Un esame del sangue per l'ormone T4. Come passarlo?

T4 (tiroxina) è il principale ormone prodotto dalla ghiandola tiroidea. Un esame del sangue T4 è fondamentale per rilevare l'instabilità della tiroide.

Cos'è la tiroxina?

La tiroxina è un ormone tiroideo che include 4 atomi di iodio (da cui il nome del test T4). Normalmente, quasi tutte le molecole di tiroxina sono legate dalle proteine ​​del sangue: albumina, transtirene e globulina. Sono responsabili del trasporto della tiroxina nei tessuti e negli organi interni.

Solo lo 0,05% di tiroxina è in uno stato libero - queste sono, di regola, "riserve" che non sono ancora riuscite a catturare le cellule del sangue.

Perché il corpo ha bisogno di tiroxina?

Questo ormone è estremamente importante per il normale metabolismo. Inoltre, è responsabile del trasferimento di calore e della termoregolazione del corpo. La tiroxina è responsabile di:

sintesi di vitamina A nel fegato;

colesterolo nel sangue e trigliceridi;

crescita e sviluppo del corpo;

frequenza cardiaca (aumenta);

processi ossidativi nelle cellule;

normale sviluppo di tutte le cellule del corpo.

Come eseguire un'analisi degli ormoni T4

Esegui o meno l'analisi degli ormoni tiroidei, decide il medico. Scrive una direzione. Il sangue viene prelevato da una vena.

Spesso, insieme all'analisi per l'ormone T4, viene anche prescritto TSH - ormone stimolante la tiroide (responsabile della sintesi della tiroxina).

Nomi alternativi: test della tiroxina; analisi generale di T4 e TSH.

Cosa significa un esame del sangue per "T4 totale" e "T4 libero"?

È già stato detto sopra che la maggior parte della tiroxina è in uno stato legato con le proteine ​​del sangue. In un esame del sangue generale per T4, viene controllata la percentuale del suo contenuto, l'analisi per T4 libera, rispettivamente, misura quante molecole di tiroxina libere sono attualmente nel corpo.

Come prepararsi per un esame del sangue per l'ormone T4

Tra le altre cose, il medico le dirà se è necessario interrompere l'assunzione di farmaci che potrebbero influire sui risultati. Di norma, medicinali e integratori non svolgono un ruolo. Tuttavia, ci sono eccezioni: la biotina (vitamina B7) e i preparati di iodio, quindi informa il tuo medico di questo.

Anche la gravidanza e alcune malattie croniche del fegato e dei reni possono distorcere i test..

Tre giorni prima della procedura, dovresti:

escludere alcol, fumo;

non praticare sport e non surriscaldare.

Un esame del sangue per T4 dovrebbe essere preso a stomaco vuoto, rifiutando di mangiare 12 ore prima del prelievo di sangue. L'acqua potabile è consentita. Di norma, prendono un'analisi al mattino (8-11 ore).

Quando hai bisogno di fare un test alla tiroxina

Un'analisi degli ormoni T4 è prescritta se ci sono anomalie nella ghiandola tiroidea. Le ragioni, in particolare, possono servire:

risultati anormali da altri test della tiroide, come T3 o TSH;

sintomi di iperattività o viceversa inadeguata attività tiroidea;

ipopituitarismo (sindrome di Skien);

un nodulo o nodulo nei tessuti della ghiandola tiroidea;

forma tiroidea allargata o alterata.

In questi casi dovrebbe essere preso anche un esame del sangue per l'ormone T4:

sospetto di infertilità maschile o femminile, problemi di potenza;

vari problemi cardiaci;

ritardato sviluppo mentale e fisico nei bambini;

terapia ormonale sostitutiva.

Il test dell'ormone T4 è anche prescritto per le persone che sono già in trattamento per ipo o iperteriosi..

Analisi degli ormoni TSH e T4 (normale)

La normale quantità di tiroxina nel sangue di una persona sana varia da 0,9 a 2,3 nanogrammi per decilitro (ng / dl) o da 12 a 30 picomoli per litro (pmol / l). Nei bambini fino a un anno, questi indicatori possono variare da 19 a 35 pmol / l, e nei neonati possono andare fuori scala fino a 49 pmol / l.

L'ormone stimolante la tiroide (TSH) dovrebbe normalmente essere tra 0,7 e 6,4 μMU / L.

Gli intervalli di valori possono variare leggermente in diversi laboratori, poiché utilizzano metodi di misurazione diversi o possono testarne di nuovi. In ogni caso, il medico ti informerà se trova qualcosa di anormale..

Risultati dei test errati per gli ormoni TTG e T4

Come già accennato, al fine di completare il quadro, molto probabilmente i risultati dei test per TTG e T3.

Anche la gravidanza, i livelli di estrogeni, i problemi al fegato e qualsiasi anomalia ereditaria nelle proteine ​​leganti il ​​T4 possono influenzare i risultati del test..

Alti livelli di T4 possono essere causati dall'iperattività della ghiandola tiroidea:

Assunzione eccessiva di ormoni tiroidei;

Gozzo tossico o infiammazione tiroidea;

Alcuni tipi di gonfiore dei testicoli o delle appendici (casi rari);

Troppi prodotti con iodio nella dieta (estremamente raro e solo se ci sono problemi con la ghiandola tiroidea).

Un livello T4 al di sotto del normale significa:

Ipotiroidismo (morbo di Hashimoto e altre malattie associate a insufficiente attività tiroidea);

Malattia acuta grave;

Malnutrizione, fame;

Alcuni farmaci.

È possibile passare un'analisi per l'ormone T4 e TSH secondo la politica di assicurazione medica obbligatoria?

È noto che la procedura di prova per l'ormone T4 e TSH non è inclusa nell'assicurazione medica obbligatoria, che è, di fatto, viene pagata. Tuttavia, gli stessi fondi territoriali di assicurazione sanitaria formulano il loro programma di servizi, in modo che in alcune regioni un esame del sangue per T4 e TTG possa essere passato sulla polizza di assicurazione sanitaria obbligatoria. Inoltre, dipende dalla compagnia assicurativa con la quale viene concluso il contratto..

Per ogni evenienza, consulta la tua clinica distrettuale - gratuitamente o gratuitamente, puoi fare un'analisi per gli ormoni tiroidei. Per il cambio gratuito avrai bisogno di:

Concentrazioni ormonali FT4 basse e alte: cosa significano?

Che cos'è la tiroxina libera e quali funzioni svolge? Quando dovremmo parlare di alta concentrazione e di bassa? Quali sono i valori normali di FT4 nel sangue, perché valori elevati possono essere associati all'ipertiroidismo, mentre valori bassi, ad esempio, con l'ipotiroidismo? Scopriamo tutto.

Cos'è la tiroxina libera o T4

Tiroxina o L-tironina, o anche più brevemente T4, è uno degli ormoni endocrini che viene secreto dalla ghiandola tiroidea.

