Anticorpi anti-troperossidasi microsomiali, Anti-TPO

Enzima della cellula follicolare tiroidea, un test sensibile per la rilevazione della tiroidite autoimmune. Lo studio degli anticorpi contro la troperossidasi microsomiale ha lo scopo di rilevare immunoglobuline specifiche nel siero del sangue che agiscono contro l'enzima nelle cellule della ghiandola tiroidea, necessario per la sintesi degli omoni tiroidei e la formazione di una forma attiva di iodio. Il rilevamento di Anti-TPO è un marker diagnostico di alcune malattie autoimmuni che colpiscono la ghiandola tiroidea. Un'analisi quantitativa dell'anti-TPO nel siero del sangue è uno degli indicatori più accurati delle malattie autoimmuni della tiroide e può essere rilevata in una fase precoce. In diagnostica, uno studio anti-TPO viene utilizzato per rilevare lesioni tiroidee autoimmuni come la tiroidite di Hashimoto, gozzo tossico diffuso, tiroidite postpartum e autoimmune, ipertiroidismo e ipotiroidismo. Come metodo di ricerca, l'analisi consente di identificare lo stato della ghiandola tiroidea per escludere o confermare le violazioni. L'analisi viene anche utilizzata per confermare o escludere la natura autoimmune delle malattie della tiroide. Le indicazioni per condurre uno studio anti-TPO sono l'identificazione dei sintomi caratteristici della disfunzione tiroidea o se si sospettano tali anomalie sulla base dei risultati di altri test. Lo studio è prescritto come strumento di monitoraggio per i pazienti con patologie tiroidee confermate, prima della nomina della terapia associata alla probabilità di sviluppare ipotiroidismo, manifestazioni di disfunzione tiroidea. L'analisi può far parte di studi per identificare le cause di aborti spontanei e nascite premature, da prescrivere a pazienti ad alto rischio di sviluppare tiroidite autoimmune. I risultati sono quantitativi, indicati e indicati come valori di riferimento. Per la diagnosi, un livello elevato di anti-TPO è indicativo. Gli anticorpi anti-troperossidasi sono immunoglobuline, che sono un marker per le malattie autoimmuni della tiroide. Nella maggior parte dei casi, gli anticorpi anti-TPO aumentano significativamente in presenza di malattie che si manifestano senza alcun sintomo. Nella fase iniziale possono verificarsi apatia, pelle secca e aumento del nervosismo. Questi sintomi sono generalmente attribuiti a stanchezza o mancanza di vitamine..

Gli anticorpi anti-tio-ossidasi sono notevolmente aumentati nelle donne.

Se si nota che gli anticorpi anti-TPO sono elevati, ciò può essere dovuto al fatto che il tessuto tiroideo è suscettibile all'aggressione autoimmune.

Tali modifiche si verificano nei seguenti casi:

  • tiroidite,
  • Gozzo tossico diffuso,
  • Ipotiroidismo idiopatico,
  • Malattia di Graves,
  • Cancro alla tiroide.

AT TPO

Il tasso di AT TPO può essere aumentato nelle persone che non soffrono di disfunzioni degli organi e sono causate da altre malattie che colpiscono la ghiandola tiroidea. Per proteggere te stesso e capire perché l'AT TPO è notevolmente aumentato nelle donne, è meglio contattare la nostra clinica per chiedere aiuto. I nostri medici eseguiranno tutti i test necessari e determineranno se l'AT è elevato alla perossidasi tiroidea..

Anticorpi tiroidei perossidasi

Gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea normalmente in rappresentanti di sessi diversi non differiscono nelle prestazioni e non devono superare i 34 UI / ml. Gli anticorpi anti-dis-ossidasi nella tabella normale secondo la tabella per donne e uomini possono variare solo per categoria di età ed è il seguente:

• Meno di 50 anni - meno di 30 UI / ml,

• Più vecchio di 50 anni - meno di 50 UI / ml.

La tioossidossidasi è un enzima che viene sintetizzato nella ghiandola tiroidea in ogni persona. Gli anticorpi anti-TPO sono composti proteici la cui azione è diretta contro gli enzimi responsabili della formazione della forma attiva di iodio, necessaria per la sintesi degli ormoni tiroidei. Se gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea sono elevati, questo è un indicatore della presenza di malattie autoimmuni della tiroide nel corpo..

I test possono rilevare gli anticorpi anti-TPO nel sangue. Inoltre, questo test viene spesso prescritto dai medici come aggiunta ai test per T3 e T4 gratuiti e analisi per il livello di TSH..

Se il test è positivo, significa che la vera causa della malattia della tiroide è la malattia autoimmune (malattia di Graves o di Hashimoto). Queste malattie provocano la produzione di anticorpi da parte del sistema immunitario che attaccano le cellule sane anziché le cellule malate, provocando in tal modo una disfunzione generale della tiroide..

Quando vale la pena fare un'analisi per determinare gli anticorpi contro la TPO:

  • se ha iper- o ipotiroidismo;
  • con tiroidite cronica, un improvviso aumento delle dimensioni della ghiandola tiroidea o la comparsa di sigilli e nodi su di essa;
  • se durante la gravidanza una donna ha un alto livello di TSH;
  • se sta assumendo farmaci come interferone, litio, amidaron.

Vale la pena notare che quelle persone i cui test per gli anticorpi anti-TPO erano positivi potrebbero in realtà non avere malattie autoimmuni della tiroide. Ma il fatto stesso della loro presenza nel sangue segnala già un serio rischio di ottenerli in futuro. Se la ghiandola tiroidea, nonostante la presenza di anticorpi, funziona normalmente, è necessario esaminarla periodicamente con un medico per prevenire possibili complicanze.

AT TPO è notevolmente aumentato nelle donne: importanza

Esistono diversi motivi per cui è possibile aumentare AT TPO:

  • tiroidite autoimmune;
  • La malattia di Bazedova;
  • ipotiroidismo primario;
  • malattie autoimmuni che colpiscono altri sistemi di organi;
  • età matura nelle donne;
  • gravidanza.

Per determinare con precisione il motivo per cui gli anticorpi anti-TPO sono elevati nelle donne, vale la pena contattare gli specialisti della nostra clinica. La causa della tua malattia sarà sicuramente stabilita dopo un esame della storia e ulteriori diagnosi. È possibile testare la determinazione degli anticorpi anti-TPO separatamente o insieme ad altri campioni in programmi complessi per esaminare lo stato del corpo.

