Dr. Komarovsky sul trattamento delle adenoidi di grado 3 senza chirurgia

I genitori abbastanza spesso devono ascoltare la diagnosi di "Adenoidi" dai medici dei bambini. E se nella fase iniziale del disturbo la questione del metodo chirurgico di trattamento non vale, di regola, generalmente, allora questo non si può dire delle adenoidi di terzo grado.

Mamme e papà, a cui il medico ha emesso un verdetto deludente e raccomandato un trattamento chirurgico, sono alla disperata ricerca di informazioni su se l'operazione può essere evitata e l'adenoide lanciato può essere curato in altri modi. Ci sono molte opinioni, sia mediche che parentali, e variano notevolmente. Cosa pensa un bambino medico Yevgeny Komarovsky, noto in Russia e all'estero, sulla probabilità di rinunciare alla chirurgia per un'adenoide di terzo grado?

Ecco l'attuale ciclo di trasferimento del Dr. Komarovsky sul trattamento delle adenoidi.

riferimento

Evgeny Komarovsky è un noto pediatra, un pediatra della più alta categoria di qualificazione. Nato in Ucraina. Ampiamente noto in Russia, gli ex stati sindacali, sono diventati dopo una serie di pubblicazioni scientifiche nel campo della pediatria e una visione non standard, a volte contraria ai soliti canoni, del trattamento dei bambini.

Komarovsky ha pubblicato diversi libri sulla salute dei bambini per i genitori. È il conduttore del famoso programma televisivo School of Doctor Komarovsky e del progetto radiofonico Russian Radio Mikstura Shou. Due volte papà - ha due figli adulti. E di recente, e due volte il nonno - il nipote e la nipote di Komarovsky.

Cos'è?

Questa è una malattia infiammatoria infantile comune del tratto respiratorio superiore. Durante un lungo processo patogeno nel rinofaringe, la tonsilla adenoidea aumenta significativamente di dimensioni. C'è una crescita eccessiva (ipertrofia) del tessuto linfatico sulla parete faringea posteriore.

Le adenoidi sono spesso infiammate nei bambini dai 4 ai 7 anni. Più il bambino è vecchio, meno è probabile che si allarghi la tonsilla palatina, poiché il tessuto adenoide non cresce più così attivamente.

Secondo le statistiche mediche, circa il 10-12% dei bambini soffre di adenoidi con vari gradi di gravità.

Sintomi

Qualsiasi madre, anche molto lontana dalla medicina, può discernere un'adenoide nel suo bambino. Quando osservi attentamente il bambino, è sorprendente che il bambino respiri principalmente attraverso la bocca, poiché la sua respirazione nasale è compromessa. Dal naso e dal rinofaringe, può fuoriuscire una scarica grigio-verde, a volte con impurità di pus. Il bambino ha il russare notturno, ha la perdita dell'udito, il bambino inizia a chiedere di nuovo e a sentire peggio, spesso si lamenta di mal di testa. Tutto questo è un motivo indubbio per vedere un medico..

Inoltre, spesso con un'adenoide in un bambino, si osservano otite media, una violazione delle funzioni dell'apparato vocale e un aumento dei linfonodi. Il volto di un bambino malato assume un'espressione speciale, che i medici chiamano la "maschera adenoide". È caratterizzato da un'espressione assente, una bocca costantemente semiaperta, malocclusione, deformazione dello scheletro facciale.

In un bambino con infiammazione avanzata dell'adenoide, i processi mentali sono disturbati, l'attenzione, la memoria, le capacità di apprendimento diminuiscono, si stanca rapidamente e spesso si sente "rotto" senza una ragione apparente.

In adenoide acuta la temperatura può aumentare. Gli esami del sangue di laboratorio mostreranno sicuramente una diminuzione dell'emoglobina - anemia, poiché la respirazione solo attraverso la bocca porta presto alla carenza di ossigeno nel corpo.

Le cause

  • Rinviata infezione virale complicata, nonché frequenti malattie virali da raffreddore.
  • Infezioni gravi (scarlattina, rosolia, morbillo).
  • Fattore ereditario. Se un bambino di uno dei genitori ha sofferto di adenoide durante l'infanzia, la probabilità che manifesterà anche questa malattia è superiore al 70%.
  • Asma bronchiale.
  • Lesioni allergiche dell'apparato respiratorio.
  • Problemi congeniti e lesioni alla nascita. Se il bambino ha manifestato ipossia durante lo sviluppo del feto o questa condizione lo ha accompagnato durante la nascita.
  • Condizioni di vita sfavorevoli per il bambino. Questi includono stanze scarsamente ventilate, mancanza di nutrizione ricca di vitamine, minerali, proteine ​​e acidi grassi, passeggiate rare, uno stile di vita sedentario.
  • Effetti tossici a lungo termine: eccessi di prodotti chimici domestici, giocattoli tossici non sicuri (di solito economici di dubbia origine).
  • Fattori ambientali avversi dell'area in cui vive il bambino (forte contaminazione da gas, "emissioni" industriali, aumento del background radioattivo).

Gradi di malattia

Esistono tre gradi di adenoide:

  • Il primo. Nella fase iniziale, il bambino ha qualche difficoltà a respirare attraverso il naso, questo è particolarmente evidente di notte, durante il sonno, quando il rinofaringe è completamente rilassato. Le adenoidi in questa fase sono infiammate, ma leggermente, solo leggermente, solo un terzo, coprono i passaggi nasali.
  • Il secondo. Il processo infiammatorio nelle adenoidi è significativamente espresso, il bambino sviluppa russare durante il sonno. Durante il giorno, il bambino è evidentemente abbastanza grave violazione della respirazione nasale. Le adenoidi ingrandite e infiammate coprono più della metà dei passaggi nasali.
  • Il terzo. In questa fase, il naso del bambino quasi "non respira", il bambino inizia a respirare attraverso la bocca tutto il giorno, anche in un sogno. La sua voce cambia, diventa nasale. La tonsilla palatale è di dimensioni piuttosto impressionanti e quasi completamente, oltre i due terzi, e talvolta blocca completamente i passaggi nasali.
  • C'è anche un quarto stadio condizionato, finora solo i medici dei paesi occidentali e dell'Europa lo riconoscono. Dicono a riguardo se il lume nasale è chiuso al 100% e il tubo uditivo è chiuso da almeno il 50% delle adenoidi ingrandite..

In qualsiasi fase della malattia, il bambino può sperimentare la perdita dell'udito.

Difficoltà diagnostiche

La diagnosi di adenoide viene eseguita da un otorinolaringoiatra (ENT). Usa due metodi: strumentale e manuale. In primo luogo, introdurrà uno strumento speciale attraverso la bocca che gli permetterà di vedere la tonsilla palatina situata molto all'interno. E poi effettuerà un esame manuale del rinofaringe. Questa procedura è piuttosto spiacevole, ma non dura a lungo.

