Oncomarker CA 125: cosa mostrano uomini e donne? Marcatore tumorale ovarico CA 125: decodifica, norma

Nel corpo della donna, la fonte di CA-125 è l'endometrio, motivo per cui il grado della sua concentrazione nel sangue fluttua durante i diversi periodi del ciclo mestruale.

In una persona sana adulta, viene prodotto in piccole quantità..

Alcuni tipi di tumori sintetizzano attivamente la proteina CA-125, questo fatto rende possibile usarlo come marker oncologico.

L'identificazione della sua maggiore concentrazione può indicare la possibilità di sviluppare un focus sul tumore in uno di questi organi. Ma l'antigene ha il più grande significato nell'identificare l'oncologia del sistema riproduttivo, in particolare il carcinoma ovarico.

Ma la combinazione con alcuni marcatori tumorali specifici aiuta a identificare i tumori che si sviluppano in altri organi. Ad esempio, il marker tumorale CA-15-3, la cui norma viene superata durante la formazione del cancro al seno.

Qual è il marker tumorale SA-125

In medicina, vengono utilizzati in totale circa 100 tipi di marker tumorali, che sono responsabili di un particolare tipo di tumore. La glicoproteina è presente nel sangue durante la gravidanza, nel latte di una donna che allatta, liquido amniotico (che è considerato la norma). Inoltre, questa proteina può essere contenuta nel processo oncologico nelle cellule tumorali epiteliali di ovaie, bronchi, reni, intestino, pancreas.
Questo marker è di grande importanza nel determinare il processo di formazione oncologica. Un aumento di Ca125 nel sangue, soggetto a tutte le condizioni per la donazione di sangue per analisi, vale la pena parlare di degenerazione cancerosa del tessuto ovarico. In realtà, questo marcatore indica la presenza di una grande quantità di glicoproteina, che viene attivamente prodotta dalle cellule tumorali..

Se il medico sospetta il carcinoma ovarico, viene prescritta un'analisi per CA125. Oltre a questa analisi, è anche necessario eseguire un esame completo, per ulteriori informazioni sulla malattia. Poiché a volte è possibile un elevato livello di glicoproteina con una cisti ovarica, infiammazione degli organi pelvici, con pleurite, pericardite, peritonite. È anche possibile aumentare i valori del marker tumorale CA 125 quando si trasporta un bambino e durante le mestruazioni - in questi casi non c'è motivo di ansia - questo è normale. Durante la gravidanza e le mestruazioni, la proteina entra nel flusso sanguigno durante i normali processi nel corpo dall'endometrio, dal fluido uterino sieroso e mucinoso.

Naturalmente, non con tutte le malattie ovariche oncologiche, il livello di CA125 mostrerà un aumento. Un tale aumento del livello di questo marker tumorale sarà solo nell'80% dei casi.

Decifrare i risultati

Se una donna ha una cisti ovarica, dopo il test per il livello dei marker tumorali CA-125, la decodifica può contenere valori limite di circa 35 U / ml o un leggero aumento. Dopo l'analisi di CA-125, la decodifica in laboratorio è ambigua e può anche indicare la presenza di altre neoplasie maligne nel corpo, ad esempio danni all'endometrio, allo stomaco o alla presenza di una formazione benigna. Dopo aver ottenuto i risultati del livello di oncomarker delle ovaie CA-125, il risultato viene decodificato in modo completo, tenendo conto dei risultati di tutti gli altri studi.

Devi anche capire che anche in assenza di un aumento del livello di questo antigene nel sangue, il danno da cancro non può essere escluso con una garanzia del 100%. In molti casi, questo indicatore non aumenta nelle prime fasi dello sviluppo della patologia. Pertanto, solo a una concentrazione di CA-125 non viene fatta una diagnosi accurata.

Cliniche leader in Israele

Il valore dell'antigene carboidrato CA 125

Poiché l'antigene CA 125 è una proteina (glicoproteina) associata a cellule cancerose ovariche sierose (in una grande percentuale di casi) e ad alcuni altri tumori (ad eccezione delle forme istologiche delle cellule mucinose e granulose), viene utilizzata una determinazione quantitativa di CA 125 nel siero o nel plasma e monitoraggio dei pazienti con carcinoma ovarico. Un aumento della concentrazione del CA 125 oncomarker significa che un tumore si sviluppa nelle ovaie (già osservato al primo stadio della malattia nell'82% di tutti i casi di neoplasie ovariche maligne). La sensibilità diagnostica del test di laboratorio dipende dallo stadio del processo tumorale e, secondo varie fonti, varia dall'87 al 100%. A causa della specificità diagnostica relativamente bassa durante la decodifica dell'analisi per CA 125 nel siero, questo marker non ha trovato ampia applicazione per la diagnosi di carcinoma ovarico: in molte donne, nelle prime fasi della formazione del cancro del canale del parto, la concentrazione di CA 125 nel siero non va oltre i valori normali. Le indicazioni ai fini di questo test diagnostico sono simili a quelle per il marker CA 19-9, questo test non ha vantaggi rispetto all'ultimo.

Nella pratica clinica, la decodifica dell'analisi della CA 125 viene principalmente utilizzata per valutare l'efficacia del trattamento dei pazienti con carcinoma ovarico e la diagnosi delle sue ricadute, l'aumento del contenuto di questo marker tumorale è spesso parecchi mesi avanti rispetto alla recidiva clinica della malattia. Il lead time medio per rilevare la ricorrenza del carcinoma ovarico (rispetto all'utilizzo di altri test di laboratorio) è di 3,6 mesi. Tuttavia, i risultati della determinazione di CA 125 devono essere sempre interpretati insieme ai risultati dell'utilizzo di altri metodi di ricerca e dati clinici.

La definizione di CA 125 occupa un posto speciale tra i metodi di ricerca che precedono l'operazione diagnostica eseguita per determinare la completezza della remissione. I risultati dei test CA 125 falsi negativi vengono rilevati in circa il 40% dei casi, ad es. Il livello di CA 125 rientra nei limiti normali in circa il 40% dei casi in cui la ricorrenza del tumore può essere rilevata istologicamente. Il vantaggio del test è che a un certo livello di questo marker non si osservano risultati falsi positivi e l'operazione diagnostica eseguita dopo aver rilevato un livello elevato o un aumento secondario del livello di CA 125 rivela sempre la presenza di tessuto tumorale residuo. Poiché il reintervento di pazienti con tumori residui non ha un effetto significativo sull'aumento della sopravvivenza, tali pazienti possono essere risparmiati dall'operazione e, invece, sottoposti a misure terapeutiche di secondo livello..

