E2 analisi di cosa si tratta

Materiale per la ricerca: siero di sangue.

Metodo di ricerca: IEHL.

L'estradiolo è il principale ormone steroideo estrogeno. Nelle donne, l'estradiolo è sintetizzato nelle ovaie, nelle membrane e nelle cellule granulose dei follicoli. Nella fase luteale del ciclo mestruale, l'estradiolo viene sintetizzato esclusivamente dalle cellule della membrana follicolare, mentre le cellule granulose vengono luteinizzate e passano alla sintesi del progesterone. Quando si verifica una gravidanza, la produzione di massa di estrogeni viene effettuata dalla placenta.

Gli organi bersaglio degli estrogeni nelle donne sono l'utero, la vagina, la vulva, le tube di Falloppio e le ghiandole mammarie. Gli ormoni di questo gruppo sono responsabili dello sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie e determinano le caratteristiche fisiche e psicologiche delle donne. Gli estrogeni causano la chiusura dei punti di crescita epifisaria.

I livelli di estradiolo rimangono bassi all'inizio e al centro della fase follicolare del ciclo mestruale. Da 3 a 5 giorni prima dell'inizio del picco di LH, il livello di estradiolo inizia a salire e raggiunge i suoi valori massimi circa 12 ore prima del picco di LH. Dopo un brusco calo dei valori più bassi osservati 48 ore dopo il picco di LH, il livello di estradiolo inizia di nuovo a salire (progressione in due fasi). La concentrazione massima viene raggiunta il 9 ° giorno dopo l'ovulazione, quindi alla fine del ciclo la concentrazione dell'ormone diminuisce nuovamente quando il corpo luteo atresia.

Variazione della concentrazione di estradiolo
durante il normale ciclo mestruale:

Per le donne, il livello ormonale ha un importante valore diagnostico nella valutazione della funzione ovarica (riflette il numero e la qualità dei follicoli in maturazione), irregolarità mestruali, amenorrea di origine ipotalamica, tumori che producono estrogeni, monitoraggio del trattamento dell'infertilità, osteoporosi.

Estradiolo (E2)

Estradiolo, Estrediol-17 Beta

Estradiolo (E2)

- ormone sessuale femminile attivo. Le principali indicazioni per la determinazione: valutazione della funzione ovarica, diagnosi di tumori che secernono ormoni dell'ovaio e dei testicoli, infertilità, efficacia del trattamento dell'infertilità, irregolarità mestruali, sanguinamento uterino, osteoporosi, segni clinici di irsutismo.

L'estradiolo è un ormone, uno dei principali estrogeni, che viene sintetizzato nelle donne non gravide principalmente nelle ovaie, nella membrana follicolare e anche in una piccola quantità nella corteccia surrenale. Normalmente, le fasi principali della sintesi di estradiolo possono essere rappresentate come segue: la sintesi avviene nelle ovaie principalmente dal colesterolo, in parte dall'acetil-CoA. Durante questo periodo di sintesi, si forma principalmente il testosterone e quindi il progesterone. Durante la fase follicolare del ciclo, prima che entrambi gli ormoni lasciano l'ovaio nelle cellule granulose (cellule amidacee), la maggior parte del testosterone e del progesterone vengono convertiti in estrogeni (estradiolo, estrone, estriolo). Durante la fase luteale del ciclo, viene prodotta una quantità significativamente maggiore di progesterone, non ha il tempo di trasformarsi completamente in estrogeni e durante questo periodo domina il sangue su altri ormoni (LH, FSH ed estradiolo).

Durante la gravidanza, si verifica una grande sintesi di estradiolo nella placenta.

Nella fase luteale del ciclo, quasi tutto l'ormone si forma nelle cellule della membrana follicolare. Gli organi bersaglio dell'ormone nelle donne sono l'utero, la vagina, le ghiandole mammarie, le tube di Falloppio. E2 stimola lo sviluppo della prima fase del ciclo ovarico, contribuendo alla formazione di una maggiore quantità di endometrio, che porta ad un aumento del rilascio dell'ormone luteinizzante, che stimola e avvia il processo di ovulazione.

La funzione principale degli estrogeni è l'effetto su organi e tessuti legati alla sfera riproduttiva, che consiste nello stimolare la crescita e la proliferazione del tessuto genitale e una serie di caratteristiche sessuali secondarie. Per la crescita dei peli pubici e nelle regioni ascellari (nell'adolescenza), non sono gli estrogeni ad essere più responsabili, ma gli ormoni androgeni della corteccia surrenale.

I principali tipi di azione estrogenica includono:

1. Effetto sull'utero e sui genitali esterni: nel periodo della pubertà (tra 11 e 15 anni), un aumento dell'utero, delle ovaie, della vagina e dei genitali esterni. Sostituzione dell'epitelio vaginale cuboide con un multistrato, che è più resistente alle infezioni.

2. Effetto sulle ghiandole mammarie: gli estrogeni contribuiscono allo sviluppo dello stroma delle ghiandole mammarie, del tessuto adiposo e dei dotti ramificati per il latte.

3. tube di Falloppio: gli estrogeni portano ad un aumento delle cellule epiteliali ciliate e alla loro attività, che contribuisce al progresso dell'uovo nell'utero.

4. Effetto sul tessuto scheletrico: gli estrogeni stimolano la crescita ossea, poiché inibiscono l'azione degli osteoclasti. Questo spiega perché le ragazze alla maturità crescono più velocemente dei ragazzi, perché l'effetto del testosterone non è così pronunciato nei ragazzi nello stesso periodo. Una diminuzione della sintesi di estrogeni durante la menopausa spiega lo sviluppo dell'osteoporosi, poiché la naturale carenza di estrogeni che si è manifestata è accompagnata dall'attivazione di osteoclasti e da una diminuzione dell'accumulo di calcio e fosforo nelle ossa.

5. Gli estrogeni formano i segni di una figura femminile, che porta alla deposizione di grasso su fianchi, glutei e ghiandole mammarie.

Negli uomini, l'estradiolo si forma nei testicoli (circa il 20%) e nel metabolismo del testosterone nei tessuti periferici (circa il 60%). Nel corpo femminile, l'estradiolo fornisce anche caratteristiche mentali..

1). Tumori ovarici che producono estrogeni.

2). Tumori Testicolari.

3). Alcuni tumori o iperplasia della corteccia surrenale.

Aumento dell'estradiolo in donne e uomini

Cause di estradiolo elevato

Un cambiamento nella fase del ciclo è accompagnato da un cambiamento nel livello dell'ormone

L'estradiolo (E2) - un ormone steroideo, è l'estrogeno naturale più attivo. Nelle donne, colpisce l'origine e la formazione del sistema riproduttivo, promuove la formazione di segni femminili secondari, regola il ciclo mestruale e il periodo di gravidanza e influenza lo stato psicoemotivo. In rappresentanti di entrambi i sessi, controlla il lavoro del sistema cardiovascolare e dei muscoli scheletrici, aumenta la forza ossea, partecipa al metabolismo e regola il funzionamento delle ghiandole sessuali.

Il livello di E2 dipende dallo stadio del ciclo mestruale (MC). Durante il periodo di maturazione del follicolo, E2 è l'ormone dominante secreto nel sangue dalle ovaie. A poco a poco, la sua concentrazione aumenta, superando il valore iniziale di 2-3 volte alla fase di ovulazione. Nella fase di rilascio dell'uovo maturo dal follicolo, la concentrazione di E2 diminuisce, dopo di che si verifica un successivo picco del livello di E2 nel mezzo della fase luteale, cioè circa il 7 ° giorno dopo l'ovulazione. Se non si verifica una gravidanza, la produzione di E2 diminuisce, dopo l'inizio delle mestruazioni, il ciclo si ripete. Se si è verificato il concepimento, il livello di E2 aumenta fino alla fine del terzo trimestre, tornando alla normalità il 4 ° giorno dopo la nascita.

E2 è anche soggetto a fluttuazioni giornaliere. La luteotropina - un ormone che influenza la funzione riproduttiva, massimizza il livello di E2 tra 15 e 18 ore, i valori minimi vanno da 12 a 2 di notte. Negli uomini, la concentrazione di E2 aumenta durante la pubertà e aumenta anche con l'obesità.

La patologia epatica può influire sui livelli ormonali

La dipendenza di E2 dalle fluttuazioni fisiologiche viene presa in considerazione dal medico quando esamina il suo livello. I valori ormonali al di sopra del normale indicano i seguenti motivi:

  • pubertà prematura nelle ragazze;
  • ritardato sviluppo sessuale nei ragazzi;
  • neoplasie che producono estrogeni nelle ovaie, nei testicoli, nelle ghiandole surrenali;
  • persistenza di un follicolo neovulante;
  • cisti ovariche endometrioidi;
  • coriocarcinoma;
  • patologia epatica;
  • ginecomastia (ingrossamento delle ghiandole mammarie negli uomini);
  • assunzione di steroidogenesi stimolante, steroidi anabolizzanti, farmaci estrogenici, antiepilettici.

Come si manifesta l'estradiolo elevato?

La tenerezza del seno è un segno di aumento dell'estradiolo

I principali sintomi nelle donne:

  • violazione dell'MC;
  • sanguinamento tra i periodi delle mestruazioni;
  • sanguinamento postmenopausale;
  • aumento di peso non correlato a cambiamenti nella dieta e nello stile di vita;
  • concezione travagliata;
  • dolore nell'area delle ghiandole mammarie;
  • la comparsa di acne;
  • improvvisi cambiamenti di umore, irritabilità, pianto;
  • aumento della caduta dei capelli;
  • rigonfiamento;
  • fatica cronica.

Ginecomastia - ingrossamento del seno negli uomini

Segni di un alto livello di E2 negli uomini:

  • la distribuzione del grasso sottocutaneo nel tipo femminile;
  • gonfiore e prurito nel capezzolo, ingrossamento del seno;
  • diminuzione della pelosità di viso e petto;
  • la comparsa di edema;
  • diminuzione della libido;
  • in alcuni casi, una diminuzione della potenza.

Nelle ragazze, i sintomi della pubertà prematura si manifestano sotto forma di aumento delle ghiandole mammarie, comparsa di crescita dei peli pubici, acne, secrezione dai capezzoli, mestruazioni di età inferiore agli 8 anni.

