Come fanno i test dell'insulina?

L'insulina è un ormone prodotto da speciali (cellule beta) del pancreas ed è coinvolto nel mantenimento dei normali livelli di zucchero nel sangue (l'insulina ne riduce il contenuto). Le cellule beta si trovano nelle isole di Langerhans, la cui massa è in totale meno di un centesimo della massa dell'intero pancreas. Se per qualche motivo il pancreas smette di produrre insulina, la persona rompe il metabolismo dei grassi e sviluppa il diabete.

Quando viene prescritto un test dell'insulina??

Un test di insulina aiuterà a determinare se c'è un problema con la sintesi di insulina. Molto spesso, questa analisi è prescritta per i pazienti con sospetto diabete, nonché per le donne in gravidanza, al fine di determinare se la gravidanza è normale.

Viene eseguito un esame del sangue per insulina:

  • con la frequente comparsa di sintomi di ipoglicemia (aumento del polso, sudorazione eccessiva, fame inestinguibile, vertigini, ecc.);
  • con diabete per determinare il suo tipo;
  • con diabete di tipo 2, al fine di determinare se il paziente necessita di iniezioni di insulina;
  • con problemi al pancreas al fine di monitorare la funzione delle cellule beta;
  • con sospetta immunità del corpo del paziente all'insulina;
  • quando si diagnostica un tumore nel pancreas;
  • dopo un'operazione per rimuovere un tumore pancreatico da controllare in connessione con la possibile insorgenza di recidiva o con rimozione incompleta del tumore.

Analisi

Per condurre un test dell'insulina, il sangue venoso viene prelevato dal paziente. Affinché un esame del sangue per l'insulina sia affidabile, è necessario escludere l'assunzione di tutti i farmaci il giorno prima dell'analisi (se il paziente è costretto a prendere qualsiasi medicinale regolarmente, questo dovrebbe essere discusso con il medico). I risultati dell'analisi possono essere inaffidabili quando si usano corticosteroidi, contraccettivi orali e altre sostanze che aumentano la glicemia.

Prima di sottoporsi al test dell'insulina, una persona dovrebbe smettere di mangiare 12 ore prima del test. Il giorno prima dell'analisi dell'insulina, è necessario escludere cibi fritti o grassi e alcool dalla dieta. È inoltre necessario astenersi dal fumare già 3 ore prima del prelievo di sangue. Non è consigliabile eseguire un test dell'insulina immediatamente dopo un esame fluorografico o radiografico, ultrasuoni, fisioterapia o esame rettale.

Per questa analisi, sono sufficienti 3-5 ml di sangue. Nel determinare il livello di insulina nel sangue, gli operatori di laboratorio utilizzano speciali sistemi di test.

Cosa dice l'analisi?

Il livello di insulina è direttamente correlato al livello di glucosio nel sangue: non appena il glucosio entra nel sangue (quando si mangia), il pancreas inizia a sintetizzare l'ormone insulina. Questo ormone, a sua volta, innesca i meccanismi di consegna del glucosio alle cellule del corpo (sotto l'influenza dell'insulina, il glucosio viene convertito in glicogeno o consumato dall'organismo per formare acidi grassi se ce ne sono troppi). Di conseguenza, il livello di glucosio nel sangue diminuisce, quindi diminuisce anche il livello di insulina. In alcune condizioni patologiche e gravi malattie, questa connessione viene distrutta..

L'aumento del contenuto di insulina nel corpo provoca sintomi di ipoglicemia, poiché questo ormone inibisce la sintesi di glucosio da proteine ​​e grassi. Livelli elevati di insulina possono verificarsi con:

  • tumore del pancreas;
  • insulinoma;
  • pancreatite cronica;
  • diabete mellito di tipo 2;
  • assunzione di farmaci ipoglicemizzanti;
  • obesità;
  • acromegalia.

Se l'insulina non viene prodotta abbastanza, il livello di zucchero nel sangue aumenta in modo significativo e allo stesso tempo le cellule avvertono una mancanza di glucosio. Un'assoluta carenza di questo ormone nel sangue si osserva nel diabete mellito di tipo 1, quando l'insulina cessa completamente di essere prodotta dalle cellule pancreatiche. Con una perdita di sensibilità all'insulina, inizia il diabete del secondo tipo. Con lo sviluppo del diabete in una fase precoce, un esame del sangue per l'insulina aiuta a diagnosticare una malattia in via di sviluppo: in questo caso viene rilevata una ridotta quantità di insulina nel sangue.

Normalmente, il contenuto di insulina nel sangue per le persone sane con peso corporeo normale può essere compreso tra 2 e 23 μU / ml (per diversi laboratori, i valori di riferimento sono diversi, poiché dipendono dalla tecnologia di test). Tuttavia, poiché l'intervallo è molto ampio, ottenere valori di insulina non significa che non ci siano problemi di salute.

Esame del sangue per insulina

8 minuti, pubblicato da Lyubov Dobretsova 1208

L'insulina ormonale intrasecretoria (endogena) è una sostanza bioattiva di natura proteica che regola i processi metabolici. L'attività dell'insulina nel corpo è determinata da un esame del sangue. Secondo i valori di riferimento adottati nella diagnostica di laboratorio, negli uomini gli indicatori ormonali non cambiano.

Il tasso di insulina nel sangue delle donne a stomaco vuoto aumenta nel periodo perinatale. Ciò è dovuto principalmente alla ristrutturazione ormonale globale del corpo, quando l'ormone sessuale progesterone, responsabile del mantenimento della gravidanza, inizia a svolgere un ruolo guida.

Riepilogo dell'insulina

Lo scopo principale dell'ormone è il movimento tempestivo del glucosio che si forma nel fegato nei tessuti e nelle cellule del corpo. Il pancreas è responsabile della produzione regolare di insulina. Con malfunzionamenti funzionali nel corpo, si verifica una carenza ormonale, il glucosio non speso si accumula nel sangue, le cellule del corpo rimangono senza energia e nutrizione.

Oltre alla funzione di trasporto, l'insulina svolge una serie di altri importanti compiti nel corpo:

  • aumenta l'attività degli enzimi coinvolti nella produzione di glicogeno - una riserva di carboidrati del corpo formata da residui di glucosio;
  • attiva la sintesi di proteine ​​e il trasferimento di aminoacidi nelle fibre muscolari;
  • previene il catabolismo proteico rapido (degradazione) e la scomposizione degli aminoacidi in zuccheri semplici;
  • controlla la formazione di prodotti metabolici tossici - corpi chetonici (chetoni);
  • partecipa alla formazione di acido ribonucleico (RNA) - una delle principali fonti di informazioni ereditarie, nonché alla sintesi di acidi grassi liberi.

La quantità di insulina è strettamente correlata allo zucchero nel sangue. Il glucosio e i monosaccaridi formati nel processo di degradazione dei nutrienti, che si presentano nella loro forma pura, vengono assorbiti nel sangue, aumentando i livelli di zucchero. Il pancreas risponde alla "captazione del glucosio" attraverso la produzione istantanea di insulina. Con un aumento del consumo di energia, il corpo richiede una maggiore quantità di glucosio, il che significa che aumenta la sintesi di insulina.

Indicazioni per l'analisi

Perché donare sangue per insulina? Con uno squilibrio di insulina nel corpo, numerosi processi biochimici vengono violati contemporaneamente, il che porta allo sviluppo di malattie endocrine, infiammazione cronica, cambiamenti patologici nei vasi sanguigni.

Il controllo del sangue per il contenuto ormonale è necessario per il rilevamento tempestivo di condizioni come iperinsulinemia (eccesso di ormone), ipoinsulinemia (deficit), resistenza all'insulina (mancanza di risposta cellulare, altrimenti, immunità dei tessuti all'insulina). La valutazione dei livelli di insulina non è inclusa nell'analisi biochimica del sangue.

