Adenoidi nei sintomi dei bambini e trattamento senza chirurgia Komarovsky

Il bambino si ammala spesso per molto tempo? Non viene guarito? Una possibile causa può essere adenoidi. La principale causa di problemi di salute è la proliferazione delle tonsille. Non è possibile esaminare l'adenoide da soli, per questo è necessario uno specchio speciale, che solo uno specialista ha - uno specialista ORL.

Cosa sono le adenoidi?

Le adenoidi sono la proliferazione del tessuto linfatico, che funge da base per la tonsilla nasofaringea. Le adenoidi compaiono spesso tra i tre ei sette anni, a volte si trovano in bambini di età più giovane. La malattia può iniziare quando il bambino ha un anno..

Con quali sintomi puoi determinare che il bambino ha adenoidi:

  1. Il bambino respira pesantemente,
  2. Difficoltà a respirare, nessun naso che cola di per sé,
  3. Di notte, il bambino respira solo attraverso la bocca,
  4. Non cura il naso che cola.

Il grado di malattia nei bambini

Esistono tre gradi di ipertrofia della malattia nei seni paranasali:

  1. Il primo stadio: il bambino respira pesantemente durante il sonno. Respirare durante il giorno non è difficile. Man mano che le adenoidi crescono, un bambino sperimenterà problemi durante la ricezione di ossigeno durante la notte..
  2. Il secondo stadio - durante il giorno e la notte il bambino ha difficoltà a respirare, di notte il bambino russa, respira solo attraverso la bocca
  3. Il terzo stadio - il tessuto adenoideo blocca il flusso di ossigeno attraverso i seni nella gola. Il bambino deve solo respirare attraverso la bocca.

La respirazione orale può causare tonsillite, polmonite e perdita dell'udito. Il bambino può rimanere indietro non solo nello sviluppo mentale e fisico.

Adenoidi nei bambini sintomi di Komarovsky

Le adenoidi sono la malattia più comune nei bambini. Come determinare se la tonsilla di un bambino è infiammata?

  1. Le malattie virali respiratorie come il morbillo, la pertosse, il mal di gola iniziano,
  2. L'immunità del bambino cade a causa del quale raffreddori costanti,
  3. È difficile per un bambino respirare attraverso il naso,
  4. In un sogno, il bambino russa e respira solo con la bocca.

Trattamento di adenoidi nei bambini senza chirurgia Komarovsky

Evgeny Olegovich ritiene che la malattia debba essere curata. Quali sono i segni di ripresa??

  1. Il benessere del bambino sta migliorando,
  2. Gocce di temperatura,
  3. Aumenta l'appetito.

Il trattamento potrebbe essere aerare la stanza, umidificare l'aria. Il bambino dovrebbe bere molti liquidi. Inoltre, non dimenticare le passeggiate all'aria aperta, l'indurimento e un'alimentazione equilibrata. I metodi conservativi vengono utilizzati se il grado di crescita è basso. È necessario assumere complessi vitaminico-minerali, sciacquare il naso con soluzioni, ad esempio soluzioni fisiologiche e instillare farmaci che hanno proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche. Se questi metodi non mostrano il risultato corretto, è necessario eseguire un'operazione. La tonsilla allargata viene rimossa chirurgicamente, eseguita in anestesia locale e generale. Può essere fatto in pochi minuti.

Metodi di rimozione chirurgica

Molti genitori che hanno rimosso le adenoidi dieci anni fa si rifiutano di portare il loro bambino per un intervento chirurgico. Al momento, i metodi di intervento chirurgico sono cambiati molto. L'operazione viene eseguita in modo sicuro, in condizioni confortevoli ed è altamente efficiente..

L'operazione aiuterà il bambino a respirare bene e rimuovere l'infiammazione. Le adenoidi vengono rimosse in anestesia generale. Durante l'operazione, il bambino dorme e non avverte alcun dolore. Quando si sveglia tutto è già completato. Un laser viene utilizzato per ogni singolo grado. Se le adenoidi sono molto grandi, il laser non viene utilizzato. La crescita è tagliata da un adenot. Molti genitori credono che l'anestesia sia dannosa, ma i medici selezionano dosaggi speciali per bambini che non influiranno sulla salute del bambino.

L'operazione si chiama adenotomia. Durata non più di mezz'ora. Per 5-7 giorni, è necessario osservare un regime delicato e riparatore.

Cosa non consiglia?

Si consiglia di recuperare due o tre giorni. Di solito questo periodo è facile. Non c'è bisogno di dare a tuo figlio attività extra. È anche necessario monitorare la nutrizione e non dare cibo solido e molto caldo. Per il periodo di recupero, è meglio mangiare purè di patate liquido. Il gelato sarà un bel vantaggio, ma non devi essere coinvolto in esso. Il prodotto aiuterà ad alleviare il dolore e aiuterà a ridurre i vasi sanguigni..

La rimozione completa del tessuto adenoideo non è possibile. In alcuni casi, l'operazione viene ripetuta. Al fine di prevenire il ripetersi della malattia, è necessario spostarsi di più all'aria aperta, ventilare la stanza, non entrare in contatto con i malati e lavarsi sempre le mani. Se le adenoidi si formano di nuovo dopo la rimozione nel bambino, è necessario controllare la polvere sul vecchio tappeto. Pulisci la stanza e usa gli umidificatori nella stanza..

Possibili complicazioni

Il bambino potrebbe avere problemi di udito. La differenza nella pressione interna ed esterna è regolata dal tubo uditivo. Man mano che l'amigdala aumenta di dimensioni, può impedire il passaggio dell'aria nell'orecchio. Il timpano non può più muoversi bene. Ciò si riflette nell'udito del bambino..

Le adenoidi possono scatenare un raffreddore. A causa delle tonsille, è difficile per un bambino respirare attraverso il naso. Con una normale attività, la mucosa produce attivamente una sostanza che aiuta a pulire l'interno del naso dai virus. Nel caso in cui sia difficile immettere aria, è difficile produrre deflusso. Pertanto, vengono create le condizioni più favorevoli per lo sviluppo di infezioni. I raffreddori frequenti sono un chiaro segno di adenoidi nei bambini.

Le adenoidi non solo rendono difficile la respirazione nasale, a causa della crescita sono una buona microflora per virus e batteri. Attraverso questo focus di infezione, i microbi si diffondono in tutto il corpo. Se le adenoidi croniche possono salire di temperatura a 39.

A causa delle difficoltà nella respirazione nasale, il bambino inizia a studiare peggio, poiché il cervello soffre principalmente di mancanza di ossigeno.

A causa delle adenoidi, il lavoro dell'orecchio medio viene interrotto, inizia l'otite media. Il bambino inizia a tossire nonostante non siano presenti cambiamenti nei polmoni. Nel trattamento della tosse adenoidea scompare.

Prevenzione

Come prevenire la crescita di adenoidi?

  1. Naso a filo. Questa procedura aiuterà a sbarazzarsi dei virus che si trovano sulle mucose. Pertanto, l'infiammazione può essere prevenuta. Il lavaggio nei seni nasali deve essere effettuato dopo che le congestioni di massa delle persone sono state visitate durante l'influenza. Uno dei farmaci più efficaci è fisico. soluzione.
  2. Esercizi di respirazione periodica. Il bambino deve respirare rapidamente e superficialmente. Puoi provare a inspirare ed uscire attraverso ciascuna narice a turno. Questo esercizio aiuta ad aumentare la circolazione sanguigna nella mucosa nasale, a pulire i passaggi nasali. Migliora anche l'immunità generale del corpo..
  3. Non dobbiamo dimenticare di mangiare bene e condurre uno stile di vita sano.
  4. Eseguire le procedure di tempra.
  5. Rispettare l'igiene personale.
  6. Lavarsi le mani.
  7. In caso di contatto con i pazienti, sciacquare il naso,
  8. Evita luoghi affollati.
  9. Inspira oli aromatici come menta, ginepro.
  10. In inverno e in autunno, puoi usare vitamine e minerali in capsule.

Queste regole aiuteranno a prevenire l'infiammazione e la crescita delle adenoidi aggirerà i bambini..