Le adenoidi, composte da tessuto linfatico, svolgono un'importante funzione immunitaria. Proteggono la faringe, il rinofaringe e la cavità orale da vari agenti patogeni. Le tonsille sane lo fanno con successo. Ma gli stessi infiammati possono causare danni a vari organi e sistemi. Ecco perché con l'adenoide, abbastanza spesso il bambino sperimenta otite media, tonsillite, bronchite, sinusite.

Medici e genitori trattano diligentemente tutte queste piaghe, di volta in volta, più volte all'anno, e sono molto sorpresi che i disturbi compaiano di nuovo. La vera causa è spesso nelle adenoidi.

Trattamento

I metodi di trattamento conservativi danno risultati nelle prime fasi della malattia, i medici di solito raccomandano un intervento chirurgico ai bambini con un terzo grado di adenoide. I metodi conservativi sono abbastanza semplici: l'uso di vitamine, il risciacquo del rinofaringe con soluzioni speciali, l'instillazione di antistaminici, gocce antinfiammatorie e talvolta antibiotici. La chirurgia diventa rilevante se la terapia non ha successo. L'operazione si chiama adenotomia..

Komarovsky pone particolare enfasi sul fatto che le indicazioni per l'intervento chirurgico non saranno nemmeno lo stadio della malattia e non le dimensioni della proliferazione delle adenoidi, ma quelle caratteristiche sintomatiche che la malattia dà.

Quindi, con un'adenoide di terzo grado con respirazione nasale compromessa, in alcuni casi, puoi fare a meno dell'intervento chirurgico e con una malattia di primo grado con una perdita dell'udito stabile, dovrai prendere misure radicali. A volte succede. E quindi, Evgeny Olegovich consiglia di ascoltare più attentamente l'opinione del medico curante, non essere timido nel porre domande, inclusa l'opportunità dell'operazione di rimuovere la tonsilla adnoidea.

L'operazione viene eseguita in anestesia locale o generale, il suo scopo è rimuovere la tonsilla faringea invasa. Tale operazione non è urgente e urgente; è possibile preparare un bambino normalmente e metodicamente per esso. Al momento della procedura chirurgica, dovrebbe essere sintomaticamente sano. L'adenotomia non dura a lungo - solo da due a tre minuti, non più di 5 minuti, ma non può essere considerata sicura e innocua.

Raramente, ci sono complicazioni: sanguinamento, danni al palato, impatto negativo dell'anestesia sul corpo dei bambini, sebbene ora negli ospedali ORL provino a utilizzare la nuova anestesia moderna per questa procedura, che si distinguono per un effetto piuttosto lieve e delicato.

Komarovsky richiama l'attenzione sul fatto che la completa rimozione della tonsilla faringea è impossibile per ragioni anatomiche, e rimane ancora un piccolo frammento di essa, quindi c'è sempre un rischio reale che la tonsilla possa ricrescere. Il medico che ha eseguito l'operazione non dovrebbe essere incolpato per questo. Piuttosto, i genitori, secondo l'opinione di un noto pediatra, dovrebbero incolpare se stessi solo per la ricaduta. L'ipertrofia ripetuta della tonsilla palatina è fortemente influenzata dallo stile di vita del bambino.

Nella sua raccomandazione, Evgeny Olegovich si concentra sul rifiuto del tempo libero passivo in TV. Un bambino che ha già sofferto di adenoidi una volta deve praticare sport, camminare molto e respirare aria fresca. L'appartamento non dovrebbe avere molta polvere, aria "stantia", soffocante. Il bambino non può essere nutrito "con forza", pieno di molti dolci.

Inoltre, come abbiamo già scoperto, le adenoidi hanno una funzione protettiva molto importante e la loro rimozione può influire negativamente sul bambino: si ammalerà più spesso, la sua immunità si indebolirà. Pertanto, Yevgeny Komarovsky non raccomanda di correre immediatamente in sala operatoria, poiché la maggior parte dei medici che aderiscono alla tradizionale scuola medica di base consigliano, la decisione di rimuovere la tonsilla dovrebbe essere una misura estrema. Nella maggior parte dei casi, sottolinea il medico, anche un terzo grado di adenoide può essere trattato in modo conservativo..

Molto spesso, Komarovsky raccomanda ai genitori di affrontare il trattamento delle adenoidi di terzo grado in modo completo: combinare la fisioterapia con l'uso di farmaci prescritti da un medico, sottoporsi a terapia laser e spesso portare il bambino al mare, perché l'aria di mare ha un incredibile effetto curativo e riparativo su un bambino con adenoidi. E solo se tutte queste misure non hanno esito positivo, decidere la questione dell'intervento chirurgico.

Metodi alternativi

Terapia laser Questo metodo viene utilizzato anche dopo l'intervento chirurgico per rimuovere la tonsilla e invece di essa. La terapia laser non invasiva consente di rimuovere il gonfiore nell'area dell'infiammazione, eliminare l'infiammazione stessa e stimolare il sistema immunitario. Questo metodo è perfetto per i bambini con il primo e il secondo grado di adenoidi, ma il terzo può essere abbastanza utile. Le previsioni, tuttavia, in questo caso, non sono molto ottimistiche: la terapia laser non può ridurre lo stadio avanzato dell'adenoide allo stato normale e dovrete passare molte procedure, ma le condizioni del bambino si stabilizzano.

Rimedi popolari. Nel trattamento delle adenoidi, secondo i genitori, i più efficaci sono l'instillazione di gocce a base di tintura di anice, estratto di olio di iperico, succo di barbabietola, una soluzione di tintura di alcol di propoli, lavando il naso con una soluzione di sale di farmacia del mare. Evgeny Komarovsky non si oppone a metodi alternativi di trattamento delle adenoidi, ma al terzo stadio della malattia non consiglia di affidarsi completamente alle ricette della "nonna". Poiché alcune forme di adenoide e il terzo grado di diagnosi, in particolare, richiedono un trattamento più serio. E i rimedi popolari possono essere un buon "accompagnamento" del trattamento tradizionale.

Quando la chirurgia è inevitabile?

Komarovsky indica le condizioni in cui un'operazione è inevitabile:

  • Se il terzo grado di infiammazione delle adenoidi è accompagnato da una deformazione dello scheletro facciale. Se la "maschera adenoidea" del bambino non lascia più il viso, la chirurgia non può essere evitata.
  • Se la respirazione nasale è completamente disturbata per lungo tempo.
  • Se il bambino inizia a perdere l'udito. Quando le adenoidi troppo cresciute bloccano il tubo uditivo. Puoi verificare la perdita dell'udito visitando un audiologo pediatrico che condurrà una procedura di audiometria semplice e abbastanza accurata. Se l'udito viene ridotto di oltre 20 dB dai valori normali, sarà necessario eseguire un'operazione per rimuovere la tonsilla adenoidea.
  • Se il bambino ricorre spesso otite media sullo sfondo di adenoidi infiammate di terzo grado. I medici di solito considerano 2-3 episodi in sei mesi una ricorrenza frequente..

