Preparati di ferro: un elenco dei migliori

Con l'anemia da carenza di ferro, per un trattamento efficace è necessario assumere preparazioni di ferro, utilizzare rimedi popolari testati nel tempo. Altrimenti, il paziente lamenta debolezza generale e frequenti svenimenti diventano per lui una spiacevole sorpresa. È necessario agire immediatamente, tanto più, il ferro in compresse e fiale viene venduto liberamente e nella maggior parte dei casi è conveniente per il paziente, dispensato senza prescrizione medica.

Quali sono le preparazioni di ferro

Si tratta di preparazioni mediche di varie forme di rilascio, il cui componente attivo è il ferro, necessario per il ripristino della formazione del sangue. È possibile determinare lo stato di carenza di ferro con un esame del sangue e il paziente stesso sente debolezza interna, altri segni di anemia. Questa è una malattia che deve essere trattata, altrimenti le conseguenze e le complicazioni si diffondono a tutti gli organi interni, i sistemi. Come prevenzione efficace, puoi usare vitamine con ferro per donne e uomini, aumentare sistematicamente o stagionalmente il livello di emoglobina nel sangue.

Classificazione delle preparazioni di ferro

Se il paziente ha anemia, i medici prescrivono farmaci con ferro in un corso completo, che può essere equiparato dal principio di azione ai complessi multivitaminici. A seconda del metodo di somministrazione della dose giornaliera, esiste una classificazione condizionale dei medicinali caratteristici, che differisce ulteriormente nella velocità di insorgenza dell'effetto terapeutico e nel recupero. Ad esempio, le compresse per somministrazione orale sono lente, mentre gli effetti dei farmaci iniettabili sono più rapidi e produttivi. Una classificazione più dettagliata è presentata di seguito..

Per somministrazione orale

In caso di anemia, vengono prescritti integratori di ferro sotto forma di capsule, compresse o confetti. Prendi questi farmaci per via orale, non masticare, bere molta acqua e non violare il dosaggio giornaliero prescritto. Quando penetrati dai principi attivi, raggiungono lo stomaco, da dove si osserva il loro assorbimento e distribuzione attraverso la circolazione sistemica. Ciò non accade rapidamente e l'effetto terapeutico atteso a volte è molto frustrante per la sua mediocrità.

La dose ottimale di ferro che entra nel corpo del paziente deve corrispondere a 2 mg per 1 kg di peso. Non è consigliabile sopravvalutarlo, perché ci sono effetti collaterali, controindicazioni mediche. Di seguito sono riportati i migliori medicinali disponibili in compresse:

Terapia parenterale

Con ampie patologie intestinali, l'assorbimento del ferro con la sua ulteriore diffusione nel sangue viene interrotto. In tali casi, al paziente viene prescritta una terapia parenterale che coinvolge farmaci con un alto contenuto di ferro. È opportuno eseguire iniezioni simili per ulcere allo stomaco e intolleranza al ferro, come componente prezioso dell'immunità. La dose massima consentita in questo quadro clinico è di 100 mg, ci sono controindicazioni. Di seguito sono riportati i preparati iniettabili di ferro liquido più efficaci:

Per amministrazione endovenosa

Questa è una prescrizione migliore in caso di anemia progressiva, poiché il ferro raggiunge la massima concentrazione nel sangue 30-40 minuti dopo l'iniezione. Allentando lo stomaco, i componenti preziosi del farmaco violano immediatamente il ripristino del sistema circolatorio disturbato, modificando in qualche modo la composizione del sangue. Tali farmaci sono disponibili sotto forma di iniezioni e vengono utilizzati più spesso come assistenza di emergenza per il paziente con emoglobina patologicamente bassa. Dal lato migliore, i seguenti farmaci si sono dimostrati:

Vitamine contenenti ferro

A scopo di prevenzione, il medico prescrive moderni complessi multivitaminici che contengono ferro nella loro composizione naturale. Tali farmaci raramente possono causare effetti collaterali, ma è anche importante rispettare le dosi giornaliere raccomandate. Tra i vantaggi di questo scopo, si dovrebbe prestare attenzione al fatto che l'assunzione di farmaci caratteristici supera l'assorbimento del ferro nella dieta di 20 volte. Tuttavia, il risultato del trattamento e della prevenzione dipende non solo dal dosaggio, ma anche dalla scelta corretta del complesso multivitaminico.

Per donne

Scegliendo vitamine affidabili, è importante assicurarsi ancora una volta che la concentrazione predominante di ferro nella composizione sia in grado di riempire il fabbisogno giornaliero del corpo per un tale oligoelemento. Solo in questo caso, il trattamento sarà il più efficace possibile, non danneggerà lo stato generale di salute. I seguenti prodotti farmacologici, che possono essere acquistati liberamente in qualsiasi farmacia, appartengono a complessi multivitaminici efficaci:

  • Complivit Iron;
  • Elevit Pronatal (consentito durante la gravidanza);
  • AlfaVit Classic;
  • Vitacap (consentito anche alle donne in gravidanza);
  • Theravit.

Per uomo

L'anemia sideropenica può progredire nel corpo maschile. Il trattamento dovrebbe essere tempestivo, altrimenti, tra i segni di un disturbo caratteristico, i medici si concentrano su dolori articolari, disturbi del sonno e dell'appetito, affaticamento e aumento della sonnolenza. Una corretta alimentazione non è sempre in grado di ripristinare l'emoglobina nel sangue, quindi la base per un trattamento efficace sono i farmaci per l'anemia su raccomandazione del medico curante. Qui ci sono farmaci efficaci in una determinata direzione:

Preparati di ferro per anemia

L'uso dei cosiddetti "stimolanti" per aumentare i livelli di emoglobina è necessario a qualsiasi età, altrimenti i disturbi nel corpo dovuti all'anemia sideropenica diventano cronici. Lo sviluppo della malattia inizialmente è espresso dalla debolezza generale, ma poi ci sono conseguenze più gravi per l'immunità e l'intera risorsa organica. Sedendosi su una dieta terapeutica e mangiando cibo da prodotti di ferro, il risultato desiderato non può essere pienamente raggiunto. Inoltre, si consiglia di utilizzare tali farmaci in un quadro clinico specifico:

Per bambini

L'assunzione di tali farmaci durante l'infanzia è dimostrata con grande cura, poiché una violazione della dose giornaliera può portare allo sviluppo di malattie pericolose nel corpo dei bambini. Pertanto, tale appuntamento deve essere preventivamente concordato con il medico curante e le dosi sono determinate dalla categoria di età del paziente clinico. Per un bambino, l'uso dei seguenti farmaci è appropriato:

  • Actiferrin (capsule da 7 anni);
  • Kheferol (dai 12 anni);
  • Ferroplex (consentito da 3 anni);
  • Tardiferon (compresse da 6 anni);
  • Hemofer prolungatum (secondo la categoria di peso di un giovane paziente).

Preparati ferrosi

Il componente attivo di tali farmaci è il solfato o il cloruro ferrico, che viene rapidamente assorbito nella circolazione sistemica, mantiene a lungo un'alta concentrazione nel sangue. Ai bambini viene raccomandato il ferro ferrico, più sicuro per la salute. I farmaci a base di sali di ferro devono essere assunti in una dose giornaliera di 200 mg. Di seguito sono riportate opzioni affidabili per una cura per l'anemia che coinvolge ferro ferroso:

  • Sorbifer;
  • Hemopher;
  • Ferro-foilgamma;
  • Maltofer;
  • Fenyuls;
  • Gino - Tardiferon;
  • Actiferrin;
  • Ferrum Lek.

Gravidanza e integratori di ferro

Se a una donna viene diagnosticata l'anemia da carenza di vitamina B12 in una "posizione interessante", il medico prescrive farmaci con la presenza di ferro, un'ulteriore assunzione di acido folico. Prendi tali farmaci rigorosamente secondo le istruzioni, altrimenti, attraverso l'ignoranza o la negligenza, puoi danneggiare lo sviluppo fetale dell'embrione. L'obiettivo principale è aumentare l'emoglobina, prevenire la carenza di ossigeno e l'ipossia fetale. Più spesso, il medico raccomanda i preparati Elevit Pronatal e Vitacap, disponibili in compresse. Di seguito sono riportate importanti raccomandazioni per le pazienti in gravidanza:

  1. Profilatticamente, la dose del medicinale scelta con il medico non deve superare i 30-40 mg di ferro al giorno.
  2. L'anemia sideropenica che progredisce durante la gravidanza viene trattata con 100-200 mg di ferro al giorno.
  3. Se la malattia si è formata prima della gravidanza e ha acquisito una forma cronica, per 9 mesi di gestazione il feto dovrebbe bere 200 mg di ghiandole.