T4, come ormone endocrino, dopo la sintesi nei follicoli tiroidei, passa immediatamente nel flusso sanguigno. Il sangue, tuttavia, ha una base acquosa e, quindi, T4, a causa delle sue elevate caratteristiche lipofile, non si dissolve in esso.

Questa proprietà di T4 è dovuta alla sua struttura chimica lipidica. A causa delle sue proprietà, al fine di "viaggiare" nel flusso sanguigno, l'ormone T4 deve essere assorbito da una proteina speciale sotto forma di una palla, la nota globulina legante la tiroxina, che viene prodotta nel fegato. Lega circa il 75% della concentrazione totale di tiroxina nel sangue.

Il resto sarà legato ad altre proteine, in particolare l'albumina e la transtiretina, il precursore dell'albumina. E solo una percentuale molto piccola, circa lo 0,3% della quantità totale di tiroxina, rimane libera.

Questa parte forma la tiroxina libera..

Quali sono le funzioni biologiche della tiroxina

È questa parte della tiroxina libera che ha un effetto pronunciato sulle funzioni biologiche, di cui le più importanti sono:

  • Stimolazione e aumento dei processi metabolici che producono calore, che porta ad un aumento della temperatura corporea e della quantità di ossigeno consumato.
  • Stimolazione e aumento della glicogenolisi: il processo metabolico che si verifica con la partecipazione di polimeri di glucosio (glicogeno, cioè zuccheri complessi), glucosio monosaccaridico.
  • Stimolare e aumentare la gluconeogenesi: ovvero il processo metabolico in condizioni di carenza di glucosio, utilizzando componenti come lipidi o proteine.
  • Stimolare il catabolismo del colesterolo: un processo metabolico che trasforma i grassi in sostanze più semplici.
  • Stimolazione del sistema nervoso simpatico: stimolazione, che è il risultato diretto di un aumento della sensibilità dei recettori beta adrenergici alla tiroxina libera. Ciò porta ad un aumento della frequenza cardiaca, all'espansione dei bronchi, al restringimento dei vasi sanguigni, alla compressione degli sfinteri, ecc..

Misure di livello FT4 e suoi valori normali

Puoi misurare la concentrazione di tiroxina libera usando un esame del sangue prelevato da una vena..

La tabella seguente presenta i valori considerati norma fisiologica, a seconda dell'età del soggetto. Ricordiamo che i nanogrammi sono 10-9, cioè 0,000000001 grammi (un miliardesimo di grammo) e il decilitro è di 0,1 litri (un decimo di litro).

La tiroxina libera è la norma

Neonato da 0 a 3 giorni - tra 2 e 5 ng / dl

Neonato da 3 a 30 giorni - tra 0,9 e 2,2 ng / dl

Bambini da 30 giorni a 18 anni - tra 0,8 e 2 ng / dl

Adulti di età superiore ai 18 anni - tra 0,7 e 1,8 ng / dl

Incinta - tra 0,5 e 1 ng / dl

A volte nei risultati delle analisi di laboratorio, la concentrazione di tiroxina libera è indicata in picomole per litro, quindi è necessario tenere presente che 1 ng / dl = 12,87 picomole / litro.

Livello FT4 - un indicatore della funzione tiroidea

Potrebbe sembrare ragionevole che la misurazione dei livelli totali di tiroxina nel sangue sia un indicatore chiave per valutare la funzione tiroidea..

In realtà non è così. Per valutare la funzione tiroidea, è preferibile determinare i valori FT4. Dal momento che non dipende dal livello di proteine ​​leganti nel sangue e dalla capacità degli ormoni tiroidei di legare queste proteine, e per questo motivo rappresentano un indice diagnostico più affidabile, specialmente in combinazione con lo studio del livello di TSH.

Valori elevati di FT4 sono un segno di ipertiroidismo.

In genere, un alto livello di FT4 è uno dei sintomi dell'ipertiroidismo. Cioè, eccessiva secrezione di ormoni tiroidei.

Cause (malattie) che molto spesso possono determinare questa condizione:

  • Gozzo tossico diffuso. Conosciuto anche come malattia di Graves. Questa è una malattia in cui il sistema immunitario, molto probabilmente, per ragioni genetiche, nasconde anticorpi contro il tessuto tiroideo. Questa reazione costringe la ghiandola a secernere gli ormoni t3 e t4.
  • Gozzo linfocitario. Conosciuta anche come tiroidite di Hashimoto, che è una malattia autoimmune. A volte, ma non sempre, si manifesta con ipertiroidismo (sebbene questa malattia di solito causi ipotiroidismo), a causa di danni al tessuto tiroideo, che secernono gli ormoni in eccesso.
  • Adenoma tossico o malattia di Plummer. E i tumori benigni della tiroide, che a differenza dei noduli sembrano una singola massa, arrotondati. Di solito si comporta come noduli, freddo e quindi non ipersecretivo. Ma in alcuni casi risulta iperfunzionante e indipendente dalla regolazione dello sfondo ormonale e, quindi, determina l'aumento del livello di t4 e ft4.

Alti livelli di FT4 possono anche verificarsi in caso di ipotiroidismo:

  • In condizioni caratterizzate da un alto livello di estrogeni, ad esempio gravidanza, neoplasie maligne, secrezione di estrogeni.
  • Eroina / Metadone.

FT4 basso - un sintomo di ipotiroidismo

Bassi valori di tiroxina libera indicano scarsa funzionalità tiroidea e, di conseguenza, ipotiroidismo. La causa più comune di ipotiroidismo è la tiroidite cronica di Hashimoto..

Oltre all'ipotiroidismo, che si dice sia la principale causa di bassi livelli di FT4, ciò può essere dovuto all'azione di molti farmaci, come ormoni maschili, glucocorticoidi (penicillina e immunosoppressori), sulfonamidi (farmaci antibatterici), eparina (anticoagulante).

Tiroxina libera durante la gravidanza

Si noti che le donne in gravidanza hanno livelli più bassi di tiroxina libera nel sangue rispetto agli uomini adulti.

Questa condizione è determinata da un aumento della produzione di proteine ​​del ligando dal fegato, che è una conseguenza dell'azione di alti livelli di estrogeni - una condizione tipica della futura mamma.

Il corpo può rispondere a tali condizioni tentando di ripristinare l'equilibrio ormonale aumentando la secrezione di TSH o dell'ormone ipofisario..

Un aumento del TSH stimola la tiroide a produrre più ormoni e quindi c'è un aumento della tiroxina totale e un parziale ripristino dell'equilibrio della tiroxina libera.

I test funzionali della ghiandola tiroidea sono particolarmente importanti nei bambini, poiché l'ipotiroidismo congenito, se non curato in modo tempestivo, può portare a gravi ritardi nella crescita e nello sviluppo delle capacità mentali..

Che tipo di ormone T4 è gratuito, la norma nelle donne per età, durante la gravidanza

Analizziamo il normale libero da T4 nelle donne e che tipo di ormone è questo. La tiroxina fu isolata per la prima volta dal chimico americano E.K. Kendall da un campione secco di tessuto tiroideo nel 1919. Dopo 7 anni, è riuscito a sintetizzare, studiare e descrivere Sh.R. Haringtom.

