ADRENALINA

L'adrenalina cloridrato appartiene al gruppo degli agonisti alfa-adrenergici. La direzione principale della sua azione è la stimolazione dei recettori adrenergici. Il farmaco è disponibile sotto forma di soluzione iniettabile locale e viene utilizzato in situazioni in cui è necessario eliminare urgentemente gli effetti delle reazioni allergiche o interrompere un attacco di asma bronchiale.

Caratteristiche della composizione

Il farmaco viene rilasciato sotto forma di soluzione per uso iniettabile. In 1 ml di liquido è presente 1 mg del componente attivo: epinefrina o adrenalina. Componenti aggiuntivi includono acido cloridrico, acqua, cloruro di sodio, ecc..

Lo strumento viene prodotto sotto forma di un liquido chiaro. Può essere completamente trasparente o leggermente giallastro..

Forma e composizione del rilascio

L'adrenalina viene rilasciata in fiale per iniezione sotto forma di soluzioni: epinefrina cloridrato e epinefrina idrotartrato. La prima sostanza è una polvere che ha una tinta rosata. Si dissolve in acido cloridrico. Le fiale con soluzione sono incluse nella confezione.

La seconda sostanza è una sostanza in polvere grigiastra. L'idrotartrato viene sciolto in acqua distillata. Prima di essere collocato in un'ampolla, la polvere viene sterilizzata a una temperatura di 100 gradi. La sterilizzazione richiede un quarto d'ora.

Entrambe le soluzioni non tollerano l'esposizione alla luce e all'ossigeno. Pertanto, la medicina viene conservata in un luogo buio. Prima dell'introduzione della soluzione del paziente, viene completamente aspirato (dalla fiala) in una siringa. È vietato utilizzare soluzioni aperte e miscelate con polvere quando sono state nell'aria per diverse ore. Il medico prescrive una dose di iniezione.

Principio operativo

Il meccanismo d'azione dell'adrenalina del farmaco si basa sul suo effetto sui recettori adrenorecettori alfa e beta. L'azione del farmaco ricorda il principio di eccitazione delle fibre nervose simpatiche. Di conseguenza, i vasi del derma, delle mucose e degli organi addominali si restringono.

Lo strumento restringe i vasi dei muscoli scheletrici, ma questa azione non è così evidente. Inoltre, la sostanza aumenta la pressione..

Va tenuto presente che l'effetto pressore dell'adrenalina non è costante come quando si usa la noradrenalina. Il lavoro del cuore cambia parecchio.

A causa dell'attivazione degli adrenorecettori dell'organo, l'adrenalina migliora e accelera significativamente le contrazioni cardiache. Tuttavia, a causa dell'aumento della pressione, il centro dei nervi vaghi è eccitato. Di conseguenza, si esercita un effetto inibitorio sull'organo, che porta a un rallentamento del suo funzionamento. Molte persone sperimentano aritmie. La probabilità di una tale violazione aumenta con l'ipossia..

L'adrenalina provoca il rilassamento del tessuto muscolare dell'intestino e dei bronchi. A causa della riduzione del tessuto muscolare dell'iride, il farmaco porta all'espansione delle pupille.

Sotto l'influenza dell'adrenalina, aumenta il livello di glucosio nel sangue e aumentano i processi metabolici nei tessuti. Inoltre, il farmaco normalizza la funzione dei muscoli scheletrici, che è particolarmente importante per il superlavoro.

L'uso del farmaco nel volume del trattamento non ha un effetto significativo sul sistema nervoso. Tuttavia, alcune persone avvertono mal di testa, ansia, tremori. Nei pazienti con parkinsonismo, l'effetto del farmaco provoca un aumento della rigidità muscolare. In tali persone, il tremore è notevolmente aumentato..

Proprietà farmacologiche

L'adrenalina ha un effetto stimolante sul metabolismo e su alcuni gruppi di recettori e aiuta anche ad aumentare la pressione sanguigna.

  1. broncodilatatore;
  2. vasocostrittore;
  3. hyperglycemic;
  4. anallergico;
  5. ipertensivo.

Inoltre, l'ormone migliora la coagulazione del sangue, grazie all'adrenalina, la sintesi dei grassi viene soppressa e il loro decadimento viene accelerato. Inoltre, a seguito dell'uso del farmaco, si verifica quanto segue:

  1. la produzione di glicogeno nelle cellule del fegato e nei muscoli scheletrici è rallentata;
  2. l'assorbimento del glucosio migliora;
  3. gli enzimi glicolitici diventano più attivi;
  4. la normale condizione muscolare viene ripristinata dopo uno sforzo fisico elevato;
  5. in condizioni potenzialmente letali, viene stimolato il sistema nervoso centrale;
  6. aumento dell'attività mentale;
  7. effetto sulla regione dell'ipotalamo, con la partecipazione della quale viene prodotto il rilascio dell'ormone corticotropina;
  8. un sistema viene mobilizzato, incluso l'ipotalamo, l'ipofisi e le ghiandole surrenali;
  9. la quantità di sostanza adrenocorticotropica prodotta aumenta.

A piccole dosi, l'adrenalina elimina le manifestazioni di allergie, comprese quelle gravi (edema di Quincke, shock anafilattico) e blocca l'infiammazione. Ad alte concentrazioni, l'ormone attiva il catabolismo proteico. Dosaggi moderati aiutano a migliorare il muscolo miocardico e scheletrico.

indicazioni

La medicina adrenalina viene utilizzata in tali situazioni:

  • Caduta di pressione acuta: questa condizione si chiama collasso;
  • Ipoglicemia - è un calo dello zucchero nel sangue dovuto al consumo eccessivo di insulina;
  • Attacchi asmatici;
  • Allergia acuta ai farmaci;
  • Glaucoma: questo termine si riferisce ad un aumento della pressione intraoculare;
  • Fibrillazione ventricolare - è un battito cardiaco caotico.

Inoltre, lo strumento viene spesso utilizzato per restringere i vasi nella pratica otorinolaringoiatrica. L'adrenalina è usata per trattare le patologie dell'organo dell'udito, del naso e della gola. Inoltre, la sostanza viene spesso prescritta dagli oculisti per trattare le malattie degli occhi..

Farmacocinetica e farmacodinamica

La formula chimica dell'ormone è: C₉H₁₃NO₃. Il ruolo di questa sostanza, come il resto, che viene prodotto dalle ghiandole surrenali, è quello di preparare il corpo allo stress e all'aumento dello sforzo fisico.

Nel processo di evoluzione, è stato sviluppato un meccanismo di interazione con l'ambiente, grazie al quale, quando si verifica una minaccia alla vita, il sistema muscolare viene mobilitato in modo che diventi possibile una reazione sotto forma di volo o resistenza. Secondo questo principio, gli organi interni funzionano ancora, sebbene la necessità di una risposta immediata al pericolo non si presenti molto spesso.

Quando una persona è in pericolo, dall'ipotalamo arriva un segnale alle ghiandole surrenali che una certa quantità di adrenalina dovrebbe entrare nel flusso sanguigno. Questo ormone viene rilasciato, dopo di che diminuisce la suscettibilità al dolore, ma aumentano la forza, la resistenza e la velocità di reazione.

Questa condizione si chiama un aumento di adrenalina. L'ormone interagisce con recettori specifici concentrati nel fegato e nei tessuti muscolari. Di conseguenza, la produzione di glucosio e la sua successiva conversione in glicogeno sono accelerate..

Con l'introduzione del farmaco, i recettori α e β-adrenergici avvertono lo stesso effetto che si verifica con una reazione riflessa allo stress. Pertanto, secondo il meccanismo d'azione dell'adrenalina, l'idrocloruro somministrato al paziente non differisce da quello prodotto dalle ghiandole surrenali..

Condizioni d'uso

Il farmaco è adatto per l'uso locale. Per interrompere l'emorragia, il tampone deve essere inumidito in una soluzione e posizionato sulla zona interessata.

La soluzione iniettabile può essere utilizzata per via sottocutanea e intramuscolare. È adatto anche per flebo e uso endovenoso..