Nei ragazzi, i segni di ritardo nello sviluppo sessuale sono indicati dall'assenza di un aumento dei testicoli di 13 anni e dei peli pubici di 15 anni, dalla deposizione di grasso sottocutaneo nel petto e in vita e da un timbro ad alta voce.

Indicazioni per l'analisi

Mancanza di ovulazione - indicazione per analisi

  • diagnosi di disturbi dell'MC;
  • mancanza di mestruazioni (amenorrea);
  • mancanza di ovulazione (anovulazione);
  • ipogonadismo ipogonadotropico (violazione della funzione gonadotropica ipofisaria);
  • infertilità;
  • aborto spontaneo;
  • disfunzione del sistema ipotalamo-ipofisario delle ovaie;
  • valutazione della riserva ovarica;
  • menopausa precoce;
  • l'osteoporosi;
  • vaginosi batterica;
  • monitoraggio della terapia ormonale sostitutiva;
  • sanguinamento uterino nel periodo postmenopausale;
  • neoplasie delle ovaie e delle ghiandole surrenali;
  • pubertà prematura o pubertà ritardata.

Deviazioni nel sistema riproduttivo degli uomini - un motivo per l'analisi

  • tumori testicolari;
  • ginecomastia, segni di femminilizzazione;
  • azoospermia, oligozoospermia (assenza o diminuzione del numero di spermatozoi nell'eiaculato);
  • patologia epatica;
  • sviluppo sessuale ritardato.

Preparazione allo studio

Alla vigilia dello studio, si raccomanda di annullare i farmaci

  1. 3 giorni prima dell'analisi, è necessario interrompere l'assunzione di ormoni.
  2. Il giorno prima della sospensione del sangue esclude lo stress fisico ed emotivo, l'alcol.
  3. Si consiglia di smettere di fumare almeno 3 ore prima dello studio..
  4. L'ultimo pasto dovrebbe essere completato 3-4 ore prima della procedura, puoi bere una piccola quantità di acqua pulita.
  5. Prima dello studio, non dovresti assumere droghe e integratori alimentari.
  6. Per le donne in età riproduttiva, l'analisi è prescritta per 6-7 giorni di MC.
  7. Tutti gli altri studi e manipolazioni vengono eseguiti dopo aver prelevato un campione di sangue..

Qual è il pericolo di estradiolo elevato

La complicazione più pericolosa è l'infertilità.

Una delle funzioni di E2 è quella di stimolare la proliferazione dei tessuti che, con un alto livello dell'ormone, favorisce la formazione di tumori. Agendo sugli organi bersaglio, cioè quegli organi che hanno recettori per questo ormone, E2 attiva la divisione delle cellule dei tessuti. Ad esempio, un gran numero di recettori E2 si trovano nell'epitelio del seno. Di conseguenza, una maggiore concentrazione di E2 è un fattore nello sviluppo del cancro al seno. I tessuti del tessuto possono contenere un numero ancora maggiore di recettori ormonali, il che contribuisce all'ulteriore crescita del tumore. Il carcinoma ovarico è un'altra conseguenza dell'alta E2.

Gli uomini sviluppano segni di femminilizzazione, che diventa un fattore nella comparsa di disfunzione erettile e ginecomastia. Un alto livello di E2 porta gradualmente a una diminuzione della massa muscolare e dell'obesità, un aumento del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, tumori nella prostata.

In entrambi i sessi, un alto livello di E2 influisce sull'inibizione dello stato psicoemotivo, può causare depressione e contribuisce anche a disturbi metabolici.

Riduzione dell'estradiolo

Identificare la causa aiuterà a regolare i livelli ormonali.

Prima di abbassare la concentrazione di E2, è necessario scoprire la causa dell'aumento della velocità. In presenza di neoplasie, è indicato un intervento chirurgico, il trattamento del coriocarcinoma viene effettuato mediante chemioterapia. Se vengono rilevate cisti ovariche endometrioidi, vengono utilizzati preparati ormonali, immunomodulatori o le cisti vengono rimosse. La terapia con ginecomastia può essere basata su un cambiamento nella dieta e nello stile di vita, l'uso di farmaci ormonali, se necessario, viene eseguita la chirurgia plastica.

La correzione del livello ormonale viene eseguita principalmente con l'aiuto della nutrizione. Prodotti e componenti raccomandati per ridurre la concentrazione di E2:

  1. Fibra - cavolo, zucca, mele, pere, banane, fagioli, piselli, semi di lino, mandorle.
  2. Polifenoli: melograno, uva, pomodoro, melanzana, mirtillo, lampone.
  3. Zolfo - pesce di mare e di fiume, formaggio, uova, cereali, legumi.
  4. Zinco - crusca di frumento, fegato di vitello, pinoli, semi di zucca, cacao.
  5. Apigenina - prezzemolo, menta, sedano, grano saraceno, foglia di lattuga.

Nutrizione sana - Prevenzione dei livelli elevati di ormoni

Gli alimenti che aumentano i livelli di aromatasi, un enzima che converte gli androgeni in estrogeni, dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Per fare ciò, abbandonare i prodotti contenenti conservanti, pesticidi, vari additivi di origine inorganica. Si raccomanda di escludere la birra, sebbene alcune fonti neghino la connessione di questa bevanda con un aumento dei livelli di estrogeni..

Un elemento obbligatorio della terapia è l'ottimizzazione del regime giornaliero e una moderata attività fisica. Se necessario, vengono prescritti farmaci, inclusi farmaci ormonali, inibitori dell'aromatasi, probiotici, complessi vitaminici e minerali.

estradiolo

L'estradiolo è un ormone steroideo estrogeno prodotto nelle ovaie, nella placenta, nella corteccia surrenale, nei tessuti periferici e nei testicoli negli uomini. Svolge un ruolo importante nella corretta formazione e funzionamento del sistema riproduttivo..

Estradiolo, 17-beta-estradiolo, E2.

Saggio immunologico elettrochemiluminescente (ECLIA).

Intervallo di rilevamento: 5 - 30000 pg / ml.

PG / ml (picogramma per millilitro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi allo studio?

  1. Non mangiare per 2-3 ore prima dello studio, puoi bere acqua naturale pulita.
  2. Interrompere l'assunzione di steroidi e ormoni tiroidei 48 ore prima dello studio (come concordato con il medico).
  3. Elimina lo stress fisico ed emotivo entro 24 ore prima dell'esame.
  4. Non fumare 3 ore prima del test..

Panoramica dello studio

L'estradiolo appartiene al gruppo degli ormoni steroidei estrogenici ed è uno dei più comuni e attivi di essi. Svolge un ruolo importante nella regolazione del ciclo mestruale e nel funzionamento del sistema riproduttivo femminile..

L'estradiolo è responsabile dello sviluppo degli organi genitali femminili e delle caratteristiche sessuali secondarie e influenza il ciclo mestruale e la gravidanza. È considerato il principale ormone sessuale nelle donne ed è presente in piccole quantità negli uomini. Questo è uno dei principali estrogeni nelle donne non in gravidanza..

È prodotto principalmente nelle ovaie, oltre che nelle ghiandole surrenali nelle donne e nei testicoli e nelle ghiandole surrenali negli uomini.

Nelle donne durante il ciclo mestruale, i livelli di estradiolo cambiano nel corso di un mese, aumentando e diminuendo in base alla stimolazione dei follicoli nelle ovaie con ormone follicolo-stimolante, ormone luteinizzante e progesterone, durante il rilascio dell'uovo e dell'utero è pronto per una potenziale gravidanza. Il livello di estradiolo è il più basso all'inizio del ciclo mestruale e il suo aumento al livello più alto è dovuto solo al rilascio dell'uovo dall'ovaio (ovulazione). Un normale livello di estradiolo consente di garantire una corretta ovulazione, fecondazione dell'uovo e gravidanza, nonché una struttura ossea sana e colesterolo normale.

A cosa serve lo studio??

  • L'estradiolo è usato per misurare la funzione ovarica..
  • Per la diagnosi di pubertà precoce (precoce) nelle ragazze e ginecomastia negli uomini.
  • Identificare le cause dell'amenorrea (ad esempio, per determinare se è causato da gravidanza o malattia).
  • Per controllare lo sviluppo del follicolo nell'ovaio nei giorni precedenti la fecondazione in vitro (nelle tecnologie di riproduzione assistita).

Quando è programmato uno studio?

  • Donne con dolore pelvico, sanguinamento vaginale anormale, irregolarità mestruali, infertilità e anche quando lo sviluppo degli organi genitali si verifica prima o dopo di quanto dovrebbe.
  • Per i sintomi della menopausa: vampate di calore, sudorazioni notturne, insonnia e / o amenorrea.
  • Se una donna ha problemi di concepimento (per controllare il grado di crescita di un follicolo e la successiva fecondazione in vitro).
  • Per i sintomi della femminilizzazione negli uomini, come la ginecomastia, che possono essere causati da un tumore secernente estrogeni.

Cosa significano i risultati??

Fase del ciclo, gravidanza

Estradiolo, pg / ml

Cause di riduzione dell'estradiolo

  • Sindrome di Shereshevsky-Turner - una malattia cromosomica accompagnata da anomalie dello sviluppo fisico, arresto della crescita e infantilismo sessuale.
  • Ipopituitarismo (malattia di Simmonds, sindrome di Skien) - una diminuzione della concentrazione di ormoni ipofisari circolanti con il successivo sviluppo di ipofunzione e atrofia delle ghiandole surrenali, della tiroide e delle ghiandole genitali.
  • L'ipogonadismo è una diminuzione della funzione ovarica a causa del loro sottosviluppo congenito o danno nell'infanzia..
  • Anoressia nervosa, manifestata nelle donne dall'amenorrea.
  • Sindrome dell'ovaio policistico (sindrome di Stein-Leventhal) - sindrome poliendocrina, accompagnata da compromissione della funzione ovarica (mancanza o ovulazione irregolare, aumento della secrezione di androgeni ed estrogeni), pancreas, corteccia surrenale, ipotalamo e ghiandola pituitaria.
  • Esercizi di resistenza estrema.
  • Post menopausa.