E.O. Komarovsky - adenoidi e adenoidite nei bambini

Le adenoidi sono la principale causa di frequenti infezioni virali respiratorie acute, sinusite e otite media nei bambini, poiché l'ipertrofia della tonsilla nasofaringea indebolisce la difesa immunitaria del corpo. L'adenoidite è chiamata infiammazione delle adenoidi, molto spesso è una malattia batterica. Adenoidite in un bambino Komarovsky propone di trattare con un cambiamento nello stile di vita, ma non puoi dimenticare la terapia farmacologica.

Cause e fattori predisponenti

La cattiva alimentazione e la mancanza di vitamina D indeboliscono notevolmente il corpo dei bambini, il che comporta lo sviluppo di malattie

Per prima cosa devi capire le differenze tra adenoidi e adenoidite. Molti genitori confondono questi due concetti, di conseguenza non è chiaro cosa debba essere trattato esattamente.

Le adenoidi sono chiamate tonsille rinofaringee ingrossate (ipertrofiche). La ragione di questo fenomeno è considerata l'imperfezione del sistema immunitario dei bambini, che non può far fronte all'assalto di batteri e virus.

Di conseguenza, la tonsilla nasofaringea diventa più grande, svolge meglio la sua funzione protettiva (filtra l'aria e "non consente" ai batteri nel corpo), tuttavia, crea un problema da sola, coprendo parte dell'apri e interferendo con la normale respirazione del naso.

L'adenoidite è chiamata infiammazione delle adenoidi o tonsille rinofaringee ipertrofiche. Ci sono diverse ragioni per questa malattia:

  • adenoidi di 2 ° e 3 ° grado;
  • riduzione dell'immunità;
  • batteri.

Inoltre, tutti questi motivi sono strettamente correlati: l'adenoidite porta a una diminuzione dell'immunità locale, poiché una tonsilla allargata interrompe la respirazione nasale e una ridotta immunità offre ai batteri maggiori opportunità di infettare il corpo. Pertanto, se il bambino non ha adenoidi, l'adenoidite non lo minaccia.

Fattori che aumentano il rischio di adenoidite:

  • terapia antibiotica a lungo termine;
  • assunzione di farmaci ormonali;
  • ipotermia e stress;
  • SARS, influenza, morbillo, scarlattina e altre malattie;
  • dieta squilibrata e carenza di vitamine (in particolare vitamina D).

Ma secondo Komarovsky, l'adenoidite in un bambino è anche una conseguenza di uno stile di vita scorretto. Il medico afferma che uno stile di vita sedentario, l'obesità e una dieta non salutare, in particolare l'amore per il fast food, sono fattori importanti che determinano lo sviluppo dell'adenoidite.

Sintomi e segni della malattia

Il bambino praticamente non dorme

L'adenoidite si manifesta con i seguenti sintomi:

  • temperatura corporea elevata;
  • nasale;
  • congestione nasale persistente;
  • russare di notte;
  • cattivo sonno;
  • affaticabilità rapida;
  • disagio alla gola;
  • mal d'orecchie;
  • secrezione purulenta dal naso e dalle orecchie.

In generale, i sintomi dipendono dalla forma della malattia. Assegna adenoidite acuta, subacuta e cronica.

Nota! Komarovsky propone di determinare nei bambini i sintomi di insufficienza respiratoria da parte del naso. Se tre giorni dopo l'insorgenza del disturbo il naso che cola diventa più grave, il muco è spesso, purulento e il naso non può essere pulito, allora c'è ogni motivo per sospettare l'adenoidite.

I sintomi e il trattamento dell'adenoidite nei bambini dipendono dalla forma della malattia - il Dr. Komarovsky ricorda costantemente ai genitori questo. È necessario soffermarsi più in dettaglio sulle forme della malattia e sulle loro caratteristiche.

Forme e fasi

Adenoidi - una tonsilla nasofaringea ipertrofica, adenoidite - la sua infiammazione

Esistono tre forme di malattia: acuta, subacuta e cronica. L'adenoidite acuta nei bambini si manifesta con febbre alta (39-39,5 gradi) e sintomi gravi.

La malattia può essere accompagnata da otite media purulenta acuta dell'orecchio medio e quindi c'è un dolore lancinante nelle orecchie. L'adenoidite acuta e purulenta, come dice Komarovsky, è la stessa cosa.

Il famoso pediatra sottolinea che qualsiasi malattia che si manifesta con una temperatura così elevata ha una natura batterica, il cui risultato è una secrezione purulenta dal naso..

Una caratteristica della forma acuta della malattia è un aumento abbastanza rapido dei sintomi. Se l'adenoidite ha causato una complicazione nelle orecchie, dopo 2-3 giorni il pus inizia a trasudare dall'orecchio e la temperatura scende a 37,5 per questo motivo. Con complicazioni dal naso, il terzo giorno dello sviluppo della malattia, è possibile rilevare tutti i sintomi della sinusite.

La forma subacuta di adenoidite è accompagnata da una temperatura di circa 37,5-38 gradi. È anche presente una secrezione purulenta dal naso, inoltre c'è un aumento dei linfonodi sotto la mascella inferiore e dietro le orecchie. La particolarità di questa forma è un lungo corso.

Il bambino si sente male per settimane, ma non succede nulla, come nel caso della forma acuta.

Pertanto, con adenoidite subacuta, congestione nasale, temperatura, malessere generale possono essere osservati per un lungo periodo, a causa della quale i genitori prendono la malattia per un virus e iniziano a trattare come SARS.

L'adenoidite cronica è un lento processo infiammatorio nella tonsilla nasofaringea. Non è accompagnato da alte temperature. Il bambino respira costantemente attraverso la bocca, mentre il naso è bloccato, al mattino esplode denso muco purulento in grumi, e al mattino il bambino è tormentato da una tosse produttiva. Inoltre, nella forma cronica della malattia, c'è costante irritazione e arrossamento della parte posteriore della gola.

In effetti, queste forme possono essere tranquillamente considerate fasi di adenoidite. La forma acuta (stadio 1) può andare nel subacuto (stadio 2), che diventa cronico (stadio 3).

Ma le adenoidi sono "misurate" in gradi:

  • 1 grado - l'apertura è coperta da ⅓, la respirazione del naso è complicata, ma possibile;
  • 2 gradi - la tonsilla viene ingrandita in modo da coprire ⅔ dell'apriporta, respirare attraverso il naso è problematico, quindi il bambino respira attraverso la bocca;
  • Grado 3: l'apriporta è quasi completamente chiuso con la tonsilla, è impossibile respirare attraverso il naso, il bambino respira costantemente attraverso la bocca.

Di norma, l'adenoidite nei bambini viene spesso osservata con le adenoidi di grado 2.

Il piano di trattamento per Komarovsky

Con adenoidite in un bambino, Komarovsky richiede una terapia complessa. Inoltre, non si limita ai soli medicinali, perché per ridurre il rischio di esacerbazioni è necessario cambiare lo stile di vita. Ma il pediatra ucraino non favorisce il trattamento alternativo, perché il più delle volte sullo sfondo i sintomi sono mascherati e distorti, mentre la malattia continua a progredire.

Terapia farmacologica

In caso di prurito o bruciore, interrompere immediatamente l'uso

Come trattare l'adenoidite secondo le raccomandazioni di Komarovsky - dipende dalla forma della malattia e dai sintomi.

Nota! L'adenoidite può essere complicata sia dalla sinusite che dall'otite media. Inoltre, ogni bambino ha modi diversi, a seconda delle caratteristiche del corpo..

Komarovsky raccomanda di trattare l'adenoidite acuta nei bambini con antibiotici. Il pediatra avverte: in nessun caso gli antibiotici devono essere somministrati al bambino da solo, solo il medico curante deve selezionare e prescrivere il farmaco.

In generale, Komarovsky parla molto negativamente dei genitori che, al minimo naso che cola, danno al bambino eventuali antibiotici, perché una terapia impropria porta al fatto che i batteri si rafforzano e sviluppano una sorta di immunità ai farmaci.

