Test> Urina 17-chetosteroidi (17-KS)

Qual è lo scopo di determinare il livello di 17-chetosteroidi?

I 17-chetosteroidi (17-KS) sono il prodotto di decomposizione finale degli ormoni sessuali maschili (androgeni). Nelle donne, la maggior parte dei 17 chetosteroidi escreti nelle urine è formata da androgeni della corteccia surrenale. Negli uomini, la parte surrenale è 2/3 del totale e 1/3 è nei testicoli. 17-KS sono cinque metaboliti. Tutti hanno una caratteristica chimica comune: un gruppo idrossi nella posizione C17 dell'anello della molecola.

La quantità di 17-KS escreta nelle urine al giorno è un valore relativamente costante. A questo proposito, lo studio di questi nelle urine quotidiane è ampiamente usato per valutare l'attività androgena della corteccia surrenale. Viene anche utilizzato nello studio dei fattori eziologici di vari disturbi ormonali negli uomini e nelle donne, nella diagnosi della sindrome adrenogenitale, della patologia della gravidanza e anche allo scopo di identificare alcune neoplasie.

Quando vengono determinati i chetosteroidi nelle urine 17??

La determinazione di 17-KS nelle urine viene eseguita con infertilità per identificarne la causa, con la minaccia di interruzione della gravidanza. È anche prescritto per la diagnosi di processi tumorali benigni (adenomi, iperplasia nodulare della ghiandola surrenale) e maligni (carcinoma surrenalico, seminoma) nelle ghiandole surrenali e nei genitali. L'analisi del 17-CS nelle urine aiuta a identificare i tumori polmonari (che producono ormoni), la sindrome dell'ovaio policistico.

Quali medici prescrivono un esame e dove si può fare questa analisi?

I seguenti medici prescrivono un test delle urine per 17-KS: endocrinologi, andrologi, ostetrico-ginecologi, oncologi, a volte terapisti.

Uno studio su 17-CS può essere eseguito nei laboratori di grandi istituzioni statali mediche e unità diagnostiche, nonché in cliniche e centri privati ​​che conducono studi ormonali.

Qual è il materiale per lo studio, come prepararlo correttamente?

Il materiale per lo studio è l'urina quotidiana.

Prima di raccogliere l'urina per 3 giorni, è necessario seguire una determinata dieta. Alcol, piatti piccanti, prodotti contenenti coloranti naturali (barbabietole, carote) dovrebbero essere esclusi. Il sovraccarico emotivo e fisico dovrebbe essere evitato, non fumare..

L'urina viene raccolta per l'analisi durante il giorno. Viene conservato in frigorifero e, prima di essere inviato per l'analisi, viene miscelato e una porzione di 100 ml viene presa in un contenitore speciale. È inoltre necessario misurare e registrare la quantità totale di urina escreta al giorno.

I risultati dell'analisi sono normali.

Il contenuto di 17-KS nelle urine di un uomo sano è di 10,0–25,0 mg / die, nelle donne è leggermente inferiore - 7–20 mg / die.

Vantaggi e svantaggi del metodo

I vantaggi del metodo sono semplicità, affidabilità e contenuto informativo. In alcuni casi, il metodo è più informativo di un esame del sangue..

Significato clinico del metodo, interpretazione dei risultati della ricerca

Il metodo per determinare il 17-KS nelle urine viene utilizzato per diagnosticare disturbi del sistema riproduttivo negli uomini e nelle donne, per identificare alcune malattie nelle prime fasi al fine di prescrivere tempestivamente un trattamento efficace.

Un aumento della concentrazione di 17-KS nelle urine può essere un segno della sindrome di Itsenko-Cushing, delle neoplasie surrenali e gonadiche (testicoli, ovaie), sindrome dell'ovaio policistico, livelli elevati di ACTH nel sangue (ad esempio, con patologia della ghiandola pituitaria, ipotalamo, secrezione ectopica di ACTH) e anche il risultato di stress.

Si osserva una diminuzione dell'escrezione urinaria di 17-KS con riduzione della produzione di ormoni sessuali negli uomini, con ipotiroidismo, riduzione della produzione di ACTH, morbo di Addison e gravi condizioni generali.

Le informazioni sono disponibili sul sito solo a scopo informativo. Assicurati di consultare uno specialista.
Se trovi un errore nel testo, una recensione errata o informazioni errate nella descrizione, ti chiediamo di informare l'amministratore del sito in merito.

Le recensioni pubblicate su questo sito sono le opinioni personali delle persone che le hanno scritte. Non automedicare!

"17-chetosteroidi (17-KS) nelle urine"

Prezzo: 900 rubli.
Materiale: urina
Tempo di campionamento: 7: 00-12: 00 Sab 7: 00-11: 00
Consegna dei risultati: in 18 giorni lavorativi.

Condizioni per la preparazione per l'analisi:

Non è richiesta una formazione speciale. Pre-prendere un contenitore sterile nella clinica

17-chetosteroidi (17-KS) nelle urine

I 17 chetosteroidi sono prodotti metabolici degli ormoni androgeni maschili. Il loro nome è associato alla presenza di un gruppo carbonilico nella diciassettesima posizione dell'anello steroideo della molecola. Nel corpo femminile, quasi tutti i 17 chetosteroidi escreti nelle urine sono formati da androgeni, che sono secreti dalla zona netta della corteccia surrenale. Negli uomini, 1/3 di tutta la fonte di metaboliti androgeni è il testicolo e 2/3 sono le ghiandole surrenali. Circa il 10-15% dei 17 chetosteroidi è formato da precursori dei glucocorticoidi, in particolare cortisolo. La rottura e la conversione degli ormoni si verificano nel fegato per fusione con glucuronide o solfato e ulteriore escrezione nelle urine. La definizione di 17-KS comprende diversi indicatori: etiocholanolone, androstenedione, deidroepiandrosterone, androsterone, epiandrosterone. La maggior parte dei 17 chetosteroidi sono deidroepiandrosterone solfato ed epiandrosterone, che sono di origine surrenale. I precursori del testosterone e i suoi prodotti di decomposizione (androstenedione, androsterone, etiocholanolone ed epiandrosterone) sono associati all'attività secretoria testicolare.