Donare regolarmente sangue per insulina:

  • pazienti con diagnosi di disturbi metabolici, principalmente per diabetici con il primo e il secondo tipo di malattia;
  • donne in gravidanza nell'ambito dello screening perinatale (per la diagnosi tempestiva del diabete mellito gestazionale);
  • donne con sindrome dell'ovaio policistico.

Lo studio è stato prescritto per il presunto tumore pancreatico ormonale attivo (insulinoma), nel periodo postoperatorio dopo l'intervento chirurgico al pancreas. Le analisi per i livelli di insulina e zucchero sono fornite come parte della diagnosi iniziale del diabete, con la manifestazione di sintomi caratteristici:

  • minzione frequente (pollakiuria) in combinazione con polidipsia costante (sete);
  • aumento dell'appetito incontrollato (polifide);
  • pressione sanguigna instabile (pressione sanguigna);
  • affaticamento, sonnolenza, frequente manifestazione di sindrome cefalica (mal di testa);
  • rapido cambiamento del peso corporeo;
  • aumento della sudorazione (iperidrosi).

Si raccomanda alle donne di controllare il livello di insulina durante la manifestazione di NOMC (violazione del ciclo ovarico-mestruale), incapacità di rimanere incinta e grave menopausa.

Il diabete di tipo 2 e altre malattie associate all'insufficienza ormonale sono spesso diagnosticati solo nella fase del loro sviluppo attivo. Ciò si verifica quando si ignorano i sintomi primari, la tendenza ad attribuire i sintomi del malessere al carico di lavoro quotidiano.

Preparazione per analisi e prelievo di sangue

Per donare correttamente il sangue per la ricerca, devi prima preparare il corpo. Il paziente ha bisogno di:

  • rimuovere cibi grassi, cibi fritti, bevande alcoliche dalla dieta in due o tre giorni;
  • interrompere l'assunzione di farmaci (ad eccezione di vitale);
  • osservare un regime di digiuno di 10-12 ore prima del prelievo di sangue;
  • alla vigilia dell'analisi, escludere i carboidrati veloci (dolci e bevande zuccherate) dal menu serale, limitare l'attività fisica.
  • un'ora prima della procedura, dovresti abbandonare la gomma da masticare e la nicotina (non fumare).

È impossibile combinare un esame del sangue per l'insulina e le procedure diagnostiche a raggi X (fluorografia, radiografia, TC, ecc.) Lo stesso giorno. Il sangue viene donato in laboratorio al mattino. Il biomateriale è prelevato da una vena. Con la diagnostica avanzata (sospetto diabete gestazionale, diabete, prediabete), vengono inoltre prescritti test di tolleranza al glucosio.

La procedura prevede diverse fasi:

  • esame del sangue primario eseguito a stomaco vuoto;
  • carico di glucosio (il paziente beve una soluzione acquosa di glucosio alla velocità di 75 g di sostanza per 200 ml di acqua);
  • prelievo di sangue ripetuto dopo un'ora;
  • prelievo di sangue dopo 2 ore.

Valori di riferimento

La misurazione dell'attività ormonale viene eseguita in MkU / ml o pmol / L. Diversi laboratori possono utilizzare valori di misurazione diversi. Il coefficiente per la conversione di MkED / ml in picamol / l (per insulina) è 6,95.

Normalmente, il limite inferiore degli indicatori di insulina è 3 MkU / ml (20,85 pmol / l), quello superiore - 25 MkU / ml (173, 7 pmol / l). Per le donne, durante il periodo di gravidanza, i valori di riferimento possono essere superati di 2-3 MkU / ml (fino a 28 MkU / ml o 194.6 pmol / l).

I confini normativi possono essere leggermente spostati tenendo conto della categoria di età e dell'IMC (indice di massa corporea). Nei bambini, i valori normali vanno da 3 a 10, 4 MkU / ml. Gli adulti obesi (BMI oltre 30) hanno una maggiore attività ormonale.

Livelli elevati di insulina (fino a 35 MkU / ml) non sono un'anomalia per uomini e donne di età superiore ai 60 anni. L'interpretazione dei dati è effettuata da uno specialista medico. Il giorno successivo puoi conoscere i risultati dell'analisi a Mosca e in altre grandi città.

La tolleranza al glucosio compromessa indica uno stato prediabetico. Il paziente deve iniziare urgentemente il trattamento per prevenire lo sviluppo del vero diabete di tipo 2. A differenza del diabete incurabile, il prediabete è una condizione reversibile. Nella maggior parte dei casi, la terapia dietetica è sufficiente per ripristinare la tolleranza al glucosio..

Deviazione dalla norma

La deviazione dai valori normali può essere causata da ragioni fisiologiche o patologiche. La prima categoria comprende:

  • caratteristiche del comportamento alimentare (eccesso nella dieta dei carboidrati semplici);
  • eccessivo sforzo fisico (compreso l'allenamento sportivo) o uno stile di vita ipodinamico;
  • angoscia (prolungata instabilità neuropsicologica);
  • alcolismo cronico;
  • gravidanza;
  • terapia errata con farmaci ipoglicemizzanti, farmaci contenenti ormoni, diuretici.

Quando i fattori negativi vengono eliminati, i livelli di insulina di solito tornano alla normalità. Le cause patologiche dei cambiamenti nello stato dell'insulina sono malattie che richiedono un trattamento speciale.

Ragioni per il declino

L'ipoinsulinemia sullo sfondo dell'iperglicemia (glicemia elevata) è il principale segno clinico e diagnostico del diabete mellito di tipo 1 insulino-dipendente. La malattia si forma principalmente nell'infanzia e nell'adolescenza a causa dell'incapacità del pancreas di produrre insulina..

Per mantenere la vita e la salute, al paziente viene prescritta una terapia insulinica permanente - iniezioni regolari di insulina medica per imitare la produzione naturale dell'ormone. Altre cause di tassi ridotti possono essere infezioni croniche o acute provocate da:

  • virus (HIV, influenza, herpes, ecc.);
  • parassiti e elminti protozoari (toxoplasmosi, ascariasi, giardiasi, enterobiosi, ecc.);
  • batteri (salmonellosi, dissenteria, tubercolosi).

Un disturbo ormonale associato a un'insufficiente sintesi degli ormoni dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria influenza la diminuzione della produzione di insulina..

Ragioni per l'aumento delle tariffe

Livelli elevati di insulina, accompagnati da glicemia alta e scarsi risultati GTT, forniscono la base per una diagnosi presuntiva di diabete di tipo 2. La patologia si sviluppa negli adulti di età superiore ai 40 anni sullo sfondo dell'obesità, di uno stile di vita malsano, di malattie pancreatiche croniche, a causa di una predisposizione genetica.

A differenza del diabete del primo tipo, il pancreas non ferma la sintesi di insulina, ma i tessuti del corpo perdono la loro sensibilità e si sviluppa resistenza all'ormone. Per il trattamento del secondo tipo di diabete, vengono utilizzate compresse ipoglicemizzanti (ipoglicemizzanti). La terapia insulinica non è prescritta, il tipo di malattia si chiama non insulino-dipendente.

Nelle donne nel periodo perinatale, l'insulina alta può indicare lo sviluppo del diabete gestazionale o del diabete di tipo 2 manifest (manifestato per la prima volta durante la gravidanza). Ragioni non correlate al diabete per cui l'insulina nel sangue può essere elevata:

  • ipersecrezione dell'ormone cortisolo da parte delle ghiandole surrenali (un gruppo di malattie sotto il nome generale della sindrome di Itsenko-Cushing);
  • sindrome poliendocrina che accompagna il cambiamento anatomico nelle ghiandole genitali femminili (ovaio policistico);
  • tumori maligni o benigni della ghiandola surrenale;
  • III e IV grado di obesità;
  • patologia pancreatica (pancreatite cronica, necrosi pancreatica, cancro);
  • insulinoma;
  • disfunzione dell'appendice della ghiandola pituitaria (acromegalia).