La seconda importante sfumatura è la lotta contro la congestione nasale. Un bambino con adenoidi o adenoidite dovrebbe respirare attraverso il naso, quindi Komarovsky prescrive sempre i preparativi per un raffreddore.

È vero, anche il medico non consiglia di correre con gocce vasocostrittive: dovresti dare al corpo qualche giorno per combattere autonomamente la malattia. Se dopo 2-3 giorni il naso che cola si intensifica solo, allora è il momento di collegare l'artiglieria pesante - vasocostrittore, gocce antibatteriche o ormonali.

Come con gli antibiotici, Komarovsky raccomanda vivamente di non automedicare, ma di andare dal medico.

Alcuni consigli per i farmaci da un pediatra.

  1. Non vale assolutamente la pena rinunciare a gocce vasocostrittive nel naso, ma devono essere instillate solo di notte - questo garantirà un sonno sano e sano. Non utilizzare tali farmaci per più di cinque giorni consecutivi.
  2. L'omeopatia nel naso nella maggior parte dei casi non funziona, quindi è meglio sostituirlo con rimedi a base di erbe con componenti antisettici nella composizione. Può essere gocce con olii essenziali, estratti d'argento o di erbe, ma solo con efficacia dimostrata.
  3. Se l'adenoidite si fa sentire attraverso l'otite media, è necessario utilizzare gocce auricolari antibatteriche. In realtà, può essere assolutamente qualsiasi farmaco con un ampio spettro di attività antimicrobica, poiché le gocce per le orecchie non hanno un effetto sistemico sul corpo, tuttavia, gli otorinolaringoiatri raccomandano ancora di scegliere tra farmaci collaudati: Sofradex, Normax, Norfloxacin.

Komarovsky parla contro gli immunostimolanti per i bambini, sostenendo che l'immunità può essere "stimolata" solo disinfettando la fonte di infezione, aria fresca e indurimento.

Komarovsky sul trattamento chirurgico delle adenoidi

Komarovsky suggerisce anche di trattare l'adenoidite cronica nei bambini con metodi conservativi. Se tutto il resto fallisce, le adenoidi continuano a progredire, periodicamente facendosi sentire come un'infiammazione delle tonsille, non c'è via d'uscita - è necessario operare.

Importante! Si noti che nessun farmaco può ridurre le adenoidi troppo cresciute. Puoi sbarazzarti della crescita della tonsilla solo chirurgicamente.

Tutti i medici stanno tentando fino all'ultimo di salvare la tonsilla nasofaringea ed evitare un intervento chirurgico. Tuttavia, in alcuni casi, una persona deve affrontare una scelta: trattare costantemente le complicanze delle adenoidi, caricare il corpo con farmaci o accettare un intervento chirurgico.

Komarovsky avverte i genitori: se il medico curante si offre di curare l'adenoidite con un intervento chirurgico, poiché nient'altro aiuta, è necessario accettare la procedura. I moderni metodi di rimozione delle adenoidi senza sangue consentono di completare la procedura in appena mezz'ora e il giorno successivo il paziente viene dimesso dall'ospedale.

Fisioterapia

Le sessioni di fisioterapia sono disponibili in quasi tutte le cliniche.

Due metodi di fisioterapia sono usati contro l'adenoidite: lavaggio nasale e terapia UV.

Nel primo caso, stiamo parlando della procedura del cuculo. Il medico sciacqua i seni nasali e succhia il muco purulento accumulato dal vuoto, liberando i passaggi nasali e ripristinando la capacità di respirare normalmente attraverso il naso. Solo 2-3 di queste procedure allevia efficacemente e permanentemente la congestione.

La terapia UV ha un effetto disinfettante e riduce il gonfiore. Con adenoidi e adenoidite, ai bambini viene offerta una procedura indolore sull'apparato "Sole".

Rimedi popolari

Dei rimedi popolari per il trattamento domiciliare, il Dr. Komarovsky approva solo gocce di Kalanchoe e lava il naso con sale. La sepoltura del naso con il succo di Kalanchoe irrita la mucosa e fa starnutire continuamente il bambino per diversi minuti. Questo pulisce efficacemente i seni nasali e allevia la congestione nasale, ma non per molto..

Ma con il risciacquo del naso con soluzione salina, dovresti fare attenzione: l'acqua non dovrebbe entrare nei seni paranasali. C'è un alto rischio che rimanga lì e la sinusite peggiorerà solo, quindi è meglio preferire il lavaggio professionale nell'ufficio dell'otorinolaringoiatra.

Consigli utili Komarovsky

Dopo aver capito come curare l'adenoidite, si dovrebbe ascoltare il consiglio del Dr. Komarovsky sulla prevenzione.

  1. Un bambino con adenoidi deve respirare aria pulita con un livello ottimale di umidità. È necessario installare un umidificatore nella stanza del bambino, ma piuttosto un "lavaggio ad aria" - un dispositivo che pulisce tutta l'aria interna da polvere e allergeni e idrata al livello richiesto.
  2. Che il bambino fosse sano, ha bisogno di muoversi di più, quindi Komarovsky consiglia di incoraggiare i giochi attivi all'aria aperta.
  3. Per rafforzare il sistema immunitario, è necessario non assumere droghe, ma mangiare correttamente, temperare e respirare aria pulita.
  4. Il consiglio principale di un famoso pediatra è di trattare tempestivamente qualsiasi malattia. La tonsillite, l'otite media o la sinusite trascurate sono potenziali porte per l'infezione..

Il consiglio più importante per i genitori - con adenoidi e adenoidite in un bambino, dovresti seguire le raccomandazioni del medico, ma non farti prendere dal panico, perché la maggior parte dei bambini supera con successo le adenoidi e all'età di 10-11 anni tutti i problemi con il naso e le orecchie scompaiono.

Adenoidite nei bambini - sintomi e trattamento, Komarovsky

Buona giornata, cari genitori. D'accordo, non un solo bambino è cresciuto senza raffreddore, naso che cola a causa della penetrazione di virus, batteri, allergeni.

Ma senza un trattamento adeguato, questo sintomo apparentemente innocente può causare infiammazione delle adenoidi, che a sua volta può causare molti problemi al bambino e alla sua famiglia.

Che cos'è l'adenoidite nei bambini: sintomi e trattamento, fasi, cause e possibili complicanze?

Sfortunatamente, le adenoidi si infiammano in quasi tutti i bambini, i bambini dai 3 ai 10 anni sono particolarmente inclini a questo disturbo. Più tardi, una tale malattia non si verifica quasi mai a causa del fatto che con la crescita del cranio, anche le tonsille allargate non sono più in grado di bloccare i passaggi nasali. Ma per i bambini e i loro parenti, le adenoidi spesso causano una varietà di problemi.

Adenoidite nei bambini - sintomi e trattamento

L'adenoidite nei bambini, i sintomi e il trattamento di cui discutiamo in questo articolo è l'infiammazione del tessuto linfoide nel rinofaringe. Questo piccolo pezzo di mucosa è molto importante per l'uomo, funge da barriera per virus e microbi che entrano nel corpo attraverso il rinofaringe.

Quando un'infezione penetra nella tonsilla nasofaringea, viene prodotto l'interferone per combattere l'infezione. E dopo il recupero, la mucosa torna alle sue dimensioni normali. Qui ci sono solo raffreddori frequenti, la SARS e l'infiammazione non consentono il recupero del tessuto linfoide e si verifica l'adenoidite.

Adenoidite nei bambini - sintomi

L'adenoidite nei bambini può causare una serie di complicazioni, quindi è molto importante rilevarla e curarla nella fase iniziale, e qui la conoscenza dei sintomi ci aiuterà.