Norme di AT per la troperossidasi negli uomini e nelle donne

Gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea non devono normalmente superare i 34 UI / ml, sia negli uomini che nelle donne. Gli anticorpi anti-dis-ossidasi normalmente nella tabella per donne e uomini cambiano solo in base all'età. Dopo aver raggiunto l'età di oltre 50 anni, questo indicatore non deve superare i 50 UI / ml.

Per un monitoraggio tempestivo dell'aspetto degli anticorpi anti-TPO nel sangue, vi preghiamo di contattarci per test e diagnosi altamente accurate! Garantiamo ad ogni paziente che tutte le procedure mediche sono eseguite nelle condizioni più confortevoli e nel rispetto di tutte le norme di sicurezza per lavorare con materiale biologico.

Se l'analisi mostra che gli anticorpi anti-TPO sono elevati, quindi sulla base di questo studio, i nostri medici saranno in grado di scegliere il metodo medico appropriato per te.

REGOLE GENERALI PER LA PREPARAZIONE DELL'ANALISI DEL SANGUE

Per la maggior parte degli studi, si consiglia di donare il sangue al mattino a stomaco vuoto, questo è particolarmente importante se viene eseguito il monitoraggio dinamico di un determinato indicatore. Mangiare può influenzare direttamente sia la concentrazione dei parametri studiati sia le proprietà fisiche del campione (aumento della torbidità - lipemia - dopo aver mangiato cibi grassi). Se necessario, puoi donare il sangue durante il giorno dopo 2-4 ore di digiuno. Si consiglia di bere 1-2 bicchieri di acqua naturale poco prima di prendere il sangue, questo aiuterà a raccogliere la quantità di sangue necessaria per lo studio, ridurre la viscosità del sangue e ridurre la probabilità di formazione di coaguli nella provetta. È necessario escludere la tensione fisica ed emotiva, fumando 30 minuti prima dello studio. Il sangue per la ricerca viene prelevato da una vena.

Tioroperossidasi e anticorpi ad esso: analisi, norma, cause di aumento

La perossidasi tiroidea (perossidasi tiroidea, TPO) è un enzima chiave nella biosintesi degli ormoni tiroidei.

La perossidasi tiroidea è una proteina transmembrana glicosilata di tipo I prodotta nella ghiandola tiroidea. La sua sintesi avviene su poliribosomi, glicosilazione del nucleo proteico della molecola nel reticolo endoplasmatico, la maturazione dell'enzima termina nel complesso del Golgi. Una parte significativa dell'enzima si trova sulla membrana perinucleare, nel reticolo endoplasmatico e nelle vescicole intracellulari. La troossidossidasi matura viene trasportata nel polo apicale dei tirociti.

La tioossidossidasi catalizza l'iodinazione dei residui di tirosina della tiroroglobulina (una proteina prodotta dalle cellule follicolari della tiroide) e la fusione di iodotirosine nella sintesi degli ormoni T3 (triiodotironina) e T4 (Tiroxina). La triiodotironina e la tiroxina, a loro volta, sono di grande importanza per la regolazione del metabolismo nel corpo.

Per le reazioni che si verificano attraverso la perossidasi tiroidea, sono necessari iodio, perossido di idrogeno e tireoglobulina. La riduzione o la completa assenza di attività perossidasi tiroidea sono tra le cause della forma congenita dell'ipotiroidismo.

Si osserva un aumento significativo degli anticorpi per la perossidasi tiroidea con tiroidite autoimmune (i valori possono superare 1000 U / L).

La perossidasi tiroidea è uno dei principali antigeni per le malattie autoimmuni della tiroide. Con patologie come la tiroidite di Hashimoto e la malattia di Graves (che si verificano con tireotossicosi), si nota una perdita di tolleranza immunologica al TPO. Marker specifici di queste malattie sono anticorpi contro la troperossidasi (AT-TPO, anticorpi contro l'antigene della frazione microsomiale dei tirociti).

Gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea sono prodotti principalmente dai linfociti B, che si infiltrano nella ghiandola tiroidea, il livello di anticorpi riflette la gravità dell'infiltrazione linfoide. La prevalenza di anticorpi contro la TPO tra gli individui senza disfunzione tiroidea è di circa il 26%.

Esame del sangue di laboratorio per anticorpi anti-tioossidossasi

La determinazione degli anticorpi contro la perossidasi tiroidea è il metodo più accurato che consente di rilevare malattie autoimmuni della ghiandola tiroidea, anche nelle fasi iniziali. La diagnosi tempestiva e corretta dell'85% dei casi di gozzo tossico diffuso e del 95% dei casi di tiroidite di Hashimoto viene effettuata grazie a uno studio altamente accurato di autoanticorpi anti-perossidasi tiroidea.

Questa analisi è inclusa nel complesso diagnostico per lo studio della funzione tiroidea, insieme alla determinazione della concentrazione dell'ormone stimolante la tiroide, della triiodotironina totale e libera e della tiroxina, della tireoglobulina e degli anticorpi.

La determinazione del livello di anticorpi anti-TPO viene effettuata nelle donne a rischio durante la gravidanza, poiché gli anticorpi sono in grado di attraversare la barriera placentare e influenzare lo sviluppo della ghiandola tiroidea del feto.

Il livello di anticorpi anti-perossidasi tiroidea viene anche verificato in presenza di sintomi che indicano una compromissione della funzionalità tiroidea, in particolare un livello ridotto o aumentato degli ormoni tiroidei.

Se, dopo il parto, a una donna viene diagnosticata la tiroidite e vengono rilevati anticorpi per la perossidasi tiroidea nel sangue, viene anche prescritto uno studio simile per il neonato, questo viene fatto per escludere questa patologia nei bambini o per rilevarla presto.

L'analisi è anche prescritta per identificare le cause della pre-eclampsia nelle donne in gravidanza, l'interruzione spontanea della gravidanza o il parto prematuro, le irregolarità mestruali, l'infertilità, nonché prima della fecondazione in vitro.

Quando si trattano farmaci al litio o all'interferone, viene eseguita un'analisi per gli anticorpi contro la troperossidasi, poiché queste sostanze possono causare lo sviluppo di malattie della tiroide nei portatori di anticorpi contro il TPO. Lo studio viene mostrato con un uso prolungato di farmaci ormonali, viene ripetuto ad intervalli regolari al fine di monitorare l'efficacia della terapia..

Il livello di anticorpi contro la perossidasi tiroidea viene anche verificato in presenza di sintomi che indicano una compromissione della funzionalità tiroidea, in particolare ridotta (aumento di peso, costipazione, affaticamento cronico, pelle secca, perdita di capelli, aumento della sensibilità al freddo) o aumento (aumento della sudorazione, tachicardia, esoftalmo, perdita di peso non motivata, disturbi del sonno, ansia) livello di ormoni tiroidei.