Cause di aumento dei livelli di estradiolo

  • La prima pubertà.
  • Ginecomastia - ingrossamento del seno benigno negli uomini con ipertrofia del tessuto adiposo.
  • Tumori delle ovaie, dei testicoli o delle ghiandole surrenali.
  • Ipertiroidismo - un aumento della conversione degli androgeni in estrogeni nei tessuti e un aumento del livello di globulina legante gli ormoni sessuali circolanti, che aumenta il rapporto tra estrogeni e androgeni.
  • Cirrosi epatica.

Cosa può influenzare il risultato?

  • I glucocorticosteroidi, l'ampicillina, i farmaci contenenti estrogeni, le fenotiazine, le tetracicline possono aumentare i livelli di estradiolo.
  • L'uso dell'erba cascara sagrada a volte porta a false stime di questa analisi..
  • Una dieta ricca di carboidrati e povera di grassi come i vegetariani può ridurre l'estradiolo.
  • L'analisi dell'estradiolo è una parte importante della diagnosi completa delle malattie e non viene utilizzata come studio indipendente per la diagnosi..

Chi prescrive lo studio?

Ginecologo, endocrinologo, riproduttologo, terapista, oncologo.

Estradiolo (E2, Estradiolo)

L'ormone steroideo sessuale estrogeno più attivo (femmina).

Nelle donne, viene prodotto nelle ovaie, nella placenta e nell'area netta della corteccia surrenale sotto l'influenza dell'ormone follicolo-stimolante (FSH), dell'ormone luteinizzante (LH) e della prolattina. In piccole quantità, l'estradiolo si forma durante la conversione periferica del testosterone. Negli uomini, l'estradiolo si forma nei testicoli, nella corteccia surrenale, ma la maggior parte si trova nei tessuti periferici a causa della conversione del testosterone.

Nelle donne, l'estradiolo fornisce la formazione del sistema riproduttivo femminile, lo sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie femminili nella pubertà, la formazione e la regolazione della funzione mestruale, lo sviluppo dell'uovo, la crescita e lo sviluppo dell'utero durante la gravidanza; responsabile delle caratteristiche psicofisiologiche del comportamento sessuale. Fornisce la formazione di tessuto adiposo sottocutaneo nel tipo femminile. Riducendo la resistenza dei vasi dell'utero, aumenta il flusso sanguigno al suo interno e stimola l'iperplasia endometriale. L'ovulazione si verifica dalle 24 alle 36 ore dopo il verificarsi di un livello di soglia inferiore di estradiolo. Una condizione necessaria per l'attuazione degli effetti dell'estradiolo è il rapporto corretto con il livello di testosterone. L'estradiolo ha un effetto anabolico, migliora il metabolismo osseo e accelera la maturazione delle ossa dello scheletro. Promuove la ritenzione di sodio e acqua nel corpo. Abbassa il colesterolo e aumenta la coagulazione del sangue. L'estradiolo influenza il rilascio di neurotrasmettitori, contribuendo ad aumentare la tensione nervosa, l'irritabilità.

Le fluttuazioni quotidiane della concentrazione sierica di estradiolo sono associate al ritmo della secrezione di LH (ormone luteinizzante): il massimo si verifica tra le 15 e le 18 ore e il minimo tra le 24 e le 2. Negli uomini, i livelli di estradiolo aumentano progressivamente, nei maschi, l'aumento si verifica in misura minore. Nelle donne in età fertile, il livello di estradiolo nel siero e nel plasma sanguigni dipende dalla fase del ciclo mestruale. All'inizio del ciclo, la concentrazione di estradiolo aumenta lentamente. Il livello più alto di estradiolo si osserva nella fase follicolare tardiva. Dopo l'ovulazione, il livello ormonale diminuisce e si verifica un secondo aumento di ampiezza. Poi arriva il declino della concentrazione dell'ormone, continuando fino alla fine della fase luteale. Durante la gravidanza, la concentrazione di estradiolo nel siero e nel plasma aumenta al momento del parto e dopo il parto ritorna normale al 4 ° giorno. Con l'età, le donne sperimentano una diminuzione della concentrazione di estradiolo. Nelle donne in postmenopausa, la concentrazione di estradiolo diminuisce al livello osservato negli uomini.

Estradiolo: la norma dell'ormone

Un'analisi dei livelli di estradiolo viene eseguita per identificare le cause:

  • inferiorità del funzionamento delle ovaie, irregolarità mestruali, sanguinamento;
  • ragazze della pubertà prematura, disturbi della pubertà
  • ginecomastia negli uomini, ipogonadismo;
  • amenorrea, oligomenorrea;
  • controllo della maturazione follicolare nella fecondazione in vitro, infertilità;
  • l'osteoporosi;
  • altre malattie.

Materiale di studio:

Preparazione per analisi di laboratorio:

  • Mancanza di attività fisica attiva alla vigilia dello studio
  • Le donne testano i livelli di estradiolo il giorno 6-7
  • Sospensione dei farmaci ormonali due giorni prima dell'analisi
  • La donazione di sangue per la ricerca viene eseguita a stomaco vuoto (dalle 8 alle 12 ore dall'ultimo pasto)
  • Non è consentito fumare prima dell'analisi (pausa di almeno 3 ore)
  • Consentito bere (acqua naturale pura)

Valori di riferimento:

  • negli uomini - 7,63 - 42,6 pg / ml
  • nelle donne - la fase del ciclo mestruale:
Mestruale - 12,5 - 166 pg / ml (1-6 giorni)
Folliculina - proliferativa - 12,5 - 166 pg / ml (3-14 giorni)
Ovulatoria - 85,8 - 498 pg / ml (13-15 giorni)
Luteale - 43,8 - 211 pg / ml (15 giorni - l'inizio di un nuovo ciclo)
Postmenopausa - 0 - 54,7 pg / ml
Gravidanza - 215 - 4300 pg / ml (I trimestre)

Ormone E2 che cos'è

TSH (ormone): che cos'è? Livello nelle donne: basso o alto

TSH basso o alto (ormone stimolante la tiroide): che cos'è nelle donne, in che modo influenza la concentrazione di T3 e T4 nel sangue? Il livello di tireotropina consente di determinare la quantità di ormoni tiroidei. Con la loro diminuzione, aumenta il volume di TSH che stimola il funzionamento della ghiandola tiroidea e viceversa.

  • La tireotropina è la norma
  • Indicazioni per la ricerca di laboratorio
  • Come sottoporsi al test?
  • Ragioni per deviazioni al di sopra del normale
  • Bassa tirotropina
  • Caratteristiche di determinazione degli indicatori nelle donne in gravidanza

La tireotropina è la norma

Per il trattamento della ghiandola tiroidea i nostri lettori usano con successo il tè monastico. Vista la popolarità di questo prodotto, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

L'ormone stimolante la tiroide è prodotto dalla ghiandola pituitaria anteriore ed è responsabile del normale funzionamento della ghiandola tiroidea; influisce sulla produzione del volume richiesto di iodio tiroideo. Quando il TSH è elevato o diminuito, segnala un malfunzionamento della ghiandola e la formazione di patologie.

Per determinare l'ormone TSH è necessario uno speciale test immunologico di laboratorio. Tale studio è prescritto per le ragazze di età superiore ai 14 anni e per le donne con disturbi endocrini rilevati.

Il TSH normale nelle donne è compreso tra 0,4 e 4 mU / l, durante la gravidanza 0,2-3 mU / l.

Indicazioni per la ricerca di laboratorio

Un'analisi obbligatoria del TSH nelle donne viene eseguita con una diagnosi di:

  • ipotiroidismo e DTZ (se viene rilevata una patologia, il livello della sostanza viene regolarmente rilevato);
  • mancanza di mestruazioni per diversi cicli mestruali (amenorrea);
  • infertilità femminile;
  • alto contenuto di prolattina;
  • malfunzionamenti del sistema muscolare;
  • bassa temperatura corporea senza motivo apparente.

Come sottoporsi al test?

Un giorno o due prima di fare un'analisi per la tireotropina, dovresti limitarti all'attività fisica e al fumo. Il sangue viene prelevato su TSH al mattino, a stomaco vuoto. Per tenere traccia dei cambiamenti nei livelli ormonali, tutti i test vengono eseguiti in una sola ora del giorno. Gli endocrinologi raccomandano di donare regolarmente sangue per TSH nelle donne dopo i 50 anni.

Ragioni per deviazioni al di sopra del normale

Un aumento dell'ormone si osserva quando vengono rilevate una serie di patologie:

  • tireotossicosi;
  • tiroidite autoimmune;
  • tossicosi tardiva delle donne in gravidanza;
  • anomalie somatiche e mentali;
  • resistenza ereditaria all'ormone;
  • sindrome di Parkhon.

Un alto contenuto di tireotropina è stato osservato a seguito del trattamento farmacologico nelle donne.

Il ricevimento di tireotropina sintetica consente di ridurre la quantità di sostanze biologicamente attive. Altrimenti, si osservano sintomi: gonfiore, apatia, disturbi psicosomatici e debolezza.

In caso di anormalità nelle donne in gravidanza, prescrivere una terapia correttiva, che consiste nell'assunzione di tiroxina ed Eutiroks.

Bassa tirotropina

Si osserva una diminuzione della sostanza con sindrome di Plummer, Sheehan, tumore tiroideo e ipofisario, grave stress e uso di farmaci. I malfunzionamenti della ghiandola tiroidea sono noti a causa della fame e del consumo improprio di ormoni artificiali. Il trattamento si basa su analoghi sintetici del TSH e rimedi omeopatici..

Sintomi che determinano la violazione:

  • temperatura corporea elevata;
  • palpitazioni;
  • mal di testa;
  • ipertensione;
  • instabilità emotiva;
  • costante sensazione di fame;
  • disturbi gastrointestinali.

Caratteristiche di determinazione degli indicatori nelle donne in gravidanza

La norma TSH cambia durante tutto il periodo, si osservano tassi estremamente bassi nel primo trimestre, meno spesso nel secondo e terzo trimestre. La violazione è osservata nel 20-30% delle donne con un singleton e nel 100% con una concezione multipla. Nel 10% delle donne in gravidanza, la produzione soppressa è accompagnata da un alto T4.

Il normale contenuto della sostanza è determinato dai medici, è possibile prescrivere procedure aggiuntive:

  1. biopsia per aspirazione della tiroide con ago sottile;
  2. esame ecografico.