I dati disponibili sulla tiroxina ci consentono di attribuirlo al più importante di tutti gli ormoni che vengono secreti dalla ghiandola tiroidea. Considerare nell'articolo: T4 è gratuito che tipo di ormone è, quali funzioni svolge e quale norma dovrebbe essere determinata in pazienti di età diverse.

Cosa è privo di T4 in un esame del sangue?

L'ormone T4 sta per tiroxina o acido propionico. È uno dei due più importanti ormoni tiroidei. Sulla sua base, la triiodotironina si forma durante le reazioni metaboliche..

L'ormone T4 stesso è formato da L-tirosina quando 4 molecole di iodio sono attaccate ad esso. L'attività biologica di T4 è estremamente bassa. Per attivarlo è necessaria l'azione dell'enzima monodeiodinasi dipendente dal selenio. Converte la tiroxina in triiodotironina, caratterizzata da un'elevata attività biologica.

Il rapporto totale degli ormoni prodotti dalla ghiandola tiroidea è il seguente: 4/5 cadute su tiroxina, 1/5 è triiodotironina.

La sintesi dell'ormone è controllata dalla tireotropina (TSH), che si deposita nei tessuti della ghiandola tiroidea. La necessità di accumulo è associata al suo lungo periodo di attività funzionale, a differenza di altri ormoni.

La quantità di ormone sintetizzato T4 dipende dalla sua concentrazione nel sangue. Più alto è il suo livello, minore sarà la quantità rilasciata nel sangue. Quando la sua concentrazione diminuisce, i fattori inibitori che ne impediscono il rilascio vengono bloccati. L'ormone inizia a entrare attivamente nel flusso sanguigno. La sua sintesi dipende da fattori esterni. Ad esempio, quando il corpo umano viene raffreddato per lungo tempo, la produzione di tiroxina aumenta.

Quali sono le funzioni di T4 nelle donne?

È stato stabilito che l'ormone è in grado di colpire tutte le cellule e i tessuti. Non ci sono celle target specifiche per esso che mostrano o bloccano la sensibilità ad esso..

La funzione principale è quella di migliorare i processi metabolici mediante la stimolazione della replicazione dell'RNA e delle proteine ​​necessarie. L'ormone è in grado di influenzare la termoregolazione, i processi di crescita e sviluppo del corpo. Questo accade attivando la sintesi proteica. Senza di essa, il normale processo di differenziazione delle cellule mature e la piena realizzazione delle reazioni ossidative sono impossibili..

La T4 è anche in grado di aumentare la frequenza cardiaca, stimolare l'ispessimento dello strato mucoso nell'utero, migliorare i processi redox nei tessuti nervosi, partecipare alla differenziazione cellulare, ecc..

Senza T4 - la norma nelle donne e negli uomini per età

Nel corpo umano, l'ormone T4 si presenta in 2 condizioni:

  • libero quando l'ormone mostra attività biologica;
  • forma connessa e inattiva.

È noto che il 99,9% della concentrazione totale dell'ormone si presenta nella forma legata e lo 0,1% nella forma libera. Pertanto, nella pratica di laboratorio, è consuetudine determinare due quantità: il contenuto totale dell'ormone e la sua forma libera. Il contenuto di tiroxina associato non è determinato. Se necessario, il medico eseguirà i calcoli e scoprirà il valore del modulo associato.

La decifrazione dei risultati di un esame del sangue in pazienti adulti a un livello di T4 libero o generale viene eseguita da un medico, endocrinologo, ginecologo, neurologo o chirurgo. Il medico deve conoscere l'età del paziente, poiché sta prendendo in considerazione il numero di anni in cui vengono selezionati i valori normali.

La norma della tiroxina libera (T4) nelle donne è simile a un uomo, quindi la tabella mostra i valori di riferimento per entrambi i sessi.

Età Valori normali di tiroxina in base all'età
Forma libera, pmol / l Quantità totale, nmol / l
Fino a sei mesi11 - 27.570 - 215
4 mesi - 1 anno12 - 2571,5 - 200
17 anni12.1 - 21.575,9 - 188
7-12 anni12,4 - 2275,7 - 175
12-20 anni12.7 - 20.975,4 - 165
Oltre 20 anni10.5 - 21.865 - 180

Il pieno funzionamento del corpo umano dipende da quanto bene funziona la ghiandola tiroidea e da quanto ormone viene secreto..

Norma T4 libera nelle donne durante la gravidanza

Quando si interpretano i risultati per le pazienti in gravidanza, prima di tutto dovrebbe essere guidato non dall'età, ma dalla durata della gravidanza. Il contenuto massimo è annotato nel primo trimestre, il minimo - nel terzo. Quando si trasporta un bambino in una donna, viene attivata la produzione di ormoni sessuali. Hanno un effetto stimolante sul funzionamento della ghiandola tiroidea. Parallelamente alla crescente quantità di ormoni tiroidei, aumenta anche il livello delle proteine ​​di trasporto. Le proteine ​​diffondono attivamente l'ormone T4 nelle cellule e nei tessuti, dove partecipa al metabolismo..

Considerare il normale contenuto di tiroxina libera per ogni trimestre separatamente. Quindi, fino alla fine della 13a settimana, il suo livello è dalle 10 alle 19.7 pmol / l.

Il secondo trimestre (13-28 settimane) è caratterizzato da una leggera diminuzione della tiroxina, il suo valore varia da 9,5 a 18,3 pmol / l.

Nell'ultimo trimestre, si nota il contenuto minimo di T4 nel sangue: da 8,5 a 15,5 pmol / l.

La ricerca ormonale non è inclusa nel complesso dell'obbligo. Se una donna ha avuto in passato una storia di patologia tiroidea o è a rischio, verrà sottoposta a test per T4 ogni trimestre. Il significato dell'analisi non deve essere sottovalutato, poiché la deviazione dei livelli di T4 dalla norma può causare l'interruzione prematura della gravidanza, insufficienza dello sviluppo fetale, aborto spontaneo, sviluppo di grave gestosi, danni al sistema nervoso fetale e al cervello, ecc..

Cosa influenza l'indicatore T4?

L'analisi è data al mattino. L'intervallo minimo tra la donazione di sangue e l'ultimo pasto è di 8 ore. Durante questo periodo di tempo, è consigliabile che il paziente consumi una grande quantità di liquido. L'acqua dovrebbe essere senza zucchero e senza gas.

Il fumo è escluso in 2-3 ore, l'alcol - in 2 giorni.

L'affidabilità è anche influenzata dalle droghe. Quindi, l'assunzione di antiaritmici, antiallergici e antidolorifici può portare a tassi inarrestabilmente elevati. Pertanto, dovresti evitare di prenderli almeno due giorni prima dello studio.

Quando viene potenziato T4 gratuito, cosa significa?

È possibile rilevare una tiroxina totale elevata T4 con ipertiroidismo (gozzo tossico diffuso). La patologia è accompagnata da una secrezione anormalmente forte di ormoni tiroidei.