Per i pazienti adulti, il medico seleziona il dosaggio, tenendo conto della diagnosi:

  1. In caso di gravi allergie, incluso shock anafilattico, devono essere somministrati 0,1-0,25 mg del farmaco, miscelandolo con 10 ml di soluzione fisiologica ad una concentrazione dello 0,9%. Per ottenere un risultato, la terapia viene eseguita per uso endovenoso con il metodo a goccia. In una tale situazione, è necessario mescolare la sostanza con soluzione salina in un rapporto di 1: 10000. Se non vi è alcuna minaccia per la vita del paziente, è possibile somministrare 0,3-0,5 mg. Questo viene fatto per via sottocutanea o intramuscolare. Se necessario, viene eseguita un'iniezione fino a 3 volte con un intervallo di 10-20 minuti.
  2. Quando si utilizza il farmaco per restringere i vasi, viene somministrato con il metodo a goccia. Il tasso dovrebbe essere 0,001 mg al minuto. In alcune situazioni, la velocità di infusione può essere aumentata a 0,002-0,1 mg.
  3. Con lo sviluppo dell'ipotensione, l'adrenalina viene somministrata per via endovenosa. Questo deve essere fatto con il metodo a goccia. Il tasso dovrebbe essere 0,001 mg al minuto. Se necessario, il parametro viene aumentato a 0,002-0,01 mg.
  4. In caso di asistolia, è necessario assumere 0,5 mg di sostanza e miscelare con 10 ml di soluzione fisiologica. La composizione viene somministrata per via intracardiale. Se vengono eseguite misure di rianimazione, l'agente viene somministrato a 0,5-0,1 mg. Questo dovrebbe essere fatto ad intervalli di 3-5 minuti. Innanzitutto, lo strumento viene miscelato con soluzione salina. In caso di intubazione tracheale, il farmaco viene somministrato tramite instillazione endotracheale. In tale situazione, il dosaggio è molte volte superiore rispetto a quando utilizzato per via endovenosa.
  5. Per prolungare l'azione degli anestetici locali, è indicata la somministrazione di 0,005 mg di adrenalina per 1 ml di anestetico. Quando si esegue l'anestesia spinale, vengono prescritti 0,2-0,4 mg del farmaco.
  6. In un attacco asmatico, sono indicati 0,3-0,5 mg di sostanza. Si usa per via sottocutanea. Per ottenere l'effetto desiderato, è necessario reinserire lo stesso importo. Questo viene fatto fino a 3 volte, mantenendo un intervallo di 20 minuti. Inoltre, è possibile una via di somministrazione endovenosa. In questa situazione, 0,1-0,25 mg del farmaco viene utilizzato in combinazione con soluzione salina. Gli ingredienti sono miscelati in un rapporto di 1: 10000.
  7. Alle persone con una forma bradiaritmica della sindrome di Morgagni-Adams-Stokes viene mostrata una flebo endovenosa. In questa situazione, viene utilizzato 1 mg di adrenalina, che viene miscelato con 250 ml di una soluzione di glucosio al 5%. In questo caso, la velocità di somministrazione deve essere gradualmente aumentata fino ad ottenere un numero minimo di contrazioni cardiache..

Per i bambini viene prescritto un diverso dosaggio di sostanza:

  1. Nello shock anafilattico, il farmaco viene somministrato per via sottocutanea o intramuscolare. Il dosaggio è calcolato in base al rapporto di 0,01 mg di farmaco per 1 kg di peso corporeo. A volte il volume è aumentato, ma questa quantità non dovrebbe essere superiore a 0,3 mg. La manipolazione può essere ripetuta fino a 3 volte con un intervallo di 15 minuti.
  2. Con l'asistolia, ai neonati viene prescritta una somministrazione lenta del farmaco per via endovenosa. Questo viene fatto con un intervallo di 3-5 minuti. In questa situazione, vengono utilizzati 0,1-0,3 mg per 1 kg di peso del bambino. Se necessario, terapia per il bambino dopo 1 mese, il farmaco viene somministrato per via endovenosa. Questo dovrebbe essere fatto con un intervallo di 3-5 minuti. Inizialmente, viene utilizzato 0,01 mg per 1 kg di peso corporeo. Quindi il dosaggio viene aumentato a 0,1 mg per 1 kg. Dopo aver usato due dosi standard, il volume viene aumentato a 0,2 mg per 1 kg. L'intervallo tra le iniezioni è di 5 minuti. In questa situazione, viene utilizzata la somministrazione endotracheale..
  3. Con il broncospasmo è indicato l'uso sottocutaneo di 0,01 mg di agente per 1 kg di peso. A volte il dosaggio è aumentato, tuttavia, non dovrebbe essere superiore a 0,3 mg. Il medicinale può essere somministrato ad intervalli di 4 ore o 3-4 volte con una pausa di 15 minuti.

Istruzioni per l'uso

Come indicato nelle istruzioni per l'uso, epinefrina cloridrato deve essere somministrato per via intramuscolare, endovenosa o sottocutanea. Quest'ultimo metodo viene utilizzato più spesso. La somministrazione endovenosa avviene tramite un contagocce. Le iniezioni nelle arterie non sono consentite, poiché esiste un rischio di cancrena a causa di un forte restringimento dei vasi.

  1. Un singolo dosaggio è 0,2-1 ml per gli adulti e 0,1-0,5 per i bambini.
  2. Con la fibrillazione ventricolare, viene eseguita un'iniezione intracardiaca usando da 0,5 a 1 ml.
  3. In caso di arresto cardiaco, un singolo dosaggio viene aumentato a 1 ml, ovvero 1 fiala.
  4. Se un paziente ha un attacco di asma bronchiale, un'iniezione sottocutanea viene utilizzata come misura di priorità, usando da 0,3 a 0,7 ml di soluzione.
  5. Per il trattamento di malattie in cui è indicata l'introduzione dell'ormone, vengono utilizzati i seguenti dosaggi:
      bambini - da 0,1 a 0,5 ml, a seconda del quadro clinico e dell'età;
  6. adulti - da 0,3 a 0,75 ml.

Per determinare la quantità di adrenalina cloridrato somministrata, GF (Farmacopea statale) suggerisce di utilizzare un metodo basato sulla fotocolorimetria. Il superamento delle dosi massime è inaccettabile.

Controindicazioni

È vietato utilizzare il medicinale in tali situazioni:

  • Malattia ipertonica;
  • tireotossicosi;
  • Allattamento;
  • Aneurisma;
  • Grave aterosclerosi;
  • Gravidanza;
  • Feocromocitoma;
  • tachiaritmia;
  • Intolleranza ai componenti;
  • Cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva.

Combinazione con altre medicine

In medicina, la questione della combinazione di farmaci viene studiata attivamente. Quindi, è noto che il trattamento con epinefrina durante l'assunzione di narcotici e sonniferi e farmaci correlati, gli analgesici è inaccettabile. I farmaci ridurranno l'effetto dell'analgin e di altri farmaci simili. Il farmaco non è prescritto con antidepressivi. Non si combina con glicosidi cardiaci, chinidina. L'uso di questi farmaci con adrenalina aumenta il rischio di aritmie cardiache. Alcuni farmaci di adrenalina riducono l'impatto sul corpo del paziente, mentre altri portano danni significativi..

Effetti collaterali

La medicina adrenalina appartiene alla categoria dei farmaci simpaticomimetici più forti. I principali effetti collaterali del farmaco sono dovuti all'attivazione del funzionamento del sistema nervoso simpatico. Si verificano in circa il 30% dei casi. Lesioni più spesso osservate del cuore e dei vasi sanguigni.

Le principali reazioni avverse includono:

  1. Con danni al cuore e ai vasi sanguigni, si sviluppa tachicardia, ipertensione acuta, angina pectoris. Una persona ha un battito cardiaco pronunciato, aritmia, infarto. Molti avvertono dolore al petto. Esiste anche il rischio di cardiomiopatia.
  2. Il sistema nervoso risponde all'uso del farmaco con mal di testa e vertigini. Molti pazienti manifestano grave ansia, tremore delle estremità e affaticamento eccessivo. Esiste anche il rischio di emorragie emorragiche nel cervello, disorientamento nello spazio, eccessiva irritabilità, sonnolenza, compromissione della memoria.
  3. Con danni all'apparato digerente, si osservano nausea e vomito.
  4. Gli organi respiratori rispondono all'uso di droghe con edema polmonare e dispnea.
  5. La violazione delle funzioni degli organi urinari è accompagnata da problemi con la minzione. Questo sintomo si verifica con iperplasia prostatica..
  6. Esiste anche il rischio di reazioni locali. Appaiono come una sindrome del dolore o una sensazione di bruciore nell'area di iniezione. Sono anche possibili cambiamenti necrotici nell'area di iniezione..
  7. Le reazioni allergiche al farmaco compaiono sotto forma di edema di Quincke, eruzioni cutanee. Alcune persone sviluppano broncospasmo ed eritema multiforme.
  8. Disturbi metabolici accompagnati dalla comparsa di acidosi lattica.

Inoltre, l'adrenalina può provocare grave pallore del derma, comparsa di iperglicemia, ipopotassiemia. Il medicinale attiva la produzione di ormoni della crescita e provoca un'eccessiva sudorazione..

Effetti collaterali di epinefrina sul corpo

Poiché i farmaci aumentano la frequenza respiratoria e attivano il cervello, spesso dopo l'iniezione il paziente ha le vertigini. Potrebbe percepire inadeguatamente il mondo che lo circonda..