Normalmente, il livello di metaboliti androgeni nel sangue e nelle urine è abbastanza stabile, mentre gli ormoni stessi sono prodotti in modo pulsato a seconda dei ritmi circadiani e della concentrazione di altre sostanze biologicamente attive. A questo proposito, l'analisi dei 17 chetosteroidi nelle urine quotidiane ci consente di valutare l'attività funzionale delle ghiandole surrenali e delle ghiandole sessuali maschili.

Un aumento del livello di 17-KS riflette un'eccessiva secrezione di androgeni e una diminuzione del numero di ormoni sessuali maschili nel corpo diminuisce, il che aiuta nella diagnosi di disfunzioni endocrine e tumori delle ghiandole endocrine.

17-chetosteroidi nelle urine

Valori di riferimento del contenuto di 17-KS nelle urine:

■ bambini di età inferiore a 5 anni - 0-2 mg / giorno, 15-16 anni - 3-13 mg / giorno;

■ donne di età compresa tra 20 e 40 anni - 6-14 mg / giorno.

■ uomini di età compresa tra 20 e 40 anni - 10-25 mg / giorno.

Dopo 40 anni, c'è una costante diminuzione dell'escrezione di 17-KS.

Le urine 17-CS sono metaboliti degli androgeni secreti dalla zona della maglia della corteccia surrenale e delle gonadi. Solo una parte insignificante dell'urina 17-KS proviene dai precursori dell'HA (circa il 1015%). La determinazione del 17-KS nelle urine è necessaria per valutare l'attività funzionale totale della corteccia surrenale.

Diminuzione dell'escrezione urinaria di 17-KS è spesso (ma non sempre) osservata nell'insufficienza cronica della corteccia surrenale; un aumento del contenuto di 17-CS nelle urine quotidiane - con androsteroma, malattia e sindrome di Itsenko-Cushing e iperplasia corticale surrenale congenita.

Per diagnosticare l'iperplasia congenita della corteccia surrenale, è importante identificare una combinazione di aumento dell'escrezione di 17-KS e concentrazione di ACTH nel sangue con una concentrazione limite bassa o inferiore nel sangue di cortisolo e 17-ACS nelle urine quotidiane. Il ruolo di 17-KS nella diagnosi è piccolo, poiché i criteri di valutazione per i test di desametasone sono sviluppati solo per 17-ACS di urina giornaliera e cortisolo nel sangue. Uno studio dinamico di 17-CS non può essere raccomandato per valutare l'efficacia del trattamento farmacologico della malattia di Itsenko-Cushing, poiché molti farmaci usati a questo scopo inibiscono selettivamente la sintesi di HA, senza influire sulla quantità di secrezione di androgeni.

I corticoestromi - tumori della corteccia surrenale, che producono un gran numero di estrogeni - causano la sindrome di femminilizzazione. Questi tumori molto rari nella maggior parte dei casi sono rappresentati da carcinomi, meno spesso adenomi. Nel plasma sanguigno e nelle urine, il contenuto di estrogeni (estradiolo) è fortemente aumentato, una grande quantità di 17-KS viene escreta nelle urine.

Le principali malattie e condizioni in cui il contenuto di 17-CS nelle urine può cambiare sono presentate in Tabella..

Tabella Malattie e condizioni in cui cambia la concentrazione di 17-KS nelle urine

17 x urine

Scopo: determinare il livello di ormoni nelle urine (con malattie della ghiandola pituitaria, ghiandole surrenali).

Equipaggiamento:

1) Vaso da 3 litri puro secco, graduato con etichetta:

Diramazione N. Camera N. Direzione Analisi delle urine per 17-chetosteroidi (diuresi giornaliera) Ivan Petrovich Data Firma m / s

2) Tanica da 500 ml.

3) Latta asciutta pulita da 250 ml contrassegnata

Dipartimento N. Camera N. Direzione A un laboratorio ormonale Analisi delle urine per 17-chetosteroidi Ivan Petrovich Quantità giornaliera di urina 2,5 l Data Firma m / s

4) Curva in legno 30-40 cm.

Algoritmo di azioni di un'infermiera durante la raccolta di urina per 17-chetosteroidi:

1. Preparare i piatti e organizzare le indicazioni.

2. Istruire il paziente su come raccogliere l'urina..

3. Alle 8 del mattino, misurare la quantità totale di urina raccolta al giorno, inserire questi dati nella direzione.

4. Mescolare accuratamente tutta l'urina nella nave con un granello di legno.

5. Versare 100-150 ml di urina in un barattolo e consegnare a un laboratorio ormonale.

6. I risultati ottenuti dal laboratorio sono incollati nella storia medica.

Istruzioni per il paziente:

“Entro due settimane prima dello studio, non dovresti assumere preparazioni ormonali e due giorni prima dello studio non mangiare cibi che tingono l'urina (barbabietole, carote, agrumi). Non assumere diuretici durante la raccolta delle urine. Domani alle 8 del mattino svuota la vescica nel gabinetto, e poi fino alle 8 del mattino del giorno successivo, raccogli tutte le urine in un barattolo da 3 litri con il tuo nome sul pavimento della stanza dei sanitari. L'ultima volta che dovresti urinare in banca dopodomani alle 8 in punto ".