1 motivo

La malattia è considerata ereditaria e la sua manifestazione è provocata da vari fattori. Ad esempio, disturbi mentali, lesioni meccaniche della tiroide, processi infiammatori cronici nel corpo umano, infezioni acute acute, avvelenamento con sostanze tossiche, ecc..

Nonostante l'ipotesi della trasmissione genetica della malattia, non è stato ancora trovato alcun gene in cui una mutazione sarebbe considerata una causa inequivocabile dello sviluppo dell'ipertiroidismo. La malattia colpisce spesso le donne dai 30 ai 50 anni. Negli uomini, la patologia viene rilevata 8 volte in meno.

La prognosi del risultato dipende dall'alfabetizzazione e dalla tempestività del trattamento. In futuro, i pazienti dovrebbero evitare l'esposizione prolungata alla luce solare diretta, stress, intenso sforzo fisico, carenza di sonno e l'uso di prodotti / farmaci con un alto contenuto di iodio.

2 motivi

Il prossimo motivo per cui la tiroxina aumenta in generale è la tiroidite di Hashimoto, che è correlata a patologie autoimmuni. Il paziente è preoccupato per l'infiammazione cronica della tiroide a causa della sua sconfitta con i propri anticorpi (proteine ​​protettive).

Nella maggior parte dei casi, la malattia colpisce le donne di età superiore ai 55 anni (fino al 10% del numero totale di casi rilevati). I bambini non rappresentano più dell'1,2%. La prognosi è generalmente favorevole (soggetto alle raccomandazioni del medico e ad un trattamento adeguato).

L'adenoma tiroideo porta ad un aumento della sua attività fisiologica e all'eccessiva produzione di sostanze ormonali. Questa è una malattia benigna, il cui esito è generalmente favorevole..

3 motivi

Inoltre, la disfunzione tiroidea può verificarsi nelle donne dopo il parto. Ripristinare il suo lavoro aiuterà una buona alimentazione e riposo. Tuttavia, le giovani madri, di norma, sono private dell'opportunità di mantenere il regime corretto della giornata e il sonno completo. Pertanto, per accelerare il loro recupero, il medico sceglierà un trattamento ormonale. Non dovresti aver paura della terapia ormonale, perché dopo la sua nomina ti consente di ripristinare la tua funzione ormonale-sintetica della ghiandola tiroidea (i farmaci non causano dipendenza ormonale e sindrome da astinenza).

Se T4 libero viene abbassato, cosa significa?

Una condizione in cui il livello degli ormoni tiroidei è abbassato è indicata dal termine ipotiroidismo. Nelle donne dopo 55 anni, viene rilevato più spesso che negli uomini e nelle giovani donne.

Con questa malattia, c'è una diminuzione della massa tissutale dell'organo, che porta a un'inibizione della produzione di T4. Cause di ipotiroidismo primario:

  • disturbi autoimmuni;
  • mancanza di iodio;
  • mancanza di selenio.

Lo stadio secondario si manifesta nella disfunzione della ghiandola pituitaria del cervello, portando a una sintesi insufficiente dell'ormone stimolante la tiroide. Alla fine, c'è uno squilibrio negli ormoni della ghiandola tiroidea e della ghiandola pituitaria. Ciò influisce negativamente sui lipidi e sui carboidrati, nonché sul metabolismo del sale d'acqua..

La malattia è caratterizzata da un alto grado di prevalenza in Russia. Quindi, per 1000 donne ci sono 19 casi di ipotiroidismo, tra gli uomini questa cifra raggiunge 21 nuovi casi per 1000 persone.

La particolarità della patologia è che la sua precedente identificazione è difficile. Di norma, l'ipotiroidismo viene rilevato durante gli esami preventivi annuali. Un rilevamento così tardivo è dovuto all'assenza di un'immagine tipica e alla cancellazione dei sintomi in una fase precoce. E il paziente stesso è stanco e alterato a cancellare il lavoro eccessivo e lo stress.

Il trattamento e la prognosi determinano lo stadio della malattia, nonché la causa principale. Un risultato favorevole si osserva con un trattamento ormonale adeguato e tempestivo.

Riassumendo

Dovrebbe essere notato:

  • la norma del T4 libero e totale negli uomini è simile alle donne;
  • per ogni età corrispondono determinati valori di riferimento;
  • il principale metodo di trattamento quando il parametro si discosta dalla norma è la terapia ormonale; in casi estremamente gravi, è indicata la rimozione chirurgica della ghiandola tiroidea con successiva terapia ormonale sostitutiva per tutta la vita;
  • sintomi di deviazione della T4 dalla norma: affaticamento, irritabilità, riduzione delle prestazioni, dolore addominale, perdita di peso, gonfiore, scarsa tolleranza al freddo o al calore, eccessiva sudorazione e mestruazioni irregolari. In considerazione della loro tipicità per molte malattie, è necessario eseguire una diagnostica completa ogni anno e determinare lo stato ormonale complessivo del paziente.

Laureata, nel 2014 si è laureata con lode presso l'istituto educativo di istruzione superiore del bilancio statale presso l'Università statale di Orenburg con una laurea in microbiologia. Laurea in studi post-laurea FSBEI dell'Università Statale Agraria di Orenburg.

Nel 2015 l'Istituto di simbiosi cellulare e intracellulare del ramo degli Urali dell'Accademia delle scienze russa ha seguito una formazione avanzata sul programma professionale aggiuntivo "Batteriologia.

Vincitore del concorso tutto russo per il miglior lavoro scientifico nella nomination "Biological Sciences" del 2017.

Esame del sangue ormonale

Con un esame del sangue per gli ormoni, i medici intendono uno studio completo del materiale di cui sopra sulla concentrazione e sulla presenza in esso di una serie di sostanze biologicamente attive prodotte dalle ghiandole umane. Questa procedura può aiutare a identificare un gran numero di un'ampia varietà di malattie, anche nelle primissime fasi, quando non ci sono sintomi esterni clinici..

descrizione generale

L'unico modo per diagnosticare accuratamente malattie gravi che sono importanti da rilevare nelle fasi iniziali, quindi il trattamento sarà efficace.

Il contenuto di ormoni nel sangue è piccolo, soprattutto se confrontiamo l'indicatore con quelli di altri elementi del plasma, tuttavia, è questa serie di sostanze biologicamente attive che è coinvolta in quasi tutti i processi critici per gli organismi. Le norme ormonali in questo caso non sono un valore fisso e dipendono sia dal sesso della persona che dalla sua età.

Quando nominato?

Viene prescritto un esame del sangue per gli ormoni per sospetto funzionamento improprio di organi interni, ghiandole, ghiandole surrenali, malattie fetali durante la gravidanza e in altri casi.

Come prendere?

