Test dell'ormone luteinizzante (LH e FSH)

L'ormone luteinizzante stimola la secrezione di ormoni sessuali sia negli uomini che nelle donne, pertanto è necessario uno studio del suo livello quando si traccia un profilo ormonale, determinando la possibilità di concepimento di un bambino, ecc..

In generale, questo studio viene utilizzato nella diagnosi di infertilità, nonché per valutare lo stato funzionale del sistema riproduttivo. L'indicazione per l'analisi del livello dell'ormone luteinizzante è considerata irsutismo (eccessiva crescita dei capelli nelle donne, che si verifica nel tipo maschile), diminuzione della potenza o della libido, infertilità femminile e maschile. Inoltre, l'analisi può essere effettuata con sintomi come sanguinamento uterino disfunzionale, aborto spontaneo, sindrome dell'ovaio policistico. Nell'infanzia, l'analisi è spesso associata allo sviluppo sessuale prematuro o, al contrario, al suo ritardo, nonché al ritardo della crescita. Un altro scopo dell'analisi è monitorare l'efficacia della terapia ormonale.

Per analisi, un campione di sangue viene prelevato da una vena. Il sangue viene donato al mattino a stomaco vuoto, non prima di 2-4 ore dopo aver mangiato. Inoltre, pochi giorni prima di effettuare l'analisi, è necessario abbandonare cibi grassi, alcol, alto sforzo fisico.

I risultati dell'analisi sono quantificati. Indicano i valori e gli indicatori rivelati della norma, che differiscono tra uomini e donne. Nelle donne, i valori di riferimento dipendono anche dalla fase del ciclo. Entrambi i livelli bassi e alti di ormone luteinizzante indicano violazioni del sistema riproduttivo.

L'ormone luteinizzante (LH) è responsabile del rilascio di progesterone ed estrogeni negli uomini e nelle donne. Il normale corso del ciclo mestruale e la gravidanza nelle donne, il tasso di pubertà negli adolescenti e la presenza di problemi negli uomini e nelle donne con un background ormonale comune dipendono dal livello di ormone luteinizzato nel sangue..

Un aumento del livello dell'ormone luteinizzante nelle donne può essere associato a sindrome dell'ovaio policistico, amenorrea, ipofisi ipofisaria, menopausa e pubertà precoce. Una diminuzione della concentrazione dell'ormone luteina è una conseguenza dell'anovulazione, dell'ipopituitarismo, della carenza di ormoni gonadotropici associati a iposmia e anosmia.

Esame del sangue per LH: le regole di preparazione per lo studio

L'ormone luteinizzante è normalmente responsabile della normale fecondazione dell'uovo. L'analisi del livello dell'ormone LH è necessaria quando:

  • valutazione profilattica delle condizioni generali degli organi del sistema riproduttivo nella fase luteale;
  • trattamento dell'infertilità cronica femminile e maschile;
  • terapia ormonale che stimola l'insorgenza dell'ovulazione.

In preparazione all'analisi della luteina, è necessario astenersi dall'assumere farmaci ormonali, bere alcolici e fumare sigarette. È possibile ottenere informazioni più dettagliate sulla donazione di sangue per l'ormone LH e il prezzo dal nostro personale della clinica.

REGOLE GENERALI PER LA PREPARAZIONE DELL'ANALISI DEL SANGUE

Per la maggior parte degli studi, si consiglia di donare il sangue al mattino a stomaco vuoto, questo è particolarmente importante se viene eseguito il monitoraggio dinamico di un determinato indicatore. Mangiare può influenzare direttamente sia la concentrazione dei parametri studiati sia le proprietà fisiche del campione (aumento della torbidità - lipemia - dopo aver mangiato cibi grassi). Se necessario, puoi donare il sangue durante il giorno dopo 2-4 ore di digiuno. Si consiglia di bere 1-2 bicchieri di acqua naturale poco prima di prendere il sangue, questo aiuterà a raccogliere la quantità di sangue necessaria per lo studio, ridurre la viscosità del sangue e ridurre la probabilità di formazione di coaguli nella provetta. È necessario escludere la tensione fisica ed emotiva, fumando 30 minuti prima dello studio. Il sangue per la ricerca viene prelevato da una vena.

Si consiglia di donare sangue al mattino, 3-4 ore dopo il risveglio. Per le donne in età riproduttiva con un ciclo mestruale conservato (28 giorni), gli studi vengono effettuati il ​​3-5 ° giorno del ciclo, a meno che il medico non abbia prescritto diversamente.

Ormone luteinizzante: norma e deviazioni da esso

La ghiandola pituitaria secerne tre tipi di ormoni sessuali: ormone follicolo-stimolante (FSH), ormone luteinizzante (LH), prolattina. In questo articolo esamineremo cos'è l'ormone luteinizzante, quanto dovrebbe essere nel corpo e come funziona l'ormone LH..

Ormone LH

L'ormone luteinizzante garantisce il corretto funzionamento delle ghiandole sessuali, nonché la produzione di ormoni sessuali: femmina (progesterone) e maschio (testosterone). La ghiandola pituitaria produce questo ormone nelle donne e negli uomini..

Se una donna ha un alto livello di LH nel sangue, questo è un segno di ovulazione. Nelle donne, questo ormone viene secreto in quantità maggiore circa il 12-16 ° giorno dopo l'inizio delle mestruazioni (fase luteale del ciclo).

Negli uomini, la sua concentrazione è costante. Negli uomini, questo ormone aumenta il livello di testosterone, che è responsabile della maturazione degli spermatozoi..