Se non vi era motivo di aumentare l'ormone naturale dell'adrenalina, con un aumento del suo contenuto, una persona può provare ansia e irritabilità inspiegabile. La medicina porta alle stesse conseguenze..

In tempi primitivi, il problema principale dell'uomo era ottenere cibo. Questo problema è stato risolto cacciando, inseguendo, correndo veloce. Adrenalina diminuita. Ora i compiti umani si sono notevolmente ampliati nella composizione. Ma la loro soluzione è senza l'uso della forza fisica. Pertanto, la quantità di adrenalina non diminuisce. Per ridurlo, le persone praticano sport.

Il trattamento con il farmaco è prescritto per un certo periodo, che non deve essere superato. Con l'uso prolungato del farmaco, il funzionamento del cuore è inibito, il che porta a insufficienza cardiaca.

L'adrenalina colpisce anche le persone psicologicamente eccitabili. Il loro nervosismo aumenta, compaiono problemi con il sonno. In alcuni casi, a una persona viene diagnosticato uno stress cronico.

Un effetto collaterale dell'uso del farmaco è un aumento della pressione sanguigna, dannoso per i pazienti ipertesi. Lo strumento viola anche il ritmo del battito cardiaco. Ma quando si tratta con iniezioni di epinefrina, non è possibile assumere tali farmaci per ripristinare il normale battito cardiaco come Obzidan e Anaprilin.

Overdose

In caso di violazione del regime posologico, possono comparire le seguenti reazioni:

  • Edema polmonare;
  • Infarto miocardico;
  • Forte aumento dei parametri di pressione;
  • Tachicardia, che è sostituita dalla bradicardia;
  • Pupille dilatate;
  • Sbiancamento dell'epitelio;
  • Fibrillazione ventricolare e atriale;
  • Insufficienza renale;
  • vomito
  • Ansia eccessiva;
  • Mal di testa;
  • Tremore;
  • Emorragia cerebrale.

Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti collaterali, è necessario interrompere immediatamente la somministrazione del farmaco.

Per alleviare i sintomi di un sovradosaggio, è necessario utilizzare i bloccanti alfa e beta. Inoltre spesso è necessario l'uso di nitrati ad alta velocità.

Accuratamente

L'ormone è prescritto sotto la stretta supervisione di un medico nei seguenti casi:

  • PH del sangue basso e bassa concentrazione di bicarbonato;
  • Con un basso contenuto di ossigeno negli organi del corpo;
  • Con una tendenza ad aumentare la pressione sanguigna;
  • Con vertigini, mancanza di respiro, dolore toracico, che sono sintomi di ipertensione polmonare;
  • Con aritmie dei ventricoli del cuore;
  • Dopo infarto del miocardio;
  • Con shock, non associato ad allergie;
  • Con aterosclerosi e pervietà vascolare compromessa;
  • Quando si blocca il flusso sanguigno in un'arteria.

Tutti i casi in cui è pericoloso assumere il farmaco sono descritti nella descrizione del farmaco. Prima di prescrivere un medicinale, è necessario studiare attentamente le istruzioni. È impossibile pungerlo a casa se il medico non dà tale permesso. Ci sono sempre specialisti in ospedale che aiuteranno con gli effetti collaterali dell'iniezione..

La durata di conservazione dell'adrenalina è di 24 mesi. Deve essere conservato in un luogo protetto dalla luce solare e dall'illuminazione artificiale. Il farmaco ama la freschezza, quindi puoi metterlo su uno scaffale sulla porta del frigorifero.

Funzionalità di interazione

La combinazione di adrenalina con altri medicinali può causare reazioni indesiderate:

  1. I bloccanti degli adrenorecettori alfa e beta sono antagonisti dell'epinefrina. Durante il trattamento di complesse condizioni anafilattiche con beta-bloccanti, l'efficacia dell'adrenalina diminuisce. In questa situazione, il farmaco viene sostituito con salbutamolo, che viene somministrato per via endovenosa.
  2. Gli andrenomimetici rimanenti aumentano l'effetto terapeutico dell'adrenalina e portano ad un aumento della gravità delle reazioni avverse dal sistema cardiovascolare.
  3. L'uso di antidepressivi triciclici, farmaci per l'anestesia per inalazione, dopamina aumenta il rischio di aritmie. Lo stesso effetto è possibile con una combinazione di adrenalina con chinidina e glicosidi cardiaci..
  4. Se combinato con nitrati, il loro effetto terapeutico è ridotto.
  5. La combinazione con sonniferi, farmaci per l'ipertensione, insulina provoca una diminuzione della loro efficacia. Lo stesso effetto si osserva quando combinato con analgesici narcotici..
  6. La combinazione di adrenalina con inibitori della monoamino ossidasi porta ad un forte aumento della pressione, aritmia. Una persona ha mal di testa e vomito. Esiste anche la possibilità di una crisi iperpirica..
  7. La combinazione con fenossibenzamina provoca un aumento dell'effetto ipotensivo. Una persona può sviluppare tachicardia.
  8. La combinazione con alcaloidi dell'ergot comporta un aumento dell'effetto vasocostrittore. La cancrena e l'ischemia grave si sviluppano in situazioni gravi.
  9. L'uso concomitante con farmaci diuretici aumenta l'effetto pressore dell'adrenalina.
  10. La combinazione con gli ormoni tiroidei aumenta il loro effetto. Anche l'effetto terapeutico dell'adrenalina è aumentato..
  11. La combinazione con fenitoina aumenta il rischio di sviluppare bradicardia e un forte calo della pressione. La gravità di tali reazioni dipende dalla dose e dalla velocità di somministrazione della sostanza.
  12. La somministrazione simultanea di un rimedio con diatrizoates migliora le reazioni neurologiche. Lo stesso effetto si osserva quando combinato con acidi yotalamici e yoksglovoy.

Costo della droga

Di norma, le istituzioni mediche acquistano indipendentemente lotti di soluzioni iniettabili. Tuttavia, è consentito acquistare farmaci e pazienti con prescrizione medica. Il costo delle fiale da imballaggio è di circa 70-100 rubli o più. La maggior parte dei medicinali speciali con adrenalina sono disponibili anche su prescrizione medica e su prescrizione medica..

istruzioni speciali

L'adrenalina non è adatta per la somministrazione intraarteriosa. Un forte restringimento delle navi può provocare la comparsa di cancrena. La composizione viene utilizzata con molta attenzione per il trattamento di bambini e pazienti anziani..

Nel caso della somministrazione intracardiaca, è importante monitorare attentamente i parametri di pressione e la frequenza cardiaca.

L'uso dell'adrenalina del farmaco in uno stato di shock non elimina la necessità di trasfusioni di sangue, plasma e altre sostanze necessarie. Lo strumento non è raccomandato per molto tempo. Per prevenire lo sviluppo di aritmie, è indicato l'uso di p-bloccanti.

Reazione all'adrenalina nel sangue

Con un aumento ormonale e dopo l'iniezione di una soluzione contenente adrenalina, si verificano numerose reazioni nel corpo. In particolare, viene attivato l'enzima adenilato ciclasi, responsabile della produzione di adenosina monofosfato ciclico (AMP). Questa sostanza è un mediatore secondario, a causa del quale l'azione dell'ormone viene trasmessa all'interno della cellula.

Senza la partecipazione di AMP, un tale trasferimento sarebbe impossibile, poiché i recettori sensibili agli ormoni sono localizzati sulla superficie della membrana cellulare.

Segni con cui è possibile determinare che l'adrenalina è entrata nel sangue:

  • rilassamento dei muscoli lisci del tratto digestivo e del tratto respiratorio;
  • diminuzione della pressione intraoculare;
  • normalizzazione del ritmo del muscolo cardiaco;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • pupille dilatate;
  • diminuzione della quantità di liquido intraoculare;
  • con irritazione prolungata dei surreni - iperkaliemia;
  • eliminazione della bradicardia riflessa;
  • miglioramento della conduzione intraventricolare e intraatriale;
  • restringimento dei vasi sanguigni, compresi quelli piccoli situati nei muscoli scheletrici, negli organi della cavità addominale, nella pelle e nelle mucose;
  • miglioramento dell'apporto di sangue al cervello;
  • aumento dei livelli di acidi grassi liberi nel sangue;
  • frequenza cardiaca aumentata e aumentata.
  • rilassamento dei muscoli lisci del tratto digestivo e del tratto respiratorio;
  • diminuzione della pressione intraoculare;
  • normalizzazione del ritmo del muscolo cardiaco;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • pupille dilatate;
  • diminuzione della quantità di liquido intraoculare;
  • con irritazione prolungata dei surreni - iperkaliemia;
  • eliminazione della bradicardia riflessa;
  • miglioramento della conduzione intraventricolare e intraatriale;
  • restringimento dei vasi sanguigni, compresi quelli piccoli situati nei muscoli scheletrici, negli organi della cavità addominale, nella pelle e nelle mucose;
  • miglioramento dell'apporto di sangue al cervello;
  • aumento dei livelli di acidi grassi liberi nel sangue;
  • frequenza cardiaca aumentata e aumentata.