A seconda dello stadio e della natura del decorso della malattia, le sue manifestazioni possono differire in modo significativo, tra quelle generali che vale la pena menzionare:

  • temperatura elevata (caratteristica di adenoidite purulenta e acuta);
  • difficoltà o completa assenza di respirazione nasale, a causa della quale il bambino inizia a respirare attraverso la bocca;
  • un trasparente, con infiammazione purulenta, si forma muco verde sulla superficie della tonsilla;
  • il paziente è tormentato da una tosse improduttiva, che non scompare con il trattamento tradizionale, poiché non sono i polmoni, ma il muco che scorre giù per la gola e lo irrita;
  • la comparsa di una voce nasale dovuta alla mancanza di amplificazione del suono nei seni;
  • russare;
  • con una grave proliferazione di adenoidi, il bambino può soffrire di una pausa notturna di respirazione, svegliarsi urlando, soffre di incubi e assonnato, svogliato durante il giorno;
  • a causa dell'ipossia, il bambino è tormentato da mal di testa, perdita di attenzione, debolezza;
  • possibile perdita dell'udito dovuta a passaggi nasali bloccati e otite media frequente;
  • il dolore durante la deglutizione può verificarsi se l'infezione si è diffusa alle tonsille nella faringe (si verifica la tonsillite);
  • con adenoidite prolungata non trattata, a causa della bocca costantemente aperta, il viso del bambino si estende, il contorno delle ossa cambia, si piega il morso, appare la demenza e questo non può essere corretto. Pertanto, tirare con il trattamento è semplicemente pericoloso!

Vale la pena notare che la gravità e la forza della manifestazione della malattia dipendono dallo stadio di sviluppo dell'adenoidite. Quindi, ci sono tre gradi:

  • 1o è caratterizzato da infiammazione delle tonsille. Blocca l'apertura nasale di un terzo, mentre il bambino potrebbe non provare fastidio durante il giorno e russare di notte a causa di complicazioni respiratorie;
  • l'adenoidite di grado 2 si distingue per metà di colpi sovrapposti. In questo caso, il bambino respira attraverso la bocca, sia di giorno che di notte;
  • Il 3o stadio è caratterizzato dalla completa chiusura del passaggio nasale. Il bambino non è in grado di respirare attraverso il naso, i sintomi sono gli stessi, ma più pronunciati.

La diagnosi di adenoidite viene eseguita da un medico ENT, poiché è impossibile vedere tessuto linfoide invaso senza dispositivi speciali. Inoltre, uno specialista può utilizzare:

  • faringoscopia - cioè esame delle tonsille con una spatola medica;
  • rinoscopia anteriore - esame dei passaggi nasali del paziente, consente di impostare le dimensioni della crescita;
  • la rinoscopia posteriore viene eseguita utilizzando uno specchio, i passaggi nasali vengono esaminati attraverso l'orofaringe, ma è difficile da usare per i bambini piccoli;
  • La radiografia del rinofaringe aiuta a confermare la malattia e persino lo stadio;
  • l'endoscopia nel rinofaringe è molto istruttiva, ma l'anestesia è necessaria per i piccoli pazienti.

Adenoidite nei bambini - trattamento

Il trattamento dell'adenoidite può essere conservativo o chirurgico. Il secondo dieci anni fa era particolarmente popolare. Le adenoidi erano già state escisse nella seconda fase, ma ora ENT - i medici non sono così ansiosi di rimuovere i tessuti cresciuti, e ci sono ovvie ragioni per questo.

In primo luogo, nonostante il leggero dolore, l'operazione comporta sanguinamenti spiacevoli, stress per il bambino e la sua famiglia. E in secondo luogo, le cellule linfoidi tendono a ricrescere. Cioè, dopo l'operazione, il problema potrebbe ripresentarsi e anche allora proveranno a curarlo con le medicine.

Il trattamento conservativo prevede:

  • instillazione di gocce di vasocostrittore per facilitare la respirazione;
  • lavaggio dei passaggi nasali con decotti di erbe antinfiammatorie, soluzione salina, composti disinfettanti;
  • instillazione di composti antinfiammatori. I farmaci protorgol, collargol, lymphomyozot (dopo aver lavato il naso) si sono dimostrati efficaci;
  • prendendo antistaminici, specialmente se la causa dell'infiammazione è un'allergia;
  • l'uso di immunostimolanti (tintura di echinacea, vitamine, immunomodulatori speciali);
  • gli antibiotici sono usati raramente, ma con estrema cautela - se viene dimostrata la base batterica della malattia, perché altrimenti il ​​tessuto in risposta all'assunzione di tali farmaci può persino aumentare ancora di più in volume.

Come trattare le adenoidi: il medico decide, date le condizioni del paziente, lo stadio dell'infiammazione, il suo tipo. Di norma, un piccolo paziente riceve un intero schema. Ricordo che il nostro ENT ha letteralmente segnato per ore quando sciacquarmi il naso, quando gocciolare, quando camminare (dopo alcuni farmaci, non si può uscire al freddo per almeno 15 minuti).

Adenoidite nei bambini - sintomi e trattamento, Komarovsky

Il famoso medico Evgeny Komarovsky ha una sua opinione sull'adenoidite nei bambini. Quindi, possono verificarsi segni della malattia a causa di:

  • infezione sulle tonsille;
  • immunità indebolita a causa di raffreddori frequenti;
  • allergie ai cibi e varie sostanze irritanti;
  • ereditarietà (se il padre o la madre del bambino ha avuto problemi con le adenoidi durante l'infanzia, allora il bambino ha molte più probabilità di avere un'infiammazione);
  • assunzione di acqua o cibo troppo caldi;
  • aria molto secca nella stanza;
  • malattie infettive (pertosse, morbillo, influenza, tonsillite).

Il trattamento di Komarovsky prevede il rossore del naso con soluzioni saline, instillando gocce di vasocostrittore e farmaci contro il gonfiore del tessuto linfoide. Il medico raccomanda inoltre che in assenza di allergie, seppellire l'olio dell'albero del tè o l'olio di thuja nel naso.

Le inalazioni danno un buon effetto, idratano la mucosa, ammorbidiscono, alleviano il gonfiore, a questo scopo usano medicine speciali.

Evgeny Olegovich Komarovsky consente anche l'uso dell'operazione. Il medico consiglia di non rifiutare l'intervento chirurgico se il bambino ha apnea, cioè arresto respiratorio per un paio di secondi, nonché otite media frequente, perdita dell'udito o anomalie mascellari.

Adenoidite acuta nei bambini

Il tipo acuto di adenoidite è caratterizzato da sintomi più chiari, cioè questa è la prima manifestazione della malattia o la sua esacerbazione.

  • il bambino può soffrire di temperatura febbrile (da 38 a 39);
  • il paziente non dorme bene, può svegliarsi ogni mezz'ora;
  • a causa della mancanza di respiro e secchezza delle fauci, l'immunità può essere ridotta;
  • l'abbondante separazione del muco, può essere adenoidite trasparente, giallastra e purulenta, facilmente determinabile dai rami verdi;
  • dolore al naso, orecchie (è possibile l'otite media), gola;
  • linfonodi sottomandibolari allargati.

In questo tipo di malattia, si distinguono due tipi: catarrale e purulento. Il primo si sviluppa più lentamente, più di un giorno, caratterizzato da una temperatura fino a 39 gradi, bassa intossicazione e dolore. La forma purulenta nei bambini si sviluppa in poche ore.

La temperatura salta tra le onde, lo scarico purulento con un odore sgradevole, l'intossicazione è molto pronunciata, manifestata da debolezza, letargia, mal di testa, mancanza di appetito e dolore nel rinofaringe. La forma purulenta è più difficile da curare, a volte vengono utilizzati farmaci più gravi, compresi gli antibiotici.

Adenoidite cronica nei bambini

Se la malattia viene iniziata, diventa un tipo cronico, che è molto più difficile da trattare. Non è difficile notare il disturbo: il bambino non può respirare normalmente con il naso, continuamente, aprendo la bocca per compensare i problemi respiratori. Di notte inizia a russare, dorme irrequieto, un naso che cola non va via né nella seconda né nella terza settimana, spesso il bambino ha la perdita dell'udito.