Un aumento del contenuto oncomarker è stato notato per tumori maligni di una posizione diversa, cancro del pancreas e altre malattie tumorali gastrointestinali; tumori dei tessuti del canale del parto, peritoneo, pleura, fegato, polmoni e ghiandola mammaria. La determinazione periodica del livello di CA 125 è importante per la diagnosi di tumori maligni da tessuto fibroso polmonare in pazienti con malattie polmonari interstiziali.

Va tenuto presente che un livello elevato di CA 125 può anche indicare la presenza di varie malattie benigne. Può aumentare, anche con tumori ginecologici benigni, processi infiammatori nei tessuti del canale del parto, peritoneo, pleura, epatite cronica e pancreatite, con endometriosi, malattie autoimmuni. Durante la gravidanza si osserva anche un aumento del livello di CA 125 nel plasma (siero) di sangue.

Articolo letto 4.656 volte (a).

Perché usare il marker tumorale SA-125

L'analisi per l'antigene CA-125 viene eseguita quando si sospetta la presenza di un tumore canceroso nel corpo per confermare o confutare la sua presenza. Lo fanno anche per scoprire se il trattamento ha funzionato (dopo chemioterapia, chirurgia, ecc.) E per controllare la malattia, al fine di scoprire l'inizio della ricaduta nel tempo. Viene eseguito anche un esame del sangue per questo marker tumorale per le persone a rischio di tumori cancerosi: lavorare in industrie dannose, fumatori con una storia di parenti con oncologia, ecc..
Di solito, tale analisi viene eseguita tre volte in diverse fasi della malattia:

  • 1 volta - con sospetta presenza di oncologia;
  • 2 volte - all'inizio del trattamento prescritto (se la diagnosi è confermata);
  • 3 volte - dopo la fine del trattamento (per determinare l'efficacia della terapia).

Motivi per aumentare CA 125

Le ragioni principali dell'aumento di questo marker tumorale sono le neoplasie maligne. CA 125 è elevato quando il tumore

  • organi del sistema riproduttivo femminile (CA125 - il principale marker diagnostico del carcinoma ovarico);
  • mammario e pancreas;
  • GIT (stomaco e intestino (in particolare il retto));
  • tessuto polmonare
  • fegato (compresa la lesione metastatica).

Tra i motivi non oncologici dell'aumento del livello del marker tumorale, vale la pena sottolineare:

  • tumori benigni e cisti ovariche,
  • tumori borderline (tumori con basso grado di malignità: tipo sieroso, mucinoso, endometrioide, a cellule chiare (mesonefroid)),
  • tumori misti,
  • Tumore di Brenner.

Inoltre, un aumento di CA 125 può portare a:

  • endometriosi,
  • gravi malattie infettive e infiammatorie degli organi pelvici,
  • malattie accompagnate da versamento sieroso (pericardite, pleurite, ecc.),
  • epatite cronica,
  • pancreatite,
  • Malattie autoimmuni.

Preparazione per il test

Per la ricerca sul marker tumorale il sangue CA125 viene prelevato da una vena. Affinché i risultati di questa analisi siano affidabili e la decodifica sia vera, è necessario sapere come passare correttamente questa analisi e come prepararsi per questo processo:

  1. È necessario informare il medico sulle procedure eseguite in precedenza (circa una settimana prima dell'analisi);
  2. Prima di donare il sangue per l'analisi, è necessario essere a riposo almeno 15 minuti prima della procedura;
  3. 3 giorni prima del test - astenersi dal mangiare bevande grasse, piccanti, fritte e contenenti alcol;
  4. Il giorno del test per il marker tumorale, è necessario smettere di fumare;
  5. Alla vigilia della donazione di sangue, non mangiare, poiché i test vengono eseguiti a stomaco vuoto al mattino;
  6. Interrompere l'assunzione di farmaci per un po '(se non c'è modo di rifiutare di prenderli - informarne il medico e l'assistente di laboratorio);
  7. La donazione di sangue dovrà essere posticipata se hai iniziato il ciclo mestruale (i risultati saranno affidabili solo quando donerai sangue il terzo giorno dopo il completamento del ciclo mestruale).

Immediatamente dopo aver prelevato il sangue, viene inviato al laboratorio per l'analisi, quindi il sangue ha una data di scadenza per l'analisi del marker tumorale. Questo è seguito dalla decodifica CA125 per il tumore ovarico.

Importante! Solo un oncologo può rispondere esattamente alla domanda su ciò che dice la decodifica dell'analisi CA-125. È molto pericoloso diagnosticare te stesso, prescrivere un trattamento.

Tutti gli studi su questo marker tumorale devono essere eseguiti esattamente secondo le indicazioni e la diagnosi viene fatta non solo sulla base di un livello elevato di CA125, ma anche sulla base di altri test.

Oncomarker: che cos'è?

Gli oncomarker sono sostanze di natura proteica appartenenti alla classe delle glicoproteine. Sono nel corpo e in una persona sana, svolgono una serie di funzioni importanti, tuttavia, con la comparsa di un processo tumorale maligno, gli indicatori dei marker tumorali aumentano bruscamente. Inoltre, la sintesi proteica può avvenire sia come cellule tumorali sia come cellule sane del corpo..

È utile che l'analisi consenta di determinare la presenza della malattia anche prima dell'inizio dei suoi primi sintomi. Ma non sempre un alto livello di marker tumorali può accompagnare il processo oncologico, tali risultati possono essere una manifestazione concomitante di malattie infiammatorie, squilibrio ormonale e danni meccanici agli organi interni. La diagnosi si basa sulla valutazione del quadro clinico, sui risultati di ulteriori metodi diagnostici di laboratorio e strumentali.

Decrittazione del marker tumorale SA-125

Ricorda! Se un esame del sangue di Ca125 ha mostrato un aumento del livello di glicoproteina, non si dovrebbe immediatamente pensare che ciò significhi la presenza di cancro. Per una diagnosi accurata, dovrai seguire diverse altre procedure..

Un livello elevato (oltre 35 unità) può essere osservato anche con altre malattie non oncologiche. Ad esempio, con le cisti ovariche, un aumento dei livelli di glicoproteina può essere nell'82% dei casi. L'endometriosi può anche causare un aumento della CA125 nell'84% dei pazienti. Nel 70% dei casi, i valori di glicoproteina aumentano con infezioni genitali, pleurite, peritonite, pericardite e ciò può verificarsi anche con pancreatite cronica, epatite, cirrosi. Possibile aumento di CA125 con infiammazione dell'utero. Tutte queste malattie non oncologiche possono aumentare il livello del marker tumorale CA125 a 100 unità..