Suggerimenti Komarovsky

  • Se un bambino ha recentemente sofferto di una malattia virale, non vale la pena immediatamente dopo essersi ripreso per mandarlo a scuola o all'asilo, dove può di nuovo "catturare" un altro virus. È meglio fare una pausa di una settimana durante l'allenamento e durante questo periodo fornire al bambino lunghe passeggiate all'aria aperta nel parco, lontano dalle autostrade e dalle imprese industriali. Ciò contribuirà a prevenire la crescita della tonsilla adenoidea allo stato di terzo grado..
  • Con la SARS e l'influenza in un bambino con adenoidi ingrossate, è obbligatoria la consultazione di un medico, il regime alimentare dovrebbe essere raddoppiato rispetto ad altri bambini.
  • Lo sport migliore, secondo Yevgeny Komarovsky, per i bambini con adenoidi è l'atletica, perché così facendo il bambino riceverà molta aria fresca. Combattimenti, scacchi, boxe non sono raccomandati, poiché questi sport sono di solito praticati al chiuso - piuttosto polverosi e soffocanti. E questo contribuisce al deterioramento del bambino.
  • Il dott. Komarovsky non consiglia di temere l'operazione per rimuovere le adenoidi e di non farne una grande tragedia dei genitori. Tuttavia, se è possibile evitare l'operazione, secondo Komarovsky, dovrebbe assolutamente essere usato.

In questa serie, il Dr. Komarovsky ci parlerà del problema delle adenoidi troppo cresciute e spiegherà come risolverlo.

osservatore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 bambini

Komarovsky sulle adenoidi

Cosa sono le adenoidi pericolose

Il pediatra professionista E.O. Komarovsky non raccomanda categoricamente una adenotomia in assenza di indicazioni serie.

Dovrebbe essere chiaro che la rimozione dell'organo immunitario porta inevitabilmente ad un aumento del carico infettivo sui restanti componenti dell'anello faringeo linfoide. Una successiva diminuzione dell'immunità locale comporta un'infiammazione del sistema respiratorio, che è irto di sviluppo di malattie croniche come tonsillite, bronchite, asma bronchiale, ecc..

Perché le adenoidi si verificano nei bambini? La causa della comparsa di escrescenze adenoidi è la frequente infiammazione delle parti superiori degli organi ENT: cavità nasale, laringe, faringe, orecchio medio e seni paranasali. A causa del fallimento del sistema immunitario e degli attacchi in corso di agenti patogeni, aumenta il numero di elementi strutturali nel tessuto adenoideo. A causa di ciò, il carico infettivo sperimentato da palatino, tromba e altri tipi di tonsille viene compensato.

L'espansione della tonsilla rinofaringea comporta un restringimento del diametro interno dei canali nasali e delle aperture dei tubi uditivi. La violazione della ventilazione dell'orecchio medio e del rinofaringe porta alla comparsa di sintomi patologici come:

  • perdita dell'udito;
  • congestione nasale;
  • mal di testa ricorrenti;
  • ritardo mentale;
  • frequenti ricadute di infezioni.

Importante! La terapia ritardata di tumori benigni nella cavità nasale porta a cambiamenti irreversibili nel cranio facciale e malocclusione. Secondo E

O. Komarovsky, una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato delle adenoidi possono eliminare i sintomi spiacevoli e prevenire conseguenze formidabili. Tuttavia, il pediatra avverte che un trattamento conservativo e fisioterapico limitato è possibile solo con una lieve iperplasia dell'organo immunitario

Secondo E.O. Komarovsky, una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato delle adenoidi possono eliminare i sintomi spiacevoli e prevenire conseguenze formidabili. Tuttavia, il pediatra avverte che un trattamento conservativo e fisioterapico limitato è possibile solo con una lieve iperplasia dell'organo immunitario.

Preparazioni nasali

Quali farmaci possono essere usati per trattare le adenoidi di grado 2 nei bambini? Il secondo grado di iperplasia tonsillare è caratterizzato da una sovrapposizione dei canali nasali e del vomere con circa il 30-35%. A questo proposito, il bambino inizia a lamentarsi del disagio nei seni paranasali e della congestione nasale. L'ostruzione del coro porta all'accumulo di muco nel rinofaringe, con conseguente sensazione di pressione nei seni paranasali.

Per alleviare i sintomi delle adenoidi e ripristinare la pervietà dei passaggi nasali, è possibile utilizzare questi agenti nasali:

  • "Protargol" - gocce nasali con effetto disinfettante e antinfiammatorio; una soluzione colloidale pulisce delicatamente la mucosa dalle secrezioni patologiche, distruggendo contemporaneamente fino all'86% dei patogeni;
  • "Nazonex" è un farmaco antinfiammatorio glucocorticosteroide che elimina il gonfiore dei tessuti adenoidi; inibisce la sintesi di mediatori infiammatori, che previene la comparsa di reazioni allergiche;
  • "Avamis" - spray fluorurato ad azione antisettica e decongestionante, ha pronunciate proprietà analgesiche e antiflogistiche; accelera le reazioni redox nei tessuti, il che aiuta a ripristinare la normale pervietà dei canali nasali;
  • "Nazol Kids" - un farmaco intranasale con attività adrenomimetica; ha un effetto vasocostrittore e antiallergico e può essere usato per trattare la rinite cronica.

L'abuso di gocce di vasocostrittore nasale comporta la comparsa di reazioni avverse - mal di testa, nausea, bruciore nel rinofaringe.

Come si può curare l'adenoidite nei bambini? E.O. Komarovsky riferisce che molti genitori considerano le adenoidi e l'adenoidite concetti correlati, anche se non è così. Le adenoidi sono ipertrofia dell'organo immunitario e l'adenoidite è la sua infiammazione. Nel caso dello sviluppo di processi purulenti o catarrali, il trattamento deve essere accompagnato da farmaci non solo di azione sintomatica, ma anche patogenetica. In altre parole, l'infiammazione può essere eliminata con l'uso di farmaci volti alla distruzione di agenti patogeni che hanno causato reazioni patologiche..