La mancanza di un trattamento adeguato può finire in rovina - i bambini manifestano complicazioni. Quindi, sono possibili:

  • l'otite media frequente, incluso il purulento (tra l'altro, tre otite media precedenti hanno provocato interventi chirurgici);
  • la formazione di una faccia adenoidea con il mento abbassato e smussato lateralmente, la testa estesa in avanti, il labbro superiore accorciato, il naso piatto;
  • a causa della costante ipossia, il torace si restringe e sporge in avanti;
  • possono verificarsi asma bronchiale, tonsillite frequente e faringite, poiché l'aria non si schiarisce ed entra immediatamente nel corpo;
  • la perdita dell'udito quasi completa è possibile, fortunatamente, quando il problema adenoide viene eliminato, il bambino sentirà di nuovo bene;
  • esiste la possibilità di alterazione del sistema renale e circolatorio, può iniziare l'incontinenza urinaria.

Il trattamento qui può essere chirurgico o conservativo. Ti consiglio di provare prima tutti i metodi prima di accettare un'operazione. Spesso il lavaggio e l'instillazione persistenti ti permettono di dimenticare il problema e di non ferire il bambino invano. Certo, ci vorranno diversi giorni per eliminare l'adenoidite, ma poi per alcuni anni puoi dimenticare il raffreddore e il raffreddore!

Come rimuovere le adenoidi nei bambini

Sarà utile scoprire come vengono rimosse le adenoidi troppo cresciute nei piccoli pazienti. Ora ci sono diverse opzioni per l'operazione;

  • adenoidectomia - rimozione del tessuto cresciuto con un bisturi a forma di anello. La procedura viene eseguita alla cieca su un bambino in anestesia locale, cioè il bambino sente tutto, capisce e resiste;
  • endoscopia: la parte in eccesso delle adenoidi viene rimossa con un endoscopio speciale. Con esso, il chirurgo può monitorare l'operazione e rimuovere tutto il tessuto necessario. La buona notizia è che il bambino sta dormendo nel processo (di norma, questa non è anestesia nella nostra comprensione, ma sonniferi, quindi il danno al corpo del bambino è minimo);
  • coblazione - distruzione delle tonsille ingrossate con il freddo, mentre un modo nuovo, ma indolore ed efficace.

Vale la pena rimuovere le tonsille - spetta ai genitori, per questo puoi visitare diversi medici ORL.

Ad esempio, per me, il capo del dipartimento, apparentemente di vecchia scuola, ha proposto di essere rimosso al raggiungimento dei 3 anni e non ha nemmeno prescritto una goccia per alleviare la condizione.

Apparentemente, avrei dovuto fare i conti con il comune raffreddore e la bronchite costante del bambino per sei mesi. E il secondo medico ha raccomandato il trattamento, che ha funzionato in meno di un mese.

In ogni caso, la decisione se accettare un intervento chirurgico viene presa da parenti, non da medici. Ma a difesa dell'operazione dirò che se tutti i metodi conservativi falliscono, dovrai andare sotto i ferri, altrimenti il ​​bambino soffrirà. Ma non gli auguriamo quelle terribili complicazioni?

Come curare le adenoidi in un bambino senza chirurgia

Noto subito che non vale la pena combattere con le adenoidi solo con i rimedi popolari. È meglio aderire allo schema raccomandato dai medici e, con il suo permesso, aggiungere alcune ricette casalinghe ad esso. Ti offro suggerimenti testati da me e dai miei amici:

  • un'infusione fresca di corteccia di quercia viene gocciolata in ciascuna narice per 2-3 gocce (1 cucchiaino o un sacchetto di una farmacia in un bicchiere d'acqua, bolle per 1-2 minuti, quindi altri 15 infusi), riduce molto bene il volume delle tonsille - controllato da me e dal mio amico;
  • instillare nel naso un paio di gocce di olio di arborvitae ("Thuya DN" è adatto, non etere);
  • sciacquare il naso con erbe antinfiammatorie (erba di San Giovanni, calendula, camomilla, farfara);
  • sciacquare i passaggi nasali con soluzione di propoli - 20 gocce per 1 tazza di acqua e un quarto di cucchiaino di soda, per un risciacquo usare mezzo bicchiere della composizione.

Rimozione laser di adenoidi

Di recente, il laser ha iniziato a essere utilizzato nel trattamento delle adenoidi. Individuiamo la terapia laser perché non si tratta di una rimozione completamente chirurgica, ma piuttosto di una sorta di trattamento.

Il raggio laser brucia il tessuto linfoide, riducendolo di dimensioni, allevia l'infiammazione, il gonfiore, uccide i microbi. Questo metodo può essere considerato un'alternativa alla terapia conservativa o un'aggiunta alla chirurgia..

Prevenzione

La prevenzione competente aiuterà a prevenire la malattia o la sua ricaduta. Include tali elementi:

  • frequenti passeggiate all'aria aperta, lontano da strade, attività commerciali, preferibilmente nella foresta o vicino al fiume;
  • spesso pulisci la casa, pulisci i pavimenti;
  • mantenere l'umidità intorno al 60-70%, gli umidificatori d'aria aiuteranno;
  • dare al bambino vitamine, soprattutto in autunno e in inverno;
  • trattare rapidamente e accuratamente raffreddori e SARS, poiché dopo di essi può svilupparsi una ricaduta.

Ora sai cos'è l'adenoidite nei bambini: sintomi e trattamento, tipi, possibili complicanze, metodi alternativi per affrontare il problema. Spero che questi suggerimenti ti aiuteranno a sospettare una malattia in un bambino in modo tempestivo e a curarla rapidamente. Sinceramente auguro a te e alle tue briciole la salute, iscriviti al blog e sii felice!

Dr. Komarovsky sull'adenoidite purulenta nei bambini

L'adenoidite purulenta nei bambini, secondo quanto afferma il dott. Komarovsky, è una malattia abbastanza grave, la più soggetta ai bambini in età prescolare e in età scolare.

La patologia consiste nel fatto che sotto l'influenza di vari fattori ambientali o caratteristiche del corpo, si verifica l'ipertrofia della tonsilla nasofaringea.

Inoltre, uno stato simile del tessuto linfoide è complicato da un forte processo infiammatorio e dalla secrezione di essudato con un alto contenuto di pus..

Cause e segni della malattia

Si ritiene che l'adenoidite possa essere causata da un elenco abbastanza ampio di possibili cause. Tuttavia, la suscettibilità individuale a determinati fattori in tutti i bambini differisce in modo significativo.

Ecco perché, nella diagnosi di questa patologia in ogni caso clinico specifico, è richiesto un approccio strettamente individuale.

Dopotutto, dopo aver determinato i principali effetti indesiderati, è possibile arrestarlo o indebolirlo e quindi aiutare in modo significativo il corpo di un piccolo paziente.

Tuttavia, ci sono statistiche che possono determinare quei componenti che provocano il verificarsi di infiammazione purulenta delle adenoidi il più delle volte.

  1. Il sistema respiratorio di un bambino è meno protetto da vari agenti patogeni rispetto al sistema respiratorio di un adulto. A questo proposito, la possibilità di infiammazione delle mucose del tratto respiratorio nei bambini è molto più elevata. Contribuire anche a questo sviluppo di eventi è il fatto che il bambino è costantemente esposto agli effetti attivi delle infezioni caratteristiche di un organismo fragile. Vale a dire, malattie come la scarlattina, la rosolia o il morbillo.
  2. Nel caso dell'adenoidite (in particolare purulenta), l'assenza di un trattamento qualificato e, soprattutto, tempestivo delle malattie respiratorie è molto importante.
  3. È inoltre necessario prestare la dovuta attenzione alla lotta contro i processi infiammatori nel corpo e al mantenimento della cavità orale del bambino in condizioni normali. Ciò è dovuto al fatto che i denti cariati sono una fonte abbastanza grave di infezione e, se si verificano tali focolai, dovrebbero essere trattati immediatamente.
  4. Un'altra grave causa di adenoidite è una funzione immunitaria indebolita. Ecco perché è necessario monitorare attentamente che il bambino non si congeli e abbia anche le cure adeguate. Va notato che il processo di indurimento, la pratica dello sport, nonché una routine quotidiana adeguatamente composta e una dieta completa, hanno un effetto positivo sulle difese del corpo.
  5. Dovresti prestare attenzione al seguente fatto: l'infiammazione delle mucose e del tessuto linfatico del rinofaringe è causata non solo da virus o batteri, ma anche da allergie. I bambini con ipersensibilità sono molto più inclini al verificarsi di adenoidite. Pertanto, durante il trattamento di questa patologia, lo specialista dovrebbe familiarizzare attentamente con la storia allergica del bambino.
  6. Non l'ultimo ruolo nello sviluppo dell'infiammazione della tonsilla faringea è l'eredità. Se nella famiglia di un piccolo paziente uno o anche entrambi i genitori avevano una tale patologia, la probabilità che si verifichi aumenta significativamente.