Nota: se l'urina raccolta verrà conservata per un po 'di tempo, è necessario conservarla in frigorifero o aggiungere un conservante - 1 ml di cloroformio o 10 ml di toluene.

Domanda 4. Preparare il paziente all'esame dell'espettorato e raccogliere materiale

L'espettorato è un segreto patologico formato nella trachea e nei bronchi, viene secreto dalla tosse..

17-chetosteroidi nelle urine

17 chetosteroidi nelle urine (profilo steroideo) sono un metodo di test diagnostico che consente di confermare la presenza di ormoni steroidei nel corpo umano, nonché di scoprire il loro rapporto. Questo gruppo di ormoni è responsabile di molti processi vitali nel corpo, del lavoro di molti organi e sistemi.

Questo test viene utilizzato per rilevare i prodotti metabolici degli androgeni. I chetosteroidi sono metaboliti degli androgeni, che a loro volta sono prodotti negli uomini dai genitali e nelle donne dalla corteccia surrenale.

Questa procedura viene utilizzata per confermare o confutare la diagnosi, vale a dire formazioni tumorali delle ghiandole surrenali, nonché altri disturbi funzionali delle ghiandole endocrine. Utilizzato per i disturbi ormonali negli uomini e nelle donne per determinare la causa che ha portato a questa condizione.

Scopo dell'analisi

Esistono numerose malattie e condizioni patologiche in cui è obbligatoria l'analisi per determinare i 17 chetosteroidi nelle urine. Questi includono:

  • a fini diagnostici, per determinare patologie delle ghiandole endocrine;
  • in un esame completo per patologie nelle donne in gravidanza, nonché aborti spontanei;
  • valutare la salute delle ghiandole surrenali, in particolare la loro corteccia, nonché la produzione di ormoni sessuali negli uomini;
  • in un esame completo di pazienti che hanno identificato malattie associate a problemi di pubertà tempestiva, nonché funzionalità riproduttiva compromessa;
  • per determinare e confermare diagnosi come tumore dei testicoli, polmoni, ghiandole surrenali e polmoni.

In quali situazioni è prescritta la diagnostica?

Se un uomo o una donna ha sospetti delle seguenti condizioni patologiche, allora viene assegnata una definizione del profilo steroideo. I 17-chetosteroidi nelle urine sono determinati a confermare o confutare tali diagnosi:

  • problemi con la funzione riproduttiva e tarda pubertà;
  • patologia delle ghiandole endocrine;
  • neoplasie genitali;
  • infertilità, ciclo mestruale irregolare, aborto spontaneo;
  • la presenza di caratteristiche sessuali maschili nelle donne.

Manipolazioni preparatorie prima della procedura

Prima di qualsiasi analisi, è necessario prepararsi con cura, anche prima della determinazione dei 17-chetosteroidi nelle urine. Il giorno prima della diagnosi, è necessario astenersi dal mangiare determinati alimenti e prodotti, cioè aderire a una dieta breve.

È necessario escludere cibi piccanti e grassi, cibi ad alto contenuto di coloranti naturali (carote, barbabietole, zucche), nonché alcol e sigarette. E dovresti anche astenerti dall'influenza di fattori stressanti, devi prima rilassarti e non sovraccaricare il corpo con l'esercizio.

L'urina necessaria per l'analisi deve essere raccolta entro 24 ore; il contenitore con il suo contenuto deve essere conservato in frigorifero o in luogo fresco. Per le manipolazioni sono necessari solo 100 ml. Il volume totale deve essere miscelato e prelevato dalla parte necessaria, è meglio trasferirlo in un contenitore sterile per la raccolta dell'urina, che viene venduto in ogni farmacia.

Risultati e norme di ricerca

Un test delle urine è considerato più informativo rispetto alla determinazione della quantità di ormoni nel flusso sanguigno. Questo fenomeno è dovuto al fatto che il prelievo di sangue viene effettuato una volta e il processo di produzione di ormoni, nonché il picco del loro massimo accumulo nel corpo, è associato a un fattore temporaneo. Per questo motivo, i risultati dell'analisi ottenuta dopo aver prelevato il sangue sono considerati errati, il che non si può dire sulla diagnosi di urina.

Uomini e donne hanno un diverso indicatore del profilo steroideo e può anche dipendere dall'età del paziente. A seconda del sesso e dell'età del paziente, sono considerati indicatori della norma:

  • per le donne, la norma varia da 7 a 20 mg al giorno;
  • negli uomini, la norma dovrebbe essere compresa tra 10 e 15 mg al giorno;
  • nei giovani pazienti, questo indicatore è molto più basso e cambia con l'età.

Livelli aumentati di 17-chetosteroidi

Il livello di 17 chetosteroidi nelle urine può aumentare o diminuire, ciò è dovuto alla presenza di alcune malattie nel corpo umano. A volte possono essere osservati cambiamenti nel livello dei chetosteroidi in un corpo sano, ma possono essere associati a uno stato specifico di una persona in un dato momento..

Se l'indicatore 17-KS supera significativamente la norma, è possibile sospettare condizioni e patologie come:

  • terzo trimestre di gravidanza;
  • la presenza di neoplasie che stimolano la produzione di ormoni adrenocorticotropici;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • patologie di natura congenita, che sono associate ad un aumento delle ghiandole endocrine;
  • attività funzionale compromessa delle ovaie;
  • tumori della corteccia surrenale;
  • obesità;
  • grave stress;
  • neoplasie nei testicoli e nelle ovaie;
  • Sindrome di Itsenko-Cushing;
  • reazioni allergiche incrociate ai farmaci;
  • produzione eccessiva di ormoni da parte delle ghiandole surrenali.