L'iperinsulinemia provoca danni epatici cronici, in cui gli epatociti (cellule epatiche) non sono in grado di funzionare completamente (cirrosi, epatite cronica, ecc.). Se i risultati dell'analisi non sono soddisfacenti, lo studio deve essere ripetuto. I singoli indicatori non sono la base per una diagnosi finale.

Inoltre

Con livelli di insulina anomali persistenti, viene prescritto un esame prolungato. Per confermare la diagnosi proposta, il paziente deve sottoporsi a diversi test:

  • analisi del sangue clinica e biochimica generale;
  • Analisi delle urine;
  • test per l'emoglobina glicosilata (determinazione del livello di glucosio in retrospettiva per 4 mesi);
  • esame del sangue per C-peptide (determinazione del livello di proinsulina nel sangue);
  • test per la concentrazione di anticorpi contro la decarbossilasi del glutammato (anticorpi GAD).

Un ulteriore metodo di diagnostica hardware è l'ecografia della cavità addominale.

Sommario

L'insulina è un ormone intra-secretorio del pancreas, il cui compito principale è il movimento e la distribuzione tempestivi del glucosio nelle cellule del corpo. La conta ormonale normale è di 3–25 MkU / ml.

Viene eseguito un esame del sangue per l'insulina per diagnosticare il diabete mellito di tipo 1 e di tipo 2, identificare i disturbi ormonali e le patologie pancreatiche e anche come controllo della terapia per le malattie endocrine diagnosticate. Quando si definisce il diabete, un esempio è la trascrizione:

  • Insulina bassa + zucchero elevato = insulina del diabete di tipo 1.
  • Insulina alta + zucchero alto = insulina del diabete di tipo 2.

Secondo una singola analisi, la diagnosi viene fatta presumibilmente. In caso di discrepanza stabile dei risultati con valori di riferimento, viene assegnato un esame aggiuntivo.

Come viene eseguito un test dell'insulina

Le funzioni dell'insulina nel corpo

Ormone pancreatico - Insulina

L'insulina è un ormone pancreatico, dove si forma in un tipo speciale di cellule ghiandolari: le cellule beta delle isole di Langerhans. L'insulina è il principale ormone che regola il metabolismo dei carboidrati nel corpo, quindi tutte le cellule cadono sotto la sua influenza. Tuttavia, la maggior parte dei recettori dell'insulina si trova nel fegato, nell'adiposo e nel tessuto muscolare, pertanto la realizzazione delle funzioni ormonali avviene in misura maggiore in questi organi, ma alla fine si diffonde in tutto il corpo.

L'insulina è un ormone anabolico, fornisce i processi di sintesi di sostanze, la costruzione di cellule e tessuti. Si possono distinguere i seguenti effetti metabolici di questo ormone:

  • è in grado di aumentare la permeabilità delle membrane muscolari e delle cellule adipose di glucosio, ioni di potassio, aminoacidi e corpi chetonici, dove le sostanze elencate sono impiegate nei processi di costruzione ed energia;
  • l'ormone attiva l'enzima glicogeno sintasi, migliora la formazione di glicogeno, una sostanza di riserva nel fegato;
  • l'insulina aumenta la lipogenesi, la formazione di grasso, attivando la lipasi delle cellule adipose, quindi il glucosio si trasforma in triacilgliceridi;
  • l'ormone è in grado di attivare indirettamente il meccanismo di formazione delle proteine, riducendo i processi di gluconeogenesi (sintesi del glucosio) e glicogenolisi (degradazione del glicogeno);
  • l'insulina aumenta la quantità e attiva gli enzimi della glicolisi, il processo di ossidazione del glucosio in un numero di sostanze e molecole di energia, accelera l'uso del glucosio in cascata di reazioni biochimiche nelle cellule.

Cibo e bevande stimolano il rilascio di insulina

Pertanto, l'insulina è un ormone che viene secreto nel flusso sanguigno con un alto contenuto di glucosio e in vari modi lo rimuove dal flusso sanguigno ai tessuti che lo usano. I ripetitori di insulina naturali sono cibi e bevande zuccherate. Tuttavia, ci sono ormoni che hanno l'effetto opposto sul metabolismo dei carboidrati, sono chiamati "controinsulari". Questi sono glucagone, che si forma nelle cellule alfa del pancreas, nelle catecolamine (adrenalina e noradrenalina) e nel cortisolo - gli ormoni delle ghiandole surrenali, la tiroxina - l'ormone della tiroide e la somatostatina - l'ormone dell'ipotalamo e le cellule delta del pancreas. Al contrario, aumentano il rilascio di glucosio nel sangue, prima di tutto spendendo riserve di glicogeno nel fegato e nei muscoli.

Perché fare un test dell'insulina?

Il test dell'insulina riflette il metabolismo dei carboidrati

Un esame del sangue per l'insulina aiuterà a determinare la quantità di ormone nel sangue, che è necessario per la diagnosi di una serie di malattie metaboliche, ormonali e tumorali. Il medico prescrive uno studio simile non per ogni paziente, ma solo se vi sono sospetti di alcune malattie e condizioni, ad esempio con grave obesità, con un aumento del glucosio nel sangue e nelle urine o, al contrario, con la rilevazione di bassa glicemia, che può essere accompagnata da fame costante, debolezza angoscia emotiva tremante. È anche importante conoscere il livello di insulina nel sangue dei pazienti con diabete che ricevono questo ormone come medicinale.

Pertanto, conoscendo la quantità di insulina, il medico sarà in grado di determinare non solo la diagnosi, ma anche di offrire una terapia adeguata per correggere il livello dell'ormone e le complicazioni sorte a causa dei cambiamenti nella sua concentrazione.

Quale analisi consente di determinare il livello di insulina: l'essenza del metodo

Siero di sangue venoso richiesto

Un test dell'insulina richiede il siero di sangue venoso del paziente. Lo studio deve essere condotto a stomaco vuoto o al momento dell'ipoglicemia accertata. Il sangue prelevato in una provetta viene centrifugato, separando la parte liquida dalle cellule del sangue. Successivamente, il siero viene congelato a -200 ° C e posto in uno speciale sistema di test. Il metodo utilizzato per la diagnosi si chiama immunometrico, grazie ad esso, tra tutte le proteine ​​sieriche, è possibile determinare esattamente il numero di unità di insulina. Se necessario, lo studio può essere ripetuto due ore dopo il primo, ma vale la pena farlo anche a stomaco vuoto.

Se si sospetta la presenza di insulina "immunoreattiva", quando i tessuti sono insensibili all'ormone, l'insulina viene iniettata nella vena nella quantità di 0,1 U / kg di peso corporeo della persona sottoposta a test prima di prelevare il sangue e un sistema viene preparato con una soluzione di glucosio per il rilascio endovenoso, oppure al paziente viene somministrata una bevanda di soluzione di glucosio. Il sangue viene prelevato da una vena ogni 30 minuti per due ore. Tracciare la quantità di glucosio nel sangue aiuterà a determinare la sensibilità del corpo all'ormone: normalmente, il livello di glucosio diminuirà quasi due volte in 20 minuti e tornerà ai suoi valori precedenti in un'ora e mezza o due ore. La riduzione inattiva del glucosio indicherà una bassa sensibilità dei tessuti all'ormone.

Indicazioni per il test dell'insulina

I pazienti con sindrome metabolica vengono sottoposti a test dell'insulina

  1. Diagnosi di ipoglicemia, una condizione con una bassa quantità di glucosio nel sangue.
  2. Insulina sospetta - un tumore del pancreas che forma attivamente insulina.
  3. Il sospetto di diabete di tipo 1 è una malattia in cui esiste un deficit assoluto di questo ormone ed è necessaria una correzione permanente della sua quantità per iniezione.
  4. Il sospetto di diabete di tipo 2 è una malattia in cui i tessuti sono scarsamente sensibili all'ormone, quindi il suo livello è spesso elevato.
  5. Correzione del trattamento nei pazienti con diabete con difficoltà nella selezione dei farmaci.
  6. Sindrome metabolica: una condizione che include l'obesità, un disturbo del metabolismo dei carboidrati, ipertensione.
  7. Sindrome delle ovaie policistiche.