Per quanto riguarda i segni di adenoidite, qui l'elenco delle manifestazioni è piuttosto ampio. Dipende dallo stadio del processo patologico e dalle singole caratteristiche strutturali del rinofaringe di ciascun bambino.

Sintomi di adenoidite nei bambini secondo Komarovsky

In base alla gravità delle manifestazioni cliniche, è consuetudine distinguere tre fasi dell'infiammazione della tonsilla nasofaringea. Ognuno di essi ha un quadro sintomatico specifico inerente solo ad esso, che aiuta a determinare lo sviluppo del processo patologico.

  1. Nella prima fase dell'infiammazione delle adenoidi nei bambini, i sintomi non sono pronunciati. Ciò è dovuto al fatto che in questa fase il tessuto linfoide blocca i canali nasali di solo un terzo e il bambino praticamente non avverte alcun particolare disagio. La diagnosi della malattia si verifica spesso per caso, dopo aver contattato un medico ORL per un motivo completamente diverso. I sintomi delle adenoidi si manifestano principalmente di notte e consistono nella comparsa di russare in un sogno e difficoltà nella respirazione nasale. Può anche apparire una scarica sierosa permanente dal naso, il bambino diventa indebolito, letargico, lunatico e spesso si lamenta della mancanza d'aria.
  2. Nella seconda fase, il decorso dell'adenoidite nei bambini diventa più evidente. Le vie aeree sono già bloccate della metà, a causa delle quali la congestione nasale sta già diventando stabile. Il bambino inizia a camminare con la bocca aperta, di notte russa molto. Ha mal di testa costanti e uno stato cronico di affaticamento. C'è un cambiamento nella voce: diventa più nasale, iniziano i problemi di udito, la normale sensibilità olfattiva può scomparire. Inoltre, a causa della costante irritazione della mucosa del rinofaringe con essudato con adenoidite in un bambino, può iniziare una forte tosse.
  3. Il terzo stadio è caratterizzato dalla completa chiusura dei canali nasali. Un bambino ha un gran numero di sintomi gravi che peggiorano significativamente la sua condizione. La voce nasale e i problemi di udito sono amplificati, la respirazione nasale è praticamente assente. Si verifica una deformazione delle ossa craniche, i casi di otite media stanno diventando più frequenti.

Trattamento di adenoidite secondo Komarovsky

Esistono diversi metodi per trattare il processo di infiammazione della tonsilla nasofaringea: conservativo e chirurgico. Il dott. Komarovsky, ritiene che il trattamento dell'adenoidite nei bambini sia effettuato meglio con i farmaci. Inoltre, una dieta equilibrata, l'esercizio fisico e l'indurimento del corpo possono fornire un aiuto serio in questa materia..

Maggiori informazioni nella recensione del Dr. Komarovsky sul trattamento delle adenoidi nei bambini

Tuttavia, lo specialista insiste sul fatto che la scelta di una particolare tecnica dovrebbe essere strettamente individuale. Dopotutto, ci sono vari casi clinici in cui il trattamento classico nelle fasi successive dà un effetto abbastanza buono, mentre nella prima fase è necessario un intervento chirurgico urgente.

Trattamento di adenoidite purulenta nei bambini senza chirurgia

L'effetto del farmaco sulle adenoidi differisce in modo significativo a seconda dello stadio in cui si trova il processo infiammatorio. Nella prima fase, vengono spesso utilizzate le seguenti misure di trattamento:

  • lavare la cavità nasale con soluzioni saline;
  • inalazione usando droghe come Lazolvan e Tonsilgon;
  • l'uso di spray glucocorticosteroidi;
  • assumere agenti antibatterici o antivirali;
  • in caso di adenoidite allergica, l'uso di farmaci antistaminici è appropriato.

Nella seconda fase della patologia, l'applicazione di nuove opzioni di esposizione viene aggiunta a questo elenco, vale a dire:

  • farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • immunostimolanti;
  • l'uso del trattamento fisioterapico.

Per quanto riguarda il terzo stadio del processo infiammatorio della tonsilla nasofaringea, in questo caso è necessario utilizzare misure terapeutiche più estese:

  • lavare la cavità nasale con soluzioni antisettiche;
  • risanamento di tutti i focolai infettivi localizzati nelle immediate vicinanze delle adenoidi;
  • l'uso di complessi vitaminici;
  • terapia vasodilatatrice.

Raccomandiamo anche di leggere Come curare le adenoidi senza chirurgia

Quando è necessaria un'operazione??

Se l'esecuzione di tutte le misure di cui sopra non ha prodotto risultati, è necessario considerare la necessità di un intervento chirurgico. La chirurgia è anche necessaria in caso di insufficienza respiratoria.

Ciò è dovuto al fatto che l'apnea a breve termine (spesso non più di 10 secondi) indica una grave gravità della malattia.

L'otite media essudativa, i cambiamenti nell'apparato maxillo-facciale e la transizione del processo infiammatorio della tonsilla nasofaringea in una forma maligna sono un'altra indicazione per l'adenotomia.

Consigli utili Komarovsky

Va notato che un noto pediatra indica la necessità di prevenire l'adenoidite. Dopotutto, un tale approccio può ridurre significativamente il rischio del suo verificarsi o almeno prevenire gravi complicazioni. Ciò richiede che il bambino trascorra un tempo sufficiente all'aperto.

Nella stanza in cui si trova il bambino, è necessario eseguire regolarmente la pulizia a umido e affrontare l'accumulo di polvere. È inoltre necessario monitorare il livello di umidità e, se necessario, aumentarlo. Un fattore importante è la ventilazione della stanza..

Un altro fattore preventivo è quello di rafforzare la funzione immunitaria del bambino. A tal fine, è necessario impegnarsi nel suo indurimento, monitorare la routine quotidiana, selezionare una dieta equilibrata e applicare periodicamente le vitamine e i minerali necessari.

Trattamento di adenoidite nei bambini Komarovsky - Famiglia in buona salute

L'adenoidite è un'infiammazione del tessuto della tonsilla faringea. Durante il decorso della malattia, la struttura del tessuto tonsillare cambia, aumentano di dimensioni. Le adenoidi sono spesso infiammate nei bambini di età inferiore ai 14 anni, ma la malattia viene diagnosticata anche negli adulti. I sintomi possono essere rimossi e il trattamento può essere eseguito secondo la tecnica di Komarovsky, che evita l'intervento chirurgico.

L'infiammazione del tessuto adenoideo è un segno del cattivo funzionamento dei meccanismi di difesa del corpo. La causa dello sviluppo dell'adenoidite diventa spesso bassa immunità e concomitanti malattie infettive (sinusite, sinusite, tonsillite). I principali sintomi dell'infiammazione sono mancanza di respiro, malessere generale e congestione nasale. Possono inoltre verificarsi le seguenti manifestazioni:

  • russare di notte e dormire a bocca aperta;
  • cambiando il tono della voce;
  • problema uditivo;
  • il verificarsi di attacchi di asma (nei casi più gravi).

La malattia è divisa in tre gradi:

  1. 1 grado Le adenoidi occupano fino a 1/3 del lume del rinofaringe. Il bambino respira liberamente durante il giorno e di notte avverte un leggero disagio durante il sonno.
  2. 2 gradi. Le adenoidi occupano esattamente metà della distanza. È caratterizzato da difficoltà a respirare tutto il giorno, russare durante il sonno, respirare attraverso la bocca.
  3. 3 gradi. Le adenoidi occupano l'intero lume del rinofaringe e bloccano completamente la respirazione nasale.