Diminuzione di 17 chetosteroidi

Esistono una serie di condizioni patologiche in cui vi è una diminuzione del livello di 17-chetosteroidi nelle urine. Questi includono:

  • uso prolungato di contraccettivi orali;
  • ipogonadismo femminile secondario;
  • diminuzione dell'attività della ghiandola tiroidea e, di conseguenza, gli ormoni non vengono sintetizzati in quantità sufficienti;
  • patologia delle ghiandole surrenali, in cui è ridotta la loro capacità di produrre ormoni in modo completo;
  • malattia renale, di natura cronica e acuta;
  • menopausa;
  • bassi livelli di ormoni ipofisari;
  • patologia, natura genetica - sindrome di Prader-Willi, sindrome di Kleinfelter;
  • Morbo di Addison;
  • grave ipotiroidismo.

L'urina per 17 chetosteroidi viene esaminata al fine di identificare una serie di anomalie nel corpo umano associate a compromissione del funzionamento della corteccia surrenale e dei genitali. Con l'aiuto di una diagnosi tempestiva e la determinazione del risultato esatto, è possibile prevenire una serie di malattie fatali. Non trascurare questa analisi, poiché uno specialista non impiega molto tempo e sforzi per condurla, e talvolta può salvare la vita di una persona o consentire la nascita di una nuova.

17 x urine

17-KS di urina - diagnosi di patologie associate a ormoni steroidei compromessi.

I 17-chetosteroidi sono metaboliti degli ormoni sessuali maschili che vengono secreti dalle ghiandole sessuali e dalla corteccia surrenale.

Nelle donne, la fonte di quasi tutti i 17-CS escreti nelle urine è la corteccia surrenale. Negli uomini, circa 1/3 della quantità totale di 17 chetosteroidi escreti nelle urine ha una ghiandola sessuale. Una piccola quantità di 17-KS (fino al 10%) è il prodotto finale del metabolismo dei glucocorticoidi. Quantitativamente, il principale androgeno delle ghiandole surrenali nel plasma sanguigno è il DEA (deidroepiandrosterone), che agisce principalmente come un proormone. Alla periferia, viene convertito in testosterone, estrogeni, androstenedione e androstenediol. Il livello di androgeni nel plasma varia significativamente, vengono secreti sporadicamente, la secrezione dipende dai ritmi circadiani. L'eccezione è DEA-S (deidroepiandrosterone solfato), il cui livello riflette in modo abbastanza accurato la produzione di DEA. Dopo l'utilizzo, gli androgeni surrenali vengono metabolizzati principalmente in 17-chetosteroidi.

17-KS nella diagnostica di laboratorio
Il livello di escrezione giornaliera di 17-KS è generalmente più stabile rispetto al contenuto di androgeni plasmatici, pertanto la determinazione di 17-chetosteroidi nelle urine quotidiane viene talvolta utilizzata nella pratica clinica per valutare la produzione di androgeni da parte della corteccia surrenale, anche quando si identificano le cause di infertilità, aborto spontaneo e monitoraggio della gravidanza. Per gli stessi scopi, la determinazione del siero DEA-S è attualmente utilizzata più comunemente..

Una diminuzione della concentrazione di escrezione urinaria di 17-chetosteroidi è spesso osservata con insufficienza cronica della corteccia surrenale, ipotiroidismo, ridotta funzione ipofisaria, assunzione di reserpina e farmaci ormonali.

Un aumento abbondante dell'escrezione di 17-KS nelle urine è stato osservato nei tumori o nell'iperplasia surrenalica. Un moderato aumento dell'escrezione 17-CS è notato nelle persone obese. Un leggero aumento del livello di escrezione di 17-KS è possibile nel terzo trimestre di gravidanza. Inoltre, si osserva un aumento del contenuto di 17-KS con sindrome di Itsenko-Cushing, tumori ai testicoli, assunzione di steroidi anabolizzanti, antibiotici, digitale e spironolattone. Lo stress fisico o emotivo acuto, l'assunzione di diversi tipi di farmaci può influenzare i risultati dello studio..

Formazione
Al mattino, svuota la vescica (questa porzione di urina si riversa nella toilette). Correggere il tempo di minzione, ad esempio: "8:00".

Le successive 24 ore, raccogliere tutte le urine escrete in un contenitore asciutto e pulito con una capacità di 2-3 litri.

Una volta completata la raccolta dell'urina, il contenuto del contenitore deve essere misurato con precisione. Il volume giornaliero di urina (diuresi) in millilitri deve essere indicato sul contenitore. Ad esempio: "Diuresis: 1250 ml".

Assicurati di mescolare accuratamente l'urina e versare immediatamente 50-60 ml in un contenitore sterile con un coperchio. Tutte le urine raccolte al giorno non devono essere portate.

Durante l'intero periodo di raccolta e prima della spedizione, il biomateriale deve essere conservato in frigorifero a 2-8 ° С. Il materiale deve essere consegnato all'ufficio medico il giorno della raccolta..

Per 3 giorni, se possibile, dovresti interrompere l'assunzione di farmaci. Il giorno prima della raccolta dell'urina, non puoi mangiare cibi che possono macchiarlo (ad esempio barbabietole, carote, ecc.). Inoltre, non assumere alcolici e mangiare cibi piccanti..

Interpretazione dei risultati
Unità di misura dell'urina 17-KS: mg / giorno.

Aumento del 17-KS urinario:

  • tumori con produzione ectopica di ACTH;
  • tumori surrenali;
  • forme virilizzanti di iperplasia surrenalica congenita (sindrome adrenogenitale);
  • sindrome dell'ovaio policistico (PCOS, sindrome di Stein-Leventhal);
  • tumori testicolari, tumori a cellule interstiziali, arrenoblastoma e tumori luteocitici dell'ovaio (androgeni);
  • Malattia di Itsenko-Cushing;
  • fatica;
  • interferenza di farmaci, come: cefalosporine, eritromicina, ketoprofene, spironolattone, desametasone, ecc..
Abbassamento del livello di 17-KS:

  • Morbo di Addison;
  • panipopituitarismo;
  • ipogonadismo secondario nelle donne (ipofisi, ma non ovarico);
  • ipotiroidismo;
  • malattie gravi generali;
  • nefrosi;
  • ipogonadismo primario negli uomini (sindrome di Klinefelter, castrazione);
  • assunzione di farmaci come: estrogeni, contraccettivi orali, probenecid, fenitoina, pirazinamide.