Il sangue per l'analisi degli anticorpi anti-tioossidossasi viene donato al mattino presto a stomaco vuoto, puoi solo bere acqua naturale. Un mese prima dello studio, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci ormonali, pochi giorni dopo - farmaci contenenti iodio. Il giorno prima del prelievo di sangue, si raccomanda di escludere lo stress fisico e mentale, nonché il fumo. Lo studio non deve essere condotto per un po 'di tempo dopo un intervento chirurgico o una malattia infettiva, poiché il risultato potrebbe essere distorto.

Gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea possono anche aumentare in assenza di processi patologici, ad esempio nelle donne anziane.

Le norme degli anticorpi per la perossidasi tiroidea a seconda dell'età sono presentate nella tabella:

Valori di riferimento, U / l

Aumento degli anticorpi anti-perossidasi tiroidea: cosa significa?

Gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea sono elevati in caso di malattie sistemiche (autoimmuni), che includono artrite reumatoide, anemia perniciosa, lupus eritematoso sistemico, ecc. Si osserva una deviazione dalla norma di questo indicatore con ipotiroidismo idiopatico, adenoma o carcinoma tiroideo.

Gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea possono anche aumentare in assenza di processi patologici, ad esempio nelle donne anziane. In tali casi, vengono eseguite ulteriori diagnosi e, di regola, vengono scelte le tattiche di attesa.

Un aumento del livello di anticorpi anti-perossidasi tiroidea durante la gravidanza può verificarsi a causa di cambiamenti nel sistema immunitario, nonché delle caratteristiche del funzionamento della ghiandola tiroidea in questo periodo. Di norma, dopo 8-9 mesi dopo il parto, l'indicatore torna alla normalità, il trattamento non è richiesto. Tuttavia, a volte è durante la gravidanza che vengono rilevate malattie, sullo sfondo del quale si verifica un aumento degli anticorpi. Alti livelli di anticorpi perossidasi tiroidea nelle donne durante la gravidanza possono causare ipertiroidismo in un bambino non ancora nato.

Con patologie come la tiroidite di Hashimoto e la malattia di Graves (che si verificano con tireotossicosi), si nota una perdita di tolleranza immunologica al TPO.

Ragioni per un moderato aumento degli anticorpi contro la troperossidasi:

  • predisposizione ereditaria;
  • fattori esogeni (trauma alla ghiandola tiroidea, esposizione al corpo di sostanze tossiche o radiazioni ionizzanti, ecc.);
  • alcune patologie della ghiandola tiroidea;
  • A12-anemia da carenza;
  • diabete mellito di tipo 1;
  • malattie infettive precedenti o croniche;
  • assunzione di droghe con un alto contenuto di iodio;
  • uso irrazionale prolungato di droghe.

Un aumento graduale dell'indicatore di solito indica la progressione del processo patologico.

Si osserva un aumento significativo degli anticorpi per la perossidasi tiroidea con tiroidite autoimmune (i valori possono superare 1000 U / L).

Nella fase iniziale di sviluppo di patologie caratterizzate da un eccesso di anticorpi contro la TPO, le manifestazioni pronunciate sono spesso assenti. Nelle fasi avanzate, i pazienti lamentano debolezza, affaticamento, apatia o, al contrario, irritabilità, deteriorano le condizioni di unghie, capelli, pelle, gonfiore del viso, del tronco e degli arti inferiori. Le condizioni generali e le capacità congruenti peggiorano, il livello di pressione arteriosa e la temperatura corporea possono essere abbassati, si sviluppano disfunzioni del tratto gastrointestinale, sistemi cardiovascolari, nervosi e riproduttivi. La ghiandola tiroidea spesso aumenta di dimensioni al fine di compensare la mancanza di ormoni, che provoca dolore durante la deglutizione e raucedine.

Trattamento

Prima di trattare un paziente con un livello aumentato di anticorpi contro la perossidasi tiroidea, deve essere stabilita la causa esatta della patologia.

Gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea sono prodotti principalmente dai linfociti B che si infiltrano nella ghiandola tiroidea, il livello di anticorpi riflette la gravità dell'infiltrazione linfoide.

Il trattamento con anticorpi elevati contro la troperossidasi in presenza di malattie autoimmuni della tiroide ha lo scopo di eliminare la tireotossicosi. A tal fine, viene eseguita la terapia farmacologica (assunzione di farmaci tirostatici), il trattamento chirurgico (tiroidectomia) o il trattamento con iodio radioattivo (terapia con radioiodio).

Le principali indicazioni per la resezione tiroidea comprendono l'inefficacia della terapia conservativa, lo sviluppo di complicanze cardiovascolari contro la tireotossicosi, le neoplasie tiroidee.

Esame del sangue ATTPO per l'ormone: cosa significa

Anticorpi per perossidasi tiroidea: cosa significa

La ghiandola tiroidea produce ormoni importanti per i processi metabolici: triiodotironina e tiroxina. Queste sostanze colpiscono assolutamente tutti gli organi e i tessuti, attivando i processi metabolici. La produzione di questi ormoni nella ghiandola tiroidea è controllata dall'ormone microsomiale perossidasi tiroidea..

È responsabile del controllo dei processi metabolici e costituisce la forma attiva di iodio, che è una parte essenziale della triiodotironina e della tiroxina. Se la concentrazione di tioossidossidasi viene ridotta, gli ormoni vengono prodotti peggio.

Gli anticorpi sono proteine ​​speciali che distruggono molecole e cellule estranee. In determinate condizioni, gli anticorpi possono non funzionare correttamente e iniziare a distruggere le proprie cellule. Tali anticorpi sono chiamati autoanticorpi. La presenza di autoanticorpi nel sangue significa che il sistema immunitario non funziona correttamente. Il danno all'enzima porta alla comparsa di varie patologie associate alla ghiandola tiroidea.

Gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea sono autoanticorpi, cioè proteine ​​che distruggono le cellule tiroidee.

Perché definire ATTPO

Tali anticorpi non si formano in un corpo correttamente funzionante. Se viene rilevata una grande concentrazione di tali anticorpi nel sangue, ciò indica la presenza di malattie autoimmuni della tiroide. Pertanto, l'analisi di questi anticorpi è un test sensibile e indica in modo più affidabile problemi autoimmuni con la ghiandola tiroidea..