I test di ovulazione si basano su un semplice principio: misurano la quantità di ormone nelle urine. Quando il livello dell'ormone luteinizzante aumenta, significa che stai per iniziare o hai già iniziato l'ovulazione. Se stai pianificando un bambino, questo è il momento giusto per concepire.

Ormone luteinizzante: normale nelle donne

Dopo la pubertà negli uomini sani, l'ormone LH viene mantenuto a un livello costante, la norma nelle donne fluttua durante l'intero ciclo. Se l'ormone luteinizzante è secreto nel corpo in quantità sufficienti, la sua norma dovrebbe essere la seguente:

  • fase follicolare del ciclo (dal 1 ° giorno delle mestruazioni al 12-14 °) - 2-14 mU / l;
  • fase di ovulazione del ciclo (dal 12 ° al 16 ° giorno) - 24-150 mU / l;
  • fase luteale del ciclo (dal 15-16 ° giorno all'inizio del successivo periodo mestruale) - 2-17 mU / l.

La norma per gli uomini è compresa tra 0,5 e 10 mU / l.

Ricorda, passando un'analisi: la norma nelle donne può fluttuare non solo in diversi giorni del ciclo, ma anche in diversi periodi della vita.

Ormone LH: la norma nelle donne in diversi periodi della vita

Il livello ormonale nelle donne dopo la menopausa è compreso tra 14,2 e 52,3 mU / l.

I dati sopra riportati sono approssimativi, possono variare a seconda delle caratteristiche del corpo. Anche se la tua analisi mostra che l'ormone luteinizzante è elevato, solo un medico può effettuare la decrittazione corretta..

Il medico può prescrivere un'analisi se:

  • mancanza di mestruazioni;
  • magri e brevi periodi (meno di tre giorni);
  • infertilità
  • aborti spontanei;
  • ritardo della crescita;
  • sviluppo sessuale ritardato o prematuro;
  • sanguinamento uterino;
  • endometriosi;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • determinare il periodo di ovulazione;
  • studi di fecondazione in vitro (FIV);
  • monitorare l'efficacia della terapia ormonale;
  • irsutismo (crescita eccessiva dei capelli nelle donne su mento, petto, schiena, stomaco);
  • sindrome delle ovaie policistiche.

Per valutare correttamente i risultati dell'analisi di LH, le donne devono prelevare il sangue dal 3 ° all'8 ° o dal 19 ° al 21 ° giorno del ciclo.

Poiché gli uomini non hanno fluttuazioni di questo ormone, il prelievo di sangue può essere effettuato in qualsiasi giorno. Un'analisi deve essere eseguita a stomaco vuoto.

Quando LH è elevato?

Se una donna ha livelli ormonali elevati, ciò significa che l'ovulazione avverrà entro le successive 12-24 ore. Il livello di LH è alto per un altro giorno dopo l'ovulazione.

Durante l'ovulazione, il livello dell'ormone luteinizzante è il più alto - la sua quantità aumenta di dieci volte.

Oltre al periodo di ovulazione, il livello dell'ormone può essere aumentato con:

  • sindrome delle ovaie policistiche;
  • sindrome da esaurimento ovarico;
  • insufficienza renale;
  • tumori ipofisari;
  • endometriosi;
  • funzione insufficiente delle gonadi;
  • intenso allenamento sportivo;
  • digiuno;
  • fatica.

L'ormone luteinizzante è aumentato anche negli uomini di età compresa tra 60 e 65 anni..

Quando abbassato LH

L'analisi può mostrare non solo livelli elevati, ma anche di livelli ridotti di LH.

PH basso - cause:

  • obesità;
  • deficit di fase luteale;
  • fumatori;
  • assunzione di farmaci;
  • operazioni;
  • mancanza di mestruazioni;
  • sindrome delle ovaie policistiche;
  • Sindromi di Sheehan e Danny-Morphan;
  • Malattia di Simmonds;
  • fatica;
  • crescita stentata (nanismo);
  • disturbi dell'attività della ghiandola pituitaria e dell'ipotalamo (ipogonadismo ipogonadotropico);
  • un aumento della prolattina dell'ormone del sangue (iperprolattinemia);
  • cessazione delle mestruazioni dopo l'istituzione del ciclo (amenorrea ipotalamica secondaria);
  • gravidanza.

LH basso è la norma nelle donne durante la gravidanza. Quando una donna ha un bambino, la concentrazione di FSH e ormone luteinizzante si abbassa nel suo corpo - la prolattina viene prodotta in quantità piuttosto elevate in questo momento.

Se un uomo ha bassi livelli di questo ormone nel sangue, questo potrebbe essere il motivo della mancanza di sperma. In questo caso, anche l'infertilità maschile è possibile..

Carenza di fase luteale

Se la funzione ovarica è compromessa, il medico può diagnosticare NLF - fallimento della fase luteale. Ciò è espresso dalla funzione indebolita del corpo luteo: il progesterone viene prodotto in quantità insufficiente. A causa della ridotta quantità di progesterone, l'utero non ha il tempo di prepararsi per la gravidanza e l'embrione non può attaccarsi saldamente all'endometrio - il rivestimento interno dell'utero.

Puoi scoprire che hai la NLF dal grafico della temperatura basale: se passano meno di 10 giorni dall'ovulazione all'inizio del prossimo periodo mestruale, consulta un medico. Per confermare la diagnosi di NLF, è necessario eseguire un esame del sangue. Nella seconda metà del ciclo, quando inizia la fase luteale, il progesterone verrà abbassato.

L'insufficienza della fase del corpo luteo può essere la causa di infertilità e aborti spontanei nelle prime fasi (2 ° - 4 ° mese di gravidanza).