Preparazione allo studio

Nel processo di preparazione, è necessario rivedere la dieta

  • Il sangue per analisi deve essere prelevato a stomaco vuoto. Per questo, si consiglia di non mangiare per 8-14 ore, di non consumare liquidi diversi dall'acqua pulita senza gas. Pertanto, per un paziente più a suo agio, l'analisi viene eseguita al mattino.
  • 2-3 giorni prima dell'analisi, è necessario aderire all'alimentazione dietetica senza sovraccaricare il corpo con cibi molto dolci, grassi e fritti. Bevande come succhi di frutta, soda, kvas, birra, vino, liquori dovrebbero essere cancellate. La cena alla vigilia dell'analisi mattutina dovrebbe essere facile.
  • 2-3 giorni prima dell'analisi, è necessario stabilire una modalità di lavoro e riposo. Il paziente non deve essere sottoposto a stress fisico e mentale. Si consiglia di normalizzare il sonno andando a letto entro e non oltre le 23:00.
  • La mattina del giorno dell'analisi, dovresti smettere di fumare, non è consigliabile lavarsi i denti. Vale la pena arrivare in ospedale 20-30 minuti prima dell'analisi per passare questo tempo senza stress.
  • Quando pianifichi questo studio con il tuo medico, vale la pena ricordare tutti i farmaci che stai assumendo, poiché molti di essi possono influenzare i risultati del test..

Interpretazione e interpretazione dei risultati

Interpretazione dei risultati - specialista

La conclusione dell'analisi contiene informazioni sulla quantità di insulina nel paziente e sulle norme dell'insulina, un elenco di condizioni e malattie che si possono sospettare nell'argomento può anche essere fornito..

Percentuale di insulina nel sangue: 2,3-26,4 mcED / ml.

Un aumento dell'insulina è possibile con:

  • diabete di tipo 2;
  • coma ipoglicemico;
  • sindrome metabolica;
  • Sindrome di Itsenko-Cushing;
  • acromegalia;
  • insulinoma;
  • ridotta tolleranza al glucosio;
  • insulino-resistenza;
  • obesità;
  • malattie del fegato;
  • miotonia distrofica;
  • prendendo insulina esogena o altri farmaci che riducono lo zucchero.

L'insufficienza surrenalica può causare la caduta dell'insulina

La riduzione dell'insulina è possibile con:

  • diabete di tipo 1;
  • coma diabetico;
  • insufficienza surrenalica e ghiandola pituitaria;
  • pancreatite acuta, necrosi pancreatica e sua rimozione chirurgica.

Cosa può influire sul risultato.

Numerosi farmaci possono distorcere il risultato del test.

Cosa mostra un esame del sangue per l'insulina

Molte persone credono erroneamente che il test dell'insulina dovrebbe essere fatto solo per i pazienti con diabete. Uno studio così elementare ti consente di identificare i primi segni di molte malattie gravi e di prendere le opportune misure terapeutiche. Prima viene iniziato il trattamento, maggiore è la probabilità di un pieno recupero o prevenzione delle complicanze.

Funzionalità di analisi

L'insulina è un ormone di origine proteica che è coinvolto nella distribuzione e nel trasporto di nutrienti a tutte le cellule del corpo. Normalizza i carboidrati nel sangue.

A causa di disturbi autoimmuni, c'è un cambiamento nella produzione di insulina e il suo contenuto nel sangue diminuisce o aumenta. Ciò porta allo sviluppo di gravi malattie. Spesso, la loro comparsa e rapida progressione possono essere prevenute se il trattamento viene avviato in tempo. Per rilevare tempestivamente il diabete e altre malattie endocrine, i medici raccomandano un esame del sangue regolare per l'insulina.

Tale studio consente di determinare la presenza di diabete, il suo tipo o altre malattie. Con una riduzione della sintesi di insulina al 20%, il diabete di tipo 1 inizia a svilupparsi. Il secondo tipo di malattia viene diagnosticato quando, a causa di un metabolismo disturbato, le cellule non assumono insulina, prodotta dal pancreas in quantità sufficiente.

indicazioni

Si raccomanda un test dell'insulina nei seguenti casi..

  • Un forte aumento del peso corporeo mantenendo una dieta e uno stile di vita abituale.
  • Perdita di peso senza motivo apparente (raro).
  • Debolezza generale, affaticamento.
  • Lenta guarigione delle ferite della pelle.
  • Storia familiare di diabete.
  • La presenza di malattie croniche: ipertensione arteriosa, aterosclerosi, IHD.

L'analisi può essere effettuata presso qualsiasi istituto medico. Non è necessario attendere un esame pianificato, la procedura è disponibile se si hanno i primi sintomi allarmanti o come misura preventiva..

Si consiglia di eseguire regolarmente un esame del sangue per le persone del gruppo ad alto rischio: coloro che fumano, abusano di alcol, mangiano in modo errato o sono soggetti a stress sistematico.

I seguenti sintomi sono anche indicazioni per il test:

  • cardiopalmus,
  • aumento della sudorazione,
  • fame e sete costanti,
  • asciugandosi dalla bocca,
  • attacchi di nausea, svenimento.

Formazione

Per condurre correttamente un test dell'insulina, è importante una preparazione adeguata. Il risultato esatto sarà ottenuto quando si esamina a stomaco vuoto. Alcuni alimenti, in particolare quelli contenenti carboidrati, possono aumentare la concentrazione di insulina nel sangue. Al mattino non puoi né mangiare né bere. Almeno 12 ore prima della procedura programmata, si consiglia di astenersi dal cibo, durante il giorno - dai cibi fritti grassi. Se l'analisi è programmata in un secondo momento, è consentita l'acqua potabile.

Non dovresti condurre uno studio dopo aver assunto alcol, sovraeccitazione fisica o emotiva. L'analisi deve essere presa almeno una settimana dopo il completamento di farmaci ormonali, contraccettivi orali o ACTH. Se il farmaco non può essere annullato, la sua composizione deve essere considerata durante l'analisi.

Analisi

Il sangue viene prelevato da una vena mediante puntura. Un laccio emostatico è posizionato sul braccio. Per garantire un buon flusso sanguigno, potrebbe essere necessario assumere una posizione orizzontale per 20-30 minuti. Il sangue viene posto in una scatola di plastica, quindi in un bagno di ghiaccio. Dopo 15 minuti, il materiale viene fissato in un apparato centrifugo. Il plasma o il siero separati in tappi di plastica vengono congelati alla temperatura di –200... –700 о С. 1 ml di materiale viene inviato al laboratorio per la ricerca. Di solito, un esame a stomaco vuoto è sufficiente per un esame di routine dei livelli di insulina..

Se si sospetta una malattia, si consiglia di eseguire un test di tolleranza al glucosio. Al paziente vengono somministrati 50-75 ml di glucosio, quindi dopo 2 ore viene prelevato il sangue. A volte questi 2 tipi di studi sono prescritti il ​​giorno 1.

In alcuni casi, la rianalisi è necessaria per confermare i risultati ottenuti in precedenza. Quando gli ematomi si formano al posto del prelievo di sangue, prescrivo impacchi caldi.

decrittazione

La trascrizione dell'analisi mostra il livello di insulina nel sangue. Se c'è una deviazione dalla norma, viene effettuata una determinazione delle possibili cause utilizzando una diagnosi più accurata.