I sintomi della presenza di ATTPO - anticorpi contro la troperossidasi - possono essere:

  • Sudorazione
  • Insonnia;
  • Ansia;
  • Eye-occhi;
  • Aumento della fatica;
  • Accelerazione della frequenza cardiaca.

Un esame del sangue per anticorpi anti-tio-ossidasi è prescritto in presenza di sintomi simili o in base ai risultati di altri test che indicano una violazione del suo lavoro. Ad esempio, basato su test dell'ormone tiroideo, tiroxina o triiodotironina.

Viene anche prescritto un test anticorpale microsomiale se un'ecografia mostra un eccessivo ingrossamento della ghiandola tiroidea. Questo test è obbligatorio anche per i pazienti a rischio: donne in gravidanza, neonati, pazienti con ipotiroidismo e tireotossicosi.

Come interpretare i risultati

Gli anticorpi per perossidasi tiroidea possono anche essere designati come: anticorpi per perossidasi tiroidea, anticorpi microsomiali, anticorpi per antigene microsomiale, ATPPO, ATPO. È tutto uguale.

Per rilevare gli anticorpi usando il metodo del saggio immuno chemiluminescente nel siero. Il sangue venoso viene prelevato per analisi immunologica.

Il valore dell'indicatore aumenta leggermente nelle donne in gravidanza, durante l'allattamento e durante la menopausa. Anticorpi anti-tio-ossidasi normali nelle donne dopo 50 - oltre 34 UI / ml.

La norma degli anticorpi contro la perossidasi tiroidea nelle donne di età inferiore a 45-50 anni nel sangue 0-34 UI / ml (unità internazionale in un millilitro).

Un aumento del livello di anticorpi microsomiali nel sangue significa che la tiroxina e la triiodotironina vengono prodotte in quantità insufficiente. Maggiore è il livello di anticorpi, maggiore è il pericolo per il corpo. Pertanto, è importante rilevare tali guasti in modo tempestivo..

Un leggero aumento del livello di AT TPO può indicare:

  • Diabete mellito insulino-dipendente;
  • Malattie oncologiche della tiroide;
  • Malattia di Liebman-Sachs;
  • Malattia del tessuto connettivo autoimmune;
  • Gastrite di tipo A;
  • glomerulonefrite;
  • Artrite reumatoide;
  • Compromissione della funzione surrenalica;
  • Infiammazione del tessuto tiroideo;
  • Altri problemi alla tiroide.

È importante indirizzare le donne in gravidanza alla ricerca di anticorpi microsomiali, poiché la loro presenza influisce negativamente sulla salute del bambino. Le molecole proteiche passano facilmente attraverso la barriera che forma la placenta e influenzano il feto. Se uno studio sull'ormone stimolante la tiroide mostra un valore superiore al normale, insieme a uno studio sugli anticorpi microsomiali, un bambino può sperimentare ipotiroidismo. In questa malattia, la ghiandola tiroidea non è in grado di sintetizzare le quantità necessarie di tiroxina e triiodotironina senza aiuto..

Inoltre, nelle persone sane si può rilevare un leggero aumento del livello di anticorpi microsomiali contro la troperossidasi. Questo di solito accade nelle donne durante la menopausa. In questo caso, puoi fare a meno del trattamento: è importante solo un monitoraggio costante della salute.

Un leggero aumento del livello di questi anticorpi è possibile anche durante i raffreddori, l'aumento dello stress, dopo un intervento chirurgico sulla ghiandola tiroidea e procedure sul collo. Se questi fattori hanno colpito il corpo di recente, è importante darne voce al medico prima di eseguire il test..

È importante indirizzare le donne in gravidanza verso gli anticorpi microsomiali per la ricerca, poiché la loro presenza influisce negativamente sulla salute del bambino.

Se i valori degli anticorpi contro la perossidasi tiroidea sono notevolmente aumentati, può indicare:

  • tiroidite Hashimoto;
  • gozzo tossico diffuso.

Se la concentrazione di anticorpi diminuisce durante il trattamento, ciò indica una terapia selezionata con successo. Tuttavia, durante il trattamento possono comparire sintomi spiacevoli: sonnolenza, affaticamento, diarrea.

Se sospetti una disfunzione tiroidea, dovresti contattare uno specialista. Inoltre, non bisogna dimenticare gli esami programmati da un medico. Quanto prima vengono rilevati gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea, tanto più efficace e rapido sarà il completamento del trattamento.

Leggi il seguente articolo: cos'è l'ipertiroidismo

Analisi per anticorpi anti-tio-ossidasi

La perossidasi tiroidea (TPO) è un enzima chiave per la sintesi degli ormoni tiroidei (ghiandola tiroidea): tiroxina e triiodotironina. TPO è una glicoproteina coinvolta nella produzione della forma attiva di iodio. Inoltre, con la perdita della tolleranza immunologica alle proteine ​​tiroidee, agisce come antigene nelle malattie autoimmuni.

Dati generali su tiroide, ormone e TPO

La ghiandola tiroidea sintetizza gli ormoni vitali che regolano i processi metabolici dell'intero organismo. Il suo enzima thyroperoxidase svolge un ruolo dominante in questo processo. L'effetto negativo degli antigeni porta a una ridotta produttività, influisce negativamente sullo stato della ghiandola e porta a patologie croniche. Le deviazioni dal normale funzionamento possono portare a un'eccessiva produzione di ormoni - ipertiroidismo o carenza - ipotiroidismo.

La presenza di anticorpi nel sangue delle donne in gravidanza è particolarmente pericolosa. L'anti-TPO influisce negativamente non solo sullo stato di salute materna. Sono in grado di passare attraverso la placenta ed entrare nel feto. L'esposizione a lungo termine agli anticorpi può influenzare la formazione della tiroide del futuro bambino.

Analisi per anticorpi anti-tio-ossidasi (anti-TPO)

Lo studio mira a determinare la presenza di anticorpi anti-TPO tiroroperossidasi. Sono creati dal sistema immunitario quando la ghiandola tiroidea inizia erroneamente a essere percepita come una sostanza estranea..

La tecnologia inattiva, unita al basso costo della procedura, rende questa analisi disponibile per la medicina. La ricerca di laboratorio è estremamente accurata. Diagnostica gli anticorpi nell'intervallo da 5,00 a 600,00 UI per millilitro.

Chi e quando prescrive un'analisi per gli anticorpi anti-tio-ossidasi

La direzione per lo studio è emessa da terapeuta, pediatra, medico di famiglia, endocrinologo, ginecologo, cardiologo, chirurgo e altri specialisti. L'analisi anti-TPO è progettata per diagnosticare le malattie della tiroide:

tiroidite autoimmune e postpartum;

gozzo tossico diffuso;

ipertiroidismo e ipotiroidismo.