Ormone luteinizzante: normale nelle donne e negli uomini

L'ormone luteinizzante (LH) è un ormone peptidico prodotto dalle cellule gonadotropiche della ghiandola pituitaria anteriore. Insieme a follicolo-stimolante, assicura il normale funzionamento del sistema riproduttivo.

Sinonimi: luteotropina, lutropina.

LH è necessario per la funzione riproduttiva di uomini e donne. Nel corpo di una donna, stimola la produzione di estrogeni da parte delle ovaie, un picco di aumento della sua concentrazione provoca l'ovulazione. Quando l'uovo viene rilasciato, il follicolo residuo si trasforma nel corpo luteo, che inizia a produrre progesterone al fine di preparare l'endometrio per un possibile impianto dell'ovulo fecondato nell'utero. LH supporta l'esistenza del corpo luteo per circa due settimane. Negli uomini, l'ormone luteinizzante stimola le cellule testicolari di Leydig, che producono testosterone, coinvolto nella spermatogenesi.

Il significato clinico della determinazione delle concentrazioni ormonali nelle donne risiede nella diagnosi di disfunzione ovulatoria, irregolarità mestruali, aborto abituale.

L'LH è simile nella struttura ad altre glicoproteine ​​(ormone follicolo-stimolante, ormone stimolante la tiroide, gonadotropina corionica umana, ecc.). L'ormone ha una struttura dimerica, costituito da subunità α e β, che sono interconnesse da ponti disolfuro. In tutte queste glicoproteine, le subunità α sono identiche, ma le subunità β sono diverse. La subunità beta LH ha 121 aminoacidi; determina il suo effetto biologico..

Il rilascio di LH è controllato dal rilascio ritmico dell'ormone di rilascio delle gonadotropine da parte dell'ipotalamo e la frequenza delle emissioni dipende dal rilascio di estrogeni da parte delle gonadi (secondo il principio di feedback).

Un metodo per determinare l'insorgenza dell'ovulazione si basa sul rilevamento di un aumento di PH. Per diversi giorni prima della presunta ovulazione, viene eseguita una misurazione giornaliera del livello dell'ormone nelle urine. Questo test viene utilizzato dalle coppie che pianificano una gravidanza per determinare il momento più adatto per il concepimento, ma non è raccomandato per l'uso contraccettivo, poiché lo sperma, una volta nel tratto genitale femminile, rimane vitale per diversi giorni.

L'ormone luteinizzante è un marker di alterazioni e disfunzioni legate all'età del sistema ipotalamo-ipofisi-ovaio.

Esame del sangue LH

Il significato clinico di determinare la concentrazione dell'ormone luteinizzante nelle donne risiede nella diagnosi di disfunzione ovulatoria (come una delle cause dell'infertilità), irregolarità mestruali e aborto abituale. L'analisi è utilizzata per la diagnosi differenziale delle condizioni iperandrogeniche (neoplasie ovariche che producono ormoni, sindrome dell'ovaio policistico).

Nei bambini con pubertà prematura, l'LH è generalmente nell'intervallo dei valori normali per l'età riproduttiva, superando gli indicatori accettabili per l'età biologica del bambino.

Negli uomini, determinare il livello di LH è uno degli studi che può determinare la causa della disfunzione gonadica. Nei bambini, l'analisi è parte integrante della diagnosi di pubertà ritardata e pubertà precoce.

L'analisi per l'ormone luteinizzante è prescritta secondo le seguenti indicazioni:

  • mancanza di mestruazioni;
  • sanguinamento intermestruale;
  • mestruazioni scarse e / o brevi (meno di 3 giorni);
  • infertilità;
  • storia di aborto spontaneo;
  • sindrome delle ovaie policistiche;
  • diminuzione della libido;
  • ritardo della crescita;
  • irsutismo;
  • sviluppo sessuale ritardato o prematuro;
  • determinazione dell'ovulazione;
  • fecondazione in vitro (IVF).

Inoltre, viene condotto uno studio sulla concentrazione di LH nel sangue al fine di monitorare l'efficacia della terapia ormonale.

A seconda dello scopo dell'analisi per LH, il sangue deve essere donato alle donne in determinati giorni del ciclo.

Due giorni prima dello studio, è necessario interrompere l'assunzione di steroidi e ormoni tiroidei, un giorno per rinunciare allo stress fisico e mentale eccessivo, tre ore per eliminare il fumo.

Il sangue deve essere prelevato per analisi a stomaco vuoto al mattino. Il sangue venoso viene raccolto in una provetta vuota o in una provetta (vakuteyner) con un gel di separazione. Durante il prelievo di sangue, il paziente è seduto o sdraiato.

Norme LH

La norma dell'ormone luteinizzante nelle donne in età riproduttiva varia a seconda della fase del ciclo mestruale:

  • fase follicolare - 1.9-12.5 U / L;
  • ovulazione - 8.7–76.3 U / L;
  • fase luteale - 0,5–16,9 U / l;
  • postmenopausa - 15,9-54,0 unità / l.

Nei pazienti che assumono contraccettivi orali, il contenuto normale di LH è 0,7-5,6 U / L. Gli standard possono variare a seconda del metodo di ricerca in diversi laboratori..

Un'eccessiva attività fisica, compresi gli sport intensi, può aumentare la concentrazione di LH nel sangue delle persone in età riproduttiva..

Nei pazienti in età riproduttiva con sindrome dell'ovaio policistico, il rapporto normale tra ormoni luteinizzanti e follicolo-stimolanti viene violato, tuttavia, in tali casi, il livello di LH di solito non va oltre il normale.