Ad alti tassi all'inizio della gravidanza, viene prescritta la terapia L-T4..

Ricorda! Un endocrinologo professionista è coinvolto nella decifrazione dei risultati, stabilendo una diagnosi e un trattamento.!

Terapia con radioiodio tiroideo

Il metodo di utilizzo della terapia con radioiodio risale al 1934. Il primo a utilizzare questo metodo per il trattamento della ghiandola tiroidea ha iniziato gli endocrinologi statunitensi. Solo sette anni dopo, hanno iniziato a usare lo iodio radioattivo in altri paesi..

I pazienti trattati in America o in Israele ricevono cure ambulatoriali perché sono più economiche. In Russia e in Europa, i pazienti sono trattati in cliniche..

Trattamento della ghiandola tiroidea con iodio radioattivo

Lo iodio radioattivo viene utilizzato quando è necessario il trattamento della tiroide per prevenire l'ulteriore sviluppo della malattia.

L'obiettivo principale di questo metodo di terapia per la ghiandola tiroidea con iodio radioattivo è quello di distruggere le cellule tiroidee e le cellule atipiche delle neoplasie maligne dell'organo. Quando si esegue questa procedura, viene esclusa l'esposizione alle radiazioni dell'intero organismo. Utilizzare l'isotopo I-131, creato artificialmente. Prendilo una volta o in un corso per ridurre l'iperattività della ghiandola.

Usano questo metodo quando vengono identificate le malattie associate all'iperattività tiroidea:

  1. Ipertiroidismo è un fenomeno in cui la formazione di piccoli nodi benigni.
  2. Thyrotoxicosis - complicazioni di ipertiroidismo.
  3. Gozzo tossico diffuso.
  4. Il trattamento del carcinoma tiroideo con terapia con radioiodio è il più efficace. Con lesioni cancerose, i fuochi completi vengono rimossi, ma dopo l'intervento chirurgico si raccomanda la terapia con radioiodio. Il fatto è che anche dopo la rimozione dei fuochi, la comparsa di nuovi sia benigni che maligni.

L'isotopo I-131 penetra nelle cellule della ghiandola tiroidea, che hanno una maggiore attività, distrugge le cellule malate. Viene esposta solo la ghiandola tiroidea e durante questo periodo vengono soppresse le funzioni della ghiandola tiroidea. La terapia può essere eseguita su base unica o in un corso specifico. La decisione viene presa dal medico curante in base allo stato dell'organo. L'isotopo durante la procedura non influenza altri organi.

Il metodo di terapia con radioiodio è raccomandato:

  1. Dopo l'intervento chirurgico.
  2. Quando il corpo del paziente non percepisce bene o non risponde affatto ai farmaci.
  3. Pazienti di età superiore ai 60 anni.
  4. Se si verifica una ricaduta, ad esempio, nel trattamento del cancro o del gozzo diffuso.
  5. I pazienti che per qualche motivo non possono essere operati e la terapia non ha alcun effetto.
  6. Pazienti con gravi problemi cardiovascolari.

La terapia con radioiodio dà un buon effetto solo se viene rilevato un cancro altamente differenziato: follicolare e papillare. Per altre forme, vengono selezionati altri metodi di terapia. Prima di prescrivere il trattamento con iodio radioattivo, viene prescritto un esame completo al paziente. Gli indicatori di stato tiroideo sono necessari per determinare la concentrazione richiesta dell'isotopo.

Processo preparatorio

L'obiettivo che viene perseguito nella preparazione del paziente alla terapia con radioiodio è aumentare la quantità di ormone stimolante la tiroide, che svolge una funzione di controllo nella normalizzazione dell'organo tiroideo. Più alti sono i valori di TSH prima della terapia con radioiodio, più efficace sarà il trattamento, poiché l'attività delle cellule tumorali contribuisce alla loro massima distruzione.

Un aumento del livello di TSH nel sangue attiva la tiroide per la sintesi dei propri ormoni e attiva l'organo per assorbire il componente contenente iodio. Lo stesso ormone stimola anche la crescita delle cellule tumorali. Quando ci sono alti valori di TSH, il processo di assorbimento aumenta, ma il loro processo di distruzione aumenta di conseguenza.

Esistono due modi per aumentare l'ormone stimolante la tiroide:

  1. Introdurre una preparazione artificiale - TSH ricombinante. Questo farmaco non è stato testato in Russia. Può essere utilizzato solo dove è già stato ufficialmente registrato: Finlandia, Estonia, Ucraina.
  2. Interrompere l'assunzione di tiroxina 3-4 settimane prima dell'inizio della procedura. Il corpo interrompe l'accesso ai prodotti contenenti iodio.

Il processo preparatorio stesso può durare un mese e talvolta anche di più.

Quando è stata presa la decisione di utilizzare lo iodio radioattivo nel trattamento della ghiandola tiroidea, al paziente viene chiesto di non assumere farmaci che siano farmaci ormonali sostitutivi prima dell'inizio del corso, in circa 2-4 settimane.

Prima di questo metodo di terapia, anche dopo la rimozione della ghiandola tiroidea, la tirotossina non è prescritta per condurre la terapia con radioiodio. Il ritiro della tireotossina crea condizioni per le cellule tumorali per assorbire lo iodio radioattivo.

Pertanto, quando I-131 inizia a entrare nel corpo, iniziano a catturarlo attivamente. Le cellule danneggiate dal cancro non comprendono quale iodio assorbono. Pertanto, più sono attivi, più velocemente moriranno..

Raccomandazioni nutrizionali - Dieta priva di iodio

Si raccomanda ai pazienti di seguire una dieta priva di iodio. In realtà, questa è una dieta vegetariana. Scopo della dieta: devono essere create le condizioni per il massimo assorbimento da parte delle cellule tiroidee del radioiodio. Il processo preparatorio per la terapia con radioiodio comporta necessariamente l'uso di una dieta povera.

Per questo periodo, è necessario escludere dall'uso:

  • frutti di mare;
  • alghe, compreso il cavolo;
  • eventuali prodotti lattiero-caseari;
  • prodotti che utilizzano tuorli d'uovo;
  • prodotti di soia;
  • legumi macchiati di rosso;
  • alcuni frutti: cachi, mele, uva;
  • pesce di mare;
  • Porridge Ercole.

Non mangiare integratore alimentare E127. Viene aggiunto ad alcune carni in scatola, salsicce affumicate crude e frutta in scatola come fragole e ciliegie. Si trova nei dolci di colore rosa. Non usare durante questo periodo molte verdure coltivate su terreni arricchiti con iodio.

La restrizione è temporanea, deve essere osservata solo per le 3-4 settimane consigliate.

Durante tale periodo, non dovrebbero verificarsi ulteriori problemi di salute. Non appena termina il periodo, il medico consentirà al paziente di passare alla dieta abituale.

Mentre segui una dieta, dovresti rispettare le regole:

  1. La dieta quotidiana dovrebbe fornire attività fisica.
  2. Il menu dovrebbe includere solo i prodotti consentiti..
  3. Il numero di prodotti è limitato, ma non minimo, non dovrebbe provocare un deterioramento della salute.
  4. Se segui una dieta, non usare cibi pronti.
  5. Usa sale normale.
  6. È meglio cucinare tagliatelle, pane a casa senza l'uso di tuorli e latte. Gli albumi possono essere consumati.

Una dieta priva di iodio aiuta a preparare il corpo all'assunzione del farmaco. Tuttavia, è stato notato che il processo di ripristino del corpo stesso dopo il trattamento è più veloce. Inoltre, la dieta consente al corpo di ottenere lo scarico. È facilmente trasportabile..

Il processo di terapia con radioiodio

Il trattamento con iodio radioattivo può consistere in un singolo consumo di una capsula, ma a volte viene prescritto un ciclo di somministrazione. Il farmaco può essere in forma di capsule o in forma liquida. Al completamento del processo diagnostico, viene creata una capsula della dose desiderata. Viene realizzato singolarmente e l'intero processo di produzione dura circa una settimana..

Il paziente prende la capsula e può tornare a casa. Tuttavia, è meglio che il paziente sia sotto la supervisione di specialisti per cinque giorni. Il giorno dell'assunzione dell'isotopo, due ore prima dell'assunzione, nonché dopo l'assunzione, dovrebbe astenersi dal mangiare. Puoi bere solo liquidi in grandi quantità. Il liquido contribuirà alla rimozione dell'isotopo dal corpo..

La biancheria da letto cambia ogni giorno. Dopo ogni utilizzo è inoltre necessaria un'accurata pulizia della toilette. Il fatto è che il sudore e la saliva, così come altre escrezioni corporee, saranno inizialmente una fonte di radiazioni in piccole quantità..

Effetti collaterali

L'efficacia di questo metodo di terapia è piuttosto elevata: miglioramento nel 98% dei pazienti.

Tuttavia, le conseguenze della terapia possono avere effetti collaterali di breve durata:

  • formicolio nella lingua;
  • condizione scomoda del collo;
  • una sensazione di secchezza delle fauci;
  • gola infiammata;
  • perseguitato da nausea e vomito;
  • i gusti possono cambiare;
  • rigonfiamento.

Molti pazienti hanno il panico paura di questo metodo di trattamento, sostenendo la loro paura di una possibile esposizione. Questo è completamente irragionevole. Il trattamento con iodio radioattivo è un'alternativa unica alla chirurgia. Se si osservano tutte le raccomandazioni e i requisiti del medico, la procedura porta i suoi risultati positivi..

Estrogeno ed estradiolo, cosa devi sapere su questi ormoni?

Per qualche ragione, a volte si ritiene che estrogeno ed estradiolo siano la stessa cosa, cioè sinonimi. Ma questa è un'opinione errata. La parola "estrogeno" è sbagliata da usare al singolare, perché non esiste un ormone separato. C'è un gruppo di estrogeni.

L'essenza del problema

Estrogeni - in effetti, il nome combinato di un folto gruppo di ormoni sessuali femminili, di origine steroidea, il cui precursore è il colesterolo. Questo gruppo è composto da circa 30 ormoni, ma 3 di questi sono considerati i principali: estrone (E1), estradiolo (E2) ed estrolo (EZ).

