uno sviluppo insufficiente dell'endometrio e una diminuzione della quantità di muco uterino;
  • spotting irregolare - un giorno è scarso, il successivo - abbondante;
  • sanguinamento uterino non correlato alle mestruazioni.
Questi effetti possono portare a una mancanza di mestruazioni (amenorrea), una mancanza cronica di ovulazione e, di conseguenza, infertilità.

2. L'eccesso di TSH cronico con adenoma ipofisario può causare cambiamenti opposti caratteristici dell'ipertiroidismo:

  • riduzione dell'intervallo tra le mestruazioni, ciclo mestruale irregolare in violazione della secrezione di ormoni sessuali femminili;
  • amenorrea - l'assenza di mestruazioni a causa della ridotta sintesi degli ormoni gonadotropici;
  • scarso scarico, accompagnato da indolenzimento e debolezza nei giorni critici;
  • infertilità causata da ridotta secrezione di ormoni gonadotropici.

La formazione degli organi genitali secondari

Il rilascio di ormoni della gonadotropina e del sesso femminile dipende dal livello di TSH.

1. Con una diminuzione del TSH invece dell'estradiolo attivo, la forma inattiva - l'estriolo - viene prima. Non stimola sufficientemente la produzione di ormoni gonadotropici che stimolano il follicolo (FSH) e luteinizzante (LH).
La produzione insufficiente di questi ormoni nelle ragazze provoca:

  • pubertà ritardata;
  • inizio tardivo delle mestruazioni;
  • infantilismo sessuale - mancanza di interesse per il sesso;
  • le ghiandole mammarie sono ridotte;
  • labbra e clitoride ridotte.
2. Con un aumento prolungato del TSH nelle ragazze di età inferiore a 8 anni, possono verificarsi segni di sviluppo sessuale prematuro. Un alto livello di TSH provoca la crescita di estrogeni, FSH e LH. Questa condizione è accompagnata dallo sviluppo accelerato di caratteristiche sessuali secondarie:
  • ingrossamento del seno;
  • peli del pube e delle ascelle;
  • inizio precoce delle mestruazioni.

Perché viene prescritto il test TSH?

Un esame del sangue per la tireotropina è considerato il test ormonale più importante. Nella maggior parte dei casi, è prescritto in combinazione con gli ormoni tiroidei T3 e T4.

Indicazioni per l'appuntamento

  • Disfunzione riproduttiva:
  • cicli anovulatori;
  • mancanza di mestruazioni;
  • infertilità.
  • Diagnosi della malattia della tiroide:
  • ingrandimento della tiroide;
  • gozzo nodulare o diffuso;
  • sintomi di ipotiroidismo;
  • sintomi di tireotossicosi.
  • Neonati e bambini con segni di disfunzione tiroidea:
  • scarso aumento di peso;
  • ritardo mentale.
  • Patologie associate a:
  • disturbi del ritmo cardiaco;
  • calvizie;
  • diminuzione del desiderio e dell'impotenza sessuali;
  • sviluppo sessuale prematuro.
  • Monitoraggio del trattamento dell'infertilità e della patologia tiroidea.

Segni di aumento del TSH

La tireotropina elevata viene spesso rilevata con ipotiroidismo. A questo proposito, i segni di aumento del TSH coincidono con i sintomi dell'ipotiroidismo..