La norma del contenuto dell'ormone luteinizzante per le ragazze:

  • fino a 18 mesi - non più di 2,3 unità / l;
  • da 18 mesi a 9 anni - fino a 1,3 U / l;
  • da 9 a 18 anni - 0,4-19,0 ​​U / l (varia a seconda dello stadio di Tanner), con un ciclo mestruale costante dipende dalla fase del ciclo.
  • da 1 mese a 3 anni - non più di 4,1 U / l;
  • da 3 a 9 anni - fino a 3,8 unità / l;
  • dai 9 anni in su - 1,5-9,3 U / l (varia in base allo stadio di Tanner).

Nei bambini con pubertà prematura, l'LH è generalmente nell'intervallo dei valori normali per l'età riproduttiva, superando gli indicatori accettabili per l'età biologica del bambino.

Condizioni in cui LH è elevato

Una concentrazione persistentemente elevata di LH indica una violazione del normale feedback tra le gonadi e l'ipotalamo. Nelle persone in età riproduttiva, si osserva un alto livello dell'ormone nel sangue con le seguenti patologie:

  • ipofunzione delle ovaie;
  • sindrome delle ovaie policistiche;
  • menopausa precoce;
  • endometriosi;
  • alcune forme di iperplasia surrenalica congenita;
  • disgenesi gonadica (sindrome di Swyer);
  • Sindrome di Shereshevsky - Turner;
  • neoplasie ipofisarie;
  • insufficienza renale;
  • anorchismo (assenza congenita del testicolo);
  • criptorchidismo (testicolo indesiderato nello scroto);
  • atrofia delle gonadi negli uomini a causa dell'infiammazione dei testicoli (dopo trasferimento di parotite, gonorrea, brucellosi);
  • danno al tessuto testicolare sullo sfondo dell'alcolismo, esposizione al corpo di radiazioni ionizzanti, sostanze tossiche, ecc.;
  • prendendo un numero di droghe;
  • situazioni stressanti;
  • digiuno, forte e significativa perdita di peso.

Un metodo per determinare l'insorgenza dell'ovulazione si basa sul rilevamento di un aumento di PH. Per diversi giorni prima della presunta ovulazione, viene eseguita una misurazione giornaliera del livello dell'ormone nelle urine.

L'ormone luteinizzante è elevato nelle donne durante la menopausa. Un'eccessiva attività fisica, compresi gli sport intensi, può aumentare la sua concentrazione nel sangue delle persone in età riproduttiva..

Condizioni in cui il livello di LH è ridotto

Una bassa concentrazione di LH è caratteristica delle seguenti patologie:

  • neoplasie dell'ipotalamo;
  • trauma cranico con danno all'ipotalamo;
  • Sindrome di Kallman (una combinazione di ipogonadismo e disturbi olfattivi);
  • ipopituitarismo (cessazione completa o parziale della produzione di ormoni da parte della ghiandola pituitaria anteriore);
  • deficit di fase luteale;
  • amenorrea dell'atleta;
  • aumento della concentrazione di prolattina nel sangue;
  • interventi chirurgici;
  • nutrizione squilibrata;
  • obesità;
  • cattive abitudini;
  • prendendo alcuni farmaci (principalmente agonisti o antagonisti della gonadoliberina).

Basso LH nelle donne.

La ridotta produzione di ormoni può portare allo sviluppo di ipogonadismo, che negli uomini si manifesta con una diminuzione del numero di spermatozoi, che provoca infertilità. Nelle donne, questa condizione provoca lo sviluppo di amenorrea.

Ormone LH: cos'è nelle donne, la norma in menopausa, in quale giorno del ciclo fare un'analisi. Tabella e trascrizione

L'ormone luteinizzante (LH), considerato uno degli strumenti più importanti per sostenere l'equilibrio ormonale nel corpo femminile, è spesso sottovalutato dalle ragazze.

Il seguente articolo fornirà le risposte alle domande su quali funzioni svolge questo ormone, qual è il suo livello normale nel sangue di una donna e anche cosa può causare una deviazione dell'indicatore di concentrazione di LH e con cosa è irto.

Come viene prodotto l'ormone luteinizzante?

L'ormone LH (che cosa è per le donne e per cosa è impossibile capire senza una conoscenza di base di come viene prodotto) è una sorta di "regolatore" di una ragazza che cresce. È il livello del suo contenuto nel sangue di una donna che determina l'inizio dei cicli mestruali in età adulta, stimolando lo sviluppo attivo dei principali organi genitali - l'utero e le ovaie.

Ormone LH. Come sono le donne? È prodotto nella ghiandola pituitaria ed è responsabile di una serie di importanti funzioni nel corpo..

Responsabile della produzione diretta dell'ormone luteinizzante nel corpo di una donna è la ghiandola pituitaria situata alla base del cervello umano. In età adulta, l'ormone fornisce regolarità e una durata appropriata dei cicli mestruali..

Di cosa è responsabile l'LH nel corpo femminile?

Sulla base della summenzionata "zona di responsabilità" del PH, si può già concludere che l'importanza di mantenere il suo livello normale nelle donne di tutte le età.

Oltre alla formazione di cicli, l'ormone luteinizzante nel corpo femminile è responsabile di:

  • ovulazione stabile nel mezzo di ciascun ciclo mestruale;
  • crescita e mantenimento delle normali capacità funzionali delle ovaie e dell'utero;
  • la formazione di una silhouette femminile adulta in una ragazza;
  • stimolazione del corretto sviluppo e fecondazione delle uova;
  • produzione appropriata di progesterone, un ormone altrettanto importante per il corpo femminile, in particolare durante la pianificazione o la gravidanza diretta;
  • assistenza significativa agli organi pelvici nella formazione del corpo luteo nella fase necessaria del ciclo.