Il farmaco, somministrato per iniezione intramuscolare o sottocutanea, è ben assorbito nel sangue. 3-10 minuti dopo l'iniezione, viene raggiunta la concentrazione massima di adrenalina nel plasma. La sostanza non è quasi in grado di attraversare la barriera emato-encefalica, ma può passare nel latte materno e attraversare la placenta, colpendo il feto in via di sviluppo..

Il metabolismo dell'adrenalina si verifica negli organi interni. Gli enzimi COMT e MAO sono coinvolti in questo processo. Nel decadimento si formano elementi inattivi, la maggior parte dei quali viene escreta attraverso i reni e un minore lascia il corpo, passando attraverso il tratto gastrointestinale e formando escrementi. L'emivita è di 2 minuti..

Se usato in medicina?

L'azione dell'adrenalina aiuta una persona in varie situazioni, che è particolarmente importante in situazioni critiche e pericolose per la salute. Nella pratica medica, i medici usano spesso analoghi epinefrina sintetici di epinefrina. Il farmaco è indispensabile quando necessario:

  • Indurre una risposta specifica - restringere le navi. Per fare questo, il medico amministra il farmaco in una piccola quantità.
  • Eseguire interventi chirurgici nella pratica oftalmica.
  • Stimola il lavoro del cuore, anche dopo che si ferma.
  • Ferma la perdita di sangue pesante.
  • Allevia gli attacchi d'asma e cura bronchi, polmoni.
  • Allevia il pericolo quando si affrontano gli effetti dello shock anafilattico dopo una puntura d'insetto o dopo il trattamento.

L'epinefrina è un'adrenalina sintetica che agisce per un tempo molto breve. L'intervallo di tempo di tale "lavoro" è molto inferiore a quello che fornisce l'ormone naturale..

Aumento della concentrazione

Si può anche osservare un eccesso di ormoni, che si manifesta in:

  • Nervosismo e depressione;
  • Insonnia;
  • Soffocamento e mancanza di respiro;
  • Diminuzione della capacità di attenzione;
  • Fatica;
  • Crampi e tremori.

L'adrenalina negativamente aumentata nel sangue influenza anche lo stato degli organi visivi. Se vengono rilevate le manifestazioni di cui sopra, è necessario consultare un medico.

Il medico consiglierà metodi per ridurre la concentrazione, che sono raccomandati per l'esercizio fisico, il rilassamento, lo stress e il trambusto, l'ascolto di musica rilassante, la lettura, i bagni aromatici caldi e altre procedure rilassanti.

La struttura e le funzioni di adrenalina e noradrenalina

L'adrenalina è sintetizzata dalla noradrenalina nelle ghiandole surrenali. Il precursore della noradrenalina è l'amminoacido tirosina essenziale. La tirosina non è sintetizzata nel corpo; può essere ottenuta solo con prodotti di origine animale. Molto di questo amminoacido nella carne e ancora di più nel formaggio.

C'è un eccesso di tirosina in alcune varietà di formaggio. Pertanto, non è consigliabile mangiare varietà taglienti di formaggio durante la notte, poiché ha un effetto eccitante su molte persone.

Le vitamine C e B sono anche necessarie per la sintesi di noradrenalina e adrenalina..

Effetti dell'adrenalina

Si ritiene tradizionalmente che l'adrenalina sia un ormone dello stress, non solo psicologico ma anche fisico. Ustioni, lesioni, condizioni di shock, nonché l'attività fisica stimolano il rilascio di un'enorme porzione di adrenalina nel sangue. Questo ormone è necessario per noi per mobilitare le forze del corpo, gli effetti dell'adrenalina sono associati a questo - "spegne" tutto ciò che non è necessario e migliora le funzioni necessarie del corpo:

  • Restringe i vasi sanguigni e aumenta la pressione sanguigna.
  • Aumenta la frequenza cardiaca e la quantità di sangue che spinge il cuore.
  • Aumenta la respirazione, espande i bronchi.
  • Stimola la secrezione dell'ormone renina da parte dei reni, con conseguente aumento della pressione sanguigna.
  • Rilascia il glucosio dal deposito nel fegato e nei muscoli, fornendo così energia al corpo.
  • Stimola la ripartizione dei grassi. Il "riscaldamento" del grasso riscalda i muscoli e dona energia extra al corpo.
  • Attiva la memoria, l'attenzione, il pensiero. Qui, a proposito, devo dire che non tutte le persone hanno l'adrenalina che causa un'adeguata funzione cerebrale. Molto spesso, sotto la sua influenza, si verifica l'effetto opposto: confusione di pensieri e panico.
  • Aumenta la soglia del dolore.
  • Conduce nel tono muscolare. A volte si verifica sotto l'influenza del tremore adrenalinico (piccolo tremore) delle estremità.
  • Espande la pupilla, affina la vista. Qui puoi ricordare il proverbio "la paura ha gli occhi grandi".
  • Sopprime l'appetito, l'apparato digerente e i reni.
  • Provoca sudorazione e secchezza delle fauci.

L'adrenalina viene rilasciata insieme al sudore. Il senso dell'olfatto di una persona non può catturarlo, ma l'odore sottile del cane lo sente molto bene. Contrariamente all'opinione prevalente, il cane non mostra aggressività alla persona da cui soffia l'ormone della paura, molto probabilmente si comporterà con cautela e aggirerà il lato "oggetto sospetto". Ma se una persona scappa o mostra paura con espressioni facciali e gesti, è probabile che il cane lo attaccherà.

L'adrenalina è spesso chiamata l'ormone "lotta o fuga". Si ritiene che dovrebbe aiutare a prendere una decisione in una situazione estrema. Tuttavia, contrariamente alla credenza popolare, questa scelta dipende non solo dall'adrenalina.

La noradrenalina è un ormone della rabbia. Insieme all'adrenalina, determina il livello del nostro coraggio e risponde alla domanda "battere o correre?".

L'effetto della noradrenalina sul corpo è simile all'azione dell'adrenalina. Ma ci sono alcune sfumature: restringe i vasi sanguigni più fortemente e aumenta in modo più efficace la pressione sanguigna. Allo stesso tempo, colpisce debolmente bronchi, intestino, cuore e ha un debole effetto sul metabolismo.

La sintesi di adrenalina e noradrenalina, così come il loro lavoro, sono indipendenti dalla nostra coscienza. Questi ormoni sono controllati dal nostro sistema nervoso autonomo (o autonomo), o meglio, dal cosiddetto sistema nervoso simpatico. La simpatia controlla i nostri organi interni in uno stato di stress, emozioni, sforzo fisico.

Per consentire al sistema nervoso di trasmettere i suoi segnali agli organi e ai tessuti, sono necessari mediatori o neurotrasmettitori. Un tale intermediario in grado di "comunicare" agli organi interni i "requisiti" del sistema nervoso è la noradrenalina. Da un punto di vista fisiologico, è più un neurotrasmettitore che un ormone, poiché l'80% della sua fornitura è contenuta nel sistema nervoso simpatico e solo il 20% - nelle ghiandole surrenali.

Affinché i nostri organi possano percepire i segnali di neurotrasmettitori o ormoni, devono disporre di recettori per loro - cellule o molecole in grado di connettersi con queste sostanze. I recettori dell'adrenalina e della noradrenalina sono chiamati adrenorecettori..

Sotto stress, il cervello reagisce per primo. L'ipotalamo produce l'ormone corticotropina, che stimola le ghiandole surrenali per aumentare la produzione di adrenalina e noradrenalina. Questi ormoni con flusso sanguigno raggiungono gli organi bersaglio. Anche il sistema nervoso simpatico viene attivato, il neurotrasmettitore noradrenalina esce. Si lega ai recettori e trasmette gli impulsi corrispondenti.

Il corpo risponde istantaneamente allo stress. Non appena il cervello ha valutato ciò che sta accadendo come un potenziale pericolo, il corpo si mobilita immediatamente. Prova a versarti dell'acqua ghiacciata e vedi come rallegrare non peggio che da uno psicostimolante.

Esistono 5 tipi di recettori adrenergici e ognuno di essi è caratterizzato dalla sua posizione:

  • Alpha 1 - nei vasi sanguigni, nell'intestino, negli sfinteri del tratto gastrointestinale, nel fegato e nei muscoli radiali dell'iride.
  • Alpha 2 - nelle cellule nervose, in particolare nelle cellule cerebrali.
  • Beta 1 - nel cuore, nei reni, nel tessuto adiposo e nelle ghiandole sudoripare.
  • Beta 2 - nei bronchi, fegato, pancreas, muscolo scheletrico, tessuto adiposo, ghiandole salivari.
  • Beta 3 - nel tessuto adiposo.