  • Aumento di peso Il rallentamento dei processi metabolici porta alla deposizione di nutrienti nel grasso sottocutaneo.
  • Gonfiore di palpebre, labbra, lingua, arti. Il gonfiore si verifica a causa della ritenzione idrica nei tessuti. La maggior quantità di fluido è intrappolata tra le cellule del tessuto connettivo..
  • Brividi e brividi sono associati a un rallentamento dei processi metabolici e al rilascio di energia insufficiente.
  • Debolezza muscolare. È accompagnato da una sensazione di intorpidimento, "pelle d'oca" e sensazioni di formicolio. Tali effetti sono causati da disturbi circolatori..
  • Disturbi del sistema nervoso: letargia, apatia, depressione, insonnia notturna e sonnolenza diurna, compromissione della memoria.
  • Bradicardia: rallentamento della frequenza cardiaca inferiore a 55 battiti al minuto.
  • La pelle cambia. Perdita di capelli, pelle secca, unghie fragili, ridotta sensibilità della pelle causata da un deterioramento della circolazione periferica.
  • Compromissione del sistema digestivo. Manifestazioni: diminuzione dell'appetito, ingrossamento del fegato, costipazione, svuotamento ritardato dello stomaco, accompagnato da una sensazione di pienezza, pesantezza. I cambiamenti si verificano con un deterioramento dell'attività motoria intestinale, un rallentamento della digestione e dell'assorbimento.
  • Irregolarità mestruali: scarse mestruazioni dolorose, amenorrea, assenza di mestruazioni, sanguinamento uterino non associato alle mestruazioni. Una diminuzione del livello degli ormoni sessuali è accompagnata da una perdita di desiderio sessuale. Spesso c'è la mastopatia - una proliferazione benigna del tessuto mammario.
Questi sintomi si manifestano raramente tutti insieme, questo si verifica solo con ipotiroidismo prolungato. Nella maggior parte dei casi, non si verifica un moderato aumento del TSH. Ad esempio, in una situazione in cui il TSH è elevato e la tiroxina (T4) rimane normale, cosa che accade con l'ipotiroidismo subclinico, i sintomi possono essere completamente assenti.

Con un aumento del TSH in relazione all'adenoma ipofisario si può verificare:

  • mal di testa, spesso nella regione temporale;
  • deficit visivo:
  • perdita di sensibilità al colore nella regione temporale;
  • visione laterale compromessa;
  • la comparsa di macchie trasparenti o scure nel campo visivo.

Segni di diminuzione del TSH

Come prepararsi per il test TTG

In quale giorno del ciclo mestruale prendono il sangue per l'analisi?

Valori di TSH normali nelle donne per età

EtàNorma TSH μMU / ml
neonati1,1-17,0
Fino a 2,5 mesi0,6-10,0
2,5 - 14 mesi0,4-7,0
14 mesi - 5 anni0,4-6,0
5-14 anni0,4-5,0
Oltre 14 anni0,4-4,0
Donne incinte0,2-3,5
Oltre 50 anni0,27-4,2
In diversi laboratori, i limiti della norma possono differire, pertanto l'endocrinologo dovrebbe occuparsi dell'interpretazione dei risultati.

Sotto quali patologie gli indicatori TSH sono aumentati?

Un aumento e una diminuzione del TSH possono essere associati a disturbi del sistema ipotalamo-ipofisi-tiroide o esclusivamente a problemi alla tiroide. Nella maggior parte dei casi, si verifica un aumento del TSH in risposta a una diminuzione dei livelli di ormone tiroideo..

Elenco delle malattie

1. Le patologie tiroidee accompagnate da una diminuzione di T3 e T4 causano un aumento del TSH attraverso il feedback.

  • Condizioni dopo la rimozione della ghiandola tiroidea e il trattamento della ghiandola tiroidea con iodio radioattivo.
  • Tiroidite autoimmune. Una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario attacca le cellule della ghiandola tiroidea, che porta a una diminuzione della produzione di ormoni tiroidei.
  • Tiroidite. Infiammazione della tiroide, che è accompagnata da una diminuzione della sua funzione ormonale.
  • Lesioni alla ghiandola tiroidea - la produzione di ormoni si deteriora a causa di danni ai tessuti e gonfiore.
  • Grave carenza di iodio. La sua assenza provoca una diminuzione della produzione di T3 e T4, il che comporta un aumento del TSH.
  • Tumori maligni alla tiroide.
2. Malattie di altri organi, accompagnate da una maggiore produzione di TSH
  • iperprolattinemia L'ormone prolattina, come il TSH, è prodotta dalla ghiandola pituitaria anteriore. Ci sono spesso situazioni in cui la sintesi di questi due ormoni viene migliorata contemporaneamente.
  • Insufficienza surrenalica congenita. In questo caso, un aumento del TSH è associato a un basso livello di cortisolo..
  • Iperfunzione dell'ipotalamo: produce un eccesso di tiroliberina, che porta a un'eccessiva sintesi della ghiandola pituitaria.
  • Tirotropinoma - un tumore ipofisario benigno che produce TSH.
  • Insensibilità ipofisaria agli ormoni T3 e T4. Una malattia genetica manifestata da sintomi di tireotossicosi. La ghiandola pituitaria aumenta la sintesi di TSH con una buona funzione tiroidea e un titolo normale di ormone tiroideo.
  • Insensibilità dei tessuti corporei agli ormoni tiroidei. Malattia genetica, manifestata da un ritardo nello sviluppo mentale e fisico.
Condizioni che possono portare ad un aumento dei livelli di TSH:
  • fatica;
  • gravi raffreddori e malattie infettive;
  • duro lavoro fisico;
  • forti esperienze emotive;
  • periodo neonatale;
  • età senile;
Farmaci che possono portare ad un aumento del TSH:
  • anticonvulsivanti - fenitoina, acido valproico, benserazide;
  • antiemetico - metoclopramide, motilium;
  • ormonale - prednisone, calcitonina, clomifene, metimazolo;
  • cardiovascolare - amiodarone, lovastatina;
  • diuretici - furosemide;
  • antibiotici - rifampicina;
  • beta-bloccanti: metoprololo, atenololo, propranololo;
  • antipsicotici - butirrilperazina, perazina, clopentixol, aminoglutetimide;
  • antidolorifici narcotici - morfina;
  • preparati ricombinanti di TSH.