Date le funzioni di cui sopra dell'ormone in questione, le conclusioni sulla sua importanza per il corpo femminile e la corrispondente necessità di controllare l'LH non solo nell'adolescenza per la diagnosi tempestiva di problemi di salute, ma anche nel periodo fertile, nonché durante la menopausa, diventano chiare..

Il ruolo di LH in menopausa

L'ormone LH durante la menopausa, come altri componenti del background ormonale di una donna, subisce cambiamenti significativi, il che significa un alto grado di dipendenza del suo livello dall'età e dalle condizioni del corpo umano.

A causa dell'invecchiamento, la concentrazione dell'ormone luteinizzante aumenta significativamente, inibendo così la produzione di altri ormoni, in particolare l'estradiolo. È l'indicatore "travolgente" di LH nelle donne anziane che indica l'inizio della menopausa, noto anche come menopausa.

Un aumento significativo del livello dell'ormone in questione è dovuto all'incapacità del corpo anziano di usarlo per lo scopo previsto, a seguito del quale si accumula LH, che si manifesta in un aumento della concentrazione ormonale nei sistemi vitali rilevati da uno speciale esame del sangue.

Indicazioni per lo studio

Gli specialisti medici raccomandano di monitorare l'ormone luteinizzante superando test appropriati almeno una volta ogni sei mesi. Tuttavia, ci sono casi urgenti che richiedono una ricerca immediata nel più breve tempo possibile..

Tali situazioni includono tradizionalmente:

  • cicli mestruali irregolari o loro completa assenza per diversi mesi;
  • sospetti da parte di medici su una serie di indicazioni mediche di infertilità di varia natura, menopausa prematura o amenorrea;
  • casi frequentemente ricorrenti di aborto spontaneo a causa di aborti spontanei in varie occasioni;
  • maturazione prematura o, al contrario, ritardata del sistema riproduttivo femminile, diagnosticata da specialisti qualificati in una serie di indicatori pertinenti;
  • sanguinamento frequente di origine sconosciuta, incluso sanguinamento uterino (di solito indica la presenza di tumori maligni o benigni);
  • la necessità di tracciare l'ovulazione per concepire o controllare il corpo femminile per la presenza di cicli anovulatori, che sono prescritti quando si pianifica una gravidanza come coppia sposata;
  • una significativa riduzione del desiderio sessuale per un partner sessuale;
  • esame di una donna prima di una procedura di fecondazione in vitro (in vitro, nota anche come fecondazione in vitro);
  • monitorare la dinamica dei cambiamenti dopo terapia ormonale di vario genere;
  • eccessiva crescita di peli sul corpo della ragazza, concentrandosi principalmente nella zona del viso.

Procedure preparatorie prima di superare i test ormonali

L'ormone LH (che cosa è nelle donne e di cosa è responsabile nel corpo, devi anche sapere per una preparazione adeguata per il test immediato del contenuto dell'ormone nel sangue) viene determinato superando i test. Per ottenere un risultato accurato, è consigliabile seguire le raccomandazioni di base di professionisti qualificati.

Sono i seguenti:

  1. Una visita al laboratorio per uno studio appropriato deve essere programmata per un giorno non oltre le 9 di fila dall'inizio del ciclo mestruale. Se non è stato possibile determinare il periodo favorevole all'inizio, l'analisi dovrebbe essere spostata al giorno prima delle mestruazioni stesse (se presenti), il 20 ° o 21 ° giorno del ciclo mestruale.
  2. Prima di donare il sangue per un esame ormonale, è necessario abbandonare l'uso di alcol, tabacco e assumere farmaci antibatterici.
  3. 1-2 settimane prima del giorno previsto della visita al laboratorio, si consiglia di regolare lo stile di vita e la dieta. L'opzione ideale sarebbe quella di ridurre al minimo i piatti fritti, piccanti e salati con molte spezie.
  4. Pochi giorni prima di prelevare il sangue per l'analisi, è importante che una donna rimuova lo stress emotivo e fisico in qualsiasi modo conveniente per lei. Non sottovalutare questo punto, poiché il sovraccarico psicologico o l'esaurimento fisico del corpo possono influenzare il risultato dello studio sulla concentrazione dell'ormone luteinizzante.
  5. Il giorno prima del test in laboratorio, dovresti anche astenervi dal rapporto sessuale, provocando esplosioni ormonali nel corpo femminile.
  6. Come qualsiasi altra analisi ormonale, è importante raccogliere materiale per la ricerca sulla concentrazione di LH a stomaco vuoto e preferibilmente anche senza una precedente assunzione di liquidi.

Come passare l'analisi

L'ormone LH (che cos'è nelle donne e come può essere controllato il suo livello nel sangue della metà femminile dell'umanità) è determinato dai risultati delle analisi.

Descrizione dettagliata della procedura di analisi:

  • Dopo aver accertato la normale salute della donna che ha intenzione di sottoporsi a un esame del sangue per il contenuto dell'ormone luteinizzante nel corpo, dopo aver misurato in precedenza la pressione sanguigna, il medico di laboratorio la inviterà a prendere la posizione più rilassata (seduta o sdraiata).
  • Uno speciale laccio emostatico è attaccato sopra la curva del gomito, bloccando il flusso di sangue attraverso le vene della mano.
  • Per raccogliere una quantità sufficiente di materiale biologico e isolare esplicitamente la vena da cui prelevare il sangue, al paziente verrà chiesto di piegare e piegare il pennello per qualche tempo.
  • Dopo aver posizionato con cura l'ago nel sistema venoso, la quantità necessaria di sangue verrà prelevata dal medico, che verrà quindi inviato direttamente al laboratorio.
  • Al termine della procedura, la donna viene tradizionalmente sigillata con la posizione dell'ago estratto da una vena ed è raccomandata per 3-5 minuti. tieni la mano in un gomito piegato.
  • Il passaggio finale è di solito una seconda misurazione della pressione arteriosa al fine di verificare la normale salute del paziente dopo aver prelevato una certa quantità di sangue e la sua capacità di spostarsi ulteriormente in modo indipendente all'esterno della struttura medica.