Sotto stress, non c'è mai l'attivazione di un solo tipo di recettore adrenergico; l'adrenalina e la noradrenalina sono attaccate a tutti i recettori che sono sensibili a loro. Ma in diverse situazioni, la distribuzione degli ormoni e quindi le emozioni saranno diverse. Quindi, ad esempio, la stessa adrenalina è responsabile della sensazione di paura e vergogna, ma nel primo caso diventiamo pallidi e nel secondo arrossiamo.

L'adrenalina ha un potente effetto stimolante e, non molto tempo fa, la somministrazione intracardiaca di adrenalina era considerata lo standard di rianimazione di un paziente con arresto cardiaco. Tuttavia, tale introduzione è attualmente considerata inutile. Gli attuali protocolli clinici raccomandano la somministrazione endovenosa o sottocutanea. Solo 1 ml di adrenalina può avviare il cuore e riportare in vita una persona.

La noradrenalina ha un effetto maggiore sui recettori alfa adrenergici rispetto alla beta. Questo spiega il fatto che nonostante la struttura simile all'adrenalina, questo ormone provoca altre emozioni e allo stesso tempo praticamente non influenza il cuore, i sistemi digestivi e respiratori, nonché il metabolismo.

La presenza di diversi recettori adrenergici è di grande importanza pratica. Il fatto è che ci sono un certo numero di farmaci che li influenzano: bloccano o, al contrario, stimolano. I beta-bloccanti sono usati per ridurre la frequenza cardiaca e per abbassare la pressione sanguigna. I farmaci stimolanti il ​​surrene beta 2 sono ampiamente usati per trattare l'asma.

Se sei stato ispirato dall'idea che l'adrenalina stimola la scomposizione del grasso e quindi contribuisce alla perdita di peso, non affrettarti a gioire. Perdere peso in questo modo non porterà a nulla di buono. In primo luogo, sotto stress, non solo vengono prodotti ormoni surrenali e molto spesso in tali situazioni non perdono peso, ma piuttosto migliorano. In secondo luogo, la presenza prolungata di una grande quantità di adrenalina nel corpo provoca danni indiscussi. Diamo un'occhiata ai suoi effetti negativi:

  • Carico cardiaco. Palpitazioni cardiache e aumento della gittata cardiaca possono essere fatali per le persone con patologie cardiache. Pertanto, i medici raccomandano fortemente che i "core" evitino lo stress. L'effetto stimolante a lungo termine dell'adrenalina sul cuore non porta nulla di buono alle persone sane. Abbastanza spesso, le aritmie e le malattie coronariche derivano dallo stress..
  • Ipertensione. Il corpo è in grado di compensare aumenti di pressione a breve termine. Tuttavia, se questa situazione è ritardata nel tempo, si verificano cambiamenti irreversibili nell'anatomia del cuore e dei vasi sanguigni. Questo alla fine porta ad un persistente aumento della pressione sanguigna - ipertensione
  • Aumento della glicemia. L'adrenalina è un ormone contro-ormonale, cioè inibisce la produzione di insulina. Inoltre, stimola il rilascio di glucosio dal deposito. Pertanto, il livello di zucchero nel sangue aumenta e i tessuti non possono assorbirlo, poiché l'insulina non è sufficiente. E anche se non hai il diabete, a causa di un grave stress, questa malattia potrebbe benissimo apparire.
  • Disturbi digestivi prolungati possono portare ad atonia intestinale, costipazione o diarrea.
  • La scomposizione migliorata del tessuto adiposo non è completa senza la formazione di corpi chetonici. Questo, in effetti, è proprio l'acetone e i suoi derivati ​​che hanno un effetto tossico sul cervello e sul corpo nel suo insieme.
  • Affaticamento muscolare Non solo gli atleti possono notare questo effetto adrenalina, ma anche quelli che si sono trovati in situazioni estreme. La tensione dovrebbe essere sostituita dal rilassamento. E se il livello di adrenalina è ancora al limite, il sistema muscolo-scheletrico funziona "per usura", il che ovviamente non aggiunge salute.
  • La concentrazione e la mobilitazione prolungate del cervello portano alla sua deplezione. L'eccitazione lascia il posto alla depressione e all'apatia. In alcuni casi, una persona può sperimentare uno stupore così profondo che non si può fare a meno dell'aiuto di uno specialista.

Un eccesso prolungato di noradrenalina comporta anche una serie di conseguenze: compromette la visione e la funzione cerebrale. Prima di tutto, l'intelletto soffre. E coraggio e spavalderia sono sostituiti da paura e ansia.

L'adrenalina è un componente molto potente e importante del nostro corpo. Molte persone si chiedono: perché abbiamo bisogno di un tale scuotimento ormonale ed esplosione emotiva? È logico. Ma prima di tutto, lo sviluppo dell'adrenalina è un processo vitale per una persona che deve affrontare varie difficoltà. In caso di stress, viene rilasciato un ormone e le emozioni emergenti mantengono il corpo in buona forma..

Come l'uomo stesso. Bene, se succede qualcosa di buono, allora l'ormone sembra ispirare. L'adrenalina è una necessità vitale. Se non è abbastanza, allora una persona affronta male le difficili circostanze della vita, rallenta la reazione a ciò che è accaduto, è difficile per lui concentrarsi e iniziare ad agire. Spesso non può prendere alcuna decisione. In altre parole, arrenditi e basta. Spesso, molti lo descrivono come depressione..

Effetti negativi da parte del cuore e dei vasi sanguigni

L'adrenalina provoca i seguenti effetti indesiderati:

  1. Disturbi del sonno.
  2. Cardiopalmus.
  3. Disagio dietro lo sterno.
  4. aritmia.

Inoltre, possono verificarsi edema polmonare, vomito a seguito dell'utilizzo della soluzione di iniezione dal sistema cardiovascolare.

Le reazioni locali si verificano raramente, principalmente sotto forma di irritazione o dolore nel sito di iniezione. Il verificarsi di questi o altri effetti indesiderati deve essere segnalato a uno specialista medico.

Quali sono le forme di epinefrina

I farmacisti offrono la seguente forma di rilascio del farmaco:

  • adrenalina cloridrato - soluzione allo 0,1%;
  • idrotartrato di adrenalina - soluzione allo 0,18%.

I farmaci sono destinati alla somministrazione intramuscolare o endovenosa o per uso topico. Nel primo caso, il farmaco è disponibile in fiale da 1 ml e nel secondo - in fiale da 30 ml.

L'adrenalina è disponibile sotto forma di compresse, nonché in granuli di origine vegetale.

Dove, con quale ferro viene prodotto l'ormone

L'adrenalina è sia un ormone che un neurotrasmettitore. Cioè, interagisce con i recettori degli organi interni e dei vasi sanguigni, cambiando le loro funzioni e partecipa anche alla trasmissione degli impulsi nervosi del sistema nervoso simpatico. Si forma nelle ghiandole surrenali, vale a dire nel loro strato cerebrale. Il suo predecessore è la noradrenalina. Insieme a lui e dopamina appartiene al gruppo delle catecolamine.

Questi composti sono responsabili della risposta del corpo allo stress. La loro influenza è rivolta all'attività fisica, che garantisce la sopravvivenza durante pericolosi cambiamenti nell'ambiente. La funzione evolutiva dell'ormone è "fuggire o combattere". La formazione di adrenalina aumenta con tutti i fattori che il corpo percepisce come una minaccia per la vita: dolore, perdita di sangue, paura, ustioni, calo della pressione, glicemia, carenza di ossigeno, stress fisico.

Raccomandiamo di leggere l'articolo sulla crisi simpatico-surrenale. Da esso imparerai a conoscere le cause di una crisi simpatico-surrenale, la classificazione, i sintomi di una crisi, la diagnosi e il trattamento di una crisi simpatico-surrenale. Ed ecco di più sulla sindrome di Nelson.