Se il livello è ancora fuori scala per 100 unità (o anche più di 200 unità), c'è motivo di fare attenzione: tali indicatori indicano la possibile presenza di cancro (Sa). In questo caso, il paziente viene inviato per un riesame. A volte anche ci possono essere diversi. Questi risultati vengono quindi valutati nel processo di sviluppo, che garantisce un risultato più accurato..

Ricorda! Oncomarker CA-125 non è un marker specifico e può essere utilizzato non solo per la diagnosi del carcinoma ovarico.

Un aumento del suo livello è possibile anche con altre malattie oncologiche. Questo è il cancro:

  • Tube di Falloppio;
  • endometrio;
  • Ghiandola mammaria;
  • Pancreas o stomaco;
  • Retto;
  • polmoni;
  • Fegato.

Questo succede anche con cistoma ovarico, mioma. Poiché l'accuratezza di questa analisi non è molto elevata, se si sospetta un carcinoma ovarico, si dovrebbero prendere in considerazione solo letture del CA-125 che sono 2 volte più alte del normale (specialmente nelle donne di età superiore ai 55 anni). Solo allora possiamo parlare della possibile insorgenza della formazione di tumori ovarici.

Inoltre, i dati del marker tumorale possono essere utilizzati insieme al valore del livello di PNP (peptide natriuretico atriale) per valutare ulteriormente la gravità dell'insufficienza cardiaca. Il marker più significativo di un tumore tumorale può essere nella rilevazione di carcinomi epiteliali ovarici di tipo sieroso e adenocarcinomi endometriali e tube di Falloppio.

Dovresti sapere che l'assenza di un livello elevato di CA125 non consente al 100% di certezza di parlare dell'assenza di cancro.

Nelle donne in gravidanza, può essere diagnosticato un aumento di CA125, di norma questi aumenti sono piccoli. Il livello massimo del marker tumorale CA125 può essere osservato nel primo trimestre di gravidanza - 1250 unità / ml. Gli indicatori di livello limite possono essere durante l'allattamento. Tutto ciò non è considerato una patologia e non necessita di cure. Il controllo richiede solo che sia stata trovata una parte delle donne in gravidanza a cui è stato precedentemente diagnosticato un carcinoma ovarico o un'anomalia delle appendici uterine.

Indicazioni per l'analisi

Donne

Il marcatore tumorale CA 125 è determinato nelle donne nei seguenti casi:

  • se, ad esempio, un'ecografia ha rivelato una formazione nelle ovaie, la determinazione dell'antigene del cancro consentirà una diagnosi differenziale del carcinoma ovarico;
  • il livello CA 125 aiuta a valutare l'efficacia della terapia, a tracciare il rischio di ricaduta;
  • utilizzato per valutare il grado di progressione della malattia;
  • ricerca oncologica in individui con eredità gravata.

Vale la pena prestare attenzione al fatto che il rilevamento di CA 125 al di sopra della norma non indica sempre malattie oncologiche (la specificità è bassa). Di seguito verranno indicate le condizioni in cui vi è anche un leggero aumento della CA 125 nel sangue.

Per una diagnosi accurata, si consiglia di effettuare un'analisi dinamica.

Uomini

Molto spesso, CA 125 è determinato nelle donne nella diagnosi di varie malattie oncologiche, specialmente in ginecologia.

Come accennato in precedenza, CA 125 è prodotto non solo da cellule endometriali, ma anche da cellule mesoteliali pleuriche, pericardiche e peritoneali. Di conseguenza, in presenza di un processo maligno in questi organi, anche la CA 125 può aumentare nel sangue.

Pertanto, l'indicazione per determinare CA 125 negli uomini può essere:

  • sospetto cancro ai polmoni;
  • sospetto cancro al fegato;
  • sospetto cancro del colon-retto e neoplasie di altri siti.

Donazione di sangue per donne con marker tumorale CA-125

I seguenti sintomi possono servire come motivo per passare l'analisi CA-125 alle donne:

  • Irregolarità permanenti nel ciclo mestruale (sebbene questo sintomo non sia il principale e la regolarità del ciclo sia possibile anche con il carcinoma ovarico bilaterale mostrato);
  • Minzione frequente con falsi impulsi e una sensazione di pienezza della vescica anche dopo averla svuotata;
  • Dolore costante nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena;
  • Costipazione, sensazione di pesantezza allo stomaco, sensazione di pienezza lì, violazione del processo digestivo;
  • Dolore durante i rapporti;
  • Scarico mucoso frequente con una piccola quantità di sangue (non è necessaria la presenza di un odore sgradevole);
  • Perdita di massa;
  • L'aumento delle dimensioni dell'addome dovuto all'accumulo di liquido nella cavità addominale (ascite).

La maggior parte di questi sintomi è piuttosto non specifica e sono considerati manifestazioni di infiammazione ovarica, quindi molti pazienti vanno dal medico solo dopo l'ascite, infatti, solo quando il tumore cresce di grandi dimensioni e inizia a metastatizzare.

Ricorda! 90% dei casi di carcinoma ovarico - si manifesta come una malattia ereditaria.

La sintomatologia della malattia è specifica in due casi di neoplasie maligne. Con tumori che producono ormoni: cellula granulosa (che provoca la femminilizzazione) e adenomoblastoma (porta alla mascolinizzazione). Il primo può manifestarsi con la pubertà precoce nelle ragazze o con l'inizio del sanguinamento mestruale nelle donne durante la menopausa. Il secondo tipo di tumore è caratterizzato dalla manifestazione di segni maschili: ingrossamento della voce, crescita dei peli facciali, diminuzione del volume delle ghiandole mammarie, ecc..

Vuoi ottenere un preventivo per il trattamento?

* Solo a condizione di ottenere dati sulla malattia del paziente, il rappresentante della clinica sarà in grado di calcolare la stima esatta per il trattamento.

Risultati dell'analisi del cancro

Se di conseguenza il sangue ha mostrato più di 100 unità, allora questo potrebbe già parlare di oncologia. Ecco perché di solito il medico prescrive test ripetuti, dopo un certo periodo di tempo.