Per il trattamento della ghiandola tiroidea i nostri lettori usano con successo il tè monastico. Vista la popolarità di questo prodotto, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Gli estrogeni sono prodotti nell'apparato follicolare delle ovaie femminili, in piccole quantità nel fegato. Negli uomini, nei testicoli (in quantità scarse), così come nello strato corticale delle ghiandole surrenali. L'FSH della ghiandola pituitaria è regolato nelle donne. Hanno una struttura comune, ma la differenza determina i loro diversi effetti sul corpo..

Ciò che li unisce tutti è che la mancanza di almeno uno di loro in una donna peggiora sempre la sua salute, il suo stato di salute e il periodo gestazionale. La bioattività in essi ha la seguente proporzione: 1: 7: 100. Si vede che in questa triade, l'estradiolo è il più attivo..

Un po 'di storia

Nel 1923, i biochimici americani E. Doyzy ed E. Allen isolarono gli ormoni dai follicoli e dopo 3 anni lo ricevettero in forma cristallina. Il nome "estrogeno" deriva dalla parola greca "oystros", che si traduce in "vivacità" e "luminosità". Il suffisso "-gen" significa "generativo".

Gli estrogeni si formano in tutti i vertebrati, alcuni insetti e un numero di piante. Gli ormoni nelle piante sono chiamati fitoestrogeni. Gli estrogeni si formano anche negli uomini, ma in quantità molto più piccole. Qui sono responsabili delle funzioni del sistema nervoso centrale, della forza ossea e dell'equilibrio di LDL e HDL - il cosiddetto colesterolo "cattivo" e "buono".

Cosa fa estrone (E1 o estrogeno "cattivo")

Predomina nelle donne in postmenopausa. In grado di essere prodotto dal grasso, anche se le ovaie non funzionano più.

E prima della menopausa, viene prodotto nelle gonadi, nel fegato, nelle ghiandole surrenali e nel tessuto adiposo. Il corpo usa lo stesso estrone per l'estradiolo e questa trasformazione è ancora nelle stesse ovaie..

Durante la menopausa, le conversioni sono nettamente ridotte. Molti ricercatori ritengono che sia la causa del cancro cervicale e del carcinoma mammario all'età di 30-40 anni, nelle donne che sono caratterizzate da un aumento di peso. Inoltre, la proporzione di questo diretto.

I cambiamenti della menopausa con la loro negatività non esisterebbero solo quando l'estrone potrebbe attivare i recettori degli estrogeni come l'estradiolo.

Estriol (EZ) - il più inattivo; prima della gestazione, è una quantità molto piccola, poiché è prodotta dalla placenta e dal fegato fetale.

Non ha effetti positivi sul corpo. Migliora l'afflusso di sangue all'utero e prepara le ghiandole mammarie per l'allattamento..

  1. Partecipazione alla pubertà e alla modellatura del corpo secondo il tipo femminile: tutte le curve necessarie, il bel seno, ecc..
  2. Partecipazione diretta allo sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie nelle ragazze.
  3. Effetto sulla pigmentazione dei genitali e delle areole del seno.
  4. Colpisce la libido.
  5. Stimola la crescita ossea.
  6. Insieme agli ormoni ipofisari, promuove lo sviluppo e l'uscita di un uovo maturo da un follicolo dominante nelle ovaie.
  7. Aiuta la crescita dell'utero durante la gestazione e l'espansione della rete di vasi qui per una migliore alimentazione del feto.
  8. Con le mestruazioni e il parto aumenta la coagulazione del sangue.
  9. Mantiene il sodio nel corpo, contribuendo alla comparsa di edema.
  10. Può influenzare la comparsa di lacrime e irritabilità nelle donne in gravidanza.

Pertanto, anche l'estradiolo è necessario per una donna in tutte le fasi della sua vita - dal periodo della pubertà alla menopausa, a partire da una pelle elastica liscia, capelli forti e folti, buona visione, muscoli e ossa forti fino alla libido e alla riproduzione.

Recettori degli estrogeni

I recettori degli estrogeni sono necessari per leggere i messaggi ormonali dalle ovaie, in modo che gli organi possano ricevere correttamente e tempestivamente queste informazioni e obbedirle.

Pertanto, la natura prevede la presenza di tali recettori ovunque: nel cervello, nei polmoni, nella CVS, nei miociti, negli osteociti, nell'intestino e nell'urea, nell'utero e nelle sue appendici, nella vagina, nelle ghiandole mammarie, nel derma e persino negli occhi. Il numero di recettori degli estrogeni negli organi varia e il quadro è quindi anche diverso e complesso..

L'estradiolo con la sua carenza provoca infertilità negli uomini. Fu ottenuto nel 1935. All'età fertile di una donna, cambia anche durante le fasi del ciclo MC..

Il contenuto di estradiolo in diversi periodi della vita:

  1. Nella prima metà dell'MC (follicolare), prima dell'ovulazione, l'estradiolo aumenta da 15 a 160-200 ng / lo pg / ml. (In unità di misura, ng / l- è uguale a pg / ml. Per convertire ng / l (pg / ml) in nmol, è necessario ng / l x 3.67 = nmol. Queste sono due unità di estradiolo. È possibile utilizzare una di esse).
  2. Con l'ovulazione (a metà ciclo), cresce altre 2 volte e raggiunge 500 pg / ml o 34-400 ng / l.
  3. Nella fase luteale (la seconda metà di MC), diminuisce a 200-300 pg / ml o 27-246 ng / l. Un nuovo ciclo inizia quindi allo stesso livello. Se il concepimento è arrivato, l'estradiolo crescerà.
  4. In menopausa, sono solo 10-30 pg / ml o 5-30 ng / l.

Ovviamente, questo importo non è chiaramente sufficiente per far fronte al benessere e all'umore compromessi. Gli uomini hanno lo stesso significato..

In gravidanza, estradiolo:

  • 1 trimestre - la quantità è di 203-3980 ng / l;
  • 2 trimestre - 1005-17890 ng / l;
  • 3 trimestre - il contenuto è massimo - 4353-17600 ng / l.

Alla fine del parto, in pochi giorni, l'estradiolo raggiunge lo stesso livello di prima della gravidanza.

Esame del sangue di estrogeni

L'estradiolo mostra chiaramente il lavoro delle ovaie. Il suo importo è determinato una settimana dopo l'inizio delle mestruazioni.

Quando è pianificata l'analisi? Il medico può prescrivere un'analisi se una donna ha infertilità, con ritardo o in anticipo rispetto alle ragazze nella pubertà, scarso sviluppo di segni di maturazione - infantilità, con processi distrofici nell'utero e nelle ovaie, disturbi dell'MC, emorragie, sospetti tumori dell'ovaio e dell'ipofisi, con osteoporosi, prima IVF.

Regole sulla donazione di sangue

Il sangue viene donato al mattino, a stomaco vuoto, preferibilmente prima delle 9:00. 24 ore prima del prelievo di sangue, è necessario proteggere la donna dallo stress e dallo sforzo fisico. L'uso di alcol, cibi grassi è escluso. Inoltre, prima dell'analisi, non puoi prendere una radiografia e un'ecografia, assumere farmaci. Negli uomini, viene prescritta un'analisi per la comparsa di caratteristiche sessuali femminili, con infertilità.

Il sangue venoso viene prelevato per la ricerca. La maggior parte dei ricercatori raccomanda alle donne di donare il sangue il 3 ° giorno del ciclo. In generale, l'analisi può essere presa da 9 a 21 giorni di MC. Con la menopausa, l'analisi può essere eseguita in qualsiasi giorno.

Cosa succede con una diminuzione dell'estradiolo durante la menopausa?

L'estradiolo è il suo composto sotto forma di 17-beta-estradiolo (E2 o ormone "buono"). Questo estradiolo è responsabile di oltre 400 funzioni nelle donne. Nelle donne in postmenopausa, quando i follicoli sono già assenti, non c'è nessuno a produrre estradiolo e la sua fonte è persa. E qui iniziano tutte le lesioni cutanee post-menopausali (senili), l'osteoporosi, l'atrofia muscolare e la loro sostituzione con grasso; cambiamenti del cervello.

Nessun tessuto e organo in grado di sintetizzare gli ormoni può riprodurre l'estradiolo; rimane solo estrone (E1), prodotto dai mastociti. Per il trattamento della carenza di estrogeni dopo la menopausa, è meglio scegliere il 17-beta-estradiolo, quindi verranno introdotte nel sangue le stesse formule molecolari sviluppate dalla giovinezza.

Una diminuzione dell'estradiolo significa che un grasso malsano "tossico", addominale, appare sugli organi interni dell'addome. La differenza tra questo grasso è che si sintetizza in una quantità schiacciante di estrone, androgeni e cortisolo. Provocano lo sviluppo di diabete, CVD e cancro al seno. L'estradiolo non è prodotto con tale grasso. Nei luoghi ordinari in cui si era formato grasso normale in precedenza - i lati e le cosce - diminuisce. Il tessuto muscolare soggetto ad usura con carenza di E2 cessa di riprendersi.

Una diminuzione di E2 è stress per il corpo, quindi aumenta il cortisolo e la riserva di grasso diventa ancora maggiore; il lavoro alla tiroide è interrotto.

L'assenza di estradiolo riduce il funzionamento dell'insulina, appare l'insulino-resistenza e il grasso aumenta di nuovo (lo stomaco si trasforma in un "grembiule" di grasso). Il metabolismo rallenta. L'insulina si accumula, viene provocato un aumento degli androgeni, che aumenta anche l'obesità. Il sonno è disturbato, la sintesi di STH diminuisce -> cresce il cortisolo -> cresce il grasso. I muscoli iniziano a essere sostituiti dal grasso. Pertanto, si ottiene l'obesità con la menopausa. Ecco perché diventa così necessario esercitare, che aiuterà a mantenere i muscoli in buona forma e aiuterà a mantenere vasi e cuore sani..

Tra le altre cose, il corpo inizia a perdere più K, e l'equilibrio del potassio è importante nel lavoro del CVS, dei muscoli e dell'intero metabolismo. L'estradiolo disponibile prima di questo ha aiutato a trattenere K, Zn, Mg; aiutato a preservare il colesterolo buono ed eliminare il cattivo. Questi oligoelementi sono necessari per il funzionamento degli enzimi. Con la menopausa, cresce solo LDL. Aumento della tendenza alla trombosi.