Divieti aggiuntivi

Secondo le istruzioni per l'uso con "Adrenalina", è noto che le controindicazioni all'uso di una soluzione iniettabile sono:

  1. Violazione del normale ritmo delle contrazioni cardiache, in cui si verifica una straordinaria contrazione prematura dei ventricoli.
  2. Fibrillazione atriale (un tipo di tachiaritmia sopraventricolare con attività atriale caotica con una frequenza delle pulsazioni da trecentocinquanta a settecento battiti al minuto).
  3. Infarto miocardico (ischemia cardiaca, che procede con la morte di un sito del miocardio a causa dell'insufficienza del suo microcircolo).
  4. Aterosclerosi (una malattia cronica delle arterie risultante da un metabolismo lipidico alterato e accompagnata da deposizione di colesterolo nel rivestimento interno dei vasi).
  5. Embolia arteriosa (improvvisa interruzione del flusso sanguigno verso un organo o parte del corpo a causa di un coagulo di sangue).
  6. Malattia di Buerger (restringimento delle vene e delle arterie delle gambe e delle braccia a causa dell'infiammazione).
  7. Malattia di Raynaud (una malattia in cui viene disturbato l'afflusso di sangue arterioso alle mani o ai piedi).
  8. Ipovolemia (riduzione della microcircolazione del sangue).
  9. tireotossicosi.
  10. Acidosi metabolica (una malattia caratterizzata da un fallimento dell'equilibrio acido-base nel sangue).
  11. Ipossia (una patologia caratterizzata da carenza di ossigeno).
  12. Ipercapnia (aumento dell'anidride carbonica nel sangue, causata da una violazione del processo respiratorio).
  13. Iperplasia prostatica (una malattia urologica in cui si verifica la proliferazione degli elementi cellulari della prostata, che provoca la compressione dell'uretra, con conseguente violazione della minzione).
  14. Uso concomitante con farmaci inalatori per anestesia generale.

Tutti i divieti di cui sopra sono considerati relativi per le malattie che minacciano la vita di una persona..

La FSUE Moscow Endocrine Plant non produce un farmaco in compresse.

Con estrema cautela, è necessario prescrivere una soluzione iniettabile in caso di malattia causata da un aumento dell'attività ormonale della ghiandola tiroidea e da un'eccessiva produzione di ormoni. Inoltre, le persone in età pensionabile devono prestare attenzione. A scopo profilattico, per prevenire le aritmie, si raccomanda di utilizzare il farmaco in combinazione con i beta-bloccanti.

Nelle compresse, l'adrenalina non esiste, ma sotto forma di una soluzione per uso locale, i pazienti con i seguenti disturbi sono prescritti con estrema cautela:

  1. Una condizione patologica caratterizzata da una violazione dell'equilibrio acido-base nel sangue.
  2. Aritmia ventricolare.
  3. ipovolemia.
  4. Infarto miocardico.
  5. Aterosclerosi cerebrale.
  6. Sindrome convulsiva.
  7. morbo di Parkinson.

Beta adrenomimetici

I recettori beta-adrenergici si trovano principalmente nel cuore (β1) e nei muscoli lisci di bronchi, utero, vescica, vasi sanguigni (β2). Gli agonisti β-adrenergici possono essere selettivi, interessando solo un tipo di recettore e non selettivi.

Il meccanismo d'azione degli agonisti beta-adrenergici è associato all'attivazione dei recettori beta delle pareti vascolari e degli organi interni. Gli effetti principali di questi agenti sono di aumentare la frequenza e la forza delle contrazioni cardiache, aumentare la pressione e migliorare la conduzione cardiaca. Gli agonisti beta-adrenergici rilassano efficacemente i muscoli lisci dei bronchi, dell'utero e quindi vengono utilizzati con successo nel trattamento dell'asma bronchiale, la minaccia di aborto e un aumento del tono uterino durante la gravidanza.

Gli agonisti beta-adrenergici non selettivi includono isadrina e orciprenalina, che stimolano i recettori β1 e β2. Isadrine è utilizzato in cardiologia di emergenza per aumentare la frequenza cardiaca con grave bradicardia o blocco atrioventricolare. In precedenza, era anche prescritto per l'asma bronchiale, ma ora, a causa della probabilità di reazioni avverse dal cuore, sono preferiti gli agonisti beta2-adrenergici selettivi. L'isadrina è controindicata nella malattia coronarica e questa malattia è spesso associata all'asma bronchiale nei pazienti anziani..

Orciprenaline (alupent) è prescritto per il trattamento dell'ostruzione bronchiale nell'asma, in caso di condizioni cardiologiche di emergenza - bradicardia, arresto cardiaco, blocco atrioventricolare.

L'agonista selettivo beta1-adrenergico è la dobutamina, utilizzata in condizioni di emergenza in cardiologia. È indicato per l'insufficienza cardiaca scompensata acuta e cronica..

I beta-adrenostimolanti selettivi sono ampiamente utilizzati. I farmaci di questa azione rilassano principalmente i muscoli lisci dei bronchi, quindi sono anche chiamati broncodilatatori.

I broncodilatatori possono avere un effetto rapido, quindi vengono utilizzati per fermare gli attacchi di asma bronchiale e possono rimuovere rapidamente i sintomi del soffocamento. Il salbutamolo più comune, la terbutalina, prodotto in forme inalate. Questi farmaci non possono essere utilizzati costantemente e in dosi elevate, poiché sono possibili effetti collaterali come tachicardia, nausea.

I broncodilatatori a lunga durata d'azione (salmeterolo, volmax) presentano un vantaggio significativo rispetto ai farmaci sopra menzionati: possono essere prescritti a lungo come trattamento di base per l'asma bronchiale, fornire un effetto duraturo e prevenire l'insorgenza di respiro corto e attacchi di asma stessi.

Il salmeterolo ha l'azione più lunga, raggiungendo 12 o più ore. Il farmaco si lega al recettore ed è in grado di stimolarlo molte volte, pertanto non è necessario fissare un dosaggio elevato di salmeterolo.

Per ridurre il tono dell'utero a rischio di parto prematuro, la violazione delle sue contrazioni durante le contrazioni con la probabilità di ipossia fetale acuta, viene prescritto ginipral, che stimola i recettori beta-adrenergici del miometrio. Gli effetti collaterali di ginipral possono essere vertigini, tremore, disturbi del ritmo cardiaco, funzionalità renale, ipotensione.

Recettori dell'adrenalina

Affinché l'ormone inizi a funzionare, deve contattare speciali recettori sulla cellula. Questo è il principio standard di funzionamento di tutti i neurotrasmettitori, che si verifica in pochi secondi. Quanto velocemente ti rallegri quando ti versi dell'acqua fredda? È un istante.

Il nostro corpo è progettato in modo così intelligente che è consapevole di quali recettori si attacca durante lo stress. L'adrenalina dà una grande esplosione di energia e dove i cosiddetti adrenorecettori scelgono di spenderla.

Vengono in 2 tipi: ALPHA-1 e ALPHA-2.

  1. I recettori adrenergici α-1 influenzano i muscoli lisci del corpo. Questo è l'intestino, i vasi sanguigni. Durante l'interazione dell'adrenalina con questo tipo di recettore, la circolazione sanguigna rallenta (il che rende il viso pallido quando spaventato), il cervello inizia a rallentare.
  2. I recettori adrenergici α-2 sono inizialmente presenti nel nostro cervello e una piccola parte di essi sulla muscolatura liscia. La loro azione è accompagnata da una diminuzione di un altro ormone della noradrenalina da stress (è anche chiamato "ormone della rabbia"), inibizione del metabolismo, forte aumento e calo della pressione. Per renderlo più chiaro - quando questi recettori sono attivamente coinvolti, non vorrai mangiare né andare in bagno. Inibiscono la combustione dei grassi e sono i principali colpevoli del perché è così difficile eliminare il grasso dai glutei, dalle cosce e dall'addome. Ci sono molti di questi recettori in questi luoghi "problematici".

Ma ci sono anche tre tipi beta di recettori adrenergici.

  1. β-1 accelera la sudorazione, il polso, ha un effetto brucia grassi, quindi ci aiuta a perdere peso.
  2. β-2 colpisce i nostri muscoli. Grazie a lui, in un combattimento, ad esempio, decidiamo rapidamente di attaccare o correre a capofitto. La resistenza è notevolmente aumentata, la sensazione di forza è grande. Ci sembra che siamo capaci di tutto. Ma questa è un'impressione fuorviante. Questo effetto è in parte dovuto al fatto che questo tipo di recettore accelera il rilascio di glucosio, dilata i vasi sanguigni e quindi contemporaneamente accelera il cervello. Ma per avvertire questo effetto, dobbiamo mangiare abbastanza alimenti a base di carboidrati. Attiva anche la "lipolisi" (brucia grassi).
  3. β-3 è anche un personaggio interessante. È contenuto nel grasso corporeo e durante la sua attivazione brucia il grasso più velocemente, aumenta la temperatura dei muscoli, aumentandone le prestazioni.

Scarica di adrenalina

Qual è questo termine e come può l'adrenalina essere una droga? In effetti, l'effetto dell'adrenalina sul corpo può essere chiamato narcotico. Quando entra nel flusso sanguigno in grandi quantità, provoca euforia, che è ciò che i fan amano solleticare i nervi.