Sotto quali patologie gli indicatori di TSH sono ridotti?

Una diminuzione del TSH è molto meno comune di un aumento del livello di questo ormone. Principalmente la tireotropina al di sotto del normale è un segno di un aumento degli ormoni tiroidei della ghiandola tiroidea, che si verifica con ipertiroidismo e tireotossicosi.

1. Malattie della tiroide accompagnate da ipertiroidismo (tireotossicosi), in cui un alto livello di T3 e T4 inibisce la sintesi di TSH.

  • gozzo tossico diffuso (malattia di Bazedov - Graves);
  • gozzo tossico multinodulare;
  • la fase iniziale della tiroidite è un'infiammazione causata da un'infezione o un attacco di immunità;
  • tireotossicosi durante la gravidanza;
  • tumori della tiroide che producono ormoni tiroidei;
  • tumori benigni della tiroide.
2. Malattie di altri organi accompagnate da carenza di TSH.
  • Interruzione dell'ipotalamo. Produce un eccesso di tireostatina, che blocca la sintesi di TSH..
  • Deriva di bolle (gravidanza compromessa) e corionocarcinoma (tumore maligno placentare). Una diminuzione dell'ormone stimolante la tiroide è causata da un aumento significativo del livello di hCG (gonadogormone corionico).
  • Ghiandola pituitaria - una malattia che si verifica quando il sistema immunitario attacca le cellule della ghiandola pituitaria. Viola la funzione ormonale della ghiandola.
  • Infiammazione e trauma del cervello, chirurgia, radioterapia. Questi fattori causano edema, alterazione dell'innervazione e afflusso di sangue a varie parti del cervello. Il risultato potrebbe essere un malfunzionamento delle cellule che producono TSH.
  • Tumori dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria in cui il tessuto tumorale non sintetizza il TSH.
  • Tumori cerebrali che schiacciano la ghiandola pituitaria e interrompono la produzione di ormoni.
  • Metastasi tumorali tumorali nella ghiandola pituitaria - una rara complicanza nei pazienti con cancro.
Condizioni che possono portare a una diminuzione dei livelli di TSH:
  • fatica;
  • lesioni e malattie accompagnate da attacchi di dolore acuto;
Medicinali che possono portare a una riduzione del TSH:
  • agonisti beta-adrenergici - dobutamina, dopexamina;
  • ormonali - steroidi anabolizzanti, corticosteroidi, somatostatina, octreotide, dopamina;
  • agenti per il trattamento dell'iperprolattinemia: metergolina, bromocriptina, pioribedil;
  • anticonvulsivanti - carbamazepina;
  • antiipertensivi - nifedipina.
Spesso, la carenza di TSH è associata alla somministrazione di analoghi dell'ormone tiroideo - L-tiroxina, liiotironina, triiodotironina. Questi farmaci sono prescritti per il trattamento dell'ipotiroidismo. Un dosaggio errato può inibire la sintesi ormonale stimolante la tiroide..