Tabella degli indicatori della norma di LH in diversi periodi del ciclo

Sulla base del noto fatto sull'effetto dell'ormone luteinizzante della ghiandola pituitaria sul funzionamento degli organi riproduttivi del corpo femminile, è logico variarlo a seconda del periodo specifico del ciclo mestruale.

Fase mestrualeLivello normale di ormone luteinizzante in un determinato periodo
La prima fase (o follicolare)1,45 - 10 mU / ml
Fase ovulatoria (circa a metà ciclo)6,15 - 16,8 mU / ml
La seconda fase (o luteale)1,07 - 9,1 mU / ml
Menopausa12 - 54 mU / ml

Come si può vedere dalla tabella sopra, i normali valori di LH all'inizio e alla fine del ciclo dovrebbero coincidere e durante la fase ovulatoria dovrebbe esserci uno scoppio di ormone luteinizzante, senza il quale la maturazione follicolare, la formazione del corpus luteum e la produzione di progesterone nella giusta quantità sono impossibili.

È importante comprendere che gli indicatori normativi sopra descritti sono generalmente accettati e standard..

Nella vita reale, il corpo di ogni donna è individuale e, a causa delle sue caratteristiche specifiche, queste cifre possono variare..

Ecco perché è importante conoscere la propria fisiologia, comprese le caratteristiche ereditarie e le consultazioni regolari con lo stesso specialista qualificato che prescrive le procedure appropriate per determinare il livello di concentrazione di LH nel sangue della donna esaminata.

LH in donne di età diverse

Non solo la fase del ciclo mestruale, ma anche una sorta di "usura" del corpo dovuta all'aumentare dell'età della donna, può avere un impatto significativo sul cambiamento nella concentrazione dell'ormone luteinizzante.

Età della donna esaminataTasso di LH, considerato la norma in questo periodo
Dalla nascita a 1 annofino a 0,8 mU / ml
Da 1 anno a 4 anni0,9 - 2,0 mU / ml
Adolescenza (9-15 anni)0,5 - 4,6 mU / ml
Età della pubertà (16-17 anni)0,4 - 16 mU / ml
Dopo 18 anni (compresa l'età fertile fino alla menopausa)2,2 - 11,2 mU / ml
Dopo 50 anni (o prima con un improvviso inizio della menopausa)11,3 - 53 mU / ml

Il fatto di una differenza significativa nella concentrazione dell'ormone luteinizzante nel sangue delle donne di varie fasce di età è dovuta all'invecchiamento delle ovaie e alla parziale perdita della loro capacità di stimolare l'ovulazione regolare in ciascun ciclo mestruale.

Cause di LH basso

Dato l'alto grado di importanza dell'LH per il corpo femminile a qualsiasi età, è necessario comprendere chiaramente le conseguenze delle deviazioni espresse in un basso contenuto di ormone nel sangue.

I principali includono:

  • sovrappeso eccessivo, obesità;
  • insufficienza della seconda fase del ciclo mestruale;
  • fumo prolungato o bere alcolici;
  • assumere droghe pesanti per il corpo che richiedono il ripristino di forze protettive;
  • recente intervento chirurgico;
  • prolungata assenza di mestruazioni nelle donne in età in cui le mestruazioni dovrebbero essere regolari;
  • ovaie multifollicolari o la loro forma avanzata - policistica;
  • frequenti stress nella vita quotidiana del soggetto;
  • ritardo nello sviluppo fisico o mentale a causa di malattie genetiche;
  • deviazioni significative nel normale funzionamento dell'ipofisi e dell'ipotalamo, responsabili della produzione dell'ormone luteinizzante;
  • eccessiva produzione di prolattina, che sopprime l'aumento dei livelli di LH;
  • periodo di gravidanza;
  • ciclo mestruale irregolare in donne in età fertile.

LH elevato

Le deviazioni nella concentrazione dell'ormone luteinizzante non si riflettono sempre in una diminuzione del suo livello. Un motivo non meno significativo per la consultazione con uno specialista medico è un aumento significativo del suo contenuto nel sangue della donna esaminata, provocato da una serie di motivi.

I più comuni includono tradizionalmente:

  • esaurimento del sistema nervoso a causa di frequenti stress e costante stress psicologico nella vita quotidiana di una donna;
  • generale indebolimento o deterioramento del corpo a causa di uno sforzo fisico eccessivo (di solito a causa di visite in palestra e lezioni in esso secondo un programma di allenamento progettato in modo errato);
  • uso frequente di un certo numero di farmaci che provocano insufficienza ormonale;
  • deviazioni dal normale funzionamento dell'ipofisi e dell'ipotalamo, osservate più spesso dopo lesioni, contusioni e interventi chirurgici subiti dalla donna esaminata;
  • violazione della funzione delle gonadi, che richiede un ulteriore esame per determinare le cause di disfunzioni di questo tipo;
  • cambiamenti patologici nel funzionamento dei reni e delle ghiandole surrenali;
  • diagnosi di disfunzione prematura degli organi genitali nel corpo femminile;
  • una netta significativa riduzione del peso corporeo della donna esaminata, sia a causa della malattia, sia della consueta dieta per dimagrire;
  • la fase iniziale di sviluppo dell'endometriosi, che può non solo provocare un fallimento ormonale, ma anche causare danni significativi alla salute delle donne in generale;
  • neoplasie di diversa natura di uno dei lobi dell'ipofisi, il più delle volte anteriori.