L'eliminazione dell'adenoidite consente l'uso della seguente farmacoterapia:

  • antibiotici - Amoxiclav, Zinacef, Flemoxin Solutab;
  • agenti antivirali - Anaferon, Rimantadin, Orvirem;
  • farmaci anti-infiammatori - Nimesulide, Ibuprofen, Nise;
  • farmaci immunostimolanti - "IRS-19", "Ribomunil", "Immunal";
  • medicinali riparativi - "Elbona", "Bepanten", "Moreal-plus".

Importante! Non è possibile utilizzare immunostimolanti nel trattamento di pazienti di età inferiore ai 3 anni, poiché possono influire negativamente sulla reattività immunologica del corpo del bambino. I farmaci per le malattie infettive devono essere selezionati solo dal medico

Nella scelta dei medicinali, il pediatra è guidato dai risultati dell'analisi microbiologica e virologica

I preparativi per il trattamento delle malattie infettive devono essere selezionati solo dal medico curante. Nella scelta dei medicinali, il pediatra è guidato dai risultati dell'analisi microbiologica e virologica.

Ragioni per l'apparenza

La tonsilla rinofaringea fa parte del sistema linfatico. Insieme ad altri (palatino, tubale e linguale), forma un singolo organo - l'anello faringeo. L'allargamento della tonsilla è chiamato vegetazione adenoidea o adenoide. Questa malattia si riscontra solo nei bambini da 1 anno a 15 anni, quindi un neonato è più protetto. Ciò è spiegato dal fatto che una tonsilla faringea si forma nel bambino, che diminuisce gradualmente di dimensioni e si atrofizza completamente all'età di 16-17 anni.

La tonsilla rinofaringea reagisce bruscamente a tutti i processi infiammatori. Adenoidi nei bambini e sintomi si verificano con ogni infezione del raffreddore o delle vie respiratorie. Al momento del recupero, la tonsilla è ridotta. Tuttavia, con malattie frequenti, ad esempio, se un bambino riprende il raffreddore una settimana dopo, la tonsilla faringea non ha il tempo di normalizzarsi, rimane ingrandita e cresce ancora di più. Nel tempo, blocca i passaggi nasali e impedisce la respirazione. Inoltre, appare uno scarico acquoso (sieroso).

Le principali cause della formazione di adenoidi includono:

  • raffreddori frequenti;
  • malattie del tratto respiratorio superiore;
  • malattie infettive che colpiscono la mucosa del rinofaringe.

Inoltre, la comparsa di adenoidi provoca alcuni fattori:

  • nutrizione insufficiente o sbilanciata;
  • polverosità di un appartamento o di una casa (molti tappeti, mancanza di aerazione quotidiana);
  • malattie allergiche, in particolare l'asma bronchiale;
  • danno al tratto respiratorio superiore causato da funghi: aspergillosi, penicillium, candida;
  • fattori sociali disfunzionali;
  • predisposizione ereditaria;
  • contaminazione da polvere e gas dovuta all'abbondanza di macchinari e imprese industriali.

Sintomi di adenoidi

Adenoidi e sintomi variano a seconda del grado della malattia. Quindi, nella fase iniziale, la tonsilla nasofaringea allargata non si manifesta. In questo caso, la vegetazione adenoidea viene rilevata per caso: durante un esame di routine o una diagnosi di un'altra malattia. Solo con la crescita delle formazioni, iniziano a comparire segni allarmanti che il bambino ha adenoidi.

Si dovrebbe distinguere semplicemente una tonsilla faringea allargata (adenoidi) e la sua infiammazione (adenoidite). I sintomi e il trattamento variano in modo significativo a seconda del tipo di malattia. Quindi, l'adenoidite nei bambini è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • il bambino respira costantemente attraverso la bocca, poiché i passaggi nasali sono bloccati;
  • naso che cola cronico e tosse, che non possono far fronte alla medicina fredda convenzionale;
  • il bambino è nasale, dice "nel naso";
  • russare o respiro sibilante in un sogno;
  • perdita dell'udito - perdita dell'udito;
  • appare scarico sieroso;
  • depressione respiratoria nel sonno - apnea (con grave patologia);
  • sensazione di una sostanza estranea nei passaggi nasali;
  • mancanza di ossigeno, che porta a mal di testa, riduzione delle prestazioni scolastiche, affaticamento rapido;
  • sonno agitato;
  • il bambino ha una caratteristica espressione "adenoide": la bocca è socchiusa, il viso assume uno sguardo indifferente.

L'adenoidite può essere accompagnata dai suddetti sintomi. Ma avrà sicuramente altri sintomi caratteristici:

  • un aumento della temperatura corporea a 39 ° C (nel decorso acuto della malattia) o una temperatura subfebrile costante di 37 ° C - 37,5 ° C (in adenoidite cronica);
  • secrezione mucosa purulenta che scorre lungo la parte posteriore della gola;
  • un aumento dei linfonodi sottomandibolari, cervicali e occipitali;
  • a volte l'infiammazione passa alla tromba di Eustachio e provoca dolore alle orecchie e secrezione purulenta dai canali auricolari.

Risposte Dr. Komarovsky

Il famoso medico Evgeny Komarovsky ha una sua idea sulle adenoidi nei bambini. Per tutto il tempo che ha lavorato in clinica, aveva accumulato molti consigli per i genitori. Il medico identifica due opzioni di trattamento per l'adenoidite: terapia farmacologica e chirurgia. Komarovsky ritiene che le adenoidi possano essere curate rapidamente ed efficacemente, se, insieme alle medicine, conducono esercizi terapeutici e osservano il regime del giorno.

Allo stesso tempo, il famoso dottore non ha fretta di consigliare a tutti di eseguire l'operazione, poiché è possibile curare la malattia in 3 fasi di sviluppo. Un'operazione viene eseguita solo quando tutti i metodi sono stati provati. Se al bambino è stato diagnosticato il primo grado di adenoidi, è necessario consultare immediatamente un medico. Ad esempio, i segni del primo grado sono molto scarsamente espressi, per lo più si nota solo il russare notturno. Inoltre, l'umore del bambino può deteriorarsi e può apparire affaticamento e il muco può fluire dal naso.

Il primo grado di adenoidi nei bambini viene trattato con soluzioni saline, inalazioni, vasocostrittori e spray con glucocorticosteroidi. Il medico può prescrivere antibiotici per eliminare il processo infiammatorio. Se il bambino ha una reazione allergica, vengono prescritti antistaminici (Suprastin, Fenkarol) e immunostimolanti.

Trattamento di adenoidi di 2 ° grado secondo Komarovsky

Per quanto riguarda il secondo grado di adenoidi, sono più pronunciati. Le adenoidi bloccano la metà dei passaggi nasali, rendendo difficile la respirazione. Allo stesso tempo, l'udito è ridotto, compaiono problemi con la parola. Il bambino si lamenta spesso di affaticamento, letargia e mal di testa. In questa fase dello sviluppo della malattia, le gocce di vasocostrittore praticamente non aiutano.