Alcune donne iniziano a bere alcolici per spezzare in qualche modo il circolo vizioso e stabilire un sogno. Si scompone in zuccheri semplici, stimola la produzione di insulina e il grasso continua ad accumularsi, soprattutto perché l'alcol aggiunge calorie non necessarie. Anche Estrone sta crescendo.

Estradiolo aumentato

Questo fenomeno è possibile:

Questo succede con cisti, tumori ovarici;

  • con obesità e alcol;
  • patologie epatiche con compromissione del funzionamento, negli uomini - con tumori ai testicoli;
  • sullo sfondo di prendere OK.
  • sviluppo sessuale precoce;
  • sintomi di ipertiroidismo;
  • perdere peso;
  • sanguinamento durante la menopausa, tumori genitali e patologia epatica.

Riduzione dell'estradiolo

Può verificarsi una riduzione:

  • durante uno sforzo fisico intenso,
  • fatica,
  • diete ipocaloriche e fame, perdita di peso drammatica,
  • quando si fuma,
  • ritardi nello sviluppo sessuale, ritardo nella crescita fisica,
  • con violazioni della ghiandola pituitaria,
  • con un aumento degli androgeni nelle donne,
  • prostatite negli uomini,
  • minacciato aborto spontaneo,
  • infiammazione genitale.

Sintomi di basso estradiolo

Sintomi di una diminuzione dell'ormone:

  • sbalzi d'umore;
  • insonnia;
  • irsutismo;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • pelle secca e capelli fragili, comparsa di rughe profonde;
  • cambiamenti nella pressione sanguigna;
  • emicrania;
  • infertilità e violazioni del MC;
  • fratture frequenti.

Le mestruazioni diventano dolorose, c'è un disagio nella vagina, espresso dalla sindrome premestruale. Quando compaiono almeno alcuni segni, devi consultare un medico.

Principi di trattamento

Per aumentare l'estradiolo basso, devi prima cambiare il tuo stile di vita. Cambiamenti dietetici (rifiuto di acuto, grasso), si raccomanda di iniziare a praticare sport leggeri.

Nuoto utile, escursioni, bici. È necessario escludere cattive abitudini. La dieta dovrebbe aumentare legumi, melanzane, zucca, cereali, latticini, carne e pesce magri, frutta e verdura fresca, verdure.

Se queste misure sono inefficaci, passano alla nomina di etinilestradiolo. È identico all'ormone naturale.

Analisi E2 di ciò che è nelle donne

Ormone E2 che cos'è nelle donne

Estradiolo (E2) (ormoni sessuali)

L'estradiolo è un ormone sessuale femminile estrogeno prodotto nelle ovaie, nella placenta (durante la gravidanza) e nelle ghiandole surrenali sotto l'influenza degli ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti e della prolattina ipofisaria. Negli uomini, questo ormone è sintetizzato nei testicoli, nelle ghiandole surrenali.

Sotto l'influenza dell'estradiolo, si forma il sistema riproduttivo femminile, si sviluppano caratteristiche sessuali secondarie femminili, si forma grasso sottocutaneo, si regola il ciclo mestruale e l'utero cresce e si sviluppa durante la gravidanza. Il livello di estadiolo nel sangue delle donne dipende dalla fase del ciclo mestruale. Allo stesso tempo, aumenta gradualmente e raggiunge i valori massimi durante il periodo di ovulazione, quindi inizia a diminuire e, se non si è verificato il concepimento, scende al minimo entro la fine della seconda fase del ciclo mestruale. Se si è verificato il concepimento, il livello di estradiolo nel sangue aumenta prima del parto.

Il livello di estradiolo nel corpo diminuisce con l'età. Nelle donne in menopausa, viene determinata una piccola quantità di questo ormone nel sangue.

I livelli di estradiolo nel sangue determinano la funzione ovarica. Inoltre, l'ormone ha un effetto anabolico, favorisce il metabolismo del tessuto osseo, accelera la crescita ossea, riduce il colesterolo nel sangue e aumenta la coagulazione del sangue.

Il sangue per analisi viene prelevato il 6-7 ° giorno del ciclo mestruale. Norme di estradiolo per le donne: nella prima fase del ciclo mestruale - 0,5 nmol / l, nella seconda fase - 0,2-0,8 nmol / l di plasma sanguigno. Norme di estradiolo per gli uomini: 0,07-0,2 nmol / l di plasma sanguigno. Un cambiamento nel livello di questo ormone nel sangue può essere dovuto a condizioni fisiologiche o ad alcune malattie..

Valore diagnostico delle variazioni del livello di estradiolo nel sangue

Condizioni accompagnate da aumento dei livelli di estradiolo

Condizioni accompagnate da una diminuzione del livello dell'ormone estradiolo

Iperestrogenismo (persistenza del follicolo nell'ovaio)

Dieta ricca di carboidrati

Cisti ovariche endometrioidi

Perdita di peso

Tumori ovarici che producono ormoni

Gravidanza (nelle prime fasi)

Assunzione di farmaci (steroidi anabolizzanti, contraccettivi orali)

La minaccia dell'aborto

Processi infiammatori cronici del sistema riproduttivo femminile

l'automedicazione può danneggiare la salute.

tutto il materiale presentato a scopo informativo

L'estradiolo (E2 o 17β-estradiolo) è il principale ormone sessuale femminile (steroide), uno degli estrogeni. La produzione di E2 nel corpo femminile non è costante, viene prodotta solo tre giorni su 30 giorni del ciclo. L'E2 non ha solo un effetto decisivo sulla salute riproduttiva e sessuale delle donne, ma colpisce anche gli altri organi, comprese le ossa.

E2, come altri ormoni steroidei, proviene dal colesterolo. Dopo la disgregazione del colesterolo, si ottiene androstenedione, una parte del quale viene convertita in testosterone, che a sua volta subisce la conversione in estradiolo sotto l'influenza dell'enzima aromatasi.

Durante l'età riproduttiva, la maggior parte dell'estradiolo nelle donne è prodotta dalle cellule granulose delle ovaie e in piccole quantità dalla corteccia surrenale. Inoltre è prodotto nel cervello e nelle pareti delle arterie. L'estradiolo è anche prodotto dalla placenta durante la gravidanza..

L'importanza dell'estradiolo e il suo effetto sul corpo femminile

Nelle donne, questo ormone svolge un ruolo chiave nello sviluppo del sistema riproduttivo e nel suo normale funzionamento, nonché nella crescita di alcune ossa. Regola anche la distribuzione del grasso corporeo..

Il ciclo mestruale nelle donne include cambiamenti prevedibili nei livelli di un numero di ormoni, incluso E2. Partecipa al processo di ovulazione e prepara l'endometrio (rivestimento interno dell'utero) per l'impianto di un uovo fecondato.

Come tutti gli ormoni sessuali, è responsabile di molti cambiamenti nel sistema riproduttivo che iniziano durante la pubertà. È presente nel corpo durante l'intero periodo riproduttivo di una donna e diminuisce durante e dopo la menopausa.

Una diminuzione dell'E2 durante la menopausa porta a sintomi come secchezza vaginale, vampate di calore, sudorazione notturna e perdita di massa ossea (che può portare all'osteoporosi). A volte, le iniezioni di estradiolo sono prescritte per trattare questi sintomi. Lo stesso trattamento è prescritto per compensare l'insufficienza ovarica..

Esame del sangue di estradiolo

Un esame del sangue su E2 consente di misurare il livello di questo ormone nel siero del sangue. È prescritto, di regola, nei 19-21 giorni del ciclo mestruale, ma può essere eseguito in qualsiasi altro giorno..

I medici possono prescrivere questa analisi se la ragazza ha la pubertà prima o poi di quanto dovrebbe essere. Alti livelli di E2 sono associati alla pubertà prematura (precoce), mentre bassi livelli di E2 possono indicare un ritardo nello sviluppo sessuale.

Il livello di questo ormone fornisce anche informazioni importanti sul funzionamento delle ovaie. Questo può aiutare i medici a valutare i problemi mestruali, incluso sanguinamento anormale e mancanza di periodi mestruali..

Un esame del sangue E2 può anche essere usato per monitorare la progressione della gravidanza, trattare l'infertilità e valutare i sintomi della menopausa..

Livello di estradiolo (normale)

Nelle ragazze, il livello di E2 è generalmente basso. Durante la pubertà (da 8 a 14 anni), la ghiandola pituitaria (la ghiandola situata appena sotto il cervello) secerne due ormoni - luteinizzante (LH) e stimolante del follicolo (FSH) - che stimolano la produzione di E2 da parte delle ovaie.

Normalmente, nelle donne non gravide, il livello di E2 è compreso tra 50 e 488 pg / ml. Il contenuto di E2 nelle donne in gravidanza è molto più elevato (da 510 pg / ml nel primo trimestre a 37100 pg / ml nel terzo trimestre). Puoi leggere di più sulle norme di questo ormone nell'articolo: "Norme dei principali ormoni femminili".

Poiché tutti gli ormoni sessuali sono strettamente correlati, i medici prescrivono spesso, insieme a un esame del sangue per estradiolo, un'analisi per LH, FSH, progesterone e testosterone. I risultati forniscono un quadro più completo dello stato del corpo e dello sfondo ormonale di una donna, aiutando così i medici a diagnosticare malattie che causano uno squilibrio degli ormoni sessuali.

Estradiolo (E2)

Che cos'è l'estradiolo (E2. estradiolo)?