L'antigene stesso non indica sempre precisamente una neoplasia maligna nelle ovaie e può essere secreto dai tumori in altri organi. Considera un elenco di organi che possono secernere l'antigene CA-125 in caso di tumore maligno.

OrganoProbabilità
Fegato84%
Stomaco87%
polmoni85%
Budella89%
Pancreas91%
Appendici ovariche98%
Tube di Falloppio96%
Utero92%
Altro65%
Ghiandola mammaria90%

CA125 con cisti ovarica

La cisti ovarica può causare un aumento del marker tumorale fino a 60 unità / ml.

Nota! La cisti ovarica è considerata una malattia pericolosa, poiché la linea tra la cisti e l'inizio dell'oncologia è piuttosto sfocata. Questo è molto importante per le donne all'inizio della menopausa - all'età di circa 40 anni..

Spesso, è a questa età che esiste il rischio di insorgenza della formazione di neoplasie maligne. In presenza di una cisti, questo è abbastanza pericoloso. Pertanto, se viene rilevata una cisti, il trattamento deve essere iniziato il prima possibile. Un test regolare per l'antigene CA-125 aiuterà a tracciare l'oncologia in tempo..

Naturalmente, il livello di 35 unità / ml è considerato un dato condizionale, ci sono molti fattori che sono le ragioni per aumentare questo livello a tassi più alti. Questa norma è legata all'età, tuttavia, durante la menopausa, si può osservare un aumento del valore al massimo normale e anche con qualche eccesso..

Quando decifri i risultati, non dovresti immediatamente scoraggiarti: alti tassi di marker tumorali non indicano sempre l'inizio dell'oncologia. Solo test aggiuntivi per altri marker tumorali (ELISA, CEA, CA 19-9, NOT 4, CA 72-4, Ov125ag, AlAt - la norma è fino a 41 unità, ecc.) E altre procedure possono indicare con precisione la presenza o l'assenza di cancro e fare la diagnosi corretta. Per ciascun marker tumorale, le tabelle speciali hanno i propri dati validi con cui vengono controllati gli indicatori ottenuti. Ovviamente, il costo di ciascuno di questi test differisce, a seconda della serie di marcatori tumorali necessari, ma questo non è il prezzo più alto per la tua salute - è meglio catturare la tua malattia all'inizio.

CA 125 durante la gravidanza


Nelle donne che portano un bambino, è possibile diagnosticare un aumento dei valori di CA 125. Di norma, le deviazioni nelle analisi sono insignificanti. L'aumento massimo di CA125 si osserva nel 1 ° trimestre, che può raggiungere un valore di 1250 U / ml. Tuttavia, durante una gravidanza semplice, i livelli dei marker rimangono spesso normali..

Valori limite (più vicini a 35 U / ml) sono rilevati nelle donne che allattano. Questa non è una patologia e non richiede trattamento..

Un aumento del livello della CA 125 oncomarker durante la gravidanza richiede un monitoraggio costante, soprattutto per quelle donne a cui era stata precedentemente diagnosticata una carcinoma ovarico o che la patologia delle appendici uterine è stata rilevata durante l'esame.

Per riferimento. In alcuni casi, durante la gravidanza, vengono controllati i livelli dei marker CA 125, CA 15-3, CA 19-9 e CEA. Gli studi vengono condotti sia nel sangue della madre che nel sangue cordonale. In uno studio, a livelli elevati di questi marker, la gravidanza di tutti i soggetti (53 donne in gravidanza) si è conclusa con un taglio cesareo.

È possibile l'uso preventivo dei marker tumorali

Al raggiungimento di una certa età, una persona rientra in un determinato gruppo a rischio. Per le donne, questa è l'età della menopausa, quando la produzione di ormoni sessuali rallenta, il corpo si ricostruisce e il rischio di sviluppare malattie maligne del sistema riproduttivo è elevato.


L'analisi dei marker tumorali è obbligatoria per i gruppi a rischio

Per gli uomini, l'età dopo i 60 anni è pericolosa per la comparsa di neoplasie della ghiandola prostatica. Inoltre, cattive abitudini (fumo, abuso di alcol, preferenze di gusto), cattive condizioni di lavoro, stile di vita, possono causare neoplasie maligne. Non l'ultimo ruolo è svolto dalla predisposizione ereditaria.

Quali marker tumorali vengono somministrati per prevenire lo sviluppo della malattia e in quali casi vengono utilizzati? Come già accennato, esiste un quadro di età in cui è necessario prestare maggiore attenzione alla propria salute.

Marcatori tumorali obbligatori per le donne - per verificare la presenza di malattie della zona genitale. Per i fumatori: è possibile un controllo regolare della laringe e dei polmoni. I lavoratori di alcuni settori sono a rischio di malattie del sangue maligne.

Inoltre, non sarà superfluo fare un esame del sangue per l'oncomarker CA 72-4, che aiuterà a rilevare il cancro allo stomaco nelle prime fasi.

Se ci sono segni indiretti che indicano la presenza di un processo patologico, ad esempio febbre bassa prolungata, linfonodi ingrossati, improvvisa perdita di peso, debolezza non motivata, questa è un'occasione per cercare un aiuto specializzato.

← Perché prendono un esame del sangue per CA 125 e cosa mostra?

Raccomandiamo di studiare materiali simili:

  1. 1. Sistema di emostasi: perché eseguire un test di coagulazione del sangue
  2. 2. Come scegliere una dieta per gruppo sanguigno: stiamo perdendo peso insieme
  3. 3. Cause di aumento o diminuzione dei neutrofili negli esami del sangue nei bambini?
  4. 4. Norme del contenuto di neutrofili nel sangue e quali funzioni svolgono
  5. 5. Cosa significano elevati eosinofili in un esame del sangue negli adulti?
  6. 6. Una corretta alimentazione con livelli elevati di bilirubina nel sangue
  7. 7. Cosa fare con livelli elevati di bilirubina durante la gravidanza?

Regole di prova per CA 125

L'analisi viene eseguita come prescritto dal medico, il sangue dalla vena viene utilizzato per lui. Prima di passare l'analisi, è necessario osservare alcune sfumature per il risultato esatto della procedura:

  • non mangiare cibo 8 ore prima della consegna;
  • le ore migliori per il cambio sono dalle 7 alle 11 del mattino;
  • puoi bere solo acqua pulita al mattino;
  • tre giorni prima della procedura, escludere l'uso di alcol e nicotina;
  • Non mangiare cibi salati, grassi e fritti il ​​giorno prima della consegna;
  • consultare un medico su quali farmaci si possono bere prima dell'analisi, in modo che il numero reale di CA 125 non sia distorto;
  • Non condurre un test di striscio vaginale, biopsia dei tessuti prima del test;
  • non attendere alcuni giorni prima dell'esame ecografico, del massaggiatore, dei raggi X, della colonscopia, della gastroscopia, della broncoscopia;
  • Non sovraccaricare fisicamente;
  • calmati e non essere nervoso prima dell'analisi.