Il secondo grado di adenoidi si presta a un metodo di trattamento conservativo. Il medico prescrive i seguenti medicinali:

  1. Farmaci antivirali sotto forma di Anaferon o Kagocel.
  2. Pillole anti-infiammatorie.
  3. Antistaminici.
  4. Stimolanti immunitari.
  5. Vitamine.

Se il bambino ha una abbondante scarica dal naso, il medico può prescrivere antibiotici. I genitori possono anche usare soluzioni saline per lavare il rinofaringe e i farmaci vasocostrittori. La fisioterapia è considerata un metodo efficace contro le adenoidi.

Adenoidi 3 gradi di trattamento senza chirurgia secondo Komarovsky

Con le adenoidi di terzo grado, ci sono molti problemi che vengono presi in considerazione quando si redige un regime di trattamento. Il fatto è che ogni bambino ha i suoi parametri di salute individuali. Tuttavia, vale la pena ricordare che il terzo grado è espresso nei seguenti sintomi:

  1. Vileness della voce.
  2. Congestione nasale.
  3. Problemi di udito.
  4. Otite.
  5. Faccia adenoide. In questo caso, il viso cambia la sua forma normale, incluso il morso.

Nonostante il fatto che la maggior parte dei medici in questa fase della malattia sviluppi un'operazione, il Dr. Komarovsky suggerisce di non prendere una decisione. A volte l'intervento chirurgico può essere evitato applicando un trattamento complesso.

Secondo Komarovsky, un metodo di trattamento completo è il seguente:

  1. Lavaggio nasofaringeo con soluzioni saline, incluso sale marino.
  2. L'uso di farmaci vasocostrittori: Protargol, Pinosol, Sialor.
  3. Fisioterapia: UV, elettroforesi con farmaci, ozono terapia.
  4. Distruzione di focolai di infiammazione.

Komarovsky ritiene che il bambino durante le attività ricreative dovrebbe assumere un complesso minerale-vitaminico, immunostimolanti. Se necessario, puoi aggiungere Augmentin o Amoxiclav, se il bambino ha una temperatura corporea elevata.

Vale anche la pena seguire un corso di terapia ultravioletta ed elettroforesi. È necessario escludere dolci, cibi piccanti, cibi in scatola. Se a un bambino viene diagnosticata l'adenoidite cronica, le raccomandazioni del medico curante devono essere seguite rigorosamente. In ogni caso, il medico decide autonomamente i metodi di trattamento. Se la terapia conservativa non ha aiutato, la chirurgia diventa l'unica opzione per sbarazzarsi della malattia.

Cause e segni della malattia

Un aumento delle adenoidi è una risposta del sistema immunitario a un forte stimolo. Se l'irritante agisce molto spesso, le tonsille producono più sostanze che stimolano la difesa del corpo. È proprio per questo che crescono le adenoidi.

Le principali cause dell'infiammazione delle adenoidi includono le seguenti:

  • Eredità. Se i genitori hanno avuto un tale problema durante l'infanzia, anche i bambini possono affrontarlo.
  • Sinusite, asma bronchiale - malattie allergiche del tratto respiratorio superiore.
  • Raffreddori frequenti.
  • Malattie infettive che colpiscono l'immunità, come il morbillo, la scarlattina, la rosolia e altri.
  • Rara ventilazione della stanza, aria secca in casa durante il periodo di riscaldamento.
  • Polvere pesante nella stanza.
  • Ambiente avverso (ad es. Città industriali).

Dormire a bocca aperta è il primo sintomo di adenoidi

Tra i sintomi delle adenoidi nei bambini, ci sono come:

Scarico sieroso dal naso. Grave insufficienza respiratoria attraverso il naso, naso che cola incessante. Il bambino respira periodicamente o costantemente attraverso la bocca. Questo nel tempo porta a una ventilazione insufficiente dei polmoni, nonché alla carenza di ossigeno. Il bambino dorme con la bocca aperta, il sonno irrequieto, con russare, annusare. A causa della retrazione della lingua, possono verificarsi attacchi di asma. Rinite cronica, tosse frequente a causa del drenaggio del muco dal naso lungo la parte posteriore del rinofaringe. Infiammazione frequente dell'udito - otite media, compromissione dell'udito. La voce diventa nasale, disturbi nel timbro della voce. Infiammazione frequente dei seni - tonsillite, bronchite, sinusite, polmonite. Tipo di viso adenoide - espressione facciale indifferente con bocca costantemente aperta

Capacità mentali del bambino, diminuzione della memoria, attenzione ridotta, affaticamento, sonnolenza, irritabilità. Il bambino ha costantemente mal di testa, inizia a studiare male a scuola

I sintomi possono includere anemia, anomalie del tratto digestivo (costipazione, diarrea, perdita di appetito). Con adenoidite, la temperatura aumenta, appare una debolezza generale, i linfonodi aumentano. L'adenoidite può verificarsi solo durante le infezioni virali respiratorie acute, dopo il recupero le adenoidi sono ridotte.

La crescita delle adenoidi può portare a disturbi nel corpo:

  • Violazione delle proprietà fisiologiche dell'orecchio medio.
  • Raffreddori regolari.
  • La comparsa di focolai cronici di infezione.
  • Diminuzione delle prestazioni.
  • Infiammazione dell'orecchio medio.
  • Infiammazione delle vie aeree.
  • Violazione dello sviluppo dell'apparato vocale.

Come trattare i rimedi popolari a casa

Ora parliamo di come curare le adenoidi in un bambino con rimedi popolari. Possono anche essere usati, ma in accordo con il medico. A casa, raccomandano di lavare il naso. Ciò è particolarmente indicato prima dell'instillazione dei farmaci. Fallo con attenzione usando una siringa. Il bambino dovrebbe chinarsi sul lavandino e aprire la bocca.

Risciacquare meglio con brodi curativi:

  • In parti uguali prendere erba di San Giovanni, erica, farfara, equiseto, calendula. Un cucchiaio della collezione viene bollito in un bicchiere d'acqua, insistito per due ore.
  • Allo stesso modo, viene preparata un'infusione su erbe come tè di ivan, camomilla, semi di carota, piantaggine, equiseto, radici del serpente alpinista.
  • Ribes nero, bacche di cinorrodo, camomilla - dieci parti; calendula - cinque parti; Fiori di viburno - due parti. Versare un cucchiaio della composizione in un thermos con acqua bollente (vetro), insistere notte. Prima di lavare, aggiungi una goccia di olio di abete.