Norma

Contenuto di insulina consentito:

  • per adulti - da 1,9 a 25 μI / ml, per bambini - 2-20 μI / ml.
  • per gli anziani di età superiore ai 60 anni - 6–36 μMU / ml. Per le donne in gravidanza, la norma è di 6–27 μMU / ml.

negli adolescenti durante la pubertà, aumenta anche la concentrazione di insulina nel sangue. Questi indicatori possono variare in base all'alimentazione, ai livelli ormonali e allo stile di vita.

Basso livello

Possibili cause di bassi livelli di insulina:

  • diabete di tipo 1,
  • deficit dell'ormone ipofisario (ipopituitarismo),
  • esercizio fisico eccessivo.

Alto livello

Possibili cause di elevati livelli di insulina:

  • diabete di tipo 2,
  • insulinoma,
  • danno al fegato,
  • acromegalia,
  • neoplasie nel pancreas,
  • distrofia miotica,
  • obesità,
  • intolleranza ereditaria al fruttosio e al galattosio.

Diagnosticato in una fase avanzata dello sviluppo, il diabete di tipo 2 a volte progredisce in una forma insulino-dipendente.

Un esame del sangue per l'insulina aiuta a rilevare tempestivamente il diabete e altre gravi malattie nella fase iniziale del loro sviluppo. Le fluttuazioni dei livelli di insulina indicano non solo la presenza di patologia, ma anche il suo tipo. Un intervento tempestivo ti consentirà di prescrivere una terapia efficace, prevenire complicazioni e migliorare la qualità della vita.

Come scoprire il livello di insulina nel sangue e qual è la sua norma?

L'insulina è un ormone proteico che può rendere disponibile il glucosio alle cellule del corpo, in conseguenza del quale ottengono l'energia necessaria per il funzionamento. L'importanza dell'insulina nel corpo è più nota ai diabetici che sono carenti di questo ormone. Il livello dell'ormone nel sangue deve essere monitorato dalle persone senza diabete come prevenzione.

L'ormone insulina: significato e funzioni principali

L'ormone insulina è responsabile della crescita della massa muscolare e della conservazione delle riserve di energia nel corpo

L'insulina è un ormone vitale senza il quale il metabolismo è disturbato, le cellule e i tessuti non possono funzionare normalmente. È prodotto dal pancreas. Nella ghiandola, ci sono siti con cellule beta che sintetizzano l'insulina. Tali siti sono chiamati isolotti di Langerhans. Innanzitutto, si forma una forma inattiva di insulina, che passa attraverso diverse fasi e si trasforma in un attivo.

È necessario controllare il livello di insulina nel sangue, la cui norma può variare a seconda non solo dell'età, ma anche dell'assunzione di cibo e di altri fattori.

L'insulina agisce come una specie di conduttore. Lo zucchero entra nel corpo con il cibo, nell'intestino viene assorbito dal cibo nel sangue e il glucosio viene rilasciato da esso, che è un'importante fonte di energia per il corpo. Tuttavia, il glucosio di per sé non entra nelle cellule, ad eccezione dei tessuti insulino-dipendenti, che comprendono cellule cerebrali, vasi sanguigni, cellule del sangue, retina, reni e ghiandole surrenali. Il resto delle cellule ha bisogno di insulina, il che rende la loro membrana permeabile al glucosio.

Se il livello di glucosio nel sangue aumenta, i tessuti non indipendenti dall'insulina iniziano ad assorbirlo in grandi quantità, quindi, nel diabete mellito, quando lo zucchero nel sangue viene notevolmente superato, le cellule cerebrali, la vista e i vasi sanguigni soffrono prima di tutto. Sono sotto stress enorme assorbendo il glucosio in eccesso..

Alcune importanti funzioni dell'insulina:

  • Permette al glucosio di entrare nelle cellule, dove si scompone in acqua, anidride carbonica ed energia. L'energia viene utilizzata dalla cellula e l'anidride carbonica viene escreta ed entra nei polmoni..
  • Il glucosio è sintetizzato dalle cellule del fegato. L'insulina blocca la formazione di nuove molecole di glucosio nel fegato, riducendo il carico sull'organo.
  • L'insulina consente di conservare il glucosio per un uso futuro sotto forma di glicogeno. In caso di carenza di fame e zucchero, il glicogeno si scompone e viene convertito in glucosio.
  • L'insulina rende le cellule del corpo permeabili non solo al glucosio, ma anche a determinati aminoacidi.
  • L'insulina viene prodotta nel corpo durante il giorno, ma la sua produzione aumenta con l'aumentare dei livelli di glucosio nel sangue (in un corpo sano) durante i pasti. La violazione della produzione di insulina influisce sull'intero metabolismo del corpo, ma principalmente sul metabolismo dei carboidrati.

Diagnosi e norma a seconda dell'età

Per ottenere il risultato giusto, è necessario seguire le regole per preparare l'analisi

La diagnosi di insulina è di solito prescritta dal medico, ma è possibile controllare il livello di insulina nel sangue, nonché il livello di glucosio, senza indicazioni, per la prevenzione. Di norma, le fluttuazioni del livello di questo ormone sono evidenti e sensibili. Una persona nota vari sintomi spiacevoli e segni di malfunzionamento degli organi interni.

  • La norma dell'ormone nel sangue di donne e bambini va da 3 a 20-25 μU / ml.
  • Negli uomini - fino a 25 mcU / ml.
  • Durante la gravidanza, i tessuti e le cellule del corpo hanno bisogno di più energia, più glucosio entra nel corpo, il che significa che aumenta il livello di insulina. La norma nelle donne in gravidanza è considerata un livello di insulina di 6-27 mkU / ml.
  • Nelle persone anziane, questo indicatore è spesso aumentato. Una patologia è considerata un indicatore inferiore a 3 e superiore a 35 μU / ml.

Il livello dell'ormone fluttua nel sangue durante il giorno e ha anche ampi valori di riferimento per i diabetici, poiché il livello dell'ormone dipende dallo stadio della malattia, dal trattamento, dal tipo di diabete.

Di norma, per il diabete, viene eseguito un esame del sangue per lo zucchero, la determinazione dell'insulina nel sangue è necessaria per i casi più gravi di diabete con complicanze e vari disturbi ormonali.

Le regole per il prelievo di sangue per l'insulina nel siero non differiscono dalle regole di preparazione standard:

  • L'analisi viene eseguita a stomaco vuoto. Prima del prelievo di sangue, non è consigliabile mangiare, bere, fumare, lavarsi i denti o usare i collutori. Puoi bere acqua pulita senza gas un'ora prima dell'esame, ma l'ultimo pasto dovrebbe essere entro e non oltre 8 ore prima della donazione di sangue.
  • Durante l'esame, il paziente non deve assumere alcun farmaco. Si consiglia di eseguire l'analisi un paio di settimane dopo la fine dell'assunzione di tutti i farmaci. Se è impossibile cancellare i farmaci per motivi di salute, l'intero elenco di farmaci e dosaggi è incluso nell'analisi..
  • Un giorno o due prima di visitare il laboratorio, si consiglia di rifiutare cibi "dannosi" (fritti, troppo piccanti, carne grassa, cibi molto salati), spezie, alcool, fast food, bevande zuccherate gassate.
  • Si consiglia di evitare lo stress fisico ed emotivo alla vigilia dell'esame. Prima di donare il sangue, è necessario riposare per 10 minuti.

Insulina nel sangue alta

L'insulina in eccesso può essere osservata dopo aver mangiato, ma anche in questo caso, il livello dell'ormone dovrebbe rientrare nei valori di riferimento. Livelli patologicamente elevati di insulina portano a conseguenze irreversibili, interrompono il lavoro di tutti i sistemi vitali del corpo.

I sintomi di aumento dell'insulina di solito includono nausea della fame, aumento dell'appetito, svenimento, tremore, sudorazione, tachicardia.