A seconda della gravità, il numero di manifestazioni varia notevolmente. Senza trattamento, l'adenoidite si sviluppa rapidamente, quindi è importante consultare uno specialista immediatamente dopo aver rilevato uno dei sintomi.

Pericolo di malattia

L'infiammazione può colpire gli organi dell'udito, dopo di che si sviluppa l'otite media. A causa delle tonsille allargate, la crescita delle ossa dello scheletro facciale viene interrotta, il deflusso di muco dal naso, che diventa un ambiente favorevole per le infezioni batteriche.

Spesso la malattia procede in forma cronica. Se il trattamento non viene eseguito a lungo, l'aspetto del bambino cambia, viene acquisito il cosiddetto tipo di viso adenoide, che è caratteristico solo per i pazienti con adenoidite. I primi cambiamenti scompaiono completamente dopo una terapia di successo, se si ritarda con il trattamento le conseguenze rimarranno per tutta la vita.

L'adenoidite grave può essere complicata dalla generalizzazione dell'infezione con la formazione di meningite. Il processo infiammatorio acuto minaccia direttamente la vita del bambino, quindi è necessario iniziare la terapia il più presto possibile.

Come trattare?

Un modo per eliminare la malattia è la tecnica di trattamento non chirurgica. La linea di fondo è che fino a quando la malattia non si è sviluppata al grado 3, è necessario utilizzare metodi di trattamento conservativi:

  1. Medicinali La base sono vari farmaci che influenzeranno l'infezione ed elimineranno le manifestazioni del processo infiammatorio. Può essere agenti antibatterici, antivirali o antifungini. I farmaci antinfiammatori non steroidei possono essere utilizzati per eliminare i sintomi..
  2. Fisioterapia. Contemporaneamente all'assunzione di farmaci, vengono utilizzate procedure fisiologiche. Tra questi, si può distinguere il lavaggio del naso con infusi di erbe o agenti antisettici lievi (Furacilin, Rinosept).

Furacilina (36 rubli)

Komarovsky consiglia di utilizzare la terapia conservativa per le malattie lievi e semplici. L'adenoidite grave può essere trattata solo con un intervento chirurgico. Le tonsille stesse svolgono un ruolo importante nella formazione dell'immunità, quindi la loro rimozione è indesiderabile.

Terapia laser

  • Una delle moderne procedure di trattamento è l'esposizione al laser, la sua azione aiuta a combattere i vasi invasi.
  • Dopo la procedura, le sindromi dolorose diminuiscono, la risposta immunitaria migliora.
  • A causa della migliore guarigione dei tessuti dopo l'esposizione al laser, la terapia laser viene utilizzata dopo la rimozione chirurgica delle adenoidi per fermare l'emorragia e accelerare il recupero.

Il laser non viene utilizzato durante manifestazioni acute di adenoidite (febbre alta, debolezza grave). Il più grande effetto può essere ottenuto da esso nel decorso cronico della malattia. La procedura stessa si svolge in anestesia, l'accesso alle adenoidi viene effettuato attraverso il naso. A volte possono essere necessarie diverse sessioni per ottenere un effetto duraturo..

Metodi popolari

  1. Oltre al trattamento tradizionale, il Dr. Komarovsky consiglia l'uso della medicina tradizionale, che ha un minor rischio di effetti collaterali.

  • Inalazione con tintura di anice sale marino
  • Se non puoi essere trattato con metodi tradizionali, puoi utilizzare i seguenti strumenti:
    1. Infuso Di Anice. Per creare gocce, devi prendere 4 cucchiai di erba secca di anice, versare acqua bollente, lasciar fermentare e filtrare il contenuto.

      Il liquido finito viene instillato nel naso 3 volte al giorno. Con l'aiuto dell'infusione, è possibile facilitare l'attività respiratoria. Sale marino per inalazione. È necessario prendere sale e friggerlo in una padella, quindi metterlo in un contenitore e respirare i vapori in uscita. È più efficace respirare una soluzione di sale attraverso un nebulizzatore.

      Puoi anche visitare la grotta di sale o comprare una lampada di sale a casa. Succo di aloe Il succo appena spremuto dalle foglie di aloe viene mescolato con una pari quantità di acqua calda bollita. La soluzione risultante viene instillata nel naso ogni 2-3 ore Instillato 3-5 gocce in ciascuna narice.

      Lo strumento ha proprietà antibatteriche, grazie al suo effetto, i processi infiammatori vengono rimossi.

    Inoltre, è possibile utilizzare gli assistenti per mantenere l'immunità generale:

    1. L'uso di agrumi. Un aumento del consumo di arance, limoni e mandarini consente un modo naturale per aumentare la produzione di vitamina C. Questa vitamina è uno stimolante delle funzioni immunitarie, quindi si raccomanda di aumentare l'assunzione per l'infiammazione delle adenoidi. Se non è possibile consumare frutta, è possibile acquistare acido ascorbico in farmacia.
    2. Lo zenzero semplice (consumato in piccole quantità con il cibo) contribuirà a rafforzare le sue funzioni protettive, nonché una grande quantità di vitamine.

    Adenoidi di 1 ° grado in un bambino Komarovsky

    Trattamento dell'adenoidite nei bambini con il metodo di Komarovsky: come medico pediatrico consiglia il trattamento dell'adenoidite acuta e cronica di 1, 2 e 3 gradi

    Quindi, in che modo il dottor Komarovsky ti consiglia di combattere l'adenoidite nei bambini? È noto che esistono due modi per trattare la malattia: conservativa e chirurgica. Il famoso pediatra ritiene che nella maggior parte dei casi, l'infiammazione della tonsilla faringea possa essere sconfitta con farmaci in combinazione con procedure fisioterapiche, indurimento, uno stile di vita attivo e una dieta equilibrata.

    Allo stesso tempo, E. Komarovsky non si pronuncia in modo inequivocabile contro l'operazione, consentendone l'esecuzione nel caso in cui il trattamento conservativo sia completamente inutile. Tuttavia, il medico ritiene che le indicazioni per la procedura dovrebbero essere davvero serie.

    Ad esempio, se si nota una perdita progressiva dell'udito ad adenoidite di grado 1, il bambino ha bisogno di cure chirurgiche urgenti. Allo stesso tempo, la patologia dello stadio 3, accompagnata da congestione nasale, può essere trattata con successo con metodi conservativi. Pertanto, è necessario un atteggiamento prudente e un approccio individuale per ogni caso di adenoidite..

    1 grado

    In una fase precoce della malattia, le adenoidi bloccano i canali nasali di solo un terzo, quindi il bambino non prova molto fastidio. È molto difficile diagnosticare un tale disturbo. Di norma, ciò accade per caso, durante una chiamata dal medico per un altro motivo..

    I segni esterni di adenoidite di 1 ° grado sono espressi debolmente. Principalmente c'è difficoltà nella respirazione nasale durante la notte. Inoltre, compaiono altri sintomi della malattia:

    • addormentarsi in un sogno;
    • deterioramento del benessere, letargia, affaticamento costante;
    • chiaro scarico dal naso.

    Il bambino diventa irritabile e in lacrime, spesso vuole dormire, si lamenta della mancanza d'aria.

    Come trattare l'adenoidite di grado 1 nei bambini? E. Komarovsky consiglia di utilizzare i seguenti metodi:

    • risciacquo del naso con soluzioni saline: Aqualor, Dolphin, Aquamaris, Morenazal;
    • inalazione di Lazolvan, Pulmicort, Derinat, Miramistin, Tonsilgon;
    • instillazione di vasocostrittori - Sanorin, Nazivin, Vibrocil;
    • l'uso di spray con glucocorticosteroidi - Avamis, Sinuflurin, Nazonex, Flixonase, Nazarel.

    Per eliminare il processo infiammatorio e la distruzione di microrganismi patogeni, è necessario seguire un ciclo di antibiotici (Suprax, Augmentin, Amoxiclav) o agenti antivirali (Tsitovir, Arbidol, Remantadin).