Rimedi popolari

I rimedi popolari possono essere utilizzati nel trattamento della vegetazione adenoidea? Prima di ricorrere a metodi alternativi di terapia, è necessario consultare un medico. A causa dell'elevato grado di sensibilizzazione del corpo del bambino, i rimedi a base di erbe possono causare reazioni allergiche e provocare complicazioni.

Eliminare l'infiammazione e ripristinare le funzioni della tonsilla faringea può essere fatto utilizzando prodotti a base di erbe. Per lavare la cavità nasale, vengono spesso utilizzati decotti a base di farfara, camomilla medicinale, timo, erba di San Giovanni, calendula, ecc. È possibile ammorbidire la mucosa ed eliminare l'irritazione con l'aiuto del succo di aloe, che deve essere instillato nel naso per 2-3 gocce non più di 3 volte al giorno.

Insieme ai rimedi allopatici e popolari, si consiglia di utilizzare l'omeopatia. Molte medicine omeopatiche stimolano l'attività immunitaria della tonsilla faringea e accelerano i processi rigenerativi nella mucosa, grazie ai quali viene ripristinato il funzionamento dell'epitelio ciliare. I farmaci efficaci includono Edas Holding, Euphorbium Compositum, Job-Kid, ecc..

Commenti e recensioni

Komarovsky - otite media frequente in un bambino

Rimozione laser di adenoidi nei bambini

Komarovsky sui sintomi e il trattamento della tonsillite nei bambini

Sarai anche interessato

Prezzi e prodotti reali

Il farmaco è prodotto secondo un'antica ricetta popolare. Scopri come è salito sullo stemma della città di Shenkursk.

Gocce famose per la prevenzione delle malattie e per aumentare l'immunità.

Tè monastico da malattie ORL

Per la prevenzione e l'assistenza nel trattamento delle malattie della gola e del naso secondo la prescrizione di Scheikhimandrita George (Savva).

Qualsiasi utilizzo dei materiali del sito è consentito solo con il consenso degli editori del portale e l'installazione di un collegamento attivo alla fonte.

Le informazioni pubblicate sul sito sono solo a scopo informativo e non richiedono in alcun modo una diagnosi e un trattamento indipendenti. Per prendere decisioni informate sul trattamento e l'assunzione di farmaci, è necessaria una consultazione con un medico qualificato. Le informazioni pubblicate sul sito sono ottenute da fonti aperte. Gli editori del portale non sono responsabili della sua accuratezza..

Istruzione medica superiore, anestesista.

Preparazioni nasali

Quali farmaci possono essere usati per trattare le adenoidi di grado 2 nei bambini? Il secondo grado di iperplasia tonsillare è caratterizzato da una sovrapposizione dei canali nasali e del vomere con circa il 30-35%. A questo proposito, il bambino inizia a lamentarsi del disagio nei seni paranasali e della congestione nasale. L'ostruzione del coro porta all'accumulo di muco nel rinofaringe, con conseguente sensazione di pressione nei seni paranasali.

Per alleviare i sintomi delle adenoidi e ripristinare la pervietà dei passaggi nasali, è possibile utilizzare questi agenti nasali:

  • "Protargol" - gocce nasali con effetto disinfettante e antinfiammatorio; una soluzione colloidale pulisce delicatamente la mucosa dalle secrezioni patologiche, distruggendo contemporaneamente fino all'86% dei patogeni;
  • "Nazonex" è un farmaco antinfiammatorio glucocorticosteroide che elimina il gonfiore dei tessuti adenoidi; inibisce la sintesi di mediatori infiammatori, che previene la comparsa di reazioni allergiche;
  • "Avamis" - spray fluorurato ad azione antisettica e decongestionante, ha pronunciate proprietà analgesiche e antiflogistiche; accelera le reazioni redox nei tessuti, il che aiuta a ripristinare la normale pervietà dei canali nasali;
  • "Nazol Kids" - un farmaco intranasale con attività adrenomimetica; ha un effetto vasocostrittore e antiallergico e può essere usato per trattare la rinite cronica.

L'abuso di gocce di vasocostrittore nasale comporta la comparsa di reazioni avverse - mal di testa, nausea, bruciore nel rinofaringe.

Cause e fattori predisponenti

Ci sono un numero abbastanza grande di ragioni che influenzano l'esacerbazione della condizione delle adenoidi. Molto spesso, questi fattori includono:

  • casi frequenti di malattie passate di eziologia virale o batterica. Soprattutto questo accade quando si verificano complicazioni dopo l'infezione;
  • gravi infezioni infantili: rosolia, scarlattina e morbillo (che è particolarmente importante in relazione alla sua epidemia in molti paesi);
  • predisposizione genetica allo sviluppo di adenoidite (da uno o entrambi i genitori);
  • asma bronchiale;
  • danno all'apparato respiratorio, di natura allergica;
  • malformazioni congenite e lesioni alla nascita;
  • cattive condizioni di vita del bambino;
  • sostanze chimiche eccessive nell'ambiente.

Manifestazione della malattia

Una malattia in cui i tessuti linfatici del rinofaringe sono colpiti e si gonfiano si chiama adenoidite. Di conseguenza, un bambino malato non può respirare attraverso il naso..

Secondo il dott. Komarovsky, una tale patologia diventa un problema serio soprattutto per i bambini piccoli. Una malattia trascurata entra in una fase grave, in cui l'infiammazione delle adenoidi raggiunge il suo picco.

L'adenoidite è divisa in 3 gradi:

  1. Il primo grado è caratterizzato da congestione nasale, respiro frequente. Non c'è scarico dal naso, ma a volte il bambino respira attraverso la bocca, poiché l'ossigeno non entra sufficientemente nel corpo.
  2. Il secondo grado dell'adenoide si manifesta con sintomi sotto forma di respirazione molto difficile durante il giorno e comparsa del russare di notte. In questa fase, i passaggi nasali sono già chiusi di 2/3, poiché le adenoidi sono cresciute notevolmente. La mucosa del paziente si asciuga costantemente, causando mal di gola e tosse. Possono verificarsi danni all'udito e otite media..
  3. Il terzo grado è il picco della malattia, in cui le adenoidi non svolgono più la loro funzione immunitaria e bloccano completamente i passaggi nasali. Di conseguenza, il bambino non può assolutamente respirare attraverso il naso. Respira solo attraverso la bocca, che è sempre aperta. Questo provoca tosse. Ci sono segni di letargia, affaticamento, sonno irrequieto.

I medici, compreso Yevgeny Komarovsky, ritengono che sia necessario trattare l'adenoidite ai primi segni della sua manifestazione. Per fare ciò, consultare un medico che effettuerà un esame e prescriverà il trattamento necessario.