Viene eseguito un esame del sangue per la presenza di anticorpi in adulti, bambini e neonati. Ai bambini viene prescritto un test se alla madre viene diagnosticata una malattia della tiroide. L'analisi consente di stabilire o escludere la presenza di malattie della tiroide di natura autoimmune. Sintomi come ingrossamento della ghiandola, affaticamento, crampi, unghie fragili, capelli secchi sono un segnale per visitare il laboratorio..

L'analisi viene effettuata una volta in caso di sospetto delle malattie sopra elencate e su base regolare:

nel monitoraggio dell'efficacia della terapia;

monitoraggio sanitario;

nel trattamento dei farmaci, tra i cui effetti collaterali vi è il rischio di ipotiroidismo.

Assegnare un'analisi degli anticorpi alla perossidasi tiroidea negli aborti spontanei e altre malattie autoimmuni non correlate al ferro in presenza di sintomi che indicano l'astrazione della ghiandola tiroidea in questi processi. Questi includono diabete mellito di tipo 1, anemia megaloblastica, artrite reumatoide e altri.

Insieme all'analisi degli anticorpi anti-tio-ossidasi, vengono prescritti test di laboratorio per anti-rTTG, antiTG, per ormoni tiroxina, triiodotironina, tireoglobulina e altri studi.

Come interpretare i risultati

Normalmente, l'indicatore non deve superare i 34 UI / ml.

Inoltre, un valore zero (non rilevabile) non è sempre un buon risultato. Ciò può indicare un aumento del contenuto di grassi nel siero..

La presenza di anti-TPO indica un attacco autoimmune alla ghiandola tiroidea. Tuttavia, questo non è sempre il caso; un livello basso entro limiti normali si trova anche nelle persone sane. Nella maggior parte dei casi, si osserva nelle donne, può aumentare con l'età. Vale la pena prestare attenzione alla propria salute se si supera il segno di 34 UI / ml.

1. Piccolo e moderato aumento:

Artrite reumatoide (infiammazione cronica delle articolazioni).

Lupus eritematoso (danno alla microvascolatura dei vasi sanguigni).

Diabete insulino-dipendente (giovanile).

Tumore della tiroide (tipo anaplastico, papillare, midollare e follicolare).

Vasculite autoimmune (infiammazione delle pareti dei vasi sanguigni) e altro ancora.

2. Aumento significativo:

Tiroidite linfocitica di Hashimoto (tipo ipertrofico, atrofico, postpartum);

gozzo tossico diffuso.

3. La presenza di anticorpi durante la gravidanza:

ci può essere ipertiroidismo nel feto durante lo sviluppo fetale;

alto rischio di sviluppare ipertiroidismo in un bambino dopo la nascita.

L'ipertiroidismo è un'iperfunzione della ghiandola tiroidea espressa nell'aumentata produzione di ormoni. Nel tempo, ciò può portare allo sviluppo della malattia di Bazedov (più comune), della tiroidite di Plummer o di De Querven (meno comune). Le malattie hanno sintomi ampi. Possono essere espressi in perdita di peso con buon appetito, sudorazione eccessiva e ghiandola tiroidea ingrossata. O includere gravi conseguenze come insufficienza cardiaca cronica, danno epatico reversibile, mancanza di mestruazioni e riduzione della potenza.

L'analisi periodica dell'anti-TPO determinerà l'efficacia della terapia utilizzata. Se il livello rimane costantemente elevato o aumenta nel tempo, ciò indica che il trattamento non porta a un risultato positivo.

Il laboratorio di SZTsDM JSC offre servizi che forniscono un esame di laboratorio completo e continuo del paziente

Diagnostica I centri medici di SZTsDM JSC conducono test diagnostici qualitativi su tutto l'organismo.

Trattamento I nostri centri medici si concentrano sulla cura dei pazienti ambulatoriali e sono uniti da un unico approccio all'esame e al trattamento dei pazienti.

Riabilitazione La riabilitazione è azioni volte a fornire assistenza completa a una persona malata o disabile al fine di raggiungere la massima utilità possibile, anche sociale o economica.

Partenza per la casa Attenzione! L'azione "Partenza a casa - 0 rubli"

Esami professionali SZTsDM JSC conduce esami di routine dei dipendenti, tra cui: complessi di misure mediche e preventive condotte per rilevare anomalie nello stato di salute, prevenire lo sviluppo e la diffusione di malattie.

AT TPO (anticorpi per perossidasi tiroidea): cosa significa in un esame del sangue

Sei stato inviato per un test AT-TPO. Cos'è questo? Mettiamolo insieme.

Che cos'è AT-TPO

Un esame del sangue AT-TPO è un metodo di test chiamato saggio immunosorbente enzimatico o analisi immunochemiluminescent.

Il sangue viene inviato per il test per determinare la presenza o l'assenza di un coefficiente AT-TPO. Dopo il trattamento, il resto del sangue viene restituito al corpo. Questo è, di regola, tutti i globuli bianchi, le piastrine e i globuli rossi necessari. A volte i pazienti li rifiutano, e poi il materiale rimane per il sangue donato. L'AT-TPO può essere decifrato come anticorpo della perossidasi tiroidea nel sangue. Gli anticorpi sono proteine ​​che il sistema immunitario crea. La loro funzione è riconoscere e, se necessario, distruggere batteri e virus. In rari casi, gli anticorpi iniziano a funzionare contro un corpo sano..

Norme per uomini, donne e bambini

I livelli di anticorpi normali sono calcolati in base all'età. Per le persone di età inferiore ai 50 anni, questa norma è 0,0 - 34,9 unità / ml, per le persone di età superiore ai 50 anni l'indicatore è 1,00 - 99,9 unità / ml.

È importante ricordare un punto. Se il paziente ha un aumento di livello di 20 unità, ciò significa che l'ormone è ancora normale, ma è necessario un monitoraggio sistematico. Se il livello è superiore di 25 unità o più, è necessario l'intervento di un medico.

Tabella delle norme per le donne per età

Norme nelle donne in gravidanza

Negli uomini

Nei bambini

Quando viene assegnata un'analisi AT-TPO

La diagnosi è indicata in caso di problemi alla tiroide. I pazienti con malattia di bazedovoy o malattia di Hashimoto hanno già livelli elevati di AT-TPO. Il gruppo a rischio comprende anche l'artrite reumatoide, il lupus eritematoso sistemico, il diabete mellito e altri.

Inoltre, nelle persone sane si trova anche un livello elevato di anticorpi. In particolare, il 10% delle donne anziane è interessato..

Altre indicazioni per l'esame:

  • incinta di problemi alla tiroide
  • neonati se le loro madri avevano livelli elevati di AT-TPO durante la gravidanza
  • ingrandimento della tiroide
  • mixedema peritibiale
  • Malattia eutiroidea grave
  • nella formazione di tumori
  • tireotossicosi
  • ipotiroidismo

Come viene eseguito

Prima che l'analisi sia una piccola preparazione. La procedura viene eseguita al mattino a stomaco vuoto, il fumo è escluso prima della procedura. Un mese prima, è necessario interrompere l'assunzione di tutti i farmaci ormonali, se presenti. Per diversi giorni - rifiuto di assumere farmaci contenenti iodio. Ci sono eccezioni alle regole, ma solo un medico può prescriverle. Minimo stress ed esercizio fisico: questo è forse l'intero elenco di ciò che deve essere fatto prima dell'analisi.

L'analisi del sangue AT-TPO stessa ha diverse fasi. Prima di tutto, viene studiato il contenuto quantitativo nel siero di sangue del paziente di T4 libero, TSH e ormone stimolante la tiroide, di cui è responsabile la ghiandola pituitaria. Se il livello di T4 è normale e i valori di TSH sono sottovalutati, la fase successiva è uno studio di indicatori quantitativi di T3 libero. Allo stesso tempo, vengono eseguiti esami del sangue per la presenza e la quantità di anticorpi contro TPO e TG per TSH.

Non ci sono differenze tra le analisi in gruppi di età e sesso diversi. I risultati di AT-TPO saranno pronti tra cinque giorni.

Ragioni per l'aumento

Ci sono ancora ragioni per cui i tassi di AT-TPO sono elevati. Uno di questi è una malattia del fegato. Per coloro che amano troppo mangiare cibi salati, grassi, dolci e fritti, questa è un'occasione per pensare. Un altro motivo è l'obesità, che di nuovo può essere principalmente causata dalla malnutrizione..

Cosa fa basso

Gli indicatori sotto la norma di solito non causano sintomi spiacevoli in una persona, la loro salute rimane buona. Uno dei motivi è una predisposizione genetica. Un livello ridotto è considerato un errore perfettamente accettabile, ma in ogni caso solo un medico può stabilirlo dopo aver superato l'analisi e decodificato.

Trattamento

Come trattamento, vengono generalmente prescritti farmaci ormonali. Il problema non può essere completamente eliminato; puoi solo correggerlo leggermente..

Ci sono anche misure preventive raccomandate dai medici che dovrebbero essere seguite per prevenire problemi alla tiroide..

Quindi, per proteggerti in futuro:

  • rinunciare a cattive abitudini;
  • evitare situazioni stressanti;
  • mangia bene;
  • riordina la tua routine quotidiana;
  • visitare i luoghi verdi più spesso.

Se necessario, inviare un'analisi AT-TPO il prima possibile. Rilevate anomalie tempestive: metà del successo del trattamento.

Materiale aggiornato il 27.2.2018

Anticorpi per perossidasi tiroidea

Qualsiasi disturbo della ghiandola tiroidea, nonché alcune malattie crociate autoimmuni nel corpo, possono provocare la formazione di anticorpi contro la tioossidossasi. Oggi, di norma, un'analisi per determinare questi anticorpi viene spesso data ai pazienti che soffrono di iper- o ipofunzione della ghiandola tiroidea e patologie di altri organi all'inizio dello sviluppo.

Quali sono gli anticorpi per la perossidasi tiroidea

Il corpo umano è in grado di produrre anticorpi in risposta a un'invasione di sostanze estranee, ad es. possono riconoscere ed eliminare i patogeni. La maggiore sensibilità dei composti proteici li aiuta a rispondere a piccoli cambiamenti e può accadere che con lo sviluppo di alcune malattie, inizino a considerare le proprie cellule aggressive. Ad esempio, gli anticorpi contro la troperossidasi microsomiale aiutano a rilevare patologie della ghiandola tiroidea e di altri organi.

La perossidasi tiroidea è un enzima prodotto dalla ghiandola tiroidea che è coinvolto nella replicazione degli ormoni tiroxina e triiodotironina. L'enzima è necessario per la formazione di iodio, inoltre regola il metabolismo. Gli anticorpi anti-troperossidasi sono autoanticorpi o immunoglobuline specifiche che si formano quando l'immunità di una persona percepisce le cellule tiroidee come una sostanza estranea. Se le proteine ​​sono significativamente aumentate, allora questo indica disturbi autoimmuni della ghiandola tiroidea.

Quando è necessario misurare gli anticorpi

Proteine ​​o anticorpi speciali agiscono secondo regole rigorose e anche piccole deviazioni nel funzionamento del corpo possono causare la loro aggressività. Di norma, i test per la misurazione delle proteine ​​per la troperossidasi possono essere prescritti da uno specialista se al paziente è stata precedentemente diagnosticata una malattia autoimmune. È necessario eseguire un esame del sangue per gli anticorpi anti-TPO:

  • donne incinte
  • pazienti con ipotiroidismo e tireotossicosi;
  • pazienti con sintomi clinici (debolezza, sudorazione);
  • se l'ecografia ha rivelato un aumento della ghiandola tiroidea;
  • pazienti che assumono interferone o altri farmaci che possono provocare un aumento dei composti proteici.

Gli autoanticorpi anti-perossidasi tiroidea sono determinati anche nei neonati. I medici sono particolarmente preoccupati per i bambini le cui madri:

  • soffre di ipertiroidismo;
  • avere l'ormone anti-TPO al di sopra del normale;
  • soffre di malattia di base.

Analisi per anticorpi anti-tio-ossidasi

La diagnosi tempestiva aiuta nella diagnosi precoce di malfunzionamenti della ghiandola tiroidea o in altri organi. Un esame del sangue biochimico per Anti-TPO è indicato per persone attente alla salute e pazienti con segni di ipotiroidismo. Dovrebbe essere prescritto dal medico curante se vengono rilevati cambiamenti nel funzionamento della ghiandola tiroidea agli ultrasuoni. Con un'analisi positiva di una persona malata, viene stabilita solo l'osservazione. Dopo aver ricevuto i risultati, il medico deve avere una conversazione con il paziente, perché un leggero eccesso di anticorpi può essere:

  • durante la ripresa delle malattie infiammatorie;
  • con stress emotivo;
  • dopo un intervento chirurgico alla tiroide;
  • durante le procedure fisioterapiche del collo;
  • dopo influenza e infezioni respiratorie acute.