17-chetosteroidi (17-KS)

I 17-chetosteroidi sono composti che sono prodotti dello scambio di ormoni sessuali del gruppo steroideo, che vengono escreti attraverso i reni e riflettono il livello di produzione di androgeni. Viene eseguito uno studio della quantità di 17-CS nelle urine quotidiane insieme a test dell'ormone sierico. I risultati sono utilizzati nella pratica endocrinologica, ginecologica e andrologica. Sono significativi dal punto di vista diagnostico, poiché consentono di valutare lo stato della corteccia surrenale, la secrezione di ormoni steroidei nel corpo maschile, di identificare la patologia del sistema riproduttivo, i disturbi della pubertà e i tumori. Il biomateriale per l'analisi è un campione di urina raccolta al giorno. Lo studio del 17-KS nelle urine viene effettuato mediante cromatografia a scambio ionico. I valori normali per gli uomini sono 10-25 mg / giorno, per le donne - 7-20 mg / giorno. Termini diagnostici - fino a 16 giorni.

I 17-chetosteroidi sono composti che sono prodotti dello scambio di ormoni sessuali del gruppo steroideo, che vengono escreti attraverso i reni e riflettono il livello di produzione di androgeni. Viene eseguito uno studio della quantità di 17-CS nelle urine quotidiane insieme a test dell'ormone sierico. I risultati sono utilizzati nella pratica endocrinologica, ginecologica e andrologica. Sono significativi dal punto di vista diagnostico, poiché consentono di valutare lo stato della corteccia surrenale, la secrezione di ormoni steroidei nel corpo maschile, di identificare la patologia del sistema riproduttivo, i disturbi della pubertà e i tumori. Il biomateriale per l'analisi è un campione di urina raccolta al giorno. Lo studio del 17-KS nelle urine viene effettuato mediante cromatografia a scambio ionico. I valori normali per gli uomini sono 10-25 mg / giorno, per le donne - 7-20 mg / giorno. Termini diagnostici - fino a 16 giorni.

I 17-chetosteroidi sono prodotti intermedi di conversione degli steroidi. Nelle donne, l'intera quantità di 17-KS escreta nelle urine è formata da androgeni sintetizzati dalla corteccia surrenale. Negli uomini, circa un terzo di questi composti è il risultato del metabolismo degli ormoni prodotti dai testicoli, il resto è formato da ormoni della corteccia surrenale. Gli androgeni si decompongono, si trasformano in 17-chetosteoriodi e altri composti finali nelle cellule del fegato con la partecipazione di glucuronide e solfato. Quindi vengono escreti attraverso i reni con l'urina..

17-KS nelle urine è rappresentato principalmente da DEA o deidroepiandrosterone ed epiandrosterone. Entrambi questi composti sono formati da ormoni secreti dalle ghiandole surrenali. Altri 17 chetosteroidi includono androsterone, androstenedione, etiocholanolone, epiandrosterone. In assenza di patologie delle ghiandole surrenali e dei testicoli, la concentrazione di 17-KS nel plasma e nelle urine rimane stabile, nonostante il fatto che gli ormoni entrino nel flusso sanguigno in modo irregolare a seconda delle fluttuazioni cicliche dei processi biologici, cambiamenti nella concentrazione di altri composti attivi. Quando si esamina il livello di 17-chetosteroidi nelle urine, viene esaminata una parte del biomateriale raccolta entro 24 ore. L'analisi viene eseguita mediante cromatografia a scambio ionico. I risultati ci consentono di valutare il funzionamento della corteccia surrenale, così come le ghiandole sessuali maschili, sono ampiamente utilizzate in endocrinologia, ginecologia, andrologia e riproduttologia.

indicazioni

Nella pratica clinica, l'analisi delle urine per il contenuto di 17-chetosteroidi viene utilizzata per valutare l'attività del funzionamento della corteccia surrenale e delle ghiandole sessuali maschili. Lo studio è stato mostrato nella diagnosi di iperplasia surrenalica congenita, sindrome dell'ovaio policistico, malattia e sindrome di Itsenko-Cushing, morbo di Addison, iperpituitarismo. Inoltre, l'analisi è prescritta per rilevare neoplasie delle ghiandole surrenali, ovaie, testicoli, polmoni. Come parte di un esame completo, è indicato un test per KS-17 nelle urine per malattie accompagnate da sviluppo sessuale compromesso e funzione riproduttiva. Ad esempio, un'analisi può essere prescritta per lo pseudohermaphroditism femminile, patologie genetiche con ridotta formazione di segni sessuali, come la sindrome di Klinefelter o la sindrome di Prader-Willi. La base per uno studio sui 17 chetosteroidi nelle urine può essere una violazione della funzione riproduttiva. L'analisi viene eseguita per pazienti con aborto spontaneo, infertilità, irregolarità mestruali, sviluppo eccessivo di segni maschili.

Il livello di 17-KS nelle urine è meno suscettibile alle fluttuazioni rispetto al plasma, il che significa che consente di valutare più accuratamente il lavoro della corteccia surrenale e delle gonadi. Per questo motivo, questa analisi è più spesso utilizzata nella pratica medica, in particolare quando si stabiliscono le cause di infertilità e aborto spontaneo. La limitazione dello studio potrebbe essere la necessità di raccogliere l'urina giornaliera, i risultati risultano distorti se non vengono seguiti i requisiti per questa procedura, nonché con alcune patologie renali ed epatiche. In alcuni casi, l'analisi dei 17 chetosteroidi nelle urine può essere sostituita da uno studio di DEA-SO4 nel siero.