Si ritiene che la dipendenza si formi nei giovani anni, quindi gli adolescenti sono così attratti dall'avventura. Di solito all'età di 18 anni, l'amore per gli sport estremi non ha senso. Ma ci sono eccezioni. Se un adulto è incline ad azioni sconsiderate, allora ci devono essere buone ragioni per questo:

  • una persona ha già sperimentato il potente meccanismo d'azione dell'ormone più volte e non può più esistere senza di essa;
  • bassa autostima e complessi;
  • lavoro associato al rilascio costante di adrenalina;
  • predisposizione genetica.

Un vero drogato di adrenalina è una persona che, nella vita di tutti i giorni, si sente veramente miserabile e frustrato se non gli viene data l'opportunità di commettere brutti scherzi ed estremi. Una persona del genere prova qualcosa di nuovo giorno dopo giorno, perché l'ormone adrenalina viene prodotto sempre meno, e un giorno supera i limiti di ciò che è permesso.

Per prima cosa devi scoprire cosa manca davvero a una persona. Forse la ragione è così banale che devi solo analizzare a fondo il tuo stato mentale. Molto spesso, tutti i problemi derivano dall'infanzia. Quindi dovresti imparare a passare da un tipo di attività a un altro - questo aiuta a non rimanere impegnato in una lezione poco interessante e noiosa, dopo di che vuoi sentire l'adrenalina. E, alla fine, nuovi hobby, conoscenze e abilità, viaggi tranquilli in luoghi insoliti aiutano bene.

Ma il caso è familiare a tutti noi: ora sorge un vero pericolo e improvvisamente... Non importa quanto deplorevole fosse una persona fino a questo punto, sembrava che avesse un secondo vento! È pronto a sintetizzare il pensiero, prendere attivamente decisioni, agire! E come si chiama? Esatto - scarica di adrenalina. Cos'è?

Possiamo dire che una situazione di emergenza in cui l'ipotalamo inizia a funzionare. Si trova nel cervello. E in casi così speciali, invia un segnale alle ghiandole surrenali, che istantaneamente, nello stesso secondo, iniziano a produrre attivamente adrenalina, e in tutte le parti del corpo, attraverso tutte le terminazioni nervose!

Questo è un impulso fisico di incredibile potere. La cosiddetta scarica di adrenalina. La sua persona si sente quasi immediatamente, al massimo cinque secondi dopo l'inizio del processo. Ecco la spiegazione per il secondo vento che si apre improvvisamente al momento di qualcosa di veramente pericoloso o che richiede un'azione immediata.

Riassumere

  1. L'adrenalina è un ormone potente, più forte della dopamina e della noradrenalina. Viene prodotto istantaneamente in situazioni estreme..
  2. Per funzionare, l'ormone ha bisogno di recettori adrenergici speciali. Sono ALPHA e BETA.
  3. La stimolazione si verifica per stress, farmaci come Yohimbina cloridrato, clenbuterolo, DMAA.
  4. L'ormone è in grado di portare gioia e un utile "impulso" alle nostre vite. Per fare questo, prendi le cose che traggono beneficio nella pratica e di cui hai paura.
  5. La stimolazione estrema e continua della produzione di ormoni è dannosa per la psiche e la salute fisica..

Questo conclude questo articolo e l'intero ciclo "biochimica della felicità" che ho pianificato. Inoltre ho intenzione di discutere da vicino argomenti su perdita di peso e bodybuilding.

Non aspettare la pubblicazione di articoli dalla rubrica "argomenti importanti", poiché sei completamente impegnato a scrivere il tuo libro. Ci vediamo amici! E lascia i tuoi commenti!

commenti forniti da HyperComments

Post scriptum Iscriviti all'aggiornamento del blog,

per non perdere nulla! Invito anche al mio
Instagram

Patogenesi e sintomi

Con shock anafilattico, si verifica una forte riduzione della pressione sanguigna a livelli minimi, che porta all'ipossia, poiché il sangue non trasporta ossigeno e sostanze necessarie agli organi e ai tessuti. Appare la cianosi (cianosi della pelle) o arrossamento e orticaria grave.

La frequenza cardiaca è disturbata, il polso diventa debole, filiforme, si annebbia la coscienza, si osservano vertigini.

La stenosi del tratto respiratorio si verifica a causa del gonfiore della mucosa della faringe e della gola, che è una conseguenza dell'effetto dell'istamina sui vasi sanguigni. Il paziente cerca di inalare, mentre si sentono fischi e sibili, che indicano un restringimento dello spazio respiratorio. Il gonfiore si estende a tutto il viso, colpisce gli occhi, le guance, il collo.

Con shock anafilattico, sono possibili edema polmonare e accumulo di liquidi nella cavità pleurica, il che complica notevolmente la respirazione e provoca insufficienza respiratoria.

Una delle complicazioni dell'anafilassi è uno spasmo dei muscoli bronchiali, che provoca l'arresto respiratorio. Il paziente ha bisogno di un'intubazione polmonare artificiale urgente.

Le cause

La reazione anafilattica è causata dal veleno di vespe, api, insetti e altri insetti pungenti, nonché dal cibo. La reazione dell'iperreattività si manifesta, molto spesso, dopo il primo pasto (ingestione di un allergene nel corpo) o dopo diversi momenti in cui si sviluppa la sensibilizzazione del corpo all'allergene. Molto spesso, una reazione anafilattica è causata da arachidi e altre noci, frutti di mare, grano, uova, latte, frutta e verdura, ceci, semi di sesamo. L'allergia alle arachidi rappresenta il 20% di tutte le allergie alimentari.

Eczema, rinite allergica, asma sono malattie in cui il rischio di reazione anafilattica aumenta quando entra un allergene, a cui il paziente ha una maggiore sensibilità. Di norma, i pazienti sanno a cosa sono allergici e cercano di evitare il contatto con questi allergeni. Le reazioni di ipersensibilità sono causate da alimenti, fumo di sigaretta, peli di gatto, ecc..

Gli antibiotici della penicillina, nonché i vaccini e il siero, causano una grave reazione anafilattica nelle persone sensibili. Pertanto, prima della loro introduzione, tali pazienti vengono sottoposti a test speciali che rilevano una reazione allergica.

Che cos'è questo ormone e perché è necessario?

L'adrenalina è prodotta in gran parte dalle ghiandole surrenali. Inoltre, è contenuto in molti tessuti del corpo umano senza provocatori estremi. Nella medicina correlata alla farmacologia, l'ormone si chiama epinefina. Questa sostanza è utilizzata rigorosamente secondo le indicazioni e ha un ampio elenco di restrizioni..

L'adrenalina è formata dall'amminoacido tirosina. Dopo essere stato rilasciato nel flusso sanguigno, si diffonde rapidamente nei tessuti e nei sistemi del corpo umano. In questo caso, il periodo di conservazione dell'adrenalina nel corpo è breve - fino a 5 minuti. Questa caratteristica è dovuta all'azione di sostanze ormonali..

L'adrenalina viene sintetizzata e prodotta nell'area cerebrale del tessuto surrenale - piccole ghiandole situate sul lobo superiore dei reni. La stimolazione dell'attività di questo centro è dovuta a fattori esterni o interni che sono insoliti per una persona in uno stato calmo. Quando entra in condizioni estreme, il corpo cerca di proteggersi, sopravvivere e ripristinare la forza con costi minimi. È la sostanza rivendicata che è direttamente coinvolta in questo. Due tipi di condizioni possono provocare ghiandole surrenali per produrre adrenalina:

  • fisico - un forte colpo al freddo, ferirsi, intensa perdita di sangue, shock, ustioni, dolore di qualsiasi natura e origine;
  • mentale: senso di pericolo, stress, lite, aspettativa di una conversazione spiacevole, eccitazione del sistema nervoso causata da vari motivi.

La produzione di adrenalina e il tasso di rilascio di questo ormone nel sangue dipendono dall'intensità della situazione stressante. Maggiore è il pericolo per il cervello umano, maggiore è la concentrazione della sostanza protettiva. Va ricordato che ogni persona può reagire in modo diverso alla stessa situazione di vita..

Tutti hanno sentito l'espressione che la paura ha grandi occhi. Come dimostrano la pratica e gli esperimenti medici, grandi valori di adrenalina sono noti nel corpo di una persona che sperimenta paura e panico causati da un incidente visto.

Insulina Actrapid NM

Spesso il trattamento del diabete, sia di primo che di secondo tipo, richiede iniezioni di insulina. I farmaci sono brevi e ad azione prolungata, di norma, vengono combinati per l'effetto più completo. Una delle insuline a breve durata utilizzate per questi scopi è Actrapid NM.

Solo un tale decotto innescherà la RIGENERAZIONE DELLA TIROIDE

Il gozzo scomparirà tra 3 giorni! Questo farmaco è diventato una sensazione nel trattamento della ghiandola tiroidea.!