Per gli esami del sangue per gli ormoni, lo otterrai da una vena. 12 ore prima del tempo stimato di consegna dei campioni, limitare il più possibile lo stress emotivo e fisico, nonché rinunciare all'alcool e ai farmaci / prodotti contenenti iodio.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla preparazione per i test per le donne - dovrebbe essere effettuata in determinati giorni del ciclo mestruale, che il medico designerà per te. L'analisi stessa si arrende al mattino, a stomaco vuoto.

Prestazione normale. decrittazione

Le analisi più famose:

Test dell'ormone tiroideo

  1. TTG. Questo ormone della ghiandola pituitaria colpisce direttamente la ghiandola tiroidea, fornisce una piena circolazione di altri elementi. La norma per una persona sana va da 0,4 a 4 mU / l. Valori più alti indicano insufficienza surrenalica, grave patologia non tiroidea, resistenza a tali ormoni, agitazione neuropsichiatrica o uso di droghe, in particolare morfina. Valore ridotto: aumento dei livelli di cortisolo, tireotossicosi, terapia ormonale eccessiva.
  2. T3 in forma libera. Fornisce attività metabolica e ha un feedback dalla ghiandola pituitaria. I valori normali vanno da 2,6 a 5,7 pmol / L. Valori aumentati: sindrome da resistenza vascolare periferica, tossicosi ormonale o ipertiroidismo, metadone, anfetamina. Valore ridotto: sindrome da resistenza vascolare periferica, insufficienza renale, ipertiroxinemia disalbuminemica, fame, assunzione di farmaci contenenti iodio, desametasone, cumarina, fenitoina, tireotossicosi di manufatti, nonché una riduzione fisiologica del livello in estate.
  3. T3 è comune. Ormone tiroideo allo stato sierico, responsabile del lavoro periferico delle ghiandole. I valori normali vanno da 1,3 a 2,7 nmol / L. Un aumento dell'indicatore indica gravidanza, infezione da HIV, epatite, porfiria, iperproteinemia, tamoxifene, contraccettivi orali, amiodarone, anfetamina ed estrogeni. Diminuzione: acromegalia, deficit di TSH, malattie del tratto gastrointestinale, fegato e reni, fame, emolisi, patologie somatiche, testosterone, anabolizzanti, caffeina.
  4. T4 è gratuito. Il principale ormone tiroideo è responsabile del funzionamento delle proteine ​​di trasporto e mantiene il loro equilibrio nel corpo. La norma per una persona sana è dalle dieci alle 22 pmol / l. Valori più alti indicano lipemia, malattie mentali o somatiche, insufficienza surrenalica, assunzione di aspirina, amiodarone, furosemide, un aumento ereditario del TSH. Valori ridotti: potente attività fisica, gravidanza, fame, autoanticorpi con ormoni tiroidei, metadone, salicilati, triiodotironina, rifampicina.
  5. T4 è comune. Uno dei principali ormoni tiroidei. I valori normali vanno da 58 a 161 nmol / L. L'aumento indica obesità, gravidanza, epatite acuta, porfiria intermittente, infezione da HIV in fase inattiva, iperbilirubinemia, assunzione di contraccettivi, tamoxifene, eparina, farmaci per la tiroide. Diminuzione: attività fisica, fame, acromegalia, deficit congenito di TSH, patologie somatiche, malattie gastrointestinali e renali, testosterone, liiotironina, difenile, salicilati, anabolizzanti.
  6. TSG. Questa glicoproteina a catena polipeptidica è considerata il terzo principale trasportatore di proteine ​​leganti e un elemento funzionale della ghiandola tiroidea. I valori normali vanno da 259 a 573,5 nmol / L. I valori aumentati vengono diagnosticati con iperproteinemia, gravidanza, epatite nella fase acuta. La diminuzione indica patologia somatica, ipofunzione ovarica, alto livello di catabolismo, acromegalia, carenza di ormone congenito.
  7. Anticorpi anti-tireoglobulina. Sono un indicatore utile per determinare una serie di problemi nel corpo, specialmente dopo l'intervento chirurgico. I valori normali di questo indicatore sono fino a 40 UI / ml. Eccessiva evidenza di anemia perniciosa, malattia di Graves, mixedema idiopatico, tiroidite di Hashimoto, carcinoma tiroideo, tiroidite subacuta, altri problemi cromosomici e autoimmuni.
  8. Anticorpi per perossidasi tiroidea. Un indicatore di contrazione a un enzima noto. Indicatori anormali di esso indicano malattie autoimmuni della ghiandola tiroidea. Il valore normale del parametro è fino a 35 UI / ml.
  9. Tireoglobulina. L'ormone, composto da 2 subunità, è prodotto esclusivamente dalla ghiandola tiroidea, viene analizzato come marcatore di varie neoplasie, nonché una sorta di "monitor" della condizione di un paziente con una ghiandola rimossa o di una persona sottoposta a terapia con iodio radioattivo. La norma va da 1,7 a 56 ng / ml. Una diminuzione dell'indicatore indica una carenza della funzione produttiva della ghiandola tiroidea rispetto a questo ormone nell'ipotiroidismo. Un aumento indica adenoma benigno, tireotossicosi, tiroidite subacuta, nonché manifestazioni primarie di carcinoma tiroideo.

Test dell'ormone ipofisario

  1. STG. Ormone della crescita somatotropico, responsabile della stimolazione dello sviluppo di ossa, massa muscolare e altri organi. I valori normali sono fino a dieci ng / ml. Valori più alti indicano il gigantismo o la malattia acromegalia, valori più bassi indicano un indicatore del nanismo ipofisario.
  2. ACTH. Questo elemento adrenocorticotropo stimola la produzione di ormoni nella corteccia surrenale. La norma per una persona sana è fino a 50 pg / ml. Valori ridotti indicano insufficienza surrenalica sistemica o presenza di tumori in essi. Un indicatore aumentato è un indicatore dell'iperplasia dello stesso organo, nonché delle malattie di Itsenko / Kushig o Addison.
  3. TTG. L'ormone classicamente stimolante la tiroide influenza la degradazione della tirroglobulina e della iodinazione della tirosina. La norma per IF va da 0,24 a 2,9 micron UI / ml. La norma RIA è compresa tra 0,6 e 3,8 micron UI / ml. Un aumento del parametro indica la presenza di tiroidite o ipotiroidismo nella fase iniziale, una diminuzione del parametro è un sintomo di adenoma o tireotossicosi.
  4. La prolattina. Questo elemento nei rappresentanti del sesso più forte è responsabile del lavoro della prostata e della formazione di vescicole seminali, nelle donne - per la crescita delle ghiandole mammarie. Valori normali: donne in età fertile da 130 a 540 μg / l, donne in menopausa e non in età fertile da 107 a 290 μg / l, il sesso più forte da cento a 265 μg / l. un aumento di questo parametro negli uomini mostra varie violazioni della potenza, nel gentil sesso - gravidanza, allattamento, ipotiroidismo nella fase primaria, amenorrea e tumori dell'ipofisi.
  5. FSH. La follitropina nel gentil sesso è responsabile del lavoro dei follicoli, negli uomini, dell'attività della spermatogenesi e del lavoro dei tubuli seminiferi. Standard: donne con menopausa da 29,5 a 55 mU / ml, donne con ovulazione da 2,7 a 6,7 ​​mU / ml, il gentil sesso in fase luteale da 2 a 4 mU / ml, rappresentanti del sesso più forte da 1, Da 9 a 2,4 ppm / ml. I tassi aumentati indicano la menopausa, l'insufficienza ovarica nella fase iniziale, un problema con la spermatogenesi e la sindrome di Turner. Una diminuzione del parametro indica la presenza di ipofunzione ipotalamica, e durante la gravidanza e in parallelo con valori del parametro quasi "zero" - insufficienza ovarica profonda, carcinoma prostatico, contraccettivi orali o estrogeni.
  6. LH. L'ormone luteinizzante aiuta a produrre progesterone nel gentil sesso e testosterone nei maschi. Standard: per il sesso più forte da 2,12 a 4 miele / ml, per ragazze con ovulazione da 18 a 53 miele / ml, per donne in fase luteale da 1,54 a 2,56 miele / ml, per donne sesso nella fase follicolare da 3,3 a 4,66 mU / ml, con menopausa nelle donne da 29,7 a 43,9 mU / l. Un aumento di livello è un indicatore di varie disfunzioni della ghiandola genitale. Una diminuzione del livello indica anomalie nel lavoro della ghiandola pituitaria / ipotalamo, insufficienza delle ghiandole sessuali nella fase secondaria e ingestione di progesterone.

Esame del sangue per gli ormoni sessuali

  1. Testosterone. Questo ormone influisce direttamente sulla formazione delle persone con caratteristiche sessuali secondarie, sullo sviluppo di organi rilevanti e sulla stimolazione della crescita ossea e della massa muscolare. Norme: da 0,2 a 1 ng / ml nel gentil sesso e da 2 a 10 ng / ml nel sesso più forte.
  2. Estradiolo. L'ormone femminile della serie estrogeni garantisce il corretto sviluppo della gravidanza e la produzione di cellule germinali. Norme: dalle 200 alle 285 pm / l (donne nella fase follicolare), dalle 440 alle 575 (donne nella fase luteale), dalle 50 alle 133 pm / l (per la menopausa). Si osserva un aumento del parametro con tumori nelle ovaie. Abbassamento - con il loro funzionamento insufficiente e violazioni dell'assegnazione degli ormoni gonadotropici.
  3. Progesterone. Il secondo ormone femminile più importante della serie di estrogeni, che garantisce il corretto sviluppo dei genitali nel gentil sesso. Norme: da uno a 2,2 nm / l (donne nella fase follicolare), da 23 a 30 nm / l (donne nella fase luteale) e da uno a 1,8 nm / l (per la menopausa). Un aumento è osservato nei tumori della corteccia surrenale. Diminuzione del parametro - durante l'irradiazione e la sclerosi ovarica.

Sangue per ormoni surrenali

  1. Cortisolo. Colpisce la suscettibilità delle reazioni allergiche, catalizza la creazione di strutture di glucosio da proteine ​​e aminoacidi, sistematizza la produzione di anticorpi. I valori normali vanno da 230 a 750 nm / l. Una diminuzione della concentrazione indica insufficienza surrenalica nella fase cronica o nella malattia di Addison. La riduzione mostra un possibile carcinoma surrenalico o adenoma.
  2. Norepinefrina e adrenalina. Gli elementi di cui sopra influenzano i vasi sanguigni, normalizzano la pressione sanguigna, sistematizzano il funzionamento del tratto gastrointestinale, catalizzano la penetrazione degli aminoacidi grassi nel sangue, i ritmi del cuore e formano anche livelli di glucosio. Norme: da 1,92 a 2,46 nm / L e da 0,62 a 3,23 nm / L per no-annuncio e norad-no, rispettivamente. Un aumento degli indicatori indica ittero, congestione fisica ed emotiva, malattie renali, sindrome di Itsenko-Cushing. L'abbassamento indica lesioni dell'ipotalamo o miastenia grave.
  3. L'aldosterone L'ormone è responsabile dell'equilibrio del metabolismo dell'acqua e del sale nel corpo. Standard: per una posizione orizzontale da 30 a 65 pg / ml, per una posizione verticale da 58 a 172 pg / ml. Un basso livello di aldosterone indica trombosi venosa surrenalica, embolia di un'arteria di organo, malattia di Addison, una scarsità di una dieta regolare priva di potassio, nonché ipofunzione delle ghiandole surrenali o troppo liquido. Un livello elevato di solito indica iperplasia o tumore della ghiandola surrenale, vari problemi con la produzione di sodio, che presenta complicazioni sotto forma di cirrosi epatica, nefrosi e malattie del sistema cardiovascolare. Una diminuzione della concentrazione di aldosterone al di sotto del normale indica gravidanza, aumento della sudorazione, gravidanza, grave sovraccarico fisico e mancanza di sodio nella dieta.

Video utile

Invece di una postfazione

Assicurati di fare i test per gli ormoni prescritti dal tuo medico: in alcuni casi, i loro risultati possono diagnosticare una malattia grave anche nella fase della sua formazione primaria, che alla fine ti fa risparmiare tempo, denaro e salute durante il trattamento. Tuttavia, cerca di non esagerare, ordinando non troppo necessario per un esame completo, studio di analisi: solo un professionista medico qualificato può dirti i parametri esatti per la diagnosi. Buona fortuna e non stare male!

Domande e risposte

Qual è il prezzo della donazione di sangue per gli ormoni?

Il costo dei test dipenderà da quale ormone viene studiato - ce ne sono molti. Gli indicatori specifici necessari per una diagnosi completa del tuo problema sono determinati dal medico curante, ad es. tutto dipenderà dal corpo in esame, dal caratteristico problema medico, dalla potenziale diagnosi, ecc. Il costo medio di un'analisi per un particolare ormone (ad esempio, TSH, progesterone, cortisolo, tireoglobulina) varia da 350 a mille rubli a Mosca. Spesso le cliniche offrono sconti sullo studio di più parametri contemporaneamente, tuttavia, è necessario utilizzare questa opportunità con cautela - a volte non sono necessari singoli studi dal complesso proposto e sarà più economico ordinarne solo alcuni a tariffe standard.

È possibile passare questa analisi gratuitamente?

In alcune istituzioni mediche statali, possono eseguire test separati per un particolare ormone gratuitamente - molto spesso forniscono un tale servizio nelle città con una popolazione di oltre un milione, principalmente nelle cliniche prenatali. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, verrai inviato a un centro medico privato, quindi, nel caso, prepara i soldi, ovviamente, avendo precedentemente scoperto se questo tipo di servizio è fornito nel luogo di cura presso l'istituzione medica municipale.

Stato ormonale femminile (LH, FSH, Prolattina, Testosterone, Estradiolo, DHEA solfato), sangue

Stato ormonale (femmina) - uno studio del livello di ormoni nel sangue, che nelle donne è raccomandato per irregolarità mestruali, infertilità, irsutismo (capelli di tipo maschile), sovrappeso, acne (acne) e contraccettivi orali. I principali indicatori che possono essere utilizzati per giudicare lo stato ormonale di una donna sono l'ormone luteinizzante (LH), l'ormone follicolo-stimolante (FSH), la prolattina, il testosterone, l'estradiolo e il deidroepiandrosterone solfato (DHEA-solfato).

LH (ormone luteinizzante) - un ormone che si forma nella ghiandola pituitaria (ghiandola endocrina situata alla base del cervello).

Nelle donne, l'LH è coinvolto nel processo di ovulazione e nella produzione di ormoni sessuali femminili nelle ovaie. I livelli di LH rimangono bassi fino alla metà del ciclo mestruale (periodo di ovulazione), quando la sua concentrazione aumenta più volte. L'ovulazione avviene entro 24 ore dal raggiungimento della massima concentrazione di LH. Durante la menopausa si osserva anche un aumento significativo dell'LH (2-10 volte rispetto all'età fertile).

L'FSH (ormone follicolo-stimolante) è un ormone prodotto dalla ghiandola pituitaria. Nel corpo femminile, l'FSH partecipa alla maturazione delle cellule germinali nelle ovaie e migliora il rilascio di ormoni sessuali femminili (estrogeni). La massima concentrazione di FSH si osserva a metà del ciclo mestruale, durante l'ovulazione e durante la menopausa. Determinare il livello di FSH nel sangue durante la disfunzione ovarica consente di determinare la causa dell'insufficienza ormonale. Una bassa concentrazione di FSH nel sangue indica una disfunzione dell'ipotalamo o della ghiandola pituitaria. Una maggiore concentrazione di FSH nel sangue indica una patologia delle ovaie.

La prolattina è un ormone prodotto dalla ghiandola pituitaria. Responsabile del normale sviluppo e della funzione delle ghiandole mammarie, fornisce il processo di lattazione. Nel sangue di uomini e donne non in gravidanza, questo ormone è presente in piccole quantità. La sua concentrazione aumenta significativamente durante la gravidanza e nel periodo postpartum fino alla fine dell'allattamento. Un altro motivo per l'aumento della concentrazione di prolattina nel sangue è un tumore ipofisario che produce prolattina - prolattinoma. Questo è più spesso un tumore benigno, che nella maggior parte dei casi si verifica nelle donne. Se non trattata, la prolattina può crescere, causando mal di testa e visione offuscata. Inoltre, un tumore troppo cresciuto influisce sulla produzione di altri ormoni, che può portare alla sterilità..

Il testosterone è il principale ormone sessuale maschile. Responsabile della funzione sessuale e della formazione di caratteristiche sessuali secondarie negli uomini. Nel corpo femminile, questo ormone è prodotto dalle ghiandole surrenali e in piccole quantità dalle ovaie. Normalmente, nelle donne, la concentrazione di questo ormone è molto bassa. Un aumento della concentrazione di testosterone può causare la comparsa di caratteristiche sessuali secondarie nelle donne (irsutismo (capelli di tipo maschile), ingrossamento della voce, ingrossamento del clitoride, acne (acne), aumento della massa muscolare). Inoltre, l'aumento dei livelli di testosterone nelle donne può causare irregolarità mestruali e infertilità. Altre cause di aumento del testosterone nel sangue sono tumori ovarici o surrenali che producono questo ormone, così come la sindrome dell'ovaio policistico (un aumento delle dimensioni dell'ovaio e la formazione di un gran numero di cisti in essi).

L'estradiolo è un ormone sessuale femminile prodotto nelle donne nelle ovaie, nella placenta e nella corteccia surrenale. Prende parte alla corretta formazione e funzionamento del sistema riproduttivo femminile, è responsabile dello sviluppo di tratti riproduttivi femminili secondari ed è coinvolto nella regolazione del ciclo mestruale. Un aumento dell'estradiolo si verifica a metà del ciclo mestruale, durante l'ovulazione (allo stesso tempo, aumenta il contenuto di FSH e LH). Il normale contenuto di estradiolo nel sangue fornisce l'ovulazione, la fecondazione dell'uovo e il corso della gravidanza.

Il deidroepiandrosterone solfato (DEA-SO4, DEA-S, DEA-S, DHEA-S, DHEA-S, DEA-solfato, DHEA-solfato) è un ormone sessuale maschile (androgeno) prodotto dalla corteccia surrenale. È presente nel sangue sia negli uomini che nelle donne. Partecipa allo sviluppo di caratteristiche sessuali maschili secondarie durante la pubertà. È un androgeno debole, ma nel processo di metabolismo (trasformazioni) nel corpo viene convertito in androgeni più forti - testosterone e androstenedione, il cui contenuto eccessivo può causare irsutismo (crescita dei capelli di tipo maschile) e virilizzazione (la comparsa di caratteristiche sessuali maschili secondarie).

La determinazione del deidroepiandrosterone viene utilizzata per identificare la fonte dell'aumento della produzione di androgeni nelle donne. Poiché la produzione di DEA-SO4 non si verifica nelle ovaie, un aumento del livello di questo ormone indica un aumento della produzione di androgeni da parte delle ghiandole surrenali e malattie correlate (tumori delle ghiandole surrenali che producono androgeni, iperplasia surrenalica, ecc.)

L'analisi determina la concentrazione di ormoni LH, FSH, prolattina, testosterone, estradiolo, solfato di DHEA nel sangue.

Metodo

I principali metodi utilizzati per determinare la concentrazione di ormoni nel sangue sono IHLA (analisi immunochemiluminescent) ed ELISA (test immunoenzimatico).

Il metodo IHLA (analisi immunochemiluminescent) è uno dei metodi diagnostici di laboratorio più avanzati. Il metodo si basa su una reazione immunologica in cui, nella fase finale dell'identificazione della sostanza desiderata, vengono aggiunti fosfori - sostanze che brillano nell'ultravioletto. Il livello di luminosità è proporzionale alla quantità di sostanza rilevata e viene misurato su dispositivi speciali: luminometri.

ELISA (dosaggio di immunosorbenti enzimatico) consente di rilevare la sostanza desiderata, aggiungendo un reagente marcato (coniugato) che, specificamente legato solo a questa sostanza, macchia. L'intensità del colore è proporzionale alla quantità di sostanza da determinare..

Valori di riferimento - Normale
(Stato ormonale femminile (LH, FSH, Prolattina, Testosterone, Estradiolo, DHEA solfato), sangue)

Le informazioni relative ai valori di riferimento degli indicatori, nonché la composizione degli indicatori inclusi nell'analisi, possono variare leggermente a seconda del laboratorio.!

Norma:

Fase del cicloValori di riferimento
Periodo pre-riproduttivo0,01 - 6,0 mIU / ml
Mestruale (giorno 1-6)1,9 - 12,5 mIU / ml
Folliculina (proliferativa) (3-14 ° giorno)1,9 - 12,5 mIU / ml
Ovulatoria (13-15 ° giorno)8.7 - 76.3 mIU / ml
Luteale (giorno 15 - l'inizio delle mestruazioni)0,5 - 16,9 mIU / ml
Gravidanza0,01 - 1,5 mIU / ml
Post menopausa15,9 - 54 mIU / ml

Ormone follicolo-stimolante (FSH):

Fase del cicloValori Norm
Mestruale (giorno 1-6)2,5 - 10,2 mIU / ml
Folliculina (proliferativa) (3-14 ° giorno)2,5 - 10,2 mIU / ml
Ovulatoria (13-15 ° giorno)3,4 - 33,4 mIU / ml
Luteale (giorno 15 - l'inizio delle mestruazioni)1,5 - 9,1 mIU / ml
Gravidanza0 - 0,3 mIU / ml
Premenopause23 - 116,3 mIU / ml
Post menopausa23 - 116,3 mIU / ml
Fase del cicloValori Norm
Mestruale (giorno 1-6)59 - 619 μMU / ml
Folliculina (proliferativa) (3-14 ° giorno)59 - 619 μMU / ml
Ovulatoria (13-15 ° giorno)59 - 619 μMU / ml
Luteal (15 ° giorno - l'inizio delle mestruazioni.)59 - 619 μMU / ml
Premenopause59 - 619 μMU / ml
Post menopausa38 - 430 μMU / ml
Gravidanza205,5 - 4420 μMU / ml
EtàValori Norm
Meno di 2 anni0 - 39,8 nmol / L
2-4 anni0 - 1,6 nmol / l
4-6 anni0-2 nmol / l
6-8 anni0 - 0,9 nmol / L
8-10 anni0 - 0,8 nmol / L
10-12 anni0 - 2,4 nmol / l
12-14 anni0 - 2,1 nmol / L
14-16 anni0 - 3 nmol / l
16-18 anni0 - 4,1 nmol / l
18-20 anni0 - 4,1 nmol / l
20-30 anni0 - 2,3 nmol / l
30-40 anni0 - 2,7 nmol / l
40-50 anni0 - 2,5 nmol / l
50-60 anni0 - 2,1 nmol / L
60-70 anni0 - 2,8 nmol / L
Più di 70 anni0 - 1,8 nmol / L
Fase del cicloValori Norm
Mestruale (giorno 1-6)19,5 - 144,2 pg / ml
Folliculina - proliferativa (3-14 ° giorno)19,5 - 144,2 pg / ml
Ovulatoria (13-15 ° giorno)63,9 - 356,7 pg / ml
Luteale (giorno 15 - l'inizio delle mestruazioni)55,8 - 214,2 pg / ml
Post menopausa0 - 32,2 pg / ml

DHEA - solfato: 35 - 430 mcg / dl

indicazioni

  • Irregolarità mestruali
  • Infertilità
  • Screening prima di prescrivere contraccettivi ormonali
  • Sovrappeso nelle donne

Aumenta i valori (positivo)

Un aumento del livello degli ormoni studiati si osserva nelle seguenti malattie e condizioni:

Ormone luteinizzante (LH):

  • Disfunzione ipofisaria
  • Diminuzione della funzione ovarica
  • Amenorrea (mancanza di mestruazioni)
  • Sindrome delle ovaie policistiche
  • Quando si assumono farmaci (clomifene, spironolattone)

Ormone follicolo-stimolante (FSH):

  • Menopausa
  • Diminuzione della funzione genitale
  • Alcuni tumori (in particolare i polmoni)
  • Iperfunzione ipofisaria
  • Endometriosi
  • Quando si assumono farmaci (clomifene, levodopa)
  • tumori ipofisari
  • Irregolarità mestruali, infertilità
  • Insufficienza tiroidea
  • Insufficienza renale
  • Lesione, chirurgia
  • Herpes zoster
  • Ipoglicemia postinsulinica (riduzione della concentrazione di zucchero dopo somministrazione di insulina)
  • Quando si assumono farmaci (fenotiazina, clorpromazina, aloperidolo, estrogeni, contraccettivi orali, alfa metildopa, farmaci istamina, arginina, oppiacei (morfina, eroina), antidepressivi (imizina))
  • Lo stress derivante da traumi, malattie o paura dell'analisi può portare a un leggero aumento dei livelli di prolattina.
  • Sindrome dell'ovaio policistico (degenerazione del tessuto ovarico in più cisti)
  • Luteoma - un tumore ovarico ormonalmente attivo che produce testosterone
  • Tumori della corteccia surrenale
  • Arrenoblastoma (un tumore dell'ovaio femminile, caratterizzato dalla presenza in esso dei componenti strutturali del testicolo maschile)
  • Irsutismo (capelli di tipo maschile)
  • Assunzione di farmaci (barbiturici, clomifene, estrogeni, gonadotropina, contraccettivi orali, bromocryptone)
  • La prima pubertà
  • Tumori delle ovaie o ghiandole surrenali
  • Ipertiroidismo
  • L'uso di farmaci come lucocorticosteroidi, ampicillina, farmaci contenenti estrogeni, fenotiazine, tetracicline
  • Cirrosi epatica
  • Tumore della corteccia surrenale
  • Pubertà prematura
  • Iperplasia surrenalica

Diminuzione (negativa)

Si osserva una diminuzione del livello degli ormoni studiati nelle seguenti malattie e condizioni:

Ormone luteinizzante (LH):

  • Disfunzione ipofisaria.
  • Atrofia dei testicoli negli uomini dopo l'infiammazione dei testicoli a seguito di precedenti infezioni (parotite, gonorrea, brucellosi)
  • Aumento della secrezione di prolattina pituitaria
  • Anoressia nervosa (rifiuto intenzionale del cibo)
  • Ritardo nella crescita e pubertà
  • Durante l'assunzione di droghe (digossina, megestrolo, fenotiazina, progesterone, estrogeni)

Ormone follicolo-stimolante (FSH):

  • Diminuzione della funzione pituitaria
  • Nanismo
  • Emocromatosi (una malattia ereditaria in cui lo scambio di ferro nel corpo è compromesso)
  • Sindrome delle ovaie policistiche
  • Anoressia e fame
  • Quando si assumono farmaci contenenti estrogeni, progesterone
  • Rimozione chirurgica ipofisaria
  • Terapia a raggi x
  • Trattamento con bromocriptina
  • tiroxina
  • Sindrome di Shereshevsky-Turner (una malattia cromosomica caratterizzata da deviazioni di sviluppo fisico, arresto della crescita e immaturità sessuale)
  • Ipopituitarismo (una malattia in cui vi è una diminuzione o completa cessazione della produzione di ormoni da parte dell'ipofisi)
  • Ipogonadismo (riduzione della funzione ovarica a causa del loro sviluppo congenito o danno durante il periodo neonatale)
  • Anoressia nervosa (rifiuto intenzionale del cibo)
  • Sindrome delle ovaie policistiche
  • Post menopausa
  • Ritardo alla pubertà
  • Disfunzione surrenalica
  • ipopituitarismo