Tuttavia, molto spesso il primo grado della malattia per i genitori è quasi impercettibile. Solo con difficoltà respiratorie, iniziano a capire che il bambino sviluppa una patologia. L'adenoidite di grado 2 viene trattata in modo conservativo. Ma se la malattia viene trascurata, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. Komarovsky consiglia anche il trattamento delle adenoidi di terzo grado senza intervento chirurgico, ma qui tutto dipende dai sintomi e dalle condizioni del bambino.

Rimuovi o meno le adenoidi, il consiglio di Komarovsky

I medici ritengono che la presenza di adenoidi nei bambini causi gravi complicazioni. Una tonsilla ingrossata, situata nel rinofaringe all'uscita della cavità nasale, è considerata la causa di problemi di salute per il bambino. Il metodo tradizionale di trattamento dei bambini è la rimozione di adenoidi o adenotomia (rimozione parziale di una tonsilla faringea notevolmente ingrandita).

L'adenotomia è l'operazione chirurgica più frequente nella pratica dell'otorinolaringoiatria pediatrica, è stata proposta ai tempi di Nicola I. Da allora, molte cose nuove sono apparse nella scienza medica e molte cose sono cambiate. Tuttavia, i medici ricorrono spesso alla rimozione della tonsilla allargata.

In pochi minuti puoi eliminare il problema, l'effetto dopo l'operazione viene osservato abbastanza rapidamente. Il bambino raggiunge rapidamente i coetanei in fase di sviluppo, l'asimmetria del viso viene levigata. Tuttavia, in alcuni casi, le adenoidi crescono di nuovo. È necessario rimuovere le adenoidi - una domanda individuale. In ogni caso, è necessario seguire scrupolosamente le raccomandazioni di un medico ORL, pediatra, allergologo, immunologo esperto. Scopri la causa dell'aumento delle adenoidi.

Per evitare un intervento chirurgico, è necessario eliminare tutte le cause della malattia. Gli adulti dovrebbero identificare le cause del raffreddore in un bambino ed escluderle. Il trattamento conservativo ha lo scopo di eliminare l'infiammazione nella cavità nasale. Sono anche prescritti terapia farmacologica, fisioterapia, esercizi di fisioterapia per curare la malattia senza la necessità di un intervento chirurgico. Le ricette conosciute della medicina tradizionale possono fornire un effetto aggiuntivo..

Se non si ottengono risultati, non è possibile evitare un intervento chirurgico di rimozione delle tonsille. La rimozione chirurgica viene eseguita in un ospedale in anestesia generale (attrezzatura endoscopica) o locale (adenotomia). Le controindicazioni per la rimozione sono: anomalie nello sviluppo del palato molle e duro, età inferiore a 2 anni, malattie del sangue, malattie infettive acute del tratto respiratorio superiore e inferiore.

Le adenoidi si trovano principalmente nei bambini dai 3 ai 12 anni e causano molto disagio e problemi ai bambini stessi e ai loro genitori, quindi richiedono un trattamento urgente. Spesso il decorso della malattia è complicato, dopo di che si verifica l'adenoidite - infiammazione delle adenoidi.

Le adenoidi nei bambini possono manifestarsi in tenera età prescolare e persistere per diversi anni. Al liceo, di solito diminuiscono di dimensioni e gradualmente si atrofizzano..

Le adenoidi non si trovano negli adulti: i sintomi della malattia sono caratteristici solo dell'infanzia. Anche se hai avuto questa malattia durante l'infanzia, non ritorna nell'età adulta.

Sintomi di adenoidi nel naso di un bambino

In uno stato normale, le adenoidi nei bambini non hanno sintomi che interferiscono con la vita ordinaria - il bambino semplicemente non le nota. Ma a causa di frequenti raffreddori e malattie virali, le adenoidi tendono ad aumentare. Ciò accade perché per adempiere alla loro funzione diretta di trattenere e distruggere microbi e virus, le adenoidi sono amplificate dalla proliferazione. Infiammazione delle tonsille - questo è il processo di distruzione dei microbi patogeni, che è la ragione dell'aumento delle ghiandole di dimensioni.

I principali segni di adenoidi sono i seguenti:

  • naso che cola frequentemente prolungato, che è difficile da trattare;
  • difficoltà nella respirazione nasale anche in assenza di naso che cola;
  • secrezione mucosa persistente dal naso, che porta all'irritazione della pelle attorno al naso e sul labbro superiore;
  • respira con la bocca aperta, la mascella inferiore si abbassa, le pieghe nasolabiali sono levigate, il viso acquisisce un'espressione indifferente;
  • sonno cattivo e irrequieto;
  • russare e annusare in un sogno, a volte trattenendo il respiro;
  • letargico, stato apatico, diminuzione delle prestazioni e delle prestazioni, attenzione e memoria;
  • attacchi di soffocamento notturno, caratteristici delle adenoidi di secondo o terzo grado;
  • tosse secca persistente al mattino;
  • movimenti involontari: tick nervoso e battito di ciglia;
  • la voce perde la sua sonorità, diventa opaca, rauca, letargica, apatica;
  • lamentele di mal di testa che si verifica a causa della mancanza di ossigeno al cervello;
  • perdita dell'udito: il bambino spesso chiede di nuovo.

La moderna otorinolaringoiatria divide le adenoidi in tre gradi:

1 grado: le adenoidi nel bambino sono piccole. In questo caso, il bambino respira liberamente durante il giorno, la difficoltà respiratoria si fa sentire di notte, in posizione orizzontale. Il bambino dorme spesso con la bocca aperta.
2 ° grado: le adenoidi in un bambino sono significativamente aumentate. Il bambino è costretto a respirare continuamente attraverso la bocca, russando abbastanza forte di notte.
Grado 3: le adenoidi in un bambino bloccano completamente o quasi completamente il rinofaringe. Il bambino dorme male di notte

Incapace di ripristinare la sua forza durante il sonno, durante il giorno è facilmente stanco, la sua attenzione è sparsa. Ha mal di testa

È costretto a tenere costantemente la bocca aperta, a causa della quale cambiano le caratteristiche del viso. La cavità nasale cessa di essere ventilata, si sviluppa un naso che cola cronico. La voce diventa nasale, il linguaggio diventa confuso.

Sfortunatamente, i genitori prestano spesso attenzione alle deviazioni nello sviluppo delle adenoidi solo nelle fasi 2-3, quando viene pronunciata respirazione nasale affaticata o assente

Perché aumentano le adenoidi

Prima di trattare le adenoidi in un bambino di 2 anni, è necessario scoprire i fattori eziologici che hanno provocato la proliferazione patologica del tessuto linfoide. Un leggero aumento delle tonsille può essere osservato durante un periodo di malattia respiratoria. Nel caso in cui il miglioramento non si verifichi dopo una settimana, è necessario consultare un medico con i bambini, studiare le cause e i sintomi delle adenoidi.