Questo è l'ormone steroideo sessuale estrogeno più attivo (femmina). In termini di biosintesi, l'estradiolo è un derivato del colesterolo e i suoi precursori diretti sono androstenedione e testosterone. Nelle donne, viene prodotto nelle ovaie, nella placenta e nella corteccia surrenale sotto l'influenza dell'ormone follicolo-stimolante (FLH), dell'ormone luteinizzante (LH) e della prolattina. In piccole quantità, l'estradiolo si forma durante la conversione del testosterone. L'estradiolo fornisce la formazione del sistema riproduttivo femminile, lo sviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie femminili nell'adolescenza, la regolazione del ciclo mestruale, lo sviluppo dell'uovo, la crescita e lo sviluppo dell'utero durante la gravidanza, è responsabile delle caratteristiche psicofisiologiche del comportamento sessuale e fornisce la formazione di grasso sottocutaneo nel tipo femminile. L'effetto principale è l'aumento della crescita delle cellule che rivestono l'utero dall'interno, che lo prepara per la gravidanza e, riducendo la resistenza dei vasi uterini, aumenta il flusso sanguigno al suo interno. Nelle donne in età fertile, il livello di estradiolo nel siero e nel plasma dipende dalla fase del ciclo mestruale. All'inizio del ciclo, la concentrazione di estradiolo aumenta lentamente. Il livello più alto di estradiolo si osserva alla fine della fase follicolare - prima dell'ovulazione. L'ovulazione (rottura del follicolo e dell'uscita dell'ovulo) si verifica 24-36 ore dopo che la concentrazione di estradiolo ha raggiunto il livello massimo. Dopo l'ovulazione, il livello ormonale inizia a diminuire, ma durante la fase luteale si rialza. Se il concepimento non si è verificato, il livello di estradiolo scende al minimo, il che determina l'inizio delle mestruazioni. Se si è verificato il concepimento, la concentrazione di estradiolo continua ad aumentare. Durante la gravidanza, la concentrazione di est radiol nel sangue aumenta al momento del parto e dopo il parto ritorna normale al 4 ° giorno. Con l'età, le donne sperimentano una diminuzione della concentrazione di estradiolo. Nelle donne in postmenopausa, la concentrazione di estradiolo diminuisce a valori molto bassi. Poiché normalmente nelle donne la maggior parte dell'estradiolo è sintetizzata nelle ovaie, un'analisi della sua concentrazione può essere considerata un modo per valutare la funzione ovarica. Inoltre, la determinazione dei livelli di estradiolo viene utilizzata nel sondaggio per l'amenorrea, lo sviluppo sessuale prematuro, l'infertilità negli uomini e nelle donne, per valutare l'inizio della menopausa. Il monitoraggio della concentrazione di estradiolo è necessario in preparazione alla fecondazione in vitro, poiché l'estrazione dell'uovo viene effettuata in una determinata fase dello sviluppo follicolare, che dipende dalla concentrazione di estradiolo.

Negli uomini, l'estradiolo si forma nei testicoli, nella corteccia surrenale, ma la maggior parte si trova nei tessuti periferici a causa della conversione del testosterone.

L'estradiolo ha un effetto anabolico, migliora il metabolismo osseo e accelera la crescita ossea in lunghezza. Promuove la ritenzione di sodio e acqua nel corpo. Abbassa il colesterolo e aumenta l'attività della coagulazione del sangue. L'estradiolo aiuta ad aumentare la tensione nervosa, l'irritabilità.

Le fluttuazioni quotidiane della concentrazione di estradiolo nel siero del sangue sono associate al ritmo della secrezione dell'ormone luteinizzante (LH): il massimo diminuisce nel periodo da 15 a 18 ore e il minimo - tra 24 e 2 ore.

Indicazioni ai fini dell'analisi:

  • insufficienza ipofisaria;
  • amenorrea e oligomenorrea;
  • anovulazione;
  • ipogonadismo;
  • violazione della pubertà;
  • sanguinamento uterino disfunzionale;
  • osteoporosi nelle donne;
  • irsutismo;
  • infertilità;
  • sindrome premestruale;
  • vaginosi batterica;
  • valutazione del funzionamento del complesso fetoplacentare all'inizio della gravidanza;
  • segni di femminilizzazione negli uomini;
  • monitoraggio della fecondazione in vitro (IVF);
  • ovaio policistico;
  • metrorragia della menopausa;
  • tumori delle ovaie e delle ghiandole surrenali;
  • azoospermia e oligospermia.

Scadenza: 1 giorno lavorativo.

Quando i livelli di estradiolo sono elevati?

  • Persistenza del follicolo (iperestrogenia).
  • Cisti ovariche endometrioidi.
  • Tumore ormone-ovarico.
  • Tumore testicolare secernente estrogeni.
  • Cirrosi epatica.
  • Assunzione di farmaci (steroidi anabolizzanti, carbamazepina, cimetidina in uomini e donne in donne in postmenopausa, clomifene in donne in postmenopausa, ketoconazolo in donne iperandrogeniche, mifepristone in pazienti con meningiomi, nafarelin in caso di sindrome ovarica sottocutanea, sindrome polimerica fenitoina, tamoxifene, troleandomicina, acido valproico; estrogeno - contraccettivi orali).

Quando i livelli di estradiolo sono bassi?

  • Attività fisica intensa in donne non addestrate.
  • Significativa perdita di peso.
  • Una dieta ricca di carboidrati e povera di grassi per i vegetariani.
  • fumo.
  • Gravidanza precoce.
  • Sindrome di Shershevsky-Turner.
  • Femminilizzazione testicolare.
  • ipogonadismo.
  • iperprolattinemia.
  • Nanismo ipofisario.
  • Carenza di fase luteale.
  • Sindrome virile.
  • Infiammazione cronica degli organi genitali interni.
  • La minaccia dell'aborto della genesi endocrina.
  • Prostatite cronica.
  • Assunzione di farmaci (aminoglutetimide, buzerelin, farmaci chemioterapici, tsimeti din, ciproterone, danazolo, desametasone, epostano, megestrolo, mifepristone - per aborto spontaneo, moclobemide, nafarelin, nandrolone, octreotide, contraccettivi orali).

Ormone estradiolo

Gli estrogeni degli ormoni sessuali femminili includono nella loro lista un elemento così importante come l'ormone estradiolo, che si forma non solo nella femmina, ma anche nel corpo maschile. Forma direttamente il sistema riproduttivo femminile ed è responsabile della normalizzazione dello stato fisico e mentale.

Che cos'è l'estradiolo?

La produzione di estradiolo avviene in un momento in cui gli ormoni maschili vengono trasformati dall'organismo in ormoni femminili. Questo processo cattura la placenta durante la gravidanza. Il contenuto di ormoni nel sangue è strettamente correlato al ciclo mestruale. All'inizio del ciclo, entra nel corpo in grandi quantità e dopo l'ovulazione viene sostituito dal progesterone.

Grazie all'estradiolo, l'uovo si sviluppa correttamente nel sistema riproduttivo femminile. Quando si verifica la massima concentrazione di questo ormone, viene rimosso dal follicolo. Inoltre, l'estradiolo stimola la crescita delle cellule che rivestono la cavità uterina. Quando un ormone viene rilasciato nel corpo, una donna è al culmine della sessualità. È in questo momento che inizia l'ovulazione e l'intero periodo è considerato di successo per il concepimento di un bambino. L'umore della donna viene trasmesso all'uomo. Una donna diventa fisicamente resistente, sessualmente attiva e particolarmente bella. Pertanto, l'estradiolo è anche conosciuto come l'ormone della bellezza.

Il suo effetto contribuisce alla produzione di serotonina, che fornisce un buon sonno sano e buon umore. Con l'aiuto dell'estradiolo, il corpo mantiene un normale livello di colesterolo, uniforma la pressione, migliora la vista e passa le rughe. Arriva l'attivazione di tutti i processi metabolici. L'ormone serve come base per molti farmaci. Sono prescritti dal medico curante in caso di disturbi ormonali nel corpo femminile.

Il contenuto di estradiolo è in continua evoluzione. La sua norma è determinata quotidianamente, durante l'intero periodo del ciclo mestruale. Pertanto, i test ormonali tengono conto di queste fluttuazioni.

Di cosa è responsabile l'ormone estradiolo nelle donne?

Nel corpo femminile, l'ormone estradiolo svolge molte funzioni. A questo proposito, viene attivamente utilizzato come medicinale in caso di anomalie, come carenza di estrogeni o menopausa. I farmaci sono disponibili sotto forma di compresse, gel, cerotti e soluzioni iniettabili. Questi fondi sono anche prescritti come profilassi contro l'osteoporosi e le malattie del sistema cardiovascolare prima della menopausa. Le ragazze assumono questi farmaci in caso di ritardata pubertà.

L'estradiolo è usato per malattie come l'alopecia, che si verifica sotto l'influenza dell'iperandrogenemia, così come l'irsutismo, il cui aspetto è influenzato da una cisti ovarica. Attiva un travaglio debole e tratta efficacemente la cirrosi biliare primaria. Spesso, questo ormone svolge il ruolo di contraccettivo di emergenza, utilizzato immediatamente dopo il rapporto sessuale. La terapia palliativa utilizza anche l'estradiolo per malattie come il cancro al seno o il carcinoma prostatico..

La carenza di estrogeni suggerisce la durata dell'assunzione di farmaci ormonali per 3 settimane, con una pausa di 1 settimana, dopo di che il farmaco viene ripreso. Il corso del trattamento dura fino a sei mesi, quindi è richiesto un esame.

Norma di estradiolo nelle donne

L'unità di misura dell'estradiolo è il numero di picogrammi per 1 millilitro di plasma (pg / ml). Va ricordato che l'ormone della bellezza non ha indicatori normativi chiaramente definiti. La sua quantità è strettamente correlata all'età e alle caratteristiche individuali del corpo femminile.

Il contenuto di estradiolo varia in un determinato contesto sotto l'influenza di fattori come la fase del ciclo mestruale e la gravidanza, la suscettibilità allo stress nervoso cronico e stress frequenti. Le fluttuazioni ormonali si verificano anche a causa del fumo, dell'assunzione di alcuni tipi di droghe, di un forte cambiamento del clima.

Per le ragazze appena nate, l'indicatore normativo è zero, all'età di 4-6 anni non supera i 22 pg / ml. Nelle ragazze adolescenti, il livello di estradiolo sale a 25-30 pg / ml. Un aumento significativo si verifica durante la fase follicolare del ciclo mestruale (57-227), prima dell'ovulazione (127-476), nella fase luteale (77-227) e durante la gravidanza (210-27000). Con l'inizio della menopausa, l'indicatore normativo dell'estradiolo diminuisce nuovamente a 19-82 pg / ml.

Diminuzione dell'estradiolo nelle donne

La diminuzione dei livelli ormonali diventa evidente a causa dei cambiamenti nel corpo, specialmente quando si pianifica una gravidanza. In questi casi, il ciclo mensile è disturbato, caratterizzato da mestruazioni irregolari o persino infertilità. I principali sintomi di basso estradiolo sono le mestruazioni dolorose e la sindrome premestruale. La fornitura di forza è ridotta, ne conseguono affaticamento, mal di testa e sbalzi di pressione. Il peso inizia a diminuire rapidamente..