Le condizioni fisiologiche (gravidanza, assunzione di cibo, attività fisica) portano a un leggero aumento dei livelli ormonali. Le cause di un aumento patologico del livello di questo indicatore sono spesso varie malattie gravi:

  • Insulinoma. L'insulinoma è spesso un tumore benigno delle isole di Langerhans. Il tumore stimola la produzione di insulina e porta all'ipoglicemia. La prognosi è generalmente favorevole. Il tumore viene rimosso chirurgicamente, dopo di che quasi l'80% dei pazienti guarisce completamente.
  • Diabete di tipo 2 Il diabete di tipo 2 è accompagnato da alti livelli di insulina nel sangue, ma è inutile per l'assorbimento del glucosio. Questo tipo di diabete è chiamato non insulino-dipendente. Si verifica a causa di ereditarietà o sovrappeso..
  • Acromegalia. Questa malattia è anche chiamata gigantismo. La ghiandola pituitaria inizia a produrre un eccesso di ormone della crescita, l'ormone della crescita. Per lo stesso motivo, viene migliorata la produzione di altri ormoni, come l'insulina..
  • Sindrome di Cushing. Con questa sindrome, aumenta il livello di glucocorticoidi nel sangue. Le persone con sindrome di Cushing hanno problemi di sovrappeso, grasso nell'area del gozzo, varie malattie della pelle, ipertensione, debolezza muscolare.
  • Ovaio policistico. Nelle donne con ovaio policistico si osservano vari disturbi ormonali, che portano, tra l'altro, ad un aumento dei livelli di insulina nel sangue..

Una grande quantità di insulina porta alla distruzione vascolare, sovrappeso, ipertensione, aumento del colesterolo e in alcuni casi al cancro, poiché l'insulina stimola la crescita delle cellule, comprese le cellule tumorali.

Insulina nel sangue abbassata

La deviazione dalla norma dell'insulina può indicare lo sviluppo di gravi malattie nel corpo

La carenza di insulina porta ad un aumento della glicemia e ad una diminuzione della sua penetrazione nelle cellule. Di conseguenza, i tessuti corporei iniziano a morire di fame per mancanza di glucosio. Le persone con bassi livelli di insulina hanno aumentato la sete, gravi attacchi di fame, irritabilità e minzione frequente.

La carenza di insulina nel corpo è osservata nelle seguenti condizioni e malattie:

  • Diabete di tipo 1 Spesso, il diabete di tipo 1 si verifica a causa di una predisposizione ereditaria, a seguito della quale il pancreas non può far fronte alla produzione dell'ormone. Il diabete di tipo 1 è acuto e porta ad un rapido deterioramento delle condizioni del paziente. Molto spesso, i diabetici soffrono di fame e sete gravi, non tollerano la fame, ma non aumentano di peso. Hanno letargia, affaticamento, alitosi. Questa forma di diabete non è correlata all'età e spesso si manifesta durante l'infanzia..
  • Eccesso di cibo. La carenza di insulina può verificarsi in persone che abusano di prodotti a base di farina e dolci. Una dieta scorretta può anche portare al diabete..
  • Malattie infettive. Alcune malattie infettive croniche e acute portano alla distruzione dei tessuti degli isolotti di Langerhans e alla morte delle cellule beta responsabili della produzione di insulina. Il corpo è carente dell'ormone, il che porta a varie complicazioni..
  • Esaurimento nervoso e fisico. Con lo stress costante e uno sforzo fisico eccessivo, viene consumata una grande quantità di glucosio e i livelli di insulina possono scendere.

Maggiori informazioni sull'insulina sono disponibili nel video:

Nella stragrande maggioranza dei casi, è il primo tipo di diabete che causa la carenza di ormoni. Spesso porta a varie complicazioni che sono pericolose per la vita umana. Le conseguenze di questa forma di diabete comprendono l'ipoglicemia (una caduta pericolosa e brusca della glicemia), che può portare a coma e morte ipoglicemizzanti, chetoacidosi (alti livelli ematici di prodotti metabolici e corpi chetonici), portando alla distruzione di tutti gli organi vitali del corpo.

Con un decorso prolungato della malattia, nel tempo possono verificarsi altre conseguenze, come malattie della retina, ulcere e ascessi alle gambe, insufficienza renale, ulcere trofiche, debolezza degli arti e dolore cronico.

Hai notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Insulina

L'insulina è un ormone secreto da una parte del pancreas che regola il metabolismo dei carboidrati, oltre a mantenere il livello necessario di glucosio nel sangue e a partecipare al metabolismo dei lipidi. La concentrazione di insulina nel sangue dipende direttamente dalla concentrazione di glucosio. Normalmente, con un aumento del glucosio, aumenta anche il livello di insulina, sebbene in condizioni patologiche questa relazione sia interrotta.

Un test per i livelli di insulina viene eseguito durante la diagnosi di condizioni ipoglicemizzanti, se vi è il sospetto di insulina, durante la risoluzione di domande sulla necessità di insulina nei pazienti con diabete. Inoltre, l'analisi viene spesso utilizzata in un complesso di studi su pazienti con sindrome metabolica e su pazienti con sindrome dell'ovaio policistico. Spesso questa analisi viene utilizzata per diagnosticare i tumori del pancreas, per rilevare la resistenza all'insulina, con un basso contenuto di glucosio nel sangue. Viene anche utilizzato per il monitoraggio dopo la rimozione di insulinomi, per valutare l'efficacia e per prevedere la possibilità di una ricaduta.

Per condurre uno studio, il sangue viene prelevato da una vena. Il sangue viene donato al mattino a stomaco vuoto, almeno 8-12 ore dopo aver mangiato. Il giorno prima dell'analisi, si raccomanda di escludere cibi grassi e dolci, alcool dalla dieta e limitare l'attività fisica.

Il risultato è quantificato. Indica valori identificati e di riferimento. Un sintomo allarmante è un aumento del livello di insulina, che può indicare acromegalia, intolleranza al fruttosio o glucosio-galattosio, insulinoma, obesità e insulino-resistenza, che possono svilupparsi sia in presenza di pancreatite cronica che di carcinoma del pancreas.

Il regolatore del metabolismo dei lipidi e dei carboidrati nel corpo umano è l'insulina. Questo ormone secerne il pancreas dopo ogni pasto, causando un aumento del glucosio. L'insulina è responsabile del trasporto del glucosio attraverso la membrana delle cellule muscolari e del tessuto adiposo. Queste cellule sono sature di glucosio solo con l'aiuto dell'insulina, quindi sono chiamate insulino-dipendenti. Questo ormone determina anche se il glucosio entra o meno nelle cellule del fegato. L'insulina è l'unico ormone ipoglicemico; abbassa il livello di glucosio nel sangue a causa del suo trasporto ai tessuti..

La sua secrezione è aumentata da farmaci sulfa, glucagone, adrenalina, ormoni tiroidei, ormone della crescita, aminoacidi, glucocorticoidi. Le fenotiazine, i farmaci diuretici e i β-bloccanti riducono il rilascio di questo ormone..

I medici distinguono la carenza assoluta di insulina nel corpo: appare a causa della patologia dello sviluppo delle cellule pancreatiche, nonché della relativa carenza di insulina, è associata a una violazione dell'azione dell'insulina sul tessuto del corpo. Queste 2 patologie sono anche conosciute come diabete di tipo 1 e di tipo 2..

Un'analisi dei livelli di insulina deve essere effettuata insieme a uno studio dei livelli di glucosio, quindi devono essere confrontati 2 indicatori. Livelli elevati di insulina e bassi livelli di glucosio indicano insulina. Livelli elevati di insulina sono caratteristici del diabete insulino-resistente, nei pazienti sensibili all'insulina, nel diabete è inferiore alla norma.

Perché donare sangue per insulina?

I medici prescrivono un test di laboratorio simile per:

  • affrontare il bisogno vitale di un paziente con diabete di insulina;
  • diagnosticare la condizione dei pazienti con sindrome dell'ovaio policistico;
  • diagnosi di crescita dell'insulinoma;
  • studi sulla condizione di pazienti con sindrome metabolica;
  • determinare le cause della glicemia bassa;
  • prevedere la possibilità di una ricaduta di insulinomi;
  • rilevare l'immunità all'insulina;
  • diagnosi di tumori del pancreas.