Quali preparazioni di ferro sono migliori

Acquistando qualsiasi farmaco, il paziente si affida alla dinamica positiva della malattia di aspen e i farmaci per il trattamento dell'anemia non fanno eccezione. Alcuni pazienti sono sicuri che la panacea sia una soluzione per somministrazione endovenosa (ferro in fiale), mentre altri scelgono un modo più delicato di usare il medicinale: sciroppo o compresse. In ogni caso, il medico curante dovrebbe prescrivere il farmaco caratteristico e le sue dosi giornaliere. Di seguito sono riportati i preferiti di una nuova generazione di prodotti farmacologici:

  • Durules di Sorbifer;
  • Totem;
  • Heferol;
  • Hemofer Prolangatum;
  • Tardiferron.

Regole di ammissione

Prima di scegliere dal catalogo, ordinare e acquistare medicinali nel negozio online, è necessario determinare la forma del rilascio del prodotto medico, la pertinenza di tale acquisizione e le dosi giornaliere consentite. Ciò è necessario per ridurre il rischio di effetti collaterali, accelerare la dinamica positiva della malattia di base, il recupero rapido e finale. Ecco alcune raccomandazioni utili per i pazienti che devono assumere farmaci contenenti ghiandole nella composizione chimica:

  1. Se si tratta di compresse, non masticare una singola dose, ma deglutire intere, bevendo molta acqua. Le gocce per somministrazione orale possono essere precedentemente disciolte in acqua e quindi bevute..
  2. Il metodo migliore per introdurre il ferro nel corpo è per via intramuscolare o endovenosa (usando un contagocce), poiché questo processo accelera l'assorbimento dei componenti attivi, l'assenza di irritazione della mucosa del tratto gastrointestinale.
  3. Prima di acquistare medicinali in compresse o flaconcini, è necessario determinare la valenza del ferro. Ad esempio, la vitamina C è necessaria per un migliore assorbimento del ferro ferroso e gli aminoacidi speciali (serina) sono necessari per il ferro ferrico..

Effetti collaterali

Durante il trattamento, le condizioni generali del paziente possono improvvisamente peggiorare. Ciò è dovuto a una violazione sistematica dei dosaggi giornalieri o il corpo non tollera tali componenti attivi del farmaco prescritto. Gli effetti collaterali sono temporanei, richiedono una correzione immediata dei dosaggi giornalieri. Se ignori tali preziose raccomandazioni, il quadro clinico peggiora solo e i sintomi della patologia diventano più pronunciati:

  • problemi del tratto digestivo, rappresentati da disturbi digestivi, gonfiore, costipazione cronica;
  • patologia dello smalto dei denti, che diventa sbiadito e fragile, e i denti possono persino iniziare a deteriorarsi;
  • da parte della pelle, i medici non escludono reazioni allergiche sotto forma di eruzione cutanea, orticaria, prurito della pelle.

Come scegliere

È importante iniziare la scelta non con il prezzo del farmaco, ma con la concentrazione di ferro che prevale in ogni compressa. È molto importante non danneggiare la salute, inoltre, l'eccesso di un oligoelemento caratteristico non è ancora assorbito dal corpo. Pertanto, il nome del medicinale deve essere concordato con il medico, evitare il sovradosaggio di ferro. Altri criteri di selezione altrettanto rilevanti sono dettagliati di seguito:

  1. Struttura. Per il trattamento, è consigliabile concentrarsi sulla concentrazione di ferro nel farmaco, con la prevenzione, è possibile dare la preferenza ai complessi multivitaminici per il rafforzamento generale di tutto il corpo.
  2. Modulo per il rilascio. I farmaci contenenti ferro sono più facili da assumere sotto forma di pillola. Tuttavia, se è necessaria un'azione rapida, è meglio interrompere la scelta dei farmaci iniettabili con un rapido ingresso nella circolazione sistemica.
  3. Produttore e costi. Tali sfumature di trattamento conservativo e prevenzione devono essere discusse individualmente. Tuttavia, vale la pena notare che i prodotti medici domestici non sono peggiori di quelli importati..

Il costo dei farmaci con una concentrazione naturale di ferro è diverso, ma i medici raccomandano vivamente di non risparmiare su un'acquisizione così importante, la propria salute. Ciò è spiegato dalla necessità di rapide dinamiche positive, che aiuteranno ad evitare gravi complicazioni dell'anemia sideropenica. Di seguito sono riportati i prezzi di entrambi i farmaci economici e costosi, che soddisfano tutti i requisiti dichiarati del paziente clinico e del medico curante. Così:

Ferrum Lek per iniezione - istruzioni per l'uso

Numero di registrazione:

Nome depositato:

Nome internazionale non proprietario o di gruppo:

destrano di ferro (III) idrossido.

Forma di dosaggio:

iniezione intramuscolare.

Struttura

1 fiala (2 ml) contiene:
principio attivo: ferro (III) sotto forma di un complesso di idrossido di ferro (III) con destrano - 100 mg;
eccipiente: acqua per preparazioni iniettabili.
Nota. Per regolare il pH della soluzione, utilizzare idrossido di sodio sotto forma di soluzione 6 M o acido cloridrico concentrato.

Descrizione:

soluzione opaca marrone con particelle quasi invisibili.

Gruppo farmacoterapeutico:

Codice ATX:

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica
Il preparato contiene ferro ferrico sotto forma di un complesso di idrossido di ferro ferrico con destrano. Il ferro, che fa parte del farmaco, compensa rapidamente la mancanza di questo elemento nel corpo (in particolare, con anemia sideropenica), ripristina il contenuto di emoglobina. Durante il trattamento con il farmaco, si verifica una graduale riduzione di entrambi i sintomi clinici (debolezza, affaticamento, vertigini, tachicardia, dolore e secchezza della pelle) e indicatori di laboratorio della carenza di ferro.

farmacocinetica
Dopo la somministrazione intramuscolare del farmaco, il ferro entra rapidamente nel flusso sanguigno: il 15% della dose dopo 15 minuti, il 44% dopo 30 minuti. L'emivita biologica è di 3-4 giorni. Il ferro nel complesso con transferrina viene trasferito alle cellule del corpo, dove viene utilizzato per la sintesi di emoglobina, mioglobina e alcuni enzimi. Il complesso di idrossido di ferro (III) con destrano è abbastanza grande e quindi non escreto attraverso i reni.

Indicazioni per l'uso

Trattamento di tutte le forme di carenza di ferro nelle quali è necessario un rapido reintegro del ferro, tra cui:

  • grave carenza di ferro dovuta a perdita di sangue;
  • alterato assorbimento di ferro nell'intestino;
  • condizioni in cui il trattamento con preparati di ferro per somministrazione orale è inefficace o impraticabile.

Controindicazioni

  • ipersensibilità ai componenti del farmaco;
  • eccesso di ferro nel corpo (emocromatosi, emosiderosi);
  • anemia sideropenica (ad es. anemia emolitica);
  • violazione dei meccanismi di "utilizzo" del ferro (anemia di piombo, anemia siderale, talassemia);
  • primo trimestre di gravidanza;
  • Sindrome di Osler-Randu-Weber;
  • malattia renale infettiva acuta;
  • iperparatiroidismo incontrollato;
  • cirrosi epatica scompensata;
  • epatite infettiva.

Accuratamente

  • asma bronchiale, eczema allergico o altre allergie atopiche;
  • poliartrite cronica;
  • insufficienza cardiovascolare;
  • scarsa capacità di legare la carenza di ferro e / o acido folico;
  • età da bambini fino a 4 mesi;
  • malattia del fegato
  • malattie infettive acute e croniche.

Utilizzare durante la gravidanza e durante l'allattamento

Il farmaco è controindicato nel primo trimestre di gravidanza.
Nel secondo e terzo trimestre e durante l'allattamento al seno, l'uso del farmaco è possibile solo se il beneficio previsto per la madre supera il potenziale danno al feto o al bambino.

Dosaggio e amministrazione

La soluzione di farmaco Ferrum Lek ® è intesa solo per amministrazione intramuscolare.

Il farmaco deve essere somministrato in ambiente ospedaliero e solo da personale appositamente addestrato in grado di riconoscere e fermare i segni di uno shock anafilattico, di fronte alla disponibilità di attrezzature per la rianimazione e alla possibilità di un complesso di misure anti-shock.

Il paziente deve essere osservato per almeno 30 minuti dopo ciascuna iniezione per rilevare i segni di una reazione di ipersensibilità..

La dose di Ferrum Lek ® deve essere selezionata individualmente in base alla carenza totale di ferro, calcolata con la seguente formula:
Carenza di ferro totale [mg] = peso corporeo (kg) x (livello di emoglobina calcolato (g / l) - livello di emoglobina reale (g / l) x 0,24 * + ferro depositato (mg).

Peso corporeo fino a 35 kg: livello di emoglobina calcolato = 130 g / le ferro depositato = 15 mg / kg di peso corporeo
Peso corporeo superiore a 35 kg: livello di emoglobina calcolato = 150 g / le ferro depositato = 500 mg

* Fattore 0,24 = 0,0034 x 0,07 x 1000:
(Contenuto di ferro = 0,34%; volume ematico totale = 7% del peso corporeo; fattore 1000 = conversione da g / le mg / l).