La composizione del farmaco

Le istruzioni per l'insulina Actrapid NM elencano tutte le sostanze costituenti.

Prima di tutto, la composizione del farmaco include insulina. 1 ml contiene 100 UI dell'ormone. Per questo farmaco, l'insulina viene ottenuta utilizzando tecnologie di ingegneria genetica. L'ormone ottenuto in questo modo è praticamente lo stesso di quello sintetizzato nel corpo, il che è importante per i pazienti inclini a reazioni allergiche..

La soluzione contiene anche sostanze ausiliarie, come cloruro di zinco, glicerina, idrossido di sodio, acido cloridrico e acqua per preparazioni iniettabili. Sono necessari per la regolazione dello stato acido-base della soluzione e prolungano anche la durata di conservazione.

La forma di rilascio di insulina Actrapid NM è una soluzione iniettabile trasparente incolore in un flaconcino da 10 ml. La bottiglia è venduta in confezione di cartone..

Come funziona la droga??

Actrapid NM è un'insulina a breve durata d'azione, quindi viene somministrata prima di ogni pasto. Questo aiuta a prevenire un salto nei livelli di glucosio dopo aver mangiato. Il farmaco inizia ad agire rapidamente, quindi l'iniezione viene eseguita 30 minuti prima di mangiare.

L'ormone si lega ai recettori dell'insulina del muscolo e del tessuto adiposo, attivando così il processo di assorbimento attivo del glucosio nella cellula. Pertanto, ai tessuti viene fornita l'energia necessaria e lo zucchero nel sangue viene ridotto.

La scelta della dose Actrapid NM

La dose di insulina somministrata viene calcolata individualmente dal medico curante e dipende da molti fattori. Prima di tutto, dipende dal decorso della malattia, con un decorso stabile e lieve, quando l'insulina è ancora sintetizzata in una certa quantità nel corpo, la quantità somministrata è inferiore. Nei casi più gravi o nello sviluppo di insulino-resistenza (immunità al recettore dell'insulina), la dose del farmaco è maggiore.

Inoltre, la quantità di farmaco somministrato dipende dalle malattie concomitanti (con patologia epatica e renale, la dose è inferiore) e dai farmaci assunti contemporaneamente. Ad esempio, alcuni agenti antibatterici migliorano l'azione dell'insulina e i glucocorticosteroidi, i contraccettivi orali, i diuretici tiazidici la indeboliscono.

In caso di sovradosaggio, devono essere prese misure urgenti. Nei casi lievi, puoi mangiare qualcosa di dolce, ad esempio un pezzo di zucchero (tutti i diabetici in terapia insulinica dovrebbero sempre avere qualcosa di dolce con loro). Nei casi più gravi (fino alla perdita di conoscenza e coma), è necessaria assistenza medica, compresa l'introduzione di una soluzione di glucosio al 40%.

A volte è necessaria una correzione temporanea della quantità di insulina somministrata. Ciò è necessario durante la gravidanza, infezioni respiratorie acute, lesioni, interventi chirurgici, intenso sforzo fisico e stress. Il medico curante ti dirà di più al riguardo..

Metodo di somministrazione del farmaco

Di norma, Actrapid NM viene iniettato nel tessuto adiposo sottocutaneo della spalla, dell'addome, dei glutei o della superficie anteriore della coscia. Molto spesso, i pazienti eseguono un'iniezione nell'addome, poiché è conveniente amministrare in quest'area da soli e il farmaco entra più rapidamente nel flusso sanguigno.

È importante seguire le regole per la conservazione dell'insulina e utilizzare solo una preparazione di qualità. Devi conservarlo in frigorifero, ma non puoi congelarlo. Puoi acquistare il farmaco solo in farmacia e non con le mani, altrimenti puoi acquistare prodotti viziati e anche non notarlo. Prima dell'uso, assicurarsi di controllare la data di scadenza e l'integrità della confezione. L'insulina scaduta non deve essere utilizzata.


Angolo di iniezione della siringa

Il sito di iniezione deve essere scelto correttamente..

  • Non iniettare in luoghi in cui sono presenti lividi o pelle danneggiata..
  • Almeno 3 centimetri devono essere ritirati da talpe (nevi), cicatrici e altre formazioni, a 5 centimetri dall'ombelico.

Per evitare complicazioni come la lipodistrofia (atrofia del grasso sottocutaneo), è necessario modificare costantemente il sito di iniezione. È conveniente spostarsi in senso orario da una parte del corpo a un'altra. Ad esempio, in questa sequenza, mano sinistra, piede sinistro, piede destro, mano destra, stomaco. Alcuni hanno un programma di iniezione in cui registrano il tempo e il luogo dell'insulina. Ognuno può avere il proprio schema, nella preparazione del quale il medico curante aiuterà. È importante deviare dal precedente sito di iniezione di almeno 2 cm.

In alcuni casi, è necessaria la somministrazione endovenosa del farmaco. Tale manipolazione viene eseguita da un medico. Molto spesso, questo è necessario come emergenza per l'iperglicemia grave e la chetoacidosi..

Actrapid NM non è adatto per l'uso in pompe per insulina.

Utilizzare in gravidanza e in allattamento

Actrapid NM è approvato per l'uso in donne in gravidanza, non attraversa la placenta e non influisce sul bambino. Condizioni come l'iperglicemia e l'ipoglicemia hanno un impatto molto maggiore sullo sviluppo del feto, possono causare un ritardo nello sviluppo e persino la morte del bambino, quindi è molto importante monitorare da soli il livello di glucosio usando un glucometro.

Di solito, nel primo trimestre, è necessario ridurre il dosaggio iniziale del farmaco e nel secondo e terzo aumentare gradualmente. Dopo la nascita, c'è una transizione graduale alla dose iniziale di insulina.

Durante l'allattamento, è anche consentito l'uso di Actrapid NM, non ha alcun effetto sul corpo in crescita. La dose del farmaco viene selezionata individualmente..

Controindicazioni Actrapid NM

Esistono solo due casi in cui il farmaco non può essere utilizzato:

  • L'ipoglicemia. Se fai un'iniezione con un livello di glucosio ridotto, diminuirà ancora di più e una persona potrebbe cadere in coma.
  • Intolleranza individuale ai componenti del farmaco. Questo vale sia per l'insulina umana che per i componenti ausiliari.

Effetto collaterale del farmaco

Alcuni effetti collaterali sono dovuti alla dose errata..

Con NM insufficiente di Actrapid, può svilupparsi iperglicemia con chetoacidosi. Al primo segno di un aumento del glucosio (sete, aumento della diuresi, secchezza delle fauci, odore di acetone), è necessario misurare urgentemente il livello di zucchero con un glucometro e consultare un medico.

Se la dose viene superata, può svilupparsi ipoglicemia..

Altri effetti collaterali sono direttamente correlati al farmaco, tra cui:

  • Reazioni allergiche (orticaria, shock anafilattico, edema di Quincke). Può verificarsi su qualsiasi componente del farmaco.
  • Neuropatia periferica.
  • Problemi con l'organo della visione. Molto spesso questa è una violazione della rifrazione e della retinopatia diabetica.
  • Reazioni locali. Si verificano nel sito di iniezione e sono spesso nella fase iniziale della terapia insulinica. Questi includono gonfiore, dolore, prurito, eruzione cutanea, ecc. Con la frequente somministrazione del farmaco nello stesso posto, può svilupparsi lipodistrofia..

Tutte le conseguenze di cui sopra sono abbastanza rare e con il giusto dosaggio e somministrazione del farmaco - estremamente rare.

Analoghi

Se si verificano effetti collaterali, l'insulina Actrapid NM può essere sostituita dal suo analogo. Questi includono: Biosulin R, Insuman Rapid GT, Humulin Regular, Vozulim R e altri.

Va ricordato che solo il medico curante può cambiare il farmaco, anche in un analogo, o il dosaggio. L'automedicazione è piena di gravi complicazioni.

Quali altre malattie usano la medicina?

I medici sanno che non producono compresse di adrenalina. Il principio attivo del farmaco influisce negativamente sui seguenti disturbi nel corpo:

  1. Ipotensione arteriosa: con questa malattia viene somministrata per via endovenosa.
  2. Quando un tubo endotracheale viene inserito nella trachea al fine di garantire la pervietà delle vie aeree, è necessario eseguire la terapia mediante instillazione endotracheale in un dosaggio che superi il dosaggio per la somministrazione endovenosa di 2-2,5 volte.
  3. Con svenimenti causati da una forte diminuzione della gittata cardiaca e ischemia cerebrale dovuta a un disturbo acuto del ritmo cardiaco: un milligrammo di farmaco diluito in 250 millilitri di una soluzione di glucosio al 5% viene somministrato per via endovenosa.