Regolazione SX

L'ormone LH (cosa è necessario che le donne scoprano per la prevenzione di varie patologie) ha un certo livello, che è importante correggere correttamente se viene rilevata una deviazione dalle norme accettate in medicina.

A seconda delle circostanze, l'aumento o la diminuzione dell'ormone luteinizzante viene effettuato con l'aiuto dell'intervento chirurgico o l'uso di speciali farmaci ormonali prescritti da un medico qualificato: ginecologo, endocrinologo, terapista o riproduttore.

Se è necessario provocare il concepimento dopo la fine del periodo di terapia ormonale, le donne esaminate sono tradizionalmente assegnate a ricevere contraccettivi orali combinati, che consentono al sistema riproduttivo di riposare, avendo cura di produrre la quantità appropriata di ormoni.

Entrare in uno stato di "shock" dopo la brusca cancellazione dei COC, nella maggior parte dei casi le ovaie ripristinano le loro funzioni e la normalizzazione del contenuto di LH nel sangue si verifica automaticamente.

È importante capire in questo caso la necessità di costruire uno schema per l'assunzione di farmaci ormonali esclusivamente ad un ricevimento con uno specialista che conosce le caratteristiche del corpo della donna in esame e non una decisione indipendente.

Altrimenti, non solo non puoi normalizzare il livello dell'ormone luteinizzante, ma anche provocare disturbi nella produzione di un numero di altri ormoni, ad esempio la prolattina.

In assenza di dinamiche positive dopo aver assunto contraccettivi orali da specialisti qualificati, nella maggior parte dei casi, in assenza di controindicazioni per la salute del paziente, si propone di ricorrere all'intervento chirurgico, che è una sorta di stimolazione artificiale dell'ovulazione.

Una delle operazioni più comuni di questo tipo è la laparoscopia. Il tipo di manipolazione medica in esame prevede l'incisione dello strato esterno delle ovaie al fine di facilitare l'ulteriore rilascio dell'uovo, pronto per la fecondazione.

Dopo il ripristino del normale funzionamento degli organi genitali, in conformità con la costituzione del corpo e le caratteristiche fisiologiche del corpo, dovrebbe essere ripristinata la concentrazione dell'ormone luteinizzante.

In alcuni casi, in particolare con la diagnosi tempestiva di tumori o altre disfunzioni renali e surrenali, gli specialisti medici prescrivono un trattamento completo per regolare il livello di LH, incluso non solo l'intervento chirurgico, ma anche la successiva terapia ormonale con farmaci gravi.

Nella stragrande maggioranza dei casi, il trattamento ormonale per ripristinare il corretto livello di LH viene effettuato con l'aiuto di farmaci contenenti progesterone, estrogeni, androgeni, nonché l'ormone luteinizzante stesso (Pergonal, Luteotropin e così via).

In assenza di indicazioni serie per il trattamento farmacologico o la chirurgia, è consigliabile che una donna cerchi di regolare la concentrazione di LH in modi alternativi.

Questi includono la somministrazione orale giornaliera:

  • succo di mela naturale;
  • succo di melograno;
  • succo di agrumi appena spremuto;
  • olio di lino;
  • preparati a base di erbe, tra cui menta, tiglio, luppolo o coni;
  • tinture di bacche di lamponi, fragole, fragole e così via.

Sulla base dei fatti di cui sopra, che dimostrano l'alto grado di importanza del controllo dell'ormone dell'LH nelle donne, oltre a spiegare di cosa si tratta e come sia possibile diagnosticare deviazioni dagli indicatori di norma generalmente accettati, possiamo concludere che è necessaria una donazione di sangue regolare per i test ormonali al fine di evitare lo sviluppo di malattie gravi.

Progetto dell'articolo: Lozinsky Oleg

Video dell'ormone LH

Qual è il ruolo dell'ormone luteinizzante nel corpo femminile:

Esame del sangue LH. Qual è la norma nelle donne?

Il tasso di ormone luteinizzante nelle donne è determinato dalla fase del ciclo mestruale e dall'età. Il principio attivo influenza la maturazione delle uova e la preparazione dell'endometrio (lo strato interno dell'utero) per la gravidanza. Nelle donne in età riproduttiva, la quantità di LH è la seguente:

  • fase follicolare - 2,4-12,6 mIU / ml;
  • ovulazione - 14,0-95,6 mIU / ml;
  • fase luteale - 1,0-11,4 mIU / ml;
  • assunzione di contraccezione ormonale - 8,0 mIU / ml.

Norme sugli ormoni per età

La concentrazione di luteotropina dipende dall'età:

  1. Nelle ragazze, prima della pubertà, viene fissata una piccola quantità della sostanza. Ciò è dovuto al fatto che la follicologenesi è assente.
  2. A 13-15 anni, iniziano le mestruazioni, si verificano cambiamenti ormonali legati all'età. La quantità di LH aumenta in modo significativo.
  3. Con l'inizio della menopausa, la concentrazione del principio attivo dovrebbe corrispondere a determinati indicatori. La deviazione dalla norma indica la presenza di patologie.
Età / PeriodoConcentrazione in mIU / ml
fino a 3 anni0,1-0,9
3-110,1-6,2
≈11-16
(pubertà)
0,3-21
Donne:
fase follicolare2,4-12,6
fase ovulatoria14,0-95,6
fase luteale1,0-11,4
Premenopause
fase follicolare1-18
fase ovulatoria20-105
fase luteale0,4-20
Menopausa7-58
Post menopausa15-62

* Analizzatore e sistema di test: Cobas 6000, Roche Diagnostics. I valori di riferimento possono variare in base al laboratorio e alla tecnologia.