Esempio:
Peso corporeo del paziente: 70 kg
La concentrazione effettiva di emoglobina: 80 g / l
Carenza totale di ferro = 70 x (150 - 80) x 0,24 + 500 = 1676

1700 mg di ferro.
Il numero totale di fiale del farmaco Ferrum Lek ®, che deve essere inserito = carenza totale di ferro (mg) / 100 mg

Tavolo:

Calcolo del numero totale di fiale Ferrum Lek ® da somministrare in base alla concentrazione effettiva di emoglobina e al peso corporeo

Il numero totale di fiale Ferrum Lek ® per la somministrazione

Se la dose richiesta di Ferrum Lek ® supera la dose massima giornaliera, la somministrazione del farmaco deve essere frazionaria (entro pochi giorni).

Se i parametri ematologici non cambiano 1-2 settimane dopo l'inizio del trattamento, è necessario eseguire un ulteriore esame per chiarire la diagnosi.

Calcolo della dose totale per la compensazione del ferro dovuta alla perdita di sangue
La quantità richiesta del farmaco per compensare la carenza di ferro emorragico è calcolata con la seguente formula:
Se la quantità di sangue persa è nota: l'introduzione di 200 mg per via intramuscolare (2 fiale del farmaco Ferrum Lek ®) porta ad un aumento della concentrazione di emoglobina, che equivale a 1 unità di sangue (400 ml di sangue con un contenuto di emoglobina di 150 g / l).

Ferro da rimborsare (mg) = numero di unità ematiche perse x 200 o Numero richiesto di fiale di Ferrum Lek ® = numero di unità ematiche perse x 2.

Se è noto il livello finale di emoglobina: utilizzare la seguente formula, poiché non è necessario sostituire il ferro depositato.

Ferro da rimborsare (mg) = peso corporeo (kg) x (livello di emoglobina calcolato (g / l) - livello di emoglobina reale (g / l) x 0,24.

Esempio:
Un paziente con un peso corporeo di 60 kg e un deficit di emoglobina di 10 g / l deve essere rimborsato di 150 mg di ferro, che è 1 fiala e 1/2 del farmaco Ferrum Lek ®.

Dose standard
Bambini: 0,06 ml / kg di peso corporeo / giorno (3 mg di ferro / kg / giorno).
Adulti: 1-2 fiale di Ferrum Lek ® (100-200 mg di ferro), a seconda del contenuto di emoglobina.

La massima dose giornaliera
Bambini: 0,14 ml / kg di peso corporeo al giorno (7 mg di ferro / kg / giorno).
Adulti: 4 ml (2 fiale di Ferrum Lek ®) al giorno.
Tecnica di iniezione (vedi disegni)

La tecnica di iniezione è fondamentale. A seguito di una somministrazione impropria del farmaco, possono verificarsi dolore e colorazione della pelle nel sito di iniezione. Si consiglia la tecnica di iniezione ventro-gluteale descritta di seguito invece di quella generalmente accettata - nel quadrante esterno superiore del muscolo gluteo massimo.

1. La lunghezza dell'ago deve essere di almeno 5-6 cm e la distanza dell'ago non deve essere troppo ampia. Per i bambini, così come per gli adulti con basso peso corporeo, gli aghi dovrebbero essere più corti e più sottili.
2. Il sito di iniezione è determinato come segue: fissare il punto (punto A) lungo la linea della colonna vertebrale al livello corrispondente all'articolazione lombosiliaca. Se il paziente giace sul lato destro, posizionare il dito medio della mano sinistra nel punto A. Allontanare il dito indice dal centro in modo che sia sotto la linea della cresta iliaca (punto B). Un triangolo situato tra le falangi prossimali, il medio e l'indice è il sito di iniezione.
3. Gli strumenti vengono disinfettati con il solito metodo. Prima di inserire l'ago, far scorrere la pelle di circa 2 cm per chiudere bene il canale di puntura dopo aver rimosso l'ago. Ciò impedisce la penetrazione della soluzione iniettata nel tessuto sottocutaneo e la colorazione della pelle..
4. Posizionare l'ago verticalmente rispetto alla superficie della pelle, con un angolo maggiore rispetto al punto dell'articolazione iliaca rispetto al punto dell'articolazione femorale.
5. Dopo l'iniezione, rimuova lentamente l'ago e prema con le dita l'area della pelle adiacente al sito di iniezione per circa un minuto.
6. Dopo l'iniezione, il paziente deve spostarsi.

Il farmaco viene somministrato a sua volta nei muscoli glutei destro e sinistro. Un'ampolla aperta deve essere utilizzata immediatamente..

Effetto collaterale

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), le reazioni avverse sono classificate in base alla loro frequenza di sviluppo come segue: molto spesso (≥1 / 10), spesso (≥1 / 100, ® sono necessari esami di laboratorio: analisi del sangue cliniche generali e determinazione della ferritina sierica ; è necessario escludere la violazione dell'assorbimento del ferro.Il farmaco Ferrum Lek ® è inteso solo per amministrazione intramuscolare.

I preparati di ferro per via parenterale possono causare reazioni di ipersensibilità, comprese reazioni anafilattoidi, che possono essere potenzialmente pericolose per la vita, quindi dovrebbero essere disponibili mezzi appropriati per la rianimazione cardiopolmonare. Reazioni di ipersensibilità sono state osservate dopo precedenti iniezioni semplici di preparazioni di ferro parenterale. Il rischio di reazioni anafilattoidi è aumentato nei pazienti con anamnesi di allergia (incluso farmaco), nei pazienti con anamnesi di asma bronchiale grave, eczema o altre manifestazioni allergiche, nonché nei pazienti con malattie immunitarie infiammatorie (ad esempio lupus eritematoso sistemico, reumatoide artrite).

Nei pazienti con compromissione della funzionalità epatica, l'uso del ferro parenterale deve essere effettuato solo dopo un'attenta valutazione del rapporto rischio / beneficio. La somministrazione parenterale di ferro deve essere evitata in pazienti con funzionalità epatica compromessa, in cui il sovraccarico di ferro può essere un fattore patogenetico nello sviluppo di reazioni indesiderate (in particolare, porfiria cutanea tardiva). Si raccomanda un attento monitoraggio della concentrazione di ferro..

Iniezioni intramuscolari di grandi dosi di carboidrati di ferro in esperimenti su animali hanno portato allo sviluppo di sarcoma in ratti, topi, conigli e possibilmente criceti, ma non nelle cavie. Informazioni aggregate e una valutazione indipendente mostrano che il rischio di sviluppare sarcoma nell'uomo è minimo..

Il contenuto delle fiale Ferrum Lek ® non deve essere miscelato con altri farmaci. Il trattamento con forme orali di preparati contenenti ferro deve iniziare non prima di 5 giorni dopo l'ultima iniezione di Ferrum Lek ®. Se il preparato viene conservato in modo improprio, è possibile la precipitazione, l'uso di tali fiale è inaccettabile.

Dopo ogni iniezione di Ferrum Lek ®, tutti i pazienti devono essere monitorati per l'assenza di eventi avversi per almeno 30 minuti..

Con una somministrazione endovenosa troppo rapida, è possibile una forte riduzione della pressione sanguigna.

I preparati di ferro per somministrazione parenterale devono essere usati con cautela in presenza di infezione acuta o cronica. Per i pazienti con batteriemia, si raccomanda di smettere di usare Ferrum Lek ® Nei pazienti con infezione cronica, il rapporto rischio / beneficio deve essere valutato prima di usare il farmaco..

Influenza sulla capacità di guidare veicoli, meccanismi

Non ci sono dati sull'effetto sulla capacità di guidare veicoli o lavorare con altri meccanismi. Tuttavia, alcune reazioni avverse (come vertigini, confusione e altre (indicate nella sezione "Effetti collaterali") possono avere un effetto negativo sulla capacità di guidare veicoli o lavorare con altri meccanismi. Si consiglia ai pazienti che hanno queste reazioni avverse di astenersi dal guidare o lavorare con altri meccanismi fino a quando questi sintomi non scompaiono completamente.

Modulo per il rilascio

2 ml di farmaco in una fiala di vetro (classe idrolitica I) con un punto di rottura rosso. Sulla parte superiore della fiala c'è un anello rosso.
5 o 10 fiale sono poste in un blister aperto in PVC o in un blister in PVC rivestito con film termolaccato. 1 o 2 blister da 5 fiale o 1 o 5 blister da 10 fiale vengono inseriti in una scatola di cartone insieme alle istruzioni per l'uso.

Condizioni di archiviazione

A una temperatura non superiore a 25 ° C. Non congelare.
Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Data di scadenza

5 anni.
Non utilizzare dopo la data di scadenza.

Termini festivi

Prescrizione.

fabbricante

Lek dd.
Verovshkova 57, Lubiana, Slovenia

Le richieste dei consumatori devono essere inviate a ZAO Sandoz:

125315, Mosca, Leningradsky Prospekt, 72, edificio. 3.