Decifrare i numeri di analisi di questo marker sarà un medico qualificato, non tentare di affrontare la diagnosi della malattia da soli.

Cari signore, seguite attentamente le raccomandazioni del medico curante in modo disciplinato e venite agli esami ginecologici e terapeutici programmati a tempo debito, anche se vi ritenete in buona salute. La tua salute è nelle tue mani!

Video cognitivo su questo argomento:

Formazioni benigne

Tuttavia, non dovresti registrarti in modo inequivocabile nella categoria dei malati di cancro, se a seguito di studi è risultato che hai aumentato CA 125. In alcuni casi, indica altre malattie. Ad esempio, ad esempio:

  • Formazione di cisti ovarica.
  • Un'infezione ginecologica comune che porta all'infiammazione delle appendici.
  • Endometriosi.
  • Epatite o cirrosi.
  • Pleurite o peritonite.
  • Pancreatite acuta o cronica.
  • Insufficienza renale.
  • Patologia autoimmune.

Che cos'è e cosa mostra?

CA-125 è una proteina e un polisaccaride specifici della classe glicoproteica - (antigene carboidrato, mucina 16), la sua quantità massima è nell'epitelio ovarico, ma contiene anche:

  • nello strato mucoso dell'utero;
  • tratto digerente;
  • pericardio e molti altri organi.

La più alta concentrazione di glicoproteine ​​si trova nelle ovaie, il che spiega l'uso di questo antigene come diagnosi di cancro nelle donne. Un livello marcatore aumentato indica una quantità significativa di sostanza diagnostica secreta dal tumore. Decifrare i risultati può evidenziare problemi di ginecologia nelle donne.

Non c'è antigene nel plasma sanguigno, è concentrato nel liquido. Occasionalmente, l'esposizione si verifica durante la regolazione o dopo un aborto..

Il Ca-125 non è specifico, viene utilizzato come diagnosi di possibili processi oncologici di vari organi, per la diagnosi di cisti ovariche di varia istologia e anche per confermare la diagnosi di insufficienza cardiaca.

Le indicazioni del marker tumorale non sono la diagnosi finale, ma servono solo come segnale per un ulteriore esame del corpo. Inoltre, un aumento dei tassi di CA-125 restringe la ricerca, aumenta con tumori di un certo tipo e non è necessario cercare il processo tumorale in tutto il corpo.

La direzione per l'analisi di CA-125 è di solito data a persone di età avanzata e che hanno un aumentato rischio di malattia:

  • la presenza di scarsa genetica: è dimostrato che il 95% dei pazienti con carcinoma ovarico aveva una scarsa eredità;
  • vivere in aree con scarsa ecologia;
  • lavoratori nelle industrie pericolose;
  • anche il fumo è cancerogeno.

L'inizio della menopausa e della menopausa mette le donne dopo 45 anni ad aumentato rischio di:

  • endometriosi;
  • la comparsa di fibromi;
  • cisti sulle ovaie;
  • neoplasie oncologiche.

Questa categoria di pazienti è anche sottoposta a screening per i marker tumorali..

L'analisi per CA-125 con un risultato positivo, si arrende, di solito ripetutamente. Possibili falsi positivi.

  • La seconda volta che l'analisi viene data all'inizio del trattamento, se il risultato è positivo e confermato da altri studi.
  • La terza volta: verifica l'efficacia del trattamento.

Una diminuzione dell'indicatore della dinamica migliora significativamente la prognosi della malattia e, al contrario, l'assenza di una diminuzione indica un fallimento del trattamento.

Per le donne, i seguenti punti sono motivo di preoccupazione:

  1. Ciclo mestruale irregolare, dismenorrea.
  2. Dolore costante nella parte bassa della schiena e nella parte inferiore dell'addome.
  3. Minzione frequente accompagnata da un costante bisogno.
  4. Significativa perdita di peso.
  5. Scarico mucoso abbondante con striature di sangue.
  6. Dolore durante il rapporto.
  7. Aumento ESR.

Compiti risolti superando test sui marker tumorali

Al fine di identificare tempestivamente una malattia pericolosa e avere un'alta probabilità di un pieno recupero, una donna dovrebbe essere esaminata regolarmente. In caso di alcune violazioni nel funzionamento del sistema riproduttivo, il medico può includere oncomarker ginecologici nell'elenco dei test obbligatori, poiché mediante essi è possibile risolvere i seguenti problemi:

  • Identificare i possibili rischi.
  • Identifica la fonte del tumore.
  • Diagnosticare la recidiva del cancro.
  • Valutare l'efficacia del trattamento.

Preparazione e trascrizione della ricerca

Dovrebbero trascorrere almeno 8-10 ore prima del prelievo di sangue dopo l'ultimo pasto. L'analisi è meglio prendere al mattino. Per un risultato affidabile, almeno un giorno prima della diagnosi di laboratorio, è necessario escludere l'alcool, non fumare 30-60 minuti prima dello studio.

Il normale contenuto di antigene del carcinoma ovarico è fino a 35 u / ml. La deviazione dalla norma di questo indicatore è motivo di sospetto di varie patologie. Il superamento del livello di CA 125 non significa sempre la presenza di oncologia maligna, ma può indicare il decorso di varie malattie.

Se l'indice di antigene non supera 100 u / ml, ciò può indicare le seguenti malattie:

  • Endometriosi Una malattia in cui le cellule che rivestono lo strato interno dell'utero (endometrio) crescono oltre i suoi confini.
  • Infiammazione delle tube di Falloppio e delle ovaie (annessite, salpingo-ooforite). L'infiammazione è singola e bilaterale.
  • Cisti ovarica. Formazione su una o entrambe le ovaie, piena di liquido. Formato dal follicolo.
  • STD Malattie trasmesse sessualmente.

In alcuni casi, il superamento della norma di analisi non è associato a malattie ginecologiche. Questi includono cirrosi, peritonite, pancreatite cronica ed epatite. La decodifica esatta sarà data dal medico.