    Con la natura allergica dell'adenoidite, il medico prescriverà antistaminici (Suprastin, Fenkarol) e immunostimolanti. Il trattamento sintomatico è usato per migliorare il benessere del bambino..

    2 gradi

    I segni di adenoidite di grado 2 nei bambini sono più pronunciati. Le adenoidi infiammate bloccano la metà dei canali nasali e causano una congestione nasale persistente. Le gocce vasocostrittive praticamente non aiutano.

    Il bambino inizia a russare nel sonno, cammina con la bocca aperta nel pomeriggio, si lamenta di mal di testa e costante affaticamento. Allo stesso tempo, appare una voce nasale e l'udito è compromesso. Alcuni bambini perdono l'olfatto.

    Se il secondo grado di adenoidite viene diagnosticato in modo tempestivo, i metodi conservativi aiuteranno ad affrontarlo. Di solito, al bambino vengono prescritte procedure e farmaci fisioterapici:

    • farmaci antivirali - Remantadin, Anaferon, Arbidol, Kagocel, Amiksin;
    • farmaci anti-infiammatori - Nise, Nimesulide, Nimesil;
    • antistaminici: Suprastin, Ketotifen, Clarotadine, Loratadine, Peritol, Erius;
    • immunostimolanti - Immunal, Imudon, IRS-19;
    • complessi vitaminici e minerali.

    Se l'adenoidite è accompagnata da secrezione purulenta dal naso, vengono prescritti antibiotici: Sumamed, Amoxicillin.

    Allevia significativamente le condizioni del paziente e riduce l'infiammazione lavando la mucosa con antisettici e soluzioni di sale marino: Miramistina, Clorexidina, Furacilina, Delfino, Acquamarina. Prima della procedura, si consiglia di instillare vasocostrittori (Otrivin, Vibrocil).

    La fisioterapia è molto efficace per l'adenoidite di 2 ° grado: elettroforesi, radiazione ultravioletta, trattamento laser. Gargarismi con Rotokan o Givaleks aiuteranno a sbarazzarsi dell'infiammazione adenoidea. Per l'irrigazione della faringe vengono utilizzati spray Tantum Verde e Bioparox. Maggiori informazioni sul trattamento delle adenoidi di 2 ° grado →

    3 gradi

    In questa fase della malattia, le adenoidi troppo cresciute bloccano quasi completamente i canali nasali. La condizione patologica è accompagnata da una serie impressionante di sintomi:

    • voce nasale;
    • c'è una deformazione delle ossa del cranio, la cosiddetta maschera adenoide;
    • perdita dell'udito;
    • congestione nasale persistente;
    • l'otite media si sviluppa spesso.

    È in questa fase che gli otorinolaringoiatri raccomandano un'adenotomia (rimozione di adenoidi). Ma il Dr. Komarovsky consiglia di non affrettare l'operazione. Il pediatra ritiene che se l'adenoidite di grado 3 viene affrontata in modo completo, la chirurgia può essere evitata.

    Quindi, qual è il trattamento dell'adenoidite nei bambini secondo Komarovsky? Prima di tutto, è necessario eliminare la congestione nasale e alleviare il gonfiore. A tal fine, nomina:

    • lavaggio della mucosa con Furacilina, Clorexidina, soluzioni di sale marino;
    • l'introduzione di vasocostrittori: Protargol, Pinosol, Sialor;
    • trattamento fisioterapico - radiazione ultravioletta, elettroforesi con farmaci, ozono terapia;
    • risanamento di tutti i possibili focolai di infiammazione pericolosamente vicini alla tonsilla faringea - carie, sinusite, poliposi.

    La composizione delle misure terapeutiche generali comprende l'assunzione di complessi vitaminici per i bambini (Alphabet), immunostimolanti (Immunal, Imudon, Immunokind). Erius o Tavegil è prescritto per ridurre l'edema. A temperatura elevata e secrezione purulenta dal naso, si consiglia di prendere un ciclo di Augmentin o Amoxiclav. Maggiori informazioni su come trattare le adenoidi di grado 3 →

    Oltre alla terapia generale e locale, sono necessari diversi corsi di terapia laser a ultravioletti..

    Inoltre, dovresti riconsiderare la dieta del bambino, incluso un massimo di verdure ed escludere i dolci, fare indurimento, camminare di più.

    Per i bambini con adenoidite, l'aria salata è molto utile, quindi i genitori sono invitati a portare il bambino al mare almeno una volta all'anno.

    E solo se tutte le misure adottate non danno risultati, la questione dovrebbe essere sollevata in merito allo scopo dell'operazione..

    E. Komarovsky afferma che è impossibile rimuovere completamente le adenoidi. Comunque, un piccolo frammento rimarrà nelle profondità dei tessuti, che, in condizioni favorevoli, inizieranno a crescere. Pertanto, il primo posto non viene trattato, ma la prevenzione dell'adenoidite.

    Adenoidite acuta

    L'adenoidite acuta nei bambini è sempre accompagnata da febbre e deflussi purulenti dal naso. In questo caso, il bambino sviluppa anemia, provocata da una costante carenza di ossigeno, poiché la respirazione attraverso la bocca non è naturale per l'uomo.

    Se la temperatura è accompagnata da un drenaggio della secrezione purulenta sulla parete faringea posteriore, sul mal d'orecchi e sulle secrezioni giallo-verdi, possiamo parlare con sicurezza dello sviluppo dell'adenoidite acuta allo stadio 2.

    Il trattamento in questo caso è prescritto combinato. Al bambino malato devono essere prescritti antibiotici: Augmentin, Solutab, Amoxicillin. Vengono utilizzati farmaci antipiretici e antinfiammatori.

    Le inalazioni a caldo e le procedure fisioterapiche di riscaldamento per l'adenoidite purulenta sono vietate. Per continuare una terapia adeguata, è necessario eliminare i sintomi di esacerbazione. Il dott. Komarovsky sostiene che non ci sono indicazioni chiare per l'operazione in questo caso. L'unico pericolo della malattia può diventare una transizione verso una forma lenta con un trattamento improprio o prematuro.

    Adenoidite cronica

    Se la malattia si ripresenta almeno 3-4 volte l'anno, parlano dello sviluppo di una forma cronica di adenoidite. Nei tessuti interessati, il focus dell'infiammazione e la spinta più piccola è costantemente fumante, in modo che si verifichi un'altra esacerbazione. Il bambino è stabilmente in uno stato "borderline", non malato e non sano.

    Un disturbo cronico si manifesta con ridotta attenzione, debolezza e affaticamento, vertigini e sonno scarso. Il bambino è indietro rispetto ai coetanei in termini fisici ed emotivi, allo studente viene dato un curriculum difficile. Tali sintomi richiedono cure mediche urgenti, fino a misure radicali..

    Il dott. Komarovsky ritiene che sia possibile sconfiggere l'adenoidite cronica nei bambini senza chirurgia, se tutti gli sforzi sono diretti ad essa. È necessario seguire attentamente le prescrizioni del medico, dare i farmaci prescritti al bambino e non perdere le sessioni di fisioterapia. Maggiori informazioni sul trattamento delle adenoidi nei bambini →

    Inoltre, durante i periodi di remissione, è necessario salvare il bambino dal passatempo passivo. Il bambino dovrebbe camminare di più all'aria aperta, è meglio nella foresta, assicurarsi di praticare sport, idealmente - sciare, pattinare sul ghiaccio o atletica. Il nuoto è buono.

    Si consiglia di effettuare regolarmente la pulizia a umido nell'appartamento in modo che non ci sia polvere. È molto importante bilanciare la dieta rimuovendo prelibatezze e bevande zuccherate. E, soprattutto, non iniziare le infezioni respiratorie degli organi ENT.

    Il medico per bambini E. Komarovsky consiglia di trattare con calma l'adenoidite. Non c'è bisogno di aver paura dell'operazione e di trarne una tragedia. Questa è una procedura semplice, dopo la quale il bambino si riprende abbastanza rapidamente. Tuttavia, è necessario cogliere ogni opportunità per evitare un intervento chirurgico. In effetti, nella maggior parte dei casi, l'adenoidite è perfettamente trattata con metodi conservativi..