Ferrum Lek ® (Ferrum Lek ®)

Principio attivo:

Soddisfare

Gruppi farmacologici

Classificazione nosologica (ICD-10)

Immagini 3D

Struttura

Compresse masticabili1 etichetta.
principio attivo:
ferro (III) idrossido polimaltosio400 mg
(in termini di ferro - 100 mg)
eccipienti: macrogol 6000; aspartame; aroma di cioccolato; talco; destrati
Sciroppo5 ml (1 misurino)
principio attivo:
ferro (III) idrossido polimaltosio200 mg
(in termini di ferro - 50 mg)
eccipienti: saccarosio; sorbitolo (soluzione); metil paraidrossibenzoato; propil paraidrossibenzoato; etanolo; aroma di crema; idrossido di sodio; acqua.
Soluzione intramuscolare1 amp (2 ml)
principio attivo:
ferro (III) sotto forma di un complesso di idrossido di ferro (III) con destrano100 mg
eccipienti: acqua per preparazioni iniettabili
Nota. Per regolare il pH della soluzione, viene utilizzato idrossido di sodio sotto forma di soluzione 6 M o acido cloridrico concentrato

Descrizione della forma di dosaggio

Compresse masticabili: compresse rotonde piatte, marrone scuro con una spruzzata di marrone chiaro, con una smussatura.

Sciroppo: una soluzione limpida di colore marrone.

Soluzione per iniezione intramuscolare: una soluzione opaca marrone con quasi nessuna particella visibile.

effetto farmacologico

farmacodinamica

Compresse. Sciroppo. Il peso molecolare del complesso è così grande - circa 50 kDa - che la sua diffusione attraverso la mucosa gastrointestinale è 40 volte più lenta della diffusione del ferro ferroso. Il complesso è stabile e non rilascia ioni di ferro in condizioni fisiologiche. Il ferro delle zone attive multinucleari del complesso è legato in una struttura simile a quella del composto naturale di ferro, la ferritina. A causa di questa somiglianza, il ferro di questo complesso è assorbito solo dall'assorbimento attivo. Le proteine ​​leganti il ​​ferro situate sulla superficie dell'epitelio intestinale assorbono il ferro (III) dal complesso attraverso lo scambio competitivo di ligandi. Il ferro assorbito si deposita principalmente nel fegato, dove si lega alla ferritina. Più tardi nel midollo osseo, è incluso nell'emoglobina..

L'idrossido di polimaltosio complesso di ferro (III) non ha le proprietà proossidanti inerenti ai sali di ferro (II).

Soluzione per amministrazione intramuscolare. Il preparato contiene ferro ferrico sotto forma di un complesso di idrossido di ferro ferrico con destrano. Il ferro, che fa parte del farmaco, compensa rapidamente la mancanza di questo elemento nel corpo (in particolare, con anemia sideropenica), ripristina il contenuto di emoglobina. Durante il trattamento con il farmaco, si verifica una graduale riduzione di entrambi i sintomi clinici (debolezza, affaticamento, vertigini, tachicardia, dolore e secchezza della pelle) e indicatori di laboratorio della carenza di ferro.

farmacocinetica

Compresse. Sciroppo. Gli studi con il metodo del doppio isotopo (55 Fe e 59 Fe) hanno mostrato che l'assorbimento del ferro, misurato dal livello di emoglobina nei globuli rossi, è inversamente proporzionale alla dose assunta (maggiore è la dose, minore è l'assorbimento). Esiste una correlazione statisticamente negativa tra il grado di carenza di ferro e la quantità di ferro assorbita (maggiore è la carenza di ferro, migliore è l'assorbimento). Il ferro è maggiormente assorbito nel duodeno e nel digiuno.

Il ferro rimanente (non assorbito) viene escreto nelle feci. La sua escrezione con cellule epiteliali della pelle e gastrointestinali esfolianti, nonché con sudore, bile e urina, è di circa 1 mg di ferro al giorno. Nelle donne, durante le mestruazioni, si verifica un'ulteriore perdita di ferro, che deve essere presa in considerazione.

Soluzione per amministrazione intramuscolare. Dopo la somministrazione i / m del farmaco, il ferro entra rapidamente nel flusso sanguigno: il 15% della dose dopo 15 minuti, il 44% dopo 30 minuti. T biologico1/2 è di 3-4 giorni. Il ferro nel complesso con transferrina viene trasferito alle cellule del corpo, dove viene utilizzato per la sintesi di emoglobina, mioglobina e alcuni enzimi. Il complesso di idrossido di ferro (III) con destrano è abbastanza grande e quindi non escreto attraverso i reni.

Indicazioni Ferrum Lek ®

trattamento della carenza di ferro latente;

trattamento dell'anemia sideropenica;

prevenzione della carenza di ferro durante la gravidanza.

Soluzione per l'amministrazione i / m. Trattamento di tutte le forme di carenza di ferro nelle quali è necessario un rapido reintegro del ferro, tra cui:

grave carenza di ferro dovuta a perdita di sangue;

alterato assorbimento di ferro nell'intestino;

condizioni in cui il trattamento con preparati di ferro per somministrazione orale è inefficace o impraticabile.

Controindicazioni

Comune a tutte le forme di dosaggio:

ipersensibilità ai componenti del farmaco;

eccesso di ferro nel corpo (emocromatosi, emosiderosi);

violazione dei meccanismi di utilizzo del ferro (anemia di piombo, anemia siderale, talassemia);

anemia da carenza di ferro (ad esempio emolitica, megaloblastica, causata da carenza di cianocobalamina).

Per le compresse masticabili in aggiunta:

bambini sotto i 12 anni.

Per lo sciroppo inoltre:

rare forme ereditarie di intolleranza al fruttosio, malassorbimento di glucosio-galattosio e carenza di saccarosio-isomaltasi (perché il farmaco contiene saccarosio e sorbitolo).

Per una soluzione per l'amministrazione i / m in aggiunta:

I trimestre di gravidanza;

malattia renale infettiva acuta;

cirrosi epatica scompensata;

Precauzioni: diabete mellito (per sciroppo); asma bronchiale; poliartrite cronica; insufficienza cardiovascolare; scarsa capacità di legare la carenza di ferro e / o acido folico; età da bambini (fino a 4 mesi - per una soluzione per somministrazione i / m).

Gravidanza e allattamento

Compresse. Sciroppo. Nel corso di studi controllati su donne in gravidanza (II, III trimestre di gravidanza), non vi sono stati effetti negativi sulla madre e sul feto. Nessun effetto dannoso sul feto durante l'assunzione di droghe nel primo trimestre di gravidanza.

Soluzione per l'amministrazione i / m. Il farmaco è controindicato nel primo trimestre di gravidanza. Nel II e III trimestre e durante l'allattamento al seno, l'uso del farmaco è possibile solo se il beneficio previsto per la madre supera il potenziale danno al feto o al bambino.

Effetti collaterali

Compresse. Sciroppo. Gli effetti collaterali riportati sono stati per lo più lievi e transitori.

Secondo l'OMS, le reazioni avverse sono classificate in base alla loro frequenza di sviluppo come segue: molto spesso (≥1 / 10), spesso (≥1 / 100, GIT: molto raramente - dolore addominale, nausea, costipazione, diarrea, dispepsia, vomito, scolorimento delle feci (a causa della rimozione di ferro non assorbito, non ha significato clinico).

Da parte della pelle e del tessuto sottocutaneo: molto raramente - orticaria, eruzione cutanea, prurito della pelle.

Soluzione per l'amministrazione i / m. Ipotensione arteriosa, dolori articolari, linfonodi ingrossati, febbre, mal di testa, vertigini, malessere, dispepsia (nausea, vomito); estremamente raramente - reazioni allergiche o anafilattiche. La somministrazione impropria di farmaci può portare a colorazione della pelle, dolore e infiammazione nel sito di iniezione..

Interazione

Compresse. Sciroppo. Nessuna interazione con altri farmaci o alimenti.

L'uso simultaneo di ferro con preparazioni di ferro parenterale e altre preparazioni orali di ferro (III) non è raccomandato a causa della pronunciata inibizione dell'assorbimento del ferro ingerito per via orale.

Soluzione per l'amministrazione i / m. Non usare in concomitanza con preparazioni orali di ferro.

L'uso concomitante di ACE-inibitori può causare un aumento degli effetti sistemici delle preparazioni parenterali di ferro.

Dosaggio e amministrazione

Dentro, durante o immediatamente dopo un pasto.

Le compresse masticabili di Ferrum Lek ® possono essere masticate o deglutite intere.

La dose giornaliera può essere suddivisa in più dosi o assunta alla volta.

Lo sciroppo Ferrum Lek ® può essere miscelato con succhi di frutta o verdura o aggiunto agli alimenti per bambini.

Le dosi e la durata del trattamento dipendono dal grado di carenza di ferro..

Il misurino incluso nella confezione viene utilizzato per erogare accuratamente lo sciroppo Ferrum Lek ®.

La durata del trattamento è di circa 3-5 mesi. Dopo aver normalizzato i livelli di emoglobina, dovresti continuare a prendere il farmaco per diverse settimane per ricostituire i depositi di ferro nel corpo..

Bambini di età inferiore a un anno: 2,5 ml (½ misurino) - 5 ml (1 misurino) di sciroppo di Ferrum Lek ® al giorno.