Preparazione allo studio

Per ottenere risultati accurati dei test, è necessario:

  • donare sangue da una vena al mattino a stomaco vuoto;
  • 15-20 minuti prima di prelevare il materiale biologico, vale la pena riposare in modo che il polso si avvicini ai valori normali;
  • evitare l'alcool e il fumo di sigaretta.

24 ore prima del test, è necessario consultare il proprio medico sull'assunzione di farmaci che influenzano il livello della sostanza e distorcere i risultati dello studio..

Nella nostra clinica, gli esami del sangue di laboratorio vengono eseguiti su apparecchiature di alta precisione: garantiamo un'elevata precisione dei risultati dei test e la loro consegna puntuale ai clienti.

REGOLE GENERALI PER LA PREPARAZIONE DELL'ANALISI DEL SANGUE

Per la maggior parte degli studi, si consiglia di donare il sangue al mattino a stomaco vuoto, questo è particolarmente importante se viene eseguito il monitoraggio dinamico di un determinato indicatore. Mangiare può influenzare direttamente sia la concentrazione dei parametri studiati sia le proprietà fisiche del campione (aumento della torbidità - lipemia - dopo aver mangiato cibi grassi). Se necessario, puoi donare il sangue durante il giorno dopo 2-4 ore di digiuno. Si consiglia di bere 1-2 bicchieri di acqua naturale poco prima di prendere il sangue, questo aiuterà a raccogliere la quantità di sangue necessaria per lo studio, ridurre la viscosità del sangue e ridurre la probabilità di formazione di coaguli nella provetta. È necessario escludere la tensione fisica ed emotiva, fumando 30 minuti prima dello studio. Il sangue per la ricerca viene prelevato da una vena.

Qual è la norma dell'insulina nel sangue e perché fanno i test di GTGS e AT per l'insulina?

L'obesità causata da inattività fisica, una dieta squilibrata, nonché la passione per il fast food e le bevande zuccherate, hanno portato il diabete di tipo 2 in cima alla lista della prevalenza delle malattie nel mondo. Allo stesso tempo, la rapida crescita di questa "malattia della civiltà" nei bambini.

Pertanto, un numero crescente di persone è interessato a domande: cos'è l'insulina, qual è la sua norma, perché vengono testati gli anticorpi contro l'insulina, quali sono gli standard per la concentrazione di zucchero, ormone dell'insulina e peptide C nel sangue dopo il caricamento del glucosio.

Esami del sangue specifici: la base per un'accurata diagnosi del diabete

Tuttavia, il diabete mellito di tipo 1 e di tipo 2, sebbene siano i primi, non appartengono alle uniche patologie per lo screening della glicemia, del c-peptide, dell'insulina e degli autoanticorpi. Non essere sorpreso che la direzione di questi test possa essere ottenuta non solo da un terapeuta, un pediatra, un medico di famiglia o un endocrinologo.

Un dermatologo, un ginecologo, un cardiologo, un oculista, un nefrologo e / o un neurologo possono fare riferimento a tali test. I reclami possono essere sintomi e il malessere può essere una complicanza del "diabete di tipo 2 mancato o di altre malattie..

Cos'è l'insulina

Sostanze prodotte da diverse cellule degli isolotti pancreatici di Langerhans

L'insulina è una sostanza ormonale di natura polipeptidica. È sintetizzato da cellule β pancreatiche situate nello spessore degli isolotti di Langerhans..

Il principale regolatore della sua produzione è lo zucchero nel sangue. Maggiore è la concentrazione di glucosio, più intensa è la produzione dell'ormone dell'insulina.

Nonostante il fatto che la sintesi di ormoni insulina, glucagone e somatostatina avvenga nelle cellule vicine, sono antagonisti. Gli antagonisti dell'insulina includono gli ormoni della corteccia surrenale: adrenalina, noradrenalina e dopamina.

Le funzioni dell'ormone dell'insulina

Lo scopo principale dell'ormone dell'insulina è la regolazione del metabolismo dei carboidrati. È con il suo aiuto che la fonte di energia - glucosio, situata nel plasma sanguigno, penetra nelle cellule delle fibre muscolari e del tessuto adiposo.

Una molecola di insulina è una combinazione di 16 aminoacidi e 51 residui di aminoacidi

Inoltre, l'ormone dell'insulina svolge le seguenti funzioni nel corpo, che sono divise in 3 categorie, a seconda degli effetti:

  • Anticatabolica:
    1. riduzione della degradazione dell'idrolisi proteica,
    2. limitazione dell'eccessiva saturazione del sangue con acidi grassi.
  • metabolica:
    1. rifornimento di glicogeno nel fegato e nelle cellule della fibra muscolare scheletrica accelerando la sua polimerizzazione dal glucosio nel sangue,
    2. attivazione dei principali enzimi che forniscono ossidazione priva di ossigeno delle molecole di glucosio e di altri carboidrati,
    3. prevenire la formazione di glicogeno nel fegato da proteine ​​e grassi,
    4. stimolazione della sintesi di ormoni ed enzimi del tratto gastrointestinale - gastrina, un polipeptide gastrico inibitorio, secretina, colecistochinina.
  • anabolizzanti:
    1. trasporto di magnesio, potassio e composti del fosforo nelle cellule,
    2. maggiore assorbimento di aminoacidi, in particolare valina e leucina,
    3. migliorare la biosintesi proteica, contribuendo alla rapida riduzione del DNA (raddoppiando prima della divisione),
    4. accelerazione della sintesi di trigliceridi dal glucosio.

Su una nota. L'insulina, insieme all'ormone della crescita e agli steroidi anabolizzanti, si riferisce ai cosiddetti ormoni anabolici. Hanno preso questo nome perché con il loro aiuto il corpo aumenta il numero e il volume delle fibre muscolari. Pertanto, l'ormone dell'insulina è riconosciuto come doping sportivo e il suo uso è vietato per gli atleti della maggior parte degli sport.

Analisi dell'insulina e del suo contenuto nel plasma

Per un esame del sangue per un ormone dell'insulina, il sangue viene prelevato da una vena

Nelle persone sane, il livello dell'ormone dell'insulina è correlato al livello di glucosio nel sangue, quindi, per determinarlo accuratamente, viene somministrato un test della fame per insulina (digiuno). Le regole di preparazione del prelievo di sangue per il test dell'insulina sono standard.

Le brevi istruzioni sono le seguenti:

  • Non mangiare o bere liquidi tranne l'acqua pulita - in 8 ore,
  • elimina i cibi grassi e il sovraccarico fisico, non scandalizzare e non innervosirti - in 24 ore,
  • non fumare - 1 ora prima del prelievo di sangue.

Tuttavia, ci sono sfumature che devi conoscere e ricordare:

  1. I beta-adreno-bloccanti, la metformina, la calcitonina di furosemide e una serie di altri farmaci riducono la produzione di ormone insulinico.
  2. L'assunzione di contraccettivi orali, chinidina, albuterolo, clorpropamide e un gran numero di altri farmaci influenzeranno i risultati dell'analisi, sopravvalutandoli. Pertanto, quando si riceve un rinvio per un test dell'insulina, è necessario consultare il proprio medico su quali farmaci devono essere interrotti e per quanto tempo prima del prelievo di sangue.

Se le regole sono state seguite, a condizione che il pancreas funzioni correttamente, puoi aspettarti i seguenti risultati:

CategoriaValori di riferimento, μU / ml
Bambini, adolescenti e giovani3,0-20,0
Uomini e donne dai 21 ai 60 anni2,6-24,9
Donne incinte6,0-27,0
Vecchio e vecchio6,0-35,0

Nota. Se necessario, viene ricalcolato gli indicatori in pmol / l, viene utilizzata la formula μU / ml x 6.945.