Nella prima fase del ciclo, la lutropina inizia ad attivarsi. L'equilibrio tra LH e FSH è un indicatore della salute riproduttiva. Questo è un fattore determinante per la secrezione di estrogeni. Durante l'ovulazione, c'è un forte aumento della concentrazione dell'ormone nel sangue.

Le percentuali più elevate si osservano il giorno prima della rottura della vescicola follicolare e durante il giorno successivo al rilascio dell'uovo.Il contenuto dell'ormone luteinizzante varia a seconda della fase del ciclo uterino. Il 3 ° giorno, inizia il processo attivo di formazione del follicolo, quindi i valori medi sono fissi in LH. Il 5 - quasi non cambiano. Un aumento della quantità di sostanza è possibile con la rottura prematura del follicolo. Questo fenomeno è causato sia da fattori fisiologici che patologici.

Indicazioni per l'analisi

Le deviazioni dalla norma dell'ormone luteinizzante sono un segnale allarmante. Per le ragazze e le donne, viene prescritta un'analisi nei seguenti casi:

  • pubertà prematura (o suo ritardo);
  • mancanza di mestruazioni (amenorrea);
  • fallimento del ciclo uterino;
  • determinazione della fase del ciclo, inizio dell'ovulazione;
  • problemi con il concepimento;
  • auto-aborti;
  • infertilità;
  • sanguinamento uterino episodico o cronico;
  • valutazione dell'efficacia del trattamento dell'infertilità femminile;
  • gravidanza;
  • preparazione per la fecondazione in vitro;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • crescita eccessiva dei peli sul corpo.

Se un esame del sangue per LH mostra un aumento del contenuto ormonale, ciò è dovuto alle seguenti condizioni:

  • endometriosi (proliferazione della mucosa interna dell'utero);
  • malattie della ghiandola pituitaria;
  • ovaio policistico;
  • esaurimento prematuro delle gonadi;
  • violazione dei processi metabolici;
  • patologie dei reni;
  • menopausa.

Un alto livello di LH durante la menopausa è fisiologicamente giustificato: con la cessazione della funzione fertile, la secrezione di estrogeni diminuisce. Quindi il corpo sta cercando di far fronte allo squilibrio ormonale. La bassa concentrazione di luteotropina in questo periodo ha un valore anormale, le cui conseguenze pericolose sono tumori ormone-dipendenti dell'utero, del seno.

Gravidanza, bassa emoglobina sono le cause di una diminuzione della concentrazione di luteotropina. Durante il periodo di gestazione, la quantità di prolattina, gli estrogeni aumentano, quindi diminuiscono LH e FSH. Nel caso di un aumento anormale della lutropina, è possibile un aborto spontaneo, il rischio di anomalie fetali è elevato. Il PH ridotto è stato risolto nelle seguenti condizioni:

  • fatica
  • fame;
  • obesità;
  • sovraccarico fisico;
  • fumo, abuso di alcool;
  • l'uso di contraccettivi ormonali che sopprimono l'ovulazione;
  • operazioni eseguite sugli organi del sistema riproduttivo;
  • lesioni cerebrali;
  • malattie endocrine;
  • patologie genetiche.

L'insufficienza della fase luteale (NLF) è una diagnosi fatta da un medico in caso di disfunzione delle gonadi di una donna. A causa dell'attività indebolita del corpo luteo (ghiandola temporanea di secrezione interna), viene prodotta una quantità insufficiente di progesterone.

Per questo motivo, l'utero non è pronto per la gravidanza, perché un uovo fecondato non può attaccarsi al suo strato mucoso interno..

Stabilire il fallimento della fase luteale è possibile attraverso l'osservazione di sé. Passano meno di 10 giorni dall'ovulazione (la sua insorgenza è determinata dalla temperatura basale o da un test speciale) fino alle mestruazioni successive. Per confermare la diagnosi, donano il sangue per LH: nella seconda fase del ciclo viene registrata una bassa concentrazione dell'ormone. La NLF è la causa dell'infertilità, dell'aborto spontaneo a 2-4 mesi di gravidanza.

Come donare il sangue per i test?

Il prelievo di sangue per determinare l'ormone LH nelle donne viene effettuato in uno dei periodi:

  • il 3 ° -8 ° giorno del ciclo;
  • il 12-14 (durante l'ovulazione);
  • il 19-21.

Non vengono attuate misure preparatorie speciali. Per l'affidabilità di un esame del sangue per gli ormoni, è necessario seguire alcune raccomandazioni:

  • 48 ore per interrompere la terapia con steroidi e ormoni tiroidei;
  • escludere shock emotivi e sovraccarichi fisici al giorno;
  • 12 ore prima dell'analisi, smettere di mangiare;
  • escludere dalla dieta fritti, grassi, piccanti;
  • 3 ore prima del prelievo di sangue, smettere di fumare;
  • il tempo ottimale per il superamento dell'analisi è dalle 8 alle 9 del mattino;
  • ci dovrebbe essere una pausa di almeno 7 giorni tra la diagnostica del radioisotopo e l'analisi ormonale.

Per stabilire la funzionalità del sistema riproduttivo, è indicativo un esame del sangue per determinare la concentrazione dell'ormone luteinizzante. In alcuni casi, le deviazioni dai valori di riferimento possono essere associate a fattori fisiologici e non sono pericolose..

Numerose malattie sono associate a una diminuzione e ad un aumento del livello di LH. Il medico, nel decifrare i risultati di uno studio di laboratorio, tiene conto della fase del ciclo, dell'età del paziente e dell'anamnesi.