Bambini da 1 a 12 anni: 5–10 ml (1–2 misurini) di sciroppo di Ferrum Lek ® al giorno.

Bambini di età superiore ai 12 anni, adulti e madri che allattano al seno: 1-3 compresse masticabili o 10-30 ml (2-6 misurini) di sciroppo di Ferrum Lek®.

Carenza di ferro latente

La durata del trattamento è di circa 1-2 mesi.

Bambini da 1 a 12 anni: 2,5–5 ml (misurino da 1/2 a 1) di sciroppo di Ferrum Lek ® al giorno.

Bambini di età superiore ai 12 anni, adulti e madri che allattano un bambino: 1 etichetta. o 5–10 ml (1–2 misurini) di sciroppo Ferrum Lek ® al giorno.

Anemia da carenza di ferro: 2-3 compresse masticabili al giorno o 20-30 ml (4-6 misurini) di sciroppo di Ferrum Lek ® fino a quando il livello di emoglobina è normalizzato. Successivamente, dovresti continuare a prendere 1 compressa masticabile o 10 ml (2 misurini) di sciroppo al giorno, almeno fino alla fine della gravidanza per ricostituire le scorte di ferro nel corpo.

Carenza di ferro latente e prevenzione della carenza di ferro: una compressa masticabile o 5-10 ml (1–2 misurini) di sciroppo di Ferrum Lek® al giorno.

Dosi giornaliere di Ferrum Lek ® per la prevenzione e il trattamento della carenza di ferro nel corpo

pazientiForma di drogaAnemia da carenza di ferroCarenza di ferro latentePrevenzione della carenza di ferro
Bambini sotto 1 annoSciroppo2,5-5 ml (25-50 mg di ferro)--
Bambini 1-12 anniSciroppo5-10 ml (50-100 mg di ferro)2,5-5 ml (25-50 mg di ferro)-
Bambini di età superiore ai 12 anni, adulti, madri che allattanoCompresse masticabili1-3 tab.1 etichetta.-
Sciroppo10-30 ml (100-300 mg di ferro)5-10 ml (50-100 mg di ferro)-
Donne incinteCompresse masticabili2-3 tavoli.1 etichetta.1 etichetta.
Sciroppo20-30 ml (200-300 mg di ferro)10 ml (100 mg di ferro)5-10 ml (50-100 mg di ferro)

(-) A causa del fatto che basse dosi di ferro sono necessarie per questo gruppo di pazienti, in questi casi non è raccomandato l'uso di compresse o sciroppo.

Prima dell'introduzione della prima dose terapeutica del farmaco, ogni paziente deve inserire una dose di prova di 1 / 4–1 / 2 amp. Ferrum Lek ® (25-50 mg di ferro) per un adulto e metà della dose giornaliera per un bambino. In assenza di reazioni avverse entro 15 minuti, è possibile inserire il resto della dose giornaliera.

Le dosi Ferrum Lek ® devono essere selezionate individualmente, in base alla carenza totale di ferro, calcolata con la seguente formula:

Carenza di ferro totale = peso corporeo (kg) × (livello di emoglobina calcolato (g / l) - livello di emoglobina reale (g / l) × 0,24) + ferro depositato (mg)

Peso corporeo fino a 35 kg: livello di emoglobina calcolato = 130 g / le ferro depositato = 15 mg / kg

Peso corporeo superiore a 35 kg: livello di emoglobina calcolato = 150 g / le ferro depositato = 500 mg

Fattore 0,24 = 0,0034 × 0,07 × 1000

(Contenuto di ferro = 0,34%; volume ematico totale = 7% del peso corporeo; fattore 1000 = conversione da g a mg).

Peso corporeo del paziente: 70 kg

La concentrazione effettiva di emoglobina: 80 g / l

Carenza totale di ferro = (150-80) × 0,24 + 500 = 1700 mg di ferro

Il numero totale di fiale Ferrum Lek ® da somministrare = Carenza totale di ferro (mg) / 100 mg

Calcolo del numero totale di fiale Ferrum Lek ® da somministrare in base alla concentrazione effettiva di emoglobina e al peso corporeo

Peso corporeoIl numero totale di fiale Ferrum Lek ® per la somministrazione
HB 60 g / lHB 75 g / lHB 90 g / lHB 105 g / l
51,51,51,51
10332,52
quindici54,53,53
venti6.55.554
258765.5
trenta9.58.57.56.5
3512.511.5109
4013.512undici9.5
45quindicitredici11.510
cinquantasedici141210.5
5517quindicitrediciundici
60diciottosedici13.511.5
65diciannove16,514.512
70venti17.5quindici12.5
752118.5sedicitredici
8022.519.516,513.5
8523.520.51714
9024.521.5diciotto14.5

Se la dose richiesta di Ferrum Lek ® supera la dose massima giornaliera, la somministrazione del farmaco deve essere frazionaria (entro pochi giorni).

Se i parametri ematologici non cambiano dopo 1-2 settimane dall'inizio del trattamento, la diagnosi deve essere chiarita.

Calcolo della dose totale per la compensazione del ferro dovuta alla perdita di sangue

La quantità richiesta di farmaco per compensare la carenza di ferro emorragico viene calcolata con la seguente formula.

Se la quantità di sangue persa è nota: l'introduzione di 200 mg IM (2 amp. Ferrum Lek ®) porta ad un aumento del livello di emoglobina, che equivale a 1 unità di sangue (400 ml di sangue con un contenuto di emoglobina di 150 g / l).

Ferro da rimborsare (mg) = numero di unità ematiche perse × 200 o il numero richiesto di fiale Ferrum Lek ® = numero di unità ematiche perse × 2.

Se è noto il livello finale di emoglobina, è necessario utilizzare la seguente formula, dato che non è necessario recuperare il ferro depositato.

Ferro da rimborsare (mg) = peso corporeo (kg) × (livello stimato di emoglobina (g / l) - livello reale di emoglobina (g / l) × 0,24.

A un paziente con un peso corporeo di 60 kg e una carenza di emoglobina di 10 g / l devono essere rimborsati 150 mg di ferro, che sono 1,5 fiale di Ferrum Lek ®.

Bambini: 0,06 ml / kg / giorno (3 mg di ferro / kg / giorno).

Adulti: 1-2 amp. Ferrum Lek ® (100-200 mg di ferro), a seconda del livello di emoglobina.

La massima dose giornaliera

Bambini: 0,14 ml / kg / giorno (7 mg di ferro / kg / giorno).

Adulti: 4 ml (2 amp.) Al giorno.

Overdose

Compresse. Sciroppo. Sintomi: con un sovradosaggio di sciroppo o compresse da masticare Ferrum Lek ® non c'erano segni di intossicazione o eccesso di ferro nel corpo, perché il ferro dal principio attivo non è presente nel tratto gastrointestinale in forma libera e non viene assorbito dalla diffusione passiva.

Soluzione per l'amministrazione i / m. Sintomi: un sovradosaggio di una soluzione per somministrazione intramuscolare può portare a sovraccarico di ferro acuto ed emosiderosi.

Trattamento: sintomatico; come antidoto, viene somministrata deferoxamina IV / lentamente (15 mg / kg / h), a seconda della gravità del sovradosaggio, ma non più di 80 mg / kg / giorno. L'emodialisi è inefficace.

istruzioni speciali

Compresse. Sciroppo. Per i bambini di età inferiore a 12 anni, in connessione con la necessità di prescrivere basse dosi del farmaco, è preferibile prescrivere Ferrum Lek ® sotto forma di sciroppo.

Né le compresse masticabili né lo sciroppo di Ferrum Lek ® causano la colorazione dello smalto dei denti.

In caso di anemia causata da una malattia infettiva o maligna, il ferro si accumula nel sistema reticoloendoteliale, dal quale viene mobilizzato e utilizzato solo dopo che la malattia di base è stata curata.

Quando si utilizza il farmaco Ferrum Lek ®, le feci possono essere verniciate in colore scuro, che non ha alcun significato clinico. La supplementazione di ferro non influenza i risultati del test di sanguinamento latente (selettivo per l'emoglobina).

Notifica per i diabetici: 1 compressa masticabile o 1 ml di sciroppo di Ferrum Lek ® contiene 0,04 XE.

Notifica per pazienti con fenilchetonuria: Ferrum Lek ® contiene aspartame (E951), una fonte di fenilalanina, in una quantità equivalente a 1,5 mg per compressa.

Influenza sulla capacità di guidare un'auto o eseguire lavori che richiedono una maggiore velocità di reazioni fisiche e mentali. Il farmaco non influisce sulla capacità di concentrazione.

Soluzione per l'amministrazione i / m. Utilizzare solo in ambito ospedaliero.

Quando si prescrive Ferrum Lek ®, sono obbligatori esami di laboratorio: un esame del sangue clinico generale e la determinazione della ferritina sierica; è necessario escludere la violazione dell'assorbimento del ferro.

Ferrum Lek ® è destinato esclusivamente alla somministrazione i / m.