Malattie che mostrano un valore superiore a 100 unità / ml:

  • Tumore delle ovaie, dell'utero, delle tube di Falloppio - 96-98%.
  • Cancro al seno - 92%.
  • Cancro al pancreas - 90%.
  • Cancro intestinale e allo stomaco - 88%.
  • Carcinoma epatico e polmonare - 85%.
  • Altri tumori maligni - 70%.

Il marker tumorale CA 125 non è un marker specifico che risponde esclusivamente agli antigeni dell'oncologia ovarica maligna. Il valore dell'analisi può anche essere aumentato in altre oncologie maligne. Per una diagnosi accurata è necessario eseguire ulteriori test e ottenere una trascrizione dei risultati da uno specialista competente.

Tipi di marcatori tumorali per donne

Il corpo femminile produce determinati ormoni, il cui livello aumenta con lo sviluppo del cancro. L'affidabilità dei risultati dipende dall'età del paziente. Con la menopausa, sullo sfondo dei cambiamenti ormonali nel corpo femminile, l'affidabilità è minima. Per la diagnosi iniziale del cancro, alle donne viene offerto di prendere questo set di marcatori:

  • SCC Mostra la presenza di carcinoma della cervice, nonché dell'orecchio e del rinofaringe nelle prime fasi..
  • CA-125. Una maggiore concentrazione indica neoplasie benigne nel sistema ginecologico. Un leggero aumento è possibile durante le mestruazioni, nel primo trimestre di gravidanza, ma nel 90% dei casi viene rilevato un carcinoma ovarico.
  • CA-15-3. La sostanza indica metastasi al torace. A concentrazioni significative, vengono diagnosticati tumori maligni di polmoni, ovaie o fegato..
  • È UN. Questo antigene riflette la malignità delle lesioni nella zona del torace. È usato per monitorare l'avanzamento della chemioterapia, il riconoscimento delle lesioni secondarie..
  • CA-72-4. Con l'aiuto di un marker, viene rilevato il cancro delle ovaie, dei polmoni o dello stomaco. È importante per testare l'efficacia della terapia anticancro..
  • Marcatori tumorali HCG. Una leggera anomalia nel marker indica il cancro uterino. L'indicatore è necessario per il riconoscimento delle recidive del carcinoma dei tessuti dell'organo operato..
  • AFP. Un aumento indica il cancro al seno. Durante la gravidanza, un aumento dell'indicatore è associato a cambiamenti nello sfondo ormonale generale del corpo.
  • NON-4. Mostra una neoplasia maligna nelle ovaie anche in una fase precoce..
  • Antigene 27–29. Segnali Cancro ovarico.

Articolo nell'argomento: Dieta per obesità 2 gradi - dieta e un menu approssimativo per ogni giorno

Il valore delle informazioni ricevute

Un alto livello di indicatori indica un processo patologico che si svolge nel corpo per lungo tempo. Nonostante il fatto che i marker tumorali più spesso elevati siano un segno di cancro, non sempre mostrano oncologia. In un paziente che ha esaminato sangue e urine, il medico può rilevare un'infiammazione. Gli stessi cambiamenti compaiono durante lo stress psicologico, durante la menopausa, durante il periodo di gravidanza. In ogni caso, un test positivo per i marker tumorali richiede un esame aggiuntivo per formare le conclusioni finali..

Dove posso ottenere un esame del sangue per i marcatori tumorali e qual è il prezzo?

Il prezzo di tali test è relativamente basso e può variare da 800 a 1500 rubli. Il loro costo dipende dall'istituzione medica in cui viene effettuato questo test e dalla quantità di proteine ​​studiate.

Tale diagnostica può essere eseguita in diversi istituti che dispongono della licenza appropriata:

  • cliniche private di carcinoma;
  • centri oncologici statali;
  • laboratori indipendenti.

È meglio donare il sangue ai marcatori tumorali in istituti medici privati ​​o statali del profilo appropriato, perché dopo aver ricevuto i risultati è possibile ottenere consigli da un oncologo professionista e, se necessario, sottoporsi a una serie di procedure diagnostiche aggiuntive che possono confermare o confutare la presunta diagnosi.

Cancro ovarico

Il carcinoma ovarico è al quinto posto tra i problemi cancerosi degli organi femminili, che termina con la morte nel quarantacinque percento dei casi.

La menopausa è un momento pericoloso per l'insorgenza di questa malattia. Principalmente le donne dai 50 ai 75 anni si ammalano. Sintomi del carcinoma ovarico:

  1. dolore nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena;
  2. problemi con la minzione;
  3. violazione dei cicli mensili se la donna ha ancora la premenopausa;
  4. sensazione di nausea;
  5. Nessun appetito;
  6. dolore durante il sesso;
  7. sanguinamento uterino;
  8. un addome allargato o linfonodi inguinali;
  9. macilenza.

Questi sintomi iniziano quando il carcinoma ovarico è grande, quando il trattamento può essere troppo tardi e le metastasi crescono in altri organi vicino alle appendici. I sintomi delle precedenti manifestazioni di oncologia ovarica sembrano diversi:

  • depressione;
  • stato d'animo apatico;
  • muscoli deboli;
  • veloce stanco durante il lavoro;
  • perdita di interesse per la vita;
  • riluttanza a mangiare.

Con queste manifestazioni che non sono correlate a una terribile malattia, suona l'allarme, vai dal medico.

Le prime fasi della malattia non hanno sintomi, quindi quando compaiono segni della malattia, spesso diventa troppo tardi per essere curati. Ma CA 125 non è invano chiamato un marker tumorale ovarico, ma nelle prime fasi durante i test rivela l'inizio della crescita tumorale in metà dei casi.

In nove casi su dieci, la malattia rilevata dall'analisi del marcatore CA 125 riesce a sconfiggere.

All'inizio della premenopausa, è consigliabile che ogni donna esegua un esame annuale del siero del sangue per il marker CA 125, specialmente se ci sono casi di carcinoma ovarico nella tua famiglia.

L'indicatore oncomarker per le lesioni maligne delle appendici inizia ad aumentare da un anno e mezzo a due anni e mezzo prima che compaiano i sintomi più alti della malattia nel primo stadio del cancro, e questa è una buona possibilità per i pazienti di sopravvivere dopo un simile test del destino. Gli indicatori di antigene in questa malattia vanno da 115 a 1200 U / ml. Se il trattamento ha esito positivo e i test sono buoni, il medico continua a monitorare il livello di CA 125 per eliminare il rischio di recidiva del tumore..