Segni specifici sotto forma di crescita di peli di tipo maschile diventano evidenti. La forma cambia: le spalle si allargano e i fianchi si restringono. La gravidanza non si verifica per molto tempo. Le lesioni sono caratterizzate da distorsioni e fratture frequenti. C'è una sensazione di secchezza e bruciore nella vagina..

Una diminuzione dei livelli di estradiolo si verifica per una serie di motivi. Prima di tutto, questa è eredità, presenza di malattie concomitanti, uno stile di vita malsano e cattive abitudini. L'attività fisica intensiva alla ricerca di una figura ideale, così come un'alimentazione squilibrata e impropria, hanno un effetto negativo. Un motivo serio è l'assunzione incontrollata di farmaci, in particolare antibiotici, corticosteroidi e altri farmaci che influenzano lo stato del background ormonale. Ciò include anche i farmaci contraccettivi utilizzati senza prescrizione medica..

Se è impossibile rimanere incinta entro 1-1,5 anni, è necessario contattare un ginecologo, poiché la causa di questa condizione può essere un basso livello di estradiolo. La diagnosi finale viene stabilita dopo gli esami del sangue e gli ultrasuoni del sistema riproduttivo..

L'estradiolo è elevato nelle donne

Ci sono diverse ragioni per elevati livelli di estradiolo nel sangue. Ad esempio, durante la gravidanza, alti livelli di ormone sono considerati normali. Pertanto, la conservazione del feto fino all'inizio del travaglio.

In altri casi, un aumento dell'estradiolo è di natura patologica, quando è richiesto un intervento specialistico. Una situazione negativa si verifica sotto l'influenza di cisti o tumori ovarici, malattie della tiroide, alcolismo, cirrosi epatica, obesità, tumori al seno, nonché assunzione incontrollata di farmaci ormonali, antifungini, anticonvulsivanti e altri.

Con un alto livello di estrogeni nel corpo femminile, i cambiamenti si verificano sotto forma di violazioni del ciclo mensile, gonfiore delle braccia e delle gambe, obesità, aumento della perdita di capelli e acne. Le ghiandole mammarie diventano dolorose, il sonno è disturbato e turbato.

Per eliminare questo problema, è necessario l'intervento di numerosi specialisti: andrologi, ginecologi, endocrinologi e altri. Il trattamento necessario è prescritto individualmente, dopo un esame approfondito e un esame del sangue.

Estradiolo durante la gravidanza

Durante la gravidanza, l'ormone di bellezza nel corpo femminile è significativamente più alto del normale. Con l'avvicinarsi della data di nascita, si verifica un aumento del livello di estradiolo nel plasma sanguigno. Il picco di concentrazione si osserva immediatamente prima della nascita e raggiunge circa 26960 pg / ml. Il 4-5 ° giorno dopo il parto, il contenuto ormonale nel corpo femminile diminuisce gradualmente.

Grandi dosi di estradiolo agiscono sull'utero, preparandolo per test seri entro nove mesi. Insieme al testosterone, questo ormone contribuisce al pieno sviluppo e portamento del bambino. Esercita il controllo sulla circolazione sanguigna nei tessuti uterini, garantendo la ricezione tempestiva e completa di ossigeno e sostanze nutritive da parte del feto..

Ormone estradiolo quando assumere in quale giorno del ciclo

La concentrazione dell'ormone nel sangue viene determinata mediante test. Per ottenere il risultato giusto, è necessario seguire alcune regole..

Alla vigilia della donazione di sangue all'ormone estradiolo, è necessario escludere qualsiasi attività fisica. Per 1-2 giorni, l'alcol e il fumo sono vietati. È necessario prevenire lo stress psicologico e le esperienze nervose. Le analisi vengono eseguite a stomaco vuoto al mattino. Il giorno della consegna è esclusa la somministrazione di farmaci contenenti estrogeni. Una consultazione più dettagliata dovrebbe essere ottenuta individualmente dal proprio medico.

Estradiolo (E2)

Che cos'è l'estradiolo (E2, estradiolo)?

Questo è l'ormone steroideo sessuale estrogeno più attivo (femmina). In termini di biosintesi, l'estradiolo è un derivato del colesterolo e i suoi precursori diretti sono androstenedione e testosterone. Nelle donne, viene prodotto nelle ovaie, nella placenta e nella corteccia surrenale sotto l'influenza dell'ormone follicolo-stimolante (FLH), dell'ormone luteinizzante (LH) e della prolattina. In piccole quantità, l'estradiolo si forma durante la conversione del testosterone. L'estradiolo fornisce la formazione del sistema riproduttivo femminile, lo sviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie femminili nel periodo dell'adolescenza, la regolazione del ciclo mestruale, lo sviluppo dell'uovo, la crescita e lo sviluppo dell'utero durante la gravidanza, è responsabile delle caratteristiche psicofisiologiche del comportamento sessuale e fornisce la formazione di grasso sottocutaneo nel tipo femminile. L'effetto principale - provoca una maggiore crescita delle cellule che rivestono l'utero dall'interno, che lo prepara per la gravidanza e, riducendo la resistenza dei vasi uterini, aumenta il flusso sanguigno al suo interno. Nelle donne in età fertile, il livello di estradiolo nel siero e nel plasma dipende dalla fase del ciclo mestruale. All'inizio del ciclo, la concentrazione di estradiolo aumenta lentamente. Il livello più alto di estradiolo si osserva alla fine della fase follicolare - prima dell'ovulazione. L'ovulazione (rottura del follicolo e uscita dell'uovo) si verifica dopo 24-36 ore, dopo che la concentrazione di estradiolo ha raggiunto il livello massimo. Dopo l'ovulazione, il livello ormonale inizia a diminuire, ma durante la fase luteale si rialza. Se il concepimento non si è verificato, il livello di estradiolo scende al minimo, il che determina l'inizio delle mestruazioni. Se si è verificato il concepimento, la concentrazione di estradiolo continua ad aumentare. Durante la gravidanza, la concentrazione di estradiolo nel sangue aumenta al momento del parto e dopo la nascita ritorna normale al 4 ° giorno. Con l'età, le donne sperimentano una diminuzione della concentrazione di estradiolo. Nella postmenopausa, la concentrazione di estradiolo diminuisce a valori molto bassi. Poiché normalmente nelle donne la maggior parte dell'estradiolo è sintetizzata nelle ovaie, un'analisi della sua concentrazione può essere considerata un modo per valutare la funzione ovarica. Inoltre, la determinazione dei livelli di estradiolo viene utilizzata come parte di un sondaggio per l'amenorrea, lo sviluppo sessuale prematuro, l'infertilità negli uomini e nelle donne, per valutare l'inizio della menopausa. Il monitoraggio della concentrazione di estradiolo è necessario in preparazione alla fecondazione in vitro, poiché l'estrazione delle uova viene effettuata in una determinata fase dello sviluppo follicolare, che dipende dalla concentrazione di estradiolo.

Negli uomini, l'estradiolo si forma nei testicoli, nella corteccia surrenale, ma la maggior parte si trova nei tessuti periferici a causa della conversione del testosterone.

L'estradiolo ha un effetto anabolico, migliora il metabolismo osseo e accelera la crescita ossea in lunghezza. Promuove la ritenzione di sodio e acqua nel corpo. Abbassa il colesterolo e aumenta l'attività della coagulazione del sangue. L'estradiolo aiuta ad aumentare la tensione nervosa, l'irritabilità.

Le fluttuazioni quotidiane della concentrazione di estradiolo nel siero del sangue sono associate al ritmo della secrezione dell'ormone luteinizzante (LH): il massimo diminuisce nel periodo da 15 a 18 ore e il minimo - tra 24 e 2 ore.

Indicazioni ai fini dell'analisi:

  • insufficienza ipofisaria;
  • amenorrea e oligomenorrea;
  • anovulazione;
  • ipogonadismo;
  • violazione della pubertà;
  • sanguinamento uterino disfunzionale;
  • osteoporosi nelle donne;
  • irsutismo;
  • infertilità;
  • sindrome premestruale;
  • vaginosi batterica;
  • valutazione del funzionamento del complesso fetoplacentare all'inizio della gravidanza;
  • segni di femminilizzazione negli uomini;
  • monitoraggio della fecondazione in vitro (IVF);
  • ovaio policistico;
  • metrorragia della menopausa;
  • tumori delle ovaie e delle ghiandole surrenali;
  • azoospermia e oligospermia.

Quando i livelli di estradiolo sono elevati?

  • Persistenza del follicolo (iperestrogenia).
  • Cisti ovariche endometrioidi.
  • Tumore ormone-ovarico.
  • Tumore testicolare secernente estrogeni.
  • Cirrosi epatica.
  • Assunzione di farmaci (steroidi anabolizzanti, carbamazepina, cimetidina in uomini e donne in donne in postmenopausa, clomifene in donne in postmenopausa, ketoconazolo in donne iperandrogeniche, mifepristone in pazienti con meningiomi, nafarelin in caso di iniezione sottocutanea con sindrome della fibrosi policistica), tamoxifene, troleandomicina, acido valproico; estrogeni - contraccettivi orali).

Quando i livelli di estradiolo sono bassi?

  • Attività fisica intensa in donne non addestrate.
  • Significativa perdita di peso.
  • Una dieta ricca di carboidrati e povera di grassi per i vegetariani.
  • fumo.
  • Gravidanza precoce.
  • Sindrome di Shershevsky-Turner.
  • Femminilizzazione testicolare.
  • ipogonadismo.
  • iperprolattinemia.
  • Nanismo ipofisario.
  • Carenza di fase luteale.
  • Sindrome virile.
  • Infiammazione cronica degli organi genitali interni.
  • La minaccia dell'aborto della genesi endocrina.
  • Prostatite cronica.
  • Assunzione di farmaci (aminoglutetimide, buzerelin, farmaci chemioterapici, cimetidina, ciproterone, danazolo, desametasone, epostano, megestrolo, mifepristone - per aborto spontaneo, moclobemide, nafarelin, nandrolone, octreotide, contraccettivi orali, diritti).