Gli scienziati spiegano la differenza di valori come segue:

  1. Un organismo in crescita ha costantemente bisogno di energia, quindi, nei bambini e negli adolescenti, la sintesi dell'ormone insulinico è leggermente inferiore a quella che avverrà dopo la pubertà, il cui inizio provoca un aumento graduale.
  2. L'alta norma dell'insulina nel sangue delle donne in gravidanza a stomaco vuoto, soprattutto nel periodo del terzo trimestre, è dovuta al fatto che viene assorbita più lentamente dalle cellule, dimostrando anche una minore efficacia nel ridurre i livelli di zucchero nel sangue.
  3. Negli uomini e nelle donne più anziani dopo 60 anni, i processi fisiologici svaniscono, l'attività fisica diminuisce, il corpo non ha bisogno di tanta energia, ad esempio, come a 30 anni, quindi un volume elevato dell'ormone insulinico prodotto è considerato normale.

Decodifica di un test della fame di insulina

L'analisi non si è arresa a stomaco vuoto, ma dopo aver mangiato - è garantito un aumento del livello di insulina

La deviazione del risultato dell'analisi dai valori di riferimento, specialmente quando i valori di insulina sono al di sotto del normale, non è buona.

Un livello basso è una delle conferme delle diagnosi:

  • diabete di tipo 1,
  • diabete di tipo 2,
  • ipopituitarismo.

L'elenco di condizioni e patologie in cui l'insulina è più alta del normale è molto più ampio:

  • insulinoma,
  • prediabete di tipo 2,
  • malattia del fegato,
  • ovaio policistico,
  • Sindrome di Itsenko-Cushing,
  • sindrome metabolica,
  • distrofia delle fibre muscolari,
  • intolleranza ereditaria al fruttosio e al galattosio,
  • acromegalia.

Indice NOMA

Un indicatore che indica la resistenza all'insulina - una condizione in cui i muscoli smettono di percepire correttamente l'ormone dell'insulina, è chiamato indice NOMA. Per determinarlo, il sangue viene prelevato anche a stomaco vuoto. Vengono stabiliti i livelli di glucosio e insulina, dopo di che viene effettuato un calcolo matematico secondo la formula: (mmol / l x μU / ml) / 22.5

Il risultato è la norma NOMA - ≤3.

L'indice di HOMA index & gt, 3 indica la presenza di una o più patologie:

  • ridotta tolleranza al glucosio,
  • sindrome metabolica,
  • diabete di tipo 2,
  • ovaio policistico,
  • disturbi del metabolismo dei carboidrati-lipidi,
  • dislipidemia, aterosclerosi, ipertensione.

Nota. Le persone a cui è stato recentemente diagnosticato il diabete mellito di tipo 2 dovranno sottoporsi a questo test abbastanza spesso, poiché è necessario monitorare l'efficacia del trattamento prescritto..

Lo stress lavorativo costante e uno stile di vita sedentario porteranno al diabete

Inoltre, un confronto tra gli indicatori dell'ormone dell'insulina e del glucosio aiuta il medico a chiarire l'essenza e le cause dei cambiamenti nel corpo:

  • L'insulina alta con zucchero normale è un marker:
  1. la presenza di un processo tumorale nei tessuti del pancreas, nella parte anteriore del cervello o nella corteccia surrenale,
  2. insufficienza epatica e alcune altre patologie epatiche,
  3. disfunzione ipofisaria,
  4. ridurre la secrezione di glucagone.
  • Una bassa insulina con zucchero normale è possibile con:
  1. produzione o trattamento eccessivi con ormoni contrormonali,
  2. patologia della ghiandola pituitaria - ipopituitarismo,
  3. la presenza di patologie croniche,
  4. durante il periodo acuto di malattie infettive,
  5. situazione stressante,
  6. passione per cibi dolci e grassi,
  7. superlavoro fisico o viceversa, prolungata mancanza di attività fisica.

Su una nota. Nella stragrande maggioranza dei casi, bassi livelli di insulina con glicemia normale non sono un segno clinico del diabete, ma non dovresti rilassarti. Se questa condizione è stabile, porterà inevitabilmente allo sviluppo del diabete.

Insulina Antibody Assay (Insulin AT)

Il debutto del diabete di tipo 1 si verifica in genere durante l'infanzia e l'adolescenza

Questo tipo di analisi del sangue venoso è un marker di danno autoimmune alle cellule β del pancreas che producono insulina. È prescritto per i bambini che hanno un rischio ereditario di sviluppare il diabete di tipo 1.

Con l'aiuto di questo studio, è anche possibile:

  • differenziazione finale delle diagnosi di diabete di tipo 1 o di tipo 2,
  • determinazione della predisposizione al diabete di tipo 1,
  • Chiarimento delle cause dell'ipoglicemia nelle persone che non hanno il diabete,
  • valutazione della resistenza e del perfezionamento dell'allergia all'insulina esogena,
  • determinazione del livello di anticorpi anti-anansulina durante il trattamento con insulina di origine animale.

Anticorpi anti-insulina - 0,0-0,4 U / ml. Nei casi in cui questa norma viene superata, si consiglia di effettuare un'ulteriore analisi per gli anticorpi IgG.

Attenzione. Un aumento dei livelli di anticorpi è un'opzione normale nell'1% delle persone sane..

Test esteso di tolleranza al glucosio per glucosio, insulina, c-peptide (GTGS)

Questo tipo di analisi del sangue venoso si svolge entro 2 ore. Il primo campione di sangue viene prelevato a stomaco vuoto. Successivamente, viene dato un carico di glucosio, vale a dire, viene bevuto un bicchiere di una soluzione acquosa (200 ml) di glucosio (75 g). Dopo il carico, il soggetto dovrebbe rimanere in silenzio per 2 ore, il che è estremamente importante per l'affidabilità dei risultati dell'analisi. Quindi c'è un ripetuto prelievo di sangue.

La norma dell'insulina dopo l'esercizio è di 17,8-173 mkU / ml.

Importante! Prima di superare il test GTG, è obbligatorio un esame del sangue rapido con un glucometro. Se la lettura dello zucchero è ≥ 6,7 mmol / L, non viene eseguito alcun test di carico. Il sangue viene donato solo per un'analisi c-peptide separata.

La concentrazione di c-peptide nel sangue è più stabile rispetto al livello dell'ormone dell'insulina. La norma del c-peptide nel sangue è 0,9-7,10 ng / ml.

Le indicazioni per il test del c-peptide sono:

  • differenziazione del diabete di tipo 1 e di tipo 2, nonché delle condizioni causate da ipoglicemia,
  • scelta di tattiche e regimi terapeutici per il diabete,
  • sindrome delle ovaie policistiche,
  • la possibilità di interruzione o rifiuto del trattamento con ormoni dell'insulina,
  • patologia epatica,
  • controllo dopo chirurgia pancreatica.

I risultati dei test di diversi laboratori possono variare.

Se il peptide c è più alto del normale, è possibile:

  • diabete di tipo 2,
  • insufficienza renale,
  • insulinoma,
  • tumore maligno di ghiandole endocrine, strutture cerebrali o organi interni,
  • la presenza di anticorpi contro l'ormone dell'insulina,
  • ormone della crescita.

Nei casi in cui il livello di c-peptide è inferiore al normale, sono possibili opzioni:

  • diabete di tipo 1,
  • stato di stress prolungato,
  • alcolismo,
  • la presenza di anticorpi contro i recettori dell'ormone dell'insulina con una diagnosi già accertata di diabete di tipo 2.

Se una persona viene trattata con ormoni dell'insulina, un livello ridotto di c-peptide è la norma.

E in conclusione, ti offriamo di guardare un breve video che ti aiuterà a prepararti agli esami del sangue e delle urine, a risparmiare tempo, a risparmiare nervi e budget familiare, perché il prezzo di alcuni degli studi di cui sopra è piuttosto impressionante.