La frequenza di consegna del marcatore CA 125 dopo il trattamento del tumore è ogni tre mesi per escludere il suo ripetersi.

Il test del marker tumorale CA 125 viene eseguito insieme al marker HE 4: questa analisi è denominata indice di Roma. La proteina NOT 4 è molto più sensibile del marcatore CA 125 al carcinoma ovarico e cresce in indicatori già nella prima fase del tumore. Pertanto, molto spesso, la moderna ginecologia utilizza l'indice di Roma per identificare l'oncologia delle appendici. Insieme a questo, viene eseguito un esame ginecologico completo di una donna, isteroscopia, laparoscopia, TC degli organi femminili per determinare il carcinoma ovarico.

La norma nelle donne e negli uomini

  • Nelle donne, CA-125 dovrebbe normalmente essere inferiore a 35 PEZZI / ml, è meglio quando questo indicatore è inferiore a 15 PEZZI / ml. Il livello di 35-65 UI / ml è considerato borderline, più di 65 UI / ml - patologico.
  • Negli uomini, l'indicatore dovrebbe essere inferiore a 10 unità / ml.

L'accuratezza del test della glicoproteina non è molto elevata. La frequenza dei risultati falsi negativi è di circa il 22% e il 34% di falsi positivi. La precisione complessiva è del 65%. Pertanto, spesso offrono una nuova analisi.

Valori normali dei marker tumorali

Tabella degli indicatori dei marker tumorali

Unità metricaValori di riferimento
AFP (alfa-fetoproteina), UI / mlnegli uomini e nelle donne non gravide - non più di 2,64
durante la gravidanza - dal 23,8 al 62,9 (a seconda dell'età gestazionale)
CEA (antigene embrio-tumorale), ng / mlnegli uomini non fumatori - non più di 3.3

uomini che fumano - non più di 6.3

donne non fumatori - non più di 2.5

donne che fumano - non più di 4.8

marcatore per carcinoma ovarico CA-125, U / mlnon più di 35
marcatore tumorale mammario CA 15-3, U / mlnon più di 32
marcatore per cancro del pancreas CA 19-9, U / mlnon più di 37
PSA (totale dell'antigene prostatico specifico), ng / mlnon più di 4
HCG (gonadotropina corionica umana) subunità beta totale, U / lnegli uomini - non più di 2,5

nelle donne - non più di 5

I valori di riferimento possono variare in diversi laboratori a seconda del metodo di ricerca e delle unità accettate..

Principi di classificazione

L'aspetto negativo dei test diagnostici è che non tutti i marker rivelano il processo del cancro nelle prime fasi. Spesso, l'analisi è indicata per monitorare e tracciare l'avanzamento della terapia della malattia stessa. Decifrare i dati aiuta a capire se il tumore sta crescendo o meno, se ci sono metastasi. Per prevenire le ricadute, si raccomanda di donare il sangue dopo il recupero del paziente.

Nel decifrare l'analisi, viene prestata particolare attenzione al significato di marcatori precisi. Aiutano a rilevare il cancro nella fase 1-2. Quali marcatori tumorali possono essere definiti di base dipende dalla posizione del tumore. Tutti gli indicatori inclusi nella tabella degli standard sono classificati in principale e secondario.

Il primo gruppo comprende marcatori tumorali ad alta sensibilità. Aiutano a identificare l'oncologia nella fase primaria, indipendentemente dall'appartenenza a vari tessuti. Il secondo gruppo comprende marcatori secondari, caratterizzati da bassa sensibilità e specializzazione ristretta.

Affinché il risultato sia accurato, vengono utilizzati marcatori secondari con il principale. Le proteine ​​oncofetali sono incluse nell'elenco dei relativi indicatori. Possono essere in diversi tessuti, in quanto sono necessari per il normale sviluppo degli organi interni. La classificazione delle proteine ​​in esame si basa sul genere dei pazienti. Gli uomini dovrebbero sostenere non solo i test del PSA, ma anche AFP, hCG, CA 125. Quest'ultimo indicatore è considerato il più necessario per rilevare il carcinoma del testicolo. Il gruppo a rischio per lo sviluppo della malattia in quest'area comprende uomini di età superiore ai 40 anni.

Si raccomanda alle donne di assumere CA-125, HE2. Quest'ultima proteina indica un'infiammazione nell'ovaio. Durante le mestruazioni e durante la gravidanza, i marker tumorali sono al di sopra del normale. Inoltre, è necessario effettuare un'analisi su SCC al fine di identificare i problemi nell'organo riproduttivo femminile.

Se vengono rilevate foche nella ghiandola mammaria, viene prescritto uno studio per CA 15−3. È anche indicato per la diagnosi di carcinoma. Se si sospetta il cancro, viene determinato il punteggio MSA. Gli ormoni hanno un effetto diretto sulle norme dei marcatori tumorali per donne e uomini. L'ormone più importante per una donna è considerato progesterone e per un uomo il testosterone..

Oncomarker per varie malattie

Quali marcatori tumorali sono nell'elenco dei più frequentemente identificati? In molte istituzioni mediche, ci sono speciali tabelle di standard e decodifica dei marker tumorali.

Tumore (localizzazione)REAAFPCA-19-9CA-72-4CA-125CA-15-3HCECyfra 21-1β-hCGPSACTTG
Cancro colorettale221
Cancro al pancreas2112
Cancro allo stomaco21212
Carcinoma esofageo21
epatocarcinoma212
Cancro del dotto biliare23
Carcinoma mammario2113
Cancro ovarico23323
Cancro cervicale11
Carcinoma polmonare a piccole cellule2133
Carcinoma polmonare non a piccole cellule3213
Cancro alla prostata3
Cancro alla vescica1
Cancro alla tiroide233
Tumori del rinofaringe2
Tumori a cellule germinali del testicolo e dell'ovaio33
Carcinoma corionico3

Tabella dei marcatori tumorali. I marker contrassegnati con i numeri 3 e 2 hanno un alto e medio grado di importanza per determinare questo tumore, rispettivamente, contrassegnati con un numero 1 - sono usati come marker tumorali aggiuntivi

Consideriamo più in dettaglio alcuni tipi di marker tumorali:

  • L'alfa-fetoproteina è il marker più comune, che indica lo sviluppo del processo epatico maligno primario o la presenza di metastasi nel fegato. Può essere rilevato non solo nel siero del sangue, ma anche nella secrezione biliare. Normalmente, il suo indicatore non dovrebbe superare i 15 ng / ml.
  • L'antigene cancro-embrionale è il secondo marker tumorale più comune. È considerata la norma nei neonati, si trova in quantità minime nei "fumatori con esperienza", nelle donne in gravidanza, con malattie del fegato, pancreatite, tubercolosi e alcune malattie immunitarie. Ma allo stesso tempo, il suo livello non dovrebbe superare 5 ng / ml. In altri casi, indica la probabilità di cancro gastrointestinale, in particolare, danni al pancreas, nonché cancro del sistema riproduttivo femminile.
  • Il PSA (antigene prostatico) è costituito da due indicatori, sia il loro rapporto tra loro che l'indicatore generale. Il superamento del livello di PSA totale superiore a 8 ng / ml indica il possibile sviluppo di un processo tumorale maligno della ghiandola prostatica, soprattutto se la frazione di cPSA è inferiore al 15%.
  • Beta-2-microglobulina. Normalmente, la sua concentrazione è bassa, non più di 20-30 ng / ml. Questa proteina è un marker tumorale del carcinoma renale e, con un improvviso aumento degli indicatori, questa malattia può essere sospettata..
  • L'UBC (antigene del cancro della vescica) è un marker che non viene rilevato nel siero, ma nelle urine. Il valore normale è 15 ng / ml. È un buon segno di cancro alla vescica solo con un aumento significativo (oltre 150 volte) degli indicatori.
  • L'antigene del carcinoma a cellule squamose (SCC) è un marker tumorale standard per il cancro alla gola e alla laringe, che è più probabile che si verifichi nei forti fumatori. La sua norma raggiunge 1,5 ng / ml. Può aumentare in alcune malattie, come la tubercolosi, la psoriasi e altre malattie croniche della pelle..
  • Il marker tumorale NSE è una proteina del tessuto polmonare. È usato per rilevare il cancro ai polmoni e monitorare l'efficacia del trattamento. Indicatori standard: non superiori a 12,5 ng / ml.

Puoi leggere informazioni sul marker tumorale Cyfra 21-1 sul nostro portale, dove sono disponibili informazioni dettagliate sul metodo di consegna, decodifica e altre informazioni necessarie.

Un po 'sull'importanza della diagnosi

Rilevare il cancro nella sua infanzia è molto difficile. Ad oggi, questo problema è stato parzialmente risolto. Dopotutto, esiste un'analisi speciale per il marker tumorale. Ti consente di identificare le proteine ​​che producono cellule atipiche. I tumori maligni di diversi tipi hanno il proprio set di tali etichette. Ad esempio, un marcatore tumorale specifico CA 125 può indicare il carcinoma ovarico. Passare l'analisi al marker tumorale - questo significa:

  • Determina se esiste il rischio di cancro. Non aver paura di questa procedura e dei suoi risultati. Dopotutto, i marcatori tumorali sono presenti anche nel sangue di persone sane. E non sempre il loro leggero aumento è associato al verificarsi di un tumore. Quindi, il marker tumorale CA 125 a volte aumenta durante la gravidanza, le mestruazioni, le malattie infiammatorie dei polmoni, il fegato.
  • Identificare la fonte sospetta del tumore nelle prime fasi. L'analisi del marker tumorale consente di determinare il tumore in un momento in cui non è ancora possibile stabilirlo con altri metodi. Tutti gli studi (risonanza magnetica, ultrasuoni, radiografia) non mostrano anomalie nelle fasi iniziali..
  • Per stabilire se un tumore benigno o maligno si sta preparando in futuro o sta già avvenendo. Ciò può essere determinato dalla quantità di contenuto sierico del marker tumorale corrispondente.
  • Vedere se il trattamento prescritto è efficace, se ha risultati.
  • Per prevenire la ricaduta del cancro, monitorare il paziente.

Statistiche e cancro

Di recente, il numero di persone con varie forme di cancro è in costante aumento. Medici e scienziati di tutto il mondo sono preoccupati per questo problema. Tuttavia, le statistiche sono inesorabili: il cancro sta diventando più giovane e oggi, tra i malati di cancro, puoi incontrare non solo persone che non hanno ancora raggiunto i quarant'anni, ma anche bambini. In tale situazione, la diagnosi tempestiva è molto importante. La presenza e lo sviluppo di tumori cancerosi è evidenziato da proteine ​​speciali - marcatori tumorali.

Puoi fidarti di una simile analisi?

Molte donne in un modo o nell'altro soffrono di carcinofobia, una paura patologica del cancro, quindi cercano di sottoporsi regolarmente a test per i marcatori tumorali per le donne, che sono ora disponibili per l'uso indipendente nella maggior parte dei laboratori indipendenti. Ma gli esperti non lo raccomandano, perché il test dell'antigene non ha una precisione innegabile.

Le sostanze specifiche incluse nella linea delle proteine ​​femminili sono contenute nel corpo di qualsiasi membro del gentil sesso e molto spesso cambiano i loro parametri sotto l'influenza di cause naturali:

  • il livello di alcuni indicatori rimane normale all'inizio di un tumore di scarsa qualità e aumenta solo dopo il suo passaggio allo stadio finale, incurabile;
  • Decifrare l'oncomarker di CA nelle donne spesso dà risultati falsi positivi quando si verifica la menopausa o durante la gravidanza.

Cosa mostra un esame del sangue per i marcatori tumorali femminili?

Ad oggi, lo studio del fluido biologico per la presenza di proteine ​​specifiche nel suo plasma, prodotto intensamente da cellule maligne, è ampiamente utilizzato nella medicina clinica. Ma, nonostante la prevalenza di tale analisi, molte donne chiedono regolarmente ai medici cosa mostra un marker di cancro nelle donne?

Come e perché una donna ha bisogno di fare un esame del sangue per i marcatori tumorali?

Sulla base delle risposte degli specialisti, diventa chiaro che nella medicina clinica con l'aiuto di tale test è possibile ottenere una serie di importanti informazioni diagnostiche:

  • rilevare i cambiamenti patologici nel sistema riproduttivo nelle prime fasi;
  • controllare lo sviluppo del cancro grave;
  • monitorare le misure terapeutiche.

Il pannello di indicatori informativi sensibili alle malattie femminili di natura maligna, ad esempio il cancro cervicale, è costituito da diversi tipi di proteine ​​che ogni donna deve conoscere. Il possesso di tali informazioni aiuterà a capire dai risultati del test ricevuto a portata di mano se nel corpo è presente una patologia potenzialmente letale e quale organo del sistema riproduttivo è stato interessato.