Preparazione per analisi e campionamento

Quando si esegue un'analisi delle urine su 17-chetosteroidi, viene esaminata una parte del materiale giornaliero. 2 giorni prima dell'inizio della raccolta, è necessario interrompere l'assunzione di diuretici, 1 giorno per astenersi dal bere alcolici, cibi piccanti, prodotti che cambiano il colore delle urine: barbabietole, carote, bacche, ecc. Inoltre, la raccolta di urina deve essere esclusa durante il giorno forte stress fisico e psico-emotivo, osservare il solito regime di bere. Molti farmaci possono distorcere il risultato di un'analisi abbassando o aumentando la concentrazione di 17-KS nelle urine. Pertanto, la somministrazione di farmaci deve essere discussa con il medico in riferimento allo studio..

Per raccogliere l'urina, è necessario preparare un contenitore sterile con un coperchio di 2-3 litri. La prima minzione del mattino viene saltata, ma il suo tempo deve essere notato. Tutte le urine successive devono essere raccolte entro 24 ore. L'ultima raccolta è la prima minzione del mattino successivo. Durante il giorno, il contenitore deve essere conservato in frigorifero senza congelamento. Prima di inviarlo al laboratorio, è necessario determinare il volume totale di urina, quindi separare una porzione di 50-100 ml nel contenitore. Sull'etichetta si deve notare la diuresi giornaliera in ml.

In laboratorio, la determinazione del livello di 17-KS nelle urine viene spesso eseguita mediante cromatografia a scambio ionico. Questo è un metodo fisico-chimico di ricerca basato su interazioni ioniche - le molecole analizzate hanno una certa carica, che è opposta alla carica dei gruppi funzionali della fase stazionaria (sorbente). Durante l'interazione, gli ioni non caricati vengono attratti, le molecole studiate vengono trattenute nella fase stazionaria e quindi viene determinato il loro numero. La preparazione dei risultati della ricerca richiede da 8 a 16 giorni.

Valori normali

La concentrazione di 17-chetosteroidi nelle urine dipende dall'età e dal sesso. Valori di riferimento per i bambini di età inferiore a 5 anni - 0-2 mg / giorno, da 5 a 9 anni - 0-3 mg / giorno, da 9 a 12 anni - 1-5 mg / giorno, da 12 a 14 anni - 1-6 mg / giorno Con l'inizio della pubertà, le differenze nel livello di concentrazione di 17-KS nelle urine di uomini e donne diventano significative. Quindi, per i ragazzi dai 14 ai 16 anni, la norma è 3-13 mg / giorno, per le ragazze della stessa età - 2-8 mg / giorno, per gli uomini dai 16 anni - 10-25 mg / giorno, per le donne - 7-20 mg / giorno Un aumento fisiologico degli indicatori è determinato nel terzo trimestre di gravidanza, nelle persone in sovrappeso e anche dopo stress fisico o emotivo. Una certa diminuzione della concentrazione di 17-KS nelle urine è possibile durante la menopausa.

Sali di livello

La causa di un marcato aumento del livello di 17-CS nelle urine è spesso l'iperplasia surrenalica. Con questa malattia, aumenta la produzione di ormoni, che si manifesta con una funzione riproduttiva compromessa, un aumento della pelosità delle zone inguinali e delle cavità ascellari, irsutismo e alcuni altri sintomi. Un'altra ragione dell'aumento marcato e marcato del livello di 17-chetosteroidi nelle urine sono le neoplasie benigne e maligne delle ghiandole surrenali, dei testicoli, delle ovaie, nonché i tumori con produzione ectopica di ormone adrenocorticotropo, ad esempio quelli localizzati nei polmoni. Tra le altre malattie che possono portare ad un aumento della concentrazione di 17-CS nelle urine, vale la pena notare la sindrome di Stein-Leventhal, l'ipercorticismo, lo pseudohermaprodroditismo femminile, l'iperpituitarismo. Un aumento temporaneo degli indicatori è possibile sullo sfondo di interventi chirurgici, lesioni estese, infezioni, nonché l'assunzione di alcuni antibiotici, farmaci ormonali, acido ascorbico.

Livello di abbassamento

Il motivo della diminuzione del livello di 17-chetosteroidi nelle urine è spesso patologie endocrine, accompagnate da una diminuzione della produzione di ormoni. Una diminuzione della concentrazione di 17-KS nelle urine è determinata da grave ipotiroidismo, malattia di Addison - una diminuzione della funzione ghiandola surrenale, ipopituitarismo - una diminuzione della funzione ipofisaria, ipogonadismo primario negli uomini - una diminuzione della funzione testicolare dovuta a patologia genetica o castrazione. Altre cause di una diminuzione del livello di 17-chetosteroidi nelle urine possono essere le malattie del fegato, in cui viene interrotta la rottura degli ormoni e la malattia renale con danni ai tubuli renali (nefrosi). Tra i farmaci, i corticosteroidi, gli estrogeni, i contraccettivi orali, la penicillina può portare a una riduzione dell'analisi.

Trattamento anormale

L'analisi per la determinazione di KS-17 nelle urine è uno dei test più popolari nella diagnosi delle patologie della corteccia surrenale, dei testicoli, delle ovaie, nonché nella determinazione delle cause di infertilità e aborto spontaneo. Se i risultati dello studio non sono normali, per la nomina del trattamento è necessario contattare un endocrinologo, un ginecologo o un andrologo. Per evitare distorsioni nello studio dei 17-chetosteroidi nelle urine, è necessario rispettare i requisiti per la raccolta del biomateriale - per escludere l'influenza dello stress fisico e psicologico, se necessario, interrompere l'assunzione di farmaci.