Inserzione obbligatoria in profondità nel muscolo gluteo (un ago lungo 5-6 cm), nonché spostamento del tessuto durante l'inserimento dell'ago e compressione del tessuto dopo la rimozione dell'ago; iniettato a sua volta nei muscoli glutei destro e sinistro.

Un'ampolla aperta deve essere utilizzata immediatamente..

Il contenuto delle fiale Ferrum Lek ® non deve essere miscelato con altri farmaci.

Il trattamento con forme orali di farmaci contenenti ferro deve iniziare non prima di 5 giorni dopo l'ultima iniezione di Ferrum Lek ®.

Se il preparato viene conservato in modo improprio, è possibile la precipitazione, l'uso di tali fiale è inaccettabile.

Modulo per il rilascio

Compresse masticabili, 100 mg. 10 compresse in una striscia o blister; 3, 5 o 9 strisce in un pacco di cartone.

Sciroppo, 50 mg / 5 ml. Sciroppo da 100 ml in bottiglie di vetro scuro con un segno ad anello, sigillato con un tappo a vite in metallo con un anello di controllo della prima apertura e una guarnizione PE all'interno; 1 fl. insieme a un misurino con segni anulari nella cavità di 2,5 ml e 5 ml ("2,5 SS" e "5 SS"), il segno di riempimento massimo di 6 ml ("6 SS") sull'impugnatura del cucchiaio in una confezione di cartone.

Soluzione iniettabile per via intramuscolare, 50 mg / ml. 2 ml in una fiala di vetro (classe idrolitica I) con un punto di rottura rosso. Sulla parte superiore della fiala c'è un anello rosso. 5 o 10 amp. in un blister aperto in PVC o in un blister in PVC rivestito con film verniciato termicamente; 1 blister (5 amp ciascuno) o 5 blister (10 amp ciascuno) in una confezione di cartone.

fabbricante

Lek dd, Verovshkova 57, Lubiana, Slovenia.

1. Lek dd, Verovshkova 57, Lubiana, Slovenia.

2. Sandoz Ilach Sanay Ve Tijaret AS, Organizzazione Gebze Plastikchiler Sanay Bolgesi, Ataturk Boulevards 9, cad. No. 1, 41400 Gebze-Kotsaeli, Turchia.

Le richieste dei consumatori devono essere inviate a ZAO Sandoz: 123317, Mosca, Presnenskaya nab., 8, p. 1.

Tel.: (495) 660-75-09; fax: (495) 660-75-10.

Termini di vacanza in farmacia

Condizioni d'immagazzinamento di Ferrum Lek ® della droga

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità di Ferrum Lek ®

soluzione per iniezione intramuscolare di 50 mg / ml - 5 anni.

compresse masticabili 100 mg - 5 anni.

sciroppo 50 mg / 5 ml - 3 anni.

Non utilizzare dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Preparati di ferro. La scelta del farmaco e la via di somministrazione per la correzione della carenza di ferro

Hlavno Anna Borisovna

Campo di interesse: anemia, febbre di origine sconosciuta, linfa.

La scelta della via di somministrazione delle preparazioni di ferro

La scelta del percorso dipende dalle risposte alle seguenti domande:

  1. Esistono malattie del tratto gastrointestinale che rendono difficile assumere preparazioni di ferro all'interno: ulcera allo stomaco o ulcera duodenale, colite ulcerosa o morbo di Crohn, sindrome dell'intestino irritabile, ecc..
  2. Con quale rapidità dobbiamo rimediare alla carenza di ferro (ad esempio, la chirurgia è pianificata per dopodomani, o fecondazione in vitro, ecc.)
  3. Esiste la possibilità di somministrazione endovenosa e con quale frequenza: vene "buone" o "cattive", il paziente è in ospedale o a casa, vive lontano dalla stanza di trattamento, è mobile o inattivo....
  4. Capacità finanziarie del paziente (compresse o capsule sono più economiche, i farmaci per il trattamento endovenoso sono significativamente più costosi)
  5. Il desiderio del paziente: "Non voglio prendere le pillole" o "Non voglio andare in ospedale" o "Ho paura delle iniezioni"...

Se ci sono malattie conosciute del tratto gastrointestinale o c'è esperienza precedente nello sviluppo di eventi avversi durante l'assunzione di preparati di ferro da stiro o la loro inefficienza, questa è un'indicazione per la scelta di una via di somministrazione parenterale.

IMPORTANTE: la somministrazione intramuscolare di farmaci non è consigliabile. La loro efficacia differisce poco dalle compresse, ma sono possibili conseguenze estetiche indesiderate e non solo.

Anemia, insufficienza renale cronica e rischio di fibrillazione atriale

L'American Journal of Cardiology ha pubblicato circa.

la concentrazione sierica di ferro viene determinata a stomaco vuoto e di nuovo - 1 ora dopo l'assunzione di 100 mg di preparazione di ferro. L'aumento della concentrazione di almeno 3 volte suggerisce che l'assorbimento del farmaco dall'intestino non soffre e puoi usare il farmaco all'interno.

Se il dolore addominale, la costipazione e la diarrea che non possono essere affrontati si sviluppano come ricezione, questa è un'indicazione per correggere il regime di assunzione, ad esempio, dividere la dose giornaliera in diverse dosi o optare per una via di somministrazione endovenosa.

Preparati di ferro per anemia

Informazione Generale

I preparati di ferro sono prescritti al paziente, a condizione che abbia un'anemia sideropenica o che sia necessario prevenire questa condizione. I sintomi di anemia negli adulti compaiono con una dieta inadeguata, in caso di gravidanza e allattamento, ecc. In tali situazioni, di norma vengono prescritti sali di ferro o idrossido di ferro, che compensano la carenza di questo elemento nel corpo.

I moderni produttori di farmaci offrono un numero molto elevato di diversi preparati di ferro in diverse forme. Si tratta di compresse da masticare, sciroppo, capsule, confetti, soluzioni per somministrazione endovenosa e intramuscolare.

Cause di anemia negli adulti e nei bambini

L'anemia sideropenica si sviluppa per i seguenti motivi:

  • Il sanguinamento cronico è la causa più comune di anemia (circa l'80% dei casi). Questa condizione può essere una conseguenza del sanguinamento dal tratto gastrointestinale con ulcere, tumori, emorroidi, diverticolosi intestinale, gastrite erosiva, ecc. Nelle donne, questa condizione si sviluppa con endometriosi a causa di periodi pesanti, con fibromi uterini, sanguinamento uterino. È anche possibile a causa di sanguinamento polmonare e nasale, urolitiasi, pielonefrite, tumori maligni dei reni e della vescica, ecc..
  • Malattie infiammatorie in forma cronica - se il corpo ha un focus di infiammazione cronica, il ferro viene depositato, motivo per cui si nota la sua carenza latente. In questo stato, il ferro è nel deposito ed è assente per formare l'emoglobina.
  • Un'aumentata necessità di questo oligoelemento è caratteristica della gravidanza, soprattutto dopo il primo trimestre, nonché durante l'allattamento. Inoltre, si osservano elevati requisiti di ferro con uno sforzo fisico troppo serio, sport attivi, con una crescita intensiva nei bambini.
  • Assorbimento alterato di ferro - questa condizione è osservata in alcune malattie. Ciò si verifica con resezione dell'intestino tenue, amiloidosi intestinale, enterite cronica, sindrome da malassorbimento.
  • Dieta impropria: se una persona sceglie cibi a basso contenuto di ferro, aumenta la probabilità di anemia. Molto spesso, questa condizione viene diagnosticata nei bambini piccoli, spesso nei neonati. È anche comune per i vegetariani..

Il fabbisogno giornaliero di ferro e il suo apporto con cibo per persone di età e sesso diversi (tabella):

Vita umanaLa quantità di ferro negli alimentiNecessità quotidianaRapporto disponibilità / domanda
Durante la gravidanza18-36800,2-0,4
Uomini adulti25-52tredici2-4
Donne adulte18-36211-2
Giovani uomini30-60211,5-3
Ragazze30-60venti1,5-3
Ragazze e ragazzi 1-12 anni48-95222-4
Fino a 1 anno33-66670,5-1


Indipendentemente dalla quantità di ferro contenuta nel cibo consumato, più di 2 mg di oligoelemento non vengono assorbiti nell'intestino durante il giorno (a condizione che la persona sia sana).

Durante il giorno, un uomo adulto sano perde circa 1 mg di ferro con capelli ed epitelio.

Una donna durante le mestruazioni, a condizione che scorrano normalmente, perde circa 1,5 mg.

Cioè, sotto la normale alimentazione, nel deposito, gli uomini non ottengono più di 1 mg nelle donne - 0,5 mg. Se una persona mangia male, soffre di disturbi infiammatori cronici, il ferro nel corpo viene completamente consumato. Questo accade con abbondanti mestruazioni nelle donne. E se il deposito è vuoto, con fattori provocatori, l'anemia inizia a svilupparsi.

Se i test di laboratorio confermano che una persona ha l'anemia sideropenica, è necessario determinare con precisione la causa di questa condizione. Dopo che l'emorragia è stata interrotta o il processo infiammatorio è stato curato, vengono utilizzati preparati orali di ferro per normalizzare l'emoglobina. Successivamente, il medico prescrive l'uso di una dose terapeutica del farmaco per diversi mesi per ricostituire il deposito. A condizione che il paziente non tolleri tali farmaci, gli viene prescritta metà della dose.

Alle donne in età fertile si consiglia di assumere qualsiasi farmaco a una dose terapeutica per 7 giorni al mese per la prevenzione (in termini di circa 200 mg di ferro puro al giorno). Puoi anche applicare un complesso di vitamine contenente questo oligoelemento.

Preparati di ferro per anemia: classificazione

Per eliminare l'anemia, il medico prescrive preparati contenenti ferro, tenendo conto dei risultati degli esami di laboratorio, dell'età, della tolleranza. Viene anche preso in considerazione il prezzo dei farmaci contenenti ferro, poiché le capacità finanziarie dei pazienti possono essere diverse. Il medico può giudicare quali farmaci contenenti ferro sono migliori sulla base della sua esperienza con l'uso di tali farmaci in bambini e adulti.

Per calcolare correttamente la dose di un farmaco, è importante considerare se vengono utilizzati preparati di ferro ferrico o se il ferro ferroso è contenuto nel preparato.

Se necessario, possono anche essere prescritti farmaci in fiale - per somministrazione endovenosa e iniezione intramuscolare. Tuttavia, vengono utilizzati esclusivamente per indicazioni rigorose, poiché con tale trattamento c'è un alto rischio di sviluppare manifestazioni allergiche.

Ma in nessun caso dovresti fare affidamento sulle recensioni e scegliere autonomamente i migliori farmaci per trattare l'anemia da carenza di ferro nelle donne o negli uomini.

Nonostante il fatto che l'elenco dei farmaci contenenti ferro per l'anemia sia molto ampio, nessuno di questi dovrebbe essere usato senza l'approvazione di un medico. Egli prescrive un dosaggio e valuta l'effetto di tali farmaci nella dinamica. In effetti, con un sovradosaggio, possono verificarsi gravi avvelenamenti..

Preparati di ferro prescritti con molta cura per le donne in gravidanza. È necessario assumere preparati contenenti ferro per le donne in gravidanza sotto la stretta supervisione di un medico. La somministrazione parenterale di preparati di ferro a pazienti con anemia è indicata nei seguenti casi:

  • Con interventi chirurgici sugli organi dell'apparato digerente, ampia resezione intestinale, rimozione di parte dello stomaco.
  • In caso di esacerbazione dell'ulcera peptica, con comparsa di sintomi di celiachia, pancreatite cronica, enterite, colite ulcerosa. Con queste malattie, l'assorbimento del ferro nel tratto gastrointestinale diminuisce, quindi è necessario ottenere farmaci contenenti ferro.
  • Se è necessario saturare il corpo con questo microelemento in breve tempo - prima dell'intervento chirurgico per fibromioma, emorroidi, ecc..
  • Con grave anemia sideropenica.
  • Se il paziente ha intolleranza a questi farmaci quando assunto per via orale.

Di seguito è riportato un elenco di integratori di ferro utilizzati per l'anemia. Indica analoghi di tali fondi, il loro costo approssimativo in farmacia.

Actiferrin

La composizione contiene solfato di ferro (sali ferrosi). Actiferrin è prodotto in capsule (da 280 rubli), in una soluzione per somministrazione interna (da 320 rubli), sciroppo (da 250 rubli). Gli analoghi di questo farmaco sono i preparati di Totem, Hemofer, Tardiferon, Ferronal, Ferrlecite, Kheferol, Ferrogradumet. Il costo degli analoghi da 100 a 500 rubli.

Hemochelper

La composizione comprende sali di ferro ferroso e acido ascorbico Sorbifer. È prodotto sotto forma di capsule (da 600 rubli) e barrette per bambini con gusti diversi (da 300 rubli). Gli analoghi sono fondi Ferropleks, Sorbifer Durules (da 300 rubli.).

Ferlatum

Nella composizione - ferro ferrico (proteina succinilato). È realizzato sotto forma di soluzione per somministrazione orale. Costo - da 900 rubli. (20 flaconcini da 15 mg ciascuno). Viene prodotto anche il fallo di Ferlatum (da 700 rubli), che contiene ferro ferrico e acido folico.

Maltofer

La composizione di questo complesso polimaltosio include ferro ferrico. È prodotto sotto forma di gocce, soluzione, compresse, fiale. Il costo di 250 rubli. Viene anche prodotto Ferrum Lek. È prodotto sotto forma di sciroppo, compresse masticabili, iniezione. Gli analoghi sono le droghe Monofer, Ferry.

  • complessi di saccarosio per preparazioni iniettabili: Argeferr (da 4500 rubli), Likferr (da 2500 rubli), Venofer (da 2700 rubli);
  • complessi di destrano: Cosmofer (da 2700 rub.), Dextrafer.

Fenyuls

Il farmaco contiene solfato di ferro e un complesso di vitamine (gruppo B, PP, C). È usato per la prevenzione e il trattamento della carenza di ferro, nonché per l'ipovitaminosi del gruppo B. Il complesso non è usato per i bambini, tuttavia è prescritto se il ferro è necessario per le donne in gravidanza. Costo da 170 rub. per confezione 10 pezzi.

Hematogen

Se è necessario assumere integratori di ferro per i bambini, a volte il medico raccomanda di assumere ematogeno. È prodotto da sangue defibrato e purificato di bovini e componenti aromatizzanti aggiuntivi. La composizione contiene sostanze nutritive, microelementi e macroelementi, compreso il ferro ferroso, che aiuta a superare la sua carenza nel corpo. Hematogen è indicato per bambini dai 3 anni.

Se sono necessari farmaci per bambini di età inferiore a 1 anno, i preparati di ferro sono prescritti in gocce.

Sali ferrosi

Questi sono gluconato, cloruro, solfato di ferro e fumarato di ferro. Per ulteriori informazioni sul ferro fumarato: cos'è, puoi scoprirlo dalle istruzioni per l'uso. Quando un paziente prende ferro ferroso, i sintomi dell'anemia gradualmente svaniscono e scompaiono: svenimento, vertigini, debolezza, tachicardia, ecc. Anche gli indicatori di laboratorio tornano alla normalità. Nella composizione del farmaco Actiferrin, c'è un alfa aminoacido serino che aumenta l'assorbimento del ferro. Ciò consente di ridurre la dose, pertanto la tossicità durante il trattamento è ridotta..

Sali ferrosi e acido ascorbico

Le medicine con questa composizione funzionano in modo efficace, poiché l'acido ascorbico migliora l'efficienza di assorbimento del minerale. Di conseguenza, gli effetti dell'anemia nelle donne e negli uomini possono essere superati rapidamente..

Succinilato di proteine ​​di ferro

La composizione contiene un trasportatore proteico semi-sintetico e ferro ferrico. Quando il vettore viene dissolto nel duodeno, l'elemento traccia viene rilasciato. Allo stesso tempo, il suo assorbimento migliora e la mucosa gastrica non soffre.

La soluzione di proteina ferlatum ("ferro liquido") viene assunta per via orale.

Idrossido ferrico

Questi sono farmaci che contengono complessi di polimaltosio, destrano o saccarosio.

Nel tratto digestivo, il complesso polimaltosio è stabile, quindi viene assorbito attraverso la mucosa molto più lentamente rispetto al ferro bivalente. La sua struttura ricorda il più possibile la ferritina, quindi, a differenza dei sali di ferro ferroso, è quasi impossibile avvelenare il corpo durante l'assunzione di tale medicinale. Dopo l'introduzione di questi complessi per via intramuscolare o endovenosa attraverso i reni, quasi non si distinguono. Non hanno un effetto proossidante..

Gli specialisti distinguono una serie di vantaggi dai complessi di polimaltosio:

  • Sicurezza d'uso dovuta a bassissima tossicità. Non si nota avvelenamento, anche se una persona, non sapendo come assumere correttamente questo medicinale, ha applicato troppo.
  • Buona tolleranza e alte prestazioni. I pazienti tollerano meglio dei normali sali di ferro e hanno meno effetti collaterali..
  • Quando il farmaco viene assunto per via orale, non interagisce con il cibo. Pertanto, il trattamento non dipende dall'assunzione di cibo, dalla dieta. Lo strumento può essere aggiunto alle bevande per comodità..
  • Anche se prendi questo farmaco per molto tempo, non c'è alcuna colorazione dei denti, come accade quando si assumono preparazioni di ferro.

Quanto ferro è contenuto nei medicinali che sono stati descritti sopra:

Si intendeIl moduloquantità
Maltofer
  • sciroppo
  • compresse
  • soluzione orale
  • gocce orali
  • iniezione
  • 10 mg in ml
  • 100 mg per compressa
  • 100 mg in una fiala
  • 50 mg in ml
  • 100 mg in fiala
Ferlatum
  • soluzione orale
  • 40 mg per flaconcino
Venofer
  • fiale con soluzione per amministrazione endovenosa
  • 100 mg in fiala
Ferrum Lek
  • per iniezione
  • compresse masticabili
  • sciroppo
  • 100 mg in fiala
  • 100 mg per compressa
  • 10 mg vml
Actiferrin
  • capsule
  • sciroppo
  • soluzione per amministrazione endovenosa
  • 34,5 mg per capsula
  • 6,87 mg in ml
  • 9,48 mg in ml
Cosmofer
  • soluzione per amministrazione parenterale
  • 100 mg in fiala
Tardiferon
  • compresse
  • 80 mg per compressa
Durules di Sorbifer
  • compresse
  • 100 mg per compressa
Totem
  • soluzione per amministrazione endovenosa
  • 50 mg in fiala

Vitamine con ferro

Spesso vengono prescritti adulti e bambini e vitamine con contenuto di ferro. Perché tali complessi sono necessari dipende dallo stato della persona. Le vitamine contenenti ferro sono ampiamente rappresentate nella moderna farmacologia. A causa del fatto che le donne sperimentano frequenti perdite di sangue, le vitamine con ferro per le donne possono essere prese come misura preventiva..

Con l'anemia nelle donne, viene spesso prescritto Tardiferon e Sorbifer Durules, che contiene, oltre al ferro, acido ascorbico. Per le donne in gravidanza, vengono spesso prescritti complessi di Gestalis, Fenyuls, ecc.

Ci sono anche vitamine speciali con ferro per i bambini con gusto e aroma migliorati..

Cosa ricordare quando si assumono integratori di ferro?

Prima di curare l'anemia negli adulti e nei bambini usando i preparati di ferro all'interno, è necessario leggere le istruzioni e tenere conto di una serie di principi importanti.

  • Non assumere tali farmaci contemporaneamente a farmaci che ne riducono l'assorbimento. Questi sono preparati di calcio, cloramfenicolo, antiacidi, tetracicline.
  • Per prevenire gli effetti collaterali dispeptici durante il trattamento, durante il trattamento possono essere utilizzati agenti enzimatici: Pancreatina, Festal.
  • Per facilitare l'assorbimento di tali farmaci può: ascorbico, succinico, acido citrico, sorbitolo. Pertanto, il regime di trattamento a volte contiene quelle sostanze che attivano la sintesi dell'emoglobina. Questi sono rame, cobalto, vitamine C, E, A, B1, B6.
  • È ottimale assumere tali farmaci tra i pasti, perché il cibo riduce la concentrazione di ferro. Inoltre, sali, alcali e acidi degli alimenti con ferro possono formare composti insolubili.
  • È importante calcolare individualmente per un paziente la necessità di ferro al giorno e stabilire la durata del corso del trattamento. Pertanto, il medico tiene conto della quantità di oligoelemento contenuta nella medicina prescritta e di come viene assorbita.
  • Assicurati di tenere conto di come viene trasferito il farmaco. Se compaiono effetti negativi, il farmaco è scarsamente tollerato, viene sostituito da un altro. L'anemia viene trattata prescrivendo inizialmente la dose minima e quindi aumentandola gradualmente. Di norma, il processo di trattamento è lungo. In primo luogo, il paziente riceve circa 2 mesi di dosi di trattamento del farmaco. Inoltre, per altri 2-3 mesi, prende dosi preventive.
  • Il dosaggio per il trattamento è calcolato sulla base di una dose di 180-200 mg di ferro al giorno.
  • La durata del trattamento è determinata dalla velocità di normalizzazione dei livelli di emoglobina. L'anemia sideropenica viene corretta a metà in circa tre settimane. Dopo due mesi di terapia adeguata, è completamente guarita. Ma il farmaco non viene annullato, poiché per alcuni mesi c'è una graduale saturazione delle riserve di questo oligoelemento nel corpo.
  • Se un paziente ha intolleranza a un determinato farmaco, la sua sostituzione con un altro farmaco potrebbe non risolvere il problema. Dopotutto, è il ferro che influenza negativamente il tratto gastrointestinale. In questa situazione, si consiglia di assumere il farmaco dopo i pasti o di ridurre il dosaggio. In questo caso, il periodo di saturazione del corpo sarà esteso a sei mesi.
  • Si consiglia di assumere preparazioni di ferro per 7-10 giorni. mensile per ragazze e donne. Quindi puoi fornire la prevenzione primaria dell'anemia.

Se non è possibile superare l'anemia, nonostante l'assunzione dei farmaci, è necessario prestare attenzione ai seguenti fatti:

  • se il paziente ha preso le pillole, se ha aderito al dosaggio corretto;
  • se una persona ha un malassorbimento di ferro;
  • forse è un'anemia di diversa origine.

Preparati di ferro durante la gravidanza

Le donne incinte a cui viene diagnosticata l'anemia dovrebbero chiedere al proprio medico quale farmaco scegliere durante la gravidanza..

Viene spesso diagnosticata l'anemia da carenza di ferro durante la gravidanza o l'anemia associata a una carenza di vitamina B12. Il trattamento dell'anemia durante la gravidanza viene effettuato con gli stessi farmaci dello stato normale. Anche la nutrizione per l'anemia nelle donne adulte dovrebbe essere appropriata: completa e include prodotti contenenti ferro (legumi, grano saraceno, crusca, frutta secca, farina d'avena, ecc.).

A volte tali farmaci sono prescritti alla futura mamma e per la prevenzione. Il medico deve tenere conto del livello di emoglobina, nonché della diagnosi di anemia - durante la gravidanza o prima.

Se la futura mamma non ha anemia, le viene prescritta la somministrazione profilattica di farmaci alla dose di 30-40 mg di ferro al giorno nel terzo trimestre.

Se una donna ha una tendenza all'anemia associata a carenza di ferro, la profilassi viene eseguita tra 12-14 e 21-25 settimane circa. In questo caso, devi prendere 2-3 p. 30-40 mg di microelemento a settimana.

A condizione che una tale condizione in una donna sia stata diagnosticata durante la gravidanza, è indicato bere 100-200 mg al giorno.

Le donne in gravidanza che hanno sofferto di anemia e prima del concepimento hanno dimostrato di bere 200 mg di preparazione di ferro durante l'intero periodo di gestazione. Durante l'allattamento, il trattamento deve essere continuato.

A chi sono controindicati gli agenti contenenti ferro

Non puoi assumere tali farmaci nei seguenti casi:

  • con oncologia del sangue - con diversi tipi di leucemia;
  • con anemia emolitica e aplastica;
  • in caso di malattie croniche del fegato e dei reni;
  • contemporaneamente a tetracicline, preparati di calcio, antiacidi;
  • con cibi ricchi di calcio, fibre o caffeina.

Quali effetti collaterali sono possibili?

Se assunto per via orale

Il ferro in compresse e altre forme per somministrazione orale può provocare effetti collaterali a carico dell'apparato digerente. Questo può essere notato se il paziente assume vitamine del ferro in compresse o preparati con ferro ferroso, il cui nome si trova sopra. Allo stesso tempo, il prezzo del ferro nelle compresse non ha importanza: tutti questi farmaci provocano effetti collaterali simili. Questo deve essere preso in considerazione quando si sceglie un medicinale per donne in gravidanza, per bambini.

Il più facilmente tollerato nell'anemia di ferro è l'idrossido di polimaltosato, quando assunto, la frequenza degli effetti collaterali viene dimezzata. Le recensioni suggeriscono che tali pillole per l'anemia sono meglio percepite dall'organismo.

Gli effetti collaterali includono nausea, diarrea, vomito, dolore addominale, perdita di appetito, flatulenza, costipazione. Spesso ci sono manifestazioni allergiche: eruzione cutanea, prurito.

È importante sapere che l'oscuramento delle feci durante il trattamento è normale, perché il ferro non assorbito viene escreto dal corpo.

Amministrazione intramuscolare

Possibili manifestazioni:

  • Mal di testa, debolezza generale, vertigini.
  • Dolore alla schiena, muscoli, articolazioni.
  • Sapore di metallo in bocca, vomito, dolore addominale, nausea.
  • Ipotensione, iperemia del viso, tachicardia.
  • Gonfiore e arrossamento nel sito di iniezione.
  • In rari casi, la temperatura può aumentare, la linfoadenopatia, lo shock anafilattico è possibile.

Cosa succede con un sovradosaggio

In caso di sovradosaggio, possono svilupparsi la maggior parte degli effetti indesiderati sopra indicati: nausea, perdita di coscienza, diminuzione della pressione sanguigna, vomito, debolezza, segni di iperventilazione, ecc. In questa situazione, è necessario lavare lo stomaco, indurre il vomito, bere latte e un uovo crudo. Il prossimo è il trattamento sintomatico..

Se si verifica un sovradosaggio quando somministrato per via intramuscolare o endovenosa, può verificarsi un sovraccarico di ferro acuto..

Istruzione: laureato presso il Rivne State Basic Medical College con una laurea in Farmacia. Si è laureata alla Vinnitsa State Medical University. M.I. Pirogov e uno stage basato su di esso.

Esperienza lavorativa: dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e manager di un chiosco farmacia. Ha ricevuto lettere e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.