La norma degli anticorpi

Un esame del sangue determina il contenuto di anticorpi contro la troperossidasi microsomiale. La norma per uomini e donne sotto i 50 anni è un indicatore inferiore a 34 UI / ml. Dopo cinquant'anni, il livello sessuale più debole aumenta, specialmente per la menopausa. Inoltre, le fasi critiche nel corpo femminile possono essere il periodo dell'allattamento al seno e la gravidanza. Tabella della norma delle proteine ​​per la troperossidasi:

La norma di AT a TPO (UI / ml)

Gli anticorpi anti-TPO sono aumentati

Le malattie della tiroide nelle ragazze vengono rilevate venti volte più spesso che negli uomini. Le ragioni principali dell'aumento degli anticorpi anti-TPO sono le seguenti:

  • infezione virale;
  • radiazione;
  • danno alla tiroide;
  • tossine;
  • vasculite;
  • gravidanza;
  • una grande dose di iodio o la sua carenza acuta;
  • malattie croniche (tonsillite, diabete mellito, sinusite, anemia);
  • eredità.

Gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea al di sopra del normale provocano:

  • sudorazione
  • perdita di peso
  • accelerazione della frequenza cardiaca;
  • insonnia
  • ansia;
  • bulbi oculari;
  • fatica.

Cosa significa

Un aumento degli anticorpi contro la troperossidasi indica una reazione dettagliata autoimmune, in cui, oltre all'inattivazione dell'enzima, le cellule tiroidee sono danneggiate. Il rilevamento tempestivo di anticorpi è di grande importanza per l'uomo, perché questo può significare che la distruzione della ghiandola tiroidea con le sue stesse cellule immunitarie è già iniziata. A volte la crescita di AT TPO può provocare:

  • cancro alla tiroide;
  • anemia perniciosa;
  • diabete;
  • artrite reumatoide;
  • altre malattie autoimmuni.

Gli anticorpi anti-TPO in alcuni casi superano i valori normali nelle persone senza particolari problemi di salute e sintomi di patologia tiroidea. Di regola, le donne di età superiore ai 45 anni appartengono a questo gruppo. Se altri test sono normali e l'aumento degli anticorpi è piccolo, il trattamento non è prescritto. Il medico può solo monitorare la salute del paziente. Nel tempo, questi pazienti possono sviluppare disfunzione d'organo, ma ciò non sempre accade..

Le cause

Un leggero aumento del limite superiore della norma degli anticorpi contro la TPO è spesso osservato dopo:

  • esacerbazioni di malattie infiammatorie croniche;
  • infezioni respiratorie acute;
  • stress psico-emotivo;
  • lesioni al collo.

In alcune malattie, la concentrazione di proteine ​​per la troperossidasi aumenta di dieci volte. Questo si osserva con:

  • uso a lungo termine di farmaci o glucocorticoidi contenenti iodio;
  • problemi con le ghiandole surrenali;
  • disturbi autoimmuni della natura (sclerodermia, glomerulonefrite, diabete mellito insulino-dipendente, gastrite autoimmune, lupus eritematoso sistemico);
  • patologia oncologica della ghiandola;
  • malattie autoimmuni causate dal fumo;
  • gozzo tossico diffuso;
  • lo sviluppo dell'ipotiroidismo indotto dall'amiodarone;
  • infiammazione del tessuto tiroideo.

Durante la gravidanza

Se le donne hanno un aumento della ghiandola tiroidea durante il periodo di gravidanza o se il medico ha diagnosticato un aumento del livello dell'ormone TSH, l'analisi degli anticorpi TPO è considerata obbligatoria. La crescita di composti proteici durante la gravidanza può influire negativamente sulle condizioni della donna e sulla salute del feto. Ciò è dovuto al fatto che AT-TPO supera facilmente la barriera placentare.

Durante la gravidanza, il corpo femminile è vulnerabile a varie infezioni, che influenzano lo sviluppo del bambino, quindi dovresti essere testato in modo tempestivo. La norma dell'ormone TSH nelle prime fasi è un indicatore non superiore a 2 UI / ml. Se aumenta con ATTPO, ciò indica la comparsa di ipotiroidismo. Se una donna incinta ha una probabilità di un conflitto Rh, dovrà essere testata per gli anticorpi per tutto il periodo.

Trattamento per elevati anticorpi anti-TPO

Molti pazienti che hanno una malattia alla tiroide, quando contattano uno specialista in modo tempestivo, vivono una vita piena, perché seguire le raccomandazioni del medico e assumere droghe. Il trattamento deve essere prescritto dopo tutti i test. La terapia di crescita anticorpale prevede metodi farmacologici. Dopo la diagnosi, il medico può prescrivere i seguenti farmaci ormonali:

  • Eutiroxin. A piccole dosi, il farmaco aiuta a sintetizzare le proteine ​​e migliora l'assorbimento del calcio.
  • Levotiroxina. Il farmaco è controindicato in caso di insufficienza surrenalica, infarto, ipertiroidismo.
  • Glucocorticoidi. Utilizzato se a un paziente viene diagnosticata la tiroidite autoimmune.
  • L-tiroxina. Consigliato per l'uso da parte di donne in gravidanza.

Gli anticorpi della perossidasi tiroidea si sono abbassati

Se gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea diminuiscono nel corpo, compaiono i seguenti segni che non devono essere ignorati:

  • la funzione cardiaca è disturbata;
  • sonnolenza e apatia;
  • disturbi del sonno;
  • grave stanchezza;
  • stato depressivo;
  • compaiono sintomi di anemia;
  • aumento di peso;
  • il sistema digestivo è disturbato (ritenzione delle feci, flatulenza).

Se vengono rilevati più sintomi, è necessario consultare immediatamente un medico, superare tutti i test, sottoporsi a un esame ecografico per identificare la malattia a livello iniziale. Affinché tutti gli indicatori ormonali siano normali, è importante visitare un medico in modo tempestivo per la diagnosi e gli esami programmati. Trovare anomalie precoci è la chiave per la salute e la longevità.

Il tasso di anticorpi anti-tio-ossidasi è notevolmente aumentato - cosa significa?

Gli anticorpi sono composti di proteine ​​e carboidrati prodotti dal sistema immunitario per riconoscere ed eliminare i patogeni. Queste sostanze sono in grado di rispondere ai minimi cambiamenti e, con alcune patologie, iniziano a considerare estranee le sostanze e le cellule del corpo.