Urina 17-cs

L'analisi delle urine ormonale da 17 ks è prescritta per uomini e donne in caso di compromissione delle funzioni riproduttive o dell'equilibrio degli ormoni sessuali maschili. Gli androgeni sono prodotti nel corpo di pazienti di entrambi i sessi e svolgono molte funzioni importanti.

Con lo sviluppo di patologie del sistema endocrino, la produzione di ormone maschile può notevolmente diminuire o, al contrario, aumentare. A causa di tale violazione, il rischio di patologie fetali durante la gravidanza, lo sviluppo di neoplasie benigne e maligne nelle ghiandole aumenta il più possibile..

indicazioni

I medici conducono uno studio di laboratorio sulle urine del paziente con profilo steroideo. Durante questa diagnosi, viene studiato il processo del metabolismo degli ormoni sessuali prodotto dal corpo di un uomo o una donna. I metaboliti biologicamente attivi penetrano nelle urine ed è il medico che li studia.

Un endocrinologo, un ginecologo o un oncologo possono raccomandare la consegna di questa analisi. Lo studio consente di valutare obiettivamente la qualità delle ghiandole surrenali, identificare le patologie del sistema endocrino, determinare la causa dei tentativi falliti di concepire un bambino.

Se durante un'ecografia o una TAC, uno specialista rileva una neoplasia sulla ghiandola endocrina, deve essere eseguita un'analisi 17KS. Tale diagnostica consentirà una valutazione completa della funzionalità del sistema endocrino. Inoltre, le indicazioni per lo studio possono essere:

  • Pubertà troppo presto o tardi;
  • Violazione delle funzioni sessuali;
  • La manifestazione delle caratteristiche sessuali maschili in una paziente;
  • Problemi di concepimento, aborti spontanei, disturbi del ciclo.

Formazione

Per ottenere il risultato più accurato dei test delle urine per gli ormoni sessuali, è importante prepararsi adeguatamente per questa diagnosi. Prima di tutto, gli esperti raccomandano una dieta speciale per diversi giorni..

Prova ad abbandonare temporaneamente grassi, spezie, alcool, prodotti con pigmentazione brillante. Sarà anche utile alla vigilia rilassarsi fisicamente ed emotivamente. Fumare e bere caffè forte può distorcere il risultato dello studio..

Se hai patologie croniche e stai seguendo un ciclo di terapia, informa il medico. Potrebbe essere necessario sospendere la terapia per alcuni giorni..

L'urina per l'analisi ormonale deve essere raccolta entro un giorno. Assicurati di conservare il contenitore con l'urina nel frigorifero. Prima di andare in una struttura medica, mescolare accuratamente il liquido e versare circa 100 ml. in un contenitore pulito. Inoltre, è necessario misurare la quantità esatta di urina al giorno.

decrittazione

Decifrare il risultato dell'analisi delle urine 17 KS dovrebbe solo un medico qualificato. Il normale contenuto di chetosteroidi nelle urine varia e dipende non solo dal sesso, ma anche dall'età del paziente. Questo studio è spesso prescritto per bambini e adolescenti..

In un paziente sano di età inferiore a 9 anni, la norma di 17 CS è fino a 3 mg / giorno. A poco a poco, con l'età, questo indicatore aumenta. Negli adolescenti, la norma è di 2-13 mg / die e nei pazienti adulti di 7-25 mg / die. Solo un medico può rilevare una deviazione dalla norma dopo un esame preliminare delle cartelle cliniche del paziente.

Abbastanza spesso, dopo aver studiato i risultati di un'analisi delle urine di 17 K, si scopre che il paziente ha una maggiore concentrazione di chetosteroidi. Le ragioni di questa deviazione possono essere:

  • La comparsa di neoplasie che producono androgeni e ACTH;
  • Crescite tumorali sulla corteccia surrenale;
  • Patologie congenite delle ghiandole surrenali di tipo virile;
  • Lesioni policistiche sulle ovaie;
  • Neoplasie genitali negli uomini;
  • Somministrazione a lungo termine di farmaci del gruppo cefalosporine (ketoprofene, desametasone, ecc.).

Vi sono inoltre ragioni relativamente innocue per lo sviluppo di tale violazione. Ad esempio, si osserva un'alta concentrazione di 17 CS nelle persone in sovrappeso o nei pazienti che hanno sperimentato stress grave e prolungato..

Anche il contenuto insufficiente di ormone sessuale maschile nelle urine è considerato un segno di un disturbo patologico. Il motivo di questo risultato dell'analisi può essere considerato:

  • Morbo di Addison;
  • Lavoro errato dell'ipotalamo;
  • Ipogonadismo tra il gentil sesso;
  • Patologia nel funzionamento della ghiandola tiroidea;
  • Malattia renale, prolasso d'organo;
  • Malattia genitale negli uomini, che ha portato a disturbi riproduttivi;
  • Uso a lungo termine di pillole ormonali anticoncezionali.

Molti medici raccomandano ai pazienti di esaminare gli ormoni steroidei attraverso l'analisi delle urine quotidiane, non del sangue. La concentrazione di CS in questo liquido è molto più alta, il che significa che le deviazioni dalla norma possono essere facilmente rilevate.

17 x urine

I 17-chetosteroidi (17-KS) nelle urine sono un indicatore dell'attività funzionale totale delle ghiandole surrenali. Principali indicazioni per l'uso: segni clinici di iperplasia corticale surrenalica (tumori, sindrome e malattia di Itsenko-Cushing), sindrome adrenogenitale, tumori testicolari, morbo di Addison.