I fattori che contribuiscono alla grave infiammazione delle adenoidi sono:

  1. Raffreddori. Frequenti infezioni respiratorie acute, infezioni virali respiratorie acute con proprietà immunitarie indebolite del corpo del bambino non consentono alle tonsille rinofaringee di tornare alle dimensioni normali. Il costante gonfiore dei tessuti porta a deformazioni irreversibili e proliferazione. Un bambino è sensibile a una condizione patologica quando visita la stanza di un bambino o l'asilo, che è costretto a entrare in contatto con fonti di infezione.
  2. Malattie infettive. Un aumento patologico delle adenoidi funge spesso da sintomo di accompagnamento di molte malattie di eziologia infettiva. Fai attenzione alle funzioni respiratorie, se il bambino non riesce a respirare attraverso il naso, non c'è scarico, la causa potrebbe essere un aumento del tessuto linfoide. La vegetazione adenoidea può verificarsi sullo sfondo di morbillo, scarlattina, influenza, pertosse, difterite, rosolia. Il bambino viene diagnosticato per l'infezione, esegue i test di laboratorio necessari.
  3. Reazioni allergiche. La costante irritazione delle mucose dell'anello rinofaringeo sotto l'influenza di allergeni porta a una grave infiammazione del tessuto tonsillare. Gli agenti possono essere una varietà di prodotti alimentari, polvere, peli di animali, polline, prodotti chimici.
  4. Complicanze nel periodo perinatale. Le condizioni patologiche della gestante durante il periodo di portamento del feto possono influenzare la comparsa di adenoidi in tenera età nel bambino. Lesioni, ipossia, cattive abitudini, assunzione di antibiotici possono causare vegetazione tonsillare. Inoltre, l'assenza di allattamento al seno porta alla formazione di anticorpi immunitari nel secondo anno di vita del bambino.
  5. Debole proprietà immunitarie del corpo del bambino. La mancanza di un regime giornaliero, una dieta equilibrata, passeggiate all'aria aperta e un trattamento tempestivo delle malattie respiratorie porta a un decorso cronico di malattie infettive. L'aria secca, la scarsa ecologia, la polverosità delle stanze e la presenza nel menu di coloranti, conservanti, aromi nocivi, hanno un effetto negativo sul corpo del bambino.
  6. Eredità. La proliferazione del tessuto linfoide può essere posata geneticamente. Una predisposizione ereditaria si chiama linfismo. In futuro, è possibile lo sviluppo della disfunzione tiroidea. Il bambino ha letargia, letargia e rapido aumento di peso.

Per scoprire come curare le adenoidi in un bambino di 2 anni, dovresti inizialmente sottoporsi a un esame, stabilire una diagnosi e solo allora scegliere un corso adeguato di terapia. Dopo la consultazione, lo specialista determinerà lo scopo, tenendo conto delle caratteristiche individuali del corpo, delle possibili controindicazioni e dell'età del bambino.

I, II e III grado: trattamento moderno senza chirurgia nei bambini

Un aumento delle adenoidi può verificarsi gradualmente e, a seconda della progressione, è classificato in tre gradi di gravità. È meglio non automedicare e chiedere aiuto a uno specialista. Se il pediatra insiste su una soluzione esclusivamente chirurgica al problema, può avere senso contattare uno specialista più ristretto. Il costante sviluppo della tecnologia medica ti consentirà di trovare un regime di trattamento meno parsimonioso, preservando la difesa naturale del corpo.

Nel video - sul trattamento delle adenoidi nei bambini senza chirurgia:

Primo grado: come sbarazzarsi

Il primo grado non è praticamente diagnosticato ed è considerato una condizione completamente normale. Le indicazioni per l'esame di un medico ORL sono le seguenti: il bambino dorme con la bocca aperta, spesso annusa durante il giorno senza una ragione apparente. La maggior parte dei bambini supera questi sintomi per età scolare. Ciò è causato dalla cessazione della crescita del tessuto linfoide, di cui in realtà consistono le tonsille. Le misure preventive comprendono l'igiene sinusale regolare e le misure riparative per tutto il corpo. È più facile resistere a varie infezioni. Con un naso che cola, è meglio usare preparazioni nasali che alleviano il gonfiore della mucosa e facilitano la respirazione..

Nel video - adenoidi di 1 ° grado in un bambino:

Misure aggiuntive per adenoidi di primo grado:

Spesso attività aggiuntive includono degenza ospedaliera, fisioterapia, agopuntura e terapia laser. Un buon risultato è dato dalle aree nasali UV e UHF. Questi metodi non hanno praticamente controindicazioni e sono prescritti anche ai bambini piccoli.

Anche l'indurimento generale del corpo, le visite alle sezioni sportive e le passeggiate attive regolari non fanno male. Non avviare questa condizione, poiché ogni passaggio successivo viene trattato in modo molto più difficile.

Secondo grado: come ridurre e fermare la crescita

Come trattare le adenoidi di grado 2 in un bambino? Se non si prendono misure tempestive, la progressione del primo grado può essere integrata da altri sintomi. Questo è un deterioramento della respirazione nasale anche durante il giorno, nonché una possibile diminuzione dell'acuità uditiva. Tutti questi sintomi sono causati da una parziale sovrapposizione delle tube di Eustachio (uditiva) e del passaggio nasale. Lo specialista di solito pone il secondo grado dopo l'esame, se le adenoidi si sovrappongono al rinofaringe di almeno la metà.

Nel video - sul moderno trattamento delle adenoidi nei bambini senza chirurgia:

La cosa principale che deve essere chiarita prima di qualsiasi trattamento è la ragione dell'aumento delle tonsille nasofaringee. Una serie di misure per eliminare questo disturbo dovrebbe mirare a identificare i fattori di tali condizioni. Molto spesso sarà eredità, reazioni allergiche e immunità debole. A volte sono necessarie misure drastiche per la completa liberazione, fino a un cambio di residenza.

Le manifestazioni allergiche della proliferazione patologica delle adenoidi possono anche essere classificate in stagionali: polline, lanugine di pioppo e permanenti: polvere, peli di animali. La separazione è puramente arbitraria, la risposta principale sarà un esame completo e la conclusione di un medico - un allergologo. In ogni caso, le misure per eliminare l'allergene dovrebbero essere permanenti e non limitate all'assunzione di antistaminici.

Terzo grado

Il più grave, ultimo, terzo grado di adenoidi. In questo caso, vi è una sovrapposizione quasi completa dei canali nasali e uditivi, respirazione orale costante, secrezione di muco e compromissione dell'udito. Le misure devono essere prese immediatamente, perché l'adenoidite cronica in un bambino è caratterizzata da un alto rischio di ulteriori complicazioni.