L'analisi del livello di anticorpi contro la perossidasi tiroidea microsomiale aiuta a diagnosticare patologie della ghiandola tiroidea o di altri organi nelle prime fasi di sviluppo.

Anticorpi per perossidasi tiroidea - che cos'è?

La ghiandola tiroidea (abbreviata come ghiandola tiroidea) produce gli ormoni vitali tiroxina e triiodotironina, che regolano i processi metabolici..

La perossidasi tiroidea (o TPO) è il principale enzima nella sintesi degli ormoni contenenti iodio. È necessario per la normale funzione tiroidea..
Gli anticorpi anti-TPO sono immunoglobuline, fungono da marker di malattie autoimmuni della tiroide.

Sono anche chiamati microsomiali e compaiono se il sistema immunitario prende le cellule tiroidee come estranee. Ottenere con il flusso di sangue nella ghiandola tiroidea, questi anticorpi interrompono la formazione di ormoni tiroidei.

Molto spesso, gli anticorpi contro la troperossidasi sono notevolmente aumentati nelle malattie della tiroide, che per lungo tempo non hanno sintomi pronunciati. Nelle fasi iniziali si manifestano apatia, deterioramento delle condizioni di unghie e capelli, pelle secca, nervosismo, che molti attribuiscono all'affaticamento cronico o alla carenza di vitamine.

In futuro compaiono ipotensione, digestione, lavoro dei sistemi riproduttivo e muscolo-scheletrico. La mancanza di ormoni tiroidei provoca un aumento della ghiandola tiroidea, che preme sui tessuti e sugli organi adiacenti, causando raucedine e dolore durante la deglutizione. L'immunità risponde producendo anticorpi contro la TPO.

Gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea sono notevolmente aumentati - cosa significa?

Se gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea sono notevolmente aumentati, significa che l'aggressione autoimmune è diretta al tessuto tiroideo. Questo è osservato pr:

Negli individui che non soffrono di disfunzione d'organo, un aumento dell'ATPPO (o ATPO) è causato da altre malattie che influenzano indirettamente la funzione tiroidea:

Un alto livello di anticorpi contro la TPO può essere sia una causa che una conseguenza delle patologie tiroidee. Un aumento dell'ATPPO può essere provocato da alcuni farmaci: preparati di litio o iodio, interferone, amiodarone, glucocorticoidi.

Per rilevare gli anticorpi contro la troperossidasi, viene esaminato il siero del sangue venoso. Se tali anticorpi sono stati rilevati in una donna incinta, anche l'analisi deve essere eseguita in un neonato.

Una leggera deviazione del livello ATTPO dalla norma può provocare:

  • chirurgia della tiroide, trauma;
  • sovraccarico emotivo;
  • malattie respiratorie acute;
  • ricaduta di patologie infiammatorie;
  • fisioterapia al collo.

Indipendentemente dalle ragioni dell'aumento degli anticorpi contro la troperossidasi, il tessuto tiroideo a seguito di un attacco da parte delle cellule immunitarie viene distrutto, il che può innescare lo sviluppo di:

  • malattia di bazedovoy (gozzo tossico);
  • ipotiroidismo;
  • tiroidite (infiammazione della ghiandola tiroidea);
  • di conseguenza, gravi patologie metaboliche in futuro.

Il tasso di anticorpi anti-TPO (perossidasi tiroidea), tabella

Tabella della norma degli anticorpi contro la troperossidasi:

EtàNorma da AT a TPO (unità / l)
Fino a 50 anniFino a 35
Dopo 50 anniFino a 100

Con l'età, c'è una tendenza ad aumentare gli anticorpi per la perossidasi tiroidea nelle donne, che è particolarmente evidente in menopausa e poco prima della sua insorgenza. Oltre alla menopausa, la gravidanza e l'allattamento sono fondamentali.

A causa della natura dei sistemi di prova utilizzati, gli standard di prestazione e le unità per misurare il livello di ATTPO possono variare da laboratorio a laboratorio..

Ad esempio, in molte cliniche vengono utilizzate unità / ml, in tali casi il livello di anticorpi è considerato la norma non più di 5,6.

I valori della norma sono allegati ai risultati dell'analisi. Tuttavia, l'auto-decrittazione non dovrebbe essere eseguita: solo uno specialista dovrebbe diagnosticare la patologia e scegliere un regime di trattamento.

  • Il test ATPO consente il rilevamento di patologie autoimmuni nelle prime fasi.

Gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea durante la gravidanza sono elevati

Se una donna durante il periodo in cui porta la ghiandola tiroidea di un bambino aumenta di dimensioni o viene diagnosticato un aumento del livello dell'ormone stimolante la tiroide (TSH), un'analisi dell'ATPPO è considerata obbligatoria. Il TSH è prodotto dalla ghiandola pituitaria e influenza la sintesi di ormoni contenenti iodio nella ghiandola tiroidea, quindi il suo aumento può indicare problemi nascosti con il lavoro di questo organo.

Normalmente, nelle fasi iniziali dovrebbe essere basso e non superare 2 mU / l. Se è aumentato insieme ad un aumento di ATPPO, questo indica lo sviluppo di ipotiroidismo.

Un aumento degli anticorpi contro la perossidasi tiroidea durante la gravidanza può influire negativamente non solo sulla condizione tiroidea di una donna, ma anche sulla salute del nascituro. Ciò è dovuto al fatto che ATTPO supera liberamente la barriera placentare.

Trattamento con elevati anticorpi anti-TPO, farmaci

Gli alti anticorpi per la perossidasi tiroidea indicano principalmente l'ipotiroidismo - una carenza di ormoni tiroidei. Nell'infanzia, senza trattamento, questo può portare allo sviluppo del cretinismo e, in un adulto, al mixedema.

Trattamento di aumento del farmaco ATPPO - gli ormoni sono prescritti da un medico dopo una diagnosi. Dei farmaci usati Levotiroxina. Il farmaco è controindicato in caso di infarto acuto, iperfunzione tiroidea, insufficienza surrenalica. I suoi analoghi sono L-tiroxina ed Eutirox.

La L-tiroxina è prescritta per le donne in gravidanza con un TSH superiore a 4 mU / L, anche se gli anticorpi anti-TPO non sono elevati. L'assunzione del farmaco aiuta a mantenere la corretta funzionalità tiroidea..

L'efficacia della terapia è indicata da una diminuzione dell'ATPO a indicatori insignificanti o nulli. Dopo il trattamento, è importante eseguire regolarmente test per gli ormoni tiroidei e gli anticorpi anti-TPO..