17-KS, determinati nelle urine, sono metaboliti degli androgeni - ormoni sessuali maschili (androgeni - qualsiasi ormone steroideo con effetto mascolinizzante), che si formano sia nella corteccia surrenale che nelle ghiandole sessuali. I principali androgeni naturali più potenti includono testosterone e diidrotestosterone. Questo gruppo di ormoni prende il nome dalla presenza di un gruppo cheto nella diciassettesima posizione dell'atomo di carbonio. Tuttavia, il diidrotestosterone, a differenza di altri metaboliti del testosterone, non ha un gruppo cheto in posizione 17. La scomposizione degli ormoni sessuali maschili nel corpo si verifica principalmente nel fegato, proprio lungo il percorso verso la formazione di 17-chetosteroidi. L'emivita del testosterone è di diverse decine di minuti. Negli uomini adulti, non più dell'1% del testosterone immodificato viene escreto nelle urine, il che indica la sua rottura nel fegato ai prodotti metabolici finali. Una piccola parte del 17-KS (circa il 15%) è costituita da metaboliti nella formazione di ormoni glucocorticoidi (cortisolo, cortisone, 11-deossicortisolo).

La frazione principale di 17-chetosteroidi nelle urine è il deidroepiandrosterone solfato (DHEA-S) e l'epiandrosterone dalle ghiandole surrenali, nonché i metaboliti del testosterone (suoi precursori e derivati ​​- androstenedione, androsterone, etiocholanolone, epiandrosterone) formati nei testicoli. Sono escreti nelle urine come prodotti metabolici..
Negli uomini, 1/3 del contenuto totale di 17-KS nelle urine è rappresentato dai derivati ​​del testosterone, l'altra parte (2/3) - derivati ​​degli ormoni steroidei prodotti dalle ghiandole surrenali. Nelle donne, la norma del 17-KS è rappresentata dai derivati ​​degli ormoni di origine surrenale, quindi la loro determinazione viene principalmente utilizzata per valutare l'attività totale delle ghiandole surrenali. La determinazione del 17-KS nelle urine viene effettuata per chiarire la diagnosi di varie lesioni del sistema: la ghiandola pituitaria - la corteccia surrenale, per una valutazione totale dell'attività della corteccia surrenale. Tuttavia, si ritiene che determinando solo il 17-KS, sia impossibile valutare completamente l'attività della corteccia surrenale e la sintesi degli androgeni. Per questi scopi, è meglio identificare ormoni specifici. Attualmente, si raccomanda di determinare il DHEA-S sierico, poiché il 95% di 17-KS nelle urine quotidiane è rappresentato da questo composto e non è richiesta alcuna raccolta giornaliera di urina. A differenza di altri ormoni, come il cortisolo, DHEA-S non ha mostrato cambiamenti diurni nel contenuto. Pertanto, la sua determinazione nel sangue è considerata l'indicatore più stabile della sintesi degli androgeni surrenali.

L'escrezione di 17-KS con l'urina è migliorata con tumori surrenali (adenoma e cancro), con tumori testicolari e ovarici, con morbo di Itsenko-Cushing, sindrome adrenogenitale. La diminuzione si verifica con la malattia di Addison, con cirrosi.

17 - chetosteroidi (urina)

B - N. 18. 17 - chetosteroidi (17-KS) (urina)

Caratteristiche

  • Costo: 110 rubli.
  • Scadenza: 1 giorno lavorativo.
  • Dove puoi prendere: puoi prendere questa analisi in qualsiasi studio medico DIAMED.
  • Preparazione per l'analisi: l'urina quotidiana è il materiale biologico per lo studio. L'urina viene raccolta senza conservanti e conservata in un luogo freddo a una temperatura compresa tra 0 e 120 ° C. Il contenitore con il volume di urina giornaliera viene consegnato al laboratorio DIAMED dalle 8:00 alle 9:00..

Descrizione

Un ormone che caratterizza lo stato funzionale del sistema ipotalamo-ipofisi-surrene.

Le urine 17-KS sono metaboliti degli androgeni secreti dalla zona della maglia della corteccia surrenale e delle gonadi. Solo una parte insignificante dell'urina 17-KS proviene da precursori glucocorticoidi (circa il 10-15%). La determinazione di 17-KS nelle urine è necessaria per valutare l'attività funzionale totale della corteccia surrenale. Per diagnosticare l'iperplasia corticale surrenalica congenita, è importante combinare una maggiore escrezione di 17-KS con una maggiore attività plasmatica dell'ACTH e livelli ematici bassi o quasi normali di cortisolo nel sangue e 17-ACS nelle urine quotidiane. Il ruolo di 17-KS nella diagnosi è piccolo, poiché i criteri per la valutazione dei test di desametasone sono sviluppati solo per l'urina 17-KS e il cortisolo plasmatico. Uno studio dinamico di 17-CS non può essere raccomandato per valutare l'efficacia del trattamento farmacologico della malattia di Itsenko-Cushing, poiché molti farmaci usati a questo scopo inibiscono selettivamente la sintesi glucocorticoide senza influire sulla quantità di secrezione di androgeni.

Materiale per lo studio: urina giornaliera.

Metodo per la determinazione: per reazione con metaddinitrobenzene.

Unità di misura: in laboratorio "DIAMED" - mg / giorno.

Valori di riferimento di 17-KS nelle urine:

  • sotto i 5 anni - 0 - 0,2 mg / giorno;
  • 15-16 anni - 3-13 mg / giorno;

Donne: 20 - 40 anni - 6-14 mg / giorno;

Uomini: 20 - 40 anni - 10-25 mg / giorno.

Dopo 40 anni, c'è una costante diminuzione dell'escrezione di 17-KS.

Malattie e condizioni in cui la concentrazione di 17-CS nelle urine cambia: